L'AQUILA, NUOVO PIANO REGOLATORE: VIA LIBERA AL PIANO DI SVILUPPO DEL GRAN SASSO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'AQUILA, NUOVO PIANO REGOLATORE: VIA LIBERA AL PIANO DI SVILUPPO DEL GRAN SASSO"

Transcript

1 L'AQUILA, NUOVO PIANO REGOLATORE: VIA LIBERA AL PIANO DI SVILUPPO DEL GRAN SASSO Redazione L'Aquila La giunta comunale, su proposta deliberativa dell assessore alla Ricostruzione e alla Pianificazione Pietro Di Stefano, ha stabilito di dare avvio a tutte le attività tecnico amministrative propedeutiche alla redazione del nuovo Piano regolatore generale dell ente. In particolare verrà avviata l organizzazione della struttura comunale attraverso la costituzione di un ufficio del Prg, nell ambito del settore

2 Pianificazione, e verrà dato corso alla strutturazione di competenze e servizi tecnici indispensabili per la formazione del nuovo Piano Regolatore. La delibera rileva in premessa che il Piano regolatore del Comune dell Aquila, adottato nel 1975, risulta ormai non più rispondente alle effettive necessità del territorio, essendo intervenute, nel corso degli oltre trent anni di vigenza, profonde trasformazioni, generate tra l altro dalle molteplici varianti, nonché dai rapidi cambiamenti intervenuti dopo il sisma del 2009, configurando uno scenario complesso che necessita di riassetto e sviluppo. Con riferimento alla fase post sisma si evidenzia come siano stati attuati, per superare il contesto emergenziale, interventi sia di iniziativa pubblica, come progetti Case, Map e Musp, che privata, quali i manufatti provvisori realizzati sulla base delle delibere di Consiglio comunale numero 57 e 58 del 2009, che hanno implicato una ulteriore frammentazione urbanistica, tale da rendere necessario un profondo riassetto della struttura della città e del territorio. Il testo fa inoltre riferimento al programma di mandato del sindaco Cialente, approvato dal Consiglio comunale nel 2012, che prevede la redazione di un nuovo Prg orientato alla conservazione del territorio, nella prospettiva di arrestare il consumo di suolo. Entriamo in una fase concreta e operativa ha dichiarato l assessore alla Pianificazione e Ripianificazione Pietro Di Stefano per la redazione del nuovo strumento urbanistico. Si tratta di una fase nella quale andiamo a individuare le azioni amministrative necessarie alla redazione del Piano, sempre alla luce degli indirizzi programmatici, e ad impegnare le somme occorrenti nell'arco del futuro triennio. Le tappe prevedono la redazione di un documento preliminare da portare all'attenzione del Consiglio, che stabilirà contenuti e obiettivi del Piano, e il coinvolgimento della seconda Commissione consiliare, Gestione del Territorio, nella valutazione delle fasi di avanzamento del nuovo Prg. Il tutto ha concluso l assessore Di Stefano allo scopo di accelerare i tempi per giungere ad avere un Piano

3 regolatore ragionato e funzionale, nonché rispondente a un esigenza collettiva, che la città attende da anni". La giunta comunale,su proposta dell assessore alla Pianificazione Pietro Di Stefano, ha inoltre approvato lo schema di convenzione tra il Comune dell Aquila e la Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell Aquila, per la redazione di una proposta di Piano particolareggiato di Zona per l area Scindarella Monte Cristo, in considerazione si legge nella delibera dei programmi di sviluppo dell Amministrazione comunale, di concerto e sotto la supervisione del settore Pianificazione del Comune. La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell Aquila ha dichiarato l assessore Di Stefano su preventiva richiesta dell ente, si è resa disponibile a collaborare con il Comune, senza alcun onere, alla redazione di una proposta di Piano particolareggiato di Zona, destinato a valorizzare un area montana di valore strategico nelle prospettive di sviluppo turistico del territorio. Si conferma così l obiettivo programmatico dell ente di promuovere il comprensorio del Gran Sasso attraverso azioni concrete e mirate.

4 ANDRIA: RECLUTA EXTRACOMUNITARI PER RACCOGLIERE OLIVE Redazione Andria (BA) Fingendosi il legittimo proprietario di un terreno, un ottantenne andriese ha reclutato tre cittadini extracomunitari per la raccolta di olive, non corrispondendogli neanche la paga giornaliera, giustificando il fatto che stessero dormendo nel casolare ubicato "nella sua proprietà". I legittimi proprietari, accortisi dello strano viavai dal fondo, dopo aver fermato uno dei cittadini extracomunitari e rendendosi conto cosa stesse succedendo, hanno allertato le forze dell'ordine. I Carabinieri della

5 Stazione di Andria, al termine di una breve ed efficace attività di indagine, hanno identificato e denunciato a piede libero il falso proprietario del fondo. Si tratta di un ottantenne incensurato del luogo. Le olive sottratte in maniera fraudolenta ammonterebbero a 14,5 quintali, che sono state tutte vendute ad un frantoio della zona per la somma di circa 600 euro. ROMA, BANCHE DATI INPS E INPDAP VIOLATE: ARRESTI E DENUNCE DA PARTE DELLA POLIZIA POSTALE Redazione Roma Avevano avviato un'attività commerciale con la quale fornivano ai clienti l'accesso a pagamento alle banche dati dell'inps e dell'inpdap. Con l'accusa di accesso abusivo e detenzione abusiva di codici di accesso ai sistemi informatici o telematici, gli agenti della Polizia postale hanno arrestato stamattina due persone.

6 Nel corso dell'operazione, denominata "Gate over", sono state anche denunciate tre persone e sequestrati numerosi computer e altri dispositivi utilizzati per commettere i reati. Le indagini hanno interessato molte città italiane, con il coordinamento del Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (C.N.A.I.P.I.C.), Sequestrato anche il portale web attraverso il quale venivano effettuati, a pagamento, gli accessi abusivi ai dati dei contribuenti ed il conto corrente verso il quale confluivano i pagamenti dei numerosissimi clienti, che avevano acquistato questo "particolare servizio". Il servizio a pagamento permetteva, a fronte della corresponsione di importanti somme di denaro, gestite attraverso un servizio di "ricariche" prepagate, l'accesso ad informazioni contenute nei database di Inps ed Inpdap, con la possibilità quindi di ricavare la posizione previdenziale e contributiva di ignari cittadini. Sul portale era riportata la modalità con cui veniva fornito il servizio e il cliente, dopo la sottoscrizione di un contratto per servizi online, poteva acquistare un pacchetto di accessi, per poi ricevere una username ed una password per l'accesso al portale stesso, in modo da poter effettuare autonomamente le ricerche nelle diverse banche dati dell'ente previdenziale. I pacchetti prepagati andavano da un minimo di 242 euro ad un massimo di oltre 3 mila euro, con un vero e proprio tariffario in base al tipo di prestazione richiesta.

7 PALERMO: FALSI INCIDENTI STRADALI, 23 PERSONE INDAGATE Redazione Partinico / Corleone (PA) Gli agenti dei commissariati di Partinico e di Corleone e della Squadra mobile di Palermo, questa mattina, con l'operazione "Phantom Crash", incidente fantasma, hanno eseguito 23 misure cautelari nei confronti degli appartenenti ad una associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe ai danni di compagnie assicurative di Palermo. Tra le persone coinvolte, con compiti distinti, una serie di professionisti tra avvocati, periti assicurativi ed impiegati postali. Decine sono state le truffe scoperte dalla polizia, con un danno per le compagnie di assicurazione di centinaia di migliaia di euro. L'indagine, non a caso denominata "Phantom Crash", iniziata circa due anni fa, ha permesso di scoprire la composizione del gruppo malavitoso formato da 23 persone.

8 Al vertice risaltava, per la sua abilità di gestione e coordinamento, un pregiudicato partinicese di 54 anni che, si serviva della collaborazione di più persone di fiducia, familiari compresi, nelle fasi organizzative della simulazioni dei sinistri. Le investigazioni, condotte anche con intercettazioni telefoniche e riprese video, hanno permesso di registrare i meccanismi dei raggiri messi a segno in modo sistematico dall'organizzazione. Per compiere la truffa è stato sfruttato un vasto appezzamento di terreno a Partinico, nella disponibilità della "mente" della banda. L'area veniva utilizzata come pista di collisione dove provocare gli incidenti; questi poi venivano denunciati come reali con sostanziosi risarcimenti. Nel terreno, risultato ben protetto da occhi indiscreti grazie ad un'alta recinzione perimetrale disseminata da telecamere a circuito chiuso ed allarmi sonori, c'era anche un deposito di parti di carrozzerie già danneggiate; portiere, cofani, paraurti ed altro materiale venivano adoperati di volta in volta a seconda del tipo di auto e di incidente da simulare. Nelle corso delle riprese aeree gli investigatori del Commissariato di Partinico hanno filmato alcuni dei momenti in cui si provavano le manovre di collisione ripetute anche più volte, fino a raggiungere un elevato grado di danno al mezzo. In quelle circostanze si impiegavano delle carcasse di autovetture contro le quali, dopo una breve rincorsa, venivano lanciate, con autista a bordo, le auto, il più delle volte noleggiate presso agenzie. Per gli incidenti fantasma i criminali utilizzavanoanche carcasse di auto già danneggiate o prossime alla demolizione; altre volte i mezzi coinvolti risultavano essere gli stessi con targhe sostituite.

9 I poliziotti hanno riscontrato in altre occasioni che le targhe dei mezzi coinvolti nei falsi incidenti stradali venivano pure alterate, in modo da indurre le compagnie assicuratrici in errore sullo stato della pratica risarcitoria. Infatti, nella redazione delle denunce dei sinistri, i denuncianti formulavano intenzionalmente la variazione di un numero o di una lettera nel tentativo, spesso riuscito, di eludere i controlli. Dopo la fase della realizzazione dell'incidente entravano in azione i periti e i liquidatori che avevano il fondamentale ruolo "evolutivo" nella gestione delle pratiche peritali, agendo con dolo nell'esecuzione delle false perizie. Gli avvocati, poi intervenivano nelle fasi risarcitorie istruendo le pratiche; alcuni impiegati delle Poste Italiane, invece, facilitavano l'incasso di assegni intestati a terze persone che, risultavano essere stati falsamente coinvolti nei vari sinistri. Amici e parenti, invece figuravano nei CID, i moduli di contestazione amichevole di incidente, come parti coinvolte in incidenti in realtà inesistenti.

10 CASALECCHIO DI RENO: SORPRESO GIOVANE A SPACCIARE DROGA Redazione Casalecchio di Reno (BO) I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bologna erano venuti a conoscenza che alcune persone di colore avevano preso l'abitudine di spacciare sostanze stupefacenti a Casalecchio di Reno. I militari hanno pianificato dei servizi di osservazione a distanza e questo ha permesso di arrestare un nigeriano 26enne, del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il blitz è scattato martedì pomeriggio, quando il 26enne è stato visto uscire di casa e dirigersi verso un uomo che si trovava al volante di una Renault. Il nigeriano è salito a bordo e il conducente ha messo in moto il veicolo e si è diretto fino all'intersezione con via Trieste, dove si è fermato e ha fatto scendere il passeggero che si allontanava a piedi. I due soggetti sono stati avvicinati e fermati dai Carabinieri che li stavano

11 seguendo a distanza. L'autista, 51enne, incensurato, residente a Bologna, è stato trovato in possesso di una dose di eroina, nascosta nei pantaloni, che lo stesso riferiva di aver acquistato da un uomo al prezzo di 30 euro. Il nigeriano, che aveva ancora in tasca le banconote, è stato fermato e accompagnato in caserma. La perquisizione domiciliare eseguita all'interno del suo appartamento ha permesso di rinvenire, appoggiati sopra un tavolino e alla vista di tutti, 42 involucri contenenti dosi di eroina e cocaina, per un quantitativo pari a 57 grammi di eroina, 34 grammi di cocaina e 164 grammi di sostanza da taglio ottenuta con un integratore alimentare, materiale per il confezionamento e un gruzzolo di banconote pari a euro. L'arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Bologna, a disposizione dell'autorità Giudiziaria. Il 51enne è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti. AVELLA: RINVENUTO UN FUCILE A CANNE MOZZE Redazione Avella (AV) Nell'ambito di mirati servizi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, finalizzati al contrasto dei reati contro la persona ed il patrimonio, i

12 Carabinieri della Compagnia di Baiano al termine di un'articolata attività info-investigativa hanno rinvenuto, all'interno di un casolare abbandonato in Avella, un fucile a canne mozze pronto all'uso. In particolare i militari della Stazione di Avella, durante un servizi di perlustrazione, hanno rinvenuto all'interno di un casolare abbandonato, il fucile con le canne tagliate artigianalmente, in modo da aumentarne la potenzialità offensiva e renderne più agevole il porto, l'uso e l'occultamento. Lo stesso veniva trovato all'interno di un sacchetto di cellophane di colore nero, conservato in buono stato e ben oleato, privo di matricola e di marca, e con all'interno una cartuccia. Nel medesimo involucro sono state rinvenute altre quattro cartucce. Il tutto veniva sottoposto a sequestro dagli operanti e gli atti inviati all'autorità Giudiziaria per gli adempimenti consequenziali. ACERRA: IL COMUNE TAGLIA LA TARSU SULLE ABITAZIONI PRIVATE Redazione Acerra (NA) Il Comune di Acerra taglia la Tarsu. La Giunta

13 Comunale di Acerra, riunita oggi dal Sindaco Raffaele Lettieri, ha approvato con la delibera n. 110 il taglio della Tarsu: sulle abitazioni private e relative pertinenze si pagherà 0,30 centesimi di euro in meno a metro quadrato. La Tarsu aumenterà, invece, per le sale da gioco di 0,50 centesimi di euro e per gli istituti di credito di 1,15 euro sempre a metro quadrato. Nello specifico per quanto riguarda l applicazione della Tarsu per l anno 2013, l Amministrazione comunale ha deciso per la riduzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti sulle abitazioni private e sui locali adibiti a depositi e garage al servizio delle abitazioni private, grazie anche agli ottimi risultati raggiunti sul fronte della raccolta differenziata da tutti i cittadini acerrani e della lotta all evasione. IMU, ADDIO PER SEMPRE! di Alberto De Marchis Imu sulla prima casa, sei solo un vecchio ricordo. Ti diciamo addio senza remore dopo che è saltata anche la seconda rata dell'imposta dovuta nel Stessa sorte tocca anche all'imu 'agricola': per i fabbricati rurali e per gli imprenditori agricoli professionali relativamente ai terreni è prevista l'esenzione totale. Qualcosa la sta facendo questo strano governo delle larghe intese. Riguardo le cessioni immobiliari, per facilitare il processo di dismissione del patrimonio immobiliare pubblico, verrà estesa anche alle Regioni e agli Enti locali la possibilità di cedere beni immobili a Cassa Depositi e Prestiti. Per l'imu si tratta di un esborso complessivo di 2,150 miliardi a carico totalmente del sistema

14 bancario e assicurativo: il mancato gettito viene compensato tramite acconti e aumenti d'imposta a carico del settore finanziario e assicurativo. La copertura è composta: per 1,5 mld dall'aumento al 130% dell'acconto Ires e Irap dovuto per il 2013 dovuto dalle società del settore finanziario e assicurativo. L'aliquota Ires viene elevata (per il solo 2013) al 36%. Per 650 mln circa: anticipo a carico degli intermediari finanziari sulle ritenute del risparmio amministrato (conto titoli). Ma qui interviene la seconda parte del decreto varato oggi: quello per la rivalutazione delle quote di Bankitalia che così si avvia a diventare una public company.

Enna, doppio intervento antidroga dei Carabinieri

Enna, doppio intervento antidroga dei Carabinieri Enna, doppio intervento antidroga dei Carabinieri di Alessandro Famà - 19, mag, 2015 http://www.siciliajournal.it/enna-doppio-intervento-antidroga-dei-carabinieri/ Luigi Sarra Minichello 1 / 6 Angelo Stagno

Dettagli

A Malavedo la tana dei pusher, a Ballabio lo spaccio 1. il maggiore Gaetano La Rocca, comandante della compagnia dei carabinieri di Lecco

A Malavedo la tana dei pusher, a Ballabio lo spaccio 1. il maggiore Gaetano La Rocca, comandante della compagnia dei carabinieri di Lecco A Malavedo la tana dei pusher, a Ballabio lo spaccio 1 il maggiore Gaetano La Rocca, comandante della compagnia dei carabinieri di Lecco LECCO Spacciavano eroina e hashish, ma anche cocaina secondo i carabinieri

Dettagli

Droga, operazione "Notte bianca": i Carabinieri smantellano una fiorente rete di spaccio nel siracusano Lunedì 30 Gennaio :43

Droga, operazione Notte bianca: i Carabinieri smantellano una fiorente rete di spaccio nel siracusano Lunedì 30 Gennaio :43 Avola (SR), 30 gen - Nel corso della notte è stata data esecuzione a 14 provvedimenti cautelari, di cui 4 di custodia cautelare in carcere e 10 di sottoposizione agli arresti domiciliari, emessi il 23

Dettagli

Comando Provinciale Carabinieri di Livorno. Attività dell Arma dei Carabinieri nel 2018 Livorno, 8 gennaio 2019

Comando Provinciale Carabinieri di Livorno. Attività dell Arma dei Carabinieri nel 2018 Livorno, 8 gennaio 2019 Comando Provinciale Carabinieri di Livorno Attività dell Arma dei Carabinieri nel 2018 Livorno, 8 gennaio 2019 il 21 febbraio 2018, il Nucleo Investigativo ha tratto in arresto in flagranza un pregiudicato

Dettagli

Disoccupato con il Porsche, spacciava droga sul web 1. Il cane antidroga al lavoro durante le perquisizioni sull auto dell arrestato

Disoccupato con il Porsche, spacciava droga sul web 1. Il cane antidroga al lavoro durante le perquisizioni sull auto dell arrestato Disoccupato con il Porsche, spacciava droga sul web 1 Il cane antidroga al lavoro durante le perquisizioni sull auto dell arrestato OLGINATE Un Porsche Cayman, tre moto di grossa cilindrata, una barca

Dettagli

OPERAZIONE "MERCURIO EYE INSURANCE"

OPERAZIONE MERCURIO EYE INSURANCE MI -15,75 PD - 15,75 PR -13,46 Media nazionale tariffa assicurativa 563.06 euro FI + 14,12 RM+0,59 BA +21,94 CE +71,67 NA +71,67 CS 2,47 RC +17,73 PA + 2,71 1 LE STORIE Nel corso dell operazione gli Agenti

Dettagli

Guardia di Finanza COMANDO REGIONALE PUGLIA BILANCIO OPERATIVO 2016

Guardia di Finanza COMANDO REGIONALE PUGLIA BILANCIO OPERATIVO 2016 Guardia di Finanza COMANDO REGIONALE PUGLIA BILANCIO OPERATIVO 2016 Bari, 21 Marzo 2017 1 OBIETTIVO STRATEGICO: IL CONTRASTO ALL EVASIONE, ALL ELUSIONE ED ALLE FRODI FISCALI RISULTATI CONSEGUITI NEL CONTRASTO

Dettagli

ANCORA UN COLPO AL PATRIMONIO DEL CLAN DI PALMA DI GRAVINA SEQUESTRATI A BARI E TURI BENI PER 20MILIONI DI EURO

ANCORA UN COLPO AL PATRIMONIO DEL CLAN DI PALMA DI GRAVINA SEQUESTRATI A BARI E TURI BENI PER 20MILIONI DI EURO ANCORA UN COLPO AL PATRIMONIO DEL CLAN DI PALMA DI GRAVINA SEQUESTRATI A BARI E TURI BENI PER 20MILIONI DI EURO 1 / 5 In applicazione della normativa antimafia sulle misure di prevenzione patrimoniale

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE BARI COMANDO PROVINCIALE GUARDIA DI FINANZA BARI

GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE BARI COMANDO PROVINCIALE GUARDIA DI FINANZA BARI GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE BARI COMUNICATO STAMPA Bari, 22 giugno 2015 LA GUARDIA DI FINANZA PUGLIESE CELEBRA IL 241 ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE DEL CORPO COMANDO PROVINCIALE GUARDIA DI FINANZA

Dettagli

Operazione Zar. I Carabinieri di Taranto eseguono 13 ordinanze per spaccio di stupefacenti.

Operazione Zar. I Carabinieri di Taranto eseguono 13 ordinanze per spaccio di stupefacenti. Operazione Zar. I Carabinieri di Taranto eseguono 13 ordinanze per spaccio di stupefacenti. Alle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale

Dettagli

Comando Legione Carabinieri Abruzzo e Molise

Comando Legione Carabinieri Abruzzo e Molise Comando Legione Carabinieri Abruzzo e Molise Campobasso: celebrazione del 203 anniversario della fondazione dell Arma dei Carabinieri. Il prossimo 5 giugno, lunedì, in tutta Italia verrà celebrato il 203

Dettagli

GUARDIA di FINANZA Operazione GOLD VISION. Nucleo Polizia Tributaria Vicenza

GUARDIA di FINANZA Operazione GOLD VISION. Nucleo Polizia Tributaria Vicenza GUARDIA di FINANZA Operazione GOLD VISION Nucleo Polizia Tributaria Vicenza Indagini nel settore orafo curate dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Vicenza sotto il coordinamento

Dettagli

Questura di Foggia Divisione Anticrimine Ufficio Statistiche e Analisi Criminale

Questura di Foggia Divisione Anticrimine Ufficio Statistiche e Analisi Criminale Questura di Foggia Divisione Anticrimine Ufficio Statistiche e Analisi Criminale Delittuosità DELITTI COMMESSI nella PROVINCIA DI FOGGIA dal 01/01/2017 dal 01/01/2018 OMICIDI VOLONTARI CONSUMATI 18 22

Dettagli

Cutro, operazione Filiorum: 5 arresti e un obbligo di dimora Martedì 08 Novembre :33

Cutro, operazione Filiorum: 5 arresti e un obbligo di dimora Martedì 08 Novembre :33 CUTRO 8 nov. - I Carabinieri della Compagnia di Crotone hanno eseguito, a Cutro, questa mattina alle prime luci dell alba 6 ordinanze cautelari nei confronti di altrettanti indagati accusati di essere

Dettagli

Ostuni: ennesima attività antidroga svolta dal commissariato

Ostuni: ennesima attività antidroga svolta dal commissariato Ostuni: ennesima attività antidroga svolta dal commissariato Prosegue l azione di controllo del territorio da parte del personale del Commissariato di P.S. di Ostuni, diretto dal Commissario Capo Gianni

Dettagli

Rossano, arrestato un falso funzionario dell'ue di Praia a Mare - IL VIDEO Venerdì 24 Marzo :10

Rossano, arrestato un falso funzionario dell'ue di Praia a Mare - IL VIDEO Venerdì 24 Marzo :10 ROSSANO 24 mar. - GUARDA IL SERVIZIO - I Finanzieri della Compagnia di Rossano, con il costante coordinamento della Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno arrestato un falso funzionario dell

Dettagli

QUESTURA DI BERGAMO EVENTI CRIMINOSI *

QUESTURA DI BERGAMO EVENTI CRIMINOSI * QUESTURA DI BERGAMO EVENTI CRIMINOSI * Omicidi volontari consumati nr. 9 ( persone arrestate: 4) Omicidi tentati nr. 15 ( persone arrestate: 9 denunciati : 3) Violenze sessuali ( persone arrestate:15 denunciati:

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA: IL BILANCIO DEL 2016.

GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA: IL BILANCIO DEL 2016. COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA COMUNICATO STAMPA PISTOIA, 22.03.2017 GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA: IL BILANCIO DEL 2016. SCOPERTI 59 EVASORI TOTALI E DENUNCIATE 65 PERSONE PER

Dettagli

Ostuni: in manette pluripregiudicato del posto

Ostuni: in manette pluripregiudicato del posto Ostuni: in manette pluripregiudicato del posto P r o s e g u e l a ttività di controllo del territorio da parte del personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ostuni, diretto dal Commissario

Dettagli

Ciò vale non solo per gli spacciatori ma anche per chi acquisti droga per un familiare o un amico tossicodipendente.

Ciò vale non solo per gli spacciatori ma anche per chi acquisti droga per un familiare o un amico tossicodipendente. Prosegue l azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E nel mirino degli

Dettagli

-Squadra Mobile- Amt für Kriminalpolizeiliche Ermittlungen OPERAZIONE TANDEM

-Squadra Mobile- Amt für Kriminalpolizeiliche Ermittlungen OPERAZIONE TANDEM -Squadra Mobile- Amt für Kriminalpolizeiliche Ermittlungen! OPERAZIONE TANDEM Agosto 2014! Personale dell Unità specializzata antidroga effettuava dei servizi di osservazione e pedinamento a carico di

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE GUARDIA DI FINANZA RAGUSA Sezione Operazioni e Programmazione

COMANDO PROVINCIALE GUARDIA DI FINANZA RAGUSA Sezione Operazioni e Programmazione RISULTATI CONSEGUITI NEL CONTRASTO ALL'EVASIONE FISCALE E AL SOMMERSO TIPOLOGIE DI INTERVENTO Indagini di polizia giudiziaria concluse nel contrasto all evasione e alle frodi fiscali 24 Verifiche ai fini

Dettagli

Bisignano, operazione Fentanyl, sei misure cautelari per droga e truffa al sistema sanitario Martedì 02 Ottobre :29

Bisignano, operazione Fentanyl, sei misure cautelari per droga e truffa al sistema sanitario Martedì 02 Ottobre :29 BISIGNANO 2 ott. Nelle prime ore della mattinata, in Bisignano, i militari del Comando Provinciale Carabinieri e del Nas di Cosenza, coadiuvati da personale della Compagnia di Intervento Operativo del

Dettagli

Guardia di Finanza COMANDO PROVINCIALE PIACENZA GUARDIA DI FINANZA DI PIACENZA BILANCIO OPERATIVO ANNUALE ANNO 2016

Guardia di Finanza COMANDO PROVINCIALE PIACENZA GUARDIA DI FINANZA DI PIACENZA BILANCIO OPERATIVO ANNUALE ANNO 2016 Comunicato stampa Piacenza, 22 marzo 2017 GUARDIA DI FINANZA DI PIACENZA BILANCIO OPERATIVO ANNUALE ANNO 2016 In linea con il 2015 è proseguita, anche nel 2016, l attività delle Fiamme Gialle piacentine

Dettagli

Cocaina: un patto tra italiani e albanesi per lo spaccio in Brianza 1

Cocaina: un patto tra italiani e albanesi per lo spaccio in Brianza 1 Cocaina: un patto tra italiani e albanesi per lo spaccio in Brianza 1 LECCO Un indagine partita da Lecco quella che ha permesso alla Guardia di Finanza di smascherare un grosso giro di spaccio di cocaina

Dettagli

Arrestato il vicepresidente del Foggia calcio: riciclava fondi dei clan mafiosi

Arrestato il vicepresidente del Foggia calcio: riciclava fondi dei clan mafiosi Arrestato il vicepresidente del Foggia calcio: riciclava fondi dei clan mafiosi ROMA Nella mattinata odierna, militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Varese della Guardia di Finanza e personale della

Dettagli

ATTIVITA' DELLA DIVISIONE POLIZIA ANTICRIMINE

ATTIVITA' DELLA DIVISIONE POLIZIA ANTICRIMINE ATTIVITA' DELLA DIVISIONE POLIZIA ANTICRIMINE Persone arrestate/denunciate ANNO 0 ANNO 0 - Persone tratte in arresto 8 - Persone tratte in arresto su ordine dell'a.g. - Persone denunciate in stato di libertà

Dettagli

Scritto da salvatore Lunedì 13 Novembre :41 ÂÂÂ

Scritto da salvatore Lunedì 13 Novembre :41 ÂÂÂ ÂÂÂ CASERTA - Su disposizione della Procura di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo, dalle prime luci del mattino oltre 100 finanzieri della Compagnia di Marcianise e degli altri

Dettagli

Dichiarazione dell assicurato

Dichiarazione dell assicurato Istituto Nazionale Previdenza Sociale Dichiarazione dell assicurato Mod. AS1 COD. SR13 Lavoratore/trice telefono e-mail codice fiscale dipendente dell Azienda data assunzione tipo di contratto orario di

Dettagli

LEGIONE CARABINIERI PIEMONTE E VALLE D AOSTA Comando Provinciale di Alessandria

LEGIONE CARABINIERI PIEMONTE E VALLE D AOSTA Comando Provinciale di Alessandria LEGIONE CARABINIERI PIEMONTE E VALLE D AOSTA Comando Provinciale di Alessandria Operazione «STELVIO» Compagnia Carabinieri di Novi Ligure 08/02/2018 2 I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di

Dettagli

Circolare N.154 del 6 Novembre 2012. Stretta sulle frodi assicurative automobilistiche. Pronto il cervellone informatico

Circolare N.154 del 6 Novembre 2012. Stretta sulle frodi assicurative automobilistiche. Pronto il cervellone informatico Circolare N.154 del 6 Novembre 2012 Stretta sulle frodi assicurative automobilistiche. Pronto il cervellone informatico Stretta sulle frodi assicurative automobilistiche: pronto il cervellone informativo

Dettagli

QUESTURA DI MILANO CONFERENZA DI FINE ANNO 29 Dicembre 2015

QUESTURA DI MILANO CONFERENZA DI FINE ANNO 29 Dicembre 2015 QUESTURA DI MILANO CONFERENZA DI FINE ANNO 29 Dicembre 2015 Il presente dato statistico, per la parte relativa ai reati commessi, è stato elaborato in ragione dei reati effettivamente consumati e non solo

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO CORPO NAZIONALE SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO MEDAGLIA D ORO AL VALOR CIVILE SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO CAMPANO (SASC)

CLUB ALPINO ITALIANO CORPO NAZIONALE SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO MEDAGLIA D ORO AL VALOR CIVILE SOCCORSO ALPINO E SPELEOLOGICO CAMPANO (SASC) RASSEGNA STAMPA DA: http://www.tusinatinitaly.it/articolo/cronaca/3/serino-banchettano-sul-monteterminio-e-rincasano-con-due-denunce/10214 1 DA: http://www.campanianotizie.com/cronaca/avellino/46297-auto-con-falsaassicurazione-due-denunciati.html

Dettagli

INCONTRO CON I GIORNALISTI. 13 NOVEMBRE 2017 ore 10:30

INCONTRO CON I GIORNALISTI. 13 NOVEMBRE 2017 ore 10:30 INCONTRO CON I GIORNALISTI 13 NOVEMBRE 2017 ore 10:30 IL SISTEMA DI TRAFFICO INTERNAZIONALE L ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE DI MARCIANISE L ORGANIZZAZIONE CRIMINALE TRANSNAZIONALE I SEQUESTRI OPERATI NEL

Dettagli

165^ PIACENZA 10 aprile Questura di Piacenza

165^ PIACENZA 10 aprile Questura di Piacenza 165^ PIACENZA 10 aprile 2017 POLIZIA DI STATO - QUESTURA DI PIACENZA DELITTI DENUNCIATI ALL'A.G. CON AUTORI NOTI E IGNOTI 01.03.2016/ 28.02.2017 01.03.2015/ 29.02.2016 ASSOCIAZIONI A DELINQUERE 1 0 1 ESTORSIONI

Dettagli

Controlli e arresti nel reggino: armi illegali e droga Martedì 30 Gennaio :14

Controlli e arresti nel reggino: armi illegali e droga Martedì 30 Gennaio :14 REGGIO CALABRIA 30 gen. - Attività dei carabinieri nel reggino. Ad Ardore Marina, i carabinieri, assieme ai cacciatori di Vibo, hanno arrestato S.F., 49enne del posto, per detenzione illegale di un arma

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL BILANCIO OPERATIVO ANNUALE 2015 DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI REGGIO CALABRIA

PRESENTAZIONE DEL BILANCIO OPERATIVO ANNUALE 2015 DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI REGGIO CALABRIA COMUNICATO STAMPA Reggio Calabria,16.03.2016 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO OPERATIVO ANNUALE 2015 DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI REGGIO CALABRIA In analogia all atto di indirizzo per

Dettagli

Report attività Polizia Municipale

Report attività Polizia Municipale Report attività Polizia Municipale 2018 Corpo Polizia Municipale CENTRALE OPERATIVA 2017 2018 Interventi effettuati 35.930 37.848 +1.918 INTERVENTI Polizia di Comunità ATTIVITÀ 2018 Totale Security - Postazioni

Dettagli

Guardia di Finanza. Il bilancio operativo 2016 del Comando Provinciale di Taranto

Guardia di Finanza. Il bilancio operativo 2016 del Comando Provinciale di Taranto Guardia di Finanza. Il bilancio operativo 2016 del Comando Provinciale di Taranto il Colonnello Gianfranco Lucignano TARANTO Resi noti i dati di consuntivo concernenti i risultati raggiunti dai Reparti

Dettagli

ENCOMIO SOLENNE TENENZA CECINA PERSONALE ENCOMIATO. Lgt. Catello TARTAGLIONE; Mar. A. Alessandro GHERARDI; App. Sc. Giovanni DASCANIO.

ENCOMIO SOLENNE TENENZA CECINA PERSONALE ENCOMIATO. Lgt. Catello TARTAGLIONE; Mar. A. Alessandro GHERARDI; App. Sc. Giovanni DASCANIO. ENCOMIO SOLENNE TENENZA CECINA Lgt. Catello TARTAGLIONE; Mar. A. Alessandro GHERARDI; App. Sc. Giovanni DASCANIO. Militari in forza ad una Tenenza eseguivano una complessa attività di polizia tributaria

Dettagli

Ostuni: bloccata dalla Polizia l'azione di uno stalker 43enne del posto

Ostuni: bloccata dalla Polizia l'azione di uno stalker 43enne del posto Ostuni: bloccata dalla Polizia l'azione di uno stalker 43enne del posto Dopo una serie di indagini e servizi di polizia giudiziaria, è stato individuato e bloccato il 43enne B. M., un assicuratore ritenuto

Dettagli

164^ PIACENZA 26 maggio 2016. Questura di Piacenza

164^ PIACENZA 26 maggio 2016. Questura di Piacenza 164^ PIACENZA 26 maggio 2016 POLIZIA DI STATO - QUESTURA DI PIACENZA DELITTI DENUNCIATI ALL'AUTORITA' GIUDIZIARIA 30.04.2015/ 30.04.2015/ 30.04.2016 30.04.2016 DIFFERENZA ASSOCIAZIONI A DELINQUERE 0 0

Dettagli

DATI CRIMINALITA VITERBO E PROVINCIA QUESTURA

DATI CRIMINALITA VITERBO E PROVINCIA QUESTURA DATI CRIMINALITA VITERBO E PROVINCIA 2012 - QUESTURA Pur se non allarmanti i dati i dati della criminalità a Viterbo e provincia ci fanno pensare che interventi atti a sviluppare una maggiore coscienza

Dettagli

Sequestrato il dehors abusivo del Bar Blanco. Indagati 3 dirigenti del Comune di Taranto

Sequestrato il dehors abusivo del Bar Blanco. Indagati 3 dirigenti del Comune di Taranto Sequestrato il dehors abusivo del Bar Blanco. Indagati 3 dirigenti del Comune di Taranto I Carabinieri del reparto operativo della Compagnia di Taranto hanno sequestrato un dehors antistante il noto Bar

Dettagli

Ostuni: inseguimento in centro della polizia ad auto rubata. Due arresti ed una denuncia

Ostuni: inseguimento in centro della polizia ad auto rubata. Due arresti ed una denuncia Ostuni: inseguimento in centro della polizia ad auto rubata. Due arresti ed una denuncia In seguimento tra le vie del centro storico di Ostuni: 2 arresti e una denuncia. Recuperata un autovettura e un

Dettagli

QUESTURA DI PERUGIA Scuola Superiore di Polizia. Attività 2016 (I Gennaio - 21 Dicembre ) QUESTURA DI PERUGIA

QUESTURA DI PERUGIA Scuola Superiore di Polizia. Attività 2016 (I Gennaio - 21 Dicembre ) QUESTURA DI PERUGIA Attività 216 (I Gennaio - 21 Dicembre ) 1 Dati conseguiti dalla Questura di Perugia nel 216 confrontati con quelli ottenuti l anno precedente Nelle pagine seguenti vengono riprodotti analiticamente e graficamente

Dettagli

Polizia di Stato. 164 Anniversario della fondazione

Polizia di Stato. 164 Anniversario della fondazione 164 Anniversario della fondazione Cam pobasso 26 m aggio 2016 INDICE DI DELITTUOSITÀ PERIODO 10 APRILE 2015 9 APRILE 2016 Popolazione Totale generale dei delitti* Quoziente per 100 mila abitanti ITALIA

Dettagli

Vasta operazione anti-droga: un arresto anche a Nibionno 1

Vasta operazione anti-droga: un arresto anche a Nibionno 1 Vasta operazione anti-droga: un arresto anche a Nibionno 1 Le ramificazioni della rete di spaccio dello stupefacente che dal monzese giungevano alla Brianza lecchese NIBIONNO Un arresto e diverse perquisizioni

Dettagli

detenzione di stupefacenti ARGAN, ELISIR DI BENESSERE e BELLEZZA

detenzione di stupefacenti ARGAN, ELISIR DI BENESSERE e BELLEZZA Casalini Cisternino: arrestato 31enne per detenzione stupefacenti ARGAN, ELISIR DI BENESSERE e BELLEZZA Prosegue l attività controllo del territorio competenza da parte del personale del Commissariato

Dettagli

La Guardia di Finanza scopre corruzione presso la sezione di Foggia della Commisione Tributaria pugliese.

La Guardia di Finanza scopre corruzione presso la sezione di Foggia della Commisione Tributaria pugliese. La Guardia di Finanza scopre corruzione presso la sezione di Foggia della Commisione Tributaria pugliese. I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari con la collaborazione di militari della Sezione

Dettagli

G U A R D I A D I F I N A N Z A Comando Provinciale di Viterbo

G U A R D I A D I F I N A N Z A Comando Provinciale di Viterbo G U A R D I A D I F I N A N Z A Comando Provinciale di Viterbo COMUNICATO STAMPA GUARDIA DI FINANZA DI VITERBO: PUBBLICATO IL RAPPORTO ANNUALE 2016. CONTRASTO ALLE TRUFFE SUI FONDI PUBBLICI E ALL ILLEGALITA

Dettagli

Nicola Manzari nuovo dirigente della Polizia Stradale a Taranto

Nicola Manzari nuovo dirigente della Polizia Stradale a Taranto Nicola Manzari nuovo dirigente della Polizia Stradale a Taranto nella foto il ViceQuestore Manzari Il 4 gennaio 2016, il vice questore aggiunto Dr. Nicola Manzari ha assunto la direzione della Sezione

Dettagli

Droga e armi, 17 arresti a Bari della Guardia di Finanza

Droga e armi, 17 arresti a Bari della Guardia di Finanza Droga e armi, 17 arresti a Bari della Guardia di Finanza BARI -Dalle prime ore di questa mattina un centinaio di finanzieri del Comando Provinciale Bari della Guardia di Finanza, utilizzando anche unita

Dettagli

Guardia di Finanza, operazione Quote Rosa : sequestrati beni per 850 mila euro, denunciate 15 persone

Guardia di Finanza, operazione Quote Rosa : sequestrati beni per 850 mila euro, denunciate 15 persone Guardia di Finanza, operazione Quote Rosa : sequestrati beni per 850 mila euro, denunciate 15 persone Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo

Dettagli

SCADENZARIO TRIMESTRALE

SCADENZARIO TRIMESTRALE SCADENZARIO TRIMESTRALE APRILE Lunedì 16 aprile MOD. 730/2018 PRECOMPILATO Data a decorrere dalla quale, nel sito Internet dell Agenzia delle Entrate, il mod. 730/2018 precompilato è consultabile: LIQUIDAZIONE

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento Documenti da produrre per la presentazione dell istanza per la nomina

Dettagli

L ATTIVITÀ DELLA GUARDIA DI FINANZA NEL CONTRASTO ALLA CONTRAFFAZIONE

L ATTIVITÀ DELLA GUARDIA DI FINANZA NEL CONTRASTO ALLA CONTRAFFAZIONE Guardia di Finanza L ATTIVITÀ DELLA GUARDIA DI FINANZA NEL CONTRASTO ALLA CONTRAFFAZIONE Ten. Col. Luigi SMURRA C.teGruppo Tutela Mercato Beni e Servizi Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza

Dettagli

LOTTA ALL'EVASIONE, ALL'ELUSIONE E ALLE FRODI FISCALI

LOTTA ALL'EVASIONE, ALL'ELUSIONE E ALLE FRODI FISCALI LOTTA ALL'EVASIONE, ALL'ELUSIONE E ALLE FRODI FISCALI RISULTATO BOLZANO TRENTO TOTALE REGIONALE INDAGINI DI POLIZIA GIUDIZIARIA CONCLUSE n. 96 292 388 INTERVENTI FISCALI (VERIFICHE E CONTROLLI) n. 949

Dettagli

Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri Sezione Anticrimine di Lecce. Operazione LAMPO

Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri Sezione Anticrimine di Lecce. Operazione LAMPO Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri Sezione Anticrimine di Lecce Oggetto delle attività d indagine: E stata documentata l esistenza e delineata l operatività di un gruppo criminale, frangia della

Dettagli

CONFRONTO DELITTI COMUNE DI PIACENZA Periodo

CONFRONTO DELITTI COMUNE DI PIACENZA Periodo CONFRONTO DELITTI COMUNE DI PIACENZA Periodo 2017-2018 PERIODO DI RIFERIMENTO /CATEGORIA CRIMINALE REATI CONTRO LA PERSONA (omicidi, percosse, lesioni, minacce) REATI CONTRO IL PATRIMONIO (furti, rapine,

Dettagli

C.INFORMA SPECIALE MANOVRA ECONOMICA DEL GOVERNO MONTI

C.INFORMA SPECIALE MANOVRA ECONOMICA DEL GOVERNO MONTI C.INFORMA Bollettino di informazione interna dell associazione dei commercianti di Pianura aderente alla Confesercenti realizzato a cura del CAT CONFESERCENTI CAMPANIA SPECIALE MANOVRA ECONOMICA DEL GOVERNO

Dettagli

Martina Franca: continuano i controlli dei carabinieri. Ecco i risultati

Martina Franca: continuano i controlli dei carabinieri. Ecco i risultati Martina Franca: continuano i controlli dei carabinieri. Ecco i risultati I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno posto in essere un servizio straordinario di controllo del territorio con

Dettagli

Sei arresti per spaccio di cocaina a Saint- Vincent: interrotta l'attività di una famiglia di Monza

Sei arresti per spaccio di cocaina a Saint- Vincent: interrotta l'attività di una famiglia di Monza Pubblicato da 12vda news dalla Valle d'aosta (https://www.12vda.it) Home > Sei arresti per spaccio di cocaina a Saint-Vincent: interrotta l'attività di una famiglia di Monza Sei arresti per spaccio di

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA: IL BILANCIO DEL 2015.

GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA: IL BILANCIO DEL 2015. COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA COMUNICATO STAMPA PISTOIA, 16.03.2016 GUARDIA DI FINANZA DI PISTOIA: IL BILANCIO DEL 2015. INDIVIDUATI SPERPERI E TRUFFE SU DENARO PUBBLICO PER OLTRE

Dettagli

Furto all Orsa, preso il capo della Banda delle Casseforti 1

Furto all Orsa, preso il capo della Banda delle Casseforti 1 Furto all Orsa, preso il capo della Banda delle Casseforti 1 VIMERCATE Ecco la conferma di ciò che ieri avevamo anticipato in seguito al furto messo a segno ai danni della famiglia Sormani, titolare della

Dettagli

La manovra di dicembre L imposta municipale sperimentale. (a cura del Ministero dell Economia e delle Finanze)

La manovra di dicembre L imposta municipale sperimentale. (a cura del Ministero dell Economia e delle Finanze) La manovra di dicembre 211. L imposta municipale sperimentale (a cura del Ministero dell Economia e delle Finanze) Composizione del Patrimonio mobiliare e immobiliare di famiglie e imprese e incidenza

Dettagli

COMANDO REGIONALE SICILIA GUARDIA DI FINANZA

COMANDO REGIONALE SICILIA GUARDIA DI FINANZA COMANDO REGIONALE SICILIA GUARDIA DI FINANZA Palermo - 30 giugno 2015 P A R L E R E M O D I LE SINERGIE CON GLI ENTI LOCALI: IL COINVOLGIMENTO DELLA GUARDIA DI FINANZA LE SEGNALAZIONI QUALIFICATE E L ANALISI

Dettagli

Calendario delle scadenze fiscali nel mese di ottobre 2019 per i contribuenti: tasse da pagare, adempimenti, dichiarazioni e comunicazioni.

Calendario delle scadenze fiscali nel mese di ottobre 2019 per i contribuenti: tasse da pagare, adempimenti, dichiarazioni e comunicazioni. Scadenze fiscali ottobre 2019: tutte le date Autore : Paolo Remer Data: 29/09/2019 Calendario delle scadenze fiscali nel mese di ottobre 2019 per i contribuenti: tasse da pagare, adempimenti, dichiarazioni

Dettagli

Rassegna stampa 29 Settembre 2015

Rassegna stampa 29 Settembre 2015 Rassegna stampa 29 Settembre 2015 Pagina: 41 Pagina: 2 Pagina: 3 Pagina: 3 Pagina: 5 Pagina: 5 Pagina: 6 Pagina: 7 Pagina: 7 Pagina: 8 Pagina: 9 Pagina: 35 Pagina: 2 Pagina: 3 3 Pagina: 15 Url Operazione

Dettagli

ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO E DI LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO DELLA CCIAA DI CHIETI

ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO E DI LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO DELLA CCIAA DI CHIETI ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO E DI LIQUIDAZIONE DEL PATRIMONIO DELLA CCIAA DI CHIETI Iscritto al n. 53 della Sezione A del Registro degli Organismi di Composizione della Crisi

Dettagli

QUESTURA DI LIVORNO Comunicato stampa

QUESTURA DI LIVORNO Comunicato stampa QUESTURA DI LIVORNO Comunicato stampa 167º Anniversario della fondazione della Polizia di Stato. PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO ALL ASSISTENTE CAPO COORDINATORE DELLA POLIZIA DI STATO FABIO BARATELLA,

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE DEI COMUNI ALLA LOTTA ALL EVASIONE

LA PARTECIPAZIONE DEI COMUNI ALLA LOTTA ALL EVASIONE LA PARTECIPAZIONE DEI COMUNI ALLA LOTTA ALL EVASIONE Intervento di STEFANO VALENTE Agenzia delle Entrate - Ufficio Accertamento Coordinatore regionale per la Lombadia n.5 Rappresentano gli ambiti d'interesse

Dettagli

Limitazione a per la circolazione del contante

Limitazione a per la circolazione del contante CIRCOLARE INFORMATIVA N. 1 GENNAIO 2012 DECRETO SALVA ITALIA MANOVRA MONTI Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che domenica 4 dicembre 2011

Dettagli

OPERAZIONE «BARQUEIRO»

OPERAZIONE «BARQUEIRO» GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE MODENA PROCURA DELLA REPUBBLICA MODENA OPERAZIONE «BARQUEIRO» TERRITORIO NAZIONALE ED ESTERO 31.05.2016 REATI FALLIMENTARI L ORGANIZZAZIONE INDIVIDUAVA SOCIETÀ ITALIANE

Dettagli

PER CONOSCERE LA RENDITA CATASTALE

PER CONOSCERE LA RENDITA CATASTALE PER CONOSCERE LA RENDITA CATASTALE Per conoscere la rendita catastale è disponibile sul sito dell Agenzia del Territorio un apposito servizio. È sufficiente indicare nei campi di ricerca del modulo: -

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO PROTECTION ANVU. Tutela Legale S.p.A. - Compagnia di Assicurazioni

SCHEDA PRODOTTO PROTECTION ANVU. Tutela Legale S.p.A. - Compagnia di Assicurazioni SCHEDA PRODOTTO PROTECTION ANVU Tutela Legale S.p.A. - Compagnia di Assicurazioni Sede sociale e Direzione generale: Via Podgora, 15 20122 Milano Tel. +39 02 89.600.700 Fax +39 02 89.600.719 www.tutelalegalespa.it

Dettagli

Interconsult S.r.l. Compensazioni crediti tributari, aspetti contabili e fiscali

Interconsult S.r.l. Compensazioni crediti tributari, aspetti contabili e fiscali Napoli, 12 settembre 2014 A TUTTI GLI SPETTABILI CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 8/2014 Compensazioni crediti tributari, aspetti contabili e fiscali La compensazione verticale Nel contesto di ogni singolo

Dettagli

Anniversario della Fondazione della Polizia. Polizia di Stato. più. sicurezza insieme. 9 maggio 2009 - Pordenone www.poliziadistato.

Anniversario della Fondazione della Polizia. Polizia di Stato. più. sicurezza insieme. 9 maggio 2009 - Pordenone www.poliziadistato. Anniversario della Fondazione della Polizia Polizia di Stato più sicurezza insieme 9 maggio 2009 - Pordenone www.poliziadistato.it L ATTIVITA DELLA POLIZIA DI STATO NELLA PROVINCIA DI PORDENONE NELL ANNO

Dettagli

ANDAMENTO DELLA DELITTUOSITÀ IN PROVINCIA DI FROSINONE

ANDAMENTO DELLA DELITTUOSITÀ IN PROVINCIA DI FROSINONE 2 ANDAMENTO DELLA DELITTUOSITÀ IN PROVINCIA DI FROSINONE REATI 3 01/03/2016 28/02/2017 01/03/2017 28/02/2018 differenza var. % 1. ATTENTATI 3 1-2 -66,67% 2. STRAGE 0 0 0 0,00% 3. OMICIDI VOLONTARI CONSUMATI

Dettagli

Estorsione. Quattro arresti effettuati dai Carabinieri

Estorsione. Quattro arresti effettuati dai Carabinieri Estorsione. Quattro arresti effettuati dai Carabinieri Alle prime luci dell alba, i Carabinieri della Compagnia di Massafra, coadiuvati da personale del Nucleo Cinofili di Modugno (Ba), hanno eseguito

Dettagli

MOBILITÀ SICUREZZA AMBIENTE. Città di Treviso TREVISOSAFECITY COMUNE DI TREVISO BILANCIO POLIZIA LOCALE PRIMO SEMESTRE 2014

MOBILITÀ SICUREZZA AMBIENTE. Città di Treviso TREVISOSAFECITY COMUNE DI TREVISO BILANCIO POLIZIA LOCALE PRIMO SEMESTRE 2014 COMUNE DI TREVISO BILANCIO POLIZIA LOCALE PRIMO SEMESTRE 2014 SICUREZZA treviso più sicura pattuglioni notturni contro l abuso alcolico giovanile lotta al racket dell accattonaggio no alcol nei giardini

Dettagli

Comando Provinciale di Pordenone RISULTATI DELL ATTIVITA DELL ARMA NEL 2017

Comando Provinciale di Pordenone RISULTATI DELL ATTIVITA DELL ARMA NEL 2017 RISULTATI DELL ATTIVITA DELL ARMA NEL 2017 Pordenone, 27 dicembre 2017 PRINCIPALI OPERAZIONI Compagnia e Nucleo Investigativo di Pordenone 18 gennaio 2017 In Azzano Decimo, rresto di ROSSET Corrado, 73enne,

Dettagli

Mobilità e trasporti. Pagina 1 di 8

Mobilità e trasporti. Pagina 1 di 8 Pagina 1 di 8 Mezzi di trasporto C'ENTRO IN BICI Iscrizione o rinuncia al servizio gratuito di utilizzo di biciclette pubbliche. Cttadino italiano o straniero residente in Italia con almeno 15 anni. Data

Dettagli

IMMOBILI CHE NON DEVONO PAGARE L IMU ENTRO IL 16 DICEMBRE 2013

IMMOBILI CHE NON DEVONO PAGARE L IMU ENTRO IL 16 DICEMBRE 2013 ATTENZIONE: PRINCIPALI NOVITA' 2013 IMMOBILI CHE NON DEVONO PAGARE L IMU ENTRO IL 16 DICEMBRE 2013 In attuazione delle disposizioni contenute nell articolo 1 del decreto legge 30 novembre 2013, n. 133,

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari O.C.C. - Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento Documenti da produrre per la presentazione dell istanza per la nomina

Dettagli

Proprietario:

Proprietario: Polizza n. 0541446791 Veicolo Targa: DF800CW AGENZIA: GROSSETO (0541) (0541) VIA DELLA PACE 27-58100 GROSSETO (GR) Tel.: 0564418656 Fax: 05641979042 e-mail: AG541@HDIARETE.IT Proprietario: CONTRAENTE:

Dettagli

Soggetto diverso dal privato - (azienda sotto soglia, ente non commerciale, impresa agricola, associazione) -accordo di composizione-

Soggetto diverso dal privato - (azienda sotto soglia, ente non commerciale, impresa agricola, associazione) -accordo di composizione- Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento presso l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circoscrizione del Tribunale di Trani Documenti da produrre per la presentazione

Dettagli

Intensa attività dei Carabinieri di Lecce

Intensa attività dei Carabinieri di Lecce Intensa attività dei Carabinieri di Lecce SI IMPOSSESSARONO DI UN GREGGE CON VIOLENZA E MINACCE: 3 ARRESTATI Nella mattinata, militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Campi Salentina,

Dettagli

Report attività Polizia Municipale / 2017 / 2018 (primo trimestre)

Report attività Polizia Municipale / 2017 / 2018 (primo trimestre) Report attività Polizia Municipale 2016 / 2017 / 2018 (primo trimestre) Corpo Polizia Municipale PERSONALE Dirigente (Comandante) 1 Commissari 26 Ispettori 69 Sovrintendenti 110 Agenti 592 Totale appartenenti

Dettagli

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLE AGEVOLAZIONI I.C.I., TARSU E COSAP A FAVORE DI NUOVE IMPRESE

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLE AGEVOLAZIONI I.C.I., TARSU E COSAP A FAVORE DI NUOVE IMPRESE COMUNE DI CASTEL DI LAMA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO Città di Pace REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLE AGEVOLAZIONI I.C.I., TARSU E COSAP A FAVORE DI NUOVE IMPRESE Approvato con deliberazione consiliare n.

Dettagli

SEMPRE AL FIANCO DELLA TUA AZIENDA

SEMPRE AL FIANCO DELLA TUA AZIENDA SEMPRE AL FIANCO DELLA TUA AZIENDA GESTIONE SINISTRI PULIZIA STRADALE POST INCIDENTE SOCCORSO STRADALE RIPARAZIONE VEICOLI ASSISTENZA LEGALE TELEMATICA NAPOLI ROMA MILANO www.altamuragroupsrl.it NAPOLI

Dettagli

VEICOLI DOCUMENT I CONTROLL ATI ATI

VEICOLI DOCUMENT I CONTROLL ATI ATI UFFICIO QUESTU RA SQ. MOBILE CONTROL LI DEL TERRITORI O SOGGETTI 12115 35760 (18068 Qt+Comm. MCT e Comm. Pescia) 5013 POlfer 12680 Pol.Stradal e VEICOLI DOCUMENT I DENUNCIA TI ARRESTA TI 8582 9585 1160

Dettagli

Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 26 MAGGIO 2016 LA SICUREZZA IN CIFRE

Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 26 MAGGIO 2016 LA SICUREZZA IN CIFRE Questura di Bergamo FESTA DELLA POLIZIA 26 MAGGIO 216 LA SICUREZZA IN CIFRE 2 164 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO 3 REATI REGISTRATI NELLA PROVINCIA DI BERGAMO 1/5/213 3/4/214 5598

Dettagli

Imposta Municipale Propria - I M U SOGGETTI - BASE IMPONIBILE

Imposta Municipale Propria - I M U SOGGETTI - BASE IMPONIBILE Dal giorno 14 Maggio è stato attivato il nuovo servizio gratuito del Centro Servizi Territoriale della Provincia di Brescia riguardante l'imposta Municipale Unica (IMU). Sul portale http://imu.bresciagov.it

Dettagli

L Aquila, tangenti per la ricostruzione Cinque persone finiscono

L Aquila, tangenti per la ricostruzione Cinque persone finiscono 1 di 5 09/07/2015 16.50 SEZIONI Cerca... L Aquila, tangenti per la ricostruzione Cinque persone finiscono in manette Tra gli arrestati Luciano Marchetti, ex vicecommissario ai Beni Culturali della Protezione

Dettagli

GIUBILEO DELLA MISERICORDIA I risultati

GIUBILEO DELLA MISERICORDIA I risultati GIUBILEO DELLA MISERICORDIA I risultati INDICE Roma per il Giubileo 3 I numeri 16 I numeri del Giubileo 4 Trend della delittuosità 17 Le misure per la pianificazione 5 Trend della delittuosità 18 Il coordinamento

Dettagli

Frodi fiscali, evasione, criminalità organizzata: un anno e mezzo di lavoro della Guardia di Finanza di Savona

Frodi fiscali, evasione, criminalità organizzata: un anno e mezzo di lavoro della Guardia di Finanza di Savona 1 Frodi fiscali, evasione, criminalità organizzata: un anno e mezzo di lavoro della Guardia di Finanza di Savona Martedì 25 giugno 2019 Savona. La Guardia di Finanza di Savona ha festeggiato oggi il 245^

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a il e residente in Via/Piazza, n. Codice Fiscale Tel. PREMESSO

Il/la sottoscritto/a nato/a il e residente in Via/Piazza, n. Codice Fiscale  Tel. PREMESSO Istanza per la nomina di un gestore della Crisi ai fini dell accesso dalle procedure di composizione della Crisi da Sovraindebitamento da parte del soggetto privato (piano del consumatore) All Organismo

Dettagli

Soggetto privato (piano del consumatore)

Soggetto privato (piano del consumatore) Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento presso l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circoscrizione del Tribunale di Trani Documenti da produrre per la presentazione

Dettagli