Disciplina: Inglese Classe 5 C Erica A. S

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Disciplina: Inglese Classe 5 C Erica A. S. 2013-2014"

Transcript

1 RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE All. A Docente: Rossato Alessandra Disciplina: Inglese Classe 5 C Erica A. S LIBRO DI TESTO UTILIZZATO: Testi in adozione: Flavia Bentini, Bruce Richardson, Vita Vaugham, In Business, Ed. Longman B. De Luca, D. J. Ellis, P. Pace, S. Ranzoli, Literature in Time; Ed. Loescher G. Bernardi Fici, N. Brownless, S. Burns, A.M. Rosco, Travel Pass; Ed. Valmartina Laboratorio linguistico Materiali tratti da siti Internet Fotocopie da altri testi. Audiovisivi 1. OBIETTIVI DISCIPLINARI RAGGIUNTI: Obiettivi generali : alla fine del percorso di studi gli alunni sanno ripetere con sufficiente efficacia comunicativa gli argomenti più importanti riferibili al linguaggio settoriale del commercio, del turismo e della letteratura relativamente ai testi e ai periodi trattati. Sanno operare qualche collegamento pluridisciplinare, con riferimento ai nuclei (vedi allegati B) affrontati durante l anno, e sanno individuare le strategie opportune per risolvere i problemi proposti, scegliendole tra gli elementi che compongono il bagaglio delle conoscenze, che sanno applicare con accettabile adeguatezza. La maggior parte sa svolgere il discorso in modo nel complesso semplice ma corretto, alcuni sanno rielaborare criticamente e l espressione orale risulta fluida e corretta. Per quanto concerne la scrittura sono in grado, a vari livelli, di tradurre e produrre lettere commerciali e di redigere riassunti e testi anche di carattere turistico e socio-economico. Il lessico è, per un ristretto gruppo di alunne, molto buono, corretto e ampio; queste alunne sanno anche rielaborare in modo personale e ricco. Per la maggior parte della classe la competenza lessicale e grammaticale è più semplice, ma essenzialmente corretta e la rielaborazione personale non è sempre presente, questi alunni sono in grado di produrre testi con accettabile chiarezza anche se alcuni si limitano allo stretto necessario, ripropongono talvolta a memoria e usano un lessico essenziale. 1

2 Obiettivi specifici in termini di: CONOSCENZE,COMPETENZE,ABILITA, per ogni modulo svolto durante l anno scolastico : CONOSCENZE MODULO N. 1: COMMERCIO ABILITA Gli alunni, a diversi livelli, sono in grado di: COMPETENZE Gli alunni, a diversi livelli, sanno: Commercial Correspondence (part two) The Business Transaction: Enquiries & Replies to enquiries Offers & Replies Orders & Replies Complaints and replies to complaints language on the phone Reminders and replies Commercial Theory (part one) Ripasso degli argomenti svolti in quarta: Commerce & e-commerce International Trade Incoterms Banking (Means of Payment) Transport and Packing Road transport Rail transport Sea transport Air transport Multimodal transport Containerization (fotocopie) Transport Documents Documents in International Trade Insurance and forwarding agents Conferenza con Dott. Pierobon su: Transport Documents in International Trade Green economy * Fair Trade and Microfinance * Ethical banking and investment * Ascolto di due interviste reperite su You Tube: Is there such a thing as Ethical Banking? Is it too late for Ethical Banking? Globalization Advantages and disadvantages Movie: Battle in Seattle _Alcune scene usare il lessico specifico, comprendere la terminologia commerciale e utilizzarla in un contesto comunicativo aziendale comprendere e produrre lettere relative alle diverse fasi della transazione commerciale relazionare sui punti chiave della transazione commerciale e sui vari aspetti del commercio con l estero capire ed utilizzare i documenti propri del commercio internazionale dal contratto di compravendita all utilizzo dei documenti di trasporto Cogliere il significato di Green economy e alcuni aspetti salienti del commercio equo e solidale, legati anche al micro credito e agli istituti finanziari etici Individuare i principali processi alla base della globalizzazione Analizzare le origini dell attuale crisi economica e alcune strategie per affrontarla e interagire in situazioni comunicative in ambito aziendale. operare semplici collegamenti con alcune materie di indirizzo operare confronti e scegliere tra le diverse modalità di trasporto, di imballaggio e di pagamento Comprendere e riferire, sia oralmente che per iscritto, il contenuto di testi e di interviste di carattere economico e socio-politico Comprendere i punti essenziali di video originali in lingua su argomenti di economia Saper relazionare oralmente sugli argomenti affrontati Saper interagire in lingua straniera ad una lezione-dibattito condotta da relatori esterni alla scuola Saper redigere una lettera di assunzione e il 2

3 The Job Application Curriculum Vitae and Europass CV Application Letter The job interview esercitazioni e video Conferenza con Dott. Pierobon su: My Personal Brand Analisi dei brani : - Eurozone Unemployment - Scots urged to Holiday at home - Venice the theme Park superarla Comprendere e utilizzare le strutture e il lessico appropriato per redigere una lettera di assunzione e il CV anche su format Europeo Riconoscere le fasi del colloquio di lavoro e saperlo affrontare Riconoscere e utilizzare gli strumenti per promuovere se stessi nel mercato del lavoro CV anche su format Europeo Saper comportarsi ed interagire in modo corretto durante un colloquio di lavoro in lingua straniera Saper analizzare i propri punti di forza e di debolezza in modo da promuovere se stessi in maniera convincente e positiva. Comprendere riassumere e relazionare per iscritto su testi di contenuto turistico, economico e sociopolitico Saper utilizzare i dizionari bilingue e monolingue sia cartacei sia on-line MODULO N.2 : TOURISM CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Testo Travel Pass Ripasso programma di 4^ A brief History of Tourism Responsible Tourism Our Carbon Prints Accommodation (hotels, B&B,, youth hostel, campsites, flat) Hotels Reservations Checking in and out Inns and B&B Self-Catering accommodation Youth Hostels Flats Camping Sites Tour operators and travel agents GLI ALUNNI, A DIVERSI LIVELLI, SONO IN GRADO DI: relazionare brevemente sulla nascita e sull evoluzione del turismo, turismo responsabile e aspetti positivi e negativi del turismo comprendere i punti essenziali di testi di argomento turistico riassumendo il contenuto usare il lessico specifico e le strutture linguistiche proprie del linguaggio turistico nella presentazione dei servizi offerti da diverse tipologie di unità ricettive, operando confronti relazionare sugli enti preposti alla promozione del turismo in Italia e all estero GLI ALUNNI, A DIVERSI LIVELLI, SANNO produrre e relazionare su testi vari propri dell ambito turistico affrontare e risolvere situazioni quotidiane in hotel e in altre tipologie di unità ricettive interagire per iscritto e oralmente in varie situazioni dell ambito turistico operare collegamenti con alcune materie d indirizzo relativamente agli argomenti trattati 3

4 Programma di 5^ International Transport Tourism and air travel Water and land transport Rail Travel dare indicazioni e consigli utili sul mezzo di trasporto più appropriato in considerazione della meta da raggiungere, operando confronti. Museums and Exhibitions: Describing a Painting : Materiale distribuito in fotocopia: The Fall of Icarus Peter Bruegel The Blind Girl Everett Millais London London Museums The Tower of London The National Gallery The Tate Modern The British Museum Landmarks London Parks New York Museums in New York Ellis Island Guggenheim Museum Metropolitan MoMa Getting around The Top ten sights in New York Saper descrivere dipinti in lingua presentare e redigere un semplice itinerario nelle città di Londra e New York facendo riferimento ai luoghi di maggior interesse con particolare attenzione per i percorsi museali Utilizzare la lingua straniera per illustrare un dipinto utilizzando conoscenze acquisite nell ambito del nucleo pluridisciplinare Analizzare le esigenze dell utente per consigliare ed illustrare il migliore itinerario nelle città prese in esame MODULO N. 3 : LETTERATURA INGLESE MODULO: LA GRANDE GUERRA (VEDI ALLEGATO B) CONOSCENZE ABILITA Gli alunni, a diversi livelli, sono in grado di: COMPETENZE Gli alunni, a diversi livelli, sono in grado di: Historical Background to the I World War (fotocopie e libro di testo ) British Society before WWI p.357 World War I p.358 The War Poets (fotocopie e libro di testo e Saper individuare le cause del conflitto e le motivazione dell entrata in guerra del Regno Unito riconoscere alcune caratteristiche della poesia della poesia con particolare riferimento alla poesia della guerra 4

5 presentazione in PPT): Visione di alcune parti del DVD The War Poets; DVD Video, narrated by Brian Blessed Rupert Brooke: The Soldier Sigfried Sassoon: Base Details The General Declaration against the war Wilfred Owen: Dulce et Decorum Est Anthem for Doomed Youth Herbert Read: The Happy Warrior Sorley: When You See Millions of the Mouthless Dead John McCrae: In Flanders Fields Ernest Hemingway : Life and Works Brani dal romanzo di A Farewell to Arms,1929 (estratti dal capitolo 9 e 30) e visione di scene dal film del 1957 : https://www.youtube.com/watch?v=zjk29wc2h 5Y Historical Background to the II World War (fotocopie e libro di testo) The Rise of Dictatorships in Europe after WW1 What is a Dictatorship A Modern Dictatorship : North Korea Accenni sulla Stasi: visione di un breve video GEORGE ORWELL Animal Farm (fotocopie ) Visione del trailer in inglese su: https://www.youtube.com/watch?v=g9iuaxeqxv M Nineteen Eighty-Four (pp ) + (fotocopie) Visione dei seguenti video: U Trailer Room 101 Saper individuare le posizioni assunte relativamente al conflitto dagli autori presi in esame e saper sulle stesse relazionare Riassumere analizzare e contestualizzare i testi letterari analizzati relativamente al periodo storico di riferimento con terminologia specifica. Saper utilizzare il lessico e le strutture grammaticali in modo semplice, ma efficace per esporre i contenuti studiati, esprimendosi in modo appropriato. Saper riflettere sulla valenza comunicativa della lingua : la lingua come veicolo di propaganda e come strumento di libertà Saper riconoscere alcuni elementi comuni alle dittature: lo spionaggio, la tortura, il culto del leader, la propaganda. interagire oralmente sugli argomenti relativi ad alcuni aspetti della letteratura inglese del 900 Operare collegamenti con le materie oggetto dei nuclei pluridisciplinari Applicare i contenuti desunti dai testi e dal materiale integrativo e le conoscenze linguistiche per operare sintesi in ambito disciplinare e pluridisciplinare Maturare un atteggiamento critico e consapevole relativamente al significato profondo della guerra Esprimere opinioni e valutazioni di carattere personale e cogliere il significato del valore della libertà individuale e dei popoli 2. METODOLOGIE DIDATTICHE UTILIZZATE: Lezione frontale Lezione partecipata Gruppi di lavoro 5

6 Approccio pluridisciplinare Attività di potenziamento con la lettrice di madrelingua Attività di laboratorio 3. STRUMENTI DI INSEGNAMENTO (laboratori, attrezzature, tecnologie audiovisive o multimediali): Laboratorio linguistico Materiali tratti da siti Internet Fotocopie da altri testi o riviste. 4. PROVE DI VERIFICA: Prove scritte e orali Simulazioni di terza prova tipologia B (quesiti a risposta aperta) Simulazioni della seconda prova d' esame 5. ATTIVITA INTEGRATIVE: Progetto Leonardo Conferenza in lingua con Federmanager 6. GIUDIZIO COMPLESSIVO SULLA CLASSE La classe con cui ho lavorato per tutto il triennio è costituita da alunni che si differenziano molto in quanto a capacità, interesse e motivazione. Nel corso del triennio alcuni alunni hanno riscontrato delle difficoltà nel gestire gli impegni scolastici e interpersonali, ma hanno saputo, nel corso dell ultimo anno, superare le difficoltà di relazione e attualmente il gruppo classe è coeso. Gli alunni sono maturati sia nell impegno, sia nella gestione dei rapporti interpersonali che, nel corso dell anno, sono quasi sempre stati improntati alla collaborazione e al dialogo ad eccezione di qualche atteggiamento opportunistico non generalizzato. Dal punto di vista del profitto una parte della classe ha riscontrato difficoltà nel gestire la lingua straniera con sufficiente autonomia ed alcuni, nonostante l impegno, sono riusciti a raggiungere livelli solo sufficienti o di quasi sufficienza soprattutto nella gestione della lingua scritta. Vi sono alcune alunne che hanno lavorato in modo costante partecipando al dialogo educativo con interventi e spunti di riflessione di stimolo per l intera classe. Un buon numero di studenti si è impegnato nel corso della classe 4^ in attività extracurricolari di approfondimento e rinforzo dell uso della lingua straniera (certificazione in lingua, progetto Leonardo, cineforum in lingua). Nel corso dell estate 2013 un gruppetto di alunne ha partecipato al progetto Leonardo, tre alunne sono andate a Landshut, in Germania, ed una alunna nel Regno Unito, gli studenti hanno trascorso nel paese straniero un periodo di cinque settimane, di cui una di preparazione linguistica e le restanti di stage presso aziende preventivamente selezionate. Una alunna parteciperà al progetto Leonardo la prossima estate, il paese di destinazione sarà Praga. 6

7 Nell anno scolastico alcune alunne hanno sostenuto l esame per la Certificazione PET o FCE e lo hanno superato con successo ed un certo numero di alunni ha partecipato all iniziativa Cineforum in Lingua, prendendo parte agli incontri pomeridiani di visione e discussione di film in lingua originale a scelta tra inglese, francese e tedesco La didattica ha sempre privilegiato il metodo comunicativo, cercando di ridurre al minimo le lezioni frontali e stimolando il dialogo attraverso l uso di strumenti multimediali, la visione di interviste, trailers e film, e attraverso la partecipazione a lezioni-dibattito con esperti esterni. Si è lavorato molto sulla comprensione di testi scritti sia di carattere turistico che commerciale e sull esposizione sia scritta che orale degli argomenti affrontati. La valutazione finale proposta riflette la preparazione complessiva, ma vuole anche premiare sia l impegno che i progressi conseguiti. Il dipartimento di lingue straniere ha elaborato due griglie distinte per la valutazione degli scritti di lingua straniera (seconda e terza prova dell esame di stato) che vengono allegate al documento del consiglio di classe. 7. PROGRAMMA DETTAGLIATO al 15 maggio ( con * gli argomenti in corso di conclusione) BUSINESS ENGLISH Dal testo In Business Parte 1: Business Theory Unit 1: Commerce and E-Commerce (ripasso) Commerce and trade p.2 Channels of distribution p.3 The three sectors of production p.4-5 Types of economy p.8 The Internet revolution and E-commerce p Unit 3: International Trade (ripasso) What is International trade p.32 The Balance of Payments and the balance of Trade p.33 Controlling Foreign trade and trading blocs Documents in International trade: p.38 The Certificate of Origin p.39 The Delivery Note p.40 p The Commercial Invoice and the Proforma Invoice p.41 Incoterms New Revision (fotocopia) p Unit 4: Transport Transport by road p.48 Transport by rail p.49 Sea transport p.49 Transport by air p.50 Pipelines p.50 Forwarding Agents and Insurance p.51 Packing and Containerisation (fotocopia) p.52 Transport Documents: The International Road Consignment Note p.53 7

8 The Air Waybill p.54 The Bill of Lading p.55 Unit 5: Methods of Payment (ripasso) Banking services to businesses p Accessible banking (banking through the Net) p CWO-COD p.67 Documentary Collection (CAD) p.68 Bank Transfer p.69 Draft p.70 Letter of Credit p.71 Unit 8: Green economy and Fair Trade * What is Fair trade? p Microfinance p Ethical banking p Ethical Investment p.119 How to be an ethical investor p.120 Unit 9: Globalisation (nucleo pluridisciplinare ) Globalisation p.263 What is globalisation? p.126 Advantages and disadvantages of globalisation p.127 Economic Globalisation p.130 Outsourcing and Offshoring p.131 What is the WTO p.272 NAFTA in difficulty p.273 Visione e discussion di alcune scene del film Battle in Seattle Parte 2: Business Communication Ripasso: The Business Transaction pp The Contract of Sale appunti Enquiries and replies pp Offers and replies pp Orders and replies pp Unit 6: Complaints and replies pp Unit 7: Reminders and replies pp TOURISM Dal testo Travel Pass Module 1 (ripasso) Unit 1: Tourism yesterday and today The development of tourism before the 20 th century p.2 Tourism in the 20 th century p.4 Travelling in the 21 st century p.6 Tourism and the Net p.7 For and against tourism p.10 Respecting the local environment and customs p.12 Responsible Tourism p.278 Our Carbon Footprint p.63 Unit 2: Organisation of tourism (ripasso) Tour operators and travel agencies p.16, 17, 22 Module 3 Unit1: Air travel Tourism and air travel p.62 Main types of flights p. 64 8

9 The role of IATA p.65 Tickets and air fares p.66,67 Travel insurance p.68 Flight timetables and Airports pp Security measures p.72 Where is my suitcase? p.74 Customs rules p.75 Unit 2: Water and Land Transport Water transport p.78 Cruises p.80 Inland waterways p.82 Travelling by coach p.86 Rail travel p.88 The Eurotunnel p.89 Some great train journeys p.90 Sleepers and couchettes p.93 Railpasses in Italy and the UK p.94 Around Scotland with a BritRail Pass p.95 Module 4 Accommodation (ripasso) Unit 1: Serviced accommodation Hotels p.106 Bed &Breakfast and Inns in the UK p.112 Accommodation in the USA p.114 Booking a hotel room p.116 Hotel duties p.118 Check in and Check out p.123 Conference hotels p Unit 2: Self catering accommodation Different kinds of self catering accommodation p.130 Camping, caravans, trailers and motor homes p. 134 Youth hostels p.138 Module 6 TOURISM (percorsi museali all. B) Destination London Unit 1: Destination UK About London pp, Arriving in London p.210 Getting around pp London Landmarks pp Unit 2: Destination USA About New York pp Population Climate - History pp Arriving in NY Getting around pp The Top Ten Sights in NY pp LITERATURE : Nuclei pluridisciplinari (vd. All B) Secondo Periodo Historical Background to the I World War (fotocopie e libro di testo ) British Society before WWI p.357 World War I p.358 War Poets (fotocopie e libro di testo e presentazione in PPT): Visione di alcune parti del DVD The War Poets; DVD Video, narrated by Brian Blessed Rupert Brooke: The Soldier Sigfried Sassoon: Base Details 9

10 The General Declaration against the war Wilfred Owen: Dulce et Decorum Est Anthem for Doomed Youth Herbert Read: The Happy Warrior Sorley: When You See Millions of the Mouthless Dead John McCrae: In Flanders Fields Ernest Hemingway : Life and Works Brani dal romanzo di A Farewell to Arms,1929 (estratti dal capitolo 9 e 30) e visione di scene dal film del 1957 : https://www.youtube.com/watch?v=zjk29wc2h5y GEORGE ORWELL, Animal Farm (materiale distribuito in fotocopia) 1984_(pp ) e fotocopie date dal docente Video 1984 Trailer: Trailer in eng. Room 101 (eng) Schio, 15 maggio 2014 Il Docente Alessandra Rossato 10

(comprensione e produzione scritta)

(comprensione e produzione scritta) RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE All. A Docente: Serena De Michele Disciplina: Lingua e civiltà straniera INGLESE (n. 4 ore settimanali) Classe: V^B ERICA A. S. 2013/14 1. LIBRI DI TESTO UTILIZZATI: a. B.

Dettagli

Disciplina: LINGUA INGLESE Classe 5^B IGEA A. S. 2013-2014

Disciplina: LINGUA INGLESE Classe 5^B IGEA A. S. 2013-2014 RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE All. A Docente: OTTOBONI MIRELLA Disciplina: LINGUA INGLESE Classe 5^B IGEA A. S. 2013-2014 1. LIBRO DI TESTO UTILIZZATO: Flavia Bentini, IN BUSINESS, Pearson-Longman Sono

Dettagli

Disciplina: LINGUA INGLESE Classe 5^A ERICA A. S. 2013-2014

Disciplina: LINGUA INGLESE Classe 5^A ERICA A. S. 2013-2014 RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE All. A Docente: ANGELINI ANTONELLA Disciplina: LINGUA INGLESE Classe 5^A ERICA A. S. 2013-2014 1. LIBRI DI TESTO UTILIZZATI: Flavia Bentini, IN BUSINESS, Pearson-Longman Giuliana

Dettagli

PROGRAMMA di INGLESE. Prof. Stefania Gorga

PROGRAMMA di INGLESE. Prof. Stefania Gorga ESAMI DI STATO SESSIONE ORDINARIA 2014/2015 CLASSE V SEZIONE C PROGRAMMA di INGLESE Prof. Stefania Gorga Libro di testo in adozione: Online for business Autori: Flavia Bentini, Michael Delmont Editore:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINT... RELAZIONI INTERNAZIONALI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINT... RELAZIONI INTERNAZIONALI 1 di 6 11/02/2015 12.24 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE QUINTO ANNO TECNICO RELAZIONI INTERNAZIONALI 1. QUINTO ANNO DISCIPLINA LINGUA INGLESE DOCENTI ANTONELLA MANTOVANI - SUSANNA FORTUNA Competenze

Dettagli

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali) Mod. DIP/FUNZ 1 DIURNO 5^ MATERIA: INGLESE CLASSI:? PRIME? TERZE? SECONDE? QUARTE QUINTE INDIRIZZI : FINANZA E MARKETING- SISTEMI INFORMATIVI- RELAZIONI INTERNAZIONALI Nodi concettuali essenziali della

Dettagli

Anno Scolastico 2014/2015. Quinto anno. (Amministrazione, Finanza e Marketing) Classe: 5ª. Disciplina: INGLESE. prof. CertINT 2012 Label Europeo 2013

Anno Scolastico 2014/2015. Quinto anno. (Amministrazione, Finanza e Marketing) Classe: 5ª. Disciplina: INGLESE. prof. CertINT 2012 Label Europeo 2013 Anno Scolastico 2014/2015 Quinto anno (Amministrazione, Finanza e Marketing) Classe: 5ª Disciplina: INGLESE prof. UNITÀ TEMATICA N. 1 TITOLO: Marketing: Market research, e-commerce TEMPI: 30 con attività

Dettagli

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO Professionale - Tecnico della gestione aziendale MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Quinto

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO Professionale - Tecnico della gestione aziendale MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Quinto INDICE DELLE UFC 1 N. DENOMINAZIONE CORRISPONDENZA COMMERCIALE 2 TEORIA COMMERCIALE 3 CULTURA E CIVILTA DEGLI STATI UNITI DETTAGLIO UFC N. 1 DENOMINAZIONE ASSE CULTURALE DI RIFERIMENTO COMPETENZE CORRISPONDENZA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 5 A AFM Materia: Lingua inglese Docente: Noviello Orsola Situazione di partenza della classe La classe è composta da 16 alunni: 9 maschi e

Dettagli

OBIETTIVI SPECIFICI LINGUISTICI SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: LINGUA E CIVILTA INGLESE 3 e 4 anno. Used to

OBIETTIVI SPECIFICI LINGUISTICI SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: LINGUA E CIVILTA INGLESE 3 e 4 anno. Used to OBIETTIVI SPECIFICI LINGUISTICI SECONDO BIENNIO 3 e 4 anno SCANSIONE TEMPORALE FUNZIONI COMUNICATIVE STRUTTURE GRAMMATICALI LESSICO I futuri con Will, going to, present continuous, ecc.. settembredicembre

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2013/2014 CLASSI 5 Liceo Scientifico-tecnologico

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2013/2014 CLASSI 5 Liceo Scientifico-tecnologico ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSI 5 -tecnologico pag. 1 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2013/2014 CLASSI 5 -tecnologico DISCIPLINA: LINGUA STRANIERA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING MATERIA: CLASSE: INGLESE 4 A A F M DOCENTE/I: NOVIELLO ORSOLA PRESENTAZIONE DELLA CLASSE ED ANALISI DELLA SITUAZIONE DI PARTENZA La

Dettagli

ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 PIANO DI LAVORO. Istituto di Istruzione Superiore

ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 PIANO DI LAVORO. Istituto di Istruzione Superiore Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 e-mail: info@istitutocalvino.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.it

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI QUINTE ERICA

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI QUINTE ERICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE EINAUDI SCARPA MONTEBELLUNA DIPARTIMENTO LINGUE STRANIERE - INGLESE SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI QUINTE ERICA MODULO 1 TEMPO COMPETENZE METODOLOGIA VERIFICHE Riattivazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING DOCENTI: A. MANTOVANI, M. BISSOLI, S.

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING DOCENTI: A. MANTOVANI, M. BISSOLI, S. 1 di 6 04/12/2013 111 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING ANNO SCOLASTICO2013/2014 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: INGLESE DOCENTI: A. MANTOVANI, M. BISSOLI,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 4 A AFM Materia: Lingua inglese Docente: Noviello Orsola Situazione di partenza della classe La classe è composta da 19 alunni: 5 maschi e

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI INGLESE/FRANCESE Anno Scolastico: 2014-2015 QUINTO ANNO SERVIZI COMMERCIALI

Dettagli

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-2014

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-2014 V i a d e g l i A l p i n i, 1-0 4 2 7. 4 0 3 9 2 F a x 0 4 2 7. 4 0 8 9 8 RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INSEGNANTE MATERIA CLASSE/I SONJA PIN INGLESE 5AP OBIETTIVI DIDATTICI DISCIPLINARI

Dettagli

ITALO CALVINO fax: 0257500163 PIANO DI LAVORO. Istituto di Istruzione Superiore telefono: 0257500115. via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI

ITALO CALVINO fax: 0257500163 PIANO DI LAVORO. Istituto di Istruzione Superiore telefono: 0257500115. via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI Istituto di Istruzione Superiore telefono: 0257500115 ITALO CALVINO fax: 0257500163 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI e-mail: info@istitutocalvino.gov.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.gov.it

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI INGLESE/FRANCESE Anno Scolastico: 2014-2015 SECONDO BIENNIO SERVIZI COMMERCIALI

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 3 D SIA Materia: Francese Docente: Cavicchi Clara Daniela Situazione di partenza della classe Gli alunni del gruppo di francese, provengono

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MATERIA: INGLESE PROFESSORE: Torrisi Teresa CLASSE: IV B Turismo A.S.: 2015/2016 DATA: 28 10-2015 SOMMARIO 1. GENERALITÀ...

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (AI SENSI DELL ARTICOLO 5 Legge n. 425 10/12/1997) ALLEGATO B RELAZIONE SULLE ATTIVITA PLURIDISCIPLINARI

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE (AI SENSI DELL ARTICOLO 5 Legge n. 425 10/12/1997) ALLEGATO B RELAZIONE SULLE ATTIVITA PLURIDISCIPLINARI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEON BATTISTA ALBERTI Via A. Pillon 4-35031 ABANO T. (PD) - Tel 049 812424 - Fax. 049 810554 Distretto n. 45 Padova ovest - C. F. 80016340285 Sito: www.lbalberti.it - E-Mail:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO 1 di 7 04/12/2013 157 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lingua e civiltà tedesca DOCENTI A.Cavessi,

Dettagli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A.

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A. MATERIA LINGUA INGLESE CLASSE V INDIRIZZO AFM/RIM/ DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: GET FIRST! (1) Utilizzo della L2 per scopi comunicativi in contesti quotidiani e professionali Exploring

Dettagli

PROGRAMMA 1^B TURISTICO

PROGRAMMA 1^B TURISTICO PROGRAMMA 1^B TURISTICO CONTENUTI DISCIPLINARI ( suddivisi in moduli e unità didattiche ): Libro di testo in adozione: Paul Radley NETWORK CONCISE Student s book & Workbook Ed. Oxford. La parte iniziale

Dettagli

LINGUA INGLESE. Aspetti comunicativi e sociolinguistici. TRIMESTRE - Comprendere semplici. dimostrativi; question words; identificarne i dettagli.

LINGUA INGLESE. Aspetti comunicativi e sociolinguistici. TRIMESTRE - Comprendere semplici. dimostrativi; question words; identificarne i dettagli. Primo Anno LINGUA INGLESE COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE CONTENUTI TEMPI Listening: Aspetti comunicativi e sociolinguistici STARTER UNIT. Presente be, TRIMESTRE - Comprendere semplici dell interazione e

Dettagli

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO. PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 1 a )

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO. PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 1 a ) Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE 055/67.90.18 055/67.80.41 www.itcpeano.it posta@itcpeano.it LICEO Liceo Linguistico TECNICO ECONOMICO Amministrazione,

Dettagli

LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO. Obiettivi formativi:

LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO. Obiettivi formativi: LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO Obiettivi formativi: Acquisire maggiore consapevolezza sia della cultura straniera che della propria esempio di una cultura diversa dalla propria Acquisire ed usare autonomamente

Dettagli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A.

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A. MATERIA LINGUA INGLESE CLASSE IV INDIRIZZO TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: SPORT Utilizzo della L2 per scopi comunicativi in contesti quotidiani e professionali (livello B2)

Dettagli

Tourism- Cities of art, guiding. Correspondence: Circulars. Correspondence: Enquiries and bookings

Tourism- Cities of art, guiding. Correspondence: Circulars. Correspondence: Enquiries and bookings INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 10 Grammatica della frase e del testo 1010Funzioni linguisticocomunicative Lessico 10Cultura dei paesi anglofoni Civilization: London: getting around London, London

Dettagli

seminario finale del corso di formazione insegnamento CLIL e plurilinguismo liceo linguistico boggio lera - catania - 31 maggio 2011

seminario finale del corso di formazione insegnamento CLIL e plurilinguismo liceo linguistico boggio lera - catania - 31 maggio 2011 DOCENTI, SEDI, CLASSE E TITOLO DEL MODULO Nadia Rizzo Liceo Classico e Linguistico R. Settimo, Caltanissetta Classe IV - liceo linguistico Discovering the italian Baroque: the Denis Mahon Collection Aurelia

Dettagli

PIANO DI LAVORO LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA SEZ. B INDIRIZZO AMMINISTRATIVO

PIANO DI LAVORO LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA SEZ. B INDIRIZZO AMMINISTRATIVO 1 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Leonardo da Vinci Ad Indirizzo Tecnologico ed Economico BORGOMANERO PIANO DI LAVORO LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA SEZ. B INDIRIZZO AMMINISTRATIVO Anno Scolastico 2015 2016

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** DOCENTE: CRITELLI ANNA CLASSE: 1F MATERIA: INGLESE PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO D ISTITUTO) Ascolto

Dettagli

Stampa Preventivo. A.S. 2009-2010 Pagina 1 di 6

Stampa Preventivo. A.S. 2009-2010 Pagina 1 di 6 Stampa Preventivo A.S. 2009-2010 Pagina 1 di 6 Insegnante PALLAVICINI ALESSAN Classe 5AT Materia inglese preventivo consuntivo 99 0 titolo modulo A world and its problems Hotels and Travel Agencies Tours

Dettagli

Istituto Comprensivo Garibaldi-Leone Trinitapoli CURRICOLO VERTICALE LINGUE STRANIERE. Dalla competenza chiave alla competenza base

Istituto Comprensivo Garibaldi-Leone Trinitapoli CURRICOLO VERTICALE LINGUE STRANIERE. Dalla competenza chiave alla competenza base Istituto Comprensivo Garibaldi-Leone Trinitapoli CURRICOLO VERTICALE LINGUE STRANIERE Dalla competenza chiave alla competenza base Competenza chiave: comunicazione nelle lingue straniere. Competenza base:

Dettagli

-Virginia Evans,FCE Use of English,Express Publishing

-Virginia Evans,FCE Use of English,Express Publishing ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSE 5 SEZ. B. INDIRIZZO ling. PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DOCENTE MATERIA TESTI Prof. Cristina Conti Lingua Inglese - Spiazzi-Tavella, ONLY CONNECT-New directions, Vol.2-3

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate X ISTITUTO TECNICO Amministrazione

Dettagli

DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE

DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE LICEO CLASSICO CAVOUR TORINO DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE Documento programmatico Anno scolastico 2014-15 1. DOCUMENTO PROGRAMMATICO DEI DOCENTI DI LINGUA INGLESE. Gli insegnanti di Lingua Inglese del

Dettagli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A.

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER U. di A. MATERIA LINGUA INGLESE CLASSE IV INDIRIZZO AFM - RIM DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: SPORT Utilizzo della L2 per scopi comunicativi in contesti situazionali e professionali (Level B1plus)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 CLASSI PRIME FINALITA': 1) Sviluppare una competenza plurilingue

Dettagli

1 Grammatica della frase e del testo

1 Grammatica della frase e del testo INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Grammatica della frase e del testo 1010Funzioni linguisticocomunicative Lessico 10Cultura dei paesi anglofoni CLIL ENGLISH-GEOGRAPHY: THE BRITISH COLONIZATION. The main

Dettagli

Corsi di formazione per docenti delle scuole di ogni ordine e grado: Didattica orientativa e percorsi di orientamento con approccio narrativo

Corsi di formazione per docenti delle scuole di ogni ordine e grado: Didattica orientativa e percorsi di orientamento con approccio narrativo Corsi di formazione per docenti delle scuole di ogni ordine e grado: Didattica orientativa e percorsi di orientamento con approccio narrativo MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: IIS Castelnovomonti INDIRIZZO: Servizi Enogastronomici e Ospitalità alberghiera DOCENTE: URSO MARILENA CLASSE: II SEZ. C MATERIA DI INSEGNAMENTO: INGLESE TESTO

Dettagli

DIPARTIMENTO LINGUISTICO a. s. 2013/14

DIPARTIMENTO LINGUISTICO a. s. 2013/14 DIPARTIMENTO LINGUISTICO a. s. 2013/14 BIENNIO (S.C., L.S., ITT, T.T.) OBIETTIVI COMPORTAMENTALI E TRASVERSALI Il dipartimento linguistico individua obiettivi comportamentali trasversali indispensabili

Dettagli

TURISMO CLASSE TERZA TURISMO. DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI Ruolo del turismo nel contesto storico sociale ed economico

TURISMO CLASSE TERZA TURISMO. DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI Ruolo del turismo nel contesto storico sociale ed economico TURISMO CLASSE TERZA TURISMO CONOSCENZE ABILITA' DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI Ruolo del turismo nel contesto storico sociale ed economico Mercato turistico Specificità e rischi di gestione delle imprese

Dettagli

I.I.S.TELESI@ Telese Terme A.S. 2013/2014. Verbale n. 1

I.I.S.TELESI@ Telese Terme A.S. 2013/2014. Verbale n. 1 I.I.S.TELESI@ Telese Terme A.S. 2013/2014 Verbale n. 1 Il presente verbale è frutto del lavoro comune svolto dai docenti del gruppo linguistico dei singoli dipartimenti dell I.I.S. Telesi@: LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMO BIENNIO LICEO LINGUISTICO Profilo generale e competenze della disciplina Lo studio della lingua e della cultura straniera dovrà procedere lungo due assi fondamentali:

Dettagli

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE

PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMA LINGUA E CULTURA STRANIERA INGLESE PRIMO BIENNIO LICEO DELLE SCIENZE UMANE Profilo generale e competenze della disciplina Lo studio della lingua e della cultura straniera dovrà procedere lungo due

Dettagli

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO _professionale promozione commerciale pubblicitaria MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Terzo

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO _professionale promozione commerciale pubblicitaria MATERIA Inglese ANNO DI CORSO Terzo INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Graphics U nits 1-2 2 Graphics U nits 3-4 3 Cultura e società DETTAGLIO UFC N. 1 DENOMINAZIONE GRAPHICS (Units 1-2) ASSE CULTURALE DI RIFERIMENTO LINGUISTICO COMPETENZE

Dettagli

IIS D ORIA - UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Grammatica della frase e del testo 2 Grammatica della frase e del testo 3 Grammatica della frase e del testo 4 INTRODUZIONE AL MONDO PROFESSIONALE (SOLO PER LA CLASSE

Dettagli

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi;

3. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza dalla lettura di testi; COMPETENZE SPECIFICHE DELLE LINGUE STRANIERE Lingua Inglese 1. Comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona

Dettagli

Spiazzi Tavella PERFORMER FCE TUTOR Zanichelli Spiazzi Tavella Only Connect 1 New Directions Zanichelli

Spiazzi Tavella PERFORMER FCE TUTOR Zanichelli Spiazzi Tavella Only Connect 1 New Directions Zanichelli ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE III SEZ C. INDIRIZZO LL PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE DOCENTE MATERIA TESTI Prof. MUSSONI ROSSANA INGLESE Spiazzi Tavella PERFORMER FCE TUTOR Zanichelli Spiazzi Tavella Only

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DOCENTI: DI MARCO LOREDANA, GIOFFREDI ANGELA, DI NANNO STEFANIA NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DOCENTI: DI MARCO LOREDANA, GIOFFREDI ANGELA, DI NANNO STEFANIA NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE Pag. 1 di 3 ANNO SCOLASTICO 2014-15 DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE INDIRIZZO AFM SIA RIM CLASSE BIENNIO TRIENNIO DOCENTI: DI MARCO LOREDANA, GIOFFREDI ANGELA, DI NANNO STEFANIA NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO 1 di 9 26/01/2015 14.05 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA LINGUA INGLESE DOCENTI CERON CRISTINA -

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Inglese, francese, tedesco, spagnolo Indirizzi Classico e Linguistico BIENNIO (Li, L2), (L3 l a e 2 a liceo) OBIETTIVI GENERALI (L1, L2, L3 e sezioni classiche) Obiettivo

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI Laboratorio di Accoglienza Turistica Anno Scolastico: 2014-2015 CLASSI 1e -

Dettagli

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO professionale promozione commerciale pubblicitaria MATERIA Inglese ANNO DI CORSO quarto

IIS D ORIA - UFC. PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO professionale promozione commerciale pubblicitaria MATERIA Inglese ANNO DI CORSO quarto INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Graphics (Units 6-7) 2 Graphics (Units 8-9) 3 Cultura e società DETTAGLIO UFC N. DENOMINAZIONE 1 Graphics (Units 6-7) COMPETENZE Scrivere e comprendere un testo pubblicitario

Dettagli

Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Anno Scolastico 2009/2010 Contratto Formativo Individuale

Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Anno Scolastico 2009/2010 Contratto Formativo Individuale Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Anno Scolastico 2009/2010 Contratto Formativo Individuale Classe: III Sez. B Materia : Inglese Docente: prof.ssa Francesca Giorgetti 1.ANALISI DELLA CLASSE (giudizi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE: INGLESE

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE: INGLESE LICEO SCIENTIFICO STATALE MICHELANGELO Via Dei Donoratico 0911 CAGLIARI c.f.80010550921 Tel.070/41917-Fax 070/42482 e-mail: caps04000l@istruzione.it - sito web: www.liceomichelangelo.it PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LA NOSTRA IDENTITÀ Liceo Linguistico Regina Mundi Siamo una scuola cattolica e questa appartenenza ci definisce come uomini e professionisti Siamo impegnati a verificare

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

SEZIONE DI POTENZIAMENTO DI INGLESE Scuola secondaria di primo grado

SEZIONE DI POTENZIAMENTO DI INGLESE Scuola secondaria di primo grado SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO - SCUOLA MEDIA PARITARIA Via Vittorio Emanuele II, 80-10023 Chieri (TO) Tel: 0119472185 / Fax: 0119411267 Web: http://www.salesianichieri.it mail: scuolasanluigi@salesianichieri.it

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE)

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) secondo le Indicazioni del 2012. Unità di apprendimento n.1 cl. IV 1- Dati identificativi Titolo: Welcome to the B & B Materia : Lingua

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTESI ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA 1. ASCOLTO (COMPRENSIONE ORALE) a) Acquisire una consapevolezza plurilinguistica e

Dettagli

Curriculo per la disciplina Lingua e cultura straniera 2: francese

Curriculo per la disciplina Lingua e cultura straniera 2: francese Curriculo per la disciplina Lingua e cultura straniera 2: francese Secondo Biennio e Quinto anno Docente: Isabelle Rohmer OBBIETTIVI E COMPETENZE Proseguendo il percorso già iniziato durante il Primo Biennio

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 3 A AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 3 A AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING PIANO DI LAVORO E MASCHERA MODULARE ANNO SCOLASTICO 2013-2014 INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MATERIA: CLASSE: INGLESE 3 A AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING DOCENTE: NOVIELLO ORSOLA PIANO

Dettagli

CLASSE V INFORMATICA ABACUS

CLASSE V INFORMATICA ABACUS ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE CLASSE V Informatica pag. 1 PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2013/2014 CLASSE V Informatica DISCIPLINA: LINGUA STRANIERA (INGLESE)

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE INDIRIZZO : LICEO TECNICO MATERIA: INGLESE ANNO SCOLASTICO: 2011/2012 PROF: Maria Antonietta MAGNANI

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN.

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN. PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: INGLESE CLASSI: 3 A CORSO: RIM AS 2014-2015 Moduli Competenze Abilità Conoscenze Disciplina Concorrenti Tempi Libro Di Testo di base Ripasso grammaticale e di civiltà

Dettagli

Lifestyle/challange/culture: The UK. Civilization- The British Isles: Country and People Tourism- Italy: getting around, where to stay

Lifestyle/challange/culture: The UK. Civilization- The British Isles: Country and People Tourism- Italy: getting around, where to stay INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Grammatica della frase e del testo Funzioni linguisticocomunicative Lessico Cultura dei paesi anglofoni 2 Funzioni linguisticocomunicative Lessico Cultura dei paesi

Dettagli

Materia : Inglese classe: 3 AL anno scolastico : 2013-14. Il piano di lavoro annuale verrà formulato in NUCLEI DISCIPLINARI.

Materia : Inglese classe: 3 AL anno scolastico : 2013-14. Il piano di lavoro annuale verrà formulato in NUCLEI DISCIPLINARI. PIANO DI LAVORO ANNUALE Docente : Marcon Nicoletta Materia : Inglese classe: 3 AL anno scolastico : 2013-14 L'indirizzo linguistico ha ritenuto prioritarie per il secondo biennio le seguenti COMPETENZE:

Dettagli

Piano di lavoro A.S. 2014-15

Piano di lavoro A.S. 2014-15 ISTITUTO COMPRENSIVO VERONA N. 6 CHIEVO BASSONA BORGO NUOVO Via Puglie, 7/e 37139 Verona Tel.: 045.565602 Fax: 045.572033 e-mail: dirigente@ic6verona.it Piano di lavoro A.S. 2014-15 Docente Disciplina

Dettagli

PIANO DI LAVORO LINGUA INGLESE CLASSE QUINTA SEZ. B INDIRIZZO AMMINISTRATIVO

PIANO DI LAVORO LINGUA INGLESE CLASSE QUINTA SEZ. B INDIRIZZO AMMINISTRATIVO ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Leonardo da Vinci Ad Indirizzo Tecnologico ed Economico BORGOMANERO PIANO DI LAVORO LINGUA INGLESE CLASSE QUINTA SEZ. B INDIRIZZO AMMINISTRATIVO Anno Scolastico 2015 2016 DOCENTE:

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Istituto Primario Parificato Paritario Maria Agostina. Ready steady..go!! Have fun with us to learn the English. It s fun and easy.

Istituto Primario Parificato Paritario Maria Agostina. Ready steady..go!! Have fun with us to learn the English. It s fun and easy. Istituto Primario Parificato Paritario Maria Agostina Ready steady..go!! Have fun with us to learn the English. It s fun and easy. P R O G E T T O a cura di PAOLA RAIMO Anno scolastico 2011/2012 Classi

Dettagli

PIANO DI LAVORO DISCIPLINA LINGUA E CIVILTA INGLESE

PIANO DI LAVORO DISCIPLINA LINGUA E CIVILTA INGLESE Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MATERIA: INGLESE PROFESSORE: Torrisi Teresa CLASSE: III B Turismo A.S.: 2015/2016 DATA: 28-10-2015 SOMMARIO 1. GENERALITÀ...

Dettagli

I.S.I.S. Zenale e Butinone Treviglio (BG) 1

I.S.I.S. Zenale e Butinone Treviglio (BG) 1 Disciplina: INGLESE Anno scolastico: 2014/2015 Classi QUARTE / Indirizzo Grafico Pubblicitario Testi: Clegg- Regazzi, GRAPHIC & DESIGN TODAY, Clitt P Radley - D. Simonetti, New Horizons, Vol.2 - Ed. OXFORD

Dettagli

TESTO DI RIFERIMENTO PER L APPROFONDIMENTO LINGUISTICO: NEW INSIDE GRAMMAR ;M. Vince- G.Cerulli. Macmillan.

TESTO DI RIFERIMENTO PER L APPROFONDIMENTO LINGUISTICO: NEW INSIDE GRAMMAR ;M. Vince- G.Cerulli. Macmillan. PROGRAMMA DI LINGUA E CIVILTA INGLESE A.S. 2014-2015 CLASSE: 1 N indirizzo linguistico DOCENTE : LIDIA FUSTOLO ESPERTO TECNICO PER LA CONVERSAZIONE: GIOVANNA DE PAOLA TESTO PER LINGUA E CULTURA: NETWORK.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013. Classe Prima

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013. Classe Prima Presentazione della classe PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Classe Prima All inizio dell anno scolastico vengono effettuate prove d ingresso e osservazioni sistematiche che permettono

Dettagli

I.T.S. Sallustio Bandini Via Cesare Battisti, 11 53100 Siena (SI) Classe V sezione A Indirizzo SIRIO - GEOMETRI

I.T.S. Sallustio Bandini Via Cesare Battisti, 11 53100 Siena (SI) Classe V sezione A Indirizzo SIRIO - GEOMETRI I.T.S. Sallustio Bandini Via Cesare Battisti, 11 53100 Siena (SI) DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE Anno Scolastico 2015/2016 Classe V sezione A Indirizzo SIRIO - GEOMETRI IL COORDINATORE DELLA CLASSE

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE INGLESE-FRANCESE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE INGLESE-FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI RONCADE via Vivaldi 24-31056 Roncade (TV) PIANO DI LAVORO ANNUALE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE INGLESE-FRANCESE Traguardi di sviluppo delle competenze relative

Dettagli

CATALOGO CORSI FONDIMPRESA

CATALOGO CORSI FONDIMPRESA CATALOGO CORSI FONDIMPRESA LINGUA FRANCESE PER LE RELAZIONI D'AFFARI interlocutori parlanti la lingua francese, in piccoli gruppi di lavoro. Descrivere il proprio lavoro, parlare dell'organizzazione aziendale,

Dettagli

International Language Centre

International Language Centre ILC - è l unità di ETAss specificamente dedicata all apprendimento delle lingue. Abbiamo dato vita ad un unità specializzata perché nell ambito formativo l area linguistica è di strategica importanza,

Dettagli

Grammar revision. Lifestyle/challange/culture: The UK. Selected readings. 2 Funzioni linguisticocomunicative

Grammar revision. Lifestyle/challange/culture: The UK. Selected readings. 2 Funzioni linguisticocomunicative INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 10 Grammatica della frase e del testo 1010Funzioni linguisticocomunicative Lessico 10Cultura dei paesi Grammar revision. Lifestyle/challange/culture: The UK. Selected

Dettagli

ISTITUTO ALGAROTTI-SARPI CLASSE VF Turistico ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO D INGLESE Prof.ssa SIMONETTA MENGATO

ISTITUTO ALGAROTTI-SARPI CLASSE VF Turistico ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO D INGLESE Prof.ssa SIMONETTA MENGATO CLASSE VF Turistico ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA SVOLTO D INGLESE Prof.ssa SIMONETTA MENGATO PROGRAMMA SVOLTO I trimestre (metà settembre- fine dicembre) London: - visione del DVD di presentazione

Dettagli

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE All. A Docente: Bassanese Silvia Disciplina: Lingua e civiltà straniera INGLESE (n. 2 lezioni settimanali) Classe: V^C GEOMETRI A. S. 2013/14 1. LIBRI DI TESTO UTILIZZATI:

Dettagli

4competenza disciplina ore UDA Conoscenze abilità ITALIANO

4competenza disciplina ore UDA Conoscenze abilità ITALIANO 4competenza disciplina ore UDA Conoscenze abilità 1 individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali

Dettagli

ANNA CASTALDO ANDREANA CHIAPPONE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE A CURA DEI RESPONSABILI DEL DIPARTIMENTO

ANNA CASTALDO ANDREANA CHIAPPONE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE A CURA DEI RESPONSABILI DEL DIPARTIMENTO a.s.2011/2012 INGLESE A CURA DEI RESPONSABILI DEL DIPARTIMENTO ANNA CASTALDO ANDREANA CHIAPPONE L AMBITO DISCIPLINARE DI INGLESE STABILISCE CHE: 1. I docenti prevedono un congruo numero di ore per il recupero

Dettagli

Anno Scolastico 2014/2015. Primo biennio. Classe: 1L. Disciplina: INGLESE

Anno Scolastico 2014/2015. Primo biennio. Classe: 1L. Disciplina: INGLESE Anno Scolastico 2014/2015 Primo biennio Classe: 1L Disciplina: INGLESE prof.ssa Andreina Toia Competenze disciplinari: Utilizzare una lingua straniera per scopi comunicativi ed operativi UNITÀ TEMATICA

Dettagli

DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE

DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE A.S. 2013-2014 DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE Settore economico (primo e secondo biennio nuovo ordinamento) Settore tecnologico (primo e secondo biennio nuovo ordinamento) Settore turistico (primo e

Dettagli

Programmazione Didattico-Curriculare 2015/2016 Tecnico-Turistico Classe: Quinta

Programmazione Didattico-Curriculare 2015/2016 Tecnico-Turistico Classe: Quinta Istituto Statale Istruzione Superiore E U R O P A Via Fiuggi, 14-80038 - Pomigliano d'arco - NA Tel +39 081 19668187 Http://www.isiseuropa.gov.it - Email: info@isiseuropa.gov.it Programmazione Didattico-Curriculare

Dettagli

Anno Scolastico 2014/2015. Quinto anno. (Sistemi Informativi Aziendali) Disciplina: INGLESE. prof. Maruccia Maurizio. CertINT 2012 Label Europeo 2013

Anno Scolastico 2014/2015. Quinto anno. (Sistemi Informativi Aziendali) Disciplina: INGLESE. prof. Maruccia Maurizio. CertINT 2012 Label Europeo 2013 Anno Scolastico 2014/2015 Quinto anno (Sistemi Informativi Aziendali) Classe: 5ª AS Disciplina: INGLESE prof. Maruccia Maurizio UNITÀ TEMATICA N. 1 TITOLO: Getting to Know the Hardware TEMPI : 30 con attività

Dettagli

Grammar. Ente/Agenzia di Formazione (Indirizzo, Telefono, Fax, E.Mail, Sito Web, Referente del Seminario / Corso).

Grammar. Ente/Agenzia di Formazione (Indirizzo, Telefono, Fax, E.Mail, Sito Web, Referente del Seminario / Corso). Ente/Agenzia di Formazione (Indirizzo, Telefono, Fax, E.Mail, Sito Web, Referente del Seminario / Corso). Titolo del Corso e Durata (in ore). Obiettivi Formativi e Programma Didattico. ATON SRL Via Spagna,

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Religione Classe: I AM A.S. 2015-2016 Docente: Emanuela Cerato

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Religione Classe: I AM A.S. 2015-2016 Docente: Emanuela Cerato SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Religione Classe: I AM A.S. 2015-2016 Docente: Emanuela Cerato PREMESSA Anche quest anno la programmazione risulterà aderente ai

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Italiano Classe: 4CE A.S. 2015-2016 Docente: Ianaro Federica

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Italiano Classe: 4CE A.S. 2015-2016 Docente: Ianaro Federica SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Italiano Classe: 4CE A.S. 2015-2016 Docente: Ianaro Federica ANALISI DI SITUAZIONE di partenza - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI, SOCIO- SANITARI, PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA. Alessandro Filosi - Terracina

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI, SOCIO- SANITARI, PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITA ALBERGHIERA. Alessandro Filosi - Terracina SEDE LEGALE: Via Roma, 125-04019 - Terracina (LT) - Tel. +39 0773 70 28 77 - +39 0773 87 08 98 - +39 331 18 22 487 SUCCURSALE: Via Roma, 116 - Tel. +39 0773 70 01 75 - +39 331 17 45 691 SUCCURSALE: Via

Dettagli

lingua inglese livello base diurno/serale 40 ore

lingua inglese livello base diurno/serale 40 ore lingua inglese livello base diurno/serale 40 ore Il corso fornisce ai partecipanti le conoscenze di base della lingua inglese, principalmente attraverso lo studio della grammatica e la simulazione di situazioni

Dettagli