NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE DANNI RAMI ELEMENTARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE DANNI RAMI ELEMENTARI"

Transcript

1 NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE DANNI RAMI ELEMENTARI (predisposta ai sensi dell Art.185 del Decreto Legislativo n. 209 del 07/09/2005) La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere visione delle condizioni del Fascicolo Informativo prima della sottoscrizione della polizza. A. INFORMAZIONI RELATIVE ALLA SOCIETÀ 1. INFORMAZIONI GENERALI CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. Società appartenente al Gruppo Assicurativo Banca Carige, iscritto con il n. 044 all Albo dei Gruppi Assicurativi istituito presso L IVASS ed assoggettata a direzione e coordinamento della Capogruppo Assicurativa Carige Vita Nuova S.p.A. Sede legale e Direzione Generale: Italia Viale Certosa, Milano tel telefax sito: indirizzo di posta: Numero di iscrizione nell Albo delle Imprese tenuto dall IVASS: Impresa autorizzata con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del (G.U. del n. 93). 2. INFORMAZIONI SULLO STATO PATRIMONIALE DELL IMPRESA L ammontare del patrimonio netto è pari ad - 41,5 milioni*, di cui capitale sociale 162,9 milioni e riserve patrimoniali 48 milioni. L indice di solvibilità è pari a -0,48 e rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. *Ricapitalizzazione deliberata con approvazione del bilancio in data 26/04/2013, con conferimento di 167,14 milioni per aumento di capitale sociale già versato. B. INFORMAZIONI SUL CONTRATTO Avvertenza - Durata del contratto Il contratto può avere durata annuale o poliennale, senza tacito rinnovo, per cui la garanzia cesserà alla scadenza pattuita senza applicazione del periodo di tolleranza di 15 giorni previsto dall Art. 1901, secondo comma c.c., come previsto dall Art. 3 Durata della Convenzione. 3. COPERTURE ASSICURATIVE OFFERTE LIMITAZIONI ED ESCLUSIONI Coperture assicurative offerte Il contratto offre una copertura per il Rimborso delle spese mediche conseguenti al ricovero presso un Istituto di cura come previsto agli Artt. 18 e 19 Ricovero in istituto di cura con o senza intervento chirurgico, dell Assicurazione Cause di cessazione della copertura La sopravvenienza in corso di contratto delle seguenti affezioni: alcolismo, tossicodipendenza, sindromi organico celebrali, schizofrenia, forme maniaco depressive, stati paranoidi o sindromi da immunodeficienza acquisita (A.I.D.S.), costituisce causa di cessazione dell Assicurazione. Avvertenza - Esclusioni di copertura Le Esclusioni di polizza espressamente indicate agli Artt. 12 Esclusioni dall assicurazione delle Condizioni di Assicurazione Avvertenza - Limitazioni di copertura Franchigie e scoperti di polizza Le coperture di polizza possono prevedere limitazioni derivanti dall applicazione di scoperti, franchigie, minimi non indennizzabili o sottolimiti di risarcimento come previsto dagli Art. 23 delle Condizioni di Assicurazione. Ad esempio: Massimale per visite specialistiche: 2.500,00 Scoperto del 25% con un minimo di 100,00. Spese effettive affrontate: 1.200,00. Importo indennizzabile al netto dello scoperto: 900,00. Avvertenza - Limiti di età Il contratto non può essere stipulato con persone che abbiano raggiunto l età di anni 65, e cesserà alla prima scadenza successiva al compimento di tale età, secondo quanto previsto dall Art. 4 Limiti di età, delle Condizioni di Assicurazione. 4. PERIODO DI CARENZA CONTRATTUALE La garanzia Rimborso spese mediche conseguente ad infortuni decorre dalle ore 24 del giorno del pagamento del premio. Per la decorrenza della copertura Rimborso spese mediche conseguente a malattia, sono invece previsti periodi di carenza indicati in maniera specifica nell Art Termini di aspettativa, delle delle Condizioni di Assicurazione. 5. DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE E/O ASSICURATO IN ORDINE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO QUESTIONARIO SANITARIO NULLITÀ

2 Avvertenza - Eventuali dichiarazioni false o reticenti sulle circostanze relative alla valutazione del rischio, rese in sede di conclusione del contratto, possono comportare effetti sulla prestazione, secondo quanto previsto dall Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio cause di nullità, delle Norme che regolano l Assicurazione in generale. Il contratto di assicurazione è nullo nei seguenti casi: 1. se il rischio non è mai esistito o ha cessato di esistere prima della conclusione del contratto, ai sensi dell Art c.c.; 2. se al momento in cui l assicurazione deve avere inizio, non esiste un interesse dell Assicurato al risarcimento del danno, come previsto dall Art c.c.; 3. nei casi previsti dall Art c.c. come indicato all Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio cause di nullità, delle Norme che regolano l Assicurazione in generale. 6. AGGRAVAMENTO E DIMINUZIONE DEL RISCHIO E VARIAZIONE NELLA PROFESSIONE Il Contraente/Assicurato deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni variazione di rischio secondo quanto previsto dall Art. 5 Aggravamento del rischio e dall Art. 6 - Diminuzione del rischio, delle Norme che regolano l Assicurazione in generale. Esempio: l omessa indicazione della esistenza di patologie pre-esistenti, può comportare l assenza di copertura relativa alle spese mediche necessarie alla cura di tale patologia. 7. PREMI Il premio va pagato alla firma del contratto nonché ad ogni scadenza di polizza successiva, come indicato all Art. 2 Pagamento del premio e decorrenza della garanzia, delle Norme che regolano l Assicurazione in generale. Per il pagamento del premio possono essere concordate forme di frazionamento annuale, semestrale o trimestrale. Il frazionamento semestrale comporta un aumento percentuale del 3%, il frazionamento quadrimestrale comporta un aumento percentuale del 4%, mentre il frazionamento trimestrale comporta un aumento del 5%. Il Contraente, fermo restando quanto disposto dal codice civile in tema di adempimenti alle obbligazioni, può pagare, in ossequio a quanto previsto dall Art. 47 del Regolamento ISVAP (ora IVASS) n. 5, il premio utilizzando secondo le seguenti forme: a) per mezzo di assegno bancario, postale o circolare munito della clausola di non trasferibilità intestato all intermediario espressamente in qualità di rappresentante dell impresa o all impresa medesima; b) per mezzo di ordine di bonifico bancario o altra disposizione di pagamento automatico laddove il beneficiario è l intermediario espressamente identificato in qualità di rappresentante dell impresa o all impresa medesima; c) il pagamento in contanti è ammesso soltanto per le polizze auto (nei limiti delle vigenti disposizioni in materia di antiriciclaggio) e per le polizze non auto di premio annuo non superiore a 750,00 (settecentocinquanta). Avvertenza - è facoltà della Società o dell intermediario prevedere sconti di premio con le seguenti modalità: concordando con il Contraente limitazioni di garanzia; prevedendo l inserimento di più persone assicurate; sulla base di specifiche valutazioni o iniziative di carattere commerciale. 8. DIRITTO DI RECESSO Avvertenza - Le Parti hanno la possibilità di recedere entro i termini previsti dall Art. 4 - Facoltà di recesso, delle Norme che regolano la Convenzione. 10. TERMINE DI PRESCRIZIONE E DECADENZA DEI DIRITTI DERIVANTI DAL CONTRATTO Fatto salvo quanto previsto dal primo comma, i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda, ai sensi dell Art c.c.. L inadempimento da parte dell Assicurato dell obbligo di dare avviso del sinistro ai sensi dell Art c.c., può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennità, come meglio specificato dagli Artt. 20 e 35 Obblighi in caso di sinistro, delle Norme che regolano l Assicurazione rimborso spese mediche per le due Formule Base e TOP. 11. LEGGE APPLICABILE Ai sensi dell Art.180 del D. Lgs. 7 settembre 2005, n 209, il presente contratto è regolato dalla legge italiana. La legge italiana si intende pertanto applicata al presente contratto, fatta salva espressa contraria pattuizione delle parti. 12. REGIME FISCALE Gli oneri fiscali a carico del Contraente, sono pari al 2,50% del premio imponibile. C. INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI

3 13. SINISTRI LIQUIDAZIONE DELL INDENNIZZO Avvertenza - In caso di sinistro, il Contraente o l Assicurato devono darne avviso alla Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società entro tre giorni da quando ne hanno avuto conoscenza ai sensi dell Art c.c. secondo quanto riportato dagli Artt RECLAMI IN MERITO AL CONTRATTO O AI SINISTRI Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dal D. Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 e del Regolamento ISVAP (ora IVASS) n. 24 del 19 maggio 2008, in caso di: mancata osservanza, da parte della Compagnia e/o dei suoi intermediari e/o dei periti fiduciari, delle disposizioni del Codice delle assicurazioni, delle relative norme di attuazione nonché delle norme sulla commercializzazione a distanza dei prodotti assicurativi; liti transfrontaliere in materia di servizi finanziari, per le quali si chiede l attivazione della rete FIN-NET (risoluzioni extragiudiziali delle controversie), gli assicurati e/o i danneggiati - sia persone fisiche che giuridiche - e le associazioni riconosciute per la rappresentanza degli interessi dei consumatori possono presentare reclamo, per iscritto, inoltrato anche a mezzo fax o tramite , a Carige Assicurazioni S.p.A. - Ufficio Reclami - Viale Certosa, Milano - fax 02/ Il reclamo deve contenere i seguenti elementi essenziali: nome, cognome e domicilio del reclamante, sia che si tratti del soggetto direttamente interessato sia che si tratti di soggetto che agisce su incarico del reclamante. In quest ultimo caso è necessaria la controfirma del reclamante, per consentire il trattamento di informazioni a carattere personale del soggetto nel cui interesse viene proposto il reclamo; identificazione del soggetto e della funzione aziendale di cui si lamenta l operato; breve descrizione del motivo della lamentela. Ogni documentazione utile o necessaria a sostegno della lamentela presentata, deve essere unita in allegato. Il reclamo in prima battuta deve essere inviato all Impresa, che è tenuta a riscontrare il reclamante entro 45 giorni dal pervenimento del reclamo in Società. Qualora il reclamante non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni, potrà presentare reclamo all IVASS, inoltrato in Via del Quirinale, Roma, oppure trasmesso ai fax o , corredando l esposto di copia del reclamo già inoltrato alla Società e del riscontro ricevuto. L IVASS, effettuata la necessaria istruttoria, da notizia dell esito della stessa entro 120 giorni dal ricevimento del reclamo. Avvertenza - È fatto salvo in ogni caso il diritto dell Assicurato di adire l Autorità Giudiziaria per la tutela dei propri diritti. Si ricorda che: In relazione alle controversie già rimesse alla valutazione del magistrato permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. In caso di liti transfrontaliere, è possibile presentare reclamo direttamente al sistema estero competente, ossia quello del Paese in cui ha sede l impresa di assicurazione che ha stipulato il contratto, individuabile accedendo al sito chiedendo l attivazione della procedura FIN-ET, oppure all IVASS, che provvede lei stessa all inoltro a detto sistema, dandone notizia al reclamante. 15. ARBITRATO Le controversie di natura medica sul grado di Invalidità Permanente, nonché sui criteri di indennizzabilità, possono essere demandate ad un Collegio di tre medici, fatta salva la possibilità di rivolgersi alla Autorità Giudiziaria. Il luogo di svolgimento dell arbitrato è la città sede dell Istituto di medicina legale più vicina all Assicurato. Per l accertamento del danno materiale a cose, l ammontare del danno può essere concordato direttamente tra la Società ed il Contraente oppure tra due Periti nominati dalle parti (Contraente e Società) che in caso di disaccordo possono nominarne un terzo o direttamente o tramite nomina del Presidente del Tribunale. Le decisioni sui punti controversi, sono prese a maggioranza. Avvertenza - è fatto salvo in ogni caso il diritto dell Assicurato di adire l Autorità Giudiziaria per la tutela dei propri diritti. Mediazione civile Si rammenta che il D. Lgs. 28/2010, entrato in vigore in data 20 marzo 2010, ha istituito il sistema di mediazione finalizzato alla conciliazione delle controversie civili e commerciali. Per maggiori informazioni si rinvia al Decreto sopraindicato, oltreché al Decreto attuativo n. 180 del 18 ottobre 2010 e successive modificazioni ed integrazioni. Con riferimento alla mediazione civile ex D.Lgs 28/2010, Vi informiamo che le istanze potranno essere rivolte alla presente Compagnia Assicurativa all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata e/o al numero di fax

4 Per ogni controversia relativa al contratto assicurativo, quale condizione di procedibilità dell azione giudiziaria innanzi l organo giudiziario competente, è obbligatorio esperire il procedimento di mediazione. L istanza di mediazione deve essere presentata presso un organismo di mediazione che abbia sede nel luogo del Giudice territorialmente competente per la controversia, con l assistenza del proprio avvocato. La mediazione non si applica, invece, alle controversie relative al risarcimento del danno derivante da circolazione dei veicoli a motore e natanti. La normativa esclude inoltre l obbligo di esperire la mediazione in caso di consulenza tecnica preventiva ex art. 696-bis c.p.c. e nelle ulteriori esenzioni previste dal Decreto Legislativo del 4 marzo 2010, n. 28, così come modificato dalla Legge del 9 agosto 2013, n. 98. RAPPORTI ASSICURATIVI VIA WEB Si richiama l attenzione del Contraente sulla necessità di leggere attentamente il contratto prima di sottoscriverlo. Carige Assicurazioni S.p.A. è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa. Carige Assicurazioni S.p.A. Amministratore Delegato Direttore Generale Dott. Roberto Laganà DEFINIZIONI Ai seguenti termini le Parti attribuiscono il significato qui precisato:

5 Accertamenti diagnostici: le indagini diagnostiche effettuate durante il ricovero oppure in poliambulatori diagnostici. Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. L iscritto SIULP e/o il familiare risultante dallo stato di famiglia. Assicurazione: il contratto di assicurazione. Condizioni Patologiche Preesistenti: qualsiasi conseguenza di Infortunio, Malattia, malformazione o stato patologico, congeniti o no, conosciuti e/o diagnosticati antecedentemente alla data di validità della presente Polizza di assicurazione. Consumatore: la persona fisica che, anche se svolge attività imprenditoriale o professionale, conclude un contratto per la soddisfazione di esigenze della vita quotidiana estranee all esercizio di dette attività. Contraente: la persona fisica o giuridica che stipula il contratto di assicurazione per sé o a favore di terzi e ne assume i relativi oneri. Day Hospital: la degenza diurna, senza pernottamento, in istituto di cura. Documentazione Sanitaria: la copia conforme della cartella clinica completa e sottoscritta dal Direttore Sanitario, della certificazione medica, di ogni altro esame e della documentazione di spesa. Evento: ogni singolo caso di ricovero con o senza intervento chirurgico ovvero ogni singolo caso di intervento chirurgico senza ricovero effettuato in Ambulatorio medico ovvero ogni singola prestazione praticata in Day- Hospital. Franchigia: l importo espresso in cifra fissa, percentuale o giorni che l Assicurato tiene a suo carico e per il quale la Società non riconosce l indennizzo. Grande Evento: gli interventi elencati nella specifica sezione della presente convenzione. Indennizzo/Rimborso: la somma dovuta dalla Società in caso di sinistro. Infortunio: ogni evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produce lesioni fisiche obiettivamente constatabili. Intervento chirurgico: l atto medico avente una diretta finalità terapeutica, perseguibile attraverso una cruentazione dei tessuti, ovvero mediante l utilizzo di sorgenti di energia meccanica, termica o luminosa, nonché le riduzioni incruente di fratture o lussazioni. Sono considerati interventi chirurgici anche gli accertamenti diagnostici invasivi, intendendo come tali quelli che comportano il prelievo cruento di tessuti per indagini istologiche e quelli che comportano una cruentazione dei tessuti per l introduzione di idoneo strumentario all interno dell organismo.

6 Istituto di cura: l'ospedale pubblico, la clinica o la casa di cura, sia convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale che privati, regolarmente autorizzati all'assistenza ospedaliera. Sono esclusi gli stabilimenti termali, le case di convalescenza e soggiorno, nonché gli Istituti di lunga degenza e gli Istituti per la cura della persona ai fini estetici e/o dietetici. Malattia: ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio. Malformazione/difetto fisico: l alterazione organica, non evolutiva, congenita o acquisita per malattia o infortunio durante lo sviluppo fisiologico, che sia evidente o sia clinicamente diagnosticabile prima della stipulazione della polizza. Massimali: le somme massime che l assicuratore è tenuto a pagare per l Assicurato, per Sinistro e per anno assicurativo. Nucleo familiare: le persone che compongono la famiglia del Contraente, anche se non a carico, purché conviventi e identificate in Polizza. Pagamento a rimborso: la liquidazione a rimborso che la Società effettua nei confronti dell Assicurato per le spese sostenute in via anticipata per le prestazioni indennizzabili a termini di contratto. Polizza: il documento che prova l assicurazione. Polizza Cumulativa: la polizza in cui Assicurato e Contraente non si identificano in un unico soggetto, indipendentemente dal numero delle persone assicurate. Premio: la somma dovuta dal Contraente a fronte del pagamento della quale vengono fornite dalla Società le garanzie e le prestazioni. Ricovero: la degenza in Istituto di Cura anche in regime di Day Hospital. Rischio: la probabilità che si verifichi il sinistro. Scoperto: la percentuale della somma liquidabile a termini di polizza che rimane a carico dell Assicurato per ciascun sinistro. Sinistro: il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata l assicurazione. Società: la Carige Assicurazioni S.p.A.. Termine di aspettativa: il periodo che intercorre tra la decorrenza del contratto e la decorrenza delle garanzie assicurative. NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

7 Art. 1 - DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi degli Artt. 1892, 1893 e 1894 c.c.. Art. 2 - ALTRE ASSICURAZIONI Il Contraente deve comunicare per iscritto alla Società l esistenza e la successiva stipulazione di altre assicurazioni per lo stesso rischio; in caso di sinistro, il Contraente deve darne avviso a tutti gli assicuratori, indicando a ciascuno il nome degli altri, ai sensi dell Art c.c.. Art. 3 - PAGAMENTO DEL PREMIO E DECORRENZA DELLA GARANZIA L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza, se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successive, l assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze, ai sensi dell Art c.c.. I premi devono essere pagati all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società. Art. 4 - MODIFICHE DELL ASSICURAZIONE Le eventuali modifiche dell assicurazione devono essere provate per iscritto. Art. 5 - AGGRAVAMENTO DEL RISCHIO Il Contraente deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti o non accettati dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi dell Art c.c.. Art. 6 - DIMINUZIONE DEL RISCHIO Nel caso di diminuzione del rischio, la Società è tenuta a ridurre il premio o le rate di premio successive alla comunicazione dell Assicurato o del Contraente, ai sensi dell Art c.c. e rinuncia al relativo diritto di recesso. Art. 7 - OBBLIGHI DELL ASSICURATO O DEL CONTRAENTE IN CASO DI SINISTRO In caso di sinistro, l Assicurato o il Contraente deve darne avviso scritto all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società entro 3 giorni da quando ne ha avuto conoscenza. L inadempimento di tale obbligo, può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, ai sensi dell Art c.c.. Art. 8 - ONERI FISCALI Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico del Contraente. Art. 9 - FORO COMPETENTE Foro competente è quello del luogo di residenza o sede del Contraente o Assicurato. Art CESSAZIONE DELL ASSICURAZIONE La sopravvenienza in corso di contratto delle seguenti affezioni: alcolismo, tossicodipendenza, sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco depressive, stati paranoidi o sindromi da immunodeficienza acquisita (A.I.D.S.), costituisce causa di cessazione dell assicurazione. Art RINVIO ALLE NORME DI LEGGE Per tutto quanto non è qui diversamente regolato valgono le norme di legge. Il presente contratto è regolato dalla legge italiana. Tutte le controversie ad esso relative sono soggette alla giurisdizione italiana. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

8 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE L assicurazione è operante in caso di malattia e in caso di infortunio durante l operatività del contratto per le spese sostenute dall Assicurato per il Rimborso spese mediche per grandi interventi a favore di tutti gli iscritti al SIULP e dei propri familiari risultanti dallo stato di famiglia. 2.PERSONE ASSICURATE L assicurazione si intende valida durante il permanere del rapporto di servizio e fino alla prima scadenza annuale dell assicurazione dopo la sua cessazione. L eventuale erroneo incasso dei premi, scaduti successivamente, da parte della Società, non costituisce deroga a quanto sopra stabilito e dà diritto al Contraente di richiederne la restituzione in qualunque momento. 3. PREMIO ANNUO ANTICIPATO Il premio annuo lordo anticipato, considerato quale premio minimo di polizza, viene determinato in sulla base di un numero minimo di ,00 persone assunte in servizio tra i membri del SIULP. 4. LIMITE DI ETA Le Parti possono chiedere, con preavviso di 30 giorni, l esclusione dalle garanzie dell Assicurato che abbia raggiunto l età di anni 65, dalla prima scadenza annuale successiva al compimento di tale età.

9 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1 DURATA DELL ASSICURAZIONE La polizza ha effetto.. Art. 2 RINUNCIA AL RECESSO IN CASO DI SINISTRO Le Parti danno espressamente atto di rinunciare alla facoltà di disdetta della polizza a seguito di sinistro. Art. 3 MODIFICA DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le eventuali modifiche del contratto successive alla stipulazione della polizza debbono essere provate per iscritto. Art. 4 ONERI FISCALI Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico del Contraente, comprese eventuali variazioni nella misura delle imposte che dovessero intervenire dopo la stipulazione della polizza. Art. 5 FORO COMPETENTE Per le controversie relative al presente contratto, il Foro competente è quello del luogo di residenza o domicilio elettivo dell Assicurato. Art. 6 TERMINI DI PRESCRIZIONE Ai sensi dell art c.c., il termine di prescrizione dei diritti relativi alla presente polizza è di due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. Art. 7 RINVIO ALLE NORME DI LEGGE L assicurazione è regolata dalla legge italiana. Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge. Art. 8 ASSICURAZIONI OBBLIGATORIE La presente assicurazione non è sostitutiva di eventuali polizze obbligatorie per legge, ma opera in aggiunta ad esse. Art. 9 ASSICURAZIONI PER CONTO TERZI

10 Qualora la presente assicurazione sia stipulata per conto altrui, gli obblighi derivanti dalla polizza debbono essere adempiuti dal Contraente, salvo quelli che, per loro natura, non possono essere adempiuti che dall Assicurato, così come disposto dall art c.c. Art. 10 TERMINI DI ASPETTATIVA L assicurazione decorre dalle ore 24: - dal giorno di effetto della copertura per gli infortuni verificatisi dopo la data di stipulazione del contratto o dell ingresso in garanzia dell Assicurato; - del 30 giorno successivo a quello di effetto della copertura o dell ingresso in garanzia dell assicurato per le malattie. Art. 11 ESTENSIONE TERRITORIALE L assicurazione vale in tutto il mondo. Art. 12 ESCLUSIONI DALL ASSICURAZIONE L assicurazione non è operante per: a. Le spese per l eliminazione o la correzione di difetti fisici congeniti e/o preesistenti alla stipulazione del contratto o per la correzione di vizi di rifrazione oculare; b. La cura delle malattie mentali e dei disturbi psichici in genere, ivi comprese le patologie nevrotiche, le sindromi ansiose e /o depressive; c. Le cure in genere dovute a sindrome da immunodeficienza acquisita (A.I.D.S.); d. Le conseguenze di infortuni derivanti da azioni dolose, compiute o tentate dall Assicurato nonché quelle da lui attuate volontariamente contro la sua persona; e. Le conseguenze di infortuni conseguenti ad ubriachezza, anche nel suo stato inziale di ebrezza, ad abuso di psicofarmaci, all uso di stupefacenti o di allucinogeni; f. Le conseguenze derivanti dall abuso di alcolici e psicofarmaci, dal consumo di stupefacenti o di allucinogeni e di sostanze psicotrope; g. Le conseguenze di infortuni causati dalla pratica di sport costituenti per l assicurato attività professionale; h. Infortuni derivanti da movimenti tellurici o eruzioni vulcaniche; i. Le prestazioni aventi finalità estetiche (salvo gli interventi di chirurgia plastica o stomatologica ricostruttiva dovuti a conseguenza diretta di infortunio o di intervento demolitivo indennizzabile a termini di polizza); j. Le conseguenze dirette o indirette di trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e le accelerazioni di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, etc.); rimane escluso il caso di conseguenze di terapie mediche indennizzabili a termini di polizza; k. Le conseguenze di guerra, di insurrezioni, di tumulti popolari salvo un periodo massimo di 14 giorni dall insorgere di tali eventi se ed in quanto l Assicurato sia stato sorpreso dagli eventi medesimi mentre si trovava in uno stato estero-, di atti violenti o aggressioni ai quali l Assicurato abbia preso parte attiva, che abbiano finalità politiche o sociali. Art. 13 OBBLIGHI DELL ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO In caso di sinistri, l Assicurato o i suoi aventi diritto debbono darne avviso per iscritto all agenzia cui è assegnata la polizza oppure a Entro tre giorni da quando ne hanno avuto la possibilità, ai sensi dell art c.c.

11 La denuncia di sinistro deve essere corredata da certificato medico attestante la natura della malattia o, in caso di infortunio, la natura ed il tipo di lesioni subite nonché la necessità del ricovero o dell intervento. L Assicurato deve fornire ogni informazione richiesta da e consentire alla stessa di effettuare le indagini, le valutazioni e gli accertamenti ritenuti necessari dalla stessa. Egli è altresì tenuto a sottoporsi in Italia agli accertamenti, alle visite ed ai controlli disposti da e a fornire copia della documentazione sanitaria, sciogliendo a tal fine dal segreto professionale i medici e gli istituti di cura. L inadempimento degli obblighi sopra indicati può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo. Le spese relative ai certificati medici e a ogni altra documentazione medica richiesta sono a carico dell Assicurato. Art. 14 OBBLIGO DI RESTITUZIONE DELLE SOMME INDEBITAMENTE PAGATE Sia in caso di ricovero in struttura sanitaria convenzionata sia non convenzionata, qualora, nel corso della ospedalizzazione o successivamente alla stessa, dovesse essere accertata la non validità della polizza e/o la sussistenza di condizioni e/o di elementi che determinano la inoperatività e/o inefficacia dell Assicurazione, ne verrà data comunicazione all Assicurato, il quale dovrà restituire immediatamente tutte le somme liquidategli o indebitamente versate da all Istituto di Cura. Art. 15 REVOCA DELLE CONVENZIONI A tutela e a garanzia della qualità dei servizi resi ai propri assicurati, si riserva la facoltà di risolvere il rapporto contrattuale con gli Istituti di Cura convenzionati. Art. 16 GESTIONE DI DOCUMENTAZIONE DI SPESA La documentazione di spesa ricevuta da in copia fotostatica viene conservata ed allegata ai sinistri come previsto per legge mentre qualora sia avvalga della facoltà di richiedere la produzione degli originali si restituisce all Assicurato la sola documentazione eventualmente ricevuta in originale., al fine di mantenere aggiornato l Assicurato in merito allo stato delle Sue richieste di rimborso, provvede all invio dei seguenti riepiloghi: - Riepilogo mensile delle richieste di rimborso in attesa di documentazione e valutate nel corso del mese; - Riepilogo annuale di tutta la documentazione di spesa presentata nel corso dell anno con l indicazione dell importo richiesto, dell importo liquidato e dell eventuale quota di spesa rimasta a carico dell Assicurato. Art. 17 CONTROVERSIE E ARBITRATO IRRITUALE Le controversie di natura medica potranno essere deferite alla decisione di un Collegio Arbitrale composto da tre medici. I membri del Collegio Arbitrale verranno nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo tra i primi due, o, in caso di dissenso, dal Consiglio dell Ordine dei Medici avente competenza nel luogo ove deve riunirsi il Collegio. Il Collegio Arbitrale risiede e si riunirà nel comune, sede di Istituto di Medicina Legale, più vicino al luogo di residenza o domicilio elettivo dell Assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera l Arbitro da essa designato, contribuendo per la metà delle spese e delle competenze del terzo Arbitro ed è esclusa ogni responsabilità solidale.

12 Le decisioni del Collegio Arbitrale sono assunte a maggioranza di voti, con dispensa da ogni formalità di legge, e sono vincolanti per le Parti, le quali rinunciano fin da ora a qualsiasi impugnativa salvo i casi di violenza, dolo, errore o violazione di patti contrattuali. I risultati delle operazioni arbitrali devono essere raccolti in apposito verbale, da redigersi in doppio esemplare, uno per ognuna delle Parti. Resta comunque fermo il diritto delle Parti di rivolgersi all Autorità Giudiziaria. Per tutto quanto non diversamente regolato, valgono le norme di legge. Art. 18 RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA CON O SENZA INTERVENTO CHIRURGICO PER GRAVE MALATTIA (come da Definizioni ) Carige Assicurazioni provvede al rimborso delle spese sostenute per le seguenti prestazioni: a) Pre-ricovero Esami, accertamenti diagnostici e visite specialistiche effettuati nei 150 giorni precedenti l inizio del ricovero, purché direttamente collegati all evento che ha determinato il ricovero stesso. La presente garanzia viene prestata in forma esclusivamente rimborsuale. b) Intervento chirurgico Onorari del chirurgo, dell aiuto, dell assistente, dell anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all intervento (risultante dal referto operatorio); diritti di sala operatoria e materiale di intervento ivi compresi gli apparecchi protesici applicati durante l intervento. c) Assistenza medica, medicinale, cure Assistenza medica ed infermieristica, le cure, i trattamenti fisioterapici e rieducativi, i medicinali e gli esami purché relativi al periodo di ricovero ed alla patologia che comporta il ricovero. d) Rette di degenza Spese di rette di degenza. e) Accompagnatore Retta di vitto e pernottamento dell accompagnatore nell istituto di cura fino alla concorrenza di 25,00 al giorno per un massimo di 45 giorni per anno assicurativo. f) Assistenza infermieristica notturna L assistenza infermieristica notturna, praticata durante il periodo di ricovero da personale diplomato fino alla concorrenza di 40,00 al giorno per un massimo di 1.200,00 per anno assicurativo. g) Post-ricovero Gli esami, le prestazioni mediche, chirurgiche ed infermieristiche ambulatoriali, i trattamenti fisioterapici e rieducativi -purché praticati da operatori sanitari in possesso di diploma di fisioterapista conseguito in una struttura pubblica o privata, ma convenzionata con struttura pubblica-, l assistenza di personale infermieristico diplomato al domicilio dell assicurato fino alla concorrenza di 5.000,00 per anno assicurativo, le cure termali- escluse in ogni caso le spese di viaggio e di natura alberghiera-, purché tutte spese inerenti e conseguenti l evento principale e sostenute nei 150 giorni successivi alla cessazione del ricovero o alla data dell intervento chirurgico ambulatoriale. Art. 19 INTERVENTO CHIRURGICO ABULATORIALE PER GRAVE MALATTIA Nel caso di intervento chirurgico ambulatoriale per Grave Malattia, Carige Assicurazioni provvede al rimborso delle spese per le prestazioni previste al punto 3.1. Ricovero in istituto di cura con o senza intervento chirurgico per Grave Malattia lett. a) Pre-ricovero, b) Intervento chirurgico, c) Assistenza medica, medicinali, cure, g) Post-ricovero.

13 Art. 20 INDENNITA SOSTITUTIVA Qualora l Assicurato, per il periodo di ricovero con pernottamento, non abbia sostenuto alcuna spesa in quanto le spese medesime del ricovero siano state a totale carico dell S.S.N. o di altro Ente pubblico o privato, corrisponderà un indennità sostitutiva come di seguito riportato: - Nessuna indennità se ricovero è inferiore a 10gg - Euro 1000,00 per ricovero di durata compresa fra 11 giorni e 20 giorni - Euro 2000,00 per ricoveri di durata superiore a 20 giorni Si conviene che, ai fini del computo dei giorni di degenza continuativa per la determinazione dell ammontare dell indennità sostitutiva, la prima giornata di ricovero e l ultima sono considerate un unica giornata, indipendentemente dall orario di ammissione o di dimissione. L indennità sostitutiva non viene riconosciuta nel caso di riabilitazione post-ricovero, al donatore in caso di trapianto e per i day-hospital. L indennità sostitutiva viene erogata anche in presenza di spese pre e post-ricovero di cui alle lett. a) e g) dei punti e Art. 21 ANTICIPO DELL INDENNIZZO Qualora l istituto di cura, a seguito di un ricovero indennizzabile a termine di polizza, richieda il pagamento di un anticipo, è in facoltà dell Assicurato richiedere a la corresponsione di tale importo nel limite del 50% del massimale assicurato. L anticipo verrà erogato da previa verifica della richiesta e della certificazione dell Istituto di cura che attesti la natura della malattia o dell infortunio ed eventualmente la necessità dell intervento chirurgico il giorno del ricovero ed il presunto ammontare totale delle spese sanitarie. All atto della definizione di sinistro si procederà al conguaglio secondo quanto previsto a termini di polizza. Art. 22 MASSIMALE ASSICURATO Il massimale annuo assicurato per il complesso delle prestazioni sopra indicate corrisponde a ,00 per persona. Art. 23 SCOPERTO Per ogni evento la Società rimborserà all Assicurato le spese da Lui effettivamente sostenute con l applicazione di uno scoperto pari al 20% con il minimo di Euro 5.000,00. Tale scoperto è applicabile esclusivamente alle spese sostenute dall Assicurato in caso di ricovero in istituto di cura privato.

14 Elenco Grandi Interventi Chirurgici CARDIOCHIRURGIA Bypass aorto coronarico singolo e/o multiplo Cardiochirurgia a cuore aperto, in età adulta e neonatale compresi aneurismi e sostituzioni valvolari multiple (C.E.C.), salvo gli interventi descritti Cardiochirurgia a cuore chiuso (senza C.E.C.)- interventi di, salvo gli interventi descritti Correzione di coartazione aortica Fistole arterovenose del polmone, interventi per sostituzione valvolare singola (C.E.C.) Pericardiectomia parziale e totale Sostituzioni valvolari con bypass aorto coronarico (C.E.C.) Valvulo plastica chirurgica Impianto di pace maker endocavitario ed eventuale riposizionamento COLLO Tiroidectomia totale Timectomia per via cervicale Resezione dell esofago cervicale CHIRURGIA GENERALE ESOFAGO Esofagectomia totale con esofago plastica, in un tempo, compresa l infoadenectomia Esofago-gastrectomia totale, per via toraco-laparotomica ed eventuale linfoadenectomia Esofagoplastica Interventi nell esofagite, nell ulcera esofagea e nell ulcera post-operatoria Operazioni sull esofago per stenosi benigne e megaesofago Operazioni per tumori, resezioni parziali basse, alte e totali Rientro per megaesofago CHIRURGIA GENERALE FEGATO E VIE BILIARI Anastomosi porto-cava o spleno-renale o mesenterica-cava Deconnessione azygos-portale per via addominale Epato coledoctomia Intervento per la ricostruzione delle vie biliari Papillotomia per via trans-duodenale Resezioni epatiche maggiori Intervento per pancreatite cronica Intervento per neoplasia pancreatica CHIRURGIA GENERALE INTESTINO Colectomia totale Megacolon : operazione addominoperineale di Buhamel e Swenson Resezione ileo-cecale con linfoadenectomia CHIRURGIA GENERALE RETTO ANO Amputazione del retto per via addominoperineale in un tempo o in più tempi Resezione anteriore retto-colica

15 CHIRURGIA GENERALE PANCREAS MILZA Duodeno cefalo pancreatectomia compresa eventuale linfoadenectomia Enucleazione delle cisti Intervento per cisti e pseudocisti Interventi per fistole pancreatiche Marsupiazione Pancreatectomia totale (compresa eventuale linfoadenectomia) Pancreatite acuta, interventi demolitivi CHIRURGIA GENERALE STOMACO, DUODENO Fistola gastro-digiuno-colica, intervento per Gastrectomia totale con linfoadenectomia Resezione gastrica da neoplasie maligne Resezione gastro-digiunale per ulcera peptica post-anastomotica Stenosi congenita del piloro CHIRURGIA ORO MAXILLO FACCIALE Asportazione della parotide per neoplasie maligne Lingua e pavimento orale, intervento per tumori maligni con svuotamento latero-cervicale funzionale o radicale Operazioni demolitrici per tumori del massiccio facciale Parotidectomia totale con preparazione del nervo facciale CHIRURGIA PEDIATRICA Asportazione tumore di Wilms Atresia dell ano con fistola retto-uretrale, retto-vulvare: abbassamento addomino-perineale Atresia dell ano semplice: abbassamento addomino-perineale Cisti e tumori tipici del bambino di origine bronchiale Cranio bifido con meningoencefalocele Esafago, atresia o fistole congenite del (trattamento completo) Neuroblastoma addominale Occlusione intestinale del neonato-ileomeconiale: resezione con anastomosi primitiva Spina bifida: meningocele Spina bifida: mielomeningocele CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA Aplasia della vagina, ricostruzione per CHIRURGIA TORACO POLMONARE Ernia del diaframma Fistole del moncone bronchiale Exeresi o interventi assimilabili, intervento per Interventi per fistole bronchiali-cutanee Interventi su polmone cistico e policistico Pleuropneumectomia Pneumectomia, intervento di Resezione bronchiale con reimpianto Resezioni segmentarie e lobotomia Timectomia per via toracica

16 Toracoplastica totale CHIRURGIA VASCOLARE Aneurismi aorta addominale con dissecazione: resezione e trapianto Interventi per aneurismi dei seguenti vasi arteriosi: carotidi, vertebrale succlavia, tronco brancocefalico, aorta ed iliache Operazioni sulla aorta toracica ed addominale GINECOLOGIA Isterectomia con annessionectomia e linfoadenectomie per tumori maligni NEUROCHIRURGIA Anastomosi vasi intra-extra cranici Cerniera atlanto-occipitale, intervento per malformazione Cordotomia, rizotomia e affezioni mieloradicolari varie, interventi di Craniotomia per tumori cerebellari, anche basali Encefalomeningocele, intervento per Fistola liquorale Interventi per epilessia focale Ipofisi, intervento per via transfenoidale Malformazione aneurismatica (aneurismi sacculari, aneurismi arterovenosi) Mielomeningocele, intervento per Neoplasie endocraniche o aneurismi, asportazione di Neplasie, cordotomie, radicotomie ed affezioni meningomidollari, intervento endorachideo Neurotomia retrogasseriana, sezione intracranica di altri nervi (come unico intervento) Operazioni endocraniche per ascesso ed anatomia endocranico Rizotomie e microdecompressioni radici endocraniche Scheggectomia e craniectomia per frattura volta cranica con plastica Talamotomia, pallidotomia ed altri interventi similari Traumi vertebro-midollari via anteriore, intervento per Trami vertebro-midollari via posteriore Tumore orbitale, asportazione per via endocranica Tumori della base cranica, intervento per via transorale Tumori orbitali, intervento per ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA INTERVENTI CRUENTI Artrodesi vertebrale per via anteriore Artrodesi vertebrale per via posteriore Artrodesi vertebrale per via posteriore ed anteriore Artroprotesi spalla, parziale Disarticolazione interscapolotoracica Emipelvectomie interne con salvataggio dell arto Reimpianti di arto o suo segmento Scoliosi, intervento per Uncoforaminotomia o vertebrotomia (trattamento completo) Amputazione anatomica totale o parziale di arti superiori e inferiori (escluso dita) Protesi d anca parziale o completa OTORINOLARINGOIATRIA LARINGE E IPOFARINGE Laringofaringectomia totale

17 UROLOGIA APPARATO GENITALE MASCHILE Orchiectomia per neoplasie maligne con linfoadenectomie per tumori maligni UROLOGIA RENE Nefroureterectomia radicale più trattamento trombocavale (compresa surrenectomia) Surrenelectomia Nefrectomia allargata per neoplasia con embolectomia UROLOGIA ERETERE Megauretere, resezione con reimpianto Ureteroenteroplastiche con tasche continenti (monolaterali), intervento di UROLOGIA VESCICA Cistectomia totale compresa linfoadenectomia e prostatovesciculectomia o uteroannessiectomia con ileo o colobladder Cistectomia totale compresa linfoadenectomia e prostatovesciculectomia o uteroannessiectomia con neovescica rettale compresa Cistectomia totale compresa (linfoadenectomia e prostatovesciculectomia o uteroannessiectomia con ureterosigmoidostomia bilaterale o ureterocutaneostomia Estrofilia della vescica e derivazione Interventi per fistolascico-rettale Riparazione di fistola vescicointestinale Riparazione di vescica estrofica con neovescica rettale TRAPIANTI DI ORGANI Tutti

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria. Grandi Interventi Chirurgici. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Grandi Interventi Chirurgici Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto In vigore dal 1 Luglio 2011 regolamento in vigore dal 1 luglio

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza

DOCTOR PIÙ EVOLUTION. Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza DOCTOR PIÙ EVOLUTION Contratto di Assicurazione Malattia e Assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

GENERALI SEI IN SALUTE

GENERALI SEI IN SALUTE Generali Italia S.p.A. GENERALI SEI IN SALUTE Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi Malattie ed Assistenza Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Piano Completo Redazione Dicembre 2013

Piano Completo Redazione Dicembre 2013 Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione sanitaria Redazione Dicembre 2013 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa comprensiva del Glossario; b) Condizioni di assicurazione;

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio del Condominio Tua Casa Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Fascicolo Informativo Sicuro Lineare Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Convenzione assicurativa n. SG/11/003 Sicuro Lineare stipulata da Fiditalia S.p.A.

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI OTTO AL VOLANTE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INFORTUNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Nota informativa, comprensiva del glossario; le ; il Modulo di proposta, deve essere consegnato

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi. Eura Salute Di più

Contratto di Assicurazione Multirischi. Eura Salute Di più Fascicolo nformativo Europ Assistance talia S.p.A. Contratto di Assicurazione Multirischi Eura Salute Di più l presente Fascicolo nformativo, contenente: - Nota nformativa, comprensiva del glossario; -

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

postaprotezione dalmondo

postaprotezione dalmondo postaprotezione dalmondo Contratto di assicurazione infortuni e assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve

Dettagli

ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed.

ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed. ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9 NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed. 01/02/08) NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - CBA Vita S.p.A.,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO TREVIGIANO Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE

Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE Come utilizzare le prestazioni della polizza UNISALUTE 1 Richiesta informazioni Contattare la Centrale Operativa di Unisalute dalle ore 8,30 alle 19,30 dal lunedì al venerdì 800.822.472 051.63.89.046 dall

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli