Più fatturato o più margine? Entrambi. Come fare i prezzi e pianificare la crescita del fatturato e del margine

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Più fatturato o più margine? Entrambi. Come fare i prezzi e pianificare la crescita del fatturato e del margine"

Transcript

1 Più fatturato o più margine? Entrambi. Come fare i prezzi e pianificare la crescita del fatturato e del margine

2 Perché il margine e non solo il fatturato Viviamo grazie al margine! Se vogliamo puntare ad una crescita di fatturato dobbiamo agire ulteriormente sui prezzi; e il margine? articoli: quali venderemo e che margine otterremo? Un listino con ricarichi uniformi ci permetterà di far aumentare il fatturato? Se si vogliono ottenere gli obiettivi di margine è indispensabile una pianificazione delle attività commerciali

3 Quale strategia? Conoscere il cliente e la sua potenzialità Pianificare le azioni per lo sviluppo Gestire correttamente i prezzi Monitorare costantemente i risultati

4 Obiettivo: la redditività complessiva del cliente La nostra ambizione è di diventare fornitore unico del cliente Di conseguenza dobbiamo puntare alla massimizzazione del fatturato per cliente Applicheremo pertanto allo stesso cliente prezzi con margini diversi per prodotti diversi Quello che conta è l importo totale di margine ottenuto dal cliente nel tempo

5 Quanto vale un azienda cliente come fatturato in acquisto Un parametro abbastanza sicuro per stabilire quanto può valere un cliente in termini di fatturato è il numero di dipendenti dell azienda Per le tipologie di prodotti trattate nel catalogo Spicers si valuta che un impiegato possa determinare una spesa annuale di circa 250 Euro Di conseguenza, il fatturato in euro è dato dalla prodotto del numero dei dipendenti per 250

6 Percentuali di consumo per tipologia

7 Quali prodotti acquisterà da noi La maggior parte delle nostre aziende nasce come fornitore di cancelleria e spesso è vissuta come tale dai clienti La sola cancelleria vale molto meno di 250 euro Dovremo fare in modo che il cliente ci accetti come fornitore/partner per i suoi fabbisogni Lo convinceremo anche grazie a una efficace azione di promozione del catalogo ed a specifiche attività di marketing

8 Che cosa dobbiamo sapere del cliente Tipo di attività svolta Le dimensioni dell azienda (impiegati in ufficio) Quanto potrebbe acquistare Quanto acquista già da noi Da chi si fornisce? Chi decide gli acquisti? Che tipologia di prodotti considera fornibili? Che stampanti sono installate? Acquista abitualmente da catalogo? Acquista tramite e-commerce? Frequenza di acquisto

9 Quanto costa acquisire un cliente nuovo rispetto a svilupparne uno che ci conosce

10 Costi per l acquisizione di un cliente Ricerca e identificazione Valutazione potenzialità ed affidabilità Contatto/visita Preparazione offerta Condizioni onerose (prezzo, servizio, pagamento ) $ Costi

11 Costi per lo sviluppo del cliente Gestione rapporto (visite, contatti telefonici) Verifica andamento Attenta gestione dei prezzi Promozioni $ Costi

12 Quanto tempo si deve dedicare al cliente per acquisire un ordine Si ricorda che le ho detto che ho poco tempo? Quanto mi fa la carta? Avete le cartucce per questa stampante? A che prezzo? Ma perché mi vuol vendere un compatibile? Può vedere se avete tutti i prodotti di questa lista?

13 Quanto tempo si deve dedicare al cliente per acquisire un ordine - 2 NON HO BISOGNO ALTRO!! Le ho già comprato un sacco di roba, oggi. e quando gli parleremo delle altre centinaia di prodotti????

14 Che cosa non compra il cliente Un azienda di medie dimensioni consuma in un anno mediamente circa 300 referenze diverse di prodotti acquistabili dal catalogo Spicers E necessario monitorare che tipologia di prodotti il cliente non acquista da noi Questo può diventare il punto di partenza per lo sviluppo del fatturato e per diventare il fornitore unico del cliente!

15 Piano per lo sviluppo cliente Cliente: Fatturato Margine A.P. 2 A.P. Attività pianificate Categorie di prodotto da promuovere Periodo di intervento Risultati previsti Prezzi da variare

16 Piano per lo sviluppo cliente - 2 Prodotti da sostituire Promozioni Obiettivo totale di miglioramento di margine

17 Facciamo in modo che il catalogo venda da solo Deve diventare una guida per il cliente, che lo aiuti a meglio identificare gli articoli da acquistare Scelta del prodotto giusto! Sfogliando il catalogo il cliente viene attratto da prodotti che non pensava di trovare e che soddisfano bisogni latenti Scelta Emozionale! La probabilità che questi prodotti siano acquistati aumenta proporzionalmente con il numero di visite al catalogo. L obiettivo primario è far sìs che il cliente sfogli il catalogo più e più volte!!

18 Promozioni Stimolate l interesse del cliente sui prodotti che il cliente non acquista ancora. Attivate azioni promozionali effettuate mediante visite dedicate, volantini, e telefonate Alcune regole per rendere efficaci le promozioni: Personalizzate le proposte in funzione degli obiettivi da raggiungere Date una scadenza alle promozioni; il cliente deve avere l impressione di dover approfittare subito dell affare Siate creativi nelle promozioni, se possibile. Dovete attrarre l attenzione!! Valutate correttamente i tempi della comunicazione (non quando avete bisogno di fatturato) Ricordatevi di fare sempre riferimento alle pagine di catalogo

19 In sintesi + prodotti acquistati + fatturato = + margine in valore assoluto

20 Prezzi personalizzati La crescita del fatturato si ottiene quasi sempre grazie a prezzi particolari su alcuni prodotti a scapito del margine Ecco la necessità di modulare correttamente il listino a disposizione del cliente per tutti gli altri prodotti Dovremo costruire il listino tenendo conto, per i diversi prodotti (o gruppi di prodotto), della sensibilità al prezzo del cliente

21 La sensibilità al prezzo Il cliente sarà sicuramente contento di pagare prezzi soddisfacenti per alcuni particolari prodotti (sicuramente quelli ad alta rotazione) Per gli altri prodotti normalmente soggetti ad acquisti meno frequenti (o occasionali) il cliente sarà meno sensibile al fattore prezzo Di fatto potremo applicare al cliente un listino prezzi composto da un elenco di prodotti con prezzi aggressivi e dagli altri che consentiranno un margine alto

22 Esempio di margine ottenibile in funzione del mix dei prodotti Fatturato Peso sul fatturat o Margine % ottenibile Margine % medio Margine a valore Primi 15 articoli 5.500,00 55% 10 20% 15,0% 825,00 dal 16 al ,00 35% 20 40% 30,0% 1.050,00 Dal 101 al ,00 10% 40 60% 50,0% 500,00 Totale ,00 100% 23,8% 2.375,00 Media

23 Sostituzione prodotti o E una delle attività fondamentali per il miglioramento del margine o I maggiori concorrenti di successo lavorano scientificamente sulla sostituzione dei prodotti o E sconsigliabile sostituire i prodotti in fase di offerta iniziale o Vi sono diversi metodi per farlo. Sicuramente il più sicuro è di concordare la sostituzione con il cliente

24 Esempio di prodotti alternativi Acquisto abituale Sostitutivo Prodotto Marca A Marca B Consumo pezzi Prezzo 2,18 2,00 Valore fatturato Margine % 12% 22% Margine Risparmio per il cliente 180 Maggior guadagno 178

25 Riassumendo: l obiettivo è la redditività complessiva del Cliente Pianificate le attività con questa sequenza: 1. Fissate un obiettivo di margine 2. Definite i prezzi per ottenere una discreta marginalità 3. Monitorate i consumi ed i margini ottenuti 4. Cambiate i prezzi o gli sconti (in + e in -) 5. Sostituite i prodotti con altri a maggiore marginalità (e, se possibile, più convenienti per il cliente) 6. Monitorate i consumi e i margini ottenuti 7. Cambiate i prezzi

26 Miglioramento del margine del cliente Prodotti Alternativi +riduzione prezzi Adeguamento prezzi ai consumi reali Nuovo listino con scontistiche variate Sostituzione prodotti Nuovo listino con aumento Sostituzione prodotti Sostituzione prodotti

27 Programma del Corso Pricing Il Mercato I dati di mercato La tipologia dei clienti Chi sono e come operano i concorrenti Obiettivo: Il Margine Le politiche di prezzo La redditività del cliente Elementi per la costruzione del margine Il listino Come costruire e utilizzare i listini Richieste d offerta e gare Cosa è necessario conoscere Il Product Mix La sostituzione di prodotti I metodi di valutazione del Cliente e le relative strategie Le astuzie della concorrenza Esercitazione pratica

28 Programma del Corso Catalogo Il Catalogo: un supporto per diventare fornitore unico del cliente Come distribuire e vendere il catalogo Come e quando presentare il catalogo Primo: conoscere il catalogo I prodotti da proporre a quel cliente Obiettivo: aumentare le referenze vendute Più visibilità = più vendite Supportare la scelta del cliente Come farlo diventare il vostro miglior venditore Pianificazione degli interventi personalizzati Il supporto al catalogo Le promozioni Le newsletter Il telemarketing Internet Le visite

29 I Corsi Progettati da Spicers Italia Pensati per le esigenze dei Clienti Spicers Un insieme di rilevanti esperienze fatte sul campo con centinaia di casi pratici Testati con decine di partecipanti per oltre due anni e raffinati sulla base dei feedback Un supporto per il miglioramento della vostra crescita!! 29

30 Grazie per l attenzionel 30

XMART per gestire il retail non food

XMART per gestire il retail non food XMART per gestire il retail non food Le aziende retail che oggi competono nei mercati specializzati, sono obbligati a gestire una complessità sempre maggiore; per questo, hanno bisogno di un valido strumento

Dettagli

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie?... 6 Conoscenze... 9

Dettagli

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce Plurimpresa/e commerce è la soluzione di Commercio Elettronico di Plurima Software utilizzabile, sia dal cliente consumer

Dettagli

RAGIONE SOCIALE: SOCIETA DI CAPITALI, PERSONE, PER AZIONI, SETTORE MERCEOLOGICO: ANNO DI COSTITUZIONE DELLA SOCIETA : N SOCI E QUOTE: ALTRE SEDI:

RAGIONE SOCIALE: SOCIETA DI CAPITALI, PERSONE, PER AZIONI, SETTORE MERCEOLOGICO: ANNO DI COSTITUZIONE DELLA SOCIETA : N SOCI E QUOTE: ALTRE SEDI: AZIENDA RAGIONE SOCIALE: SOCIETA DI CAPITALI, PERSONE, PER AZIONI, SETTORE MERCEOLOGICO: TIPO AZIENDA: di produzione Commerciale Di servizio Altro: ANNO DI COSTITUZIONE DELLA SOCIETA : N SOCI E QUOTE:

Dettagli

LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS

LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS DIREZIONALE MANAGEMENT SOLUTIONS È LA SOLUZIONE SOFTWARE PER LA CHE ABBINA AGLI STRUMENTI TIPICI DEL UN MODELLO BASATO SULLE LINEE GUIDA CHE TIPICAMENTE CARATTERIZZANO

Dettagli

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 7 5. COMPETENZE... 8 Quali competenze sono necessarie... 8 Conoscenze... 12

Dettagli

[moduli operativi di formazione] Strategia del prezzo. Il prezzo come leva di marketing: strategie e definizioni.

[moduli operativi di formazione] Strategia del prezzo. Il prezzo come leva di marketing: strategie e definizioni. [moduli operativi di formazione] Strategia del prezzo Il prezzo come leva di marketing: strategie e definizioni. LA STRATEGIA DEL PREZZO Stupisce il fatto che, molti manager ritengano che non si possa

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

Pricing: il prezzo di successo! Alessandro SILVA

Pricing: il prezzo di successo! Alessandro SILVA Pricing: il prezzo di successo! Alessandro SILVA Le visioni di parte Dobbiamo tagliare i costi! Dobbiamo aumentare le vendite! Per vendere di più devo avere dei prezzi migliori! 1) Gli interventi virtuosi

Dettagli

Gestione del Magazzino. Caratteristiche: Caratteristiche: Modalità Fashion. Visualizzazione Tutto & Subito

Gestione del Magazzino. Caratteristiche: Caratteristiche: Modalità Fashion. Visualizzazione Tutto & Subito Caratteristiche: Caratteristiche: Modalità Fashion Gestione del Magazzino Visualizzazione Tutto & Subito Magazzino Gestione multideposito della contabilità di magazzino, articoli con infinite varianti

Dettagli

Progetto S.A.M. Strategic Assets Management

Progetto S.A.M. Strategic Assets Management Progetto S.A.M. Strategic Assets Management Gestione Strategica delle Scorte Synergic S.r.l. - Via Amola, 12-40050 Bologna Tel 051 320011 - Fax 0515880448 www.synergic.it cell.348/1315671 2007 Synergic

Dettagli

INTERVISTE AI GENITORI CHE LAVORANO

INTERVISTE AI GENITORI CHE LAVORANO INTERVISTE AI GENITORI CHE LAVORANO Convegno di economia Il mondo dell Economia visto con gli occhi dei bambini 12 Giugno 2009 di S. Dei Rossi LE FASI DELL INTERVISTA flessibili e interdipendenti fra loro

Dettagli

Organizzazione dello studio professionale

Organizzazione dello studio professionale Organizzazione dello studio professionale Roberto Spaggiari Attolini Spaggiari & Associati Studio Legale e Tributario Partner 2014 Pagina 1 Roberto Spaggiari Attolini Spaggiari & Associati Studio Legale

Dettagli

Articoli Area Riservata Olympos Group srl

Articoli Area Riservata Olympos Group srl Articoli Area Riservata Olympos Group srl Vendere soluzioni di valore Tratto dal libro "Il venditore etico: conquistare la fiducia del Cliente con i fatti" di Gianluca Gambirasio e Daniela Andreini, FrancoAngeli,

Dettagli

IL PIANO DI MARKETING COMMERCIALE

IL PIANO DI MARKETING COMMERCIALE per aspera ad astra (superando le difficoltà si arriva alle stelle) IL PIANO DI MARKETING COMMERCIALE moduli operativi di formazione www.studiomaggiolo.it info@studiomaggiolo.it via Mons. D. Comboni, 3

Dettagli

Telemarketing: - Guida del Partecipante- Vietata ogni riproduzione

Telemarketing: - Guida del Partecipante- Vietata ogni riproduzione 1 Telemarketing: - Guida del Partecipante- Vietata ogni riproduzione Olympos Group srl. Via XXV aprile, 40-24030 Brembate di Sopra (BG) Tel.03519965309 -Fax 1786054267 -customer.service@olympos.itwww.olympos.it

Dettagli

Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio?

Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio? Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio? Abbiamo qualche idea per te! Scopri come fare... Lo sapevi che...... oggi la normativa consente di promuovere il proprio studio dentistico? Un opportunità

Dettagli

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing

1. Orientamento al prodotto 2. Orientamento alle vendite 3. Orientamento al mercato 4. Orientamento al marketing L ATTIVITA COMMERCIALE DELL AZIENDA: MARKETING Attività e processi mediante i quali l azienda è presente sul mercato reale su cui colloca i propri prodotti. Solitamente il marketing segue un preciso percorso,

Dettagli

Alfa Layer S.r.l. Via Caboto, 53 10129 Torino SOFA WEB

Alfa Layer S.r.l. Via Caboto, 53 10129 Torino SOFA WEB SOFA WEB Sofaweb Business Edition è la soluzione Alfa Layer per portare il commercio elettronico nel mondo dell industria del Salotto. Il nuovo canale di comunicazione del mondo del commercio è il Portale

Dettagli

Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte

Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte Scoprite la soluzione che darà una spinta in avanti al vostro E-Commerce. INTEMPRA realizza soluzioni tecnologiche innovative per ogni tipo di business

Dettagli

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it Il Business Plan Che cos è il business plan Documento di pianificazione e comunicazione che analizza e descrive l idea imprenditoriale e ne consente una

Dettagli

MARKETING Presenter. Il tuo piano marketing inizia da qui...oggi

MARKETING Presenter. Il tuo piano marketing inizia da qui...oggi LE PROMOZIONI A 360 MARKETING Presenter 2011 Il tuo piano marketing inizia da qui...oggi MARKETING Presenter 2011 Il calendario del Piano Marketing 2011: un anno di vere occasioni! Mese Gen. Feb. Mar.

Dettagli

Ciclo di formazione per PMI Marketing

Ciclo di formazione per PMI Marketing Ciclo di formazione per PMI Marketing Desiderate aggiornarvi sul mondo delle PMI? Ulteriori dettagli sui cicli di formazione PMI e sui Business- Tools sono disponibili su www.bancacoop.ch/business Ciclo

Dettagli

Dinamica competitiva nel pricing bancario

Dinamica competitiva nel pricing bancario Financial Services Dinamica competitiva nel pricing bancario Dr. Enrico Trevisan 1 La determinazione del prezzo di un prodotto può avvenire attraverso tre metodi differenti: cost plus pricing, value pricing

Dettagli

STUDIO. LodeTTI. Strumenti, tecnologie e metodi per l'immagine, la comunicazione, il marketing e la pubblicita.

STUDIO. LodeTTI. Strumenti, tecnologie e metodi per l'immagine, la comunicazione, il marketing e la pubblicita. STUDIO LodeTTI Strumenti, tecnologie e metodi per l'immagine, la comunicazione, il marketing e la pubblicita. INTERNET GRAFICA MARKETING CONSULENZA FOTOGRAFIA VIDEO STAMPA SOLUZIONI INTEGRATIVE PER UNA

Dettagli

LE SCELTE STRATEGICHE DI MKTG

LE SCELTE STRATEGICHE DI MKTG LE SCELTE STRATEGICHE DI MKTG IL PROCESSO DI PIANIFICAZIONE STRATEGICA LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA DI MTKG È LA SEQUENZA LOGICA DI ATTIVITÀ CHE CONSENTE DI: Stabilire gli obiettivi di mtkg, Formulare

Dettagli

Indice. 1. Il marketing -----------------------------------------------------------------------------------------------3

Indice. 1. Il marketing -----------------------------------------------------------------------------------------------3 LEZIONE GESTIONE STRATEGICA DEGLI ACQUISTI DOTT.SSA ROSAMARIA D AMORE Indice 1. Il marketing -----------------------------------------------------------------------------------------------3 1.1. Prima

Dettagli

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate

A) Accenni al fatto che avete frequentato la stessa Università, subito, mentre vi presentate Rispondi al questionario per scoprire quanto sei incisivo nella PERSUASIONE! Per te 10 domande selezionate dal Prof. Robert Cialdini, cattedra di Psicologia e Marketing presso l Università dell Arizona,

Dettagli

Verificate il vostro modello di business

Verificate il vostro modello di business Verificate il vostro modello di business a cura di Luigi Pavan Best Control www.best-control.it Dovete predisporre il modello di business per la vostra nuova attività o dovete verificare se quello esistente

Dettagli

e-commerce approfondimento B2B

e-commerce approfondimento B2B e-commerce approfondimento B2B Revisione 01 Anno 2013 A chi si rivolge Il modulo B2B è la soluzione ideale per produttori, grossisti o rivenditori. Grazie all integrazione con il gestionale ESA Software,

Dettagli

Strategie di web-marketing

Strategie di web-marketing Strategie di web-marketing Prima di iniziare il web-marketing Prima di iniziare una strategia di web-marketing, è necessario comprendere se questo possa essere veramente utile alla propria azienda: Cosa

Dettagli

VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS

VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS Chiarimenti per applicare questa monografia? Telefonate al nr. 3387400641, la consulenza telefonica è gratuita. Best Control Milano www.best-control.it Pag. 1 Dovete

Dettagli

THE DIGITAL MARKETING HUB. hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON

THE DIGITAL MARKETING HUB. hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON THE DIGITAL MARKETING hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON 1 che quantifica il ritorno degli investimenti Il fatto che qualunque strategia di in una azienda

Dettagli

locali e nazionali della GDO per entrare in questo canale distributivo

locali e nazionali della GDO per entrare in questo canale distributivo Le principali strategie di approccio che le Pmi possono sviluppare nei confronti della GDO Uno dei principali problemi delle piccole e medie imprese (Pmi) produttrici di beni di largo consumo (vale a dire,

Dettagli

Concept 2.0. non crederai ai tuoi occhi

Concept 2.0. non crederai ai tuoi occhi Concept 2.0 non crederai ai tuoi occhi Mancano pochi giorni al rilascio della Release Candidate della nuova versione di Concept, la prima a marchio interamente Azerouno. Per l occasione abbiamo il piacere

Dettagli

FAQ - LE DOMANDE PIU FREQUENTI

FAQ - LE DOMANDE PIU FREQUENTI FAQ - LE DOMANDE PIU FREQUENTI Cosa sono le FAQ - Il termine FAQ deriva dall'inglese "Frequently Asked Questions", che in italiano possiamo tradurre come "domande ricorrenti". Ecco allora che cosa sono

Dettagli

A cosa serve una campagna newsletter?

A cosa serve una campagna newsletter? w w w. r e d - a p p l e. i t FAST MAIL A cosa serve una campagna newsletter? Lo strumento oggi più efficace per la promozione e la comunicazione online è certamente la Newsletter, un messaggio di posta

Dettagli

Trovare nuovi clienti. sito web aziendale

Trovare nuovi clienti. sito web aziendale Consigli pratici per Trovare nuovi clienti con il tuo sito web aziendale Come ottimizzare il tuo sito aziendale e ottenere i risultati desiderati Maintenance SEO Statistics Testing Hosting Promotion Idea

Dettagli

GRUPPO DI CONTATTO DEI DIRETTORI

GRUPPO DI CONTATTO DEI DIRETTORI GRUPPO DI CONTATTO DEI DIRETTORI PRIMA EDIZIONE (4 giugno 2014) LISTA DI CONTROLLO PER L ASSUNZIONE DI UN BUON CONSULENTE I. Lavoro interno di preparazione II. Criteri personali per la scelta di un consulente

Dettagli

MARGINE. di commessa RICAVI COSTI IL NUMERO UNO NELLA GESTIONE DELLA COMMESSA. www.my. .it

MARGINE. di commessa RICAVI COSTI IL NUMERO UNO NELLA GESTIONE DELLA COMMESSA. www.my. .it il miglior gestionale per impiantisti MARGINE di commessa COSTI RICAVI IL NUMERO UNO NELLA GESTIONE DELLA COMMESSA www.my onale per impiantisti MARGINE di commessa NON DIMENTICARE CHE PERFETTO È COMPLETO

Dettagli

IL PIANO DI MARKETING NOTE. tratto da MARKETING WORKBOOK Executive MBA MIB School of Management www.mib.edu

IL PIANO DI MARKETING NOTE. tratto da MARKETING WORKBOOK Executive MBA MIB School of Management www.mib.edu IL PIANO DI MARKETING NOTE tratto da MARKETING WORKBOOK Executive MBA MIB School of Management www.mib.edu 1 Because its purpose is to create a customer, the business has two - and only two - functions:

Dettagli

GUIDA AL BUSINESS PLAN*

GUIDA AL BUSINESS PLAN* GUIDA AL BUSINESS PLAN* *La guida può essere utilizzata dai partecipanti al Concorso che non richiedono assistenza per la compilazione del businnes plan INDICE Introduzione 1. Quando e perché un business

Dettagli

COME VALUTARE LA PROFITTABILITA DI CLIENTI E PROSPECT: STRATEGIE PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI E ACCRESCERE IL VALORE DI QUELLI ESISTENTI.

COME VALUTARE LA PROFITTABILITA DI CLIENTI E PROSPECT: STRATEGIE PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI E ACCRESCERE IL VALORE DI QUELLI ESISTENTI. COME VALUTARE LA PROFITTABILITA DI CLIENTI E PROSPECT: STRATEGIE PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI E ACCRESCERE IL VALORE DI QUELLI ESISTENTI. 1. Introduzione: Gli obiettivi dell implementazione di un sistema

Dettagli

Tentata Vendita Raccolta ordini Rifatturazione

Tentata Vendita Raccolta ordini Rifatturazione Plurimpresa Mobile La soluzione software specifica per Tentata Vendita Raccolta ordini Rifatturazione Prima Parte: Introduzione Plurimpresa Mobile Pagina 2 di 12 PREMESSA La diminuzione sempre più crescente

Dettagli

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Direttori e Commerciali; Tutti coloro che devono gestire un gruppo

Dettagli

e-leva web_advice e-leva web_advice e-leva srl Via mameli, 72/c104 61100 Pesaro - Italy Tel. e fax 0721 24595 info@e-leva.com www.e-leva.

e-leva web_advice e-leva web_advice e-leva srl Via mameli, 72/c104 61100 Pesaro - Italy Tel. e fax 0721 24595 info@e-leva.com www.e-leva. La soluzione per un approccio marketing-oriented alla comunicazione d impresa sul web, per la realizzazione del sito, per la promozione on-line, per le attività di comunicazione con internet: e-leva web_advice

Dettagli

EMAIL MARKETING E NEWSLETTER

EMAIL MARKETING E NEWSLETTER Registro 5 EMAIL MARKETING E NEWSLETTER Consigli sull uso strategico della posta elettronica TIPS&TRICKS DI ALESSANDRA FARABEGOLI INDEX 3 5 9 13 19 Introduzione Email marketing e dominio Il contenuto è

Dettagli

T@LETE-SFA: LA SOLUZIONE APPLICATIVA PER UN EFFICIENTE SALES MANAGEMENT

T@LETE-SFA: LA SOLUZIONE APPLICATIVA PER UN EFFICIENTE SALES MANAGEMENT T@LETE-SFA: LA SOLUZIONE APPLICATIVA PER UN EFFICIENTE SALES MANAGEMENT T@LETE-SFA: LA SOLUZIONE APPLICATIVA PER UN EFFICIENTE SALES MANAGEMENT BENEFICI DELLA SOLUZIONE PER IL CLIENTE T@lete-SFA è la soluzione

Dettagli

ecommerce per avere piu clienti Definire chiaramente gli obiettivi

ecommerce per avere piu clienti Definire chiaramente gli obiettivi 01 ECOMMERCE ISTRUZIONI PER L USO VENDERE ON LINE NON E PIU UNA SCELTA 02/ ECOMMERCE PER AVERE PIU CLIENTI 03/ B2C/B2B? NO PARTIAMO DAL PRODOTTO 04/ VARI APPROCCI ALLA VENDITA ON LINE 05/ GLI STRUMENTI

Dettagli

START CUP VENETO 2014 UNSTOPPABLE STARTUPPERS

START CUP VENETO 2014 UNSTOPPABLE STARTUPPERS START CUP VENETO 2014 STARTCUP BOOTCAMP Dall analisi del mercato alla stesura del piano di marketing: il prodotto, il prezzo, la distribuzione e la promozione ing. Davide Merlin AULA ARDUINO - DIP. DI

Dettagli

QUALI SONO I PLUS DI DOTTOR INK?

QUALI SONO I PLUS DI DOTTOR INK? Il progetto Dottor Ink nasce nel 2006 grazie alla significativa esperienza, maturata dai suoi fondatori, nel campo della rigenerazione delle consumabili per stampanti laser e a getto d inchiostro.settore

Dettagli

Introduzione. Capitolo 1

Introduzione. Capitolo 1 Capitolo 1 Introduzione Che cos è un azienda lean? Sono molte, al giorno d oggi, le imprese che stanno trasformandosi in azienda lean, convertendo i loro sistemi di produzione di massa ormai obsoleti in

Dettagli

Aggiornamento v. 1.15.01 Integrazione al manuale d uso

Aggiornamento v. 1.15.01 Integrazione al manuale d uso 1) Esplodi Ordini Clienti Questa nuova funzionalità a cosa serve? Grazie a questa nuova funzionalità sarà possibile creare automaticamente enne ordini fornitori partendo da un ordine cliente: per poter

Dettagli

NANO. Una piattaforma HW/SW per l automazione della forza vendita. Gianluca Gualtieri Ing.Salvatore Verzura

NANO. Una piattaforma HW/SW per l automazione della forza vendita. Gianluca Gualtieri Ing.Salvatore Verzura Una piattaforma HW/SW per l automazione della forza vendita Gianluca Gualtieri Ing.Salvatore Verzura NANO è una piattaforma HW/SW dedicata alle aziende che hanno l esigenza di rendere automatico il processo

Dettagli

Corso di GESTIONE DEL MARKETING NELLE IMPRESE AGROINDUSTRIALI. Marketing Mix - PREZZO

Corso di GESTIONE DEL MARKETING NELLE IMPRESE AGROINDUSTRIALI. Marketing Mix - PREZZO Corso di GESTIONE DEL MARKETING NELLE IMPRESE AGROINDUSTRIALI Marketing Mix - PREZZO Erika Pignatti Dipartimento di Economia e Ingegneria Agrarie A.A. 2007-2008 30/11/2007 1 Le decisioni di prezzo Per

Dettagli

Figura 1 - Home page del sito www.tecnofer85.it. Politecnico Innovazione 1

Figura 1 - Home page del sito www.tecnofer85.it. Politecnico Innovazione 1 TECNOFER 85 S.R.L. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Tecnofer 85 è un azienda commerciale che tratta prodotti di ferramenta, nasce nel 1985 come fornitore di aziende artigiane per iniziativa dell attuale titolare

Dettagli

Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione

Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione Docente di Gestione dei Processi e dei Progetti La Sapienza Università di Roma Agenda Perché le ICT a supporto dei processi di gestione della

Dettagli

SVILUPPIAMO SOLUZIONI. Magaforsystem

SVILUPPIAMO SOLUZIONI. Magaforsystem SVILUPPIAMO SOLUZIONI Magaforsystem mysolution per l abbigliamento Tieni in mano il tuo magazzino con MagaforSystem Facile e comodo come un vestito su misura per te. Magaforsystem GESTIRE I TUOI PUNTI

Dettagli

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING Dalla fine degli anni 70 la distribuzione commerciale italiana è stata protagonista di un imponente processo di cambiamento

Dettagli

CARTO PLUS 2008 FEDERCARTOLAI. Le iniziative della. a favore del settore. La cartoleria nel 3 Millennio 28/02/2008 1

CARTO PLUS 2008 FEDERCARTOLAI. Le iniziative della. a favore del settore. La cartoleria nel 3 Millennio 28/02/2008 1 CARTO PLUS 2008 Le iniziative della FEDERCARTOLAI a favore del settore. La cartoleria nel 3 Millennio 28/02/2008 1 IQS Innovazione Qualità Servizi È l organismo operativo di Federcartolai delegato a :

Dettagli

IL MANUALE PER LA TUA BOLLETTA SEMPLICE

IL MANUALE PER LA TUA BOLLETTA SEMPLICE IL MANUALE PER LA TUA BOLLETTA SEMPLICE PER RISPARMIARE SU LUCE E GAS A CASA E IN AZIENDA STEFANO MACRI AZIONI VINCENTI PER RISULTATI ECCELLENTI 1 STEFANO MACRI Imprenditore fin dal 1994, coltivo da sempre

Dettagli

Belowthebiz idee in rete

Belowthebiz idee in rete Le 5 forze di Porter Nella formulazione di una strategia un passo fondamentale è la definizione e lo studio delle principali caratteristiche del settore in cui si opera. Lo schema di riferimento più utilizzato

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO Proposte Corsi OFFERTA I contenuti sono stati sviluppati per rispondere ai fabbisogni formativi specifici per poter realizzare piani

Dettagli

Parte Seconda Organizzazione di Vendita

Parte Seconda Organizzazione di Vendita Parte Seconda Organizzazione di Vendita Con il simbolo ^ le slide che non sono state discusse in aula Il Sistema dei Processi Processi Primari Processi centrali e caratteristici del ciclo di scambio PROGETTAZIONE

Dettagli

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero - Università di Urbino

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero - Università di Urbino IL TRADE MARKETING 1 DEFINIZIONE Il trade marketing è l insieme delle attività che puntano a conoscere, pianificare, organizzare e gestire il processo distributivo in modo da massimizzare la redditività

Dettagli

INTERNET CONSULTING COMPANY WEB APPLICATION E MARKETING TRIDIMENSIONALE

INTERNET CONSULTING COMPANY WEB APPLICATION E MARKETING TRIDIMENSIONALE web applications e marketing tridimensionale COMPANY PROFILE INTERNET CONSULTING COMPANY WEB APPLICATION E MARKETING TRIDIMENSIONALE Il successo non è un obiettivo programmabile bensì la conseguenza delle

Dettagli

ImporterONE. Semplifica la gestione del tuo ecommerce. Software per la gestione dei cataloghi. elettronici dei fornitori, comparazione

ImporterONE. Semplifica la gestione del tuo ecommerce. Software per la gestione dei cataloghi. elettronici dei fornitori, comparazione ImporterONE Semplifica la gestione del tuo ecommerce Software per la gestione dei cataloghi elettronici dei fornitori, comparazione dei prezzi di acquisto, pubblicazione prodotti nei siti ecommerce...

Dettagli

Politecnico Innovazione 1

Politecnico Innovazione 1 ESMERALDA INFORMATICA S.N.C. PROFILO DELLA SOCIETÀ Esmeralda Informatica s.n.c. è una società di prodotti e servizi per l'informatica. Esmeralda Informatica nasce nel 1996 su iniziativa di due esperti

Dettagli

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup. Catalogo formativo 2013 INGENIA Group Manuale commerciale Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it MARKETING & INNOVAZIONE Percorso formativo e-mail MARKETING

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER

Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER Le guide di Dr Plot Impostare e gestire correttamente i Layout per stampare da PLOTTER 1 V 1.0 Cosa troverai in questa guida Padroneggiare la finestra di stampa di Autocad 2009 Come gestire le dimensioni

Dettagli

PRICING E REVENUE MANAGEMENT

PRICING E REVENUE MANAGEMENT PRICING E REVENUE MANAGEMENT Strategie di Pricing Alberghiero Listino Fisso VS Listino Dinamico Ha ancora senso oggi avere un listino prezzi statico per una struttura alberghiera? La strategia del listino

Dettagli

GESTIONE OPERATIVA E LOGISTICA DEGLI APPROVVIGIONAMENTI. Come aumentare l efficienza attraverso una nuova gestione del processo di approvvigionamento

GESTIONE OPERATIVA E LOGISTICA DEGLI APPROVVIGIONAMENTI. Come aumentare l efficienza attraverso una nuova gestione del processo di approvvigionamento GESTIONE OPERATIVA E LOGISTICA DEGLI APPROVVIGIONAMENTI Come aumentare l efficienza attraverso una nuova gestione del processo di approvvigionamento La tecnologia e la strategia La tecnologia e lo sviluppo

Dettagli

AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO

AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO Gestire la relazione di vendita con efficacia 1 Corso base in commercio estero 2 L efficacia commerciale: corso per operatori al servizio vendita 3

Dettagli

IL BUDGET 06 IL BUDGET DELLE VENDITE: REDDITIVITÁ - VOLUMI - FABBISOGNI & SIMULAZIONI

IL BUDGET 06 IL BUDGET DELLE VENDITE: REDDITIVITÁ - VOLUMI - FABBISOGNI & SIMULAZIONI IL BUDGET 06 IL BUDGET DELLE VENDITE: REDDITIVITÁ - VOLUMI - FABBISOGNI & SIMULAZIONI Eccoci alla puntata finale del percorso di costruzione di un budget annuale: i visitatori del nostro sito www.controllogestionestrategico.it

Dettagli

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner ERPGestionaleCRM partner La soluzione software per le aziende di produzione di macchine Abbiamo trovato un software e un partner che conoscono e integrano le particolarità del nostro settore. Questo ci

Dettagli

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ]

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] PRODUTTORE CHIAMA DISTRIBUTORE L UNIONE FA LA FORZA I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] 1. [PRODUTTORI

Dettagli

info@ghineawebsolutions.it www.ghineawebsolutions.it T+39 0574 757134 F +39 0574 027820

info@ghineawebsolutions.it www.ghineawebsolutions.it T+39 0574 757134 F +39 0574 027820 info@ghineawebsolutions.it www.ghineawebsolutions.it T+39 0574 757134 F +39 0574 027820 Anche il sito più bello del mondo serve a poco se nessuno lo visita. Gli utenti danno una grande importanza alla

Dettagli

Modelli di business capaci di reggere elevati volumi di traffico e clienti. www.acquisireclienti.com

Modelli di business capaci di reggere elevati volumi di traffico e clienti. www.acquisireclienti.com Modelli di business capaci di reggere elevati volumi di traffico e clienti www.acquisireclienti.com La scalabilità è fondamentale Riduci i vincoli di mercato Riduci i vincoli operativi alla crescita =

Dettagli

Redditività aziendale: i sistemi incentivanti per migliorare le performance aziendali

Redditività aziendale: i sistemi incentivanti per migliorare le performance aziendali Redditività aziendale: i sistemi incentivanti per migliorare le performance aziendali Dott. Alberto Sesini Managing Director Sesini & Associati sas 21-22 maggio 2008 - Centro Congressi VeronaFiere Il contesto

Dettagli

Il budget di vendita 2012. IL BUDGET DI VENDITA report

Il budget di vendita 2012. IL BUDGET DI VENDITA report Il budget di vendita 2012 IL BUDGET DI VENDITA report www.impresaefficace.it Umberto Fossali Il budget di vendita 2012 Indice IL BUDGET DI VENDITA, QUESTO SCONOSCIUTO.....3 PERCHE' SERVE FARE UN BUDGET

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di ricettività Sequenza di processo Gestione e coordinamento dei

Dettagli

IL BUSINESS PLANNING LA STRUTTURA DI UN BUSINESS PLAN

IL BUSINESS PLANNING LA STRUTTURA DI UN BUSINESS PLAN LA STRUTTURA DI UN BUSINESS PLAN Abbiamo detto che un Business Plan deve illustrare e chiarire: Cosa intendiamo fare Perché è opportuno farlo Qual è l ambiente competitivo esterno nel quale ci muoviamo

Dettagli

Ubikstore Pro. Di seguito vengono elencati e brevemente descritti i principali moduli e funzionalità del software:

Ubikstore Pro. Di seguito vengono elencati e brevemente descritti i principali moduli e funzionalità del software: Ubikstore Pro Ubikstore Pro è un software multiutente per la gestione integrata del magazzino e della compilazione documentale interna relativa alla vendita. (Fatture, DDT, Note di credito e di debito

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SVILUPPO DI DATABASE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SVILUPPO DI DATABASE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SVILUPPO DI DATABASE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA SVILUPPO DI DATABASE INTRODUZIONE

Dettagli

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita Vendilo S.p.A La società Vendilo, fondata nel 2006, nasce con l obiettivo di implementare ed offrire soluzioni che aiutino i Privati e le Aziende ad avvicinarsi al mondo di internet e alle vendite online.

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI AGGIUNGI NUOVA PROFESSIONALITA ALLA TUA AZIENDA scegliendo la semplicità e l efficienza di IMPIANTI.NET,

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 4 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 4 Modulo 4 Il Sistema Informativo per la gestione della catena di fornitura: Supply Chain Management; Extended

Dettagli

L APP PER I TUOI AGENTI PIÙ POTENTE DI SEMPRE

L APP PER I TUOI AGENTI PIÙ POTENTE DI SEMPRE L APP PER I TUOI AGENTI PIÙ POTENTE DI SEMPRE LAVORARE IN MOBILITÀ CON UN SEMPLICE TOCCO DI SCHERMO, COSTANTEMENTE CONNESSO AL SISTEMA INFORMATICO AZIENDALE, ABBASSANDO I COSTI E ALZANDO IL FATTURATO.

Dettagli

Calcolare il costo dei prodotti

Calcolare il costo dei prodotti Calcolare il costo dei prodotti Metodi alternativi a confronto Prima Puntata www.studiobarale.it Parte 1 di 6 Obiettivi spiegare le diverse metodologie di calcolo dei costi di prodotto, mostrandone logiche

Dettagli

Nasce C.O.I.R. consorzio interno composto da ottici indipendenti, finalizzato a promuovere l immagine dei punti vendita.

Nasce C.O.I.R. consorzio interno composto da ottici indipendenti, finalizzato a promuovere l immagine dei punti vendita. Il ricordo di quel giorno è ancora più bello vivendo la realtà che la volontà di pochi ha costruito per molti 2008 2007 2005 2004 1998 1994 1983 Costituzione di CFO, sistema integrato fra produzione, logistica

Dettagli

Marketing Operativo Pensiero Strategico Comunicazione e Formazione. Dott. Lorenzo Iazzetti

Marketing Operativo Pensiero Strategico Comunicazione e Formazione. Dott. Lorenzo Iazzetti Marketing Operativo Pensiero Strategico Comunicazione e Formazione Dott. Lorenzo Iazzetti Il nostro marchio Il nostro marchio presenta delle caratteristiche distintive composte da simboli e da lettere:

Dettagli

Descrizione dettagliata delle attività

Descrizione dettagliata delle attività LA PIANIFICAZIONE DETTAGLIATA DOPO LA SELEZIONE Poiché ciascun progetto è un processo complesso ed esclusivo, una pianificazione organica ed accurata è indispensabile al fine di perseguire con efficacia

Dettagli

Company profile. Servizi e consigli per VENDERE ONLINE. www.e- development.it

Company profile. Servizi e consigli per VENDERE ONLINE. www.e- development.it Company profile Servizi e consigli per VENDERE ONLINE E- Development chi siamo E-DEVELOPMENT è un Team di Professionisti e Consulenti specializzato nell Ideazione, Progettazione e Realizzazione chiavi

Dettagli

8 STRATEGIE PRODOTTI 2 COOPERATION 7 PACKAGING 6 MARKETING 3 COMMERCE 5 SPEDIZIONE PREZZI WWW.ASTRAINK.IT. «Investiamo insieme nel business..

8 STRATEGIE PRODOTTI 2 COOPERATION 7 PACKAGING 6 MARKETING 3 COMMERCE 5 SPEDIZIONE PREZZI WWW.ASTRAINK.IT. «Investiamo insieme nel business.. 8 STRATEGIE PRODOTTI 1 7 PACKAGING 6 MARKETING 2 COOPERATION 3 COMMERCE 5 SPEDIZIONE WWW.ASTRAINK.IT PREZZI 4 PRODOTTI Ampliare/migliorare la gamma dei prodotti : A. I migliori prodotti in termini di qualità

Dettagli

Rag. Luigi Del Marro Commercialista Revisore dei Conti

Rag. Luigi Del Marro Commercialista Revisore dei Conti Rag. Luigi Del Marro Commercialista Revisore dei Conti Egregio Direttore, Roma, data del fax scrivo la presente per proporre all Organismo che Lei rappresenta un opportunità utile per le attività tradizionali:

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

LE VENDITE COMPLESSE

LE VENDITE COMPLESSE LE VENDITE COMPLESSE 1 LE VENDITE COMPLESSE - PRINCIPI GENERALI Le vendite complesse differiscono da quelle semplici per molti importanti aspetti. Per avere successo è essenziale comprendere la psicologia

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE

BUSINESS INTELLIGENCE www.vmsistemi.it Soluzione di Crescita calcolata Uno strumento indispensabile per l analisi del business aziendale Controllo e previsionalità L interpretazione corretta dei dati al servizio della competitività

Dettagli