SIMATIC WinCC V7.2. Versione /2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIMATIC WinCC V7.2. Versione 1.4 01/2014"

Transcript

1 SIMATIC V7.2 ARCHITETTURE Versione /2014

2 SIMATIC V7.2 Architetture Novità in questa presentazione Aggiunta opzione PerformanceMonitor. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 2

3 SIMATIC V7.2 Architetture Simboli utilizzati Stazione Singola es: PanelPC 677B PLC S7 Server PC senza Server ridondante Conni- Pack DB Opzione Database esterno es: SQL, Oracle, Access client standard Process Historian client con progetto (multi-client) Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 3

4 SIMATIC V7.2 Sistemi Operativi Microsoft e quantità massime consigliate di un sistema Stazione Singola e Client SO Windows Server 2008 R2 SP1 (64bit) Windows Embedded Standard 7 32bit NOTE Windows XP Professional SP3 - (32bit) V7.2 include un DVD SIMATIC NET V7.1 SP6 ed un Windows 7 SP1 Professional, Ultimate, Enterprise - (32/64 bit) DVD SIMATIC NET V8.2 SP1, per i diversi sistemi operativi Windows 7 Ultimate 64bit con Bundle su IPC427 HDD supportati con licenza Softnet IE Lean (max 8 collegamenti S7). Windows Server 2003 SP2, Windows Server 2003 R2 SP2 e Windows Server 2003 non utilizzabile in stazioni client Windows Server 2008 SP2 - (32bit) senza progetto. Windows XP Embedded Server SO Windows Server 2003 Standard e Enterprise SP2 (32bit) Windows Server 2003 Standard R2 SP2 (32bit) Windows Server 2008 Standard SP2 (32bit) Windows Server 2008 R2 Standard SP1 (64bit) Windows XP Professional SP3 (32bit) Windows 7 SP1 Professional, Ultimate, Enterprise - (32/64 bit) Quantità max. Server o coppie di Server ridondanti 1) 18 Client totali per Sistema 32 Client Web totali per Sistema 50 4) 2) 3) V7.2 in Bundle con IPC 477D 22 SSD V7.2 in Bundle con IPC 277D 12 SSD - Max 32 Clients NOTE - Max 3 Clients, senza ridondanza e senza ingegneria sul client 1) Se il Server viene usato come stazione operatore il numero max di client collegabili a tale server è ridotto a 4. 2) In configurazione mista: 32 Client + 3 Web-Client 3) In configurazione mista : 50 Web Client + 1 -Client Possibile virtualizzazione con Hyper-V 2008 R2 SP1 o ESX 5 Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 4

5 pacchetto base Numeri di ordinazione per versione V7.2 Runtime & Configuration (RC PowerTags, incluse 512 ArchiveTags) V7.2 RC 128 MLFB: 6AV6381-2BM07-2AX0 V7.2 RC 512 MLFB: 6AV6381-2BN07-2AX0 V7.2 RC 2048 MLFB: 6AV6381-2BP07-2AX0 V7.2 RC 8192 MLFB: 6AV6381-2BS07-2AX0 V7.2 RC MLFB: 6AV6381-2BQ07-2AX0 V7.2 RC MLFB: 6AV6381-2BT07-2AX0 V7.2 RC MLFB: 6AV6381-2BU07-2AX0 V7.2 RC MLFB: 6AV6381-2BV07-2AX0 Runtime (RT PowerTags, incl. 512 ArchiveTags) V7.2 RT 128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 V7.2 RT 512 MLFB: 6AV6381-2BD07-2AX0 V7.2 RT 2048 MLFB: 6AV6381-2BE07-2AX0 V7.2 RT 8192 MLFB: 6AV6381-2BH07-2AX0 V7.2 RT MLFB: 6AV6381-2BF07-2AX0 V7.2 RT MLFB: 6AV6381-2BJ07-2AX0 V7.2 RT MLFB: 6AV6381-2BK07-2AX0 V7.2 RT MLFB: 6AV6381-2BL07-2AX0 Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 5

6 SIMATIC V7.2 Sistemi Operativi Microsoft per /Web Navigator Web Navigator /Web Navigator Client /Web Navigator Server su Singola Stazione /WebNavigator Server su Server o Client con Progetto SO - Windows 7 SP1 Professional, Ultimate, Enterprise - (32/64 bit) - Windows XP Professional SP3 (32bit) - Windows Server 2008 SP2 o Server 2003 SP2 o Server 2003 R2 SP2 (32bit) - Windows Server 2008 R2 SP1 (64bit) - Tramite MS Terminal Server (Thin Client) anche con SO come WinCE, Win95 tramite protocollo RDP - Windows XP Embedded istallato in Panel PC Windows 7 SP1 Professional, Ultimate, Enterprise - (32/64 bit) - Windows XP Professional SP3 (32bit) (max. 3 Client) - Windows Server 2008 SP2, SERVER 2003 SP2 o Server 2003 R2 SP2 (32bit) - Windows Server 2008 R2 SP1 (64bit) - Windows Server 2008 SP2, SERVER 2003 SP2 o Server 2003 R2 SP2 - Windows Server 2008 R2 SP1 (64bit) (solo su Stazione Singola) N.B.: Web Navigator Server non può essere istallato su una stazione Client senza progetto (standard client o uniclient). WebNavigator V7.2 supporta MS Internet Explorer V7 o superiore Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 6

7 WebNavigator e DataMonitor Numeri di ordinazione per versione V7.2 WebNavigator Per 1 client web Per 3 clients web simultanei Per 5 clients web simultanei Per 10 clients web simultanei Per 25 clients web simultanei Per 50 clients web simultanei Per 100 clients web simultanei Per 150 clients web simultanei DataMonitor Per 1 client web Per 3 clients web simultanei Per 10 clients web simultanei Per 25 clients web simultanei Per 50 clients web simultanei MLFB: 6AV6371-1DH07-2LX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2AX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2MX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2BX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2CX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2DX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2GX0 MLFB: 6AV6371-1DH07-2HX0 MLFB: 6AV6371-1DN07-2LX0 MLFB: 6AV6371-1DN07-2AX0 MLFB: 6AV6371-1DN07-2BX0 MLFB: 6AV6371-1DN07-2CX0 MLFB: 6AV6371-1DN07-2DX0 Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 7

8 SIMATIC V7.2 Stazione Singola Ingegneria e Supervisione con un unico PC 1 pacchetto base solitamente una licenza completa, in modo da poter effettuare modifiche, es: 1 Single Station V7.2 RC 2048 oppure solo una licenza runtime, es: V7.2 RT 2048 Variabili di processo max: 256k (a seconda del numero di licenza PowerTag) Messaggi: Archivio messaggi: > (a seconda della memoria disponibile) Archivio dati: max (Dipende dalla licenza archivio variabili) [512 variabili di archivio nel pacchetto base] Archivi utente (ricette): illimitato (dipenda dall hardware utilizzato) Pagine ed oggetti per pagina: illimitato (dipenda dall hardware utilizzato) Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 8

9 SIMATIC V7.2 collegato ad un S7-400H 1 2 CP 1613 A2 Station SIMATIC NET REDCONNECT CP 1613 A2 (opzionale) 1 pacchetto base 2 HARDNET-IE S7 REDCONNECT V8.2 1x MLFB: 6GK1716-0HB08-2AA0 Industrial Ethernet 3 CP1613 A2 PCI card 1 o 2 x MLFB: 6GK1161-3AA01 S7-400H Per il collegamento con un S7-400H è necessario acquistare SIMATIC NET HARDNET-IE S7 REDCONNECT V8.2 ed almeno una scheda di rete SIMATIC NET CP1613 A2. Del pacchetto SIMATIC NET HARDNET-IE S7 REDCONNECT V8.2 utilizzare solo la licenza, mentre il software da installare è quello fornito con il pacchetto V7.2 nelle versioni V7.1 SP6 e V8.2 SP1 a seconda del sistema operativo Windows installato. Volendo la massima ridondanza è possibile anche istallare 2 schede CP1613 A2. In questo caso comunque basta una sola licenza di REDCONNECT. I notebook non possono essere collegati in ridondanza ad un S7-400H perchè manca una scheda di rete equivalente alla CP1613 A2. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 9

10 SIMATIC V7.2 Stazione Singola ridondante Sistema a stazioni singole con maggiore affidabilità Single Station ridondante 1 pacchetto base es: V7.2 RC 8192 e V7.2 RT /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 La Ridondanza sincronizza i massaggi, le variabili di processo e le ricette tra due stazioni. Un solo pacchetto Redundancy per 2 stazioni in ridondanza, in quanto sono incluse le 2 licenze che devono essere caricate su entrambe le macchine. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 10

11 SIMATIC V7.2 Sistema multi-utente Server centrale con i client per la supervisione e il controllo Server Sandard Client Clients Engineering Client 1) 1 pacchetto base es: V7.2 RT RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 RC 128 MLFB: 6AV6381-2BM07-2AX0 1) Sul Client di Ingegneria non è supportato il Configuration Tool Ad un server è possibile collegare fino ad un massimo di 32 client. Il client di ingegneria conta come un client, quindi è tra i 32 collegabili, ma necessita di licenza RC128. Con la licenza RC128 sul client di ingegneria è possibile configurare un progetto,fisicamente residente sul Server, anche di dimensioni maggiori di 128 tag. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 11

12 SIMATIC V7.2 Sistema multi-utente con Ridondanza per una maggiore disponibilità 1 pacchetto base es: V7.2 RC 8192 e V7.2 RT Server Clients 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 Grazie alla ridondanza del server i client sono operativi anche dopo il guasto di uno dei 2 server. Dopo il ripristino i dati vengono sincronizzati tra i server. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 12

13 SIMATIC V7.2 Sistema Distribuito Diversi Server con diversi client condivisi Clients Servers pacchetto base es: V7.2 RC 8192 o V7.2 RT RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 Con più server si possono distribuire le funzioni di supervisione aumentando le capacità del sistema. Un client standard non ha progetto locale e può collegarsi ad un solo server (singolo o ridondante). Un client con progetto può collegarsi fino ad un massimo di 18 server da cui riceve le pagine, i dati dal campo e gli archivi storici. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 13

14 SIMATIC V7.2 SIMATIC Logon gestione centralizzata degli utenti (incluso in a partire da V7.0) 1 pacchetto base es: V7.2 RC 8192 o V7.2 RT Clients Servers RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 Simatic Logon è incluso in ogni pacchetto base (a partire da V7) e fornisce una gestione centralizzata degli utenti basata sulle policy degli accessi di Microsoft Windows. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 14

15 SIMATIC V7.2 Stazione Singola come Web server Collegare i client attraverso il Web 1 2 Web Clients WebNavigator/DataMonitor Server IP Statico 1 pacchetto base 2 /Web Navigator es: per 1 Client MLFB: 6AV6371-1DH07-2LX0 oppure 2 /Data Monitor es: per 1 Client MLFB: 6AV6371-1DN07-2LX0 WebNavigator fornisce la supervisione su rete LAN o Internet. Data Monitor viene utilizzato per l'analisi dei dati di processo attuali e storici, e li distribuisce tramite LAN o Internet. WebNavigator per 1,3,5,10,25,50,100 e 150 web clients simultanei. DataMonitor per 1,3,5,10,25 e 50 web clients simultanei NOTA BENE: Un WebNavigator Server o DataMonitor Server necessita sempre di IP Statico. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 15

16 SIMATIC V7.2 Multiclient come Web server accesso dai client Web a diversi server Web Server IP Statico Web Clients Clients Servers pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /Web Navigator es: per 10 Clients MLFB: 6AV6371-1DH07-0BX0 oppure 5 /Data Monitor es: per 10 Clients MLFB: 6AV6371-1DN07-0BX0 Un client con progetto riceve i dati da un massimo di 18 Server e li rende disponibili attraverso il web, quando configurato come server Web Navigator o Data Monitor. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 16

17 SIMATIC V7.2 WebNavigator Diagnostics soluzione ideale per pochi web clients e svariati web servers Single Station + Web Diagnostics Server Web Diagnostics Clients ridondante + 2 Web Diagnostics Servers pacchetto base 2 /WebNavigator Diagnostics Server MLFB: 6AV6371-1DH07-2FX0 3 /WebNavigator Diagnostics Client MLFB: 6AV6371-1DH07-2EX0 Progetto A Progetto B Progetto C Nel caso di più progetti diversi che devono essere accessibili via web, e qualora sia sufficiente avere pochi web clients contemporaneamente attivi, questa soluzione è più economica di quella classica. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 17

18 SIMATIC V7.2 WebNavigator Diagnostics Client soluzione per avere accesso sempre garantito. 1 pacchetto base 2 Web Diagnostics Client 2 /WebNavigator Diagnostics Client MLFB: 6AV6371-1DH07-2EX0 3 /WebNavigator Diagnostics Server MLFB: 6AV6371-1DH07-2FX0 oppure 3 /WebNavigator Web Servers con licenza WebNavigator Server (es. 3 clients) o WebNavigator Diagnostics Server es: per 3 Client MLFB: 6AV6371-1DH07-2AX0 Il termine Diagnostics sta ad indicare una funzionalità di diagnostica dell impianto via web che deve poter aver luogo sempre indipendentemente dal limite di collegamenti imposto dalla licenza. Quindi anche se un WebNavigator Server con la licenza classica ha raggiunto il numero massimo di collegamenti consentiti dalla sua licenza, il client web di diagnostica riesce comunque a collegarsi ad esso. Inoltre un Web Diagnostics Client può collegarsi ad un numero qualsiasi di web servers. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 18

19 SIMATIC V7.2 Web Server Farm accesso più performante da molti client Web Webserverfarm Web Clients Clients Server 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /Web Navigator es: per 10 Clients MLFB: 6AV6371-1DH07-2BX0 6 LoadBalancing MLFB: 6AV6371-1DH07-2JX0 Una Web server farm può gestire più di 50 Web in un sistema. La licenza LoadBalancing bilancia automaticamente il carico tra i server web offrendo le prestazioni migliori. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 19

20 SIMATIC V7.2 Load Balancing - come funziona NOTA: Il Load Balancing può essere utilizzato solo in coppia con la licenza di WebNavigator Server classica per n clients, NON con quella di Web Diagnostics Server. Inoltre con il DataMonitor non è rilasciato, benché tecnicamente solo per la funzionalità ProcessScreen funziona allo stesso modo del WebNavigator. Il pacchetto Load Balancing contiene 2 licenze per 2 server web. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 20

21 SIMATIC V7.2 Stazione Singola ridondante con due distinti Web server Opzione WebNavigator/DataMonitor Server 1 con IP Statico Web Clients (max 50 per ogni Web server) Opzione WebNavigator/DataMonitor Server 2 con IP Statico 2 due Stazioni Singole in ridondanza 1 pacchetto base 2 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 3 /WebNavigator es: per 3 Clients MLFB: 6AV6371-1DH07-2AX0 oppure 3 /Data Monitor es: per 3 Clients MLFB: 6AV6371-1DN07-2LX0 WebNavigator Server può essere istallato anche su una o due stazioni singole in ridondanza (senza l opzione Server). Gli indirizzi IP statici dei server Web sono necessariamente diversi. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 21

22 SIMATIC V7.2 WebNavigator Load Balancing Step-Up soluzione per stazioni ridondanti. 2x RT + 1x Redundancy + 2 x WebNavigator Server (n clients) + 1 x Load Balancing Step-up Web Client 1 pacchetto base 2 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 3 /WebNavigator es: per 10 Clients MLFB: 6AV6371-1DH07-2BX0 4 Load Balancing Step-Up (include 2 licenze) MLFB: 6AV6371-1DH07-2FJ0 Due computer in ridondanza, che siano anche WebNavigator Server, possono essere configurati come Load Balancing Server, tramite il pacchetto "Load Balancing Step-Up che contiene 2 licenze. Un web client che si collegherà ad uno dei due server web, verrà trasferito automaticamente all altro se il primo server ha già il massimo numero di client consentiti dalla licenza o in caso di guasto. Sulle due stazioni in ridondanza non occorre la licenza Server. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 22 Nota: Il Load Balancing Step-Up non può essere utilizzato in coppia con le licenze di WebNavigator Diagnostics Server.

23 SIMATIC V7.2 Soluzione Thin-Client per utilizzare su client RDP o PDA sw WebNavigator Client Thin Client ( es. ITC 1500) 1 pacchetto base Access Point Single Station + WebNavigator Server 2 /Web Navigator es:. per 10 Clients MLFB: 6AV6371-1DH07-2BX0 3 Licenze CAL Per User vendute da Microsoft per i servizi di Remote Desktop Tramite l uso di Windows Remote Desktop Services su Windows Server 2008 è possibile remotare la grafica e l operatività di una sessione WebNavigator Client a dispositivi semplicemente dotati di protocollo RDP. N:B: con V7.2 non è più supportato WebNavigator Server sul Remote Desktop Server, che sarà quindi una stazione separata con WebNavigator Client. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 23

24 SIMATIC V7.2 Connectivity Pack su Stazione Singola Accesso ai dati tramite OPC e OLE DB 1 pacchetto base PC senza sw Connectivity Pack Client No licenza Connectivity Pack 2 /Connectivity Pack MLFB: 6AV6371-1DR07-2AX0 1 2 sw Connectivity Pack Server Licenza Connectivity Pack Il ConnectivityPack consente di accedere ai dati tramite le interfacce OPC HDA 1.1, OPC A&E 1.0, OPC XML DA 1.0 OPC e OLE-DB Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 24

25 SIMATIC V7.2 Connectivity Pack in sistemi client-server i client non richiedono istallazione Standard Clients (senza progetto) NO sw Connectivity Pack NO licenza Connectivity Pack sw Connectivity Pack Server Licenza Connectivity Pack 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Connectivity Pack MLFB: 6AV6371-1DR07-2AX0 Nel caso di sistema client-server, con i client senza progetto, il progetto risiede solo sul server e gli script sono eseguiti localmente al server. In questo caso, il software e la licenza Connectivity Pack, devono essere istallati solo sul server. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 25

26 SIMATIC V7.2 Connectivity Pack su Multiclient unico punto di accesso a più progetti 2 PC senza 2 Clients 2 4 Server sw Connectivity Pack Server Licenza Connectivity Pack Su Multiclient 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Connectivity Pack MLFB: 6AV6371-1DR07-2AX0 Tramite il Connectivity Pack istallato su un Multiclient è possibile accedere ai dati dei vari server cui il multiclient è collegato. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 26

27 SIMATIC V7.2 Connectivity Station interfaccia dati centralizzata ad un sistema distribuito PC senza 2 2 Clients 2 5 Connectivity Station Server 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /Connectivity Station MLFB: 6AV6371-1DR17-2AX0 4 4 La Connectivity Station mette a disposizione un accesso centralizzato ai dati dei vari server. Il PC con la Connectivity Station non necessita di istallazione di. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 27

28 SIMATIC V7.2 Industrial Data Bridge (su Stazione Singola) Scambio dati per il mondo IT 1 pacchetto base PCs senza DB DB 2 /IDB es: con 2048 Tags MLFB: 6AV6371-1DX07-2CX0 1 2 IDB DB IndustrialDataBridge consente lo scambio dati tra e database esterni o altre interfacce quali OPC, Excel,... Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 28

29 SIMATIC V7.2 Industrial Data Bridge per sistemi ridondanti DB 4 2 PC senza 5 IDB Client con progetto Server ridondante 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /IDB es: con 2048 Tags MLFB: 6AV6371-1DX07-2CX0 IndustrialDataBridge può essere istallato su un PC senza e accede dall esterno a diversi sistemi. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 29

30 SIMATIC V7.2 Industrial Data Bridge (su un PC remoto) Scambio dati con diversi 5 IDB DB PC senza 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX Clients Server 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /IDB es: con 2048 Tags MLFB: 6AV6371-1DX07-2CX0 4 4 IndustrialDataBridge può essere istallato su un PC senza e accede dall esterno a diversi sistemi. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 30

31 SIMATIC V7.2 Industrial Data Bridge (su Connectivity Station) 4 2 Clients 2 Server PC senza Connectivity Station 56 IDB DB DB 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /Connectivity Station MLFB: 6AV6371-1DR17-2AX0 6 /IDB es: con 2048 Tags MLFB: 6AV6371-1DX07-2CX0 Istallando IndustrialDataBridge su una Connectivity Station l accesso a tutti i dati di progetto dai server è trasparente. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 31

32 SIMATIC V7.2 Process Historian 2013 sistema di archiviazione centrale a lungo termine SINGOLO Plant A V7.2 Process Historian 2013 singolo 1 1 SIMATIC Process Historian 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-1AA01-3AA0 Eventuali licenze di powerpack di arhiviazione Plant B V7.0 SP3 Process Historian 2013 singolo richiede un PC separato senza. Archiviazione dei dati e degli allarmi in tempo reali da stazioni runtime V7.2 e V7.0 SP3. Non occorrono opzioni per visualizzare i dati storici di PH dalle stazioni collegate, in quanto l accesso è trasparente attraverso i controlli integrati. Non sono richieste licenze di archiviazione che eventualmente vanno messe sulle stazioni se si supera il numero di 512 tag archiviate. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 32

33 SIMATIC V7.2 Process Historian 2013 sistema di archiviazione centrale a lungo termine RIDONDANTE Plant A V7.2 Process Historian 2013 ridondante 1 1 SIMATIC Process Historian 2013 Redundancy Package MLFB: 6AV6361-1BA01-3AA0 Plant B V7.0 SP3 Process Historian 2013 ridondante richiede due PC separati senza. Il pacchetto Redundancy Package include 2 licenze Process Historian Server e 2 licenze Process Historian Server Redundancy. E possibile installare il Witness-Server su una terza stazione. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 33

34 SIMATIC V7.2 Information Server 2013 sistema di reportistica centralizzato open e web based Es. 1: Information Server 2013 sulla stessa stazione singola V7.2 Information Server Clients 1 SIMATIC Information Server 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-2AA01-3AA0 V7.2 + Information Server Note: Information Server Basic Package include: - Licenza InformationServer - Licenza per 3 Client Access (num. di PC clients collegati simultaneamente, indipendente dal num. di sessioni aperte per PC) - Licenza per 1 Datasource Access (collegamento ad un database runtime ) SIMATIC Information Server 2013 può accedere a database di stazioni V7.2 o di Process Historian SIMATIC Information Server 2013 può essere installato su stazioni con V7.2, su stazioni di Process Historian 2013 oppure su un PC separato. L accesso avviene da n PC client simultaneamente in funzione della licenza n Client Access. Il Basic Package include 3 Client Access e un Datasource Access per collegarsi ad un database. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 34

35 SIMATIC V7.2 Information Server 2013 sistema di reportistica centralizzato open e web based Es. 2: Information Server 2013 su PC dedicato collegato a server singolo Clients e IS Clients 1 SIMATIC Information Server 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-2AA01-3AA0 V7.2 Server 1 Information Server 2013 Note: Information Server Basic Package include: - Licenza InformationServer - Licenza per 3 Client Access (num. di PC clients collegati simultaneamente, indipendente dal num. di sessioni aperte per PC) - Licenza per 1 Datasource Access (collegamento ad un database runtime ) Nel caso di elaborazioni particolarmente complesse, per motivi di performance, è consigliato installare SIMATIC Information Server 2013 su un PC separato. I client da cui si visualizzano i reports via web possono essere PC separati o anche i client. Il numero di accessi client simultanei è determinato dalla licenza Client Access di Information Server. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 35

36 SIMATIC V7.2 Information Server 2013 sistema di reportistica centralizzato open e web based Es. 3: Information Server 2013 separato collegato a coppia di server ridondanti Clients e IS Clients 1 SIMATIC Information Server 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-2AA01-3AA0 V7.2 Servers Ridondanti Architetture per V7.2 V1.4 del Pag Information Server 2013 SIMATIC Information Server 2013 può accedere anche a server V7.2 ridondanti. In questo caso è necessario installare Information Server 2013 su un PC separato ed aggiungere una licenza per 1 Datasource Access per l accesso al secondo server. Information Server vede due database runtime indipendenti. La duplicazione dei dati deve essere gestita manualmente. 2 SIMATIC Information Server Datasource Access MLFB: 6AV6361-2CD01-3BB0 Note: Information Server Basic Package include: - Licenza InformationServer - Licenza per 3 Client Access (num. di PC clients collegati simultaneamente, indipendente dal num. di sessioni aperte per PC) - Licenza per 1 Datasource Access (collegamento ad un database runtime )

37 SIMATIC V7.2 Information Server 2013 sistema di reportistica centralizzato open e web based Es. 4: Information Server 2013 installato su un client con progetto Client-con-progetto Clients e IS Clients + Information Server 2013 V7.2 Servers Ridondanti Architetture per V7.2 V1.4 del Pag SIMATIC Information Server 2013 può essere installato su un client-con-progetto di un server singolo o ridondante. Information Server preleva i dati direttamente dai database dei server, quindi occorre aggiungere una licenza per 1 Datasource Access per il collegamento al secondo server. In questo caso le performance possono costituire una criticità, rispetto ad un PC dedicato. 1 SIMATIC Information Server 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-2AA01-3AA0 2 SIMATIC Information Server Datasource Access MLFB: 6AV6361-2CD01-3BB0 Note: Information Server Basic Package include: - Licenza InformationServer - Licenza per 3 Client Access (num. di PC clients collegati simultaneamente, indipendente dal num. di sessioni aperte per PC) - Licenza per 1 Datasource Access (collegamento ad un database runtime )

38 SIMATIC V7.2 Information Server 2013 sistema di reportistica centralizzato open e web based Es. 5: Information Server 2013 collegato a progetti diversi e con n Client Access Clients e IS Clients.. V7.2 V7.2 Server 1 Server 2 Architetture per V7.2 V1.4 del Pag Information Server 2013 SIMATIC Information Server 2013 può accedere anche a server V7.2 con progetti indipendenti, per realizzare un sistema informativo centralizzato o corporate. In questo caso, oltre il primo Datasource Access incluso nel Basic Package, bisogna prevedere una licenza aggiuntiva Datasource Access e, se il numero di client simultanei che accedono a IS aumenta oltre 3, prevedere anche licenza n Client Access opzionale. 1 SIMATIC Information Server 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-2AA01-3AA0 2 SIMATIC Information Server Datasource Access MLFB: 6AV6361-2CD01-3BB0 3 SIMATIC Information Server 2013 n Client Access es: 3 Client Access MLFB: 6AV6361-2BE01-3BB0

39 SIMATIC V7.2 Information Server 2013 sistema di reportistica centralizzato open e web based Es. 6: Information Server 2013 collegato solo a Process Historian 2013 centro di raccolta dati di tutto l impianto Clients e IS Clients Information Server V7.2 V7.2 Process Server 1 Server 2 Historian SIMATIC Information Server 2013 Basic Package MLFB: 6AV6361-2AA01-3AA0 2 SIMATIC Information Server 2013 n Client Access es: 3 Client Access MLFB: 6AV6361-2BE01-3BB0 Information Server 2013 può collegarsi a Process Historian 2013 che conterrà in tempo reale i dati e gli allarmi di tutti i server di impianto. Questo collegamento non richiede licenza Datasource Access. Se il numero di client simultanei che accedono a IS aumenta oltre 3, prevedere anche licenza opzionale per altri n Client Access. In caso di macchine performanti è consentito installare Information Server e Process Historian insieme. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 39

40 SIMATIC V7.2 Event Notifier su Stazione Singola Notifica eventi tramite mail 1 2 Single Station 1 pacchetto base con licenza RT o RC 2 /Event Notifier MLFB: 6AV6372-1DD07-2AX0 L opzione /Event Notifier permette l invio in automatico di notifiche di eventi (e.s. segnalazioni di processo ) ad utenti selezionati tra quelli di. La schedulazione temporale viene definita in un calendario tipo quello di Microsoft Office e può essere su base ciclica, con annullamento in caso di giorni di festività, vacanza o manutenzione pianificata. L invio avviene tramite grazie al Communication Service incluso nel pacchetto. Il servizio effettua escalation della notifica se entro un tempo configurabile (>=0) la segnalazione non viene riconosciuta. Per ogni escalation si definisce un gruppo di più destinatari. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 40

41 SIMATIC V7.2 Event Notifier su sistema distribuito con o senza ridondanza Clients Server 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX0 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /Event Notifier MLFB: 6AV6372-1DD07-2AX0 SIMATIC /Event Notifier supporta stazioni singole, sistemi client-server, ridondanza e WebNavigator. Il DVD di installazione di /Event Notifier include una componente server e una componente client, entrambe da installare su qualsiasi tipologia di macchina ad eccezione dei client, sui quali è possibile limitarsi all installazione della sola parte client. La licenza va messa solo su Stazioni Singole e Server. In caso di ridondanza, sono necessarie due licenze. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 41

42 SIMATIC V7.2 Calendar Scheduler su Stazione Singola Schedulazione automatica eventi 1 2 Single Station 1 pacchetto base con licenza RT o RC 2 /Calendar Scheduler MLFB: 6AV6372-1DC07-2AX0 /Calendar Scheduler e /Event Notifier costituiscono le Calendar Options e perciò condividono molte caratteristiche, funzionalità e architetture. /Calendar Scheduler permette di schedulare eventi in un calendario stile Microsoft Outlook. Gli eventi possono essere azioni dirette sulle tag di o script in VBS o C. Tramite il relativo controllo da inserire in una pagina di progetto, è possibile monitorare e pianificare gli eventi. Tutte le azioni sono tracciate tramite la gestione standard dei messaggi. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 42

43 SIMATIC V7.2 Calendar Scheduler su sistema distribuito con o senza ridondanza Clients 1 pacchetto base 2 RT128 MLFB: 6AV6381-2BC07-2AX Server 3 /Server MLFB: 6AV6371-1CA07-2AX0 4 /Redundancy MLFB: 6AV6371-1CF07-2AX0 5 /Calendar Scheduler MLFB: 6AV6372-1DC07-2AX0 SIMATIC /Calendar Scheduler supporta stazioni singole, sistemi client-server, ridondanza e WebNavigator. Il DVD di installazione di /Calendar Scheduler include una componente server e una componente client, entrambe da installare su qualsiasi tipologia di macchina ad eccezione dei client, sui quali è possibile limitarsi all installazione della sola parte client. La licenza va messa solo su Stazioni Singole e Server. In caso di ridondanza, sono necessarie due licenze. Architetture per V7.2 V1.4 del Pag. 43

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

www.egs-ita.com Programma per la gestione di ricette e analisi costi molto versatile per i professionisti del Foodservice

www.egs-ita.com Programma per la gestione di ricette e analisi costi molto versatile per i professionisti del Foodservice Soluzioni per l Industria dell Ospitalità Programma per la gestione di ricette e analisi costi molto versatile per i professionisti del Foodservice EGS Enggist & Grandjean Software SA Route de Soleure

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14 Windows software per strumenti di verifica Pag 1 of 16 1. GENERALITA SOFTWARE TOPVIEW Il software professionale TopView è stato progettato per la gestione di dati relativi a strumenti di verifica multifunzione

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli