MILITARY FORZE ARMATE E SOCIAL NETWORKS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MILITARY 2.0 - FORZE ARMATE E SOCIAL NETWORKS"

Transcript

1 46 INFORMAZIONI DELLA DIFESA 6/2010

2 MILITARY FORZE ARMATE E SOCIAL NETWORKS MARIO RENNA FORZE ARMATE 47

3 Per Web 2.0 si intende l evoluzione attuale di Internet, tecnicamente caratterizzata dal punto di vista dell utente da interfacce semplici e accessibili che facilitano la generazione e la condivisione di dati e informazioni, stimolando al tempo stesso la cooperazione orizzontale con gli altri utenti della rete per mezzo di socialnetworks come YouTube, Flickr, Twitter, Wikipedia, Facebook, etc. L intersezione tra mondo militare e Web 2.0 è in via di sviluppo ed avviene attualmente in numerosi ambiti - dalle operazioni militari all informazione pubblica, passando per l intelligence, il reclutamento, ed il welfare del proprio personale per mezzo di applicazioni esistenti o appositamente sviluppate in campo militare. Per le organizzazioni militari i social networks presentano al tempo stesso aspetti interessanti ed alcune criticità in termini di sicurezza nella gestione delle informazioni. Tali criticità pongono l esigenza di compromessi tra le caratteristiche di facile condivisione e di orizzontalità del nuovo web e l obbligo della riservatezza unito alla struttura verticale tipica delle organizzazioni militari. Un modo per facilitare il compromesso e di rendere meno critica l intersezione tra mondo militare e Web 2.0 è quello di formare il personale in uniforme e di prescrivere codici di condotta ad hoc, come evidenziato dalla recente direttiva NATO in materia di social media. Il mondo militare e il nuovo Web Il termine Web 2.0 viene adoperato per la prima volta nel 2005 da Tim O Reilly editore statunitense a capo di una casa specializzata in Internet e nuove tecnologie all interno di un articolo pubblicato su Internet dal titolo What is Web 2.0: Design Patterns and Business Models for the Next Generation of Software 1. L espressione suggerisce una seconda generazione di Internet caratterizzata da siti di social networking, wiki 2, strumenti di comunicazione e folksonomy 3 che enfatizzano la collaborazione e la condivisione tra utenti 4, secondo la definizione presa da Wikipedia, l enciclopedia gratuita online creata e alimentata dalla comunità degli utenti del web che è una delle espressioni di rilievo dell evoluzione 2.0. Tale evoluzione è innanzitutto tecnica e poi sociale, in quanto le interazioni tra utenti nel segno della collaborazione e della condivisione sono il frutto della diffusione di nuove tecnologie software che hanno consentito agli utenti di utilizzare, plasmare e modificare applicazioni basate sul web in modo bidirezionale, sperimentando la cosiddetta Rich User Experience, cioè un esperienza personale ricca anche emotivamente - in termini di interazione con il web e la sua comunità, nella condivisione di informazioni, idee ed esperienze. I maggiori quotidiani online, ad esempio, offrono oggi ai lettori la possibilità di contribuire a formare l informazione scrivendo pubblicamente i propri commenti ai temi e alle notizie del giorno, passando senza sforzo dalla condizione di autori a quella di pubblico. La centralità dell utente nel nuovo web viene sanzionata dalla rivista Time, che elegge nel 2006 quale persona dell anno l utente del Web 2.0, ovvero You, il membro di una comunità online che recensisce libri, condivide musica, filmati e fotografie, scrive programmi open-source e partecipa a concorsi di design industriale sui siti di importanti case automobilistiche. Il nuovo web si caratterizza dunque per essere orizzontale, ovvero comunitario, ipertestuale e dinamico, dotato di software che permette l interazione semplice e rapida tra più utenti e per mezzo di più dispositivi e infine, per la larghissima diffusione delle sue applicazioni specie tra i più giovani. 1 disponibile su 2 Un wiki è un sito web che permette a ciascun utente di aggiungere contenuti e di modificare i contenuti generati da altri utenti. 3 Neologismo che indica una categorizzazione di informazioni mediante l uso di tag scelti liberamente INFORMAZIONI DELLA DIFESA 6/2010

4 Numerosi sono i siti ad elevata interattività che si sono sviluppati di recente, etichettabili genericamente come social-networks nonostante la varietà di funzioni e di interfaccia con l utente. Tra questi spiccano per diffusione: Blogger (creazione di blog 5 ), Twitter (micro-blogging, ovvero messaggi contenuti in 140 caratteri), FaceBook (network focalizzato su comunità che condividono interessi o esperienze specifiche, trasposizione sul web degli annuari scolastici USA), LinkedIn (analogo a Facebook con focus su relazioni professionali), Flickr (ricerca, archiviazione, visualizzazione e condivisione di foto e relativi tag), YouTube (collezione di audio-video caricati dagli utenti), Wikipedia (enciclopedia gratuita compilata e aggiornata dagli utenti). L intersezione tra Web 2.0 e organizzazioni militari Molte delle caratteristiche del Web 2.0 descritte nel paragrafo precedente si prestano ad essere integrate nelle organizzazioni militari. La facilità di produzione, scambio e fruizione di informazioni tipica del social-networking può essere innanzitutto applicata per usi interni: le agenzie di intelligence militare, che attingono le proprie informazioni da una miriade di fonti, possono trarre vantaggio dall applicazione di un contesto wiki in cui singoli operatori accreditati abbiano la possibilità di creare, modificare e condividere in tempo reale aggiornamenti di dossier, profili, informazioni, etc. Allo stesso modo l efficacia delle dottrine militari relative alle operazioni di ultima generazione - che presentano notevole complessità rispetto alle operazioni convenzionali a causa del coinvolgimento massiccio di civili e del ricorso diffuso a tecniche di guerriglia da parte degli avversari - difficilmente può prescindere dalle lezioni apprese sul campo, le quali possono beneficiare di esperienze dirette da parte di singoli militari, raccontate con la spontaneità e condivise con l immediatezza offerte dalla modalità blog. La diffusione dei social-networks 6 ha inoltre portato alla costituzione di vaste audiences che, in termini di comunicazione verso il pubblico, risultano interessanti pure per le organizzazioni militari. L interesse è innanzitutto legato alla comunicazione istituzionale e alla pubblica informazione, attività che possono facilmente integrare sui siti ufficiali numerose applicazioni Web 2.0 per la diffusione dinamica al pubblico di notizie e informazioni relativi all organizzazione, linkando i propri siti web a social-networks su cui pubblicare materiale informativo circa le operazioni in corso, come comunicati stampa, notizie, foto e video 7. In secondo luogo, le applicazioni Web 2.0 consentono di intercettare un pubblico giovane quello degli utenti - che costituisce il target principale di riferimento per i reclutamenti. La creazione di gruppi su Facebook, nell ambito dei quali fornire informazioni e testimonianze dirette di protagonisti della vita militare può integrare le campagne di reclutamento classiche basate su stampa, radio, televisione e pubblicità sul web. Pur costituendo un opportunità vantaggiosa per migliorare la rapidità decisionale grazie a maggiori disponibilità e condivisione di informazioni nonché per ottimizzare la promozione della propria immagine e del reclutamento, il Web 2.0 presenta tuttavia aspetti critici per la sicurezza, specie per quanto riguarda gli usi diretti verso l esterno. L uso ufficiale dei social-networks da parte delle organizzazioni militari comporta un potenziale incremento di interazioni tra utenti del web e rete fisica militare, con conseguente aumento di rischi di falle nel sistema, senza contare il possibile uso avversario di applicazioni Web 2.0 (Reed). Un ulteriore criticità è rappresentata dall uso non 5 Contrazione di Web-Log, cioè diario personale in rete. 6 Al mese di agosto del 2009 Facebook contava oltre 307 milioni di iscritti. 7 I risultati di una recente ricerca condotta negli Stati Uniti dalla Pew Research e pubblicati da Technorati indicano che i social networks sono la principale fonte di informazione online per il 75% degli utenti del web (http://technorati.com/blogging/article/social-networks-are-major-news-source1/) FORZE ARMATE 49

5 ufficiale cioè da reti esterne a quella militare - che i militari fanno dei social-networks: in tal caso l eventualità di compromissione involontaria di informazioni riservate o inopportune può essere elevata e non facilmente controllabile, pur in presenza di norme che prevedono sanzioni alquanto rigorose in caso di violazioni dell obbligo di riservatezza 8. I doveri particolari di riserbo che ricadono sui militari, specie su quelli che prestano servizio in particolari teatri operativi, non sempre si conciliano con la facilità di condivisione sui socialnetworks di esperienze talvolta esclusive ed impressionanti, magari corredate di video o fotografie auto-prodotte che ritraggono equipaggiamenti particolari che non vanno svelati all avversario o personale la cui identità deve rimanere nascosta, oppure scene cruente che per motivi di sensibilità o opportunità l organizzazione militare non diffonderebbe sui canali ufficiali. La problematica della sicurezza non viene sottovalutata dalle più importanti organizzazioni militari, come quella statunitense, costituita per oltre metà da giovani nati dopo il 1980 e quindi nativi del Web 2.0, dove pur essendo l uso dei social-networks consentito sulla rete militare, fermo restando che, per ragioni di sicurezza, può venire temporaneamente sospeso su ordine dei comandanti a ciascun livello 9. Esiste dunque una tensione interna tra la sicurezza e la condivisione, specie nei contesti altamente operativi, che non ha impedito tuttavia una serie di approcci al Web 2.0 da parte delle maggiori forze armate Il mondo militare sul Web 2.0 Intellipedia Nel la CIA (Central Intelligence Agency), l agenzia statunitense per le informazioni ha inaugurato una emulazione interna e specializzata sull intelligence di Wikipedia, la più conosciuta delle enciclopedie gratuite online, la cui caratteristica fondamentale risiede nella possibilità per gli utilizzatori del web di originare nuove voci e di aggiornare quelle esistenti. Allo stesso modo, la CIA ha costruito Intellipedia, un database attualmente accessibile da oltre utenti - rigorosamente registrati e riconoscibili, a differenza di quanto avviene su Wikipedia che opera a diversi livelli di segretezza: non classificato, segreto e segretissimo. Oltre alla funzione puramente enciclopedica di costruzione di nuove voci linkate a quelle esistenti e riguardanti personaggi, eventi, trend, etc., Intellipedia integra anche altri aspetti dei social networks: gli utenti hanno anche la possibilità di postare i propri commenti e di discutere sugli articoli contenuti nel database. Il wiki dell intelligence USA si è sviluppato di pari passo alla rapidità con cui si possono generare contenuti: attualmente è formato da pagine che contano una media di edits al giorno che vengono monitorati da specialisti delle diverse branche. Per quanto riguarda l uso operativo dell intelligence prodotta, Intellipedia rappresenta solo un ausilio alla produzione di rapporti finiti i National Intelligence Estimates che vengono comunque redatti in modo convenzionale da analisti titolati 8 Il quotidiano Repubblica ha riferito lo scorso il 4 marzo 2010 che un militare israeliano è stato condannato a dieci giorni di reclusione ed all espulsione dalle forze armate per aver svelato sul proprio profilo su Facebook il luogo esatto in cui si sarebbe svolta un operazione segreta. 9 Direttiva DTM del Dipartimento per la Difesa USA (DoD) sull uso di capacità Internet-based, datata 25 febbraio 2010, p. 2, disponibile su 10 https://www.cia.gov/news-information/featured-story-archive/ INFORMAZIONI DELLA DIFESA 6/2010

6 e sottoposti a peer-reviewing prima di essere adoperati, in modo da ridurre la frammentazione delle informazioni e da evitare usi non corretti dell intelligence. Troop-Tube - Un altro caso di emulazione militare di YouTube - una delle applicazioni Web 2.0 più popolari - è TroopTube, il sito gestito da Military One Source, un organismo per il welfare dell esercito statunitense che consente l upload e il download di filmati da parte del personale militare e dei propri amici e familiari. TroopTube è stato elaborato nel 2008, a 18 mesi di distanza dalla messa al bando di alcuni siti di social networking per ragioni di sicurezza e di sovraccarico delle reti (Johnson), per fornire al personale militare USA in particolar modo a quello impegnato in missioni all estero uno strumento per condividere all esterno in modo controllato filmati ed informazioni. Per accedere al servizio è necessaria una registrazione che può essere estesa anche ad amici e familiari. L upload di video personali è inoltre filtrato da un webmaster incaricato di accertare che nei file non ci siano compromissioni di riservatezza - come potrebbe accadere nel ritrarre mezzi da combattimento dotati di equipaggiamenti speciali o militari la cui identità visiva deve rimanere nascosta - oppure immagini che possono ledere gravemente l immagine delle forze armate USA ed avere ricadute in termini di comunicazione strategica, come nel caso delle foto scattate in Iraq nella prigione di Abu Ghraib nel Il sito rappresenta un compromesso tra le aspettative legittime del personale militare specie quello più giovane in termini di welfare e l obbligo per l organizzazione militare di tutelare la propria sicurezza e la propria immagine pubblica, la quale può avere ricadute importanti anche nell ambito della comunicazione strategica e quindi in termini di successo delle operazioni militari. Informare il pubblico: il sito di ISAF- La International Security and Assistance Force (ISAF) è il contingente internazionale della NATO che opera dal 2003 in Afghanistan su mandato delle Nazioni Unite ed ha recentemente rinnovato il proprio sito web, disponibile ora nelle due lingue locali più diffuse oltre che in inglese, con la creazione di un blog The Afghan Hands, dove i militari dell alleanza forniscono un aggiornamento delle operazioni e l integrazione di link ai principali social networks: Twitter, Facebook, Flickr FORZE ARMATE 51

7 e YouTube. L iniziativa mediatica di ISAF, che consente una accessibilità notevole ad informazioni, immagini video e fotografie esclusive circa la missione, non è isolata in campo militare: anche le forze armate di Regno Unito e USA hanno ampliato l offerta informativa caricando contenuti scritti e multimediali su diverse applicazioni Web 2.0, concentrandosi anche sul reclutamento. La guerra sul web: le Israel Defense Forces su YouTube Nel corso della breve campagna militare denominata Cast Lead lanciata nel 2008 da Israele contro Hamas, la fazione palestinese che controlla la striscia di Gaza, i combattimenti si sono avuti sul campo ma anche sul web, con la diffusione su YouTube da parte di entrambi i contendenti di filmati autoprodotti mirati ad influenzare l opinione pubblica mondiale sulla propria legittimazione a condurre la guerra. Ai video di Hamas incentrati su vittime civili ricollegabili a bombardamenti israeliani indiscriminati e pubblicati oltre che su YouTube anche su un clone di questo, Aqsa-Tube le forze di difesa di Gerusalemme hanno risposto creando un proprio spazio istituzionale su YouTube caricando i filmati realizzati dai propri ricognitori aerei tesi a dimostrare la natura esclusivamente militare degli obiettivi colpiti oppure l uso di scudi umani da parte degli avversari, bloccando al tempo stesso la possibilità degli utenti di commentare i video. Dottrina militare a più voci: Creato nel 2003 da giovani ufficiali e sottufficiali americani impegnati in Iraq al comando di minori unità, il sito companycommand.com altro non era che un blog non ufficiale in cui venivano liberamente raccontate le proprie esperienze dirette in operazione. Non privo talvolta di accenti polemici che lamentavano l assenza di linee guida su come affrontare le problematiche del post-conflict iracheno in termini di controllo del territorio e di interazione con la popolazione civile, il sito fu in un primo momento oscurato dal Pentagono in quanto non autorizzato, per poi essere rilanciato pochi mesi dopo in modo più costruttivo, allo scopo di organizzare le informazioni e i consigli inestimabili provenienti dal terreno e costituire per molti versi una fonte di riferimento accreditata. Conclusioni L intersezione tra le organizzazioni militari ed il Web 2.0 è un fenomeno in espansione che procede con l evoluzione dei social-networks. Da questo punto di vista le forze armate registrano tra l altro un elevata percentuale di giovani nei propri ranghi, fattore che verosimilmente accentuerà tale fenomeno. Attualmente soltanto alcune delle principali organizzazioni hanno integrato le modalità di par- 52 INFORMAZIONI DELLA DIFESA 6/2010

8 tecipazione e condivisione tipiche del Web 2.0 per usi interni come l intelligence (Intellipedia) o la dottrina (companycommand.com), cui si potrebbe presto aggiungere il comando e controllo di unità da combattimento mediante sistemi che si baseranno tra l altro su ambienti collaborativi nella condivisione di informazioni lungo la catena di comando. L uso dei social-networks come new media per informare ed anche influenzare, come nel caso dell ultimo conflitto israelo-palestinese - il pubblico e promuovere i reclutamenti si sta affermando più rapidamente e facilmente, mediante una gestione accentrata e controllata dei contenuti e delle interazioni, la quale avviene a cura degli uffici stampa e dei portavoce militari. Attualmente i siti di tutte le forze armate di Stati Uniti e Regno Unito che rappresentano due realtà principali del mondo militare, per effettivi e armamento - presentano link a propri spazi sui principali social-networks, al pari del sito di ISAF, la missione NATO in Afghanistan. La tensione che si produce tra le caratteristiche del nuovo web in primo luogo la facilità di condivisione con la rete di elevate quantità di informazioni e le esigenze imprescindibili di sicurezza e opportunità nella gestione delle informazioni stesse ha generato soluzioni di compromesso come TroopTube, ovvero di un social-network dedicato al personale militare, chiuso ad utenti non registrati e meglio protetto da eventuali cyberattacchi dall esterno che nel 2009 avrebbero raggiunto contro siti governativi USA - la cifra di 1,6 miliardi al mese 11. La questione del compromesso tra sicurezza e apertura alla condivisione opportuna di informazioni ed esperienze investe anche l uso personale che i singoli militari fanno dei social-networks, il quale può eventualmente essere ristretto sulle reti militari a beneficio della sicurezza fisica di queste - ma non su quelle commerciali. La Rich User Experience offerta dal Web 2.0, basata sulla centralità dell utente e sull orizzontalità delle interazioni con la comunità del web, può rappresentare per il militare un esperienza assai diversa anche in termini di cultura organizzativa da quella normalmente vissuta nell ambito di un organizzazione tipicamente dotata di una struttura interna verticale, gerarchizzata in modo chiaro e formale, dove vige l obbligo della riservatezza e del rispetto di norme di linguaggio, in termini di comunicazione, ben precise ed improntate alla compattezza ed all uniformità. Fermo restando che i militari nel mondo occidentale - godono della stessa libertà di espressione di cui è titolare qualsiasi cittadino, esistono tuttavia delle limitazioni legate al proprio ruolo professionale inserito in una forza armata il cui core-business è quello di difendere gli interessi nazionali (e, in determinati casi, quelli internazionali) da minacce esterne. Il problema di conciliare la tendenza orizzontale e condivisiva del social networking con la organizzazione verticale e la riservatezza tipiche della professione militare è una questione che va affrontata essenzialmente in termini di formazione individuale. La recente direttiva emanata dal Quartier Generale Supremo delle Forze Alleate in Europa della NATO sul tema della comunicazione istituzionale per mezzo dei social media procede in questa direzione, incoraggiando un uso vantaggioso sia interno che esterno di applicazioni come Facebook e Twitter, ponendo però l accento su una adeguata formazione del personale militare sul fenomeno inevitabile della condivisione sul web di informazioni ed esperienze personali e fornendo al tempo stesso un codice di condotta per mitigare i rischi legati alla diffusione scorretta di informazioni sensibili. 11 Cyberwar declared as China hunts for the West s intelligence secrets, pubblicato l 8 marzo 2010 sul quotidiano britannico The Times. 12 La direttiva emanata alla fine del 2009 dal Comando Supremo delle Forze Alleate in Europa in tema di social media ha preceduto di poche settimane quella del Dipartimento della Difesa USA in materia di social-networks. FORZE ARMATE 53

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL CONSERVAZI ONE ED ACCESSI BI LI TÀ I N NTERNETDICOLLEZI ONIAUDI OVI SI VE I PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL 1. IL RUOLO DELLE BIBLIOTECHE AUDIOVISIVE Il fine principale è la conservazione

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Un'altra difesa è possibile

Un'altra difesa è possibile Un'altra difesa è possibile Campagna per il disarmo e la difesa civile. Se vuoi la PACE prepara la PACE... fiscale in sede di dichiarazione dei redditi. Obiettivo L obiettivo è quello della costituzione

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

I fashion blogger più influenti sui social

I fashion blogger più influenti sui social I fashion blogger più influenti sui social Mercato: Italia 1 luglio 14 settembre 2014 @blogmeter Di cosa parla la nostra ricerca Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Di cosa parleremo FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere).

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere). Breve percorso sulla Magistratura La Magistratura La funzione giurisdizionale è la funzione dello stato diretta all applicazione delle norme giuridiche per la risoluzione delle controverse tra cittadini

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA a CORSO DI URBANISTICA STRUMENTI INNOVATIVI PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO Obiettivi formativi Il corso di è un insegnamento importante per il curriculum formativo dell ingegnere edile che vorrà operare

Dettagli

La Corte di giustizia precisa le condizioni alle quali a un disertore proveniente da uno Stato terzo può essere concesso asilo nell Unione europea

La Corte di giustizia precisa le condizioni alle quali a un disertore proveniente da uno Stato terzo può essere concesso asilo nell Unione europea Corte di giustizia dell Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 20/15 Lussemburgo, 26 febbraio 2015 Stampa e Informazione Sentenza nella causa C-472/13 Andre Lawrence Shepherd / Bundesrepublik Deutschland

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARE IN MODO EHE SI REALIZZI Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARLO ACCADERE! I Lions clubs che organizzano progetti di servizio utili alla comunità hanno un impatto considerevole sulle persone

Dettagli

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO INTERNAZIONALE, CONCERNENTI LE RELAZIONI AMICHEVOLI E LA COOPERAZIONE FRA GLI STATI, IN CONFORMITÀ CON LA CARTA DELLE NAZIONI UNITE Risoluzione dell Assemblea

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Il diritto applicabile alle Forze Armate italiane all estero: problemi e prospettive

Il diritto applicabile alle Forze Armate italiane all estero: problemi e prospettive XV legislatura Il diritto applicabile alle Forze Armate italiane all estero: problemi e prospettive Contributi di Istituti di ricerca specializzati n. 90 Aprile 2008 XV legislatura Il diritto applicabile

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli