Christian Dejaco e Thomas Klammer - Libera Università di Bolzano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Christian Dejaco e Thomas Klammer - Libera Università di Bolzano"

Transcript

1 Christian Dejaco e Thomas Klammer - Libera Università di Bolzano

2 Cedocs Cesfor CLS Fondazione UPAD Palladio Tangram

3 Cedocs CLS Fondazione UPAD Palladio MUA Tangram

4 Nasce nel 1966 come Università Popolare delle Alpi Dolomitiche 5 anni dopo espande le attività sul settore universitario Nel 1982 svolge pienamente le attività di un`università popolare

5 Promozione dell'educazione permanente, della formazione professionale e della diffusione della cultura nelle sue diverse manifestazioni, facilitando l'aggregazione, la partecipazione attiva e la cittadinanza consapevole della popolazione dell'alto Adige e fornendo valide opportunità di crescita personale, sociale e professionale.

6 Diverse associazioni/società che lavorano insieme c/o sede dell UPAD Centro Studi e Ricerche A. Palladio per i corsi di lingue, le attività artistiche (arte, musica, ballo) e le problematiche ambientali, il MUA associazione studentesca che tiene i contatti con il mondo universitario italiano, offrendo sia informazioni universitarie sia possibilità di iscrizione a numerose università del centro sia corsi di sostegno e preparazione universitaria, l Ascolto Giovani che si occupa di attività legate al mondo giovanile, UPAD Tempo Libero dedicata ad attività amatoriali e ricreative, Altoatesini nel Mondo punto di riferimento per i conterranei all'estero. 23 sedi Periferiche

7 40 corsi al giorno (1000 persone/ giorno) Scelta dei corsi da attivare sulla base di: -Richieste dai cittadini nelle sedi periferiche -Corsi culturali -Richieste dirette che vengono dell utenza -Richieste di continuare con cose simili o avanzate (sul questionario) -Allo sportello: fate anche? -Ricerche di mercato: lacuna (p.e. musica per i bambini in lingua) (a parte su richiesta delle famiglie) PROMOZIONE DEI CORSI (pubblicità, volantini, radio, tv, ) Giornali Web-presenza sui siti diversi TV (Telesenior) VENGONO SVOLTI PROGETTI FSE - progettazione green - Tecnologie ambientali - Trainer di benessere (wellness trainer) - Specialist trainer - formazione in carcere (sociale, riqualificazione, crescita, empowerment) - ricambio generazionale nelle aziende -informatica - assistant manager - mediatore civile - invecchiamento attivo (anno europeo 2012) formazione per i senior!! (ELDY: sistema che aiuta gli anziani a navigare su internet e le tecnologie nuove)

8 ENTI CON I QUALI COLLABORANO LUB (studenti, professori ) Scuole (corsi per bambini programma extrascolastico) Università di Modena (giurisprudenza), Verona (lingue, economia, commercio), Venezia (architettura), Padova (psicologia) MUA Ascolto giovani Provincia, distretti sociosanitari, comunità comprensoriali, fiera di Bolzano, aziende, camera di commercio, scuole Sede a IBK per corsi di tedesco in estate CORPO DOCENTI Docenti storici (graditi dal target) Docenti nuovi SELEZIONE DEI DOCENTI ATTRAVERSO Cv Conversazione/intervista per conoscere le idee della persona Lezione test E sempre ben visto un progetto d entrata AUTOVALUTAZIONE Presenza di schede di valutazione. Manca l autovalutazione del docente

9 Paolo Barchetti Elena D addio

10 Marco Merzi

11 Beppe Mora

12 MISSION DELL ORGANIZZAZIONE Nasce per fare formazione e garantire a tutti con uguali opportunità affinchè la condizione sociale ed economica non sia di ostacolo all accesso alla formazione. ORGANIGRAMMA/STRUTTURA DELL ENTE - autonomia nello svolgimento del lavoro - struttura orizzontale (comunicazione interna a livello orizzontale)

13 - partecipazione al Fondo Europeo Per L Integrazione. Formazione linguistica - corsi SAD. Settore tessile; ORGANIZZAZIONE DEI CORSI - mappare i profili delle professioni che possono essere appetibili e spendibili sul mercato del lavoro anche attraverso la realizzazione di stage; - sulla domanda delle aziende che esprimono bisogni e richieste di determinati profili; - screening della situazione (si evita di proporre corsi che già offrono altri); PROMUOVERE I CORSI (PUBBLICITÀ, VOLANTINI, RADIO, TV, ) Sito web Brochure Volantini COLLABORATE CON ENTI O ISTITUZIONI SUL TERRITORIO - Provincia - Aziende private - Formazione professionale

14 CRITERI PER SCEGLIERE I DOCENTI importanza di capire chi hai davanti. Il docente è al servizio - per nuovi docenti: esperienza d insegnamento - per docenti che già lavorano presso CLS media delle valutazioni comunicazione con altri docenti e studenti formazione di formatori (formazione interna) SELEZIONE DEI DOCENTI ATTRAVERSO - colloquio -cv - storia d insegnamento AUTOVALUTAZIONE Presenza di schede di valutazione. Manca l autovalutazione del docente

15 Patrizia Zangirolami Paola Benevento

16 Patrizia Zangirolami Paola Benevento Matteo Grillo

17 Team abbastanza piccolo Due anime: storica e nuova Presidente storico ed esperto nelle relazioni con le persone, personaggio forte Direttore giovane, provenienza da ambito economico, molto preparato Due approcci diversi per trovare una soluzione in comune Ambiente lavorativo funzionale

18 Team grande Leader e fondatore: Avv. Gaetano Gambara Grande e profonda condivisione di fini e obiettivi Grande armonia nel rappresentare il LLL Non solo ambiente lavorativo ma esperienza educativa invitante con possibilità di interazione Impressione di costante movimento Pone molte opportunità di sviluppo

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: INSIEME VOLONTARIAMENTE ATTIVI PER ADRANO SETTORE e Area di Intervento: EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE Lotta all evasione scolastica

Dettagli

ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO

ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO BOZZA DI PROGETTO PREMESSA L ITCG DELL ACQUA di Legnano e l ITC ENRICO TOSI di Busto Arsizio, chehanno avuto in passato ed hanno tuttora in corso esperienze di integrazione con

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Occupazione desiderata/settore professionale. Esperienza professionale. Cognome(i/)/Nome(i) Pasini Cristina

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Occupazione desiderata/settore professionale. Esperienza professionale. Cognome(i/)/Nome(i) Pasini Cristina Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Pasini Cristina Indirizzo(i) Sestiere di Castello 3823, 30122 Venezia (VE) Telefono(i) +39 3395325282 E-mail cristina.pasini@gmail.com Cittadinanza

Dettagli

BANDO 2015 SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

BANDO 2015 SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2015 SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ENTE: coprogettazione tra i Comuni di: Sala Bolognese (comune capofila), Anzola dell Emilia, Calderara di Reno, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, Sant Agata Bolognese.

Dettagli

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole F U T U R U M 0 9 2 F I E R A D E L L A F O R M A Z I O N E D E L L A P R O V I N C I A D I B O L Z A N O 1 0-1 3 D I C E M B R E 2 0 0 9, O R E 9-1 8, F I E R A B O L Z A N O PREMESSE Il panorama formativo

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA GIOVANI AZIONI

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA GIOVANI AZIONI SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA GIOVANI AZIONI 1. CARATTERISTICHE PROGETTO 1.1 Titolo del progetto... pag. 2 1.2 Settore ed area di intervento del progetto con relativa

Dettagli

Università degli studi di roma foro italico. Offerta formativa Università degli Studi di Roma Foro Italico Lauree Magistrali

Università degli studi di roma foro italico. Offerta formativa Università degli Studi di Roma Foro Italico Lauree Magistrali Offerta formativa Università degli Studi di Roma Foro Italico Lauree Magistrali L Università degli Studi di Roma Foro Italico è la quarta università statale di Roma, ed è l unico ateneo italiano, e uno

Dettagli

ESPERIENZE PROFESSIONALI E INCARICHI IN CORSO R O B E R T O A L E S S I P R O F I L O S I N T E T I C O INFORMAZIONI PERSONALI

ESPERIENZE PROFESSIONALI E INCARICHI IN CORSO R O B E R T O A L E S S I P R O F I L O S I N T E T I C O INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E R O B E R T O A L E S S I P R O F I L O S I N T E T I C O Laureato in Scienze Politiche con specializzazione in teoria delle organizzazioni complesse e psicologia del lavoro

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO Cocoon - L'energia dell'universo SETTORE e AREA di INTERVENTO Settore intervento: Assistenza Area intervento: Anziani ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO Migliorare

Dettagli

MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013

MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013 YOUNG INTERNATIONAL FORUM 8 10 ottobre 2013 PROGRAMMA MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013 9.OO Convegno Inaugurale - Presentazione dello Young International Forum a cura di Mariano Berriola Presidente dello Young International

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO per l anno scolastico 2015/2016. Bisogni. Curare la qualità dell ambiente di apprendimento favorendo l inclusione

PIANO PROGRAMMATICO per l anno scolastico 2015/2016. Bisogni. Curare la qualità dell ambiente di apprendimento favorendo l inclusione PIANO PROGRAMMATICO per l anno scolastico 2015/2016 Bisogni 1 Curare la qualità dell ambiente di apprendimento favorendo l inclusione 4 Riflettere sugli esiti degli apprendimenti, sulla valutazione e certificazione

Dettagli

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti L 1 r C d P p S i d M m I m S n L ATENEO DI MODENA E REGGIO EMILIA 12 Facoltà, 31 Dipartimenti, quasi 19.000 iscritti ai soli corsi di studio, un numero

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Ivana Rosaria Danisi

CURRICULUM VITAE. Ivana Rosaria Danisi CURRICULUM VITAE Ivana Rosaria Danisi ivanadanisi@mediandoweb.it FORMAZIONE SCOLASTICA 2005-2006- iscritta al terzo anno di della facoltà di Scienze della Formazione di Bologna, indirizzo Formatore; 1998

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: INVESTIAMO SUL FUTURO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori, A03 Giovani ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI

Dettagli

4. PROGETTI FORMATIVI IN ATTO NELL ISTITUTO

4. PROGETTI FORMATIVI IN ATTO NELL ISTITUTO 4. PROGETTI FORMATIVI IN ATTO NELL ISTITUTO Il sistema scolastico deve essere efficace ed efficiente affinché l alunno raggiunga il successo formativo e sia in grado di decodificare ed interagire in modo

Dettagli

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare professionalmente nell ambito della consulenza filosofica i laureati

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN PET THERAPY: APPLICAZIONI ALLE SCIENZE MEDICHE E PSICO-SOCIALI Art. 1 - FINALITA - Presso l'ateneo di Trieste, in

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE TUTOR SCOLASTICO DI ACCOMPAGNAMENTO PROGETTO: C-5-FSEPAC-POR-CAMPANIA-2013-178

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE TUTOR SCOLASTICO DI ACCOMPAGNAMENTO PROGETTO: C-5-FSEPAC-POR-CAMPANIA-2013-178 Unione Europea Fondo Sociale Europeo Programma Operativo Regionale CCI 2007 IT051PO001 FSE LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico Liceo delle Scienze Umane; Liceo delle Scienze

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIO-SANITARI ANNO SCOLASTICO: 2013/2014 1.

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIO-SANITARI ANNO SCOLASTICO: 2013/2014 1. 1 di 9 21/11/2013 10.29 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIO-SANITARI ANNO SCOLASTICO: 2013/2014 PRIMO BIENNIO DISCIPLINA: METODOLOGIE OPERATIVE DOCENTE:

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO DI ATENEO

PROGETTO ORIENTAMENTO DI ATENEO Direzione Servizi agli Studenti Ufficio Orientamento allo Studio www.orientamento.unimore.it PROGETTO ORIENTAMENTO DI ATENEO Il Progetto Orientamento di Ateneo (P.O.A.) dell Università degli studi di Modena

Dettagli

I Corsi SNAPform 2015 Life in Progress Work in Progress Counselor in Progress

I Corsi SNAPform 2015 Life in Progress Work in Progress Counselor in Progress I Corsi SNAPform 2015 Life in Progress Work in Progress Counselor in Progress Chi si Forma non si ferma! www.snapform.it info@snapform.it Corsi LIFE IN PROGRESS Il counseling per la vita di tutti i giorni

Dettagli

PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA a.s.2010/2011

PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA a.s.2010/2011 ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE (COMMERCIALE - GEOMETRI - PERITI AGRARI - PERITI AZ.LI CORR.LINGUE ESTERE PERITI INDUSTRIALI) J. F. KENNEDY 35043 MONSELICE (PD) - Via A. De Gasperi, 20 tel. 0429/73270

Dettagli

SPORTELLO DI CONSULTAZIONE PSICOLOGICA PER ALUNNI, INSEGNANTI E GENITORI

SPORTELLO DI CONSULTAZIONE PSICOLOGICA PER ALUNNI, INSEGNANTI E GENITORI TI DIAMO ASCOLTO (BIENNIO2014/2015-2015/2016) SPORTELLO DI CONSULTAZIONE PSICOLOGICA PER ALUNNI, INSEGNANTI E GENITORI OBIETTIVI DEL SERVIZIO FINALITÀ : Offrire un luogo all interno del contesto scolastico

Dettagli

Viale Trastevere, 251 Roma

Viale Trastevere, 251 Roma PROGETTO SPORTELLO DI ASCOLTO ATTIVITA DI COUNSELING PSICOLOGICO RIVOLTO AGLI STUDENTI, INSEGNANTI E FAMIGLIE ISTITUTO SAN GAETANO Viale Trastevere, 251 Roma ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Una proposta a cura

Dettagli

CURRICULUM VITAE MORANDINI MONICA

CURRICULUM VITAE MORANDINI MONICA CURRICULUM VITAE MORANDINI MONICA ESPERIENZE PROFESSIONALI 2010/2016 Libera Professionista Responsabile Sportello dello Sport Coni Comitato di Trento Referente progetto Turismo e Sport Tavolo Nazionale

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Marco Brunelli Telefono(i) Cellulare: Fax E-mail Cittadinanza Data di nascita Sesso Italiana M Esperienza professionale

Dettagli

YOUNG INTERNATIONAL FORUM 2014

YOUNG INTERNATIONAL FORUM 2014 YOUNG INTERNATIONAL FORUM 2014 14 16 Ottobre Ex Mattatoio di Testaccio Ingresso: piazza Orazio Giustiniani 4 PROGRAMMA Martedì 14 Ottobre 2014 H. 9.00 11.00 - Sala Europa Presentazione dello Young International

Dettagli

Via Attiraglio, 7 Modena

Via Attiraglio, 7 Modena D O T T. M A R C O L O D I P S I C O L O G O - P S I C O T E R A P E U T A Informazioni personali Indirizzo Via Brescia, 2 - Medolla (Mo) Telefono 347/0113541 e-mail marco.lodi@libero.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome / Nome Indirizzo Via Celadina n.45 24020 Gorle (Bg) - Italia Cellulare +39.333 6545350 E-mail alessandra.scordo@gmail.com Cittadinanza Italiana

Dettagli

PROGETTO I.C.A.R.O. Centro di Orientamento e Tutorato di Ateneo ORI06

PROGETTO I.C.A.R.O. Centro di Orientamento e Tutorato di Ateneo ORI06 Scelta del corso di studi (informazione) Orientamento in itinere - counseling Stage di apprendimento dell uso di strumenti informatici specifici a seconda della tipologia di disabilità Orientamento in

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Residente in Gambolò (PV), Via Vignate 46 Cap 27025 Telefono 339-3254430 347-9265504 Fax 0381-83115

Dettagli

Piano dell offerta formativa

Piano dell offerta formativa Piano dell offerta formativa Linee di indirizzo pedagogico delle scuole comunali dell infanzia Quale scuola La scuola dell infanzia costituisce il primo fondamentale livello del sistema scolastico nazionale,

Dettagli

L orientamento all Università di Trento. Laura Braico Responsabile Divisione Orientamento, Supporto allo studio, stage e lavoro

L orientamento all Università di Trento. Laura Braico Responsabile Divisione Orientamento, Supporto allo studio, stage e lavoro L orientamento all Università di Trento Laura Braico Responsabile Divisione Orientamento, Supporto allo studio, stage e lavoro Riferimenti d Ateneo Statuto : art. 2, punto 6) Finalità e funzioni dell Ateneo:

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità Ornella Maria Montoli italiana Data di nascita nata il 14/03/1965 ESPERIENZA PROFESSIONALE Anno scolastico 2012/2013: dal 05/02/013 al

Dettagli

L ESPERTO IN GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE

L ESPERTO IN GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE 15 edizione del Master in Esperto in Gestione e Sviluppo delle RISORSE UMANE Potenziando ogni risorsa, si vincono le sfide L ESPERTO IN GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE Il suo ruolo è di supporto all

Dettagli

Obiettivo tematico 8 Occupazione Risultati attesi Obiettivi Specifici Azioni

Obiettivo tematico 8 Occupazione Risultati attesi Obiettivi Specifici Azioni Obiettivo tematico 8 Occupazione Risultati attesi Obiettivi Specifici Azioni Aumentare l occupazione giovanile e favorire la transazione dei giovani nel MDL, con particolare attenzione ai NEET Aumentare

Dettagli

Storia ed evoluzione del termine Potere e autorità nell'organizzazione: le determinanti del comportamento individuale

Storia ed evoluzione del termine Potere e autorità nell'organizzazione: le determinanti del comportamento individuale Formia, 27/01/2011 Oggetto: Programma evento RES Piano formativo 2011 Di seguito si invia il dettaglio dell evento ECM RES EMPOWERMENT E PROMOZIONE DELLA SALUTE Programma: EMPOWERMENT Storia ed evoluzione

Dettagli

10 anni di Certificazioni Informatiche

10 anni di Certificazioni Informatiche Osservatorio su Formazione e Certificazione Informatica nell Università e nella Scuola 10 anni di Certificazioni Informatiche nelle Università Italiane Luisa Mich Didamatica - Trento, 22 aprile 2009 Schema

Dettagli

I. P. S. S. S. E. DE AMICIS METODOLOGIE OPERATIVE

I. P. S. S. S. E. DE AMICIS METODOLOGIE OPERATIVE I. P. S. S. S. E. DE AMICIS ROMA METODOLOGIE OPERATIVE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME INDIRIZZO : SERVIZI SOCIO SANITARI 1 Premessa Le vigenti disposizioni di riforma della scuola secondaria superiore

Dettagli

SINTETICO CURRICULUM COOPERATIVA TERRABASE. Terrabase Cooperativa Sociale riunisce diverse figure professionali, operanti nel settore:

SINTETICO CURRICULUM COOPERATIVA TERRABASE. Terrabase Cooperativa Sociale riunisce diverse figure professionali, operanti nel settore: Terrabase verso un mondo sostenibile Società Cooperativa Sociale a r. l. Via Cipro 16/v 36100 VICENZA Info: info@terrabase.it www.terrabase.it C.F./P.I: 03497880249 Iscrizione Albo Cooperative: A194708

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY: ESPERTO IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI A.A.

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY: ESPERTO IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI A.A. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN PET THERAPY: ESPERTO IN INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI A.A. 2015/2016 Art. 1 - FINALITA - Presso l'ateneo di Trieste, in conformità

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto AXIA FAMIGLIA - RETE INFORMATIVA Ambito/settore di intervento Settore E: Educazione e promozione culturale Area d intervento:

Dettagli

Richiamata la funzione attribuita alla Provincia nel campo delle politiche sociali prevista dalla legge n. 328 del 8 novembre 2000;

Richiamata la funzione attribuita alla Provincia nel campo delle politiche sociali prevista dalla legge n. 328 del 8 novembre 2000; PROTOCOLLO D INTESA PROGRAMMA DI ASSISTENZA SPECIALISTICA A SUPPORTO DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA E SOCIALE DEGLI ALUNNI SORDI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA Richiamata la funzione attribuita alla Provincia

Dettagli

Andrea Petromilli Ordine degli Psicologi del Veneto. andrea.petromilli@psyveneto.it

Andrea Petromilli Ordine degli Psicologi del Veneto. andrea.petromilli@psyveneto.it L Ordine degli Psicologi del Veneto ed il processo di valutazione del rischio stress nella prospettiva delle azioni di miglioramento e lo sviluppo del benessere organizzativo. Andrea Petromilli Ordine

Dettagli

Nome e indirizzo del datore di lavoro ISTITUTO DI RIPOSO PER ANZIANI (I.R.A.) - Via B. Pellegrino, 192 Padova

Nome e indirizzo del datore di lavoro ISTITUTO DI RIPOSO PER ANZIANI (I.R.A.) - Via B. Pellegrino, 192 Padova Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) ARIANNA BORTOLAMI Indirizzo(i) 36, VIA P. E N. LUXARDO, 35121, PADOVA, ITALIA Telefono(i) Cellulare: +39 347 4272657 Fax E-mail arianna.bortolami@gmail.com

Dettagli

PROGETTO: CRESCIAMO INSIEME

PROGETTO: CRESCIAMO INSIEME ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: CRESCIAMO INSIEME TITOLO DEL PROGETTO: CRESCIAMO INSIEME SETTORE e Area di Intervento: EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE Centri di Aggregazione (bambini,

Dettagli

Anno scolastico 2011/2012 Prof.ssa Anna Barbieri. ITIS «A. Monaco di Cosenza

Anno scolastico 2011/2012 Prof.ssa Anna Barbieri. ITIS «A. Monaco di Cosenza Anno scolastico 2011/2012 Prof.ssa Anna Barbieri ITIS «A. Monaco di Cosenza ASCOLTO LABORATORIO Pomeridiano CONSULENZA Servizi territoriali Filo conduttore del mio lavoro: Sensibilizzare Partecipare Condividere

Dettagli

Progetto V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. Guida ai servizi degli Enti aderenti alla Rete. Centro di Orientamento dell Alto Friuli

Progetto V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. Guida ai servizi degli Enti aderenti alla Rete. Centro di Orientamento dell Alto Friuli Centro di Orientamento dell Alto Friuli Azienda per i Servizi Sanitari n. 3 Alto Friuli Distretto Socio-sanitario n. 1 Distretto Socio-sanitario n. 2 C.I.C. Centro Informazione e Consulenza Dipartimento

Dettagli

Wellness Conference Alto Adige

Wellness Conference Alto Adige Wellness Conference Alto Adige Wellness, Health & Spa 14/04/2016 9:00 16:30 Location Bolzano Via Siemens, 19 Sala Plenaria wellness conference Alto Adige Wellness, Health & Spa Il Wellness rappresenta

Dettagli

Programma Conegliano rev1 14.01.14 TREVISO CONEGLIANO. Questo programma vi serve per scegliere le attività alle quali partecipare.

Programma Conegliano rev1 14.01.14 TREVISO CONEGLIANO. Questo programma vi serve per scegliere le attività alle quali partecipare. GIORNATE DELL UNIVERSITA 2014 Le giornate sono rivolte agli studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado della Provincia di Treviso. Attività (di tipo

Dettagli

PROGETTO INTERMINISTERIALE SCUOLA E SALUTE

PROGETTO INTERMINISTERIALE SCUOLA E SALUTE PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO ALTO ADIGE INTENDENZA SCOLASTICA IN LINGUA ITALIANA SERVIZIO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE PROGETTO INTERMINISTERIALE SCUOLA E SALUTE Roma 22 giugno 2010 RISORSE DI RETE Ass. Prov.

Dettagli

XIV edizione. 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA

XIV edizione. 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA XIV edizione 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA Il programma può subire delle variazioni, si consiglia pertanto di consultare periodicamente il sito www.orientasud.it MARTEDI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BRUGNERA PROGETTO DI ORIENTAMENTO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. CANOVA ANNO SCOLASTICO 2013-2014

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BRUGNERA PROGETTO DI ORIENTAMENTO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. CANOVA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTITUTO COMPRENSIVO DI BRUGNERA PROGETTO DI ORIENTAMENTO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A. CANOVA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 LEGALITA - ACCOGLIENZA - SOSTENIBILITA ATTIVITA DI ORIENTAMENTO FORMATIVO

Dettagli

Che fare dopo il diploma? maggio 2008

Che fare dopo il diploma? maggio 2008 Che fare dopo il diploma? maggio 2008 le alternative possibili Dopo il diploma, 3 alternative possibili iscriversi ad un corso di formazione professionale post-diploma cercare un lavoro iscriversi ai corsi

Dettagli

AREA IMMIGRATI. Azione 1: CENTRO SERVIZI IMMIGRATI (Servizi per l integrazione e il rispetto delle diverse culture)

AREA IMMIGRATI. Azione 1: CENTRO SERVIZI IMMIGRATI (Servizi per l integrazione e il rispetto delle diverse culture) AREA IMMIGRATI Azione 1: CENTRO SERVIZI IMMIGRATI (Servizi per l integrazione e il rispetto delle diverse culture) A - DESCRIZIONE SINTETICA DELL AZIONE Le finalità principali che il Centro Servizi Immigrati

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON UNIVERSITÀ DI MACERATA

IN COLLABORAZIONE CON UNIVERSITÀ DI MACERATA I P S I A SAN BENEDETTO DEL TRONTO 20 settembre 2014 PROJECT WORK IN COLLABORAZIONE CON UNIVERSITÀ DI MACERATA Progettare l inclusione con le tecnologie 2 Dall aprile 2014, l IPSIA di San Benedetto del

Dettagli

La LUISS tra le migliori d Italia

La LUISS tra le migliori d Italia Perché LUISS 1 La LUISS tra le migliori d Italia L Indagine CENSIS 2013 sulle Università indica che la LUISS è tra i 10 migliori Atenei italiani pubblici o privati sia in Economia, che in Giurisprudenza,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA I tre ordini di scuola, in accordo fra loro per garantire una continuità dalla scuola dell Infanzia alla scuola Superiore

Dettagli

1. Interventi per favorire la 2. INTERVENTI FORMATIVI 3. INTERVENTI FORMATIVI. 4. Misure di ACCOMPAGNAMENTO. Programmazione Attività di Orientamento

1. Interventi per favorire la 2. INTERVENTI FORMATIVI 3. INTERVENTI FORMATIVI. 4. Misure di ACCOMPAGNAMENTO. Programmazione Attività di Orientamento Programmazione Attività di Orientamento in ingresso Anno Scolastico e Accademico 2007/2008 1. Interventi per favorire la CONTINUITÀ DIDATTICA 1a. Gruppo misto paritetico università/scuola 1b. Settimana

Dettagli

Progetto per l istituzione della figura di psicologo scolastico all interno dell IC 18.

Progetto per l istituzione della figura di psicologo scolastico all interno dell IC 18. Progetto Sportello d ascolto e consulenza psicologica Denominazione progetto Progetto per l istituzione della figura di psicologo scolastico all interno dell IC 18. Responsabili del Progetto Mosaico Psicologie

Dettagli

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona

Comune di Monte San Vito Provincia di Ancona Ambito Territoriale Sociale 12 Falconara Marittima, Chiaravalle, Montemarciano, Monte San Vito, Agugliano, Camerata Picena, Polverigi CARTA DEI SERVIZI DI AMBITO CENTRI DI AGGREGAZIONE PER BAMBINI, BAMBINE

Dettagli

Catalogo corsi anno 2013

Catalogo corsi anno 2013 Catalogo corsi anno 2013 settori e temi SOCIO SANITARIO 1. TECNICO QUALIFICATO ANIMATORE DI COMUNITA - CORSO DI QUALIFICA 2. LA RELAZIONE TERAPEUTICA FORMAZIONE 3. FORMAZIONE FORMATORI MARKETING 4. MARKETING

Dettagli

XIV edizione 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA

XIV edizione 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA XIV edizione 29, 30 e 31 ottobre 2013 Stazione Marittima Napoli PROGRAMMA MARTEDI 29 OTTOBRE H 9.00 10.45 SALA DIONE Cerimonia inaugurale Il futuro dei giovani nell agenda politica Disoccupati, precari,

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA PER EDUCATORE SOCIALE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA PER EDUCATORE SOCIALE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA PER EDUCATORE SOCIALE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Emanato con Decreto del Presidente del Consiglio dell Università n. 04 del 12.05.2009 (decorrenza a.a.

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome-Cognome Data di nascita Cittadinanza PALMA MATARRESE 31.01.1964 ITALIANA Sesso F 1 ESPERIENZE LAVORATIVE Aprile 2013 n. 20 ore di formazione su

Dettagli

SINTESI PROGETTO S.M.S. Scuola Sostegno, Motivazione e Successo

SINTESI PROGETTO S.M.S. Scuola Sostegno, Motivazione e Successo SINTESI PROGETTO S.M.S. Scuola Sostegno, Motivazione e Successo POR SARDEGNA 2000/2006 Misura 3.6 Azione 3.6.a Bando 2005/2006 Il progetto denominato SMS Scuola Sportello di ascolto, orientamento e informazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Caltabiano Maria Francesca Numero civico, strada o piazza, codice postale, città, paese 34, Contrà

Dettagli

www.facebook.com/annarita.bergianti Coachdicuore ANNARITA.BERGIANTI@GMAIL.COM

www.facebook.com/annarita.bergianti Coachdicuore ANNARITA.BERGIANTI@GMAIL.COM Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) ANNARITA BERGIANTI Indirizzo(i) REGGIO EMILIA Telefono(i) +39 Cellulare: +39 3357370286 http://www.linkedin.com/in/annaritabergianti

Dettagli

Comune di Padova PROGETTI DI STAGE 2011

Comune di Padova PROGETTI DI STAGE 2011 2011/001 004 2011/002 014 2011/00 0144 (PEQ) Supporto alle attività del Museo del Risorgimento e dell'età Contemporanea dedicate alle celebrazioni del 150 anniversario dell'unità d'italia. Supporto alle

Dettagli

M a s t e r d i P r i m o L i v e l l o a p p r o v a t o c o n n o t a M U R - A F A M p r o t. 4 3 9 d e l 4 l u g l i o 2 0 0 6

M a s t e r d i P r i m o L i v e l l o a p p r o v a t o c o n n o t a M U R - A F A M p r o t. 4 3 9 d e l 4 l u g l i o 2 0 0 6 Regione Puglia I s t i t u t o d i A l t a F o r m a z i o n e M u s i c a l e e A r t i s t i c a CON IL CONTRIBUTO DEL FSE, DELLO STATO E DELLA REGIONE PUGLIA POR PUGLIA 2000-2006 Ob.1 Mis. 3.7 Formazione

Dettagli

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale ACCADEMIA PER UFFICIALI E SOTTUFFICIALI DI POLIZIA LOCALE Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale Codice APL3003/AE Sede: Colonia Enrichetta, Via

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: BANDO ALL INDIFFERENZA SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A01 Anziani, A06 Disabili ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI

Dettagli

QUESTIONARIO ALUNNI PRIMARIA (CLASSE II) 67/110 (Pitta 19 Padre Pio 72 Torelli 19) Collodi 24/40

QUESTIONARIO ALUNNI PRIMARIA (CLASSE II) 67/110 (Pitta 19 Padre Pio 72 Torelli 19) Collodi 24/40 QUESTIONARIO ALUNNI PRIMARIA (CLASSE II) 67/110 (Pitta 19 Padre Pio 72 Torelli 19) Collodi 24/40 Vieni volentieri a Scuola? Sì 76 In parte 8 No 5 Sì, perché? Imparo cose Faccio nuove Soddisfo la nuove

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Cooperativa Sociale Lo Spazio delle idee scsarl 2) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO

CURRICULUM FORMATIVO CURRICULUM FORMATIVO Chi siamo La cooperativa Una casa per l uomo, nasce nel 1992 con lo scopo principale di perseguire l interesse generale della comunità alla promozione umana e all integrazione sociale

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO SCHEDA SINTETICA DI PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: COMUNE DI SANTI COSMA E DAMIANO CARATTERISTICHE PROGETTO Titolo del progetto: Mondo Bambino

Dettagli

mauro.trincanato@comune.bolzano.it

mauro.trincanato@comune.bolzano.it Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome e Nome Trincanato Mauro Indirizzo Vicolo Gumer, 7 39100 BOLZANO (IT) Telefono 0471-997641 Mobile 366-5650411 Fax 0471-997640 E-mail mauro.trincanato@comune.bolzano.it

Dettagli

ORGANIZZATRICE ED ORGANIZZATORE DI EVENTI

ORGANIZZATRICE ED ORGANIZZATORE DI EVENTI ORGANIZZATRICE ED ORGANIZZATORE DI EVENTI 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 7 5. COMPETENZE... 8 È necessario sapere... 8 Conoscenze... 11 Comportamenti

Dettagli

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla IV edizione Anno Accademico 2009/2010 Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie

Dettagli

BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL PROGETTO PILOTA IFTS TECNICO ANIMATORE SOCIO-EDUCATIVO

BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL PROGETTO PILOTA IFTS TECNICO ANIMATORE SOCIO-EDUCATIVO BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL PROGETTO PILOTA IFTS TECNICO ANIMATORE SOCIO-EDUCATIVO INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Al termine del corso teorico i partecipanti saranno valutati sul

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA ACCREDITAMENTO CORSI DI FORMAZIONE per mediatori professionisti

MODULO DI RICHIESTA ACCREDITAMENTO CORSI DI FORMAZIONE per mediatori professionisti MODULO DI RICHIESTA ACCREDITAMENTO CORSI DI FORMAZIONE per mediatori professionisti Spett.le Associazione Brain Med Via Dentice D Accadia, 29 84014 Nocera Inferiore (SA) SCHEDA DATI ENTE FORMATIVO E RAPPRESENTANTE

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. Sede di attuazione: Associazione Abitare Insieme, Via Scuola della Torretta - L'Aquila posti disponibili: 4

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. Sede di attuazione: Associazione Abitare Insieme, Via Scuola della Torretta - L'Aquila posti disponibili: 4 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO In_volontaria_mente 2016 SETTORE E AREA DI INTERVENTO Settore intervento: Assistenza Area intervento: Disabili SEDI DI SVOLGIMENTO E POSTI DISPONIBILI

Dettagli

LINDBERGH Associazione Professionale Via Respighi, 13 45100 Rovigo www.abilidendi.it P.IVA 01115900290

LINDBERGH Associazione Professionale Via Respighi, 13 45100 Rovigo www.abilidendi.it P.IVA 01115900290 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DANIELE PAVARIN Indirizzo 13, Via Respighi, 45100, Rovigo Telefono 3280086845 Fax E-mail danielepavarin@alice.it

Dettagli

Un modello organizzativo per la gestione dei volontari. Mimma De Gasperi Servizio programmazione e sviluppo progetti e-mail: mimma.degasperi@unipd.

Un modello organizzativo per la gestione dei volontari. Mimma De Gasperi Servizio programmazione e sviluppo progetti e-mail: mimma.degasperi@unipd. Un modello organizzativo per la gestione dei volontari Mimma De Gasperi Servizio programmazione e sviluppo progetti e-mail: mimma.degasperi@unipd.it Decidere di avere volontari. Implica necessariamente:

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

A. G. S. A. T. Associazione Genitori Soggetti Autistici del Trentino ONLUS

A. G. S. A. T. Associazione Genitori Soggetti Autistici del Trentino ONLUS A. G. S. A. T. Associazione Genitori Soggetti Autistici del Trentino ONLUS I SERVIZI A.G.S.A.T. - Anna Folgarait - 1 Associazione Genitori Un servizio che nasce dal bisogno di molte famiglie di trovare

Dettagli

Conferenza Zonale Educativa Società della Salute - Valdarno Inferiore - Progetto Hai le chiavi del mondo non perderle mai

Conferenza Zonale Educativa Società della Salute - Valdarno Inferiore - Progetto Hai le chiavi del mondo non perderle mai San Miniato Fucecchio Santa Croce sull Arno Castelfranco di Sotto Montopoli in Val d Arno Azienda USL 11 Conferenza Zonale Educativa Società della Salute - Valdarno Inferiore - Progetto Hai le chiavi del

Dettagli

SALERNO VITTORIA 4, Via Confini, 90010, Ustica (PA), Italia. vicsale78@gmail.com

SALERNO VITTORIA 4, Via Confini, 90010, Ustica (PA), Italia. vicsale78@gmail.com F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SALERNO VITTORIA 4, Via Confini, 90010, Ustica (PA), Italia Telefono +39333.6410839 E-mail vicsale78@gmail.com

Dettagli

Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA 1.1 Attività di recupero e sostegno In ottemperanza con le i disposizioni ministeriali e proseguendo sulla linea da anni

Dettagli

FENICE EDUCATION scuola secondaria 2 grado a.s. 2014/2015

FENICE EDUCATION scuola secondaria 2 grado a.s. 2014/2015 FONDAZIONE TEATRO LA FENICE DI VENEZIA Area formazione&multimedia FENICE EDUCATION scuola secondaria 2 grado a.s. 2014/2015 In collaborazione con PREMESSA Anche per l anno scolastico 2014/2015 La Fondazione

Dettagli

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE nel COMUNE DI MILANO - ANNO 2016 SINTESI SCHEDA PROGETTO. Titolo del progetto:

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE nel COMUNE DI MILANO - ANNO 2016 SINTESI SCHEDA PROGETTO. Titolo del progetto: SERVIZIO CIVILE NAZIONALE nel COMUNE DI MILANO - ANNO 2016 SINTESI SCHEDA PROGETTO Titolo : AGGREGA MIILANO 2016 Settore ed area di intervento : Educazione e Promozione culturale - Centri di aggregazione

Dettagli

presenta Percorsi Formativi

presenta Percorsi Formativi presenta Percorsi Formativi Incontri, workshop, corsi di introduzione e approfondimento sull'arte del Clown. Rivolti ad istituti scolastici e centri socio educativi. IL NUOVO CLOWN UN CLOWN PUÒ ESSERE

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: Prof.ssa Maria Rita Ciceri Dott.ssa Anna Gigliarano Arch. Paolo Righetti Dott.ssa Marta Carlon In collaborazione con: Lions club Saronno Host Scuola S.G.Bosco Comune di Saronno Laboratorio di Psicologia

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

I. P. S. S. S. E. DE AMICIS ROMA METODOLOGIE OPERATIVE

I. P. S. S. S. E. DE AMICIS ROMA METODOLOGIE OPERATIVE I. P. S. S. S. E. DE AMICIS ROMA METODOLOGIE OPERATIVE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014 2015 CLASSE PRIMA Ass Docente Rossi Paola INDIRIZZO : SERVIZI SOCIO SANITARI 1 Modulo 1 La figura professionale

Dettagli

Di seguito si invia il dettaglio dell evento ECM RES RICOMINCIO DA ME : IL COUNSELLING IN AMBITO SANITARIO

Di seguito si invia il dettaglio dell evento ECM RES RICOMINCIO DA ME : IL COUNSELLING IN AMBITO SANITARIO Formia, 27/01/2011 Oggetto: Programma evento RES Piano formativo 2011 Di seguito si invia il dettaglio dell evento ECM RES RICOMINCIO DA ME : IL COUNSELLING IN AMBITO SANITARIO Programma: INTRODUZIONE

Dettagli

ACCOGLIENZA PER BAMBINE e BAMBINI ADOTTATI NELLE SCUOLE

ACCOGLIENZA PER BAMBINE e BAMBINI ADOTTATI NELLE SCUOLE ACCOGLIENZA PER BAMBINE e BAMBINI ADOTTATI NELLE SCUOLE Linee guida per genitori ed insegnanti Conoscere per accogliere I minori adottati nella provincia di Bolzano 478 negli ultimi 10 anni 30 nuove adozioni

Dettagli

Esperienza Lavorativa INFORMAZIONI PERSONALI. Valentina Battistella. Via Adriatica 31, Padova. Valentina_battistella@yahoo.it. Italiana.

Esperienza Lavorativa INFORMAZIONI PERSONALI. Valentina Battistella. Via Adriatica 31, Padova. Valentina_battistella@yahoo.it. Italiana. ! INFORMAZIONI PERSONALI Nome Valentina Battistella Qualifica Psicologa, iscritta all Albo della Regione Veneto n.9250 Indirizzo Via Adriatica 31, Padova Partita iva 04271670277 Telefono +393489388484

Dettagli

ORIENTARE GLI ORIENTATORI. di Andrea Cammelli

ORIENTARE GLI ORIENTATORI. di Andrea Cammelli ORIENTARE GLI ORIENTATORI di Andrea Cammelli N egli ultimi anni abbiamo cominciato ad occuparci sempre più spesso di orientamento, portando la preziosa esperienza accumulata dal Consorzio Interuniversitario

Dettagli