Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower"

Transcript

1 Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente documento illustra come viene regolata la temperatura nell inverter, quali possono essere le cause del derating termico e quali sono le possibili contromisure. Temp-Derating-TI-it-13 Versione 1.3 ITALIANO

2 1 Cos è il derating termico? SMA Solar Technology AG 1 Cos è il derating termico? Il derating è la riduzione controllata della potenza dell inverter. In caso di funzionamento normale, gli inverter lavorano nel cosiddetto punto di massima potenza. In questo punto di funzionamento il rapporto fra tensione FV e corrente FV è tale da ottenere la massima potenza. La posizione del punto di massima potenza cambia continuamente a seconda dell irraggiamento e della temperatura dei moduli FV. Il derating in funzione della temperatura serve a proteggere dal surriscaldamento i sensibili componenti semiconduttori dell inverter. Quando i componenti monitorati raggiungono la temperatura consentita, l inverter sposta il proprio punto di funzionamento verso una potenza minore. Tale riduzione avviene in maniera graduale. In casi estremi l inverter si stacca del tutto. Non appena la temperatura dei componenti a rischio scende nuovamente sotto il valore critico, l inverter ritorna a lavorare nel punto di funzionamento ottimale. Figura 1: Esempio di andamento della potenza in caso di derating termico Il derating termico può verificarsi per diversi motivi; ad es. nei seguenti casi: Quando le condizioni di installazione impediscono la dissipazione del calore da parte dell inverter. Quando gli inverter vengono messi in funzione sotto l irraggiamento solare diretto o quando l elevata temperatura ambiente non consente più la dissipazione del calore. Quando generatore fotovoltaico e inverter sono fra loro configurati in maniera particolarmente sfavorevole (rapporto fra potenza del generatore fotovoltaico e dell inverter). Quando il luogo di installazione dell inverter si trova a un altitudine sfavorevole (ad es. a quote prossime all altitudine operativa massima sul livello del mare, v. cap. Dati tecnici del manuale d uso dell inverter). Ciò aumenta il derating termico perché con l aumentare dell altitudine si riduce la densità dell aria e di conseguenza anche l effetto raffreddante della stessa. Quanto sull inverter sussiste una tensione CC costantemente elevata (U_MPP). Siccome anche la tensione di esercizio CC esercita un influenza notevole sul comportamento di derating dell inverter, per una maggiore chiarezza è utile analizzare diverse tensioni di esercizio CC rispetto all andamento della temperatura (v. figura 2). La raffigurazione del comportamento di derating in funzione della tensione di esercizio CC di un inverter SMA avviene in conformità alle attuali disposizioni normative (ad es. DIN EN 50524), ovvero sempre alla tensione CC minima (U_MPP_Min), alla tensione nominale CC (U_Nom) e alla tensione CC massima (U_MPP_Max). 2 Temp-Derating-TI-it-13 Informazione Tecnica

3 SMA Solar Technology AG 1 Cos è il derating termico? Figura 2: Esempio di comportamento di derating di un inverter SMA a diverse tensioni di esercizio La seguente figura (Figura 3) mostra a titolo di esempio i diversi punti di funzionamento di un impianto fotovoltaico (Australia, Alice Springs, sovradimensionamento del 140%) in funzione di temperatura ambiente e tensione di esercizio CC impostata sul generatore fotovoltaico. A sinistra della curva caratteristica è possibile un funzionamento permanente con piena potenza. La figura dimostra che l effetto di tensioni di esercizio CC elevate sul comportamento termico non va sopravvalutato. Ad esempio, la tensione di esercizio CC scende parallelamente all aumento della temperatura da 800 VCC a 15 C fino a 720 VCC a 40 C. La tensione CC massima dell inverter rappresenta pertanto più un limite tecnico che un normale andamento di funzionamento. Non c è alcun punto di funzionamento del generatore fotovoltaico in cui sia necessario che l inverter immetta a piena potenza con temperature superiori a 31 C (a 800 V). Figura 3: Punti di funzionamento di un impianto fotovoltaico e curva caratteristica del range di funzionamento in cui l inverter può immettere a piena potenza (ubicazione dell impianto fotovoltaico: Australia, Alice Springs, sovradimensionamento del 140%). Fondamentalmente, il derating termico non ha ripercussioni negative sull inverter. Quando quest ultimo si trova nella condizione di funzionamento Derating, la stessa è segnalata dall accensione di un LED e da un avvertenza sul display dell inverter. Questa avvertenza viene visualizzata dall inverter fino a quando quest ultimo si spegne con l arrivo dell oscurità. Informazione Tecnica Temp-Derating-TI-it-13 3

4 2 Dimensionamento dell impianto e derating termico SMA Solar Technology AG 2 Dimensionamento dell impianto e derating termico Il corretto dimensionamento di un impianto fotovoltaico non deve escludere completamente il derating. Gli impianti FV vengono ottimizzati in funzione del rendimento energetico complessivo. La potenza disponibile all uscita dell inverter si calcola sulla base della potenza messa a disposizione dal generatore fotovoltaico e del rendimento dell inverter. È pertanto fondamentale che il prodotto di questi due fattori sia il più elevato possibile. Prendendo come riferimento la città di Friburgo in Brisgovia, la figura 4 mostra quanta energia è disponibile nel corso dell anno nei vari settori dello spettro di potenza del generatore fotovoltaico. La frequenza con cui si verificano le singole potenze è rappresentata nel diagramma. Le minori potenze dei settori a carico parziale inferiori contribuiscono notevolmente alla resa complessiva perché si verificano molto spesso. Figura 4: Offerta di energia riferita allo spettro di potenza del generatore fotovoltaico (esempio per Friburgo in Brisgovia, Germania) L efficienza con cui l inverter sfrutta la potenza disponibile del generatore fotovoltaico dipende dall andamento del suo grado di rendimento. Per evitare il derating in corrispondenza dei picchi di potenza del generatore fotovoltaico si potrebbe scegliere un inverter con una potenza nominale superiore al 100% della potenza del generatore. In questo caso, però, una buona percentuale dei rendimenti a carico parziale si troverebbe in un settore con un grado di rendimento dell inverter relativamente basso. Le perdite nel settore a carico parziale sarebbero superiori ai benefici legati al pieno sfruttamento dei picchi di potenza (cfr. Figura 6). Figura 5: Grado di rendimento, potenza d ingresso e d uscita dell inverter se la potenza nominale dell inverter è compresa fra il 90% e il 100% della potenza del generatore fotovoltaico. 4 Temp-Derating-TI-it-13 Informazione Tecnica

5 SMA Solar Technology AG 2 Dimensionamento dell impianto e derating termico Figura 6: Grado di rendimento, potenza d ingresso e d uscita dell inverter se la potenza nominale dell inverter è superiore al 100% della potenza del generatore fotovoltaico. In caso di configurazione ottimale dell impianto fotovoltaico il derating si verifica solo di rado. Un inverter sottodimensionato rispetto al generatore fotovoltaico può essere causa di frequenti episodi di derating (per le cause di un frequente derating termico v. cap. 1, pag. 2). Il dimensionamento ideale dell impianto fotovoltaico può essere determinato con l ausilio del software di progettazione Sunny Design. Sunny Design può essere scaricato gratuitamente dal sito Informazione Tecnica Temp-Derating-TI-it-13 5

6 3 Dissipazione del calore degli inverter SMA Solar Technology AG 3 Dissipazione del calore degli inverter Gli inverter dispongono di un sistema di raffreddamento ottimizzato per la potenza e la forma dell apparecchio. Gli inverter a raffreddamento passivo cedono calore all aria ambiente mediante appositi dissipatori. Gli inverter a raffreddamento attivo con sistema OptiCool ricorrono anche alla ventilazione. Non appena l apparecchio produce più calore di quanto l involucro sia in grado di dissipare viene attivata una ventola interna che produce un flusso di aria calda attraverso i canali di raffreddamento dell involucro stesso. La ventola funziona a regime controllato, ovvero aumenta il proprio numero di giri in maniera direttamente proporzionale all aumento della temperatura. Il vantaggio della ventilazione attiva è che l inverter può continuare a immettere alla massima potenza anche se la temperatura aumenta. Il derating si verifica solamente quando il raffreddamento non è più sufficiente. Gli inverter a raffreddamento attivo dispongono pertanto di riserve di potenza aggiuntive rispetto ai modelli a raffreddamento passivo. Durante l installazione degli inverter, accertarsi che la dissipazione del calore sia sufficiente al fine di evitare il derating termico: Installare gli inverter in luoghi freschi, ovvero piuttosto in cantina che non in soffitta. Scegliere luoghi con un sufficiente ricambio d aria. Predisporre eventualmente un aerazione aggiuntiva. Non esporre gli inverter all irraggiamento solare diretto. In caso di installazione all aperto sfruttare i punti d ombra esistenti o predisporre una tettoia sopra agli inverter. Rispettare le distanze minime rispetto a inverter vicini o altri oggetti come indicato nelle istruzioni per l installazione. Aumentare le distanze se si prevede che nel luogo di installazione si verificheranno temperature elevate. In caso di installazione di più inverter, disporli in modo che essi non aspirino l aria calda espulsa dagli apparecchi vicini. Gli inverter a raffreddamento passivo vanno posizionati in modo sfalsato per permettere al calore ceduto dai dissipatori di defluire verso l alto. Figura 7: Disposizione di inverter a raffreddamento passivo al fine di ottimizzare la dissipazione del calore: Sunny Boy 1300, Sunny Boy 1600, Sunny Boy 2100TL Per gli inverter a raffreddamento attivo la disposizione ottimale dipende dalla posizione delle aperture di aspirazione e scarico dell aria. Di seguito sono riportati alcuni esempi. 6 Temp-Derating-TI-it-13 Informazione Tecnica

7 SMA Solar Technology AG 3 Dissipazione del calore degli inverter Figura 8: Disposizione di inverter a raffreddamento attivo (Sunny Boy) al fine di ottimizzare la dissipazione del calore Figura 9: Disposizione di inverter a raffreddamento attivo al fine di ottimizzare la dissipazione del calore: Sunny Tripower. In virtù del sistema di ventilazione ottimizzato, per gli inverter di tipo Sunny Tripower non vi sono particolari esigenze in termini di disposizione in caso di montaggio su più file. Informazione Tecnica Temp-Derating-TI-it-13 7

8 4 Gestione del derating termico SMA Solar Technology AG 4 Gestione del derating termico Gli inverter SMA sono progettati in maniera tale che in caso di corretto dimensionamento dell impianto fotovoltaico e di idonee condizioni ambientali la temperatura di esercizio consentita non venga superata. Qualora si verifichi ugualmente un caso di derating termico, ciò può essere dovuto alle seguenti cause: L inverter non è in grado di cedere sufficiente calore all aria ambiente perché i dissipatori o le griglie di aerazione sono sporchi oppure perché le ventole sono guaste. Pulire i componenti interessati come descritto nelle istruzioni per l installazione dell inverter in questione. La potenza dell inverter scelto è troppo bassa rispetto alla potenza del generatore fotovoltaico. Questa modalità di dimensionamento può oggi essere utile per motivi economici e viene applicata sempre più spesso a livello pratico. In condizioni climatiche estreme ad es. in caso di elevato irraggiamento solare combinato a basse temperature dei moduli FV la potenza del generatore fotovoltaico può in ogni caso superare la potenza nominale dell inverter anche qualora l impianto sia stato dimensionato correttamente. L ambiente di installazione dell inverter non soddisfa le condizioni climatiche (v. cap. Dati tecnici delle istruzioni dell inverter in questione). L inverter dovrebbe essere installato da un tecnico specializzato in un luogo idoneo. Accertarsi che siano rispettate le distanze consigliate fra i vari apparecchi. Aumentare ulteriormente tali distanze se si procede all installazione in ambienti caldi. Installare gli apparecchi fuori dalla portata del flusso di aria calda di altri inverter (v. cap. 3, pag. 6). Provvedere eventualmente a un raffreddamento aggiuntivo dell inverter In caso di più inverter, ventilare gli apparecchi in modo che il flusso d aria di raffreddamento li raggiunga tutti in uguale misura. 8 Temp-Derating-TI-it-13 Informazione Tecnica

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL STP5-10TL-20-BE-it-13 98-108600.03 Versione 1.3 ITALIANO Disposizioni legali SMA Solar Technology AG Disposizioni

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL Pagina del titolo Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL SB6000TL-21-BE-it-10 IMIT-SB60TL21 Versione 1.0 ITALIANO SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Note relative al presente documento...7 2 Sicurezza...9

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

Tipi di rete Panoramica sulla compatibilità tra i tipi di rete più comuni e inverter SMA

Tipi di rete Panoramica sulla compatibilità tra i tipi di rete più comuni e inverter SMA Tipi di rete Panoramica sulla compatibilità tra i tipi di rete più comuni e inverter SMA Contenuto Esistono diverse possibilità, ovvero tipi di rete, per la realizzazione di una rete pubblica. Per questo

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 4600A / 5000A / 6000A

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 4600A / 5000A / 6000A Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 4600A / 5000A / 6000A Istruzioni per l installazione SMC46-60A11-IA-it-81 IMI-SMC50A_60A Versione 8.1 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze sull'impiego

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

SOFTWARE PV*SOL. Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici

SOFTWARE PV*SOL. Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici SOFTWARE PV*SOL Programma di simulazione dinamica per calcolare dimensionamento e rendimento di impianti fotovoltaici Introduzione PV*SOL è un software per il dimensionamento e la simulazione dinamica,

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 7000HV

Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 7000HV Inverter FV SUNNY MINI CENTRAL 7000HV Istruzioni per l installazione SMC70HV-IIT101250 IMI-SMC70HV Versione 5.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze sull'impiego di queste istruzioni...........

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

Tecnologia dei moduli

Tecnologia dei moduli Informazione tecnica Tecnologia dei moduli Gli inverter SMA offrono la soluzione adatta per ogni modulo Contenuto Oltre ai moduli FV in silicio cristallino si fanno costantemente largo sul mercato nuove

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

1. Determinazione del valore di una resistenza mediante misura voltamperometrica

1. Determinazione del valore di una resistenza mediante misura voltamperometrica 1. Determinazione del valore di una resistenza mediante misura voltamperometrica in corrente continua Si hanno a disposizione : 1 alimentatore di potenza in corrente continua PS 2 multimetri digitali 1

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241 MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE cod. 7372 241 Gentile cliente Il piano cottura induzione ad incasso è destinato all uso domestico. Per l imballaggio dei nostri prodotti usiamo materiali che rispettano

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

La corrente elettrica La resistenza elettrica La seconda legge di Ohm Resistività e temperatura L effetto termico della corrente

La corrente elettrica La resistenza elettrica La seconda legge di Ohm Resistività e temperatura L effetto termico della corrente Unità G16 - La corrente elettrica continua La corrente elettrica La resistenza elettrica La seconda legge di Ohm Resistività e temperatura L effetto termico della corrente 1 Lezione 1 - La corrente elettrica

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive.

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. Un testo della redazione di Electro Online, il tuo esperto online. Data: 19/03/2013 Nuove regole per i condizionatori

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

In intervento. Impianti fotovoltaici La paura, cattiva consigliera!

In intervento. Impianti fotovoltaici La paura, cattiva consigliera! Schweizerischer Feuerwehrverband 118 swissfire.ch 9 2011 Fédération suisse des sapeurs-pompiers In intervento Federazione svizzera dei pompieri Federaziun svizra dals pumpiers 95 Foto: Heizplan AG, www.heizplan.ch;

Dettagli

HDQ 2K40. Manuale per la sicurezza

HDQ 2K40. Manuale per la sicurezza HDQ 2K40 Manuale per la sicurezza R5905304IT/02 02/03/2015 Barco nv Noordlaan 5, B-8520 Kuurne Phone: +32 56.36.82.11 Fax: +32 56.36.883.86 Supporto: www.barco.com/en/support Visitate il web: www.barco.com

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

Guida alla progettazione

Guida alla progettazione Guida alla progettazione Introduzione Gli Smart Module ampliano significativamente le possibilità di progettazione degli impianti fotovoltaici. I moduli ottimizzati con la tecnologia Tigo Energy possono

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano.

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. Aria pulita per una cas sana. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. FERRAMENTA PER FINESTRE SERRATURE DI SICUREZZA

Dettagli

Protezione dai contatti indiretti

Protezione dai contatti indiretti Protezione dai contatti indiretti Se una persona entra in contatto contemporaneamente con due parti di un impianto a potenziale diverso si trova sottoposto ad una tensione che può essere pericolosa. l

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV

FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV / Battery Charging Systems / Welding Technology / Solar Electronics FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV IT Istruzioni d impiego Inverter per impianti fv per connessione a rete 42,0410,0899 008-31032015

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

Temperatura interna e del guscio durante una incubazione a temperatura costante - Tazawa & Nakagawa (1985) and French (1997) Giorni di incubazione

Temperatura interna e del guscio durante una incubazione a temperatura costante - Tazawa & Nakagawa (1985) and French (1997) Giorni di incubazione COME SI. PERCHÉ MISURARE LA TEMPERATURA DEL GUSCIO? Una corretta temperatura dell incubatrice é un aspetto importante per la qualitá dei pulcini. La temperature dell incubatrice é quella percepita dall

Dettagli

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO La linea Ambient rappresenta l integrazione perfetta di un design lineare con una funzionalità semplice ed intuitiva.

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

Montaggio su tetto piano

Montaggio su tetto piano Montaggio su tetto piano Avvertenze generali Con la crescente diffusione dei sistemi fotovoltaici, oltre a dimensioni elettriche, durata, tempi di garanzia ecc., anche i dettagli di montaggio assumono

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Applicazione dei sistemi di accumulo elettrici in ambito industriale

Applicazione dei sistemi di accumulo elettrici in ambito industriale Applicazione dei sistemi di accumulo elettrici in ambito industriale D. Iannuzzi, E. Pagano, P. Tricoli Report RSE/2009/46 Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente RICERCA SISTEMA ELETTRICO

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi NOCCHI CPS Facile da installare, Basso consumo energetico, Dimensioni compatte CPS è un dispositivo elettronico in grado di variare la frequenza di un elettropompa. Integrato direttamente sul motore permette

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

NNKOMMS. kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w. áåcáêé=eq` fëíêìòáçåá=ééê=äûìëç. fí~äá~åç

NNKOMMS. kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w. áåcáêé=eq` fëíêìòáçåá=ééê=äûìëç. fí~äá~åç kìçîç=~=é~êíáêé=ç~w NNKOMMS áåcáêé=eq` fëíêìòáçåá=ééê=äûìëç fí~äá~åç 2 D 3497.201.01.02.11 11.2006 Indice 1 Gentile Cliente,... 5 2 Indicazioni generali... 7 2.1 Struttura dei documenti... 7 2.2 Garanzia...

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

direttiva [ ecodesign ]

direttiva [ ecodesign ] Nuova direttiva [ ecodesign ] Direttiva 2009/125/EC A partire dal 01/01/2013, le importazioni di prodotti a bassa efficienza energetica SEER e SCOP saranno vietate in Europa La nuova direttiva è stata

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR)

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 0 PREMESSA... 2 1 IDENTIFICAZIONE DELLA TIPOLOGIA D IMPIANTO... 3 2 COMPONENTI

Dettagli

THE WORLD OF DC/DC-CONVERTERS. SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti?

THE WORLD OF DC/DC-CONVERTERS. SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti? SCEGLIERE UN CONVERTITORE DC / DC Convertitori DC/DC, quali sono i criteri più importanti? Un convertitore DC / DC è utilizzato, generalmente, quando la tensione di alimentazione disponibile non è compatibile

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione

Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione Dicembre 2006 Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione 1SDC007103G0902 Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione Indice Introduzione... 2 1 Il riscaldamento nei quadri elettrici 1.1 Generalità...

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Corso d approfondimento. di Relatore. www.minergie.ch. Partner specializzati Minergie: formazione continua per progettisti

Corso d approfondimento. di Relatore. www.minergie.ch. Partner specializzati Minergie: formazione continua per progettisti Di quanto spazio necess sita l aria? Corso d approfondimento di Relatore Milton Generelli, SUPSI, Agenzia MINERGIE Svizzera Italiana, Canobbio Partner specializzati Minergie: formazione continua per progettisti

Dettagli

SUNSAVER TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO

SUNSAVER TM MANUALE DELL'OPERATORE. e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com REGOLATORE FOTOVOLTAICO SUNSAVER TM REGOLATORE FOTOVOLTAICO MANUALE DELL'OPERATORE e-mail: info@morningstarcorp.com web: www.morningstarcorp.com MANUALE DELL'OPERATORE RIEPILOGO SPECIFICHE Volt sistema Volt PV massimi Ingresso

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it L INTENSITÀ DELLA CORRENTE ELETTRICA Consideriamo una lampadina inserita in un circuito elettrico costituito da fili metallici ed un interruttore.

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Appena sfornate! Calde... pizze dal Pizzaport Per un ottimo isolamento: struttura

Dettagli