Catalogo tecnico Soluzioni di climatizzazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Catalogo tecnico Soluzioni di climatizzazione"

Transcript

1 Catalogo tecnico Soluzioni di climatizzazione

2 Dati di ordinazione vedi Catalogo generale 33, da pagina 393 Raffreddamento tramite l aria ambiente Anche in condizioni ambientali chiaramente non critiche, ad Sicurezza ed efficienza con gli scambiatori di calore aria/aria: esempio con aria non contaminata e sufficientemente fresca, grazie ai circuiti separati (interno ed esterno), la polvere ha senso utilizzare un sistema di climatizzazione. Anche in non penetra nella carpenteria e la regolazione e il controllo questo caso è importante ottenere il massimo della sicu- dei parametri sono gestiti da un microcontrollore. rezza in modo particolarmente efficiente. Sicurezza ed Vantaggi: sicurezza in ogni momento, uso efficiente e efficienza con i ventilatori-filtro: regolazione della velocità risparmio energetico. del ventilatore in funzione della temperatura ambiente e monitoraggio della temperatura e della portata d aria. 3-1 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

3 Raffreddamento tramite l aria ambiente 1 Ventilatori-filtro TopTherm I ventilatori-filtro sono particolarmente adatti per dissipare i carichi di calore in modo economico. Presupposto per il loro utilizzo è che l aria ambiente sia relativamente pulita e che la temperatura ambiente sia inferiore rispetto alla temperatura interna desiderata dell armadio. L intera gamma dei ventilatori-filtro è disponibile anche in versione EMC. 2 Ventilatori a cassetto/ Ventilatori di pressurizzazione Tutti i componenti di climatizzazione con struttura a cassetto vengono montati direttamente sul telaio di fissaggio 19 pollici. Grazie al loro posizionamento, direttamente al di sotto dei componenti elettronici, si ottiene una ventilazione efficace che previene la formazione delle sacche di calore. 3 Sistemi di ventilazione I moduli di ventilazione, pronti per l allacciamento, offrono una portata d aria efficace e facilità nelle operazioni di montaggio. 4 Scambiatori di calore aria/aria Per l impiego degli scambiatori aria/aria è necessario che la temperatura ambiente sia inferiore a quella richiesta per l interno dell armadio. Le polveri e un aria ambiente aggressiva non riescono a penetrare all interno dell armadio grazie ai due circuiti di ventilazione separati. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-2

4 Ventilatori-filtro TopTherm Progettazione pagina 6 Software Therm 6.1 pagina 3 Codici di ordinazione Catalogo generale 33, da pagina 394 Sintesi dei vantaggi Nuova tecnologia ad espulsione diagonale per una portata d aria più elevata, costante e mirata Portata d aria da 20 m 3 /h a 900 m 3 /h Montaggio rapido senza attrezzi degli apparecchi con portata d aria da 20 m 3 /h a 900 m 3 /h Grado di protezione IP 54 versione standard (fino a 700 m 3 /h) La direzione del flusso d aria può essere invertita: in espulsione (standard) e aspirante Tutti i ventilatori sono disponibili anche in versione EMC Profondità di montaggio ridotta Possibilità di allineare più ventilatori I ventilatori-filtro sono particolarmente adatti per disperdere i carichi di calore in modo economico. Presupposto per il loro utilizzo è che l aria ambiente sia relativamente pulita e che la temperatura ambiente sia inferiore rispetto alla temperatura interna desiderata dell armadio. L intera gamma dei ventilatori-filtro Rittal è anche disponibile in versione EMC in tutte le varianti di tensione e portata. Portata d aria: confronto con la gamma precedente ΔP st V.. V = portata d aria (m 3 /h) ΔP st = differenza pressione statica (P a) = diagramma curve caratteristiche filtro di uscita SK = ventilatore-filtro 50 Hz SK 3326.xxx (precedente gamma) = ventilatore-filtro 50 Hz SK 3243.xxx (nuova gamma) 3-3 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

5 Ventilatori-filtro TopTherm Montaggio senza attrezzi Montaggio, manutenzione e sostituzione senza attrezzi e con poche e semplici operazioni Facile inversione della direzione del flusso d aria tramite rotazione del corpo ventilatore Posizionamento morsettiera elettrica customizzabile e allacciamento elettrico senza attrezzi tramite morsetti a molla Apertura e chiusura a scatto della griglia frontale per una rapida sostituzione del feltro senza l ausilio di attrezzi Tecnologia efficiente Portata d aria da 20 a 900 m 3 /h Nuova tecnologia ad espulsione diagonale per una maggiore stabilità di pressione e una portata d aria costante e capillare persino con filtro sporco Profondità di montaggio ridotta Costruzione con caratteristiche fluidodinamiche che ottimizzano la conduzione dell aria Maggiore durata del feltro per intervalli di manutenzione più lunghi Conduzione dell'aria Tecnologia di ventilazione diagonale: una simbiosi intelligente tra tecnologia di ventilazione assiale e radiale L uscita dell aria avviene in senso diagonale, favorendo una distribuzione dell aria fredda uniforme all interno del contenitore Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-4

6 Ventilatori-filtro TopTherm Principi di calcolo per la climatizzazione degli armadi di comando Nella convezione naturale il carico termico viene dissipato all esterno attraverso le pareti dell armadio. La premessa a tale fenomeno è data da una temperatura esterna all armadio inferiore a quella interna desiderata. L aumento massimo della temperatura (ΔT) max., che può instaurarsi in un armadio rispetto all esterno, si calcola come segue: ΔT) max.. Qv k A Nota Se non si conosce la potenza dissipata dall armadio, la si può calcolare con l ausilio della formula base e della misurazione della temperatura esterna all armadio T e, nonché di quella interna T i:. Q S = A k ΔT (Watt). Q v = Potenza dissipata dai componenti installati nell armadio [W]. Q s = Potenza termica trasmessa attraverso la superficie dell armadio. [W] Q. s > 0: Irraggiamento (T i > T u) Q s < 0: Irradiazione (T i < T u). Q E = Potenza raffreddante richiesta al condizionatore [W]. Q H = Potenza riscaldante richiesta al riscaldatore anticondensa [W] q w = Potenza termica specifica di uno scambiatore di calore [W/K]. V = Portata d aria espressa in volume di un ventilatore-filtro, richiesta in funzione della differenza di temperatura max. ammessa tra aria aspirata e aria emessa [m 3 /h] ΔT =T i T e = massima differenza di temperatura ammissibile [K] A = Superficie effettiva radiante dell armadio secondo CEI 890 [m 2 ] k = Coefficiente di trasmissione termica [W/m 2 K] per lamiera d acciaio k = 5,5 W/m 2 K 3-5 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

7 Ventilatori-filtro TopTherm Progettazione Per il calcolo della portata d aria vale la seguente equazione: V = f Qv.. ΔT Diagramma di selezione Diagramma delle potenze SK [50 Hz] ΔPst V. SK 3243.xxx con feltro standard SK 3243.xxx con feltro standard e feltro a maglie fini SK 3243.xxx con cuffia di protezione 1 x filtro di uscita SK x filtro di uscita SK con cuffia di protezione 2 x filtri di uscita. SK V = portata d aria (m 3 /h) ΔP st = differenza pressione statica (P a). QV Δ T 35 K Δ T 40 K Δ T 30 K Δ T 25 K Δ T 20 K Δ T 15 K Δ T 10 K Δ T 5 K Diagramma delle potenze SK [60 Hz] ΔPst V. SK 3243.xxx con feltro standard SK 3243.xxx con feltro standard e feltro a maglie fini SK 3243.xxx con cuffia di protezione 1 x filtro di uscita SK x filtro di uscita SK con cuffia di protezione 2 x filtri di uscita. SK V = portata d aria (m 3 /h) ΔP st = differenza pressione statica (P a) Ulteriori diagrammi delle potenze sono disponibili sul sito Internet V.. V = portata d aria (m 3 /h). Q V = potenza dissipata (W) La particolare disposizione delle alette della griglia dei ventilatorifiltro Rittal garantisce la stabilità della quantità di calore asportata in funzione della perdita di pressione. Il ventilatore-filtro più idoneo consente di asportare la potenza dissipata prestabilita mantenendo la temperatura all interno dell armadio al massimo valore desiderato. f = 3,1 m 3 K/Wh con h = (da 0 a100) f = 3,2 m 3 K/Wh con h = (da 100 a 250) f = 3,3 m 3 K/Wh con h = (da 250 a 500) f = 3,4 m 3 K/Wh con h = (da 500 a 750) f = 3,5 m 3 K/Wh con h = (da 750 a 1000) f = fattore di correzione h = altezza sul livello del mare [m] Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-6

8 Ventilatori a cassetto/ventilatori di pressurizzazione Software Therm 6.1 pagina 87 Codici di ordinazione Catalogo generale 33, da pagina 399 Sintesi dei vantaggi Installazione rapida nei telai di fissaggio 19 pollici. Asportazione efficace ed immediata del calore dissipato grazie all installazione sotto i moduli elettronici. Nessun ingombro esterno o sporgente che modifica l estetica dell armadio. Tutti i componenti di climatizzazione con struttura a cassetto vengono montati direttamente sul telaio del rack per elettronica. Grazie al loro posizionamento, direttamente al di sotto dei componenti elettronici, si ottiene un raffreddamento efficace che previene la formazione delle sacche di calore. 3-7 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

9 Ventilatori a cassetto/ Ventilatori di pressurizzazione Ventilatori a cassetto Questi ventilatori in profondità nel telaio di inserimento proprio come un cassetto. Il contatto avviene tramite i connettori collegati sul retro. Possibilità d installazione del telaio di inserimento: direttamente nel subrack tramite due angolari fissati ai profilati da 19. Questi ventilatori sono ideali per impedire la formazione di sacche di calore negli armadi di comando, agevolando la circolazione dell aria. Disponibile anche la variante con regolatore di velocità. Due contatti a potenziale libero possono essere utilizzati per la segnalazione delle anomalie. Ventilatori di pressurizzazione Portata d aria 320 m 3 /h, 2 HE: Grazie alla loro elevata portata d aria, i ventilatori di pressurizzazione Rittal possono dissipare il notevole carico di calore che si forma all interno dell armadio. Il basso livello di rumorosità (52 db) contribuisce a creare un ambiente di lavoro piacevole. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-8

10 Sistemi di ventilazione Prgettazione pagina 13 Codici di ordinazione Catalogo generale 33, da pagina 401 Sintesi dei vantaggi Montaggio rapido Conduzione mirata dell aria per eliminare le sacche di calore Perfetta integrazione nel sistema Unità precablate, pronte per l allacciamento Le unità di ventilazione, compatibili con i diversi sistemi di armadi Rittal, sono dotati di ventilatori precablati, offrono una portata d aria elevata e un montaggio estremamente semplice. Sono disponibili: Tetti con ventilatori integrati Supporti di ventilazione per armadi server (montaggio incassato nella porta) Pareti divisorie Ventilatori integrati nella struttura dell armadio 3-9 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

11 Sistemi di ventilazione Ventilatori incorporati nella porta Supporti di ventilazione per armadi server TS 8 Installabili nei telai delle porte preforate. La sempre maggiore densità dei componenti installati negli armadi server e di rete, richiede una ventilazione attiva e diretta. Il supporto di ventilazione, fissato sulla parte posteriore e/o frontale della porta, agevola la conduzione in orizzontale dell aria nei server. Ventilatori incorporati nel tetto Per tutti gli armadi di comando: Ventilatori da tetto, con aerazione passiva o forzata Integrabili nella parte superiore degli armadi aventi dimensioni idonee alla feritoia di montaggio sul tetto. Per armadi TS 8: Tetto modulare con ventilatori integrati Utilizzato in sostituzione della lamiera del tetto già esistente. Ventilatore e ingresso cavi integrati. Per gli ambienti office: Bassa rumorosità ed alto rendimento per gli ambienti d ufficio. Unità con tetto TS e ventilatore. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-10

12 Scambiatori di calore aria/aria Progettazione pagina 13 Software Therm 6.1 pagina 88 Codici di ordinazione Catalogo generale 33, da pagina 408 Sintesi dei vantaggi Potenza termica specifica da 17,5 W/K a 90 W/K Circuito interno ed esterno con controllo separato Le dime di foratura e le dimensioni del contenitore sono identiche a quelle dei condizionatori da parete TopTherm Montaggio incassato o sporgente Design eccellente, identico a quello dei condizionatori da parete TopTherm Avvertenza La differenza tra la temperatura interna dell armadio e quella ambientale determina in modo significativo l efficacia e la capacità di dissipazione termica. Per l impiego degli scambiatori aria/aria è necessario che la temperatura ambiente sia inferiore a quella richiesta per l interno dell armadio. Le polveri e l aria ambiente contaminata non riescono a penetrare all interno dell armadio grazie all utilizzo di due circuiti di ventilazione completamente separati Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

13 Scambiatori di calore aria/aria Sicurezza Elevato grado di protezione Grazie alla batteria dello scambiatore completamente ermetica, è garantito il grado di protezione IP 54 secondo EN Elevata continuità elettrica I motori dei ventilatori dispongono di una protezione termica degli avvolgimenti. Qualità eccellente Una garanzia per la sicurezza dei vostri componenti elettronici. Tutti gli apparecchi della serie Rittal TopTherm vengono testati secondo le approvazioni in vigore a livello internazionale (GS, UL). Regolazione intelligente Potenza termica specifica da 17,5 fino a 90 W/K. Con regolatore e indicatore digitale della temperatura. Contatto di allarme a potenziale libero in caso di sovratemperatura. Analisi dello stato del sistema su display. Piattaforma TopTherm/Montaggio Dime di forature identiche per diverse classi di potenza. Ampliabili anche successivamente Grazie al peso ridotto, alle dime di foratura compatibili e alla semplicità di fissaggio degli scambiatori di calore, la loro integrazione in un secondo tempo nell armadio o nel contenitore viene effettuata senza alcuna difficoltà. Facile manutenzione La batteria dello scambiatore è molto facile da rimuovere e la pulizia risulta più agevole. La progettazione scrupolosa e funzionale consente interventi di manutenzione più rapidi con tempi e costi inferiori. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-12

14 Scambiatori di calore aria/aria Progettazione Calcolate la potenza termica specifica dello scambiatore di calore Diagramma di selezione q w = Q. V (A ΔT k) ΔT ΔT A QV ΔT. = Differenza di temperatura (K) Q v = Potenza dissipata (W) q w = Potenza termica specifica (W/K) A = Superficie dell armadio di comando secondo IEC 890 (m 2 ) k = Coefficiente di trasmissione termica (W/m 2 K) per lamiera d acciaio k = 5,5 W/m 2 K qw Nota Se le temperature esterne sono inferiori alle temperature desiderate all interno dell armadio, è consigliabile l impiego degli scambiatori di calore aria/aria, specialmente se nell aria ambiente sono presenti oli, polveri, o agenti aggressivi che non devono assolutamente penetrare all interno dell armadio. Sarebbe ottimale avere una differenza di 10 K tra la temperatura interna dell armadio e la temperatura ambiente. Circuito di aerazione interno apparecchi da parete E necessario considerare la ventilazione delle apparecchiature e dei componenti elettronici dotati di aerazione propria (ventole e ventilatori assiali). Il loro flusso d aria può essere indirizzato contro la corrente d aria fredda dello scambiatore e causare una interferenza tra flussi. Una climatizzazione corretta in questo caso non è assicurata. Nota Non indirizzare mai l aria raffreddata sui componenti attivi Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

15 Scambiatori di calore aria/aria Circuito esterno condizioni aerodinamiche e d installazione Gli scambiatori di calore aria/aria devono mantenere per il circuito esterno una distanza tra loro e rispetto alla parete di almeno 200 mm (aperture di ingresso e uscita dell aria). Se non è possibile mantenere la distanza suddetta, utilizzare un deviatore di flusso. Varianti di montaggio Gli scambiatori da parete possono essere installati sulla parete posteriore, sulle pareti laterali e sulla porta dell armadio. Distanza dalla parete min. 200 mm Circolazione dell aria senza limitazioni 200 All interno dell armadio deve essere garantita una circolazione «uniforme» dell aria. Le bocche d ingresso e uscita dell aria nel circuito interno non devono essere ostruite dalla presenza di altre apparecchiature. Ciò impedirebbe la corretta circolazione dell aria nell armadio. Di conseguenza anche la potenza dell apparecchio risulterebbe non adeguatamente sfruttata. Deve essere garantita una distanza delle apparecchiature maggiore di 200 mm. Nota Non posizionare mai gli scambiatori da parete direttamente dietro la piastra di montaggio. I componenti di potenza attivi devono essere installati nella parte anteriore delle piastre di montaggio. Lo stesso scambiatore di calore provocherebbe un corto circuito d aria. Se non è possibile installare lo scambiatore in altre posizioni, utilizzare l apposito deviatore di flusso e predisporre nella piastra di montaggio delle aperture per l ingresso e l uscita dell aria. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-14

16 Dati di ordinazione vedi Catalogo generale 33, da pagina 413 Condizionatori Con l impiego dei condizionatori la temperatura interna Con la nuova generazione di condizionatori ad elevato dell armadio viene mantenuta costante sui valori richiesti, risparmio energetico Blue «e» di Rittal disponibili nelle anche inferiori a quelli della temperatura esterna. La condu- classi di potenza da 500 W a 4000 W è possibile rispar- zione dell aria, mirata e customizzabile, soddisfa le specifi- miare fino al 45% di energia elettrica rispetto ai condiziona- che esigenze dell impianto. Grazie ai circuiti di ventilazione tori tradizionali di uguale potenza. ermeticamente separati, le polveri esterne non penetrano all interno dell armadio. Generazione Blue «e» 3-15 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

17 1 Condizionatore termoelettrico Performanti e compatti, dotati di elementi basati su tecnologia Peltier, i condizionatori termoelettrici sono ideali per contenitori e quadri di comando di piccole dimensioni. 2 Condizionatori da parete Alcune funzionalità integrate negli apparecchi standard, come l evaporatore della condensa elettronico e il rivestimento RiNano sulle alette delle batterie di scambio, assicurano una potenza frigorifera costante e facilitano la manutenzione. A seconda della posizione e dell'aspetto richiesto sono possibili il montaggio incassato, il montaggio semincassato e il montaggio sporgente. 3 Condizionatori da tetto Nel circuito interno è possibile realizzare una conduzione mirata dell aria utilizzando fino a quattro bocche di uscita dell aria fredda e i rispettivi canali di ventilazione opzionali. Nel circuito di ventilazione esterno l aria calda esce dalla parte posteriore, e sui fianchi destro e sinistro. Su richiesta e possibile anche dalla parte superiore (opzione). Questo consente l'installazione su più armadi in batteria vicino ad una parete. 4 Soluzioni di climatizzazione modulari Senza dover realizzare le apposite feritoie di montaggio, 48 soluzioni di configurazione, in diverse taglie di potenza, dimensioni e tensioni, consentono numerose possibilità di climatizzazione. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-16

18 Condizionatori Progettazione La potenza frigorifera necessaria viene calcolata con la seguente equazione: Condensazione e temperatura dell aria all interno degli armadi di comando con l impiego di condizionatori L impiego di condizionatori produce, come inevitabile effetto collaterale, una deumidificazione dell aria all interno dell armadio. Con il raffreddamento una parte dell umidità contenuta nell aria si condensa sull evaporatore. Questa condensa deve essere assolutamente eliminata dall armadio. La quantità effettiva di acqua di condensa che si forma durante il processo dipende dall umidità relativa dell aria, dalla temperatura dell aria all interno dell armadio e sull evaporatore ed infine dalla quantità di aria presente nell armadio. Il diagramma h-x di Mollier mostra il contenuto di acqua nell aria in funzione della sua temperatura e dell umidità relativa. Diagramma h-x Mollier per la determinazione del contenuto di acqua dell aria x2 x Q E = Q V k A ΔT x Indicazioni pratiche Ovunque vi sia l esigenza di una temperatura ottimale all interno di un armadio, anche in presenza di temperature esterne elevate, i condizionatori Rittal costituiscono la soluzione ottimale. Essi consentono di raffreddare l interno di un armadio ad una temperatura inferiore a quella dell ambiente esterno. La disposizione favorevole delle bocche di ingresso ed uscita dell aria nel circuito interno ed esterno garantiscono l ottimale flusso dell'aria anche all interno dell armadio. L esempio seguente dimostra come sia semplice e veloce il dimensionamento di un condizionatore. Esempio: Un condizionatore con una potenza frigorifera di 1500 Watt viene fatto funzionare impostando la temperatura nominale T i = 35 C. L umidità relativa dell ambiente è pari al 70 %. Se l aria viene aspirata a 35 C attraverso l evaporatore, la temperatura superficiale dello stesso (temperatura di evaporazione del refrigerante) sarà di circa 18 C.Sullo strato limite che aderisce alla superficie dell evaporatore si arriva, in punto di rugiada, alla separazione dell acqua. La differenza Δx = x 1 x 2 dà come risultato la quantità di condensa per kg d aria prodotta in caso di deumidificazione completa. Determinante per la quantità di condensa è la densità dell aria. La quantità di acqua di condensa si calcola con la seguente equazione: 10% 40 20% T % 40% 50% 80% 60% 70% ➀ 90% 100% W = V ρ Δx W = Quantità di acqua in g V = Volume dell armadio di comando in m 3 r = Densità dell aria kg/m 3 Dx = Differenza del contenuto acqua in g/kg aria secca (dal diagramma h-x di Mollier) Porta dell armadio chiusa: solo il volume dell armadio viene deumidificato. V =B H T = 0,6 m 2 m 0,5 m V = 0,6 m 3 W =V r Dx = 0,6 m 3 1,2 kg/m 3 11 g/kg W = 7,92 g 8 ml P d = Pressione parziale del vapore (mbar) T = Temperatura dell aria ( C) x = Contenuto di acqua (g/kg aria secca) ➀ = Umidità relativa dell aria Pd 60 La presenza di ingressi cavi non correttamente sigillati, di guarnizioni della porta danneggiate o l applicazione di visualizzatori previo foratura della superficie dell armadio, possono aumentare le perdite nell armadio. Ad esempio, una perdita di 5 m 3 /h può creare una quantità di condensa fino a 80 ml/h. Risultato: I condizionatori per armadi devono funzionare solo a porta chiusa. Sigillare l armadio su tutti i lati. Utilizzare un finecorsa per la porta. Impiegare apparecchi omologati TÜV. Impostare la temperatura interna dell armadio ad un valore minimo necessario Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

19 Condizionatori Criteri di scelta La climatizzazione degli armadi di comando richiede maggiori capacità di integrazione e di adattamento alle condizioni in loco e ai sistemi esistenti di controllo e monitoraggio di processo. Per ogni esigenza Rittal Vi offre la giusta soluzione. Per scegliere il condizionatore più adatto alle Vostre esigenze è necessario tenere conto delle seguenti indicazioni: Che tipo d installazione è prevista secondo VDE 0660 IEC 890 (vedi pagina 5, Principi di calcolo)? Qual è la temperatura ambiente del luogo di installazione (temperatura esterna ed umidità)? Qual è la temperatura massima desiderata all interno dell armadio T I? Qual è la dissipazione dei componenti elettronici posti all interno dell armadio? Sussistono eventuali esigenze rispetto al grado di protezione in conformità alle disposizioni EN /CEI 529? A quali tipi di agenti inquinanti dell aria sono sottoposti i condizionatori (polveri, oli, agenti chimici ecc.)? Nel caso di armadi in batteria è necessario tenere conto anche delle potenze dissipabili di eventuali apparecchiature vicine. E necessario assicurarsi che il luogo di installazione disponga di una buona aerazione (ad es. il calore espulso dal condizionatore può surriscaldare locali di piccole dimensioni). Soprattutto in presenza di condizioni ambientali critiche, ad esempio a causa di impurità/sporcizia o di locali non aerati o con dimensioni ridotte, è necessario installare degli scambiatori di calore aria/acqua. Impiego ottimale dei condizionatori per armadi di comando Per garantire un impiego ottimale dei condizionatori, è necessario tenere conto delle seguenti indicazioni: 1. Installazione e manutenzione dell apparecchio solo da parte del personale autorizzato. 2. Il luogo scelto per l installazione deve disporre di una buona circolazione dell aria. Il luogo di installazione non deve essere eccessivamente sporco o umido. Nell atmosfera, ad esempio, non ci devono essere polveri molto sottili conduttive né devono essere presenti agenti corrosivi. 3. Tensione e frequenza di alimentazione devono corrispondere ai valori nominali indicati sulla targhetta dell apparecchio. Se si utilizzano i condizionatori a 400 V, raccomandiamo l impiego di interruttori per il trasformatore; se i condizionatori sono nella versione a corrente alternata è necessario applicare degli interruttori automatici per motori. 4. I dispositivi di protezione elettrica prescritti devono essere collegati a monte dell apparecchio. Sul lato dell alimentazione dell apparecchio non è possibile inserire a monte alcun termostato aggiuntivo. Come sicurezza di linea deve essere predisposto un fusibile secondo le indicazioni della targhetta. L installazione deve essere conforme alle norme locali vigenti. 5. E necessario collegare una linea schermata se si utilizza un interruttore di contatto della porta in ambienti con elevate interferenze elettromagnetiche. 6. Durante il funzionamento del condizionatore attenersi ai limiti di temperatura interna ed esterna indicati sulla targhetta. 7. L armadio deve essere sigillato ermeticamente su tutti i lati (IP 54). 8. Le bocche di ingresso e uscita dell aria nel circuito interno del condizionatore non devono essere ostruite. 9. Il flusso di aria fredda non deve essere direzionato direttamente sui componenti elettronici in modo da evitare la formazione di condensa. 10. L apparecchio deve essere montato verticalmente secondo le istruzioni di installazione. L inclinazione massima consentita rispetto all asse orizzontale e verticale è di Dopo un interruzione della tensione di alimentazione, il circuito di raffreddamento del condizionatore non deve essere riacceso prima di 5 minuti. 12. L'utilizzatore non deve apportare alcuna modifica al condizionatore. 13. La potenza dissipata dei componenti installati nell armadio non deve superare la potenza di raffreddamento effettiva del condizionatore. 14. Attenersi scrupolosamente alle istruzioni di montaggio fornite con il condizionatore. Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-18

20 Condizionatori Campi di applicazione degli apparecchi dedicati all asportazione del calore all interno degli armadi di comando Potenza di dissipazione in kw ΔT = 10 K Temperatura ambiente in C Qualità dell aria < 1,5 > 1, esente da polveri polverosa oleosa presenza di agenti aggressivi Ventilatori-filtro con feltro antipolvere (in fibre a maglie fini) Scambiatori di calore aria/aria Standard Condizionatore Esecuzione standard (senza feltro) Esecuzione per applicazioni chimiche con feltro (schiuma di poliuretano a celle aperte) con filtro metallico con trattamento superficiale alle nanotecnologie sulle alette delle batterie di scambio Scambiatori di calore aria/acqua Standard Esecuzione in acciaio inossidabile 3-19 Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione

21 Condizionatori Cool Efficiency Blue «e» Ultra-performante, rispettosa dell ambiente, economica: è l Efficienza di Raffreddamento (Cool Efficiency) di Rittal. L utilizzo efficiente delle risorse naturali disponibili è un obiettivo importante nello sviluppo di nuovi sistemi di raffreddamento, soprattutto a fronte dell attuale aumento della temperatura e dei problemi ambientali, come pure della continua crescita del prezzo dell energia. Risparmiare energia, tagliare i costi della climatizzazione, raffreddare con efficienza, tutelare l ambiente: tutto questo è realizzabile con la generazione di condizionatori Blue «e» di Rittal. Risparmio energetico fino al 45 % rispetto ai condizionatori di pari potenza (in condizioni ottimali fino al 70 %) come dimostra una prova eseguita sul campo nell industria automobilistica (vedi pagina 28). Parametri per il calcolo esemplificativo Funzionamento a pieno carico/turno di produzione 70 % Funzionamento a carico parziale/ turno di produzione 30 % Controllore Eco-Mode nel periodo di inattività 100 % Turno di produzione giornaliero 8 ore Tempo di inattività giornaliero 16 ore Giorni di produzione all anno 254 giorni Giorni di inattività all anno 111 giorni Costo energetico per kwh 0,12 Numero di apparecchi 1 Calcolo del risparmio energetico (esempio) Consumo energetico nei turni di produzione Consumo energetico nei periodi di inattività Condizionatore Costi consumo energetico totale/annuale Nr. d ord. SK W Variante di montaggio kwh kwh kwh Blue «e» 878,64 221, ,99 132, Standard 1240,54 740, ,62 237,67 Risparmio con Blue «e» 361,90 518,73 880,63 105,68 29,17 % 70,09 % 44,46 % L esempio mostra il risparmio di un condizionatore Blue «e» rispetto ad un apparecchio convenzionale della stessa potenza, calcolato su base annuale, produzione ad 1 turno e settimana di 5 giorni. Calcolate voi stessi la quantità di energia e i costi che potete risparmiare con il condizionatore Blue «e»: Utilizzate il «Calcolatore del risparmio energetico» per i condizionatori Blue «e» disponibile sul sito Calcolatore del risparmio energetico Catalogo tecnico/soluzioni di climatizzazione 3-20

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti

Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Sistemi di trattamento aria per impianti radianti Da trent anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere,

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 Il nostro contributo al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2 È ormai universalmente riconosciuta la necessità di adottare misure efficaci mirate

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

AMBRA. Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato

AMBRA. Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato Ventilatori Unità trattamento aria Diffusori Antincendio Veli d aria e prodotti per il riscaldamento Ventilazione per galleria AMBRA Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato Systemair

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 16 DEOS 20 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 11 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle fornito

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Dibas 64 S / M / L Il forno da negozio a convezione con porta a scomparsa

Dibas 64 S / M / L Il forno da negozio a convezione con porta a scomparsa Dibas 64 S / M / L Il forno da negozio a convezione con porta a scomparsa * Porta Dibas: La prima porta del forno che scorre lateralmente nel suo alloggiamento: Garantisce la massima sicurezza, facendo

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano.

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. Aria pulita per una cas sana. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. FERRAMENTA PER FINESTRE SERRATURE DI SICUREZZA

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE La soluzione in nero La soluzione Comax La soluzione Quadmax La soluzione universale La soluzione estetica La soluzione Utility Il modulo Honey Versione IEC TSM_IEC_IM_2011_RevA

Dettagli

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h unità trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h CHI SIAMO Con più di 80 anni di esperienza al suo attivo, Daikin è leader affermato di fama mondiale nella produzione di sistemi di condizionamento

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione

Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione Dicembre 2006 Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione 1SDC007103G0902 Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione Indice Introduzione... 2 1 Il riscaldamento nei quadri elettrici 1.1 Generalità...

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE

CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE CATALOGO RESISTENZE ELETTRICHE TERMOBLAZE produce resistenze elettriche di ogni tipo, a filo nudo o corazzate, di ogni materiale, forma e potenza. Gli articoli presenti su questo catalogo sono semilavorati

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Thermo Electron LED GmbH Robert-Bosch-Straße 1 D - 63505 Langenselbold Germania

Thermo Electron LED GmbH Robert-Bosch-Straße 1 D - 63505 Langenselbold Germania 2012 Thermo Fisher Scientific Inc. Tutti i diritti riservati. Le presenti istruzioni per l uso sono protette da copyright. Tutti i diritti risultanti, in particolare i diritti legati alla ristampa, all

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Cooling your industry, optimising your process.

Cooling your industry, optimising your process. Refrigeratori di liquido industriali condensati ad aria con compressori scroll in R40A Potenza frigorifera 7 66 kw Cooling your industry, optimising your process. Frutto della trentennale esperienza di

Dettagli