@?ENAV. Chiarimenti. Risposta:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "@?ENAV. Chiarimenti. Risposta:"

Transcript

1 @?ENAV Chiarimenti O ggctto: Gara europea a procedura aperta per la rea lizzazione del nuovo cruscotto direzionale pe r il monitoraggio dell a gestionc azicndalc di ENA V. 1) Domanda - requisiti di idon eud tecnica:... "si chiedc se p er contralto per prestazioni ana loghe debba intendersi esclusivamente un unico contralto singo 0 possa esserc indicata anche una pluralita di contratti continuativi con 10 stesso cliente per /0 stesso ambito ". No, occorre fare riferimento a singoli contratti nel cui importo possono esserc ricomprese le var iazioni nei limiti del quinto. Non e possibile tener conto invece di cvcntuali proroghe, rinnovi e atti aggiuntivi di importo supcriore al quinto del valore contrattuale. 2) Domanda: - requisiti di idon eud economica e Onanziaria e requisiti di idoneua tecnica: " Per la prova di tale requisito, qualora richiesta a verifica dell 'autodichiarazione rilasciata in sede dt partecipazione. pug essere ritenuto idonea, sia per if fatturato sp ecifico che per i requisiti di idoneita tecnica, la produ zione dei contra tti/ordini per un importo sufficiente a soddisfare il requisito? In alternativa, pug cssere prodotta una dichiarazione da parte del Presidente del Collegio sindacale della Societal Si, si co nfcrma in entrambi j casi. 3) Domanda: - Cap ito/ato Tecnico - risorse impiegate: "Nel paragrafo 7.1 del Cap itolato Tecnico sono indicate Ie figure profess ionali ricliieste con i relativi skill s minimi. Ne l Disciplinare di gara, gli skills (anni di esp erienza e certificazioni in particolare) sono indicati come elementi per ottene re punteggio, ma ci pare di interpretare che i requisiti (per es. di certificazione) non siano indicati a pena di esclusione (quindi per es. si potrebbe indicare if cv di un Capo Progetto anche se non in possesso di certijicazione PMP 0 equivalente). E ' corretto? " E' possibile presentare per il ruolo di Capo Progctto un profilo non in possesso della Certificazione indicata. In tal caso no n saranno EN. vv S.p.A. S B,,:icl ~I""t ltl So,,'jn umco \ 'ia Salaria. 7 1h lhll's 1\ '1111 '-1 lcl. -3<) ill> Xlflh l C"I'. Soc. ( 1. 1 ~1. 74.j. 3 li ~. O(lI.\'. I'.I VI 021'202100, Reg '. RUlna C.I. c eel\! '170 1(,00115,(. RI \ ')h~i (,~ \\ \\ \\,\.' I1.J \. i l flag I. ~

2 attribuiti i relati vi punteggi. La mancanza di skill rmrumo non comporta esclusione. 4) Domanda: - Allegato Teenieo A (pag. 3:5) : "Si chiede di specificare quanti sono gli utenti e i profili da implementare. " Nell'alle gato tecnico e indicata una specitica attivita di anal isi relativa alla dcfinizione dei profili utente. E' importantc ribadire chc dovra essere presente un profilo di "super user" applicativo in grado di modificare il layout grati co, controllare il caricam ento dei dati e app licare interventi ade guativi/correttivi anche tramite l' utilizzo di pscu do-codicc. Sono previsti circa 100 utenti comp Iessivi. 5) Domanda: "Si ehiede di specificare se sono pre viste att ivita rea lizzative in ambiente DW 0 in qua lsiasi altro ambicnie diverso da OD! 0 OBEE finalizzato alia costruzione della base dat i analitica dci cruscotti oggetto del contra lto? " La fase di analisi potrebbe coinvolgere ambiti DW 0 ssbase e relative soluzioni imp lementative. Laddove necessaria dcve essere prevista, abbinata ai cruscotti, la relati va base dati OW 0 adeguamenti Essbase. 6) Domanda: - "Si chiede di specificare se SOI 1O in ambito la attivita sistemistiche di installazione del prodotto. " R isp osta: L'i nstallazione degli ambienti non e in ambito. L' insta llazione degii ambicnti ea carico di ENAV. 7) Domanda: - "Si chiede di specijicare quanti ambien ti sono p rev isti nel progctto (es.: sviluppo, collaudo e pro duzione)? " Risp osta: Tipicamente in EN AV e prevista la presenza el i tre ambient i: uno dedicato allo SviIuppo, ii sccondo ai TcstiCollaudo eel inti nc la Produzione 8) Domanda: - "In re lazione a qual/to ripo rtato nell 'Allega ta Tecnico call riferimento al Quadrante Andamento del Traffico si chiede conferma che solo I 'Appendice 1.2 contenga le informazioni necessarie alia sua imp lementazione, e quindi non son o da considerare le info rmazioni riportate anche nell 'Appendice n pag ~ X

3 10) Domanda: - In rifer imento at modello denominato "Modello Offerta Economica Prezzi Offerti ". si chiede di confermare che il primo foglio excel denominato "Dichiarazione di Offerta" sia da considerarsi un refuso in quanta riporta un oggetto diverso dal quello della presente ga ra e i cui contenuti sono in ogni casu gia indicati all 'interno dell ' t'allegato 3 - Dichiarazione di OfJerta Economica Entrambe le Appendici Tecniche devono essere considerate, poic he i rispettivi quadra nti saranno utilizzati da Arec aziendali differenti c per diversi finalita di monitoraggio. 9) Domanda: - Disciplinare Parte B - O({erta Tecnica: "..si chiede di confermare che la cop ia dell 'Offert a Tecnica richiesta in for m ato elettronico non modificabile (per esempio in pdfsu CD-ROM) debba essere if file word convertito in pdf e non una scansione del documento firmato in originale. Si, e sufficientc il ti le convertito in pdf L'offcrta in [0011ato elettronico deve essere indicizzata al fine di pennettere la ricerca di testo nel documento. R isp osta: Si, e da considerarsi un refuse. 11) DOIIIallda: - In relazione al r equisito di idon eita Capacita economica e finanziaria (punto IIl.2. 2 bando GUUE lettera d) - "a ver realizzato, comp lessivamente negli ultimi tre esercizi finanziari chiusi, app rovati alia data di pu bblicazione del bando, un fatturato specifico per prestazio ni analoghe (ossia proge tti SIl tecnologia Oracle Business Intelligence), non inferiore a d ,00 ", si chiede conferma che in tale am bito rientra anche il fatturato per svilupp i con Oracle Data Integration per progetti di Data Warehouse. Si confenna che t: possibile inserire tali prestazioni nella dichiarazione di idoneita Economica-Finanziaria. 12) Domanda: - Da migrare dalla versione OBI JOg alia versione OBI 11g quanti son o i Dashboard - Analysis - report - Ibot/Agent - Bi Publisher report - Variabili - etc. Ta le indicazione e stata fomita nelle Appendici Tecniche presenti nel dossier di gara. J3) Dom anda: - L 'installazione della versione OB I 1Jg ea carico di ENAV?

4 Risposta : L' installaz ione degl i ambienti non ein ambito. L'installazione degli ambienti ea carico di ENAV. 14) Dom an da: - La config urazione dell 'ambiente OBI II Ii a carico di ENA V? La configurazione rirnane nell'ambito del l'attivita progettuale. La configurazione dell'ambientc deve essere specificatarnente indicata nel Piano di Lavoro all' interno dell' attivita di Rilascio in esercizio e comunque a valle della verifica in ambicnle di Test/Collaudo. 15) Domanda: - Come sana defin ite le security in OBI, estato definito di utilizzare LDAP (Active Directory) per I 'autenticazione? La security BI prevista con la modalita standard di Oracle BIEE 11g integrata can Ora cle SSO l lg (OAM). 16) Domanda: - Quali Device Mob ile si desidera utilizzare e quale OS Version '! Risp osta: Non epossibile vincolarc a priori talc scelta. La so luzione puo fare capo aile principali Apps (Apple 0 Android) gia prcsenti nel mercato. 17) Domanda: - Daile nuove analisi si dovra eseguire I'exp ort in excel e PDF? Entrambe. /8) Domanda: - Quale versione di Microsoft Office sara utilizzata? Tn ENA V e utilizzata la Suite Microsoft Office 20 I0 su Piattaforma Windows 7. 19) Domanda: - Quale browser e version e si desidera utilizzare? In ENAV cutilizzato il Browser MS Internet Explorer 9. 20) Domanda: - If repository dovra essere defini to come MUD (Multi user development)? 21) Domanda: - Ambiente di collaudo: Nel Capitolato Tecnico si parla che la predisposizione dell 'ambiente di collaudo Ii resp onsabilita del Fornitorc. Per predisposizione si intende anche installazione delle componenti Sof tware (Obiee ecc) 0 so lo app licative (Ogg etti OBIEE)? r ag 4 X

5 11 Fornitore dovra predisporrc entrambe le componenti. L'i nstallazione dell'ambicnte di Test/Collaudo Standard e a carico di ENAV. 22) Domanda: - La sp ecifica auivita di analisi tecnico-funzionale di Hyperion ESSBASE e dell 'infrastruttura d 'integrazione (Appendice 1.5) : la suite Hyp erion non e ogge tto di implementazione. E ' solo una delle componenti sorgenti? R isposta: Si veda la risposta alia domanda n.5. 23) Doman da: - La reportistica del Quadrante Econo mics dovra cssere direttamente connessa al/a fonte Essbase Hyperion planning. senza costruzione di pro cessi di caricamento ed integrazione dati creati ad hoc ed ex novo. Cio al fine di sfru ttare I 'organizzazione dati nativa di Planning. al quale sara de!egata la storicizzazione dell 'informazione. Potra comunque essere necessa ria arricchire il data model, comu nque utilizzando dati gia presenti in Hyperion : Qualo ra occorra introdurre e modificare le app Planning per avere indici p er if cruscotto, chi fa ra le attivita sulle app licazioni planning esistenti? L 'eventuale modifica delle app /icazioni p lanning e ambito del pro ge tto? R isposta: La modi fica di applicazioni Planning non cin ambito. 24) Do manda: - In OBI 109 sono state eseguite delle perso nalizzazioni a livello di XlvIL, Skins e Styles? Non sono prescnti particolari personalizzazioni grafiche 25) Domanda: - requisiti di idoneitl} economico finanziaria: Si chiede se il rife rimento agli ultimi 3 esercizi finanziari chiusi ere lati vo agli anni e 2012 oppure erelativo agli 2011, 2012 e 20 / 3. Qualora alia data di pubblicazione del bando di gara I'E.F sia gia stato approvato, il riferirnento potra riguardare il 20 [ 1, 2012 e Diversamcnte, gli anni a riferirnento saran no 20 I0, e ) Domanda: - Disciplinare di gara pg. 11: Si chiede di confermare che copertina e sommario dell 'Offerta Tecnica non concorrono al numero massimo di pagine, pari a 80. rag", S

6 Si confenna che copertina e indice non concorrono al numero mass imo di pagine. 2 7) Domanda: - Disciplinare di gara pg. 11: Si chiede di confermare che i Curricula da p resentare possano essere esp osti in un documento allegato in un doeumento allegato al docum ento di Ojferta Tecnica e non contribuiscono al numero totale di pagine di quest 'ultima. Si confenna che i CV non concorr ono al numero massimo di pagine. 28) Domanda: - Diseiplinare di gara pg. 17: Si chiede di confermare che l 'affermaz ione "0 equivalcnte relativa alia medesima release ", relativa aile certificazioni in possesso delle f igure professionali di Analista Funzionale e Analista Programmatore, imp lica che if criterio di valutazione relativamente aile figure professionali citate - e soddisfatto anche dal possesso di una delle certificazioni indicate nel Capit olato tecnico a pag. 12, parag. 7.1 (ad esemp io. possesso della certificazione "Ora cle Essbasc 11 Certified Implementation Specialist "). Si conferma I'afferm azione. 29) Domanda: - Capitolato Tecnico pg. 10: Si chiede di confermare che. nel caso in cui le attivita di sviluppo siano svolte presso la sede del fornitore, sia poss ibile utilizzare l 'amb iente di sviluppo di ENA V mediante connessione remota, dedicata e protetta (linea V?N) dalle po stazioni di lavoro adeguatamente configurate p er rispettare Ie politiche di sicurezza di ENA V. II costo della linea VPN sarebbc a totale carico del Fornitore. Risiposta: Tip icarnente ENAV puo mettere a disposizione una connessione Remota dedicata e protetta. 30) Domanda: - Modello Dichiarazione di Offerta: foglio "Mod. Dichiarazione di Offerta " - cella A4 - Si chiede di confermarc che if contenuto della cella citata si debba sostituire con la seguente dicitura: Gam europea a procedura aperta per la realizzazione del nuo vo cruscotto direzionale per if mon itoraggio della ges tione azienda le ", poiche affeuo da un mero errore materiaie. Risiposta: Si veda la risposta alia domanda n ) Domanda: - Allegato Tecnico pg. 4: 7: Viene ripo rtato if numero di Quadrant! pari a 6 in partico/are si pone I'attenzione sui 4 punto Tesoreria pill' ().'

7 32) Domanda: (Financial). Dall 'ana lisi della docum entazion e si evince che if quadrante Financial viene descritto in appendice 1.1 (slide 52 e segg.) e if qua drante Tesoreria in app endice 1.3 (par. 2.3 Area/Quadrante - Tesoreria). Si chiede conferm a sulfa necessita di imp lementare quindi due quadranti separa ti. uno per La Tesoreria ed uno per Financial, opp ure integrare Le informa zioni in un unico quadrante? Tale aspetto deve esscrc di scusso in fase progettuale. A llegato Tecnico pg. 4: 10: Si chie de di confermare die, per I 'alimentazione dell 'attuale Quadrante Tesoreria (FINANCIAL) L'accesso sia dalla OBIEE verso Le tabelle PITECO senza f ar tran sitare Le stess e su un Dimensional Data Store (Fatti e Dimensioni) tramite p rocessi di ElL: In tale ambito uno Scenario 001 eutilizzato per il trasporto dei dat i. La struttura dati utile al cruscotto risulta, di base, gia predisposta in PJTECO. E' comunque prcsente un piccolo Data Store nel DB acceduto dal front-end B1. 33) Domanda: Allegato Tecnico pg. 4: 10: Si chiede di confermare die non deve essere previsto uno specifico task di migrazione dell 'attuale infrastruttura ODI 10C verso La ODI 11C. Si veda la risposta alla domanda n.5. 34) Domanda: rcquisiti di idoncita cconomico Onanziaria e requisiti di idoneita tecnica: Si chiede di confe rmare che debbano essere presi in considerazione. al fine di comprovare quanta rich iesto. gli esercizi finanziari chiusi ed app rovati alla data di pubblicazione del bando. Si, si conferma. Si veda, comunquc, la risposta alia domanda ) Domanda: requisiti eli idoneita ceonornico Onanziaria Lcltera d): si chiede di confermare chc Ira le tecnologie Oracle Busin ess Inte lligence richieste. per la comp rova del fauurato specifico per prestazioni analoghe, rientri anche Ora cle Hyp erion. II fatturato sui fron te Hyperion non puo esscre incluso nella dichiarazione di idoneita econom ica finanziaria se non nell a quota parte attinente l' ambito eli Gara (ad es. att ivita specifi ca el i attcstazione di OBIEE come front-end in am bito reportistica e dashboard Hyperion). pag S

8 36) Domanda: Capitolato Tecnico punto 7.J: si chiede di chiarire se, Ia certificazione Prince? possa essere considerata come equivalente della certificazione PMP per lafigura del Capo Proge tto. Risp osta: Tale certificazion cconside rata cquivalente. 37) Domanda: In ri(erimento all'allegato Tecnico A - Quadrante "gestione Economica (ECONOMICS) a p ad. 4:9, a fronte delle seguenti dic iture: J. "N B.: la reportistica del Quadrante Economics do vra essere direttamente connessa alia fon te Essbase Hyperion Planning. senza costruzione eli processi di caricamento ed integrazione dat i creati ad hoc ed ex novo". 2. Can riferimento aile metriche app /icat ive de! quadra nte in questione "Numero stimato di flu ssi sorgenti: 90 ". Si chiede di chiarire, dal momcnto che sulla base della prima indicazione i jlussi sorg enti dovrebbero essere 0 e do vrebbe trattars i piuttosto di UJl mapp ing, che cosa si intende per "Numero stimato eli jlussi sorg ente ", essendo eventualmente 90 flussi non trascurabili in termini di effo rt/costi. L' indicazione del nurnero dei flussi vuo le essere una misura de lla comp lessita del Quadrantc Economico. Saranno considerate/valutate eventuali soluzioni, da rca lizzare ad hoc, da affiancare a quella che e la linea guida presentata, 38) Domanda: In riferimento a quanta previsto nel {Junto 6.2 elei sottocriteri di valulazione del merito tecnico del Disciplina re di gara pagina 17/22, si chiede se per if possesso della certificazione "Oracle Business Intelligence Foundat ion Suite l ig Essentials" s! inte nda la certificazione "OPN Certified Specialist, Oracle Business Intelligence Foundation Su ite Jig Certified Implementation Specialist ". Le certificazioni saranno riten ute val ide laddove riferite alia risorsa prescntata e non gia rispetto alia Societa. Roma, 8 maggio II Rcsponsabile GiOV9J::Jii Funzionc Acquis ti

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale 1. INTRODUZIONE... 1:3 2. I QUADRANTI D ANALISI DEL CRUSCOTTO DIREZIONALE... 2:3 3. AMBITO E APPROCCIO METODOLOGICO... 3:3 AMBITO... 3:3 LE PIATTAFORME TECNOLOGICHE... 3:4 APPROCCIO PROGETTUALE... 3:4

Dettagli

Sistemi Informativi Gestionali. Capitolato Tecnico. Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale

Sistemi Informativi Gestionali. Capitolato Tecnico. Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale . Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale Indice dei contenuti 1 INTRODUZIONE... 3 2 SCENARIO... 3 2.1 ENAV... 3 2.2 SISTEMA INFORMATIVO GESTIONALE (SIG)...

Dettagli

Risposte alle richieste di chiarimento

Risposte alle richieste di chiarimento Risposte ai quesiti relativi alla procedura ristretta accelerata, per la fornitura della Fornitura di Licenze d Uso di Prodotti Software e servizi per il porting dell ambiente di Business. Scadenza offerte

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative. un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita

Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative. un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita il nostro approccio alla consulenza Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita del progetto implementare i modelli di business avvalendosi

Dettagli

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1971 Residente a : Pavia FORMAZIONE E CORSI: Nel 02/2013: Corso di Oracle Business Intelligence Enterprise Edition (OBIEE) 11.1.3 Nel 04/2007: Corso di Analisi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO CRUSCOTTO DIREZIONALE PER IL MONITORAGGIO DELLA GESTIONE AZIENDALE DISCIPLINARE DI GARA ENAV S.p.A. Società con Socio unico Via Salaria, 716

Dettagli

CONTRATTO TRA PARTNER DI CANALE INDIRETTO - v. EM EA. 2 5. 0 4. 0 7 Pe r r e g i s t r a r s i c o m e Pa r t n e r d i Ca n a l e In d i r e t t o ( In d i r e c t Ch a n n e l Pa r t n e r ) d i Ci s

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

Concessioni gas e regolazione tecnicoeconomica

Concessioni gas e regolazione tecnicoeconomica Gare gas A marzo 2014 si parte siamo pronti? Concessioni gas e regolazione tecnicoeconomica delle infrastrutture Cesena, 10 febbraio 2014 Marco Delpero Vice Direttore Direzione Infrastrutture Unbundling

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta Tecnica Pag 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara per procedure e alle conseguenti proposte operative a supporto delle Funzioni e direzioni Aziendali

Dettagli

Risposta Si conferma 13) Domanda

Risposta Si conferma 13) Domanda Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento, in tre lotti, dei servizi per la manutenzione, evoluzione e gestione dei sistemi conoscitivi e di data warehouse

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

Business Analytics. Business Unit Offering: Business Intelligence. Copyright 2014 Alfa Sistemi

Business Analytics. Business Unit Offering: Business Intelligence. Copyright 2014 Alfa Sistemi Business Analytics Business Unit Offering: Business Intelligence Copyright 2014 Alfa Sistemi Alfa Sistemi: chi siamo Fondata nel 1995 Dal 2009 Oracle Platinum Partner Sedi a Udine (HQ) e Milano Struttura

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it www.sogei.it ***

I chiarimenti della gara sono visibili sui siti www.mef.gov.it; www.consip.it www.sogei.it *** Oggetto: Gara per l affidamento di servizi per lo sviluppo, la manutenzione e l assistenza del sistema informativo di gestione iniziative (SIGI) e del portale di governance della convenzione IT tra Sogei/Mef/Cdc

Dettagli

Guida introduttiva a BusinessObjects XI Release 2 Service Pack 2/Productivity Pack

Guida introduttiva a BusinessObjects XI Release 2 Service Pack 2/Productivity Pack Guida introduttiva a BusinessObjects XI Release 2 Service Pack 2/Productivity Pack Informazioni sul manuale Informazioni sul manuale In questo manuale sono contenute informazioni introduttive sull'utilizzo

Dettagli

Risorsa N 038180. Nel 2011: Corso Project Management di progetti ICT (Sciaky Europe) Nel 2010: Corso Partner Decysion

Risorsa N 038180. Nel 2011: Corso Project Management di progetti ICT (Sciaky Europe) Nel 2010: Corso Partner Decysion Risorsa N 038180 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1980 Sede Lavorativa : Milano FORMAZIONE E CORSI: Nel 2011: Corso Project Management di progetti ICT (Sciaky Europe) Nel 2010: Corso Partner Decysion ISTRUZIONE

Dettagli

e CARTA DEI SERVIZI An n o d i r i f e r i m e n t o 2 0 0 7 P A R T E P R I M A P R I N C I P I F O N D A M E N T A L I 1. 1 P R E M E S S A P a n s e r v i c e s. a. s. d i F. C u s e o & C. ( d i s

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft per il Progetto Controllo del territorio in Mobilità

CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft per il Progetto Controllo del territorio in Mobilità CAPITOLATO TECNICO Servizi specialistici Microsoft per il Progetto Controllo del territorio in Mobilità. 1 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 OBIETTIVO... 3 3 CONTESTO... 3 4 OGGETTO DI FORNITURA... 3 4.1 Dimensionamento...

Dettagli

Sistemi Informativi Gestionali. Allegato 1 Capitolato Tecnico

Sistemi Informativi Gestionali. Allegato 1 Capitolato Tecnico . Allegato 1 Servizi di Presidio Applicativo, Manutenzione Evolutiva e Supporto Specialistico per il Sistema Informativo Gestionale di ENAV SpA Pagina 2 Indice dei contenuti 1 INTRODUZIONE... 4 2 SCENARIO...

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino Gara a procedura aperta per l affidamento di servizi di supporto tecnico-informatico agli u- tenti dei sistemi informativi gestionali di ENAV S.p.A. CHIARIMENTI A seguito di richiesta di chiarimenti ed

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili sul sito www.mef.gov.it, www.consip.it e sul sito www.sogei.it

I chiarimenti della gara sono visibili sul sito www.mef.gov.it, www.consip.it e sul sito www.sogei.it Gara in due lotti per l affidamento dei servizi di supporto architetturale, specialistico, parametrizzazione e manutenzione in ambiente Data Warehouse per il Sistema Informativo della Fiscalità ID 1433

Dettagli

ERRATA CORRIGE AL DISCIPLINARE DI GARA

ERRATA CORRIGE AL DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. 157/95 e s.m.i., per l affidamento dei servizi professionali per il supporto nella realizzazione di progetti e servizi di gestione degli ambienti del

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

COSTI E CONSUMI SOTTO CONTROLLO

COSTI E CONSUMI SOTTO CONTROLLO Energia Elettrica Traffico Telefonico Carburanti Gas COSTI E CONSUMI SOTTO CONTROLLO COME NASCE ELETTRAWEB è un programma interamente progettato e implementato da Uno Informatica in grado di acquisire

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

Risorsa N 011322. Italiano Ottimo Inglese Ottimo

Risorsa N 011322. Italiano Ottimo Inglese Ottimo Risorsa N 011322 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1968 Residente a : Milano Nazionalità : Camerunense FORMAZIONE E CORSI: Dal 01/2005 al 07/2005: Corso Cisco Java Certified ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Laurea

Dettagli

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica L.R 7 / 1 9 8 8 in se d ia m e n ti p ro d u ttiv i In c e n tiv i a c o n so r z i di im p r e se in d u stria li ed a r tig ia n e o p e r a n ti

Dettagli

OLAP Evolus Suite. Analsysis and Reporting per tutte le Imprese

OLAP Evolus Suite. Analsysis and Reporting per tutte le Imprese Analsysis and Reporting per tutte le Imprese Di cosa si tratta INTRODUZIONE 3 OLAP EVOLUS 4 OLAP BUILDER 5 CONSOLE BUILDER 6 Fattori chiave Soluzione Plug&Play Analisi Predefinite Point & Click Personalizzabile

Dettagli

MCA nasce per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività.

MCA nasce per ottimizzare i tempi ed aumentare la produttività. MCA, ossia Multimedia Collaboration APP, è la soluzione di web collaboration contributiva e interattiva realizzata da HRC per apportare nuove funzionalità nella gestione di meeting e per poter condividere

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma e ss.mm.ii. Il sottoscritto Codice Fiscale Nato a il Residente in Via/P.zza

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it. Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs 157/95 e s.m.i., per l affidamento di servizi di consulenza, sviluppo, manutenzione e assistenza del Sistema Informativo Controllo di Gestione del Ministero

Dettagli

Requisiti della Business Intelligence

Requisiti della Business Intelligence Realizzazione di un sistema informatico on-line bilingue di gestione, monitoraggio, rendicontazione e controllo del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Francia Marittimo finanziato dal

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Business Intelligence per le imprese: progetto e realizzazione di

Dettagli

Light & Dream Spring 2015

Light & Dream Spring 2015 Light & Dream Spring 2015 Sommario San Valentino pag. 4 Carnevale pag. 6 Festa della Donna pag. 8 Cari amici e amiche, Dopo un lungo inverno la primavera è ormai alle porte. Abbiamo tutti voglia di sole,

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip. Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento di servizi di sviluppo, manutenzione e gestione applicativa dei Sistemi informativi del Ministero dell Economia e delle

Dettagli

idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE

idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE NOTE CARATTERISTICHE Il modulo idw Amministrazione Finanza e Controllo si occupa di effettuare analisi sugli andamenti dell azienda. In questo caso sono reperite informazioni

Dettagli

B usiness I ntelligence: L a scintilla che accende. un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno. la conoscenza.

B usiness I ntelligence: L a scintilla che accende. un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno. la conoscenza. B usiness I ntelligence: un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno.... abbiamo constatato ad esempio come le aziende che hanno investito significativamente in BI (Business Intelligence) abbiano

Dettagli

Business Intelligence. strumento per gli Open Data

Business Intelligence. strumento per gli Open Data Business Intelligence strumento per gli Open Data Progetti di innovazione Progetti di innovazione negli Enti Locali Perchè? Forte cultura dell'adempimento Minore sensibilità per la verifica dei servizi

Dettagli

Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP -

Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP - UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUPBLICA ITALIANA Via Cosenza 1/G - 88100 CATANZARO LIDO POR CALABRIA FESR 2007-2013 Linea di Intervento 1.2.2.2 Azioni per la realizzazione/potenziamento del sistema

Dettagli

Agenda Legale Elettronica. Versione 2.5.4 con PolisWeb e Modulo PCT integrato

Agenda Legale Elettronica. Versione 2.5.4 con PolisWeb e Modulo PCT integrato Agenda Legale Elettronica Versione 2.5.4 con PolisWeb e Modulo PCT integrato Edizioni Il Momento Legislativo Agenda Legale Elettronica v. 2.5.4 con PolisWeb e Modulo PCT a cura di «Il Momento Legislativo

Dettagli

Risorsa N 036510. Diploma di Tecnico Industriale indirizzo Telecomunicazioni

Risorsa N 036510. Diploma di Tecnico Industriale indirizzo Telecomunicazioni Risorsa N 036510 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1972 Nato e Residente a : Roma ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Tecnico Industriale indirizzo Telecomunicazioni LINGUE STRANIERE: Inglese Sufficiente

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence Business Intelligence La business intelligence è l area dell informatica gestionale che si occupa di elaborare statistiche e report sui dati aziendali. Tra i principali settori aziendali interessati ci

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 029986 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1973 Residente a : Como FORMAZIONE E CORSI: Nel 10/2011: Corso IBM Cognos 10 Business Intelligence Nel 10/2011: Corso Cognos PowerPlay OLAP modeling. Nel 11/2010:

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni significative

Dettagli

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte:

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte: CHIARIMENTI Oggetto: gara europea a procedura aperta per l affidamento dell accordo quadro relativo ai servizi di presidio applicativo, manutenzione evolutiva e supporto specialistico per il sistema informativo

Dettagli

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Funzione Acquisti Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Chiarimenti Con riferimento alla gara in oggetto ed in relazione alle richieste

Dettagli

PERDITA DELLA QUALIFICA DI COOPERATIVA "'

PERDITA DELLA QUALIFICA DI COOPERATIVA ' DIRITTO SOCIETARIO varie SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PERDITA DELLA MUTUALITA PREVA LENTE BILANCIO STRAORDINARIO RIACQUI SIZIONE DELLE CONDIZIO NI DI PREVALE NZA PERDITA DELLA QUALIFICA DI COOPERATIVA "'

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE: TECNOLOGIE TESSILI classe Terza Le lezioni di Tecnologie Tessili hanno come scopo la conoscenza delle fibre tessili, dei filati e dei L o bbiettivo è que llo di co lle ga re

Dettagli

Assistente Sociale sez. A

Assistente Sociale sez. A Assistente Sociale sez. A Requisiti per l ammissione Per l ammissione all esame di Stato è richiesto il possesso della laurea nella classe 57/S Programmazione e gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali.

Dettagli

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Information On Demand Business Optimization Strumenti per comprendere meglio le informazioni

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI CHIARIMENTI AL 27/06/2011 1. Domanda Art.. 11 Polizza assicurativa del Disciplinare

Dettagli

ppunti ed esercizi del corso di I nf orm a tica B I ng eg neria M ecca nica, P ia cenza I nf orm a tica C I ng eg neria dei T ra sporti, P ia cenza lg eb ra di B ool, b locch i f unziona li, ta b ella

Dettagli

**** Con riferimento al paragrafo 6.4 "SUT - Soddisfazione degli utenti" a pag. 31 del documento "Appendice al Capitolato

**** Con riferimento al paragrafo 6.4 SUT - Soddisfazione degli utenti a pag. 31 del documento Appendice al Capitolato Oggetto: Gara procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento dei servizi per la manutenzione e l evoluzione dei sistemi informativi della Ragioneria Generale dello Stato - Sistemi

Dettagli

Comando Generale dell'arma dei Carabinieri

Comando Generale dell'arma dei Carabinieri Comando Generale dell'arma dei Carabinieri III Reparto SM Ufficio Sistemi Telematici SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA PER L ANNO 2014, PER LA MANUTENZIONE CORRETTIVA, MIGLIORATIVA, ADEGUATIVA DEI SISTEMI

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005?

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005? Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

Allegato A. CIG n. 4214998661 SCHEDA TECNICA

Allegato A. CIG n. 4214998661 SCHEDA TECNICA Regione del veneto Direzione Controlli e Governo SSR Palazzo Molin San Polo n. 2514 30125 Venezia Allegato A Procedura negoziata ex art. 57, comma 2, lett. b) del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. al fine dell

Dettagli

Professional Planner 2008

Professional Planner 2008 Professional Planner 2008 Planning Reporting Analysis Consolidation Data connection Professional Planner è la soluzione di budgeting e pianificazione per aziende di tutte le dimensioni, indipendentemente

Dettagli

Requisiti tecnici di BusinessObjects Planning XI Release 2

Requisiti tecnici di BusinessObjects Planning XI Release 2 Requisiti tecnici di BusinessObjects Planning XI Release 2 Copyright 2007 Business Objects. Tutti i diritti riservati. Business Objects possiede i seguenti brevetti negli Stati Uniti, che possono coprire

Dettagli

Classificazione documento: Consip Public

Classificazione documento: Consip Public Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento dei servizi per la reingegnerizzazione dei servizi di back-end, per lo sviluppo dell EIM e dei sistemi trasversali

Dettagli

Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto)

Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto) excellent Sicurezza 2007 Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto) excellent Sicurezza 2007,

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza nasce dall esigenza dei professionisti dell edilizia di utilizzare Excel e Word per fare

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

Profilo Figura professionale N.ro risorse P7 Account manager 1. Specialista di tematica, specialista analista funzionale (riscossione)

Profilo Figura professionale N.ro risorse P7 Account manager 1. Specialista di tematica, specialista analista funzionale (riscossione) Equitalia S.p.A. Sede legale Via Giuseppe Grezar n. 14 00142 Roma Tel. 06.989581 Fax 06.95050424 www.gruppoequitalia.it Alle Società interessate Roma, 28/10/2015 Prot. n. 2015/43897 OGGETTO: Procedura

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Si fornisce qui di seguito risposta a quesiti formulati da società interessate alla gara europea riguardante l affidamento,

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina. SettoreAttività Produttive e Farmacia-Gare e Contratti-Patrimonio-Demografico-Statistico DETERMINAZIONE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina. SettoreAttività Produttive e Farmacia-Gare e Contratti-Patrimonio-Demografico-Statistico DETERMINAZIONE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina SettoreAttività Produttive e Farmacia-Gare e Contratti-Patrimonio-Demografico-Statistico Servizio: Patrimonio N.22 formia lì, 16.11. 2015 DETERMINAZIONE OGGETTO: affidamento

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso, sul sito www.consip. Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs 163/2006., per l affidamento di servizi di sviluppo, manutenzione, gestione, consulenza organizzativa e addestramento utenti per i sistemi di document

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE - Pubblicazione 1

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE - Pubblicazione 1 Prot.n. 3314/2014 Spedizione via SINTEL Milano, 4 agosto 2014 Gara per l affidamento del servizio di assistenza tecnica al POR FESR 2014-2020 ed al POR FSE 2014-2020 per le attività di attività volte a

Dettagli

Art. 1 Oggetto della fornitura

Art. 1 Oggetto della fornitura AVVISO PUBBLICO Prot. 316/2013/P FONSERVIZI rende noto che, in esecuzione di quanto disposto nel C.d.A. del 31/07/2013, intende effettuare un indagine di mercato avviata ai sensi dell art. 332 del DPR

Dettagli

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. -

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. - KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS VDS-EX4 VDS-EX8 Istruzioni INSTALLAZIONE Ma nua le n 17540 Rev. - Le informazioni presenti in questo manuale sostituiscono quanto in precedenza pubblicato. Sicep si riserva

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE OGGETTO: dgr 193/2013 "Approvaz ione programma "Energia ef f i c i e n t e - piano per promuovere e sos t enere l ' e f f i c i e n z a energe t i c a del l

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili su www.mef.gov.it; www.consip.it; www.acquistinretepa.it

I chiarimenti della gara sono visibili su www.mef.gov.it; www.consip.it; www.acquistinretepa.it GARA A PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO, AI SENSI DELL ART. 59, COMMI 6 E 7, DEL D.LGS. N. 163/2006 PER LA FORNITURA, MESSA IN OPERA E MANUTENZIONE DI CENTRALI TELEFONICHE EVOLUTE

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Prefazione. Nuovi contenuti

Prefazione. Nuovi contenuti Prefazione Il presente volume, corredato di esercitazioni e di simulazioni d esame interattive, si propone come testo di riferimento per coloro che vogliono conseguire la Patente ECDL. La Patente Europea

Dettagli

n el pa e s e d i fu m e t t i e g i o ch i, co lo ri e s to ri e

n el pa e s e d i fu m e t t i e g i o ch i, co lo ri e s to ri e n el pa e s e d i fu m e t t i e g i o ch i, co lo ri e s to ri e 1 a n n o 1 - n. 0 s p e r i m e n t a l e a p r i l e 2 0 1 3 S O M M A R I O 3 N e l p a e s e d i S e r i d ò B e n v e n u t i n e

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

I numeri del pubblico impiego

I numeri del pubblico impiego I numeri del pubblico impiego! "$#%'&()*)+-, Fonte: elaborazione Dipartimento della Funzione Pubblica su dati OCSE/PUMA22 I numeri del pubbl i co i mpi ego Occu pazione nel settore pubblico in alcuni paes

Dettagli

Condividi, Sincronizza e Collabora

Condividi, Sincronizza e Collabora Condividi, Sincronizza e Collabora Progettato per le Aziende Migliora la redditività del team Riduce i tempi di elaborazione Riduce i costi uomo/progetto 2 EagleBox Secure File Sync & Sharing EagleBox

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009

Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Aggiornate alle richieste pervenute al 31.03.2009. Pubblicata in data 03.0.4.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti 45 46 E possibile utilizzare, per la gestione del SIAR,

Dettagli

APPROCCIO S.O.F.T. Leader Mondiale. Dynamics NAV: ERP Solution. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico

APPROCCIO S.O.F.T. Leader Mondiale. Dynamics NAV: ERP Solution. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico Dynamics NAV: ERP Solution Leader Mondiale OGGI PIU DI 300.000 CLIENTI IN 42 PAESI UTILIZZANO MICROSOFT DYNAMICS NAV APPROCCIO S.O.F.T. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico Strategico: Innovazione

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor

Descrizione della piattaforma software MPS Monitor Descrizione della piattaforma software MPS Monitor MPS Monitor è il più completo sistema di monitoraggio remoto e di gestione integrata ed automatizzata dei dati e degli allarmi relativi ai dispositivi

Dettagli

CHIARIMENTI GARA 12/2016 A) QUESITI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO

CHIARIMENTI GARA 12/2016 A) QUESITI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO CHIARIMENTI GARA 12/2016 A) QUESITI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO Quesito 1) Clausola sociale 1a) Si richiede di salvaguardare quanti più possibili rapporti di lavoro in essere, ma non necessariamente tutti?

Dettagli

PBI Passepartout Business Intelligence

PBI Passepartout Business Intelligence PBI Passepartout Business Intelligence TARGET DEL MODULO Il prodotto, disponibile come modulo aggiuntivo per il software gestionale Passepartout Mexal, è rivolto alle Medie imprese che vogliono ottenere,

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Pagina 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara Europea a Procedura aperta per la fornitura di servizi di supporto Offerta Tecnica, dovrà contenere un indice completo di

Dettagli

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 > Alle ditte interessate Oggetto: comunicazione relativa alla gara d appalto con procedura aperta per l affidamento del servizio ad oggetto la realizzazione del primo stralcio

Dettagli