Manuale dell allievo. KEMP LLP PT-GRUNDTVIG-GMP Agosto 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale dell allievo. KEMP 134681-LLP-1-2007 1 - PT-GRUNDTVIG-GMP Agosto 2009"

Transcript

1 KEMP LLP PT-GRUNDTVIG-GMP Agosto 2009

2 Partners: Sociedade Portuguesa de Inovação Pedro Costa URL: E.N.T.E.R Petra Kampf e-mal: URL: TEMPO Martin Koval URL: ReFIT Swetlana Dominnik Sass URL: IFI Emilia Martin URL: TK Formazione Gianluca Milanese URL: WSHE Marcin Podogrocki URL: ii

3 Autori del corso 1. Modulo 1 - Orientamento professionale - Sara Brandão 2. Modulo 2 E-communication - Joanna Daminska 3. Modulo 3 - E-learning - Carlos Domínguez López de Castro 4. Modulo 4 - E-banking - Michela Calabrese 5. Modulo 5 - E-businnes - José Pedro Carvalho 6. Modulo 6 E-government- Martin Koval, Lucie Waldrová, Lukáš Richtár iii

4 Indice 1.1 Perché questo modulo? Lezione 1 - Introduzione al corso KEMP. 1.3.Lezione 2 - Introduzione al processo di orientamento e consulenza professionale attraverso l'apprendimento permanente Lezione 3 - Il processo: essere, relazionarsi, agire Essere: Chi sono? Relazionarsi: Come mi relaziono con gli altri? Agire: Cosa voglio fare? Sommario del modulo Parole chiave Riferimenti Links interessanti ed ulteriori raccomandazioni Perché questo modulo? Lezione 1 - Informazioni di base sull' Come funziona la posta elettronica I vantaggi ed i rischi nell'uso dell' Struttura dell'indirizzo Programmi per l uso della posta elettronico Principi di buon comportamento nell uso dell Sommario della lezione Lezione 2 Creazione e configurazione di un indirizzo gratuito di posta elettronica usando l' attraverso il Creazione e configurazione di un gratuita Entrare in un account Creazione e configurazione di un gratuita Usare l' tramite il WWW Spedire e ricevere messaggi Allegati alla posta elettronica La rubrica.78 iv

5 Le cartelle nella tua Gmail Usare i filtri Gmail Rispondere ai messaggi Cancellare i messaggi Sommario della lezione Lezione 3 - Configurazione e creazione di un account nell'applicazione di posta Outlook Express Sommario della lezione Lezione 4 - Spedire e ricevere messaggi usando Outlook Express Sommario della lezione Lezione 5 - Aggiungere e gestire gli allegati Sommario della lezione Lezione 6 Gestire un account. Strumenti che facilitano il tuo lavoro in Outlook Express Sommario della lezione Lezione 7 Informazione di archiviazione Cartelle del programma Outlook Express Gestire cartelle ed i messaggi nel programma di posta Outlook Express Creare una copia di sicurezza (backup) locale dei messaggi e della Rubrica Sommario della lezione Lezione 8 Messaggistica istantanea (instant messaging) Vantaggi nell'utilizzo di strumenti di IM Installare MSN Messenger Configurazione dell'account Come usare il programma MSN Messenger Funzioni avanzate di MSN Messenger Sommario della lezione Lezione 9 - Sistemi VoIP Che cosa è il VoIP? Come funziona? v

6 Vantaggi e svantaggi dell uso della tecnologia VoIP Attrezzatura e software che supportano la comunicazione via VoIP Sommario della lezione Lezione 10 Forum Cosa è un forum? I principi del forum La struttura del forum Tipi di forum Principi di utilizzo dei forum di discussione Sommario della lezione Lezione 11 Chat Cosa sono la chat e la live chat? Cosa sono le chat rooms? Come utilizzare una chat room? I principi della chat room Sommario della lezione Lezione 12 Videoconferenza Cosa è una videoconferenza e cosa è il servizio di videochiamata? Vantaggi della videoconferenza Il software che supporta la videoconferenza Sommario della lezione Sommario del modulo Parole chiave Pratica Pratica 2 (Facoltativo) Link interessanti ed altre raccomandazioni Perché questo modulo? Lezione 1 - Informazioni di base sull'e-learning Sommario della lezione Lezione 2 - Strumenti usati nell'e-learning Sommario della lezione Lezione 3 - Come partecipare ai corsi di e-learning? vi

7 3.7. Sommario della lezione Sommario del modulo Parole chiave Pratica (esempio) Link interessanti e altri suggerimenti Perché questo modulo? Lezione 1: Storia dell'e-banking Origini dell'e-banking Il concetto di e-banking Sommario della lezione Lezione 2: Cosa è l'e-banking Definizione di e-banking Personal Computer banking, Internet banking, virtual banking, online banking, home banking, mobile banking e phone banking: quali sono le differenze? Lezione 2: Sommario Lezione 3: Perché l'e-banking? Perché l'e-banking? Vantaggio e svantaggi dell'e-banking: impatto dell'e-banking sui servizi tradizionali Lezione 3 Sommario Lezione 4: Sicurezza delle banche virtuali Sicurezza e privacy delle banche virtuali Protezione delle informazioni personali e trasmissione dei dati Lezione 4 sommario Sommario del modulo Parole chiave Pratica Riferimenti Link interessanti ed ulteriori suggerimenti Perché questo modulo? vii

8 5.2. Lezione 1: Cosa è l'e-business Sommario della lezione Lezione 2: E-business ed E-commerce, tipi e modelli Sommario della lezione Lezione 3: Perché comprare su Internet? Sommario della lezione Lezione 4: Raccomandazioni di sicurezza per gli acquisti su internet Sommario della lezione Lezione 5: e-shops ed aste elettroniche Sommario della lezione Sommario del modulo Parole chiave Pratica (esempio pratico) - Esempio Pratica (esempio pratico) - Esempio Link interessanti ed ulteriori raccomandazioni Perché questo modulo? Origini dell'e-government, Storia dell'e-government in alcuni paesi Origini del e-government Storia dell'e-government Lezione 1 Sommario Cosa è l'e-government? Cosa è l'e-government? La sicurezza dell'e-government Lezione 2 Sommario E-government nell'unione Europea Le analisi della politica dell'unione Europea in materia di e-government Direzioni generali ed unità funzionali La strategia dell'e-government nelle iniziative e-europe Il portale comune di e-government dell'europa Lezione 3 Sommario Sommario del modulo.347 viii

9 6.9. Parole chiave Pratica (esempio pratico) Links interessanti ulteriori raccomandazioni 355 ix

10 Indice dei grafici Grafico 1 Sviluppo dell'e-gov nella Repubblica Ceca 306 Grafico 2 Sviluppo dell'e-gov in Portogallo..308 Grafico 3 Sviluppo dell'e-gov in Polonia Grafico 4 Sviluppo dell'e-gov in Italia 312 Grafico 5 Sviluppo dell'e-gov in Spagna..314 Grafico 6 Sviluppo dell'e-gov in Germania..315 Grafico 7 Sviluppo dell'e-gov in Austria Grafico 8 Confronto tra i paesi..318 Indice delle immagini Immagine 1: Kemp...3 Immagine 2: Esagono di Holland..8 Immagine 3: Impostazione di Gmail 60 Immagine 4: Impostazioni di Gmail (tabella Generale ).61 Immagine 5: Impostazioni Gmail (tabella "Account e impostazione")...64 Immagine 6: Impostazioni Gmail (tabella "Etichette")..65 Immagine 7: Impostazioni Gmail (tabella "Filtri")..66 Immagine 8: Impostazioni Gmail (tabella"inoltro e POP/IMAP") 67 Immagine 9: Immagine 9: Impostazioni Gmail (tabella "Chat")..68 Immagine 10: Impostazioni Gmail (tabella web clips )...69 Immagine 11: Gmail - struttura delle cartelle.83 Immagine 12: Gmail - segnala come spam...84 Immagine 13: Outlook Express - Cartella Posta in arrivo.125 Immagine 14: Notifica di inserimento di un contatto in una lista..141 Immagine 15: Gateway VoIP. Linksys PAP Immagine 16: Un telefono IP.155 Immagine 17: Software Telephone Skype Immagine 18: Forum di discussione (http://www.msofficeforums.com/) x

11 Immagine 19: Immagine 19: Esempio di una chat room Immagine 20: Il programma Netmeeting abilitato alla videoconferenza.173 Immagine 21: Interfaccia grafico del programma PalTalk 174 Immagine 22: L'interfaccia grafico del programma Comet Video telefono Immagine 23: Interfaccia grafiche di una videoconferenza Skype..176 Immagine 24: Interfaccia grafico della video chat Gmail..177 Immagine 25: Dimensioni dell'e-learning e b-learning..194 Immagine 26: Piattaforma e-learning Immagine 27: Piattaforma di e-learning Accesso ai corsi. 212 Immagine 28: Piattaforma e-learning lista dei corsi per categoria Immagine 29: Piattaforma e-learning lezioni del corso..214 Immagine 30: Piattaforma e-learning contenuti..215 Immagine 31: Accedi al demo Immagine 32: Contenuti del corso 217 Immagine 33: Strumenti del Corso Immagine 34: Tabella chat degli strumenti del Corso Immagine 35: Tabella di condivisione dei documenti degli strumenti del Corso..219 Immagine 36: Consegna il tuo compito in rete Immagine 37: Programmi di apprendimento Immagine 38: Quiz per provare le conoscenze..221 Immagine 39: Grafico e-banking Immagine 40: Homepage di una banca elettronica 240 Immagine 41: Accesso alle informazioni personali 245 Immagine 42: Sito Amazon 261 Immagine 43: Link a un prodotto Amazon pronto per essere collocato nei siti web Immagine 44: Il lucchetto giallo che appare sui browser..266 Immagine 45: Sofisticazione dei servizi online Immagine 46: Sito web dell esercizio Immagine 47: Sito web nell esercizio Immagine 48: Sito nell esercizio xi

12 Immagine 49: Sito nell esercizio Immagine 50: Sito nell esercizio Immagine 51: Sito nell esercizio Immagine 52: Sito nell esercizio Immagine 53: Sito nell esercizio Immagine 54: Sito nell esercizio Immagine 55: Sito nell esercizio Immagine 56: Sito nell esercizio Immagine 57: Mappa organizzativa della Commissione Europea..343 Immagine 58: Oggetto Do item online..349 Immagine 59: Oggetto Crime, justice and law online.350 Immagine 60: Oggetto Paga una multa 351 Immagine 61: Oggetto Pay your court fine online now by using a credit o debit card..352 Immagine 62: Fai un pagamento..353 Immagine 63: Confirm and pay..353 Immagine 64: Effettua il pagamento.354 xii

13 Indice delle tabelle Tabella 1 - Contenuto del corso e tempistica..4 Tabella 2 - Scorciatoie da tastiera più comuni..61 Tabella 3 Tipi e sotto tipi di Apprendimento a Distanza basati sulle NTIC Tabella 4 Svantaggi e vantaggi dell e-learning/b-learning (elenco non esaustivo)..198 Tabella 5 Servizi di e-banking più comuni Tabella 6 Lista dei paesi e dei rispettivi portali di e-government.318 Tabella 7 Servizi pubblici per i cittadini 324 Tabella 8 Servizi pubblici per le imprese.325 Tabella 9 Politiche di e-gov della UE. Lista dei principali organismi che implementano la politica di e-gov della UE.344 xiii

14 1. Modulo I - Orientamento professionale 1.1. Perché questo modulo? L'obiettivo centrale di questo primo modulo è quello di fornire una comprensione generale del progetto KEMP e del suo scopo principale: essere una guida utile per mantenere l'impiego attraverso lo sviluppo di abilità informatiche. In questo obiettivo sono contenuti due argomenti generali: da una parte è importante descrivere il progetto Kemp e dall'altra fornire alcune informazioni di base sul processo di orientamento professionale, incoraggiando l'adattamento dei lavoratori senior ai cambiamenti dei propri progetti di vita ed a quelli del contesto e delle tecnologie. Lezioni del modulo: Lezione 1: introduzione al progetto KEMP Lezione 2: Introduzione al processo di orientamento e di consulenza professionale attraverso l apprendimento permanente Lezione 3: Il processo (essere, relazionarsi, agire) Requisiti tecnici per completare questo modulo: Personal computer o portatile Sistema operativo: Windows XP o superiore Antivirus aggiornato Firewall aggiornato Navigatore Internet (Mozilla Firefox, Internet Explorer, etc.) Connessione ad internet 1.2 Lezione 1 - Introduzione al corso KEMP 1

15 Questa prima lezione è composta da un introduzione generale al Progetto e si occupa dei suoi obiettivi principali. Si descriverà programma complessivo e verranno illustrate le questioni tecniche del corso di formazione (programma, calendario, formatori...). La lezione tratterà: -Descrizione del progetto -Presentazione delle questioni tecniche Tempo stimato di durata: 20 minuti Premesse Considerando il processo innegabile di invecchiamento della popolazione, il futuro ci riserva un aumento della percentuale di persone impiegate sopra i 50 anni di età, ed implica diversi cambiamenti nel campo economico e sociale ed anche in quello nell'impiego. Il raggiungimento di una nuova gamma di abilità, l'apprendimento permanente, e gli strumenti basati sulle TCI sono tanto vitali per un lavoro efficiente quanto centrali per limitare la discriminazione in base all'età. La Commissione Europea sostiene (comunicazione del 23 Ottobre 2006) che "l'apprendimento degli adulti è fondamentale per garantire agli Europei una condizione di continua impiegabilità e mobilità nel moderno mercato del lavoro". Implicitamente, con il concetto di moderno si intende il campo delle nuove tecnologie e di Internet, aree in cui ci sono più differenze tra i lavoratori senior e quelli giovani. L'idea dell'inclusione delle persone adulte nella società dell'informazione non dovrebbe essere separata dai processi di apprendimento permanente, dal momento che fornire ai lavoratori senior una possibilità di essere formati all utilizzazione delle TCI e di Internet sta diventando sempre più importante in un economia competitiva e dinamica basata sulla conoscenza. 2

16 Il progetto KEMP - Mantenere l'occupazione sviluppando competenze informatiche (www.spi.pt/kemp) KEMP è un progetto della durata di due anni (Dicembre 2007-Novembre 2009) che cerca di sviluppare la consapevolezza dell'importanza delle competenze informatiche (e-skills) tra i lavoratori senior europei (sopra i 50 anni) che lavorano nelle PMI del settore servizi. KEMP ha l'obiettivo, attraverso lo sviluppo di un corso di formazione incentrato sulle TCI e su Internet, di promuovere l'importanza della formazione continua per i lavoratori senior e di migliorare le loro competenze in questi campi, diminuendo la loro riluttanza all'uso quotidiano degli strumenti e dei servizi basati sulle TCI tanto al lavoro come a livello personale. Con questo obiettivo, il Progetto fornirà inoltra ai lavoratori senior, nuovi strumenti per affrontare le sfide del mercato del lavoro Immagine 1: Kemp (soprattutto sfide legate alle tecnologie elettroniche) con maggiore efficienza, con l obiettivo di mantenere i propri posti di lavoro o anche per promuovere delle nuove opportunità di lavoro. Il corso KEMP Il corso KEMP è stato sviluppato basandosi su due premesse: la prima è stata la specificità del gruppo di riferimento (senior che lavorano nelle PMI del settore servizi); l'altra sono stati i requisiti di partenza rilevati (tutti i partecipanti dovrebbero essere in possesso delle abilità di base nell'uso del computer). 3

17 La struttura del corso si compone di sei moduli che si riferiscono a diversi argomenti. La principale intenzione è quella di ottenere lo sviluppo di abilità informatiche e quindi di consentire ai lavoratori senior di sentirsi "integrati" nella società basata sulle TCI grazie all'acquisizione delle competenze necessarie a superare lo scarto legato all'uso degli strumenti e dei servizi TCI. Inoltre il primo modulo prende in considerazione l opportunità di ricevere un orientamento professionale ed una consulenza per sostenere l'adattamento delle persone in formazione al mercato del lavoro in continuo cambiamento. Tabella 1 - Contenuti del corso e durata Contenuti del corso e durata Moduli Modulo 1 Orientamento professionale Modulo 2 - E-communication Modulo 3 - E-learning Modulo 4 - E-banking Module 5 - E-business Module 6 - E-government Totale Durata 6 ore 11 ore 6 ore 3 ore 3 ore 3 ore 32 ore Ogni modulo prevede una sintesi dei punti salienti dell'argomento che identifica come l'informazione viene utilizzata nella vita reale, così come una lista di obiettivi che devono essere raggiunti per completare le lezioni presentate nel modulo. Ogni modulo è diviso in due lezioni. La maggior parte delle lezioni contiene materiale per la pratica con uno o più esercizi concreti e con una simulazione di casi reali. Questi esercizi danno ai partecipanti la possibilità di applicare le pratiche che vengono spiegate. Ogni lezione termina con un breve sommario. 4

18 Ogni modulo termina con un sommario, delle parole chiave, dei collegamenti e dei riferimenti interessanti che possono essere utili nella comprensione del tema Lezione 2 - Introduzione al processo di orientamento e consulenza professionale attraverso l'apprendimento permanente In questa lezione si svolge una introduzione generale al primo modulo ponendo l'attenzione sull'obiettivo fondamentale: sostenere l'adattamento dei lavoratori senior attraverso un orientamento professionale ed un processo di consulenza svolto in gruppo. L'obiettivo centrale di questo processo è quello di sostenere lo sviluppo dei lavoratori senior attraverso una serie di strategie di intervento che si concentrano su un progetto di carriera che sia in sintonia con la conoscenza di sé e con la consapevolezza delle nuove opportunità. Contenuti della lezione: -Descrizione del modulo -Identificazione degli obiettivi specifici Tempo stimato di lezione: 10 minuti Il primo modulo del corso KEMP esplora tre aree tematiche Conoscenza della mobilità Sviluppo delle capacità Educazione delle competenze sociali Gli obiettivi specifici di questo modulo sono: Promuovere l'autostima attraverso il chiarimento di diversi aspetti della personalità 5

19 Facilitare la costruzione di un'idea di sé che sia multidimensionale ed interattiva Aumentare il comportamento proattivo, basato sull'identificazione di opportunità Incoraggiare il bisogno di competenze per una gestione flessibile della carriera adatta all'incertezza ed al cambiamento continuo Favorire un attitudine positiva verso l apprendimento continuo Sostenere nella costruzione di un progetto professionale 1.4. Lezione 3 - Il processo: essere, relazionarsi, agire La terza lezione include i tre temi fondamentali attraverso i quali tutti elaborano e realizzano il proprio progetto di carriera e di formazione nella vita; promuove cioè attitudini ed abilità favorevoli alla formazione ed all'apprendimento permanenti e facilita l'apprendimento dei nuovi strumenti di ricerca attiva dell'impiego. Il primo tema riguarda la conoscenza di chi siamo, promuove la stima di sé attraverso l'identificazione, il riconoscimento ed il chiarimento delle diverse dimensioni della personalità. Aumentare la consapevolezza riguardo alle nostre attitudini e comportamenti è fondamentale per raggiungere quelle competenze personali che favoriscono la costruzione del concetto di sé 1. Il secondo tema è legato alla conoscenza di come siamo nelle interazioni personali. Questo riconoscimento è importante per rafforzare la proattività basata sull'acquisizione della conoscenza di sé e sullo sviluppo di competenze personali come la selezione e l'identificazione di nuove opportunità. 1 Il concetto di sé indica "il modo in cui una persona percepisce se stessa". Può essere diviso in categorie come il concetto di sé personale (dati o opinioni di una persona su se stessa); concetto di sé sociale (le percezioni di ognuno su come è considerato dagli altri) ed idee-autonome (cosa o come una persona vorrebbe essere)" Fonte: Gale Encyclopedya of Psychology. 6

20 Infine il terzo tema riguarda la conoscenza di quello che dobbiamo fare per raggiungere in nostri progetti professionali. Questo piano di azione deve essere sostenuto nelle dimensioni cognitive, attitudinali e di azione, promuovendo un atteggiamento favorevole verso l'apprendimento continuo. Attraverso questi strumenti verrà costruito un progetto professionale e verranno definite le azioni necessarie per la sua corretta realizzazione. Contenuto della lezione: -Essere -Relazionarsi -Agire Tempo di lezione stimato: 4 ore e trenta minuti (un'ora e 30 minuti per ogni tema) Essere: Chi sono? Il primo tema dell'orientamento professionale è legato all'autostima. In maggior dettaglio a: -Promozione della conoscenza di sé attraverso la costruizione di un concetto positivo di sé. -Sviluppo della conoscenza di sé in diverse dimensioni - Miglioramento delle competenze personali essenziali per la costruzione di un concetto di sé La rappresentazione cognitiva dell'identità di ciascuno che la psicologia ha chiamato sé è una interpretazione che gioca una parte intergrante nella motivazione, percezione, affetto e identità sociali umane.le esperienze passate, gli interessi e le tendenze sono tutte integrate in questo concetto e rivestono un ruolo centrale nella nozione della propria identità, nelle preferenze e nelle idiosincrasie, nelle abilità e difficoltà.l'interpretazione e la significazione individuale delle 7

21 esperienze passate in questa rappresentazione sono legate alle nostre scelte in diversi momenti delle nostre vite. Per lo stesso motivo, il comportamento professionale viene predisposto da questo nostro concetto di sé. Una profonda conoscenza di noi stessi è uno strumento vitale sia per affrontare i cambiamenti che per riconoscere i nostri limiti e punti di forza tanto nella vita privata come in quella professionale.ci sono molti aggettivi che possono essere usati per descrivere noi stessi. Essi riflettono il nostro concetto di sé: la rappresentazione cognitiva di quello che siamo. John Holland (1985) scoprì che le persone che hanno bisogno di aiuto nelle decisioni sulla carriera possono essere sostenute descrivendo la loro somiglianza con i seguenti sei tipi ideali di personalità professionale: Realistica Ricercatrice Artistica Sociale Intraprendente Convenzionale Immagine 2 - L'esagono di Holland

22 REALISTICA (R) Gli individui realistici sono attivi, stabili ed apprezzano le attività manuali o pratiche come la costruzione, la meccanica, la conduzione di macchinari e l'atletica. Preferiscono lavorare con le cose piuttosto che con le idee e le persone. Essi amano impegnarsi in attività fisiche e spesso amano stare all'aperto e lavorare con piante e gli animali. Le persone che ricadono in questa categoria generalmente preferiscono "imparare facendo" in un ambiente pratico e diretto all'obiettivo. I tipi realistici tendono a comunicare in una maniera franca e diretta ed apprezzano le cose materiali. Percepiscono sé stessi come abili nelle attività fisiche e meccaniche ma si possono sentire scomodi o meno adatti alle relazioni umane. RICERCATRICE (Re) Gli individui ricercatori sono analitici, intellettuali ed osservatori, ed amano la ricerca e le attività matematiche o scientifiche. Sono attirati da sfide ambigue e possono sentirsi a disagio in ambienti altamente strutturati. Le persone che ricadono in questa categoria amano usare la logica e risolvere problemi altamente complessi ed astratti. Sono introspettivi e concentrati sulla risoluzione creativa di problemi. Dunque le personalità ricercatrici spesso lavorano autonomamente e non cercano ruoli di leadership. Attribuiscono una grande importanza alla scienza ed all'apprendimento e percepiscono sé stessi come persone con abilità scientifiche o matematiche ed accademiche ma con scarse capacità di comando e di persuasione. 9

23 ARTISTICA (A) Gli individui artistici sono originali, intuitivi ed immaginativi, ed amano le attività creative come comporre o suonare la musica, scrivere, disegnare o dipingere e recitare o dirigere produzioni artistiche. Cercano delle opportunità per l'espressione di sé attraverso la creazione artistica. Le persone che ricadono in questa categoria preferiscono la flessibilità e l'ambiguità ed hanno un avversione per ciò che è convenzionale e conforme. I tipi artistici sono generalmente impulsivi ed emotivi e tendono a comunicare in una maniera davvero espressiva ed aperta. Apprezzano l'estetica e vedono sé stessi come creativi, non conformisti e come capaci di apprezzare o in possesso di abilità musicali, artistiche, drammatiche o di scrittura mentre mancano di abilità da impiegati o organizzative. SOCIALE (S) Gli individui sociali sono umanisti, idealisti, responsabili e preoccupati per il benessere degli altri. Apprezzano la partecipazione ad attività di gruppo e di aiuto, formazione, cura, assistenza o sviluppo degli altri. Sono generalmente concentrati sulle relazioni umane, ed apprezzano le attività sociali e la risoluzione di problemi interpersonali. I tipi sociali cercano opportunità di lavoro come parte di una squadra, risolvono i problemi attraverso le discussioni ed utilizzano abilità interpersonali, ma preferiscono evitare le attività che comportano un uso sistematico di macchine o apparecchiature. Amano in maniera genuina lavorare con le persone; dunque comunicano in con tatto e con calore e possono essere persuasivi. Vedono sé stessi come comprensivi, generosi, utili e capaci di insegnare, ma privi di abilità meccaniche. 10

24 INTRAPRENDENTE (I) Gli individui intraprendenti sono energici, ambiziosi, avventurosi, socievoli e sicuri di sé. Amano le attività che richiedono la persuasione degli altri, come le vendite, e cercano ruoli di direzione. Sono rinvigoriti dall'utilizzo delle loro abilità interpersonali, di persuasione e di leadership per ottenere obiettivi organizzativi o guadagni economici, ma tendono ad eludere attività sistematiche e di routine. Sono spesso degli oratori efficaci e sono generalmente socievoli ma possono essere visti come dominanti. Vedono sé stessi come assertivi, sicuri di sé ed abili nella leadership e nell'oratoria ma privi di abilità scientifiche. CONVENZIONALE (C) Gli individui convenzionali sono efficienti, curati, conformisti, organizzati e coscienziosi. Sono a loro agio lavorando con una catena di comando prestabilita e preferiscono portare a termine istruzioni ben definite piuttosto che assumere ruoli di leadership. Preferiscono delle attività sistematiche, organizzate ed hanno una avversione per l'ambiguità. Sono abili e spesso apprezzano conservare e manipolare dei dati, organizzare delle tabelle ed utilizzare strumenti da ufficio. Mentre raramente cercano la leadership o dei ruoli sotto i riflettori, sono persistenti, accurati ed affidabili nel portare a termine dei compiti. I tipi convenzionali vedono sé stessi come responsabili, ordinati, efficienti e in possesso di abilità d ufficio, numeriche ed organizzative, ma si vedono anche come poco immaginativi o con scarsa creatività. Esercizio 1 Conoscermi meglio. Considera i seguenti gruppi di parole. Scegli le tre più simili alle tue caratterisctiche per ogni gruppo: i tuoi aspetti personali (TU SEI...), le tue competenze ed abilità (SEI CAPACE A...) e le tue preferenze (TI PIACE...) e scopri il tuo tipo di personalità professionale. 11

25 Tu sei... Stabile ed affidabile Pratico Tradizionale Atletico Amante dell'aria aperta Abile nella meccanica Attento al benessere degli altri Idealista Solidale Comprensivo Generoso, gentile Amichevole Analitico Curioso Intellettuale Indipendente Riservato Scientifico Indipendente, non conformista Creativo Espressivo Innovativo Sensibile, emotivo Amante della bellezza e dell'estetica Tipo Realistico Tipo Investigativo Tipo Artistico Ambizioso, competitivo Efficente, organizzato Socievole, comunicativo Coscienzioso, perseverante Fiducioso Pratico Convincente Preciso Entusiasta, energico Metodico Avventuroso Parsimonioso Tipo Sociale Tipo intraprendente Tipo Convenzionale Sei bravo a... Lavorare con macchinari Risolvere i problemi con gli attrezzi Sports e attività all'aperto Aggiustare, costruire e riparare Usare strumenti che richiedono destrezza Usare la forza fisica per svolgere compiti Risolvere problemi difficili e astratti Fare lavoro scientifico o di laboratorio Risolvere problemi matematici Raccogliere ed organizzare dati Lavorare in modo indipendente Esprimerti creativamente Suonare uno strumento Creare un'opera d'arte Cantare, recitare o danzare Decorare o disegnare Lavorare in modo indipendente Tipo Realistico Tipo Investigativo Tipo Artistico 12

26 Creare empatia Esprimerti verbalmente Insegnare Ascoltare e capire gli altri Condurre discussioni di gruppo Mediare i conflitti Vendere Persuadere gli altri Fare discorsi, conferenze o presentazioni Mantenere un alto livello di energia ed ottimismo Guidare e organizzare gli altri Promuovere idee Organizzare procedure di ufficio Mantenere registri e archivi finanziari accurati Condurre analisi finanziarie Disegnare grafici e diagrammi Avere pazienza in lavori burocratici dettegliati Lavorare in un sistema Tipo Sociale Tipo intraprendente Tipo Convenzionale Ti piace... Riparare cose vecchie Costruire cose nuove Lavorare e giocare all'aperto Affrontare rischi fisici Fare cose che producono risultati tangibili Prendersi cura degli animali Usare computers Leggere riviste scientifiche o tecniche Giocare a scacchi Esplorare idee Leggere Imparare l'astronomia Partecipare ad eventi musicali e di ballo Andare a musei, teatri e gallerie d'arte Scrivere poesia o storie Cantare, ballare, recitare Collezionare opere d'arte Disegnare, dipingere o fare fotografie Tipo Realistico Tipo Investigativo Tipo Artistico Aiutare le persone con problemi Fare lavoro volontario Insegnare, guidare o sostenere gli altri Lavorare in gruppo Organizzare eventi sociali Intrattenere Intrattenere clienti o amici Far parte di club o organizzazioni Partecipare ad attività politiche Partecipare o assistere ad eventi sportivi Organizzare attività od eventi Incontrare persone importanti Seguire procedure chiare e definite Collezionare francobolli o monete Costruire modellini Appartenere ad organizzazioni civiche o sociali Giocare a giochi con regole definite Usare strumenti per l'elaborazione di dati Tipo Sociale Tipo intraprendente Tipo Convenzionale La teoria di Holland sui tipi di personalità professionale sostiene l'esistenza di sei tipi basici di ambienti di lavoro: Realistico, Ricercatore, Artistico, Sociale, Intraprendente e Convenzionale. Dunque le persone che lavorano in un ambiente affine alla loro personalità hanno più possibilità di essere soddisfatte. 13

27 Bisogna notare che gli ambienti di lavoro sono messi in relazione ai tipi di personalità "dominanti" ovveri ai tipi di personalità che sono più comuni degli altri in quello specifico ambiente di lavoro. Inoltre, ogni ambiente ha due altri ambienti più vicini ed uno più lontano: I due ambienti di lavoro che sono più vicini al tipo Realistico sono Convenzionale e Ricercatore. Il più lontano è il tipo Sociale. Nel tipo Realistico sono apprezzate le persone pratiche e meccaniche; I due ambienti di lavoro che sono più vicini al tipo Ricercatore sono Realistico ed Artistico. Il più lontano è il tipo Intraprendente. Nel tipo Ricercatore, sono apprezzate le persone precise, scientifiche ed intellettuali; I due ambienti di lavoro che sono più vicini al 14

28 tipo Artistico sono quelli Ricercatore e Sociale, quello più lontano è il tipo Convenzionale. Nel tipo Artistico, sono apprezzate le persone espressive, originali ed indipendenti. I due ambienti di lavoro che sono più vicini al tipo Sociale sono quello Artistico ed Intraprendente. Il più lontano è il tipo Realistico. Nel tipo Sociale sono apprezzate le persone amichevoli e responsabili; i due ambienti di lavoro più vicini al tipo Intraprendente sono quello sociale e convenzionale. Il più lontano è il tipo Ricercatore. Negli ambienti Intraprendenti, sono apprezzate le persone energiche, ambiziose e socievoli. I due ambienti più vicini al tipo Convenzionale sono quello Realistico ed Intraprendente. Il più lontano è il tipo Artistico. Nel tipo Convenzionale sono apprezzate le persone ordinate e sistematiche. 15

29 Esercizio 2 Conoscermi meglio al lavoro. Completa i seguenti spazi con i risultati dell'esercizio 1. Scegli i tre tipi di personalità per ogni gruppo usando la lettera R (per Realistico) Ri (per Ricercatore) A (per Artistico), S (per Sociale), I (per Intraprendente) e C (per Convenzionale) TU SEI -----(1 tipo di personalità) ---- (2 tipo di personalità) ---- (3 tipo di personalità) SEI BRAVO A -----(1 tipo di personalità) ---- (2 tipo di personalità) ---- (3 tipo di personalità) TI PIACE (1 tipo di personalità) (2 tipo di personalità) (3 tipo di personalità) 16

30 Adesso scegli le affermazioni che sono più vicine al vero: Al lavoro: Uso le mie caratteristiche personali Uso le mie competenze ed abilità Uso le mie preferenze Sempre Spesso A volte Quasi mai Mai A casa: Uso le mie caratteristiche personali Uso le mie competenze ed abilità Uso le mie preferenze Sempre Spesso A volte Quasi mai Mai In società: Uso le mie caratteristiche personali Uso le mie competenze ed abilità Uso le mie preferenze Sempre Spesso A volte Quasi mai Mai Quando prendi in considerazione la compatibilità che esiste tra le tue caratteristiche personali, le competenze e le abilità e le tue preferenze in questi tre contesti Trovi che la corrispondenza sia Sempre Spesso A volte Quasi mai Mai 17

31 Quando pensi al bilancio attuale tra il modo in cui descrivi te stesso e le attività che fai Ti senti Sempre Spesso A volte Quasi mai Mai A proposito degli esercizi 1 e 2: Dopo questo esercizio, ci si aspetta che tu: Divenga consapevole dell'importanza della conoscenza di sé nel processo di orientamento professionale; Identifichi le preferenze, abilità e valori in ruoli diversi; Raggiunga una conoscenza e sviluppi competenze importanti nella costruzione della conoscenza di sé. In linea generale questi due esercizi dimostrano l'importanza di sapere chi siamo nei nostri differenti contesti della vita. E' vitale capire se ciò che siamo si adatta a quello che facciamo. Qualunque risposta, positiva o negativa, fornisce un modo di pensare al nostro progetto di vita: continuare ad adattare le nostre caratteristiche, competenze e preferenze personali alle nostre routine quotidiane o fare qualcosa per migliorare questa compatibilità. Mentre esploriamo la conoscenza di noi stessi troviamo un altro concetto importante a fianco del concetto di sé: quello di auto-efficacia. "L'auto-efficacia percepita si definisce come la convinzione delle persone sulla propria capacità di produrre determinati livelli di prestazione che esercita un influenza sugli eventi che riguardano le loro vite. Le idee sull'autoefficacia determinano come le persone si sentono, pensano, si motivano e si comportano. Tali idee producono questi diversi effetti attraverso quattro processi principali: i processi cognitivi, motivazionali, affettivi ed i processi di selezione. 18

32 Un forte senso di efficacia migliora le doti umane ed il benessere personale in molti modi. Le persone con un elevata sicurezza nelle proprie capacità si avvicinano a compiti difficili come a sfide che devono essere vinte piuttosto che a minacce che devono essere evitate. Questo tipo di attitudine attiva alimenta un forte interesse ed un grande impegno nelle proprie attività. Queste persone si pongono obiettivi ambiziosi e mantengono un forte impegno verso di essi. Innalzano e mantengono i propri sforzi anche davanti al fallimento. Recuperano in fretta il loro senso di efficacia dopo fallimenti o retrocessioni. Attribuiscono il fallimento ad uno sforzo insufficiente o ad una conoscenza insufficiente e ad abilità che si possono acquisire. Si avvicinano a situazioni minacciose con la sicurezza di poter esercitare un controllo su di esse. Tale atteggiamento efficace produce soddisfazioni personali, riduce lo stress e la vulnerabilità dalla depressione. Al contrario le persone che dubitano delle proprie capacità si sottraggono dai compiti difficili che vedono come delle minacce personali. Hanno aspirazioni modeste e poco impegno verso gli obiettivi che scelgono di raggiungere. Quando affrontano compiti difficili, si soffermano sulle proprie mancanze personali, sugli ostacoli che incontreranno e su tutti i tipi di risultati avversi piuttosto che concentrarsi su come agire in modo efficace. Esauriscono i loro sforzi e si arrendono velocemente di fronte alle difficoltà. Sono lenti a recuperare il proprio senso di efficacia dopo un fallimento o una difficoltà. Poiché vedono una prestazione insufficiente come un attitudine incompleta, non è necessario un grande fallimento per perdere la fiducia nelle proprie possibilità. Cadono facilmente nello stress e nella depressione" 3. Come affermato in precedenza l'auto-efficacia ha a che vedere con la convinzione delle persone nelle proprie capacità di esercitare il controllo sul loro funzionamento 3 Bandura, A. Self-efficacy. In V.S. Ramachaudran (a cura di), Encyclopedia of human behavior, New York, Academic Press, Vol. 4, pp , 1994; trad. it., Autoefficacia: teoria e applicazioni. Erikson, Trento,

33 e sugli avvenimenti che riguardano le loro vite. Per avere questa padronanza è essenziale sapere quali abilità abbiamo e quali no. Esercizio 3 Conoscere le mie abilità. Gli annunci di lavoro sono solitamente una maniera eccellente di capire quali sono le nostre competenze ed abilità. Essi presentano indicazioni sul ruolo lavorativo, il profilo del candidato, le condizioni dell'offerta ed altre informazioni. Considera questi annunci selezionati da EURES Il portale della mobilità lavorativa in Europa (http://ec.europa.eu/eures). Considerando le tue preferenze, scegline uno. A Titolo: Segretaria/Assistente contabile Descrizione: I compiti includono la preparazione di contabilità mensili dei debitori e creditori per una piccola Azienda di controllo del credito e mediazione bancaria. L'esperienza con il Mac Apple anche se non fondamentale, sarebbe un vantaggio. Dipendendo dalle abilità e capacità del candidato, possono essere aumentale le ore e le responsabilità e possono essere accompagnate da un aumento corrispondente del salario. I titoli accademici non conteranno tanto quanto il buonsenso, la personalità, il fiuto per gli affari ed il desiderio di affermarsi. Istruzione richiesta: I titoli accademici non conteranno tanto quanto il buonsenso, la personalità, il fiuto per gli affari ed il desiderio di affermarsi. Esperienza richiesta: Si Salario minimo: pa per ogni rata, Salario massimo: pa per rata Valuta del salario: EURO, Ore settimanali: 18, Tipo di contratto: part-time Titolo: Rappresentante del servizio clienti Descrizione: Il candidato ideale dovrà essere capace di: svolgere attività generali di Order Management. Rispondere alle richieste dei clienti attraverso istore con attenzione alla gestione degli ordini. Dirigere le richieste inevase o complicate alle autorità tecniche o alle imprese adatte. Effettuare l inserimento di ordini di venditaa 20

34 nome del cliente o delle business unit. Gestisce e risolve qualunque questione di ricezione di ordini compresi il trattenimento degli ordini e i reclami.risponde alla richieste iniziali di prezzofacendo riferimento e forniscele prime indicazioni dai listini prezzi standard. Fa da collegamento con le richieste di fissazione e negoziazione del prezzo Requisiti: Precedente esperienza precedente in una organizzazione basata su processi organizzativi. Esperienza di amministrazione di vendite transfrontaliere. Ottime abilità di comunicazione ed interpersonali. Ottime abilità al computer - Microsoft Office, l' e l'internet. Salario minimo: pa; Valuta salario: EURO; Orario settimanale: 42; Tipo di contratto: Full-time C Titolo: Assistente Amministrativo Descrizione: Abbiamo bisogno di una persona organizzata, disponibile ed efficiente con una buona attitudine al lavoro nei nostri uffici di Bolton. Sarai fortemente motivato e con la capacità di gestire un carico di lavoro diversificato per rispettare le scadenze. Requisiti: Conoscenza di Microsoft Word ed Excel. Salario minimo: Fino a GBP 12,803 PA basate sull'esperienza e le qualifiche; Valuta salario: Sterlina; Orario settimanale: 24; Tipi di contratto: permanente + full-time. Adesso per favore completa gli spazi vuoti a seconda della tua comprensione dei requisiti, competenze ed abilità importanti per l'offerta di lavoro che hai scelto. Competenze chiave Lingua Matematica TIC Competenze ed abilità richieste nell'annuncio Competenze ed abilità presenti nel tuo profilo personale Competenze chiave 21

35 Efficacia personale Competenze ed Competenze ed Cosa potresti fare per abilità richieste abilità esistenti nel raggiungere le nell'annuncio di tuo profilo competenze e le abilità lavoro personale richieste che non hai Autocontrollo Fiducia in sé Controllo dello stress Flessibilità Competenze Competenze ed Competenze ed Cosa potresti fare per tecniche abilità richieste abilità esistenti nel raggiungere le (specificare) nell'annuncio di tuo profilo competenze e le abilità lavoro personale richieste che non hai Oggi i cambiamenti costanti e veloci dei nostri diversi contesti di vita richiedono una capacità di adattamento critica. L'esercizio 3 è un esempio di questa necessità e si concentra sull'importanza di entrambi gli aspetti: conoscere i nostri limiti e forze e chiarirci i modi possibili in cui venire incontro ai nostri bisogni, facilitando l'adattamento delle nostre competenze ed abilità ai contesti ed alle preferenze. Prova a ripetere l'esercizio in modo più generale in un test SWOT personale (Forze, Debolezze, Opportunità, Rischi, nell acronimo inglese, n.d.t). Esercizio 4 (Facoltativo) SWOT 4 personale Scrivi le risposte alle seguenti domande: Cosa sai fare bene? Forze Debolezze: Cosa potresti migliorare? Dove hai meno risorse degli altri? 4 - Liberamente tratto dalla fonte. 22

36 Quali risorse peculiari puoi mettere in campo? Quali sono i tuoi punti di forza che vedono gli altri? Opportunità: Quali buone opportunità hai in vista? Da quali tendenze potresti avere dei vantaggi? Come puoi trasformare i tuoi punti di forza in opportunità? Cosa gli altri tendono a vedere come tue debolezze? Rischi: Quali tendenze potrebbero metterti a rischio? Cosa stanno facendo i tuoi concorrenti? A quali rischi ti espongono le tue debolezze? Adesso puoi leggere le tua risposte e provare a distribuire le diverse abilità elettroniche come quelle che stai esplorando nel corso (comunicazione elettronica, e-learning, e-banking, e-businnes ed e-government) nei campi Forze e/o Debolezze. Inoltre quali esempi di Opportunità e Rischi può associare con le abilità elettroniche? Esponi i risultati in piccoli gruppi (Da 2 a 4 persone). (Puoi anche completare una analisi SWOT sul tuo contesto di lavoro. Consulta l'allegato II). Obiettivi degli esercizi 3 e 4: Dopo gli esercizi dovresti: identificare, riconoscere e valutare te stesso in diverse dimensioni del tuo modo di essere; 23

37 acquisire conoscenze e sviluppare analisi delle competenze sulla tua dimensione personale in relazione agli annunci di lavoro; chiarire ed avere una profonda comprensione di te stesso Relazionarsi: come mi relaziono con gli altri? Il secondo argomento si concentra su una attitudine proattiva, basata sulla nozione di gestione flessibile della carriera. In maggior dettaglio ha a che vedere con: Promozione di comportamenti proattivi, basati sull'acquisizione e lo sviluppo di competenze sociali Miglioramento, identificazione e selezione di opportunità Sviluppo della valutazione e della capacità di anticipazione Nella vita quotidiana abbiamo dei contatti interpersonali. Così quando proviamo a capire come siamo fatti non possiamo fare a meno di esplorare il modo in cui ci relazioniamo con gli altri. Le capacità socio-affettive giocano un ruolo importante nella nostra capacità di adattamento a contesti di incertezza ed imprevedibilità. Questo loro ruolo non può essere ignorato, dal momento che il modo in cui interagiamo con gli altri rivela moltissime cose sulla maniera in cui vediamo la realtà aldilà di noi stessi. Esercizio 5 (facoltativo) Descrizione personale socioaffettiva Considera i seguenti gruppi. Completa gli spazi vuoti con i risultati della tua analisi. Assertività Passivo Assertivo Aggressivo Non agisce per assicurare i propri diritti Mette gli altri al primo posto a Difende i suoi diritti senza disprezzare quelli degli altri Ha rispetto per sé stesso e Difende i suoi diritti senza riguardo per quelli degli altri Si mette al primo posto a 24

38 suo danno Cede a quello che vogliono gli altri Sta calmo quando è annoiato per gli altri Sa quando ascoltare e quando parlare Ha fiducia in sé danno degli altri Esprime molti pensieri negativi Raramente cede a quello che gli altri vogliono Non è capace ad ascoltare Io tendo ad essere (Passivo, Assertivo, Aggressivo) al lavoro (Passivo, Assertivo, Aggressivo) a casa (Passivo, Assertivo, Aggressivo) in società. Communicazione Verbale Non efficiente Efficiente Espone le proprie idee senza prima chiarirle ed organizzarle Non vede sé stesso come un elemento della catena comunicativa Non mostra interesse né coinvolgimento Chiarisce ed organizza le sue idee prima di comunicare Si vede come un elemento della catena comunicativa Mostra interesse e coinvolgimento Non crea coinvolgimento con la sua Crea coinvolgimento nella sua comunicazione Non fornisce tutte le informazioni pertinenti Non è interessato ad essere un buon ascoltatore comunicazione Fornisce tutte le informazioni pertinenti Prova ad essere un buon ascoltatore Elimina immediatamente le distorsioni nella Mantiene le distorsioni nella catena comunicazione comunicativa Si concentra su sentimenti e pensieri diversi Si concentra sugli stessi pensieri e sentimenti tra gli interlocutori di quelli tra gli interlocutori Communicazione Non Verbale Passivo Assertivo Aggressivo Contatto visivo evasivo Fa un passo indietro e copre Contatto visivo con affezione ed espressività Contatto visivo statico Voce stridente la bocca con le mani Tono di voce caldo Tono di voce alto e Stringe le spalle Postura assertiva sarcastico, che tenta di 25

39 Sbatte le palpebre con frequenza Postura introversa Modalità di linguaggio cauta e piena di pause Lunghi periodi di latenza Spazio interpersonale ampio (evita la vicinanza) Modalità di linguaggio e periodi di latenza adeguati Spazio interpersonale adeguato (evita la vicinanza) incutere timore Postura arrogante e tesa Poco spazio interpersonale (gesti ravvicinati verso l'interlocutore) Io tendo ad avere: (Non efficiente, efficiente) comunicazione verbale (Passiva, Assertiva, Aggressiva) comunicazione non verbale al lavoro (Non efficiente, efficiente) comunicazione verbale (Passiva, Assertiva, Aggressiva) comunicazione non verbale a casa (Non efficiente, efficiente) comunicazione verbale (Passiva, Assertiva, Aggressiva) comunicazione non verbale in società. Resistenza allo stress Bassa Alta Cede quando affronta situazioni avverse e Affronta in modo positivo le situazioni stressanti così come forti emozioni avverse e stressanti così come le emozioni forti, senza cedere Tendo ad avere: 26

40 (Bassa, Alta) tolleranza allo stress al lavoro (Bassa, Alta) tolleranza allo stress a casa (Bassa, Alta) tolleranza allo stress in società Motivazione Bassa Alta Ha un atteggiamento pessimista quando Ha un atteggiamento ottimista quando affronta le difficoltà Si sente male con sé stesso, con gli altri e con la vita in genere E' infelice ed esprime sentimenti negativi affronta le difficoltà Si sente bene con sé stesso, con gli altri e con la vita E' felice ed esprime sentimenti positivi Io tendo ad avere (Bassa, Alta) motivazione al lavoro (Bassa, Alta) motivazione a casa (Bassa, Alta) motivazione in società Realismo Difficoltà Facilità Non compie una valutazione tra quello che Fa una valutazione tra quello che sperimenta emotivamente e quello che sperimenta emotivamente e quello che obiettivamente succede nella realtà Non cerca dei riscontri obiettivi per i propri sentimenti succede nella realtà Cerca dei riscontri obiettivi per i propri sentimenti Io tendo ad avere (Difficoltà, Facilità) ad essere realista al lavoro (Difficoltà, Facilità) ad essere realista a casa (Difficoltà, Facilità) ad essere realista in società 27

41 Problem Solving Non Efficiente Efficiente Non identifica o definisce i problemi Identifica e definisce i problemi personali e personali e sociali sociali Non scopre o sviluppa soluzioni Scopre e sviluppa soluzioni potenzialmente potenzialmente efficaci efficaci Non tende a riconoscere informazioni Tende a riconoscere informazioni rilevanti, rilevanti, trovando più soluzioni possibili e scegliendo delle soluzioni adatte o alternative trovando più soluzioni possibili e scegliendo soluzioni adatte o alternative Io tendo ad essere (Non efficiente, efficiente) nel risolvere i problemi al lavoro (Non efficiente, efficiente) nel risolvere i problemi a casa (Non efficiente, efficiente) nel risolvere i problemi in società Flessibilità Bassa Alta Non adatta i suoi sentimenti, pensieri e Adatta i suoi sentimenti, pensieri e comportamenti alle situazioni e condizioni che cambiano comportamenti alle situazioni e condizioni che cambiano Io tendo ad avere: (Bassa, Alta) flessibilità per adattarmi ai cambiamenti al lavoro (Bassa, Alta) flessibilità per adattarmi ai cambiamenti a casa (Bassa, Alta) flessibilità per adattarmi ai cambiamenti nella società Esplorare la nostra abilità ad essere flessibili ed adattabili al contesto interpersonale può rivelarci alcuni bisogni sconosciuti. La flessibilità e l'adattabilità sono due importanti competenze nell'adattamento sociale al giorno d'oggi, e facilitano le nostre strategie di risposta all'incertezza. Queste due abilità dipendono 28

42 da molte competenze socio-affettive nell'attenzione esterna e nel coordinamento di diverse prospettive. Quando proviamo a sviluppare e migliorare questo tipo di competenze possiamo usare delle tecniche derivate dall'allenamento delle abilità socio-affettive come il gioco di ruolo 5, che permette la messa in scena di nuovi ruoli. Le abilità acquisite formano delle esperienze di punti di vista esterni, di coordinamento e differenziazione delle prospettive, e rinforzano le capacità di intervento, l autonomia e l affidabilità. Queste competenze contribuiscono ad aumentare l'abilità di prevedere ed anticipare le conseguenze delle azioni. Contribuiscono anche ad una migliore percezione di auto-efficacia, autostima, flessibilità ed adattabilità a contesti in cambiamento. Esercizio 6 Formazione delle abilità socio- affettive. Gli allievi sono distribuiti in 4 gruppi (tre con 3 elementi ciascuno ed uno di 6) I gruppi piccoli dovrebbero mettere in scena le seguenti situazioni. Nota che il primo contesto dovrebbe essere messo in scena dal gruppo più grande. Dopo il gioco di ruolo, gli "attori" e gli "osservatori" presentano e discutono le loro idee e le loro sensazioni. 1 A, B e C sono dei lavoratori che vogliono chiedere al loro superiore di partecipare ad un corso di formazione che comporta la loro assenza dell'organizzazione per una settimana. D è il superiore che esita ad accettare la richiesta. I tre lavoratori insisteranno adottando diversi atteggiamenti: A è un comunicatore passivo, B un oratore assertivo e C è un interlocutore aggressivo. NOTA: 4 elementi recitano i ruoli A,B,C e D, 2 elementi osservano l'interazione. A non sopporta che B, un collega, fumi. A chiede a B di non fumargli vicino, ma B 2 5 Nel gioco di ruolo i partecipanti adottano ed agiscono nel ruolo di personaggi, o di parti, che possono avere delle personalità, motivazioni e origini diversi dalle proprie. (Definizione tratta da n.d.t) 29

43 ama fumare e non è preparato a cambiare il suo comportamento. Usando una strategia assertiva A prova a convincere B a smettere di fumare al lavoro. NOTA: 2 elementi recitano A e B. 1 elemento osserva l'interazione. 3 A è un lavoratore che ha sempre ricevuto molti complimenti dal suo superiore nel corso degli anni ma non è mai stato promosso. B considera A un lavoratore eccellente ma promuove altri colleghi al posto suo. A cerca di convincere B a promuoverlo. Mentre mantiene la sua alta motivazione e flessibilità, A cerca di risolvere il problema in maniera efficace. NOTA: 2 elementi recitano A e B, 1 elemento osserva l'interazione. 4 A e B (due colleghi) sanno che l'azienda per cui lavorano subirà un forte ridimensionamento, ciò significa che le risorse umane verranno tagliate. A mantiene un atteggiamento positivo verso lo scenario avverso e adotta pensieri, emozioni e comportamenti ottimistici rispetto alla situazione che sta cambiando. B mantiene un atteggiamento negativo verso lo scenario avverso e non fa nessuno sforzo di adottare dei pensieri, emozioni e comportamenti ottimistici sulla situazione che cambia. A e B parlano della riorganizzazione. NOTA: 2 elementi per recitare A e B, 1 elemento per osservare l'interazione Gli obiettivi degli esercizi 5 e 6 Dopo questo esercizio dovresti essere capace a: sviluppare l'abilità di adattare pensieri, sentimenti e comportamenti a contesti di incertezza valutare l'impatto di un atteggiamento adattabile e flessibile in diversi contesti della vita essere cosciente dei contesti imprevedibili e mutevoli che danno forma alla società dell'informazione. Nella società in cui viviamo, diverse alternative ed opportunità sono possibili in vari contesti di vita. Se siamo interessati a promuovere competenze positive ed attive 30

44 di ricerca e di iniziativa personale nell'esplorare, scegliere ed ottimizzare le opportunità, è importante essere coscienti di esse. E'anche di vitale importanza integrare le tecnologie dell'informazione e della comunicazione in questo processo dinamico, sia per sviluppare delle competenze nell'uso delle TCI sia per individuare maggiori e migliori opportunità. Ci sono moltissime risorse disponibili con molte informazioni rilevanti per la costruzione del progetto professionale nei diversi ruoli della vita. Una di queste risorse è Internet. Esercizio 7 Esplorare le opportunità su Internet. Questo gruppo dovrebbe essere organizzato in modo che ogni persona possa avere accesso ad Internet. Esplora Internet usando i seguenti siti e motori di ricerca o anche altri del tuo paese. Prova a trovare delle opportunità per la costruzione del tuo progetto professionale. Siti web Ploteus - Opportunità di apprendimento nello Spazio Europeo Eures - Portale europeo della mobilità lavorativa Eurojobs - L'unico pluri-nazionale per l'impiego in Europa New Europe careers - Portale europeo di lavoro Motori di ricerca Completa la lista seguente e presenta i risultati al tuo gruppo di formazione. 31

45 Esplorando ed ottimizzando le liste di opportunità Siti consultati: Aree esplorate: Apprendimento Lavoro Casa e Famiglia Tempo libero Società Opportunità individuate: Opportunità preferite (E ragioni della preferenza): Altre informazioni utili Informazioni necessarie Strategia per raccogliere l'informazione richiesta Importanza dell'informazione per la costruzione del progetto professionale Come abbiamo visto, la flessibilità e l'adattabilità sono essenziali all'adattamento in contesti che cambiano. Inoltre, consultare ed ottimizzare continuamente l'informazione sulla carriera è vitale per aggiornare il progetto professionale nei diversi campi. Potrebbe essere utile fare un piano di ricerca di ottimizzazione delle opportunità e cercare di sistematizzare l'informazione raccolta o che si raccoglierà in futuro (Vedi Allegato III). Obiettivi dell'esercizio 7: Dopo l'esercizio, dovresti: -essere capace ad esplorare ed ottimizzare le diverse risorse e le opportunità disponibili -raccogliere, analizzare ed organizzare l'informazione rilevante per l'elaborazione di un piano di carriera -essere capace ad usare le tecnologie dell'informazione in maniera efficiente ed applicarle alla ricerca delle informazioni sulla carriera professionale. 32

46 1.4.3 Agire: che cosa voglio fare? L argomento finale riguarda l apprendimento permanente e la costruzione del progetto professionale. In particolare si riferisce a: riconoscimento della formazione permanente miglioramento del progetto professionale Sul processo di apprendimento ed alla sua importanza l'organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo (http://www.oecd.org) afferma: "Imparare un insieme di abilità a scuola, nella formazione tecnica o universitaria non è più sufficiente a guidare le persone nel corso della loro vita lavorativa. Ma c'è un abilità basica che sta diventando sempre più importante nell'universo tecnologico di oggi in rapido cambiamento: essere capace ad imparare e ad adattarsi alle nuove abilità e conoscenze che saranno richieste. Ma imparare ad imparare non è sufficiente; le persone hanno anche bisogno di essere sicure che acquisiranno nuove abilità durante le proprie carriere nel modo più efficiente possibile - e questo significa assicurare che i sistemi di titolazione gli forniscano un riconoscimento per le esperienze e le conoscenze che hanno acquisito, tanto in classe come al lavoro o altrove". In questo contesto un atteggiamento positivo verso la formazione permanente è innegabile e coinvolge la diffusione delle prospettive temporali, spaziali e contestuali del processo di apprendimento. I cambiamenti, le rivoluzioni continue (scientifiche, tecnologiche e socioeconomiche), la globalizzazione e l'interdipendenza sono aspetti essenziali nella nostra società attuale. Tutti insieme contribuiscono in maniera importante all'emergere di nuove forme di organizzazione ed anche all'innalzamento dei requisiti necessari. Queste richieste generano la necessità di un attitudine positiva 33

47 verso l'apprendimento e lo sviluppo, tanto personale come sociale, di competenze o di sentimenti di soddisfazione. Esercizio 8 (facoltativo) Imparare vivendo. Rispondi alle 3 domande seguenti pensando al modo in cui vedi il processo di educazione permanente. 1. Di cosa ho bisogno per cambiare le mie opinioni sull'educazione permanente ( acquisizione, analisi, approfondimento, allargamento, modificazione e costruzione di idee)? 2. Di cosa ho bisogno per cambiare i miei atteggiamenti verso l'educazione permanente (interiorizzazione di atteggiamenti, consapevolezza della loro importanza, adesione alle implicazioni della concretizzazione di un progetto di educazione permanente)? 3. Di cosa ho bisogno per cambiare i miei comportamenti verso l'educazione permanente (acquisizione, allenamento progressivo ed uso di competenze utili in un progetto di educazione permanente)? 34

48 4. Qualcuno dei cambiamenti sopra elencati è in relazione con qualche bisogno specifico nel campo delle abilità elettroniche e delle nuove tecnologie? Obiettivi dell'esercizio 8: Dopo questo esercizio dovresti: allargare la prospettiva spaziale, temporale e contestuale dei concetti di apprendimento e di sviluppo; sviluppare un atteggiamento positivo verso l'educazione permanente. Al riguardo della costruzione del progetto professionale dobbiamo ricordare un concetto importante che abbiamo già menzionato: l'auto-efficacia. L'auto-efficacia è una forza nucleare che alimenta la proattività e permette a ciascuno di credere che lui/lei ha le competenze e la capacità di agire per riuscire. Questa idea integra i pensieri positivi, sentimenti e comportamenti e rende più facile la scelta di opportunità, l'interazione e l'ottimizzazione. La prospettiva di Bandura della auto-efficacia distingue quattro principali fonti di informazione che hanno un grande impatto durante lo sviluppo delle idee di autoefficacia: esperienze personali soddisfacenti nello sviluppo di attività osservazione di esperienze soddisfacenti nello sviluppo di attività svolte da altri che sono visti come modelli dall'osservatore persuasione verbale (rafforzamento ed incitamento) per la realizzazione di attività da parte di altre persone significative che credono nella sua capacità di esecuzione valutazione degli indicatori fisiologici durante la performance (minore è l'ansia percepita, più forte è l'auto-efficacia) 35

49 Esercizio 9 Sviluppo della capacità personale. Pensa alla tua vita e considera i diversi ruoli che agisci (al lavoro, a casa, in società) Completa le frasi. Al lavoro: Ho esperienze di successo Vedo persone come me che hanno esperienze di successo Le persone che conosco mi sostengono nel fare diverse attività, perché sanno che posso farle con successo Mi sento ansioso quando faccio attività diverse Il mio senso di auto-efficacia è forte La mia partecipazione (sforzi e tempo) e la mia adesione (coinvolgimento effettivo) sono alte. Sempre Spesso A volte A volte Mai Cosa devo cambiare nei seguenti aspetti? A casa: Ho esperienze di successo Vedo persone come me che hanno esperienze di successo Sempre Spesso A volte A volte Mai Le persone che conosco mi sostengono nel fare diverse attività, perché sanno che posso farle con successo Mi sento ansioso quando faccio attività diverse Il mio senso di auto-efficacia è forte 36

50 In società: Ho esperienze di successo Vedo persone come me che hanno esperienze di successo Sempre Spesso A volte A volte Mai Le persone che conosco mi sostengono nel fare diverse attività, perché sanno che posso farle con successo Mi sento ansioso quando faccio attività diverse Il mio senso di auto-efficacia è forte Cosa devo cambiare nei seguenti aspetti? Obiettivi dell'esercizio 9: Dopo l'esercizio dovresti: raccogliere conoscenze, sviluppare e allenare delle abilità che favoriscono la capacità di agire; avere una conoscenza più profonda dell'impatto della capacità personale all'adattamento in contesti di incertezza. Durante la costruzione di un processo professionale ci sono due parole importanti che non dovremmo dimenticare: individualità e responsabilità. Siamo persone uniche nelle nostre dimensioni dinamiche e ciò che è più importante, persone attive nella promozione dello sviluppo personale e dell'adattamento sociale. Di conseguenza un processo professionale dovrebbe essere visto come un agenda organizzata, piena di energie verso l'azione e con dimensioni cognitive ed attitudinali positive. Allo stesso tempo, l'impegno verso il progetto professionale è una delle premesse più importanti: infatti la responsabilità di condurre e rimanere saldi nell'esecuzione delle azioni previste ottimizzerà le risorse e le opportunità. 37

51 Inoltre, quando pensiamo al progetto professionale, sono incluse le competenze personali e sociali così come i sentimenti di successo. Esercizio 10 Costruire il progetto professionale. Rispondi alle seguenti domande. Queste domande indicano dei ruoli diversi (al lavoro, a casa e nella società): gli obiettivi da raggiungere; le fasi, le strategie e le risorse per raggiungerli, gli ostacoli percepiti ed il calendario di esecuzione. Al A casa In società lavoro Obiettivi Cosa voglio ottenere? Fasi e strategie Di cosa ho bisogno per raggiungere questi obiettivi? Risorse Quali risorse sono necessarie per avere successo? Ostacoli Quali ostacoli sono difficoltà nell'esecuzione del mio progetto? Cosa dovrei fare per eliminare le difficoltà? Calendario Quando metterò in pratica le diverse fasi del progetto? Obiettivi dell'esercizio 10: Essere sensibile all'importanza del progetto professionale ed alla mobilitazione di competenze personali nella sua costruzione Sviluppare attitudini e competenze che siano favorevoli ad adattarsi ad contesti inaccessibili Migliorare le proprie abilità di auto-regolazione e la responsabilità per l'elaborazione e l'esecuzione del progetto professionale 1.5. Sommario del modulo 38

52 La società dell'informazione ed il mondo aperto e globale in cui viviamo ha sviluppato dei meccanismi selettivi e potenti che marginalizzano velocemente quelli che non possono rispondere ai nuovi requisiti tanto nel campo dell'educazione come in quello della qualifica e della performance. Gli interventi di orientamento professionale che mettono in guardia sul processo di educazione permanente e rinforzano la conoscenza, gli atteggiamenti e i comportamenti, preparano le persone in un modo migliore ad avere a che fare con l'incertezza ed il progresso. L'idea centrale di questo processo è quella di assistere le persone ad assumere un ruolo professionale con un significato ed una utilità sociale. Previene la marginalizzazione, aumenta la flessibilità lavorativa e migliora l'impiego. Durante il modulo i diversi esercizi hanno permesso: una auto-conoscenza più profonda con l'identificazione e l'analisi delle diverse dimensioni personali, da una parte, e lo sviluppo di atteggiamenti e competenze in una prospettiva di valore aggiunto; Lo sviluppo di competenze socio-affettive, utili in contesti di incertezza ed imprevedibilità; Adozione di pensieri positivi, sentimenti e comportamenti in situazioni di cambiamento e l'esplorazione, selezione ed ottimizzazione di opportunità; Amplificazione della prospettiva spaziale e temporale dell'apprendimento e dei processi di sviluppo con la valorizzazione della capacità personale di agire in diversi ruoli e contesti della vita; Importanza della costruzione di progetti professionali come un organizzatore, integrando le dimensioni cognitiva, affettiva e di azione. Adesso che sai di aver finito il modulo, che ne dici di un ultimo esercizio? 39

53 Sia che tu stia progettando di iscriverti in un programma di educazione o di formazione, o cercando un lavoro, o di fare esperienza all'estero, è importante essere capaci di rendere facilmente comprensibili le tue abilità e competenze. L'Europass rende le tue qualifiche ed abilità facilmente riconosciute in Europa e consiste in cinque documenti: tre che dovrebbero essere completati dalle organizzazioni competenti (Centri Europass Nazionali) e due che puoi riempire da solo. Questi sono: Europass Curriculum Vitae ed Europass Language Passport. Usando un motore di ricerca (vedi l'esercizio 7 e scegline uno) cerca EUROPASS. Prova a creare il tuo Europass Curriculum Vitae usando le informazioni raccolte durante il modulo Parole chiave Apprendimento - L'apprendimento è una delle funzioni mentali degli esseri umani, degli animali e dei sistemi cognitivi artificiali. Si basa sull'acquisizione di diversi tipi di conoscenza supportata dall'informazione percepita. Conduce allo sviluppo di nuove capacità, abilità, valori, accordi e preferenze. Il suo obiettivo è l'aumento dell'esperienza individuale e di gruppo. Le funzioni dell'apprendimento possono essere svolte da diversi processi di apprendimento del cervello, che dipendono dalle capacità mentali del soggetto che apprende, dal tipo di conoscenza da acquisire ed anche dalle circostanze socio-cognitive ed ambientali. (http://en.wikipedia.org/wiki/learning) Idea di sé - Il modo in cui una persona percepisce sé stessa. Può essere divisa in categorie come l'idea di sé personale (dati o opinioni su sé stessi, come "ho gli occhi marroni" o "sono attraente"); concetto di sé sociale (le percezioni di ciascuno su come è visto dagli altri: "la gente pensa che io abbia un bel senso dell'umorismo"); ed ideali personali (cosa o come ciascuno vuole essere: "voglio essere un avvocato" o "vorrei essere più magro"). (Gale Encyclopedia of Psychology, 2001) Auto-efficacia - Le concezioni chiave di Bandura (1997) per quanto riguarda il ruolo delle opinioni di auto-efficacia nel funzionamento dell'umano sono che "Il 40

54 livello di motivazione, gli stati affettivi, e le azioni sono più basate su quello che essi pensano piuttosto che su quello che è effettivamente vero". Per questa ragione, il modo in cui le persone si comportano può essere previsto meglio a partire da ciò che esse pensano che siano le loro capacità piuttosto che da ciò che sono effettivamente in grado di fare. Per questo motivo le percezioni di autoefficacia aiutano a determinare cosa gli individui fanno con la conoscenza e le capacità che hanno. Questo aiuta a spiegare perché i comportamenti delle persone sono a volte disgiunti dalle loro capacità effettive e perché il loro comportamento può cambiare molto anche quando esse hanno delle capacità e delle conoscenze simili. (http://www.des.emory.edu/mfp/eff.html) Riferimenti 1. PINTO, R; VALE, I.; SOARES, M. & MORAIS, E. (2008) Instrumentos de apoio à construção de um projecto vocacional nos Centros de Novas Oportunidades. Lisboa: Agência Nacional para a Qualificação. 2. OCDE (2004) Career Guidance: a handbook for policy makers. Paris: OCDE. 3. SAVICKAS, M. (2001): Towards a comprehensive theory of career development. Dispositions, concerns and narratives. In F. Leong & A. Barack, Contemporary models in professionale psychology (pp ) New Jersey: Lawrence Erlbaum Associates, Publishers. 4. SUPER, D. (1980) A life-span, life-space approach to career development. Journal of Professionale Behavior, 16 (pp ). 41

55 1.8. Link interessanti ed ulteriori raccomandazioni http://www.mindtools.com/pages/article/worksheets/SWOTAnalysiWorksheet.p df

56 2. Modulo 2 E-communication 2.1 Perchè questo modulo? Probabilmente saprai che Internet non si limita solamente ai siti web e che tu hai la possibilità di comunicare con altri utenti di Internet attraverso la posta elettronica ed i messaggi istantanei. Ci sono dei programmi speciali che supportano la posta elettronica come: Windows mail programma, Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird. Oltre a questi ci sono anche dei servizi sempre più popolari di posta, a volte gratuiti, che operano su dei portali via www. Un'altro componente importante della comunicazione di Internet sono i messaggi istantanei che permettono di fare delle conversazioni [chats] o di mandare dei brevi messaggi così come organizzare video conferenze se il tuo computer è dotato di una webcam [videocamera portatile installata generalmente sullo schermo del computer] Questo modulo si dedica alla comunicazione su Internet attraverso l'uso della posta elettronica e dei messaggi istantanei. Qui troverai le informazioni di base e la terminologia legata alla comunicazione su Internet. Imparerai come registrare un indirizzo , come configurare un programma e come spedire e ricevere . Scoprirai anche come mandare dei brevi messaggi in tempo reale via messaggistica istantanea, come usare un forum o una chat e cosa è il sistema VoIP. Questo modulo è diviso in 11 lezioni che presentano i seguenti argomenti: Lezioni del modulo: Lezione 1 Informazione base sull' Lezione 2 Configurazione e creazione di un indirizzo di Lezione 3 Ricevere e spedire e Lezione 4 Aggiungere un allegato ad una Lezione 5 Gestire un indirizzo ed una cassetta di posta 43

57 Lezione 6 Archiviare l'informazione Lezione 7 Messaggistica istantanea Lezione 8 Sistema VoIP Lezione 9 Forum Lezione 10 Chat Lezione 11 Videoconferenza Requisiti tecnici per completare questo modulo: Computer con sistema operativo Windows XP Windows XP, Accesso a Internet Scheda sonora Cuffia con microfono Webcam Internet Explorer 6.0 (7.0) 2.2. Lezione 1 - Informazioni di base sull' Questa lezione darà un orientamento su come trarre dei vantaggi dalla comunicazione postale via internet. Scoprirai come funziona la posta elettronica su internet e quali sono i suoi vantaggi. Imparerai anche come è costruito un indirizzo elettronico e quali sono i principali componenti di una casella di posta elettronica. Nella tabella sottostante puoi vedere i temi chiave della lezione 44

58 La lezione si occuperà di: Come funziona la posta elettronica Vantaggi e rischi dell'uso dell' Struttura dell'indirizzo Programmi per usare la posta elettronica Principi di buon comportamento nell utilizzo dell Durata stimata della lezione: 45 minuti Come funziona la posta elettronica La posta elettronica non è molto diversa dalla posta tradizionale (anche soprannominata posta lumaca) nel modo in cui funziona. La principale differenza sta nel fatto che la lettera non è un pezzo di carta ma un file ordinario che contiene testo o grafica. Proprio come nella posta tradizionale usiamo i termini di indirizzo postale o casella postale. Ogni utente di Internet ha il suo indirizzo individuale che lo identifica come utente nel network. L'identificazione è facile dal momento che ogni indirizzo indica l'identità dell'utente e il server dove ha aperto il suo indirizzo Internet e quindi anche la casella di posta. Quando una lettera viene indirizzata viene consegnata alla casella postale del destinatario attraverso il server connesso ad Internet, al telefono o a collegamenti satellitari. Una casella di posta elettronica di un utente è il suo posto individuale nel network. Gli utenti possono ottenere un tale posto da un responsabile privato o da un'istituzione che offre servizi di posta elettronica. Se decidi di avere una casella postale su Internet dovrai aprire un indirizzo di posta. Aprire questo indirizzo non è oggi una cosa problematica poiché c'è un'ampia offerta di indirizzi di posta gratuiti, solitamente offerti da portali Internet o da indirizzi professionali con un immensa capacità e numerose funzioni e strutture. Quando apri una casella di posta o un indirizzo postale il posto in cui vivi non ha importanza, fino a quando hai accesso a Internet puoi farlo da ogni posto sulla terra o 45

59 da qualunque server, tanto nel Regno Unito come in Polonia. Lo stesso avviene nell'uso della tua casella di posta - puoi ricevere e spedire senza considerare la tua ubicazione geografica. Per poter leggere la tua posta elettronica, oltre all'accesso a Internet ed un indirizzo di posta hai anche bisogno di uno speciale programma di posta che ti renda capace di leggere i contenuti delle tue e le salvi sul disco rigido. Il programma di ti aiuterà anche a compilare ed a spedire i messaggi. I programmi di posta più popolari sono: Outlook Express, Microsoft Outlook, Lotus Notes e Mozilla Thunderbird. Insieme all'utilizzo dei programmi speciali, puoi anche scambiare la tua corrispondenza elettronica via sito WWW, vedi l argomentowebmail. Questo però dipende dall'indirizzo di posta che hai ottenuto. 2.2 I ed i rischi nell'uso dell' . Ci sono numerosi vantaggi nell'utilizzo della posta elettronica, i principali sono: Ti permette di ricevere e spedire lettere senza lasciare casa tua. Ti assicura un accesso rapido all'informazione. Le lettere tradizionali ci mettono alcuni giorni o settimane ad essere recapitate mentre un solamente pochi secondi. Ti permette di mandare allegati elettronici, anche allegati multimediali. Il costo del servizio è basso in rapporto con la posta tradizionale Puoi usare, leggere o spedire quando meglio credi, quando hai tempo e quando hai voglia. Puoi conservare tutta la corrispondenza precedente. Se non la cancelli puoi fare riferimento ad essa quando ne hai bisogno. Oltre ai vantaggi menzionati ci sono anche dei rischi che un utente deve affrontare. Ad esempio: Dei virus spesso possono essere spediti con gli allegati Spam - la tua casella di posta può a volte essere riempita da non richieste, solitamente di pubblicità. La consapevolezza dei rischi potenziali ti motiverà a proteggere la tua casella di posta dagli attacchi dei virus. Puoi farlo installando un programma anti-virus e bloccando lo spam in entrata. 46

60 2.2.3 Struttura dell indirizzo Sia che usi la posta tradizionale che quella elettronica, hai bisogno dell'indirizzo giusto per spedire il tuo messaggio alla persona giusta. La mancanza del numero civico nell'indirizzo tradizionale non impedirà al postino di consegnare la lettera al destinatario, il postino infatti conosce le persone nella sua zona. Ma, nel caso della posta elettronica un piccolo errore nell'indirizzo può avere come risultato la mancata consegna del messaggio. In tal caso la lettera viene rispedita al mittente con la segnalazione: "destinatario sconosciuto". Dunque assicurati di digitare l'indirizzo correttamente se vuoi che il tuo messaggio sia consegnato. Come già sai, lo scambio di posta elettronica richiede prima l'ottenimento di un account . Quando registri il tuo account, riceverai anche il tuo indirizzo . Puoi intervenire solamente sulla prima parte dell'indirizzo che è chiamato "nome utente", tutte le altre parti sono strettamente determinate. La struttura dell'indirizzo è così composta Quello che appare dopo è l'indirizzo del server nel dominio, il server in cui è situato il tuo account di posta. Il dominio Internet è un elemento dell'indirizzo DNS (Domain Name System) che viene usato per nominare le attrezzature, come un computer o un server su Internet. I domini possono essere divisi in geografici ed organizzativi. I domini geografici sono normalmente nomi di due lettere collegati a dei paesi specifici per esempio:.eu Europa,.us USA,.uk - Gran Bretagna,.de Germania. I domini organizzativi sono forniti a seconda dell'attività della istituzione o 47

61 organizzazione, ad esempio:.com -aziende commerciali,.edu - istituzioni scientifiche,.gov - organizzazioni governative,.net - organizzazioni legate ad Internet,.org - altre organizzazioni. L'organizzazione che si occupa della gestione dello spazio dei nomi dei domini è ICAANN (The Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) -l'indirizzo del sito della organizzazione che gestisce i nomi dei domini. - qui puoi trovare una lista di domini geografici e di organizzazioni che li gestiscono. Puoi ottenere il tuo indirizzo da un amministratore del network o del server che offre account di posta elettronica. Comunque, se tu apri un account di presso un server gratuito, dove la registrazione dell'account è automatica, l'informazione sull'account e l'indirizzo apparirà all'ultimo passaggio del processo di apertura dell'account Programmi per l uso della posta elettronica. Come è stato detto in precedenza, ci sono molti programmi per far funzionare e gestire la tua posta elettronica. Attualmente i più popolari sono i seguenti: Outlook Express, solitamente aggiunto al sistema operativo Windows, Microsoft Outlook che è una parte del pacchetto MS Office e quello gratuito Mozilla Thunderbird. Questi sono solamente alcuni ma l'offerta è molto più ampia, così ognuno può scegliere quello che preferisce. I programmi di posta moderni offrono funzioni e strutture simili e sono diversi nel loro disegno grafico e in alcuni dettagli minori. La decisione su quale programma scegliere dipende solamente dalle tue preferenze personali. Puoi anche usare i servizi 48

62 WWW ma hanno molti limiti se paragonati a questi programmi. I programi sono davvero raccomandabili se intendi usare la posta elettronica per lavoro dove la corrispondenza starà alla base delle tue attività professionali quotidiane Principi di buon comportamento nell uso dell Ci sono certe regole e principi nella corrispondenza che tutti gli utenti dovrebbero applicare. Di seguito puoi trovarne alcune: Scrivi sempre l'oggetto del tuo messaggio - dovrebbe essere scritto nella riga Oggetto della finestra , dovrebbe dire al lettore qual è l'argomento del tuo messaggio Non usare lettere maiuscole perché significa che stai urlando. Se vuoi enfatizzare qualcosa puoi sottolineare il testo o metterlo tra asterischi, per esempio *testo* che significa che questa parte di testo è stata messa in grassetto, o _testo_ che significa che questa parte del testo è stata sottolineata. Se stai scherzando nel tuo messaggio, indica lo scherzo in modo appropriato. Puoi usare i seguenti segni con questo scopo: :), ;), ;-) puoi anche mostrare altre emozioni usando gli emoticons, ad esempio la tristezza :-( - Potrai sapere di più sugli emoticon nella lezione 7. Se alleghi una firma automatica ad ogni , per favore ricordati che non dovrebbe essere più lunga di quattro o cinque righe. Non spedire o inoltrare firme di altre persone Non spedire con l'aggiunta di un indirizzo ed una scheda dettagli dei contatti poiché è un allegato abbastanza grande e non tutti i programmi possono interpretarlo correttamente. Se rispondi ad una , dovresti citarla appena sotto il tuo messaggio; cita solamente la parte di testo a cui ti riferisci. Se aggiungi un allegato assicurati che non sia troppo grande e comprimilo con un programma adatto, WinRaR o WinZip, alcune caselle hanno una capacità limitata di trasferire allegati. Quando mandi un messaggio di testo, evita il formato HTML poiché questo rende 49

63 più grande, anche di tre volte, la dimensione del tuo messaggio. Esercizio 1 Identificare gli indirizzi . Guarda gli indirizzi della tabella sottostante. La colonna 2 indica se si tratta di un' o di un indirizzo elettronico. Nel caso di un indirizzo indica in quale paese è situato il server (colonna 3) Indirizzo Indirizzo Un indirizzo o un sito? In che paese è situato il server? Esercizio 2 Principi di buon comportamento nell uso dell . Considera i consigli che hai letto in "Principi di buon comportamento nell uso dell " e correggi il messaggio seguente: A: 50

64 oggetto:... Ciao Lucy, sono stato terribilmente occupato questa settimana. Solo adesso ho un momento libero per scriverti due righe. HAI SENTITO? Ci spostano in nuovi uffici. Lo chiamano ricollocamento. Basta caffé con i nerds di IT Ah, a proposito, hai ricevuto i dati di vendita trimestrali della nostra succursale di Leeds? Fammi sapere. buona giornata. Britney Esercizio 3 Vantaggi della corrispondenza elettronica. Quali sono i vantaggi della corrispondenza elettronica? Una discussione di gruppo. 2.3 Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: Come funziona la posta elettronica Il modo in cui funziona la posta elettronica è simile a quello della posta tradizionale. La comunicazione tra gli indirizzi ed il server è possibile solamente se entrambi hanno accesso ad internet, hanno accounts di posta operativi ed entrambi hanno degli indirizzi . -Quali sono i vantaggi ed i rischi nell'uso della Ci sono molti vantaggi nell'uso della posta elettronica, ad esempio: risparmia tempo ed è conveniente. Tuttavia ci sono anche alcuni rischi ad esempio gli attacchi dei virus o lo spam che con frequenza invade la tua cassetta postale con non richieste e pubblicità. Poiché ne sei consapevole dovresti proteggere il tuo computer dai virus e dallo spam. Quale è la struttura di un indirizzo Un indirizzo consiste in un nome utente, il e il dominio del server dove la tua casella di posta elettronica è situata. Quali sono i programmi per usare la posta elettronica Oggi esistono molti programmi di posta elettronica dunque ogni utente può scegliere 51

65 quello che gli è più congeniale. I più comuni sono: Outlook Express, Microsoft Outlook e Mozilla Thunderbird. Se hai aperto un account di posta gratuito su un portale, puoi usarlo via sito WWW dopo che ti sei collegato al tuo account. Principi di buon comportamento nell uso dell Come nel caso della posta tradizionale, anche nella scrittura dei messaggi elettronici devi applicare certe regole e principi. A volte le senza oggetto vengono istantaneamente cancellate dal ricevente dalla sua casella di posta, in questo caso il destinatario non leggerebbe nemmeno il suo contenuto. Questo è il motivo per cui dovresti ricordatene se vuoi usare l' in modo professionale. 2.4 Lezione 2 Creazione e configurazione di un account di posta elettronica gratuito usando l' via WWW. In questa lezione imparerai come aprire un account di gratuito e come usarlo. La lezione è divisa in due parti principali. Nella prima parte scoprirai come aprire il tuo account su un server gratuito e come configurarla. Nella seconda parte imparerai ad usare questo account, ad esempio come spedire e ricevere messaggi, come aggiungere un allegato al tuo messaggio , come usare la rubrica, come gestire le cartella della casella di posta. Nel riquadro sottostante puoi vedere gli argomenti principali della lezione. La lezione tratterà: Creazione e configurazione di un gratuito Accedere nell'account Usare l' via WWW Struttura della casella di posta Indirizzo Tempo stimato di lezione: 120 minuti Creazione e configurazione di un gratuito. 52

66 Per configurare il tuo account di in un programma come ad esempio Outlook Express, hai bisogno di conoscere l'indirizzo e la password. Oltre a questo dovrai sapere il nome del server della posta in entrata e quello della posta in uscita. Dovresti ricevere questi dati dal provider dei servizi Internet o dall'amministratore della posta elettronica se stai usando la posta elettronica sul tuo posto di lavoro. Se il tuo provider Internet non può fornirti un account su suo server allora dovrai aprirne uno da solo su un server gratuito; puoi trovarne molti su Internet, ad esempio Un portale che offre questi servizi ha un link speciale per aprire un account gratuito. L'assenza di limitazioni geografiche è un grande vantaggio nell'uso di una via WWW. Infatti puoi usare la tua casella di posta elettronica da ogni posto sulla terra, da ogni computer che sia connesso a Internet. Adesso andiamo alla prativa. Nel primo esercizio aprirai un account gratuito su Google.com Esercizio 4 Aprire un account sul portale Google.com. Per aprire un account gratuito sul portale Google.com devi fare ciò che segue: 1. Vai alla pagina principale 2. Clicca sul link Gmail o su Accedi. Andrai sul sito da cui puoi accedere. 53

67 3. Puoi accedere ad un account che hai già su quel server o aprirne uno nuovo. Per aprire un nuovo account clicca sul link: "crea un account ora" 4. Clicca su "Crea un account ora" ed andrai su un sito "crea un account" 5. Fondamentali nei tuoi dati personali: Nome, Cognome. 6. In Nome di Accesso Desiderato scrivi il tuo identificativo anche chiamato login (questa è la prima parte di un indirizzo ) - che scegli da solo. Il dominio è indicato (questa è la seconda parte dell'indirizzo assegnata dal provider del servizio) 7. Poi clicca su verifica disponibilità!, per assicurarti che il tuo login non sia utilizzato da altri. Nel caso che lo sia, devi tornare al passaggio 6. 54

68 8. Se il tuo login è stato verificato positivamente, inserisci la tua password nel campo Scegli una Password; userai questa password ogni volta che accederai. Devi inserirla nuovamente accanto, nel campo Re-enter password. 9. Se selezioni la casella "Resta connesso" il tuo computer ricorderà la password. Così se entrerai nel tuo account una prossima volta sullo stesso computer questo fornirà automaticamente la password. Ma se devi condividere il tuo computer con altri colleghi non selezionare questa casella. 10. Se vuoi avere un resoconto cronologico delle tue ricerche web, barra la casella Abilita Cronologia web. Nota Passwords - per garantire la sicurezza del tuo account, devi fornire una password robusta, una che non può essere scoperta. Quando scegli la tua password dovresti: -Non usare il tuo nome o cognome, o altri nomi propri -Non usare dei login come passwords anche se cambi le minuscole in maiuscole o scrivi al contrario -Non usare nessun dato personale, come il numero di tessera sanitaria, codice fiscale, patente, etc. -Non usare solamente numeri o lettere -Evitare l'uso di segni e numeri speciali e 1 -Comporre la password con lettere che sono situate vicine nella tastiera -Ricordarti di cambiare la password periodicamente 55

69 11. Nel campo Domanda di sicurezza puoi scegliere una domanda di sicurezza da una lista o scriverne una tua. 12. Nel campo Risposta devi dare una risposta alla domanda del campo Nel campo secondaria puoi fornire un indirizzo alternativo dove puoi ricevere il tuo login o password se ti capita di perderli. 14. Nel campo Località scegli la tua località dalla lista 15. Nel campo Verifica parola devi inserire il codice indicato 16. La sezione Termini e condizioni di servizio presenta le condizioni di utilizzazione del servizio. Leggile con attenzione. 17. Se tu accetti le condizioni proposte dal servizio di Google, clicca Accetto. Crea il mio account. 18 Conglaturazioni! Il tuo account è stato aperto. Clicca sul collegamento sono pronto - mostrami il mio account, per cominciare ad usarlo. 19. Per andare alla finestra di accesso, usa il link Invece di entrare nel tuo account da puoi semplicemente scrivere questo indirizzo nella finestra dell'indirizzo del tuo motore di ricerca. Questo è il modo in cui andrai automaticamente al sito di accesso. 20. Quando hai cliccato su sono pronto - mostrami il mio account vieni trasferito al 56

70 sito dove puoi accedere al tuo account. A questo punto avrai già ricevuto un messaggio dal Team Google. 21. Per vedere e modificare le impostazioni del tuo account clicca su Impostazioni 22. Per scegliere una vecchia versione della visualizzazione, clicca Versione Precedente 23. Se hai bisogno di aiuto semplicemente clicca Guida 24. Quando vuoi uscire dal tuo account (log out) clicca su Esci Note Il programma riceve i messaggi e li colloca nella cartella Posta in arrivo. Il programma esegue periodicamente l'operazione a seconda della configurazione. Puoi ordinare questa operazione cliccando "ricevi" su Gmail - Aggiorna Entrare in un account Quando un utente vuole iniziare ad usare la sua casella di posta elettronica, deve prima 57

71 entrare nel server. Entrare è un processo dove viene controllata l'identità dell'utente. Se l'utente fornisce dei dati di identificazione corretti: nomeutente e password, avrà diritto a entrare nella casella di posta. In questa parte tu imparerai come entrare nel tuo account Gmail. Esercizio 5 Entrare nell account di posta WWW. Per entrare nel tuo account di posta sul portale, devi: 25. Scrivere questo indirizzo nel campo indirizzo del tuo motore di ricerca (ad esempio Internet Explorer) o vai al sito principale In questo esercizio useremo il primo metodo. 26. Nel campo Nome utente fornisci il tuo login (la prima parte del tuo indirizzo) ad esempio John.774smith 27. Nel campo Password inserisci la tua password 28. Clicca sul riquadro "Ricordami su questo computer", in questo entrerai fino a quando 58

72 non vorrai uscire tu stesso. Se condividi il tuo computer con altri colleghi non cliccare su questo riquadro. 29. Dopo aver cliccato su Accedi avrai accesso al tuo account. 30. Se clicchi Crea un account potrai registrare un nuovo account di posta. Se per qualche ragione non puoi entrare nel tuo account, clicca Non riesci ad accedere al tuo account? e sarai trasferito su un sito che ti aiuterà a risolvere questo problema. Nota Se hai dimenticato la tua password o il tuo nome utente, puoi usare la funzione "ricordami". Mentre stai entrando, clicca Non riesco ad accedere al mio account che si trova sotto il pulsante Accedi. Verrai trasferito ad un sito di assistenza dove ci sono i collegamenti "ho dimenticato la mia password" e "ho dimenticato il mio nome utente". Dopo averli cliccati tu verrai indirizzato su uno strumento programma assistente per ricordare le password ed i nomi utente. Quando sarai là, segui le istruzioni. Dovrai rispondere ad alcune domande come ad esempio se hai perso la tua password, il tuo nome utente. Se hai perso la tua informazione di accesso, un promemoria potrà essere spedito alla tua posta alternativa. 59

73 2.4.3 Creazione e configurazione di una gratuita Configurazione di un account Ogni account può essere configurato secondo i tuoi bisogni. Puoi configurare le impostazioni dell'account, la visualizzazione della casella di posta, le cartelle e le regole dei messaggi. In questa parte, imparerai come fare sull'account che hai aperto in precedenza. Per configurarlo, devi avere accesso e fare ciò che segue: Immagine 3 Configurazione di Gmail 31. Nell'angolo in alto a destra clicca Impostazioni e sarai trasferito ad un segnalibro con le impostazioni del tuo account. 32. Clicca il riquadro Generali. 33. Nella sezione Lingua, scegli dal menu a cascata la lingua in cui verrà visualizzato il tuo account. 34.Nella sezione Dimensioni max. pagina puoi decidere il numero massimo di messaggi che possono essere visualizzati in ogni pagina. 35. Nella sezione Scorciatoie da tastiera puoi scegliere tra on ed off - questa è una funzione che ti consente di usare delle scorciatorie sulla tua tastiera rendendo più facile il tuo lavoro nell'account . Puoi vedere la lista completa delle scorciatoie da tastiera su Gmail quando clicchi su Ulteriori informazioni in questa sezione (per utenti avanzati). Nel prossimo riquadro sono elencate le scorciatoie più comuni. 60

74 Immagine 4: Impostazioni di Gmail (Tabella "Generali") Tabella 2 - Scorciatoie da tastiera comunemente utilizzate. Scorciatoie da tastiera Tasto Definizione Descrizione c Compose Ti permette di comporre un nuovo messaggio <tab> then Spedisci Dopo aver composto il messaggio usa questa <Enter> combinazione per spedirlo automaticamente Rispondi Rispondi al mittente del messaggio <shift> + r R ti permette di rispondere al messaggio in una nuova finestra (Applicabile solamente in "Visualizzazione per conversazione") a Rispondi a tutti Risponde a tutti i destinatari del messaggio. <Maiusc> + a permette di rispondere a tutti i 61

75 f <Esc> <Ctrl> + s g + a Inoltra Esci dal campo di immissione Salva bozza Vai a "tutti i messaggi" destinatari del messaggio in una nuova finestra. (valido solo nella "Visualizzazione per conversazione"). Inoltra un messaggio. <Maiusc> + f consente di inoltrare un messaggio in una nuova finestra (valido solo nella "Visualizzazione per conversazione"). Rimuove il cursore dal campo di immissione corrente Tenendo premuto il tasto <Ctrl> e premendo contemporaneamente il tasto s durante la composizione di un messaggio, il testo corrente viene salvato come bozza. Apre l'etichetta "Tutti i messaggi", lo spazio di archiviazione che contiene tutti i messaggi da te inviati o ricevuti (e non eliminati). g + c Vai a contatti Apre l'elenco contatti. g+d apre "Bozze" e ti g + i Vai alla "posta in arrivo" porta a tutte le bozze che hai salvato Torna alla Posta in Arrivo. * quindi a Seleziona tutti g+t vai a "Posta inviata" ti posta a tutta la posta che hai spedito. Scorciatoie da tastiera Tasto Definizione Descrizione * quindi n Seleziona nessuno Seleziona tutti i messaggi * quindi r Seleziona già letti Seleziona tutti i messaggi già letti * quindi u Seleziona da leggere Seleziona tutti i messaggi non letti? Mostra guida per scorciatoie da tastiera Mostra il menu della guida per scorciatoie da tastiera all'interno della pagina visualizzata. 36. Nella sezione Foto personale scegli un'immagine che sarà visibile da ogni persona a cui spedirai un Nella sezione Foto dei contatti puoi scegliere le opzioni seguenti: Mostra tutte le 62

76 immagini (se hai precedentemente assegnato una foto ad un contatto) oppure scegliere Mostra solamente le foto che ho scelto per i miei contatti, le foto dei tuoi amici non verranno mostrate. 38. Nella sezione Firma puoi aggiungere una firma che sarà inserita al termine di tutti i messaggi in uscita, ad esempio: Distinti saluti, John Smith. 39. Nella sezione Indicatori livello di riservatezza, puoi decidere quali indicatori debbano essere mostrati o no cliccando un pulsante nelle opzioni: Nessun indicatore, mostra indicatore, visualizza una freccia (>) vicino ai messaggi ricevuti ( e no a quelli spediti ad una mailing list) oppure visualizza una doppia freccia (,,) accanto ai messaggi spediti solamente a me. 40. Nella sezione Snippets puoi scegliere in che modo i messaggi verranno visualizzati sulla tua casella. L'opzione Mostra Snippets mostrerà dei frammenti di una messaggio mentre l'opzione Senza Snippet visualizzerà solamente l'oggetto dei messaggi. 41. Nella sezione Risponditore automatico puoi impostare una risposta automatica per il periodo di tempo in cui non avrai accesso alla tua casella di posta. 42. Nella sezione Codifica messaggi in uscita tu puoi impostare la codifica per i messaggi in uscita. Ogni volta che spedisci un messaggio l'account di Gmail sceglierà automaticamente la codifica appropriata per i linguaggi utilizzati nella creazione del messaggio. In ogni modo il ricevente del tuo messaggio potrebbe comunque non essere in grado di visualizzarlo correttamente. Se i destinatari della tua Lista di contatti hanno dei problemi a visualizzare i messaggi, è raccomandabile l'utilizzo di UTF-8 (unicode) per tutti tuoi messaggi in uscita poiché l'utf-8 è un sistema di codifica standard accettato dagli utenti di tutti gli account Nella sezione Connessione browser puoi selezionare una connessione sicura per il tuo browser - https. HTTPS, o Hypertex Transfer Protocol Secure è un protocollo sicuro che assicura la comunicazione autenticata e criptata. 63

77 Nota Se accedi all' attraverso una connessione Internet non sicura, come un wireless pubblico o un network non criptato, il tuo account sarà più vulnerabile alle intrusioni. Le reti non sicure consentono con più facilità a qualcuno di impersonarti e di aquisire pieno accesso al tuo account , inclusa a tutti i dati sensibili che può contenere come informazioni bancarie o documenti di accesso in rete. Dunque la connessione https è raccomandata perché questo protocollo fornisce una comunicazione autenticata e criptata. 44. Clicca un altro segnalibro - Account e impostazione e ci troverai le impostazioni del tuo account. Immagine 5: Impostazioni Gmail (tabella "Account e impostazione") Nella sezione Invia messaggio come clicca Invia la posta da un altro indirizzo - puoi scegliere un altro indirizzo da cui vuoi spedire una particolare . Nella sezione Aggiungi più spazio, clicca Aumenta lo spazio di archiviazione - qua puoi ottenere più spazio di archiviazione per conservare i tuoi messaggi, foto ed altri documenti. 45. Nella sezione Controlla la posta con POP3 puoi ricevere la tua mail da altri account perché Gmail offre questo servizio. Per ricevere la posta da altri indirizzi clicca su Aggiungi account POP3 e inserisci i dettagli dell'account dove vuoi ricevere la tua 64

78 posta. Nota Quando hai selezionato un indirizzo diverso da cui vuoi spedire una particolare , devi ricordare che il tuo destinatario può usare l'opzione "Rispondi" e la sua risposta verrà spedita all'indirizzo che hai selezionato in precedenza. Per evitare questo puoi individuare un indirizzo di risposta. 46. Nella sezione Impostazioni account Google, clicca l'opzione Impostazioni account Google per resettare la tua password, cambiare la tua domanda di sicurezza e scoprire molto altro sull'accesso ad altri servizi Google. 47. Nella sezione Usi Gmail per lavoro? puoi registrarti ed usare gli strumenti per lavorare in gruppo (Ad esempio il Calendario, condividere un documento in tempo reale) gratuitamente. A questo scopo clicca Ulteriori informazioni. 48. Nella opzione Etichette c'è la possibilità di creare le tue proprie etichette che puoi usare per contrassegnare le tue cartelle, messaggi o conversazioni. Immagine 6: Impostazioni Gmail (tabella "Etichette") 49. Per creare una nuova etichetta, devi scrivere il suo nome nel campo Crea una nuova etichetta e cliccare su Crea. 50. Puoi anche lavorare sulle etichette che hai già creato. Ad esempio per cambiare il nome dell'etichetta, clicca Rinomina, se vuoi toglierla clicca su Rimuovi. 51. Per stabilire delle regole per le tue clicca sull'opzione Filtri. 65

79 Immagine 7: Impostazioni Gmail (tabella "Filtri") Nota I filtri ti consentono di determinare i criteri per organizzare i messaggi di posta in arrivo. 52. Per aprire un nuovo filtro clicca il pulsante Crea un nuovo filtro. 53. Nella sezione Inoltro e POP/IMAP puoi impostare le opzioni connesse con l'invio di messaggi e i protocolli POP/IMAP 54. Nella sezione Inoltro puoi specificare dove e se deve essere spedita una copia del tuo messaggio. Per disabilitare questa funzione, scegli l'opzione Disattiva inoltro. Se vuoi che delle copie dei messaggi in arrivo vengano inoltrate ad un altro indirizzo , scegli l'opzione Inoltra una copia dei messaggi in arrivo a, scrivi l'indirizzo e scegli una delle opzioni dalla lista: conserva la copia Gmail nella Posta in arrivo. 55. Nella sezione Scarica tramite POP puoi attivare la funzione di ricevere le tue dal server Gmail sul tuo computer, grazie al quale tu avrai accesso ai tuoi messaggi attraverso programmi installati sul tuo computer come Microsoft Outlook Express. 66

80 Immagine 8: Impostazioni Gmail (tabella"inoltro e POP/IMAP") 56. Nella sezione Accesso IMAP puoi abilitare o disabilitare il protocollo IMAP selezionando le opzioni Attiva IMAP o Disattiva IMAP. Nota IMAP (Internet Message Access Protocol) è il protocollo di comunicazione che ti consente di ricevere messaggi da un Server sul tuo computer grazie al quale hai accesso ai tuoi programmi come Microsoft Outlook Express anche senza la connessione Internet. La differenza tra il protocollo POP e quello IMAP è che IMAP offre una comunicazione nei due sensi tra l'interfaccia Internet della tua casella di posta e ad esempio il programma Outlook Express. Grazie al protocollo IMAP le tue sono accessibili in ogni momento da qualsiasi computer, ad esempio al lavoro, a casa, attraverso il tuo cellulare. IMAP offre anche un accesso più stabile alle tue grazie alla sincronizzazione nei due sensi che ad esempio non raddoppia o perde dei messaggi. 67

81 Nota POP (Post Office Protocol) è un protocollo di comunicazione che ti consente di ricevere i messaggi dal server sul tuo computer. E' per questa ragione che in programmi come Microsoft Outlook Express o Netscape Mail hai accesso alle tue senza accedere a Internet. 57. Nella sezione Chat puoi regolare le impostazioni di conversazione nella modalità chat. Immagine 9: Impostazioni Gmail (tabella "Chat") 58. Nella sezione Cronologia Chat personale puoi scegliere di registrare/salvare le conversazioni chat. Se vuoi che le tue conversazioni vengano salvate clicca l'opzione Salva cronologia chat, altrimenti clicca l'opzione Non salvare mai la cronologia. 59. Nella sezione Localizzazione Chat puoi scegliere un posto per la tua chat tra le etichette elencate nella lista a cascata 60. Nella sezione Aggiungi automaticamente contatti suggeriti puoi ammettere che le persone che contatti frequentemente siano salvate nella tua chat per poter vedere il tuo status oppure puoi selezionare solo alcuni a cui dare questa possibilità. 61. Nella sezione Suoni puoi abilitare o disabilitare il suono che accompagna ogni messaggio in arrivo. 62. Nella sezione Emoticons puoi abilitare o disabilitare le animazioni emoticon 68

82 63. Nella sezione Clip web sopra la cartella Posta in arrivo puoi inserire informazioni che possono essere interessanti per te come ad esempio delle notizie. Immagine 10: Impostazioni Gmail (tabella web clips ) Usare la tramite WWW. Dal momento in cui hai il tuo account puoi iniziare la corrispondenza. In passato la posta elettronica poteva solamente essere in forma di testo. Attualmente offre un raggio molto più ampio di opzioni. Come nei programmi di elaborazione di testi, puoi scegliere il tipo e la misura dei caratteri, inserire immagini etc. Inizierai la tua avventura con la posta elettronica usando l'interfaccia WWW. In questa parte imparerai a spedire ed a ricevere messaggio, a spedire e ricevere allegati, ad usare le cartelle di posta eda creare dei filtri per le tue Spedire e ricevere messaggi. Se hai già configurato la casella di posta ed hai accesso ad internet, puoi spedire e ricevere messaggi. Per spedire una lettera elettronica, devi conoscere, come per la posta tradizionale, l'indirizzo del destinatario. 69

83 Nota Gli indirizzi dei destinatari possono essere specificati nei tre modi seguenti: Nel campo A - I destinatari indicati qui diventano i principali destinatari del messaggio. Nel campo per i destinatari di una copia del messaggio Cc - i destinatari qui indicati saranno i destinatari aggiuntivi del tuo messaggio. Nel campo Bcc - i destinatari indicati qui saranno anch'essi dei destinatari aggiuntivi del tuo messaggio, ma i loro indirizzi non saranno visibili da parte degli altri. Nell'esempio seguente tu sarai il destinatario, manderai un messaggio a te stesso. Esercizio 6 Spedire un messaggio. Spedisciti un messaggio. 1. Entra nel tuo account di posta elettronica (la procedura di entrata è stata descritta nella parte precedente del modulo). 2. Clicca su Scrivi messaggio e il browser userà il sito web per spedire messaggio. 70

84 Nota Se vuoi usare il tuo Gmail attraverso un browser WWW devi abilitare l'apparizione delle finestre pop-up. Nota Puoi anche scegliere gli indirizzi dei destinatari dalla Rubrica, per fare questo clicca su Contatti. Prima di tutto devi aggiungere un indirizzo per poterlo selezionare dalla lista. Ne saprai di più sulla Rubrica o sui i contatti in una prossima sezione del modulo. 3. Nel campo A: scrivi un indirizzo , in questo esercizio sarà il tuo. 4. Nel campo Aggiungi Cc (copia carbone) puoi scrivere un indirizzo di qualcun'altro a cui vuoi spedire il messaggio. 5. Nel campo Aggiungi Bcc (Blind carbon copy) se vuoi puoi scrivere l'indirizzo di qualcuno a cui spedire un messaggio riservato. 6. Nel campo Oggetto scrivi l'oggetto del tuo messaggio, per favore ricordati delle regole di comportamento dell' . 7. Clicca sul campo in cui puoi digitare il contenuto del tuo messaggio e scrivi ad esempio questa è una prima prova . 71

85 Nota Il contenuto della tua lettera può essere editato come in un editor di testo con l'utilizzo della barra strumenti di composizione. grassetto, corsivo, sottolinea, carattere, dimensione, colore testo, colore evidenziatore, link, elenco numerato, elenco puntato, riduci rientro, aumenta rientro, citazione, allinea a sinistra, allinea al centro, allinea a destra, rimuovi formattazione. 8. Poi clicca sul pulsante Invia. La lettera è stata spedita e il browser ritorna alla cartella Posta in arrivo. Complimenti La lettera dovrebbe venire recapitata entro pochi minuti. Se la casella di posta in arrivo del destinatario non è disponibile, il tentativo di consegna verrà ripetuto. Se il messaggio non viene consegnato entro per esempio 2 giorni, ti verrà notificato. Un altra ragione per cui il messaggio può non essere consegnato è un indirizzo sbagliato che puoi aver scritto male. Questo è il motivo per cui dovresti essere molto attento quando digiti l'indirizzo. Nel caso di un indirizzo sbagliato, ti verrà fatta una notifica apposta. Guarda l'illustrazione che segue. 72

86 Esercizio7 Ricevere messaggi. Controlla se hai ricevuto il tuo messaggio "prova". Per ricevere l' devi essere entrato nel tuo account. 1. Dopo che sei entrato, l'account inizia automaticamente a ricevere i messaggi. 2. Dopo che sei entrato e se vuoi ricevere messaggi, clicca su Aggiorna 3. Quando hai ricevuto un nuovo messaggio, questo sarà segnalato in grassetto. 4. Se vuoi leggere il nuovo messaggio fai semplicemente click sul suo titolo. 5. Il contenuto del messaggio verrà mostrato in una nuova finestra, nell'area del contenuto. 73

87 6. Se vuoi tornare alla tua Posta in arrivo, semplicemente clicca su Posta in Arrivo. 7. Quando hai letto i tuoi messaggi , sia che tu abbia risposto o meno, ricordati di uscire dalla pagina cliccando su Esci. Complimenti Allegati alla posta elettronica Come è già stato detto, non solo i testi possono essere spediti per . Anche delle immagini, salvate in ogni formato, documenti di testo, indirizzi di pagine web, programmi, file di archivi etc. possono essere spediti come allegati (un file allegato ad una ) via . Alcuni servizi di posta introducono dei limiti di capacità per gli allegati. Con Google Mail puoi spedire e ricevere messaggi con di dimensioni fino a 20 megabytes. Nella prossima sezione imparerai come spedire e ricevere dei messaggi con allegati. Esercizio 8 Spedire messaggi con allegati. Spedisci un messaggio di testo con un allegato preparato in precedenza. (clicca Start/Programmi/Accessori/Blocco note) 1. Accedi al tuo account e prepara un nuovo messaggio. Come nell'esercizio precedente tu sarai il destinatario di questo messaggio, quindi nel campo A: scrivi il tuo indirizzo. 74

88 2. Nella riga dell'oggetto puoi scrivere "test". 3. Nel corpo del messaggio scrivi un breve appunto sugli allegati. 4. Poi clicca l'opzione Allega un file. 5. Verrà mostrata la finestra Scegli file 6. Indica che file vuoi allegare. 7. Clicca Apri. 8. Il file selezionato apparirà nel campo dell'allegato insieme alle sue informazioni di accesso. Puoi spedire vari allegati con una lettera. 75

89 9. Se vuoi aggiungere un altro allegato clicca l'opzione Allega un altro file 10. Se vuoi cancellare un allegato dal tuo messaggio , clicca sull'opzione Annulla e l'allegato scomparirà dal campo degli allegati. 11. Clicca sul pulsante Invia quando sei pronto a spedire la tua con l'allegato. Il browser tornerà alla cartella Posta in arrivo subito dopo. Verrà mostrato il seguente messaggio: Il messaggio è stato inviato. 12. Scollegati dal tuo account cliccando Esci. Complimenti Esercizio 9 Ricevere messaggi con un allegato. Controlla se hai ricevuto il messaggio "test. Accedi al tuo account e ricevi il messaggio con l'allegato, salva l'allegato sul tuo disco rigido. 1. Dopo essere entrato, i tuoi messaggi vengono ricevuti automaticamente. 2. Se hai ricevuto un nuovo messaggio con un allegato, ti sarà mostrato in carattere grassetto nella finestra insieme con l'icona della casella. 3. Se vuoi leggere il messaggio, clicca sul titolo. 76

90 Nota Per aprire e visualizzare il file allegato puoi usare le seguenti opzioni: Aprire come documento Google - in questo caso puoi usare il servizio "Gogle docs" offerto da Google. Per usare questo servizio devi accedere a Google Docs. Vedi - questa opzione mostra il contenuto dell'allegato nella finestra di Internet Explorer Scarica - questa opzione ti consente di salvare l'allegato in un area indicata sul tuo disco rigido o su un altro disco alternativo. 4. Clicca Scarica per salvare il file su disco. 77

91 5. Apparirà una finestra Scarica file. In scarica file indica l'azione che vuoi compiere. Se vuoi salvarlo, clicca sull'opzione Salva. 6. Nella finestra Salva in, indica dove il file deve essere salvato e il suo nome. Indica il posto nella lista a cascata. Nel campo Nome file scrivi il nome del file, ad esempio "test". 7. Clicca sul pulsante Salva. Il file è stato salvato nella posizione indicata. 8. Esci dal tuo account cliccando Esci. Complimenti La rubrica La rubrica è uno strumento utile dove puoi conservare gli indirizzi elettronici. Puoi scriverci gli indirizzi delle persone e delle istituzioni con cui scambi la corrispondenza. Quando avrai inserito un indirizzo nella Rubrica non avrai bisogno di digitarlo ogni volte che ne hai bisogno, lo sceglierai semplicemente dalla lista nella rubrica. In questo modo è meno facile che tu possa fare un errore nell'indirizzo del destinatario. Grazie ad una rubrica ben organizzata il lavoro con la posta elettronica è 78

92 molto più facile. Quando aggiungi nuovi contatti puoi creare una lista di indirizzi che è composta dagli indirizzi situati sotto un nome nella tua rubrica. Grazie a questa lista potrai spedire messaggi a un grande numero di persone alla vota senza dover indicare ogni indirizzo. Esercizio 10 Aggiungere un nuovo contatto alla Rubrica. Per aggiungere un nuovo contatto, devi: 1. Clicca su Accedi per entrare nel tuo account. 2. Per aggiungere un nuovo indirizzo clicca sull'opzione Contatti. In questo modo entrerai in una nuova finestra, la tua Rubrica. 3. Per aggiungere un nuovo indirizzo alla tua lista di contatto clicca sul pulsante Nuovi Contatti. 4. Scrivi il nome del destinatario nel campo Nome 5. Scrivi l'indirizzo nel campo . Se il contatto che stai aggiungendo ha più di un indirizzo clicca su Aggiungi per inserire più indirizzi. 6. Nei campi Telefono, Indirizzo, Messaggi istantanei, scrivi i dettagli appropriati: telefono, numero, indirizzo, nome utente o che viene usata nella Messaggistica istantanea. 7. Nel campo Note puoi scrivere delle informazioni aggiuntive come la qualifica, il nome dell'azienda, o altre note. 8. Quando hai completato i dati clicca su Salva. Il nuovo contatto è stato salvato nella tua Rubrica. 79

93 9. Controlla i dettagli del nuovo contatto che hai aggiunto. Se vuoi cambiare o completare i dettagli puoi farlo cliccando Modifica. Puoi anche aggiungere un contatto a un gruppo cliccando su Gruppi. 10. Aggiungi un indirizzo ed i suoi dettagli ai tuoi contatti. Il contatto è stato cambiato e salvato tra i tuoi Indirizzi. 11. Clicca su Posta in arrivo. Complimenti Esercizio 11 Aggiungere un indirizzo a un nuovo gruppo di destinatari (facoltativo). Aggiungi un nuovo contatto al nuovo gruppo di destinatari. 1)Per aggiungere nuovi gruppi e nuovi destinatari clicca sull'opzione Contatti. Verrai trasferito alla nuova finestra - la tua rubrica. 80

94 2. Scegli Nuovo Gruppo se vuoi aggiungere un nuovo gruppo di destinatari. Dai un nome al gruppo, ed esempio KEMP. 3. Il Gruppo KEMP è stato aggiunto alla tua rubrica. 4. Clicca su Contatti e scegli il contatto che vorresti aggiungere al gruppo. 5. Clicca Gruppi e l'opzione Aggiungi a quindi scegli il gruppo, ad esempio KEMP. 6. Il contatto selezionato è stato aggiunto al gruppo. 7. Clicca su Posta in arrivo Complimenti Esercizio 12 Aggiungere un contatto al gruppo da una in arrivo (facoltativo). Aggiungi un indirizzo alla tua Rubrica da una in arrivo. Dopo essere entrato nel tuo account, l' viene ricevuta automaticamente. Se sei già collegato, clicca su Aggiorna per ricevere i nuovi messaggi. 1. Quando hai ricevuto un nuovo messaggio, clicca sul titolo del messaggio per leggerlo. 2. Nella finestra del messaggio clicca sul simbolo e scegli Aggiungi alla lista dei contatti 81

95 3. Il contatto è stato aggiunto alla tua lista 4. Clicca su Posta in arrivo Complimenti Esercizio 13 Usare la rubrica. Manda un messaggio di benvenuto all'utente 1 selezionando il suo indirizzo dalla rubrica. 1. Accedi alla tua e prepara un nuovo messaggio 2. Clicca su Contatti, sarai trasferito alla Rubrica. 3. Scegli l'indirizzo richiesto dalla lista, cliccando su di esso sarai trasferito al sito per spedire i messaggi. 4. L'indirizzo che hai scelto verrà mostrato nel campo A: 5. Completa la riga dell'oggetto e scrivi il contenuto del tuo messaggio. 6. Clicca Invia. 82

96 7. Il tuo messaggio è stato spedito. 8. Clicca Esci. Complimenti Cartelle nella tua Gmail Le cartelle di posta, come le cartelle sul disco rigido, hanno la stessa funzione - mantenere le cose organizzate. Di solito non è possibile metterle in un ordine gerarchico negli account di posta, questo significa che sono collocate allo stesso livello. La struttura standard delle cartelle su Gmail è la seguente: Posta in arrivo, Speciali, Chats, Posta inviata, Bozze, Tutti i messaggi, Spam, Cestino. Tutte le in arrivo vengono dirette automaticamente a Posta in arrivo. I messaggi che hai segnato con una stella vengono tenuti in una cartella chiamata Speciali. Le stelle ti permettono di dare ai messaggi uno status speciale per renderli più facili da trovare. Nella cartella Chats, sono archiviate le tue chat. Un altra cartella, Posta Inviata viene usata per archiviare le che hai spedito. La cartella chiamata Bozze archivia i messaggi su cui stai ancora lavorando. Le pubblicità o ogni altra indesiderata vengono spostate nella cartella Spam. Gmail ha un programma dedicato a identificare lo spam; devi indicare un esempio di messaggio spam e cliccare Segnala come spam. Immagine 11: Gmail - struttura delle cartelle 83

97 Immagine 12: Gmail - segnala come spam L'ultima cartella Cestino archivia i messaggi che hai cancellato. Questi messaggi vengono cancellati automaticamente dopo 30 giorni. Il nome della cartella che tu stai usando è sottolineato in grassetto. In realtà Google Mail non usa delle cartelle. Per aiutarti ad organizzare la tua posta con più efficacia Google Mail usa le etichette. Esercizio 14 Usare le etichette su Gmail (facoltativo). Puoi mantenere organizzata la tua casella di posta usando le etichette. Crea una nuova etichetta chiamata KEMP. Usa questa etichetta per i messaggi che ricevi da per esempio l'utente1. 1. Accedi nel tuo account usando l'opzione Entra. O salta questo passaggio se sei già collegato. 2. Dalla lista Altre azioni scegli Nuova etichetta. 84

98 3. Nella finestra Nuova Etichetta inserisci il nome KEMP e clicca su OK. 4. La nuova etichetta apparirà nel pannello Etichette. 5. Clicca sull'opzione Gestisci etichette se vuoi editare l'etichetta KEMP. Qui tu puoi cambiare il nome della tua etichetta utilizzando la funzione Rinomina o cancellarla usando la funzione Rimuovi. Puoi anche lasciare l'etichetta senza cambiarla. 6. Clicca il colore grigio per cambiare il colore della tua etichetta. Puoi scegliere ad esempio il blu. 7. Scegli un messaggio e poi dalla lista altre azioni scegli l'etichetta KEMP da allegare al messaggio. 8. Il messaggio è stato allegato all'etichetta KEMP. 9. Quando clicchi sull'etichetta KEMP nella sezione Etichette, tutti i messaggi che sono stati allegati ad essa verranno mostrati nel pannello principale. 10. Se non vuoi che una venga più allegata ad una etichetta particolare, clicca rimuovi etichetta. 85

99 11. L etichetta è stata rimossa. 12. Se vuoi che l'etichetta venga nuovamente allegata all' , clicca sull'opzione annulla. 13. Esci dal tuo account Gmail Complimenti Usare i filtri Gmail I filtri ti permettono di gestire il flusso dei messaggi in arrivo. Usando i filtri puoi automaticamente etichettare, archiviare, cancellare, selezionare o inoltrare la tua posta, basandoti su una combinazione di parole chiave, mittente, destinatari ed altro. Grazie ai filtri puoi mantenere organizzati i tuoi messaggi. Esercizio 15 Creare un nuovo filtro in Gmail. (Facoltativo) Crea il tuo nuovo filtro. 1. Entra nel tuo account usando l'opzione Entra. O salta questo passaggio se se già connesso. 2. Clicca sulla opzione Impostazioni nell'angolo in alto a destra. 3. Seleziona il segnalibro Filtri 4. Clicca su Crea un nuovo filtro 5. Inserisci il tuo criterio di selezione nei campi appropriati. 86

100 6. Quando hai inserito i tuoi criteri clicca Passo successivo. 7. Scegli una o più azioni dalla lista, queste azioni verranno applicate ai messaggi che coincidono con i tuoi criteri di filtro nell'ordine in cui sono segnate le azioni; ad esempio potresti scegliere Applica etichetta (KEMP) 8. Se vuoi applicare questo filtro ai messaggi già nel tuo account scegli il riquadro Applica il filtro anche alle X conversazioni seguenti 9. Clicca Crea Filtro 10. Il tuo filtro viene creato ed applicato a tutti i messaggi in arrivo. Complimenti Rispondere ai messaggi Hai sempre bisogno di creare un nuovo messaggio. A volte potresti voler rispondere al messaggio di qualcuno. Puoi farlo cliccando sulla opzione Rispondi. Questa opzione è disponibile a prescindere da quando hai ricevuto una particolare . 87

101 Nota Quando rispondi ad una , l'indirizzo del destinatario, l'oggetto e i contenuto del messaggio a cui stai rispondendo vengono automaticamente allegati Esercizio 16 Rispondere al messaggio Rispondi ad una di benvenuto del tuo istruttore. 1. Accedi al tuo account usando l'opzione Entra. O salta questo passaggio se sei già connesso. 2. Trova un messaggio da parte del istruttore ed aprilo 3. Clicca sull'opzione Rispondi per rispondere al messaggio del tuo istruttore del corso KEMP. 4. Si aprirà la finestra di risposta 5. Verranno automaticamente inseriti l'indirizzo, l'oggetto ed il contenuto del messaggio a cui stai rispondendo. 6. Scrivi il contenuto della tua risposta. 7. Quando sei pronto a spedire la tua risposta, clicca Invia. 8. Verrai trasferito automaticamente alla finestra del messaggio che hai spedito. Vedrai un messaggio di notifica che ti annuncia che il messaggio è stato spedito. 88

102 9. Esci dal tuo account Complimenti Cancellare i messaggio Quando hai letto i tuoi messaggi e non vuoi più conservarli, puoi cancellarli dal tuo account. Esercizio 17 Cancellare un messaggio dal tuo account. Cancella un messaggio dal tuo account. 1. Entra nel tuo account usando l'opzione Entra. O salta questo passaggio se sei già collegato 2. Trova e scegli i messaggi di prova che ti sei spedito al tuo indirizzo. 3. Clicca sul pulsante Cancella, se vuoi cancellare i messaggi selezionati. 4. Questi messaggi verranno spostati nella cartella Cestino. I messaggi che sono rimasti nel cestino più di 30 giorni verranno automaticamente cancellati. 5. Se vuoi cancellare i tuoi messaggi per sempre, clicca sull'opzione Elimina definitivamente. 89

103 6. Esci dal tuo account. Complimenti 2.5. Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: Come creare un account gratuito su Gmail. Come puoi vedere creare un account come questo non è per niente complicato. Il programma assistente (wizard) per creare un account ti ha condotto passo dopo passo fino all'obiettivo. Tutto quello che hai dovuto fornire è stato un nome utente (uno che non fosse usato da un altro utente) ed una password, ed anche riempire il modulo con i dati personali ed accettare le condizioni di utilizzo dell'account di posta elettronica. Inoltre creare un account su altri portali che offrono servizi di posta gratuiti come ad esempio Yahoo.com, si fa in un modo simile. Come entrare e configurare il tuo account. Il tuo nuovo account sarà disponibile da ogni luogo al mondo a condizione che tu abbia accesso ad Internet. Per entrare devi andare sulla pagina principale o scrivere l'indirizzo del tuo server di posta, che è nel caso di Gmail. Inserendo il tuo nome utente e la password sarai collegato al tuo account di posta. Configurare il tuo account. Puoi sempre adattare il tuo account ai tuoi bisogni ad esempio puoi adattare la vista della finestra della casella di posta, aggiungere etichette, cambiare password o creare filtri che ti aiutino a gestire i messaggi di posta in arrivo; puoi anche aggiungere altri account. Tutte le possibilità menzionate sono disponibili nella sezione Impostazioni che puoi trovare nell'angolo in alto a destra. Come ricevere e spedire messaggi . La funzione di base della posta elettronica è quella di spedire e ricevere messaggi che la rendono molto simile alla posta tradizionale. Quando vuoi spedire una devi conoscere l'indirizzo del destinatario, in Gmail devi comporre il tuo messaggio usando l'opzione Scrivi messaggio. Nella finestra Scrivi messaggio, 90

104 scrivi l'indirizzo del destinatario, l'oggetto del messaggio ed il suo contenuto. Quando sei pronto a spedire il messaggio, clicca semplicemente suinvia. Ricevere i messaggi è facile. Tutto quello che devi fare è entrare nell'account ed i messaggi verranno ricevuti direttamente all interno di questo. Quando sei già collegato, devi selezionare l'opzione Aggiorna. Come ricevere e spedire messaggi con allegati. Oggi ogni tipo di file può essere spedito come allegato, ad esempio documenti, immagini, fotografie, file di testo, programmi etc. Comunque devi ricordarti che alcuni provider di posta elettronica stabiliscono dei limiti alle dimensioni degli allegati. In Gmail ad esempio un allegato non può essere più grande di 20 Megabyte. Quando vuoi aggiungere un allegato ad un messaggio , usa l'opzione Allega un file mentre stai scrivendo il messaggio ed indica il file che vuoi allegare. Quando vuoi salvare un file da un messaggio in arrivo, devi prima aprire il messaggio e poi cliccare sull'opzione Scarica file. Nella finestra Scarica file, devi scegliere un azione per l'allegato. Se vuoi aprire l'allegato scegli l'opzione Apri; quando vuoi salvarlo sul disco rigido scegli Salva. Come usare la Rubrica. La rubrica è uno strumento utile nella posta elettronica perché ti permette di salvare e mantenere i recapiti delle persone con cui scambi spesso la corrispondenza. Questi dettagli dei contatti possono essere digitati o introdotti direttamente da un messaggio . Si possono anche formare liste di persone o gruppi di destinatari in una rubrica che ti permette di spedire un messaggio ad un gruppo senza inserire tutti gli indirizzi separatamente. Le funzioni sopra menzionate ti permettono di risparmiare tempo e ti aiutano ad evitare errori quando inserisci gli indirizzi. Qual è la struttura delle cartelle di Gmail e come usare le etichette? I messaggi possono essere conservati in cartelle nella tua casella di posta elettronica che ti aiutano a tenerli organizzati ed in ordine. Le cartelle possono essere diverse, a seconda del provider del servizio di posta elettronica. Ogni provider di solito offre i seguenti tipi di cartelle: Posta in arrivo, Posta inviata, Bozze, Cestino. In Gmail ad esempio,non puoi aggiungere o cancellare una cartella (mentre è possibile nella maggior parte dei programmi di mail più comuni). La gestione della posta è 91

105 possibile attraverso l'etichettamento delle cartelle. Un messaggio etichettato è più facilmente accessibile in seguito. Come gestire i tuoi messaggi in arrivo. Una gestione abile delle tue in arrivo ti aiuterà a risparmiare tempo quando cercherai uno speciale messaggio . I provider applicano varie soluzioni per facilitare il lavoro degli utenti con la posta elettronica. La forma di gestione della posta che Gmail offre, si basa sull'uso dei filtri. I filtri sono stati creati per permetterti ad esempio di assegnare una etichetta appropriata. Come cancellare dei messaggi indesiderati dal tuo account. I messaggi indesiderati possono essere cancellati facilmente. Può servire a risparmiare spazio sul server. Nota che i provider non permettono molto spazio per gli account di posta gratuiti sui loro server poiché per loro questi sono è abbastanza costosi. L'aumento di questo spazio disponibile solitamente viene offerto a pagamento. I messaggi che hai cancellato vanno nella cartella Cestino dove possono restare per 30 giorni. Dopo questo periodo vengono cancellati definitivamente. Tu puoi rimuoverli da solo prima di questo termine usando l'opzione Elimina definitivamente. 2.6 Lezione 3 Configurazione e creazione di un account nell'applicazione di posta elettronica Outlook Express. Come abbiamo detto in precedenza oltre alla possibilità di accedere al tuo account via www, ci sono molti programmi per gestire il tuo account . Le applicazioni di posta moderne sono molto simili tra loro. Si differenziano nella grafica ed alcune di esse per alcuni strumenti più avanzati specialmente utili in un ambiente di lavoro. Comunque il loro principale scopo è quello di spedire e ricevere un messaggio di posta elettronica. Uno dei più popolari è Outlook Express che fa parte delle applicazioni di Windows. Questo è il motivo per cui è molto popolare tra gli utenti di posta elettronica. In questa lezione imparerai come configurare il tuo account di posta nell'applicazione Outlook Express. 92

106 Questa lezione tratterà: Configurazione e creazione di un account nell'applicazione di gestione della posta chiamata Outlook Express. Come organizzare le impostazioni del tuo account. Tempo stimato di lezione: 60 minuti Esercizio 18 Configurazione di un account in Outlook Express. Configura l'account di Gmail aperto in precedenza per un utente del programma Outlook Express. 1. Apri Outlook Express. Clicca su Start e scegli Programmi nel menu. 2. Poi selezione Outlook Express. 3. Se non hai mai configurato prima Outlook Express sul tuo computer prima d'ora, una funzione programma assistente verrà attivata per guidarti attraverso il processo di creazione dell'account. Se questa configurazione è stata già fatta sul tuo computer, prosegui al prossimo passaggio. 4. Clicca sul menu Strumenti e scegli Accounts.. 5. Clicca su Aggiungi e poi clicca Posta.. 6. Inserisci il tuo nome nel campo Nome ad esempio John Smith e clicca Next. 7. Inserisci il tuo indirizzo completo 93

107 nel campo Indirizzo e clicca Avanti. 8. Per server posta in arrivo per favore scegli Pop3 dal menu a cascata. 9. Inserisci pop.gmail.com nel campo dei server posta in arrivo (pop3, imap o http). Inserisci smtp.gmail.com nel campo server posta in uscita (SMTP). 10. Clicca Avanti. 11. Inserisci il tuo indirizzo completo nel campo indirizzo posta elettronica. Inserisci la tua password nel campo Password e clicca Avanti. Se sei l'unico utilizzatore del tuo computer seleziona il riquadro Memorizza password. Grazie a questa opzione non dovrai inserire la password ogni volta che vorrai spedire o ricevere i tuoi messaggi Clicca su Avanti e poi su Fine. 13. Sottolinea pop.gmail.com sotto Account e clicca su Impostazioni. 14. Clicca sulla tabella Impostazioni avanzate. 15. Nella sezione Server posta in uscita (SMTP) seleziona la casella vicino a Il server richiede connessione crittografata (SSL) inserisci 465 nel campo Server posta in uscita. 94

108 16. Nella sezione Posta in arrivo (POP3) seleziona la casella vicina al server cherichede una connessione crittografata (SSL) e il numero di porta cambierà a 995. Nella sezione Recapito seleziona la casella vicino a Lascia una copia dei messaggi sul server. 18. Clicca sulla tabella Server e scegli il riquadro vicino a Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l'autenticazione. Clicca su OK. Quando hai selezionato questa opzione, il programma non ti richiederà più di fornire dei dati di verifico ogni volta che spedisci un messaggio. 19. Quindi il programma si connetterà al server di posta per verificare i tuoi dati e scaricare la posta dal server. Il programma scaricherà il contenuto della tua casella di posta e lo mostrerà nella finestra Posta in arrivo. Adesso sei pronto a ricevere e ad inviare messaggi di posta. Ben fatto Nota Nel programma Outlook Express ogni utente può aprire diversi account semplicemente seguendo la procedura presentata qui sopra. 95

109 Nota Puoi cambiare le impostazioni del tuo account ogni volta che vuoi. Per questo clicca sul menu Strumenti e seleziona Account. Quindi devi indicare quale account vuoi modificare e clicca sul pulsante Proprietà. Esercizio 19 Proprietà di un account su Outlook Express. Adatta le proprietà del tuo account ai tuoi bisogni, ad esempio cambia il nome o dai un occhiata alle principali impostazioni del tuo account. Se vuoi ricontrollare e cambiare le impostazioni del tuo account: 1. Clicca sul menu Strumenti e scegli Account di posta elettronica. Indica l'account che vuoi modificare e clicca sul pulsante Proprietà. 2. Clicca il riquadro Generale se non è visibile. 3. Nel campo Account di posta cambia il nome del server in "Gmail" 4. Nella sezione Informazioni utente puoi cambiare i dettagli dell'utente ad esempio, Nome, Organizzazione o indirizzo Nel campo Indirizzo risposte scrivi l'indirizzo a cui vuoi ricevere le risposte (uno diverso dall'indirizzo di questo account) 6. Se vuoi cambiare le impostazioni dei server, clicca sul riquadro Server della posta in uscita. 96

110 7. Nella sezione Numeri porte server puoi configurare i protocolli per i server: posta in arrivo e posta in uscita. 8. Nella sezione Server posta in arrivo puoi programmare i parametri come: nome dell'account o password. 9. Nella sezione Server posta in uscita puoi programmare i parametri per verificare l'account. Per fare questo clicca sul pulsante Impostazioni.. 10 Per stabilire una connessione mail per il tuo programma di posta, clicca la casella Connessione. Se non vuoi che il tuo account usi le impostazioni default del programma Internet Explorer, devi cambiarle cliccando sul riquadro Connetti sempre a questo account usando. Quindi puoi scegliere un altra connessione dalla lista a cascata ad esempio Local Area Network [LAN] o configurarne uno nuovo. 11. Clicca la casella Protezione per programmare le misure di sicurezza ad esempio un certificato di firma elettronica e le configurazioni del certificato di criptazione dei tuoi messaggio. Non scegliere mai nessuna misura di sicurezza per il tuo account. [immagini] 97

111 12. Clicca sulla casella Avanzate per cambiare le impostazioni dei Numeri di porta del server, parametri dei Timeout dei server e le opzioni di spedizione che determinano quando e come i messaggi debbano essere spezzati in parti più piccole. Dividere i messaggi in parti più piccole assicura il loro migliore invio e ricezione. Programma la consegna dei messaggi. Complimenti 2.7 Sommario della lezione In questa lezione hai imparato a: Configurare un account nel programma Outlook Express. Come puoi vedere la configurazione di un account di posta elettronica in un programma non è difficile. Tuttavia hai bisogno di sapere quali parametri ha il tuo account, ad esempio gli indirizzi ed i Numeri di Porta sia del server di posta in arrivo che quello di posta in uscita. Puoi ottenere queste informazioni dal tuo provider, ad esempio se hai un 98

112 account della tua azienda, dall'amministratore di rete, se è un account aperto su un server gratuito tali informazioni vengono comunicate insieme agli altri dati dell'account. Come programmare le impostazioni del tuo account. Ricorda che puoi cambiare le impostazioni del tuo account ogni volta che vuoi. Per fare questo, hai bisogno di cliccare sul menu Strumenti e scegliere Account di posta elettronica. Poi seleziona l'account che vuoi modificare e clicca sul pulsante Proprietà. Poi scegli l'opzione richiesta, dipendendo da quale tipo di cambiamenti vuoi introdurre. 2.8 Lezione 4 - Spedire e ricevere messaggi usando Outlook Express. Ricevere e spedire messaggi è la funzione di base di ogni programma di posta elettronica e viene fatto in modo simile da tutti. In questa lezione tu imparerai come spedire e ricevere dei messaggi tramite il programma Outlook Express. [box] Questa lezione tratterà: Creare e spedire messaggi Ricevere messaggi Mostrare i messaggi Rispondere ai messaggi Tempo stimato di lezione: 45 minuti. Esercizio 20 Comporre e spedire messaggi . Spedisci un messaggio di prova al tuo indirizzo 99

113 1. Apri il programma Outlook Express se non l'hai ancora fatto. Passa attraverso le opzioni Start, Programmi, Outlook Express. 2. Poi clicca su Nuovo. Si aprirà una finestra del nuovo messaggio. Nel campo A: scrivi l'indirizzo del destinatario. In questo esercizio sarà il tuo stesso indirizzo. Nel campo Cc puoi scrivere l'indirizzo di altre persone a cui vuoi spedire il messaggio. Nota Per ogni messaggio che componi puoi scegliere diversi utensili da una lista a cascata; questo è possibile poiché la funzione Nuovo è automaticamente connessa a questa possibilità. Quando clicchi su una freccia accanto al pulsante Nuovo ti verrà mostrata una lista da cui puoi scegliere l'opzione Scegli modulo. Il modulo è solamente una possibilità di rendere più colorati i tuoi messaggi. Altre possibilità possono essere inserire alcune immagini grafiche in formato JPG o GIF. Le grafiche comunque aumenteranno il formato del tuo messaggio che sarà troppo pesante per essere spedito se la connessione Internet ha poca potenza di trasmissione. Nota 100

114 Outlook Express, come altri programmi di posta, ti permette di spedire un messaggio a diversi destinatari allo stesso tempo. Nel campo A: oppure CC i destinatari devono essere separati da virgole o da punti e virgola. Nota Puoi anche scegliere gli indirizzi dei destinatari dalla tua rubrica cliccando l icona della rubrica che è situata vicino ai campi A: e CC. Prima naturalmente devi aggiungere l indirizzo nella rubrica. Scoprirai più cose sulla rubrica del programma Outlook Express in una parte successiva del corso. 3. Nel campo Oggetto scrivi l idea principale del tuo messaggio (l oggetto) e ricordati delle regole per la scrittura dei messaggi . In questo esercizio può essere ad esempio test. Nota I contenuti del tuo messaggio possono essere formattati nello stesso modo di un programma per la creazione di testi con l aiuto della barra degli strumenti che vedi qua sotto. Carattere, dimensione, stile paragrafo, grassetto, corsivo, sottolinea, tipo e dimensione carattere, colore, elenco numerato, elenco puntato, rientra di più, rientra di meno, allinea a sinistra, centra, allinea a destra, rimuovi formattazione, inserisci linea orizzontale, crea collegamento ipertestuale, inserisci immagine. 4. Nel campo per il contenuto del tuo messaggio, scrivi: Questo è un messaggio di prova. 101

115 Quando sei pronto a spedire il messaggio clicca semplicemente Invia sulla barra degli strumenti della finestra messaggio. Il messaggio è stato spedito ed Explorer tornerà alla cartella Posta in arrivo. Complimenti Nota Se sei online (con la connessione ad Internet attiva) quando crei il tuo messaggio, questo verrà spedito nel momento in cui clicchi Invia. Se stai lavorando non in linea (offline) il tuo messaggio sarà collocato nella cartella Posta in uscita, dove resterà fino a quando ti collegherai ad Internet e allora verrà spedito. Nota Se vuoi spedire un messaggio dalla cartella Posta in uscita, clicca su Invia/Ricevi che troverai sulla barra degli strumenti di Outlook Express. Nota A volte potresti volere che gli indirizzi delle persone cui stai rispondendo vengano aggiunti alla tua rubrica. In questo caso scegli Opzioni dal menu Strumenti e nella tabella Invio, sezione Invio, scegli la casella Aggiungi automaticamente i destinatari delle risposte alla Rubrica. Nota Sono disponibili delle altre opzioni di formattazione come le dimensioni ed il tipo di carattere nel menu Strumenti Opzioni Composizione-Carattere-Tipo di carattere; a questo punto puoi scegliere il tipo di carattere e le sue dimensioni. Nota 102

116 Per cambiare la formattazione di default del tuo messaggio, scegli Opzioni dal menu Strumenti; nella sezione Formato invio posta, scegli l opzione richiesta HTML o Testo normale. Nota Se l opzione Invia/Ricevi non è visibile, allarga la finestra di Outlook Express, o scegli l opzione Invia e Ricevi dal menu Strumenti. Puoi anche usare la scorciatoia CTRL+M. Nota Se vuoi impostare la frequenza con cui ricevere messaggi di posta, scegli Opzioni dal menu Strumenti e nella tabella Generale scegli Rileva nuovi messaggi ogni... (5 minuti) nella sezione Invio/Ricezione messaggi. L impostazione standard è 30 minuti. In modo simile a Gmail, il messaggio dovrebbe essere consegnato al destinatario entro pochi minuti. Se la casella di posta del destinatario non è disponibile, i tentativi di consegna verranno ripetuti regolarmente. Se il messaggio non viene recapitato in tempo debito, ad esempio in due giorni, verrai informato dell invio non riuscito. Un indirizzo sbagliato può essere un altra ragione per un invio non riuscito; per questo motivo è importante digitare correttamente gli indirizzi. In quest ultimo caso verrai debitamente informato. Quando hai bisogno di controllare se hai ricevuto dei nuovi messaggi, collegati semplicemente ad Internet. Outlook Express attiverà la procedura di ricezione dei nuovi messaggi nello stesso momento in cui verrà aperto. Puoi ricevere dei nuovi messaggi in qualunque momento, semplicemente cliccando il pulsante Invia/Ricevi. Inoltre puoi impostare la frequenza del programma per la ricezione regolare. Esercizio 21 Ricevere la tua posta. 103

117 Controlla se hai ricevuto dei nuovi messaggi di posta, ad esempio il messaggio test spedito nell esercizio precedente. Per controllare la tua posta con il programma Outlook Express, segui le seguenti istruzioni: 1. Clicca sul pulsante Invia/Ricevi sulla barra degli strumenti della finestra del programma Outlook Express. 2. Quando hai ricevuto dei nuovi messaggi, verranno mostrati nella cartella Posta in arrivo. Allora il nome della cartella sarà in grassetto, ed accanto ad essa ci sarà scritto il numero dei nuovi messaggi. 3. I nuovi messaggi sono segnalati con l icona di una busta chiusa. Se c è un allegato nella colonna degli allegati vedrai l icona di una sono scritti in grassetto. graffetta. 4. I titoli dei messaggi non letti Complimenti Nota Se ci sono dei messaggi pronti ad essere spediti nella cartella Posta in uscita, verranno spediti dopo aver cliccato l opzione Invia/Ricevi. Esercizio 22 Mostrare i messaggi ricevuti. Apri e leggi il messaggio di testo ricevuto. 104

118 1. Scegli la cartella Posta in arrivo dalla lista delle cartelle. 2. Clicca sul titolo del messaggio che vuoi leggere, lo vedrai nella lista dei tuoi messaggi. 3. Il contenuto del messaggio verrà mostrato nel riquadro dell anteprima. Complimenti Nota Se il riquadro dell anteprima non è visibile, scegli l opzione Layout...dal menu Visualizza del programma Outlook Express, nella sezione Riquadro di anteprima, spunta l opzione Visualizza riquadro di anteprima. Nota Se vuoi visualizzare un messaggio in una finestra a parte, clicca due volte sul titolo del messaggio. Le opzioni Precedente e Successivo ti aiuteranno a visualizzare i messaggio precedenti e successivi nella cartella specifica, ad esempio nella Posta in arrivo. Nota Quando vuoi stampare il messaggio, scegli Stampa dal menu File o utilizza la scorciatoia CTRL+P. Nota 105

119 Nel programma Outlook Express puoi organizzare i tuoi messaggi. I titoli delle colonne sono usati per questo scopo. Sono visualizzati nella finestra di ogni messaggio. I criteri possono essere vari, ad esempio puoi organizzare i tuoi messaggi per data di ricezione (Ricevuto), oppure per mittente (Da). L ordine della visualizzazione può essere impostato cliccando sulla freccia accanto al titolo della colonna. Nota Se vuoi salvare il tuo messaggio, scegli l opzione Salva come...dal menu File nella finestra del tuo messaggio. Esercizio 23 Rispondere ai messaggi di posta. Rispondi al messaggio test che hai ricevuto. 1. Scegli la cartella Posta in arrivo dalla lista delle cartelle. 2. Clicca sul titolo del messaggio 3. Clicca sul pulsante Rispondi così sarai in grado di rispondere a questo messaggio. 4. Si aprirà una finestra per un nuovo messaggio. 5. Nel campo A: verrà mostrato l indirizzo del mittente, la persona a cui stai rispondendo. 6. Nel campo Oggetto ci sarà già l oggetto del tuo messaggio preceduto da una abbreviazione Re: che significa Risposta. 7. Il messaggio a cui stai rispondendo viene citato automaticamente. Puoi sistemare il messaggio citato, ad esempio cancellando alcune sue parti solamente per evidenziare il contenuto a cui ti riferisci nella tua risposta. 106

120 8. La tua risposta dovrebbe essere collocata sopra il testo citato. Per svolgere questo esercizio, scrivi solamente test2 come risposta. 9. Clicca Invia. Complimenti Nota L opzione Rispondi a tutti, spedisce una risposta a tutti i destinatari inclusi. Questa opzione è utile quando spedisci dei messaggi di posta ad un gruppo come ad esempio i colleghi. Nota Se vuoi spedire uno specifico messaggio a qualche altra persona usa l opzione Inoltra. Puoi trovarla nella barra degli strumenti della finestra del messaggio che vuoi inoltrare. Si aprirà una nuova finestra mostrando i contenuti del messaggio che stai inoltrando. Completa il campo A: e clicca Invia Sommario della lezione In questa lezione hai imparato come Creare e spedir messaggi Creare e spedire messaggi su Outlook Express non è molto diverso dalle operazioni svolte nel tuo account di Gmail quando vuoi creare un nuovo messaggio. Scegli l opzione Crea messaggio dalla barra degli Strumenti. Nella finestra che hai appena aperto scrivi il tuo destinatario (A:) e l argomento del tuo messaggio nella riga Oggetto. Quando componi il tuo messaggio, puoi editare il testo come in un programma per la composizione dei testi, oppure inserire delle immagini. Puoi anche usare l opzione Ortografia per controllare gli errori di battitura nel testo. L opzione Ortografia è però disponibile solamente se sul tuo computer è stato installato Microsoft Office. 107

121 Ricevere la tua posta La ricezione dei messaggi di posta con il programma Outlook Express avviene automaticamente se sei collegato ad Internet e se sei entrato nel programma. Se vuoi controllare meglio se hai ricevuto dei nuovi messaggi mentre stavi usando il programma, clicca semplicemente Invia/Ricevi. Puoi anche impostare il programma per controllare automaticamente e regolarmente le nuove , ad esempio ogni 5 minuti scegli Opzioni dalla barra degli Strumenti, e quindi Invio/Ricezione di messaggi dalla tabella Generale. Mostrare i messaggi ricevuti Quando il messaggio è nella tua casella di Posta in arrivo, puoi leggerlo in una casella a parte semplicemente facendo doppio click sul titolo del messaggio nel riquadro di anteprima. Rispondere ai messaggi Rispondere ai messaggi è un processo totalmente automatico. Se vuoi rispondere ad un messaggio, clicca Rispondi nella barra degli Strumenti del programma Outlook Express. Non hai bisogno di scrivere l indirizzo del destinatario perché apparirà automaticamente nel campo A:; questo ti aiuta ad evitare qualsiasi errore con l indirizzo. Nella tua risposta, il messaggio a cui stai rispondendo viene mostrato automaticamente di seguito (a meno che l opzione Includi messaggio nelle risposte sia disattivata). In questo modo sai a quale messaggio stai rispondendo. Se vuoi inoltrare questo messaggio ad un altra persona, clicca Inoltra sulla barra degli Strumenti del programma Outlook Express. 108

122 2.10. Lezione 5 - Aggiungere e gestire gli allegati. I tuoi messaggi di posta possono anche includere fotografie, immagini ed altri effetti grafici, non solo i documenti creati nel programma MS Word. Grazie ad Outlook Express puoi aggiungere allegati di ogni tipo. La lezione tratterà: Aggiungere allegati Ricevere con allegati Tempo stimato di lezione: 30 minuti Esercizio 24 Spedire messaggi con un allegato. Spedisci un messaggio con un allegato al tuo indirizzo. 1. Prima di tutto devi preparare un allegato che userai in questo esercizio. Ad esempio un file di testo (Start/Programmi/Accessori/Blocco note). Scrivi "test1" come contenuto del file. 2. Salva il file come test1.txt nel Desktop. 3. Apri il programma Outlook Express. 4. Clicca su Nuovo e si aprirà una nuova finestra di messaggio. 5. Nel campo A: scrivi l'indirizzo del destinatario del messaggio; in questo esercizio è il tuo indirizzo. 6. Nel campo Oggetto scrivi l'argomento del messaggio (ricordati delle regole di etichetta della scrittura ), ad esempio: allegato di testo. 7. Nel campo del contenuto scrivi: Questo è un allegato di testo. 109

123 8. Clicca Allega e si aprirà la finestra Allega file. 9. Indica cosa vuoi allegare nella lista a cascata, in questo esercizio è nel Desktop. 10. Seleziona il file test Clicca il pulsante Allega ed il file verrà allegato alla tua . Nota Se vuoi allegare nuovi file, devi selezionarli tenendo premuto il tasto CTRL. 12. Il file allegato apparirà nel campo Allegati. Se vuoi aggiungere un altro allegato, devi riprendere la procedura dal punto Se sei pronto a spedire il tuo messaggio, clicca su Invia. Complimenti 110

124 Nota Gli allegati possono essere aggiunti con l'opzione Inserisci e poi cliccando su Allegato. C'è anche il metodo di afferrare e trascinare, clicca il file con il pulsante destro del mouse, trascinalo nel campo del nuovo messaggio (tenendo il pulsante premuto) e lascialo al suo interno lasciando il pulsante destro. Nota Se vuoi cancellare l'allegato, sottolinealo nel campo Allegati e clicca il tasto Canc sulla tastiera o clicca il pulsante destro del mouse e scegli Rimuovi. Esercizio 25 Ricevere messaggio con gli allegati. Ricevi il messaggio di testo con un allegato. Apri l'allegato e poi salvalo sul disco rigido come "test3". 1. Scegli la cartella Posta in arrivo dalla lista. 2. Clicca sul titolo del messaggio: "test allegato" nella lista dei tuoi messaggi. 3. Clicca l'icona della clip nel pannello anteprima del messaggio. 4. Vedrai un menu con due opzioni su come gestire gli allegati. 111

125 5. Per mostrare il contenuto dell'allegato, clicca il suo nome test1.txt nel menu. Aspetta un momento che si apra. 6. Per salvare il file allegato sul disco rigido, clicca Salva Allegati. 7. Apparirà la finestra Salva allegati. 8. Indica il file (o i file che hai ricevuto se sono più di uno) che vuoi salvare. 9. Indica la cartella dove vuoi salvare gli allegati cliccando Scegli. 10. Clicca Salva e gli allegati verranno salvati sul disco rigido. Complimenti Sommario della lezione In questa lezione hai imparato a: Spedire messaggi con allegati Oltre al semplice testo, puoi spedire anche altri file (grafiche o file creati con altri editor di testo) nelle tue . Puoi anche aggiungere allegati ad un nuovo messaggio semplicemente cliccando Allega, sulla barra degli strumenti. Gli allegati vengono aggiunti esattamente nello stesso modo quando rispondi o quando inoltri un messaggio. Tuttavia devi evitare di spedire allegati di grande formato (la dimensione massima di un allegato è stabilita dal provider del servizio di posta). Se si supera il limite di dimensioni il messaggio potrebbe non essere spedito per niente. In quel caso dovresti comprimere il file in una dimensione minore. Gestire gli allegati dai messaggi in arrivo Se ricevi un messaggio con un allegato, ti verrà indicato dall'icona della clip nella casella Posta in arrivo. Quando clicchi sull icona, i contenuti dell'allegato verranno visualizzati. Puoi anche salvare il file in una cartella selezionata sul disco rigido. 112

126 2.12. Lezione 6 Gestire un account. Strumenti che facilitano il tuo lavoro su Outlook Express. Regolare le impostazioni del tuo account rispetto ai tuoi bisogni renderà significativamente più facile il tuo lavoro. Uno degli strumenti che può aiutarti a gestire il tuo indirizzo di posta è la Rubrica, che contiene gli indirizzi con cui hai bisogno di comunicare. Usare la Rubrica ti aiuterà ad evitare errori quando scrivi un particolare indirizzo. Definendo le Regole messaggi la funzione Allerta puoi gestire facilmente e in modo efficiente il tuo account e mantenerlo ben organizzato. Un'altra funzione utile è quella della firma. In questa lezione imparerai come gestire il tuo account e come usare strumenti che facilitano il tuo lavoro con il programa Outlook Express. Questa lezione tratterà Gestire un account in Outlook Express Regolare le impostazioni del programma Outlook Express Impostare un certificato automatico di ricezione di un messaggio Definire una firma automatica Rubrica Regole dei messaggi Tempo stimato di lezione 60 minuti Iniziamo dalla parte pratica della lezione, l'esercizio. Esercizio 26 Gestire un account su Outlook Express. Familiarizzati con le opzioni della finestra "Internet Account" Prima di tutto hai bisogno di specificare i parametri dell'account che stai usando, ovvero il suo profilo. Se vuoi gestire i profili e l'account applica la procedura seguente: 1 Clicca sul menu Strumenti e scegli Account 113

127 2. Se vuoi aggiungere un altro account al programma Outlook Express, clicca Aggiungi e poi scegli Posta elettronica. I passaggi successivi che descrivono la configurazione di un sono stati presentati nelle lezioni precedenti. 3. Per cancellare un account clicca Rimuovi. 4. Se vuoi cambiare impostazioni del tuo account, ad esempio il suo nome, clicca sul pulsante Proprietà. 5. Le opzioni Importa/Esporta ti consentono di scaricare e salvare account Internet come files *iaf (Internet account files). Le tabelle nella parte alta della finestra ti aiuteranno ad organizzare i profili che hai creato. Complimenti Esercizio 27 Regolare le impostazioni di un programma . La configurazione di un account è una procedura importante; tuttavia puoi anche regolare il tuo Outlook Express secondo i tuoi bisogni e preferenze. Regola le seguenti impostazioni nel tuo account: non ricevere messaggi automaticamente dopo aver aperto la casella di posta, controlla se ci sono dei nuovi messaggi automaticamente ogni 15 minuti e regola la dimensione del testo e il carattere su Arial

128 1. Scegli Opzioni dal menu Strumenti del programma 2. Nella tabella Generale spunta la casella Invia e ricevi messaggi all'avvio del programma. 3. Nella tabella Generale completa il campo Controlla messaggi ogni 15 minuti. 4. Clicca il pulsante Applica per confermare i cambiamenti che hai inserito. 5. Clicca la tabella Componi nella sezione Componi carattere clicca il pulsante Impostazioni carattere. Scegli il carattere Arial e la dimensione Clicca il pulsante Applica ed Ok. Complimenti La sezione Opzioni offre molte possibilità: leggere messaggi, comporre messaggi, spedire ed altro ancora. E' utile acquisire familiarità con tutte le opzioni e tabelle. Comunque non sei obbligato a regolare tutte le impostazioni, molte di esse introducono cambiamenti che non sono vitali per il funzionamento efficiente dell'account. Quello che è strettamente necessario è una corretta configurazione dell'account. Quando spedisci un messaggio non ricevi nessun feedback come nel caso di una chiamata telefonica. Spesso non sappiamo se il destinatario ha ricevuto e letto il nostro messaggio. Se non hai ricevuto nessuna notifica di mancata consegna per alcuni giorni puoi supporre che il messaggio sia stato consegnato. C'è un sistema di riconoscimento su cui si può contare per evitare questa incertezza. Quando spedisci un messaggio puoi impostare la richiesta automatica di una ricevuta di lettura. In questo modo puoi essere sicuro che il tuo messaggio sia stato consegnato e letto dal destinatario. Esercizio 28 Richiedere una ricevuta di lettura. 115

129 Imposta la richiesta automatica per una ricevuta di lettura. Controlla se hai fatto bene, spedendo il messaggio al tuo stesso indirizzo. 1. Scegli Opzioni dal menu Strumenti di Outlook Express 2. Nella tabella Conferme, sezione Richiesta conferme di Lettura, scegli la casella Richiedi una conferma di lettura per tutti i messaggi inviati. 3. Clicca sul pulsante Applica ed Ok. 4. Nella sezione Restituzione conferme di lettura, mantieni l'opzione Notifica ogni richiesta di conferma di lettura così come è senza cambiamenti. Nota Nella tabella Ricevute, la sezione Restituzione conferme di lettura, puoi impostare una delle seguenti opzioni: Non inviare mai una conferma di lettura, Notifica ogni richiesta di conferma di lettura, Invia sempre una conferma di lettura. Spedisci un messaggio al tuo indirizzo per controllare se tutte le impostazioni funzionano correttamente. 116

130 1. Se ricevi un messaggio con la richiesta di una ricevuta di lettura, verrai avvisato attraverso una finestra a parte. 2. Se vuoi spedire una ricevuta, clicca Si. Se hai ricevuto un messaggio con una ricevuta di lettura, allora hai svolto bene il tuo compito. Complimenti Esercizio 29 Firme. Se imposti una firma automatica per ogni messaggio spedito avrai un risparmio di tempo. Invia un messaggio test al tuo indirizzo per controllare se tutte le impostazioni della firma funzionano correttamente. 1. Seleziona Opzioni dal menu Strumenti di Outlook Express. 2. Scegli Firme 3. Clicca sul pulsante Nuova nella tabella Firme, apparirà la Firma #1, puoi cambiare il suo nome cliccando su Rinomina. 4. Scrivi il tuo contenuto della firma nella sezione Modifica firma. 5.Nella sezione impostazioni firma, scegli la casella: Aggiungi la firma a tutti i messaggi in uscita. Adesso la firma verrà aggiunta ad ogni messaggio che spedisci. 6. Se non vuoi che la firma sia aggiunta alla tue risposte scegli la casella: Non aggiungere la firma ai messaggi di risposta e di inoltro. 117

131 7. Clicca il pulsante Applica ed OK Spedisci un messaggio al tuo indirizzo per controllare se tutte le impostazioni della firma funzionano correttamente. Complimenti Esercizio 30 Gestire la tua rubrica. La rubrica è uno strumento utile, non hai bisogno di digitare tutti gli indirizzi ogni volta che vuoi spedire un messaggio , specialmente quando l'indirizzo del destinatario è piuttosto lungo o consiste in varie lettere e numeri. Andiamo alla pratica: aggiungi gli indirizzi dei tuoi amici alla rubrica, e mentre lo fai aggiungi anche i loro dettagli di contatto. 1. Scegli Destinatari dalla barra degli Strumenti 2. Si aprirà la finestra della Rubrica. 3. Quando vuoi aggiungere un nuovo indirizzo alla rubrica, clicca Nuovo e scegli Nuovo contatto...dalla lista a cascata. Si aprirà una nuova finestra per il nuovo contatto. 4. Completa i dati fondamentali del nuovo contatto nella tabella Nome: nome ed indirizzo , e premi Aggiungi. 5. Il nuovo contatto sarà aggiunto alla lista dei destinatari della tua rubrica. Se hai completato un indirizzo per un contatto specifico, questo verrà impostato come indirizzo di default. 6. Quando hai finito, clicca Ok. 118

132 Complimenti Nota Quando aggiungi un nuovo indirizzo alla tua rubrica, puoi anche aggiungere nuove informazioni sul nuovo contatto (come l'indirizzo di casa e del posto di lavoro) usando le opzioni Proprietà o Abitazione. Nota Puoi anche aprire la tua Rubrica nel modo seguente: sul menu Strumenti seleziona Rubrica o usa la scorciatoia CTRL+SHIFT+B Per cancellare un contatto dalla tua Rubrica, segui le istruzioni seguenti: 1. Selezione il contatto che vuoi cancellare cliccandoci una volta. 2. Poi seleziona Cancella dalla barra degli Strumenti della Rubrica. 3. Ti verrà chiesto se sei sicuro di cancellare il contatto. Puoi confermare cliccando Si. Complimenti Nota Puoi cancellare diversi destinatari allo stesso tempo selezionandoli con il tasto CTRL premuto. 119

133 Nota Le rubriche sono salvate come files con un formato specifico come Address book file (*.wab). Per questo è possibile importare rubriche da Outlook Express o da un altro programma. Per fare questo devi usare la funzione Importa che puoi scegliere dal menu della tua Rubrica - File. Utilizza la funzione Esporta (sempre dal menu File) per salvare il file con la rubrica sul tuo computer. Nota Quando contatti con frequenza un particolare gruppo di persone e gli spedisci spesso delle , puoi rendere il compito più facile formando un gruppo di destinatari specifico. Per creare un gruppo così clicca Nuovo e scegli la opzione Nuovo gruppo. Apparirà una finestra di proprietà in cui potrai inserire il Nome gruppo e Seleziona i membri del gruppo. Nota Se la tua Rubrica contiene molti indirizzi può risultare difficile trovarne uno in particolare. Puoi farlo più facilmente usando le funzioni di ricerca indirizzi Nota Se hai configurato la tua Rubrica (invece di digitare un indirizzo in ogni nuovo messaggio) puoi scegliere un particolare indirizzo dalla Rubrica cliccando sulla icona. Verrai diretto alla lista di contatti sulla Rubrica da cui sceglierai un indirizzo in particolare. 120

134 Esercizio 31 Regole del messaggio. Le regole del messaggio sono un altro strumento che può sostenere il tuo lavoro in un programma ; semplicemente ti aiutano a estrarre i messaggi dalla tua casella di posta. Quando sono impostati correttamente, possono aiutarti ad accedere con più facilità ai messaggi. Crea una cartella chiamata "mia" e imposta una regola per i messaggi da spostarci. Controlla se funziona. Manda un messaggio al tuo indirizzo. 1. Scegli Regole messaggi/posta elettronica dal menù Strumenti di Outlook Express. Si aprirà una nuova finestra Nuova regola posta elettronica. 2. Nella sezione Selezionare le condizioni della regola, clicca l'opzione In cui la casella Da contiene contatti. 3. Nella sezione Selezionare le azioni da effettuare scegli l'opzione Sposta il messaggio nella cartella specificata 4. Nella sezione Descrizione regole imposta gli oggetti selezionati: contains people e specified (Crea Cartella Mia) 5. Dai un nome alla regola nel campo Nome regola, ad esempio NOI. 6. Conferma le impostazioni cliccando OK e tornerai alla finestra Regole messaggi 7. Per applicare la regola clicca Applica. 8. Nella finestra Applica alla cartella seleziona Posta in arrivo e poi 121

135 scegli l'opzione Includi sottocartelle. 9. Clicca sul pulsante Applica. Dopo un attimo dovresti ricevere un messaggio che comunica che le regole sono state applicate. 10. Adesso se non intendi aggiungere altre regole, clicca su OK. 11. Spedisci un messaggio ai tuoi indirizzi. Se hai ricevuto il messaggio e ti è apparso nella cartella richiesta "NOI" significa che la regola funziona correttamente. Complimenti Nota Le regole della posta possono essere aggiunte dopo aver selezionato l'opzione Crea regola dal menu Messaggi di Outlook Express. Quando usi questa opzione devi indicare il messaggi a cui dovrebbe applicarsi la regola Sommario della lezione In questa lezione hai imparato a: Gestire gli account nel programma Outlook Express Nel programma Outlook Express puoi ricevere e spedire messaggi di posta elettronica da molti accounts. Usando il menu Strumenti/Account puoi aggiungere facilmente dei profili, cancellarli o modificare il loro parametri. Regolare le impostazioni del programma Outlook Express Per lavorare con più facilità al programma puoi regolare le impostazioni sui tuoi bisogni ad esempio puoi impostare automaticamente il tipo di caratteri o definire le regole della posta. Spedire e ricevere un messaggio 122

136 Quando spedisci un non ricevi nessun feedback e quindi non sai se il destinatario ha ricevuto il messaggio o no. Una volta impostata l'opzione di ricevuta del messaggio funziona come un feedback. Quando il destinatario clicca sul tuo messaggio, a seconda di come è configurata la sua opzione di ricezione, lui/lei visualizzerà una domanda che chiede se vuole o meno confermare la ricezione del messaggio. Se lui/lei clicca "Si" allora riceverai il messaggio di conferma. Poi impostare l'opzione di ricevuta quando selezioni la tabella Ricevuta dal menu Strumenti/Opzioni. Definire la firma automatica in un messaggio Come hai imparato in questa lezione, usare la firma automatica fa risparmiare tempo e facilita molto il tuo lavoro. Viene aggiunta automaticamente nel campo di ogni nuovo messaggio che crei. Così non hai bisogno di aggiungere una firma ogni volta che crei un nuovo messaggio. Puoi configurare la firma automatica scegliendo Firma dal menu degli Strumenti/Opzioni. Come usare la Rubrica Vale la pena configurare la tua Rubrica così non devi inserire gli indirizzi del destinatario ogni volta che crei un nuovo messaggio. In questa Rubrica conserverai gli indirizzi di tutte le persone con cui ti scrivi spesso. La Rubrica è molto utile specialmente quando mandi un messaggio ad un gruppo di persone. Tutto quello che devi fare è definire il gruppo ed i suoi membri per evitare di dover inserire ogni singolo indirizzo. Puoi anche aggiungere nuovi contatti dai messaggi in arrivo. Clicca sul messaggio della persona di cui vuoi aggiungere l'indirizzo alla Rubrica e clicca il menu di scelta rapida e seleziona l'opzione Aggiungi il mittente alla rubrica. Come definire le Regole messaggi Puoi impostare con facilità le regole per trovare un messaggio da una persona in particolare, un messaggio con un particolare soggetto, etc. Per fare questo, scegli Regola messaggi dal menu Strumenti. 123

137 2.14. Lezione 7 - Informazioni di archiviazione. I messaggi vengono archiviati nelle cartelle. In queste cartelle vengono mostrati in tabelle. Ogni riga rappresenta un messaggio, e le colonne contengono delle informazioni come il mittente del messaggio, l'oggetto, un allegato e la data di spedizione del messaggio. Una gestione abile delle cartelle ti aiuta a organizzare meglio i messaggi e ad accedere molto più facilmente ad essi. Una casella di posta normalmente ha delle limitazioni di spazio sul server. Questo è il motivo per cui è così importante archiviare i tuoi messaggi in quantità ragionevoli quando non hai bisogno di un messaggio è meglio cancellarlo. Un lavoro per l'amministratore è quello di fare dei back-up dal momento che lui/lei è la persona che gestisce il server di posta. E' comunque consigliabile fare un backup locale della tua posta nel caso che il tuo computer si rompa. In questa lezione imparerai più cose sulla struttura delle cartelle su Outlook Express e da anche imparerai a gestire le cartelle ed i messaggi per assicurarsi un accesso rapido alle informazioni. Imparerai anche come fare un backup locale delle tue . La lezione tratterà: Struttura delle cartelle in Outlook Express Creare e cancellare cartelle Organizzare e cancellare i messaggi Come usare la copia locale delle tue Come usare altri strumenti dei backup delle Tempo stimato di lezione: 60 minuti Cartelle del programma Outlook Express Sul lato sinistro della finestra vedrai una lista di cartelle: Posta in arrivo - In questa cartella ci sono i messaggi ricevuti. Quando ricevi dei nuovi messaggi, accanto alla cartella apparirà un numero che indica quanti messaggi hai ricevuto. 124

138 Immagine 13: Outlook Express - Cartella Posta in arrivo. Posta in uscita - In questa cartella ci sono i messaggi che attendono di essere spediti. Posta inviata - Questa cartella contiene i messaggi che sono già stati spediti. Posta eliminata - In questa cartella ci sono i messaggi che sono stati cancellati dalle altre cartelle. Bozze - In questa cartella puoi tenere le bozze delle tue , puoi ancora modificarle prima di spedirle. Se vuoi che la tua casella di posta sia ben organizzata puoi creare nuove cartelle e cancellare quelle di cui non hai più bisogno. Ricordati che la misura eccessiva di una cartella può causare un cattivo funzionamento del programma di posta. La dimensione media di una cartella non dovrebbe eccedere i 2 GB Gestire cartelle e messaggi nel programma Outlook Express. In questa parte imparerai come creare, cancellare e spostare una cartella o cambiare il suo nome. Esercizio 32 Creare una nuova cartella. Crea una cartella e chiamala "KEMP". Nuovi un messaggio in questa cartella. Per creare una nuova cartella devi: 125

139 1. Scegliere l'opzione Nuovo dal menu File del programma e poi selezionare Cartella 2. Si aprirà una nuova finestra "Crea una nuova cartella". 3. Scrivi il nome della cartella "KEMP" nel campo "Nome della cartella". 4. Clicca Crea per creare una nuova cartella. 5. Scegli un messaggio (cliccandolo) che vuoi spostare in questa nuova cartella e poi clicca il pulsante destro del mouse. 6. Dal menu di scelta rapida scegli l'opzione Sposta selezione cartella 7. Si aprirà la finestra Sposta 8. Indica la cartella "KEMP" 9. Clicca Applica. Complimenti Nota Puoi creare una cartella attraverso il menu di scelta rapida che si trova cliccando il pulsante destro del mouse. Scegli Nuova cartella dal menù di scelta rapida. I passi successivi sono come quelli dal passo 2 dell'esercizio precente. Esercizio 33 Cancellare una cartella. Cancella la cartella KEMP. Per cancellare una cartella devi: 1. Seleziona una cartella che vuoi cancellare. (cliccandola) 2. Scegli la opzione Cartella dal menu File del programma. 126

140 3. Scegli l'opzione Cancella. Si aprirà una finestra di avviso del programma. 4. Clicca Applica se decidi di cancellare la cartella. Complimenti Nota Puoi anche cancellare le cartelle in un altro modo. Scegline una che vuoi cancellare e poi schiaccia il tasto CANC della tastiera o clicca sul pulsante destro del mouse e scegli l'opzione Cancella dal menù a scelta rapida. I passi successivi sono descritti nell'esercizio precedente. Nota Puoi spostare le cartelle ed i messaggi dove vuoi con l'uso della tecnica di trascinare e lasciare. Nota Se serve, i nomi delle cartelle possono essere cambiati. Scegli una cartella di cui vuoi cambiare il nome e clicca sul pulsante destro del mouse, poi scegli l'opzione Rinomina dal menu a scelta rapida. Nota Per cancellare un messaggio si fa come con le cartelle. Scegli un messaggio o dei messaggi (mentre lo fai tieni premuto il tasto CTRL della tastiera o il pulsante destro del mouse e scegli l'opzione Elimina dal menu. I messaggi che hai cancellato verranno spostati nella cartella Posta eliminata. 127

141 Creare una copia di sicurezza (backup) locale dei messaggi e della rubrica. Come sai il tuo computer a volte potrebbe rompersi, quindi è consigliabile creare una copia di sicurezza (backup) di tutti i dati di cui hai bisogno. Il modo più semplice è quello di salvare i dati su un altro supporto, ad esempio CD, DVD o Memoria Flash. Se hai scelto l'opzione di salvare i tuoi messaggi sul server di posta del provider (vedi esercizio 2 lezione 4) allora non devi preoccuparti perché se il tuo computer si rompe non perderai le . Ma se non hai scelto questa opzione la sola soluzione è di fare una copia di sicurezza delle tue . Esercizio 34 Backup dei messaggi dalla Cartella Archivio. Controlla dove Outlook Express archivia i messaggi. Fai un backup della tua cartella Posta in arrivo. Per controllare dove Outlook Express archivia i messaggi devi fare i seguenti passaggi: 1. Scegli Opzioni dal menu Strumenti del programma Outlook Express. 2. Scegli la tabella Manutenzione. 3. Clicca su Archivia cartella 4. Nella finestra Percorso archivio ci sono le informazioni su dove sono archiviati i tuoi messaggi copia il collegamento - sottolinealo e premi CTRL+C (copia) allo stesso tempo. 5. Vai sulla Scrivania e clicca l'icona Risorse del computer e poi incolla l'informazione copiata nel campo Indirizzi usando la combinazione di tasti CTRL+V (Incolla). 128

142 6. Poi premi Enter o la freccia Vai. 7. Verrai diretto alla cartella che archivia i tuoi messaggi. 8. Copia il file Inbox.dxb sulla tua Scrivania o su un altro strumento come la memoria flash. Complimenti Nota Per fare un backup della Rubrica, devi trovarla sul tuo computer, usa Windows Explorer per questo scopo. Normalmente la Rubrica è collocata nella sottocartella "Rubrica". La Rubrica ha una estensione wab. Ugualmente dei files della casella di posta possono essere trovati con l'estensione dbx. Puoi trovare molti programmi gratuiti per fare dei backup delle tue impostazioni di posta, messaggi o rubrica. Nel prossimo esercizio useremo uno di questi, Outlook Express Backup Versione 6.5. Per scaricare questo programma entra al seguente collegamento con Internet Explorer Poi installa il programma sul tuo computer, il processo di installazione non è per niente complicato, basta seguire la procedura indicata). 129

143 Nota Il programma Outlook Express Backup è uno strumento davvero utile che consente di fare delle copie di sicurezza (backup) di tutti gli elementi di Outlook Express. Puoi usarlo per: Salvare i contenuti di tutte le cartelle, indirizzi, ed anche le impostazioni individuali del programma di posta. Fare una copia di sicurezza in qualsiasi posto tu voglia ad esempio sul disco rigido, CD, DVD, un server FTP o altri strumenti media nella rete locale Fare copie di archivio in un formato di file che rende possibile recuperare i dati su un computer che non è equipaggiato con il programma Outlook Express Backup Creare archivi senza limitazioni di dimensioni Mettere in sicurezza i dati archiviati con una password. Esercizio 35 Fare un backup dei messaggi e della rubrica usando Outlook Express Backup Versione 6.5. Dopo aver installato Outlook Express Backup 6.5. fai un backup del tuoi messaggi e della Rubrica. In questo modo: 1. Inizia il programma selezionando Start/Programmi/Genie-soft e poi scegli Outlook Express Backup Poi scegli l'opzione backup programma assistente dal Menu. 3. Le successive istruzioni del programma ti porteranno, passo dopo passo, ad aiutarti a creare un backup. 130

144 backup; adesso clicca Quit. 4. InThe backup job puoi dare un nome alla azione ed ai file mentre in Jobs manager puoi impostare le azioni per compiere il backup. Clicca Next. 5. In Backup media type puoi scegliere il tipo di media dove vuoi salvare la copia di sicurezza se vuoi collocare il file sulla tua Scrivania clicca Browsee poi Next. 6. In Backup items scegli l'oggetto di cui vuoi fare un backup (messaggi, rubrica) e clicca Next. 7. In Backup Settings inserisci la tua password per la copia del file e clicca Continia. 8. Apparirà la seguente finestra: Verify your backup selection. Per creare il backup scegli Backup now. [img] 9. Conferma la creazione del backup nella localizzazione indicata. 10. Accanto, in Backup progression puoi vedere tutti i dettagli del tuo Complimenti :-) 131

145 Nota Quando vuoi recuperare i messaggi o la rubrica dal file del backup puoi usare lo stesso il programma Outlook Express Backup. Scegli l'opzione Restore wizard dal menu File. Verrai guidato passo dopo passo al recupero dei messaggi e della rubrica Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: La struttura delle cartelle nel programma Outlook Express. Le cartelle di posta hanno lo stesso ruolo delle cartelle sul disco rigido - servono a tenere le cose organizzate e in ordine. Le seguenti cartelle: Posta in arrivo, Posta in uscita, Posta inviata, Posta cancellata, Bozze si trovano per default nelle impostazioni di Outlook Express. Queste cartelle si collocano sulla parte sinistra della finestra di avvio. Come creare e cancellare le cartelle dalla tua casella di posta e come scegliere e cancellare dei messaggi. Per mantenere i tuoi messaggi ben organizzati, potresti avere bisogno di creare o cancellare una cartella. Facendo gli esercizi per questa lezione potrai avere l'impressione che non sia una cosa difficile da fare. Per creare o cancellare una cartella clicca sul pulsante destro del mouse e scegli Nuova Cartella o Elimina Cartella dal menu a scelta rapida. Se vuoi mantenere ben organizzati i tuoi messaggi dovresti cancellare quelli di cui non hai più bisogno. Un grande numero di messaggi in una cartella potrebbe rallentare o anche ostacolare il funzionamento del programma di posta. Come fare delle copie locali dei tuoi messaggi e come usare gli strumenti aggiuntivi nei backup di Outlook Express. Come sai i computer a volte si rompono, e per questa ragione è consigliabile fare delle copie di sicurezza dei dati di cui hai bisogno. La soluzione più semplice è salvare i dati su un altro supporto come un CD, DVD o Memoria Flash. Se non hai scelto l'opzione di salvare i messaggi sul server di posta del provider, allora il solo modo per farlo è fare un backup locale. Puoi farlo facilmente salvando la Cartella Archivio su un altro supporto con il sostegno di un programma aggiuntivo per fare dei 132

146 backup della posta elettronica. In questa lezione hai imparato ad usare il programma gratuito Outlook Express Backup

147 2.16 Lezione 8 Messaggistica istantanea (Instant Messaging) Lo sviluppo di Internet e la crescita del numero di utenti ha causato l'aumento dell'interesse per la messaggistica istantanea (Anche indicata come IM acronimo dall'inglese Instant Messaging). Con l'aiuto degli strumenti per messaggi istantanei puoi tenere una conversazione con altri utenti di Internet, spedire brevi messaggi ed anche controllare se altri utenti sono collegati in rete. Questi strumenti oggi sono indispensabili per il businnes moderno, facilitano la comunicazione. Gli strumenti più popolari sono MSN Messenger, Skipe, ICQ e molti altri. In questa lezione imparerai ad usare MSN Messenger. Questa lezione si occuperà di: I vantaggi dell'uso della IM Installazione del programma di messaggi MSM Messenger Configurazione dell'account Uso dei messaggi - MSN Messenger Funzioni avanzate di MSN Messenger Tempo stimato di lezione: 75 minuti Vantaggi nell'utilizzo di strumenti di IM. Come la posta elettronica, la comunicazione su Internet via messaggio ha molti vantaggi, ad esempio: la comunicazione si svolge in tempo reale, come nella telefonata puoi ricevere e spedire messaggi facilmente e velocemente e ricevere una risposta immediata puoi registrare le conversazioni diminuisce il costo delle conversazioni telefoniche, incontri e viaggi, puoi comunicare sia con una persona che con molte allo stesso tempo, fare una conversazione in conferenza ed una videoconferenza 134

148 è uno strumento conveniente per gestire la tua comunicazione aziendale dal momento che i messaggi possono essere spediti e ricevuti dal tuo computer sia durante meeting che conversazioni telefoniche la possibilità di lavorare a distanza - gli utenti possono svolgere dei compiti da qualsiasi posto di lavoro (computer) attraverso un programma di IM organizzato da una specifica azienda, possibilità di rendere visibile lo status di ogni utente (in rete, scollegato, occupato), c'è un ampia scelta di programmi plug-in, estensioni e possibilità di spedire documenti. Esercizio 36 Discussione di gruppo programmi di messaggi popolari nel tuo paese. Quali sono gli strumenti di invio di messaggi più popolari nel tuo paese? Condividi l'informazione con gli altri membri del gruppo sul forum. Adesso ci apprestiamo ad imparare l'uso degli strumenti di messaggeria istantanea sulla base dell'esempio di MSN Messenger Installare MSN Messenger MSN Messenger (sviluppato da Microsoft) è il migliore e più popolare servizio di messaggi istantanei che esiste attualmente. Permette agli utenti di contattare migliaia di persone nella rete. Inoltre ti permette di chattare con molti utenti allo stesso tempo e spedire, emoticons, avatars o wall screen. Puoi anche salvare un archivio delle chat a tua scelta. Iniziamo con l'installazione di MSN (vedi esercizio 37) Esercizio 37 Installazione di MSN Messenger. Inst alla MSN Messenger sul tuo computer. Per installarlo devi: 135

149 1. Scarica l'applicazione di installazione dal sito e clicca Scarica adesso. 2. Poi scegli Opzioni download e clicca Scarica. 3. Salva il file di installazione sul disco rigido (ricordati la sua localizzazione) cliccando Salva nella finestra File scaricati. 4. Inizia il programma Installer_MSN_Messenger_English_7_5.e xe dalla posizione indicata in precedenza. Per farlo clicca su Esegui nella finestra Apri. 5. Poi vai su Windows Live Messenger Assistente Setup e clicca Avanti. 6. Scegli l'opzione Accetto le condizioni di utilizzo e le regole sulla privacy" e clicca Avanti. 7. Nella finestra "Scegli strumenti e impostazioni aggiuntive" scegli l'opzione Scorciatoie Windows Live Messengere clicca Avanti. 8. Se l'installazione funziona con successo riceverai la notifica Windows Live Messenger è stato installato allora clicca Chiudi. Complimenti Configurazione dell'account Dopo aver installato il MSN Messenger devi aprirlo e configurare il tuo account che stai usando per comunicare con gli altri utenti del network. 136

150 Esercizio 38 Aprire e configurare un account. Apri e configura un account sul programma MSN Messenger. Per svolgere questo compito hai bisogno di: 1. Clicca Accedi e verrai diretto al sito della registrazione dell'account. 2. Nella finestra Crea il tuo Windows Live ID inserisci i dati necessari alla configurazione del tuo account. 3. Fornisci il tuo indirizzo che verrà usato per aprire il tuo account. 4. Crea e ridigita la tua password necessaria per accedere all'account. 5. Inserisci i tuoi dati personali, come nome, cognome, paese 6. Nel campo Lettereinserisci le lettere dall'immagine precedente. 7. Clicca Accetto e il tuo account verrà aperto. Complimenti Esercizio 39 Entrare nel tuo account. Entra nel tuo account in MSN Messenger. Per entrare hai bisogno di: 1. Inizia il programma MSN Messenger. 137

151 2. Scrivi l'indirizzo che hai usato per aprire l'account. 3. Scrivi la password che hai inserito all'apertura dell'account. 4. Scegli una opzione di accesso di MSN Messenger. L'opzione Memorizza account in questo computer, registerà l'indirizzo di ingresso. L'opzione Memorizza la password, ricorderà la password che usi per accedere. Se selezioni l'opzione Fammi entrare automaticamente, verrai automaticamente fatto accedere ogni volta che avvii il programma MSN Messenger. Comunque devi pensare alla sicurezza, non scegliere questa opzione se non sei l'unico utilizzatore del computer. 5. Infine clicca Accedi. Complimenti Nota Quando vuoi uscire dal programma scegli Esci dal menu File. Nota Se il menu principale non è visibile su MSN Messenger, clicca su Mostra menu scegli l'opzione Mostra la barra del menu. e 138

152 Esercizio 40 Impostazioni dell account e impostazioni di MSN Messenger. Dai un occhiata alle impostazioni del tuo account e del programma. Cambia l'immagine visualizzata, cambia il tipo di carattere in Times New Roman, cambia la dimensione del testo ad 11 e imposta l'opzione Cronologia messaggi. Per fare questi cambiamenti devi: 1. Se non sei ancora entrato, inizia il MSN Messenger ed entra nel tuo account. 2. Scegli Opzioni dal menu Strumenti di MSN Messenger 3. Per cambiare l'immagine visualizzata, devi scegliere Cambia immagine dalla tabella Personale. 4. In Mostra immagine scegli immagine e clicca OK. 5. Per cambiare il carattere scegli l'opzione Messaggio personale 6. Nella sezione Messaggi clicca Cambia carattere 7. Nella finestra Cambia carattere scegli il carattere della misura e dimensione richiesta. Poi clicca OK. 8. Nella stessa finestra, seleziona Cronologia messaggi puoi indicare se la cronologia deve essere archiviata. Per fare questo clicca sul riquadro 9. La cronologia dei messaggi viene archiviata in una localizzazione indicata quindi se vuoi cambiare la cartella di archiviazione clicca Cambia 10. Controlla le opzioni del pannello di sinistra. Se vuoi puoi adattare tutte le impostazioni ai tuoi bisogni ad esempio cambia cartella, salva file ricevuti. 11. Ogni volta che vuoi confermare i cambiamenti introdotti, clicca OK nella finestra Opzioni. 139

153 Complimenti Come usare il programma MSN Messenger Adesso che hai configurato l'account e le impostazioni del MSN Messenger puoi iniziare a lavorare con questo strumento di messaggeria istantanea. Per iniziare una conversazione hai bisogno di aggiungere un contatto, una persona con cui vuoi comunicare. Inizieremo questa parte di esercizio aggiungendo nuovi contatti. Esercizio 41 Aggiungere nuovi contatti alla tua lista. Aggiungi un nuovo contatto alla tua lista. Per aggiungere un contatto alla tua lista devi: 1. Nel box Aggiungi per indirizzo di posta elettronica digita l'indirizzo della persona che vuoi aggiungere. 2. Nella finestra principale di Windows Live Messenger in cima alla tua lista di contatti clicca il pulsante Aggiungi un Contatto o nel menu Contatti clicca il pulsante Aggiungi un contatto. 3. Nel box Aggiungi per indirizzo di posta elettronica digita l'indirizzo della persona che vuoi aggiungere ad esempio 4. Se il tuo contatto non ha Windows Live Messenger allora scrivi il tuo messaggio nello spazio che appare sotto Invito Personale ad esempio Ciao sono John. 5. Nelle sezioni Contatti, Personali, Lavoro e Note, aggiungi ogni informazione aggiuntiva come il soprannome o il compleanno. 6. Nella sezione Gruppo puoi aggiungere i contatti ad un gruppo di contatto come ad esempio gli amici. 140

154 7. Per mantenere aggiornata l'informazione del contatto, scegli la casella Sottoscrivi aggiornamenti per questo contatto. 8. Clicca Aggiungi contatto Complimenti Prima di poter iniziare a comunicare con la persona che hai aggiunto alla tua lista di contatti devi essere accettato da questa persona. Nel momento in cui aggiungi un contatto alla tua lista questa persona riceve un messaggio che gli annuncia che qualcuno sta cercando di contattarlo, è un messaggio di saluto. Il messaggio di saluto può essre visto dall'utente che vuoi aggiungere alla tua lista di contatti solamente se lui/lei è collegato. Sotto puoi vedere un esempio:ù Immagine 14 - Notifica di inserimento di un contatto in una lista La persona che stai cercando di aggiungere alla tua lista può: - permetterti di vedere se lui/lei è collegata e contattarla - oppure può impedirti di vedere se lui/lei è collegato e contattarla. Quando qualcuno riceve un messaggio del genere, può visualizzare il profilo della persona che sta cercando di contattarlo. Il profilo è disponibile cliccando Vedi Profilo. 141

155 Nota Puoi modificare i contatti aggiunti alla tua lista usando l'opzione Modifica contatto dal menu Contatti. Nota Le liste di contatti possono essere visualizzata in una configurazione che è la più conveniente per te, ad esempio puoi organizzare i tuoi contatti secondo lo status o il gruppo. Scegli Organizza contatti dal menu Contatti e scegli Status o Gruppi. Puoi anche impostare delle opzioni di visualizzazione convenienti per la lista dei contatti. Scegli Vedi contatti dal menu Contatti, poi scegli Per ed il filtro che vuoi applicare, usa l'opzione Filtro contatti per questo scopo ed aggiungi la persona alla tua lista dei contatti. Prima di spedire qualsiasi contatti, dovresti imparare alcuni principi che sono ampliamente accettati nella comunicazione via internet attraverso gli strumenti di messaggeria istantanea. Non devi disturbare altri utenti specialmente quando segnalano che non vogliono parlare in quel momento. Questo è segnalato dalla scelta di una condizione particolare che ti informerà se vogliono parlare o se non ne hanno il tempo. Il tuo status attuale viene mostrato accanto al nome o all'indirizzo da MSN Messenger ed anche in una casella di sistema. Nota I contatti possono essere salvati su un disco rigido come un file con un estensione ctt, o puoi fare un backup sulla lista dei contatti usando l'opzione Salva i contatti dal menu Contatti. Poi scegli il nome del gruppo ed i contatti selezionati da aggiungere ad esso. I gruppi possono essere modificati o cancellati usando l'opzione Crea un gruppo o Cancella un gruppo rispettivamente dal menu, Contatti. 142

156 Gli status dei contatti dalla tua lista sono visualizzati vicino ai nomi dei contatti a forma di icone. Se non vuoi essere disturbato o al contrario hai voglia di parlare con qualcuno, indicalo scegliendo il tuo status. I tipi di status disponibili su MSN Messenger sono: -Online questa icona significa che sei disponibile a comunicare -Occupato questa icona significa che non vuoi parlare -Torno subito questa informa gli altri utenti che la persona non è presente sul computer per un po ; gli/le puoi spedire messaggi ma non puoi aspettarti una risposta istantanea -Fuori questa informa gli altri utenti che la persona non è vicino al computer -Al telefono questa icona significa che la persona sta facendo una conversazione telefonica al momento -Fuori per pranzo questa icona significa che la persona si è assentata per una pausa per mangiare -Appari scollegato questo status fa si che l'utente possa spedire e ricevere messaggi ed anche vedere se altri utenti sono o no in linea. Lo status visibile dagli altri utenti è quello di "scollegato". -Scollegato questo informa gli altri utenti che non sei disponibile. Esercizio 42 Cambiare lo status. Cambia il tuo status in occupato. Per cambiare lo status devi: 143

157 1. Clicca sul tuo status attuale. Scegli Occupato Nota Puoi anche selezionare il tuo status utilizzando la opzione status dal menu File. Complimenti Un altra caratteristica della comunicazione internet è l'uso di emoticons e di abbreviazioni, il loro scopo è di facilitare e rendere la comunicazione più veloce. Eì più facile e ci vuole meno tempo per scrivere ":)" invece di "divertente" o PTI invece che "Per tua informazione" In questa sezione imparerai come rendere più facile la tua comunicazione usando gli emoticons e le abbreviazioni. Guarda la tabella seguente: Acronimi internet (inglese) Acronimo LOL AFAIK BRB BTW FYI B/C ROTFL / ROFL TIA NP OTF PMFJI IMO Descrizione Laughing out loud (un sacco di risate) As far as I know (per quanto ne so) Be right back (torno subito) By the way (a proposito) For your information (per tua informazione) Because (perché) Rolling on the floor laughing 144

158 IMVHO IMHO OIC BRGDS (mi rotolo per terra dal ridere) Thanks in advance (grazie in anticipo) No problem Hai trovato altri utenti che vogliono comunicare, puoi spedirgli un messaggio. Assicurati dal loro messaggio di status che siano disponibili. Esercizio 43 Conversazione. Parla ad un altro utente via MSN Messenger. Durante la conversazione cambia tipo di caratteri ed usa gli emoticons. Se vuoi parlare con qualcuno della tua lista di contatti, devi: 145

159 1. Clicca due volte sul contatto con cui vuoi parlare. 2. Apparirà una nuova finestra per la tua conversazione 3. Nel riquadro in fondo alla finestra scrivi il testo/contenuto del tuo messaggio. 4. Clicca Invia 5. Il messaggio che hai spedito apparirà nella parte superiore della finestra 6. Le risposte al tuo messaggio appariranno ugualmente nella parte superiore. Questo è il modo in cui puoi parlare agli altri utenti. 7. Usando le icone disponibili nella finestra della conversazione puoi dare un formato al testo. Ti permetteranno di scegliere lo sfondo per la tua finestra di conversazione. 8. Usando queste icone puoi anche cambiare l'ordine dei colori di questa finestra 9 Usando una di questi puoi scegliere un emoticon. Complimenti Alcuni utenti tendono a pensare che comunicare via internet non richeda un comportamento educato. Tendono anche a sottostimare il tempo degli altri. Se qualcuno nella tua lista di contatti si comporta in questo modo, puoi usare l'opzione di bloccare il contatto. Esercizio 44 Bloccare e sbloccare contatti. Blocca e sblocca un contatto selezionato dalla tua lista. Per bloccare un contatto devi: 1. Cliccare sul tasto destro del mouse sul contatto che vuoi bloccare. 2. Scegli Blocca contatto dal menu a scelta rapida. 146

160 3. Vicino al contatto che tu hai bloccato apparirà questa icona. Significa che hai bloccato con successo il contatto. Per sbloccarlo hai bisogno di: 1. Clicca il pulsante destro del tuo mouse sul contatto che vuoi sbloccare. 2. Scegli Sblocca contatto dal menu. Complimenti Funzioni avanzate di MSN Messenger MSN Messenger offre anche la funzione di salvare la cronologia delle tue conversazioni (messaggi). Puoi abilitare la funzione Opzioni (menu strumenti) e scegliere le tabelle Messaggi. Qui nella Cronologia Messaggi scegli la casella Conserva automaticamente una cronologia delle conversazioni. In questa sezione puoi anche indicare in quale cartella dovrebbe essere conservata la cronologia. L'impostazione di default è C:\Documenti e Impostazioni<nome utente>\documenti\file ricevuti\indirizzo o nome utente MSN ad esempio john774smith \cronologia. Facendo il prossimo esercizio imparerai a visualizzare il file cronologia. Esercizio 45 Vedere la cronologia dei messaggi. Passa in rassegna la cronologia dei messaggi con un contatto a scelta. Devi: 1. Clicca sul contatto che vuoi vedere con il pulsante destro del mouse. Scegli Vedi e poi Cronologia Messaggio da menu. Si aprirà la finestra Cronologia presentando i messaggi scambiati con il contatto indicato 147

161 Complimenti Un altra funzione offerta da MSN Messenger è la spedizione e ricezione veloce di file durante lo scambio di messaggi. Esercizio 46 Spedire file. Spedisci un file di testo ad un contatto selezionato. Devi: 1. Clicca due volte sul contatto con cui vuoi parlare 2. Vedrai una finestra dove puoi scambiare messaggi con la persona. 3. Prepara un file di testo che vuoi spedire. (clicca sulla scrivania con il tasto destro del mouse e scegli Nuovo e poi Documento di testo dal menu. Salva il file. 4. Afferra e trascina il file nella finestra del messaggio. Verrà automaticamente spedito al destinatario. 148

162 Complimenti 5. Il file che hai spedito sta aspettando di essere accettato dal destinatario. Se ti accade di spedire un file per errore, puoi cancellare l'operazione cliccando su Cancel o digitando la combinazione di tasti ALT+Q 6. Quando il destinatario ha accettato il file, riceverai una comunicazione di feedback Invio completato. Se il destinatario non è d'accordo a ricevere il file o ci sono dei problemi di trasferimento, riceverai comunque una comunicazione di feedback come Invio fallito. Esercizio 47 Ricevere file. Ricevi un file di testo. Prima chiedi a un amico del tuo gruppo di mandarti un file. Per riceverlo devi: 1. Nella finestra del messaggio devi scegliere l'opzione: Accetta (ALT+C) che avvia il trasferimento del file o l'opzione Salva come (ALT+S) che salverà il file in arrivo nella posizione indicata. 149

163 ricevuti. Complimenti 2. Se hai selezionato Accetta avrai quindi la possibilità di creare un file cliccando Apri (ALT+P) nella finestra del messaggio e il file che hai appena ricevuto è stato salvato nella localizzazione di default per l'archiviazione di file: C:\Documenti e Impostazioni\<nomeutente>\Documenti\File Nota Le impostazioni per l'archiviazione dei file possono essere cambiate quando scegli Opzioni dal menu Strumenti e poi scegli il pannello Trasferimento file dalla sezione di Opzioni trasferimento file. MSN Messenger offre anche un'altra funzione molto utile - la conversazione (scambio di messaggi) con più di una persona, in altre parole una conferenza, una conversazione a voce ed una videoconferenza che imparerai nelle prossime lezioni del corso. Adesso andiamo per favore agli esercizi. Esercizio 48 Conferenza. Svolgi una conferenza con i partecipanti al corso (invita al meno due partecipanti). Per fare questo hai bisogno di: 1. Dal menu Azioni scegli Spedisci un messaggio. 2. Si aprirà la finestra Seleziona contatti in cui puoi scegliere i partecipanti alla tua conferenza. 3. Scegli i contatti e conferma la tua scelta cliccando ok. 150

164 4. Adesso puoi iniziare la conversazione in modalità conferenza - il testo che tu spedisci è visibile a tutti i partecipanti che hai già scelto. 5. La lista dei partecipanti alla conferenza si può vedere nel riquadro destro della finestra. Complimenti Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: I vantaggi di usare la messaggistica instantanea (IM) Come altri strumenti di posta elettronica, la messaggistica instantanea facilita il trasferimento di informazioni tra ad esempio gli impiegati di una azienda. Attraverso la IM puoi scambiare messaggio in tempo reale o puoi tenere una conferenza, puoi spedire file e documenti in una maniera semplice e facile. I vantaggi più importanti sono i seguenti: basso costo di comunicazione, risparmio di tempo e velocità di trasferimento. Come installare MSN Messenger. Come hai potuto vedere l'installazione di MSN Messenger è una cosa semplice da fare. Devi scaricare la versione adatta del programma IM da Internet e avviare il programma *.exe. Poi ti basta seguire le istruzioni del programma assistente. Come configurare un account nel programma MSN Messenger La configurazione di un account di MSN Messenger si effettua con l'aiuto del sito di registrazione. Per acquisire un account devi avere un indirizzo . Una volta che hai inserito i tuoi dati personali e accettato le Condizioni di utilizzo, il tuo account verrà creato. Come in un programma di , puoi regolare le impostazioni secondo i tuoi bisogni selezionando Opzioni dal menu Strumenti. Come usare il programma MSN Messenger 151

165 Se hai già configurato l'account e regolato le impostazioni inizia ad usare il programma. Per iniziare una conversazione devi aggiungere la persona che vuoi contattare alla tua lista dei contatti. Se non vuoi contattare più quella persona nel futuro, puoi cancellare questo contatto dalla tua lista o usare la funzione di blocco del contatto. Devi anche ricordare che ci sono alcuni principi di utilizzo della messaggistica istantanea, ad esempio la scelta e l'utilizzo dello status, in questo modo puoi indicare se vuoi parlare o meno. Dovresti rispettare gli status indicati, altrimenti sarai percepito come un intruso. Come utilizzare le funzioni avanzate di MSN Messenger Il programma offre alcune funzioni avanzate come l'archiviazione della cronologia dei messaggio, la possibilità di spedire files o di tenere una conferenza, o fare una conversazione a voce o una videoconferenza Lezione 9 Sistema VoIP In questa lezione imparerai cosa è il VoIP e come funziona. Scoprirai anche quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'uso del sistema VoIP. Troverai anche le informazioni su quale tipo di strumenti e software supportano la comunicazione via VoIP. Nella tabella sottostante troverai gli argomenti principali della lezione. La lezione tratterà di: Cosa è VoIP e come funziona? Vantaggi e svantaggi nell'uso del VoIP Strumenti e software che supportano la comunicazione VoIP Tempo stimato di lezione: 45 minuti Cosa è VoIP? Come funziona? VoIP (Voice over Internet Protocol - Protocollo di voce su Internet) è una moderna tecnologia di comunicazione che oggi sta sostituendo il telefono tradizionale poiché Internet sta diventando sempre più popolare e comune negli uffici e nelle nostre case. Dunque perché non usare i servizi Internet che paghiamo comunque per fare delle chiamate gratuite? 152

166 VoIP (Voice over Internet Protocol) è una tecnologia digitale che rende possibile di spedire il suono del parlato attraverso i collegamenti Internet o su reti Internet progettate specificamente che usano l'ip (Internet Protocol). Il segnale della voce viene trasformato in formato digitale e poi viene compresso. Dopo essere stato diviso in pacchetti digitali viene spedito al destinatario. Una volta che i dati del segnale della voce raggiungono il ricevente si attiva un processo inverso cioé la voce viene decompressa. Grazie a questa tecnologia è possibile l'integrazione del network telefonico esistente con il network della telefonia IT. VoIP viene comunemente chiamato "Telefonia su internet". I dati vengono spediti attraverso l'ip che elimina la connessione costante perciò nessuno scambio di informazioni è possibile quando gli interlocutori stanno zitti Vantaggi e svantaggi dell'uso della tecnologia VoIP. Usare la "telefonia su internet" ha molti vantaggi e svantaggi in rapporto alla telefonia tradizionale. Sono presentati in seguito. Iniziamo dai vantaggi: Chiamate telefoniche gratuite nel network del provider VoIP. Costi di connessione più bassi rispetto alle linee telefoniche terrestri (c'è una notevole differenza con la chiamate internazionali) Bassi costi di infrastruttura in rapporto alla telefonia tradizionale Gli utenti della telefonia su Internet possono essere mobili (possono usare il numero anche quando sono all'estero pagando la tariffa locale) La telefonia su Internet è indipendente dagli operatori monopolisti di stato (agli utenti viene offerta un'ampia scelta di provider di servizi VoIP) Integrazione con servizi come il trasferimento di dati ed immagini o una videoconferenza Adesso vediamo gli svantaggi: La telefonia su internet è meno affidabile di quella tradizionale La telefonia su internet richiede ancora un attrezzatura aggiuntiva, un software ed ovviamente una connessione ad Internet 153

167 Il costo aumenta se si decide di acquistare dell'hardware come un gateway o un telefono per l'utente finale La qualità della voce in connessione dipende dalla connessione Internet e dalla quantità di altri dati spediti durante la conversazione. Una cattiva qualità della rete produce un ritardo nella trasmissione della voce o anche una mancanza di connessione temporanea. Oggi lo sviluppo di Internet è accompagnato da una migliore e più rapida trasmissione che contribuisce allo sviluppo dinamico dei servizi VoIP su Internet Attrezzatura e software che supportano la comunicazione via VoIP La tecnologia VoIP ti permette di contattare altri utenti VoIP come anche utenti di linee telefoniche terrestri e mobili. Una delle soluzioni seguenti ti metterà in grado di utilizzare la tecnologia VoIP: Usare carte prepagate per fare chiamate internazionali Usare un telefono ordinario che è collegato al sistema gateway (porta) VoIP che a sua volta è connesso a Internet. Nono cambia niente nel modo in cui hai utilizzato il telefono fino ad ora. Questa soluzione è migliore per gli utenti che hanno una linea telefonica fissa e vogliono usarla per fare chiamate via VoIP. Immagine 15 - Gateway VoIP. Linksys PAP2 Fonte: Usare un telefono IP che è connesso a Internet, un telefono così funziona come un telefono fisso. 154

168 Immagine 16: Un telefono IP Fonte: Usando un softphone (Software Telephone) ad esempio il telefono programmato che è installato sul tuo computer. Questo ti permette di fare e ricevere chiamate con il sistema VoIP. Sono indispensabili un microfono e una cuffia. Il tuo computer deve restare acceso per tutto il tempo che utilizzi i servizi VoIP. Immagine 17: Software Telephone - Skype 155

169 Esercizio 49 Usare skype per una conversazione a voce. Installa il programma Skype. Apri il tuo account ed aggiungi dei nuovi contatti alla tua lista. Parla con loro usando una connessione di voce. Manda anche un file di testo ad uno di loro. Per scaricare Skype ed aprire un nuovo account devi: 1. Digitare l'indirizzo nel motore di ricerca 2. Poi clicca Scarica Skype 3. Nella finestra Scarica file, clicca RUN 4. Poi clicca installa. (In questo passaggio puoi scegliere la lingua che vuoi utilizzare con Skype) 5. Segui l'assistente di Setup. Quando è finito il download l'assistente di setup di Skype apparirà sullo schermo e ti guiderà attraverso il resto dell'installazione. 6. Quando l'installazione sarà completa potrai aprire Skype tutte le volte che cliccherai sull'icona sulla tua scrivania o nel tuo menu di sistema. 7. Poi vai su Crea account. Se hai già un account Skype clicca su entra. Se non hai un account Skype hai bisogni di aprirne prima uno. 8. Nel campo Crea un nome Skype inserisci il nome che Skype userà per identificarti. 9. Nei campi Password e Ripeti Password scrivi la tua password per l'account Skype. 10. Seleziona la casella per accettare i Termini di Utilizzo Skype, Inserisci da skype. 11. Adesso devi digitare il tuo indirizzo 12. Clicca su Entra Complimenti 156

170 Per aggiungere dei nuovi utenti alla tua lista di contatti, devi: 1. Dal menu Contatti scegli Nuovi Contatti o clicca l'icona Nuovo e poi scegli Nuovi Contatti dalla lista. 2. Si aprirà la finestra Aggiungi contatto. Scrivi il nome dell'utente e clicca Trova. 3. Nella tabella sottostante troverai una lista di utenti che sono stati identificati con il nome che hai indicato. 4. Scegli la persona che vuoi aggiungere alla tua lista di contatti e clicca Aggiungi contatto. 5. Scrivi un messaggio di benvenuto che verrà inviato alla persone che stai provando ad aggiungere ai tuoi contatti e clicca Invia. 6. Se l'utente conferma che vuole essere aggiunto ai tuoi contatti, puoi iniziare una conversazione immediatamente cliccando Chiama. Complimenti 2.19 Sommario della lezione Cose è il VoIP? Come funziona? VoIP (Voice over Internet Protocol) è una tecnologia digitale che ti permette di spedire il suono della conversazione via connessione Internet o via networks dedicati utilizzando il Protocollo Internet. Il segnale vocale, dopo essere stato trasformato in formato digitale, 157

171 viene compresso e diviso in pacchetti digitali e quindi spedito al ricevente. Il processo viene quindi invertito cioè la voce viene decompressa. Vantaggi e svantaggi della tecnologia VoIP. Usare la telefonia su Internet ha molti vantaggi. Ad esempio: chiamate telefoniche gratuite nella rete dell'operatore, costi più bassi per le chiamate telefoniche su rete fidsa (una differenza significativa per le chiamate internazionali), basso costo dell'infrastruttura, possibilità di usare il telefono da ovunque, indipendenza dagli operatori telefonici di stato o monopolisti, integrazione con altri servizi come trasferimento di dati, immagini, videoconferenza. Gli svantaggi sono in seguenti: la telefonia su Internet è meno affidabile, ha bisogno di un attrezzature aggiuntiva, di software e di connessione a Internet che significa acquistare un gateway, un apparecchio telefonico per il ricevente, minor qualità della connessione a voce (dipende dalla connessione internet o dalla quantità di dati spediti durante la conversazione). Attrezzatura e software per applicare la tecnologia VoIP. Diversi sistemi si differenziano in termini di prezzo per la connessione ed anche per il modo in cui ci si collega ad essi. Nel caso delle carte telefoniche pre-pagate la connessione si fa attraverso un numero di accesso (ad esempio ma anche numeri "normali" della rete terrestre offerti da alcuni operatori VoIP). Nel caso di un telefono IP, il gateway VoIP o un tipico programma VoIP o Internet messenger, la connessione avviene tramite Internet (è possibile comprare un altro numero telefonico di rete fissa, che ti permetta di ricevere le chiamate in entrata). In questo tipo di connessione puoi telefonare ovunque nel mondo (alcuni operatori limitano la connessione a linee informative o numeri di emergenza) Lezione 10 - Forum In questa lezione imparerai a conoscere un altra forma di comunicazione via Internet, il forum. Scoprirai cosa è un forum e come funziona. Acquisirai familiarità con la tipica struttura dei forum e con diversi tipi di forum. Nella tabella qui sotto ci sono i principali temi della lezione. 158

172 La lezione tratterà: Cosa è un forum? Principi del forum Struttura del forum Tipi di forum Principi di utilizzo dei forum di discussione Tempo stimato di lezione: 45 minuti Cos'è un forum? I forum di discussione sono oggi una forma popolare di news group su Internet. Quasi tutti i portali hanno i loro forum, ad esempio Yahoo e Google. Sono comuni anche sui siti di molte istituzioni, riviste, università etc. Ci sono anche i forum privati. Il forum di discussione serve a scambiare informazioni, punti di vista ed opzioni tra persone con interessi simili Principi del forum. Tecnicamente parlando, i forum di discussione sono degli script estesi che funzionano con tecnologie come CGI (Common Gateway Interface), PHP (Personal Home Page) o ASP.NET (Active Server Pages) che vengono create dagli amministratori dei siti web. Possono essere basati anche si programmi o scripts già esistenti. Il software del forum solitamente permette al suo proprietario o amministratore di identificare alcuni forum iniziali che vengono suddivisi per argomenti chiamati threads. Questi thread vengono creati solitamente dagli utenti che aggiungono un nuovo messaggio al forum. Poi altri utenti contribuiscono a questo thread rispondendo al messaggio iniziale e in questo modo continua il thread. Se un utente è eccezionalmente attivo sul forum, può essere nominato moderatore dall'amministratore. I moderatori hanno il diritto di creare nuovi forum, cancellare i messaggi, bloccare alcuni thread, etc. Sia i moderatori che gli utenti sono tenuti ad agire secondo i principi del forum. Nei forum estesi i moderatori funzionano con alcune 159

173 gerarchie - hanno differenti tipi di diritti e doveri e sono controllati dagli amministratori. Ci sono forum tuttavia dove i moderatori sono eletti dagli utenti o scelti a caso. Su alcuni piccoli forum gli utenti possono proporsi volontariamente come moderatori Struttura del forum La struttura del forum è basata su una directory ad albero. Questa directory contiene argomenti, normalmente chiamati thread, dentro questi ci sono i post. Membri del forum: Gruppi di utenti - solitamente i visitatori ed i membri iscritti sono organizzati in gruppi di utenti. Questi gruppi hanno diversi diritti e privilegi. Ad esempio un membro collegato che vedere un thread chiuso vedrà un riquadro che gli dice che non ha diritto a inviare messaggi, ma un moderatore vedrà un riquadro che gli dà accesso a più che inviare solamente messaggi. Un utente non registrato del sito, si chiama visitatore o ospite. Gli ospiti hanno la possibilità di accedere a tutte quelle funzioni che non gli permettano di alterare il database o violare la privacy. Un ospite può vedere i contenuti del forum, una sezione o anche un thread chiamato lurker. I membri registrati vengono spesso indicati come lurking in un posto specifico ad esempio non hanno intenzione di partecipare ad una particolare discussione ma hanno voglia di leggere gli interventi. Posters - un poster è una persona che invia messaggi, lui/lei può editare o cancellare i suoi post, ma a volte questi diritti non sono garantiti in alcuni forum; i posters sono considerati la forza motrice della comunità del forum. Moderatore (abbreviato: mod) questi utenti del forum hanno accesso a tutti i post ed i thread di tutti i membri e possono moderare le discussioni (come un arbitro) ed anche mantenere pulito il forum (neutralizzando lo spam e gli spam bots etc.) Solo un membro riconoscibile e degno di fiducia del forum può essere promosso alla posizione di moderatore. I moderatori rispondono anche alle domande degli utenti sul forum e rispondono alle lamentele. I moderatori hanno un grado diverso a seconda del livello di accesso consentitogli: alcuni possono avere il privilegio di moderatore solo su un particolare argomenti o sezione, mentre altri (chiamati 160

174 "global" o "super") possono avere diritto ad entrare dappertutto. I privilegi più comuni del moderatore includono: cancellare, unire, spostare e dividere i post ed i thread; chiudere, rinominare, attaccare i thread; bandire, autorizzare, avvisare i membri; o aggiungere, editare, spostare i gruppi di threads. Amministratore (abbreviato in: admin); gli amministratori gestiscono i dettagli tecnici che hanno a che vedere con il funzionamento del sito. Il loro ruolo include: promuovere (e bocciare) membri come moderatori, gestire le regole, creare sezioni e sotto-sezione e svolgere tutte le operazioni sulle basi di dati (ad esempio il backup); gli amministratori spesso agiscono come moderatori; possono anche fare degli annunci a tutto il forum o cambiare l'apparenza (detta skin) di un forum. Elementi del forum: Post - questo è un messaggio inoltrato da un utente e compreso in un pacchetto che comprende i dettagli dell'utente e che indica la data e l'ora in cui è stato spedito. Gli utenti sono solitamente autorizzati a cancellare o editare i propri post. I post sono organizzati in threads dove appaiono come caselle una dopo l'altra. I post contenuti in un thread continuano la discussione sull'argomento iniziato dal primo messaggio o rispondono ad altre risposte. C'è un limite (in caratteri) per il contenuto di ogni post. Di solito è tra una lunghezza minima di 10 caratteri ad una massima di , o anche se il massimo è raggiunto raramente. Thread - è una collezione di post, che vengono visualizzati, solitamente per default, in serie cronologica dal più vecchio al più recente; un thread è definito dal titolo, seguito da un sommario aggiuntivo della discussione in corso, e da un post di apertura o post originario (abbreviato solitamente in "OP" che significa anche poster di apertura); l'op inizia il dialogo facendo una specie di annuncio; un thread può contenere qualsiasi numero di post, anche post multipli da parte degli stessi membri. Quando un post viene aggiunto a un thread, verrà collocato per primo poiché è il thread più aggiornato. Ugualmente, latri thread passeranno avanti ad esso quando riceveranno dei post. 161

175 Discussione. I forum hanno una forma di discussione aperta e libera. Gli argomenti più comuni dei forum includono domande, comparazioni, sondaggi di opinione e dibattiti. Cattiva comprensione del ragionamento e differenze di valore tra i partecipanti sono un problema comune sui forum, ai partecipanti può anche succedere di perdere le staffe se l'argomento è controverso; le discussioni possono continuare per diverse decine di post su un thread e finire quando tutti si stancano o quando inizia un dibattito simile. Immagine 18 - Forum di discussione (http://www.msofficeforums.com/ ) Tipi di forum I tipi fondamentali di forum sono i seguenti: forum anonimi: dove gli utenti non devono registrarsi forum semi-anonimi dove gli utenti possono essere completamente anonimi mentre il processo di registrazione è molto semplificato e la procedura non richiede la conferma dell'identità (questi forum sono i più comuni attualmente, a volte chiedono di fornire l'indirizzo ) 162

176 forum ristretti - dove un utente deve registrarsi e dove il processo di registrazione richiede la conferma dell'identità, ad esempio spedendo un messaggio di conferma; forum privati - questi vengono creati da un gruppo selezionato di utenti e gli estranei non sono ammessi C'è un altra classificazione dei forum, secondo il contenuto: forum ad argomento multiplo - dove ci sono molti temi in discussione e questi sono divisi in categorie forum monotematico - dove gli argomenti discussi appartengono ad un unica categoria Principi di utilizzo dei forum di discussione In un gruppo di discussione e nei forum di discussione ci sono certi principi per usare questo tipo di comunicazione e se un utente non si attiene ad essi, potrebbe essere escluso dalla comunità del forum. I principi di comportamento sono applicati comunemente ed accettati in tutti i tipi di forum, sostenuti in aggiunta dalle linee guida raccolte nella sezione FAQ (Frequently Asked Questions). I comportamenti inaccettabili sono stati catalogati e nominati in questo modo: spamming - spedire messaggi di pubblicità indesiderati trolling - iniziare intenzionalmente e continuare discussioni senza senso solo per il gusto di discutere flaming - reazioni aggressive ed insensate allo spam o al trolling Esercizio 50 Rassegna di forum e registrazione ad un forum. Di seguito ci sono il collegamenti a vari forum di discussione su argomenti come: cucinare, MS Office, computer e foto. Scegli quello che ti interessa e registrati nel forum di discussione. Guarda quali sono i thread che ti interessano: Collegamenti a forum culinari: 163

177 Links to forum sul pacchetto MS Office: Links forum sul computer: Forum sulla fotografia: Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: Cosa è un forum? I forum di discussione vengono usati per scambiare informazioni ed opinioni tra persone con interessi simili via Internet. Come funziona il forum? I forum di discussione sono solitamente dei programmi estesi che vengono creati dagli amministratori dei siti www. Possono essere anche basati su programmi o software esistenti. Il software del forum solitamente permette al suo proprietario o amministratore di identificare alcuni forum iniziali che vengono divisi in argomenti chiamati thread. Questi vengono creati dagli stessi utenti postando un nuovo messaggio. 164

178 Degli utenti selezionati possono essere promossi a moderatori che hanno i diritti di creare nuovi forum, cancellare messaggi, bloccare alcuni thread, etc. Tutto questo deve avvenire nel rispetto dei principi e delle regole del forum. Questi principi dovrebbero essere rispettati anche da tutti gli utenti del forum. Qual è la struttura di un forum? La struttura di un forum è basata su una directory ad albero che contiene gli argomenti, solitamente chiamati thread, dentro i thread ci sono i post. I membri e gli elementi principali di un forum sono : amministratore, moderatore, gruppo di utenti, poster, thread, post e discussione. Quali tipi di forum ci sono? I tipi fondamentali di forum sono: Anomimo, semi-anonimo, ristretti e privati. C'è anche un altra classificazione dei forum secondo il loro contenuto: multitematici e monotematici Quali sono i principi di utilizzo dei forum di discussione? L'etichetta della rete è obbligatoria in quasi tutti i forum di discussione. Spesso viene completata dalle linee guida aggiuntive raccolte nella sezione FAQ. Spamming, trollin e flaming sono degli esempi tipici di comportamenti inappropriati nei forum di discussione Lezione 11 Chat. In questa lezione scoprirai cosa è una chat e come usarla. Diventarai familiare anche con gli strumenti di software che si utilizzano per comunicare in chat in tempo reale e per utilizzare le chat rooms disponibili sui portali www. Di seguito trovi i contenuti principali della lezione. La lezione tratterà: Cosa è una chat ed una live chat? Cosa sono le chat rooms? Come usare la chat e i suoi principi Tempo stimato di lezione: 30 minuti 165

179 Cosa solo la chat e la live chat? Oggi la Chat è uno strumento di comunicazione molto popolare. La parola "chat" significa "una conversazione amichevole ed informale". Tutti possono chiacchierare con tutti ed è una sorta di "Hyde Park" globale. Quando il contenuto della chat viene digitato, è visibile da tutti gli utenti. La maggior parte delle chat room offrono un'ampia scelta di emoticons creati per facilitare l'espressione emotiva. Dunque la chat room è uno dei servizi internet che facilitano le conversazioni amichevoli ed informali. Insieme alla chat, è emerso un altro termine, la Live chat. Live chat è un servizio Internet comunemente usato nelle vendite e nei servizi remoti offerti agli utenti di Internet. Questo termine indica comunemente il software che viene utilizzato per supportare contatti telefonici con i call center o centri di contatto. Live chat permette all'utente di avere una conversazione, ad esempio con un agente di vendita attraverso un sito Internet. Questo è possibile grazie al programma di instant messaging che non ha bisogno di nessuna installazione di software sul computer dell'utente. L'agente di un'applicazione ha a sua disposizione un insieme di strumenti che forniscono informazioni sull'utente che sta chiamando, informazioni che lo aiutano ad identificare l'utente ed offrire la consulenza più adatta Cosa sono le chat rooms? Le chat room o canali di discussione, sono forme di comunicazione sincronica (o conversazione o conferenza) o di comunicazione asincronica (non simultanea). Questa tecnica include: chat on-line dal vivo, messaggistica istantanea e forum-online. Possiamo distinguere due tipi di chat: Privata, in cui solamente due utenti (che hanno speciali diritti) possono partecipare. Pubblica che è disponibile a tutti gli utenti che hanno avuto accesso. Nelle chat room, gli utenti di solito scambiano e condividono informazioni attraverso testi scritti. Grazie alle moderne tecnologie possono condividere files ed anche usare videocamere. 166

180 Immagine 19: Esempio di una chat room Fonte: Come utilizzare una chat room? Principi della chat room Per utilizzare una chat room, hai bisogno prima di tutto di entrare nel portale che offre questo servizio, inserendo nome utente e password. Poi devi scegliere una stanza di cui ti interessa l'argomento della discussione e puoi entrare. Ricorda che come nel caso del instant messaging, dei forum e delle ci sono alcune regole che devi seguire in una chat room. Le chat room di solito hanno regole abbastanza rigide, ad esempio gli utenti sono obbligati ad usare un linguaggio appropriato, specialmente nelle chat room per bambini. Non è permesso agli utenti usare linguaggio volgare, scrivere insulti o promuovere la violenza. Non è permessa neanche la pubblicità. Puoi utilizzare le chat room offerte da certi portali o usare un software come: Google Talk, Skype, Windows Live Messenger, Yahoo! Messenger. Esercizio 51 Registrarsi e fare una chat in una chat room a scelta. 167

181 Sotto puoi trovare i collegamenti ai servizi Internet che offrono delle strutture di chat. Scegli uno di loro, registrati e fai una chat nella chat room che hai scelto Esercizio 52 Chattare su Skype. Lavorate in coppie. Chatta con un altro partecipante del corso sulle chat room che avete visitato nell'esercizio precedente. Esercizio 53 Differenze tra le chat, il forum e l instant Messenger. Collega le caratteristiche alle giuste categorie nella tabella. Fai una discussione di gruppo. Chat Forum Instant Messenger 168

182 è un programma di computer usato per spedire messaggi tra due o più computer via computer network, è un tipo di conversazione su internet che si svolge in speciali stanze Internet è possibile registrare la cronologia della conversazione in questa forma di comunicazione alcuni di loro offrono comunicazione vocale e videoconferenza, è un servizio Internet che è utilizzato per la comunicazione tra molte persone in tempo reale, è una forma di gruppo di discussione che si svolge attraverso le strutture dei siti web fornisce anche l'informazione sulla presenza dell'utente per garantire la conversazione diretta alcuni di loro facilitano la comunicazione tra molte persone in tempo reale in questa forma di comunicazione puoi usare dei simboli grafici per esprimere emozioni, ad esempio gli emoticons, è utilizzato per scambiare informazioni ed opinioni tra persone con interessi simili, il motore di ricerca è necessario per questo scopo, degli utenti selezionati (ad esempio quelli più attivi) possono vedersi riconoscere il diritto di essere moderatori dall'amministratore; questi diritti gli consentono ad esempio di cancellare dei messaggi o bloccare determinati threads, in questa forma di comunicazione puoi usare dei simboli grafici per esprimere le emozioni, ad esempio gli emoticons, puoi anche trasferire dei file di dimensioni moderate attraverso questa forma di comunicazione è suddiviso in threads di attualità - ci sono due tipi di questa forma di comunicazione- privata alla quale solamente due persone prendono parte e pubblica che è disponibile a tutti gli utenti che sono collegati 169

183 2.23 Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: Cosa sono la chat e la live chat La chat è una delle forme di servizio di comunicazione Internet che permette a molti utenti di comunicare nelle cosiddette chat room. Cosa sono le chat room La chat room o canali di discussione, sono forme di comunicazione sincronica (una conversazione o una conferenza) o di comunicazione sincronica. Questa tecnica include: on-line live chat, instant messaging e forum online. Come usare le chat room, principi delle chat room. Per iniziare una chat, devi accedere, fornire il tuo pseudonimo e password. Poi selezioni la chat romm di cui ti interessa l'argomento trattato e inizi una chat. Gli utenti della chat room devono seguire certe regole, ad esempio non possono usare un linguaggio volgare, scrivere osservazioni offensive o altri contenuti negatici, promuovere violenza né pubblicizzare alcunché Lezione 12 - Videoconferenza. In questa lezione imparerai cos'è una videoconferenza e come funziona, in quali aree viene usata e quali sono i suoi vantaggi. Nella tabella qui sotto ci sono alcuni temi chiave della lezione. La lezione tratterà: Cosa è una videoconferenza e cosa è il servizio di videochiamata? Vantaggi della videoconferenza Software che supporta la videoconferenza Tempo stimato di lezione 45 minuti 170

184 Cosa è una videoconferenza e cos'è il servizio di videochiamata? Oggi il trasferimento di immagini in tempo reale sta diventando sempre più popolare. Il trasferimento di immagini è usato soprattutto nelle videoconferenze. Videoconferenza è un tipo di comunicazione multimediale interattiva svolta con l'aiuto di computer fissi. L'immagine e il suono sono trasferite in tempo reale tra località remote. I partecipanti che hanno un software ed un attrezzatura sufficenti possono parlare e vedersi allo stesso tempo. I modo simile ad una teleconferenza, la videoconferenza permette agli utenti di avere una conversazione con vari utenti simultaneamente con la differenza che la conversazione si svolge via webcam o telefoni cellulari. Un partecipante ad una conferenza di questo tipo dovrebbe avere un computer fisso con un collegamento Internet a 128kb/s, una videocamera, un microfono, e un software in grado di trasmettere la conferenza. La qualità dell'immagine che viene trasferita dipende dalla velocità del modem e dalla velocità del collegamento Internet cos' come dalla distanza dei partecipanti alla conferenza. Possiamo distinguere due tipi di sistemi di videoconferenza: Sistemi dedicati (prodotti da compagnie come la Polycom, Sony, Tandberg, Radvision Ltd. and LifeSize) che consistono in un oggetto spesso una console di alta qualità ed una videocamera a controllo remoto. La console contiene tutte le interfaccia, il computer ed il software. Microfoni omnidirezionali, altoparlanti e proiettore multimedia sono connessi alla console. Tra i sistemi dedicati esistono dei sotto-tipi che dipendono dal target dei partecipanti alla videoconferenza: 1. Un grande gruppo con diversi partecipanti: l'attrezzatura è stazionaria, grande e molto costosa è pensata per grandi sale da conferenze e grande pubblico. 2. Piccoli gruppi - l'attrezzatura può essere stazionaria o mobile, più piccola, più economica e viene usata per sale da conferenza più piccole. 3. Individuale - attrezzatura solitamente mobile, disegnata per un utilizzo individuale, hanno telecamere fisse, microfoni ed altoparlanti integrati nella console. 171

185 I sistemi fissi si basano su un attrezzatura aggiunta ai normali PC, trasformandoli in attrezzature da videoconferenza. Una serie di videocamere e microfoni può essere usata con con questa attrezzatura che contiene le necessarie interfaccia di trasmissione e codec. Video chiamata è uno servizio di telecomunicazione che consente agli interlocutori di sentire e vedersi reciprocamente. Il servizio è offerto dai provider di telefonia mobile che funzionano con la tecnologia UMTS (Universal Mobile Telecommunications System). D'accordo con le raccomandazioni del 3GPP (3rd Generation Partnership Project) le immagini ed i suoni sono condificati nello standard MPEG-4 (Moving Pictures Experts Group) che mantiene la velocità del servizio necessaria ad un livello relativamente basso ad esempio la velocità di trasferimento di dati è 384kb/s. Hai bisogno di un telefono che funzioni con la rete UMTS per fare una video chiamata Vantaggi della videoconferenza La videoconferenza è la più recente ed efficace forma di comunicazione per le seguenti ragioni: Supera le barriere geografiche, puoi contattare utenti in ogni parte del mondo E' molto utile in aziende con un ampio network di filiali e sussidiarie, permette alle squadre di cooperare senza dover viaggiare. Da la possibilità di fare delle riunioni virtuali con gli amici quando una riunione reale non è possibile. E' ovvio che i meeting via internet non possono sostituire il contatto faccia a faccia. Tuttavia possono aiutare a mantenerti temporaneamente in contatto con i tuoi amici, colleghi o partner di lavoro quando sei troppo occupato per fare degli incontri dal vivo con loro Il software che supporta la videoconferenza 172

186 La videoconferenza si sviluppa rapidamente è sta diventando un servizio molto popolare ed i disegnatori di applicazioni che possono essere usate per la comunicazione Internet provano a includerla nella loro offerta. Questa è la ragione per cui molte applicazioni sostengono le immagini ed il trasferimento di suoni in tempo reale ed anche la maggior parte degli strumenti di instant messaging sono stati dotati di questi programmi. Di seguito sono presentati dei programmi scelti e degli strumenti di instant messaging che supportano la videoconferenza. MSN NetMeeting - Un componente standard di Window. Netmeeting fornisce dei servizi basici di videoconferenza. Sono: trasferimento di immagini e suoni, una conversazione di testo, una lavagna virtuale, applicazioni di condivisione, spedizione di file e cartelle. Il Neetmiting funziona in un networklocale. Tuttavia se installi il programma MSN Messenger il programma NetMeeting non sarà disponibile. Immagine 20 - Il programma Netmeeting abilitato alla videoconferenza Fonte: PalTalk - un programma gratuito usato per le videoconferenze via Internet. Oltre alle conversazioni con gli altri utenti, offre anche la possibilità di connettersi a quelli che hanno delle webcam funzionanti con altri programmi di instant messaging ad esempio Yahoo Messenger. Gli utenti possono comunicare 173

187 direttamente o in stanze tematiche individuali che sono situate sui server del produttore Immagine 21 - Interfaccia grafico del programma PalTalk Fonte: Comet video telefono - Un programma di videoconferenza che abilita gli utenti a parlare liberamente se hanno un collegamento alla banda larga con quelli che hanno il modem. Inoltre questa applicazione offre la possiblità di spedire messaggi con dei video allegati così come conversazioni private o spedire messaggi ad utenti che sono temporaneamente disconnessi. La licenza Freeware è pubblicata da: Comet Video Technologies 174

188 Immagine 22 - L'interfaccia grafico del programma Comet Video telefono. Fonte: Skype - questo è uno strumento di messaggistica istantanea la cui ultima versione ha abilitato i suoi utenti a tenere videoconferenze e videochiamate. Le principali caratteristiche del programma Skype sono: chiamate gratuite all'interno del network Skype, connessione alle linee telefoniche e mobili, spedire sms, messaggistica istantanea gratuita, messaggi di posta vocale, chiamate video gratuite, trasferire le chiamate ad un telefono se l'utente è scollegato. 175

189 Immagine 23 - Interfaccia grafiche di una videoconferenza Skype. Fonte: Voce e video chat Gmail - via Gmail puoi parlare con gli altri utenti direttamente ed anche incontrarli faccia a faccia via video connessione. 176

190 Immagine 24 - Interfaccia grafico della video chat Gmail Fonte: Esercizio 54 Dove si usa maggiormente la videoconferenza. Usa Internet per scoprire in quali aree di attività vengono utilizzate con maggior frequenza le videoconferenze. Condividi questa informazione con altri partecipanti nel forum del gruppo. Esercizio 55 Video chiamata. Fai una video chiamata ad un altro partecipante al corso usando Skype Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: Cosa è una videoconferenza e cosa è una video chiamata. Lo sviluppo dinamico della comunicazione basata su TCI ha avuto come risultato una diffusione dell'utilizzo di tali tecnologie che fino ad oggi era risultata troppo complicata 177

191 per le persone senza educazione tecnica. Oggi la tecnologia di combinare suoni ed immagini e il loro trasferimento via Internet in tempo reale è disponibile a tutti. La videoconferenza è un tipo di comunicazione multimediale interattiva realizzata attraverso computer fissi per spedire immagini e suoni in tempo real ad alta velocità ed in località remote. Video chiamata è un servizio di telecomunicazione grazie al quale gli interlocutori possono sentirsi e vedersi. Questo servizio viene offerto dalle compagnie di telefonia mobile che funzionano nel sistema UMTS. Vantaggi della videoconferenza La videoconferenza sostiene la comunicazione ed ha molti vantaggi: supera le barriere geografiche, puoi contattare degli interlocutori da qualsiasi parte del mondo. E' utile nell'ambiente degli affari e facilita il lavoro di squadra per il quale i membri non devono viaggiare. Da anche la possibilità di fare delle riunioni virtuali con i tuoi amici e parenti. Programmi di software che supportano la videoconferenza La videoconferenza sta diventando sempre più popolare. Questo è il motivo per il quale gli sviluppatori delle applicazioni usate nella comunicazione Internet includono la videoconferenza nella loro offerta. Ci sono diversi programmi che supportano il trasferimento di immagini in tempo reale ed anche gli strumenti di messaggistica istantanea contano con queste opzioni. I più popolari sono: MS NetMeeting, PalTalk, Comet Video Phone, Skype, Voice and video Gmail chat Sommario del modulo Questo modulo consiste in dodici lezioni sulla comunicazione via Internet. Le lezioni 1-7 si occupano della posta elettronica mentre le lezioni 8-12 si concentrano su altri strumenti e tecnologie usati nella comunicazione elettronica. Nella prima lezione hai acquisito familiarità con gli aspetti di base della posta elettronica. La lezione successiva ti ha mostrato come si usa la posta elettronica attraverso il portale www. Hai imparato ad aprire un account gratuito sul portale Gmail e ad usare Gmail. Nella terza lezione hai imparato come funziona il programma Outlook Express. Hai anche scoperto come configurare il tuo account, regolare le impostazioni secondo i tuoi 178

192 bisogni. Nella lezione successiva hai potuto imparare come spedire e ricevere messaggi di posta elettronica ( ). La lezione numero cinque ti ha mostrato come aggiungere gli allegati al programma Outlook Express. La sesta lezione ha approfondito il tema, hai imparato come gestire i tuoi programmi di posta, come configurare e gestire le tue cartelle, come organizzare la tua rubrica, come configurare la tua firma elettronica e come impostare delle regole per i messaggi. La lezione numero sette ha mostrato come fare una copia di sicurezza (backup) dei tuoi programmi di posta elettronica, della tua rubrica e delle impostazioni del programma di posta. La lezione successiva ti ha introdotto alla comunicazione Internet in tempo reale attraverso gli strumenti di messaggistica istantanea. In questa lezione hai imparato come funziona un instant messenger, come si configura, come aggiungere nuovi contatti alla tua lista, come usare le opzioni di status e anche quali regole e principi sono comunemente applicati ed accettati nella comunicazione messaggistica istantanea. Hai anche imparato come fare una connessione in conferenza con varie persone. La nona lezione ha presentato la tecnologia VoIP che viene utilizzata sempre più spesso. Nella decima lezione hai scoperto cosa è un forum e come usarlo, che tipo di forum ci sono, come sono organizzati i thread di discussione e quale struttura ha un forum. L'undicesima lezione tratta delle chat, dei tipi di chat e di come utilizzarle. L'ultima lezione si concentra sulla moderna tecnologia di comunicazione come le videoconferenze Parole chiave 3 G - E' la terza generazione di tele standards e tecnologia per reti mobili, sostituisce 2.5 G. ASP (Active server pages) - è la tecnologia Microsoft usata per la creazione di siti web dinamici e basata su uno dei linguaggi di programmazione. Blog - In Inglese anche chiamato weblog - è un tipo di diario scritto in rete su un sito Internet dove l'autore colloca interventi periodici che descrivono eventi, presenta commenti o materiali come video o foto. Questi interventi vengono mostrati in ordine 179

193 cronolgico invertito; alcuni blog si concentrano su un argomento in particolare, ad esempio la politica. I blog come mezzo di comunicazione formano la blogosfera. Un altra caratteristica dei blog: sono un sistema per archiviare le entrate, una possibilità per i lettori di commentare gli inserimenti in un formato interattivo, un insieme di collegamenti ad esempio ad altri blog o altri siti web raccomandati dall'autore. CGI (Common Gatway Interface) - è un'interfaccia che abilita l'utente a comunicare tra programmi dei server www ed altri programmi. Posta elettronica - spesso abbreviata in , o semplicemente mail; questo è un metodo di scrittura archivia-e-inoltra, per spedire, ricevere e salvare messaggi attraverso dei sistemi di comunicazione elettronica. (http://en.wikipedia.org/wiki/ ). FAQ (Frequently Asked Questions) E' una serie di domande (e risposte) che vengono fatte con frequenza; tali serie vengono create per evitare di rispondere a delle domande ricorrenti. Freeware - è una licenza per la programmazione e distribuzione di applicazioni gratuite senza rivelare i file sorgente; a volte la licenza freeware include delle altre limitazioni come per esempio la parte freeware è gratuita ma solamente per uso domestico. HTTPS (Hypertex Transfer Protocol Secure) - è un protocollo sicuro che fornisce una comunicazione autenticata e criptata. IP (Internet Protocol) - è un protocollo utilizzato per comunicare dei dati attraverso una modalità di lavoro in rete suddiviso in pacchetti. MPEG-4 (moving picture experts group 4) - il termine è stato introdotto alla fine del 1998; comprende un gruppo di standards per la codifica audio e video più le tecnologie correlate; MPEG-4 è ampiamente usato nei media in streaming nella rete www, nella 180

194 distribuzione di CD, nelle video conferenze ed in televisione. Newsgroup - è un termine generale applicato a tutti i tipi di forum di discussione basati sullo scambio di corrispondenza piuttosto che sulla comunicazione in tempo reale. I gruppi di discussione possono essere organizzati in: liste di discussione che permettono agli utenti di scambiare automaticamente delle , gruppi di utenti in rete, o forum di discussione disponibili via www. PHP (Personal Home Page) - linguaggio di programmazione orientato all'oggetto disegnato per la creazione di pagine web dinamiche. UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) - lo standard più popolare nella telefonia mobile 3G; i network basati su questi standard offrono ai loro utenti la possibilità di fare chiamate, video conversazioni, spedire messaggi di testo ed altri dati. Vortal (abbreviazione per portale verticale) - è un portale che fornisce informazioni su uno specifico campo o settore dell'industria ad esempio la musica, i film, la salute o la produzione del cibo che è diverso da un portale ordinario che si occupa di una serie di argomenti generali che spaziano dalla politica al divertimento. www (world wide web) - uno dei servizi più popolari di Internet che riguarda la pubblicazione di informazioni Pratica 1 L'azienda "Hunters" sta cercando dei dipendenti affidabili per i suoi clienti del settore PMI. Il principale criterio per la selezione dei candidati è una conoscenza molto buona degli strumenti di comunicazione elettronica usati dall'azienda per il lavoro di squadra. Ti verrà chiesto (come agli altri partecipanti al corso) di svolgere alcuni compiti. Il fatto che questi compiti vengano svolti con successo dipende da tutto il gruppo, per questo 181

195 motivo non è conveniente la competizione all'interno del gruppo. Sei pronto? Attività 1: Usare la posta elettronica: 1.Scrivi il tuo indirizzo sulla lavagna ( o sulla CLIP CHART) così che sia visibile dagli altri partecipanti. 2. Configura il tuo account che hai aperto su Gmail nel programma Outlook Express. 3. Aggiungi gli indirizzi di tutti i partecipanti alla tua Rubrica. Crea una cartella e chiamala "KEMP", poi aggiungi i partecipanti al corso a questa cartella. 4. Cambia la tua firma automatica in: Buon giorno, Distinti Saluti <Inserisci il tuo nome> e aggiungi questa firma elettronica a tutti i messaggi in uscita. 5. Imposta tipo e dimensione del carattere come: Arial Black Trova un'offerta di lavoro su Internet. Prepara un file di testo con i contenuti di questa offerta di lavoro e salva il file con nome come indicato: lavoro_tuo_nome.txt 7. Spedisci un messaggio a tutti i partecipanti. Aggiungi il file (lavoro_tuo_nome.txt) come allegato. Scegli l'opzione della ricevuta di lettura. 8. Crea la tua cartella e nominala ad esempio con il tuo nome e cognome. 9. Crea una regola per indirizzare i messaggi in arrivo in questa cartella. 10. Crea una cartella chiamata Lavoro, salvala sulla scrivania e conservaci tutti gli allegati. Attività 2: Utilizzare gli strumenti di Messaggistica Istantanea - MSN Messenger 1. Configura un account MSN Messenger. 2. Aggiungi tutti i partecipanti al corso alla tua lista di contatti. 3. Cambia il tipo e le dimensioni del carattere per tutti i tuoi messaggi di posta in uscita in: Times New Roman, 12pt. 4. Se vedi qualcuno con lo status collegato, inizia una conversazione con lui/lei. Parla dell'offerta di lavoro che hai ricevuto su Internet. 5. Spedisci il file con l'offerta di lavoro agli altri utenti. 182

196 6. Termina la conversazione. Complimenti Pratica (Facoltativo) Se hai completato con successo l'attività della Pratica 1, verrai invitato al secondo livello del processo di assunzione, l'intervista di lavoro. A questo livello devi aprire un account gratuito in un portale qualsiasi e configurare l'account nel programma Outlook Express. Segui questi passaggi: 1. Apri un account gratuito in un portale qualsiasi. 2. Appuntati i dati di cui avrai bisogno per la configurazione del tuo indirizzo di posta: indirizzo , server: POP3, SMTP (IMAP) e la tua password. 3. Scrivi il tuo indirizzo sulla lavagna (o CLIP CHART) così che sia disponibile per gli altri partecipanti. 4. Configura il tuo Account Internet su Outlook Express secondo i dati pop3, stmp. 5. Scegli le impostazioni di default. 6. Spedisci un messaggio di benvenuto (Ciao, sono <nome>. Cari saluti <nome>) al tuo tutor. Se il tuo tutor ha ricevuto il messaggio, l'esercizio è stato completato con successo. Complimenti 2.30 Link interessanti e altre raccomandazioni a. 1. ailing&gclid=cnjmiyzp8zgcfqdmtaodyi_a1g b. 2. c

197 d. 4. e. 5. f. 6. g. 7. h. 8. i. 9. j k l Riferimenti:

198 3. Modulo 3: elearning 3.1. Perché questo modulo? L'e-learning sta tornando alla ribalta come una soluzione per fornire in rete mezzi di apprendimento ibridi e sincronizzati a prescindere dalla localizzazione geografica, dal tempo, o dalla scelta del dispositivo digitale di ricezione/distribuzione. Viviamo in una comunità globale sempre più connessa con un numero infinito di idee ed informazioni da condividere. Sul pianeta ci sono più di 2,5 miliardi di telefoni cellulari e di computer. In questo molto tanto connesso, l'e-learning ha sempre più senso. L American Society for Training and Development (Società Americana per la Formazione e lo Sviluppo) nota che l'educazione e la formazione mediante tecnologia rappresentano una percentuale crescente del campo dell'imprenditoria dell'educazione. Secondo la Direzione della Commissione Europea per l'educazione e la Formazione, nel settore dei servizi della UE, l'e-learning sta gradualmente superando i metodi di formazione convenzionali, grazie agli immensi vantaggi che l'e-learning offre in termini di risparmio di costi e di produttività dei dipendenti. Come conseguenza di questa espansione, l'e-learning come lo conosciamo non è lo stesso e-learning che è apparso ai suoi inizi nel campo delle imprese della formazione e dell'educazione. All'epoca, si manifestò destò un grande entusiasmo l idea che Internet avesse il potere di trasformare completamente l'insegnamento, la formazione e l'apprendimento. Ma non fu una sorpresa il fatto che l'e-learning mancò a quasi tutte le sue tante promesse. In seguito dunque gli specialisti di e-learning hanno fatto una rimesso profondamente in discussione tutte le cose che hanno funzionato e di quelle che no. Quello che è emerso è un apprezzamento per i programmi che fornivano corsi standardizzati e variabili, che raggiungevano risultati affidabili e ripetibili. 185

199 Suggerimento L'e-learning non è applicabile a tutto, alcuni temi e materie sono più adatti di altri; al contrario alcuni corsi non hanno alcun senso nel formato e-learning. Quando siamo alla ricerca di nuove abilità e conoscenze, dovremmo considerare se l'e-learning è il metodo più appropriato. Ad esempio per imparare come usare un Programma IT come Word o Excel, l'elearning sembra perfetto, ma se vogliamo imparare l'archeologia in Egitto, sarà necessario andare in un sito archeologico per mettere alla prova le nostre abilità. In realtà l'e-learning puro è raro al giorno d'oggi. Infatti formatori utilizzano dei metodi misti: posso imparare tutta la teoria sull'archeologia e poi verificare le mie abilità e conoscenze in un sito archeologico. Posso ascoltare una lezione ed accedere agli esercizi ed alla documentazione in rete. Posso anche inviare gli esercizi in rete ed essere valutato e ricevere il mio voto via Internet. Dunque, l'e-learning ha molti svantaggi ma anche tantissimi vantaggi, specialmente quando è combinato con dei metodi di formazione educativi. In questo modulo inizieremo con una introduzione su cosa sono l'e-learning ed il b- learning, identificheremo i loro aspetti principali e le loro relazioni e metteremo in luce quali sono i punti di forza e le debolezze di entrambi per capire come possono aiutarci ad acquisire nuove conoscenze. Poi presenteremo gli strumenti utilizzati nell'e-learning. Infine impareremo ad utilizzare, usare ed ottenere il massimo da questa metodologia sempre più utilizzata per imparare ed accedere a nuove abilità e conoscenze. La teoria sarà affrontata in relazione alla pratica. Ciò significa che il modulo ha l obiettivo di fornire un introduzione generale all'e-learning e poi si dirigerà velocemente alla pratica. Per questa pratica saranno molto utili le abilità apprese nei moduli 1 e 2 poiché avrai l'opportunità di: Mettere in pratica il Progetto di Formazione Professionale definito nel Modulo 1. Utilizzare gli strumenti acquisiti nel Modulo 2 che saranno fondamentali per svolgere gli esercizi e gli esempi pratici finali. Là infatti troverai chat, forum, 186

200 etc. Dunque raccomandiamo vivamente di collegare questo modulo ai moduli 1 e 2 e di essere consapevoli del miglioramento che si è ottenuto come parte del proprio processo di apprendimento. Lezioni nel modulo: Lezione 1: informazione di base sull'e-learning Lezione 2. strumenti usati nell'e-learning Lezione 3: come partecipare ai corsi di e-learning? Requisiti tecnici per completare questo modulo: Sistema operativo Windows XP o simile. Internet Explorer o altro programma di navigazione su Internet. 187

201 3.2. Lezione 1 Informazioni di base sull'e-learning Introduzione Cos'è l'e-learning? In primo luogo è necessario definire cosa è l'educazione a distanza: "un sistema di comunicazione bi-direzionale che sostituisce la tradizionale interazione tra l'insegnantetutor e gli studenti come principale mezzo di comunicazione, con la combinazione di diverse risorse di apprendimento ed il supporto di un gruppo di tutor per garantire il successo ed il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento" Suggerimento L'apprendimento a distanza può avvenire tramite la posta. Uno studente riceve la documentazione del corso, pagata con un bonifico bancario o con un assegno e consegna gli esami ed i compiti per posta. Il tutoraggio avviene tramite telefono ed i voti ed il titolo vengono ricevuti per posta. Nell'apprendimento a distanza le NTIC (nuove tecnologie dell'informazione e comunicazione) non vengono utilizzate. Sulla base di questa definizione l'e-learning puà essere definito come l'unione dell'apprendimento a distanza - "la combinazione di diverse risorse educative ed il sostegno di un gruppo di tutor" con le Nuove Tecnologie della Comunicazione e dell'informazione o in altre parole, l'e-learning è un tipo di apprendimento a distanza che usa le Tecnologie della Comunicazione e dell'informazione per sostenere la comunicazione tra i partecipanti nel processo di apprendimento (insegnante-tutor e studente) ed il trasferimento di contenuti. 188

202 La lezione tratterà: Cosa è l'e-learning Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi Le dimensioni coinvolte nell'e-learning Tempo stimato di lezione: 120 minuti Contenuti della lezione: 1-Tipologie di e-learning L'e-learning è un tipo di apprendimento a distanza caratterizzato dalla distanza fisica tra l'insegnante-tutor e lo studente. C'è anche una differenza temporale tra gli interventi dell' l'insegnante-tutor e dello studente, poiché, al contrario di quello che accade nell'insegnamento tradizionale, ciascuno accede al corso in momenti diversi. Come abbiamo giù detto, esiste un secondo tipo di apprendimento a distanza, molto simile all'e-learning che combina i metodi tradizionali di apprendimento con i metodi di apprendimento a distanza. Il b-learning (apprendimento combinato) supera alcune delle mancanze dell'apprendimento a distanza con le NTIC o e-learning. Ad esempio un gruppo di lavoratori del settore dei servizi (può accedere ai materiali teorici del corso attraverso un sito web o la , e-learning- e poi dopo averli studiati e capiti, può incontrarsi per fare pratica in classe. La tabella successiva sintetizza le tipologie di apprendimento a distanza a seconda della distanza fisica e della differenza temporale. Seguendo la tabella possiamo distinguere diversi sottogruppi di e-learning e b-learning: 189

203 Tabella 3 - Tipi di Apprendimento a Distanza basati sulle NTIC SPAZIO FISICO DIFFERENZA TEMPORALE blearning - INeLearning -DISTANZA CLASSE/DISTANZA Allo stesso tempo elearning Sincrono blearning Sincrono Tempi diversi elearning Asincrono blearning Asincrono Misto elearning Misto blearning Misto E-learning sincronico è una modalità di apprendimento a distanza dove tutti i partecipanti agiscono allo stesso tempo. Esempio: Delle persone si collegano da paesi diversi usando un sistema di videoconferenza. Quest situazione è molto simile a quella dell'apprendimento tradizionale, poiché la videoconferenza permette ai partecipanti del corso di interagire allo stesso tempo (sincronicamente) con l'insegnante/tutor e con gli altri studenti nonostante siano in paesi diversi. Questa tecnologia è usata ampiamente per svolgere incontri internazionali riducendo i costi al minimo. Il problema è che è strettamente necessario un dispositivo potente e l'utilizzo di vari computer e ciò non sempre funziona per via delle limitazioni tecniche. E-learning asincronico i partecipanti accedono al corso in tempi diversi. Esempio: gli studenti partecipano al corso individualmente. Uno inizia il corso ad Ottobre mentre un altro lo inizia a Luglio. Interagiscono attraverso delle liste di posta elettronica, delle chat o delle . Possono vivere molto vicini, porta a porta, ma non è necessario che seguano il corso allo stesso tempo. Possono accedere alla stessa lezione scaricandola in formato video da un sito web, tanto a Luglio come ad Ottobre 190

204 . E-learning misto generalmente l'e-learning combina l'e-learning sincronico ed asincronico per sfruttare i vantaggi di entrambe le tipologie. Esempio: negli ultimi anni le università virtuali hanno visto una crescita esponenziale. Alcune di esse offrono dei corsi di puro e-learning dove tutte le lezioni si svolgono in videoconferenza e la relazione tra gli studenti e tra loro e l'insegnante-tutor avvengono attraverso mezzi digitali: , chat, forum, etc. Inoltre gli studenti scaricano i materiali teorici dal sito del corso e consegnano le loro esercitazioni attraverso lo stesso spazio virtuale. L'insegnante-tutor corregge le esercitazioni, le valuta e comunica il voto finale agli studenti tramite l' . La correzione può avvenire attraverso la videoconferenza, la chat o l' o una combinazione di queste tecnologie. Utilizzando lo stesso criterio abbiamo anche 3 modalità di b-learning basate sulla combinazione di apprendimento a distanza (e-learning) con l'apprendimento in classe (apprendimento tradizionale). B-learning sincronico è un e-learning che incorpora una specie di apprendimento in classe che si svolge allo stesso tempo per tutti gli studenti. 191

205 Esempio: in questa tipologia le università sopra menzionate combinano le video conferenze con metodi in-classe. Questo avviene perché l'insegnante-tutor vive in un altro paese e non può viaggiare per incontrare gli studenti nello stesso luogo. Un altra situazione che rientra in questa categoria è la seguente: l'insegnante-tutor sceglie di relazionarsi con lo studente solamente attraverso tecnologie digitali, nonostante lui o lei facciano una lezione normale ogni settimana. Infatti le università è molti centri di insegnamento, stanno provando ad utilizzare i vantaggi delle NTIC per facilitare i compiti amministrativi. B-learning asincronico in questa situazione l'insegnamento in classe si svolge in tempi diversi, mentre l'e-learning può essere sincronico, asincronico o misto. Esempio: nell'esempio precedente c'era un esperto che partecipava al corso usando una tecnologia di videoconferenza perché viveva in un altro paese non poteva viaggiare. In questa situazione l'esperto mette la lezione su Internet ed ogni studente può accedervi in tempi diversi, perché alcuni hanno un turno di giorno ed altri un turno di notte e dunque non possono venire a lezione nello stesso orario. Quindi l'insegnamento in classe si svolge in orari diversi per adattarsi ai turni di giorno e di notte dei partecipanti. B-learning misto il corso comprende il b-learning sincronico ed asincronico. 192

206 Esempio: è simile alla stessa università che abbiamo usato come esempio. Offre tutte le opzioni che abbiamo considerato: insegnamento in classe in uno spazio fisico o una classe ed insegnamento virtuale attraverso la videoconferenza con due modalità, tutti gli studenti allo stesso tempo e ogni studente a seconda del suo orario. La flessibilità di combinare l'insegnamento tradizionale con le tecnologie avanzate ha acquistato molti sostenitori, poiché al giorno d'oggi le persone non hanno degli orari fissi o vogliono organizzare il tempo secondo le proprie preferenze. Tuttavia alcune persone sottolineano che l'apprendimento è inseparabile da l'apprendimento concreto e programmato in una classe. [box] Suggerimento, prima di proseguire è importante soffermarsi sulla rivoluzione delle NTIC e sul supporto alla bi-direzionalità tanto nell'e-learning come nel b-learning. Per quanto riguarda il primo argomento, la rivoluzione delle NTIC, bisogna dire che viene utilizzato un gran numero di NTIC: video conferenze, , chat, mailing-list, etc. che richiedono lo sviluppo di applicazioni capaci di supportarle. In relazione alla seconda, la bidirezionalità sostenuta tanto nell'e-learning come nel b-learing, essa ha bisogno di un adeguato utilizzo delle NTIC per essere sfruttata al massimo. Ricordati gli strumenti imparati nel Modulo

207 Suggerimento C'è un dibattito molto acceso sulla natura di alcuni corsi che, anche se vengono distribuiti su internet, non contemplano la comunicazione con l'insegnante/tutor (visita ). Questi corsi sono chiamati apprendimento assistito dal computer (CAL nell'acronimo inglese). Sono e-learning o no? Se consideriamo un concetto inclusivo di e-learning questi corsi non parte di esso, ma se consideriamo la comunicazione-contatto con l'insegnante una componente essenziale dell'apprendimento a distanza, è necessario creare una nuova categoria per questi prodotti. Questa discussione mette in luce la relatività delle definizioni di e-learning e la complessità ed il carattere "misto" che sta sotto l'apprendimento a distanza basato sulle NTIC, detto e-learning o b-learning. 2. Dimensioni del e-learning/b-learning. Il Grafico seguente rappresenta le dimensioni che riguardano i due tipi di apprendimento a distanza che stiamo considerando in questo modulo: l'e-learning e il b-learning. Immagine 25: Dimensioni dell'e-learning e b-learning. Svilupperemo in breve ciascuna dimensione, prima di presentare i vantaggi e gli svantaggi di entrambe. 194

208 STUDENTE: gli studenti sono il centro del processo di apprendimento perchè sono i ricettori finali del processo. Inoltre l'obiettivo finale del processo di apprendimento è soddisfare i bisogni dello studente. I bisogni dello studente dipendono in un contesto di e-learning/b-learning da: Età Professione Livello di educazione superiore Precedente conoscenza dell'argomento Dimestichezza con le NTIC Interessi ed aspettative Suggerimento Mentre andiamo avanti in questo modulo, l'importanza della padronanza nelle NTIC per essere capaci di capire ed usare in maniera opportuna gli strumenti utilizzati nell'elearning e b-learning si rivela come un elemento critico per ottenere il massimo dall'esperienza di apprendimento. INSEGNANTE-TUTOR: Se lo studente è il centro, l'insegnante-tutor è il responsabile finale dell'insegnamento, ciò significa che lui/lei supervisiona il processo di apprendimento per garantire che vengano soddisfatti i bisogni degli studenti. Inoltre l'insegnante/tutor ha il ruolo cruciale di rendere vitale e dinamico il processo di apprendimento. Quindi i principali compiti dell'insegnante-tutor sono i seguenti: Facilitare l'integrazione degli studenti Aumentare la motivazione Spiegare, chiarire ed espandere i contenuti Guidare il processo di apprendimento Facilitare l'apprendimento collaborativo Essere punto di riferimento informativo e rispondere alle domande 195

209 Monitorare i progressi di ogni studente Correggere e valutare le esercitazioni Suggerimento Il ruolo dell'insegnante-tutor nell'e-learning/b-learning è molto simile a quello tradizionale, ma adattato alle particolarità della trasmissione di contenuti e alle modalità di comunicazione che caratterizzano l'e-learning/b-learning; mentre nell'apprendimento tradizionale l'insegnante/tutor parla "faccia a faccia" con gli studenti, nell'apprendimento a distanza basato sulle NTIC o e-learning/b-learning, la comunicazione ed il trasferimento di contenuti avvengono principalmente attraverso strumenti digitali: , chat, forum. Ma nel caso del b-learning la figura dell'insegnante/tutor mantiene il carattere dell'insegnamento tradizionale e incorpora degli aspetti dell'e-learning. Per questa ragione il b-learning utilizza il meglio di entrambi i metodi di apprendimento. CONTENUTI: sono quello che viene insegnato o trasferito agli studenti ed è basato su quello che gli studenti acquisicono come conoscenza. Nell'e-learning e b-learning i contenuti del corso sono normalmente in formato digitale. Al dilà delle lezioni e dell'insegnamento, è anche comune trovare dei materiali aggiuntivi in formato digitale. Poiché sono digitali, non pesano è non c'è limite alla quantità di documenti. Suggerimento Nell'apprendimento a distanza, e a seconda del suo carattere sincronico, asincronico o misto, il corso può combinare dei materiali in formato digitale (CD-ROM, DVD, video, audio, etc.) o su carta. In molti casi, anche se il corso è puramente di e-learning, una copia cartacea dei materiali viene inoltrata agli studenti. Questo è più comune nel b- learning. TECNOLOGIA: la tecnologia gioca un ruolo fondamentale nel sostenere le comunicazioni ed il trasferimento di contenuti. Praticamente la tecnologia è il mezzo che consente di interagire alle parti coinvolte nel processo educativo. Ogni interazione ha 196

210 bisogno di una tecnologia o, da un altro punto di vista, ogni tecnologia si adatta a un modo o a dei modi di interazione tra studenti, contenuti e insegnante/tutor. Scegliere la tecnologia più adatta non è un compito facile e si dovrebbe tenere conto dei seguenti aspetti: -Accesso facile e facilitato -Poche opzioni -Area per la comunicazione personale e di gruppo -Caratteristiche tecniche compatibili con le caratteristiche più comuni dei computer -Rendimento tecnico stabile che generi pochi guasti tecnici -Flessibilità per adattarsi all'apprendimento Suggerimento Gli strumenti NTIC applicati all'apprendimento a distanza sono in evoluzione costante e questa evoluzione avviene ad un ritmo molto rapido. Infatti dedicheremo la seconda lezione per introdurre sia i "vecchi" che i "nuovi" strumenti più usati nell'apprendimento a distanza. Tuttavia vorremmo introdurre il concetto di piattaforma che è lo spazio in cui ha luogo il processo di apprendimento, attraverso il quale studente e insegnante/tutor entrano in relazione e dove lo studente può accedere ai contenuti del corso. In altre parole, la piattaforma è l'applicazione o la tecnologia che simula la classe tradizionale e le strutture circostanti come la biblioteca, la sala comune etc Vantaggi e svantaggi dell'e-learning/b-learning: Come abbiamo detto in precedenza, il potenziale dell'e-learning è stato sovrastimato soprattutto ai suoi inizi. Oggi l'applicazione di strumenti più avanzati e la combinazione con l'apprendimento in classe (b-learning) stanno creando le condizioni per la rinascita o per la seconda evoluzione dell'educazione a distanza basata sulle NTIC o e-learning. 197

211 Suggerimento A questo punto è opportuno pensare ai vantaggi e svantaggi dell'apprendimento tradizionale, prima di analizzare il nuovo modello e individuare i suoi punti di forza e le sue debolezze. Come una conseguenza del processo appena descritto, l'e-learning si è evoluto dall'essere una soluzione per tutto a concretizzarsi come un applicazione utile per alcune necessità di apprendimento. Inoltre il b-learning sta aumentando la sua quota di mercato dopo aver dato prova di flessibilità e di capacità di combinare il meglio della tradizione con il meglio della nuova epoca. Quella che segue non è una lista esaustiva dei vantaggi e svantaggi dell'e-learning. Inoltre il b-learning non è preso in considerazione. Come abbiamo detto è molto difficile separare l'uno dall'altro. DISADVANTAGES ADVANTAGES Impersonale Flessibilità le abilità TCI, il PC e la connesione ad Internet Quantità individuale di studio sono obbligatorie Mancanza di motivazione Interattività Può essere a volte noioso Modi diversi di mostrare i contenuti I contenuti devono adattarsi alla tecnologia Numero di studenti illimitato Ingannevole Resoconto dei risultati dell'apprendimento Difficoltà di adattamento ai bisogni specifici di Comunità di apprendimento formazione del lavoro Difficoltà di creare dei gruppi di lavoro Tutor sempre a tua disposizione Tabella 4: Svantaggi/Vantaggi dell'e-learning/b-learning (lista non esaustiva) In conclusione, è vero che l'e-learning ha dei problemi, ma si stanno sviluppando delle soluzioni per migliorarlo. Anche se l'e-learning non può essere la risposta per tutto, può offrire delle soluzioni pratiche per molti aspetti e le NTIC possono risolvere molti problemi ed adattarsi ad una grande varietà di scenari. Le lezioni seguenti dimostreranno come l'inserimento delle NTIC sta creando una nuova rivoluzione dalle conseguenze imprevedibili. 198

212 Esercizio 1 Esercizio individuale. Basato sul Progetto di Formazione Professionale estratto dal modulo 1 per favore rispondi a queste domande: 1. Pensi che l'e-learning sia utile per te? Quali sono le difficoltà più grandi che trovi per avvicinarti pienamente all'e-learning? 2. Rispetto ai tipi di e-learning che abbiamo discusso, qual è quello che risponde meglio alle necessità del tuo Progetto di Formazione Professionale? Esercizio 2 Dinamica di gruppo. Discuti nel tuo gruppo i seguenti casi per identificare il tipo ed il sottotipo (sincronico, asincronico o misto) di e-learning: Nota Tieni d'occhio gli strumenti del modulo 2 parchè potrai utilizzarli per risolvere casi seguenti. Caso 1: Un azienda europea ha delle filiali in diversi paesi della UE. L azienda sta progettando di svolgere il corso su "Finalità, possibilità e rapporto costi-vantaggi della commercializzazione" condotta dalla direzione dei Dipartimenti Commercializzazione e Produzione. L'azienda vuole che il corso si svolga in due settimane, ma riunire i capi di dipartimento in un unico posto ha un costo molto elevato. Inoltre i capi dipartimento sono molto impegnati quasi tutto il tempo e non possono lasciare l'ufficio per due settimane. Dall'altra parte, l'azienda sa che è necessario un qualche tipo di contatto "faccia a faccia" tra i capi dipartimento. Il secondo problema è come i capi dipartimento potranno mettere all'opera i risultati del corso nei propri ambiti di lavoro. Pensi che una combinazione di e-learning e b-learning possa aiutare l'azienda a raggiungere il suo obiettivo? 199

213 Caso 2: In un Hotel di Madrid, si svolgerà tra due settimane un corso. L'insegnante/tutor è una persona molto esperta ed ama svolgere delle sessioni molto dinamiche. Per questa sessione sta progettando di inserire il contributo di un esperto internazionale molto conosciuto. Sfortunatamente l'esperto è molto impegnato e quindi non potrà viaggiare per essere presente nella sessione. Che strumento può usare l'insegnante/tutor per avere l'esperto internazionale? E come potrebbe essere la partecipazione dell'esperto internazionale? Esercizio 3 Dibattito di gruppo. Dal tuo punto di vista quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'apprendimento a distanza basato sulle NTCI o anche noto come e-learning/b-learning? Per rispondere alla domanda ti proponiamo di seguire questi passaggi: 1. Prima di tutto, lavorerai individualmente per individuare quattro o più svantaggi e vantaggi. Questi devono essere in relazione con il tuo giudizio sull e-learning/blearning e con il tuo Progetto di Formazione Professionale. Ricordati di scrivere una "V" per vantaggi e una "S" per svantaggi. 2. Poi metteremo in comune quello che hai scoperto e discuteremo se si tratta realmente di vantaggi o svantaggi. 3. Alla fine dell'esercizio, avremo la nostra lista di "V" e di "S" dell'e-learning e del b-learinig, simile a quelle che abbiamo proposto in precedenza ma come vedi con alcune nuove osservazioni interessanti. Dunque in questo esercizio lavorerai prima da solo e poi dopo in gruppo Sommario della lezione In questa lezione hai imparato: La definizione di apprendimento a distanza e la distinzione tra e-learning e b- 200

214 learning. Tipi di e-learning/b-learning con l'accento sulla loro applicazione pratica Dimensioni dell'e-learning/b-learning: studente, insegnante/tutor, contenuti e tecnologia. Vantaggi/svantaggi: abbiamo considerato i vantaggi e gli svantaggi dell'apprendimento a distanza basato sulle NTIC o e-learning/b-learning. Attraverso tre esercizi abbiamo ripreso il contenuto della lezione e messo in pratica le conoscenze e le abilità acquisite. 3.4 Lezione 2 - Strumenti usati nell'e-learning Introduzione - e-learning e il Modulo 2 La prima lezione si è concentrata sull'introdurre i concetti di e-learning/b-learning. Attraverso degli esercizi pratici abbiamo potuto mettere in pratica la conoscenza e le abilità acquisite. Gli strumenti che vedremo sono quelli del Modulo 2: videoconferenza, , forum o chat, più un nuovo concetto: "la piattaforma." In questa sessione amplieremo la nostra conoscenza di questi strumenti applicandoli ad un utilizzo specifico legato all'apprendimento. Le due rivoluzioni: L'e-learning ha passato due rivoluzioni a partire dai suoi primi sviluppi negli anni '90 fino ai nostri giorni. La prima di queste rivoluzioni avvenne all'inizio degli anni '90. Allora l'e-learning sembrava essere la soluzione globale di apprendimento sviluppatasi per sostituire le metodologie di apprendimento tradizionali basate su un approccio incentrato sulla classe. Tuttavia, la realtà ha messo in luce le limitazioni dell'approccio dell'apprendimento a distanza e di conseguenza è emersa un'applicazione più specifica di questa metodologia di apprendimento. Come parte di questa ridefinizione, l'e-learning iniziò a combinarsi con sessioni in classe, dando vita al b-learning. 201

215 La seconda rivoluzione sta avvenendo oggi attorno a noi. I nuovi sviluppi delle NTCI stanno cambiando nuovamente la realtà dell'e-learning/b-learning. Ai suoi inizi, l'elearning usava solamente l' , i forum o le chat ma l'utilizzazione del video e del suono era molto problematica, per via dei problemi tecnici associati ed essi. Attualmente video e suono sono pienamente integrati e dei nuovi strumenti stanno espandendo le possibilità di e-learning/b-learning. In questa lezione, esploreremo queste nuove possibilità considerando sia i "vecchi" strumenti ( , forum e chat) che i "nuovi" (blog, wiki, podcasting ed altri). Teniamo conto del fatto che i "vecchi" strumenti sono ancora utilizzati, ma ci riferiamo ad essi in questo modo perché appartengono alla prima rivoluzione delle NTCI mentre i nuovi sono quelli che si stanno sviluppando in questi anni. Tuttavia come introduzione generale, vogliamo partire con il concetto di piattaforma. Poi vorremmo dire qualcosa sulla distinzione tra "vecchi e nuovi" strumenti. Prima di tutto, e come abbiamo detto nel corso della lezione, una padronanza adeguata delle NTCI è fondamentale per seguire la lezione. Se conosci l'utilizzo dei "vecchi" strumenti, i "nuovi" saranno più accessibili perché sono un'elaborazione di quelli "vecchi". Suggerimento Ricorda che gli strumenti "vecchi" e "nuovi" sono stati studiati nel Modulo 2 e quindi adesso hai un discreto vantaggi nel capire questa lezione e svolgere gli esercizi. La lezione tratterà: Il concetto di piattaforma I "vecchi" strumenti: internet, , chat I "nuovi" strumenti: audio blogging e podcasting, wikis, blogs Tempo stimato di lezione: 120 minuti Contenuto della lezione. 202

216 1.- Il concetto di piattaforma L'e-learning è un tipo di apprendimento a distanza caratterizzato dall'utilizzo delle NTCI per trasferire i materiali teorici e pratici agli studenti, in cui la comunicazione tra studenti e insegnante/tutor è basata sugli strumenti digitali. Una piattaforma è un programma applicativo o una tecnologia che rende possibile la trasferibilità e la comunicazione menzionate. Dunque la piattaforma è una tecnologia che permette al corso di raggiungere i suoi obiettivi finali del processo di apprendimento: trasferire nuove conoscenze ed abilità ai partecipanti-studenti. E' facile capirlo attraverso una analogia con la tradizionale metodologia di apprendimento: la piattaforma sostituisce non soltanto la classe ma anche molti dei servizi forniti normalmente in un centro educativo come la biblioteca, la stanza delle riunioni, l'ufficio dell'insegnante/tutor o anche i servizi amministrativi. Ai giorni nostri, molte università stanno offrendo dei corsi di e-learning/b-learning attraverso dei "campus virtuali". Gli studenti accedono alle lezioni (attraverso la videoconferenza o il video) ricevono la supervisione dell'insegnante per un corso o una lezione, spediscono le esercitazioni, inoltrano una domanda all'insegnante/tutor o discutono con altri studenti. Esempio: in Spagna la Universidad Oberta è particolarmente efficace in questi corsi di educazione (vista il sito ma molte altre università stanno offrendo servizi simili, specialmente negli studi di dottorato, dove gli studenti hanno dei problemi a inserirsi nei tradizionali orari universitari. Questi "Campus Virtuali" funzionano attraverso strumenti che sono accessibili medianti la piattaforma, poiché la piattaforma è la tecnologia che sostiene i "vecchi" e "nuovi" strumenti che introdurremo in questa lezione. Prima di tutto, introduciamo brevemente la 203

217 storia della piattaforma, il suo "stato dell'arte" e i suoi principali vantaggi. Nei primi periodi dell'e-learning, quando stava ancora avvenendo la prima rivoluzione, il numero delle piattaforme era molto grande, quasi ogni azienda che generava dei contenuti di formazione aveva la sua piattaforma. Gli studenti dovevano imparare come lavorare su ogni specifica piattaforma in ogni corso. La situazione era insostenibile e dannosa tanto per le aziende di formazione come per gli studenti-utenti. Come parte dei miglioramenti che stanno attraversando l'e-learning, sta avvenendo una standardizzazione delle piattaforme, ciò significa che le aziende si accordano per operare attraverso una singola piattaforma. In altre parole una singola piattaforma è una singola tecnologia. Questa standardizzazione ha i seguenti vantaggi, tra gli altri: Durata: perchè il prodotto sviluppato può appoggiarsi indefinitamente sulla piattaforma, lo sviluppatore può produrre dei prodotti migliori che dureranno più a lungo. Interoperabilità: i prodotti creati dai diversi sviluppatori possono essere combinati, aprendo le porta ad una cooperazione e ad una maggiore specializzazione Accessibilità: gli studenti e gli utenti dell'e-learning hanno maggiore facilità nell'accedere ai contenuti del corso rispetto all'apprendimento tradizionale. Ri-utilizzo: i prodotti possono essere modificati e ri-utilizzati in diversi corsi. Nonostante il processo di standardizzazione non sia stato completato, una tecnologia chiamata SCORM (Sharable Content Object Reference Model) sta emergendo come quella più popolare e più ampliamente utilizzata. La spiegazione del perché la piattaforma SCORM è stata scelta richiede la conoscenza avanzata dei linguaggi e delle metodologie di programmazione che vanno al dilà dello scopo di questo corso. Tuttavia ci interessa la possibilità che SCORM offre ambienti virtuali in cui è possibile riprodurre tutti gli elementi dell'apprendimento tradizionale: classe, esercitazioni, insegnante/tutor, lezione, etc. Se vogliamo utilizzarla con profitto, 204

218 dobbiamo solamente imparare come funziona il sistema I "vecchi" strumenti La piattaforma SCORM che abbiamo menzionato nella sezione precedente è normalmente situata in un sito web. Il modo migliore per capirlo è navigare in uno di questi siti e vedere la piattaforma. Esempio: Come possiamo vedere, la piattaforma è "fisicamente" in INTERNET ma cosa è Internet? E' ciò che rende possibile la comunicazione a distanza e la distribuzione efficace dei contenuti. Per ottenerla, INTERNET funziona attraverso una quantità di servizi come: e-banking, commercio elettronico, comunicazione elettronica, etc. L'elearning è uno di questi. Adesso introdurremo tre di questi servizi che operano attraverso Internet. Li abbiamo chiamati "vecchi" perché sono la base e sono stati presentati agli albori dell'e-learning. I "nuovi" strumenti sono basati sui miglioramenti di questi classici. La pagina web, con le sue capacità multimediali (video, immagini, fotografie, suoni, etc.) è il modo in cui accedere agli strumenti ed ai servizi forniti dall'elearning. Come nell'esempio precedente, la pagina web è il portale per accedere al corso. I forum sono degli strumenti che consentono agli utenti di spedire e di ricevere dei messaggi (non simultaneamente) ed i messaggi sono conservati come cronologia. Le chat, come i forum, permettono di spedire e di ricevere dei messaggi. Permettono anche a chi spedisce e a chi riceve di interagire simultaneamente. Le chat sono il sostituto della conversazione faccia a faccia caratteristica delle metodologie tradizionali. 205

219 Questi tre strumenti riproducono le dimensioni tradizionali dell'apprendimento in un ambiente virtuale. Nelle pagine web, possiamo appoggiare gli appunti di lezione, accedere al video della lezione o ascoltarla in tempo reale. I forum aprono la possibilità di spedire un messaggio all'insegnante/tutor e ricevere i suoi commenti o suggerimenti. Possiamo anche lasciare dei messaggi per il resto del gruppo e chiedere aiuto. Tuttavia i forum non sono istantanei e passa del tempo tra spedire e ricevere una risposta. Nelle chat la comunicazione è istantanea ed è possibile allegare dei file o delle immagini alla persona che riceve. In conclusione, se l'e-learning/b-learning non possono sostituire totalmente le metodologie di apprendimento tradizionali, gli strumenti che abbiamo considerato rappresentano un alternativa importante. Dobbiamo dire che, quando vengono usati e sperimentati, questi strumenti possono anche migliorare le metodologie tradizionali, Alcuni esempi lo illustrano: I siti web possono raccogliere tutte le informazioni rilevanti in un solo posto per il corso e possiamo accedergli da casa o dal posto in cui stiamo passando le vacanze. Abbiamo solamente bisogno di una connessione ad internet e di un computer. I forum si sono evoluti di recente, acquistando interattività come vedremo nella prossima lezione sui blog. Chat, dopo aver incluso completamente il suono ed il video, stanno rendendo la comunicazione istantanea più vivida e vivace. Questi esempi illustrano le grandi opportunità dell apprendimento a distanza basato sulle NTCI o e-learning/b-learning. Tuttavia come abbiamo detto alla fine della prima lezione, ci sono anche delle difficoltà. Queste possono essere ridotte attraverso l introdizione di tecnologie più avanzate e dunque con la riduzione della distanza tra ambienti di apprendimento tradizionali e virtuali. Per questa ragione l e-learning e specialmente il b-learning stanno acquistando sempre più sostenitori. 206

220 3. - I nuovi strumenti Ci sono una grande varietà di strumenti a disposizione dell e-learning/b-learning.la maggior parte sono strumenti che sono stati sviluppati per altri usi ma che poi sono stati applicati all e-learning/b-learning. Quella che segue è una selezione di questi strumenti: PODCASTING, WIKIS e BLOGS. Ne citeremo anche degli altri che sono meno comuni. PODCASTING: i file sonori (mp3 o ogg) ed i file video (videocast o vodcast) che sono distribuiti attraverso un file RSS. Questa tecnologia è capace di trasferire questi file pesanti ad un computer remoto. Questa tecnologia è stata applicata rapidamente all educazione ed alcuni degli utlilizzi sono i seguenti: Lo studente può ascoltare qualcosa che l insegnante/tutor vuole fargli conoscere prima della lezione Gli studenti che non possono partecipare alla lezione, possono farlo in un secondo momento Gli studenti possono riascoltare la lezione Facilita la memorizzazione di alcuni contenuti Comunicazione insegnante/studente e vice versa. Esempio: WIKI: è un sito web collaborativo che viene editato da diversi utenti. Quindi l utente può creare, cancellare o modificare il contenuto di un sito web in una modalità collaborativa.l applicazione più riuscita di questa tecnologia è Wikipedia, un enciclopedia virtuale che viene elaborata in modo collaborativo da utenti volontari in tutto il mondo. Ogni voce dell enciclopedia è costituita da un articolo che può essere editato da chiunque. Il progetto è stato lanciato il 15 gennaio del 2001 ed oggi conta con più di articoli disponibili in più di 200 lingue. 207

221 Esempio: BLOG: Un blog è un sito web aggiornato periodicamente che mette insieme testi, frammenti o articoli, da uno o più autori. Al dilà della compilazione di testi, frammenti ed articoli, appaiono in ordine cronologico e l autore ha sempre la libertà di modificare i suoi interventi. La prima applicazione dei blog fu quella di funzionare come diari in cui le persone raccontavano le loro vite. Basandosi su questa tecnologia, sono stati sviluppati i cosiddetti edublogs che utilizzano gli aspetti giornalieri e cronologici di questo strumento. Esempio 1: - Un insegnante/tutor ha creato questo blog come strumento di supporto alle sue lezioni quotidiane della sua materia. Esempio 2: - Gli studenti di un corso hanno creato questo blog perché funzionasse come bacheca della classe, come selezione di esercizi, di progetti o ricerche fatte dagli studenti. Il blog e la blogosfera, cioé la somma di tutti i blog attivi nel mondo, stanno cambiando il modo in cui gli studenti imparano. ALTRI STRUMENTI: Aggiungere una tag, una parola chiave che si associa ad un oggetto digitale per descriverlo, e viene utilizada dal software di condivisione multimediale per migliorare il trasferimento di dati digitali. Puoi trovare un esempio famoso su Esercizio 4. Dopo aver passato in rassegna i vecchi e nuovi strumenti, vorremmo fare una valutazione di entrambi. Per favore rispondi alle seguenti domande in cinque o dieci minuti. Domanda 1: quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei vecchi strumenti? 208

222 Domanda 2: Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei nuovi strumenti? Domanda 3: Quali preferisci tra i nuovi e vecchi strumenti? Dopo che le avrai completate l insegnante aprirà una discussione collettiva su queste domande. Questo esercizio mira ad elaborare i contenuti della lezione ed a mettere a confronto le tue percezioni del vecchi e del nuovo e quelle dei tuoi colleghi Sommario della lezione La lezione è iniziata con il concetto di piattaforma o di ambiente in cui si svolge l esperienza di apprendimento. In seguito, abbiamo visitato una di queste piattaforme per vedere come sono visualizzate su INTERNET Nelle ultime due sezioni abbiamo introdotto i principali strumenti vecchi e nuovi ed abbiamo fatto degli esempi per ogni strumento Lezione 3 come partecipare ai corsi di e- learning? Introduzione: Mentre la lezione 1 aveva introdotto il concetto dell e-learning, la lezione 2 ha esplorato gli strumenti più comuni. In queste lezioni gli esercizi pratici sono stati condotto con l obiettivo di consentire una comprensione di base dell e-learning e del b-learning. Di conseguenza abbiamo potuto capire la complessità intrinseca dell apprendimento a distanza basato sulle NTIC. Quello che faremo in questa lezione finele sarà prendere in considerazione il fatto che la complessità dell e-learning/b-learning fa parte dei disegno dei prodotti. Gli aspetti operativi dei corsi basati sulle NTCI sono molto facili se sei in possesso di un minimo di requisiti tecnici di base. Quali sono questi requisiti e queste abilità minime? Personal computer (PC) 209

223 Conoscenza di spedire/ricevere come hai già fatto nel modulo 2 Capacità di navigare su un sito Con questi requisiti di base, è possibile iniziare e concludere un corso a distanza usando le NTCI. Le altre applicazioni: forum, chat, blog, podcasting, etc. si basano su questo minimo. Sfortunatamente, le piattaforme di e-learning necessitano di un nome utente e di una password per accedere ai loro contenuti. Quelli che seguono sono esempi di quello che puoi vedere quando accedi ad una piattaforma di apprendimento: ESEMPIO 1: il seguente esempio riguarda un corso e-learning ad accesso libero su un dato argomento. La piattaforma è accessibile su e puoi accedere al corso con cinque facili passaggi. PRIMO PASSAGGIO: Accesso alla Piattaforma e-learning: abbiamo scoperto questa piattaforma e-learning in cui puoi entrare gratuitamente per le prime tre lezioni di un corso. Seguiremo i passaggi necessari per accedere ad una di queste tre lezioni. 210

224 Immagine 26: Piattaforma e-learning SECONDO PASSAGGIO: La piattaforma di e-learinig visualizza una dimostrazione di come accedere ai corsi. La salteremo e ci sposteremo per scegliere un corso che coincida con le nostre preferenze. Salteremo la dimostrazione e andremo a scegliere il corso che preferiamo: [img 1. Lista di corsi che vogliamo fare 2. ci piace la fotografia dunque ci clicchiamo sopra] 211

225 Lista di corsi che possiamo fare. 2. Ci piace la fotografia, così ci clicchiamo su Immagine 27: Piattaforma di e-learning Accesso ai corsi TERZO PASSAGGIO: sotto la categoria fotografia ci sono molti corsi come è possibile vedere dalla seguente finestra del sito: 212

226 Lista di corsi sotto la categoria fotografia Questa è la nostra scelta Immagine 28: Piattaforma e-learning lista dei corsi per categoria QUARTO PASSAGGIO: la prossima finestra mostra le lezioni di questo corso. Dovremmo cliccare sulla lezione che vogliamo per accedere ai suoi contenuti: 213

227 Immagine 29: Piattaforma e-learning lezioni del corso QUINTO PASSAGGIO: Quando clicchiamo su una delle lezioni vediamo ciò che segue: 214

228 Immagine 30: piattaforma e-learning contenuti Esempio 2: questa è la piattaforma di apprendimento di un università internazionale specializzata in apprendimento post-laurea: Puoi navigare sul web, ma non puoi accedere ai corsi perchè ci vogliono nome utente e password! Quello che faremo dunque sarà presentarti il demo: 215

229 1. Cosa vedrai accedendo al demo: Immagine 31: Accedi al demo Come puoi vedere su questo schermo, puoi accedere ai contenuti del corso, alle lezioni dal vivo e così via. 216

230 Immagine 32: Contenuti del corso In questa schermata puoi accedere agli strumenti del corso ed all Immagine 33 Strumenti del corso 217

231 Questa è la chat: Immagine 34: Tabella chat dagli strumenti del Corso Se vuoi condividere dei documenti con gli altri studenti clicca su: 218

232 Immagine 35: Tabella di condivisione dei documenti degli strumenti del Corso E qui puoi inviare in rete il tuo compito: Immagine 36: Invia il tuo compito in rete 219

233 Abbiamo aperto la pagina di una settimana di lezione e qui puoi trovare i programmi di apprendimento, quando hai bisogno di chiarimenti: Immagine 37: Programmi di apprendimento E alla fine della lezione farai un breve Quiz per verificare le tue conoscenze 220

234 Immagine 38: Quiz per provare le conoscenze 3.7 Sommario della lezione La lezione spiegherà come accedere ad una piattaforma di formazione, esplorare gli elementi che la compongono e visualizzare gli strumenti inclusi nel corso. Gli studenti andranno a visitare delle piattaforme per l apprendimento, una semplice ed un campus virtuale. Esercizio 5 Per mettere alla prova la conoscenza e le abilità acquisite durante il corso, vorremmo proporti un esercizio. L obiettivo è trovare il corso che vorresti. Prima di tutto, pensa al corso che sogni. Poi vai su INTERNET e cerca nella rete per trovare quello che fa per te. Poi, prendi nota dei dettagli del corso: e-learning puro, apprendimento a distanza e in classe combinati, etc. Poi, vorremmo che tu elencassi gli strumenti usati nel corso che trovi sul web. 221

235 3.8 Sommario del modulo Il modulo raccoglie tre lezioni che si sviluppano dalle basi dell e-learning all esplorazione di un vero corso di e-learning/b-learning. Il contenuto della lezione 1 è il seguente: 1. Il concetto di e-learning e l introduzione al b-learning 2. I tipi e sottotipi di entrambe, e-learning e b-learning 3. I vantaggi e gli svantaggi di entrambe La lezione 2 analizza gli strumenti usati nell e-learning e nel b-learning in tre sezioni: 1. Il concetto di Piattaforma come ambiente virtuale dove ha luogo il processo di apprendimento. 2. I vecchi strumenti 3. I nuovi strumenti La lezione 3 applica le conoscenze pratiche della lezione 1 e 2 alla realtò attraverso la visita di una piattaforma di e-learning e la selezione di un corso di e- learning/b-learning. 3.9 Parole chiave Apprendimento asincronico: Il processo di apprendimento nel quale gli studenti non hanno un contatto in tempo reale gli uni con gli altri e in alcuni casi, nemmeno con il tutor. Questo tipo di educazione permette agli studenti di imparare in ogni momento, con l intensità e il ritmo voluto. L apprendimento viene condotto con l ausilio di materiali registrati su CD, su Internet o su reti locali. La comunicazione tra le persone coinvolte è basata sull , sui gruppi di discussione o sui forum. 222

236 Apprendimento misto (b-learning nella dicitura anglosassone): Metodi di apprendimento che combinano l e-learning con altri forme di apprendimento flessibile e con forme più tradizionali. (Flexible Learning Advisory Group 2004) e-learning: L e-learning è un concetto più ampio dell apprendimento online che comprende una grande varietà di applicazioni e di processi che usano tutti i media elettronici a disposizione per impartire educazione professionale e formazione in maniera più flessibile. Il termine e-learning vine adesso usato nella struttura per indicare l intenzione più generale di sostenere una ampia gamma di media elettronici (Internet, intranets, extranets, trasmissioni via satellite, registrazioni audio/video, TV interattiva e CD-ROM) per rendere l apprendimento professionale più flessibile per gli utenti (ANTA 2003b, p.5) Una seconda definizione: Sinonimi: Apprendimento a distanza, apprendimento al computer, e apprendimento online. L e-learning può essere definito generalmente come una forma di insegnamento attraverso le TI. Questa descrizione è molto generale ed include diverse attività educative (studio personale, letture on-line, discussioni e gruppi di lavoro on-line) condotte usando diverse tecnologie ed equipaggiamenti (formazione in Internet, intranet aziendali, CD, strumenti portatili, etc.) Nell e-learning le tecnologie moderne vengono utilizzate in ogni passaggio del processo di insegnamento, dalla pianificazione allo sviluppo della formazione fino alla sua implementazione e distribuzione, all amministrazione ed alla valutazione dei risultati. Vedi anche: formazione all e-learning, corsi e-learning, corsi di formazione, corsi di formazione al computer, sviluppo dell e-learning, sviluppo dei corsi di formazione. Contenuti dell e-learning: Le risorse che coprono delle aree specifiche di conoscenza, preparate per essere distribuite in formato elettronico. Possono essere distribuite come testo, grafica, suono, animazione, video etc. e possono essere combinate nei cosiddetti moduli di apprendimento. Interoperabilità: per essere inoperabile, si dovrebbe essere attivamente impegnati nel processo di assicurare che i sistemi, le procedure e la cultura di una organizzazione siano gestiti in modo tale che possano massimizzare le opportunità di scambio e riutilizzo di informazioni, tanto internamente come esternamente Paul Miller, 223

237 citato nella Quick Guide on Interoperability (Backroad Connections 2002a). Alfabetizzazione digitale:l abilità nell uso delle tecnologie digitali, degli strumenti di comunicazione o delle reti per trovare, valutare, usare e creare informazione. Società dell informazione: termine che descrive una società in cui la creazione, distribuzione e manipolazione dell informazione è diventata l attività economica e culturale più significativa. Una Società dell Informazione può essere messa a confronto con delle società in cui il motore economico è soprattutto industriale o agricolo. Le macchine della Società del Informazione sono i computer e le telecomunicazioni piuttosto che il tornio o l aratro. Next Generation Internet: è un termine usato dai governi, dalle aziende e dagli educatori per descrivere la rete del futuro ed i lavori in corso per svilupparla. L Internet del futuro sarà così pervasivo, affidabile e trasparente che verrà dato per scontato. Sarà una parte della vita senza soluzione di continuità come l elettricità o l acqua nei tubi. Tuttavia arrivare a quel punto comporta una esplorazione delle tecnologie e delle capacità delle reti che siano all avanguardia dell offerta dei provider commerciali in termini di larghezza di banda, protocolli di comunicazione e servizi. Apprendimento online: Come termine tecnico l apprendimento online comprende una gamma di tecnologie come il world-wide-web, l , le chat, i newsgroups, il testo, audio e le videoconferenze trasmesse su reti di computer (reti di area locale, intranets o l internet pubblico) per fornire educazione e formazione tanto a distanza come in classe. I sistemi basati sul web spaziano da semplici pagine web pubblicamente accessibili a complesse piattaforme di consegna in rete che permettono allo studente di gestire l accesso ai contenuti, all interazione di gruppo, alla valutazione online e ad altre funzioni complementari come le iscrizioni e le votazioni. L uso del termine apprendimeno online per descrivere una forma di educazione sta diventando meno comune di pari passo con il riconoscimento del fatto che la spinta per un apprendimento puramente online è stata largamente superata dal riconoscimento dei vantaggi di modelli ibridi o misti, che combinano strumenti online con interazioni faccia a faccia in vari modi. (KPMG 2002, p.54) 224

238 Apprendimento sincronico: un processo di apprendimento con contatto in tempo reale tra gli studenti e l insegnante, basato su uno scambio di informazioni bi- o multilaterale. Nell apprendimento sincronico la comunicazione viene solitamente svolta da chat, VoIP (Voice over IP) o videoconferenza. SCORM (The Sharable Courseware Object Reference Model): Uno standard di contenuti dell e-learning sviluppato in origine su iniziativa della sezione Apprendimento Avanzato A distanza del Dipartimento della Difesa (ADL nell acronimo USA). Gli elementi di formazione elettronica che comunicano con gli standard SCORM possono essere facilmente adattati in diversi ambienti software, come ad esempio diverse piattaforme LMS. Pratica (esempio pratico) Vogliamo che tu trovi il corso dei tuoi sogni (ricorda il tuo Progetto di Formazione Professionale). L obiettivo di questo esercizio è quindi mettere in pratica tutte le conoscenze ed abilità acquisite durante questo modulo e costruite nei Moduli 1 e 2. Per fare pratica segui i seguenti passaggi: 1) La prima cosa da fare è pensare al corso che sogni. 2) Vai su internet e naviga per trovarlo. Puoi usare Google o altri motori di ricerca. 3) Dopo averlo trovato vorremmo che mettessi alla prova le tue abilità e conoscenze imparate nei moduli 1,2 e 3. Devi rispondere alle seguenti domande: Quale tipo e sottotipo di apprendimento a distanze basato sulle NTCI viene impiegato nel corso? Identifica le difficoltà che potresti trovare come studente Identifica i vantaggi e gli svantaggi del corso di apprendimento a distanza che hai scelto. Identifica gli strumenti e le tecnologie usate nel corso, sia quelle vecchie che le nuove. 4) Dopo aver risposto alle domande, ti proponiamo di preparare una breve relazione da presentare alla classe: 225

239 1- Quale corso e perchè? 2- Quale tipi di apprendimento? 3- Quali strumenti ( vecchi e nuovi ) ti serviranno? 4-Davvero pensi di fare il corso? Perché? 5- Presenta in pubblico la tua relazione e rispondi alle domande!!! Link interessanti ed altri suggerimenti Riferimenti 1. Il sito ufficiale della UE su e-learning: 2. Il Blog personale di Noah Glass: 3. Collaboratore di Wikipedia 4. Nuove tecnologie docenti. Istituto di Scienze dell Educazione, Università Politecnica di Salamanca: 5. Imparare a usate Groupware: 6. Nancy White: Blogs e Community stanno lanciando un nuovo paradigma per la comunità online? Puoi leggere quest articolo su 7. Lev Grossman (2006) Il personaggio Time dell anno: tu. Time Magazine. Questo articolo presenta l idea per cui grazie allo sviluppo dell e-learning/blearning, le persone comuni stanno arrivando al centro dell attenzione Corsi gratuiti che puoi seguire online. Valuta cosa c è di buono e cosa può essere migliorato 1. World Wide Learning I-Training (html, java ed altri argomenti) InfoSource Training lezione di prova Universal Class impara o insegna in rete gratuitamente

240 5. Elearners Lista di molte risorse e-learning non tutte gratuite Intech Link a molti siti interessanti: 1. Brandon Hall Learning Peaks (Patti Shank)- 3. Open Directory Project Distance Learning Links e-learning Guru Web Site - Risorse sulla formazione a distanze, tanto e-learning e b-learning. In questa rete è possibile trovare molte risorse: Istituzioni ed organizzazioni 1. Apprendimento Avanzato a Distanza (ADL) una iniziativa finanziata del ministero della difesa USA che coordina la cooperazione tra organizzazioni governative, aziende e istituzioni accademiche lavorando sugli standards per gli strumenti di e-learning e per i materiali. Gli sforzi dell ADL hanno dato alla luce lo standard SCORM. 2. American Society For Training & Development (Società Americana per la formazione e lo sviluppo) La più grane e rinomata associazione di professionisti sviluppatori di risorse umane. L organizzazione fondata nel 1944 attualmente ha decine di migliaia di membri in 100 paesi. L elearning appartiene ai loro campi di interesse più importanti Association for the Advancment of Computing in Education (Associazione per l avanzamento dell uso del computer nell educazione) Organizzazione fondata nel 1981 con l ambizione di sviluppare teorie e metodologie di educazione moderna e migliorare la qualità dell insegnamento e dell apprendimento attraverso l uso delle tecnologie dell informazione. AACE 227

241 pubblica delle ricerche sull e-learning, organizza conferenze e coordina degli studi nel settore. 4. E-learning europa il sito è stato creato su iniziativa della Commissione Europea per promuovere e diffondere le azioni della UE nel campo dell e-learning e dell educazione a distanza. Viene descritto il programma e-europe che dovrebbe trasformare l Europa nella economia basata sulla conoscenza più dinamica del mondo. Conferenze 1. Online EDUCA Conferenza internazionale sull e-learning e l educazione a distanza, dal 1995 si svolge a Berlino. Ogni anno migliaia di partecipanti, tra cui teorici di chiara fama e professionisti, discutono di vari argomenti in tre principali aree di interesse: e- learning nell educazione, negli affari e nell amministrazione e nei programmi governativi. 2. E-learn conferenza organizzata negli USA dalla AACE e dedicata all uso dell e-learning negli affari, nell amministrazione, nella salute e nell educazione. Consente a gruppi internazionali di esperti dell e-learning di scambiarsi attivamente esperienze e punti di vista. Portali e siti web 1. Learning Circuits Magazine su Internet pubblicato dalla ASTD a partire dal 2000, è una fonte ricca di informazioni sull elearing ed un forum per scambiarsi idee in quest area. Gli utenti possono sfogliare le centinaia di articoli interessanti ed iscriversi alla newsletter. 2. Brandon Hall uno dei nomi più importanti nel mondo dell e-learning nel businnes dei consulenti e professionisti. Fornisce informaizoni sul mercato, le tendenze e le migliori pratiche in quest area commerciale fin dal 1993 e il suo sito web include un offerta estesa di documenti e pubblicazioni. 3. E-learning Guru un website interessante ed utile 228

242 pieno di informazioni comprensibili anche per quelli senza esperienza nell elearning. Grande posto per iniziare un avventura con l e-learning e per imparare alcune cose interessanti. 4. E-Businnes un magazine su Internet sull e-businnes in Europa e sulle recenti innovazioni in diverse aree del mercato. Contiene le informazioni di base sulla New Economy ed anche dei rapporti dettagliati su commissione dell Unione Europea. 5. Gartner, Inc. il sito web dell azienda leader delle ricerche di mercato TI e di analisi con un interesse speciale per il ruolo dell elearning nel mondo degli affari moderno. Offre delle ricerche recenti da questo segmento e delle analisi dell attuale situazione del mercato dell e-learning. Sito interessante 1. The Encyclopaedia of Educational Technology: una risorsa utile per le definizioni e gli articoli brevi sui temi più importanti dell educazione elettronica. Tutti i materiali disponibili sono creati da ricercatori e studenti ed includono degli elementi multimediali che li rendono più facili da usare. 229

243 Modulo 4: e-banking 4.2 Perché questo modulo? Il termine e-banking è piuttosto nuovo e sta diventando sempre più comune negli ultimi anni. Fino ad oggi le banche avevano costruito una presenza pubblicitaria su Internet, principalmente attraverso dei siti web interattivi o informativi, ma non avevano creato dei siti per le transazioni. Tuttavia un certo numero di banche che non offrono dei servizi di transazioni bancarie su Internet, hanno indicato sul loro sito web che offriranno questi servizi bancari nel futuro. In questo modulo, troverai le informazioni generali sull e-banking e troverai delle risposte a domande come: Qual è l origine dell e-banking? Cos è l e-banking? Quali sono i suoi vantaggi e come può esserti utile? Come puoi usare questo strumento in sicurezza? Alla fine di questo modulo, diventerai pratico con le informazioni di base sulla storia dell e- banking, la definizione ed i diversi tipi di e-banking, come usare lo strumento, la protezione delle informazioni dell utente e la trasmissione sicura di dati personali sulle banche virtuali. Importante In questo modulo troverai i termini tecnici che si riferiscono al sistema di e-banking. Non ti preoccupare, alla fine del modulo troverai un glossario con una lista di Parole chiave. Lezioni nel modulo: Lezione 1: Storia dell e-banking Lezione 2: Cos è l e-banking Lezione 3: Perché e-banking Lezione 4: Sicurezza delle banche virtuali Requisiti tecnici per completare questo modulo: Personal computer o Notebook 1. Sistema operativo: Windows XP o superiore 230

244 Browser Internet (come Mozillla Firefox, Internet Explorer etc.) Connessione Internet 4.2 Lezione 1: Storia dell e-banking Al giorno d oggi la tecnologia è stata introdotta in tutti i campi e sta cambiando il mondo con molte innovazioni. Nel settore bancario, gli strumenti elettronici giocano un ruolo dominante per soddisfare i crecenti bisogni dei clienti. La attività bancarie tradizionali si sono modernizzate usando il sistema bancario elettronico (e-banking). Questi cambiamenti sono stati fatti sulla spinta della tecnologia dell informazione e degli sviluppi della tecnologia delle Telecomunicazioni ed Elaborazione Dati Elettronici. La tecnologia dell informazione che implica l integrazione di un sistema di informazione con una tecnologia della comunicazione ha trasformato le modalità tradizionali di gestire la banca ed ha permesso alle banche di cancellare le differenze di tempi e distanze. L obiettivo di questa lezione è chiarire le origini dell e-banking. Riceverai una visione generale dei diversi tipi di e-banking. La lezione tratterà: Origini dell e-banking Il concetto di e-banking Tempo stimato di lezione: 45 minuti Origini dell e-banking I precursori dei moderni servizi di banca online da casa, sono stati i servizi a distanza su media elettronici a partire dai primi anni 80. Il termine online divenne noto alla fine degli anni 80 e si riferisce all uso di un terminale, tastiera e TV (o monitor) per accedere al sistema bancario usando una linea telefonica. Home banking puà anche riferirsi all uso di una tastiera numerica per spedire dei toni in una linea telefonica con istruzioni per la banca. I servizi online sono iniziati a New York nel 1981 quando quattro delle principali banche della città (Citibank, Chase Manhattan, Chemical e Manufacturers Hanover) hanno offerto 231

245 dei servizi di home banking usando il sistema videotext. A causa del fallimento commerciale del videotext questi servizi non divennero mai popolari a parte in Francia dove l uso del videotext (Minitel) venne sostenuto dal gestore della rete telefonica e nel Regno Unito dove venne usato il sistema Prestel. Il primo sistema di home banking in rete è stato attivato dalla Nottingham Building Society (NBS) nel 1983 ( History of the Nottingham Riveduta nel ) Il sistema usato era basato sul sitema britannico Prestel ed utilizzava un computer come il BCC Micro o una tastiera (Tandata Td1400) collegata al sistema telefonico ed alla televisione. Il sistema (conosciuto come Homelink ) permetteva di visualizzare frasi, trasferimenti bancari e pagamenti di fatture. Per compiere dei bonifici e dei pagamenti, bisognava spedire una indicazione scritta alla NBS che impostava i dettagli sul sistema Homelink. I tipici vantaggiari erano le ditte del gas, dell elettricità e del telefono e conti bancari con altre banche. I dettagli del pagamento venivano inseriti nel sistema NBS dal proprietario del conto attraverso Prestel. Quindi NBS spediva al destinatario un assegno ed una ricevuta con i dettagli del pagamento al titolare del conto. (Bankers Automated Clearing Services) BACS venne usato in seguito per trasferire il pagamento direttamente. Stanford Federal Credit Union fu la prima istituzione finanziaria ad offrire servizi di internet banking a tutti i suoi membri dall ottobre del Il concetto di e-banking L e-banking è diventato popolare quando le attività bancarie e la tecnologia dell informazione si sono combinate. Le transazioni bancarie sono diventate semplici dopo l introduzione dei computer nel settore bancario. Le banche sono in grado di automatizzare il processo di creazione del conto, e le funzioni di ufficio come il mantenimento dei depositi, il calcolo degli interessi e il mantenimento dei registri generali. L automazione delle funzioni degli sportelli migliora il servizio al cliente riducendo il tempo di attesa. Quando le strutture di internet entrano nel settore bancario le attività interbancarie sono collegate tra loro attraverso Internet e viene introdotto il concetto di Banca ovunque o Net Banking La banca su Internet permette al cliente di fare delle transazioni su Internet attraverso il sito della banca. E all incirca come portare la banca nel computer del cliente, nel tempo e luogo che sceglie il cliente. 232

246 Esercizio 1 Ricerca su internet quante più informazioni possibili sulla storia dell e-banking nel tuo paese. Condividi le informazioni con gli altri partecipanti al corso Sommario della lezione Le origini dell e-banking I precursori dei moderni servizi di home banking online sono stati i servizi bancari a distanza tramite media elettronici a partire dagli anni 80. La prima istituzione finanziara ad offrire servizi bancari online a tutti i suoi clienti è stata la Stanford Federal Credit Union nell ottobre del ll concetto di e-banking Il conetto è diventato popolare quando le attività bancarie e le tecnologie dell informazione si sono fuse insieme. Dal momento che le strutture internet sono entrate nel settore bancario, le attività tra banche sono state collegate attraverso internet e il concetto di Banca ovunque o Net Banking è stato introdotto. L internet banking permette al cliente di fare delle transazioni bancarie attraverso il sito della banca su internet. E all incirca come portare la banca nel computer del cliente, nel tempo e luogo a sua scelta Lezione 2: Cos é l e-banking Gli sviluppo delle tecnologie dell Informazione avvicinano i clienti alle banche e queste sono in grado di offrire prodotti e servizi multipli all interno del concetto single window. I canali ad alta tecnologia di servizi multipli ed i meccanismi di trasmissione forniscono una grande opportunità per raggiungere ed informare i clienti con maggior facilità. In questa lezione imparerai la definizione ed i diversi concetti di e-banking. La lezione tratterà: Definizione di e-banking Banking dal personal computer, Internet banking, virtual banking, online banking, home banking, mobile banking e phone banking: quali differenze? Tempo stimato di lezione: 45 minuti. 233

247 Definizione di e-banking L e-banking o Electronic banking è un termine generico per un processo attraverso il quale un cliente può svolgere delle transazioni bancarie elettronicamente senza visitare fisicamente la banca o l istituzione finanziaria. L e-banking è definito anche come la consegna automatica di prodotti bancari nuovi e tradizionali e di servizi direttamente ai clienti tramite canali di comunicazione elettronici e interattivi. E-banking include i sistemi che permettono ai clienti delle istituzioni finanziarie, individui o imprese di accedere ai conti, fare transazioni commerciali o ottenere informazioni su prodotti finanziari e servizi attraverso un network privato o pubblico, internet incluso. I clienti accedono ai servizi di e-banking usando uno strumento elettronico intelligente, come un personal computer (PC), un assistente personale digitale (PDA), un bancomat (ATM), una cabina, o un telefono Touch Tone (vedi le parole chiave alla fine del modulo). 234

248 Immagine 39 Grafico e-banking Questo Grafico spiega il flusso di transazioni tra il cliente dell Internet Banking fino al Sistema Bancario su Internet. Il cliente spedisce una transazione e-banking attraverso il suo Provider di Servizi Internet (ISP) via telefono, wireless, o banda larga. Il provider del cliente dirige la transazione attraverso Internet e la spedisce al provider del servizio di e-banking che la indirizza al provider. La transazione entra nella rete del provider attraverso un router, che dirige la transazione bancaria attraverso un firewall fino al programma in funzione sul server di internet banking. I server del sito web e del sistema bancario su internet possono avere dei sistemi software di sorveglianza anti-intrusione (IDS) che monitorano il server ed i suoi file per dare l allarme in caso di potenziali cambiamenti non autorizzati. I software IDS della rete possono risiedere in diversi punti per analizzare il messaggio con caratteristiche di un attacco potenziale che suggerisce un tentativo di intrusione. Il programma di Internet banking procede ad eseguire la transazione in relazione con i dati di bilancio del conto attraverso una connessione in tempo reale con il sistema bancario centrale o con un database dei bilanci dei conti, che viene aggiornato periodicamente dal sistema bancario centrale. Il server di Internet banking ha un firewall che filtra il traffico internet dal suo network interno Tutte queste transazioni sembrano molto complicate! Ma serve soltanto a mostrarti cosa succede quando usi il tuo computer e clicchi sui servizi bancari online Personal computer banking, Internet banking, virtual banking, online banking, home banking, mobile banking, e phone banking, quali sono le differenze? 235

249 Tutti questi termini si riferiscono ad una forma o ad un altra di banking elettronico: personal computer (PC) banking, Internet banking, banking virtuale, banking online, home banking, mobile banking e banking telefonico. Il pc banking ed il banking online o Internet banking sono le diciture utlizzate con più frequenza. Dovremmo notare però che i termini usati per descrivere vari tipi di banking elettronico vengono in realtà usati in maniera intercambiabile. PC banking è una forma di banking online che permette ai clienti di eseguire delle transazioni bancaria da un PC via modem. Nella maggior parte dei pacchetti bancari per PC, la banca offre al cliente un software finanziario privato che permette al cliente di svolgere delle transazioni finanziari dal suo computer di casa. Il cliente chiama la banca con il suo modem, scarica i dati, d esegue i programmi che ci sono sul computer del cliente. Attualmente molte banche offrono dei sistemi di PC banking che permettono ai clienti di ottenere estratti conto, documenti delle carte di credito, pagare le fatture e trasferire fondi tra conti diversi. Internet banking, a volte chiamato banking online, è uno sviluppo del PC banking. L Internet banking usa Internet come canale di trasmissione per condurre l attività bancaria, ad esempio trasferire fondi, pagare fatture, visualizzare, controllare e salvare bilanci bancari, pagare dei mutui e comprare strumenti finanziari e certificati di deposito. Un cliente dell internet banking accede attraverso i suoi accounts attraverso un browser il software che fa funzionare i programmi di banking installati sul server WWW della banca, non sul PC dell utente. Net Banker definisce una vera banca su internet quella che fornisce i saldi del conto ed alcune capacità di transazione per venderle ai clinti sul WWW. Le banche su internet sono anche note come banche virtuali, cyber, net, interattive o web. Mobile banking (anche noto come M-banking, mbanking, SMSBanking etc.) è un termine usato per fare controlli del bilancio, transazioni tra conti, pagamenti etc, attraverso strumenti di comunicazione mobili come un telefono cellulare. Il mobile banking oggi (2007) è più spesso effettuato via SMS o su Internet Mobile ma può anche 236

250 usare speciali programmi chiamati clients scaricati sul dispositivo mobile. Banking telefonico è un servizio fornito da un istituzione finanziaria che permette ai suoi clienti di effettuare delle transazioni via telefono. La maggior parte dei banking telefonici utilizza un sistema di risposta telefonico automatizzato con la tastiera del telefono o con la capacità di riconoscimento della voce. Per garantire la sicurezza, il cliente deve autenticarsi attraverso una password numerica o verbale o attraverso delle domane di sicurezza richieste da un rappresentante dal vivo (vedi sotto). Con l ovvia eccezione dei ritiri di contante e dei depositi, offre virtualmente tutte le caratteristiche di un bancomat: informazioni sul saldo e lista degli ultimi movimenti, pagamento di fatture elettroniche, trasferimento di fondi tra i conti del cliente, etc. Solitamente i clienti possono anche parlare con una persona reale situata in un call center o in una filiale anche se questo servizio non viene garantito 24/7. Inoltre alle transazioni elencate in precedenza, gli operatori del banking telefonico sono solitamente capaci di compiere quelle operazioni che erano disponibili solamente in filiale: concedere prestiti, acquisti di incestimenti e riscatti, ordini di libretti di assegni, sostituzione di carte di credito, cambiamento di indirizzi etc. Le banche che operano solamente o per la maggior parte per telefono sono conosciute come phone banks. SMS Banking è un servizio tecnologico offerto dalle banche ai loro clienti, che gli permette di far funzionare degli specifici servizi bancari sui loro telefoni cellulari attraverso i messaggi SMS In ogni caso i servizi più comuni forniti dal e-banking sono la gestione del conto, il bonifico bancario, la gestione dei liquidi ed altre transazioni bancarie senza recarsi personalmente nella banca o nell istituto finanziario. Tabella 5 Servizi e-banking più comuni Servizi E-banking più comuni 237

251 Servizi al cliente Servizi generali Gestione conto Consegna e pagamento fatture Apertura di un nuovo conto Pagamenti elettronici Servizi di mediazione e investimento Approvazione ed erogazione prestiti Account aggregation Fonte: FFIEC Gestione conti Gestione contanti Richieste di prestiti di piccole imprese, approvazioni e verifiche Pagamenti elettronici commerciali Pagamenti business-to-business Amministrazione dei benefit e della previdenza dei dipendenti Esercizio 2 Scrivi una lista dei servizi bancari tradizionali che usi di solito e una lista dei servizi bancari che vorresti usare. Usa i risultati come punto di partenza per un dibattito nel gruppo. Esercizio 3 Fai un esempio di una banca nel tuo paese che offre dei servizi di e-banking. Scopri come puoi aprire un conto in banca con questa. Condividi l informazione con altri partecipanti al corso Lezione 2 sommario Definizione di e-banking L e-banking o banking elettronico è un termine generico per il processo in cui il cliente può effetuare delle transazioni in forma elettronica senza recarsi personalmente nella banca/istituzione finanziaria. 238

252 Personal computer (PC) banking, Internet banking, banking virtuale, banking online, home banking, mobile banking e banking telefonico: quali sono le differenze? Ci sono molti termini che si riferiscono all una o all altra forma di banking elettronico: personal computer (PC) banking, Internet banking, banking virtuale, banking online, home banking, mobile banking e banking telefonico. Il PC banking e l Internet ed online banking sono quelli usti con più frequenza. Si dovrebbe comunque notare che i termini usati per descrivere i vari tipi di banking elettronico siano utilizzati spesso in maniera intercambiabile. 4.6 Lezione 3: Perché l e-banking? In questa lezione imparerai come usare i servizi e-banking, i vantaggi e gli svantaggi che derivano dall utilizzo di questo strumento, le prospettive e l impatto dell e-banking sui servizi tradizionali. Questa lezione tratterà: Perché l e-banking? Vantaggi e svantaggi dell e-banking: impatto sui servizi tradizionali Tempo stimato di lezione: 45 minuti Perché l e-banking? Come abbiamo già introdotto in precedenza, il banking elettronico o e-banking è un servizio basato sul web che permette al cliente della banca di accedere al proprio conto e di effettuare delle operazioni bancarie. Permette ai clienti di entrare nel sito della propria banca con l aiuto di un documento fornito dalla banca e con un numero personale di identificazione. Il sistema bancario verifica l utente e fornisce accesso ai servizi richiesti. La gamma dei servizi e dei prodotti offerti da ogni banca si differenzia molto nel suo contenuto. L altro aspetto importante dell e-banking è l e-payment. Il pagamento è solitamente un trasferimento di fondi da chi paga a chi riceve il 239

253 pagamento. Il pagamento elettronico o e-payment è un pagamento che si svolge in modo elettronico. Sarebbe a dire che il pagamento che viene iniziato, svolot e ricevuto per via elettronica è conosciuto come e-payment. I concetti di e-banking e di internet banking vengono usati come sinonimi nell industria bancaria, anche se in realtà le attività bancarie sovlte su internet costituiscono una parte di tutta la gamma di servizi bancari elettronici. Immagine 40 homepage di una banca elettronica Vantaggi e svantaggi dell e-banking: impatto dell e-banking sui servizi tradizionali Il principale vantaggio dell e-banking è l accessibilità immediata dei conti bancari in tutti i 240

254 momenti. L inconveniente di dover visitare e fare la coda nelle banche è anch esso eliminato. Il pagamento elettronico aumenta l efficienza dei pagamenti riducendo i costi di transazione. Migliorerà la soddisfazione del cliente ed aumenterà la base di clienti. Dal punto di vista dei banchieri, l e-banking riduce considerevolmente i costi di transazione per le banche. Normalmente la fiducia del cliente e la confidenza con il sistema bancario tradizionale renderanno i clienti meno inclini ad adottare le nuove tecnologie. Queste non avranno successo fino a che i clienti non saranno convinti degli aspetti di sicurezza e riservatezza. E necessario del tempo affinché i clienti prendano confidenza anche se è più facile ed economico dei metodi tradizionali. Prima di parlare della sicurezza dell ebanking vorremmo passare un pò di tempo prendendo in considerazione la questione più ampia di quello che la rivoluzione dell e-banking potrebbe significare per il futuro. Usiamo la e- per indicare qualsiasi cosa legata all elettronica, che si tratti di Internet, televisione, telefono o tutti e tre. Uno dei temi attualmente considerati è l impatto dell e-banking sui soggetti tradizionali della banca. Dopotutto se ci sono dei rischi nell andare in banca ci sono altri rischi nel non farlo. E troppo presto per poter avere una visione chiara. Anche per gli esperti il futuro dell e-banking e le sue implicazioni non sono chiare. Potrebbe essere comunque conveniente sottolineare brevemente due visioni che sono prevalenti nel mercato. La visione secondo la quale Internet è una rivoluzione che spazzerà via il vecchio ordine ha molti sostenitori. Gli argomenti a suo favore sono i seguenti: Le transazioni elettroniche sono molto più economiche delle transazioni bancarie o telefoniche. Questo potrebbe trasformare quello che ieri era un vantaggio competitivo una larga rete di filiali in uno svantaggio comparativo, permettendo alle banche online di tagliare le proprie banche di mattoni. Questa teoria è conosciuta anche come il dinosauro arenato. Le banche elettroniche sono facili da creare e dunque arriveranno molti nuovi soggetti. I sistemi del vecchio mondo, le culture e le strutture non saranno da ostacolo per questi nuovi entranti. Al contrario questi ultimi saranno adattabili e 241

255 reattivi. L e-banking da ai consumatori maggiore scelta. I consumatori avranno una tendenza minore a rimanere fedeli. L e-banking porterà ad una erosione dell effetto dote attualmente goduto dalle maggiori banche del Regno Unito. I depositi andranno altrove con la conseguenza che queste banche dovranno lottare per riprendere e mantenere la propria base di clienti. Questo aumenterà il costo dei fondi, rendendo meno sostenibile il loro business. I guadagni persi potrebbero spingere queste banche a correre più rischi per colmare la distanza. Esercizio 4 Media delle famiglie che usano i servizi Internet Basandoti sulla tua esperienza personale e quella della tua famiglia e dei tuoi amici, stima la percentuale di famiglie che usano i servizi bancari tradizionali e la percentuale di quelle che usano Internet per l e-banking negli ultimi 5 anni. Appunta le tue stime, discuti in gruppo i risultati dei dati che hai raccolto (nella tabella qui sotto) Media percentuale di famiglie che usano Internet Anno Servizi bancari tradizionali Servizi e-banking Totale Esercizio 5 Vantaggi e svantaggi nell uso dell e-banking Quali vantaggi e quali vantaggi ci sono secondo te nell utilizzo del banking elettronico. Sei un utilizzatore dell e-banking? Se no hai intenzione di diventarlo? 4.7 Lezione 3 sommario 242

256 Perché l e-banking L electronic banking o e-banking è un servizio basato sul web che permette ai clienti della banca di accedere ai loro conti e di fare delle transazioni. Permetta ai clienti di entrare nel sito della banca con l aiuto di un numero di identificazione e di un documento forniti dalla banca. Vantaggi e svantaggi dell e-banking: impatto dell e-banking sui servizi tradizionali Il vantaggio più significativo dell e-banking è l accessibilità costante dei conti bancari in ogni momento. Il pagamento elettronico aumenta notevolmente l efficienza del pagamento riducendo i costi di transazione. Aumenterà la soddisfazione del cliente e aumenterà la base di clienti. Dal punto di vista dei banchieri, l e-banking riduce considerevolmente i costi di transazione per le banche. 4.8 Lezione 4: Sicurezza delle banche virtuali In questa lezione imparerai come usare questo strumento in sicurezza. Imparerai altre cose sulla protezione delle informazioni dell utente e sulla trasmissione sicure di dati personali su banche virtuali. La lezione tratterà: sicurezza e privacy sulle banche virtuali informazioni di protezione personale e di trasmissione dei dati Tempo stimato di lezione: 45 minuti Sicurezza e privacy delle banche virtuali. La sicurezza è il primo e principale requisito dell e-banking poiché internet è intrinsecamente insicuro. Rendere sicuro il processo di e-banking significa anzitutto autenticare tanto il cliente come il banchiere e proteggere l informazione che deve 243

257 essere trasmessa da intercettazioni. Questa autenticazione può essere fatta usando un ID utente e delle password. Le banche dovrebbero prendere delle misure efficaci nell interesse dei clienti per proteggersi dal furto di dati e dalla pirateria informatica. Gli errori di software possono anche distruggere intere sezioni di una rete e produrre gravi perdite. Nei sistemi di e-banking ci sono molti modi in cui le informazioni possono essere attaccate dagli hackers. Questa informazione può essere usate per fare transazioni fraudolente che potrebbero produrre la perdita di soldi. Le banche virtuali normalente riconoscono e rispettano la privacy e la sicurezza degli utenti. Nota Non spedire mai delle contenenti informazioni sensibili attraverso gli indirizzi Contattaci, info o altri indirizzi che sono fuori dal sistema bancario protetto dalla password Protezione delle informazioni personali e trasmissione dei dati Le preoccupazioni per la sicurezza sono una delle prime ragioni per cui alcune persone non usano Internet per l electronic banking o gli acquisti in rete. Anche se le stesse persone poi non hanno riserve a spedire informazioni confidenziali via ! C è una credenza diffusa per cui le sarebbero più sicure delle transazioni finanziarie online: questo è un punto di vista che deve essere smentito. Ma questo comunque solleva una domanda interessante come fanno le organizzazioni ad impedire ai criminali di accedere alle informazioni confidenziali come i numeri delle carte di credito o dei conti bancari? Le imprese, le banche ed i governi usano numerosi metodi per proteggere le proprie informazioni personali. Alcuni di questi metodi includono degli strumenti di monitoraggio dei virus dei computer, sistemi di salvataggio di sicurezza delle informazioni e l istallazione di firewall (accessi a Internet a senso unico). Tutte queste misure di sicurezza sono considerate dei modi efficaci di bloccare accessi non autorizzati, virus elettronici ed attacchi denial-of-service ad una rete di computer. Un altra pratica di sicurezza comunemente usata è la criptazione dei dati. Questo metodo 244

258 usa la crittografia, lo studio dei codici e delle cifre segrete, per nascondere delle informazioni creando dei codici matematici. Immagine 41- Accesso alle informazioni personali Esercizio 6 Scegliere ID e password: crittografia Nonostante l aumento delle persone che navigano su internet negli utlimi anni, ci sono ancora molte persone che hanno forti riserve verso l e-banking e l e-commerce (acquisto di merci e servizi in rete). La spiegazione che viene data è che le persone si sentono poco sicure a inserire le proprie informazioni personali in uno strumento così pubblicamente accessibile come il World Wide Web. Stranamente, tuttavia, molte delle stesse persone non hanno esitazioni a spedire messaggi che contengono informazioni personali o confidenziali. Fai una ricerca su alcuni dei metodi che vengono usati per assicurare la sicurezza su internet. Questo metodo utilizza la crittografia, lo 245

259 studio dei codici e delle cifre segrete, per nascondere delle informazioni creando dei codici matematici. Cerca su Internet ed esamina come la crittografia usa i numeri primi per mantere sicuri e salvi i dati. Pensa ad una ID ed una password sicure per il tuo uso personale. Consiglio Se sei interessato a trovare altre informazioni sulla crittografia, prova a cercare su Internet con la parola chiave RSA Lezione 4 sommario Sicurezza e privacy delle banche virtuali La sicurezza è il primo e fondamentale requisito dell e-banking poiché internet è intrinsecamente insicuro. Rendere sicuro il processo dell e-banking comporta l autenticazione sia del cliente che del banchiere e la protezione dell informazione tramessa dall eventuale intercettazione. Questa autenticazione può essere fatta usando l ID utente e le password Informazioni personali e trasmissione dei dati Le preoccupazioni per la sicurezza sono una delle principali ragioni per cui alcune persone non usano Internet per l e-banking o gli acquisiti online. Sembra esserci la convinzione che i messaggi siano più sicuri delle transazioni finanziarie online: questo è un punto di vista certamente sbagliato Sommario del modulo In questo modulo abbiamo imparato alcuni elementi importanti sull e-banking. Hai trovato informazioni generali e risposte a domande come: qual è l origine dell ebanking? cos è l e-banking? come può esserti utile? quali sono i suoi vantaggi e svantaggi? come usare questo strumento in sicurezza? Il modulo è stato diviso in 4 lezioni: 246

260 Lezione 1: Storia dell e-banking Lezione 2: Cos è l e-banking Lezione 3: Perché l e-banking Lezione 4: La sicurezza delle banche virtuali Nella prima lezione abbiamo fatto una carrellata della storia recente dell e-banking. I precursori dei moderni servizi di home banking sono stati i servizi bancari a distanza con media elettronici nei primi anni 80. Poi abbiamo dato la definizione di e-banking e considerato i diversi significati del termine. Abbiamo notato che i termini usati per descrivere i vari tipi di banking elettronico sono spesso intercambiabili. Nella terza lezione abbiamo visto il funzionamento dell e-banking ed abbiamo considerato i vantaggi e gli svantaggi dell utilizzo di questo strumento. Infine abbiamo considerato il problema della sicurezza e della protezione delle informazioni degli utenti e della trasmissione sicura dei dati personali nelle banche virtuali Parole chiave Bancomat (Automated Teller Machine ATM) E uno strumento di telecomunicazione computerizzato che fornisce ai clienti di una istituzione finanziaria l accesso alle transazioni in uno spazio pubblico senza bisogno di un impiegato umano ed uno sportello. Banknet E una struttura di comunicazioe che collega diversi centri di un paese per facilitare il trasferimento di messaggi tra banche o tra filiali. La maggior parte dei centri di un paese sono attraversati dalla rete. Il principale obiettivo di Banknet è di velocizzare il processo di trasferimento dei fondi da una banca a un altra e da filiale a filiale. Crittografia è la pratica e lo studio dell occultamento di informazioni. In epoca moderna la crittografia è considerata un ramo della matematica e dell informatica. E strettamente collegata alla teoria dell informazione, della sicurezza informatica e 247

261 dell ingegneria. La crittografia viene utilizzata nei programmi di aziende tecnologicamente avanzate. Gli esempi includono la sicurezza delle carte Bancomat, le password dei computer, e il commercio elettronico. Tutte queste applicazioni dipendono dalla crittografia. Electronic Clearing Service (ECS) il primo obiettivo di ogni sistema nazionale di pagamento è consentire la circolazione di moneta nel paese. Il sistema di pagamento dovrebbe essere efficiente e sicuro. L ECS è stato creato per stabilire pagamenti sicuri, certi ed efficienti e sistemi di regolazione. Può essere diviso formalmente in due categorie: Compensazione del credito e compensazione del debito. La compensazione del credito di ECS è una modalità di pagamento elettronico invece che cartaceo. Attraverso la compensazione del credito ECS una istituzione fa un grande numero di pagamenti come stipendi, pensioni, interessi, dividendi a un grande numero di dipendenti/ex-dipendenti/investitori/azionisti. La compensazione del debito ECS è una modalità di pagamento per la quale un istituzione riceve una serie di pagamenti da un grande numero di clienti/consumatori. Questo metodo aiuta i fornitori di servizi, le compagnie di assicurazioni, le società di carte di credito e le compagnie finanziarie a raccogliere i proventi delle bollette del telefono o dell elettricità, i premi dell assicurazione o delle rate etc. entro la data stabilita dalle istruzioni. Per l ECS, la Banca Centrale del paese deve aprire dei centri aperti di compensazione nel paese. Le transazioni verranno ordinate il giorno successivo delle data di presentazione alla centrale di compensazione. Le banche funzionano come stanze di compensazione. Il vantaggio di questo metodo è la riscossione più veloce delle fatture da parte delle aziende ed un accreditamento/addebitamento automatico sui conti. Electronic Data Interchange (EDI) Scambio elettronico di dati. EDI è una tecnica usata per comunicare informazioni riguardanti affari, finanza e transazioni economiche tra sistemi computerizzati di organizzazioni diverse e tra i loro partner di affari. Diversamente dall , è una comunicazione strutturata e spedita in una forma manipolabile dalla macchina. EDI venne usato per la prima volta in America del Nord dalle industrie al dettaglio verso la fine degli anni 60. Nella metà degli anni

262 EDI venne introdotto in altre aree come le automobili, la manifattura, la distribuzione ed il turismo. Electronic Fund Transfer (EFT) Il sistema EFT permette il trasferimento di fondi da un conto all altro senza differenze di localizzazione geografica o bancaria. Questo sistema utilizza le Filiali di Servizio delle banche che fanno parte della rete. Facilita il trasferimento di fondi ovunque nel paese con velocità e sicurezza. La banca riscuote i costi del servizio dai clienti. E-payments (pagamenti elettronici) Il pagamento è generalmente inteso come un trasferimento di soldi da una persona (pagante) ad un altra persona (riscossore). Nei pagamenti elettronici i soldi vengono trasferiti in modalità elettronica. Ciò che segue fa parte del sistema di pagamento elettronico. Instrusion Detection System (IDS) è un software e/o un hardware progettato per scoprire dei tentativi indesiderati di accedere, manipolare o disabilitare dei sistemi di computer, soprattutto attraverso una rete come Internet. Siti web informativi I siti informativi offrono ai clienti l accesso alle informazioni generali sull istituzione finanziaria e sui suoi servizi e prodotti. Un esame dei possibili rischi dovrebbe considerare, a proposito dei website informativi: la potenziale responsabilità di violazione ai diritti del consumatore per informazioni inaccurate sui prodotti, servizi e prezzi presentati nel sito. Potenzialità di accesso ad istituzioni finanziare confidenziali o ad informazioni del cliente se il sito non è isolato correttamente dal network interno dell istituzione finanziaria; esiste la responsabilità potenziale per la diffusione di virus ed altri cattivi codici verso i computer che navigano nel sito dell istituzione; negativa percezione del pubblico se i servizi online dell istituzione non funzionano o il sito è stato deturpato oppure presenta in pubblico dei materiali offensivi ed inappropriati. Personal digital assistant (PDA) è uno strumento elettronico che può includere alcune funzioni di un computer, un cellulare, un riproduttore musicale ed una macchina fotografica. Smart Card La smart card è un elemento tecnologico sorprendente. E della misura di una tessera del Bancomat ma ha una capacità di memorizzazione fino a mille volte superiore. I dati possono essere criptati e dunque la carta è completamente 249

263 inviolabile. La card può anche essere personalizzata da chi la usa stampandoci informazioni personali ed altri dettagli sul lato della carta. La smart card viene data ad esempio ai coltivatori per fornirgli un sostegno di credito adeguato e tempestivo per il loro bisogni di coltivazione compresi gli acquisti. I coltivatori possono usare questa carta ovunque ne abbiano bisogno. L ammontare del credito accordato al coltivatore verrà registrato sulla carta. I negozianti possono vendere le merci al coltivatore basandosi sulla carta e possono recuperare il dovuto dalla filiale locale della banca di riferimento o di qualsiasi altra banca. Siti web transazionali Forniscono ai clienti la possibilità di effettuare delle transazioni attraverso il sito web dell istituzione finanziaria avviando transazioni bancarie o acquistando prodotti o servizi. Le transazioni bancarie possono andare da una richiesta di saldo di un conto al dettaglio fino a grandi trasferimenti di fondi businnes su business. I servizi di e-banking come quelli forniti attraverso altri canali di trasmissione sono solitamente classificati a seconda del cliente che servono. La seguente tabella elenca alcuni dei servizi di e-banking al dettaglio e all ingrosso offerti dalle istituzioni finanziarie. Wireless e-banking Il wireless banking è un canale di trasmissione che può estendere la portata e la convenienza dei servizi e dei prodotti bancari su Internet. Il wireless banking avviene quando dei clienti accedono ad una o più reti di una istituzione finanziaria usando telefoni cellulari, pager ed altri PDA (o strumenti simili) attraverso le reti telefoniche senza fili delle compagnie telefoniche. I servizi bancari wireless negli Stati Uniti sono la tipica forma su cui si basano i servizi e prodotti di e-banking di una istituzione finanziaria Pratica Adesso vogliamo proporti di mettere in pratica tutte le conoscenze che hai acquisito in questo modulo. 1. Trova il portale o il sito web della tua banca e trova la sezione e-banking o private banking. 2. Naviga attentamente nel sito web e prova a scoprire quali servizi di e-banking 250

264 sono disponibili in rete 3. Chiedi di registrarti nel portale/sistema di e-banking ed accedi con il tuo nome utente e password fornite dal sistema o con il tuo codice di accesso personale (vedi Lezione 4: Sicurezza delle banche virtuali). 4. Scegli il servizio on-line che ti sembra più interessante e prova a capire qual è la sua procedura. Aiuto all utente Le banche forniscono diversi tipi di servizi di e-banking con diverse procedure. Prova a capire quali tipi di servizi fornisce la tua banca e qual è la giusta procedura da seguire. 251

265 4.13 Riferimenti Link interessanti ed ulteriori suggerimenti. 13.http://ec.europa.eu/internal_market/payments/fraud/2003-conference/conference_en.htm http://ec.europa.eu/internal_market/payments/fraud/2003-conference/conference_en.htm

266 5. Modulo 5 : e-business 5.1 Perché questo modulo? Nell epoca della Società dell Informazione in cui viviamo oggi, lo sviluppo delle TCI e nello specifico di Internet, permettono la nascita di nuovi modelli di business, che eliminano alcuni tipi di commercio tradizionale ed espandono le possibilità di affari delle imprese. In questo senso l e-business ha guadagnato e sta guadagnando ancora importanza. Tu, in quanto dipendente, dovrai fare sempre più attenzione a queste nuove forme di business, diventando capace di massimizzare i guadagni per l azienda ed utilizzandole per: vendita e promozione dei prodotti e servizi dell azienda. acquisto di materie prime o servizi Questo permetterà all azienda di fare un passo avanti nella gestione della dimensione dei suoi affari prendendo al volo le opportunità che offre questa nuova epoca, che oggi è ancora nei suoi anni verdi e nella quale l e-business cambierà il volto dell azienda. Per un normale cittadino, l e-business cambierà la vita e gli permetterà di migiorare la propria qualità della vita permettendogli l accesso sempre e dovunque a un servizio e ad un prodotto richiesto alle migliori condizioni. Per questo motivo pensiamo che questo modulo ti possa essere molto utile sia dal punto di vista personale che professionale. Lezioni del modulo: Lezione 1: Cos è il e-business? Lezione 2: e-business ed e-commerce, tipi e modelli Lezione 3: Perché comprare su Internet? Lezione 4: Raccomandazioni di sicurezza per acquistare su Internet Lezione 5: E-shop ed aste elettroniche. 253

267 Requisiti tecnici per completare questo modulo: 1. Personal computer o Notebook 2. Sistema operativo: Windows XP o superiore 3. Antivirus aggiornato 4. Firewall aggiornato 5. Internet browser (es. Mozilla Firefoz, Internet Explorer, etc) 6. Connessione a Internet Lezione 1: Cos è l e-business In questa lezione proveremo a introdurti al concetto di e-business, darti alcune definizioni ed associare questo concetto ad altri termini collegati (ad esempio e- commerce). Questa lezione tratterà Origini dell e-business Definizioni dell e-business E-business contro e-commerce Tempo stimato di lezione 30 minuti Oggi la società è in costante e rapido cambiamento. Queste trasformazioni in parte sono il risultato della Società dell Informazione. L e-business (business elettronico) come parte di questa società sta avendo un ruolo importante in queste modificazioni cambiando il modus operandi delle persone e delle organizzazioni. Sta avendo un effetto rivoluzionario simile a quello della Rivoluzione Industriale che diede luogo a dei cambiamenti radicali delle forme del lavoro e dell organizzazione della società e delle sue organizzazioni. La Società dell Informazione ha prodotto la new economy, caratterizzata da Tapscott ( ) come economia digitale, che ha portato delle nuove regole nelle attività economiche. L e-business è un concetto che sta entrando nella nostra vita e quindi abbiamo un idea 6 TAPSCOTT, D. (1996), The Digital Economy, McGraw-Hill 254

268 di cosa possa essere. Ma non siamo sicuri del tutto e facciamo fatica a vedere la differenza tra e-business ed concetti ad esso più vicini, come e-commerce, e- marketplace ed altre parole con il prefisso e-. Nel 1997 il termine e-business venne usato inizialmente da IBM in una campagna pubblicitaria sulle tecnologie dell informazione e sull uso di Internet/WWW per l amministrazione degli affari di una organizzazione. E stato durante questa campagna dunque che il termine di business elettronico ha avuto origine. Nel novembre del 1997, Mr. Gerstner, Amministratore di IBM descrisse all Associazione delle Industrie della Sicurezza la capacità di Internet di sfidare i modelli di business vecchi di secoli e trasformare la natura di tutte le transazioni importanti tra individui ed istituzioni. Questo discorso venne considerato da molti osservatori come la prima sveglia data a Wall Street sulle implicazioni del mondo in rete. Sul sito web di IBM possiamo trovare un glossario 7 che riporta la seguente definizione di e-business: e-business n. a) La transazione di affari su un mezzo elettronico come Internet o b) qualsiasi organizzazione (ad esempio commerciale, industriale, no-profit, educativa o governativa) che svolge le sue attività su un mezzo elettronico come Internet. Un e- business combina le risorse dell informazione tradizionale con l ampio raggio di un media elettronico come Internet (includendo il WWW, le intranet ed extranet); collega sistemi di business di importanza critica con clienti, dipendenti e fornitori. La chiave per diventare parte dell e-business è costruire un sito web basato sulla transazione in cui tutti i processi centrali del business (specialmente tutti i processi che richiedono un flusso di informazioni dinamico ed interattivo) siano messi online per migliorare il servizio, tagliare i costi e vendere i prodotti. Un altra definizione utile, più breve di quella dell IBM è stata data da Luís Borges Gouveia (2006) 8 : Il business elettronico (ebusiness) Sviluppo e coordinamento di processi fondamentali del business attraverso l utilizzo intensivo di tecnologie dell informazione e comunicazione e di informazione digitale. A questo punto molti di noi hanno ormai capito che il business elettronico 7 8 Gouveia, B. (2006), Négocio electronico conceitos e perspectivas de desenvolvimento, SPI, Sociedade Portuguesa de Inovação 255

269 rappresenta molto più dell idea che ne ha la media delle persone, cioè che il business sia solamente vendere e comprare online (commercio elettronico). Il business elettronico raggiunge il massimo del suo potenziale quando una tecnologia dell informazione trasforma i processi di un impresa tradizionale, i suoi processi e servizi. Quindi il business elettronico è più che l uso di Internet come un mezzo attraente per promuovere l attività dell impresa e la produzione. Il business elettronico abbraccia il commercio elettronico (e-commerce) e il processo di ristrutturazione dell impresa, massimizzando il valore aggiunto che l organizzazione può offrire all utente/cliente (Gouveia, 2006). Nella genesi del business elettronico c è stata una tecnologia conosciuta come EDI (Electronic Data Interchange) un set di standards per strutturare l informazione che deve essere scambiata elettronicamente tra e all interno di business, organizzazioni, enti governativi ed altri gruppi. Alcuni esempi dell uso di questa tecnologia sono stati il network Swift (settore finanziario) e il network IATA (aviazione commerciale) che hanno iniziato ad essere utilizzati dagli anni 70. Alcuni analisti stimano che il mercato dell e-commerce fatturi attualmente più di 176 miliardi di dollari all anno, con circa 2 trilioni di dollari solamente di transazioni online in beni e servizi nel Secondo l EITO (European Information Technology Observatory) alla fine del 2005 il mercato complessivo per il commercio su Internet in Europa aveva contato piu di mille miliardi di Euro Sommario della lezione In questa lezione hai imparato che l e-businnes appare oggi nelle nostre vite quotidiane come un risultato della Società dell Informazione a cui apparteniamo. In questa lezione hai anche imparato la differenza tra e-commerce ed e-business. L e-commerce fa parte dell e-business, poiché consiste nel vendere e comprare su Internet. L e-businnes si realizza veramente quando le tecnologie dell informazione trasformano i processi, i prodotti ed i servizi tradizionali dell impresa. Le aziende che su Internet promuovono solamente i loro prodotti o servizi non sono e-businnes ma e-commerce. Le aziende fanno e-businnes quando cambiano i loro processi per soddisfare la domanda di e- commerce. 256

270 5.4. Lezione 2: e-businnes ed e-commerce, tipi e modelli Per comprendere ed approfondire la tua conoscenza dell e-business devi capire quali sono i diversi tipi di business ed i modelli usati nell e-business, in modo simile ai diversi tipi che vengono usati nel business tradizionale, ed anche qualche modello di e- business. I modelli di e-business saranno illustrati da qualche esempio per facilitarne la comprensione. La lezione tratterà: tipi di e-businnes modelli di business Tempo stimato di lezione: 40 minuti. Sia il business elettronico che il commercio elettronico hanno diverse tipologie, secondo il cliente che hanno come obiettivo. Ogni una ha dei requisiti diversi, che significa che ci sono diverse catene di valore con procedure diverse e specifiche. Alcuni esempi di queste tipologie sono : Businnes to businnes (B2B) Consiste nel business tra le imprese. Un esempio è il subappalto. Business al consumatore (B2C) Questo è il tipo più conosciuto che consiste nel business tra una azienda ed il cliente finale (consumatore), solitamente degli individui. Un esempio è acquistare salumi da un supermercato. Business-to-employee (B2E) Consiste nel business tra le imprese ed i loro dipendenti. Un esempio potrebbe essere l e-learning, in cui i dipendenti possono ricevere formazione attraverso un media elettronico. 257

271 Business-to-government (B2G) Consiste nel business tra aziende e istituzioni governative, solitamente comporta l espletamento degli obblighi legali dell azienda. Questo tipo è associato all egovernment. Un esempio sono le relazioni per la previdenza sociale che alcune aziende devono spedire ai servizi sociali e che possono essere spedite attraverso una piattaforma elettronica. Consumatore a consumatore (C2C) Consiste nel business tra clienti finali (consumatori). Un esempio sono le aste dove i consumatori possono vendere e comprare oggetti. Da governo a cittadino (G2C) Questo è un altro tipo che può far parte dell e-govermment. Consiste in un business tra le istituzioni governative ed un cittadino. Un esempio è pagare le tasse o ricevere qualche tipo di pensione completando moduli elettronici. L e-business ha portato con sé nuovi tipi di modelli ed ha reinventato quelli tradizionali. Michael Rappa (2008) 9 ha segnalato 9 categorie di base di modelli di business utlizzati nell e- business. Mediazione Come suggerisce il nome il modello tratta le transazioni tra compratori e venditori. Un mediatore (broker) solitamente chiede una commissione o una tariffa per ogni transazione che porta a buon fine. Alcuni modelli esemplari sono PayPal 10 (metodo di pagamento per compratori e venditori per compiere una transazione) ed Alibaba.com 11 (un mercato su internet che collega millioni di compratori e fornitori da tutto il mondo). Pubblicità Questo modello è caratterizzato principalmente dalla comunicazione su Internet di siti web su un particolare marchio, prodotto o servizio con l obiettivo di persuadere i potenziali consumatori a comprare e consumare. Un esempio è Google 12 che mentre fai una ricerca ti mostra alcuni link sponsorizzati legati a quello che stai cercando

272 Infomediario Come sai i dati utili (informazioni rilevanti) ai giorni nostri sono di grande valore. Questo modello è basato su questo scopo. Alcune organizzazioni sono intermediarie di informazioni che vendono informazioni a compratori ed/o venditori. Un esempio sono le aziende che raccolgono i dati sugli utenti della rete, usando le strategie pay to surf o paid-to-click e vendendo le informazioni di valore alle aziende interessate. Queste aziende di acquirenti possono usare queste informazioni per analizzare alcuni dei comportamenti degli utenti del web. Merchant Questo è il modello di businnes più comune che associamo normalmente all e-business, poiché venditori e rivenditori di beni e servizi cercano di vendere su Internet. Un famoso esempio è Apple itunes Music Store 13 che vende canzoni o album musicali completi. Su itunes puoi comprare i podcast menzionati nel Modulo 3. Un altro esempio è Yahoo! Small Business 14 dove puoi comprare alcuni servizi internet come soluzioni per il web hosting, e-commerce ed per il business. Come spiegato nel modulo 2, l è uno strumento importante al giorno d oggi e per le aziende le soluzioni di gratuite non sono sufficenti. Un accounti di professionale presenta alcuni vantaggi come uno spazio di archiviazione più grande, un indirizzo personalizzato, il meccanismo di POP o IMAP (ti permette di scaricare messaggi dal server al tuo computer così che puoi accedere alla tua posta con un programma come Microsoft Outlook Express o Netscape Mail anche quando non sei connesso ad Internet). Produttore (diretto) Simile al modello merchant, in cui l obiettivo è quello di vendere prodotti tramite Internet, questo modello è caratterizzato dall abolizione del canale di distribuzione ed i produttori contattano direttamente i clienti per la vendita dei loro prodotti. Uno degli esempi più conosciuti è Dell Computer 15. Associato Il funzionamento di questo modello è basato su uno scambio di vantaggi tra siti web, in cui un sito ricompensa uno o più siti web (associati) per ogni visitatore o cliente portato

273 da quest ultimo. E un gioco a somma zero, perchè se un associato non genera vendite, non rappresenta nessun costo per il merchant (modello pay-for-performance). Amazon.com è un tipico esempio di un azienda che usa questo modello di e-business 16. Community Questo è un modello in crescita basato sulla lealtà dell utente, dove il guadagno puà essere realizzato dalla vendita di prodotti secondari, pubblicità ed altro. Alcuni esempi di cui puoi aver sentito sono hi5 17 e Orkut 18. Sottoscrizione Questo modello funziona facendo pagare delle quote periodiche ai sottoscrittori, per permettefli di accedere all informazione (testo, audio e video) ai prodotti o ai servizi. Un esempio popolare è Netflix 19. Un altro esempio citato nel modulo 3 e che segue questo modello è Kelbytraining.com 20 dove puoi sottoscrivere per un periodo di tempo la formazione on-line. Utility A differenza del modello a sottoscrizione dove paghi sempre la stessa quota, in questo modello paghi per quello che usi (può essere misurato in tempo o in click su internet, numero di pagine web visualizzate). Slashdot 21 è un esempio di questo modello di e- business. Questi modelli possono essere combinati e migliorati in molti modi. Alcune imprese adottano solamente un modello di e-business, mentre altre integrano alcuni di questi modelli, come Amazon.com. Amazon.com è un impresa che usa diversi modelli di e-businnes. Questa impresa è un venditore al dettaglio solamente su Internet (Virtual merchant modello merchant). Offre un pportunità ai siti web di avere un link per vendere prodotti Amazon offrendo degli incentivi finanziari (Divisione delle entrate Modello affiliato). Pubblicizza anche dei prodotti e delle imprese con delle strisce di annunci (Classificati Modello hi5.com slashdot.org 260

274 pubblicitario). La prossima foto mostra come Amazon usa questi diversi modelli di business nel suo e-business. Products to buy Visa advertisement Immagine 42 Sito Amazon Immagine 43 Link a un prodotto Amazon pronto per essere collocato nei siti web. Amazon ha visto anche come un opportunità vendere l uso di una piattaforma per offrire prodotti simili ai propri, ammettendo ai dettaglianti di combinare i propri marchi con l esperienza dell e-commerce, una tecnologia sperimentata, e una struttura operativa di Amazon, creano per i propri clienti una esperienza di shopping online di prima classe. 261

275 5.5. Sommario della lezione In questa lezione hai imparato i tipi di e-business e i modelli di e-business. L e-businnes per definizione è una transazione di affari su un media elettronico. Questa transazione può essere fatta da diversi obiettivi, come nel caso del business tradizionale. Quindi in questa lezione sei stato introdotto a diversi tipi di e-business legati ai diversi obiettivi a cui aspirano: B2B, B2C,B2E,B2G,C2C e G2C. Per questi diversi obiettivi le imprese possono usare approcci diversi come già spiegato in questa lezione con le 9 categorie di base dei modelli di e-business: Mediazione, Pubblicità, Infomediazione, Merchant, Produttore, Affiliazione, Community, Sottoscrizione ed Utilità. Inoltre nell esempio di Amazon hai visto che questi modelli possono essere combinati ed implementati in molti modi Lezione 3: Perché comprare su Internet? L e-business sta diventando importante in ragione dei vantaggi che porta ai clienti ed alle imprese. In questa lezione proveremo ad identificare ed a spiegare alcuni di questi vantaggi. La lezione tratterà: vantaggi dell e-business per utenti/clienti vantaggi dell e-business per le imprese Tempo stimato di lezione: 20 minuti Ci sono molti vantaggi per i consumatori e le aziende che usano Internet per comprare e vendere. Internet permette agli utenti di cercare informazioni su un oggetto che gli interessa e raggiungere il sito internet dell azienda. All interno di questo è possible cercare delle info specifiche come caratteristiche più dettagliate, la sua disponibilità, e il tempo necessario per raggiungere il cliente, il prezzo ed altre informazioi utili per l utente per prendere la decisione di comprare. Poi, se l utente è interessato, può comprare da Internet o entrare nel negozio per comprare un articolo dell azienda. Come puoi vedere a prima vista questa situazione genera dei vantaggi tanto all utente/cliente come 262

276 all azienda. L utente senza uscire di casa può ricavare e vedere maggiori informazioni sull articolo(sempre 24/7/52 24 ore al giorno), sapere se l articolo è disponibile nel negozio e se lui/lei è davvero interessato. In questo modo non perde tempo per andare a comprare un articolo in un negozio che non ne è fornito. Per l azienda è davvero importante, perché sul suo sito web può dare informazioni agli utenti/clienti senza dover stipendiare un impiegato che risponda al cliente. In questo modo può raggiungere molti più clienti, il che è già un altro vantaggio. In sintesi l e-business offre dei vantaggi agli utenti/clienti ed aiuta le imprese a soddisfare meglio i bisogni del cliente. Internet non chiude mai Chiunque può accedere a Internet quando vuole per comprare prodotti o servizi in qualsiasi momento del giorno (24/7/52), evitando code, spostamenti, guadagnando tempo da usare in altre attività. Prezzi più bassi Poiché internet è un mercato globale le imprese hanno bisogno di competere tra loro. Le imprese non hanno certi costi (dipendenti, affitto del negozio...). Perciò in alcuni casi fanno prezzi più bassi dei negozi. Scelta infinita di prodotti Come abbiamo detto in precedenza Internet è un mercato globale e quindi puoi comprare qualsiasi tipo di prodotto anche se non c è nel tuo paese. Anonimato Un vantaggio per quegli utenti/clienti la cui preoccupazione è quella di non essere assillati da commessi insistenti che vogliono vendere a tutti i costi. La possibilità di comprare senza rivelare l identità è un altro fattore. Acquisto personalizzato Alcuni siti danno l opportunità ai clienti/utenti di personalizzare i propri prodotti/servizi sapendo quando un dato prodotto/servizio sarà disponibile. D altro canto i vantaggi per le imprese sono: Nuovi guadagni Le imprese che usano qualcuno dei modelli di business elencati nella scorsa lezione 263

277 possono fare nuovi guadagni da molte fonti, raggiungendo nuovi potenziali clienti e migliorando la loro relazione con quelli che hanno già. Riduzione dei costi Si può immediatamente capire che usando l e-business le imprese posssono ridurre il costo del loro prodotto/servizio poiché possono eliminare gli intermediari (vendendo direttamente senza pagare percentuali di vendita), riducendo le spese di amministrazione ed altri costi. Dall altro lato, le imprese hanno anche bisogno di comprare delle materie prime e procurarsi alcuni servizi che Internet può dargli a un prezzo più basso, riducendo il costo di produzione dei loro prodotti o dei loro servizi. Miglioramento dei processi interni Nelle piattaforme di e-business i processi delle imprese solitamente si semplificano, perché le imprese hanno bisogno di ripensare come deve cambiare il loro business per essere in grado di adattarsi alla filosofia e-business ottimizzando il proprio processo di business. In alcuni casi, la definizione del processo conduce al fatto che i dipendenti svolgano mansioni di maggior valore, aumentando i livelli di produttività della ditta Sommario della lezione In questa lezione ti sono stati introdotti alcuni vantaggi di cui gli utenti/clienti e le imprese possono godere aderendo all e-business. Alcuni dei vantaggi consistono nella reperibilità di internet (24/7/52 aperto 24 ore al giorno, sette giorni su sette, 52 settimane all anno) permettendo ai clienti/utenti di fare affari quando ne hanno bisogno o vogliono. Un altro vantaggio molto importante per gli utenti/clienti è l amplissima gamma di prodotti che permette al cliente di comprare un prodotto anche se è disponibile in un altro paese. Per le imprese viene messo in risalto il fatto che l e-business gli permette di avere nuove entrate da molte fonti, raggiungere nuovi potenziali clienti e migliorare la loro relazione con quelli attuali. 264

278 5.8 Lezione 4: Raccomandazioni di sicurezza per gli acquisti su Internet Oggi la sicurezza è diventata un tema sempre più importante. Sono finiti i tempi in chi si lasciava la porta di casa aperta, oggi è chiusa anche con sistemi di allarme antiintrusione. Nell utilizzo dell e-business si dovrebbero ugualmente tenere in considerazioni le questioni di sicurezza. In questa lezione proveremo ad identificare ed a spiegare alcune tematiche di sicurezza legate all e-business di cui dovresti essere consapevole. La lezione tratterà: Sicurezza del computer in generale Sicurezza dell e-commerce Tempo stimato di lezione: 30 minuti Sebbene l e-business abbia un sacco di vantaggi i consumatori devono essere consapevoli dei rischi che potenzialmente gli sono associati. Poiché ci sono dei rischi in tutto, in qualsiasi situazione. In questo senso dovresti essere consapevole di alcune preoccupazioni e fare delle cose per prevenirle. Ci sono due tipi di sicurezza a cui devi fare attenzione: la sicurezza generale del computer e la sicurezza dell e-commerce. Per quanto riguarda la sicurezza generale del computer ecco alcuni consigli: Installa un antivirus Avere un antivirus non aggiornato è quasi come non averlo per niente. Dovresti aggiornare regolarmente l antivirus. Ci sono un sacco di antivirus gratuiti ma uno raccomandato potrebbe essere AVG 22. Installa un firewall E molto utile avere un firewall che possa filtrare il traffico di dati in entrata ed in uscita da Internet al computer. Uno consigliato può essere ZoneAlarm 23. Fai attenzione agli aggiornamenti del software

279 Quando il tuo fornitore di software pubblica un aggiornamento di sicurezza dovresti installarlo. L esempio più noto è quello degli aggiornamenti Windows. Sii sempre sicuro del collegamento a cui vuoi accedere. Ci sono dei collegamenti alle pagine web ed all che quando vengono cliccati ti indirizzano ad un altra pagina che non è quella che vuoi e che potrebbe rubarti delle informazioni. In alcuni casi, quando la conosci è meglio inserire direttamente l indirizzo che desideri. Non spedire mai le tue informazioni confidenziali o personali per o per altri canali. Prima di spedire le tue informazioni sii certo di essere in un ambiente sicuro. Questo può essere controllato quando l indirizzo del sito inizia con https:// seguito dal nome del sito web desiderato e se la pagina web mostra un luchetto giallo nella barra di status del tuo navigatore (vedi immagine) Immagine 44 Il luchetto giallo che appare sui browser. Non aprire mai le senza assicurarti dell identità del mittente e confermare l argomento. Stai attento che a volte le hanno un virus che può essere attivato anche solamente aprendo il messaggio o l allegato. Usa i tuoi codici di accesso di sicurezza con attenzione. Non dovresti scegliere una password ovvia e facile, ma una con numeri e lettere (memorizzandola). Dovresti anche avere diverse password per diversi siti. Conoscerti e regolarti da solo con questi suggerimenti di sicurezza generali è la miglior contromisura per essere protetti dagli attacchi al computer. Tuttavia nell e-commerce devi stare attento anche a: Caratteristiche del Prodotto/Servizio e comparazione di prezzi Prima di tutto dovresti considerare che a volte pensiamo che comprare su Internet sia 266

280 necessariamente il miglior affare. A volte non è così. Si raccomanda di avere più informazioni possibili sul prodotto (come il prezzo) da altri negozi ed informazioni su prodotti simil che hanno caratteristiche e prezzi simili. Ci sono alcuni siti web che ti possono dare questa informazione: Dovresti prendere in considerazione il fatto che il prezzo annunciato in alcuni casi non è quello finale. In alcune situazioni devi aggiungere al prezzo i costi di spedizione, i costi di cambio e le tasse (che possono cambiare dal momento in cui fai l ordine al momento in cui paghi) le tasse locali e le spese di dogana. Identifica il fornitore E molto importante conoscere alcune informazioni sul fornitore come altre forme di contatto oltre Internet, il nome della ditta, gli indirizzi della sede ed il codice fiscale. La sicurezza aumente se hai dei riscontri sul sito web. Amazon.com, ebay, Yahoo!, Dell Computer 24 sono alcune buone imprese da cui puoi ricevere un riscontro molto positivo dai clienti che hanno comprato alcuni articoli dai loro siti di commercio elettronico. Fai attenzione al metodo di pagamento Questo è il punto su cui i clienti si sentono meno tranquilli quando comprano su Internet. Ma dovresti essere consapevole di alcuni passaggi che ti aiuteranno a minimizzare i rischi ed a comprare in sicurezza. Il rischio c è sempre come nel commercio tradizionale (quando ritiri dei soldi o fai un pagamento da un Bancomat puoi essere rapinato o la tua carta può essere clonata senza che tu te ne accorga). Di solito puoi pagare online i tuoi acquisti usando bonifici bancari o carte di credito e debito (VISA, Visa Electron, MasterCard, Maestro e American Express). Questi sono i metodi di pagamento più accettati. In alcuni siti web c è la possibilità di pagare con

281 PayPal, contro-pagamento e via Bancomat (quando compri il sito genera un documento per andare al Bancomat a pagare, e poi l articolo ti verrà spedito). Paypal è un sistema di intermediazione, che mantiene le tue informazioni finanziarie private nei confronti dei venditori, ciò rende PayPal il sistema più sicuro per pagare online. Ha però delle limitazioni, infatti non tutti i negozi accettano questa forma di pagamento. Per essere più sicure alcune persone hanno una carta di credito con un limite di spesa per fare solamente degli acquisti online. Alcune carte di credito hanno delle forme di protezione. In quel caso se si presenta un problema puoi chiederne conto al venditore o alla azienda della carta di credito. Convalida il tuo ordine e conserva i documenti dell acquisto. Prima di accettare di comprare un oggetto, conferma sempre che le informazioni che hai inserito siano corrette. Dopo aver accettato l acquisto, stampa una copia dell ordine ed una copia della ricevuta. Nota In alcuni casi riceverai un codice che ti permette di seguire l ordine. 5.9 Sommario della lezione In questa lezione sei stato introdotto a due tipi di procedure di sicurezza che dovresti attivare per prevenire potenziali rischi associati all uso dell e-business: la sicurezza generale del computer e della sicurezza del commercio elettronico. Per la sicurezza generale del computer, i punti da tenere presenti sono quelli di avere un antivirus aggiornato, un firewall aggiornato ed essere consapevoli dell informazione che spedisci e ricevi. Queste procedure di sicurezza sono importanti per chiunque utilizzi il computer ed internet, ma queste non sono abbastanza quando si parla di e-business. In più in questa lezione sei stato messo in guardia rispetto ai prodotti che vuoi comprare (caratteristiche dei prodotti e comparazione dei prezzi), cerca le informazioni sulla fornitura e le condizioni generali di acquisto e stai attento ai metodi di pagamento che usi. 268

282 5.10 Lezione 5: e-shops ed aste elettroniche. Fino ad ora hai potuto vedere cosa è l e-business ma non hai avuto l opportunità di farne esperienza. Così in questa lezione imparerai a comprare con due tipi di e-business: gli e-shops e le aste elettroniche. Per il tipo di e-shop dovrai comprare un libro su l ebusiness su Amazon.com e un biglietto aereo per Porto su Ryanair. Per provare l asta elettronica andrai su Ebay e proverai a comprare un videoproiettore. La lezione tratterà: E-shops Aste elettroniche Tempo stimato di lezione: 60 minuti. Questa lezione ha un obiettivo molto pratico, cioé mostrarti come puoi fare due tipi diversi di e-business: e-shops ed aste elettroniche. La principale differenza tra questi due tipi di e-business è il prezzo. Negli e-shop puoi sapere esattamente il prezzo che pagherai per il prodotto che vuoi. Nelle aste se vuoi un prodotto devi fare un offerta e potrai averlo solamente se alla fine avrai fatto l offerta più alta. Anche se i siti di aste su Internet offrono una gamma invitante di merci a basso costo, solitamente hai meno diritti che negli e-shop perché alcuni affari sono fatti da privati. Ci sono però alcuni suggerimenti che puoi usare per minimizzare i rischi e comprare quasi con la stessa sicurezza del commercio tradizionale. La pratica è il modo migliore per imparare. Così con tre esercizi imparerai e farai esperienza di quello che sono gli e- shop e le aste elettroniche. Esercizio 1 Uno dei negozi più conosciuti è Amazon.com che ha diversi siti, di cui è il più conosciuto ed il più fornito. Ma per gli europei solitamente è meglio comprare su (sito inglese), (sito tedesco), (sito francese), perchè così 269

283 non devi pagare tasse doganali e di cambio. Così immagine che stai cercando un libro sull e-business (dopo questo corso hai deciso di approfondire l argomento) e lo cercherai su 1. Apri il tuo Internet Browser Prima di tutto devi avere Internet Explorer (o un altro browser) e digita l indirizzo a b 2. Trova gli articoli che vuoi Dopo aver aperto Amazon sul tuo navigatore, puoi cercare l articolo che vuoi in due modi (indicati nell immagine precedente) a) puoi navigare sul sito di Amazon e cercare il libro; b) Oppure se conosci esattamente quello che stai cercando, come in questo casso, puoi digitare una parola chiave del libro che stai cercando: e-business. Puoi anche restringere la tua ricerca, cliccando sul box combinato e cambiando la modalità di ricerca dall intero sito a Books. La prossima immagine ti mostra i risultati che hai ottenuto con la tua ricerca. 270

284 d c Puoi vedere nell immagine precedente (lettera c) che ci sono risultati che riguardano i libri di e-business. Puoi organizzare i risultati per Rilevanza, Bestselling, Prezzo e Media dei giudizi dei clienti e data di pubblicazione. Immaginiamo che il primo libro che appare E-business and E-commerce Management by Dave Chaffey (lettera 2) ti interessi. Ad un primo colpo d occhio puoi vedere alcune informazioni su questo libro, come il prezzo (37,99 ) alcune informazioni extra e la media dei giudizi dei clienti (5 stelle corrispondono ad opinioni eccellenti e 0 stelle a cattive opinioni). Nota Fai attenzione su questo punto, le stelle non vengono date dal personale ma da altri compratori. Le opinioni a volte possono essere irrilevanti, perché l articolo può essere stato giudicato solamente da un cliente. Per conoscere maggiori info clicca sul titolo o sul nome dell articolo per vedere la pagina con i dettagli sul prodotto (immagine 23) 271

285 f e Adesso in questa pagina web puoi aggiungere l articolo al tuo carrello della spesa (lettera e). Amazon.com ti permette di aggiungere altri articoli alla tua lista di acquisti ed alla fine pagare tutto insieme. Nota Ci sono altri siti web per cui devi pagare separatamente. 3. Aggiungi Articoli al tuo Carrello della Spesa Quando hai aggiunto un articolo al tuo carrello puoi cercarne un altro. Quando vuoi puoi accedere al tuo Carrello cliccando in cima ad ogni pagine del sito Amazon (lettera f). La prossima immagine ti mostra gli articoli che vuoi comprare. 272

286 g 4. Fai il conto A questo punto hai finito la tua ricerca degli articoli, ed aggiunto gli articoli che vuoi al tuo carrello. Adesso devi cliccare su Proceed to checkout per fare il tuo acquisto (lettera g). Per comprare su Amazon.com puoi essere registrato o no (la registrazione ti consente di non digitare nuovamente il tuo indirizzo, non dovrai ridare il tuo numero di carta di credo, a meno che tu inserisca un nuovo indirizzo di consegna, e potrai controllare lo status dei tuoi ordini dalla pagine Your Account ). 5. Accedere Quindi se ancora non sei entrato, verrai condotto ad una pagina web dove dovrai fornire il tuo indirizzo (lettera h). Assicurati di inserire un indirizzo valido perché sarà l unico modo per ricevere informazioni da Amazon. Indica che sei un nuovo cliente (più tardi ti verrà chiesto di fornire una password se vuoi registrarti).poi dovrai cliccare sul pulsante sign in (lettera i). 273

287 h i 6. Inserisci un indirizzo di spedizione Dopo aver inserito un indirizzo valido ti verrà chiesto di inserire un indirizzo a cui spedire gli articoli (prossima immagine). Devi digitare il tuo nome completo, indirizzo, città, codice di avviamento postale, paese ed un numero di telefono. Ti verrà anche chiesto se l indirizzo che hai inserito è l indirizzo della tua ricevuta, perchè puoi scegliere di spedire l articolo ad un indirizzo e ricevere la ricevuta ad un altro (utile per quando spedisci un regalo di compleanno). Dopo aver digitato questa informazione dovrai premere il pulsante continue (lettera j). 274

288 j 7. Scegli un metodo di spedizione A questo punto devi selezionare il tuo metodo di spedizione come mostrato nella prossima immagine (lettera k). Questa opzione ha costi diversi che riguardano il tipo e il tempo della consegna del tuo articolo. A questo punto, hai la possibilità di scegliere se stai ordinando un regalo, con la possibilità di aggiungere un pacco regalo e scrivere un messaggio di auguri (lettera l). 275

289 k l 8. Fornire le informazioni di pagamento e password Finalmente l acquisto è quasi fatto. Adesso devi scegliere come vuoi effettuare il tuo pagamento come puoi vedere nella prossima immagine (lettera m). Amazon.com accetta Visa, Delta, Visa Electron, MasterCard, Eurocard, American Express, Maestro, Solo, assegni o ordini postali (calcolati in Sterline) e buoni regalo di Amazon.co.uk come forme di pagamento. Inoltre se non ti sei ancora registrato su Amazon.com puoi scegliere una password per il tuo account così quando tornerai su amazon.co.uk in futuro, potrai usare lo stesso indirizzo e metodo di pagamento che hai fornito durante il primo ordine. Nota Sfortunatamente, questo è uno dei siti che non ti consente di pagare con PayPal 276

290 m 9. Controlla e inoltra il tuo ordine. Adesso devi solamente controllare le informazioni che hai fornito fino ad ora, e fare delle modifiche se necessarie. Quando sei pronto, clicca Place your order per inoltrare il tuo orfine. Quando hai spedito il tuo ordine vedrai apparire il seguente messaggio Thank you- we have received your order. Più tardi riceverai la conferma dell ordine via . Amazon.com ti spedirà un altro al momento della spedizione. 10. controlla lo stato del tuo ordine Amazon.com ti da la possibilità di controllare o cambiare qualcosa nel tuo ordine inoltrato prima che entri nel processo di spedizione cioé fino a quando non viene indicato con dispatching soon o recently dispatched puoi cambiare o cancellare l ordine. Clicca sul collegamento Your Account nell angolo a destra in alto della maggior parte delle pagine sul sito e clicca Go vicino a Open and recently dispatched orders sarai in grado di cambiare i particolari del tuo ordine senza dover contattare Amazon.com. Esercizio 2 277

291 Apple Store 25 è un altro esempio di e-shop. In questo negozio sul web puoi comprare dell hardware di Apple, del software, e accessori di terzi. I prodotti di hardware più conosciuti della ditta includono i computer Macintosh, l ipod e l iphone che puoi comprare in questo negozio online. Ma in questo esercizio l obiettivo è comprare materiali, i materiali di apprendimento menzionati nel modulo 3 (ad esempio i podcast). Quindi immagina che vuoi imparare come suonare la chitarra (chissà che tu non diventerai il prossimo Eric Clapton...) Quindi dovrai cercare questi materiali di studio ed una opzione è cercarli su Apple Store (questa ricerca si potrebbe fare anche sul sito Amazon visto in precedenza). In questo esempio riceverai solamente una breve spiegazione perchè questo esercizio è molto simile al precedente. 1. Apri il tuo Internet Browser Per andare sul sito web di Apple Store devi aprire il tuo navigatore (Internet Explorer o un altro) e digitare l indirizzo: g b c

292 2. Trova il prodotto che vuoi Dopo aver aperto il sito Apple sul tuo navigatore, puoi cercare i materiali di studio che cerchi sull angolo a sinistra (lettera a). Qui hai due possiblità: - Opzione 1 (lettera b) Digita una parola chiave di quello che stai cercando. Ad esempio Lezioni di chitarra. -Opzione 2 (lettera c) Puoi navigare nel menu e provare a trovare quello che vuoi. Nel nostro esempio potresti scegliere in Software l opzione Music and Audio. Questa ti portarà ad un altra pagina web dove troverai un altro menu simile al precedente ma con delle opzioni specifiche che riguardano Music and Audio. Quindi selezionerai in Shop by Type l opzione Music & Training. La prossima immagine mostra i risultati che hai ottenuto facendo questa ricerca (Opzione 2). 3.Scegli il prodotto che vuoi. Adesso sei in grado di scegliere il materiale di studio che vuoi, se trovi qualcosa che fa al caso tuo. Per questo ti basta cliccare sull articolo che vuoi comprare (lettera d). Quando clicchi sull articolo riceverai più informazioni su di esso, una immagine ed una descrizione generale, il prezzo, il giudizio dei clienti ed altre. 279

293 4. Aggiungi gli articoli al tuo carrello della spesa Poi se scegli che vuoi comprare un articolo devi solamente cliccare sul pulsante verde sul lato destro dove c è scritto Aggiungi al carrello. Poi come su Amazon hai l opzione di cercare un altro articolo. La prossima immagine ti mostra gli articoli che hai intenzione di comprare. e Puoi vedere che hai un articolo selezionato sul tuo carrello e se sei pronto a comprare, puoi procedere alla fatturazione. 5. Procedi alla fatturazione A questo punto hai finito la tua ricerca di articoli ed ai aggiunto quelli che desideri al tuo carrello della spesa. Adesso devi cliccare su Proceed to checkout per fare il tuo acquisto (lettera e). Questo è come su Amazon e ti condurrà all accesso. 6. Accedere 280

294 A questo punto se non sei entrato in precedenza verrai condotto ad una pagina dove devi fornire il tuo indirizzo . Per comprare su Apple Store devi essere registrato dando alcune informazioni personali l indirizzo dove spedire la fattura, l indirizzo ed il luogo di spedizione. 7. Fornisci le informazioni di pagamento Infine l acquisto è quasi fatto. Adesso devi scegliere come vuoi pagare come su Amazon. Apple Store accetta Amex, MasterCard, Visa ed altri tipi di pagamenti, ad esempio i bonifici bancari. 8. Controlla lo stato del tuo ordine Come su Amazon.com, anche Apple Store ti da la possibilità di rivedere i tuoi ordini, mostrando le informazioni specifiche ad esempio il nome dell ordine, la data ed il giorno in cui l ordine è stato inoltrato, lo stato dell ordine, i tempi stimati di spedizione e consegna, il modo di consegna, l informazione del percorso del pacco per gli articoli che sono stati spediti. Se il tuo ordine non è ancora stato spedito hai la possibilità di cancellarlo o di cambiare gli articoli nel tuo ordine (non dimenticare di leggere attentamente come funziona questa procedura perché potrebbe essere stata cambiata). Esercizio 3 Un altro esempio di e-shop è Ryanair 26. Ryanair è stata la prima compagnia low cost in Europa ed è ancora uno dei principali vettori low cost. Immaginiamo che tu stia cercando di viaggiare per partecipare a un corso di formazione a Porto. (Non dimenticare che quando compri il tuo viaggio, su Ryanair o su altri siti, come ad esempio Booking.com 27 puoi comprare anche l alloggiamento, fai una prova quando hai finito questo esercizio). 1. Apri il tuo Internet Browser Per andare sul sito di Ryanair devi aprire il tuo browser (Internet Explorer o un altro) e digita l indirizzo

295 a 2. Trova il volo che vuoi Dopo aver aperto il sito di Ryanair sul tuo browser, puoi cercare il volo che vuoi nell angolo a sinistra (lettera a). Scegli se è un volo andata e ritorno (prenoti un volo di andata e ritorno) o un volo di sola andata, la data di partenza, la data di ritorno (solamente se è un volo andata e ritorno) e il numero di passeggeri. In questo caso scegli un volo di sola andata che parte del tuo paese a Porto con la data di partenza prima dell inizio del corso ed un passeggero adulto. La prossima immagine ti mostra i risultati che hai ottenuto facendo questa ricerca. 282

296 c b d Puoi vedere nella immagine precedente (lettera b) che c è un volo con le opzioni che hai inserito e ti viene detto il prezzo. Puoi anche vedere i voli per la stessa destinazione in giorni diversi cliccando Giorno precedente o Giorno successivo (lettera c) Se sei d accordo con il volo che hai scelto devi premere il tasto Scegli e continua (lettera d). 3. Conferma il volo Dopo aver premuto il pulsante SCEGLI E CONTINUA (visualizzato nell ultima schermata) arriverai a una pagina di riepilogo (prossima immagine) dei voli che hai scelto, insieme alle regole tariffarie ed al prezzo. Devi controllare tutto con attenzione e poi cliccare il pulsante CONFERMA alla fine della pagine (lettera e). Prima devi leggere ed accettare i termini e le condizioni contrattuali. 283

297 e 4. Inserisci dati di contatto dei passeggeri. A questo punto devi inserire i Dettagli dei passeggeri (titolo, nome e cognome e quanti bagagli porterai), scegli se vuoi essere uno dei primi passeggeri ad imbarcarti sull aereo, e se vuoi un Assicurazione medica e di viaggio. Dopo aver inserito queste informazioni dovrai digitare i tuoi dettagli di contatto (nome e cognome, indirizzo, Citta, Paese, numero di telefono, e un indirizzo per ricevere la conferma). Poi dovrai premere il pulsante CONTINUA. Dopo aver completato questi passaggi, verrà calcolato il prezzo totale. Importante Nota che alcune opzioni che puoi scegliere possono avere una speciale tariffa aggiuntiva al prezzo che hai visto in precedenza (ad esempio essere uno dei primi passeggeri a salire a bordo ha un costo di 5 euro come puoi vedere nella prossima immagine). Come puoi vedere a volte il primo prezzo pubblicizzato non è il prezzo finale. 284

298 5. Fai il pagamento A questo punto devi inserire le tue informazioni ed opzioni di pagamento. Ryanair accetta i seguenti tipi di pagamento: Ryanair MasterCard, Ryanair visa, 3V Visa Prepaid Vouchers, Visa Connect, Visa Debit/Delta, ELV, MasterCard, Visa Electron e Visa. Quindi completa il pagamento digitando il tipo di carta, il nome della carta o del titolare, il nome della carta o del conto, la data di scadenza e il numero CVV (il numero di controllo della carta, sono le ultime tra cifre stampate sul riquadro della firma sul dietro della tua carta come mostrato nell immagine. Devi anche aggiungere il tuo indirizzo di fatturazione che deve essere identico a quello 285

299 della tua carta di credito. Infine devi premere il pulsante Acquista, il sistema controllerà le tue informazioni, e se tutto è corretto (parzialmente corretto perché il sistema non può convalidare alcune imformazioni ad esempio il tuo nome). Ti invierà ad un altra pagine web dove dovrai stampare il tuo biglietto elettronico (il biglietto ti viene spedito anche per e in quel biglietto ci sarà un codice che ti permette di consultare i cambiamenti sul tuo volo). Esercizio 4 Dopo aver fatto esperienza di quello che sono gli e-shop, è il momento di sperimentare un asta elettronica. Per fare questa esperienza avremo bisogno di accedere ad Ebay, chiamato The World s Online Marketplace. Ebay ha diversi siti web, di cui è il più conosciuto e più assortito. Ma per gli europei è meglio comprare su (sito inglese), (sito svedese), (sito spagnolo), (sito polacco), (sito olandese), (sito italiano), (sito irlandese), (sito tedesco), (sito francese), (sito belga), (sito austriaco) perché non devi pagare tasse doganali e cambiare moneta. In alcune aste però puo essere necessario pagare le tasse. Su Ebay puoi comprare e vendere oggetti. Ma in questo esercizio vedremo solamente come puoi comprare un prodotto. Immagina che sei un insegnante ed hai bisogno di comprare un videoproiettore usato per le tue sessioni di formazione. Il miglior posto per cominciare a cercare è Ebay. Apri il tuo Internet Browser Per raggiungere il sito web di Ebay devi aprire il tuo browser (internet explorer o altro) all indirizzo del sito: 286

300 a Registrati su Ebay Dovrai registrarti se vuoi comprare e vendere su Ebay. Per questo scopo devi cliccare in cimaalla pagina il collegamento con scritto: register (lettera a). Poi, arriverai ad una pagine simile a quella che vedi sotto e dovrai fornire delle informazioni base su di te come nome e cognome, indirizzo, città, paese, codice di avviamento postale, numero di telefono principale ed indirizzo . Poi dovrai introdurre il tuo ID per Ebay (identificativo) e la password per verificare se sono disponibili. Infine dovrai accettare l accordo di utilizzazione ed il regolamento della privacy di Ebay. Per confermare il tuo indirizzo , ebay ti spedirà una all indirizzo che hai inserito. Questa servirà a completare e confermare la tua registrazione. 287

301 Trova l oggetto che vuoi Dopo esserti registrato su ebay puoi aprire i sito ebay ed accedere (con l ID e la password che hai scelto). Dopo essere entrato puoi cercare quello che vuoi. A questo scopo ebay ha due modi di trovare quello che stai cercando (segnati nella prossima immagine): f) puoi navigare sul sito attraverso le categorie e cercare l oggetto che stai cercando; g) oppure se sai esattamente quello che cerchi come in questo caso, puoi digitare la parola chiave dello strumento elettronico che cerchi: video proiettore. Puoi anche restringere il campo della ricerca cliccando su advanced search. 288

302 c b La prossima immagine mostra i risultati che hai ottenuto con la seconda ricerca. e c e d Restringi i risultati della tua ricerca. Ebay ti fornisce l opportunità di specificare meglio quello che stai cercando, aumentando le tue possiblità di ottenere quello che vuoi. 289

303 Puoi vedere sul sito web di Ebay i risultati della ricerca (immagine precedente) che puoi restringere a tua scelta: Ordinando gli oggetti in lista (lettera c e d) cronologicamente finendo con il prezzo più recente o quello più vecchio, con il più alto o il più basso o con la distanza, il più vicino per primo, le categorie di pagamento; Migliora la tua ricerca restringendo il campo dell oggetto che stai cercando con una categoria più specifica (lettera e). Importante Rispetto a quello che hai imparato nelle lezioni precedenti, un modo di massimizzare la tua sicurezza è quello di cercare degli oggetti in vendita che accettano di essere pagati con PayPal, perché Ebay con PayPal ha una protezione gratuita per gli oggetti che compri. Questo può essere fatto restringendo la tua ricerca. Controlla l articolo ed il venditore Dopo che hai troveto gli articoli che ti sembrano interessanti, clicca sul nome dell articolo o l immagine per accedere alla pagina nel dettaglio. Questo passaggio è molto importante. E fondamentale che tu legga con attenzione la descrizione per assicurarsi che sia esattamente quello che vuoi e tu capisca quanto può essere sicura la transazione. La prossima immagine mostra la pagina di dettagli dell articolo, un video proiettore. Concentriamoci su alcuni aspetti importanti: f) L offerta in corso Questa sezione ti dice qual è l offerta in corso sull oggetto selezionato e ti fa inserire la tua offerta. Devi superare l attuale valore dell offerta se vuoi vincere l articolo. A volte l utente che sta vincendo la scommessa può decidere quanto uno vuole dare per l articolo, e se tu offri un prezzo che è meno di quanto stipulato, la persona supererà automaticamente la tua offerta. Prima di inserire un prezzo, pensaci bene, indicando un prezzo che sei disposto a pagare. Una volta che il prezzo viene accettato, dovrai pagare. g) Buy Now Price In certi articoli c è la possibilità di comprarli immediatamente se offri il prezzo Buy Now indicato. 290

304 h) Bid Information In questa sezione puoi vedere fino a quando è consentito fare offerte per un articolo, i costi di spedizione per il tuo paese, la localizzazione dell articolo (utile per valutare i costi di spedizione), il numero di offerte e l offerta più alta. i) La descrizione dell oggetto Qua puoi trovare delle informazioni più dettagliate sull oggetto, come le sue condizioni. E molto importante che tu legga con attenzione per assicurarti di sapere quello che riceverai. j) spedizione e imballaggio Se vuoi fare un offerta per un oggetto che è situato fuori dal tuo paese assicurati che il venditore voglia spedire all estero e a quali costi. k) dettagli di pagamento questa sezione ti dice, se vinci l articolo, come puoi pagarlo. La maggior parte dei compratori preferiscono PayPal che è una azienda ebay. Con PayPal puoi pagare gli oggetti usando il tuo bancomat. La tua carta di credito o il tuo conto in banca ed i tuoi dati finanziari non vengono mai mostrati al venditore. i) L informazione sul venditore Qua puoi vedere il livello di gradimento del venditore. Questo è il numero tra parentesi vicino all ID dell Utente. In un colpo d occhio puoi vedere la percentuale di riscontri positivi che ha il venditore. E importante cliccare sul numero per ottenere una visione più dettagliata del Member Profile e dare un occhiata ai commenti recenti che sono stati lasciati così puoi farti una impressione di come commercia il venditore. m) contatta il venditore E molto importante fare delle domande prima di puntare. Un buon venditore accetta sempre di buon grado le domande. Alcune domande utili sono: Perché il venditore lo sta vendendo? In che stato è l articolo? Lo può spedire nella tua località? Qual è il costo di questa spedizione? 291

305 f l g m h i j k 292

306 Fai una offerta Dopo esserti assicurato che vuoi comprare l articolo, il prossimo passo è fare un offerta. Dopo che hai fatto un offerta per l articolo, puoi controllare la tua attività di rilanci in due modi. My ebay In questa sezione puoi monitorare tutte le tue attività su ebay e gestire il tuo account. Se sei fuori dall asta, ebay ti spedirà un messaggio dicendoti che sei stato messo fuori dall asta. Se stai tenendo d occhio un articolo, ebay ti spedirà un dei messaggi di allerta quando sta per finire il tempo delle offerte per un articolo. Pagare l articolo Se sei il vincitore dell asta o se hai comprato qualcosa all istante con Buy It Now, il modo più facile di pagare, secondo ebay, è usare il processo di fatturazione ebay. La fatturazione calcola il totale da pagare con informazioni postali e di pagamento del mittente. Può anche aiutarti a chiedere altre informazioni di pagamento che non siano specificate nella lista. Se il venditore ha fornito dei dettagli di Pagamento ed accetta PayPal come metodo di pagamento, clicca semplicemente sul pulsante Pay Now da una di queste tre posizioni e completa il processo di fatturazione: Item Listing Page My ebay End of Auction Quando l oggetto ti arriva controlla che sia corrispondente alla descrizione e che sia arrivato in buone condizioni. Se sei contento del tuo acquisto, inserisci il Seller Feedback ed incoraggia gli altri a fare lo stesso con te Sommario della lezione In questa lezione hai imparato in pratico come comprare dei prodotti negli e-shop e nelle aste elettroniche. Ti sono stati presentati due esempi di e-shop: Amazon.com e Ryanair. 293

307 Per le aste elettroniche hai usato ebay. La principale differenza tra questi due tipi di e- buisness è il prezzo, negli e-shop sai esattamente cosa stai cercando e quanto costa. Nelle aste se vuoi un prodotto devi fare un offerta e lo potrai avere soltanto se alla fine dell asta la tua offerta sarà la più alta Sommario del modulo Questo modulo, strutturato in cinque lezioni ha l obiettivo di spiegare cosa è l e-buisness e quando è apparso, i diversi tipi di e-business ed i loro modelli, sottolineare alcuni vantaggi per gli utenti/clienti e le imprese. Mette un enfasi su alcune procedure di sicurezza che devi seguire e ti fa fare l esperienza di comprare negli e-shop e nelle aste elettroniche. Lezione 1 Cosa è l e-business. Ti è stata spiegata la definizione di e-business, perchè esiste una certa confusione tra questo mondo ed altre parole collegate come e- commerce, mercato elettronico ed altre. Lezione 2 E-business ed e-commerce tipi e modelli: ti sono stati presentati diversi tipi di e-business secondo l obiettivo, diversi modelli di e-business e di utilizzo da parte delle imprese. Lezione 3 - Sono stati presentati i vantaggi dell e-business per i clienti e le imprese, come la grande disponibilità e la amplissima gamma di prodotti e di nuovi clienti che si possono raggiungere. Lezione 4 - Raccomandazioni di sicurezza quando fai acquisti su Internet. Si presentano due tipi di sicurezza a cui devi fare attenzione quando utilizzi l e-business: la sicurezza generale del computer e la sicurezza dell e-commerce. Infine nella lezione 5, sugli e-shop e sulle aste elettroniche, hai avuto la possibilità di provare in prima persona l uso dell e-business provando a comprare dei prodotti e dei servizi negli e-shop e nelle aste elettroniche Parole chiave E-Business - rappresenta qualcosa di più dell idea che ne ha la maggior parte 294

308 della gente, cioè dell e-business come semplicemente comprare e vendere online (commercio elettronico). Il business elettronico raggiunge il suo massimo potenziale quando le tecnologie dell informazione trasformano i processi tradizionali dell impresa, i suoi prodotti e servizi. Dunque il business elettronico è più che utilizzare Internet come un mezzo attraente per promuovere le attività e la produzione dell impresa. Il business elettronico coinvolge il commercio elettronico (e-commerce) ed i processi di ristrutturazione dell impresa, di massimizzazione del valore aggiunto che l organizzazione può offrire al cliente/utente (Gouveia, 2006). E-commerce è parte dell e-business, poiché l e-commerce consiste semplicemente in comprare e vendere su Internet. Tipi di e-business transazioni di business su un mezzo elettronico, a seconda degli obiettivi: B2B, B2C,B2E,B2G,C2C, e G2C. Modelli di e-business diversi approcci all e-business che usa l impresa: mediazione, pubblicità, Infomediary, merchant, produttore, affiliato, community, sottoscrizione e consumo (utility). Questi modelli possono essere combinati ed implementati in vari modi. 295

309 5.14. Pratica (esempio pratico) Esempio 1 Il modo migliore per fare pratica è provare a comprare qualcosa di cui hai bisogno. Un oggetto comune che molte persone cercano è una macchina fotografica digitale per uso personale e/o professionale. Quindi stai cercando una macchina fotografica digitale da comprare online. Un sito dove puoi comprare prodotti per foto, video e suono in Europa è Pixmania.com 28. Aiuto utente Per l esempio pratico dovresti sapere che: 1) Devi controllare che il tuo computer sia protetto da: a. Controlla se hai installato un antivirus e se è aggiornato b. Controlla se hai installato un firewall e se è aggiornato c. Assicurati di aver installato tutti gli aggiornamenti Windows recenti. 2) Apri il sito web di Pixmania.com: a. Apri il tuo browser (Internet Explorer o simile) e cerca su google il sito di Pixmania.com b. Assicurati che il sito trovato da google sia aprilo o digita questo indirizzo sul tuo browser. 3) Identifica alcune informazioni importanti dal fornitore (Pixmania.com): a. Altre forme di contatto b. Indirizzo della sede c. Condizioni generali di acquisto sul sito 4) Cerca la macchina fotografica digitale: a. Poi cercarla inserendo un particolare modello o marca b. Oppure puoi navigare sul pannello di navigazione del sito: Camera&Camcorder ->Digital Cameras ->Ultra Compact Cameras - > etc. 5)Visualizza delle informazioni più dettagliati sulla fotocamera digitale

310 cliccando sull articolo 6) Analizza le caratteristiche del prodotto e compara il prezzo del prodotto su Pixmania.com con altri venditori andando su 7) Prova a comprare il prodotto (fai questo passaggio solo se vuoi comprare): a. Apri un account, assicurati di aver digitato la corretta b. Stai attento al tipo di pagamento che hai scelto c. Convalida la tua ordinazione ed archivia i dati di acquisto Pratica (esempio pratico) Esempio 2 Un altro esempio di e-business è organizzare e comprare i biglietti per le tue vacanze su Internet. Prova a trovare un volo per una destinazione a tua scelta e prenota un albergo per la tua permaneza (come nell esempio 1, compra solamente se vuoi, altrimenti puoi seguire tutto il processo fino al momento in cui ti viene chiesto di inserire i dati personali). Hai già conosciuto un sito dove puoi comprare un volo aereo (Ryanair), per prenotare un hotel puoi usare booking.com 29. Aiuto utente 1. Per l esempio pratico dovresti sapere che: 2. 1) Devi controllare che il tuo computer sia protetto da: 3. a. Controlla se hai installato un antivirus e se è aggiornato 4. b. Controlla se hai installato un firewall e se è aggiornato 5. c. Assicurati di aver installato tutti gli aggiornamenti Windows recenti. 6. 2) Apri il sito di Ryanair: 7. a. Apri il tuo internet browser (Internet Explorer o simile) 8. e cerca su google il sito di Ryanair;

311 9. b. Assicurati che il sito indicato da Google si ed aprilo o digita questo indirizzo nel tuo browser ) Identifica alcune importanti informazioni sul fornitore (Ryanair): 11. a. Altre forme di contatto 12. b. Indirizzo della sede 13. c. Condizioni generali di acquisto sul sito 14. 4) Cerca il volo (destinazione e date) 15. 5) Visualizza maggiori informazioni dettagliate sul volo scelto ) Analizza le caratteristiche del volo e comparale con altre offerte andando sul sito ) Prova a comprare il volo (fai questo passaggio solamente se lo vuoi comprare) ) Apri booking.com 19. a. Apri il tuo internet browser (Internet Explorer o simile) 20. e cerca su google il sito di booking.com, 21. b. Assicurati che il sito indicato da Google si ed aprilo o digita questo indirizzo nel tuo browser ) Identifica alcune importanti informazioni sul fornitore (booking.com): 23. a. Altre forme di contatto 24. b. Indirizzo della sede 25. c. Condizioni generali di acquisto sul sito ) Cerca l hotel per la destinazione che hai scelto per il tuo volo ) Vedi delle informazioni più dettagliate su ogni hotel che corrisponde alle tue categorie di ricerca ) Analizza le caratteristiche dell hotel e paragonale ad esempio con i prezzi mostrati sulla pagina dell hotel (se esiste) ) Prova a prenotare l hotel (fai questo passaggio solamente se vuoi prenotare) Link interessanti ed ulteriori raccomandazioni. 298

312

313 https://affiliate-program.amazon.com/gp/associates/join 37. https://www.payloadz.com/ Riferimenti vital tips to make your online shopping with credit cards safe and better part E-Commerce Issues Survey, McKendrick J º Anuário IDC do Sector das TIC, IDC 4. As oportunidades, os riscos e os benefícios do negócio electrónico, Fonseca A. and Ferreira V. - SPI 5. Comércio Eletrônico Cartilha do E-Consumidor Compre com tranquilidade pela internet, câmara-e.net 6. Comprar na Internet, Guia Prático para as Empresas ACEP - Associação do Comércio Electrónico em Portugal 7. Comprar na Internet, Guia Prático para o Consumidor ACEP - Associação do Comércio Electrónico em Portugal 8. Compras na Internet, com segurança Mulher Portuguesa Cuidados a ter ACEP - Associação do Comércio Electrónico em Portugal Trainees Manual IBM glossary Managing the Digital Enterprise, Michael Rappa 300

314 12. Negócio Electrónico Conceitos e perspectivas de desenvolvimento, Gouveia L. SPI O que comprar pela internet? ACEP - Associação do Comércio Electrónico em Portugal 14. Os E-marketplaces: Estratégias de selecção de portais B2B - a da7a1cd4638e Porquê comprar pela internet? ACEP - Associação do Comércio Electrónico em Portugal 16. Significant E-marketplaces 17. The 10 Security Commandments 18. The 2006 State of Retailing Online, Forrester Research, Inc. 19. The Buy-Safe-Online Consumer Code of Practice

315 6. Modulo 6: e-government 6.1 Perché questo modulo? L e-government è diventato un argomento molto conosciuto in tutto il mondo. Le persone comunicano con gli uffici pubblici in questo modo. L e-governent è diventato un tema del corso KEMP perchè può contribuire ad una più facile comunicazione e relazione con i servizi pubblici, risparmiando molto tempo, riducendo la burocrazia ed evitando errori ed incomprensioni. In questo modulo riceverai delle informazioni sull e-government in generale e troverai delle risposte a domande come: Cos è l e-government? Come può esserti di aiuto? Come è nato l e-government? Dove sono le sue origini? Qual è il livello di servizi elettronici in diversi paesi? In poche lezioni puoi scoprire qualcosa sulla storia dell e-government in alcuni paesi, e conoscere quali sono i servizi che l e-government può offrire. Scoprirai anche quali vantaggi può portarti l e-government e potrai vedere alcuni documenti usati dall egovernment. Visiterai alcuni siti web dove dovrai provare a trovare e completare dei formulari elettronici (e-form). Infine riceverai delle informazioni sull e-government nella composizione dell Unione Europea. Lezioni nel modulo: Lezione 1: origine dell e-government, storia in alcuni paesi. Lezione 2: Cos è l e-government? Lezione 3: e-government nell Unione Europea. Requisiti tecnici per completare questo modulo: Connessione a Internet 6.2. Origini dell e-government, storia dell e-government 302

316 in alcuni paesi In questa lezione daremo una visione d insieme degli obiettivi dell e-government, delle sue origini e scoprirai dove è sorto l e-government e conoscerai anche la storia dell egovernment in alcuni paesi europei come la Repubblica Ceca, Polonia, Germania, Austria, Portogallo ed Italia. La lezione tratterà: Origini dell e-government Storia dell e-government, specialmente nei paesi di questo progetto Grafico dei paesi e dei loro livelli di e-government Lista dei paesi e dei loro portali ufficiali di e-government Tempo stimato di lezione: 60 minuti Origini dell e-government Possiamo dire che l origine dell e-government sia in Gran Bretagna, dove e-government venne introdotto nel Tuttavia l e-government iniziò a funzionare molto tempo fa. Nel 1994 venne stabilito un sito web centrale del governo all indirizzo che dirigeva gli utenti di Internet sui siti delle agenzie e dei dipartimenti britannici. L agenzia centrale per i computer e la telecomunicazione (CCTA) ospita dei siti web sui suoi server per i dipartimenti e le agenzie di notizie su Internet. La principale idea dell egovernment fu di aiutare i cittadini ed i servizi pubblici e di milgliorare la comunicazione riducendo i tempi e la burocrazia. Questa intenzione venne riassunta dallo slogan Prima il cittadino. Il principale obiettivo era quello di fornire dei servizi efficienti e flessibili in tutti i posti della Gran Bretagna. Il governo era determinato a studiare e progettare come potessero essere disegnati dei servizi particolare e come potessero essere forniti online. I principi fondamentali e i modi di realizzazione vennero poi pubblicati su carta. Nel 2000 Microsoft Company assunse un nuovo progetto chiamato e-government. Gli specialisti di Microsoft attribuirono una grande importanza al progetto 303

317 e Microsoft Company promise che lo avrebbe sviluppato. Garantirono la centralizzazione, la sicurezza e le prestazioni. Tutti i dipartimenti ed i servizi erano collegati e naque un nuovo progetto. Il nome era UK Government Gateway. Non è solamente un prodotto ma in realtà è un sistema di Microsoft. Ancora prima venne avviato il nuovo programma Gateway. Un grande vantaggio di questo progetto è che l e-government può essere connesso ai segmenti di comunicazione attuale Storia dell e-government Sviluppo dell e-government nella Repubblica Ceca Le origini dell e-government nella Repubblica Ceca risalgono al 1996, quando l Ufficio Sistemi Informazione dello Stato (USIS) venne fondato con la responsabilità di implementare un sistema di informazione unificato per tutti gli organi di governo. Nel 1998 il Conferenza Governativo per la Politica di Informazione dello Stato venne inaugurato. Nell anno seguente venne adottata la prima strategia per lo sviluppo della Società dell Informazione nella Repubblica Ceca. Nell anno 2000 venne fondato l Ufficio per i Sistemi di Pubblica Informazione (UVIS). Questo nuovo organismo ha intrapreso il compito della pianificazione strategica dei sistemi di informazione per la Pubblica Amministrazione e per la loro interoperabilità in osservanza della Politica Statale di Informazione. Nel 2001, la Repubblica Ceca è entrata a far parte del Piano di Azione eeurope +. _en.htm, che ha come obiettivo la promozione dello sviluppo della Società dell Informazione nei paesi entrati in Europa. Nel 2002, venne adottato per il 2003 un Piano d Azione per la Politica di Informazione di Stato (SIP). Nel 2004, dopo una fase pilota di un anno, venne ufficialmente pubblicato il Portale della Amministrazione Pubblica Ceco: Nello stesso anno il governo Ceco adottoò la Politica di Stato di Informazione e Comunicazioni (eczech 2006). Nel 2005 venne esteso a tutte le città e municipi Cechi l obbligo di avere un registro elettronico (Elektronická podatelna). Le persone possono esibire i documenti in forma 304

318 elettronica. Il passo successivo dell evoluzione dell e-government Ceco venne fatto nell aprile del 2006 quando le autorità iniziarono a testare i passaporti elettronici in preparazione di un lancio su larga scala per la fine dell anno. Nello stesso mese, nel quadro del suo processo di modernizzazione, l Amministrazione Tributaria Ceca lanciò il Portale delle Tasse per il pubblico Di fatto l anno 2006 fu molto importante per l evoluzione dell e-govenment nel paese. Fino alla fine di quell anno vennero introdotte molte nuove caratteristiche come i servizi di autenticazione dell esignature (firma elettronica) e l estamp (francobollo elettronico). Nel novembre del 2006 il governo della repubblica Ceca mise in rete un nuovo portale per i cittadini di Praga La Camera dei Deputati approvò una proposta di emendamento alla legge sui sistemi di informazione per la pubblica amministrazione, con l obiettivo di ridurre l eccessiva burocrazia amministrativa per i cittadini attraverso il progetto Czech POINT. Il progetto Czech POINT era un iniziativa che mirava alla creazione di punti di contatto attraverso i quali i cittadini possono richiedere diversi documenti a diversi servizi pubblici, estratti dal Catasto, dati dei precedenti penali, e i servizi del Registro delle Piccole Imprese e del Commercio (Dal 1 gennaio 2008). L istituto Ceco per l integrazione nella UE ha risposto alla domanda di maggiore informazione ed ha lanciato il corso di formazione online gratuito chiamato L Area Schengen e la Repubblica Ceca. Il corso si rivolge ai vari aspetti di Schengen, includento la storia di Schengen, il trattato di Amsterdam, le coordinate legali, la politica estera le la Convenzione di Prüm. Nel 2008 Czech POINT, è stato ufficialmente aperto, un nuovo sportello generale di egovernment per cittadini ed imprese. Attualmente comunque l e-government della Repubblica Ceca è uno dei meno sviluppati tra i paesi europei. E ancora nella prima fase di sviluppo, mentre la maggior parte dei paesi europei sono in una seconda fase. Il recupero delle informazioni su internet ed il processo interno di automazione non sono problematici ma l integrazione e la cooperazione all interno del paese o della UE non sono ancora possibili. 305

319 Oggi l e-government è collegato a concetti come e-banking, e-business, e-podatelna, e- detaling, e-tržiště and e-volby. L e-business e l e-banking sono inclusi in altri modelli ma quattro nuovi concetti verranno descritti di seguito: e-podatelna - questo servizio è organizzato per uffici. Questo servizio detrae comunicazione. Tutte le o i formulari elettronici vengono assemblati in un centro e quindi gli operatori li spediscono agli uffici competenti. E fondamentalmente un sistema sicuro usato per spedire e ricevere messaggi di dati firmati in forma digitale. e-tržiště questo servizio è pensato per il servizio pubblico. Le autorità del servizio pubblico comprano informazioni e tecnologie della comunicazione usando questo servizio. Le ditte che vogliono partecipare devono registrarsi e quindi possono servire come fornitori. e-detailing - questo servizio è dedicato ai medici ed alle case farmaceutiche. Snellisce la comunicazione tra entrambi e risparmia soldi. e-volby - è un servizio molto criticato. Usando questo servizio puoi votare. Ci sono molti vantaggi ma anche molti svantaggi. Grafico 1 Sviluppo dell e-gov. nella Repubblica Ceca Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici 306

320 Sviluppo dell e-government in Portogallo L origine dell e-governmentn in Portogallo risale al 1991 quando venne creato il Sistema di Informazione Interdipartimentale per il Cittadino (INFOCID). Nel 1996 il governo portoghese lanciò un Iniziativa Nazionale per la Società dell Informazione, strutturata su quattro temi principali: scuola, impresa, amministrazione pubblica locale e regionale, conoscenza. Due anni più tardi venne lanciato il Programma per Città Digitali Lo scopo è quello di avvicinare l amministrazione locale ed i servizi alla gente sviluppando diversi siti web per città e regioni con informazione e servizi locali. Nel 2000 il governo portoghese adottò il Programma Operativo per la Società dell Informazione (POSI Sostenuto dalla UE come parte del Community Support Framework questo progetto aveva come obiettivo: sviluppare le abilità TCI nella società, sostenere la transizione verso un Portogallo Digitale, e spostare online i servizi pubblici. Nel quadro di questo programma POSI, il governo lanciò la Iniziativa Internet, che stabiliva come priorità strategica l incremento rapido dell uso di Internet da scuole, famiglie, imprese e pubblica amministrazione, rendendo disponibili dei punti Internet di uso pubblico. Allora venne creata una Commissione Interministeriale per la Società dell Informazione. Nel 2001 venne rilanciata INFOCID come Il portale del cittadino del Governo Portoghese Il portale da accesso al Servizio Pubblico Diretto. Gli utenti possono essere individui o imprese e possono fare richiesta di certificati di nascita, matrimonio, morte, costruzione e licenze commerciali in rete e possono aprire e chiudere una ditta. In questo momento ci sono più di 900 servizi disponibili online. L anno seguente venne creata UMIC. La Agezia della Società della Conoscenza (UMIC) è una agenzia pubblica portoghese con la missione di coorinare la politiche per la Società dell Infomrazione e mobilitare la società attraverso la disseminzaione, qualificazione e le attività di ricerca. Opera a partire dal Ministero della Scienza, Tecnologia ed Educazione Superiore. Nel 2003 venne adottato un Programma Nazionale di Appalti elettronici. Il programma mira a risparmiare tra il 10% e il 20% sui costi degli appalti pubblici tra il 2003 ed il Nel 2005 è stato pubblicato il portale Appalti elettronici Nazionali. Sviluppato nel 307

321 quadro del programma nazionale di appalti elettronici, il portale aspira a diventare il nuovo standard per gli appalti pubblici in Portogallo. Più recentemente nel 2007 due importanti misure sono state promosse dal Governo portoghese: la prima è stata la disseminazione dei servizi fiscali online, principalmente la possibilità di fare la dichiarazione dei redditi annuale (individuale e delle imprese); il secondo è stato il progetto carta di identità nazionale elettronica che oggi è pienamente sviluppata ed utilizzata. Oggi in Portogallo l e-government è a un livello relativamente elevato. A livello di sviluppo il Portogallo è tra i primi dieci paesi Europei. Grafico 2 Sviluppo dell e-gov in Portogallo Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Sviluppo dell e-governent in Polonia Le origini dell e-government in Polonia risalgono al Il documento di pianificazione Obiettivi e Direzioni dello Sviluppo della Società dell Informazione in Polonia venne pubblicato e promuovette le linee guida per lo sviluppo elettronico in Polonia. Nel settembre del 2001 venne adottata la Legge sulle Firme Elettroniche. Nel 2002 la Biblioteca Polacca su Internet venne pubblicata per fornire l accesso online a più di libri della letteratura polacca. Nello stesso anno la Legge sulla Fornitura di Servizi via Mezzi Elettronici venne approvata, insieme con la Legge sulla Protezione di Determinati Servizi forniti con mezzi elettronici, che avevano come obiettivo quello di 308

322 fornire un grado di sicurezza agli utenti e di motivarli nell utilizzo dei servizi online. Infine nello stesso anno venne adottata una nuova iniziativa: Polski e-government Fece appello ad aumentare la priorità politica allo sviluppo dell e-government nel paese e propose un insieme di dieci obiettivi da raggiungere per la fine del Nel 2003 il Bollettino di Pubblica Informazione (BIP) (Giornale elettronico ufficiale di pubblica informazione) venne pubblicato in versione elettronica in osservanza della Legge sull Accesso alla Pubblica Informazione. Nel 2003 CELINA venne messa in funzione, un sistema di gestione delle dichiarazioni doganali di ingresso che supportava la comunicazione tra le imprese e la Amministrazione Doganale. Il sistema fornisce una procedura doganale completamente elettronica e permette la presentazione di dichiarazioni elettroniche. In Polonia nel 2004 venne approvata la strategia epoland, ovvero la Strategia per lo Sviluppo della Società dell Informazione in Polonia per gli anni Nel 2005 la Polonia adottò la Legge sulla Computerizzazione della Operazioni delle Entità dei Servizi Pubblici. Essa garantiva ai cittadini ed alle imprese il diritto di contattare elettronicamente le autorità pubbliche. Inoltre questa Legge mise in funzione dei prgrammi orizzontali di infrastrutture per tutti i settori della Pubblica Amministrazione e stabilià un quadro comune di interoperabilità per il sistemi IT nel settore pubblico polacco. Sul piano delle iniziativd locali, la città di Katowice ha fatto un passo avanti nel fornire ai propri cittadini servizi di egovernment installando una quantità di nuove strutture che mirano a rendere più facile l accesso ai servizi amministrativi a distanza. La prossima novità è che ogni cittadino polacco dovrebbe avere una tessera sanitaria elettronica collegata ad un sistema elettronico integrato che dovrebbe sostituire in tradizionali archivi cartacei conservati separatamente da ciascun centro medico. La Polonia ha lanciato il suo nuovo portale il 4 ottobre del 2006 includendo una quantità di informazioni utili per i cittadini ed anche per i visitatori. Il nuovo portale offre un primo punto di contatto per chiunque sia interessato alla regione. Nel 2006 venne anche messo in funzione dall Ufficio di Stato per l Impiego un sistema online che permette ai cittadini polacchi di firmare per un assegno di disoccupazione e di registrarsi nei servizi governativi per l impiego. Dal 2007 grazie alla ecard, sono disponibili una nuova gamma di servizi elettronici nella città di Rybnik, incluso il pagamento dei parcheggi, come 309

323 l utilizzo di punti informativi elettronici e telecenters di computer. I cittadini sono adesso in grado di pagare i parchimetri utilizzando le proprie carte elettroniche prepagate. La autorità di frontiera polacche hanno lanciato un nuovo Sistema di Controllo Esportazioni (ECS) che permetterà la gestione elettronica delle dichiarazioni doganali di esportazione. La Polonia ha anche stabilito un nuovo tipo di contratto di impiego: il contratto di impiego elettronico. L Unione Europea attualmente impiega 11% della sua forza lavoro come telelavoratori. Nel 2008 il nuovo sistema di dichiarazioni dei redditi elettroniche introdotti in Polonia il primo gennaio 2008, renderà possibile per ogni contribuente polacco di presentare la propria dichiarazione in maniera elettronica. La Polonia è uno dei peesi meno sviluppati tra i 27 paesi membri dell Unione, è nella prima fase di sviluppo elettronico. Grafico 3 Sviluppo dell e-gov. in Polonia Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Sviluppo dell e-government in Italia Le origini dell e-government in Italia risalgono al 1995, ma l Autorità per la Tecnologia dell Informazione nella Pubblica Amministrazione venne creata due anni prima nel Nel 1995 venne pubblicato il primo documento sulla politica della Società dell Informazione, segnando l inizio di una nuova epoica: Una Agenda del Governo per lo Sviluppo della Società dell Informazione. L anno successivo venne fondato il Forum Società dell Informazione composto dai rappresentanti di diversi ministeri. L obiettivo del Forum era quello di promuovere iniziative per lo sviluppo della Società 310

324 dell Informazione. Nel 2007 questo forum presentà un documento molto importante: Promozione dello Sviluppo della Società dell Informazione in Italia: uno schema di rifermiento, fornendo linee guida generali per le azioni di politica pubblica e per stimolare le attività dei ministeri. L uso dei TCI nei servizi pubblici era una delle priorità chiave identificate. Nel 1999 gli uffici locali e regionali vennero invitati a cooperare con il Forum sulla Società dell Informazione. Un Centro di Coordinamento per gli uffici Territorioali venne attivato a Torino. Nel 2001 il lancio della iniziativa e-government per lo sviluppo venne indicata per aiutare a sviluppare progetti di e-government in paesi in transizione o in via di sviluppo. Nel 2002 venne lanciato il portale nazionale di e-government per i cittadini Nel 2003 l Autorità per la Tecnologia dell Informazione nella Pubblica Amministrazione (AIPA) venne rimpiazzata da una nuova struttura: Il Centro Nazionale per la IT nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) Il nuovo organismo era responsabile per l implementazione dei piani di e-government disegnati dal Ministero della Tecnologia e dell Innovazione. Assorbì anche il Centro Tecnico per la Rete di Stato che vene soppresso e il Ministero per la Tecnologia e l Innovazione lanciò allo stesso tempo la seconda fase del programma di governo elettronico del governo. Nel 2004 il Consiglio dei Ministri adottò un decreto per l introduzione della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), una smart card per accedere ai servizi dell e-government. In questo anno venne creato un nuovo portale di televisione digitale dell e-government. Seguento la seconda fase del programma di e-government italiano, vennero sviluppate nel 2005 altre due iniziative: la tessera sanitaria elettronica ed il portale elettronico delle imprese Nel 2007 divenne operativo il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione (SPC) (http:/www.epraice.eu/node/284815) il nuovo network della Amministrazione Pubblica italiana divenne operativo. L uso del mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) sul portale di appalti elettronici Aquisti in Rete divenne centrale per tutte le amministrazioni pubbliche centrali che acquistano merci e servizi sotto la soglia europea ( euro). 311

325 Nel 2008 è stato lanciato un servizio online che ha reso possibile controllare lo status di una richiesta di impiego elettronica di lavoratori extra europei. Nel corso dello stesso anno sedici servizi antincendio regionali hanno introdotto un sistema online per rispondere alle domande sulla prevenzione degli incendi. Con l obiettivo di avvicinare in cittadini alla pubblica amministrazione il Ministero per la pubblica amministrazione e l innovazione ha aperto una consultazione nazionale in rete per permettere agli italiani di avanzare proposte per la semplificazione delle procedure burocratiche. Grafico 4 Sviluppo dell e-gov. in Italia Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Sviluppo dell e-government in Spagna L origine dell e-government in Spagna risale al 1996 quando venne pubblicato un decreto reale che regolava l uso dele tecniche elettroniche e telemetriche nella pubblica amministrazione. Nel 1997 venne lanciato il programma per la Promozione ed Identificazione dei Servizi Emergenti nelle Tecnologie Avanzate (PISTA). Il suo principale obiettivo era quello di sostenere l introduzione efficiente di servizi multimediali nella Amministrazione Pubblica così come di servizi pubblici basati sui bisogni degli utenti. Nel 2001 il piano di azione Info XXI venne presentato dal governo. Si concentrava sulla promozione del settore TCI, sullo sviluppo del governo elettronico e sull accesso per tutti alla Società dell Informazione. Il portale del cittadino venne creato nello stesso anno e fornica un punto di accesso ai 312

326 servizi pubblici e di informazione. Nel 2002, venne iniziato il progetto del Document di Identità Nazionale Elettronico e nell anno seguente il governo lanciò un servizio di notifica elettronico sicuro disegnato per mettere in grado le pubbliche amministrazioni di spedire notifiche ai cittadini ed alle imprese in forma elettronica. Nello stesso anno il Parlamento approvò la nuova legge sulla firma elettronica con l obiettivo di promuovere un utilizzo più allargato delle firme digitali per il commercio elettronico e per l e-government. Nel 2004 il Governo Spagnolo lanciò il Piano Tecnologico Moderno per la Pubblica Amministrazione anche noto come Plan Conecta. Mirava a portare l amministrazione pubblica più vicina ai cittadini riducendo la burocrazia, semplificando le procedure ed eliminando ritardi ingiustificati. Nel 2006 venne ufficialmente presentata la nuova carta di identità elettronica in Spagna insieme al nuovo sito web e una linea telefonica gratuita di assistenza per i cittadini. Il network 060 venne lanciato nel maggio 2006, ed aveva l obiettivo di iniziare un nuovo modello di servizio pubblico che permettesse ai cittadini spagnoli di interagire o di ricevere informazioni da ogniuno dei tre livelli del governo. Nel 2007 vennero lanciati nuovi servizi in rete, come un serviziop che permette agli stranieri che vivono in Spagna di rinnovare il proprio permesso di lavoro e di residenza online, Un altra iniziativa lanciata nello stesso anno è stata la TV interattiva per aiutare le persone a presentare le dichiarazioni dei redditi. Dalla fine di aprile ogni comunicazione spedita al Ministero dell Industria, Turismo e Commercio spagnolo, dalla maggior parte delle ditte e degli impiegati del settore pubblico, doveva essere elettronica. I candidati per i lavori e gli esami di servizio civile possono fare domanda totalmente online usando un certificato elettronico e pagando la propria tassa di iscrizione elettronicamente. Il portale online del Sistema Nazionale di Impiego Spagnolo è stato lanciato nell aprile In vista delle elezioni generali del 2008 gli spagnoli hanno potuto controllare online i loro dati nel registo elettorale. Il livello di e-government in Spagna è sotto la media dei paesi europei. Grafico 5 Sviluppo dell e-gov in Spagna 313

327 Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Sviluppo dell e-government in Germania L origine del e-government in Germania risale al 1996 quando venne presentato il piano Forum Info 2000 (Il percorso della Germania verso la Società dell Informazione). Nel 1998 venne lanciato il progetto per lo sviluppo di soluzioni locali di e-government. In seguito ad un concorso, tre regioni modello vennero selezionate per sviluppare delle applicazioni di e-government sicure ed innovative utilizzando le firme elettroniche. Nel 1999 venne lanciato il Proramma Di Azione Federale Società dell Informazione Innovazione e impiego nella Società dell Informazione del 21 secolo (http://www.epratice.eu/node/281157). L obiettivo era la modernizzazione dello Stato attraverso l uso dell TCI. Nel corso dell anno seguenti il Cancelliere Gerhard Schröder lanciò Bundonline2005, il programma di e-government del Governo Federale. Nel marzo 2001 venne lanciato il portale di informazione e servizi del governo Bund.de, che forniva accesso centralizzato ai servizi online dell amministrazione Federale. Nel 2002 venne lanciato il Centro Moduli Online sul portale del governo Nel maggio 2002 venne lanciata la Piattaforma di appalti elettronici del Governo Federale. Nel 2003 l Ufficio federale tedesco del lavoro lanciò il super portale dell impiego che aveva come obiettio specifico quello di aumentare la attrattività per le imprese della Germania, riducendo le pratiche burocratiche in cinque aree chiave: il mercato del lavoro e dell impresa autonoma, piccola impresa e settore 314

328 privato, ricerca e tecnologia, società civile e volontariato, servizi governativi per individui ed imprese. Dando seguito agli sforzi degli anni precedenti nel 2005 il Governo Federale Tedesco ha adottato il Report Annuale BundOnline 2005 e il terzo piano di applicazione ed ha adottato un programma per l ottimizzazione degli appalti pubblici. Nel 2005 il parlamento federale ha approvato la Legge sulla Gestione degli Archivi Elettronici. Nel novembre 2005, la Germania ha iniziato ad adottare i passaporti biometrici chiamati epass. Nel 2006 la Agenzia Federale di Coordinamento e Assistenza (KBSt) ha attivato la Biblioteca delle Infrastrutture IT (ITIL) sul suo sito ufficiale. L anno 2007 è stato un anno importante per lo sviluppo dell e-government in Germania. La direzione tedesa per i servizi dell amministrazione (DVDV) ha vinto il premio e- government 2007 nella categoria amministrazione efficace ed efficiente. Altre iniziative sono state lanciate nel 2007 per fornire nuovi servizi elettronici come l adozione di e- passaporti. Questi passaporti contengono due impronte digitali. Una base di dati di tutte le normative amministrative della Germania federale è oggi disponibile in rete. Il livello dei servizi di e-government della Germania è al livello medio dei paesi europei. Grafico 6 Sviluppo dell e-gov in Germania Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Sviluppo dell e-government in Austria 315

329 L origine dello sviluppo in Austria risale al 1995 quando venne lanciata l iniziativa austriaca verso la Società dell Informazione ( ). Il primo passo fu l esperienza pilota della creazione del portale dei cittadini HELP. Nel 1998 venne firmato un Accordo i Cooperazione IT tra lo Stato federale e le Regioni (Länder) Laender.html. Nel 2000 venne lanciata l iniziativa eaustria in eeurope. Questa iniziativa aveva l obiettivo di migliorare le condizioni strutturali per la diffusione di nuove tecnologie nell economia e nella società. Nel 2002 la cooperazione tra le autorità federali, regionali e locali venne rafforzata da un Convenzione sull e-government. Nel 2003 il Governo Federale lanciò una Offensiva di e-government, che stabiliva le priorità per uno sviluppo rapido dell e-government in Austria e puntava a raggiungere una posizione di punta nell Unione Europea. Nel 2004 l Austria divenne il primo paese europeo ad implementare un processo legislativo completamente elettronico. Nell aprile dello stesso anno, l operatore di telecomunicazione mobile Mobilkom Austria lanciò A1 SIGNATUR un servizio di identificazione mobile per l e-government. Nello stesso anno il Governo Austriaco ha lanciato un servizio di consegna elettronica ufficiale (Zustelldienst) disegnato per permettere lo svolgimento di procedure amministrative. Lo sviluppo austriaco è continuato e nel 2005 l Austria divenne il primo paese al mondo a permettere ai cittadini di integrare una firma elettronica nelle carte bancarie. Nello stesso anno venne completata la sostituzione della e-card (carta di assicurazione sanitaria elettronica). Nel 2006 l Austria si classificò prima nella ricrca annuale di benchmarking sull egovernment della Commissione Europea, mostrando gli sforzi del governo austriaco nella implementazione dell e-government. Gli sforzi per fornire servizi elettronici online vennero estesi anche ad altre aree nel corso del Venne sviluppata una nuova applicazione per il servizio universitario online CAMPUS con in quale gli studenti della Università Tecnica di Graz in Austria possono ricevere certificati di esame ed altri documenti online. Altri due esempi di nuovia servizi elettronici online per gli austriaci che 316

330 vivono all estero sono la carta sanitaria e le carte di identità elettronche (ecards) che acquisteranno una nuova funzione di firme elettroniche. Nel 2008 il quadro legale dell e-government austriaco è statp rielaborato a fondo. Tra le altre leggi, sono stati emendati la Legge sull e-government, la Legge sulla firma elettronicha e la Legge Generale sui Procedimenti della Amministrazione. In relazione alla UE, i livello di e-government in Austria è più alto della media. Grafico 7 Sviluppo dell e-gov in Austria Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Un confronto tra i paesi ed i loro livelli di e-government Grafico 8 confronto tra paesi 317

331 Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Importante L indicatore composito sulla centralità dell utente Repubblica Ceca Tabella 6 lista di paesi e dei loro portali nazionali di e-government Portogallo Polonia Italia Spagna Germania 318

332 Austria Belgio Bulgaria Cipro Danimarca Estonia Finlandia Francia Grecia Ungheria Islanda Irlanda Lituania Malta Olanda Norvegia 319

333 Romania Slovacchia Slovenia Svezia 6.3 Lezione 1 sommario L origine dell e-government in Europa è in Gran Bretagna Le basi vennero messe nel La principale idea dell e-government era quella di facilitare i cittadini ed i servizi pubblici. Le linee guida e le forme di realizzazione erano la pubblicazione elettronica (on white paper). Repubblica Ceca Lo sviluppo dell e-government è entrato nella seconda fase attualmente implementata da un nuovo progetto Czech Point. Tuttavia la Repubblica Ceca è uno dei paesi europei menoi sviluppati, essendo ancora nella prima fase di sviluppo in Europa. Portogallo Le origini risalgono al 1991 e da allora lo sviluppo dell egovernment è in crescita. Oggi sono disponibili al cittadino ed alle imprese diversi servizi e il Portogallo è sopra la media dell Unione Europea. Polonia In questo paese l e-government è abbastanza giovane. Le sue origini risalgono al Può essere questa la ragione per cui rimane molto sotto la media UE anche se sono stati fatti degli sforzi. Italia Lo sviluppo dell e-government è iniziato nel Lo sviluppo dell egovernment in Italia è stato buono ed ha dato origine a molti servizi. Oggi l egovernment in Italia è di poco superiore alla media della UE. Spagna La Spagna è un paese che ha un livello molto buono di sviluppo dell egovernment. Le sue origini risalgono al 1996 e lo sviluppo è stato molto rapico. 320

334 Oggi la Spagna si colloca nella media della UE. Germania - La Germania è nella stessa condizione della Spagna. Le origini sono del 1996 ed i servizi di e-government si sono sviluppati relativamente bene. Oggi anche l e-government della Germania si colloca nella media UE. Austria questo paese è uno di quelli con gli standard di l e-government più elevati di tutta l Unione Europea. I servizi per i cittadini e le imprese sono di alto livello Cosa è l e-government? In questa lezione imparerai cos è la concezione di e-government cosa è l egovernment, le sue funzioni, i vantaggi che l e-gov può offrirti, quali servizi ed applicazioni sono disponibili attraverso l e-gov e delle informazioni generali sulla sicurezza nell e-gov. Avrai la possibilità di sperimentare alcuni dei servizi di e-gov disponibilie di vedere in pratica come è possibile accedervi e come possono essere utili attraverso la realizzazione di esercizi. La lezione tratterà: Spiegazione del concetto di e-government Uso dell e-government Vantaggi e svantaggi dell e-government Sicurezza dell e-government Esercizio usare qualche servizio dell e-government Tempo stimato di lezione: 90 minuti Cos è l e-government? L e-government (da governo elettronico, anche conosciuto come e-gov, governo digitale, governo online o in certi contesti governo trasformazionale) si riferisce all uso 321

335 della tecnologia Internet come piattafroma per scambiare informazioni, fornire servizi ed informazioni ed interagire con i cittadini, le imprese ed altri organismi di governo. L e- government può essere applicato dal potere legislativo, giudiziario o dall amministrazione per migliorare l efficenza interna, la fornitura di servizi pubblici o i processi di governance democratica. Mentre l e-government viene spesso definito come il governo online o governo basato su Internet molte tecnologie non-internet di governo elettronico possono essere usate in questo contesto dal momento che forniscono servizi/informazioni a distanza. Alcune forme non-internet includono il telefono, fax, PDA, messaggi SMS, MMS, reti e servizi senza fili, Bluetooth, CCTV (telecamere a circuito chiuso), sistemi di tracciabilità, RFID (Radio frequency Identification), identificazione biometrica, gestione e controllo del traffico, carte di identità, smart cards ed altre, ma tutto questo rimane fuori delle possibilità di questo corso. In una maniera più semplice possiamo definire l e-government come il processo di modernizzazione dei servizi pubblici attraverso la riduzione della burocrazione e l avvicinamento dei cittadini e delle imprese agli enti pubblici. E una tendenza moderna perchè è molto vantaggiosa sia per i cittadini che per le pubbliche amministrazioni. Come ricorderai dalla prima lezione, diversi paese hanno dei liveli di sviluppo diversi per quanto riguarda l implementazione e l utilizzo dei servizi elettronici forniti dalla pubblica amministrazione. L implementazione dell e-government è generalmente associata a due altri livelli di sviluppo: Il primo livello: sono disponibili per i cittadini e le imprese solamente delle funzioni basiche di e-government, ad esempio la fornitura di informazioni su Internet o l automazione dei procedimenti interni. Il secondo livello l integrazione e la cooperazione non solamente tra uffici ma tra paese. La fruizione di questo livello non è così facile perché richiede dei sistemi di informazione complessi ed il loro sviluppo nonché nuove regole e leggi. L e-government è solitamente collegato alle relazioni tra il grande pubblico (cittadini e 322

336 imprese) e gli enti pubblici. Infatti raccoglie (o può raccogliere) più relazioni in una logica di riduzione dei costi e di risparmio di tempo. Alcune di queste relazioni sono : Governoa-Cittadino o Governo-a-Cliente (G2C), Governo-a-Business (G2B) e Governo-a- Governo (G2G) e Governo-a-Dipendenti (G2E). E utile per la comunicazione, consuma meno tempo ed è più economico. L e-government può essere sviluppato semplicemente comoe un modo di fornire informazioni su Internet (Non hai bisogno di visitare qualche ufficio di servizi pubblici quando hai bisogno di informazioni ma le trovi visitando i loro siti web) oppure alcuni possono anche fornire servizi diretti. Immagina che tu abbia bisogno di richedere qualche tipo di sostegno sociale. Non hai bisogno di andare da qualche autorità dei servizi pubblici. Semplicemente visiti il loro sito web, entri, trovi i documenti elettronici necessari (e-document) li completi, li salvi e li spedisci. Tutto quello di cui hai avuto bisogno per richiedere una prestazione di assistenza sociale viene svolto in modo elettronico, da casa o dal tuo lavoro. Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Immagine 45 - Sofisticazione dei servizi online Livello 1 Informazione: E una fase di e-government nella quale le informazioni importanti sono disponibili online 323

337 Livello 2 Interazione a senso unico: i siti web accessibili dal pubblico offrono la possibilità di ottenere in modo non elettronico (scaricando e stampando dei moduli) un formulario di carta per iniziare la procedura per ottenere un dato servizio. Un modulo elettronico per ordinare un modulo non elettronico è considerato comunque come livello 2. Livello 3 - Interazione bi-direzionale: Il sito web accessibile dal pubblico offre la possibilità di ricevere elettronicamente con un modulo elettronico per iniziare la procedura per ottenere il servizio. Questo comporta che deve esserci una forma di identificazione della persona (fisica o giuridica) che richiede il servizio per raggiungere il livello 3. Livello 4 Completa gestione elettronica del caso: Il sito web accessibile pubblicamente offre la possibilità di trattare con i servizi pubblici completamente con mezzi elettronici, principalmente attraverso un sito web, includendo i processi di decisione e consegna. Non è necessaria nessun altra procedura cartacea o faccia a faccia formale per chi inoltra la domanda. I 20 servizi pubblici di base più comuni Tabella 7 Servizi pubblici per i cittadini Servizi pubblici per i cittadini Livello massimo Osservazioni Riscossione tasse 5 In precedenza 4 livelli Servizi di ricerca lavoro 4 Contributi Servizi Sociali 5 Un livello extra Documenti personali 5 In precedenza tre livelli (passaporto/patente) Registrazione auto 4 Introduzione di un livello 4b (intermediari e network elettronici) Domanda di licenza edilizia 4 Denuncia alla polizia 3 Biblioteche pubbliche 5 In precedenza 4 livelli Certificati 4 In precedenza 3 livelli 324

338 Iscrizioni nell educazione 4 superiore Annuncio di spostamento 4 In precedenza 3 livelli Servizi Sanitari 4 Introduzione di un livello 4b (intermediali e networks elettronici) Servizi pubblici per le Livelli massimi Osservazioni imprese Contributi previdenziali per i 4 dipendenti Imposta sulle società IVA Registrazione di una nuova 4 impresa Studi di settore 5 In precedenza 3 livelli Dichiarazione doganale 4 Permessi ambientali 5 In precedenza 4 livelli Fonte: Direzione Generale Europea per la Società dell Informazione e la Disponibilità dei Media Online nel Servizi Pubblici Come esempio abbiamo deciso di riportare alcuni servizi concreti che sono inclusi nell e-government Richiesta di documenti Dichiarazioni elettroniche Richiesta di sussidi sociali Servizi Sanitari Voto elettronico Aiuto al pubblico in generale assistenza ai problemi quotidiani Comprare beni del tesoro online Con il suo Treasury Direct Website l ufficio del Debito Pubblico unisce e-government con e-commerce per permettere agli investitori su Internet, dai singoli alle banche di comprare e gestire online T-bills e bonds. Cambiare indirizzo online Il servizio postale degli Stati Uniti ha reso uno dei 325

339 tanti problemi del trasloco, farti seguire dalla posta, un pò più semplice attivando un servizio online di cambiamento dell indirizzo postale. Sostituisci la tua Carta Medicare su Internet L amministrazione della Sicurezza Sociale ha reso possibile ed anche facile, per i vantaggiari di Medicare ordinare una sostituzione della carta Medicare su Internet. Importante Come spiegato in precedenza, il livello di sviluppo è diverso a seconda dei paesi e i tipi di servizi forniti elettronicamente sono diversi. Questi sono solamente degli esempi di alcuni servizi di e-government che possono essere disponibili. L enumerazione dei servizi in tutti i paesi non è possibile ed è fuori dagli obiettivi di questo corso. Consiglio Se vuoi trovare dei servizi che vengono offerti nel tuo paese puoi usare il portale o qualche portale di ricerca del tuo paese. Scrivi semplicemente servizi di e-government in... e il nome del tuo paese, (ad esempio servizi di e-government in Italia ). O visita il portale di e-government del tuo paese. Tutti i portali nazionali sono stati elencati alla fine della prima lezione. I particolari modelli di comunicazione nell e-government I principali modelli di comunicazione sono Governo-a-Cittadino o Governo-a-Cliente (G2C), Governo-a-business (G2B) e Governo-a-governo (G2G) e Governo-a-dipendenti (G2E). All interno di questi campi di azione, avvengono quattro tipi di comunicazione: Diffusione di informazioni attraverso Internet, come : regolamenti dei servizi, vacanze, calendari di audizioni pubbliche, circolari, notifiche etc. Comunicazioni nei due sensi tra l agenzia ed il cittadini, l impresa o un altra agenzia governativa. In questo modello gli utenti possono intraprendere un 326

340 dialogo con le agenzie e spedire problemi, commenti, richieste. Svolgere transazioni finanziarie come: presentare dichiarazioni dei redditi o richiedere servizi e borse di studio. Governance cioé fare: sondaggi online, fare campagne elettorali e votazioni. I più importanti vantaggi previsti dell e-government includono un aumento dell efficenza, della convenienza e della migliore accessibilità dei servizi pubblici. Possiamo identificare i principali tratti ed obiettivi dell e-government: Migliore e più efficiente comunicazione tra i servizi pubblici ed i cittadini e le imprese. Signfica che i cittadini e le imprese dovrebbero sbrigare tutte le loro richieste ed obblighi in un solo posto one stop shop e senza bisogno di fare molte visite agli uffici. Questo può essere possibile perché i singoli uffici dovrebbero comunicare tra loro e le informazioni rilevanti dovrebbero essere disponibli da tutte le parti. In questo modo sarebbe un vantaggio per tutti ed un risparmio di tempo. I cittadini e le imprese possono scegliere l ufficio che preferiscono. Non c è bisogno che visitino solamente l ufficio più vicino. Non è necessario fornire la stessa informazione ha diversi uffici. L informazione viene fornint solamente una volta e sarà disponibile in tutti gli uffici. L auto-indulgenza è anche un vantaggio. Puoi ad esempio votare, fare dichiarazioni o trovare informazioni mentre sei seduto a casa tua nel salotto o nel tuo posto di lavoro. E comodo e si consuma meno tempo. Le relazioni attuali con gli uffici pubblici sono a volte molto difficili da gestire, tante pratiche non evase, tanti uffici, impiegati sgarbati, etc. Usando l e-government definisci la tua relazione con gli uffici pubblici scegliendo un modo di comunicazione ad esempio Internet, il cellulare o la posta. Se scegli la comunicazione elettronica ad esempio, visiterai solamente il sito web specifico e complierai alcuni moduli elettronici. Questa è la semplicità nel rapporto con gli enti pubblici. 327

341 Un grande svantaggio o limite è che tutti i servizi pubblici erano basati sui documenti cartacei e per sviluppare l e-government è necessario trasferire tutti i documenti in formato elettronico e creare dei sistemi comuni. Questo aspetto deve essere studiato con attenzione e implica un grande consumo di tempo. D altra parte ci sono altri tipi di restrizioni come le leggi ed i regolamenti, molti dei quali riguardano la sicurezza delle transazioni online La sicurezza dell e-government (La firma elettronica) La sicurezza e la genuinità dei documenti elettronici sono assicurate dalla firma elettronica (e-signature). La firma elettronica è un applicazione che usa metodi di crittografia. In un modo semplice possiamo definire la firma elettronica come uno strumento che permette al mittente ed al destinatario di documenti su Internet di usare chiavi segrete, che criptano e decifrano il documento. Nessuno ha la stessa chiave e questa situazione assicura l originalità, l integrazione e a volte ha la funzione di francobollo. Usando questa firma elettronica gli uffici ad esempio disegnano il mittente di un documenti, il tempo della spedizione, l autenticità di un documento etc. Questa firma elettronica assicura la sicurezza della privacy e la sicurezza di tutti i documenti. (Login) Questo elemento di sicurezza è usato dalla maggior parte dei servizi e dell informazione disponibile online. Ad esempio quando hai bisogno di informazioni che sono disponibili su Internet, visiti il sito web di un servizio pubblico dove sti trova l informazione. Non tutta l informazione è disponibile direttamente perché la maggior 328

342 parte è privata. Poiché riguarda la situazione specifica di ogni cittadino ed impresa, sarà disponibile solamente ad ogniuno di essi. Questa è la ragione del logi. Quando accedi (scrivi il tuo nome, o codice o un numero di identificazione e la tua password) accederai all informazione che riguarda solamene te. Lo stesso caso si pone quando tu utilizzi un servizio elettronico per spedire informazioni ad un ente pubblico. Se ad esempio vuoi dichiarare il tuo reddito annuale per il pagamento delle tasse usando un servizio di e-government. Visiti il sito web dell autorità fiscale e là avrai bisogno di entrare e poi troverai il documento adatto, lo completi e lo salvi o lo spedisci. Esercizio 1-11 Come pratica in questa lezione decidiamo di sperimentare alcuni servizi di e- government. In questa pratica scoprirai come funziona l e-government, come sono fatti alcuni documenti elettronici e proverai a completarne uno. Poiché ogni paese ha il suo portale che offre servizi di e-government abbiamo scelto quelli di un paese indipendente. Abbiamo scelto la Gran Bretagna perché oltre ad essere un paese indipendente, ti permette di usare l ingleese e perché il livello di sviluppo dell egovernment in quel paese è alto. Il Regno Unito sta trasformando la fornitura dei suoi servizi attraverso Directgov e Business Lin 1. L esercizio ha l obiettivo di praticare la ricerca di informazioni. Apri l indirizzo di Directgov (Inizia a navigare su Internet cliccando due volte sull icona dell browser. Scrivi un indirizzo e confermalo con il tasto Enter ) Ti raccomandiamo di dare un occhiata generale al sito e di orientarti in termini generli. Questo sito è dedicato ai cittadino e ci sono molti gruppi che includono dei sottogruppi. A questo punto ci sono due possibilità o A) Puoi usare la finestra nell angolo in alto a destra search this site. Inserisci il termine che stai cercando e clicca su go.immagina che tu stia 329

343 cercando le informazioni sulle tassi che paghi sui soldi che guadagni e sui vantaggi che ti aspetti di ricevere. Scrivi in questo campo money, tax and benefits. Immagine 46 sito web dell esercizio 1 o Come risultato riceverai una lista di oggetti trovati e di riferimenti collegati che includono le parole richieste. Adesso puoi scegliere il collegamento che risponde meglio alle tue esigenze. Ad esempio puoi cliccare su quello che viene mostrato per primo Money, tax and benefits. 330

344 Immagine 47 - sito web nell esercizio 2 o B) L altra possibilità per avere le informazioni richieste è trovarle direttamente nel menu o nella struttura stessa della pagina web. o Torna alla pagina principale e cerca nella categoria Straight to... Il terzo oggetto sulla destra ha lo stesso titolo di quello che stai cercando. Puoi cliccarci sopra ed avere lo stesso risultato che avresti cercando nella searching box. 331

345 Immagine 48 sito nell esercizio 3 Come puoi vedere raggiungiamo gli stessi risultati usando entrambi i metodi. Così adesso hai i risultati che riguardano money, tax and benefits. Immagina che tu voglia saperne di più su Tax for the employed, perché vuoi iniziare un lavoro in Gran Bretagna. Per favore, clicca su questo oggetto. Immagine 49 sito nell esercizio 4 332

346 Scegliendo questa possibilità, troverai il sito che contiene tutte le informazioni necessario su Tax for the employed. Puoi scegliere qualsiasi argomento nello stesso modo e troverai le informazioni che cerchi. 2. Esercizio dedicato a praticare dei servizi online Immagina di voler prendere in prestito un libro nella biblioteca vicino a casa tua, ma non sei sicuro che il libro sia disponibile o dove è la libreria. Quindi apri il dito Directgov nuovamente. In cima alla pagina hai una serie di titoli disponibili. Scegli per favore Do it online. Immagine 50 sito nell esercizio 5 Quindi vedrai diversi servizi che si possono ottenere online Poichè la tua casa è situata a Birmingham, devi cercare la biblioteca che sta nella tua città. Segui i prossimi passaggi. Per favore scegli Home and community online. 333

347 Immagine 51 sito nell esercizio 6 Con questa selezione vedrai una lista di diversi servizi. Attraverso l ordine Find your local... puoi trovare varie istituzioni locali. Stiamo cercando la biblioteca, quindi clicchiamo sull ultimo oggetto della lista, che si chiama find public library. 334

348 Immagine 52 sito nell esercizio 7 Nella finestra successiva troverai le possiblità di diversi servizi. Ad esempio puoi scegliere Apply to join a library oppure Reserve a library book, ma nel nostro esempio, cerchiamo una biblioteca pubblica e scegliamo l oggetto Find a public library. 335

349 Immagine 53 sito nell esercizio 8 Vedrai una lista di città. Poiché la tua nuova casa è situata a Brimingham cliccherai su questa città. 336

350 Immagine 54 sito nell esercizio 9 Quindi devi selezionare Contact details and opening hours cliccando su questo link. Immagine 55 sito nell esercizio 10 Adesso siamo alla fine della nostra ricerca. Vediamo il sito con tutte le librerie di Birmingham con il loro indirizzo, numero di telefono e link ai loro siti web. 337

351 Immagine 56 sito nell esercizio 11 Collegamenti Anche se questo modulo era solamente sull e-government, ci sono dei collegamenti ad altri moduli di questo corso. Se guardiamo ai moduli specifici, possiamo trovare dei collegamenti. Proviamo ad indicare alcune aree fondamentali e ad aiutarti a formulare un punto di vista integrato. Le lezioni sull e-government sono di proposito inserite all interno del corso. La ragione è semplice. Quando decidi di usare i servizi di e- government hai bisogno di una conoscenza di base di alcuni degli altri moduli. Questa è l interconnessione che devi fare. Se teniamo conto i nostri diversi moduli possiamo scoprire: Interconnessione tra e-government e comunicazione elettronica (ecommunication). Questa interconnessione è la più evidente. Ogni comunicazione con le autorità legata all e-government è basata sulla comunicazione elettronica. Tutte le richieste, suggerimenti e scambi di informazioni si svolgono attraverso strumenti di comunicazione elettronica. Il tipo di comunicazione utilizzata dipende dai diversi paesi, autorità e 338

352 servizi. Possiamo comunicare con le autorità anche con le ad esempio quando vogliamo chiedere qualcosa. La forma più usata nei portali di e-government è la comunicazione attraverso la compilazione online di un modulo e la sua spedizione. Il feedback può avvenire per . Potremmo trovare la comunicazione nell esercizio che hai fatto in precedenza. Hai riempito il modulo e l hai spedito all autorità. Questo è uno scambio di informazioni tra cittadini ed autorità online (e-communication). Puoi anche trovare un forum in alcuni servizi di e-government o in alcuni portali di e- government, come ad esempio una chat. Interconnessione tra e-government ed e-banking Questa interconnessione è evidente nel caso in cui utilizza qualche servizio di e-government legato a dei pagamenti. Come esempio possiamo portare la situazione in cui paghi le tue tasse online. Usi questo servizio e per pagare le tasse usi l e-banking. Interconnessione tra e-government ed e-learning In questo caso non stiamo parlando del tipico e-learning che hai studiato nel modulo 3. Non è un corso di formazione specifico con obiettivi specifici per gli utenti, ma molti portali di e-government hanno alcuni aspetti di e-learning. Alcuni di essi forniscono informazioni online su molti argomenti. Puoi scegliere alcuni degli argomenti disponibili e trovere delle informazioni legati a quest area e formarti online. Come esempio abbiamo deciso di mostrare un servizio di informazioni su salute e benessere. Puoi scegliere dei sottotemi, leggere dei documenti sugli argomenti, imparare alcune cose su questo tema ed educarti a questo proposito. Puoi anche fare dei quiz dove puoi auto-valutare la tua conoscenza. Puoi trovare dei collegamenti legati all argomento a tua scelta e comunicare con degli specialisti che sono interessati al tema. In alcuni casi puoi usare un forum se disponibile. 339

353 Per capire meglio ed avere dei punti di vista integrati, abbiamo inserito la pratica completa nel sommario del modulo dalla parte 6.4 alla fine di questo modulo. Questa pratica servirà per ripetere l uso dei servizi di e-government e per visualizzare la interconnessione tra i moduli Lezione 2 sommario E-government - Nel modo più semplice possiamo definire l e-government come il processo di modernizzazione dei servizi pubblici attraverso la riduzione della burocrazioa e l avvicinamento dei cittadini e delle aziende agli enti pubblici. E una tendenza moderna perchè è molto vantaggiosa per i servizi pubblici, i cittadini ed anche le aziende. L e-government può essere definito semplicemente come la fornitura di servizi ed informazioni online usando Internet. E-government serve i cittadini e le aziende. Il più grande vantaggio è un minor consumo di tempo, meno costi operativi, informalità e connessione tra diverse autorità ed offerta di informazioni sui siti web. Un grande svantaggio o limite è che tutti i servizi pubblici sono stati basati su carta e l implementazione dell e-government è possibile solamente con il trasferimento di tutti i documenti in formati elettronici e con la creazione di sistemi comuni. Sicurezza dell e-government la sicurezza è assicurata dal login sul sito web (inserendo il tuo nome o codice e la password) o utilizzando la firma elettronica (codice segreto che cripta e decifra il documento o alcune delle sue parti più importanti) E-government nell Unione Europea In questa terza lezione imparerai delle cose sull e-government nella Unione Europea, principalmente sulle politiche e sulle strategie che riguardano il sostegno alla diffusione dell e-government. La lezione tratterà: Le analisi della Unione Europea sull e-government 340

354 Indirizzario generale ed unità funzionali La strategia dell e-government nelle iniziative e-europa Il portale comune dell e-government europeo Tempo stimato di lezione: 30 minuti E-government nella Unione Europea Le analisi della politica dell Unione Europea in materia di e-government Nonostante le precedenti attività legate all introduzione della Società dell Informazione nella pubblica amministrazioe, l Unione Europea ha iniziato ad usare il concetto di Amministrazione Elettronica, Amministrazione Online o giusto e-government, nel quadro dell iniziativa eeuropa lanciata nel Con l iniziativa eeuropa la Commissione ha voluto costrurie una strategia coerente e mettere in un contenitore comune tutti i programmi già esistenti legati alla Società dell Informazione ed accelerare l uso delle Tecnologie dell Informazione e Comunicazione a vantaggio dello sviluppo delle Telecomunicazioni che erano state liberalizzate. Inoltre ha l obiettivo di raggiungere gli obiettivi della Conferenza Europea di Lisbona. La situazione di questo nuovo insieme di attività che verrà chiamato d ora in avanti e- government è simile ad altri inclusi sotto l ombrello di eeurope con la grande differenza che l Unione Europea non ha nessuna competenza amministrativa per trattera con gli affari legati al funzionamento interno delle pubbliche amministrazioni all interno dei diversi livelli degli Stati Membri. Gli obiettivi dell Inziative sono: condurre ogni cittadini, famiglia, scuola, ogni azienda ed amministrazione nell era digitale ed online; creare un Europa istruita a livello digitale, sostenuta da una cultura imprenditoriale aperta alla tecnologia dell informazione; 341

355 assicurare che la società dell informazione sia socialmente includente. Le seguenti iniziative Piano di azione eeuropa 2002 nel maggio I principali azioni sono state dirette a stimolare un Internet più sicuro, economico e veloce, a promuovere un investimento umano e finanziario ed a stimolare l utilizzo di Internet; Il piano d azione eeuropa 2005 ha seguito eeuropa eeuropa 2005 è stato principalemente diretto a sviluppare l accesso alla banda larga a prezzi competitivi, la sicurezza della rete e il migliore utilizzo della teconologia dell informazione da parte degli enti pubblici (e-government). i2010 è il quadro politico per la società dell informazione e dei media. Promuove il contributo positivo che le tecnologie della comnicazione ed informazione (TCI) possono dare all economia, alla società ed alla qualità della vita personale. Il sito web in funzione oggi: Direzioni generali ed unità funzionali Oggi la UE sviluppa delle attività nel campo dell e-government principalmente a partire da due diverse Direzioni Generali ed almento da quattro unità funzionali, che sono state scritte in corsivo, come riassunto nelle prossime righe. Entrambe le Direzioni Generali sono attualmente sotto la responsabilità del Commissario Erkki Liikanen. A. Direzione Generale Società dell Informazione a. Direzione A. Strategia Società dell Informazione ed eeurope b. Direzione C. Componenti e Sottosistemi. Applicazioni Unità C6. E-government c. Direzione D. Reti di comunicazione, Sicurezza e Applicazioni Software. Unità D6. eten B. Direzione Generale Imprese: a. Direzione D: Servizi, turismo, nuove tecnologie ed industrie del design Unità D2. Reti tra pubbliche amministrazioni (IDA) 342

356 Importante Questa immagine rappresenta una parte della mappa organizzativa della Commissione Europea per quanto riguarda solamente le unità funzionali indicate. Fonte della mappa: Understanding the e-government Policy of the European Union - PTSI/ Immagine 57 - mappa organizzativa della Commissione Europea La società di informazione DG svolge attività legate all e-government, al meno nelle seguenti unità funzionali Direzione A. Società dell Informazione Strategia ed eeuropa Unità C6. E-government, dalla direzione C. Componenti e Sottosistemi. Unità D6 eten, dalla Direzione D. Reti di comunicazione, Sicurezza e Software. Nella tabella 9 sintetizziamo le principali caratteristiche dei programmi e delle iniziative sbolte dalle diverse unità della Commissione in questo campo. Tabella 9 E-gov, politiche delle UE. Sintesi dei principali organismi che sviluppano le politiche di e-government della UE 343

357 Fonte del Grafico organizzativo: Understanding the e-government Policy of the European Union - PTSI/ La strategia di e-government nelle iniziative eeuropa. La strategie eeuropa venne determinata nel 2002 e venne successivamente presentata una nuova proposta di iniziativa chiamata eeuropa e venne adottata durante il vertice europeo di Siviglia nel giugno Nel documento della nuova iniziativa possiamo leggere: 344

358 Il piano d azione eeuropa è basato su due gruppi di azioni che si rinforzano a vicenda. Da un lato punta a stimolare i servizi, le applicazioni ed i contenuti. Si occupa tanto dei servizi pubblici come delle imprese; Dall altro lato si indirizza alle strutture di banda larga ed ai problemi di sicurezza sottostanti. Il piano di azione comprende quattro strumenti separati ma collegati: Misure politiche per rivedere ed adattare la legislazione a livello nazionale ed Europeo eeuropa faciliterà lo scambio di esperienze, di buone pratiche e di progetti dimostrativi; le scelte politiche verranno monitorate e messe meglio a fuoco dalle ricerche di benchmarking sui progressi fatti nel raggiungimento degli obiettivi delle politiche ed in sostegno a questi obiettivi; un coordinamento complessivo delle politiche esistenti porterà avanti delle sinergia tra le azioni proposte. Un gruppo di supervisione fornirà una migliore supervisione dello sviluppo delle politiche ed assicurerà un buono scambio di informazioni tra i decisori nazionali, quelli europei ed il settore privato Il portale comune dell e-government europeo. Quando ci spostiamo dai servizi di e-government nazionali a i servizi di e-government europei chiamati PEGS Pan European e-government services incontriamo molti problemi.l idea di creare un portale comune dell e-government e dei servizi è solamente all inizio. E molto importante integrare i servizi di e-government nazionali in un quadro comune. Ci sono molti problemilegati a questa attività perché ci sono delle grandi incompatibilità tra i sistemi amministrativi di ogni diverso paese. Uno dei principali problemi può essere l esistenza di diverse lingue in alcuni servizi nazionali. In aggiunta, ci sono molti piccoli problemi. I clienti devono superare dei problemi come diverse diciture per gli stessi servizi nei portali nazioniali o la differenza di livelli amministrativi. Ci 345

359 sono diversi fornitori in ogni paese ed ogni paese ha la sua dicitura e la sua propria struttura. Adesso sei in grado di capire che lo stabilimento di un portale comune dell egovernment dell Europa e di un insieme di servizi comuni sono un impresa difficile e complessa. Quando queste barriere verranno risolte assisteremo ad un grande progresso nello sviluppo di servizi elettronici pubblici comuni dell Europa. 6.7 Lezione 3 Sommario Origini dell e-government nella UE - Nonostante le precendenti attività legate all introduzione della Società dell Informazione nella Pubblica Amministrazione, l Unione Europea ha iniziato ad usare il concetto di Amministrazione Elettronica, l Amministrazione online o il buon e-government, nel quadro dell Iniziativa eeuropa lanciata nel 2000 Direzione ed unità - Oggi l Unione Europea sviluppa delle attività nel campo dell e-government principalmente da due diverse Direzioni Generali ed almeno de quattro unità funzionali. Ogni direzione ed unità ha le sue iniziative. L e-government nelle iniziative eeuropa - Il piano di azione eeuropa è basato su due gruppi di azioni che si rinforzano l uno con l altro. Da una parte mira a stimolare i servizi, le applicazioni e i contenuti. Coprendo sia i servizi pubblici che l e-business; Dall altra parte si occupa delle infrastrutture di banda larga e dei problemi di sicurezza alla base Sommario del modulo Anche se l e-government è iniziato nel 1994, l origine dell e-government è la Gran Bretagna, dove l e-government è stato introdotto nel In Europa i paesi con i sistemi di e-government più sviluppati sono la Bulgaria, la Norvegia, l Austria e l Olanda. Nel modo più semplice possiamo definire l e-government come il processo di modernizzazione dei servizi pubblici attraverso la riduzione della burocrazia e l avvicinamento dei cittadini e delle imprese agli enti pubblici. E una tendenza moderna perchè è molto vantaggiosa per i servizi pubblici, per i cittadini e per le imprese. L e- 346

360 government può essere semplicemente definiti come la fornitura di servizi ed informazioni online utilizzando internet. L e-government può essere diviso in 4 diversi livelli: Livello 1 Informazione: L informazione rilevante che riguarda la fase dell egovernment è disponibile online per consultazione Livello 2 Interazione unidirezionale: Il sito web accessibile dal pubblico offre la possibilità di ottenere in modo non elettronico (scaricando e stampando i moduli) un modulo per iniziare la procedura per ottenere questo servizio. Un modulo elettronico per ordinare un modulo non elettronico è considerato ugualmente di livello 2. Livello 3 Interazione bidirezionale: Il sito accessibile pubblicamente pffre la possibilità di ricevere elettronicamente con un modulo elettronico ufficiale per iniziare la procedura per ottenere il servizio. Questo implica che deve esserci una forma di autenticazione della persona (fisica o giuridica) che richiede il servizio per poter raggiungere il livello 3. Livello 4 Gestione totalmente elettronica del caso: il sito web accessibile offre la possibilità di utilizzare i servizi pubblici completamente con mezzi elettronici, principalemente via web, includendo il processo di decisione e di comunicazione. Non è necessaria nessun altra procedura per il richiedente tramite carteggio o faccia a faccia. L e-government offre dei servizi per i cittadini e per le imprese. I vantaggi sono: una migliore e più efficiente comunicazione tra i servizi pubblici ed i cittadini e le imprese; gli utenti possono scegliere o selezionare l ufficio che vogliono, la maggior parte dei servizi possono essere raggiunti online, è molto più comodo (i servizi possono essere raggiunti e utilizzati da casa o dall ufficio); velocemente e con minore spesa. La sicurezza dell e-government è assicurata dalla firma elettronica e dal login. L e-government esiste anche a livello della Unione Europea. La politica Europea di e- government determina la strategia dell e-government nelle iniziative eeuropa. Esistono alcune Direzioni generali ed unità funzionali con alcuni manuali organizzativi. 347

361 6.9. Parole chiave E-government - La priorità ai cittadini l e-government è l uso delle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TCI) per rendere più efficienti ed efficaci le pubbliche amministrazioni, promuovendone la crescita eliminando le lungaggini burocratiche. Questo è qualcosa che chiunque abbia passato delle ore aspettando in fila in un ufficio governativo può apprezzare. In un modo più semplice possiamo definire l egovernment come il processo di modernizzazione dei servizi pubblici riducendo la burocrazia ed avvicinando i cittadini e le imprese agli enti pubblici. E una tendenza moderna perchè è molto vantaggiosa per i servizi pubblici, i cittadini e le imprese. L egovernment può essere semplicemente definito come la fornitura di servizi ed informazioni online con l uso di Internet (http://ec.europa.eu/information_society/tl/soccul/egov/index_en.htm) Portale nazionale di e-government Questo sito web funziona come un punto di accesso alla informazione nazionale sull e-government (http://en.wikipedia.org/wiki/portal) Servizio online - è un servizio che può essere usato attraverso Internet. E semplicemente un servizio fornito su Internet. Firma elettronica (e-signature) è uno dei vari elementi di sicurezza usato per salvaguardare i documenti elettronici o l e-government nell insieme. In principio è un modo di codificare i documenti con chiavi segrete. (http://en.wikipedia.org/wiki/e-signature) Login Log in (sicurezza del computer) il metodo attraverso il quale un utente ottiene l accesso ad un sistema di computer o ad esempio a dei servizi online o a qualche documento elettronico. (http://en.wikipedia.org/wiki/login) 348

362 6.10 Pratica (esempio pratico) Questo esempio ti aiuterà a capire meglio l importanza dell e-government ed allo stesso tempo a fornirti una visione generale di alcune interconnessioni tra dei paricolari moduli del corso KEMP. L obiettivo di questa pratica è raggiungere una visione integrata dell egovernment includendo le interconnessioni con gli altri argomenti. Per questa pratica abbiamo deciso di usare nuovamente il portale nazionale di e- government della Gran Bretagna poiché non esiste un portale comune dell egovernment Europeo. 1. Apri il portale nazionale della Gran Bretagna per i cittadini (questa pagina è già nota) 2. Scegli l oggetto Do it online Immagine 58: oggetto Do item online. 349

Struttura del Corso e Contenuti

Struttura del Corso e Contenuti Struttura del Corso e Contenuti Linee Guida KEMP 134681-LLP-1-2007 1 - PT-GRUNDTVIG-GMP Giugno, 2008 1 Partners: Sociedade Portuguesa de Inovação Pedro Costa e-mail: pedrocosta@spi.pt URL: http://www.spi.pt

Dettagli

Manuale del docente. KEMP 134681-LLP-1-PT-GRUNDTVIG-gmp. Agosto, 2009

Manuale del docente. KEMP 134681-LLP-1-PT-GRUNDTVIG-gmp. Agosto, 2009 KEMP 134681-LLP-1-PT-GRUNDTVIG-gmp Agosto, 2009 1 Partners: Sociedade Portuguesa de Inovação Pedro Costa e-mail: pedrocosta@spi.pt URL: http://www.spi.pt E.N.T.E.R Petra Kampf e-mal: petra.kampf@enter-network.eu

Dettagli

Guida alla realizzazione del corso pilota. KEMP 134681-LLP-1-2007 1 - PT-GRUNDTVIG-GMP Settembre, 2008

Guida alla realizzazione del corso pilota. KEMP 134681-LLP-1-2007 1 - PT-GRUNDTVIG-GMP Settembre, 2008 Guida alla realizzazione del corso pilota KEMP 134681-LLP-1-2007 1 - PT-GRUNDTVIG-GMP Settembre, 2008 Partners: Sociedade Portuguesa de Inovação Pedro Costa e-mail: pedrocosta@spi.pt URL: http://www.spi.pt

Dettagli

TEAM COACHING. Coach e Trainer: Damiano De Cristofaro

TEAM COACHING. Coach e Trainer: Damiano De Cristofaro Public Team Coaching Speaking TEAM COACHING Quest'opera è coperta da licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non opere derivate 2.5 Italia. Per leggere una copia della licenza visita il sito

Dettagli

Gli interessi professionali

Gli interessi professionali Rete di Vittorio Veneto e Pieve di Soligo Dalla formazione personale alla formazione professionale: verso l auto-orientamento Gli interessi professionali LA SCELTA DELLA PROFESSIONE 1. La scelta professionale

Dettagli

L ENTUSIASMO E IMPORTANTE

L ENTUSIASMO E IMPORTANTE DISC PROFILO GIALLO INTRODUZIONE Le persone con un alto profilo comportamentale GIALLO influenzano il loro ambiente essendo socievoli, persuasivi e convincenti al punto da influenzare e ispirare gli altri.

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

HOGANDEVELOP INSIGHT. Report di: John Doe ID: HC560419 Data: 17 Settembre 2015 2013 HOGAN ASSESSMENT SYSTEMS INC.

HOGANDEVELOP INSIGHT. Report di: John Doe ID: HC560419 Data: 17 Settembre 2015 2013 HOGAN ASSESSMENT SYSTEMS INC. Report di: John Doe ID: HC560419 Data: 17 Settembre 2015 2013 HOGAN ASSESSMENT SYSTEMS INC. INTRODUZIONE Hogan Personality Inventory è uno strumento di misurazione della personalità, basato su sette dimensioni

Dettagli

10 Maggio 2013. Dott.ssa Lucia Candria

10 Maggio 2013. Dott.ssa Lucia Candria 10 Maggio 2013 Dott.ssa Lucia Candria Mamma e papà devono: Offrire sostegno Dare fiducia Essere complice per superare gli ostacoli Alimentare l autostima AUTOSTIMA Rappresenta una valutazione globale su

Dettagli

KEMP 134681-LLP-1-2007-1-PT-GRUNDTVIG-GMP. Modulo 3. e-learning

KEMP 134681-LLP-1-2007-1-PT-GRUNDTVIG-GMP. Modulo 3. e-learning Modulo 3 e-learning Obiettivi del modulo Ricevere informazioni generali sull e-learning e sul b-learning I partecipanti verranno trasmesse le basi della formazione tramite TIC. Ricevere informazioni introduttive

Dettagli

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro)

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Rispondi alle seguenti domande indicando quale risposta è più vicino

Dettagli

KEMP 134681-LLP-1-2007-1-PT-GRUNDTVIG-GMP. Modulo 1. Orientamento professionale

KEMP 134681-LLP-1-2007-1-PT-GRUNDTVIG-GMP. Modulo 1. Orientamento professionale Modulo 1 Orientamento professionale Obiettivi del Modulo Fornire una comprensione generale del progetto KEMP e dei suoi obiettivi Ottenere informazioni di base sull importanza di mantenere l impiego sviluppando

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

KEMP 134681-LLP-1-2007-1-PT-GRUNDTVIG-GMP. Modulo 4. E-banking

KEMP 134681-LLP-1-2007-1-PT-GRUNDTVIG-GMP. Modulo 4. E-banking Modulo 4 E-banking Obiettivi del modulo Ottenere informazioni generali sull e-banking Ottenere informazioni di base sull origine dell e-banking. Avere una panoramica generale sui diversi tipi di e- banking.

Dettagli

La semplicità di formare i lavoratori in somministrazione

La semplicità di formare i lavoratori in somministrazione La semplicità di formare i lavoratori in somministrazione un catalogo di offerta formativa multimediale MiFORMOeLAVORO è il progetto, lanciato da Adversus in collaborazione con Skilla, che ha l obiettivo

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese via Ciriè 52 10071 BORGARO (TO) Tel. 0114702428-0114703011 Fax 0114510084 Cod. Fiscale 92045820013 TOIC89100P@istruzione.it http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14 CURRICOLO VERTICALE

Dettagli

Ref: 2013-1-ES1-LEO05-66260

Ref: 2013-1-ES1-LEO05-66260 Ref: 2013-1-ES1-LEO05-66260 Buone pratiche nell uso di ambienti di apprendimento collaborativo quali strumenti per favorire la creatività ed identificazione di modelli di successo nel settore metalmeccanico

Dettagli

LA SICUREZZA E IMPORTANTE

LA SICUREZZA E IMPORTANTE DISC PROFILO VERDE INTRODUZIONE Le persone con un alto profilo comportamentale VERDE preferiscono lavorare all interno di strutture esistenti e collaborare con gli altri. Il VERDE vuole sentirsi sicuro

Dettagli

Scopri il nuovo Office

Scopri il nuovo Office Scopri il nuovo Office Sommario Scopri il nuovo Office... 4 Scegli la versione di Office più adatta a te...9 Confronta le versioni...14 Domande frequenti...16 Applicazioni di Office: Novità...19 3 Scopri

Dettagli

AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA LUCIA TODARO, PSICOPEDAGOGISTA

AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA LUCIA TODARO, PSICOPEDAGOGISTA AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA Autostima = giudizio che ognuno dà del proprio valore ( dipende sia da fattori interni che esterni ) EricKson: la stima di sé deve venire da dentro, dal nocciolo di

Dettagli

Report Leadership Matching

Report Leadership Matching Leader: Mario Rossi Collaboratore: Francesca Colombo Questo Report è un prodotto di PDA International. PDA International è leader nell approvvigionamento di valutazioni comportamentali utilizzate per reclutare,motivare

Dettagli

Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili

Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili Unità Didattica 4: Comunicazione e relazione con persone disabili In questa unità didattica sono indicate alcune modalità di comportamento con persone disabili, in modo da migliorare la conoscenza rispetto

Dettagli

Formazione Manageriale e Comportamentale

Formazione Manageriale e Comportamentale Formazione Manageriale e Comportamentale La proposta formativa IAMA Consulting si suddivide in differenti aree: Formazione Manageriale e Comportamentale 1 Formazione Manageriale e Comportamentale IAMA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO O.FREZZOTTI CORRADINI LATINA DIPARTIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA PLESSO DI VIA QUARTO

ISTITUTO COMPRENSIVO O.FREZZOTTI CORRADINI LATINA DIPARTIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA PLESSO DI VIA QUARTO ISTITUTO COMPRENSIVO O.FREZZOTTI CORRADINI LATINA DIPARTIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA PLESSO DI VIA QUARTO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO FREZZOTTI-CORRADINI SCUOLA DELL INFANZIA DI VIA QUARTO

Dettagli

Operazione W.O.M.E.N. Rif. PA 2011-1326/RE

Operazione W.O.M.E.N. Rif. PA 2011-1326/RE Progetto 1: Gestire il tempo Durata complessiva: 28 di cui 16 di aula (4 incontri da 4 ore), 6 di e-learning e 6 di project work Numero partecipanti previsto: 14 Quota iscrizione 30 Modulo 1 La gestione

Dettagli

Curricolo Scuola dell'infanzia

Curricolo Scuola dell'infanzia Curricolo Scuola dell'infanzia I Campi d'esperienza sviluppati sono destinati a confluire nei nuclei tematici che le diverse discipline svilupperanno già a partire dal primo anno della Scuola Primaria

Dettagli

OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 10 OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI AUTOCONTROLLO ATTENZIONE E PARTECIPAZIONE ATTEGGIAMENTO E COMPORTAMENTO

Dettagli

Judgment. Ogni giorno prendiamo migliaia di decisoni, dalle più banali alle più importanti. Ma quante di queste sono giuste? hoganjudgement.

Judgment. Ogni giorno prendiamo migliaia di decisoni, dalle più banali alle più importanti. Ma quante di queste sono giuste? hoganjudgement. Judgment Ogni giorno prendiamo migliaia di decisoni, dalle più banali alle più importanti. Ma quante di queste sono giuste? hoganjudgement.com 2014 Hogan Assessment Systems PERSONALITÀ E DECISIONI I problemi

Dettagli

7 consigli per una job description irresistibile. Descrizioni spettacolari=candidati spettacolari

7 consigli per una job description irresistibile. Descrizioni spettacolari=candidati spettacolari 7 consigli per una job description irresistibile Descrizioni spettacolari=candidati spettacolari Sommario Consiglio 1: Scatena la tua creatività per la descrizione del ruolo, NON per il nome della posizione

Dettagli

STANDARD A AFFRONTA GLI STRUMENTI INFORMATICI E DI COMUNICAZIONE NEL LORO USO

STANDARD A AFFRONTA GLI STRUMENTI INFORMATICI E DI COMUNICAZIONE NEL LORO USO 3.5 Area Tecnologica STANDARD A AFFRONTA GLI STRUMENTI INFORMATICI E DI COMUNICAZIONE NEL LORO USO E NELLA LORO FUNZIONE. Livello 1 1.1 Esplicita i propri bisogni di comunicazione e di organizzazione di

Dettagli

Unità Didattica 1: La gestione dello Stress

Unità Didattica 1: La gestione dello Stress Unità Didattica 1: La gestione dello Stress Lo Stress è inevitabile nella vita. Ogni giorno ti confronti con diverse situazioni e con il bisogno continuo di fare delle scelte, ciascuna in qualche modo

Dettagli

Leadership Judgement Indicator

Leadership Judgement Indicator Leadership Judgement Indicator Michael Lock, Robert Wheeler, Nick Burnard e Colin Cooper Adattamento italiano di Palmira Faraci RAPPORTO INTERPRETATIVO Nominativo: Codice test: Data della prova: 09/01/2012

Dettagli

EMOSIA: LA COMPETENZA EMOTIVA (secondo Goleman)

EMOSIA: LA COMPETENZA EMOTIVA (secondo Goleman) EMOSIA: LA COMPETENZA EMOTIVA (secondo Goleman) Fonte: Fonte: Goleman, Goleman, Lavorare Lavorare con con intelligenza intelligenza emotiva,1999 emotiva,1999 LA STRUTTURA DELLA COMPETENZA EMOTIVA: COMPETENZA

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

shapes competency development report

shapes competency development report shapes competency development report candidato/a: Max Mustermann amministrazione: 29.07.2005 rapporto creato: 19.02.2007 cut-e gmbh e-mail: info@cut-e.com große bleichen 12 tel: +49-40-3250.3890 20354

Dettagli

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PREMESSA La Scuola dell Infanzia offre a ciascun bambino un ambiente di vita e di cultura, un luogo di apprendimento e di crescita dalle forti connotazioni

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA SVILUPPARE L AUTONOMIA

CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA SVILUPPARE L AUTONOMIA CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA SVILUPPARE L AUTONOMIA FINALITÀ EDUCATIVA DESCRITTORI DELLA IGIENE PERSONALE Intesa come gestione dei propri indumenti personali OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO COMPORTAMENTI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA AMPI DI ESPERIENZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER I BAMBINI DI 5 ANNI ESPERIENZE

Dettagli

METODOLOGIA DELL INSEGNAMENTO

METODOLOGIA DELL INSEGNAMENTO Corso Nordic Walking Torino 04-10-2014 METODOLOGIA DELL INSEGNAMENTO CANALI DELLA COMUNICAZIONE METODI DI INSEGNAMENTO STILI DI INSEGNAMENTO ORGANIZZARE UNA SEDUTA I CANALI DELLA COMUNICAZIONE VERBALE

Dettagli

APPRENDIMENTO ed EDUCAZIONE

APPRENDIMENTO ed EDUCAZIONE EDUCARE è COSTRUZIONE DI SENSO gruppo classe = gruppo di lavoro? ma si differenzia da questo, che è regolato da ruoli, norme e obiettivi precisi e condivisi, perché non è la norma nella sua interezza che

Dettagli

European E-mail Marketing Consumer Report 2009

European E-mail Marketing Consumer Report 2009 ContactLab European E-mail Marketing Consumer Report 2009 Abitudini e comportamenti nell'uso di e-mail e newsletter: confronti tra Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito ContactLab E-mail & e-marketing

Dettagli

Acquisire una metodologia strutturata ed efficace nello sviluppo della capacità comunicativa e commerciale nel ruolo di consulente commerciale

Acquisire una metodologia strutturata ed efficace nello sviluppo della capacità comunicativa e commerciale nel ruolo di consulente commerciale La gestione creativa dei conflitti L ARTE STRATEGICA DI GESTIRE I CONFLITTI (L autodifesa conversazionale) Potenziare la capacità di gestione delle dinamiche conflittuali e di trarre occasioni di crescita

Dettagli

COLORI, SAPORI, ODORI MISCELA DEL CONOSCERE

COLORI, SAPORI, ODORI MISCELA DEL CONOSCERE PROGETTO ANNUALE COLORI, SAPORI, ODORI MISCELA DEL CONOSCERE ISTITUTO COMPRENSIVO SCIALOIA SCUOLE DELL INFANZIA SCIALOIA P. ROSSI ANNO SCOLASTICO 20115/2016 IL CURRICOLO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA Il curricolo

Dettagli

Seminario sulla raccolta dei documenti

Seminario sulla raccolta dei documenti Seminario sulla raccolta dei documenti Questa lezione e le risorse didattiche collegate possono essere usate per preparare un seminario della durata di tre o quattro ore sulla preparazione, la raccolta,

Dettagli

Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE

Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Educazione fisica COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Consapevolezza ed espressione culturale riguarda l importanza dell espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni in un ampia varietà di mezzi di comunicazione,

Dettagli

Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015

Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015 Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015 MANEGGIARE CON CURA PREMESSA: In questo nuovo anno scolastico è nostra intenzione lavorare con i bambini

Dettagli

Modulo 2. A Caccia di Risorse

Modulo 2. A Caccia di Risorse Modulo 2 A Caccia di Risorse FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare le situazioni critiche della vita quotidiana al fine di renderli consapevoli

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

Chi lo dice che non sono portato per la matematica? Il coaching nelle lezioni individuali di matematica

Chi lo dice che non sono portato per la matematica? Il coaching nelle lezioni individuali di matematica Chi lo dice che non sono portato per la matematica? Il coaching nelle lezioni individuali di matematica Tesi di Daniele Gianolini 1. Introduzione La decennale esperienza nell insegnamento individuale della

Dettagli

Modulo 1. La Mia Storia/ Le Mie Domande

Modulo 1. La Mia Storia/ Le Mie Domande Modulo 1 La Mia Storia/ Le Mie Domande FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di stimolare gli studenti a ricostruire la propria storia formativa, individuandone gli aspetti più salienti e a riflettere

Dettagli

METODOLOGIA Scuola dell infanzia La progettazione, l organizzazione e la valorizzazione degli spazi e dei materiali

METODOLOGIA Scuola dell infanzia La progettazione, l organizzazione e la valorizzazione degli spazi e dei materiali METODOLOGIA Scuola dell infanzia La scuola dell infanzia è un luogo ricco di esperienze, scoperte, rapporti, che segnano profondamente la vita di tutti coloro che ogni giorno vi sono coinvolti, infatti

Dettagli

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA Scuola dell Infanzia Porto Cervo 1 SEZIONE Insegnanti: Derosas Antonella, Sanna Paola I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA TERRA FUOCO SETTEMBRE: Progetto accoglienza: Tutti a scuola con i quattro elementi OTTOBRE-

Dettagli

LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI.

LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. LABORATORI CREATIVI PER IL SUCCESSO SCOLASTICO I LABORATORI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SONO RIVOLTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. CINEFORUM LABORATORIO DI CERAMICA LABORATORIO DI SCIENZE MOTORIE

Dettagli

IL COLLOQUIO DI ORIENTAMENTO

IL COLLOQUIO DI ORIENTAMENTO IL COLLOQUIO DI ORIENTAMENTO Definizione Le finalità del colloquio Il contesto del colloquio Il ruolo dell orientatore La struttura del colloquio La fase di accoglienza Cenni sugli strumenti 1 Che cos

Dettagli

OPQ Profilo CCSQ. Manager Report - Ruoli di interfaccia con il cliente. Nome Sig. Sample Candidate. Data 19 settembre 2013. www.ceb.shl.

OPQ Profilo CCSQ. Manager Report - Ruoli di interfaccia con il cliente. Nome Sig. Sample Candidate. Data 19 settembre 2013. www.ceb.shl. OPQ Profilo CCSQ Manager Report - Ruoli di interfaccia con il cliente Nome Sig. Sample Candidate Data 19 settembre 2013 www.ceb.shl.com INTRODUZIONE Questo SHL Manager Report aiuta a stabilire il livello

Dettagli

UN GRUPPO DI LAVORO EVOLVE

UN GRUPPO DI LAVORO EVOLVE GRUPPI DI LAVORO GRUPPO DI LAVORO Un gruppo di lavoro è costituito da un insieme di individui che interagiscono tra loro con una certa regolarità, nella consapevolezza di dipendere l uno dall altro e di

Dettagli

Cos'è etico? I dilemmi dei professionisti dell'orientamento professionale

Cos'è etico? I dilemmi dei professionisti dell'orientamento professionale Cos'è etico? I dilemmi dei professionisti dell'orientamento professionale Pacchetto di lavoro N. 4 Prodotto N. 31 Data di consegna Luglio 2013 Versioni 1.0 Prima stesura Redatta da Ballymun Job Centre

Dettagli

Di cosa di occuperemo?

Di cosa di occuperemo? Un contributo per interpretare e gestire i flussi di comunicazione nel processo di ispezione Di cosa di occuperemo? aspetti di comunicazione e relazionali nelle visite ispettive e nel processo di certificazione

Dettagli

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA

CURRICOLI SCUOLE INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

UDA UNITA DI APPRENDIMENTO

UDA UNITA DI APPRENDIMENTO UDA UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione La compravendita in un impresa commerciale Prodotti Documentazione relativa alla vendita di beni. Lettera richiesta invio listino prezzi, listino prezzi, lettera

Dettagli

CURRICOLO CLASSI I II III IV - V SCUOLE PRIMARIE IC PORTO MANTOVANO

CURRICOLO CLASSI I II III IV - V SCUOLE PRIMARIE IC PORTO MANTOVANO ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

FINALITA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

FINALITA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA I.C.S. MAREDOLCE FINALITA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA La nostra scuola dell Infanzia con la sua identità specifica sotto il profilo pedagogico e metodologico-organizzativo persegue: l acquisizione di capacità

Dettagli

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Obiettivo: Fornire conoscenze relative alla comunicazione tra istruttore e allievo e strategie funzionali

Dettagli

L alunno disattento e iperattivo a scuola Mario Di Pietro (ASL di Monselice PD)

L alunno disattento e iperattivo a scuola Mario Di Pietro (ASL di Monselice PD) L alunno disattento e iperattivo a scuola Mario Di Pietro (ASL di Monselice PD) In una classe di circa 20 alunni, si può ipotizzare che ci sia un bambino con DDAI ma aver più di due casi per classe è davvero

Dettagli

DI APPRENDIMENTO: GLI STILI E LE MODALITA DI

DI APPRENDIMENTO: GLI STILI E LE MODALITA DI La progettazione formativa e didattica GLI STILI E LE MODALITA DI DI APPRENDIMENTO: dalle dalle conoscenze alla alla interiorizzazione dei dei comportamenti organizzativi 1 IL IL PERCORSO DELL APPRENDIMENTO

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

GRUPPO DEI PARI E APPRENDIMENTO COOPERATIVO COME STRATEGIA COMPENSATIVA PER I BES

GRUPPO DEI PARI E APPRENDIMENTO COOPERATIVO COME STRATEGIA COMPENSATIVA PER I BES GRUPPO DEI PARI E APPRENDIMENTO COOPERATIVO COME STRATEGIA COMPENSATIVA PER I BES Ciò che i bambini sanno fare insieme oggi, domani sapranno farlo da soli ( Lev VYGOTSKJJ) IX CONVEGNO DI RIMINI SULLA QUALITA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO F.lli Viano da Lessona di BRUSNENGO

ISTITUTO COMPRENSIVO F.lli Viano da Lessona di BRUSNENGO ISTITUTO COMPRENSIVO F.lli Viano da Lessona di BRUSNENGO Scuola dell Infanzia di Brusnengo PREMESSA: La programmazione annuale si sviluppa attraverso sette unità di apprendimento. Il presente compito di

Dettagli

Traccia per Focus Group

Traccia per Focus Group Traccia per Focus Group Introduzione per i docenti Gentili docenti, un ringraziamento anticipato, e non di circostanza, per la vostra collaborazione all'attività di approfondimento della sperimentazione.

Dettagli

SOFT SKILLS COMPETENZE PROFESSIONALI PER LA DIFFERENZA

SOFT SKILLS COMPETENZE PROFESSIONALI PER LA DIFFERENZA SOFT SKILLS COMPETENZE PROFESSIONALI PER LA DIFFERENZA I seminari sono rivolti a Periti che desiderano migliorare e potenziare le proprie competenze trasversali. L attenzione è infatti rivolta non alle

Dettagli

Competenze chiave per l apprendimento permanente

Competenze chiave per l apprendimento permanente per l apprendimento permanente Un quadro di riferimento europeo * Contesto ed obiettivi Che cosa c è di nuovo nei piani di studio Dato che la globalizzazione europea continua a porre l Unione europea di

Dettagli

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze EDUCARE LE EMOZIONI Principi ed attività per lo sviluppo delle competenze socio-emotive nella scuola CHI S I A M O Sperimentiamo e valutiamo in quale modo competenze trasversali come quelle sociali ed

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

LA MUSICA IN UN CURRICOLO PER COMPETENZE

LA MUSICA IN UN CURRICOLO PER COMPETENZE LA MUSICA IN UN CURRICOLO PER COMPETENZE Il ruolo della musica nella costruzione di competenze Franca Da Re La definizione di COMPETENZA nel quadro europeo «combinazione di conoscenze, abilità e atteggiamenti

Dettagli

L ARTE DI EMOZIONARSI

L ARTE DI EMOZIONARSI ISTITUTO COMPRENSIVO "PIERO FORNARA" DI CARPIGNANO SESIA Via Ettore Piazza, 5-28064 Carpignano Sesia (Novara) C.F.80015590039 Tel. 0321 825185 / 824520 - Fax. 0321 824586 website: http://share.dschola.it/carpignanosesia

Dettagli

Corso Public Speaking Viterbo

Corso Public Speaking Viterbo Corso Public Speaking Viterbo Ogni giornata del corso: avrá una durata di 2h per un totale di 20h Prezzo del corso: possibilità si partecipare ai primi 5 progetti (250,00 ) o ai 10 progetti (450,00 ) Posti

Dettagli

Leadership e governo aziendale (Maurizio Bottari)

Leadership e governo aziendale (Maurizio Bottari) Più donne per i C.d.A. e le posizioni apicali Leadership e governo aziendale (Maurizio Bottari) Regione Piemonte Torino, 2 aprile 2014 I veri Leader non nascono tali, lo diventano grazie all impegno e

Dettagli

CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA a.s. 2014.2015

CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA a.s. 2014.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. MASCI FRANCAVILLA AL MARE CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA a.s. 2014.2015 Coordinatrice Luana Masci Con l anno scolastico 2013-14 entrano pienamente in vigore le Indicazioni

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

In classe ho un bambino che Sez. Espressività, emozioni e socializzazione

In classe ho un bambino che Sez. Espressività, emozioni e socializzazione Firenze 4/5 febbraio 2011 In classe ho un bambino che Sez. Espressività, emozioni e socializzazione L EDUCAZIONE PROSOCIALE IN ITALIA: INTERVENTI E PROSPETTIVE W W W. P R O S O C I A L I T A. I T I S T

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

LEADERSHIP E COESIONE DI SQUADRA SECONDO I PRINCIPI DELLA METODOLOGIA OPERATIVA

LEADERSHIP E COESIONE DI SQUADRA SECONDO I PRINCIPI DELLA METODOLOGIA OPERATIVA LEADERSHIP E COESIONE DI SQUADRA SECONDO I PRINCIPI DELLA METODOLOGIA OPERATIVA Sul tema della leadership già a partire dai primi anni del novecento sono stati sviluppati diversi studi, che consideravano

Dettagli

Differenze individuali: concetto di sé, personalità ed emozioni

Differenze individuali: concetto di sé, personalità ed emozioni Differenze individuali: concetto di sé, personalità ed emozioni 1 Una mappa per lo studio delle differenze individuali nel comportamento organizzativo L'individuo unico Tratti di personalità Valori personali

Dettagli

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento Nei rapporti con le persone che ami, nell essere genitore, nella comunicazione, nel lavoro, nel business e nella vendita devi avere comportamenti eccezionali, saperti distinguere e usare una comunicazione

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO A SCUOLA DI REGOLE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO A SCUOLA DI REGOLE ISTITUTO COMPRENSIVO PIETRO VANNUCCI SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 06062 Città della Pieve (PG) Via Marconi, 18 Tel. 0578/298018 Fax 0578/2987 E-mail: pgic82100x@istruzione.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA INFANZIA ITALO CALVINO SEZIONE C. a.s. 2013-2014

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA INFANZIA ITALO CALVINO SEZIONE C. a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA INFANZIA ITALO CALVINO SEZIONE C a.s. 2013-2014 Il percorso che quest'anno vogliamo realizzare è alfabetizzare alle emozioni e nasce dall'esigenza di fornire al bambino strumenti

Dettagli

AREA COMUNICAZIONE. 1. La Comunicazione Efficace 2. Comunicazione in Rete 3. Parlare in pubblico 4. Presentazioni Efficaci

AREA COMUNICAZIONE. 1. La Comunicazione Efficace 2. Comunicazione in Rete 3. Parlare in pubblico 4. Presentazioni Efficaci AREA COMUNICAZIONE 1. La Comunicazione Efficace 2. Comunicazione in Rete 3. Parlare in pubblico 4. Presentazioni Efficaci La Comunicazione Efficace 1 giorno Conoscere il funzionamento del processo comunicativo

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09 Piattaforma e-learning Moodle Manuale ad uso dello studente Vers. 1 Luglio 09 Sommario 1. Introduzione...2 1.1 L ambiente...2 1.2 Requisiti di sistema...4 2. Come accedere alla piattaforma...4 2.1 Cosa

Dettagli

Dott.ssa Federica Pricci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Federica Pricci Psicologa Psicoterapeuta Dott.ssa Federica Pricci Psicologa Psicoterapeuta La Comunicazione Cosa significa Comunicare? Trasmettere informazioni,conoscenze,pensieri tra due o piú soggetti. La comunicazione contiene elementi non

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO DI CARDITO PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI DIVERSAMENTE NOTE

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO DI CARDITO PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI DIVERSAMENTE NOTE DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO DI CARDITO PROGETTO DI EDUCAZIONE MUSICALE PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI DIVERSAMENTE NOTE -Anno scolastico 2013/2014 Educare, insegnare o lasciarsi andare alle proprie

Dettagli

Corsi E-Learning a catalogo

Corsi E-Learning a catalogo E-Learning a catalogo Indice documento gratuiti (12 titoli)... "compliance" (7 titoli)... software & IT (16 titoli)... di lingua (36 titoli)... (136 titoli)... Caratteristiche e modalità di acquisto...

Dettagli

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri 26/3/2015 Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri È un dato di fatto: rispettare il prossimo e fare azioni positive nei confronti degli

Dettagli

Grafico del livello di attività per 90 giorni

Grafico del livello di attività per 90 giorni Grafico del livello di attività per giorni "Gli agenti immobiliari di Successo fanno quello che gli agenti immobiliari normali non amano fare." Salvatore Coddetta. Il lavoro di agente immobiliare è quello

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

POLLICINO NELLA RETE EDUCARE A UNA NAVIGAZIONE SICURA: SI PUÒ!

POLLICINO NELLA RETE EDUCARE A UNA NAVIGAZIONE SICURA: SI PUÒ! POLLICINO NELLA RETE EDUCARE A UNA NAVIGAZIONE SICURA: SI PUÒ! Introduzione pag. 2 Strumenti utili per aiutare Pollicino a non perdersi nella Rete pag. 3 A cura di Symantec Consigli utili per aiutare Pollicino

Dettagli