Beneficiare dei trend GL BALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Beneficiare dei trend GL BALI"

Transcript

1 Beneficiare dei trend GL BALI

2 I Trend Globali Cambieranno il Futuro degli Investimenti Parlare di investimenti globali non è certo una novità in qualità di gestori globali di successo ce ne occupiamo ormai da decenni. Tuttavia molti investitori considerano ancora il loro mercato locale come il posto più sicuro in cui investire. In qualunque parte del mondo vi troviate, l eventualità che il mercato del vostro paese sovraperformi considerevolmente tutti gli altri è piuttosto remota. Il prossimo decennio sarà sicuramente un periodo contrassegnato da cambiamenti senza precedenti, poiché le innovazioni aumentano e il mondo diventa sempre più piccolo. Il cambiamento può spaventare e al contempo essere stimolante, ma una cosa è certa: non possiamo evitarlo. COS É CAMBIATO? In Franklin Templeton Investments abbiamo individuato la presenza d importanti trend globali che stanno influenzando quelle che probabilmente saranno le future opportunità d investimento. Posizionare il portafoglio in accordo con questi trend può aiutarvi a beneficiare di queste opportunità. Quali sono questi trend? 1] Crescita dei mercati emergenti non si tratta più di mercati di nicchia o di piccole dimensioni. Molti di essi sono diventati economie globali di primaria importanza 2] Crescita della classe media questo fondamentale gruppo di consumatori dispone del potere di acquisto necessario a fare avanzare più rapidamente le nuove economie 3] Allungamento della vita grazie all accresciuta prosperità e ad una migliore qualità della vita, sempre più persone nei mercati emergenti vivono e quindi consumano di più 4] Incremento dell urbanizzazione nelle economie emergenti questo comporta la necessità d incrementare i progetti per le infrastrutture, i trasporti e l edilizia, e accresce la domanda di commodity, servizi e tecnologia I MERCATI FINANZIARI SONO SENZA CONFINI Investire su scala globale è semplice. I mercati di tutto il mondo sono sempre più forti e veloci e presentano numerose ed allettanti nuove opportunità d investimento. IL VOSTRO PORTAFOGLIO É BEN POSIZIONATO PER BENEFICIARNE?

3 1] Crescita dei Mercati Emergenti Si stima che oltre l 80% dell aumento della domanda proverrà dall Asia.1 I mercati emergenti continuano a crescere rapidamente: non si tratta più di mercati di nicchia o di piccole dimensioni. Molti di essi, compresi la Cina, l India e il Brasile sono diventati economie globali di primaria importanza, in grado di offrire significative opportunità d investimento. In termini di crescita del PIL, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) prevede che i mercati emergenti cresceranno al doppio della velocità dei mercati sviluppati: un ulteriore conferma delle interessanti opportunità d investimento potenzialmente offerte da questi mercati. Forte crescita del PIL dei mercati emergenti Crescita composta annua del PIL Periodo di 5 anni con termine nel 2015 (stime) % 6.58% 4.54% Mercati Emergenti Mondo Mercati Sviluppati QUALI SONO I PAESI IN PIENO BOOM ECONOMICO? Un decennio fa, la lista delle prime 10 economie mondiali era dominata dai paesi sviluppati. Questo trend sta cambiando: nel prossimo decennio, si stima che cinque delle prime dieci economie mondiali saranno rappresentate dai mercati emergenti.3 Significativa la previsione che la Cina, nel giro di qualche anno, sostituirà gli USA nel ruolo di maggiore economia globale. Principali player globali nel 2020 Prime 10 maggiori economie sulla base del PIL (PPA in I$)*3 Classifica 2000** USA USA Cina 2 Giappone Cina USA 3 Germania Giappone India 4 Francia India Giappone 5 Regno Unito Germania Russia 6 Italia Russia Germania 7 Cina Regno Unito Brasile 8 Brasile Francia Regno Unito 9 Canada Brasile Francia 10 Spagna Italia Messico *PPP = parità dei poteri d acquisto. I$ = Dollaro internazionale **Fonte: The World Bank, World Development Report Fonte: Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) The Emerging Middle Class in Developing Countries. 2. Fonte: Fondo Monetario Internazionale (FMI), World Economic Outlook (WEO), dati al settembre Fonte: Euromonitor International dell FMI, International Financial Statistics and World Economic Outlook/UN/national statistics. Al 7 luglio Beneficiare dei Trend Globali 2

4 2] Crescita della Classe Media Nel passato, gran parte della popolazione mondiale aveva difficoltà a soddisfare necessità basilari come approvvigionarsi di cibo e acqua o trovare un riparo. Nel 2006, per la prima volta nella storia, oltre la metà della popolazione mondiale è stata classificata come appartenente alla classe media. 4 Piuttosto che lottare per la mera sopravvivenza, la nuova classe media ora acquista beni che in precedenza era chiamata a produrre, come abbigliamento, lavatrici, utensili da cucina e altri prodotti che nella maggior parte del mondo sviluppato si possono dare per scontati. La Classe Media Globale Sta Crescendo Percentuale e dimensioni della popolazione appartenente alla classe media nel mondo 5 80% PROIEZIONI 60% 5.1 Miliardi 40% 2.6 Miliardi 3.3 Miliardi 20% Miliardi La classe media sta crescendo ad un ritmo considerevole. La classe media si sta spostando verso Oriente Percentuale e dimensioni della popolazione appartenente alla classe media in Occidente e in Asia 5 90% 60% Miliardi PROIEZIONI 3.6 Miliardi Occidente Asia 30% 0% C è stato un forte cambiamento con la crescita della classe media asiatica. 4. Fonte: The Economist, A Special Report on the New Middle Classes in Emerging Markets: Burgeoning Bourgeoisie, 12 febbraio Fonte: Nazioni Unite, Banca Mondiale, Surjit S. Bhalla, Second Among Equals: The Middle Class Kingdoms of India and China, maggio 2007, oxusinvestments.com. Per Occidente s intende tutta l Europa, l Europa dell Est, Il Nord America, l Australia, la Nuova Zelanda, l ex Unione Sovietica. 3 Beneficiare dei Trend Globali

5 LA SPESA AUMENTERÁ MOLTO RAPIDAMENTE NELL ASIA PACIFICA In numerosi paesi asiatici, beni che sarebbero stati ritenuti un lusso solo qualche decennio fa sono oggi alla portata di un numero maggiore d individui. La crescente diffusione della ricchezza sta cambiando la situazione. É possibile prevedere fin da ora un aumento della domanda e delle spese in molti paesi asiatici. I consumatori appartenenti alla classe media asiatica rappresenteranno oltre la metà della spesa al dettaglio complessiva Spesa della classe media (in dollari USA) 6 PROIEZIONI LO SAPEVATE? $21.3 Trilione nel 2009 $35.0 Trilione nel 2020 $55.7 Trilione nel 2030 L Asia ha più consumatori dell Europa, del Nord America, dell America Latina e dell Africa messe insieme. 7 Asia Pacifico Nord America Europa Centro/Sud America Medio Oriente/Africa IL POTENZIALE GLOBALE Gli USA sono considerati un mercato maturo dal punto di vista dei consumi. Ad esempio, l 81% degli americani possiede un auto e il 90% un telefono cellulare. 8 Tuttavia, in altre parti del mondo, il mercato dei consumi presenta maggiori opportunità di crescita. Il progressivo spostamento della popolazione verso la classe media sta creando il potenziale per un significativo aumento dei consumi di beni e servizi. Nel grafico sottostante, le barre blu indicano la penetrazione di mercato di diversi prodotti e servizi in più paesi. Le barre grigie indicano invece il potenziale incremento dei consumi su base demografica. Potenziale di crescita nei mercati globali e consumi di prodotti e servizi Miliardi 1.3 Miliardi Potenziale aumento dei consumi Penetrazione di Mercato 64.2% 34.4% % 6.1% 8.8% 19.8% Sanità ROMANIA Elettricità VIETNAM Consumo Energia NIGERIA Automobili BRASILE Cellulari INDIA Utenti Internet CINA 6. Fonte: OCSE 2010, The Emerging Middle Class in Developing Countries. 7. Fonte: Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL). I consumatori sono rappresentati dalla popolazione economicamente attiva(forza lavoro)di regioni/paesi specifici secondo la definizione data dall OIL. 8. Fonte: la Banca Mondiale (Indicatori di sviluppo mondiale) e l ITU (l Unione internazionale delle telecomunicazioni), dati al 2010 (sulla base dei dati disponibili più recenti, ). Spese per la salute (US$), consumo di energia elettrica(kwh), e consumi di energia (kg equivalenti di petrolio). Le percentuali sono state calcolate stabilendo come punto di riferimento iniziale per le spese/i consumi rispettivamente una somma pari a 8.000USD, kwh, e kg, e raffrontando in seguito i consumi reali pro-capite rispetto a questo parametro. Si definiscono utenti Internet coloro i quali hanno accesso alla rete globale. Beneficiare dei Trend Globali 4

6 3] Allungamento della Vita Anche se i mercati emergenti sono caratterizzati da una forza lavoro relativamente giovane, il tasso di natalità ha registrato un calo in alcune delle comunità in rapida urbanizzazione. L accresciuta prosperità e una migliore qualità della vita hanno contribuito ad allungare l aspettativa di vita, in linea con l aumento delle spese nel settore salute. Una problematica mondiale che interessa tutte le principali economie Nei Mercati Emergenti la quota di popolazione più anziana è maggiore in termini assoluti Percentuale e dimensioni (in milioni) della popolazione di età pari o superiore ai 65 anni 9 30% Mercati Sviluppati Mercati Emergenti 20% % 0% , Secondo le stime, entro il 2040, nei Mercati Emergenti saranno quasi 1 miliardo le persone di età superiore ai 65 anni. Oltre il triplo rispetto ai mercati sviluppati. 9 AUMENTO DELLA SPESA NEL SETTORE SANITARIO La grandezza delle dimensioni della popolazione anziana in alcuni dei paesi in via di sviluppo implica un enorme potenziale di crescita dei beni e dei servizi nel settore sanitario. Domanda crescente nei Mercati Emergenti Potenziale di crescita dei beni e dei servizi nel settore sanitario Miliardi 0.6% 1.3 Miliardi 2.2% Consumi attuali di prodotti e servizi del settore sanitario Potenziale su base demografica % % % % % STATI UNITI ROMANIA VIETNAM NIGERIA BRASILE INDIA CINA 9. Fonte: Census Bureau USA, International Database, dati al novembre Fonte: la Banca Mondiale (Indicatori di sviluppo mondiale), dati al 2010 (sulla base dei dati disponibili più recenti, ). Le percentuali dei consumi sono state calcolate stabilendo come punto di riferimento iniziale una somma pari a 8.000USD e raffrontando in seguito i consumi reali pro-capite rispetto a questa cifra. 5 Beneficiare dei Trend Globali

7 4] Incremento dell Urbanizzazione Quasi il 70% della popolazione mondiale vivrà in aree urbane entro il L urbanizzazione globale ovvero la creazione di vaste concentrazioni di popolazione comporterà l aumento della domanda e della spesa in diverse aree: trasporti, edilizia, servizi, commodity e tecnologia. Nelle nuove economie emergenti, la crescita della produzione e dei consumi creerà delle opportunità interessanti per gli investitori di tutto il mondo. Nel prossimo decennio, la domanda di risorse naturali salirà di almeno un terzo. 12 Aumento dei consumi e della domanda nei Mercati Emergenti Energia Commodity e Tecnologia Miliardi 1.2 Miliardi 17.5% 21.2% 34.4% 64.2% Consumo Attuale di Energia ed Elettricità Consumo Attuale di Telefoni Cellulari e Utenti Internet Potenziale su Base demografica 4.0% 7.3% 7.8% 64.2% ELETTRICITÀ UTENTI INTERNET CONSUMO ENERGIA CELLULARI % 90.4% 79.3% 90.2% % 15.5% 40.7% 104.1% STATI UNITI BRASILE INDIA CINA 11. Fonte: State of the World s Cities 2010/2011, UN-HABITAT, Bridging the Urban Divide, dati al Fonte: McKinsey Quarterly, Pricing The Planet, al giugno Fonte: la Banca Mondiale(Indicatori di sviluppo mondiale), l ITU (l Unione internazionale delle telecomunicazioni), dati al 2010 (sulla base dei dati disponibili più recenti, ). Beneficiare dei Trend Globali 6

8 In un Mondo di Cambiamenti Globali, le Opportunità Sono Senza Confini Raggiungere e mantenere la vetta non è mai facile, e non lo è nemmeno nel mondo degli investimenti. I mercati più performanti cambieranno, ciò dimostra quanto sia necessario diversificare ed evitare che gli investitori si lascino sfuggire potenziali opportunità in altre parti del mondo. I Leader Cambiano La necessità della diversificazione geografica 14 Classifica Irlanda Tailandia Brasile Marocco Peru 2 Indonesia Peru Indonesia Colombia Brasile 3 Nuova Zealanda Cile Russia Israele Turchia Se si ragiona come quegli investitori che preferiscono investire nel mercato locale del proprio paese, si potrebbero perdere delle grandi opportunità. Oggi la maggior parte delle opportunità d investimento del mondo si presenta a livello globale. Ad esempio, 25 anni fa i mercati emergenti rappresentavano solo il 3% del mercato azionario globale. Oggi, la percentuale è superiore al 25%. Le opportunità d investimento AZIONARIE sono più globali Capitalizzazione di mercato dei titoli mondiali % 50% 47% 30% 26% 44% Stati Uniti Mercati Emergenti Mondo (esclusi Stati Uniti e Mercati Emergenti) 14. Fonte: Morgan Stanley All Country World Index. La performance dei paesi e degli indici non gestiti non riflette le spese e potrebbe non corrispondere alla performance dei comparti, attivamente gestiti e soggetti a spese. 15. Fonte: la Banca Mondiale(Indicatori di sviluppo mondiale): Standard & Poor s, Global Stock Markets Factbook e dati supplementari da S&P, al 31 dicembre 1985 e al 31 dicembre Emerging Stock Markets Factbook, 1995 e Global Stock Markets Factbook, Copyright 2011, Standard & Poor s, a division of The McGraw-Hill Companies, Inc. Tutti i diritti riservati. 7 Beneficiare dei Trend Globali

9 Quando si estende la ricerca su scala mondiale, si trovano maggiori e migliori opportunità di quando ci si concentra su una sola nazione SIR JOHN TEMPLETON, FONDATORE ED EX PRESIDENTE DI TEMPLETON Cina Egitto Colombia Tailandia Pakistan Indonesia Colombia Egitto Turchia Repubblica Ceca Marocco Giordania Ungheria Brasile Indonesia Il Vostro Portafoglio è Posizionato per Partecipare al Cambiamento? Il prossimo decennio sarà sicuramente un periodo contrassegnato da cambiamenti notevoli poiché le persone, le imprese e le economie di tutto il mondo saranno sempre più correlati. Ciò comporterà un aumento degli scambi, l espansione dei mercati azionari e del potenziale dei consumi a livelli senza precedenti, ognuno dei quali rappresenterà un opportunità enorme per gli investitori. Beneficiare dei Trend Globali 8

10 Franklin Templeton Investments: Prospettiva Globale, Esperienza Locale Grazie agli oltre 60 anni d esperienza nel settore, Franklin Templeton Investments offre agli investitori la prospettiva di un gestore competente su un modo di investimenti globali sempre più importante e complesso oltre ad un ampia gamma di prodotti che possono aiutarvi a cogliere le interessanti opportunità disponibili su scala globale. LE OPPORTUNITÀ D INVESTIMENTO SONO PRESENTI IN TUTTO IL MONDO, COME LO SIAMO NOI. 16 Oltre 500 professionisti degli investimenti in tutto il mondo Clienti in oltre 150 paesi Oltre 25 milioni di clienti in tutto il mondo Team di gestione locali in 12 nazioni UFFICI IN OLTRE 30 PAESI ARGENTINA AUSTRALIA AUSTRIA BAHAMAS BRASILE CANADA CINA COLOMBIA FRANCIA GERMANIA HONG KONG UNGHERIA INDIA ITALIA GIAPPONE LUSSEMBURGO MALESIA MESSICO OLANDA POLONIA ROMANIA RUSSIA SINGAPORE SLOVACCHIA SUD AFRICA COREA DEL SUD SPAGNA SVEZIA SVIZZERA TAIWAN TAILANDIA TURCHIA EMIRATI ARABI UNITI REGNO UNITO STATI UNITI VIETNAM 16. Franklin Templeton Investments, al 31 dicembre Beneficiare dei Trend Globali

11

12 Franklin Templeton Italia Sim Corso Italia, Milano Tel NUMERO VERDE Informazioni Legali Avvertenza: prima dell adesione leggere attentamente il Prospetto Informativo o il Documento Informativo Chiave per gli Investitori. Questo documento è da considerarsi di interesse generale e non costituisce in nessuna sua parte un consiglio legale o fiscale e nemmeno un offerta di azioni o un invito a richiedere azioni della SICAV di diritto Lussemburghese Franklin Templeton Investment Funds ( la Sicav ). Franklin Templeton Investments ha esercitato cura e diligenza professionale nel reperimento delle informazioni contenute in questo documento. Tuttavia possono essere stati utilizzati dati da fonti di terze parti e Franklin Templeton non ha verificato, convalidato o revisionato in modo indipendente tali dati. Qualsiasi ricerca ed analisi contenuta in questo documento è stata ottenuta da Franklin Templeton Investments per i suoi scopi ed è a voi fornita solo per inciso. Franklin Templeton Investments non sarà responsabile verso alcun utente di questo documento o verso qualsiasi soggetto o ente per l inesattezza delle informazioni o qualsiasi errore od omissione nei suoi contenuti, indipendentemente dalla causa di tale inaccuratezza, errore, od omissione. Pubblicato da Franklin Templeton Italia Sim Corso Italia, Milano Tel: Fax: Copyright 2012 Franklin Templeton Investments. Tutti I diritti riservati. FTIFIT GEB 03/12

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

Leimportazioni italianedimaterieprime

Leimportazioni italianedimaterieprime Leimportazioni italianedimaterieprime Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Francesco Livi

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

Bambini e adolescenti ai margini

Bambini e adolescenti ai margini UNICEF Centro di Ricerca Innocenti Report Card 9 Bambini e adolescenti ai margini Un quadro comparativo sulla disuguaglianza nel benessere dei bambini nei paesi ricchi uniti per i bambini La Innocenti

Dettagli

L Italia nell economia internazionale

L Italia nell economia internazionale Sistema Statistico Nazionale L Italia nell economia internazionale Rapporto ICE 2012-2013 ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Sistema Statistico

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa-ANIMA NELL AMBITO DI FEDERCOSTRUZIONI

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE Il più grande evento del mondo. Un brand universale (4 expo ogni 10 anni in 5 Continenti). Un evento nazionale e non locale. Un organizzazione non-profit degli Stati Nazionali

Dettagli

Esportare la dolce vita. Il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati Ostacoli, punti di forza e focus Cina

Esportare la dolce vita. Il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati Ostacoli, punti di forza e focus Cina Esportare la dolce vita Il bello e ben fatto italiano nei nuovi mercati Ostacoli, punti di forza e focus Cina Il rapporto è stato realizzato da: Alessandro Gambini, Manuela Marianera, Luca Paolazzi (Centro

Dettagli

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di:

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di: Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia in occasione di: 1 Agenda 1 PROGETTO EXPO IS NOW! 2 PROGETTO CIBUS E' ITALIA PADIGLIONE CORPORATE FEDERALIMENTARE/FIERE DI PARMA 3

Dettagli

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Il modello Attraverso un modello che valorizza un insieme di dati relativi ai tassi di attività e alla popolazione prevista nel prossimo ventennio

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

La pianificazione familiare nei paesi in via di sviluppo Un successo incompleto 1

La pianificazione familiare nei paesi in via di sviluppo Un successo incompleto 1 POPULATION MATTERS Dossier Tematico Un programma della RAND per la divulgazione dei resultati della ricerca applicata La pianificazione familiare nei paesi in via di sviluppo Un successo incompleto 1 Julie

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

LA SPESA DELLO STATO DALL UNITÀ D ITALIA

LA SPESA DELLO STATO DALL UNITÀ D ITALIA MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Servizio Studi Dipartimentale LA SPESA DELLO STATO DALL UNITÀ D ITALIA Anni 1862-2009 Gennaio 2011 INDICE PREMESSA...

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI. Italian translation

WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI. Italian translation WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI Italian translation SINTESI WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 Il World Energy Outlook (WEO) 2012 è uno strumento indispensabile per i decision maker della politica e dell industria

Dettagli

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale?

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Growing Unequal? : Income Distribution and Poverty in OECD Countries Summary in Italian Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Riassunto in italiano La disuguaglianza

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 Roma, 23 giugno 2015 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione degli standard di Basilea

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione degli standard di Basilea Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Rapporto sullo stato di avanzamento nell attuazione degli standard di Basilea Aprile 2014 La presente pubblicazione è consultabile sul sito internet della

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Rapporto ai Ministri finanziari e ai Governatori delle banche centrali del G20 sull attuazione di Basilea 3 Ottobre 2012 Il presente documento è stato redatto

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

LE TRE DIMENSIONI DELLA RIVOLUZIONE DEMOGRAFICA. Dimensione

LE TRE DIMENSIONI DELLA RIVOLUZIONE DEMOGRAFICA. Dimensione L economia della demografia: quota sette miliardi Siamo in piena rivoluzione demografica: se ora siamo 7 miliardi, nel 2050 avremo probabilmente superato i 9 miliardi. Si sposta così il centro di gravità

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL Tre strati, triplice vantaggio SICUREZZA SUPERIORE Tutti i nostri fili guida in nitinol, con corpo standard o stiff, sono dotati di una punta flessibile di sicurezza che protegge

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II TESI DI LAUREA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II TESI DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA TESI DI LAUREA FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI, GENERAZIONE DISTRIBUITA E CELLE AD IDROGENO: STATO

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro SOVRANO MILITARE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME DI RODI E DI MALTA Da 900 anni al servizio dei pellegrini Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro Editorial Managers: Eugenio

Dettagli

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione.

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione. Il rapporto dell OCSE intitolato Education at a Glance: OECD Indicators è una fonte autorevole d informazioni accurate e pertinenti sullo stato dell istruzione nel mondo. Il rapporto presenta dati sulla

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2013 Roma, 26 giugno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto

FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto FOCUS ON Iran, alla rincorsa del tempo perduto A cura dell Ufficio Studi Economici EXECUTIVE SUMMARY Il raggiungimento di un accordo sul nucleare iraniano potrebbe aprire interessanti opportunità per le

Dettagli

5 OSSERVATORIO CONFARTIGIANATO DONNE IMPRESA

5 OSSERVATORIO CONFARTIGIANATO DONNE IMPRESA DONNE, MERCATO, DEMOCRAZIA E WELFARE NELL ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE ABSTRACT A CURA DELL UFFICIO STUDI CONFARTIGIANATO LUGLIO 2008 2 DONNE, MERCATO, DEMOCRAZIA E WELFARE NELL ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Capitolo 17 Commercio con l estero e internazionalizzazione 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Le statistiche sul commercio con l estero e sulle attività internazionali delle imprese

Dettagli

Studio di settore 03. Gas naturale. Marzo 2013. Il mercato del gas naturale. Cassa depositi e prestiti. in Italia: lo sviluppo. delle infrastrutture

Studio di settore 03. Gas naturale. Marzo 2013. Il mercato del gas naturale. Cassa depositi e prestiti. in Italia: lo sviluppo. delle infrastrutture Cassa depositi e prestiti Gas naturale Marzo 2013 Il mercato del gas naturale in Italia: lo sviluppo delle infrastrutture nel contesto europeo Studio di settore 03 Cassa depositi e prestiti Gas naturale

Dettagli