GUIDA DELLO STUDENTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA DELLO STUDENTE"

Transcript

1 GUIDA DELLO STUDENTE Anno Accademico Facoltà di AGRARIA Infotel Segreteria /2

2

3 I motivi per studiare alla Facoltà di Agraria di Viterbo sono molti. Come unica Facoltà di Agraria nel Lazio ha un ampia offerta formativa, composta da 6 Corsi di laurea triennali (di cui 2 interfacoltà), 5 corsi di Corsi di laurea Magistrali, 2 master e 9 dottorati di ricerca. La Facoltà di Agraria di Viterbo prepara tecnici e professionisti nei più moderni campi di applicazione delle Scienze Agrarie e Forestali; dalle biotecnologie, alle produzioni agro-zootecniche convenzionali e biologiche, dalle tecnologie alimentari alla tutela dell ambiente forestale e all uso sostenibile della risorsa legno, fino alle scelte di politica ed economia agraria. Una Facoltà moderna, dotata di numerose e qualificate strutture didattiche e di ricerca, quali l Azienda Agraria Didattico-Sperimentale, l Orto Botanico, i laboratori didattici e la Biblioteca. La Facoltà di Agraria ha in atto numerosi accordi con Università e centri di ricerca europei ed extraeuropei per favorire la mobilità studentesca ed arricchire le possibilità di scambi culturali. Un profondo legame con il territorio è testimoniato dalla sede distaccata di Cittaducale (Ri), del Centro Studi Alpino di Pieve Tesino (TN), dagli accordi con Parchi Nazionali e Riserve Regionali, e con il Corpo Forestale dello Stato, oltre che da numerose convenzioni con aziende di produzione, di trasformazione e commercializzazione di prodotti agro-alimentari e forestali. Studiare a Viterbo significa immergersi in una città ed in un territorio a misura d uomo, ricco di testimonianze storiche e di eventi culturali, oltre che di straordinarie bellezze naturali. Studiare alla Facoltà delle Scienze Agrarie Agroalimentari e Forestali di Viterbo

4

5 INDICE Notizie Generali Informazioni per l accesso alla Facoltà pag. 9 Calendario Accademico 2010/ Date utili per gli studenti 15 Servizi forniti dalla Facoltà 17 Servizi forniti dall Ateneo 20 Indirizzi utili 22 Personale docente della Facoltà 25 Altri servizi per gli studenti 28 Placement 29 Tirocinio 30 Tutorato 32 Opportunità di studio all estero 33 Post lauream- Corsi Master 36 Dottorati di ricerca 38 Struttura della Facoltà 40 Dipartimenti 42 Associazioni Studentesche Universitarie 47 Regolamento per la prova finale - Corsi di Laurea 50 Regolamento della Tesi di Laurea - Corsi di Laurea Magistrale e Specialistica 52 Offerta formativa A.A OFFERTA DIDATTICA CORSI DI LAUREA (EX DM 270) 57 - Biotecnologie (Classe L-2) (Inter-Facoltà) sede Viterbo 59 a) curriculum Agrario a) curriculum Industriale - Scienze Forestali e Ambientali (Classe L-25) sede Viterbo 65 - Scienze e Tecnologie Agrarie e Ambientali (Classe L-25) 69 sede Viterbo - Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste 73 e della Natura (Classe L-25) - sedi Viterbo e Cittaducale a) curriculum Gestione aree protette b) curriculum Ecoingegneria - Tecnologie Alimentari ed Enologiche (Classe L-26 ) sede Viterbo 81 a) curriculum Industrie alimentari b) curriculum Viticoltura ed enologia 5

6 - Tecnologie per la Conservazione 87 e il Restauro dei Beni Culturali (Inter-Facoltà) sede amministrativa Facoltà di Conservazione BB.CC. (Classe L-43) OFFERTA DIDATICA CORSI DI LAUREA MAGISTRALE (EX DM 270) 89 - Biotecnologie Agrarie ed Industriali (Classe LM-7; LM-8) 91 sede Viterbo a) curriculum Biotecnologie delle produzioni agrarie b) curriculum Biotecnologie Industriali e biocatalisi applicata - Conservazione e restauro dell ambiente forestale e difesa del suolo 97 (Classe LM-73) sede Viterbo a) curriculum Difesa del suolo e progettazioni forestali b) curriculum Monitoraggio e conservazione della biodiversità forestale - Scienze forestali e ambientali (Classe LM-73) - sede Viterbo 103 a) curriculum Gestione sostenibile e produzioni forestali b) curriculum Gestione sostenibile e protezione dell ambiente forestale - Scienze e tecnologie agrarie (Classe LM-69) - sede Viterbo 109 a) curriculum Colturale b) curriculum Economico-territoriale - Sicurezza e qualità agroalimentare (Classe LM-69; LM-70) - sede Viterbo 117 a) curriculum Innovazione sostenibile e qualità degli alimenti (LM-70) b) curriculum Sicurezza e qualità delle produzioni (LM-69) CORSI DI LAUREA DI I LIVELLO AD ESAURIMENTO (ex DM 509) Biotecnologie Agrarie ed Industriali (Classe 1) (Inter-Facoltà) sede Viterbo 124 a) curriculum Agrario a) curriculum Industriale - Produzioni Animali (Classe 40) sede Viterbo Progettazione e Gestione dell Ambiente 126 (Classe 7) (Inter-Ateneo) - sede Bracciano - Scienze Forestali e Ambientali (Classe 20) sede Viterbo Scienze e Tecnologie Agrarie (Classe 20) sede Viterbo 128 a) curriculum Scienze e tecnologie agrarie b) curriculum Produzione e difesa delle piante agrarie 6

7 c) curriculum Agricoltura ecologica Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste 134 e della Natura (Classe 20) a) curriculum Gestione aree protette sedi Viterbo e Cittaducale b) curriculum Ecoingegneria forestale - sede Viterbo c) curriculum Monitoraggio e certificazione forestale e ambientale sede Cittaducale - Tecnologie Alimentari (Classe 20) sedi Viterbo e Velletri 136 a) curriculum Tecnologie agroalimentari - sede Viterbo b) curriculum Viticoltura ed enologia - sedi Viterbo e Velletri CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ESAURIMENTO (ex DM 270) Ecological sciences for rural land and large urban areas 139 (Classe LM-75) - sede Viterbo a) curriculum Agroecology and organic farming b) curriculum Environmental sciences for large urban areas (Sedi Viterbo New York) ATTIVITA FORMATIVE A SCELTA (AFS) OFFERTE DALLA FACOLTA 141 ELENCO MUTUAZIONI 2010/ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI 146 7

8

9 Informazioni generali: 1. Prove di ingresso ai corsi di laurea triennale A partire dall A.A , affinché l immatricolazione degli studenti ai corsi di laurea triennale abbia piena validità, è necessario che lo studente sostenga una prova d ingresso per la verifica delle conoscenze di base e della preparazione individuale. Il test è obbligatorio sebbene la prova non abbia finalità selettive. Lo studente può comunque immatricolarsi sin dal 2 agosto 2010, dunque anche prima di sostenere il test, fermo restando che l iscrizione potrà considerarsi perfezionata solo una volta sostenuta la prova di ingresso. L esito del test non preclude infatti la possibilità di iscriversi ad un corso di laurea ma serve alle Facoltà per impostare le attività di recupero per gli studenti che presentino carenze di preparazione, in modo da rendere più proficua la frequenza ai singoli corsi di studio. I candidati che non supereranno la prova dovranno assolvere ad obblighi formativi aggiuntivi come stabilito nel punto successivo, da soddisfare nel primo anno di corso. Svolgimento delle prove e regolamento: Per sostenere la prova d ingresso ai corsi di laurea triennale lo studente dovrà effettuare una preiscrizione on line e un versamento di 15,00 sul c.c.p. n intestato a Università degli studi della Tuscia (Servizio Tesoreria Viterbo) indicando sul bollettino come causale iscrizione prova d ingresso corsi di studio. In occasione della prova, gli studenti dovranno esibire la ricevuta del versamento assieme a un documento d identità L esito del test sarà comunicato on line contestualmente all interessato e alle Segreterie studenti. I test vertono sulle conoscenze scientifiche di base (Matematica, Scienze Naturali, Fisica, Chimica, Biologia, Logica, Geografia e su aspetti generali di scienze agrarie e forestali), già acquisite durante il percorso formativo della scuola superiore. Il test si articola in 40 domande. Il tempo a disposizione è di 70 minuti. Ad ogni risposta corretta sono assegnati 5 punti. Il punteggio finale è calcolato in centesimi. A coloro che non raggiungeranno il punteggio minimo in matematica, verrà assegnato un obbligo formativo aggiuntivo che verrà considerato soddi- 9

10 sfatto con il superamento di un apposita prova di accertamento, che si svolgerà sia alla fine del corso di supporto di matematica, sia in concomitanza degli appelli dell esame di Matematica. In ogni caso tale obbligo risulterà soddisfatto con il superamento dell esame di matematica o dell apposito test di verifica entro il primo anno. Il test potrà essere ripetuto in date successive per coloro che non avranno avuto la possibilità di sostenerlo in settembre. Calendario delle Prove ingresso corsi di laurea triennale: 15 Settembre e 6 Ottobre 2010 presso il C.L.A (Centro Linguistico d Ateneo). Ulteriori informazioni logistiche sulle modalità di iscrizione al test, sui luoghi e l orario saranno comunicati successivamente sul sito di facoltà e su quello dell Ateneo o ai seguenti recapiti telefonici: 0761/357582, , , cellulare: Prove di ingresso ai corsi di laurea magistrale (ex DM 270) L iscrizione ai corsi di laurea magistrale è condizionata: 1) al possesso dei requisiti curriculari previsti per ciascun corso di studio 2) alla verifica dell adeguatezza della preparazione personale, secondo modalità stabilite dai regolamenti didattici dei singoli corsi di studio e rese note nei siti web delle Facoltà. Considerato che il D.M. n. 270/04 non prevede l iscrizione al corso di laurea magistrale con debiti formativi (CFU), lo studente potrà sostenere la prova di ingresso solo se in possesso dei requisiti curriculari. Lo studente, anche quello proveniente da altro Ateneo, potrà colmare le eventuali lacune iscrivendosi, presso la Segreteria Studenti, a corsi singoli legati ai settori scientifico-disciplinari in cui deve recuperare CFU e sostenere i relativi esami prima della prova di ingresso per l iscrizione al corso di studio. In tal caso gli studenti verranno esonerati dal versamento del contributo di iscrizione al corso singolo. Gli esami potranno essere sostenuti nelle date stabilite per le sessione estiva, come comunicato con nota dirigenziale prot. n. 258 del Potranno sostenere la prova di ingresso ai corsi di laurea magistrale, sotto condizione e fermo restando il necessario possesso dei requisiti curriculari, anche gli studenti che intendono laurearsi entro il 30 dicembre 2010, termine entro il quale va perfezionata l iscrizione. 10

11 Svolgimento delle prove: Gli studenti che intendono sostenere la prova di verifica della preparazione personale e in vista dell iscrizione ai corsi di laurea magistrale devono presentare la domanda di preiscrizione, alla Segreteria Studenti almeno 10 giorni prima della data fissata dalla Facoltà per lo svolgimento della prova a cui intendono sottoporsi allegando: - (per gli studenti già in possesso di laurea triennale) il certificato di laurea comprensivo degli esami sostenuti con l indicazione dei crediti acquisiti e i relativi settori scientifico-disciplinari; - (per i laureandi) il certificato degli esami sostenuti e da sostenere, con l indicazione dei crediti acquisiti e da acquisire e i relativi settori scientifico-disciplinari. Le Segreterie Studenti trasmetteranno ai Responsabili dei corsi di studio la documentazione degli studenti che hanno presentato la domanda di preiscrizione. I Responsabili dei corsi di studio dovranno verificare il possesso dei requisiti curriculari da parte dei candidati e la presenza di eventuali lacune curriculari che potranno essere colmate secondo le modalità indicate precedentemente. Gli studenti ammessi alla verifica, saranno informati per posta elettronica Al termine della prova di ingresso i docenti esaminatori, redigeranno un verbale delle operazioni con gli esiti delle stesse, che verrà trasmesso alla Segreterie Studenti che avrà cura di annotare nei fascicoli personali degli studenti la partecipazione alla prova e il risultato ottenuto. Gli studenti saranno informati dell esito per posta elettronica. Calendario delle prove ingresso ai corsi di laurea magistrale: Il 16 Settembre 2010 presso le Aule didattiche di Facoltà Successivamente verranno stabilite ulteriori date che saranno comunicate sul sito di Facoltà. Corsi di supporto Il corso integrativo di Matematica, avrà inizio il giorno 27 settembre (ore 14,30 17,30) presso l Aula Magna. Il calendario delle lezioni successive verrà inserito nell orario generale dei corsi del I semestre. 11

12 3. Accertamento conoscenza lingua inglese Per gli studenti iscritti ai Corsi di Laurea è previsto un test di piazzamento di Lingua Inglese somministrato dal Centro Linguistico di Ateneo (CLA) nel mese di ottobre, finalizzato a verificare il livello di competenza comunicativa in accesso e orientarsi verso le attività di apprendimento linguistico adeguate. Sono previste esercitazioni propedeutiche di livello A2 (che si svolgeranno nel primo semestre) e un ciclo ufficiale di esercitazioni di livello B1(nel secondo semestre, sede sita in Riello). Gli studenti potranno anche usufruire di materiali in autoapprendimento, disponibili nella sede del CLA di S. Maria in Gradi o sulla piattaforma unitus.moodle on line. Qualora, in accesso, la conoscenza della lingua risultasse essere già di livello B1, lo studente potrà essere esonerato dalle esercitazioni e accettare, seduta stante, il voto proposto dalla commissione. In caso contrario, se lo studente non accettasse il voto proposto, dovrà sostenere l esame alla fine del secondo semestre. Info CLA Via S. Maria in Gradi n Viterbo tel. 0761/

13

14

15 DATE UTILI PER GLI STUDENTI 2 agosto Apertura delle immatricolazioni e delle iscrizioni. - Inizio accettazione domande di trasferimento ad altra Università. agosto settembre Periodo utile per gli studenti che intendono accedere ai benefici LA- ZIODISU (consulta il sito 15 settembre 2010 Prima sessione autunnale test di ingresso per le matricole 16 settembre 2010 Prima sessione autunnale test di ingresso per le Lauree Magistrali 24 settembre 2010 Scadenza termine per iscrizione on-line alle AFS (Attività Formativa a Scelta - v. elenco sulla Parte B) e agli Insegnamenti Professionalizzanti (IP) a scelta (vedi STA/L e STA/LS) che vengono impartiti nel I semestre. (E obbligatorio usare il sistema informatico sulla home-page del sito web di Agraria) 27 settembre 2010 Inizio corso integrativo di MATEMATICA a cura di: Prof. Alvaro Marucci - Dal 4 all 8 Ottobre 2010 Test di accertamento conoscenza della Lingua inglese 6 ottobre 2010 Seconda sessione autunnale test di ingresso per le matricole 30 ottobre 2010 Termine ultimo per sostenere esami utili ai fini del calcolo dei crediti per la determinazione della fascia di merito per gli studenti che si iscrivono ad anni successivi al primo. 5 novembre 2010 Scade il termine per: - Immatricolazione; - Iscrizione ad anni succeassivi 15

16 20 dicembre 2010 Scadenza termine per iscrizione on-line alle AFS (Attività Formativa a Scelta - v. elenco sulla Parte B) e agli Insegnamenti Professionalizzanti (IP) a scelta (v. STA/L e STA/LS) che vengono impartiti nel II semestre. (E obbligatorio usare il sistema informatico sulla home-page del sito web di Agraria). 30 dicembre 2010 Scade il termine per: - Domanda di passaggio ad altro corso di laurea - Domanda di trasferimento ad altra Università o altra Facoltà di questo Ateneo - Iscrizione al I anno dei corsi di laurea magistrale 31 maggio 2011 Scade il termine per il versamento della 2 a rata tasse e contributi universitari. 16

17 SERVIZI FORNITI DALLA FACOLTA SEGRETERIA DI PRESIDENZA e SEGRETERIA DIDATTICA tel. 0761/ ; Orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì ore 9,00 13,30 Personale amministrativo e tecnico BELELLA Roberto, CAMILLI Mariano, CARLINO Anna Maria Rosaria, DE PACE Cosimo Chiaro, GALLI Sara, LA SPINA Claudia, PETRINI Enrico. SEGRETERIA STUDENTI tel. 0761/ ; Orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì ore 10,00 12,00 Martedì ore 14,30 16,30 Personale tecnico e amministrativo CANNARELLA Emanuele, LISONI Rosella, MENGHINI Claudia, MO- RETTI Maria Cristina, TESTA Mario. BIBLIOTECA tel. 0761/357512; Orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì ore 09,00 19,00 (Svolge un corso per gli studenti di Istruzione all uso della Biblioteca e alla compilazione della relazione finale e tesi di laurea come AFS di 1 CFU). Personale tecnico e amministrativo FRANCESCHINI Maria Grazia, BIANCHI Maria Serena, BILLI Anna, COSTANTINI Maria, PALELLI Brigida, PETROSELLI Filippo, TAVOLONI Laura. 17

18 AZIENDA AGRARIA DIDATTICO-SPERIMENTALE tel. 0761/ ; Personale tecnico e amministrativo BARBETTI Bruno, CRABOLU Antonio, FIORILLO Antonio, FORTUNATI Bruno, LUZZETTI Giuseppe, SANTORELLI Andrea, SERRAVALLE Paola, CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DELL ORTO BOTANICO DEL- L UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA Strada Bullicame s.n.c Viterbo Referente Prof. Anna Scoppola Telefono/Fax sede: Telefono/Fax segreteria: CENTRO STUDI ALPINO DELL UNIVERSITA DELLA TUSCIA DI PIEVE TESINO tel. 0461/ / Fax 0461/ Esercitazioni periodiche concordate anche per lunghi periodi AULA INFORMATICA Responsabile: Sig. CANNARELLA Emanuele Orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì ore 08,00 20,00 AULA DI MICROSCOPIA Responsabile: Prof.ssa Nicla ROMANO AULA DI DISEGNO TECNICO COMPUTERIZZATO E GEOMATICA (GIS, Telerilevamento, Laveat) Responsabile: Prof. Alvaro MARUCCI LABORATORIO DI CHIMICA Responsabile: Prof.ssa Carla CARUSO AULA COLLEZIONI DIDATTICHE (Erbario, legno, minerali, insetti, modellini delle forme di allevamento piante, etc.) Responsabile: Prof.ssa Anna SCOPPOLA 18

19 LABORATORIO DI ANALISI SENSORIALI Responsabile: Prof.ssa Diana DE SANTIS POMARIO DIDATTICO Collezione di specie arboree ed arbustive da frutto presso l Azienda Agraria (descrizione delle varie specie arbustive sul sito: 19

20 SERVIZI FORNITI DALL ATENEO CONSULENZA PSICOLOGICA Dott.ssa Chiara SCALESSE Riceve per appuntamento il Martedì per l intera giornata Via S. Maria in Gradi, 4 - Viterbo Tel SERVIZIO PER I DISABILI Delegato del Rettore Prof. Saverio SENNI Tel Fax Referente di Facoltà Prof. Saverio Senni tel DIFENSORE DEGLI STUDENTI Avv. Fernando SALVAGNI Via Maria SS. Liberatrice, 2 Viterbo Tel Fax PORTALE DELLO STUDENTE Il Portale dello Studente è uno sportello virtuale dal quale è possibile: - Verificare se si è in regola con le tasse; - Aggiornare le informazioni anagrafiche quali residenza e numero di telefono; - Aggiornare l indirizzo personale di posta elettronica; - Cambiare il PIN di accesso; - Visualizzare gli esami sostenuti; - Visualizzare i pagamenti relativi a tasse universitarie effettuati. Per l accesso è necessario digitare il codice fiscale e la password indicata sul Modulo di pagamento elettronico - MAV o rilasciata dalla Segreteria studenti. In facoltà si può accedere attraverso la rete wireless di Ateneo. Consulta il sito: 20

21 ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA Ad ogni studente iscritto, viene assegnato un indirizzo di posta elettronica del tipo: La password è quella comunicata sul MAV e, qualora sia stata smarrita, può essere richiesta in segreteria studenti. Per l utilizzo dell account di posta sono previste due modalità di accesso: 1) Web mail utilizzabile collegandosi all indirizzo: https://uniservice.cineca.it/uniserviceweb/appmanager/uniservice/unitus-it oppure 2) Client di posta elettronica (es. Outlook Express) utilizzando erismail.cineca.com come POP3 per la ricezione dei messaggi. E necessario consegnare in Segreteria studenti il modulo dichiarazione di consenso posta elettronica, compilato e firmato. SETTIMANA DELLA MATRICOLA Nella settimana che va dall 11 al 15 ottobre 2010 la Facoltà di Agraria organizza una serie di incontri rivolti alle matricole per: - un incontro con rappresentanti degli organi accademici; - per comprendere le ricchezze storiche naturalistiche di Viterbo e Provincia; - conoscere strutture, spazi, uffici e servizi della Facoltà e dell Ateneo; - per dialogare su organizzazione e metodi di studio. 21

22 Indirizzi utili ATENEO (Rettorato, Direzione Amministrativa, Servizi).Via S. Maria in Gradi, VT FACOLTA DI AGRARIA (Presidenza, Segreteria di Presidenza, Dipartimenti, Aule Didattiche, Laboratori, Biblioteca, Segreteria Studenti) Via S. Camillo de Lellis Viterbo CENTRALINO TELEFONICO (Comune all Ateneo e alle Facoltà) Tel. 0761/3571 PRESIDENZA (Preside Prof. Bruno RONCHI) Tel. 0761/ SEGRETERIA DI PRESIDENZA Tel. 0761/ SEGRETERIA STUDENTI Tel 0761/ BIBLIOTECA FACOLTA Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI AGROBIOLOGIA E AGROCHIMICA (DABAC) (Dir. Prof. Raffaele SALADINO) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI ECOLOGIA E SVILUPPO ECONOMICO SOSTENIBILE (DECOS) (Dir. Prof. Silvano ONOFRI) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AGROFORESTALE E DELL AMBIENTE RURALE (DEAR) (Dir. Prof. Gabriele DONO) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI GEOLOGIA E INGEGNERIA MECCANICA, NATURALISTICA E IDRAULICA PER IL TERRITORIO (GEMINI) (Dir. Prof. Salvatore GRIMALDI) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI PRODUZIONE VEGETALE (DIPROV) (Dir. Prof. Carlo Fausto CERETI) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI PRODUZIONI ANIMALI (DIPA) (Dir. Prof. Alessio VALENTINI) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI PROTEZIONE DELLE PIANTE (DIPROP) (Dir. Prof. Naldo ANSELMI) Tel. 0761/

23 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL AMBIENTE FORESTALE E DELLE SUE RISORSE (DISAFRI) (Dir. Prof. Piermaria CORONA) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE AGROALIMENTARI (DISTA) (Dir. Prof. Fabio MENCARELLI) Tel. 0761/ DIPARTIMENTO DI TECNOLOGIE, INGEGNERIA E SCIENZE DELL AMBIENTE E DELLE FORESTE (DAF) (Dir. Prof. Bartolomeo SCHIRONE) Tel. 0761/ AZIENDA AGRARIA DIDATTICO-SPERIMENTALE (Dir. Prof. Francesco ROSSINI) Tel. 0761/ CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DELL ORTO BOTANICO DELL UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA (Dir. Prof. Anna Scoppola) Strada Bullicame s.n.c Viterbo Telefono/Fax sede: Telefono/Fax segreteria: LAZIODISU TERRITORIALE LA TUSCIA Via Cardarelli, Viterbo Tel. 0761/ Fax 0761/ ,00 13,00 (escluso il sabato) 15,00 17,00 (lunedì mercoledì) C.U.S. (Centro Universitario Sportivo) Via S. Camillo de Lellis Viterbo - Tel. 0761/ CASA DELLO STUDENTE E MENSA Piazza S. Sisto, Viterbo - Tel. 0761/ CENTRO STUDI ALPINO (CSALP), Pieve Tesino (Trento), tel. 0461/594626; Fax 0461/592766; ORIENTAMENTO CLA Via S. Maria in Gradi n Viterbo tel. 0761/

24 SEDI DECENTRATE Sede 1 Cittaducale (Rieti) Corso di laurea - Scienze e Tecnologie per la Conservazione delle Foreste e della Natura Viale dell Agricoltura Cittaducale (Ri) Tel Fax Referente Prof. Gianluca Piovesan Orario al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle ore alle ore Sede 2 Velletri (Roma) - corsi ad esaurimento Corso di laurea - Tecnologie Alimentari Via della Cantina Sperimentale Velletri (Roma) Tel.-Fax Referente Prof. Francesco Canganella Orario al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle ore alle ore Sede 3 Bracciano (Roma) - corsi ad esaurimento Corso di laurea - Progettazione e Gestione dell Ambiente Piazza Mazzini Bracciano (Roma) Tel Fax (Roma) (Bracciano) Referente Prof. Antonio Leone Orario al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.30 alle ore Il Mercoledì e Giovedì dalle ore alle ore

25 Personale docente della Facoltà Docenti della Facoltà Qualifica Posta elettronica Dip.to Dott.ssa Agrimi Mariagrazia Ricercatore DISAFRI Prof. Albisinni Ferdinando Ordinario DSG Dott. Amici Andrea Ricercatore DIPA Dott. Angelaccio Carmine Ricercatore DISAFRI Prof. Anselmi Naldo Ordinario DIPROP Dott.ssa Astolfi Stefania Ricercatore DABAC Dott. Balestra Giorgio Mariano Ricercatore DIPROP Dott. Barghini Paolo Ricercatore DECOS Prof. Belfiore Carlo Associato DECOS Prof.ssa Bellarosa Rosanna Associato DAF Prof. Bernabucci Umberto Associato DIPA Prof.ssa Biasi Rita Associato DIPROV Prof. Biondi Paolo Ordinario GEMINI Dott. Botondi Rinaldo Ricercatore DISTA Prof. Campiglia Enio Associato DIPROV Prof. Canganella Francesco Ordinario DABAC Prof.ssa Carbone Anna Associato DEAR Dott. Carbone Francesco Ricercatore DECOS Prof. Carlini Maurizio Associato DISAFRI Prof. Casa Raffaele Associato DIPROV Dott. Cecchini Massimo Ricercatore GEMINI Prof.ssa Ceoloni Carla Ordinario DABAC Prof. Chilosi Gabriele Associato DIPROP Prof. Ciaffi Mario Associato DABAC Dott. Coletta Attilio Ricercatore DECOS Dott. Colla Giuseppe Ricercatore GEMINI Dott.ssa Contini Marina Ricercatore DISTA Prof. Corona Piermaria Ordinario DISAFRI Dott. D Annibale Alessandro Ricercatore DABAC Dott. Danieli Pierpaolo Ricercatore DIPA Prof. De Angelis Paolo Associato DISAFRI Prof. De Pace Ciro Ordinario DABAC Prof.ssa De Santis Diana Associato DISTA Dott.ssa Di Mattia Elena Ricercatore DABAC Prof. Dono Gabriele Associato DEAR Prof. D Ovidio Renato Ordinario DABAC 25

26 Prof. Esti Marco Associato DISTA Dott. Fidaleo Marcello Ricercatore DISTA Dott. Filibeck Goffredo Ricercatore DECOS Prof.ssa Frediani Manuela Associato DABAC Prof. Grego Stefano Ordinario DABAC Prof. Grimaldi Salvatore Associato GEMINI Prof.ssa Guglielmino Adalgisa Associato DIPROP Dott.ssa Kuzminsky Elena Ricercatore DISAFRI Dott. Harfouche Antoine Ricercatore DISAFRI Prof. Lacetera Nicola Associato DIPA Prof. Lafiandra Domenico Ordinario DABAC Prof. Leone Antonio Ordinario DAF Prof.ssa Lo Monaco Angela Associato DAF Prof. Luna Marcello Associato DABAC Dott. Madonna Sergio Ricercatore GEMINI Dott. Mancinelli Roberto Ricercatore DIPROV Dott.ssa Marinari Sara Ricercatore DABAC Prof. Marucci Alvaro Associato DAF Prof.ssa Masci Stefania Associato DABAC Prof. Massantini Riccardo Associato DISTA Prof. Mazzucato Andrea Associato DABAC Prof. Mencarelli Fabio Ordinario DISTA Prof. Monarca Danilo Ordinario GEMINI Dott.ssa Morera Patrizia Ricercatore DIPA Prof. Moresi Mauro Ordinario DISTA Dott.ssa Moscatelli Maria Cristina Ricercatore DABAC Dott. Muganu Massimo Ricercatore DIPROV Prof. Muleo Rosario Associato DIPROV Prof. Pagnotta Mario A. Associato DABAC Dott. Papale Dario Ricercatore DISAFRI Prof. Paparatti Bruno Associato DIPROP Dott.ssa Pariset Lorraine Ricercatore DIPA Dott. Petroselli Andrea Ricercatore GEMINI Dott. Picchio Rodolfo Ricercatore DAF Prof. Piovesan Gianluca Associato DAF Prof. Portoghesi Luigi Associato DISAFRI Dott.ssa Ripa Maria Nicolina Ricercatore DAF Prof.ssa Romagnoli Manuela Associato DAF Prof. Ronchi Bruno Ordinario DIPA Prof. Rossini Francesco Associato DIPROV 26

27 Prof. Rugini Eddo Ordinario DIPROV Prof. Ruzzi Maurizio Associato DABAC Dott. Sabatti Maurizio Ricercatore DISAFRI Prof. Scarascia Mugnozza Giuseppe Ordinario DISAFRI Prof. Schirone Bartolomeo Ordinario DAF Prof.ssa Scoppola Anna Ordinario DECOS Prof. Senni Saverio Associato DEAR Prof. Severini Simone Associato DEAR Dott. Simeone Marco Cosimo Ricercatore DAF Dott. Spanedda Antonio F. Ricercatore DIPROP Dott.ssa Stazi Silvia Rita Ricercatore DABAC Prof. Tanzarella Oronzo A. Ordinario DABAC Dott. Temperini Olindo Ricercatore GEMINI Prof. Valentini Alessio Ordinario DIPA Prof. Valentini Riccardo Ordinario DISAFRI Prof. Vannini Andrea Associato DIPROP Prof. Varvaro Leonardo Ordinario DIPROP Prof. Venzi Lorenzo Ordinario DECOS Dott.ssa Vettraino Anna Maria Ricercatore DIPROP Prof. Zapparoli Marzio Associato DIPROP 27

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza.

DIPARTIMENTO 25123 BRESCIA Partita IVA 14/15. iniziato, come. fa specifico. paragrafo 2.2. stesso. valutazione. rispondenza. REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE ALLE LAUREE MAGISTRALI IN INGEGNERIA 14/15 (Approvato dal CCSA di ingegneria Industriale del 17/7/2014) 1. PREMESSA E NORME GENERALI 1.1. Norme e principi di riferimento Il

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO 1. Attività di valutazione delle Commissioni di Esperti della Valutazione

Dettagli

I ANNO ORA LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI. Matematica Aula XI. Chimica Aula XI. Matematica. e inorganica Chimica

I ANNO ORA LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI. Matematica Aula XI. Chimica Aula XI. Matematica. e inorganica Chimica CORSO DI LAUREA IN TUTELA E GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO AGRO-FORESTALE (D.M. 270) 1 SEMESTRE (Dal 6/10/2014 al 30/01/2015) I ANNO 14,00-15,00 applicata applicata Matematica ambientale applicata

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare?

1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 1) Sono fuori dai termini per cancellare/prenotare un esame, come posso rimediare? 2) Non ho prenotato, posso chiedere al docente di sostenere ugualmente l'esame? 3) La regola dell'appello alternato vale

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli