CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA. organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA. organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO"

Transcript

1 CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO ANNO Referenti: Ing. Giovanna Salzano Direttore dei corsi di formazione per la sicurezza Consigliere dell ordine Tel: 089/ Cell: 328/ Pec: Ing. Mario Caputo Presidente commissione sicurezza Tel: 089/ Cell: 329/ Pec: - 1 -

2 Sommario CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (Titolo IV D.Lgs 81/2008 e s.m.i.)... 4 Finalità del corso... 4 Ambito di applicazione... 4 ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE... 4 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (titolo IV D.Lgs 81/2008 e s.m.i.)... 6 Finalità del corso... 6 Ambito di applicazione... 6 ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE... 6 CORSI DI FORMAZIONE PER ESPERTO IN PREVENZIONE INCENDI L. 818/ Finalità del corso... 7 Ambito di applicazione... 7 ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE... 7 CORSI DI FORMAZIONE PER R.S.P.P. RESPONSABILI SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (modulo C) ai sensi dell art. 32 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. e di quanto stabilito dal Provvedimento del 26 gennaio 2006 (Atto n GU n.37 del 14/2/2006) Finalità del corso... 8 Ambito di applicazione... 8 ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE... 8 CORSI DI AGGIORNAMENTO PER R.S.P.P. RESPONSABILI SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ai sensi dell art. 32 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. e di quanto stabilito dal Provvedimento del 26 gennaio 2006 (Atto n GU n.37 del 14/2/2006) Finalità del corso... 9 Ambito di applicazione... 9 ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE... 9 Calendario corsi di formazione sicurezza anno Corso Base CSP/CSE

3 Corso Aggiornamento CSP/CSE Corso RSPP Aggiornamento RSPP Calendario corsi di formazione sicurezza anno Corso CSP/CSE Aggiornamento CSP/CSE Corso Antincendio Corso RSPP Aggiornamento RSPP

4 CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (Titolo IV D.Lgs 81/2008 e s.m.i.) Finalità del corso Il corso per Coordinatore della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili, forma tecnici qualificati ed esperti: nella valutazione dei rischi sul lavoro in ambito edile, nonché nell elaborazione di adeguate procedure per garantire la sicurezza nell ambiente di lavoro sintetizzandole nei Piani di Sicurezza di competenza dei Committenti delle opere (Piano di Sicurezza e Coordinamento - PSC) e dei datori di lavori che operano nel cantiere (Piano Operativo di Sicurezza POS) Ambito di applicazione Il corso per Coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei e mobili (Titolo IV DLgs. 81/2008 s.m.i. ex 494/96) è rivolto a coloro che intendono ricoprire, all interno del settore edile, il ruolo di tecnico esperto nella sicurezza dei cantieri. Tale figura è oggi fortemente richiesta dalle imprese edili per adeguarsi alle recenti disposizioni di legge, in particolare al D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., aggiornato al D.lgs. 106/2009. Il corso prevede 120 ore di docenze, nonché una visita ad un cantiere. L'attestato sarà rilasciato a chi è stato presente alle docenze per almeno 108 ore (max 10 % di assenze) ed ha superato la "Verifica finale dell'apprendimento", dinanzi ad una Commissione composta da tre docenti. Si ricorda che per poter svolgere l'attività di Coordinatore della Sicurezza, in fase di progettazione e/o di esecuzione, occorre non solo aver superato detta prova finale ma, altresì, essere in possesso di un attestato - rilasciato da un datore di lavoro o committente - comprovante l'espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno un anno (tecnici con laurea specialistica), almeno due anni (tecnici con laurea triennale), almeno tre anni (tecnici diplomati). Corre l'obbligo sottolineare che il conseguimento dei requisiti prima riportati, rappresenta il minimo imposto per legge, laddove una sufficiente preparazione per ben svolgere i compiti del Coordinatore della Sicurezza, abbisogna di conoscenza approfondita dell'intera normativa di prevenzione infortuni non escluse le norme CEI ed UNI, le norme di buona prassi, le linee guida per la sicurezza, ecc., a iosa approntate da ISPELS, Regioni, ed altri enti similari - il tutto illustrato nel primo modulo (giuridico) del presente corso. Si ricorda infine che il nuovo Testo Unico sulla Sicurezza come ormai abitualmente viene chiamato il D. L.gs n 106/ fa obbligo ai Coordinatori della Sicurezza di aggiornarsi per almeno 40 ore, ogni 5 anni a partire dalla data di conseguimento dell attestato. ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE DURATA: 120 ore SEDE DI SVOLGIMENTO: ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO traversa Salvatore Marano, 15 c.a.p SALERNO tel CALENDARIO : vedi allegato ATTESTATO: di abilitazione rilasciato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno. PROGRAMMA: - 4 -

5 Modulo Giuridico: 28 ore Modulo Tecnico: 52 ore Modulo Metodologico: 24 ore Modulo Pratico: 28 ore - 5 -

6 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (titolo IV D.Lgs 81/2008 e s.m.i.) Finalità del corso Il corso di aggiornamento per Coordinatore della sicurezza nei cantieri temporanei e mobili, è rivolto ai tecnici abilitati alla professione che, secondo il nuovo Testo Unico sulla Sicurezza come ormai abitualmente viene chiamato il D. L.gs n 106/2009, obbliga ad un aggiornamento per almeno 40 ore, ogni 5 anni dalla data di conseguimento dell attestato. Nel caso in cui l attestato sia stato conseguito in data antecedente all emissione del D.Lgs. 81/2008 E s.m.i., fa fede l anno di entrata in vigore dell obbligo ossia il I temi affrontati nel corso di aggiornamento sono definiti in collaborazione con la Commissione sicurezza all inizio dell anno. Il corso viene erogato, a seconda delle esigenze dei colleghi, sia presso la sede dell ordine, sia presso sedi distaccate, previa organizzazione dei colleghi delle zone della provincia interessate. Ambito di applicazione Professionisti esperti nell ambito della sicurezza nel settore edile. ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE DURATA: 12 ore SEDE DI SVOLGIMENTO: ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO traversa Salvatore Marano, 15 c.a.p SALERNO tel Altre sedi da definire a seconda delle esigenze dei colleghi. CALENDARIO : vedi allegato ATTESTATO: di abilitazione rilasciato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno per il numero di ore effettivamente seguite. PROGRAMMA: Variabile a seconda della programmazione condivisa con la commissione sicurezza

7 CORSI DI FORMAZIONE PER ESPERTO IN PREVENZIONE INCENDI L. 818/84 Finalità del corso Il corso di formazione specializza i tecnici nella materia della prevenzione incendi che, come previsto dal D.M. 25/3/1985, viene istituito su programma approvato dal Ministero dell'interno e consta in lezioni ex cathedra, esercitazioni ed una valutazione di profitto finale. I partecipanti che avranno frequentato le lezioni con un massimo di assenze pari al 10% della durata totale dei corso e che supereranno con esito positivo la prova orale, otterranno attestazione di cui all'art. 3, lettera b del D.M. 25/3/1985 valida per l'iscrizione all'albo del Ministero dell'interno dei professionisti abilitati alla redazione di perizie giurate e di certificazioni necessarie per il rilascio e rinnovo dei certificati di Prevenzione Incendi, cui al DPR 37/98 e D.M. 4/5/ Per l'iscrizione all'albo del Ministero dell'interno è necessario aver maturato almeno 2 anni di iscrizione all'albo professionale. Possono comunque iscriversi al corso anche professionisti con anzianità inferiore a 2 anni che, una volta ottenuto l'attestato, dovranno attendere i termini stabiliti per richiedere la suddetta iscrizione all'albo ministeriale. Ambito di applicazione Il Corso Nazionale rappresenta un evento unico, che unisce istituzioni, professionisti, progettisti e mercato rappresentando un appuntamento formativo imprescindibile per tutti coloro che operano o che desiderano specializzarsi nel settore della progettazione antincendio al fine di approfondire e risolvere tutte le problematiche ad esse connesse, sia negli aspetti giuridici sia in quelli tecnici e per organizzare efficacemente l intervento preventivo e di gestione delle emergenze. ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE DURATA: 120 ore SEDE DI SVOLGIMENTO: ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO traversa Salvatore Marano, 15 c.a.p SALERNO tel CALENDARIO : vedi allegato ATTESTATO: di abilitazione rilasciato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno. PROGRAMMA: Programma didattico del Corso di specializzazione in Prevenzione Incendi ai sensi della Iegge 818/84 e D.M. 25/03/

8 CORSI DI FORMAZIONE PER R.S.P.P. RESPONSABILI SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (modulo C) ai sensi dell art. 32 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. e di quanto stabilito dal Provvedimento del 26 gennaio 2006 (Atto n GU n.37 del 14/2/2006). Finalità del corso Il corso abilita alla professione di Responsabile della Sicurezza Prevenzione e Protezione nei luoghi di lavoro. Ambito di applicazione La nomina del Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) è obbligatoria in tutte le aziende o unità produttive ove si applichi il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.. Ogni R.S.P.P., che non sia contemporaneamente datore di lavoro, dovrà possedere i nuovi requisiti previsti dall art. 32 D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e coordinare tutte le attività previste dal quadro normativo in vigore. Coloro che intendono svolgere le funzioni di R.S.P.P, pertanto, devono frequentare i corsi di formazione previsti dalla normativa vigente. Ai sensi del comma 5 art consegue l abilitazione chi è presente alle docenze per almeno 22 ore (max 10 % di assenze) ed ha superato la "Verifica finale dell'apprendimento", dinanzi ad una Commissione composta da tre docenti. ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE DURATA CORSO: 24 ore SEDE DI SVOLGIMENTO: Da Definire CALENDARIO : vedi allegato ATTESTATO: di abilitazione rilasciato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno. PROGRAMMA: I partecipanti non potranno effettuare assenze data l esiguità delle ore di lezione previste. - Organizzazione e sistemi di gestione - Il sistema delle relazioni e della comunicazione - Rischi di natura psicosociale - Rischi di natura ergonomica - Ruolo dell informazione e della formazione 1 Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81 e s.m.i.: TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Articolo 32 - Capacità e requisiti professionali degli addetti e dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni ed esterni: 5. Coloro che sono in possesso di laurea in una delle seguenti classi: L7, L8, L9, L17, L23 e della laurea magistrale LM26, di cui al decreto del Ministro dell università e della ricerca in data 16 marzo 2007, pubblicato nel S.O alla G.U. n. 155 del 6 luglio 2007, o nelle classi 8, 9, 10, 4, di cui al decreto del Ministro dell università e della ricerca scientifica e tecnologica in data 4 agosto 2000, pubblicato nel S.O alla G.U. n. 245 del 19 ottobre 2000, ovvero nella classe 4 di cui al decreto del Ministro dell università e della ricerca scientifica e tecnologica in data 2 aprile 2001, pubblicato nel S.O. alla G.U. n. 128 del 5 giugno 2001, ovvero di altre lauree e lauree magistrali riconosciute corrispondenti ai sensi della normativa vigente con decreto del Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, su parere conforme del Consiglio universitario nazionale ai sensi della normativa vigente, sono esonerati dalla frequenza ai corsi di formazione di cui al comma 2, primo periodo. Ulteriori titoli di studio possono essere individuati in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano

9 CORSI DI AGGIORNAMENTO PER R.S.P.P. RESPONSABILI SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ai sensi dell art. 32 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. e di quanto stabilito dal Provvedimento del 26 gennaio 2006 (Atto n GU n.37 del 14/2/2006). Finalità del corso Il corso di aggiornamento per R.S.P.P., è rivolto ai tecnici abilitati alla professione che, secondo il nuovo Testo Unico sulla Sicurezza come ormai abitualmente viene chiamato il D. L.gs n 106/2009, obbliga ad un aggiornamento, ogni 5 anni dalla data di conseguimento dell attestato, variabile a seconda del macrosettore ATECO in cui si opera. Nel caso in cui l attestato sia stato conseguito in data antecedente all emissione del Provvedimento del 26/01/2006 fa fede l anno di entrata in vigore dell obbligo ossia il I temi affrontati nel corso di aggiornamento sono definiti in collaborazione con la commissione sicurezza all inizio dell anno. Ambito di applicazione Professionisti esperti nell ambito della sicurezza nei luoghi di lavoro. ORGANIZZAZIONE DEL CORSO IN BREVE DURATA CORSO Il professionista che svolge funzione di RSPP è obbligato a frequentare corsi di aggiornamento con ciclicità quinquennale. La durata varia a seconda del settore economico nel quale si opera: 1. Modulo da 40 ore per RSPP che operano nei macrosettori 1, 2, 6, 8 e Modulo da 60 ore per RSPP dei macrosettori 3, 4, 5 e Modulo da 100 ore per RSPP operanti a cavallo tra macrosettori al punto 1 e 2. SEDE DI SVOLGIMENTO: Da Definire CALENDARIO : vedi allegato ATTESTATO: di abilitazione rilasciato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno per il numero effettivo di corso frequentato. PROGRAMMA: Variabile a seconda della programmazione condivisa con la commissione sicurezza

10 Calendario corsi di formazione sicurezza anno

11 Corso Base CSP/CSE Data Orario Corso Base CSP/CSE mercoledì 14 settembre Lezione venerdì 16 settembre Lezione lunedì 19 settembre Lezione venerdì 23 settembre Lezione lunedì 26 settembre Lezione mercoledì 28 settembre Lezione venerdì 30 settembre Lezione lunedì 3 ottobre Lezione mercoledì 5 ottobre Lezione venerdì 7 ottobre Lezione lunedì 10 ottobre Lezione mercoledì 12 ottobre Lezione venerdì 14 ottobre Lezione lunedì 17 ottobre Lezione mercoledì 19 ottobre Lezione venerdì 21 ottobre Lezione lunedì 24 ottobre Lezione mercoledì 26 ottobre Lezione venerdì 28 ottobre Lezione mercoledì 2 novembre Lezione venerdì 4 novembre Lezione lunedì 7 novembre Lezione mercoledì 9 novembre Lezione venerdì 11 novembre Lezione lunedì 14 novembre Lezione mercoledì 16 novembre Lezione venerdì 18 novembre Lezione lunedì 21 novembre Lezione mercoledì 23 novembre Lezione venerdì 25 novembre Lezione venerdì 2 dicembre Esami lunedì 5 dicembre Esami

12 Corso Aggiornamento CSP/CSE Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE sabato 1 ottobre :00 Sala De Angelis sabato 8 ottobre :00 Sala De Angelis sabato 15 ottobre :00 Sala De Angelis Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE sabato 5 novembre :00 Sala De Angelis sabato 12 novembre :00 Sala De Angelis sabato 19 novembre :00 Sala De Angelis

13 Corso RSPP Data Orario Corso RSPP martedì 4 ottobre Lezione giovedì 6 ottobre Lezione martedì 11 ottobre Lezione giovedì 13 ottobre Lezione martedì 18 ottobre Lezione giovedì 20 ottobre Lezione sabato 22 ottobre Esami Data Orario Corso RSPP martedì 29 novembre Lezione giovedì 1 dicembre Lezione martedì 6 dicembre Lezione mercoledì 7 dicembre Lezione martedì 13 dicembre Lezione giovedì 15 dicembre Lezione venerdì 16 dicembre Esami

14 Aggiornamento RSPP Data Orario Agg RSPP martedì 25 ottobre Lezione giovedì 27 ottobre Lezione giovedì 3 novembre Lezione martedì 8 novembre Lezione giovedì 10 novembre Lezione martedì 15 novembre Lezione giovedì 17 novembre Lezione martedì 22 novembre Lezione giovedì 24 novembre Lezione lunedì 28 novembre Lezione

15 Calendario corsi di formazione sicurezza anno

16 Corso CSP/CSE Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE lunedì 2 aprile :00 Lezione mercoledì 4 aprile :00 Lezione mercoledì 11 aprile :00 Lezione venerdì 13 aprile :00 Lezione lunedì 16 aprile :00 Lezione mercoledì 18 aprile :00 Lezione venerdì 20 aprile :00 Lezione lunedì 23 aprile :00 Lezione venerdì 27 aprile :00 Lezione lunedì 30 aprile :00 Lezione mercoledì 2 maggio :00 Lezione venerdì 4 maggio :00 Lezione lunedì 7 maggio :00 Lezione mercoledì 9 maggio :00 Lezione venerdì 11 maggio :00 Lezione lunedì 14 maggio :00 Lezione mercoledì 16 maggio :00 Lezione venerdì 18 maggio :00 Lezione lunedì 21 maggio :00 Lezione mercoledì 23 maggio :00 Lezione venerdì 25 maggio :00 Lezione lunedì 28 maggio :00 Lezione mercoledì 30 maggio :00 Lezione venerdì 1 giugno :00 Lezione lunedì 4 giugno :00 Lezione mercoledì 6 giugno :00 Lezione venerdì 8 giugno :00 Lezione lunedì 11 giugno :00 Lezione mercoledì 13 giugno :00 Lezione venerdì 15 giugno :00 Lezione lunedì 18 giugno :00 Esami mercoledì 20 giugno :00 Esami

17 Aggiornamento CSP/CSE Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE sabato 14 gennaio :00 Sala De Angelis sabato 21 gennaio :00 Sala De Angelis sabato 28 gennaio :00 Sala De Angelis Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE sabato 3 marzo :00 Sala De Angelis sabato 10 marzo :00 Sala De Angelis sabato 17 marzo :00 Sala De Angelis Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE sabato 5 maggio :00 Sala De Angelis sabato 12 maggio :00 Sala De Angelis sabato 19 maggio :00 Sala De Angelis Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE sabato 23 giugno :00 Sala De Angelis sabato 30 giugno :00 Sala De Angelis sabato 7 luglio :00 Sala De Angelis

18 Corso Antincendio Data Orario Corso Aggiornamento CSP/CSE mercoledì 11 gennaio :00 Lezione venerdì 13 gennaio :00 Lezione lunedì 16 gennaio :00 Lezione mercoledì 18 gennaio :00 Lezione venerdì 20 gennaio :00 Lezione lunedì 23 gennaio :00 Lezione mercoledì 25 gennaio :00 Lezione venerdì 27 gennaio :00 Lezione lunedì 30 gennaio :00 Lezione mercoledì 1 febbraio :00 Lezione venerdì 3 febbraio :00 Lezione lunedì 6 febbraio :00 Lezione mercoledì 8 febbraio :00 Lezione venerdì 10 febbraio :00 Lezione lunedì 13 febbraio :00 Lezione mercoledì 15 febbraio :00 Lezione venerdì 17 febbraio :00 Lezione lunedì 20 febbraio :00 Lezione mercoledì 22 febbraio :00 Lezione venerdì 24 febbraio :00 Lezione lunedì 27 febbraio :00 Lezione mercoledì 29 febbraio :00 Lezione venerdì 2 marzo :00 Lezione lunedì 5 marzo :00 Lezione mercoledì 7 marzo :00 Lezione venerdì 9 marzo :00 Lezione lunedì 12 marzo :00 Lezione mercoledì 14 marzo :00 Lezione venerdì 16 marzo :00 Lezione lunedì 19 marzo :00 Lezione mercoledì 21 marzo :00 Lezione venerdì 23 marzo :00 Lezione giovedì 29 marzo :00 Esami venerdì 30 marzo :00 Esami

19 Corso RSPP Data Orario Corso RSPP martedì 14 febbraio :00 Lezione giovedì 16 febbraio :00 Lezione martedì 21 febbraio :00 Lezione giovedì 23 febbraio :00 Lezione martedì 28 febbraio :00 Lezione giovedì 1 marzo :00 Lezione sabato 3 marzo :00 Esami Data Orario Corso RSPP martedì 8 maggio :00 Lezione giovedì 10 maggio :00 Lezione martedì 15 maggio :00 Lezione giovedì 17 maggio :00 Lezione martedì 22 maggio :00 Lezione giovedì 24 maggio :00 Lezione sabato 26 maggio :00 Esami

20 Aggiornamento RSPP Data Orario Agg. RSPP martedì 10 gennaio :00 Lezione giovedì 12 gennaio :00 Lezione martedì 17 gennaio :00 Lezione giovedì 19 gennaio :00 Lezione martedì 24 gennaio :00 Lezione giovedì 26 gennaio :00 Lezione martedì 31 gennaio :00 Lezione giovedì 2 febbraio :00 Lezione martedì 7 febbraio :00 Lezione giovedì 9 febbraio :00 Lezione Data Orario Agg. RSPP martedì 5 giugno :00 Lezione giovedì 7 giugno :00 Lezione martedì 12 giugno :00 Lezione giovedì 14 giugno :00 Lezione martedì 19 giugno :00 Lezione giovedì 21 giugno :00 Lezione martedì 26 giugno :00 Lezione giovedì 28 giugno :00 Lezione martedì 3 luglio :00 Lezione giovedì 5 luglio :00 Lezione

CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA. organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA. organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO CORSI DI FORMAZIONE PER LA SICUREZZA organizzati da ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SALERNO ANNO 2010-2011 Sommario CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI

Dettagli

Il comma 2, primo periodo, dello stesso art. 32, citato dal comma 5, recita che:

Il comma 2, primo periodo, dello stesso art. 32, citato dal comma 5, recita che: ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA BARLETTA ANDRIA TRANI Modalità formative degli Ingegneri ed Architetti responsabili del servizio prevenzione e protezione (RSPP) (Approfondimenti dell Area tematica

Dettagli

COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI

COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI Coordinatore Sicurezza per la Progettazione CSP Coordinatore Sicurezza per l Esecuzione CSE Scheda requisiti per la valutazione Ai fini dell inserimento nel Registro

Dettagli

Novità su formazione RSPP e ASPP

Novità su formazione RSPP e ASPP 1 Novità su formazione RSPP e ASPP Il 3 Settembre 2016 è entrato in vigore nuovo Accordo Stato Regioni del 07.07.2016 sulla formazione RSPP e ASPP: novità e cambiamenti rispetto alla normativa precedente.

Dettagli

Il nuovo accordo sulla formazione di RSPP/ASPP e le novità introdotte per le altre figure aziendali

Il nuovo accordo sulla formazione di RSPP/ASPP e le novità introdotte per le altre figure aziendali Il nuovo accordo sulla formazione di RSPP/ASPP e le novità introdotte per le altre figure aziendali Pagina 1 L accordo nasce con la finalità di operare una revisione dell Accordo della Conferenza Stato

Dettagli

Corso di formazione e aggiornamento per RSPP

Corso di formazione e aggiornamento per RSPP Corso di formazione e aggiornamento per RSPP Moduli per datori di lavoro secondo l'art. 34 del D.Lgs. 81/2008 e l'accordo Stato Regioni del 21/12/2011 Modulo AGG: Principali novità in ambito di FORMAZIONE

Dettagli

Ciclo di Seminari Sicurezza Cantieri Temporanei e Mobili

Ciclo di Seminari Sicurezza Cantieri Temporanei e Mobili Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Livorno Ciclo di Seminari Sicurezza Cantieri Temporanei e Mobili Aggiornamento per Coordinatori per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione

Dettagli

NORMATIVA PER L OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO RSPP a cura di: Arch. Gianluca Licari

NORMATIVA PER L OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO RSPP a cura di: Arch. Gianluca Licari NORMATIVA PER L OBBLIGO DI AGGIORNAMENTO RSPP a cura di: Arch. Gianluca Licari Premessa del curatore: Per lo svolgimento del ruolo di Aspp e di Rspp è necessario frequentare periodici corsi di aggiornamento,

Dettagli

Insegnante di autoscuola

Insegnante di autoscuola Standard formativo relativo alla formazione iniziale propedeutica per il conseguimento dell abilitazione e formazione periodica Insegnante di autoscuola ai sensi Decreto ministeriale 26 gennaio 2011, n.

Dettagli

realizzati con moduli diversi: CANTIERI T.U.+ VIBRAZIONI + MOVIMENTAZIONE CARICHI + CHIMICO).

realizzati con moduli diversi: CANTIERI T.U.+ VIBRAZIONI + MOVIMENTAZIONE CARICHI + CHIMICO). CALENDARIO CORSI IN PROGRAMMA Marzo 2011 Data e ora 07/03/2011-14:00 20: :00(5 lezioni da 6 ore) Titolo del corso RSPP modulo A RSPP modulo A conforme al D.Lgs 81/08. Il modulo A è il corso base per chi,

Dettagli

Committente e/o Responsabile dei lavori

Committente e/o Responsabile dei lavori Committente e/o Responsabile dei lavori Impresa affidataria, Imprese esecutrici e Lavoratori autonomi Committente CHI E : soggetto per conto del quale l intera opera viene realizzata, indipendentemente

Dettagli

Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, , NAPOLI

Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, , NAPOLI Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, 6 80121, NAPOLI codice meccanografico: NAPC14000P Telefono 081 415084 e-mail: napc14000p@istruzione.it Fax 081 7944596 A TUTTI I DOCENTI Oggetto: D.

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Scheda requisiti per la valutazione Ai fini dell inserimento nel Registro Professionale (Legge 14 gennaio 2013, n. 4) Distribuzione Il presente documento

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Torino,17/11/2016

CURRICULUM VITAE. Torino,17/11/2016 CURRICULUM VITAE Torino,17/11/2016 Il sottoscritto Ing. Maurizio FENOCCHIO, nato a Fossano il 21/03/1962, laureato in ingegneria presso il Politecnico di Torino nell Anno Accademico 1985/86 ha acquisito

Dettagli

LA FORMAZIONE NEL NUOVO ACCORDO STATO REGIONI

LA FORMAZIONE NEL NUOVO ACCORDO STATO REGIONI LA FORMAZIONE NEL NUOVO ACCORDO STATO REGIONI L Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011 disciplina la durata, i contenuti minimi, le modalità della formazione ed aggiornamento dei lavoratori, dei dirigenti

Dettagli

FORMAZIONE GENERALE AGGIORNAMENTO FORMAZIONE SICUREZZA RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

FORMAZIONE GENERALE AGGIORNAMENTO FORMAZIONE SICUREZZA RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE AGGIORNAMENTO FORMAZIONE SICUREZZA RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE SCUOLA PROFESSIONALE EDILE - CPT PREVENZIONE INFORTUNI della provincia di Varese (Decreto Legislativo 9 aprile 2008

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVI 81/2008 e 106/2009

DECRETO LEGISLATIVI 81/2008 e 106/2009 DECRETO LEGISLATIVI 81/2008 e 106/2009 CAMPO D APPLICAZIONE DEFINIZIONI MODULO A2 1 CAMPO DI APPLICAZIONE (Art.3): TUTTI I SETTORI DI ATTIVITÀ, PRIVATI E PUBBLICI, E TUTTE LE TIPOLOGIE DI RISCHIO (c.1).

Dettagli

FORMAZIONE PER RESPONABILI ED ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI

FORMAZIONE PER RESPONABILI ED ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI FORMAZIONE PER RESPONABILI ED ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI L articolo 17 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 impone al Datore di Lavoro la designazione di un responsabile

Dettagli

ERGASTI VALENTINO SPOLETO PG RGS VNT 79L31 I921U. Loc. Ponte, via Nortosce, 1/p CERRETO DI SPOLETO (PG)

ERGASTI VALENTINO SPOLETO PG RGS VNT 79L31 I921U. Loc. Ponte, via Nortosce, 1/p CERRETO DI SPOLETO (PG) C U R R I C U L U M V I T A E COGNOME: NOME: ERGASTI VALENTINO DATA DI NASCITA: LUOGO DI NASCITA: 31-07-1979 SPOLETO PG C.F.: RGS VNT 79L31 I921U INDIRIZZO: Loc. Ponte, via Nortosce, 1/p1 06041 CERRETO

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E PI

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E PI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome / Cognome ANNALISA FRANCO Qualifica INGEGNERE EDILE (LAUREA SPECIALISTICA) Indirizzo VIA SUSA 10 BIS, 10138 TORINO Cellulare (+39) 328 72 70 892

Dettagli

EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA PER L ABILITAZIONE D.M. 5 AGOSTO 2011

EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA PER L ABILITAZIONE D.M. 5 AGOSTO 2011 EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA PER L ABILITAZIONE DEI PROFESSIONISTI ANTINCENDIO D.M. 5 AGOSTO 2011 Parma 16 novembre 2012 S.D.A.C. Arch. Fabrizio Finuoli NUOVA NORMATIVA DI RIFERIMENTO D.M. 5 agosto 2011

Dettagli

CARRELLO ELEVATORE (valido anche come aggiornamento)

CARRELLO ELEVATORE (valido anche come aggiornamento) 2 3 4 CARRELLO ELEVATORE (valido anche come aggiornamento) N. ORE 12 ore // 4 ore aggiornamento 11-12-15 Settembre dalle 9.00 alle 13.00 16 Ottobre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 17 Ottobre

Dettagli

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro.

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro. Pagina 1 di 7 Epigrafe Premessa Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Allegato - Criteri di qualificazione della figura del formatore per la Salute e sicurezza sul Lavoro - (articolo 6 comma 8, lett.

Dettagli

Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell area tematica oggetto della docenza.

Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell area tematica oggetto della docenza. 1 criterio Precedente esperienza come docente esterno, per almeno 90 ore negli ultimi 3 anni, nell area tematica oggetto della docenza. fare riferimento 2 criterio aree tematiche cui Laurea (vecchio ordinamento,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome DONATO AMMIRABILE Indirizzo domicilio VIA R. BONGHI, 3 72015 FASANO (BR) - ITALY Telefono 080.4421518

Dettagli

Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione: compiti e ruoli e responsabilità

Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione: compiti e ruoli e responsabilità Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione: compiti e ruoli e responsabilità Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione: compiti e ruoli e responsabilità. Tutto quello che occorre sapere. Il coordinatore

Dettagli

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA 1 INDICE ATTREZZATURE 4 LAVORATORI 6 CORSI TECNICO SPECIFICI 7 FORMAZIONE FORMATORI 8 RSPP 9 RLS 11 PREPOSTI 12

Dettagli

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I DATORI DI LAVORO (ART. 34 D.LGS. 81/08)

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I DATORI DI LAVORO (ART. 34 D.LGS. 81/08) FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I DATORI DI LAVORO (ART. 34 D.LGS. 81/08) L Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 (pubblicato in G.U. 11 gennaio 2012 n. 8) disciplina la durata, i contenuti minimi,

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI IN MATERIA DI SALUTE SICUREZZA SUL LAVORO

LINEE GUIDA PER L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI IN MATERIA DI SALUTE SICUREZZA SUL LAVORO LINEE GUIDA PER L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI IN MATERIA DI SALUTE SICUREZZA SUL LAVORO ai sensi dell art. 37 del D.Lgs. 81/08 e dell Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 UNIVERSITÀ

Dettagli

Prot. n del 19 maggio 2016 Serv. MB Area 4/ Rif. del Allegati

Prot. n del 19 maggio 2016 Serv. MB Area 4/ Rif. del Allegati presso Ministero della Giustizia Prot. n. 6849 del 19 maggio 2016 Serv. MB Area 4/ Rif. del Allegati Ai Signori Presidenti dei Consigli dei Collegi Geometri e Geometri Laureati Ai Signori Presidenti dei

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA E CONSERVAZIONE DELLE OPERE D'ARTE PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso Requisiti curriculari

Dettagli

CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato

CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato CURRICULUM VITAE dell ing. Davide Concato Formazione Laureato in Ingegneria Civile presso la Facoltà di Ingegneria di Ferrara sviluppando una tesi relativa a Il Sistema Qualità aziendale nel Settore delle

Dettagli

La FORMAZIONE in materia di PREVENZIONE INCENDI

La FORMAZIONE in materia di PREVENZIONE INCENDI La FORMAZIONE in materia di PREVENZIONE INCENDI Pasquale SALVATORE - Consigliere CNGeGL SEMINARIO su DM 3.8.2015 1 EVOLUZIONE del MODO di SVOLGERE la PROFESSIONE IMPONE implicitamente L OBBLIGO DELLA FORMAZIONE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica Classe di laurea magistrale n. LM-33 (Ingegneria meccanica) Dipartimento

Dettagli

REGIONE LIGURIA Dipartimento Istruzione, Formazione, Lavoro Settore Politiche del Lavoro e delle Migrazioni

REGIONE LIGURIA Dipartimento Istruzione, Formazione, Lavoro Settore Politiche del Lavoro e delle Migrazioni Allegato A) REGIONE LIGURIA Dipartimento Istruzione, Formazione, Lavoro Settore Politiche del Lavoro e delle Migrazioni Disposizioni per la realizzazione degli interventi formativi per lo svolgimento diretto

Dettagli

PROGETTO: A SCUOLA DI SICUREZZA

PROGETTO: A SCUOLA DI SICUREZZA PROGETTO: A SCUOLA DI SICUREZZA Percorso innovativo, sperimentale per la formazione di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione I.I.S. «Euganeo» Este (PD) Art. 11 commi 1 e 4 del D.Lgs. 81

Dettagli

Corso di formazione per RSPP Datore di lavoro

Corso di formazione per RSPP Datore di lavoro Studio di Consulenza e Formazione Consulting Professional Napoli - Corso Arnaldo Lucci 102 Cell. 393.943.81.57 Centro di formazione Riferimenti legislativi D.Lgs. 09 Aprile 2008 n. 81 art. 34 comma 1 Salvo

Dettagli

Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione Organization for Personnel and Training Certification NOME E COGNOME :

Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione Organization for Personnel and Training Certification NOME E COGNOME : Organismo di Certificazione del Personale e della Formazione Organization for Personnel and Training Certification SAFETY MANAGER QUALIFICAZIONE DELLA FIGURA DEL FORMATORE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL

Dettagli

Nel dettaglio evidenziamo alcuni aspetti innovativi dell accordo stato regioni.

Nel dettaglio evidenziamo alcuni aspetti innovativi dell accordo stato regioni. Alle imprese edili della Provincia di Napoli Napoli, 26.09.2016 Prot. N 134 OGGETTO: Circolare informativa n. 2/2016 Accordo Stato Regioni RSPP Vi informiamo che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Dettagli

Percorso formativo SICUREZZA SUL LAVORO IN AGRICOLTURA (ai sensi del D.Lgs 81/2008 art. 32)

Percorso formativo SICUREZZA SUL LAVORO IN AGRICOLTURA (ai sensi del D.Lgs 81/2008 art. 32) Percorso formativo SICUREZZA SUL LAVORO IN AGRICOLTURA (ai sensi del D.Lgs 81/2008 art. 32) MODULO A Corso base [Cod. 1-16] MODULO B Corso comune [Cod. 2a-16] MODULO B SP1 Modulo di Specializzazione Agricoltura,

Dettagli

CORSI SULLA SICUREZZA E IGIENE NEI LUOGHI DI LAVORO IN BASE AL D. Lgs. 81/2008 e s. m. i.

CORSI SULLA SICUREZZA E IGIENE NEI LUOGHI DI LAVORO IN BASE AL D. Lgs. 81/2008 e s. m. i. www.informaticenter.it e-mail:informaticenter@simail.it INFORMATIC CENTER di Pupillo Ornella S.R.L. Via G. di Vittorio 24 96013 Carlentini (SR) Tel/fax: 095 7834871 cell.: 3332121767 C.F. / P.I.: 01440360897

Dettagli

MARIO FIORE VIA MONS. FARES, FOGGIA

MARIO FIORE VIA MONS. FARES, FOGGIA C U R R I C U L U M V I T A E geom. MARIO FIORE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo residenza Indirizzo domicilio MARIO FIORE VIA MONS. FARES, 8 71122 FOGGIA VIA MONS. FARES, 8 71122 FOGGIA

Dettagli

formazione alla sicurezza le novità

formazione alla sicurezza le novità formazione alla sicurezza le novità ACCORDO SULLA DURATA E SUI CONTENUTI MINIMI DELLA FORMAZIONE PER RSPP E ASPP 07.07.2016 Testo del nuovo accordo sulla formazione: http://www.ambienteeuropa.it/formazione/normative/accordo_stato-regioni_07072016.pdf

Dettagli

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Sede Di Forlì Corso di Laurea in Economia e Commercio

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Sede Di Forlì Corso di Laurea in Economia e Commercio SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA Sede Di Forlì Corso di Laurea in Economia e Commercio Art. 1 Requisiti per l accesso al corso Requisiti di accesso Per essere ammessi al corso di laurea è necessario

Dettagli

DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL CONDUTTORE DI IMPIANTI TERMICI, IN ATTUAZIONE DELL ARTICOLO 287 del D.lgs. 3 aprile 2006, n.

DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL CONDUTTORE DI IMPIANTI TERMICI, IN ATTUAZIONE DELL ARTICOLO 287 del D.lgs. 3 aprile 2006, n. ALLEGATO 2 DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL CONDUTTORE DI IMPIANTI TERMICI, IN ATTUAZIONE DELL ARTICOLO 287 del D.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 Tipologia di impianti Le disposizioni seguenti concernono

Dettagli

Il/la sottoscritto/a geometra, C H I E D E

Il/la sottoscritto/a geometra, C H I E D E DOMANDA DI AMMISSIONE AGLI ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA LIBERA PROFESSIONE DI GEOMETRA SESSIONE 2017 Riservato all Ufficio Protocollo Marca da Bollo 16,00 Preg.mo Dirigente Scolastico dell I.T.G.S. per Geometri

Dettagli

Corso di aggiornamento RSPP aziende edili. Lezione: Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale

Corso di aggiornamento RSPP aziende edili. Lezione: Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale Corso di aggiornamento RSPP aziende edili Lezione: Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale In questa unità didattica illustreremo i requisiti professionali di responsabili e addetti al servizio

Dettagli

Codice Fiscale Accreditamento 422/001del 01/03/2004 Certificato ISO 9001:2008

Codice Fiscale Accreditamento 422/001del 01/03/2004 Certificato ISO 9001:2008 ENTE SCUOLA PER L INDUSTRIA EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI BIELLA Codice Fiscale 81066340027 Accreditamento 422/001del 01/03/2004 Certificato ISO 9001:2008 L Ente Scuola per l Industri Edilizia

Dettagli

Mercoledi e Venerdi dalle ore 19,00 alle ore 23,00 dall inizio del corso

Mercoledi e Venerdi dalle ore 19,00 alle ore 23,00 dall inizio del corso In collaborazione con Modalità Multisala o AVC (Audio Video Conferenza) in collegamento diretto con il docente + parte pratica in aula- Totale 120 ore Presso Nostra sede o presso sede convenzionata in

Dettagli

Vincenzo G. MASI Ingegnere

Vincenzo G. MASI Ingegnere CURRICULUM PROFESSIONALE Dati personali Nome : Vincenzo Giuseppe Masi Nato : Castelgrande (PZ) Il 10.05.1964 Nazionalità Italiana Residenza: Via S. M. Costantinopoli, 13-85050 Castelgrande (Pz) Telefono:

Dettagli

SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali

SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Corso di Laurea in Consulente del lavoro e delle relazioni aziendali Art. 1 Requisiti per l accesso al corso Conoscenze richieste per l accesso Per essere ammessi al corso di laurea

Dettagli

In particolare, l Accordo prevede un percorso formativo composto da diversi moduli, denominati:

In particolare, l Accordo prevede un percorso formativo composto da diversi moduli, denominati: MODULI A, B, SP1, SP2, SP3, SP4 E C: FORMAZIONE RSPP E ASPP L Accordo Stato Regioni del 7/7/16 ha modificato le caratteristiche dei percorsi formativi necessari per assumere il ruolo di Responsabile del

Dettagli

CONVENZIONE. Il Dipartimento di Scienze Giuridiche DSG e la Scuola di Giurisprudenza dell AlmaMater Studiorum Università di Bologna

CONVENZIONE. Il Dipartimento di Scienze Giuridiche DSG e la Scuola di Giurisprudenza dell AlmaMater Studiorum Università di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Bologna Dipartimento di Scienze Giuridiche - DSG Scuola di Giurisprudenza Consiglio dell Ordine degli avvocati di Bologna. CONVENZIONE PER L ANTICIPAZIONE DI UN SEMESTRE

Dettagli

Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri. 40 ore Online

Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri. 40 ore Online Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri 40 ore Online Crediti formativi rilasciati dal corso Ingegneri - 40 CFP Architetti - 10 CFP P.Agrari - 10 CFP Geometri - 40 CFP * In fase di accreditamento

Dettagli

Riepilogo sull Accordo Stato- Regioni del 7 luglio 2016

Riepilogo sull Accordo Stato- Regioni del 7 luglio 2016 Riepilogo sull Accordo Stato- Regioni del 7 luglio 2016 Inquadramento generale; Nuova formazione RSPP/ASPP Aggiornamenti RSPP/ASPP Prospettive e opportunità E-learning www.farag.it 1 Il nuovo accordo prevede

Dettagli

BACCALINI MARIO. Viale della Libertà n. 17/C PAVIA IT. PAVIA, 10 GIUGNO 1972 BCC MRA 72H10 G388B

BACCALINI MARIO. Viale della Libertà n. 17/C PAVIA IT. PAVIA, 10 GIUGNO 1972 BCC MRA 72H10 G388B F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome BACCALINI MARIO Indirizzo Viale della Libertà n. 17/C 27100 PAVIA IT E-mail personale Nazionalità mariobaccalini@libero.it

Dettagli

Curriculum professionale

Curriculum professionale Curriculum professionale Il sottoscritto STAROPOLI SALVATORE con titolo di studio LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE CLASSE DELLE LAUREE N. 8 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE conseguito presso l UNIVERSITÀ DEGLI

Dettagli

Gennaio 2011 ad oggi Libera professionista

Gennaio 2011 ad oggi Libera professionista F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Focacci Francesca Indirizzo Via F. Raibolini 33/2 40069 Zola Predosa (BO) Telefono 051/960882 Cellulare 346/4330323 Fax E-mail f.focacci@cicabo.it

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente Regolamento Didattico

Dettagli

antonio.buffone@live.it, studiotecnico.ab@gmail.com, studiotecnico.ab@pec.it

antonio.buffone@live.it, studiotecnico.ab@gmail.com, studiotecnico.ab@pec.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità ANTONIO BUFFONE Via Viani, 20 Firenze 50142 (studio tecnico) 0559063884, Fax 0559064098, cell.3286852817 Via T. Signorini, 10 Firenze 50142

Dettagli

e progettazione ad aziende private e pubbliche in tutti i settori di attività.

e progettazione ad aziende private e pubbliche in tutti i settori di attività. Lo Studio Antico, dell Ing. Vincenzo Antico, opera nel settore della Sicurezza sul lavoro e per l Ambiente fornendo sevizi integrati di consulenza, formazione e progettazione ad aziende private e pubbliche

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI 24 ore (ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013)

CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI 24 ore (ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013) CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI 24 ore (ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013) 1 2 "Il vero segreto dell'apprendimento è avere sempre una mente da principiante, perchè nella mente di

Dettagli

FORMAZIONE RSPP IL NUOVO ACCORDO STATO-REGIONI 07 LUGLIO 2016

FORMAZIONE RSPP IL NUOVO ACCORDO STATO-REGIONI 07 LUGLIO 2016 FORMAZIONE RSPP IL NUOVO ACCORDO STATO-REGIONI 07 LUGLIO 2016 SOMMARIO DELL INTERVENTO Il Profilo Professionale del RSPP La formazione base per ASPP/RSPP Aggiornamento per ASPP/RSPP e decorrenza Validità

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche (Emanato con D.R. n. 619 del 07.06.2017 pubblicato all Albo on line di Ateneo in data 08.06.2017 e

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA.. Proposta formativa (Ai sensi del comma 6.2 delle Linee Guida e di Coordinamento attuative del Regolamento per l aggiornamento e sviluppo professionale continuo) CORSO

Dettagli

CURRICULUM VITAE. - iscritto all Albo dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna con n. 5139/A (anzianità 1994).

CURRICULUM VITAE. - iscritto all Albo dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna con n. 5139/A (anzianità 1994). Dott. Ing. Lorenzo Di Capua Via Fioravanti n. 88/5 40129 Bologna Tel. O51/360583 cell. 335/7412046 CURRICULUM VITAE NOME : Lorenzo A. COGNOME : Di Capua - iscritto all Albo dell Ordine degli Ingegneri

Dettagli

Ai sensi dell art 32 D.lgs 81/2008 e dell'accordo Stato Regioni del 26/01/2006 e s.m.i.

Ai sensi dell art 32 D.lgs 81/2008 e dell'accordo Stato Regioni del 26/01/2006 e s.m.i. Sede Legale: Via Guido De Ruggiero, 26-00142 Roma Cod. Fisc. : 97612060588 Emanazione CCNL cod. 1062 Ministero del Lavoro E delle Politiche Sociali e della salute CORSO RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO

Dettagli

REGOLAMENTO FORMAZIONE CONTINUA DEGLI SPEDIZIONIERI DOGANALI

REGOLAMENTO FORMAZIONE CONTINUA DEGLI SPEDIZIONIERI DOGANALI REGOLAMENTO FORMAZIONE CONTINUA DEGLI SPEDIZIONIERI DOGANALI Ai sensi dell art. 7, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 2012, n. 137 Ricevuto parere favorevole del Ministro dell

Dettagli

b) alle attività di valutazione dei rischi e di predisposizione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti;

b) alle attività di valutazione dei rischi e di predisposizione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti; Articolo 30 - Modelli di organizzazione e di gestione Il modello di organizzazione e di gestione idoneo ad avere efficacia esimente dalla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA E COMUNICAZIONE DIGITALE Obiettivi formativi specifici

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A.

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A. Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-3 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE)

Dettagli

I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE I3A LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: L-7 Ingegneria civile e ambientale NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO DI RIFERIMENTO CAD DI RIFERIMENTO

Dettagli

P er frequentare proficuamente il corso di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della

P er frequentare proficuamente il corso di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA Corso di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso N u mero programmato Il corso di laurea magistrale

Dettagli

PRATICANTATO FURFARO LUCA

PRATICANTATO FURFARO LUCA PRATICANTATO E il periodo obbligatorio di pratica professionale necessario per l accesso all esame di stato abilitante all esercizio della professione di consulente del lavoro. Presso ogni consiglio provinciale

Dettagli

Applicazione del D.M. 19/3/2015: la nuova normativa antincendio

Applicazione del D.M. 19/3/2015: la nuova normativa antincendio Corso di formazione Applicazione del D.M. 19/3/2015: la nuova normativa antincendio RESPONSABILE DEL PROGETTO FORMATIVO Marcucci Manuela RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL PROGETTO FORMATIVO Solari Domenico

Dettagli

DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DI ATENEO, AI SENSI DELL ARTICOLO 32 DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 9 APRILE 2008 NUMERO

DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DI ATENEO, AI SENSI DELL ARTICOLO 32 DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 9 APRILE 2008 NUMERO Allegato A) SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DI ATENEO, AI SENSI DELL ARTICOLO 32 DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 9 APRILE

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in GIURISPRUDENZA Classe 22/S Art.1 Definizioni Nel seguito, quando non ulteriormente specificato, si intende: - per Università o Ateneo, l Università

Dettagli

Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell opera edile

Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell opera edile Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell opera edile identificativo scheda: 09-003 stato scheda: Da validare Descrizione sintetica Il Coordinatore in materia di sicurezza

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE architetto Bruno Nessi CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE GENERALITA : Nome: Bruno Cognome: Nessi Luogo di nascita: Bergamo Data di nascita: 25 marzo 1966 Residenza: via Gasgnoli, 206 Urgnano 24059 (Bg)

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria 31 Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea classe LM-24 in Ingegneria Edile per il Recupero conforme al D.M. 270 (anno di prima immatricolazione 2010/2011) Denominazione del corso di studio: Ingegneria Edile

Dettagli

LA DIREZIONE LAVORI PROGRAMMA DEL CORSO

LA DIREZIONE LAVORI PROGRAMMA DEL CORSO IL COLLEGIO PROVINCIALE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI ROMA con la collaborazione della QUALITY AND MANAGEMENT SERVICES s.r.l. - Roma ORGANIZZA CORSO DI FORMAZIONE LA DIREZIONE LAVORI Durata 20 ore

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con Corso di formazione per COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI MOBILI E TEMPORANEI ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. SEDE: DATA DI AVVIO: 22 SETTEMBRE 2015 c/o

Dettagli

LIBERO PROFESSIONISTA - TITOLARE STUDIO TECNICO

LIBERO PROFESSIONISTA - TITOLARE STUDIO TECNICO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ROSSI SIMONE Indirizzo Telefono 3289227058 Fax 041968965 E-mail CORSO EUROPA 48/2 30013 CAVALLINO TREPORTI (VE) studio.stt@outlook.it

Dettagli

Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell opera edile

Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell opera edile Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell opera edile identificativo scheda: 09-003 stato scheda: Da validare Descrizione sintetica Il Coordinatore in materia di sicurezza

Dettagli

Convenzione. tra. l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari. l Università degli Studi di Cagliari

Convenzione. tra. l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari. l Università degli Studi di Cagliari Convenzione tra l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Cagliari e l Università degli Studi di Cagliari per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il percorso formativo

Dettagli

VIA BREO, 19/ BRUGINE PADOVA VIA ZABARELLA, PIOVE DI SACCO (PD) Date Dal al

VIA BREO, 19/ BRUGINE PADOVA VIA ZABARELLA, PIOVE DI SACCO (PD) Date Dal al C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Indirizzo studio pagina 1 ZECCHIN ODDONE Telefono studio 049.9703535 Fax studio Mobile E-mail VIA BREO, 19/2 35020 BRUGINE

Dettagli

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO CORSO DI FORMAZIONE RSPP (RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE) (Conforme ai contenuti dell art. 3 DM 16-01-1997) durata 16 ORE il corso è rivolto a: Ai

Dettagli

IL NUOVO SISTEMA DI RECLUTAMENTO E DI FORMAZIONE DEI DIPENDENTI PUBBLICI

IL NUOVO SISTEMA DI RECLUTAMENTO E DI FORMAZIONE DEI DIPENDENTI PUBBLICI IL NUOVO SISTEMA DI RECLUTAMENTO E DI FORMAZIONE DEI DIPENDENTI PUBBLICI A cura di Alessandro Grassi Con l entrata in vigore del DPR 16 aprile 2013 n. 70 è stato emanato il regolamento attuativo delle

Dettagli

E U R O P A S S C U R R I C U L U M V I T A E

E U R O P A S S C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P A S S C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Titolo DOTT. ING. I. Nome Indirizzo Ordine di appartenenza e Numero di iscrizione BATTAGLIA IGOR VIA R. DEL DIN N. 9/A 33028 TOLMEZZO

Dettagli

CURRICULUM VITAE. STUDI * Luglio 1994: Maturità Scientifica presso il Liceo Bagatta in Desenzano del Garda (BS). Votazione 58/60.

CURRICULUM VITAE. STUDI * Luglio 1994: Maturità Scientifica presso il Liceo Bagatta in Desenzano del Garda (BS). Votazione 58/60. CURRICULUM VITAE DATI ANAGRAFICI E PERSONALI Fabio Pasinetti nato a Nairobi (Kenya) il 7 marzo 1974 residente a Bedizzole (BS) in Via Donatori di Sangue n. 20 stato civile: coniugato tel: 030.676084 -

Dettagli

FORMAZIONE Salute e Sicurezza sul Lavoro CALENDARIO CORSI 2017

FORMAZIONE Salute e Sicurezza sul Lavoro CALENDARIO CORSI 2017 FORMAZIONE Salute e Sicurezza sul Lavoro CALENDARIO CORSI 2017 Centro Int.Eco S.r.l., società di consulenza nata nel 1987, è in grado di offrire servizi di consulenza in materia di tutela ambientale oltre

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO Periodo giugno 2017 dicembre 2017

CATALOGO FORMATIVO Periodo giugno 2017 dicembre 2017 CATALOGO FORMATIVO Periodo giugno 2017 dicembre 2017 COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI Corso ABILITANTE OBIETTIVI E DESTINATARI L obiettivo è la possibilità di poter svolgere il ruolo di coordinatore

Dettagli

Regolamento. Art.1 Informazioni preliminari

Regolamento. Art.1 Informazioni preliminari CORSO PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. Secondo il D.lgs 81/08 e successive modifiche ed integrazioni Regolamento Art.1

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI

ORDINE DEGLI INGEGNERI SOGGETTI CFP PER ESERCIZIO CREDITI ATTRIBUITI ALL'ATTO DI ISCRIZIONE COMPUTO CREDITI DATA ASSEGNAZIONE MODALITA' DI ACQUISIZIONE CFP EROGATORI FREQUENZA ESONERI CERTIFICAZIONE CREDITI Tutti gli iscritti

Dettagli

Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE (LM) Ordinamento: DM270

Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE (LM) Ordinamento: DM270 Page 1 of 5 Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: 8488 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE (LM) Ordinamento: DM270 Titolo: SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE Testo: Scuola di Medicina e Chirurgia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RISI GIAN CARLO Cellulare 335/6025252.pec E-mail VIA SAN SECONDO, 45 18039 VENTIMIGLIA (IM) ITALIA

Dettagli

Corso di Formazione per i Coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori

Corso di Formazione per i Coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori Corso di Formazione per i Coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori PARTE TEORICA: 1^ MODULO GIURIDICO 28 Ore 1.1 2.02.2016 0,5 15,00-15,30 Introduzione al Corso. 1,5 15,30-17,00

Dettagli

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori. 24/07/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 59 Pag.

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori. 24/07/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 59 Pag. 24/07/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 59 Pag. 39 di 319 Regione Lazio Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Deliberazione 8 luglio 2014, n. 439 Recepimento Accordo adottato

Dettagli

Convenzione. tra. gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia, Vigevano e Voghera. l Università degli Studi di Pavia

Convenzione. tra. gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia, Vigevano e Voghera. l Università degli Studi di Pavia Convenzione tra gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia, Vigevano e Voghera e l Università degli Studi di Pavia per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il

Dettagli

Accordo 22 febbraio 2012 in attuazione all art. art. 73 c. 5 D.lgs 81/08. Rimini 23 Aprile 2013

Accordo 22 febbraio 2012 in attuazione all art. art. 73 c. 5 D.lgs 81/08. Rimini 23 Aprile 2013 Accordo 22 febbraio 2012 in attuazione all art. art. 73 c. 5 D.lgs 81/08 Rimini 23 Aprile 2013 Art 73 c 5 In sede di conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Province autonome, di Trento

Dettagli