PREFABBRICATI E DOMOTICA SU SECOND LIFE: CREAZIONE DI UN KIT DI SVILUPPO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREFABBRICATI E DOMOTICA SU SECOND LIFE: CREAZIONE DI UN KIT DI SVILUPPO"

Transcript

1 ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SEDE DI CESENA FACOLTA' DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL'INFORMAZIONE PREFABBRICATI E DOMOTICA SU SECOND LIFE: CREAZIONE DI UN KIT DI SVILUPPO Relazione finale in: INTELLIGENZA ARTIFICIALE Relatore: Prof. Giorgio Casadei Presentata da: Fabio Testi Correlatore: Dr. Stefano Cacciaguerra Sessione III Anno Accademico 2006/2007

2

3 Indice Indice INDICE...I 1 INTRODUZIONE SCENARIO CONTRIBUTO DELLA TESI DESCRIZIONE DEI CONTENUTI STATO DELL ARTE REALTÀ E MONDI VIRTUALI SECOND LIFE PREFABBRICATI LA DOMOTICA Gestione dell ambiente Gestione degli apparecchi domestici Comunicazione ed informazione Sicurezza PROGETTAZIONE KIT DI PREFABBRICATI KIT DI SCRIPT PER LA DOMOTICA COSTRUIRE IN SECOND LIFE Primitive (prim) MegaPrim Sculpted Prims e Sculpted Maps Grid Unit e Ruler Mode Grid Unit Ruler Mode Link di Prim Dove costruire Le SandBox Comprare un terreno Come costruire IL LINDEN SCRIPT LANGUAGE (LSL) Le variabili Gli stati Le costanti...46 I

4 Indice Gli eventi Le funzioni I controlli di flusso IMPLEMENTAZIONE COSTRUZIONE DI PREFABBRICATI CREAZIONE DI SCRIPT PER LA DOMOTICA HVAC Lighting Audio Video Security Antifurti Antifurto suono Antifurto IM Antifurto Porte di sicurezza Porta gruppo Porta domanda-risposta Porta blacklist Comunicazioni GUIDA ALL UTILIZZO I PREFABBRICATI LA DOMOTICA Luci Audio Antifurti Porta domanda-risposta Porta blacklist Posizionamento dei sensori CONCLUSIONI E SVILUPPI FUTURI CONCLUSIONI SVILUPPI FUTURI BIBLIOGRAFIA II

5 Introduzione 1 Introduzione 1.1 Scenario Ultimamente il rapido sviluppo delle telecomunicazioni, dell informatica e dell elettronica ha portato a cambiamenti sostanziali nella vita di tutti i giorni. Quello che dieci anni fa sembrava fantascienza, oggi è realizzabile a costi non esageratamente eccessivi. La tecnologia d oggi copre moltissimi campi, dal settore lavorativo a quello del divertimento e del comfort. Di quest ultimo, in particolare, fa parte il settore domotico. La domotica, detta anche in inglese home automation, è la scienza che si occupa di studiare le tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa grazie all automazione ed il controllo di tutti i processi ripetitivi. Si tratta quindi di un insieme di applicazioni tecnologiche che possono essere installate nella propria abitazione. Queste applicazioni non servono solamente a migliorare la qualità della vita, ma garantiscono anche maggiore sicurezza e risparmio energetico. L installazione di tutte queste nuove tecnologie in una casa richiede una fase di studio e progettazione sulle principali problematiche che si possono incontrare nella realizzazione di un impianto domotico. Spesso per la progettazione di sistemi complessi vengono utilizzati software di simulazione che consentono di riprodurre la realtà. Questo consente di analizzare dinamicamente il comportamento del sistema creato, valutare 1

6 Introduzione situazioni ritenute particolarmente critiche, validare scelte progettuali, confrontare soluzioni alternative. Quando si riproduce la realtà, si crea una realtà virtuale. Le incredibili possibilità della realtà virtuale permettono di ricreare mondi e oggetti che sono la trasposizione digitale di ambienti reali o di fantasia. Il mondo virtuale di Second Life è uno tra i più famosi e utilizzati mondi virtuali presenti sul web. Il motto di Second Life, Your World, Your Imagination, è molto importante perché esprime che tutto quello che puoi immaginare, su Second Life lo puoi fare. Inoltre, Second Life è social environment, è possibile cioè la collaborazione tra più utenti a una qualsiasi attività. Second Life è un mondo virtuale tridimensionale on-line di proprietà della società americana Linden Lab. Il sistema fornisce ai suoi utenti gli strumenti per aggiungere al mondo nuovi contenuti grafici. I residenti hanno il diritto di proprietà sulle loro creazioni digitali e possono venderle, comprarle e scambiarle con gli altri abitanti. Tutti gli oggetti possono essere animati e predisposti per interagire attivamente con gli utenti. Per far questo in Second Life è presente un linguaggio di programmazione: il Linden Scripting Language (LSL) il quale è molto simile al linguaggio di programmazione C. 1.2 Contributo della tesi La realizzazione di infrastrutture domotiche dovrebbe migliorare la qualità della vita di domani. Diventa perciò necessario uno strumento per lo studio e l analisi di tali infrastrutture. Per realizzare questo strumento, risulta conveniente utilizzare un ambiente virtuale che consenta di fare tutte le simulazioni e gli studi che si vogliono. Lo scopo di questa tesi è quindi, la realizzazione di un kit di sviluppo per la creazione di oggetti prefabbricati e un kit di algoritmi che implementino la domotica sul mondo virtuale di Second Life. 2

7 Introduzione È stato scelto Second Life perché è un ambiente virtuale che ben si presta a questo scopo. Infatti, Second Life ha gli strumenti per costruire oggetti 3D e dispone di un proprio linguaggio di programmazione: il Linden Script Language. Questo kit permetterà ai futuri studenti di costruire edifici prefabbricati semplicemente assemblando vari elementi. Inoltre, utilizzando il kit di script delle applicazioni domotiche si potranno rendere queste infrastrutture automatiche, sperimentando varie situazioni e analizzandone vantaggi e svantaggi. 1.3 Descrizione dei contenuti La tesi è così suddivisa: Nel secondo capitolo vengono introdotti i concetti di realtà virtuale e di mondo virtuale. In particolare viene analizzato il mondo virtuale di Second Life valutandone pregi e difetti. Vengono inoltre esposti i concetti di prefabbricato e di domotica. Nel terzo capitolo vengono esposti e analizzati gli obiettivi che si vogliono realizzare. Viene illustrato come costruire oggetti e come creare script con il linguaggio di programmazione presente in Second Life. Nel quarto capitolo viene illustrato come si sono realizzati il kit di prefabbricati e il kit di script per le applicazioni domotiche. Vengono spiegati gli standard adottati per la costruzione di prefabbricati e le tecniche utilizzate negli script creati con rispettivi vantaggi/svantaggi. Nel quinto capitolo viene illustrato come utilizzare il kit di prefabbricati e come utilizzare gli script creati. In particolare, viene spiegato come impartire i comandi riguardanti le applicazioni domotiche. 3

8 4 Introduzione

9 Stato dell arte 2 Stato dell arte In questo capitolo verranno introdotti i vantaggi e gli svantaggi della realtà virtuale, illustrando in particolare il mondo virtuale di Second Life. Verranno inoltre esposti i concetti di prefabbricato e domotica. 2.1 Realtà e mondi virtuali Figura 2.1: Visione di realtà virtuale Il termine realtà virtuale è il termine utilizzato per indicare una realtà simulata, creata attraverso l uso del computer [REA08]. Anche se la realtà virtuale potrebbe essere costituita attraverso un sistema totalmente immersivo in cui tutti i sensi umani possono essere utilizzati, attualmente il termine è applicato in pratica a qualsiasi tipo di simulazione virtuale, dai videogiochi che vengono visualizzati su un normale schermo, alle 5

10 Stato dell arte applicazioni che richiedono l uso degli appositi guanti muniti di sensori ed infine all esplorazione del web. La realtà virtuale, per sua stessa definizione, simula il più realisticamente possibile la realtà effettiva. In pratica però, per problemi tecnologici (derivati soprattutto dalla limitata capacità di calcolo degli attuali sistemi informatici) non è ancora stato raggiunto un livello di realismo così elevato da rendere indistinguibile l ambiente simulato da quello reale. Al livello tecnologico attuale (2008), è ancora piuttosto semplice stabilire la differenza tra l esperienza in un ambiente reale e in uno virtuale: se infatti le immagini simulate stanno guadagnando un buon livello di fotorealismo, tuttavia altri sensi non vengono correttamente simulati come ad esempio olfatto, gusto e tatto. La quasi totalità di questi ambienti virtuali rimangono prevalentemente esperienze visive e sonore. La realtà virtuale immersiva secondo il livello tecnologico attuale potrà essere utilizzata da tutti grazie ad alcune periferiche: Visore : un casco o dei semplici occhiali in cui gli schermi vicini agli occhi annullano il mondo reale dalla visuale dell utente. Il visore può inoltre contenere dei sistemi per la rilevazione dei movimenti, in modo che girando la testa da un lato, ad esempio, si ottenga la stessa azione anche nell ambiente virtuale. Auricolari : trasferiscono i suoni all utente. Guanti : i guanti rimpiazzano mouse, tastiera, joystick, trackball e gli altri sistemi manuali di input. Possono essere utilizzati per i movimenti, per impartire comandi, digitare su tastiere virtuali, ecc. Cybertuta : una tuta che avvolge il corpo. Può avere molteplici utilizzi: può simulare il tatto flettendo su se stessa grazie al tessuto elastico, può realizzare una scansione tridimensionale del corpo dell utente e trasferirla nell ambiente virtuale. 6

11 Stato dell arte Figura 2.2: Esempio di cybertuta Queste periferiche vengono utilizzate da diverse categorie di utenti, tra cui i piloti di aerei che utilizzano questa tecnologia per prepararsi al volo e gli studenti delle facoltà di medicina che possono simulare interventi senza mettere a repentaglio la vita dei pazienti. Le incredibili possibilità della realtà virtuale permettono di ricreare mondi e oggetti che sono la trasposizione digitale di ambienti reali o di fantasia. Un mondo virtuale è un ambiente simulato dove gli utenti possono interagire attraverso i propri avatar [MON08]. Un avatar è la rappresentazione digitale di un utente e può essere ottenuto da un modello tridimensionale o ricavato da una foto. L espressione mondo virtuale solitamente è un ambiente 3D simile al mondo reale, con regole del mondo reale come gravità, topografia, locomozione, azioni in tempo reale, e comunicazione. È un tipo di mondo alternativo concepito per fornire una forma differente di intrattenimento sia online che offline. In origine il concetto di mondo virtuale è stato sfruttato essenzialmente a fine d intrattenimento, per la creazione di giochi di ruolo multiutente o di esperimenti sociologici. Ad esempio la realizzazione di città virtuali in cui chiunque poteva entrare e compiere azioni caratteristiche della vita quotidiana. Molto spesso, gli utenti di questo tipo di mondi hanno la possibilità di 7

12 Stato dell arte espanderli e di creare nuove regioni, in cui poi gli altri utenti potranno entrare e interagire. A questo tipo di realtà virtuale si è andato affiancando negli ultimi anni un diverso uso della possibilità di simulare luoghi reali: quello di ricreare a distanza ambienti reali o realistici, per gli usi più disparati. Sono nate così le prime biblioteche virtuali, le riproduzioni di musei e luoghi storici, ma anche i primi supermercati interattivi, in cui l utente percorre una galleria di negozi infilando gli acquisti nel proprio carrello. La differenza sostanziale che c è tra il mondo reale e quello virtuale è che quest ultimo è senza limiti e confini. Tramite i mondi virtuali è possibile costruire una realtà come un opera d arte che ha origine da un idea o da un progetto. La ricostruzione e la simulazione della realtà permettono di sperimentare situazioni e soluzioni che stimolando le relazioni sociali producono innovazione e progresso. In origine, quindici anni fa, quando ancora non si parlava di multimedialità, i primi mondi virtuali erano interamente testuali (MUD: Multiple User Dungeon), si trattava solitamente di avventure modificate per poter essere utilizzate da più utenti contemporaneamente. Questi mondi interattivi vengono chiamati di primo tipo. I mondi del secondo tipo sono invece nati quando i computer sono diventati sufficientemente prestazionali da poter supportare il rendering di intere stanze simulate in tempo reale. È stato quindi possibile creare mondi di tipo grafico, in cui l utente si muove tramite mouse e tastiera e può realmente vedere, in maniera più o meno soddisfacente, gli oggetti che lo circondano. Negli anni passati sono nati numerosi mondi virtuali basati su Internet, che hanno iniziato a spostarsi dall obiettivo iniziale dell intrattenimento verso uno nuovo, che probabilmente estenderà la capacità degli attuali sistemi di collaborazione in tempo reale. I mondi virtuali oggi sfruttano il social networking e gli strumenti per la collaborazione online (integrando blog, homepage personali e talvolta 8

13 Stato dell arte funzionalità Voip), che li trasformano in strumenti incredibilmente utili per l edutainment e la collaborazione a distanza. Il termine edutainment deriva dalla fusione delle parole educational ed entertainment. Con questa espressione si indica una forma di intrattenimento finalizzata sia ad educare che a divertire [EDU08]. Per edutainment si intende un attività formativa rivolta a utenti adulti, studenti e insegnanti che prevede: l utilizzo della connessione in rete per l utilizzo dei materiali didattici e lo sviluppo di attività formative basate su una tecnologia specifica, detta "piattaforma tecnologica"; l impiego del computer come strumento principale per la partecipazione al percorso di apprendimento; un alto grado di indipendenza del percorso didattico da vincoli di presenza fisica o di orario specifico; il monitoraggio continuo del livello di apprendimento, sia attraverso il tracciamento del percorso che attraverso frequenti momenti di valutazione e autovalutazione; la valorizzazione di: multimedialità : effettiva integrazione tra diversi media per favorire una migliore comprensione dei contenuti; interattività con i materiali : per favorire percorsi di studio personalizzati e di ottimizzare l apprendimento; interazione umana : con i docenti/tutor e con gli altri studenti per favorire, tramite le tecnologie di comunicazione in rete, la creazione di contesti collettivi di apprendimento. L edutainment sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet per fornire formazione sincrona o asincrona agli utenti, che possono accedere ai contenuti dei corsi in qualsiasi momento e in ogni luogo in cui esista una connessione online. Questa caratteristica, unita alla tipologia di progettazione dei materiali didattici, porta a definire alcune forme di edutainment come soluzioni di insegnamento centrato sullo studente. 9

14 Stato dell arte Figura 2.3: Esempio di edutainment in un mondo virtuale Inoltre, molti dei più recenti mondi virtuali promuovono anche un nuovo modo di fare marketing di prodotti e contenuti integrando un supporto per l ecommerce. Il commercio elettronico o e-commerce consiste nella compravendita, nel marketing e nella fornitura di prodotti o servizi attraverso computer collegati in rete. Questa situazione sta progressivamente portando alla creazione di marketplace alternativi basati su Internet nei quali gli utenti mostrano e si scambiano prodotti mentre chattano. Alcuni tra i mondi virtuali più famosi presenti sul web sono: Second Life : Second Life è un ambiente 3D creativo ed altamente sofisticato. Gli avatar ad alta risoluzione sono pienamente personalizzabili e gli utenti possono acquistare nuovi accessori. I personaggi di Second Life hanno la possibilità di contribuire enormemente allo sviluppo del mondo virtuale. I residenti hanno il diritto di proprietà sulle loro creazioni digitali e possono venderle, comprarle e scambiarle con gli altri abitanti. Habbo Hotel : Habbo Hotel è un mondo virtuale che utilizza la metafora di un hotel completo perfino di anticamere e stanze degli ospiti virtuali. Le stanze degli ospiti possono essere arredate acquistando oggetti con i crediti Habbo. I crediti Habbo possono essere acquistati con vari tipi di valute reali in molte maniere (carta 10

15 Stato dell arte di credito, cellulare, carte prepagate). L accesso al mondo è gratuito. There : There dispone di luoghi esotici virtuali che gli utenti possono esplorare. Tutti gli avatar sono umani e possono essere personalizzati in vari modi sia nel viso che nella forma del corpo. Una delle attività preferite dei membri di There è la possibilità di vestire i loro personaggi con abiti personalizzati su misura, che possono essere acquistati in valuta locale. Weblo : Weblo è un mondo virtuale basato sul mondo reale. I membri possono guadagnare soldi veri possedendo repliche online di città, stati, proprietà famose e perfino domini su internet. I membri creano siti e vengono remunerati per la loro popolarità attraverso un sistema di internet advertising. I proprietari di città o nazioni possono guadagnare ulteriormente istituendo dazi per le transazioni che avvengono nei loro territori e vendendo le loro proprietà per trarne profitto. Kaneva : Kaneva è un mondo virtuale che permette agli utenti di interagire attraverso avatar tridimensionali. Oltre a permettere agli utenti la costruzione di ambienti personalizzati, Kaneva fornisce la capacità di condividere, commentare, entusiasmarsi, catalogare e cercare tra un vasto range di media inclusi video, blog, foto, musica/audio e giochi. Moove : L homepage di Moove evidenzia la costruzione di stanze e gli incontri romantici online come attività primaria per i visitatori. Gli avatar di Moove sono chiamati attori e si può scegliere fra umanoidi, animali e robot. I nuovi visitatori hanno a disposizione varie stanze e possono arredare in vario modo la propria casa virtuale. Ogni membro gestisce il proprio spazio, e questo permette una grande varietà di espressioni individuali. Cybertown : Cybertown è un mondo virtuale che ti permette di avere una casa 3D virtuale con una tua chat personale, una casella mail gratuita ed una bacheca messaggi. Puoi invitare i tuoi amici, 11

16 Stato dell arte chiacchierare e far festa. Gli shopping mall di Cybertown ed i mercatini delle pulci ti permettono di comprare, vendere o scambiare oggetti 3D per la tua casa virtuale. Playdo : Playdo è un mondo virtuale con varie funzionalità supplementari per costruire una comunità, incluso un editor di pagine web che permette agli utenti di creare la propria homepage personalizzata. Playdo non ha una economia basata su punti o merci, la socializzazione è il focus di questa community. Playdo include un interfaccia WAP che permette connessioni sociali fra cellulari. Active Worlds : L universo di Active Worlds è fatto di centinaia di migliaia di utenti che chattano e costruiscono ambienti di realtà virtuale 3D in milioni di chilometri quadrati di territorio virtuale. Gli utenti possono fare shopping online in un negozio 3D virtuale e chattare con i commessi mentre giocano a giochi interattivi 2D o 3D. Whyville : Whyville è un mondo virtuale educativo per bambini e teenager. Fondato inizialmente come supporto agli articoli settimanali scientifici ed educativi dell LATimes, Whyville impegna attivamente i suoi visitatori e li incoraggia a partecipare ad eventi educativi e divertenti che forniscono ai ragazzi esperienze pratiche su progetti scientifici. 12

17 Stato dell arte 2.2 Second Life Figura 2.4: Logo di Second Life È stato scelto Second Life perché è un mondo virtuale in cui l utente ha la possibilità di creare nuovi oggetti e personalizzarli a proprio piacimento. Second Life è un mondo virtuale tridimensionale on-line creato nel 2003 dalla società americana Linden Lab [SEC08]. Il sistema fornisce ai suoi utenti gli strumenti per aggiungere al mondo virtuale di Second Life nuovi contenuti grafici come oggetti, fondali, fisionomie dei personaggi, contenuti audiovisivi, ecc. Gli utenti hanno quindi libertà di costruire qualunque oggetto (sedie, automobili, case, ecc) che può essere poi venduto o scambiato con gli altri residenti utilizzando una valuta virtuale (il Linden Dollar). Questa moneta virtuale ha valore solamente su Second Life, ma può essere convertita in veri dollari americani dando vita a reali opportunità di business. Attualmente partecipano alla creazione del mondo di Second Life oltre utenti di tutto il mondo, e ciò che distingue Second Life dai normali giochi 3D on-line è che l intero mondo virtuale è creato dagli utenti stessi. Qualunque casa, palazzo, negozio, automobile che si trova nel mondo di Second Life è stata creata da una qualsiasi persona che non lavora alla Linden Lab. 13

18 Stato dell arte Figura 2.5: Edificio costruito in Second Life Per far questo Second Life mette a disposizione dell utente uno strumento per la creazione di figure solide, chiamate prim, che sono il cubo, la piramide, il cilindro, ecc. Tutti gli oggetti possono essere animati e predisposti per interagire attivamente con gli utenti. È possibile fare in modo che si muovano o che cambino le loro caratteristiche in seguito ad un contatto con un avatar. Per far questo viene usato il linguaggio di programmazione Linden Scripting Language (LSL) il quale è molto simile al linguaggio C. Il mondo virtuale di Second Life è veramente enorme ma solo guardando la mappa ci si può accorgere veramente della sua vastità. 14

19 Stato dell arte Figura 2.6: Mappa di Second Life Come si vede in figura 2.6 su Second Life sono presenti miriadi di isole di cui alcune sono di proprietà di famose aziende di vestiario, automobili, elettronica, ecc. come ad esempio Reebok, Mercedes, Sony. Spostarsi da un isola all altra o più in generale da un luogo ad un altro è molto semplice. Second Life mette a disposizione dell utente un sistema di teletrasporto gratuito e molto facile da usare. La comunicazione con altre persone nel mondo virtuale può essere effettuata via chat, instant message (IM) e chat vocale. Essendo un mondo virtuale 3D, la comunicazione tramite chat viene inoltre arricchita dalla comunicazione visiva. Per esaltare il concetto di comunicazione gestuale e visiva gli avatar possiedono una serie di animation : sequenze animate con cui si possono esprimere stati d animo come gioia o tristezza e compiere delle azioni predefinite come salutare o ballare. Gli incontri tra personaggi all interno del gioco si configurano quindi come reali discussioni tra esseri umani. 15

20 Stato dell arte Gli abitanti vengono rappresentati tramite degli avatar. L avatar è il proprio alter-ego virtuale, la propria rappresentazione o immagine nel mondo virtuale. In pratica è il modo in cui una persona si propone agli altri utenti e come questi la percepiscono. Solitamente hanno l aspetto di una persona ma possono avere anche le sembianze di animali o oggetti. È possibile scegliere tra tanti tipi di avatar il personaggio che meglio si avvicina e si adatta alla propria personalità. L avatar è personalizzabile in maniera praticamente illimitata. Può essere cambiata in sostanza tutta la fisionomia del corpo, dall altezza al colore degli occhi raggiungendo alti livelli di somiglianza con l utente reale (figura 2.7). Accedere a Second Life è molto semplice: è sufficiente creare un account (gratuito) e scaricare il client (gratuito) dal sito ufficiale. L account gratuito esclude però la possibilità di acquistare aree di terreno all interno del gioco, per la quale è necessario avere un premium account. Infatti, per acquistare un terreno (land) o per acquistare Linden Dollar spendendo dollari americani è necessario sottoscrivere un premium account (pagamento di un abbonamento mensile) che da il totale potere all utente di comprare terreni in vendita. Come già detto il cambio può essere fatto solo con il dollaro americano e non con euro o altra moneta. Attualmente 1 Linden Dollar vale 285 dollari americani, ma il valore di cambio varia a seconda dell economia americana. Figura 2.7: Confronto reale e virtuale 16

21 Stato dell arte L abilità di progettare e rivendere contenuti 3D consente di guadagnare Linden dollar che possono essere cambiati con denaro reale. Questo permette addirittura di creare un reale business all interno di Second Life. Second life si presenta agli occhi delle aziende di tutto il mondo come uno straordinario strumento di marketing, infatti, sono già presenti aziende come: Adidas, Reebok, Vodafone, Mazda, BMW, Mercedes, General Motors, Apple, Microsoft, Dolce & Gabbana, Gucci, Prada, Gabetti, Cisco Systems, Reuters, e molti altri stanno per arrivare. Su Second Life come nel mondo reale è possibile visitare ad esempio un negozio di vestiario e comprare la maglietta o il paio di jeans che ci piacciono per poterli indossare. Second Life non viene solamente utilizzato per pubblicità ma talvolta vengono organizzati anche eventi virtuali come conferenze, concerti, incontri, ecc. Ad esempio su Second Life si è assistito al concerto degli U2, alla conferenza stampa del ministro Di Pietro, al concerto in diretta di Irene Grandi. Lo strumento di costruzione di Second Life permette di creare delle primitive che possono essere utilizzate per la costruzione di edifici, più in particolare per la costruzione di prefabbricati. Inoltre, grazie al linguaggio di programmazione di Second Life è possibile introdurre degli script per l'automatizzazione e la reazione passiva di questi edifici (domotica). 2.3 Prefabbricati La parola prefabbricato indica un elemento costruttivo che viene realizzato precedentemente, in stabilimento, e poi montato o assemblato con altri elementi nel luogo in cui verrà utilizzato [PRE08]. La tecnica della prefabbricazione è usata nella costruzione di edifici, di navi, di aerei, di automobili e qualsiasi tipo di veicolo o macchina dove elementi precedentemente assemblati vengono poi sottoposti al montaggio finale. In questo progetto, ci occuperemo di prefabbricati in ambito edilizio, ossia di prefabbricati che riguardino costruzioni di edifici. 17

22 Stato dell arte Sempre in ambito edilizio nella categoria dei prefabbricati si può trovare la modular home (figura 2.9). Le modular home (case modulari) sono case divise in più moduli che vengono prefabbricati in uno stabilimento e poi portati sul luogo di costruzione dove vengono montati. Questi moduli sono indipendenti ma di solito vengono assemblati con altri moduli per ottenere un vero e proprio condominio. Il metodo convenzionale di costruzione di una casa consiste nel trasporto delle materie prime, come mattoni, cemento, sabbia, legno nel sito di costruzione. La costruzione avviene sul luogo e i tempi per la conclusione del lavoro sono spesso assai longevi. Utilizzando invece materiali prefabbricati le materie prime rimangono in fabbrica dove vengono in parte assemblate e successivamente vengono consegnate nel cantiere dove avverrà il montaggio finale. Questo metodo risulta più economico e veloce rispetto al tradizionale. Quando si parla di prefabbricati, non si intendono solo elementi strutturali, come travi, solai, pilastri, pannelli portanti ma anche elementi non strutturali (come facciate, tegole, ringhiere, pannelli non portanti, ecc.). Infatti, come si vede in figura 2.8, l azienda costruttrice di prefabbricati arriva sul posto direttamente con le mura costruite e pronte al montaggio. Figura 2.8: Parete prefabbricata 18

23 Stato dell arte Figura 2.9: Esempio di Modular Home 2.4 La domotica La domotica, detta anche in inglese home automation, è la scienza che si occupa di studiare le tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa grazie all automazione ed il controllo di processi ripetitivi oppure poco performanti e all integrazione dei sistemi [DOM08]. Il termine domotica è un neologismo derivato dal francese domotique, a sua volta contrazione della parola latina domus, che significa casa unita al sostantivo automatica, quindi significa scienza dell automazione delle abitazioni. Ha dunque come oggetto di studio privilegiato proprio l automazione della casa. Serve quindi a soddisfare tutte quelle esigenze, già in parte richieste alla normale dotazione domestica, che un utente si aspetta dalla propria casa. Ad oggi molti sistemi elettronici differenti sono utilizzati in maniera corrente nello spazio abitato, adempiendo ognuno a funzioni ben specifiche: il riscaldamento, l illuminazione, la telefonia, le installazioni audio, la televisione, il videoregistratore, il citofono, i sistemi d allarme, ecc. Come già spiegato, quando tutte queste funzionalità sono completate da mezzi d informazione e sono integrate attraverso un unico sistema di gestione globale, si parla di domotica. 19

24 Stato dell arte Un sistema di home automation coordina i vari impianti presenti nell edificio con lo scopo sia di gestirli tutti omogeneamente da una o più stazioni di supervisione, ma anche di farli interagire ed aumentarne le prestazioni. In specifico si parla di integrazione impiantistica quando vi è l eliminazione della separazione fra i diversi tipi di impianto installati in un edificio e la riorganizzazione in un unico sistema impiantistico multifunzione, gestito come un sistema programmabile capace di controllare, coordinare e comandare le singole funzioni. La domotica trova le sue radici negli anni settanta quando cominciarono ad essere studiati e realizzati i primi progetti che permettevano l interconnessione di alcuni sistemi come l impianto di illuminazione e quello di sicurezza. La tecnologia odierna rende più facile accettare l introduzione di una nuova automazione all'interno delle nostre case, dove dispositivi di vario tipo potranno colloquiare tra loro, utilizzando probabilmente gli stessi paradigmi che regolano internet e divenendo così visibili ai propri utenti dai luoghi di lavoro, di vacanza, o magari dall estero. I campi di applicazione della domotica riguardano tutte le funzionalità domestiche e vanno dall home networking, ai servizi tesi al risparmio energetico, fino al well-being (benessere e salute). Per home network si intende indicare un ambito vasto in cui sono presenti e interagiscono l informazione e la comunicazione, l intrattenimento in generale, l automazione, il confort, la sicurezza, il controllo della casa. Il mondo relativo alla salute ed al benessere della persona nell abitazione, parte dalla premessa ergonomica di costruire una casa intelligente in grado di soddisfare i bisogni umani di base. In questa categoria rientrano i servizi legati alla salute in generale, all alimentazione ed alle soluzioni per disabili e anziani. La domotica quindi si occupa di: migliorare la qualità della vita; migliorare la sicurezza sotto tutti i punti di vista; risparmiare energia; semplificare la progettazione, l installazione, la manutenzione e l utilizzo della tecnologia; ridurre i costi di gestione; 20

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Diritti, Tool Esterni, Terreni, Gruppi e Streaming in Second Life

Diritti, Tool Esterni, Terreni, Gruppi e Streaming in Second Life Diritti, Tool Esterni, Terreni, Gruppi e Streaming in Second Life di Luca Lorenzini & Davide Musci rivista da Stefano Cacciaguerra Ph. D. in Informatica 1 Diritti sugli oggetti Per regolare lo scambio

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale D. Prattichizzo G.L. Mariottini F. Moneti M. Orlandesi M. Fei M. de Pascale A. Formaglio F. Morbidi S. Mulatto SIRSLab Laboratorio

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE Università degli studi di Catania Facoltà di Ingegneria 26 Gennaio 2009 Sommario 1 Introduzione 2 Middleware Middleware:

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli