Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico"

Transcript

1 Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico Viaggi No Problem Fascicolo informativo Modello: FI Contratto di assicurazione contro gli INFORTUNI e i DANNI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1) Nota Informativa Al Contraente comprensiva del Glossario; 2) Condizioni di Assicurazione; deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove prevista, della proposta di assicurazione. AVVERTENZA Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa.

2 Allianz S.p.A. Divisione Allianz Lloyd Adriatico Servizio Clienti Retro di copertina - Pag. 2 di 2

3 Nota Informativa al Contraente NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE Contratto di Assicurazione contro gli INFORTUNI e i DANNI Polizza Viaggi No Problem LA PRESENTE NOTA INFORMATIVA E REDATTA SECONDO LO SCHEMA PREDISPOSTO DALL ISVAP, MA IL SUO CONTENUTO NON E SOGGETTO ALLA PREVENTIVA APPROVAZIONE DELL ISVAP. IL CONTRAENTE DEVE PRENDERE VISIONE DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA POLIZZA. A. Informazioni sull Impresa di Assicurazione 1. Informazioni Generali Denominazione sociale e forma giuridica dell'impresa assicuratrice Allianz S.p.A., società controllata, tramite A.C.I.F. S.p.A., da Allianz SE- Monaco (Germania) Sede legale Largo Ugo Irneri, Trieste (Italia). 2. Informazioni sulla situazione patrimoniale dell Impresa Recapito Telefonico Sito Internet Indirizzo Autorizzazione all'esercizio delle assicurazioni L'Impresa è stata autorizzata all'esercizio delle assicurazioni con Provvedimento ISVAP del 21 dicembre 2005 n ed iscritta all'albo delle Imprese di Assicurazione n e all'albo Gruppi Assicurativi n Informazioni Patrimoniali Il Patrimonio netto dell'impresa è pari a milioni di euro. La parte del patrimonio netto relativa al capitale sociale è pari a 403 milioni di euro. La parte del patrimonio netto relativa alle riserve patrimoniali è pari milioni di euro. L'indice di solvibilità riferito alla gestione danni è pari a 242,8% e rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. I dati di cui sopra sono relativi all ultimo bilancio approvato e si riferiscono alla situazione patrimoniale al 31/12/2010. Si precisa, inoltre, che gli aggiornamenti del Fascicolo Informativo non derivanti da innovazioni normative saranno consultabili sul sito internet B. Informazioni sul Contratto Rinnovo del Contratto AVVERTENZA: ad eccezione delle ipotesi in cui sia stata inserita in polizza apposita clausola derogatoria, il contratto, in assenza di disdetta inviata da una delle Parti a mezzo lettera raccomandata, almeno 30 giorni prima della scadenza, si rinnova tacitamente alla sua naturale scadenza. Nel caso in cui sia inoltrata regolare disdetta si ricorda che la garanzia cesserà alla scadenza del contratto e non troverà quindi applicazione il periodo di tolleranza di 15 giorni previsto dall'articolo 1901 c.c., secondo comma. Si rinvia per maggior dettaglio alla disciplina specifica degli Articoli Pagamento del premio e decorrenza della copertura assicurativa e Proroga dell assicurazione delle Condizioni Generali di Assicurazione. 3. Coperture assicurative offerte Limitazioni ed Esclusioni Coperture assicurative Il presente contratto offre una serie di coperture assicurative di seguito indicate: INFORTUNI (GARANZIA BASE e GARANZIA AGGIUNTIVE). E inoltre prevista la prestazione di una serie di servizi di ASSISTENZA. Si rinvia per maggior dettaglio alla disciplina specifica degli Articoli. di seguito indicati, per tipologia di copertura. - TUTELA DELLA PERSONA : Art.1 Oggetto dell assicurazione - TUTELA DEL PATRIMONIO: Art.3 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione per la Responsabilità civile durante il viaggio; Art. 4 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione per la Responsabilità civile dell abitazione - TUTELA LEGALE: Art.6 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione - ASSISTENZA: dall Art.17 all Art.27 per l Assistenza della persona durante il viaggio; Art.28 per l Assistenza Spese Mediche; Art.29 per l Assistenza Bagaglio; dall Art.30 all Art.32 per l Assistenza ai familiari anziani durante il viaggio; dall Art.33 all Art.38 per l Assistenza al rientro dal viaggio. Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 1 di 6 VIAGGI NO PROBLEM

4 Nota Informativa al Contraente Limitazioni ed Esclusioni AVVERTENZA: il contratto prevede una serie di limitazioni ed esclusioni per ciascuna delle coperture assicurative offerte, nonché ipotesi di sospensione delle stesse, che possono dar luogo alla riduzione o al mancato pagamento dell indennizzo. Le stesse vengono riportate in via schematica qui di seguito. Si rinvia per maggior dettaglio alla disciplina specifica degli Articoli di seguito indicati. - TUTELA DELLA PERSONA Art.2 Esclusioni e delimitazioni - TUTELA DEL PATRIMONIO: Art.3 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione per la Responsabilità civile durante il viaggio; Art. 4 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione per la Responsabilità civile dell abitazione - TUTELA LEGALE: Art.6 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione - ASSISTENZA: Art.29 per l Assistenza Bagaglio; Norme comuni a tutte le prestazioni di assistenza (punto 2) - ALTRE NORME CHE REGOLANO IL CONTRATTO: Pagamento del premio e decorrenza delle coperture assicurative, Persone non assicurabili. AVVERTENZA: nel contratto le garanzie vengono prestante entro il limite dei massimali e/o delle somme assicurate prescelte; si rammenta inoltre che può essere prevista l applicazione di scoperti e/o franchigie in sede di corresponsione dell indennizzo. Per maggior dettaglio sull ambito di applicazione di tali limiti si rinvia agli Articoli di seguito indicati, per singola tipologia di copertura: - TUTELA DELLA PERSONA: Art.1 Oggetto dell assicurazione Esemplificazione dell applicazione di scoperto e/o franchigia: Franchigia presente in polizza 3% assoluta - Capitale assicurato = Invalidità Permanente da Infortunio accertata = 7% - Applicazione della franchigia del 3% assoluta - Invalidità Permanente da Infortunio liquidata = il 4% di = Euro 4. Dichiarazioni dell Assicurato in ordine alle circostanze di rischio 5. Aggravamento e Diminuzione del rischio Dichiarazioni del Contraente e/o dell Assicurato in ordine alle circostanze del rischio AVVERTENZA: le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell'assicurato, relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio da parte dell Impresa possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli Articoli 1892, 1893 e 1894 c.c.. Aggravamento e Diminuzione del rischio e Variazioni nella Professione Tutte le circostanze, originarie o sopravvenute, che influiscono sulla valutazione del rischio e danno luogo ad un aggravamento o ad una diminuzione dello stesso, nonché eventuali variazioni della professione svolta, devono essere tempestivamente comunicate per iscritto dal Contraente e/o dall Assicurato. Esemplificazione: Aggravamento - STATO DI SALUTE DELL ASSICURATO La sopravvenienza in corso di contratto di una malattia grave (ad esempio il diabete) o di una invalidità permanente comporta aggravamento di rischio. Diminuzione - VARIAZIONE DELL ATTIVITA PROFESSIONALE DICHIARATA Un cambiamento dell attività professionale svolta, che comporti il passaggio da una categoria di rischio più elevato ad una categoria di rischio inferiore (ad esempio da Boscaiolo a Cameriere ) costituisce diminuzione di rischio. 6. Premi Pagamento del Premio Il premio, consistente in una somma di denaro, è l oggetto della prestazione del Contraente e costituisce il corrispettivo della prestazione, al verificarsi del sinistro, dell assicuratore. Il premio, salvo il caso di contratti di durata inferiore a dodici mesi, è determinato per periodi di assicurazione di un anno, ed è dovuto per intero, anche se ne sia stato concesso il frazionamento. In caso di pagamento frazionato del premio può essere prevista l applicazione di un addizionale nella misura del: - 3% per frazionamento semestrale; Il Contraente può utilizzare, a titolo di versamento dei premi assicurativi, i seguenti mezzi di pagamento: 1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all impresa di assicurazione oppure all intermediario, espressamente in tale qualità; 2. ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, sistemi di pagamento elettronico, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1; 3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni con il limite di settecentocinquanta (750) euro annui per ciascun contratto. Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 2 di 6 VIAGGI NO PROBLEM

5 Nota Informativa al Contraente AVVERTENZA: l'intermediario può discrezionalmente applicare sconti commerciali rispetto al premio di tariffa, pur sempre entro limiti e vincoli predeterminati dall'impresa. 7. Diritto di Recesso Diritto di recesso AVVERTENZA: nel contratto la regolamentazione del Diritto di Recesso può variare a seconda della scelta effettuata dal Contraente/Assicurato in ordine alla durata del contratto stesso. Qui di seguito si riportano le differenti ipotesi di durata annuale o poliennale del contratto ed in riferimento a quest ultima la differente applicazione del diritto di recesso. CONTRATTO DI DURATA ANNUALE Entrambe le Parti possono recedere alla scadenza indicata in polizza, inviando lettera raccomandata nei termini e con le modalità disciplinate all Articolo 12 Proroga dell assicurazione delle Altre Norme che regolano il contratto, cui si rinvia per maggior dettaglio. AVVERTENZA: le Parti hanno la facoltà di recedere dal contratto in caso di sinistro, come di seguito precisato. Qualora il Contraente rientri nella Categoria dei Consumatori ai sensi dell Art. 3 del Dlgs 6 Settembre 2005, n. 206, ha la facoltà di recedere dal contratto dopo ogni sinistro regolarmente denunciato. La medesima facoltà è prevista per l Impresa. Per i termini e le modalità di esercizio di tale facoltà si rinvia per maggior dettaglio all Articolo Recesso in caso di sinistro delle Condizioni Generali di Assicurazione. 9. Prescrizione dei diritti derivanti dal contratto 10. Legge applicabile al contratto 11. Regime Fiscale Prescrizione dei Diritti Ai sensi dell'art C.C. i diritti derivanti dal contratto dei soggetti nel cui interesse è stipulato il contratto stesso si prescrivono in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui si fonda il diritto. Legge applicabile al contratto La legislazione applicabile al contratto è quella italiana; le Parti hanno comunque la Facoltà, prima della conclusione del contratto stesso, di scegliere una legislazione diversa. L Impresa propone di scegliere la legislazione italiana. Resta comunque ferma l'applicazione di norme imperative del diritto italiano. Trattamento Fiscale applicabile al contratto Secondo le vigenti disposizioni di legge, l aliquota fiscale applicata è il 2,50% sul premio imponibile delle garanzie TUTELA DELLA PERSONA, del 22,25% sul premio imponibile della TUTELA DEL PARIMONIO; del 21,25% sul premio imponibile della TUTELA LEGALE; del 10% sul premio imponibile delle garanzia ASSISTENZA, C. Informazioni sulle Procedure Liquidative e sui Reclami 12. Sinistri liquidazione dell indennizzo AVVERTENZA: il contratto prevede obblighi relativi a modalità e termini per la denuncia dei sinistri ed eventuali spese per l accertamento del danno, nonché le ipotesi in cui è richiesta la visita medica. Si rinvia per maggior dettaglio delle procedure liquidative alla disciplina specifica degli Articoli di seguito indicati: Obblighi, Criteri di indennizzabilità, Pagamento dell indennità, Anticipo sull indennità per il caso di Invalidità permanente presenti nella Sezione Norme in caso di Sinistro INFORTUNI, Invalidità permanente da infortunio, Determinazione dell indennità per il caso di invalidità permanente da infortunio, Criteri di corresponsione dell indennità per il caso di invalidità permanente da infortunio presenti nella Sezione GARANZIA BASE. AVVERTENZA: relativamente alla Garanzia Assistenza, la denuncia del sinistro deve essere effettuata direttamente presso la Centrale Operativa di Mondial Service Italia S.c.a.r.l., con le modalità e nei termini di cui all Articolo Obblighi delle norme in caso di sinistro della Sezione Assistenza, cui si rinvia per maggior dettaglio. 13. Reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto (posta, fax ed e.mail) a Allianz S.p.A. Pronto Allianz Servizio Clienti - Corso Italia n. 23, Milano Numero Verde Fax Indirizzo e.mail: Qualora il contraente/assicurato non si ritenga soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all'isvap, Via del Quirinale, Roma Fax , corredando l'esposto con copia del reclamo già inoltrato all Impresa ed il relativo riscontro. Resta salva comunque per il contraente/assicurato che ha presentato reclamo all Impresa la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria Nel caso di lite transfrontaliera, tra un contraente/assicurato avente domicilio in uno stato aderente allo spazio economico europeo e ed un impresa avente sede legale in un altro stato membro, il Nota Informativa Ed. 31/05/2011 VIAGGI NO PROBLEM Pag. 3 di 6

6 Nota Informativa al Contraente contraente/assicurato può chiedere l attivazione della procedura FIN-NET, inoltrando il reclamo direttamente al sistema estero competente, ossia quello in cui ha sede l impresa di assicurazione che ha stipulato il contratto (individuabile accedendo al sito internet oppure, se il contraente/assicurato ha domicilio in Italia può presentare il reclamo all Isvap che provvede all inoltro al sistema estero competente, dandone notizia al contraente/assicurato stesso. 14. Arbitrato Ricorso all Arbitrato In caso di sinistro, qualora le Parti siano in disaccordo sulla quantificazione dell ammontare del danno, hanno la Facoltà di risolvere la controversia incaricando a tale scopo uno o più Arbitri da nominarsi con apposito atto. Si rammenta che l utilizzo di tale procedura non esclude la possibilità di adire comunque all Autorità Giudiziaria. Il Luogo di svolgimento dell Arbitrato è la città sede dell Istituto di Medicina Legale più vicino al luogo di residenza dell Assicurato. Allianz SpA è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenute nella presente Nota Informativa. Allianz SpA Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 4 di 6 VIAGGI NO PROBLEM

7 Nota Informativa al Contraente GLOSSARIO Tutela della Persona, del Patrimonio, Legale Assicurato Soggetto destinatario delle prestazioni assicurative Assicurazione Insieme di garanzie prestate all Assicurato tramite la polizza Beneficiario Persona cui è devoluta la somma prevista per il caso di decesso Contraente Persona fisica o giuridica che stipula il contratto di assicurazione e che si obbliga a corrispondere il premio Impresa Allianz S.p.A. Dimora Abituale Unico luogo ove dimorano abitualmente l Assicurato e i familiari con lui conviventi e che risulta dal certificato di residenza Infortunio Ogni evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni corporali oggettivamente constatabili Indennità Indennizzo Risarcimento Somma riconosciuta dall Impresa in caso di sinistro Invalidità Permanente Sinistro Familiari Conviventi Viaggio Perdita o diminuzione definitiva della capacità dell Assicurato allo svolgimento di ogni e qualsiasi attività, indipendentemente dalla sua professione, con esclusione dei danni di natura puramente estetica Il verificarsi dell evento dannoso per il quale è prestata l assicurazione Le persone iscritte anagraficamente nello stato di famiglia dell Assicurato Il soggiorno in qualsiasi località ad oltre 50 km dal luogo di residenza in Italia dell Assicurato compreso il tragitto in aereo, treno, pullman o nave dalla stazione di partenza (aeroporto, porto o stazione autoferrotranviaria ) a quella di arrivo e in caso di tragitto effettuato in autoveicolo o di altro mezzo diverso dalla nave treno, pullman o aereo dalla propria residenza al luogo di soggiorno e viceversa. Assistenza - definizioni Assicurato Casa Centrale Operativa Sinistro Massimale Bagaglio Valore commerciale Soggetto destinatario delle prestazioni assicurative di assistenza Il domicilio abituale dell assicurato comunicato alla Compagnia alla stipula della polizza. La struttura di Mondial Assistance Italia s.p.a. in funzione 24 ore su 24 tutto l anno, che provvede al contatto telefonico con l Assicurato, organizza ed eroga le prestazioni di Assistenza previste in polizza. Il verificarsi dello stato di necessità per il quale è fornita la prestazione assicurativa Somma sino alla concorrenza della quale la Società presta l Assicurazione L insieme dei capi di vestiario e delle apparecchiature foto-cine ottiche di proprietà dell Assicurato che lo stesso indossa o porta con sé durante il viaggio Al momento del verificarsi del sinistro, in caso di oggetti di vestiario acquistati durante il viaggio, il rimborso verrà effettuato al valore di acquisto, purché debitamente comprovato da idonea documentazione Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 5 di 6 VIAGGI NO PROBLEM

8 Nota Informativa al Contraente Familiare anziano convivente Prognosi: Infortunio Malattia grave ed improvvisa Genitori, nonni, fratelli, sorelle, zii, stabilmente conviventi con l Assicurato presso il domicilio comunicato alla Compagnia alla stipula della polizza, di età superiore a 70 anni. La previsione del decorso, della durata e dell esito di una malattia della quale è stata fatta una diagnosi. Ai sensi della presente polizza tale previsione dovrà essere attestata da un idoneo referto medico redatto da una struttura clinica od ospedaliera o centro di pronto soccorso. L evento dovuto a causa fortuita violenta ed esterna che produca lesioni corporali oggettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza la morte, una invalidità permanente o di una inabilità temporanea. Malattia di acuta insorgenza di cui l Assicurato non era a conoscenza e che comunque non sia una manifestazione, seppure improvvisa, di un precedente morboso noto all Assicurato Nota Informativa Ed. 31/05/2011 Pag. 6 di 6 VIAGGI NO PROBLEM

9 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE AVVERTENZA: Si precisa che le Condizioni di Assicurazione di seguito riportate indicano la disciplina generale applicabile al contratto di assicurazione che verrà sottoscritto dal Contraente/Assicurato, si precisa però che il contenuto del contratto di assicurazione potrà subire delle variazioni, ovvero contenere una personalizzazione delle disciplina ivi prevista, in base alle coperture assicurative effettivamente acquistate dal Contraente /assicurato e concordate con l intermediario di riferimento. AVVERTENZA: In tutti in casi in cui le Condizioni di Assicurazione contengano il rinvio a quanto indicato " in polizza" ovvero negli " spazi di polizza" ovvero nella scheda di polizza in ordine alle modalità di prestazione delle coperture assicurative, si precisa che tale rinvio deve intendersi fatto al documento che costituisce parte integrante della polizza, che viene consegnato al momento della sottoscrizione della medesima e che riepiloga Somme Assicurate, Massimali, Limiti di indennizzo/risarcimento nonchè eventuali Scoperti e Franchigie. Indice Metodologico 1. DEFINIZIONI (INTEGRALMENTE CONTENUTE NEL GLOSSARIO DI CUI ALLA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE) 2. TUTELA DELLA PERSONA 3. TUTELA DEL PATRIMONIO - Responsabilità civile durante il viaggio - Responsabilità civile dell abitazione 4. TUTELA LEGALE 5. ALTRE NORME CHE REGOLANO IL CONTRATTO 6. ASSISTENZA DEFINIZIONI (INTEGRALMENTE CONTENUTE NEL GLOSSARIO DI CUI ALLA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE) 7. ASSISTENZA ALLA PERSONA DURANTE IL VIAGGIO 8. ASSISTENZA SPESE MEDICHE 9. ASSISTENZA BAGAGLIO 10. ASSISTENZA AI FAMILIARI ANZIANI DURANTE IL VIAGGIO 11. ASSISTENZA AL RIENTRO DAL VIAGGIO 12. NORME COMUNI A TUTTE LE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA Pag. 1 di 14

10 1 Definizioni Le Definizioni di Polizza non vengono riportate in questo documento Informativo, ma saranno presenti nella Polizza che Lei deciderà di sottoscrivere, poiché le stesse sono integralmente contenute nel Glossario di cui alla Nota Informativa al Contraente. 2 Tutela della Persona Art. 1 Oggetto dell assicurazione Qualora, durante il viaggio, dovesse verificarsi un infortunio che abbia per conseguenza una invalidità permanente o il decesso dell Assicurato, l Impresa provvederà a: Per invalidità permanente: LIQUIDARE, qualora l infortunio abbia per conseguenza una invalidità permanente e questa si verifichi entro due anni dal giorno nel quale l infortunio è avvenuto, una indennità percentualmente e proporzionalmente calcolata sulla somma assicurata per invalidità permanente totale indicata in polizza. La liquidazione dell indennità per l invalidità permanente sarà determinata secondo quanto previsto all allegato 1 del D.P.R. 30 giugno 1965 n e successive modificazioni intervenute fino alla data del , con rinuncia da parte dell Impresa all applicazione della franchigia prevista dalla legge stessa, ferma restando, però, l applicazione di una franchigia assoluta del 3%. Pertanto, in caso di evento lesivo che determini una invalidità permanente, non si darà luogo ad indennizzo qualora l invalidità permanente sia di grado minore o pari al 3% della totale; se l invalidità permanente risulta superiore al 3% della totale, l Impresa liquida l indennità solo per la parte eccedente. Se al momento dell infortunio l Assicurato non dovesse risultare fisicamente integro e sano, sono indennizzabili soltanto le conseguenze che si sarebbero comunque verificate qualora l infortunio avesse colpito una persona fisicamente integra e sana. Nel caso di perdita anatomica o riduzione funzionale di un senso, di un arto o di un organo già minorato, le percentuali di indennizzo sono diminuite tenendo conto del grado di invalidità preesistente. Per le conseguenze dell infortunio: PAGARE,su richiesta dell Assicurato, e quando l Impresa stima i postumi invalidanti in misura prevedibilmente non inferiore al 20%, un acconto pari al 50% del presumibile indennizzo, da conguagliarsi in sede di definitiva liquidazione del sinistro. Quanto sopra non costituisce impegno dell Impresa circa il grado percentuale definitivo di invalidità permanente da liquidarsi. L obbligo dell Impresa sorge comunque non prima che siano trascorsi 90 giorni dalla data di accadimento dell infortunio. Inoltre, in caso di infortunio che determini una invalidità permanente accertata di grado superiore al 66% della invalidità permanente totale, l Impresa liquiderà il 100% della somma assicurata per l invalidità permanente stessa. Per il decesso dell Assicurato: LIQUIDARE ai beneficiari designati in polizza la somma assicurata a tale titolo indicata in polizza, qualora il decesso sia conseguenza diretta ed esclusiva dell infortunio e si verifichi entro due anni dallo stesso. In difetto di designazione, l Impresa liquida detta somma agli eredi legittimi e/o testamentari. L indennizzo per decesso non è cumulabile con quello per invalidità permanente. Tuttavia, se dopo il pagamento della indennità per invalidità permanente, ma entro due anni dal giorno dell infortunio ed in conseguenza diretta ed esclusiva delle lesioni riportate nell infortunio stesso, l Assicurato decede, i suoi eredi non sono tenuti ad alcun rimborso, mentre i beneficiari hanno diritto soltanto alla differenza tra l indennizzo per decesso, se superiore, e quello già pagato per invalidità permanente. Pag. 2 di 14

11 Art. 2 Esclusioni e delimitazioni Per la tutela dei figli minori: AUMENTARE del 50% l indennità spettante ai figli minorenni, se beneficiari in base al contratto, per il decesso, a seguito di infortunio determinato dal medesimo evento, di entrambi i genitori assicurati con l Impresa per il medesimo viaggio. Tale aumento opera anche nei confronti dei figli portatori di handicap, ancorché maggiorenni (intendendosi per tali le persone invalide nella misura pari o superiore al 75% secondo quanto disposto dalla legge 118/71). Per i viaggi aerei: GARANTIRE la copertura anche per gli infortuni che l Assicurato potrà subire durante viaggi aerei effettuati in qualità di passeggero su velivoli ed elicotteri, durante voli turistici o di trasferimento, con esclusione dei voli effettuati da aereoclubs o da società di lavoro aereo non in occasione di trasporto pubblico passeggeri. La copertura per i danni alla persona non opera a) quando l infortunio è in nesso con lo svolgimento di un attività professionale e/o lavorativa; b) se l infortunio è causato dalla guida di veicoli a motore senza la relativa abilitazione o per i quali è prescritta una patente di categoria superiore alla C, di natanti a motore per uso non privato, di macchine operatrici o se è causato dall utilizzo e guida di motoslitte e veicoli speciali a motore in genere attrezzati per percorsi non stradali innevati; c) se l infortunio ha per conseguenza ernie, infarti e rotture sottocutanee dei tendini; d) quando l infortunio sia causato da: ubriachezza, alterazione psichica determinata da psicofarmaci, dall uso di stupefacenti e/o allucinogeni, o comunque da volontaria alterazione psichica da qualsiasi causa determinata; e) quando l infortunio avvenga durante la pratica di sport esercitati a livello professionistico ed agonistico ed inoltre durante la pratica di sport aerei, hockey, scalata di qualsiasi tipo, canyoning,rafting, skeleton, bob, speleologia, salto dal trampolino con sci o idrosci, sci alpinismo, sci acrobatico, sci fuori pista (free ride), immersioni con autorespiratore oltre ai 30 metri di profondità, sport motonautici, automobilistici e motociclistici; f) qualora l infortunio si sia verificato in occasione di: - partecipazione a competizioni sportive e relative prove, salvo che le stesse abbiano carattere ricreativo; - partecipazione a imprese di carattere eccezionale (a titolo esemplificativo: spedizioni esplorative, artiche, regate oceaniche ecc.); - partecipazione a delitti dolosi commessi o tentati dall Assicurato; - sommovimenti tellurici, inondazioni, eruzioni vulcaniche; - guerra e insurrezioni; le garanzie comprendono tuttavia gli infortuni derivanti da stato di guerra, anche non dichiarata, per il periodo massimo di 14 giorni dall inizio delle ostilità, se ed in quanto l assicurato risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi bellici mentre si trova all estero; la copertura non opererà tuttavia per il rischio volo, ossia per gli infortuni subiti durante viaggi aerei; - uso e/o utilizzo come pilota (o altro membro dell equipaggio) di aeromobili; - atti di terrorismo e rapimenti. In caso di sinistro che colpisca contemporaneamente più persone assicurate con la stessa polizza in conseguenza di un unico evento, l esborso massimo complessivo a carico dell Impresa non potrà superare l importo di Euro ,00 (tremilioni) 3 Tutela del Patrimonio Responsabilità Civile durante il viaggio Art. 3 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione L Impresa tiene indenne l Assicurato, anche per le persone delle quali deve rispondere, nei limiti del massimale per ciascun viaggio di Euro ,00 di quanto sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi, per morte, lesioni personali, danneggiamento e distruzioni di cose, in conseguenza di fatti accidentali verificatisi nell ambito della vita privata con esclusione di ogni Pag. 3 di 14

12 responsabilità inerente all attività professionale. Non sono considerati terzi il coniuge, i genitori, i figli dell Assicurato, nonché qualsiasi altro parente o affine con lui convivente. L assicurazione non comprende i danni: - da furto e quelli a cose o animali in consegna o custodia, a qualsiasi titolo o destinazione - dalla proprietà o uso di veicoli a motore, da navigazione di natanti a motore o da impiego di aeromobili - dalla proprietà o uso di cani e di animali non domestici - all esercizio dell attività venatoria e dall uso di armi - derivanti dalla partecipazione a gare o competizioni sportive salvo che le stesse abbiano carattere ricreativo. Responsabilità Civile dell abitazione (durante il viaggio dell Assicurato garanzia valida soltanto se espressamente richiamata in polizza) Art. 4 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione Art. 5 Gestione delle vertenze di danno di Responsabilità Civile L Impresa, nei limiti del massimale di Euro ,00 per evento, si obbliga a tenere indenne l Assicurato ed i familiari con lui conviventi di quanto siano tenuti a pagare, quali civilmente responsabili ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi per morte, lesioni personali, danneggiamento e distruzione di cose, in conseguenza di un fatto accidentale derivante esclusivamente dalla proprietà e/o conduzione della sua dimora abituale, comprese aree di pertinenza, che possano avvenire durante la sua assenza per tutto il periodo di durata del viaggio. Non sono considerati terzi il coniuge, i genitori, i figli dell Assicurato, nonché qualsiasi altro parente od affine con lui convivente. L assicurazione non comprende i danni: - da furto e quelli a cose altrui derivanti da incendio di cose dell Assicurato; - a cose ed animali in consegna o custodia, a qualsiasi titolo o destinazione; - da lavori che non siano di ordinaria manutenzione eseguiti in economia nei locali abitati dall Assicurato stesso e dai suoi familiari; - dalla proprietà o uso di cani e di animali non domestici; - da inquinamento dell aria, dell acqua, del suolo, nonché quelli all ambiente, salvo che non sia determinato da fatto accidentale. L Impresa assume, se e fino a quando ne ha interesse, la gestione delle vertenze tanto in sede stragiudiziale che giudiziale, sia civile che penale, a nome dell Assicurato, designando ove occorra, legali o tecnici ed avvalendosi di tutti i diritti ed azioni spettanti all Assicurato stesso, entro il limite di un importo pari al quarto del massimale stabilito in polizza per il danno cui si riferisce la domanda. Qualora la somma dovuta al danneggiato superi detto massimale, le spese vengono ripartite fra Impresa e Assicurato in proporzione del rispettivo interesse. L Impresa non riconosce spese incontrate dall Assicurato per legali o tecnici che non siano da essa designati e non risponde di multe o ammende, né delle spese di giustizia penale. 4 Tutela legale Art. 6 Oggetto e delimitazioni dell assicurazione L Impresa assume a proprio carico, nei limiti del massimale di Euro 3.000,00 e delle condizioni previste nella presente polizza, l onere delle spese giudiziali e stragiudiziali sostenute per la tutela degli interessi dell Assicurato, relativamente a fatti avvenuti in viaggio nell ambito della vita privata extraprofessionale. Esse sono esclusivamente: - le spese per l intervento di un legale - le spese peritali e arbitrali - le spese di giustizia nel processo penale - le spese attinenti all esecuzione forzata limitatamente ai primi due tentativi - le spese del legale di controparte, in caso di transazione autorizzata dall Impresa, o quelle di soccombenza in caso di condanna dell Assicurato. La garanzia opera unicamente nei seguenti casi: - controversie relative a danni subiti dall Assicurato in conseguenza Pag. 4 di 14

13 di fatti illeciti di altri soggetti o controversie per danni - cagionati ad altri soggetti in conseguenza di fatti illeciti dell Assicurato - difesa penale dell Assicurato per reato colposo - controversie nascenti da pretese inadempienze contrattuali, proprie e di controparte, per le quali il valore della lite non sia inferiore all importo di Euro 500,00 con esclusione, comunque, delle controversie con agenzie di viaggi, tour operators, società di gestione alberghiera. Le vertenze promosse da o contro più persone, ed aventi per oggetto domande identiche o connesse si considerano a tutti gli effetti un unico sinistro. Esclusioni Sono esclusi dalla garanzia: - il pagamento di multe, ammende e sanzioni in genere, gli oneri fiscali - le spese per controversie derivanti da fatti dolosi dell Assicurato - le spese per controversie di diritto amministrativo, fiscale o tributario. La garanzia non è operante per le controversie: - nei confronti dell Impresa - relative alla circolazione di veicoli o natanti a motore e di aeromobili - relative a danni da inquinamento, salvo che esso sia determinato da fatto accidentale. La garanzia opera ad integrazione di quanto previsto dalla copertura di responsabilità civile e dopo esaurimento di ciò che è dovuto dall assicuratore di responsabilità civile per spese di resistenza e di soccombenza ai sensi dell art. 1917, 3 comma C.C. In caso di imputazioni a carico di più persone assicurate, e dovute al medesimo fatto, il sinistro è unico a tutti gli effetti. Qualora, da parte del Contraente, sia stata richiesta anche la Responsabilità Civile dell abitazione, le garanzie valgono anche per controversie relative alla proprietà e conduzione della dimora abituale. Art. 7 Gestione del sinistro di tutela legale A) Tentativo di componimento amichevole L Impresa, ricevuta la denuncia di sinistro, effettua, ove possibile, ogni utile tentativo di bonario componimento. L assicurato non può dar corso ad iniziative e ad azioni, raggiungere accordi o transazioni senza il preventivo benestare dell Impresa. B) Scelta del legale, o del perito Quando non sia stato possibile addivenire ad una bonaria definizione della controversia, o quando la natura della vertenza escluda la possibilità di un componimento amichevole promosso dall Impresa, o quando vi sia conflitto di interessi tra l Impresa e l Assicurato, o quando vi sia necessità di una difesa in sede penale coperta dall assicurazione, l Assicurato ha diritto di scegliere un legale di sua fiducia tra coloro che esercitano nel distretto della Corte d Appello ove hanno sede gli uffici giudiziari competenti, segnalandone il nominativo all Impresa. Qualora la controversia o il procedimento penale debbano essere radicati in un distretto di Corte d Appello diverso da quello di residenza dell Assicurato, questi ha la facoltà di scegliere un legale che esercita nel distretto di Corte d Appello di propria residenza, segnalandone comunque il nominativo all Impresa. L Assicurato che non intenda avvalersi del diritto di scelta del legale può chiedere all Impresa di indicare il nominativo di un legale al quale affidare la tutela dei propri interessi. La procura al legale designato deve essere rilasciata dall Assicurato, il quale deve fornirgli tutta la documentazione necessaria. L Impresa conferma l incarico professionale in tal modo conferito. La normativa sopra riportata vale anche per la scelta del perito. In occasione di ogni sinistro, l Impresa avverte l Assicurato della sua facoltà di scegliere il legale o il perito. c) Revoca dell incarico al legale designato o rinuncia al mandato da parte dello stesso In caso di revoca dell incarico professionale da parte dell Assicurato e di successivo incarico ad altro legale nel corso dello stesso grado di giudizio, l Impresa rimborsa le spese di un solo legale a scelta dell Assicurato. Pag. 5 di 14

14 Se la revoca dell incarico professionale avviene al termine di un grado di giudizio, l Impresa rimborsa comunque anche le spese del legale incaricato per il nuovo grado di giudizio. In caso di rinuncia da parte del legale incaricato, l Impresa rimborsa sia le spese del legale originariamente incaricato, sia le spese del nuovo legale designato, sempre che la rinuncia non sia determinata da una oggettiva valutazione di temerarietà della lite. D) Obblighi dell assicurato in merito agli onorari ai legali ed ai periti. Rimborsi all assicurato delle spese sostenute per la gestione della vertenza L Assicurato non può raggiungere accordi con i legali e i periti in merito agli onorari agli stessi dovuti senza il preventivo consenso dell Impresa. L Impresa, alla definizione della controversia, rimborsa all Assicurato le spese sostenute (nei limiti del massimale previsto in polizza e dedotte le eventuali franchigie e scoperti), sempre che tali spese non siano recuperabili dalla controparte. E) Disaccordo tra assicurato ed impresa In caso di disaccordo tra l Assicurato e l Impresa in merito all interpretazione della polizza e/o alla gestione del sinistro, la decisione può essere demandata, di comune accordo fra le Parti, ad un arbitro. L arbitro può essere designato dalle Parti stesse di comune accordo, o, in mancanza di accordo, dal Presidente del Tribunale competente territorialmente per la controversia. L arbitro provvede secondo equità. Le spese dell arbitrato vengono attribuite nel modo seguente: in caso di esito totalmente o parzialmente favorevole per l Impresa, sono ripartite al 50% fra ciascuna delle due Parti; in caso di esito totalmente favorevole per l Assicurato, devono essere pagate integralmente dall Impresa. L Impresa avvertirà l Assicurato del suo diritto di avvalersi di tale procedura. 5 Altre norme che regolano il contratto Tutela della Persona, del Patrimonio, Legale Art. 8 In caso di sinistro Art. 9 Validità territoriale della copertura Art. 10 Pagamento del premio e decorrenza della copertura assicurativa L Assicurato deve presentare denuncia del sinistro all Agenzia alla quale è assegnata la polizza o all Impresa entro 3 giorni (art C.C.), corredandola con tutta la documentazione utile in suo possesso, anche pervenuta successivamente, al fine di consentire all Impresa di procedere secondo quanto stabilito per la garanzia interessata. L assicurazione vale in tutto il mondo. L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Qualora il contratto sia stato emesso per una durata annuale, se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successive l assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze. Il pagamento di tutte le somme dovute dal Contraente in forza del presente contratto è dovuto alla sede legale dell Impresa. Si concorda, comunque, che ogni pagamento, purché eseguito dal Contraente entro il termine di scadenza dell obbligazione presso l Agenzia alla quale è assegnato il contratto, costituisce atto liberatorio. Per la garanzia Tutela Legale, la copertura viene prestata per le controversie determinate da fatti verificatisi nel periodo di validità dell assicurazione. Ai fini di quanto sopra i fatti che hanno dato origine alla controversia, si intendono avvenuti nel momento in cui è stato posto in essere il primo atto di violazione della norma o dell adempimento. Art. 11 Persone non assicurabili L assicurazione non vale per le persone affette da esiti di lesioni cerebrali vascolari, da manifestazioni croniche di tossico-alcolismo, nonché da pregresso, o in atto, stato di dipendenza da sostanze stupefacenti, quelle affette da schizofrenia, da forme maniaco-depressive, da stati paranoidi, da sindromi organiche cerebrali o da altre patologie psicotiche. Pag. 6 di 14

15 Art. 12 Proroga dell assicurazione Art. 13 Diritto di recesso Art. 14 Rinuncia al diritto di surrogazione Art. 15 Oneri fiscali Salvo indicazione contraria in polizza o in mancanza di disdetta, spedita mediante lettera raccomandata almeno 30 giorni prima della scadenza dell assicurazione, quest ultima, se emessa per una durata annuale, è prorogata per un anno e così successivamente. Per i contratti di durata annuale, dopo ogni denuncia di sinistro e sino al sessantesimo giorno del pagamento o dal rifiuto dell indennizzo, ciascuna delle Parti avrà diritto di recedere dal contratto con preavviso di 30 giorni. Nel caso in cui a recedere sia l Impresa verrà rimborsata al contraente, entro 15 giorni dalla data di efficacia del recesso, la quota del premio relativa al periodo di rischio non corso, esclusa soltanto l imposta. In caso di infortunio l Impresa rinuncia al diritto di surrogazione spettantele in base all articolo 1916 del Codice Civile, verso i terzi responsabili dell infortunio. Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico di chi stipula il contratto. Art. 16 Rinvio alle norme di legge Per quanto non espressamente regolato dal presente contratto valgono le norme di legge. 6 Assistenza - Definizioni Le Definizioni di Polizza non vengono riportate in questo documento Informativo, ma saranno presenti nella Polizza che Lei deciderà di sottoscrivere, poiché le stesse sono integralmente contenute nel Glossario di cui alla Nota Informativa al Contraente. 7 Assistenza alla persona durante il viaggio In caso di malattia grave ed improvvisa o di infortunio dell Assicurato in viaggio, la Centrale Operativa organizza ed eroga, 24 ore su 24 le seguenti prestazioni: Art. 17 Informazione ed orientamento medico telefonico Art. 18 Ricerca di Centri di Alta specializzazione Art. 19 Invio di un medico in casi di urgenza Quando l Assicurato necessita di informazioni e/o consigli medico generici, la Guardia Medica di Mondial Assistance è a disposizione per un consulto telefonico. Il servizio è gratuito e non fornisce diagnosi o prescrizioni. Quando, in seguito ad infortunio o malattia grave ed improvvisa suscettibili di dover dar luogo a interventi di particolare complessità, l Assicurato necessita di informazioni riguardanti Centri Sanitari di Alta specializzazione in Italia e nel mondo, Mondial Assistance mette a disposizione la sua équipe medica per fornire le informazioni necessarie. Inoltre, la Guardia Medica di Mondial Assistance può collaborare per individuare e segnalare medici specialisti o centri per la diagnosi e la cura di patologie rare o comunque particolari, restando a disposizione per facilitare i contatti tra l Assicurato e il centro in questione, ovviando ad eventuali problemi di comunicazione e di lingua. I medici della Centrale Operativa possono richiedere la documentazione clinica in possesso del paziente per fornire una consulenza specialistica immediata e, se necessario, organizzare appuntamenti e consulti con le suddette strutture in Italia e all estero. Quando, in caso di malattia grave ed improvvisa o infortunio durante il viaggio, l Assicurato necessita di una visita medica, Mondial Assistance provvede, previa valutazione della propria Guardia Medica, a inviare un medico convenzionato. Nel caso di indisponibilità immediata di un medico, accertata l urgenza della prestazione, Mondial Assistance organizza il trasferimento in ambulanza dell Assicurato al centro di Pronto Soccorso più vicino, tenendo a proprio carico i relativi costi. La garanzia opera solo in Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano. Art. 20 Segnalazione di un medico specialista Quando, in caso di malattia grave ed improvvisa o infortunio durante il viaggio, l Assicurato necessita di una visita medica, Mondial Assistance provvede, previa valutazione della propria Guardia Medica, a segnalare un medico specialista il più Pag. 7 di 14

16 vicino possibile al luogo in cui si trova e compatibilmente con le disponibilità locali. Art. 21 Invio medicinali all estero Art. 22 Trasferimento ad un centro ospedaliero di Alta specializzazione Art. 23 Traduzione della cartella clinica Quando i medicinali, regolarmente prescritti e commercializzati in Italia, non sono reperibili in loco ed a giudizio dei medici della Centrale Operativa di Mondial Assistance non vi sono specialità medicinali equivalenti nel Paese straniero in cui si trova l Assicurato, Mondial Assistance, dopo aver ritirato la ricetta presso il medico curante in Italia, invia i medicinali occorrenti con il mezzo più rapido tenendo conto delle norme internazionali che ne regolano il trasporto. Rimane a carico dell Assicurato soltanto il costo dei medicinali. Quando, a seguito infortunio o malattia grave ed improvvisa non curabili sul posto dopo i primi soccorsi prestati nell ambito delle strutture sanitarie in loco, e di complessità tale da richiedere, a giudizio dei medici curanti in accordo con la guardia medica di Mondial Assistance, il trasferimento dell Assicurato in un centro ospedaliero di Alta Specializzazione, Mondial Assistance tenendo a proprio carico i relativi costi fino alla concorrenza del massimale pari a Euro 1.200,00 per evento, organizza il trasferimento dell Assicurato con il mezzo a disposizione ritenuto più adeguato fino al centro ospedaliero ritenuto più idoneo alla cura della patologia di cui è affetto. Il trasporto può essere effettuato con: ambulanza treno in vagone letto aereo di linea (anche barellato). Se necessario, l Assicurato sarà accompagnato da personale medico od infermieristico. Tale garanzia è operante nel rispetto della normativa 196/2003, pertanto l Assicurato dovrà fornire, quando possibile, una liberatoria nei confronti di Mondial Assistance, onde permettere il trasferimento e trattamento dei dati sensibili inerenti lo stato di salute dell Assicurato. In caso di applicazione della garanzia Trasferimento ad un centro ospedaliero di Alta specializzazione oppure in caso di ricovero in ospedale superiore a 48 ore all estero, Mondial Assistance provvede alla traduzione della relativa Cartella Clinica sia per permettere ai medici del Centro di destinazione l immediata presa in carico della patologia diagnosticata sia per le eventuali necessità di documentazione del medico curante abituale nel paese di residenza dell Assicurato. Tale garanzia è operante nel rispetto della normativa 196/03, pertanto l Assicurato dovrà fornire, quando possibile, una liberatoria nei confronti di Mondial Assistance onde permettere il trasferimento e trattamento dei dati sensibili inerenti il suo stato di salute. La traduzione può essere fornita, con costi completamente a carico di Mondial Assistance, dall Italiano all Inglese, Francese, Tedesco e/o Spagnolo. Art. 24 Rientro/Rimpatrio Sanitario Quando le condizioni dell Assicurato in viaggio all estero, accertate dalla Guardia Medica di Mondial Assistance in accordo con il medico curante sul posto, richiedono il suo trasporto in un centro ospedaliero attrezzato vicino al domicilio in Italia o al domicilio stesso, oppure se l Assicurato, in seguito a dimissione ospedaliera, deve essere trasportato al proprio domicilio, Mondial Assistance organizza, tenendo a proprio carico i relativi costi, il trasporto dell Assicurato con il mezzo ritenuto più idoneo dalla Guardia Medica di Mondial Assistance che può essere: - aereo sanitario con équipe medica - aereo di linea in classe turistica con eventuale barella - ambulanza - treno (se necessario in vagone letto) - ogni altro mezzo ritenuto opportuno ed adeguato. Se necessario, l Assicurato sarà accompagnato da personale medico od infermieristico. L aereo sanitario potrà essere utilizzato esclusivamente per i trasporti effettuati a livello continentale o per i rimpatri verso l Italia dai Paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Mondial Assistance ha la facoltà ed il diritto di richiedere all Assicurato l eventuale biglietto di viaggio non utilizzato. Pag. 8 di 14

17 Art. 25 Spese di prolungamento soggiorno Art. 26 Assistenza ai figli minori Quando l Assicurato, in seguito a infortunio o malattia grave ed improvvisa occorsi durante il viaggio, a giudizio del medico curante sul posto ed in accordo con la Guardia Medica di Mondial Assistance, versa in condizioni di salute tali da consigliare un ulteriore permanenza in loco al fine di completare la guarigione, Mondial Assistance rimborsa all Assicurato le spese d albergo relative a pernottamento e prima colazione fino ad un importo di Euro 100,00 al giorno ed a persona, con il massimo complessivo di Euro 1.000,00 per evento e per anno assicurativo. Se, a seguito di infortunio o malattia grave ed improvvisa l Assicurato non è in grado di occuparsi dei minori in viaggio con lui, Mondial Assistance mette a disposizione dell accompagnatore segnalato dall Assicurato o da un familiare, un biglietto A/R per raggiungere i minori e ricondurli al domicilio. Mondial Assistance tiene a proprio carico anche eventuali spese di rientro al domicilio dei minori. Art. 27 Trasferimento/Rimpatrio della salma In caso di decesso dell Assicurato durante il viaggio, Mondial Assistance si incarica, a proprie spese, dell adempimento di tutte le formalità sul posto, del trasporto della salma (incluso le spese del feretro, in conformità con le norme internazionali) dal luogo dove si è verificato l evento al luogo di inumazione. Sono escluse le spese relative alla cerimonia funebre ed all inumazione. Inoltre, qualora l Assicurato avesse espresso il desiderio di essere inumato sul posto,mondial Assistance vi provvede a proprie spese. spese mediche Art. 28 Spese mediche Mondial Assistance, preventivamente contattata, provvede: 1) al pagamento diretto fino a: Euro ,00 per viaggi con destinazione Mondo Euro 5.000,00 per viaggi con destinazione Europa Euro 1.000,00 per viaggi con destinazione Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano delle spese ospedaliere e chirurgiche con il sottolimite per le rette di degenza di Euro 250,00 al giorno. Nei casi in cui Mondial Assistance non possa effettuare il pagamento diretto, le spese saranno rimborsate purché autorizzate dalla Centrale Operativa contattata preventivamente o, comunque, non oltre la data di dimissioni dell Assicurato. Nessun rimborso è previsto senza alcun contatto con la Centrale Operativa. Inoltre, Mondial Assistance provvede, anche senza preventiva autorizzazione: 2) al rimborso fino a: E uro 5.000,00 per viaggi con destinazione Europa/Mondo E uro 1.500,00 per viaggi con destinazione Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano delle spese di trasporto dal luogo dell evento al centro medico di pronto soccorso o di primo ricovero; 3) al rimborso fino a: Euro 1.250,00 per viaggi con destinazione Europa/Mondo Euro 500,00 per viaggi con destinazione Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano delle spese: - per visite mediche; - farmaceutiche, purché sostenute a seguito di prescrizione medica; - per cure ambulatoriali; - per cure sostenute al rientro, entro 30 giorni, solo per le dirette conseguenze di un infortunio verificatosi in viaggio. 4) al rimborso fino a Euro 250,00 delle spese: - mediche di bordo (ad es. su navi da crociera); - per cure odontoiatriche urgenti. Le prestazioni di assistenza spese mediche sono regolate anche dalle norme che seguono: a) Le prestazioni di assistenza sono fornite nei limiti del massimale assicurato e di eventuali sottolimiti; b) Mondial Assistance sostiene direttamente o rimborsa le Spese mediche Pag. 9 di 14

18 anche più volte nel corso del viaggio ma fino - ad esaurimento del massimale assicurato per persona; - ad un capitale massimo per evento che coinvolga più persone assicurate con la stessa polizza Mondial Assistance di Euro Se il predetto limite massimo è insufficiente a coprire per intero il totale degli indennizzi liquidabili a termini di polizza in dipendenza del medesimo sinistro, Mondial Assistance liquida ciascun Assicurato in base alla proporzione esistente tra il suddetto limite ed il totale degli indennizzi che sarebbero liquidabili a termini di polizza. assistenza bagaglio Art. 29 Copertura bagaglio Mondial Assistance indennizza l Assicurato dei danni materiali e diretti a lui derivanti da furto, incendio, rapina, scippo, mancata riconsegna da parte del Vettore aereo del bagaglio personale. La garanzia è operante anche per le borse da viaggio e le valigie utilizzate come contenitori degli effetti personali. Mondial Assistance rimborsa anche, nel limite del capitale assicurato e con il massimo di Euro 200,00 per persona e per periodo assicurativo, gli acquisti di prima necessità effettuati in seguito ad un ritardo rispetto all orario di arrivo previsto ad una delle destinazioni, superiore a 8 ore, nella riconsegna del bagaglio registrato. La garanzia decorre ed è operante dal momento del primo imbarco aereo (checkin) e termina prima dell ultimo check-in. Mondial Assistance non rimborsa gli acquisti effettuati nella località di rientro. Esclusioni Mondial Assistance non indennizza i danni: a) agevolati da dolo o colpa grave dall Assicurato o da persone delle quali lo stesso deve rispondere; b) derivanti od imputabili a rotture e danneggiamenti; c) verificatisi quando: - il veicolo incustodito non sia stato regolarmente chiuso a chiave ed il bagaglio non sia stato riposto nel bagagliaio o in altro spazio appositamente a ciò predisposto; - il veicolo non sia stato parcheggiato, durante le ore notturne, dalle ore alle ore 07.00, in una pubblica autorimessa custodita ed a pagamento; - il bagaglio si trovi a bordo di motoveicoli ancorché riposto nell apposito bagagliaio chiuso a chiave; d) verificatisi durante il soggiorno in campeggio; e) di cui non sia prodotta una copia autentica della denuncia vistata dalle Autorità del luogo ove si è verificato l evento. Sono, inoltre, esclusi: f) i corredi foto-cine-ottici affidati a terzi (albergatori, vettori ecc.). Disposizioni e limitazioni L indennizzo verrà corrisposto: a) nel limite massimo del capitale assicurato per persona e per periodo assicurativo indicato in polizza. L assicurazione è pre stata a primo rischio assoluto con il limite massimo di Euro 500,00 per persona e con i seguenti sottolimiti: Euro 150,00 per oggetto Euro 500,00 per collo b) considerando tutto il materiale foto-cine-ottico quale unico oggetto; c) in base al valore commerciale che avevano le cose sottratte al momento del verificarsi del sinistro. In caso di capi di vestiario acquistati durante il viaggio, il rimborso verrà effettuato al valore di acquisto, purché debitamente comprovato da idonea documentazione; d) successivamente a quello del Vettore o dell Albergatore responsabili dell evento, fino alla concorrenza del capitale assicurato, al netto di quanto già indennizzato e solo qualora il risarcimento non copra l intero ammontare del danno. assistenza ai familiari anziani durante il viaggio (garanzia aggiuntiva prestata gratuitamente) Pag. 10 di 14

19 Quando l Assicurato è in viaggio e lascia al domicilio i suoi familiari anziani, di età superiore a 70 anni e con lui stabilmente conviventi, gli stessi, in caso di infortunio o di malattia grave ed improvvisa con ricovero clinico superiore a 3 giorni, occorsi durante la sua assenza, per i quali è stata rilasciata prognosi superiori a 5 giorni (attestata esclusivamente da un centro medico clinico od ospedaliero o da una struttura di pronto soccorso), possono fruire delle seguenti garanzie erogabili soltanto in Italia: Art. 30 Invio medicinali al domicilio Art. 31 Controllo a distanza delle condizioni di salute Art. 32 Controllo a distanza di parametri medici (Prestazione fornita con un massimo di 1 volta per ciascun viaggio assicurato se lo stesso ha una durata fino 15 giorni, 2 volte se di durata superiore) Quando il familiare dell Assicurato necessita di medicinali regolarmente prescritti ed è oggettivamente impossibilitato ad allontanarsi dal proprio domicilio per gravi motivi di salute, certificati dal suo medico, e nessuno può andare per suo conto, Mondial Assistance, dopo aver ritirato la ricetta presso il familiare, provvede alla consegna dei medicinali prescritti. A carico del richiedente il servizio resta soltanto il costo dei medicinali. La Guardia Medica di Mondial Assistance telefonerà periodicamente per verificare l evoluzione clinica e il buon esito delle terapie e delle prescrizioni mediche assegnate al familiare dell Assicurato. Qualora venisse riscontrata la necessità di un intervento medico domiciliare durante l azione di controllo, la Guardia Medica di Mondial Assistance organizzerà tale intervento inviando sul posto in breve tempo un proprio medico od in alternativa invierà un ambulanza per trasportare il familiare al più vicino pronto soccorso preavvertendolo del caso e fornendo ogni informazione utile per l immediata presa in carico della patologia del familiare. Prestazione totalmente a carico di Mondial Assistance La Guardia Medica di Mondial Assistance quando le condizioni di salute del familiare lo richiederanno, metterà temporaneamente a sua disposizione in comodato d uso delle apparecchiature elettromedicali idonee al monitoraggio telefonico a distanza dei seguenti parametri vitali: battito e frequenza cardiaca, pressione sanguigna, saturazione ossigeno e peso corporeo. La Guardia Medica di Mondial Assistance sorveglierà l evoluzione clinica e il buon esito delle terapie e delle prescrizioni mediche assegnate attraverso la ricezione telefonica ed il controllo medico dei parametri vitali oggetto, a seconda del caso, del monitoraggio stesso. Qualora venisse riscontrata la necessità di un intervento medico domiciliare durante l azione di monitoraggio, la Guardia Medica di Mondial Assistance organizzerà tale intervento inviando sul posto in breve tempo un proprio medico o, in alternativa, invierà un ambulanza per trasportare il familiare al più vicino pronto soccorso preavvertendolo del caso e fornendo ogni informazione utile per l immediata presa in carico della sua patologia. Prestazione totalmente a carico di Mondial Assistance. Le prestazioni di assistenza ai familiari anziani sono regolate anche dalle norme che seguono: a) l erogazione delle prestazioni avverrà dal 3 giorno lavorativo successivo alla data di effettuazione della richiesta di attivazione di ciascun servizio da parte dell Assicurato, o dal familiare che necessita la prestazione, e comunque successivamente alla data di ricezione da parte di Mondial Assistance di copia del referto di prognosi cui si riferisce la richiesta stessa e per un periodo continuativo di tempo conforme alla durata del viaggio del familiare assicurato. b) a definizione del livello di erogazione, della durata temporale, del numero e della frequenza dei servizi previsti dal presente contratto e/o di articolazione degli stessi avverrà ad insindacabile giudizio dei medici di Mondial Assistance, definizione che potrà avvenire, su richiesta dell Assicurato o del familiare interessato, anche in accordo col medico della struttura sanitaria che abbia certificato la prognosi di malattia. Tale definizione si fonderà sulla valutazione medica delle condizioni di salute del familiare, così come note e documentate dall Assicurato o dallo stesso familiare ai medici di Mondial Assistance, al fine di garantirgli l erogazione dei servizi previsti in conformità alle sue reali esigenze mediche e logistiche. assistenza al rientro dal viaggio (valida soltanto se la polizza prevede la responsabilità civile dell abitazione) Pag. 11 di 14

20 Ciascuna prestazione di assistenza, valida soltanto in Italia, potrà essere richiesta una sola volta al rientro dal viaggio Art. 33 Emergenza Art. 34 Spese d albergo Art. 35 Rientro anticipato al domicilio Art. 36 Spese di trasloco Art. 37 Rimborso per collaboratrice domestica Art. 38 Consulenza legale Se, al ritorno dal viaggio, l Assicurato deve affrontare una situazione di emergenza presso la sua abitazione, riconducibile ad uno dei seguenti eventi che richiedono un pronto intervento, lo stesso può richiedere, 24 ore su 24 una delle seguenti prestazioni, che Mondial Assistance si impegna a fornire in tutti i giorni dell anno: - Idraulico, in caso di rottura, otturazione o comunque un guasto alle condutture fisse degli impianti idrici, di riscaldamento o condizionamento che provochino una fuoriuscita d acqua, o una mancata erogazione d acqua; - Elettricista, in caso di guasto all impianto elettrico che determini la mancanza di erogazione di energia elettrica; - Fabbro, in caso di impossibilità di accesso all abitazione a seguito di furto, smarrimento o rottura delle chiavi, malfunzionamento della serratura, impossibilità di chiusura di serramenti a causa di effrazione. Relativamente alle prestazioni di cui sopra, restano a carico di Mondial Assistance, per ogni intervento, le spese inerenti il costo dell uscita e della prima ora di manodopera fino ad un massimo di Euro 155,00 IVA compresa. Se, per cause indipendenti dalla volontà della Centrale Operativa, risultasse impossibile reperire uno dei suddetti artigiani, Mondial Assistance provvederà a rimborsare all Assicurato le spese sostenute, per l uscita dell artigiano e la prima ora di manodopera, sino al massimo di Euro 180,00 IVA compresa dietro presentazione delle regolari fatture. Il costo dei materiali utilizzati per la riparazione resta a carico dell assicurato. - Guardia Giurata, per sorvegliare l abitazione in caso di impossibilità di ripristinare i mezzi di chiusura e protezione dell abitazione in seguito a effrazione dei serramenti. Il servizio viene fornito per un periodo di sorveglianza non superiore alle 24 ore. Qualora, per la stessa unità abitativa, l Assicurato già goda di analoghe coperture prestate da Mondial Assistance tramite altri prodotti assicurativi di Allianz S.p.A., verrà riconosciuto un ulteriore indennizzo pari a Euro 55,00 per i costi relativi ai materiali di impiego utilizzati dagli artigiani nel corso dell intervento. Se al rientro da un viaggio l Assicurato trova la casa inagibile a seguito di allagamento, Mondial Assistance provvede a prenotare il pernottamento in albergo per lui e per i suoi familiari conviventi, mantenendo a proprio carico le spese fino all importo massimo di Euro 260,00 IVA compresa, per evento. Se, quando l Assicurato è in viaggio, al di fuori della regione di residenza, si verifica una delle sopraindicate emergenze, di gravità tale da rendere necessaria la sua presenza in loco, Mondial Assistance provvede ad organizzare il suo rientro anticipato con il mezzo di trasporto più idoneo, tenendo a proprio carico le spese di viaggio sino al massimo di Euro 210,00 IVA compresa. Se al rientro dell Assicurato dal viaggio viene accertata l inagibilità dei locali della sua abitazione a seguito di allagamento, e sia quindi necessaria la rimozione di mobili e suppellettili per lavori di ripristino, Mondial Assistance, provvede a fornire una società di traslochi convenzionata, oppure autorizza a reperirne una, tenendo a proprio carico i relativi costi, su presentazione di regolari fatture, sino alla concorrenza del massimale di Euro 1.000,00 per evento. Se al rientro dal viaggio, in seguito ad allagamento presso la sua abitazione che abbia comportato la necessità dell invio di un idraulico da parte di Mondial Assistance, l Assicurato necessita di una collaboratrice domestica per sistemare la casa, Mondial Assistance provvede, a rimborsare un importo massimo di Euro 100,00 IVA compresa per evento su presentazione di regolare fattura. Se a seguito di allagamento o di altre situazioni di emergenza verificatesi presso l abitazione, l Assicurato deve affrontare problemi di natura legale che necessitino di una pronta soluzione, Mondial Assistance provvede a fornire, tutti i giorni feriali dalle ore 9 alle ore 17, con spese a proprio carico, informazioni legali telefoniche di prima necessità, in ordine a leggi e/o normative inerenti alla conduzione della casa. Pag. 12 di 14

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI

Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Coperture Infortuni e Responsabilità civile terzi CICLISTI Polizza infortuni IAH0006453: Garanzie prestate: Morte:

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona.

Con te & per te Assicurazione Infortuni. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela persona. Tutela persona Per la famiglia Con te & per te Assicurazione Infortuni Il presente Fascicolo informativo contenente Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione Informativa resa all

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Infortuni e Malattia Piani di Accumulo Eurizon Capital Fascicolo informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, il Glossario e le Condizioni di Assicurazione. POLIZZA

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Sara Impresa e professione

Sara Impresa e professione Sara Impresa e professione contratto di assicurazione di tutela legale per l'impresa e la professione Fascicolo Informativo ll presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L.,

KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., KEL 12 TOUR OPERATOR S.R.L., in collaborazione con Allianz Global Assistance, compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico, ha concordato per tutti i Partecipanti ai propri

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTO E CORPI VEICOLI TERRESTRI Autocarri Camper - Autocase - Motocarri - Targhe Prova Autobus Filobus Macchine Operatrici e carrelli Macchine Agricole

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata STRALCIO DI ALTRE LEGGI IN CUI, SEMPRE INGRASSETTO, SONO EVIDENZIATI ALTRI BENEFICI VIGENTI A FAVORE DELLE VITTIME DEL TERRORISMO.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo

Dettagli

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Viaggiare nel mondo. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Viaggiare nel mondo Zurich Viaggiare nel mondo Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi inerenti i viaggi: Infortuni, Assistenza, Malattia e Furto Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

protezione su misura salute contratto di assicurazione infortuni e malattia IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: salute protezione su misura IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota Informativa comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione comprensive dell Informativa sulla Privacy Deve

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali

TECNICA ASSICURATIVA LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE. Docente: Giovanni Canali LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE Docente: Giovanni Canali IL CODICE CIVILE E LE POLIZZE CONTRO I DANNI ALLE PERSONE ART. 1882 cod.civ.: L assicurazione è il contratto con il quale l assicuratore

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio del Condominio Tua Casa Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli La Compagnia di assicurazione diretta del INDICE Servizio Assistenza Clienti Servizio Sinistri +390306762100 Per chiamate dall estero

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

GENERALI SEI IN SALUTE

GENERALI SEI IN SALUTE Generali Italia S.p.A. GENERALI SEI IN SALUTE Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi Malattie ed Assistenza Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva

Dettagli

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio

assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia sicuri in viaggio Operiamo in tutti i rami e siamo presenti sull intero territorio nazionale con oltre 400 punti di vendita e di consulenza

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (ai sensi degli Artt.30 e segg. del Reg. IVASS n 35 del 26/05/2010) Contratto di assicurazione Infortuni per la copertura dei rischi Morte e Invalidità Permanente in seguito denominato

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO ZuriGò Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e Altri Rischi Diversi Autobus, rimorchi di autobus, autocarri, rimorchi di autocarri, motocarri, ciclomotori per trasporto cose, macchine

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

postaprotezione dalmondo

postaprotezione dalmondo postaprotezione dalmondo Contratto di assicurazione infortuni e assistenza Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia.

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore di tipo: AUTOVETTURE Mod. FI-VAUTO1 - Ed. 04/2014 Il presente fascicolo informativo, riservato

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

abitare ProtettI assistenza

abitare ProtettI assistenza abitare ProtettI assistenza Guida alla Consultazione Informazioni Principali pag. 2 Quali vantaggi Cosa offre Decorrenza e durata dell Assicurazione Come accedere ai servizi Informazioni sull Intermediario

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Profondamente convinti che l'interesse del minore sia

Dettagli

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE AREA LAVORO E PREVIDENZA INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE (a cura di Ernesto Murolo) Indice QUANDO SI MANIFESTA UN INFORTUNIO SUL LAVORO...5 1. Se l infortunio ha prognosi fino a 3 giorni...5

Dettagli

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Le Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) Fondamenti giuridici delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento Numerosi sono i fondamenti normativi e di principio che stanno alla base del diritto

Dettagli