Comitato CRI Alto Adige - Südtirol

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comitato CRI Alto Adige - Südtirol"

Transcript

1 Comitato CRI Alto Adige - Südtirol Consiglio Comunale di Merano Seduta

2 Cenni storici La Croce Rossa a Merano è presente da prima della 1^ Guerra Mondiale Ma dal 1945 Tutti i grandi alberghi, come il Palace, il Meraner Hof, il CentraI e il Parkhotel erano stati adibiti a lazzaretti che, alla fine della guerra, erano pieni di soldati tedeschi feriti. Gli ospedali costituivano una piccola città a sé stante, amministrata autonomamente dalla Croce Rossa Italiana come "Centro Ospedaliero Merano". Data la presenza di molti lazzaretti la Croce Rossa Italiana creò un'apposita amministrazione per il "Centro Lazzaretti Merano" - una specie di città nella città che fu poi rilevata dalla Wehrmacht.

3 Cenni storici

4 L'azione quotidiana dei volontari è organizzata in sei aree di attività che corrispondono agli obiettivi strategici della Croce Rossa Italiana.

5 I. Area della tutela e protezione della salute e della vita II. III. IV. Area del supporto e l'inclusione sociale Area della preparazione della comunità e della risposta a emergenze e disastri Area della disseminazione del Diritto Internazionale Umanitario, dei Principi Fondamentali ed dei Valori Umanitari e della Cooperazione Internazionale V. Area Gioventù VI. Area sviluppo, comunicazione e promozione del volontariato

6 I volontari della sede di Merano sono impegnati in ogni attività afferenti le sei aree d intervento Qualche dato NUMERO VOLONTARI: 110 NUMERO VOLONTARI GRUPPO GIOVANI: 53 totale 163 unità PERSONALE DIPENDENTE 9 UNITA

7 Panoramica delle principali attività svolte sul territorio comunale di Merano suddivise per aree di intervento

8 AREA 1 Servizio sanitario in convenzione con il RTW h 24 KM PERCORSI VIAGGI EFFETTUATI 2667 PERSONE TRASPORTATE 2696 dati 2015 Servizio di trasporto infermi (persone con problemi di deambulazione che hanno la necessità di spostarsi, ad esempio, per recarsi a fare fisioterapia o per esami medici, e che abbisognano di mezzi idonei al loro trasporto) 1 PKW KM PERCORSI VIAGGI EFFETTUATI 1416 PERSONE TRASPORTATE 1759 dati 2015

9 AREA 1 Servizi preventivi ordinari (assistenza sanitaria in occasione di concerti, gare sportive, grosse manifestazioni)

10 AREA 1 SERVIZI ED ATTIVITA' SPECIALI Squadre di pronto intervento NEV e NBCR

11 AREA 1 SERVIZI ED ATTIVITA' SPECIALI OPSA (operatori polivalenti salvataggio in acqua) Torrente Passirio maggio 2016

12 AREA 1 SERVIZI ED ATTIVITA' SPECIALI UC (Unità Cinofile)

13 AREA 1 SERVIZI ED ATTIVITA' SPECIALI USPS (unità soccorso piste da sci)

14 AREA 1 Attività formativa Corsi di primo soccorso ed educazione sanitaria rivolti alle popolazione, alle aziende ed alle scuole.

15 AREA 2

16 AREA 2 Distribuzione viveri Media assistiti: 700 persone circa Quantità viveri distribuiti: Kg Spese farmaceutiche sostenute per incapienti: 4.000,00 annui I volontari addetti a questo servizio seguono un apposito corso di formazione Attività psicosociali SEP

17 AREA 2 La Croce Rossa a Merano Operatori del sorriso

18 AREA 3 La Croce Rossa si adopera per garantire un'efficace e tempestiva risposta alle emergenze nazionali ed internazionali, attraverso la preparazione delle comunità e lo sviluppo di un meccanismo di risposta ai disastri altrettanto efficace e tempestivo basato sulla formazione e sulle capacitá dei suoi volontari

19 AREA 3 Esercitazione di piena

20 AREA 3 Esercitazione di piena

21 AREA 3 esercitazione Caserma Rossi

22 AREA 4

23 AREA 5 CAMPO GIOVANI

24 AREA 6

25 AREA 6

26 si ringrazia per il cortese invito Il Presidente Comitato CRI Alto Adige Dott.ssa Monika Schivari

Prepariamo le Comunità e diamo risposta a emergenze e disastri

Prepariamo le Comunità e diamo risposta a emergenze e disastri Prepariamo le Comunità e diamo risposta a emergenze e disastri Obiettivo III - Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenza e disastri ARGOMENTI DELLA LEZIONE Obiettivi specifici dell Area III Attività

Dettagli

Obiettivo strategico 3. Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze e disastri. Patrizia Voi CRI Castiglione delle Stiviere

Obiettivo strategico 3. Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze e disastri. Patrizia Voi CRI Castiglione delle Stiviere Obiettivo strategico 3 Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze e disastri Patrizia Voi CRI Castiglione delle Stiviere Obiettivo della serata Avere una panoramica sull impegno CRI all interno

Dettagli

Obiettivo Strategico 6. Mauro Petrucci Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Senigallia Delegato Area 6

Obiettivo Strategico 6. Mauro Petrucci Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Senigallia Delegato Area 6 Obiettivo Strategico 6 Mauro Petrucci Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Senigallia Delegato Area 6 leadership STRUTTURA EFFICACE comunicazione interna/esterna efficace sostenibilità network di unità

Dettagli

Croce Rossa Italiana panoramica delle attività in ambito emergenziale Dott.ssa Giada Dalla Libera Istruttore Protezione Civile

Croce Rossa Italiana panoramica delle attività in ambito emergenziale Dott.ssa Giada Dalla Libera Istruttore Protezione Civile Croce Rossa Italiana panoramica delle attività in ambito emergenziale Dott.ssa Giada Dalla Libera Istruttore Protezione Civile giada.dl82@gmail.com ATTIVITA DEL SETTORE EMERGENZA OBIETTIVO STRATEGICO 3

Dettagli

OBIETTIVI STRATEGICI 2020

OBIETTIVI STRATEGICI 2020 Croce Rossa Italiana Comitato Nazionale OBIETTIVI STRATEGICI 2020 DELLA CROCE ROSSA ITALIANA 1. OBIETTIVI STRATEGICI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA 1.1 Gli Obiettivi strategici della Croce Rossa Italiana:

Dettagli

Carriere Internazionali nel Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

Carriere Internazionali nel Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Carriere Internazionali nel Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa L Associazione della Croce Rossa Italiana Associazione di promozione sociale, ha per scopo l'assistenza sanitaria e

Dettagli

SCHEDA CORSO. Operatore C.R.I. Attività Emergenza OP.EM.

SCHEDA CORSO. Operatore C.R.I. Attività Emergenza OP.EM. SCHEDA CORSO Denominazione Corso OPEM Operatore Attività Emergenza Obiettivi didattici Criteri di selezione dei partecipanti N.massimo partecipanti Requisiti di accesso Durata minima del corso Tempo massimo

Dettagli

OBIETTIVI STRATEGICI 2020 della Croce Rossa Italiana

OBIETTIVI STRATEGICI 2020 della Croce Rossa Italiana OBIETTIVI STRATEGICI 2020 della Croce Rossa Italiana I. Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita II. Favoriamo il supporto e l inclusione sociale III. Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale di CASINA Via Matteotti, 2 42034 CASINA (RE) Tel. 0522.609765 Fax. 0522.609505

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale di CASINA Via Matteotti, 2 42034 CASINA (RE) Tel. 0522.609765 Fax. 0522.609505 CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale di CASINA Via Matteotti, 2 42034 CASINA (RE) Tel. 0522.609765 Fax. 0522.609505 Email: casina@crire.it Sommario Argomento Pagina Presentazione 2 Missione Strategica

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO DI AREZZO

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO DI AREZZO Presidente Carlo Cigna CROCE ROSSA ITALIANA Consigliere Giovani CRI Elisa Balsamini Vice presidente Consigliere Romano Duranti Consigliere Luca Gradassi Consigliere Anna Sadotti Lorenzoni Presidente Carlo

Dettagli

Obiettivo Strategico 3

Obiettivo Strategico 3 Obiettivo Strategico 3 Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze e disastri LA PROTEZIONE CIVILE A cura del Volontario CRI Marco Mazzanti DTL Area 3 C.R.I. Senigallia Agenda Cosa è Cosa fa Come

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA

CROCE ROSSA ITALIANA CROCE ROSSA ITALIANA PRESENTAZIONE CAMPO SCUOLA NAZIONALE FORMAZIONE ATTIVITA IN EMERGENZA Considerata la sempre più intensa attività di risposta alle emergenze nelle quali CRI è chiamata ad intervenire

Dettagli

- Obiettivi strategici Cenni su Protezione Civile e Croce Rossa Italiana

- Obiettivi strategici Cenni su Protezione Civile e Croce Rossa Italiana Corso di Formazione per Volontari della Croce Rossa Italiana Unità Territoriale di Cepagatti (Pe) novembre 2013 - Obiettivi strategici 2020. - Cenni su Protezione Civile e Croce Rossa Italiana Muni CYTRON

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA. III CENTRO DI MOBILITAZIONE Lombardia CORPO MILITARE

CROCE ROSSA ITALIANA. III CENTRO DI MOBILITAZIONE Lombardia CORPO MILITARE CROCE ROSSA ITALIANA III CENTRO DI MOBILITAZIONE Lombardia CORPO MILITARE LEZIONE CORSO VOLONTARI Le Componenti Il Volontari del Soccorso Pionieri Componente Giovani Comitato Femminile Donatori del Sangue

Dettagli

Il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e il volontariato Roma, 25 ottobre 2011

Il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e il volontariato Roma, 25 ottobre 2011 Il della Croce Rossa Italiana e il volontariato Roma, 25 ottobre 2011 Magg. Gen. CRI Gabriele LUPINI Ispettore Nazionale del C.R.I. circa 17.000 iscritti, oltre 1.300 medici e 1.200 infermieri Automezzi

Dettagli

Si trasmette per seguito di competenza la determina commissariale in oggetto. Cordiali Saluti.

Si trasmette per seguito di competenza la determina commissariale in oggetto. Cordiali Saluti. Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Caltagirone Protocollo 112/2015 Al Presidente del Comitato Provinciale di Catania Oggetto : Determina commissariale n.4 del 24/02/2015 Si trasmette per seguito di

Dettagli

Protocollo d intesa. tra. Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Sicilia

Protocollo d intesa. tra. Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Sicilia Protocollo d intesa tra Croce Rossa Italiana e pagina 1 di 5 PREMESSO Associazioni Sportive e Sociali Italiane è un Ente di Promozione Sportiva s Sociale riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell Interno:

Dettagli

PROTOCOLLO D' INTESA. tra COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI VICENZA CROCE ROSSA ITALIANA SEZIONE DI VICENZA

PROTOCOLLO D' INTESA. tra COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI VICENZA CROCE ROSSA ITALIANA SEZIONE DI VICENZA PROTOCOLLO D' INTESA tra COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI VICENZA e CROCE ROSSA ITALIANA SEZIONE DI VICENZA Visti i seguenti riferimento normativi: - la legge 7 agosto 1990, n. 241 ed in particolare

Dettagli

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Ruolo ed Organizzazione della C.R.I.

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Ruolo ed Organizzazione della C.R.I. Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Ruolo ed Organizzazione della C.R.I. Argomenti della lezione Normativa C.R.I. nel settore emergenze. Organizzazione e compiti della C.R.I. nel settore emergenze.

Dettagli

Sistema Nazionale di Protezione Civile & Ruolo e normativa della Croce Rossa Italiana

Sistema Nazionale di Protezione Civile & Ruolo e normativa della Croce Rossa Italiana Sistema Nazionale di Protezione Civile & Ruolo e normativa della Croce Rossa Italiana Cos'è la Protezione Civile? Insieme delle attività volte a fronteggiare eventi straordinari che non possono essere

Dettagli

Obiettivo strategico III : Prepariamo le comunità e diamo risposta ad emergenze e disastri

Obiettivo strategico III : Prepariamo le comunità e diamo risposta ad emergenze e disastri Obiettivo strategico III : Prepariamo le comunità e diamo risposta ad emergenze e disastri Fabio Mazzucco Istruttore Protezione Civile - Delegato Locale per le attività di emergenza Obiettivo strategico

Dettagli

PIANO DI EMERGENZA PROVINCIALE

PIANO DI EMERGENZA PROVINCIALE PIANO DI EMERGENZA LE PER LA RISPOSTA ALLE EMERGENZE TERRITORIALI ALLEGATO 3 COMPOSIZIONE DEI MODULI OPERATIVI Comitato Provinciale della Spezia 1ª edizione Giugno 2012 Pagina 2 DEFINIZIONE E COMPOSIZIONE

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato di Provinciale di Venezia

Croce Rossa Italiana Comitato di Provinciale di Venezia Croce Rossa Italiana Comitato di Provinciale di Venezia Chi siamo Società Volontaria di soccorso ed assistenza, ausiliaria dei poteri pubblici in campo umanitario, che si basa sulle Convenzioni di Ginevra

Dettagli

Ripasso Principi Fondamentali, Componenti e Obiettivo Strategico 5. Gualandrini Giancarlo Croce Rossa Italiana

Ripasso Principi Fondamentali, Componenti e Obiettivo Strategico 5. Gualandrini Giancarlo Croce Rossa Italiana Ripasso Principi Fondamentali, Componenti e Obiettivo Strategico 5 Gualandrini Giancarlo Croce Rossa Italiana Quali e quanti sono i Principi fondamentali della Croce Rossa???? Unica Imparzialità Statale

Dettagli

... salvare vite, cambiare mentalità. Dott.ssa Maria Rita Bianchetti Croce Rossa Italiana

... salvare vite, cambiare mentalità. Dott.ssa Maria Rita Bianchetti Croce Rossa Italiana ... salvare vite, cambiare mentalità Dott.ssa Maria Rita Bianchetti Croce Rossa Italiana DTP AREA IV La Croce Rossa Italiana condivide con gli altri membri del Movimento Internazionale di Croce Rossa e

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Benevento Via Martiri d Ungheria n. 21 Tel. 0824/ Fax 0824/314863

CARTA DEI SERVIZI. Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Benevento Via Martiri d Ungheria n. 21 Tel. 0824/ Fax 0824/314863 CARTA DEI SERVIZI Via Martiri d Ungheria n. 21 Tel. 0824/314846 Fax 0824/314863 PRINCIPI FONDAMENTALI UMANITÁ nata dall'intento di portare soccorso senza discriminazioni ai feriti sui campi di battaglia,

Dettagli

D.I.U. Origini della Croce Rossa

D.I.U. Origini della Croce Rossa D.I.U. Origini della Croce Rossa Origini della Croce Rossa BATTAGLIA DI SOLFERINO 24 giugno 1859: seconda guerra d'indipendenza esercito austriaco contro quello franco-piemontese 12 ore di combattimento

Dettagli

Favoriamo il supporto e l'inclusione sociale

Favoriamo il supporto e l'inclusione sociale Obiettivi Strategici 2020 Obiettivo strategico II Favoriamo il supporto e l'inclusione sociale Obiettivi specifici Ridurre le cause di vulnerabilità individuali e ambientali; Contribuire alla costruzione

Dettagli

LA CROCE ROSSA DI ROMA AL TUO SERVIZIO

LA CROCE ROSSA DI ROMA AL TUO SERVIZIO LA CROCE ROSSA DI ROMA AL TUO SERVIZIO UMANITÁ CHI SIAMO La Croce Rossa, su Roma e provincia, vanta una rete di 36 comitati territoriali per un totale di oltre 7000 volontari che quotidianamente agiscono

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA INCISA VALDARNO

CROCE ROSSA ITALIANA INCISA VALDARNO CROCE ROSSA ITALIANA INCISA VALDARNO Progetto PoLArIS CHI SIAMO: La Croce Rossa Italiana (CRI) è un'organizzazione (membro effettivo del Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa che

Dettagli

LA CROCE ROSSA E IL DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO. Barbara Demartin

LA CROCE ROSSA E IL DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO. Barbara Demartin LA CROCE ROSSA E IL DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO di Barbara Demartin JEAN HENRY DUNANT Fondatore della Croce Rossa Nasce l 8 maggio 1828 Ginevrino si occupa di commercio in Algeria Rientra da un viaggio

Dettagli

CORSO DI ACCESSO PER VOLONTARI CRI. Marco Cerri

CORSO DI ACCESSO PER VOLONTARI CRI. Marco Cerri CORSO DI ACCESSO PER VOLONTARI CRI Marco Cerri Strategia 2020 Tutela e promozione di salute e vita Supporto e inclusione sociale Capire il collegamento tra CRI e IMRC Ruolo della Federazione Strategia

Dettagli

Viale Parioli 91, 00197, Roma, Italia 06-8084025 334-7755983 benedetta.colasanti@gmail.com

Viale Parioli 91, 00197, Roma, Italia 06-8084025 334-7755983 benedetta.colasanti@gmail.com INFORMAZIONI PERSONALI Benedetta Colasanti Viale Parioli 91, 00197, Roma, Italia 06 8084025 334 7755983 benedetta.colasanti@gmail.com Sesso Femmina Data di nascita 23/02/1991 Nazionalità Italiana POSIZIONE

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato di Muggiò Il Presidente. Muggiò, li 26/07/2017 Protocollo N 49 OGGETTO: CORSO OPERATORI CRI NEL SETTORE EMERGENZA OPEM

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato di Muggiò Il Presidente. Muggiò, li 26/07/2017 Protocollo N 49 OGGETTO: CORSO OPERATORI CRI NEL SETTORE EMERGENZA OPEM Muggiò, li 26/07/2017 Protocollo N 49 OGGETTO: CORSO OPERATORI CRI NEL SETTORE EMERGENZA OPEM Il presidente del Comitato Muggiò, accogliendo la proposta della Delegata alle Attività di Emergenza (Area

Dettagli

PROGRAMMI PROVINCIALI DI FORMAZIONE

PROGRAMMI PROVINCIALI DI FORMAZIONE Allegato A PROGRAMMI PROVINCIALI DI FORMAZIONE 2008-2009 Riepilogo sintetico dei programmi provinciali di formazione per i quali le province hanno inoltrato richieste di finanziamento come da DGR n. 530/2008

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL COMANDO VIGILI DEL FUOCO DI MATERA LA CROCE ROSSA ITALIANA DI MATERA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL COMANDO VIGILI DEL FUOCO DI MATERA LA CROCE ROSSA ITALIANA DI MATERA PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL COMANDO VIGILI DEL FUOCO DI MATERA E LA CROCE ROSSA ITALIANA DI MATERA VISTI i seguenti riferimenti normativi: - la legge 7 agosto 1990, n. 241 ed in particolare l art. 15,

Dettagli

PROGETTO D INTERVENTO IN PSICOLOGIA DELL EMERGENZA PRESSO IL PRONTO SOCCORSO DI PADOVA

PROGETTO D INTERVENTO IN PSICOLOGIA DELL EMERGENZA PRESSO IL PRONTO SOCCORSO DI PADOVA PROGETTO D INTERVENTO IN PSICOLOGIA DELL EMERGENZA PRESSO IL PRONTO SOCCORSO DI PADOVA CONVENZIONE TRA AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA (U.O Pronto soccorso) e CROCE ROSSA ITALIANA Comitato DI PADOVA (Servizio

Dettagli

OVUNQUE PER CHIUNQUE 153 Anniversario Croce Rossa Italiana

OVUNQUE PER CHIUNQUE 153 Anniversario Croce Rossa Italiana Croce Rossa Italiana Comitato di L Aquila OVUNQUE PER CHIUNQUE 153 Anniversario Croce Rossa Italiana 18/06/2017 Manifestazione CRI...Poiché tutti possono, in un modo o nell altro, ciascuno nella sua sfera

Dettagli

Volontariato e Vacanza Inverno

Volontariato e Vacanza Inverno Croce Rossa Italiana Val di Fassa Volontariato e Vacanza Inverno > www.crifassa.com Foto: Robert Bernard - www.photorobert.it CRI - Vigo di Fassa Il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana Val di Fassa

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI MONTANARO GRUPPO PIONIERI CRI DI MONTANARO

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI MONTANARO GRUPPO PIONIERI CRI DI MONTANARO CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI MONTANARO GRUPPO PIONIERI CRI DI MONTANARO Egregio Signor Sindaco Comune di Montanaro Avv. Marco FROLA L anno 2009 ha segnato una pietra miliare nella storia del

Dettagli

DELIBERA N 17 DEL 04 NOVEMBRE Oggetto: ATTIVAZIONE CORSO OPERATORI C.R.I. NEL SETTORE EMERGENZA (OPEM) **********

DELIBERA N 17 DEL 04 NOVEMBRE Oggetto: ATTIVAZIONE CORSO OPERATORI C.R.I. NEL SETTORE EMERGENZA (OPEM) ********** Legnano, li 04 Novembre 2014 Protocollo n: 20141104U1 DELIBERA N 17 DEL 04 NOVEMBRE 2014 Oggetto: ATTIVAZIONE CORSO OPERATORI C.R.I. NEL SETTORE EMERGENZA (OPEM) ********** Il presidente della Croce Rossa

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: 2015: LA CROCE ROSSA NELLA TERRA DEI SANTI SOCIALI. SETTORE e Area di Intervento:

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: 2015: LA CROCE ROSSA NELLA TERRA DEI SANTI SOCIALI. SETTORE e Area di Intervento: ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: 2015: LA CROCE ROSSA NELLA TERRA DEI SANTI SOCIALI SETTORE e Area di Intervento: SETTORE ASSISTENZA (riferita alla tutela dei diritti sociali

Dettagli

IL TERREMOTO IN ABRUZZO E IL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE

IL TERREMOTO IN ABRUZZO E IL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE IL TERREMOTO IN ABRUZZO E IL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE Montesilvano (PE) 10 aprile 2010 Marco Leonardi Dipartimento della Protezione Civile Servizio Rischio Sanitario marco.leonardi@protezionecivile.it

Dettagli

Organigramma Ispettorato Nazionale Pionieri C.R.I. Componente Giovane della Croce Rossa Italiana. scaricato da http://pionieriteano.altervista.

Organigramma Ispettorato Nazionale Pionieri C.R.I. Componente Giovane della Croce Rossa Italiana. scaricato da http://pionieriteano.altervista. Organigramma Ispettorato Nazionale Componente Giovane della Croce Rossa Italiana partecipano alle decisioni degli organi di indirizzo e gestiscono attività e progetti supporto in campo tecnico, giuridico

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di TORINO

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di TORINO Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di TORINO VISURA DI EVASIONE CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI SUSA DATI ANAGRAFICI Indirizzo Sede Susa (TO) Corso Stati Uniti 5 cap 10059

Dettagli

DI COSA PARLEREMO. Il trasporto infermi e responsabilità dell OTI. Organizzazione territoriale, provinciale, regionale della C.R.I.

DI COSA PARLEREMO. Il trasporto infermi e responsabilità dell OTI. Organizzazione territoriale, provinciale, regionale della C.R.I. DI COSA PARLEREMO Il trasporto infermi e responsabilità dell OTI (Operatore Trasporto Infermi) Organizzazione territoriale, provinciale, regionale della C.R.I. e dell Ares 118 BARBARA GRASSO OBIETTIVO

Dettagli

Assicurare trasparenza ed efficacia alle decisioni ed all azione del Comitato Regionale C.R.I. Obiettivi generali Risultati attesi Strumenti

Assicurare trasparenza ed efficacia alle decisioni ed all azione del Comitato Regionale C.R.I. Obiettivi generali Risultati attesi Strumenti C.R.I. della Sicilia (articolo 22.1. lettera c del Regolamento dei Volontari della C.R.I. O.C. 3 dicembre 2012, n. 567/12) Obiettivi generali Risultati attesi Strumenti Assicurare trasparenza ed efficacia

Dettagli

Castiglione delle Stiviere - Ottobre 2013. Obiettivo Strategico 4

Castiglione delle Stiviere - Ottobre 2013. Obiettivo Strategico 4 Castiglione delle Stiviere - Ottobre 2013 Diffondiamo il Diritto Internazionale Umanitario, i Principi Fondamentali ed i Valori Umanitari, cooperiamo con gli altri membri del Movimento Internazionale Marida

Dettagli

Oggetto: due corsi di qualificazione per operatore del Servizio Psicosociale CRI

Oggetto: due corsi di qualificazione per operatore del Servizio Psicosociale CRI Milano, 04/04/2017 Nota n. 0157/2017 Ai Presidenti e ai Commissari dei Comitati CRI della Lombardia Ai Delegati Locali ob. Strategico II e VI Oggetto: due corsi di qualificazione per operatore del Servizio

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: TRENTANNI DI CRI! PER VOI, CON NOI SETTORE e Area di Intervento: - SETTORE (ASSISTENZA) AREA A CODICE 04 IMMIGRATI, PROFUGHI - SETTORE (ASSISTENZA)

Dettagli

Croce Rossa italiana. Corpo Militare CRI. I Servizi della CRI Ausiliari alle FF.AA. del Corpo Militare. Col. Fabio Strinati Capo Ufficio DIU

Croce Rossa italiana. Corpo Militare CRI. I Servizi della CRI Ausiliari alle FF.AA. del Corpo Militare. Col. Fabio Strinati Capo Ufficio DIU Croce Rossa italiana Corpo Militare CRI I Servizi della CRI Ausiliari alle FF.AA. del Corpo Militare Col. Fabio Strinati Capo Ufficio DIU Croce Rossa Italiana Ispettorato Nazionale del Corpo Militare ausiliario

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: Per la Nostra Comunità SETTORE e Area di Intervento: Settore: Assistenza Area di intervento: A01 A08 A15 OBIETTIVI DEL PROGETTO 7) Obiettivi del progetto ELEMENTI ESSENZIALI

Dettagli

2 Analisi delle risorse

2 Analisi delle risorse 2 Analisi delle risorse 2.1. Le risorse dei Comuni di Portalbera e San Cipriano Po 2.1.1 Le strutture e le aree strategiche Questa risorsa è rappresentata da tutte le strutture di proprietà comunale direttamente

Dettagli

Nello specifico,il corso di livello base prevede una formazione con lezioni teorico-pratiche sui seguenti argomenti:

Nello specifico,il corso di livello base prevede una formazione con lezioni teorico-pratiche sui seguenti argomenti: La nostra Associazione organizza 2 volte all'anno dei corsi di BLS (Basic Life Support) di livello base e avanzato, della durata di 32 ore (da verificare) aperti a tutta la cittadinanza e gratuiti. I corsi,

Dettagli

Comune di Valle Salimbene (PV) Piano di Emergenza Comunale

Comune di Valle Salimbene (PV) Piano di Emergenza Comunale 2 Analisi delle risorse 2.1 Le risorse del comune di Valle Salimbene 2.1.1 Le strutture e le aree strategiche Questa risorsa è rappresentata da tutte le strutture di proprietà comunale direttamente gestite

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale dell Emilia Romagna Attività di Protezione Civile

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale dell Emilia Romagna Attività di Protezione Civile OBIETTIVI DEL CORSO PROTEZIONE CIVILE L ATTIVITA SOCIALE IN EMERGENZA Formare il personale CRI sulle metodologie di gestione ed organizzazione di un Centro di accoglienza, fornendo gli strumenti necessari

Dettagli

Luogo di svolgimento: C/O Sala S. Tommaso Parrocchia S.ti Giovanni e Paolo Venezia

Luogo di svolgimento: C/O Sala S. Tommaso Parrocchia S.ti Giovanni e Paolo Venezia CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Provinciale di Venezia - Sede di VENEZIA CENTRO STORICO E LIDO CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA Luogo di svolgimento: C/O Sala S. Tommaso Parrocchia

Dettagli

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza. Ruolo ed Organizzazione della C.R.I.

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza. Ruolo ed Organizzazione della C.R.I. Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Ruolo ed Organizzazione della C.R.I. Argomenti della lezione Principi generali del Regolamento per l organizzazione delle attività del settore emergenza della

Dettagli

P.O. CROCE VERDE DI PADOVA

P.O. CROCE VERDE DI PADOVA P.O. CROCE VERDE DI PADOVA Assemblea Generale Ordinaria 25 novembre 2016 1 P.O. CROCE VERDE 103 ANNIVERSARIO 18/09/2016 2 P.O. CROCE VERDE FATTI SALIENTI DEL 2016 Inserimento in flotta e allestimento del

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI FOSSOMBRONE A.P.S. AREA 3 Attività Emergenza

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI FOSSOMBRONE A.P.S. AREA 3 Attività Emergenza CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI FOSSOMBRONE A.P.S. AREA 3 Attività Emergenza Corso per aspiranti volontari C.R.I. CROCE ROSSA ITALIANA AREA 3 Attività Emergenza a cura del VOLONTARIO Sandrino Guidarelli

Dettagli

I FORUM GIURIDICO EUROPEO DELLA NEVE. Dott. Paolo DELLA TORRE

I FORUM GIURIDICO EUROPEO DELLA NEVE. Dott. Paolo DELLA TORRE I FORUM GIURIDICO EUROPEO DELLA NEVE Dott. Paolo DELLA TORRE 1 FORUM GIURIDICO EUROPEO DELLA NEVE Bormio Valtellina Italia 2 4 Dicembre 2005 Dr. Paolo Della Torre Direttore SC di Anestesia e Rianimazione

Dettagli

Progetto Strade della solidarietà. CRI e Land Rover Italia insieme per le persone senza dimora

Progetto Strade della solidarietà. CRI e Land Rover Italia insieme per le persone senza dimora Progetto Strade della solidarietà CRI e Land Rover Italia insieme per le persone senza dimora Contesto L intervento nei confronti delle persone senza dimora si inserisce nell ambito di azione dell obiettivo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL COMITATO LOCALE CRI DI ARENZANO

CARTA DEI SERVIZI DEL COMITATO LOCALE CRI DI ARENZANO , li 04/02/2013 Servizio: Presidenza Protocollo N. Rif. Foglio N. del Allegati Oggetto: CARTA DEI SERVIZI DEL COMITATO LOCALE CRI DI ARENZANO 1) SCOPO La carta dei servizi risponde alla necessità che ogni

Dettagli

COMITATO LOCALE DI DONORATICO VOLONTRIATO E VACANZE Anche quest'anno l'unità operativa di Donoratico offre l'opportunità di aderire al " Volontariato

COMITATO LOCALE DI DONORATICO VOLONTRIATO E VACANZE Anche quest'anno l'unità operativa di Donoratico offre l'opportunità di aderire al  Volontariato COMITATO LOCALE DI DONORATICO VOLONTRIATO E VACANZE Anche quest'anno l'unità operativa di Donoratico offre l'opportunità di aderire al " Volontariato Vacanza" rivolta a tutti volontari della Croce Rossa

Dettagli

Volontariato e Vacanza

Volontariato e Vacanza Comitato Locale di Susa www.cri-susa.it @CroceRossaSusa Volontariato e Vacanza #unitaliacheaiuta #in+ciseitu #sempreoperativi #CroceRossaSusa #aiutacianchetu #estateinverno #valsusa Seguici su: SUSA Il

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI FOGGIA. Carta Servizi 2015. Croce Rossa in prima persona www.crifoggia.it

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI FOGGIA. Carta Servizi 2015. Croce Rossa in prima persona www.crifoggia.it CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI FOGGIA Carta Servizi 2015 Croce Rossa in prima persona www.crifoggia.it Pagina 2 Comitato Prov CARTA SE Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita L Area 1

Dettagli

Il ruolo ausiliario della Croce Rossa

Il ruolo ausiliario della Croce Rossa Il ruolo ausiliario della Croce Rossa BATTAGLIA DI SOLFERINO E S.MARTINO - 1859 24 giugno 1859 Battaglia di Solferino HENRY DUNANT 1862 Souvenir de Solferino (Ricordo di Solferino) Nel silenzio della notte

Dettagli

LA PROTEZIONE CIVILE. CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Ispettorato Regionale Marche

LA PROTEZIONE CIVILE. CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Ispettorato Regionale Marche CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Ispettorato Regionale Marche LA PROTEZIONE CIVILE LEZIONE PER ASPIRANTI VOLONTARI C.R.I. DEL COMITATO C.R.I. DI FOSSOMBRONE (Fossombrone, 15 febbraio 2010) A

Dettagli

Specialista WASH (pulizia, igiene e disinfezione in emergenza)

Specialista WASH (pulizia, igiene e disinfezione in emergenza) Il Centro Formativo Nazionale - Bresso RENDE NOTO che è stato organizzato il Corso Specialista WASH (pulizia, igiene e disinfezione in emergenza) come disciplinato da apposito regolamento predisposto dal

Dettagli

OBIETTIVO 1 - Tuteliamo e proteggiamo salute e la vita DELEGATO D'AREA

OBIETTIVO 1 - Tuteliamo e proteggiamo salute e la vita DELEGATO D'AREA OBIETTIVO 1 - Tuteliamo e proteggiamo salute e la vita Piersergio Patria EMAIL cl.moncalieri.salute@piemonte.cri.it La C.R.I. pianifica ed implementa attività e progetti di assistenza sanitaria, di tutela

Dettagli

Corpo Militare della Croce Rossa Italiana Ispettorato Nazionale

Corpo Militare della Croce Rossa Italiana Ispettorato Nazionale della Croce Rossa Italiana Ispettorato Nazionale Giornata di studio «La medicina legale nelle catastrofi» Le Missioni Internazionali del Ten. Col. CRI Vittorio BADALONE Operazioni all estero in ambito

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale VAL DI FASSA Gruppo di Moena

CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale VAL DI FASSA Gruppo di Moena CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Locale Val di Fassa Gruppo di Moena La Croce Rossa di Moena propone: SERVIZIO C.R.I. ESTIVO IN VAL DI FASSA La presente proposta è rivolta a tutti i V.d.S. e Pionieri d Italia.

Dettagli

d iniziativa dei senatori TOMASSINI, CURSI, DI GIACOMO, GRAMAZIO, RIZZOTTI, GHIGO, RIZZI e SACCOMANNO

d iniziativa dei senatori TOMASSINI, CURSI, DI GIACOMO, GRAMAZIO, RIZZOTTI, GHIGO, RIZZI e SACCOMANNO Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 718 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori TOMASSINI, CURSI, DI GIACOMO, GRAMAZIO, RIZZOTTI, GHIGO, RIZZI e SACCOMANNO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 30 MAGGIO

Dettagli

Corso di base per volontari di Associazioni e Gruppi Comunali di Protezione Civile 2012

Corso di base per volontari di Associazioni e Gruppi Comunali di Protezione Civile 2012 GRUPPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE CARATE BRIANZA ONLUS SEDE LEGALE: Via G Mascherpa 11 20048 Carate Brianza ( MI ) Sede operativa : c/o Centro Sportivo di Via V Aprile 1 Carate Brianza Tel: 1.847029 4.058015

Dettagli

DOG FRIEND MAGGIO 2013 POZZUOLO DEL FRIULI

DOG FRIEND MAGGIO 2013 POZZUOLO DEL FRIULI 2-4 MAGGIO 2013 2-4 MAGGIO 2013 Simulazione di Evento sismico su vasta area con coinvolgimenti di squadre internazionali specializzate nella ricerca su macerie e superfice. Cinofili, rescue team tecnologici

Dettagli

Il Volontariato di Protezione Civile

Il Volontariato di Protezione Civile Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Protezione Civile Ufficio Volontariato Relazioni Istituzionali e Internazionali Dott. Antonio Salpietro Il Volontariato di Protezione Civile Nasce

Dettagli

MOTO-CRI SCANDIANO 2007 MOTORADUNO NAZIONALE C.R.I. APERTO A TUTTA LA POPOLAZIONE PARCO SECCHIA VILLALUNGA-CASALGRANDE (RE) 01/09/07-02/09/07

MOTO-CRI SCANDIANO 2007 MOTORADUNO NAZIONALE C.R.I. APERTO A TUTTA LA POPOLAZIONE PARCO SECCHIA VILLALUNGA-CASALGRANDE (RE) 01/09/07-02/09/07 MOTO-CRI SCANDIANO 2007 MOTORADUNO NAZIONALE C.R.I. APERTO A TUTTA LA POPOLAZIONE PARCO SECCHIA VILLALUNGA-CASALGRANDE (RE) 01/09/07-02/09/07 PROGRAMMA: SABATO 01/09/07 ore 9:00 - apertura iscrizioni e

Dettagli

Milano,il 29 Agosto 2013 Al Responsabile Nazionale Servizio del Soccorso su Piste da Sci

Milano,il 29 Agosto 2013 Al Responsabile Nazionale Servizio del Soccorso su Piste da Sci Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lombardia Area 3 S.P.S. Soccorso Pista Sci Pagina 1 Croce Rossa Italiana Milano,il 29 Agosto 2013 Al Responsabile Nazionale Servizio del Soccorso su Piste da Sci

Dettagli

Ordinanza Presidenziale n 12 del Attivazione Corso per Operatore Polivalente di Salvataggio in acqua e prove di rivalutazione IL PRESIDENTE

Ordinanza Presidenziale n 12 del Attivazione Corso per Operatore Polivalente di Salvataggio in acqua e prove di rivalutazione IL PRESIDENTE IL PRESIDENTE VISTO il Decreto Legislativo 28 settembre 2012, n. 178 Riorganizzazione dell'associazione italiana della Croce Rossa (C.R.I.), a norma dell'articolo 2 della legge 4 novembre 2010, n. 183,

Dettagli

Al Comandante del XII CdM

Al Comandante del XII CdM Comitato Regionale della Sicilia Il Presidente Palermo, lì 2 aprile 2013 Protocollo n: 1183 Rif. Foglio n: del Oggetto: Modalità per richiesta iscrizione al N.O.I.E.- Ai Sigg.ri Presidenti Comitati Provinciali

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI FOGGIA. Carta Servizi Croce Rossa in prima persona

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI FOGGIA. Carta Servizi Croce Rossa in prima persona CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PROVINCIALE DI FOGGIA Carta Servizi 2015 Croce Rossa in prima persona www.crifoggia.it Pagina 2 Comitato Provin CARTA SERV Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita L Area

Dettagli

Oggetto: selezione attitudinale per la partecipazione al corso per Operatori di Soccorso su Piste da Sci

Oggetto: selezione attitudinale per la partecipazione al corso per Operatori di Soccorso su Piste da Sci Milano, martedì 21 novembre 2017 Nota prot. 536/2017 Oggetto: selezione attitudinale per la partecipazione al corso per Operatori di Soccorso su Piste da Sci Al Responsabile Nazionale del Soccorso su Piste

Dettagli

UMANITA IMPARZIALITA NEUTRALITA INDIPENDENZA VOLONTARIETA UNITA UNIVERSALITA

UMANITA IMPARZIALITA NEUTRALITA INDIPENDENZA VOLONTARIETA UNITA UNIVERSALITA ANNO 2013 0 SOMMARIO Che cosa è la carta dei servizi 2 Principi fondamentali C.R.I. 3 Missione strategica 4 Storia del Comitato Locale 4 Presentazione 5 Soccorso in convenzione con AUSL C.O. 118 6 Trasporto

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIA A Comitato Regionale di Trento

CROCE ROSSA ITALIA A Comitato Regionale di Trento Trento, 01 giugno 2010 CROCE ROSSA ITALIA A Comitato Regionale di Trento Ispettorato Volontari del Soccorso del Trentino Protocollo N. IP/P 342-2010 Risposta: Oggetto: Corsi campo nazionale solferino Allegati:

Dettagli

COMUNE DI CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG)

COMUNE DI CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG) COMUNE DI CAROBBIO DEGLI ANGELI (BG) CORSO BASE PER VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE Ai sensi della D.G.R. 24 gennaio 2007 n. 8/4036 Introduzione Il programma, la pianificazione temporale e i docenti sono

Dettagli

Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 "Bassa Friulana-Isontina"

Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 Bassa Friulana-Isontina Azienda per l'assistenza sanitaria n.2 "Bassa Friulana-Isontina" Gorizia Determinazione n. 209 del 10/03/2017 Struttura Complessa GESTIONE GARE E CONTRATTI, ACQUISIZIONE LAVORI, BENI E SERVIZI. OGGETTO

Dettagli

L ESPERIENZA ITALIANA DELLE CATASTROFI E LA NASCITA DELLA PROTEZIONE CIVILE IN ITALIA

L ESPERIENZA ITALIANA DELLE CATASTROFI E LA NASCITA DELLA PROTEZIONE CIVILE IN ITALIA L ESPERIENZA ITALIANA DELLE CATASTROFI E LA NASCITA DELLA PROTEZIONE CIVILE IN ITALIA La Protezione civile nella storia Messina 1908 La Protezione civile nella storia L Italia è un paese che è stato ed

Dettagli

MINISTERO DELLA SANITÀ decreto 21 settembre 2000 Uso di defibrillatori semiautomatici a bordo degli aerei e corsi di formazione per capo cabina

MINISTERO DELLA SANITÀ decreto 21 settembre 2000 Uso di defibrillatori semiautomatici a bordo degli aerei e corsi di formazione per capo cabina MINISTERO DELLA SANITÀ decreto 21 settembre 2000 Uso di defibrillatori semiautomatici a bordo degli aerei e corsi di formazione per capo cabina Art. 1. 1. I capi cabina, in possesso di certificato "Basic

Dettagli

CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015

CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015 CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015 CORSI ESTERNI Responsabile: Dott.ssa Francesca Bertamini Coordinatore: Inf. Federico Bortoluzzi LA CULTURA DEL SOCCORSO La Scuola di Formazione della

Dettagli

Ordinanza Commissariale

Ordinanza Commissariale Croce Rossa Italiana Comitato Locale Caltanissetta Ordinanza Commissariale n. 11 del 26 Novembre 2008 Oggetto: Variazione ed Assestamento di competenza e di cassa al Bilancio d Esercizio 2008 IL COMMISSARIO

Dettagli

Regolamento del corso di formazione specialistica per Operatori addetti al TSSA Versione 1. aggiornamento

Regolamento del corso di formazione specialistica per Operatori addetti al TSSA Versione 1. aggiornamento Corso di formazione specialistica per Operatori addetti al Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza REGOLAMENTO 1. FINALITÀ E AMBITO DI APPLICAZIONE 1.1. Il presente regolamento disciplina, all interno

Dettagli

ORDINANZA PRESIDENZIALE N 149 del IL PRESIDENTE DEL COMITATO PROVINCIALE

ORDINANZA PRESIDENZIALE N 149 del IL PRESIDENTE DEL COMITATO PROVINCIALE ORDINANZA PRESIDENZIALE N 149 del 04.12.2013 Oggetto: Attivazione corso Operatore Emergenza Livello Operativo presso la sede CRI di Mussomeli; IL PRESIDENTE DEL COMITATO PROVINCIALE VISTO il D.P.C.M. 97

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA Attività Emergenza Area 3

CROCE ROSSA ITALIANA Attività Emergenza Area 3 CROCE ROSSA ITALIANA Attività Emergenza Area 3 Disponibilità e meccanismi di attivazione C.R.I. Benefici di legge applicabili ai volontari C.R.I. (D.P.R.194/2001) Raccolta,controllo e imballaggio viveri

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA

CROCE ROSSA ITALIANA REGOLAMENTO ISTRUTTORI C.R.I. di PROTEZIONE CIVILE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Premessa 1. Al fine di ottemperare ai propri compiti istituzionali, nell ambito delle attività di protezione civile

Dettagli

Esercitazione Rischio Sismico

Esercitazione Rischio Sismico Esercitazione Rischio Sismico Mugello - Val di Sieve 22 e 23 ottobre 2010 Provincia di Firenze premessa Il territorio provinciale è stato interessato da numerosi eventi sismici, alcuni dei quali disastrosi

Dettagli

ORGANIGRAMMA Revisione del 13 Marzo 2017

ORGANIGRAMMA Revisione del 13 Marzo 2017 ORGANIGRAMMA Revisione 2.0.1 del 13 Marzo 2017 CONSIGLIO DIRETTIVO Presidente Vice Presidente Consigliere Consigliere Rosario Antonio Lorenzo (Enzo) FASANO Cel. 333 5904044 email fasanoe@@tin.it Mauro

Dettagli

RAPPORTO SULLO STATO DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE NELLA PROVINCIA DI COSENZA SCHEDA INFORMATIVA

RAPPORTO SULLO STATO DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE NELLA PROVINCIA DI COSENZA SCHEDA INFORMATIVA RAPPORTO SULLO STATO DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE NELLA PROVINCIA DI COSENZA SCHEDA INFORMATIVA Amici della Terra - Sede di Pietrafitta RAPPORTO SULLO STATO DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

Dettagli

BELLAGAMBA LUCA VIA MONTE PIZZUTO, FOLIGNO (PG) 0742/ (ABITAZIONE)

BELLAGAMBA LUCA VIA MONTE PIZZUTO, FOLIGNO (PG) 0742/ (ABITAZIONE) F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail BELLAGAMBA LUCA VIA MONTE PIZZUTO,2 06034 FOLIGNO (PG) 0742/358211 (ABITAZIONE) luca.bellagamba@unipg.it

Dettagli