EXECUTIVE. Master. in banca & finanza FULL TIME. 26 MAGGIO GIUGNO a EDIZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXECUTIVE. Master. in banca & finanza FULL TIME. 26 MAGGIO 2010-17 GIUGNO 2011 116 a EDIZIONE"

Transcript

1 EXECUTIVE education Master in banca & finanza FULL TIME 26 MAGGIO GIUGNO a EDIZIONE

2 i partner del master stage, testimonianze, borse di studio e contributi AITI (Associazione Nazionale Tesorieri d Impresa) ALCAN ANASF (Associazione Nazionali Promotori Finanziari) BANCA ALETTI BANCA ANTONVENETA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MONASTIER E DEL SILE BANCA MERIDIANA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA BANCA POPOLARE DI MAROSTICA BANCA POPOLARE DI VICENZA BANCO POPOLARE BNL - BNP PARIBAS CF PARTNERS CHE BANCA! - GRUPPO MEDIOBANCA ELICA ENGINEERING FRIULIA KPMG NEAFIDI NORDEST NIKE MERCHANT PROMETEIA SIMGENIA - GRUPPO GENERALI SIT LA PRECISA UBS ITALIA UNICREDIT CORPORATE BANKING UNIPOL BANKING VENETO BANCA

3 Master in banca & fi nanza Lo sviluppo professionale nelle organizzazioni bancarie, alla luce dell evoluzione di mercato degli ultimi anni, richiede un ampliamento delle competenze e delle abilità per avere successo. Anche nelle imprese industriali è cresciuta l attenzione sui temi finanziari e sul controllo dei rischi. Quali contributi possono concretamente favorire lo sviluppo di carriera di un giovane neolaureato? Sicuramente, una visione allargata della banca: la necessaria specializzazione tecnica non può prescindere da una conoscenza delle diverse aree di business e di gestione degli intermediari; in più, forti abilità manageriali: il saper fare deve necessariamente essere coniugato al saper essere. Il Master in Banca & Finanza è progettato proprio con questi obiettivi: un opportunità professionale significativa costruita con le nostre Aziende partner, ma anche una formidabile esperienza umana. Francesco Gatto Direttore scientifico

4 4 coltiviamo il

5 tuo talento 5

6 Master in banca & finanza il master in banca & finanza È il master specialistico sui temi della finanza, accreditato ASFOR, giunto alla 16 a edizione. Il Master in Banca & Finanza rappresenta una risposta concreta alle esigenze delle banche e degli altri attori del settore finanziario, che intendono investire in risorse umane professionalmente preparate, come fattore determinante per il successo competitivo. L evoluzione dello scenario nel mercato finanziario richiede un bagaglio professionale molto più ricco rispetto al passato e una precisa qualificazione riconoscibile in maniera chiara dal mercato: conoscenze più spiccate, nuove competenze, nuove capacità. Partecipare al Master in Banca & Finanza significa puntare ad una crescita di capacità e conoscenze tecniche e specialistiche, in linea con l evoluzione dei ruoli professionali in banca, nell intermediazione finanziaria e nelle imprese industriali, perseguendo uno sviluppo delle competenze di tipo comportamentale e manageriale, sempre più cruciali nel successo professionale in azienda. Il Master in Banca & Finanza è un percorso completo sui temi della finanza; offre la possibilità di acquisire le competenze necessarie per operare nelle diverse aree della finanza, aprendo, quindi, una pluralità di sentieri professionali al momento dell ingresso nel mondo del lavoro. La recente evoluzione dei mercati finanziari ha comportato una grande attenzione verso i temi della finanza. L esigenza di un approccio più rigoroso e di conoscenze più solide appare ormai chiara ed evidente. Oggi esiste una forte necessità di cultura finanziaria e le possibilità di sviluppo professionale che il settore bancario e finanziario possono offrire sono sicuramente sfidanti e più ampie rispetto al passato. Anche nelle imprese industriali la finanza viene sempre più considerata come leva strategica per il successo, a supporto delle scelte strategiche. Il CUOA da tempo segue da vicino l evoluzione del sistema finanziario, vanta un rapporto consolidato con numerosi istituti bancari e costituisce uno dei centri manageriali più attivi in Italia nell analisi dei temi finanziari. Puntare sul Master in Banca & Finanza significa investire nella propria crescita, acquisendo le competenze e i valori necessari per costruire un percorso professionale stimolante nel settore finanziario e in linea con l evoluzione del mercato. Al riguardo, una possibilità rilevante che il master offre è la partecipazione ai seminari di studio e ai convegni di CUOA Finance; gli allievi potranno assistere a numerosi incontri aziendali di rilievo, promossi con l obiettivo di favorire un confronto con le aziende e gli attori del sistema. Il master è rivolto a candidati neolaureati o con breve esperienza lavorativa, con forte motivazione allo sviluppo di competenze manageriali e allo sviluppo di un percorso professionale in ambito finanziario, presso banche, sim, merchant banks, società di gestione del risparmio, società di consulenza, direzioni finanziarie di imprese industriali e di servizi. Dura 12 mesi a tempo pieno, compresi 4 mesi di stage presso istituti di credito, banche d affari, imprese di servizi e società di consulenza nell area finanziaria. 6

7 l inserimento e la crescita professionale Elemento qualificante del master per l inserimento e la crescita professionale è lo stage in azienda. Al termine dell attività d aula, il master prevede quattro mesi di stage presso banche, imprese di servizi, società di consulenza, con lo svolgimento di un project work. Il progetto di stage individuale rappresenta il punto di arrivo del processo di avvicinamento degli allievi al mondo aziendale e costituisce un momento importante per tradurre quanto appreso in aula in un esperienza concreta. Per assicurare che i quattro mesi di stage siano realmente formativi, lo staff del master dedica particolare atten zione, da un lato, al processo di orientamento degli allievi, nello sforzo di far emergere e valorizzare peculiarità e competenze di ciascuno, dall altro, all identificazione, in collaborazione con le aziende, di progetti di stage di alto profilo, che possano garantire agli allievi di vivere un esperienza di lavoro stimolante e ricca di opportunità applicative. In particolare, il project work svolto durante il periodo di stage permette all allievo di affrontare un progetto specifico, concordato con l azienda, elaborando soluzioni in grado di fornire un personale contributo alla creazione di valore per l azienda stessa. Terminato il master inizia la fase di inserimento nel mondo del lavoro. Le possibilità che il master offre nel campo della finanza sono molteplici. Il master affronta, infatti, le diverse aree di specializzazione della finanza, con una visuale ad ampio raggio e fornisce le basi concettuali e gli strumenti per poter intraprendere differenti percorsi professionali all interno di banche e società finanziarie. In particolare, possono essere individuati alcuni sentieri percorribili dopo la conclusione del master: percorsi di sviluppo professionale nelle filiali delle banche, finalizzati, in un arco di tempo accelerato, all assunzione di ruoli di coordinamento in rete percorsi di sviluppo professionale nelle aree di sede centrale delle banche (ad esempio, nelle aree del credito, asset management, wealth management, risk management, controllo di gestione, organizzazione, auditing, marketing) percorsi di sviluppo professionale presso banche, sim, sgr, società di consulenza nell ambito di segmenti di business fortemente specialistici (ad esempio nel private equity e venture capital, nel private banking o nel settore della revisione aziendale) percorsi di sviluppo professionale nelle direzioni amministrative e finanziarie di imprese industriali. Posizioni come quella che ricopro nel Pricing e Financial Modeling stanno diventando inaccessibili senza aver conseguito un master specialistico e, quindi, oggi un percorso post Laurea è una scelta obbligata per chi non si accontenta, per chi vuole arrivare in alto. L MBF mi ha formato come individuo, fornendomi tutti gli strumenti che mi sono serviti, mi servono tuttora e sono sicuro mi serviranno in futuro, per crescere in qualunque direzione. Ho trovato un gruppo di persone che con me intraprendeva un percorso impegnativo e stimolante ed ho dovuto mettere in gioco me stesso, affinché potessi ottenere il meglio da questa indimenticabile esperienza. Spero davvero che anche Voi viviate questa straordinaria avventura. Massimiliano Marini Intesa Sanpaolo Master in Banca & Finanza, 7 a edizione 7

8 Master in banca & finanza la partnership con le aziende Il rapporto con le aziende rappresenta un elemento qualificante del progetto master, che contribuisce, in maniera decisiva, all arricchimento professionale degli allievi in linea con l evoluzione e le richieste del mercato. Le modalità di partecipazione delle aziende alla vita del master sono molteplici: coinvolgimento in fase di progettazione e di definizione dei contenuti di dettaglio Il programma didattico viene elaborato attraverso un confronto continuo con numerosi referenti di aziende, per definire obiettivi, attività e contenuti che siano fortemente in linea con l evoluzione dei ruoli professionali in banca e nel settore finanziario coinvolgimento nell attività d aula attraverso testimonianze aziendali L intervento di testimoni aziendali acquista un significato particolare e profondo. Da un lato, consente agli allievi una comprensione pratica e operativa dei contenuti delle singole lezioni (come le aziende mettono in pratica realmente gli aspetti teorici), dall altro, facilita un confronto diretto e immediato con esponenti del mondo imprenditoriale con una percezione molto chiara delle esigenze e delle attese del mondo aziendale, rispetto ai valori e alle competenze per un significativo sviluppo professionale coinvolgimento in alcuni lavori di progetto Si tratta di attività fortemente contestualizzate e realizzate in base alle specifiche esigenze dell azienda, con la possibilità per gli allievi di sottoporre all attenzione delle imprese idee e proposte. le aziende che hanno erogato borse di studio e ospitato stage nella precedente edizione del master Sempre di più fare banca e fare finanza richiedono la capacità di coniugare la complessità del quadro competitivo, l innovazione di prodotto e il rispetto delle regole per una soddisfazione delle esigenze di tutti i portatori di interessi: risparmiatori, azionisti, dipendenti. L obiettivo di un percorso specialistico, quale il Master in Banca & Finanza della Fondazione CUOA, è fornire ai partecipanti gli strumenti tecnici per dominare i problemi, ma soprattutto i metodi e le abilità per muoversi in un quadro fortemente interdisciplinare, in un contesto aziendale che richiede il sapere abbinato alla capacità di mettere in pratica le conoscenze acquisite. Michele Bonollo Applicazioni Rischio e Controllo Finanza SGS Società Gestione Servizi Banco Popolare 8

9 il programma Il master è strutturato in moduli didattici, che, partendo dallo scenario del sistema finanziario e dalle regole di base del funzionamento dell impresa, affrontano progressivamente le diverse aree di specializzazione della finanza. lo scenario di riferimento dell attività bancaria e finanziaria Il modulo illustra le caratteristiche principali dell attività bancaria, con un attenzione particolare all evoluzione strategica e organizzativa del sistema bancario, alle aree di business della banca e al quadro normativo di riferimento dell intermediazione bancaria finanziaria (dal Testo Unico Bancario alla recente Direttiva MiFid). Il modulo prevede anche un introduzione sull evoluzione in atto nella funzione finanziaria di un impresa industriale (le attività tipiche e i ruoli organizzativi). Il modulo prevede un workshop per un approfondimento, in chiave operativa, sugli scenari di business del sistema bancario. le aree della cultura d impresa Nel modulo è illustrato il funzionamento dell impresa e sono forniti i concetti essenziali per comprendere le diverse aree di gestione dell azienda (la strategia, il marketing, la statistica e la matematica finanziaria, l amministrazione e la finanza d impresa, la pianificazione e il controllo di gestione, l organizzazione e le risorse umane, il project management). Particolare enfasi, dati gli obiettivi del master, verrà data alla comprensione degli strumenti contabili e gestionali (bilancio, rendiconto finanziario, budget, metodi di valutazione degli investimenti ecc.) per analizzare la gestione finanziaria dell impresa. le aree di business della banca: la gestione degli investimenti finanziari Il modulo affronta il processo di gestione del risparmio con un attenzione sia agli aspetti di natura tecnica, sia agli aspetti di tipo relazionale e commerciale; in particolare, vengono illustrate le caratteristiche e i profili di rischio-rendimento dei diversi prodotti per la consulenza finanziaria (obbligazioni, azioni, risparmio gestito, strumenti derivati) e previdenziale (polizze vita, fondi pensione), il processo di financial planning e di costruzione dei portafogli finanziari, valutando anche gli aspetti giuridici e fiscali nelle scelte di investimento della clientela (normativa Consob, direttiva MifiD ecc.). La trattazione degli argomenti prevede un continuo rimando alla lettura e interpretazione dei listini e dei report della stampa specializzata, nonché di siti e portali di specifico interesse per la definizione delle politiche di asset allocation. Il modulo prevede un workshop per un approfondimento, in chiave operativa, sui temi della consulenza finanziaria. le aree di business della banca: il rapporto banca-impresa Il modulo affronta il supporto finanziario e consulenziale delle banche nei confronti delle imprese. In particolare, la trattazione verte sull analisi dei temi rilevanti nel processo di concessione del credito, anche alla luce dell Accordo di Basilea 2: il bilancio di esercizio, l introduzione dei nuovi principi contabili internazionali, gli aspetti societari e fallimentari, le garanzie bancarie, le regole fiscali del rapporto banca-impresa. È, inoltre, oggetto di 9

10 Master in banca & finanza studio il supporto della banca nel processo di internazionalizzazione delle imprese, evidenziando le più comuni operazioni legate alle attività in ambito internazionale. Il modulo prevede un workshop per un approfondimento, in chiave operativa, sui temi del rapporto tra il sistema delle banche e il sistema delle aziende. la struttura e le funzioni di direzione della banca Il modulo presenta l articolazione e la struttura delle funzioni di direzione in banca (la contabilità e il bilancio, l auditing, la compliance, il controllo di gestione, l organizzazione), valutando il contributo di ogni funzione per l economia aziendale complessiva le aree di specializzazione nella finanza: il private banking Il modulo affronta gli obiettivi e le caratteristiche del servizio di gestione dei clienti privati rientranti nel target tipico del private banking, valutando, in particolare, il processo di pianificazione finanziaria, giuridica e fiscale dei grandi patrimoni e i relativi strumenti (trust, fiduciarie, patti di famiglia, consulenza di tipo immobiliare). Un ulteriore attenzione è dedicata allo studio dello scenario economico, analizzando le principali grandezze macroeconomiche (PIL, tassi di interesse, tassi di cambio ecc.) e il relativo impatto sulle scelte di investimento. le aree di specializzazione nella finanza: le attività di corporate finance Il modulo illustra le esigenze di finanza straordinaria connesse ai processi di sviluppo e di riorganizzazione delle imprese: operazioni di fusione e acquisizione, valutazione d azienda, ingresso nel capitale di rischio attraverso interventi di venture capital e private equity, quotazione in borsa, project finance. In particolare, saranno illustrate le prassi e le modalità concrete con cui vengono sviluppati tali interventi, analizzando, anche attraverso il contributo di operatori del settore, il processo completo (dall esigenza dell azienda alla stesura del contratto) collegato alla costruzione di un operazione di finanza straordinaria. L obiettivo è anche comprendere i possibili ruoli professionali in tale segmento di business, sia all interno delle banche o delle merchant banks, sia all interno delle imprese industriali, evidenziando i contenuti delle figure di riferimento (dal tesoriere, al controller, per arrivare al CFO - Chief Financial Officer.) la gestione finanziaria e il risk management Il modulo presenta la struttura dell area finanza della banca e il suo ruolo in un ottica di gestione e monitoraggio dei diversi rischi (rischi di credito, operativi, di mercato e finanziari) collegati alla gestione delle diverse aree di business, anche in base alle più recenti regolamentazioni in materia di vigilanza bancaria. Il modulo fornirà una visuale sia di tipo specialistico (con un focus sui singoli rischi), sia di tipo organizzativo per valutare l impatto a livello di definizione delle scelte strategiche aziendali. i progetti di stage: alcune esperienze significative delle precedenti edizioni Banca Popolare di Vicenza: analisi e valutazione delle varie categorie di Associazioni/Confidi, attraverso una conoscenza della struttura degli accordi, dei prodotti e servizi offerti e dei relativi piani commerciali Banca Popolare di Vicenza: attività di monitoraggio e reporting nell ambito delle azioni commerciali e di marketing dei principali prodotti e servizi dedicati al segmento piccole e medie imprese Alcan Italia: monitoraggio dell applicazione della Sarbanes Oxley Act, studio dei processi aziendali, con una mappatura dei rischi e l analisi dei controlli in essere a copertura dei rischi identificati Sit La Precisa: supporto nel disegno dei processi amministrativi e finanziari, con l implementazione del modello di Payment Factory, all interno della tesoreria centralizzata di gruppo BNL: documentazione e aggiornamento degli schemi contabili della banca, con un attività di controllo contabile e di reporting sugli esiti dei controlli effettuati BNL: attività di supporto al progetto di ottimizzazione della struttura societaria e finanziaria della banca e delle società controllate, anche attraverso l analisi e la valutazione del portafoglio partecipativo del Gruppo Veneto Banca Holding: supporto al controllo sul regolare svolgimento dei processi operativi e sulla gestione dei rischi, nonché sull evoluzione e applicazione della normativa legale e sull efficace ed efficiente gestione del contenzioso e del credito anomalo Banca Popolare dell Emilia Romagna: supporto allo sviluppo ed implementazione dei modelli di rating interni, contributo allo sviluppo del sistema di reporting di risk management Nike Italia: analisi e riclassificazioni finanziarie con predisposizione e implementazione del sistema di scoring di Aziende Clienti CF Partners: analisi di mercato (andamento settore, mercato, ricerca e analisi competitors) e pianificazione economicofinanziaria di progetti di investimento 10

11 le attività trasversali business english Modulo didattico per il miglioramento della lingua inglese, attraverso corsi tenuti da insegnanti madrelingua. information technology Modulo didattico volto a fornire le capacità di utilizzo avanzato dei più diffusi pacchetti di applicativi software con applicazioni gestionali. lo sviluppo delle abilità professionali Interventi paralleli finalizzati allo sviluppo di competenze manageriali, attraverso un alternarsi di attività di gruppo in aula e in outdoor, fasi di counselling individuale per favorire il saper comunicare e lavorare in gruppo, il miglioramento delle doti di leadership, il saper gestire le situazioni di stress, il saper negoziare, il saper affrontare il cambiamento e l assunzione di responsabilità. i lavori di progetto Esercitazioni in gruppo, in parallelo alle attività d aula, per lo svolgimento di molteplici lavori fortemente operativi. Citiamo, ad esempio, alcuni lavori di progetto: strategie e modelli di sviluppo delle banche italiane: lavoro di progetto per l analisi e il confronto sui modelli strategici e operativi di sviluppo di alcuni gruppi bancari italiani analisi e confronto del profilo economico-finanziario di alcune aziende italiane: lavoro di progetto per l analisi comparativa della struttura economico-finanziaria di alcune aziende industriali portfolio investments: project work nel quale gli allievi gestiscono una serie di decisioni di investimento, ottimizzando la gestione di un portafoglio, con l utilizzo di un apposito modello quantitativo. il commento dell economia e della finanza Ciclo di incontri periodici con esperti e giornalisti, al fine di allenare gli allievi ad una lettura oggettiva degli accadimenti del mondo economico, per un confronto sui temi di attualità dell economia e dei mercati finanziari. Il business plan L aula master, suddivisa in gruppi di lavoro, si occupa della redazione di un business plan relativo ad un progetto di investimento, definendo le principali scelte in termini di strategia competitiva, piano di produzione e piano di marketing e traducendole in termini di proiezioni economico-finanziarie. business game competition Con il supporto di una sofisticata piattaforma di simulazione online sviluppata da Simulsoft, l aula - suddivisa in gruppi interfunzionali rappresentativi di aziende in competizione tra loro - è impegnata in un business game multiperiodo e simula la gestione integrata dell impresa, prendendo decisioni su variabili produttive, finanziarie e di marketing e valutandone l impatto in termini di performance aziendale. Al termine del gioco competitivo sono previsti un confronto e una presentazione del processo e dei risultati raggiunti da ciascun gruppo. workshop tematici Al fine di intensificare il rapporto con le aziende, saranno attivati alcuni seminari, aperti ad operatori del settore bancario e finanziario, per approfondire specifici temi e avvicinare sempre più gli allievi al mondo delle imprese. visite e testimonianze aziendali Visite in banche e società finanziarie, che hanno realizzato significativi progetti gestionali; testimonianze di manager, imprenditori e professionisti per analizzare esperienze concrete di gestione aziendale. lo stage in azienda Al termine dell attività d aula, 4 mesi di stage in banche, società finanziarie e di consulenza, con lo svolgimento di un project work. 11

12 Master in banca & finanza i plus un master in linea con l evoluzione del mercato Il master è progettato con il contributo dell Area Finance del CUOA, l unità interna che da oltre dieci anni svolge attività di formazione e consulenza per le banche e gli operatori del settore finanziario. L obiettivo, partendo proprio dall esperienza maturata nei processi formativi svolti direttamente presso gli istituti finanziari, è quello di costruire un progetto realmente in linea con le esigenze di sviluppo professionale degli operatori finanziari e di favorire uno sviluppo di quelle conoscenze e competenze che le banche ritengono indispensabili per la crescita professionale e che effettivamente ricercano nei processi di selezione. il collegamento con le banche e gli operatori del settore finanziario È un master sviluppato in costante collaborazione con le banche e le aziende. Gli allievi potranno partecipare ad alcuni seminari e convegni di rilievo promossi da CUOA Finance, con l obiettivo di favorire un confronto con le aziende e gli attori del sistema finanziario. In particolare, potranno assistere al convegno annuale dell Osservatorio Legislazione & Mercati di CUOA Finance, un punto di riferimento qualificato per l analisi della normativa dei mercati finanziari: l appuntamento rappresenta un evento significativo per la discussione sulle regole e sulla trasparenza dei mercati finanziari. l approccio didattico interdisciplinare I temi sono affrontati con un approccio orizzontale e integrato - finanziario, giuridico e fiscale - favorendo, quindi, una visione allargata e trasversale dei problemi affrontati, in maniera coerente con lo svolgimento reale delle operazioni finanziarie. la pluralità delle specializzazioni Il master si caratterizza per una visione allargata e ad ampio spettro: offre, infatti, la possibilità di acquisire le competenze necessarie per operare nelle diverse aree della finanza, aprendo, quindi, una pluralità di sentieri professionali per l ingresso nel mondo del lavoro. l analisi dell attualità nell economia e nella finanza Al fine di allenare gli allievi ad una lettura oggettiva degli accadimenti del mondo economico, saranno attivati incontri periodici con esperti e giornalisti per un confronto sui temi di attualità dell economia e dei mercati finanziari. il servizio placement Il CUOA attiva diverse iniziative per creare le migliori opportunità professionali per gli allievi master: inserimento nel mondo del lavoro, attraverso contatti diretti con il sistema imprenditoriale locale, nazionale e internazionale, opportunità di stage, segnalazione alle aziende e alle società di selezione, a conclusione del master, delle caratteristiche di ciascun allievo, ricerca e selezione sulla base delle richieste pervenute dalle imprese. Il collocamento dei diplomati master sul mercato del lavoro rappresenta per il CUOA un obiettivo fondamentale. I risultati di placement dei partecipanti al Master in Banca & Finanza superano sistematicamente i requisiti definiti da ASFOR (80% di occupati entro 6 mesi dalla fine del corso) sia dal punto di vista quantitativo che temporale e si concretizzano in opportunità di occupazione in linea con il percorso formativo e con le aspettative dei partecipanti. Questo risultato conferma l adeguatezza e l attinenza del master con le reali richieste del sistema economico e del mercato del lavoro. 12

13 la direzione e la faculty Il Direttore scientifico del master è Francesco Gatto, Responsabile dell area CUOA Finance della Fondazione CUOA. Collaborano alla progettazione, alla realizzazione e al coordinamento del master tutor d aula e psicologi esperti nel supporto allo sviluppo delle competenze individuali. La Faculty del master è composta da docenti universitari, professionisti, manager e consulenti, selezionati tenendo conto delle specifiche competenze professionali e didattiche. La diversa provenienza assicura l integrazione tra una corretta impostazione metodologica e le esperienze applicate. Il collegamento con CUOA Finance consente il coinvolgimento di un team di docenti con competenze specialistiche nel settore finanziario e con una conoscenza delle tendenze evolutive del settore. Docenti e testimoni della 15 a edizione del Master in Banca & Finanza Isabella AGOSTO Ufficio Formazione, Simgenia SIM Marco AQUILINO Docente CUOA Finance. Amministratore Delegato, Counseling Network di Milano Francesca BADUINO Direttore Generale Berica Vita, Gruppo Banca Popolare di Vicenza Alberto BANFI Docente del raggruppamento disciplinare Economia degli Intermediari Finanziari, Università Cattolica di Milano Corrado BEI Consulente e formatore aziendale Danilo BERTEOTTI Psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Esperto di outdoor e manager training Giorgio BERTINETTI Docente di Finanza Aziendale, Università Ca Foscari di Venezia Roberto BOLDRINI Docente CUOA Finance, Consulente di direzione Bruno BORGIA Dottore commercialista e revisore contabile Michele BONOLLO Responsabile Applicazioni Rischio e Controllo Finanza, Società gestione servizi Banco Popolare Giuliano BONOLLO Consulente e Formatore, Ecomatica Maurizio BUFI Vice Presidente e Consigliere ANASF Romano CAPPELLARI Docente di Marketing, Università degli Studi di Padova Marco CIABATTONI Dottore commercialista e revisore contabile, docente di metodologie e determinazioni quantitative d azienda, Università di Padova Luca CICCARELLI Responsabile U.O. Coordinamento Organizzativo Banche e Società del Gruppo Fabio CONTARIN Consulente e Formatore, Ecomatica Alessandro DARSIÈ Responsabile Direzione Governo Risorse e Amministrazione Banca di Monastier e del Sile -Credito Cooperativo Luciano DIANI Consulente e formatore aziendale Enrico DONI Responsabile Segmento Privati Veneto Banca Holding Giambattista DUSO Responsabile Direzione Corporate, Banca Antonveneta Pier Mario FILIPPUZZI Broker assicurativo, Consulente e formatore Domenico GIRARDI Direttore Generale, Fiera di Vicenza Emilio GIRINO Avvocato, partner Studio Ghidini, Girino & Associati, Milano Kamalesh KUMAR Docente di Business Strategy, Università del Michigan-Dearborn Stefano LONGATO Group Financial Manager Zobele Group Enrica LUCCHI Private Banker, Aletti Bank Massimo LUMIERA Responsabile del Centro di Competenze OASIS Multi Family Office, Fiduciaria Orefici Sim Moreno MANCIN Docente in Economia Aziendale, Università Cà Foscari di Venezia Carlo MARCON Docente in Economia Aziendale, Università Cà Foscari di Venezia Alberto MARTINI Responsabile UBS Italia Pierluigi MONTAGNER Responsabile Mercato Personal, Banca San Biagio del Veneto Orientale Luigi PACE Direttore Commerciale, Che Banca! Gruppo Mediobanca Francesco PAOLETTI Docente di Organizzazione Aziendale, Università Bicocca di Milano Francesca PRANDSTRALLER Docente di Tecnologie della Formazione, Università Bicocca di Milano e di Fondamenti di Organizzazione, Università Bocconi di Milano Francesco RENNE Studio associato Renne & Partners, Presidente Commissione di studio Finanza Innovativa, Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti contabili Renato RIZZINI Docente di Finanza Aziendale, Università Ca Foscari di Venezia Marco RONCONI Responsabile Garanzie, Neafidi Società Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi Alessandro RUSSO Consulente in Export and Trade Finance, Cultore di Diritto del Commercio Internazionale, Università di Bologna e Macerata Chiara SACCON Docente di Ragioneria Internazionale e Sistema Informativo di Gruppo, Università Ca Foscari di Venezia Chiara SERGOTTI Docente dello sviluppo delle abilità professionali e manageriali STIVANELLO Livia Consulente Senior, CF Partners Stefano TONCHIA Docente di Gestione Aziendale e Gestione dell Innovazione e dei Progetti, Università degli Studi di Udine Marco TUPPONI Avvocato e docente di Diritto del Commercio Internazionale, Università degli Studi di Macerata Nicola ZANIRATO Responsabile rete commerciale e coordinatore dell Area Finanza, Banca di Credito Cooperativo del Polesine Elena ZAMBON Avvocato, Studio Legale Tributario Canalini & Zambon di Vicenza 13

14 Master in banca & finanza le selezioni Il processo di selezione si articola in: analisi del curriculum vitae, test psicoattitudinale, test logico-matematico, test di lingua inglese e colloquio motivazionale. I candidati che risulteranno idonei, per confermare la loro partecipazione al master, dovranno restituire firmato il contratto di iscrizione e dovranno provvedere al versamento della prima rata della quota di partecipazione. Per l iscrizione alle selezioni è necessario presentare la scheda di iscrizione (scaricabile da debitamente compilata, allegando un curriculum vitae, il certificato di Laurea con indicazioni degli esami e delle votazioni conseguite e tre fotografie formato tessera. Le selezioni hanno luogo nella sede del CUOA, ad Altavilla Vicentina (VI). Le date sono consultabili su i costi, gli sconti e le agevolazioni La quota di partecipazione è di ,00 + I.V.A., da versare in 4 rate (per maggiori informazioni, consultare il sito: Il termine ultimo per l iscrizione è fissato al 18 maggio Fondazione CUOA, nell ambito della sua funzione di sviluppo della cultura manageriale, offre quest anno ai candidati maggiormente meritevoli delle agevolazioni sulla quota di partecipazione. In particolare, sono di seguito riportati gli sconti previsti in base al voto di Laurea dei candidati, alla loro età e alla loro residenza: Voto di Laurea 110 e 110 e lode sconto di Quota da versare: I.V.A. Voto di Laurea compreso tra 101 e 109 sconto di Quota da versare: I.V.A. Voto di Laurea compreso tra 96 e 100 sconto di Quota da versare: I.V.A. Nati dopo il 1 gennaio 1986 sconto di Quota da versare: I.V.A. Residenti oltre 600 km da Vicenza sconto di Quota da versare: I.V.A. È possibile usufruire di uno sconto di nel caso di iscrizione al master con versamento della prima rata entro il 26 aprile Quota da versare: I.V.A. Tutte le diverse categorie di sconto indicate (voto di Laurea, età, residenza e iscrizione anticipata) non sono cumulabili; è possibile, quindi, usufruire di una sola categoria di sconto. La Fondazione CUOA si riserva di applicare ulteriori sconti ai partecipanti più meritevoli; la concessione di sconti e di borse di studio è subordinata al giudizio positivo e insindacabile della Commissione di selezione. Gli sconti non sono applicabili ai beneficiari di borsa di studio. Condizioni e scontistiche sono consultabili su Sono previste, inoltre, numerose possibilità di accedere a prestiti agevolati, rimborsabili in rate distribuibili in più anni, finalizzati alla frequenza del master. È possibile richiedere informazioni sulle convenzioni in atto con istituti di credito. 14

15 sconti e borse di studio È previsto un sistema di assegnazione di sconti, finalizzato a premiare i candidati che abbiano superato il processo di selezione. Le aziende e gli enti partner del CUOA, inoltre, credono nella formazione e nella preparazione degli allievi master CUOA ed erogano numerose borse di studio, a copertura totale o parziale della quota di partecipazione ai master full time. Su è possibile compilare l apposito form di richiesta delle agevolazioni economiche previste e consultare l elenco costantemente aggiornato dei partner CUOA, che mettono a disposizione borse di studio.

16 Fondazione CUOA Segreteria Executive Education Villa Valmarana Morosini Altavilla Vicentina (VI) tel fax

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT EDUCATION EXECUTIVE

EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT EDUCATION EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT Executive Master in ICT Management & Business Intelligence e Predictive Analytics Executive Master in ICT Management & Big Data e Social Analytics

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Gentili colleghi, il presente questionario ha lo scopo di raccogliere le vostre percezioni relativamente

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning www.formazione.ilsole24ore.com/bs Executive24 - Master part-time Finance for Executive: Corporate Finance & Banking 7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli