DESK NORD AFRICA. Settore TIC: Tecnologia dell informazione e della comunicazione. BPO: Business Process Outsourcing:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESK NORD AFRICA. Settore TIC: Tecnologia dell informazione e della comunicazione. BPO: Business Process Outsourcing:"

Transcript

1 Settore TIC: Tecnologia dell informazione e della comunicazione BPO: Business Process Outsourcing: o Centri di contatto e call center o Ricerca marketing o Televendita o Supporto Tecnico o Assistenza o Archiviazione di dati SSII (Offshoring): Società di Servizi in Ingeneria Informatica o Sviluppo di software ed applicazioni web o TMA: terza Manutenzione Applicativa o Integrazione dei sistemi o Consiglio ed assistenza Settore elettrico ed elettronico Elettrico: o Fili e cavi o Fasce di cavi o Apparecchi di illuminazione o Batterie e accumulatori o Interruttori e disgiuntori Elettronica: o Circuiti stampati o Carte elettroniche o Connettori

2 o Bobine e trasformatori o Condensatori e resistenze Settore meccanico: Ccostruzioni metalliche: o Attrezzature per grandi progetti (petrolio, industria, ecc.) o Bombole per gpl o Taglio laser per lavorazione delle lamiere Fonderia e lavorazione industriale: o Fabbricazione di componenti meccanici fusi sotto pressione o Lavorazione industriale di componenti meccanici con macchine ad ordine numerico o Fabbricazione e manutenzione stampi o Articoli domestici e sanitari (accessori, tubazioni, radiatori, rubinetterie, sanitari, pavimenti, moquettes, ecc.) o Rubinetteria industriale, componenti di conduzione dell acqua e raccordi di circuiti idraulici Componenti per automobili: o Attrezzature meccaniche o Attrezzature termiche (radiatori, evaporatori, condensatori) o Carrozzeria interna. o Carrozzeria esterna. o Componenti per motori. o Componenti per telai. o Pneumatici

3 Settore tessile ed abbigliamento: Filatura: o Produzione del filo per il mercato locale o Tessitura e finissaggio o Produzione di tessuto per abbigliamento o Ammodernamento e adeguamento delle unità esistenti o Trattamento dei tessuti Lavorazioni particolari Servizi o Trattamento e lavorazione di pantaloni jeans con integrazione degli effetti di moda e nuove tecniche di lavaggio o Indumenti in maglia: abiti sportivi di marca, abiti senza cuciture o Indumenti da lavoro ad alta protezione contro i prodotti chimici, le fiamme, ecc.. personalizzati riflettendo l'immagine di marca dell'azienda. o Lingerie femminile Settore agroalimentare: o Sviluppo di piattaforme nel design e lo stilismo Datteri: o Partnership nell'ammodernamento delle unità di condizionamento esistenti o Produzione dei nuovi prodotti a base di datteri (dolciumi, cioccolaterie, cereali...) o Trasformazione dei datteri

4 o Conserve e semi-conserve di frutta e verdura: o Condizionamento della frutta e verdure, pomodori ed altri prodotti o Surgelazione di frutta e verdura Prodotti di mare: Divers o Partnership nell'ammodernamento delle unità di conservazione del tonno o Produzione di piatti surgelati preparati a base di pesce o Sviluppo di progetti di aquacultura per l'allevamento di pesce e crostacei o Congelamento e trattamento dei prodotti di mare o Formaggi a base di latte fresco o Mozzarelle o Macellazione modernizzata ed unità di trasformazione della carne rossa o Dolciumi o Trasformazione dei prodotti biologici o Alimenti per bambini Olio di oliva: o Raffinazione e condizionamento Produzione di olii vegetali migliorati, miscelazione di colza/olio di oliva, per il mercato americano Produzione di olio biologico Creazione di nuove unità di raffinazione e di condizionamento o Distribuzione, commercializzazione

5 Settore del cuoio Posizionamento in alcuni mercati di grande potenzialità (Stati Uniti, Canada, Giappone, Australia, Paesi del Golfo) Assistenza tecnica per il miglioramento del condizionamento e dell'imballaggio dei prodotti esistenti Distribuzione in alcuni punti vendita dei prodotti biologici. Calzature Pelletteria Cuoio Settore del mobile o Piccole e medie serie nella settore delle scarpe o Produzione di scarpe di sicurezza. o Borse per signora in cuoio media ed alta gamma o Articoli da viaggio o Piccola pelletteria, media ed alta gamma o Cuoio di qualità per rispondere ai bisogni degli imprese off-shore e on-shore Sedie Mobili per uffici Mobili per interno Mobili per esterno Segatura, piallatura Falegnameria di edilizia/ carpenteria Placcatura e pannelli derivati dal legno Imballaggio in legno e palette Accessori per mobili

6 Mobili per cucina e accessori Settore Edilizia Costruzione di strade, ponti, infrastrutture in genere Acquedotti Reti fognarie Depurazione Desalinizzazione delle acque marine Realizzazione di pozzi in zone aride Disertificazione Trattamento dei rifiuti Impianti di energia rinnovabile

Allegato L 6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI OGGETTI D'ARTE, DI CULTO E DI DECORAZIONE, CHINCAGLIERIA E BIGIOTTERIA

Allegato L 6 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI OGGETTI D'ARTE, DI CULTO E DI DECORAZIONE, CHINCAGLIERIA E BIGIOTTERIA Settori del commercio (Sezione G), secondo la classificazione delle attività ATECO 2002, ammessi alle agevolazioni ai sensi della normativa comunitaria. G 50 10 G 50 30 G 50 50 G 51 12 0 COMMERCIO DI AUTOVEICOLI

Dettagli

3.7 Consumi energetici

3.7 Consumi energetici 3.7 Consumi energetici L impiego principale dell energia da parte dei cittadini nel territorio provinciale avviene: 1) per usi domestici e produttivi (agricoltura, industria, terziario) - Energia elettrica

Dettagli

Gruppo manifatture STUDIO SD13U

Gruppo manifatture STUDIO SD13U Gruppo manifatture STUDIO SD05U 15.11.1 - Produzione di carne, non di volatili, e di prodotti della macellazione; 15.11.2 - Conservazione di carne, non di volatili, mediante congelamento e surgelazione;

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. B Essendo un modulo di specializzazione, esso tratta la natura dei rischi presenti nei luoghi di lavoro, correlati alle specifiche attività lavorative. La sua durata varia

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh).

PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). PROVINCIA DI PISTOIA. CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA PER SETTORE MERCEOLOGICO. SERIE STORICA 1998-2008. Valori assoluti (milioni di KWh). AGRICOLTURA 16,3 17,4 17,0 17,5 18,2 20,2 20,8 22,9 23,2 22,8 23,4

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA Allegato A REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA A PARTIRE DALL ANNO FORMATIVO 2015-2016 Pagina 1 di 9 2 AREA PROFESSIONALE 1 3 4 5 6 1 AGRO-ALIMENTARE

Dettagli

Macchine per ufficio ed elaboratori elettronici, attrezzature e forniture, esclusi i mobili

Macchine per ufficio ed elaboratori elettronici, attrezzature e forniture, esclusi i mobili Allegato 1 Progr. PV Descrizione categoria merceologica Fornitura di eni, ervizi, onsulenze e avori 1 09200000-1 Prodotti derivati da petrolio, carbone e oli 2 Granulati, graniglia, sabbia di frantoio,

Dettagli

SUB-ALLEGATO 1 ELENCO CODICI CER AMMESSI IN IMPIANTO DEMOLIZIONI POMILI SRL (LOCALITA PRATO DELLA CORTE)

SUB-ALLEGATO 1 ELENCO CODICI CER AMMESSI IN IMPIANTO DEMOLIZIONI POMILI SRL (LOCALITA PRATO DELLA CORTE) SUB-ALLEGATO 1 ELENCO CODICI CER AMMESSI IN IMPIANTO DEMOLIZIONI POMILI SRL (LOCALITA PRATO DELLA CORTE) 1/6 CER AUTORIZZATI E RELATIVE OPERAZIONI ALLE QUALI POSSONO ESSERE SOTTOPOSTI CER RIFIUTI PERICOLOSI

Dettagli

Macro Categoria Categoria Sottocategoria Codice

Macro Categoria Categoria Sottocategoria Codice Macro Categoria Categoria Sottocategoria Codice per ufficio cancelleria 1.A macchine d'ufficio/informatica (compresi ricambi e materiale di consumo) 1.B arredi d'ufficio 1.C stampe/eliografie/serigrafie

Dettagli

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003

Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Tavola 21.1 - Situazione impianti di produzione energia elettrica in Puglia al 31 dicembre 2003 Idroelettrici Termoelettrici Impianti lorda (MW) netta (MW) Producibilità media annua (GWh) Impianti Sezioni

Dettagli

COMPLESSIVO -0.5-0.2

COMPLESSIVO -0.5-0.2 Comune di Pistoia - Indice locale dei Prezzi al Consumo per l'intera Collettività Nazionale - Aprile 2015 Codice Descrizione Variazioni % anno prec. mese prec. COMPLESSIVO -0.5-0.2 1 Prodotti alimentari

Dettagli

Ricerca: Produttori di pasta, biscotto, cioccolata, caffè, legumi secchi e surgelati

Ricerca: Produttori di pasta, biscotto, cioccolata, caffè, legumi secchi e surgelati Opportunità di Business con la Turchia per aziende italiane Settore: Porte, allarme e sicurezza Ricerca: Produttori di impianti per le porte a fotocellula Settore: Chimico Ricerca: Produttori di cartone

Dettagli

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat SUB-SETT 0101 AGRICOLTURA: CONDUZIONE AMMINISTRAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0102 AGRICOLTURA: ZOOTECNICA A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0103 AGRICOLTURA:

Dettagli

A) Costo per la raccolta/trasporto : 45,00 per impegno fino ad un ora. utilizzando Fiat Daily o simili, oltre l ora si conteggiano frazioni a 45,00 /

A) Costo per la raccolta/trasporto : 45,00 per impegno fino ad un ora. utilizzando Fiat Daily o simili, oltre l ora si conteggiano frazioni a 45,00 / TARIFFARIO GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI E URBANI ASSIMILATI E ALTRE PRESTAZIONI DEL SERVIZIO IGIENE URBANA ( delibera CdA n. 68 del 27/06/2013) ALLEGATO 1. : TARIFFARIO PER RACCOLTA/TRASPORTO/ SMALTIMENTO/RECUPERO

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA Allegato A) REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA a partire dall anno formativo 2013-14 Pagina 1 di 7 SECONDO CICLO - DDIF 2 PERCORSI

Dettagli

Profili professionali di "addetto" del repertorio regionale. PROFILI PROFESSIONALI DEL REPERTORIO REGIONALE - ADDETTO (II livello)

Profili professionali di addetto del repertorio regionale. PROFILI PROFESSIONALI DEL REPERTORIO REGIONALE - ADDETTO (II livello) ACCONCIATURA ESTETICA Acconciatura ADDETTO PARRUCCHIERE UNISEX 1800 ACCONCIATURA ESTETICA Estetica, massaggio ESTETISTA (ADDETTO) 1800 ACCONCIATURA ESTETICA Estetica, massaggio ADDETTO AL TRUCCO CON DERMOPIGMENTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane ALLEGATO A Elenco delle classi di appartenenza ammissibili, estratto dalla classificazione delle attività economiche ATECO 2007. N.B.:

Dettagli

- Settori ammissibili per Linea di Intervento

- Settori ammissibili per Linea di Intervento Allegato C - Settori ammissibili per Linea di Intervento Settori ammissibili (CODICI ATECO 2007) Linee di intervento Codice Sezione C: ATTIVITA MANIFATTURIERE Limitatamente ai seguenti codici: Classe 10.52:

Dettagli

Il trasporto in sicurezza delle materie prime alimentari Agostino Macrì

Il trasporto in sicurezza delle materie prime alimentari Agostino Macrì Il trasporto in sicurezza delle materie prime alimentari Agostino Macrì Unione Nazionale Consumatori 1 Convegno Istituzionale Trasporto di Qualità per alimenti sicuri. Parte Terza: Linee guida per un protocollo

Dettagli

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Rischio BASSO (Datore di lavoro R.S.P.P. 16 ore - Formazione per i Dipendenti 4 ore modulo generale + 4 ore modulo

Dettagli

Repertorio Profili REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 SECONDO CICLO - DDIF PERCORSI TRIENNALI 2 QUARTO ANNO 3

Repertorio Profili REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 SECONDO CICLO - DDIF PERCORSI TRIENNALI 2 QUARTO ANNO 3 Repertorio Profili REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 AREA PROFESSIONALE 1 SECONDO CICLO - DDIF PERCORSI TRIENNALI 2 QUARTO ANNO 3 QUALIFICA PROFESSIONALE Profilo

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI (L.R. 13/00, art. 4, comma 3-ter)

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI (L.R. 13/00, art. 4, comma 3-ter) G BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI ALLEGATO B CODICI ATECO AMMISSIBILI PER IL BANDO 2008 COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E DI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 31 Maggio 2013 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 31 Maggio 2013 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI MAGGIO 2013 Nel mese di Maggio,

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE DEL NORD-OVEST OVEST. Claudio Gagliardi e Domenico Mauriello

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE DEL NORD-OVEST OVEST. Claudio Gagliardi e Domenico Mauriello POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE DEL NORD-OVEST OVEST Claudio Gagliardi e Domenico Mauriello Centro Studi Unioncamere Brescia, 26 febbraio 2007 L INSERIMENTO DELLE MEDIE

Dettagli

ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012

ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012 ESTRATTO Catalogo sicurezza 2012 1 REBIS LA SICUREZZA REBIS si pone al fianco delle Aziende, con due obiettivi fondamentali: Incrementare la cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro per la prevenzione

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE AZIENDE COMMERCIALI LAZIO Tavole statistiche Risultati del II trimestre 2015 e previsioni per il III trimestre 2015 Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola 3 Tavola 4

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 23 giugno 2015 Aprile 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA Ad aprile il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una diminuzione dello 0,6% rispetto a marzo, con variazioni

Dettagli

ALLEGATO (B) FORNITURA

ALLEGATO (B) FORNITURA ALLEGATO (B) FORNITURA 01 - MACCHINARI ED ATTREZZATURE VARI ATTREZZATURA PER SALDATURA IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA SCAFFALATURE PER OFFICINA MACCHINE UTENSILI PER OFFICINA CARRELLI ELEVATORI

Dettagli

ALBO FORNITORI FORNITURA

ALBO FORNITORI FORNITURA ALLEGATO B) ALBO FORNITORI FORNITURA 01 - MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA 01.A - ATTREZZATURA SALDATURA PER OFFICINA 01.B - IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA PER OFFICINA 01.C - SCAFFALATURE

Dettagli

C.D.S. IN TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO

C.D.S. IN TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO PROGRAMMA DELL INSEGNAMENTO DI TECNOLOGIA E IGIENE DEL I ANNO DI CORSO, II SEMESTRE IGIENE DEL Interazioni tra lavoro e salute: malattia professionale, malattia da causa di lavoro e infortunio lavorativo.

Dettagli

ANALISI CONGIUNTURALE INTERSCAMBIO ITALIA RUSSIA

ANALISI CONGIUNTURALE INTERSCAMBIO ITALIA RUSSIA ANALISI CONGIUNTURALE INTERSCAMBIO ITALIA RUSSIA GIUGNO 2014 CONTENUTI E NOTE METODOLOGICHE Lo studio che segue, curato dall Agenzia ICE di Mosca, e di tipo congiunturale e analizza in dettaglio, per tavole

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA Allegato A) REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA a partire dall anno formativo 2011-12 ALLEGATO A) REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

Lombardia e Internazionalizzazione

Lombardia e Internazionalizzazione Lombardia e Internazionalizzazione Competizione globale tra rischi ed opportunità V Assise degli Amministratori Camerali della Lombardia 18 novembre 2008 Andrea Moltrasio Vice Presidente di Confindustria

Dettagli

SEZIONE I FORNITURE CATEGORIE MERCEOLOGICHE

SEZIONE I FORNITURE CATEGORIE MERCEOLOGICHE Allegato A) ELENCO SUDDIVISO PER CLASSI MERCEOLOGICHE SEZIONE I FORNITURE CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA A - AUTOMEZZI 1. ACCESSORI E PEZZI DI RICAMBIO PER AUTOMEZZI 2. AUTOMEZZISPECIALI - AUTOVEICOLI

Dettagli

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI 51 A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO Elenco Categorie merceologiche ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI

Dettagli

Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso gli ecocentri comunali, così come definite dalla D.G.R. n. 511 del 5 marzo 2004:

Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso gli ecocentri comunali, così come definite dalla D.G.R. n. 511 del 5 marzo 2004: Appendice 1 Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso gli ecocentri comunali, così come definite dalla D.G.R. n. 511 del 5 marzo 2004: TIPO RIFIUTO Frazione Organica dei Rifiuti Urbani (FORSU)

Dettagli

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI

ALLEGATO 1 - ELENCO DELLE CATEGORIE DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI OG 1 - EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI SEZIONE A - TIPOLOGIE DI LAVORI OG 2 - RESTAURO E MANUTENZIONE DEI BENI IMMOBILI SOTTOPOSTI A TUTELA OG 3 - STRADE, AUTOSTRADE, PONTI, VIADOTTI, FERROVIE, METROPOLITANE

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 PRODUZIONI ALIMENTARI Processo Trasformazione e produzione alimentare Sequenza di processo Progettazione,

Dettagli

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno Servizio Statistica Settore Politiche Economiche e Sport INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L'INTERA COLLETTIVITA' NAZIONALE (NIC) L'Ufficio Statistica del Comune di Modena, secondo le disposizioni e norme tecniche

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP

ISTRUZIONI PER INDIVIDUARE LA DURATA DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI, DIRIGENTI, PREPOSTI E DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO IL RUOLO DI RSPP G.QUATTRO SERVIZI S.R.L. via San Rocco, 7 35028 Piove di Sacco (PD) C.F e P.IVA 0348078 02 81 N R.E.A. PD 315121 www.gquattroservizi.it Tel. 049970 127 3 Fax 049 97 117 28 E-mail: info@gquattroservizi.it

Dettagli

Filippo Lenzerini Servizio Ambiente e Difesa del Territorio Provincia di Ferrara. www.provincia.fe.it/agenda21/agenda.htm

Filippo Lenzerini Servizio Ambiente e Difesa del Territorio Provincia di Ferrara. www.provincia.fe.it/agenda21/agenda.htm Filippo Lenzerini Servizio Ambiente e Difesa del Territorio Provincia di Ferrara Agenda 21 Domestica Carta da ufficio e da appunti Acquistate carta riciclata Fate Block-notes con fogli di riuso sporchi

Dettagli

BOLLETINO DI OPPORTUNITÀ D AFFARI

BOLLETINO DI OPPORTUNITÀ D AFFARI BOLLETINO DI OPPORTUNITÀ D AFFARI Rif.: 1135 GANCI IN NYLON ATOSSICO PER MOVIMENTAZIONE CARNE: Industria italiana di ganci in nylon atossico, ad ancora, per macellai, desidera contattare imprese commerciali

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 23 dicembre 2015 Ottobre 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A ottobre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un incremento del 2,0% rispetto a settembre, con variazioni

Dettagli

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): MARZO 2015

ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): MARZO 2015 ANTICIPAZIONE DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC): MARZO 2015 LA DINAMICA TENDENZIALE E CONGIUNTURALE Nel mese di Marzo 2015 l indice dei prezzi al consumo per l

Dettagli

It_1. Impianti e Servizi Tecnologici SCS Società Cremasca Servizi

It_1. Impianti e Servizi Tecnologici SCS Società Cremasca Servizi It_1 SCS Società Cremasca Servizi Catastale: foglio: 12 Proprietà: SOCIETA' CREMASCA SERVIZI spa Gas e metano - societa' di produzione e servizi Via Del Commercio, 29 tel: 0373 85210, 800 904858, 0373

Dettagli

Divisione B : nastri trasportatori

Divisione B : nastri trasportatori Divisione B : nastri trasportatori Sede di Milano Fondata nel 1921, la Costacurta iniziò la sua attività di produzione e vendita di tele, reti metalliche e reti ondulate in uno stabilimento a Lecco ed

Dettagli

Gennaio / Febbraio 2007

Gennaio / Febbraio 2007 Rif.: 1004 PIETRA E GRANITO Impresa Italiana di pietra e granito, desidera contattare imprese locali interessate ad accordo di collaborazione commerciale Rif.: 1005 MACHINE PER LA LAVORAZIONE DEL MARMORE

Dettagli

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 15.05.2015, 9:15 5 Prezzi N. 0352-1504-60 Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nell'aprile

Dettagli

Indice dei prezzi di consumo di gennaio a Bergamo Rincarano le spese per salute, telefonia mobile e alberghi

Indice dei prezzi di consumo di gennaio a Bergamo Rincarano le spese per salute, telefonia mobile e alberghi 3 febbraio 2015 Indice dei prezzi di consumo di gennaio a Bergamo Rincarano le spese per salute, telefonia mobile e alberghi Nel mese di GENNAIO, l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili

Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili Classi di concorso Ore annue DISCIPLINE primo biennio secondo biennio quinto anno 1^ 2^ 3^

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 luglio 2015 Maggio 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA Allo scopo di fornire informazioni statistiche integrate, a partire dalla diffusione odierna, il comunicato è arricchito di un paragrafo

Dettagli

www.acceleratoreimpresaristretta.it

www.acceleratoreimpresaristretta.it www.acceleratoreimpresaristretta.it 1 2 risorse Rifarsi una vita normale Riduzione, contenimento, con adozione di altre misure Aumentare le possibilità di percorsi alternativi lavoro responsabilità dignità

Dettagli

PIANO D AMBITO PER LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI

PIANO D AMBITO PER LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI Regione dell Umbria Provincia di Perugia PIANO D AMBITO PER LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI (Legge regionale 13 maggio 2009, n. 11

Dettagli

CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI

CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI Premessa Allegato a) Come noto, in base alla disciplina di settore, i rifiuti vengono classificati urbani se prodotti dalle utenze domestiche

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 PRODUZIONI ALIMENTARI Processo Trasformazione e produzione alimentare Sequenza di processo Progettazione,

Dettagli

La demografia delle imprese

La demografia delle imprese La demografia delle imprese Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) alla fine dei trimestri 2011. Iscrizioni e cessazioni trimestrali nel 2011 SEZIONE E DIVISIONE DI

Dettagli

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3 Tav 1.1 Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) I e II trimestre 2012. Iscrizioni e cessazioni trimestrali Provincia di CREMONA Fonte: Infocamere, Stockview, 2012 SEZIONE

Dettagli

APPENDICE I Elenco CER ammessi all impianto

APPENDICE I Elenco CER ammessi all impianto APPENDICE I Elenco CER ammessi all impianto CER DESCRIZIONE 01.04.07* rifiuti contenenti sostanze pericolose, prodotti da trattamenti chimici e fisici di minerali non metalliferi 02.01.03 scarti di tessuti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO DEI FORNITORI DI SALERNO SOLIDALE SPA

AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO DEI FORNITORI DI SALERNO SOLIDALE SPA AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO DEI FORNITORI DI SALERNO SOLIDALE SPA Oggetto: Avviso pubblico per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori di beni e servizi - validità triennale. Salerno

Dettagli

Categorie Merceologiche

Categorie Merceologiche Allegato C Categorie Merceologiche SEZIONE 1 FORNITURE DI BENI 1.1 Arredamento per ufficio Mobili, complementi d arredo Tendaggi, tappezzerie Corpi illuminanti, lampade Elementi divisori e di isolamento

Dettagli

Principali caratteristiche 3M Tutti i prodotti della linea vantano le seguenti caratteristiche

Principali caratteristiche 3M Tutti i prodotti della linea vantano le seguenti caratteristiche Indumenti di Protezione 3M ha sviluppato una linea esclusiva di indumenti di protezione di elevata qualità che offre traspirabilità, comfort e affi dabilità di protezione. Caratterizzata dalla massima

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 07 Gennaio 2015 ore 11.00

COMUNICATO STAMPA 07 Gennaio 2015 ore 11.00 COMUNE DI REGGIO CALABRIA SERVIZIO STATISTICA www.reggiocal.it/statistica ANTICIPAZIONE DELLA VARIAZIONE DEGLI INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO CITTA DI REGGIO CALABRIA MESE DI DICEMBRE 2014 (dati provvisori)

Dettagli

CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI

CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI CRITERI PER L ASSIMILAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI AGLI URBANI (Legge regionale 13 maggio 2009, n. 11 - art. 13, comma 2, lettera d) ALLEGATO P8 Idecom Srl Via Innsbruck, 33 39100 Bolzano OIKOS Progetti

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Bolzano. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Bolzano Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni

Dettagli

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) ALLEGATO 2 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 1. MATERIALI SPECIALI METALLURGICI 2. MICRO E NANOTECNOLOGIE 3. MECCANICA AVANZATA 4. MECCATRONICA Le tabelle seguenti

Dettagli

Elenco qualificazioni standard organizzate per AEP

Elenco qualificazioni standard organizzate per AEP AEP dei contenuti trasversali Operatore telefonico addetto alle informazioni alla clientela e agli uffici relazioni col pubblico AEP - Agricoltura, zootecnia, silvicoltura Addetto all allevamento Operatore

Dettagli

SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU)

SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) 164 Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 43 del 24 settembre 08 SETTORI CHE AFFERISCONO AI CLUSTER DEL DISTRETTO TECNOLOGICO DELL UMBRIA (DTU) Allegato 2 1. MATERIALI

Dettagli

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica RAPPORTO 2010 L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica La demografia delle imprese Imprese registrate e attive

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel. 0523.492591 Fax

Dettagli

COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico Servizi Statistici INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI

COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico Servizi Statistici INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico Servizi Statistici Corso del Popolo 30 05100 Terni Tel +39 0744.549.742-3-5 statistica@comune.tr.it INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE

Dettagli

DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO

DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO I NUOVI DIPLOMI DENOMINAZIONE DEI DIPLOMI DI STATO DEL SECONDO CICLO LICEI DIPLOMA DI LICEO CLASSICO DIPLOMA DI LICEO SCIENTIFICO DIPLOMA DI LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE DIPLOMA DI LICEO

Dettagli

CITTA DI TRIESTE INDICI PROVVISORI DEI PREZZI AL CONSUMO NOVEMBRE 2013

CITTA DI TRIESTE INDICI PROVVISORI DEI PREZZI AL CONSUMO NOVEMBRE 2013 Trieste, 29 novembre 2013 AREA RISORSE UMANE E SERVIZI AL CITTADINO Ufficio Statistica e Toponomastica CITTA DI TRIESTE INDICI PROVVISORI DEI PREZZI AL CONSUMO NOVEMBRE 2013 Nel mese di NOVEMBRE 2013 la

Dettagli

COMUNE DI USINI Provincia di Sassari SETTORE SERVIZI TECNICI - MANUTENZIONI

COMUNE DI USINI Provincia di Sassari SETTORE SERVIZI TECNICI - MANUTENZIONI COMUNE DI USINI Provincia di Sassari SETTORE SERVIZI TECNICI - MANUTENZIONI AVVISO AI CITTADINI APERTURA ECOCENTRO COMUNE DI USINI Alle ore 9:00 di Sabato 14 Marzo 2015 avrà luogo l inaugurazione del Centro

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005

Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005 25 Ottobre 2006 Investimenti fissi lordi per branca proprietaria, stock di capitale e ammortamenti Anni 1970-2005 L Istat rende disponibili le serie storiche degli investimenti per branca proprietaria

Dettagli

FORNITURE - Elenco delle categorie di specializzazione

FORNITURE - Elenco delle categorie di specializzazione ALLEGATO N. 2 FORNITURE - Elenco delle categorie di specializzazione 1) Fornitura di attrezzature e macchine varie Attrezzature per laboratorio F.01.01; Attrezzature per lavori idraulici F.01.02; Attrezzature

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 230:1997 31/10/1997 Bruciatori monoblocco di olio combustibile a polverizzazione. Dispositivi di sicurezza, di comando e di regolazione. Tempi di sicurezza. UNI EN 247:2001 31/05/2001 Scambiatori

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Piemonte. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Piemonte Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 settembre 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

ALBO FORNITORI CSTP S.P.A. CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALBO FORNITORI CSTP S.P.A. CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALBO FORNITORI CSTP S.P.A. CATEGORIE MERCEOLOGICHE FORNITURE FOR 01 - Parti di Ricambio per Rotabili su Gomma 0101 motore e trasmissioni 0102 parti elettriche ed elettroniche 0103 carrozzeria 0104 sistema

Dettagli

CORSI: R.L.S. R.S.P.P.

CORSI: R.L.S. R.S.P.P. Prof. Francesco Di Cosmo info@studiodicosmo.it CORSI: R.L.S. R.S.P.P. 1 Corso R.L.S. (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è una persona eletta

Dettagli

Sviluppo & Ambiente S.r.l.

Sviluppo & Ambiente S.r.l. Sviluppo & Ambiente S.r.l. via G. Leopardi, 231 80125 Napoli tel. 081/5937455 333/9996324 www.sviluppoeambiente.it CORSO PER COORDINATORE IN MATERIA DI SICUREZZA E DI SALUTE DURANTE LA PROGETTAZIONE E

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIPAR DIPARTIMENTO XV VI U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIPARTIMENTO

Dettagli

Alimentaria & Horexpo & Tecnoalimentaria Lisbona, 22-24 Novembre2015

Alimentaria & Horexpo & Tecnoalimentaria Lisbona, 22-24 Novembre2015 Alimentaria & Horexpo & Tecnoalimentaria Lisbona, 22-24 Novembre2015 Salone Internazionale dell Alimentazione, dell Ospitalità Alberghiera e della Tecnologia per l Industria Alimentare. La realizzazione

Dettagli

Proposta di Polizza Assicurazione Crediti

Proposta di Polizza Assicurazione Crediti Proposta di Polizza Assicurazione Crediti Le informazioni contenute in questo modulo sono ad uso esclusivo di Euler Hermes SIAC e verranno trattate con la massima riservatezza, la sua sottoscrizione non

Dettagli

Le attività umane. Mondadori Education

Le attività umane. Mondadori Education Le attività umane L economia di uno Stato comprende le risorse naturali e le attività lavorative praticate dai suoi cittadini. L economia è divisa in tre settori: primario, secondario, terziario. Il settore

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 Forme speciali di vendita al dettaglio COMMERCIO ELETTRONICO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Al Comune di BUSALLA Ai sensi del D.Lgs. 59/2010 (art.

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UD20U ATTIVITÀ DEI MANISCALCHI ATTIVITÀ 01.62.01 FABBRICAZIONE DI PANNELLI STRATIFICATI IN ATTIVITÀ 24.33.01

STUDIO DI SETTORE UD20U ATTIVITÀ DEI MANISCALCHI ATTIVITÀ 01.62.01 FABBRICAZIONE DI PANNELLI STRATIFICATI IN ATTIVITÀ 24.33.01 STUDIO DI SETTORE UD20U ATTIVITÀ 01.62.01 ATTIVITÀ DEI MANISCALCHI ATTIVITÀ 24.33.01 ATTIVITÀ 25.11.00 ATTIVITÀ 25.21.00 ATTIVITÀ 25.29.00 ATTIVITÀ 25.30.00 ATTIVITÀ 25.50.00 ATTIVITÀ 25.61.00 FABBRICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico Servizi Statistici INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI

COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico Servizi Statistici INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI COMUNE DI TERNI Direzione Sviluppo Economico Servizi Statistici Corso del Popolo 30 05100 Terni Tel +39 0744.549.742-3-5 statistica@comune.tr.it INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE

Dettagli

09200000-1 Prodotti derivati da petrolio, carbone e oli B

09200000-1 Prodotti derivati da petrolio, carbone e oli B Allegato XIV Informazioni che devono comparire negli avvisi sull'esistenza di un sistema di qualificazione nei settori speciali di cui alla parte III del codice 1. Nome, indirizzo, indirizzo telegrafico,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO DEI FORNITORI DI SALERNO SOLIDALE SPA

AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO DEI FORNITORI DI SALERNO SOLIDALE SPA AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ALBO DEI FORNITORI DI SALERNO SOLIDALE SPA Oggetto: Avviso pubblico per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori di beni e servizi - validità triennale. Salerno

Dettagli

BOZZA PROVVISORIA PER LA DISCUSSIONE

BOZZA PROVVISORIA PER LA DISCUSSIONE BOZZA PROVVISORIA PER LA DISCUSSIONE ISTITUTI TECNICI PROFILI DEGLI INDIRIZZI SETTORE ECONOMICO Indirizzi: 1 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING 2 - TURISMO SETTORE TECNOLOGICO Indirizzi: 3 - MECCANICA,

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

Classificazione delle attività economiche ammesse Riduzione Accisa da Legge 24 novembre 2006, n. 286

Classificazione delle attività economiche ammesse Riduzione Accisa da Legge 24 novembre 2006, n. 286 Classificazione delle attività economiche ammesse Riduzione Accisa da Legge 24 novembre 2006, n. 286 G - COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E DI BENI PERSONALI

Dettagli