Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico"

Transcript

1 Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico Famiglia in Fascicolo informativo Modello FI Contratto di assicurazione contro gli INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1) Nota Informativa al Contraente comprensiva del Glossario; 2) Condizioni di Assicurazione; deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove prevista, della proposta di assicurazione. AVVERTENZA Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa.

2 Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico Servizio Clienti Retro di copertina - Pag. 2 di 2

3 Nota Informativa al Contraente NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE Contratto di Assicurazione contro gli Infortuni Polizza Famiglia In LA PRESENTE NOTA INFORMATIVA E REDATTA SECONDO LO SCHEMA PREDISPOSTO DALL ISVAP, MA IL SUO CONTENUTO NON E SOGGETTO ALLA PREVENTIVA APPROVAZIONE DELL ISVAP. IL CONTRAENTE DEVE PRENDERE VISIONE DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA POLIZZA A. Informazioni sull Impresa di Assicurazione 1. Informazioni Generali Denominazione sociale e forma giuridica dell Impresa Allianz S.p.A., società controllata, tramite A.C.I.F. S.p.A., da Allianz SE Monaco (Germania) Sede legale Largo Ugo Irneri, Trieste (Italia). Recapito Telefonico Sito Internet Indirizzo Informazioni sulla situazione patrimoniale dell Impresa Autorizzazione all'esercizio delle assicurazioni L impresa è stata autorizzata all'esercizio delle assicurazioni con Provvedimento ISVAP del 21 dicembre 2005 n ed iscritta all'albo delle Imprese di Assicurazione n e all'albo Gruppi Assicurativi n Informazioni Patrimoniali Il Patrimonio netto dell'impresa è pari a milioni di euro. La parte del patrimonio netto relativa al capitale sociale è pari a 403 milioni di euro. La parte del patrimonio netto relativa alle riserve patrimoniali è pari milioni di euro. L'indice di solvibilità riferito alla gestione danni è pari a 242,8% e rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. I dati di cui sopra sono relativi all ultimo bilancio approvato e si riferiscono alla situazione patrimoniale al 31/12/2010. Si precisa, inoltre, che gli aggiornamenti del Fascicolo Informativo non derivanti da innovazioni normative saranno consultabili sul sito internet B. Informazioni sul Contratto Rinnovo del Contratto AVVERTENZA: ad eccezione delle ipotesi in cui sia stata inserita in polizza apposita clausola derogatoria, il contratto, in assenza di disdetta inviata da una delle Parti a mezzo lettera raccomandata, almeno 30 giorni prima della scadenza si rinnova tacitamente alla sua naturale scadenza. Nel caso in cui sia inoltrata regolare disdetta si ricorda che la garanzia cesserà alla scadenza del contratto e non troverà quindi applicazione il periodo di tolleranza di 15 giorni previsto dall'art c.c., secondo comma. Per maggior dettaglio si rinvia all Articolo 19 Proroga dell assicurazione di cui alle Norme Generali di assicurazione 3. Coperture assicurative offerte Limitazioni ed Esclusioni Coperture assicurative Il contratto permette di assicurarsi contro i Rischi derivanti da Infortuni extraprofessionali Si rinvia per la disciplina specifica agli Articoli delle di seguito indicati: COSA ASSICURA: art.1 Oggetto dell assicurazione CHI ASSICURA: art.3 Persone assicurate GARANZIE PRINCIPALI: art.4 Morte, art.5 Invalidità permanente, art.6 Indennità giornaliera per ricovero ospedaliero, per convalescenza e per ingessatura, art.7 Capitale differito per i figli minori e il coniuge superstite COSA ASSICURA IN PIÙ: art.8 Estensione al ciclomotore, art.9 Triplicazione dei massimali, art.10 Indennità forfettaria Nota Informativa Ed.01/03/2011 Famiglia in Pag. 1 di 1

4 Nota Informativa al Contraente Limitazioni ed Esclusioni AVVERTENZA: Il contratto prevede una serie di limitazioni ed esclusioni della copertura assicurativa, nonché ipotesi di sospensione della stessa, che possono dar luogo alla riduzione o al mancato pagamento dell indennizzo, come disciplinato negli Articoli delle condizioni di Assicurazione, cui si rinvia per maggior dettaglio. COSA ASSICURA: art.2 Esclusioni e delimitazioni NORME GENERALI: art.21 Persone non assicurabili AVVERTENZA: Nel contratto le garanzie vengono prestate entro il limite dei massimali e/o delle somme assicurate prescelte; si rammenta inoltre che può essere prevista l applicazione di scoperti e/o franchigie in sede di corresponsione dell indennizzo. Per maggior dettaglio si rinvia agli Articoli che di seguito si riportano. COSA ASSICURA IN PIU : art.8 Estensione al ciclomotore Esemplificazione dell applicazione di scoperto e/o franchigia: - Franchigia presente in polizza 3% assoluta - Capitale assicurato = Invalidità Permanente da Infortunio residua accertata = 7% - Invalidità Permanente da Infortunio liquidata = il 4% di = Euro. Dichiarazioni dell Assicurato in ordine alle circostanze di rischio 5. Aggravamento e Diminuzione del rischio Dichiarazioni del Contraente e/o dell Assicurato in ordine alle circostanze del rischio AVVERTENZA: Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell'assicurato, relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio da parte dell Impresa possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli Articoli 1892, 1893 e 1894 c.c., come disciplinato nell Articolo 15 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio di cui alle Norme Generali di assicurazione cui si rinvia Aggravamento e Diminuzione del rischio Tutte le circostanze, originarie o sopravvenute, che influiscono sulla valutazione del rischio e danno luogo ad un aggravamento o ad una diminuzione dello stesso, devono essere tempestivamente comunicate per iscritto dal Contraente e/o dall Assicurato. Per la disciplina delle conseguenze derivanti dalla mancata comunicazione si rinvia ad art.26 Modifiche del assicurazione 6. Premi Pagamento del Premio Il premio consiste nel corrispettivo pagato dal contraente per poter usufruire della copertura assicurativa. Il premio, salvo il caso di contratti di durata inferiore a dodici mesi, è determinato per periodi di assicurazione di un anno, ed è dovuto per intero, anche se ne sia stato concesso il frazionamento. Il Contraente può utilizzare, a titolo di versamento dei premi assicurativi, i seguenti mezzi di pagamento: 1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all impresa di assicurazione oppure all intermediario, espressamente in tale qualità; 2. ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, sistemi di pagamento elettronico, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1; 3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni con il limite di settecentocinquanta (750) euro annui per ciascun contratto. AVVERTENZA: L'intermediario può discrezionalmente applicare sconti commerciali rispetto al premio di tariffa pur sempre entro limiti e vincoli predeterminati dall'impresa. 7. Adeguamento del Premio 8. Diritto di recesso Adeguamento del premio Alla scadenza di ogni rata annuale il premio, le somme assicurate e/o i massimali ed i limiti di indennizzo sono adeguati/rivalutati in base all evoluzione dell Indice ISTAT, come disciplinato nell Articolo 18 Adeguamento dei premi e delle somme assicurate al costo della vita, cui si rinvia per maggior dettaglio. Diritto di recesso AVVERTENZA: nel contratto la regolamentazione del Diritto di Recesso può variare a seconda della scelta effettuata dal Contraente/Assicurato in ordine alla durata del contratto stesso. Qui di seguito si riportano le differenti ipotesi di durata annuale o poliennale del contratto ed in riferimento a quest ultima la differente applicazione del diritto di recesso. CONTRATTO DI DURATA POLIENNALE (caso in cui sia NON stata applicata una riduzione di premio) Al solo Assicurato è riconosciuta, ai sensi di Legge, la Facoltà di recedere dal contratto alla scadenza di ogni singola annualità; mentre tale Facoltà è riconosciuta ad entrambe le Parti solo con riferimento alla scadenza contrattuale indicata in polizza. I termini e le modalità di esercizio di tale diritto sono disciplinate all Articolo 32 Diritto di recesso di cui alle Norme Generali di assicurazione, cui si rinvia per maggior dettaglio. CONTRATTO DI DURATA ANNUALE Entrambe le parti possono recedere alla scadenza indicata in polizza, inviando lettera raccomandata nei termini Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 2 di 1

5 Nota Informativa al Contraente e con le modalità disciplinate all Articolo 32 Diritto di recesso di cui alle Norme Generali di assicurazione, cui si rinvia. Diritto di recesso per sinistro AVVERTENZA: Le Parti hanno la facoltà di recedere dal contratto in caso di sinistro, come di seguito precisato. Qualora il Contraente rientri nella Categoria dei Consumatori ai sensi dell Art. 3 del D.lgs 6 Settembre 2005, n. 206, ha la facoltà di recedere dal contratto dopo ogni sinistro regolarmente denunciato. La medesima facoltà è prevista per l Impresa. Per i termini e le modalità di esercizio di tale facoltà si rinvia all Articolo 32 Diritto di recesso di cui alle Norme Generali di assicurazione, cui si rinvia per maggior dettaglio. 9. Prescrizione dei diritti derivanti dal contratto 10. Legge applicabile al contratto 11. Regime Fiscale Prescrizione dei Diritti Ai sensi dell'art c.c. i diritti derivanti dal contratto dei soggetti nel cui interesse è stipulato il contratto stesso si prescrivono in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui si fonda il diritto. Legge applicabile al contratto La legislazione applicabile al contratto è quella italiana; le Parti hanno comunque la facoltà, prima della conclusione del contratto stesso, di scegliere una legislazione diversa. L Impresa propone di scegliere la legislazione italiana. Resta comunque ferma l'applicazione di norme imperative del diritto italiano. Trattamento Fiscale applicabile al contratto Al contratto sono applicate le seguenti aliquote di imposta: L aliquota fiscale applicata è pari a 2,50%, calcolata sull ammontare del premio imponibile. C. Informazioni sulle Procedure Liquidative e sui Reclami 12. Sinistri liquidazione dell indennizzo 13. Reclami Modalità e termini della denuncia AVVERTENZA: Il contratto prevede obblighi relativi a modalità e termini per la denuncia dei sinistri ed eventuali spese per la ricerca e stima del danno. Si rinvia per gli aspetti di dettaglio delle procedure liquidative alla disciplina specifica degli Articoli previsti alla sezione In caso di Sinistro di seguito indicati: - Articolo 24 Denuncia di sinistro- diritti e doveri delle parti - Articolo 25 Criteri di indennizzabilita Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto (posta, fax ed e.mail) a Allianz S.p.A. Pronto Allianz Servizio Clienti - Corso Italia n. 23, Milano Numero Verde Fax Indirizzo e.mail: Qualora il contraente/assicurato non si ritenga soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all'isvap, Via del Quirinale, Roma Fax , corredando l'esposto con copia del reclamo già inoltrato all Impresa ed il relativo riscontro. Resta salva comunque per il contraente/assicurato che ha presentato reclamo all Impresa la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria Nel caso di lite transfrontaliera, tra un contraente/assicurato avente domicilio in uno stato aderente allo spazio economico europeo e ed un impresa avente sede legale in un altro stato membro, il contraente/assicurato può chiedere l attivazione della procedura FIN-NET, inoltrando il reclamo direttamente al sistema estero competente, ossia quello in cui ha sede l impresa di assicurazione che ha stipulato il contratto (individuabile accedendo al sito internet oppure, se il contraente/assicurato ha domicilio in Italia può presentare il reclamo all Isvap che provvede all inoltro al sistema estero competente, dandone notizia al contraente/assicurato stesso. 14. Arbitrato Ricorso all Arbitrato In caso di sinistro, qualora le Parti siano in disaccordo sulla quantificazione dell ammontare del danno, hanno la facoltà di risolvere la controversia incaricando a tale scopo uno o più Arbitri da nominarsi con apposito atto. Si rammenta che l utilizzo di tale procedura non esclude la possibilità di adire comunque l Autorità Giudiziaria. Allianz SpA è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenute nella presente Nota Informativa. Allianz SpA Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 3 di 2

6 Nota Informativa al Contraente Glossario Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Assicurazione: il contratto di assicurazione Beneficiario: la persona cui è devoluta la somma prevista per il caso morte Contraente: il soggetto che che stipula l assicurazione. Impresa: Allianz S.p.A. Indennita : la somma dovuta dall Impresa in caso di sinistro Infortunio: ogni evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni corporali oggettivamente constatabili Infortunio extraprofessionale: quello che si verifica durante lo svolgimento di ogni attività di natura non professionale Invalidità permanente: la perdita o la diminuzione definitiva della capacità dell Assicurato allo svolgimento di ogni e qualsiasi attività, indipendentemente dalla sua professione Morte: il decesso dell assicurato in conseguenza diretta ed esclusiva dell infortunio, che avvenga entro due anni dal giorno nel quale l infortunio è avvenuto Polizza: il documento che prova l assicurazione Premio: la somma dovuta dal Contraente all Impresa Ricovero: la degenza comportante pernottamento in Istituto di Cura Rischio: la probabilità che si verifichi il sinistro Sinistro: il verificarsi dell evento dannoso per il quale è prestata l assicurazione Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 4 di 4

7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE AVVERTENZA: Si precisa che le Condizioni di Assicurazione di seguito riportate indicano la disciplina generale applicabile al contratto di assicurazione che verrà sottoscritto dal Contraente/Assicurato, si precisa però che il contenuto del contratto di assicurazione potrà subire delle variazioni, ovvero contenere una personalizzazione delle disciplina ivi prevista, in base alle coperture assicurative effettivamente acquistate dal Contraente /Assicurato e concordate con l intermediario di riferimento. AVVERTENZA: In tutti i casi in cui le Condizioni di Assicurazione contengano il rinvio a quanto indicato in polizza" ovvero negli spazi di polizza in ordine alle modalità di prestazione delle coperture assicurative, si precisa che tale rinvio deve intendersi fatto al documento che costituisce parte integrante della polizza, che viene consegnato al momento della sottoscrizione della medesima e che riepiloga Somme Assicurate, Massimali, Limiti di indennizzo/risarcimento nonchè eventuali Scoperti e Franchigie. INDICE METODOLOGICO 1 Definizioni (Integralmente contenute nel glossario di cui alla Nota Informativa al Contraente) 2 Cosa assicura 3 Chi assicura 4 Garanzie principali 5 Cosa assicura in più 6 In caso di sinistro 7 Norme Generali 8 Tavola prospettica Pag. 1 di 1

8 1.Definizioni Le definizioni di polizza non vengono riportate in questo documento Informativo, ma saranno presenti nella Polizza che Lei deciderà di sottoscrivere, poiché le stesse sono integralmente contenute nel Glossario di cui alla Nota Informativa al Contraente. 2. Cosa assicura articolo 1 Oggetto dell assicurazione L Assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato subisca nello svolgimento di ogni attività che non abbia carattere professionale, ivi comprese quelle domestiche. Sono compresi in garanzia anche: 1. l asfissia non di origine morbosa; 2. gli avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze; 3. l annegamento; 4. le affezioni conseguenti a morsi di animali o a punture d insetti o aracnidi; 5. i colpi di sole o di calore; 6. l assideramento o congelamento; 7. la folgorazione; 8. le lesioni determinate da sforzi con esclusione delle ernie, degli infarti e delle rotture sottocutanee dei tendini; 9. gli infortuni conseguenti a stato di malore o incoscienza; 10. gli infortuni derivanti da imperizia, imprudenza o negligenza anche gravi; 11. gli infortuni in nesso causale con tumulti popolari, attentati, atti di terrorismo, atti di vandalismo, a condizione che l Assicurato non vi abbia preso parte attiva; 12. gli infortuni subiti durante la guida o uso di autoveicoli e motocicli consentiti dalla patente fino alla categoria C, nonché di natanti privati da diporto, e purchè tale guida o uso non si connaturino all attività professionale. La garanzia vale a condizione che l Assicurato sia in possesso delle relative abilitazioni previste dalla legge. L assicurazione vale inoltre per gli infortuni subiti durante viaggi aerei effettuati in qualità di passeggero su velivoli ed elicotteri, durante voli turistici o di trasferimento, con esclusione dei voli effettuati da aeroclubs o da società di lavoro aereo non in occasione di trasporto pubblico passeggeri. articolo 2 Esclusioni e delimitazioni Sono esclusi dall assicurazione gli infortuni causati: a) da ogni attività professionale svolta dall Assicurato; b) dalla guida di: 1. veicoli a motore senza la relativa abilitazione; 2. veicoli a motore per i quali è prescritta una patente di categoria superiore alla C ; 3. natanti a motore per uso non privato; 4. macchine operatrici. c) da trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e da accelerazioni di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi x, ecc.); d) da ubriachezza, alterazione psichica determinata da psicofarmaci, dall uso di stupefacenti e/o allucinogeni, o comunque da volontaria alterazione psichica da qualsiasi altra causa determinata; e) da operazioni chirurgiche, accertamenti o cure mediche non resi necessari da infortunio; dalla partecipazione dell Assicurato a delitti dolosi da lui commessi o tentati; g) da movimenti tellurici, inondazioni, eruzioni vulcaniche; h) da guerra e insurrezioni; i) dall uso e/o utilizzo come pilota (o altro membro dell equipaggio) di aeromobili; l) da imprese inusuali e temerarie; m) dalla pratica dei seguenti sport: 1. atletica pesante, lotta nelle sue varie forme, rugby, football americano, salto dal trampolino con sci e idrosci, sci alpinismo, scalata di roccia e accesso a ghiacciai, guidoslitta; 2. paracadutismo; 3. deltaplano, ultraleggeri e parapendio; 4. immersioni con autorespiratore; 5. partecipazioni a competizioni e/o gare e relative prove ed allenamenti, salvo quelli derivanti da gare di bocce, di pesca non subacquea, di golf, di tiro, di scherma, di tennis, di calcio aziendali Pag. 2 di 2

9 e interaziendali, corse podistiche, nonché le gare automobilistiche di regolarità pura indette dall ACI. 3. Chi assicura articolo 3 Persone Assicurate Si intendono assicurate le persone che risultino iscritte, al momento del sinistro, nello stato di famiglia del Contraente o, in alternativa, quelle nominativamente indicate in polizza. 4. Garanzie principali articolo 4 Morte Qualora l infortunio abbia per conseguenza diretta ed esclusiva la morte dell Assicurato e questa si verifichi entro due anni dal giorno nel quale l infortunio è avvenuto, l impresa liquida ai beneficiari designati la somma assicurata per il caso di morte. In difetto di designazione, l Impresa liquida detta somma agli eredi. In caso di scomparsa dell Assicurato, conseguente a infortunio, la liquidazione non avverrà prima che siano trascorsi sei mesi dalla presentazione dell istanza per la dichiarazione di morte presunta a termini degli articoli 60 e 62 del Codice Civile. Se dopo che l Impresa avrà pagato l indennità, risulterà che l Assicurato è vivo, l Impresa avrà comunque diritto alla restituzione della somma pagata. A restituzione avvenuta l Assicurato potrà far valere i propri diritti per l Invalidità permanente eventualmente subita. L indennizzo per Morte non è cumulabile con quello per Invalidità permanente. Tuttavia, se dopo il pagamento dell indennità per Invalidità permanente, ma entro due anni dal giorno dell infortunio e in conseguenza diretta ed esclusiva delle lesioni riportate nell infortunio, l Assicurato muore, gli eredi dell Assicurato non sono tenuti ad alcun rimborso, mentre i beneficiari hanno diritto soltanto alla differenza tra l indennizzo per la Morte, se superiore, e quello già pagato per Invalidità permanente. articolo 5 Invalidità permanente Si intende per Invalidità permanente la perdita o la diminuzione definitiva della capacità dell Assicurato allo svolgimento di ogni e qualsiasi attività, indipendentemente dalla sua professione, con esclusione dei danni di natura puramente estetica. Qualora l infortunio abbia per conseguenza una Invalidità permanente e questa si verifichi entro due anni dal giorno nel quale l infortunio è avvenuto, l Impresa liquida a tale titolo, secondo le esemplificazioni di cui alla tabella seguente, una indennità percentualmente e proporzionalmente calcolata sulla somma assicurata per Invalidità permanente totale. percentuale destro sinistro Perdita anatomica o funzionale arto superiore: - tutto l arto 70% 60% - avambraccio 60% 50% - mano 60% 50% - pollice 18% 16% - indice 14% 12% - medio 8% 6% - anulare 8% 6% - mignolo 12% 10% - una falange ungueale del pollice 9% 8% - per ciascuna falange di altro dito della mano 1/3 del dito Perdita anatomica o funzionale arto inferiore: - tutto l arto o comunque al di sopra della metà della coscia 70% - al di sotto della metà coscia, ma al di sopra del ginocchio 60% - al di sotto del ginocchio, ma al di sopra del terzo medio di gamba 50% - un piede 40% - ambedue i piedi 100% - un alluce 5% - un altro dito del piede 1% Pag. 3 di 2

10 - falange ungueale dell alluce 2,5% Anchilosi arto superiore: - della scapola omerale con arto in posizione favorevole ma con immobilità della scapola del gomito in angolazione compresa fra 120 e 70 gradi 25% 20% - con prono-supinazione libera del polso in estensione rettilinea 20% 15% - con prono-supinazione libera 10% 8% Anchilosi arto inferiore: - dell anca in posizione favorevole 35% - del ginocchio in estensione 25% - della tibio-tarsica in angolo retto 10% - della tibio-tarsica con anchilosi della sotto astragalica 15% Paralisi completa: - del nervo radiale 35% 30% - del nervo ulnare 20% 17% - del nervo sciatico popliteo esterno 15% Postumi di frattura amielica somatica con deformazione a cuneo di: - una vertebra cervicale 12% - una vertebra dorsale 5% - 12a dorsale 10% - una vertebra lombare 10% Perdita anatomica o funzionale di: - un occhio 25% - ambedue gli occhi 100% Sordità completa di: - un orecchio 10% - ambedue gli orecchi 40% Stenosi nasale assoluta: - monolaterale 5% - bilaterale 10% Perdita anatomica o funzionale di un rene 15% Perdita anatomica della milza senza compromissioni significative della crasi ematica 8% Postumi di frattura scomposta di una costa 1% Postumi di frattura del sacro 3% Postumi di frattura del coccige con callo deforme 5% Postumi di trauma distorsivo cervicale con contrattura muscolare e limitazione dei movimenti del capo e del collo 2% Per la valutazione delle menomazioni visive ed uditive si procederà alla quantificazione del grado di Invalidità permanente tenendo conto dell eventuale possibilità di applicazione di presidi correttivi. Nei confronti dei mancini le percentuali previste per gli arti superiori saranno invertite. La perdita totale e irrimediabile dell uso funzionale di un senso, di un arto o di un organo viene considerata come perdita anatomica; se trattasi di perdita parziale (o minorazione), le percentuali vengono ridotte in proporzione alla funzionalità perduta. Nei casi di perdita anatomica o funzionale o di riduzione funzionale di più sensi, di più arti, di più organi, l indennità viene stabilita mediante l addizione delle percentuali corrispondenti ad ogni singola invalidità, fino al limite massimo del 100%. Per Invalidità permanenti sopra non specificate, l indennità verrà stabilita con riferimento alle percentuali delle singole voci indicate nella tabella, o tenendo conto della diminuzione della capacità dell Assicurato allo svolgimento di ogni e qualsiasi attività indipendentemente dalla sua professione. articolo 6 Indennità giornaliera per ricovero ospedaliero,per convalescenza e per ingessatura In caso di ricovero in ospedale o istituto di cura a seguito di infortunio, l Assicurato ha diritto all indennità garantita per ogni giorno di ricovero completo, con il limite massimo di 250 giorni per anno assicurativo. Qualora il ricovero sia superiore a tre giorni, l Impresa corrisponde per la successiva convalescenza l indennità giornaliera pattuita per un numero di giorni uguale a quello Pag. 4 di 4

11 della degenza ospedaliera con un massimo di 60 giorni per anno assicurativo. Qualora l infortunio renda necessaria l applicazione di un ingessatura, l Assicurato ha diritto a percepire la relativa diaria pattuita per tutta la sua durata, aumentata di una settimana, con un massimo di 120 giorni per anno assicurativo. Se l infortunio ha determinato anche il ricovero ospedaliero dell Assicurato, la relativa diaria non sarà cumulabile con quella da ingessatura, che decorrerà dalla data di cessazione del ricovero ed assorbirà la diaria post-ospedaliera finchè coesistenti, salvo il diritto dell Assicurato di percepire quella di durata maggiore. articolo 7 Capitale differito per i figli minori e il coniuge superstite Qualora sia stata scelta la combinazione di garanzia B o C in caso di decesso del Contraente- Assicurato o della persona nominativamente indicata in polizza in conseguenza d infortunio indennizzabile, ai figli minori quali beneficiari di polizza, o in difetto al coniuge superstite, verrà corrisposta l ulteriore somma di cui alla TAVOLA PROSPETTICA, suddivisa in tre annualità, per sostenere le spese di prosecuzione degli studi dei figli o per le esigenze del coniuge superstite. 5. Cosa assicura in più garanzie comprese senza sovrappremio articolo 8 Estensione al ciclomotore Ad integrazione di quanto stabilito nell articolo 1, si precisa che sono compresi in garanzia gli infortuni subiti alla guida di ciclomotori. Relativamente a questa specifica estensione di garanzia, non si darà luogo ad alcun indennizzo qualora l infortunio abbia per conseguenza una invalidità permanente di grado pari od inferiore al 3%; se la stessa risulterà superiore al 3% l indennità verrà corrisposta soltanto per la parte eccedente la suddetta percentuale. articolo 9 Triplicazione dei massimali In caso di decesso del Contraente-Assicurato contemporaneo a quello del coniuge non separato e se i figli minori conviventi risultano beneficiari dell assicurazione, l Impresa corrisponderà il triplo del capitale garantito in caso di morte. articolo 10 Indennità forfettaria Ove l infortunio si sia verificato mentre l Assicurato si trovava fuori dal comune di sua residenza, l Impresa rimborserà una somma aggiuntiva pari al 2% dell indennizzo, con il minimo indicato in polizza, quale rimborso forfettario per spese non documentabili. 6. In caso di sinistro articolo 11 Cosa deve fare l Assicurato - Presentare denuncia del sinistro all Agenzia alla quale è assegnata la polizza all Impresa entro 3 giorni dall infortunio o dal ricovero o dal momento in cui l Assicurato o isuoi beneficiari ne abbiano avuto la possibilità. La denuncia deve contenere l indicazione del luogo, giorno ed ora dell evento, nonchè la descrizione delle modalità di accadimento; - corredare la denuncia con un referto medico attestante il tipo di lesione e l eventuale necessità del ricovero o dell intervento, nonchè fornire ogni informazione e dati quanto più dettagliati possibile, anche per agevolare l Impresa in un intervento tempestivo ed adeguato alle esigenze del singolo caso; - fornire copia delle cartelle cliniche e di ogni altra documentazione sanitaria, relative a degenze conseguenti all infortunio denunciato, nonchè ai precedenti fatti morbosi di interesse medico legale. In caso di morte dell Assicurato tale obbligo si intende esteso agli aventi diritto. articolo 12 Cosa deve fare l Impresa Ricevuta la necessaria documentazione e compiuti gli accertamenti del caso, l Impresa liquida le indennità che risultino dovute a termini di polizza entro 15 giorni dall accettazione degli aventi diritto. articolo 13 Criteri di indennizzabilità L Impresa corrisponde l indennizzo per le conseguenze dirette, esclusive ed oggettivamente constatabili dell infortunio. Se al momento dell infortunio, l Assicurato non è fisicamente integro e sano, sono indennizzabili soltanto le conseguenze che si sarebbero comunque verificate qualora Pag. 5 di 4

12 l infortunio avesse colpito una persona fisicamente integra e sana. Nel caso di perdita anatomica o riduzione funzionale di un senso, di un arto o di un organo già minorato, le percentuali di cui all articolo 5 (Invalidità permanente), sono diminuite tenendo conto del grado di invalidità preesistente. articolo 14 Procedimento arbitrale Ferma restando la facoltà di ricorso al giudice ordinario competente, le controversie che dovessero sorgere tra le Parti potranno essere decise - previo accordo scritto tra le Parti stesse - a mezzo di arbitrato rituale o irrituale. Ciascuna delle Parti nominerà il proprio arbitro e gli arbitri così nominati, d accordo tra loro, il terzo. In difetto di accordo, la nomina del terzo arbitro sarà effettuata dal Presidente del Tribunale nella cui circoscrizione si trova il domicilio dell Assicurato o del Contraente. Salvo diversa pattuizione, l arbitrato avrà luogo nella città sede di Tribunale più vicina alla residenza dell Assicurato. Ciascuna delle Parti si accollerà gli oneri e le spese del proprio arbitro e metà di quelle del terzo, salvo che le stesse non abbiano previsto una diversa regolazione. In caso di arbitro unico, ove le Parti non abbiano diversamente concordato, gli oneri e le spese dell arbitrato saranno pariteticamente suddivise. 7. Norme generali articolo 15 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell Assicurato relative a circostanze originarie o sopravvenute che influiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione ai sensi degli articoli 1892, 1893, 1894 e 1898 del Codice Civile. articolo 16 Decorrenza delle garanzie pagamento del premio L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successive, l assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze. Il pagamento di tutte le somme dovute dal Contraente in forza del presente contratto è dovuto alla sede legale dell Impresa. Si concorda comunque che ogni pagamento, purchè eseguito dal Contraente entro il termine di scadenza dell obbligazione presso l Agenzia alla quale è assegnato il contratto, costituisce atto liberatorio. articolo 17 Oneri fiscali Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico del Contraente. articolo 18 Adeguamento dei premi e delle somme assicurate al costo della vita Le somme assicurate ed il premio sono ancorati alle variazioni dell indice nazionale generale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, elaborato dall Istituto Centrale di Statistica. L indice iniziale sarà quello di febbraio dell anno in corso per le polizze con decorrenza nel secondo semestre e dell anno precedente per le polizze con decorrenza nel primo semestre. Pertanto, alla scadenza di ogni annualità, se si sarà verificata una variazione in più o in meno eccedente il 5% rispetto all indice iniziale od a quello dell adeguamento precedente, le somme assicurate e il corrispondente premio verranno aumentati o ridotti in proporzione. L aumento o la riduzione decorreranno dalla scadenza della rata annua e comunque solo se sarà stata rilasciata al contraente l apposita quietanza aggiornata in base al nuovo riferimento, che sarà quello del mese di febbraio precedente di almeno cinque mesi la scadenza della rata annua. Qualora, in conseguenza delle variazioni dell indice, le somme assicurate e il premio vengano a superare di almeno la metà gli importi inizialmente stabiliti, entrambe le Parti hanno facoltà di rinunciare all adeguamento; in tal caso le somme assicurate e il premio rimarranno quelli risultanti dall ultimo adeguamento effettuato. La presente clausola non è operante se non è espressamente richiamata in polizza. articolo 19 Proroga dell assicurazione Salvo indicazione contraria in polizza o in mancanza di disdetta, spedita mediante lettera raccomandata almeno 60 giorni prima della scadenza dell assicurazione, quest ultima è prorogata per un anno e così successivamente ad ogni scadenza. articolo 20 Diritto di recesso Dopo ogni denuncia di sinistro, e sino al sessantesimo giorno dal pagamento o dal rifiuto dell indennizzo, ciascuna delle Parti avrà diritto di recedere dal contratto con preavviso di 30 giorni. Nel caso in cui a recedere sia l Impresa verrà rimborsata al Contraente, entro 15 giorni dalla data di efficacia del recesso, la quota del premio relativa al periodo di rischio non corso, esclusa soltanto Pag. 6 di 5

13 l imposta. articolo 21 Persone non assicurabili Non sono assicurabili le persone affette da esiti di lesioni cerebrali vascolari, da manifestazioni croniche di tossicoalcolismo, nonchè da pregresso o in atto stato di dipendenza da sostanze stupefacenti, quelle affette da schizofrenia, da forme maniaco-depressive, da stati paranoidi, da sindromi organiche cerebrali o da altre patologie psicotiche. Qualora una o più delle malattie o delle affezioni soprarichiamate insorgano nel corso del contratto si applica quanto disposto dall articolo 1989 del Codice Civile, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute dell Assicurato articolo 22 Somme assicurate suddivise Le somme assicurate per ciascuna persona si determinano suddividendo i massimali e le diarie o per il numero delle persone risultanti dallo stato di famiglia del Contraente, o per il numero delle persone nominativamente indicate in polizza, con esclusione di quelle non assicurabili. Ove il Contraente, al momento della stipula del contratto, abbia espressamente rinunciato alla copertura degli infortuni derivanti dalla guida o dall uso di autoveicoli, motocicli o natanti, le somme indicate in polizza si intendono raddoppiate articolo 23 Rinuncia al diritto di surrogazione L Impresa rinuncia al diritto di surrogazione spettantele in base all articolo 1916 del Codice Civile, verso i terzi responsabili dell infortunio. articolo 24 Estensione territoriale L assicurazione vale in tutto il mondo. articolo 25 Altre assicurazioni Il Contraente e/o l Assicurato devono comunicare per iscritto all Impresa l esi-stenza e la successiva stipulazione di altre assicurazioni per lo stesso rischio; in caso di sinistro, il Contraente e/o l Assicurato devono darne avviso a tutti gli assicuratori indicando a ciascuno il nome degli altri ai sensi dell articolo 1910 del Codice Civile. L omissione dolosa delle comunicazioni di cui sopra può consentire all Impresa di non corrispondere l indennizzo. articolo 26 Modifiche all assicurazione Le eventuali modificazioni dell assicurazione devono essere provate per iscritto articolo 27 Rinvio alle norme di legge Per quanto non espressamente regolato dal presente contratto valgono le norme di Legge. Pag. 7 di 6

14 7. Tavola prospettica (valori espressi in euro) COMBINAZIONI DI GARANZIA A B C D Morte , , ,00 Invalidità permanente , , ,00 Indennità giornaliera per ricovero ospedaliero 4.000, , ,00 con il limite di 250 giorni e di 16,00 Euro (lire ) al giorno Indennità giornaliera per convalescenza post-ricovero 960,00 960,00 960,00 con il limite di 60 giorni e di 16,00 Euro (lire ) al giorno Indennità giornaliera per ingessatura 1.920, , ,00 con il limite di 120 giorni e di 16,00 Euro (lire ) al giorno Capitale differito in caso di morte del Contraente 4.800, ,00 oppure, in alternativa, in caso di decesso dell Assicurato indicato Premio base 38,40 57,60 60,27 48,00 Pag. 8 di 8

Polizza Protezione Infortuni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore

Polizza Protezione Infortuni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore protezione persona Condizioni di assicurazione Polizza Protezione Infortuni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore Mod. 6188/2 sommario sistema di copertura per gli infortuni derivanti dalla

Dettagli

SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE

SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE Mod. 1222/20/D Pagina D 1 di 8 SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE Sommario Condizioni generali Pag. D 2 Art. D. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Art. D. 2 - Aggravamento

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

condizioni particolari di assicurazione

condizioni particolari di assicurazione condizioni particolari di assicurazione COSA ASSICURA Art. 1 Oggetto dell'assicurazione Art. 2 Esclusioni e delimitazioni Art. 3 Persone non assicurabili Art. 4 Limiti di età Art. 5 Morte Art. 6 Invalidità

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Nota Informativa Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Edizione 12/2014 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA di CREDITO COOPERATIVO

Dettagli

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Guidare & Navigare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO COPERTINA Pagina 1 di 1 FASCICOLO INFORMATIVO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI CARE4U Polizza contro gli infortuni per i clienti della Banca Popolare dell Alto Adige Il presente Fascicolo

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI Soluzione Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico Fascicolo informativo Modello: FI 0002 265 510-31052011 Contratto di assicurazione Contro gli INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1)

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE ART. 1 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio,

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis EDIZIONE: Novembre 2010 Versione: 2.10.11 Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Dettagli

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Contratto di Assicurazione contro gli Infortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: 1. Nota Informativa al Contraente comprensiva del Glossario; 2. Condizioni

Dettagli

INFORTUNI DA CIRCOLAZIONE

INFORTUNI DA CIRCOLAZIONE INFORTUNI DA CIRCOLAZIONE Mod. 265 ed. 2 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Infortuni 4 Norme in caso di sinistro INDICE 1 DEFINIZIONI Assicurato:

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis IC.2012.001 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 3.12.06 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO COPERTINA Pagina 1 di 1 FASCICOLO INFORMATIVO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI POLIZZA INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1) Nota Informativa Al Contraente comprensiva

Dettagli

Mod. 3011/5 POLIZZA INFORTUNI

Mod. 3011/5 POLIZZA INFORTUNI Mod. 3011/5 POLIZZA INFORTUNI ED. 5 Mod. 3011 Lotto 5 - Artigraficheriva srl - 1.500-01/02 I n d i c e Norme che regolano l assicurazione Pag. 3 Condizioni aggiuntive» 7 Norme che regolano l a s s i c

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO COPERTINA Pagina 1 di 1 FASCICOLO INFORMATIVO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI POLIZZA INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1) Nota Informativa Al Contraente comprensiva

Dettagli

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025026. Convenzione Morte e Invalidità Permanente da Infortunio LIFE PLAN

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025026. Convenzione Morte e Invalidità Permanente da Infortunio LIFE PLAN Condizioni Contrattuali Polizza Collettiva di Assicurazione n 10025026 Convenzione Morte e Invalidità Permanente da Infortunio LIFE PLAN CreditRas Vita S.p.A. Polizza Collettiva n 10025026 VersMar2013

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

Infortuni della Famiglia

Infortuni della Famiglia Infortuni della Famiglia Contratto di Assicurazione del tempo libero di tutto il nucleo famigliare IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni

Dettagli

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni della Famiglia Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima

Dettagli

Auto ok Polizza infortuni del conducente e dei trasportati

Auto ok Polizza infortuni del conducente e dei trasportati Tutela persona Per la famiglia Auto ok Polizza infortuni del conducente e dei trasportati l arte di assicurare 2 pagina bianca PRESENTAZIONE AUTO OK è la polizza per la sicurezza e la tranquillità del

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI AERONAUTICA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI AERONAUTICA $c1$ 40128 Bologna (Italia) Via Stalingrado, 45 C:\SIGMA\FORM\LOGO\ 30 unipol_div_milano.png piedino_solo_datisoc_gruppo.png Jmilano2.png UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Divisione Milano www.unipolsai.com

Dettagli

condizioni di assicurazione

condizioni di assicurazione condizioni di assicurazione inf. mal. - MOD. cond. 2 - ED. 01/2010 INDICE DEFINIZIONI... 5 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 7 denuncia e gestione del sinistro... 13 morte per infortunio... 15 Garanzia

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

INFORTUNI CLIENTI BCC DI PETRALIA SOTTANA

INFORTUNI CLIENTI BCC DI PETRALIA SOTTANA INFORTUNI CLIENTI BCC DI PETRALIA SOTTANA La BCC di Petralia Sottana ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Assimoco S.p.A. al fine di tutelare i propri clienti assicurandoli

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Il presente documento è un estratto delle condizioni generali di Polizza sottoscritte da "Centro Sci Torino che viene rilasciato dallo stesso ad ogni

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE "INVALIDITÀ PERMANENTE E DECESSO DA INFORTUNIO" STIPULATA DA PARTE DI CREDITRAS VITA A FAVORE DELL'ASSICURATO DI "UNIPLAN"

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INVALIDITÀ PERMANENTE E DECESSO DA INFORTUNIO STIPULATA DA PARTE DI CREDITRAS VITA A FAVORE DELL'ASSICURATO DI UNIPLAN L:\PACTUM\LOGO2008\ L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.BMP POLIZZA DI ASSICURAZIONE "INVALIDITÀ PERMANENTE E DECESSO DA INFORTUNIO" STIPULATA DA PARTE DI CREDITRAS VITA A FAVORE DELL'ASSICURATO DI "UNIPLAN" NOTA

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni automobilistici/comfort

Contratto di Assicurazione infortuni automobilistici/comfort Contratto di Assicurazione infortuni automobilistici/comfort Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più edizione 12/2011 Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più La presente Nota

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

AVVERTENZA Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

AVVERTENZA Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Fascicolo Informativo Modello : FI-0004-IN37-112-31012012 Contratto di assicurazione contro gli INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1) Nota Informativa al Contraente comprensiva del

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Infortuni Individuale e Cumulativa

Infortuni Individuale e Cumulativa Infortuni Individuale e Cumulativa Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI FORMULA INFORTUNI. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del Contratto.

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI FORMULA INFORTUNI. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del Contratto. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI EDIZIONE DICEMBRE 2010 FORMULA INFORTUNI VIAGGI AEREI INDIVIDUALE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa e Glossario b) Condizioni di Assicurazione

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

AECI AEROCLUB D ITALIA

AECI AEROCLUB D ITALIA AECI AEROCLUB D ITALIA LOTTO 5 COPERTURA INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE CAPITOLATO DI GARA DEFINIZIONI... 3 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 4 Art. 1 PROVA DEL CONTRATTO... 4 Art. 2 DURATA DEL

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

Polizza infortuni e malattia / UNDER 18

Polizza infortuni e malattia / UNDER 18 Polizza infortuni e malattia / UNDER 18 Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

Assicurazione tax-free

Assicurazione tax-free LINEA PATRIMONIO Assicurazione tax-free Sommario pag 2 Definizioni 4 10 Settori (Norme): Infortuni Malattie 13 Norme che regolano l assicurazione in generale Definizioni Definizioni relative all assicurazione

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO REP.n. del CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CUMULATIVA IN FAVORE DEI CONSIGLIERI

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/serenitas

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/serenitas Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/serenitas Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35

FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35 AGA International S.A. Rappresentanza Generale per l Italia FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RAMI DANNI Globy Estensione Spese

Dettagli

Tabella ANIA. Tabella ANIA Invalidità Permanente

Tabella ANIA. Tabella ANIA Invalidità Permanente Tabella ANIA Tabella ANIA Invalidità Permanente Percentuale di invalidità permanente Destro Sinistro Perdita totale di un arto superiore 70% 60% Perdita della mano o di un avambraccio 60% 50% Perdita di

Dettagli

Prodotto Attivi & Protetti SASA Polizza Infortuni per le persone Mod. 1918/C

Prodotto Attivi & Protetti SASA Polizza Infortuni per le persone Mod. 1918/C - - 20161 Milano Via Senigallia n.18/2 C:\SIGMA\FORM\LOGO\ 22 JMILANODIVSASA.png TestataMilanosasadatisoc.png JFIRMANOI_39.bmp JTESTOLOGOMILANO_BN_150.bmp Milano Assicurazioni S.p.A. Divisione Sasa www.milass.it

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Salute & Benessere La polizza Infortuni del guidatore e dei trasportati di veicoli a motore Mod. I 77/2/E Indice Definizioni...2 Condizioni di Polizza Oggetto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. DanubioInfortuni

Contratto di Assicurazione Infortuni. DanubioInfortuni Contratto di Assicurazione Infortuni DanubioInfortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni Generali di assicurazione, deve essere

Dettagli

LA POLIZZA INFORTUNI DEL SOCIO ANIEF VADEMECUM PER GLI ISCRITTI

LA POLIZZA INFORTUNI DEL SOCIO ANIEF VADEMECUM PER GLI ISCRITTI LA POLIZZA INFORTUNI DEL SOCIO ANIEF VADEMECUM PER GLI ISCRITTI La garanzia ha lo scopo di risarcire i soci per gli infortuni che dovessero loro occorrere durante l attività professionale, compresi quelli

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop Contratto di Assicurazione multirischio NOTA INFORMATIVA Assicurazione del Ramo Danni/ La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA Contratto di Assicurazione Malattia Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Salute & Benessere La polizza infortuni e Degenza ospedaliera Mod. IM 80/E - Amica Indice Definizioni...3 Sezione Infortuni Oggetto dell Assicurazione Infortuni...5

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti

NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI 1/11 2/11 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: - ASSICURATO : il soggetto il cui interesse è protetto dall

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI POLIZZA CONVENZIONE Mod. 5060RIU/FI RCG Ed. 09/15 Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa, comprensiva del Glossario - Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

LINEA ASSISTENZA INFORTUNI

LINEA ASSISTENZA INFORTUNI LINEA ASSISTENZA INFORTUNI GUIDA AL PIANO PER IL SOCIO Le prestazioni sono garantite da UGF Unipol Assicurazioni in convenzione con MUTUA SALUTE MUTUA SALUTE Via Spalato 62/A 10141 Torino TEL. 011.38.28.702

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore NOTA INFORMATIVA Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

La polizza Infortuni e Degenza ospedaliera

La polizza Infortuni e Degenza ospedaliera Salute & Benessere La polizza Infortuni e Degenza ospedaliera Modello IM 80/E - Amica - Edizione dicembre 2010 Contratto di Assicurazione Infortuni e Malattia Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA Definizioni Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono convenzionalmente

Dettagli

Infortuni del conducente Auto In

Infortuni del conducente Auto In CATTLOGO.JPG 30 CPIEDINO.JPG 27 ESOCAUTO.JPG 30 01 Cattoli ca Cattoli ca Assicurazioni Soc. Coop. Lungadi ge Cangrande, n 16-37126 Verona a norma dell'art. 65 R.D.L. 29 aprile 1923 n 966 n 00320160237

Dettagli

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI CONTRAENTE Banco Popolare Soc. Coop. per conto delle Società del Gruppo che hanno aderito alla copertura ASSICURATI I dipendenti di Efibanca. Si evidenzia

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

POLIZZA DEL CACCIATORE

POLIZZA DEL CACCIATORE Generali Italia S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

LONG TERM CARE ITALIANA

LONG TERM CARE ITALIANA LONG TERM CARE ITALIANA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell

Dettagli

linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni

linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni Cod. Prodotto 1942 Mod. Stampato 09-000000013 Infortuni Libretto di Polizza Retail Più Infortuni Smart Indice pag. 6 12 14 15 La Polizza in sintesi

Dettagli

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025074 UNIPLAN BONUS

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025074 UNIPLAN BONUS Condizioni Contrattuali Polizza Collettiva di Assicurazione n 10025074 Morte e Invalidità Permanente Totale da Infortunio UNIPLAN BONUS Polizza Collettiva n 10025074 VersDic2010 - Pagina 1 di 9 GLOSSARIO

Dettagli

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Art.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE l Assicurazione vale per tutti gli infortuni subiti dai soci iscritti ENDAS esclusivamente durante la partecipazione a

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato

Dettagli

Il presente fascicolo informativo, contenente:

Il presente fascicolo informativo, contenente: Contratto per l Assicurazione dei rischi di morte dovuta a infortunio, invalidità permanente totale, inabilità temporanea totale, ricovero ospedaliero dovuti a infortunio o malattia CPI Creditor Protection

Dettagli

CUMULATIVO OSPITI FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di assicurazione infortuni: Mod.PD-FI-CUI550SP1 - Ed. 01/2011

CUMULATIVO OSPITI FASCICOLO INFORMATIVO. Contratto di assicurazione infortuni: Mod.PD-FI-CUI550SP1 - Ed. 01/2011 FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione infortuni: CUMULATIVO OSPITI Mod.PD-FI-CUI550SP1 - Ed. 01/2011 Il presente fascicolo informativo, riservato esclusivamente a contratti cumulativi da stipulare

Dettagli

LIFE SERENITY INFORTUNI

LIFE SERENITY INFORTUNI FASCICOLO INFORMATIVO LIFE SERENITY INFORTUNI Contratto di assicurazione in caso di: - Decesso a seguito di Infortunio - Grave Invalidità Permanente a seguito di Infortunio Il presente fascicolo informativo

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Infortuni. PROTEGGI CONDUCENTE Mod.011.2014.PC

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Infortuni. PROTEGGI CONDUCENTE Mod.011.2014.PC CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Infortuni PROTEGGI CONDUCENTE Mod.011.2014.PC Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione c)

Dettagli

Contratto di Infortuni PROGRAMMA SALUTE

Contratto di Infortuni PROGRAMMA SALUTE CATTLOGO.JPG 30 CPIEDINO.JPG 27 ESOCAUTO.JPG 30 01 Cattolica Cattolica Assi curazioni Soc. Coop. Lungadige Cangrande, n 16-37126 Verona a norma dell'art. 65 R.D.L. 29 aprile 1923 n 966 n 00320160237 Registro

Dettagli

Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Prestazioni... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri Diritti e doveri delle Parti...

Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Prestazioni... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri Diritti e doveri delle Parti... S erenitas INDICE Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Prestazioni... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri Diritti e doveri delle Parti... Disposizioni varie... Condizioni

Dettagli