Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM."

Transcript

1 Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. model M80 GSM code P SOLUZIONI IP 1

2

3 Info Questo alimentatore è stato realizzato da STAB in collaborazione con la ditta STEL di Ferrara per alimentare i ponti radio dislocati nelle province di Ferrara, Bologna, Rovigo, Olbia-Tempio, tutti gestiti dalla sede centrale. Nella progettazione di questo alimentatore si sono analizzati i problemi che nascono nell utilizzo di apparecchiature quali ponti radio, telecamere IP: Queste apparecchiature necessitano di un gruppo di continuità ad altissimo rendimento, capace di sopperire ad una mancanza della tensione di rete prolungata, anche di alcuni giorni. La gestione interna del gruppo di continuità aumenta notevolmente la durata delle batterie. Esempio: autonomia a pieno carico con batterie da 24V-100Ah=circa 9 ore con corrente di scarica di 10A, contro un ora circa di un gruppo con batterie di pari capacità. Possibilità di collegare batterie da 18Ah a 150Ah (batterie non fornite). I gestori di queste apparecchiature hanno la necessità di monitorare periodicamente lo stato delle batterie senza recarsi sul luogo dell installazione. La gestione remota consente di monitorare istante per istante lo stato della batteria e della presenza o meno della rete 230V, con allarmi automatici inviati tramite rete GSM in caso si presentino situazioni critiche quali assenza prolungata della rete 230V, batterie scariche. Possibilità di verificare se le batterie sono da sostituire. Installazione all aperto, apparecchiature soggette a guasti dovuti ad agenti atmosferici (temperatura, fulmini, umidità, ecc.). L alimentazione delle apparecchiature avviene attraverso porte Ethernet PoE con protezione elettronica di corrente e rete di scaricatori indipendenti per ogni linea. Apparecchiature spesso montate in luoghi difficilmente raggiungibili in tempi brevi (montagne, tralicci, piattaforme marine). Tramite l interfaccia web è possibile monitorare in ogni istante lo stato delle apparecchiature connesse stando comodamente seduti al proprio PC a km di distanza. Quando una o più apparecchiature vanno fuori servizio, quasi mai è dovuto ad un guasto, ma è sufficiente riavviarle per ripristinare il corretto funzionamento. Tramite gestione remota via Ethernet o GSM è possibile interagire con l apparecchio effettuando il riavvio, anche con un semplice SMS. Nella quasi totalità dei casi, ciò è sufficiente a ripristinare il sistema. Questa funzione offre il vantaggio di ridurre la durata di fermo rete ed evitare viaggi costosi. Installazione facile e guidata. Elimina tutti gli alimentatori per switch e radio (non necessita di cablaggio per la distribuzione della rete). Alimentazione attraverso PoE e relative protezioni incorporate. Spazi ridotti, contenuto in mobile rack19 3U. Abbattimento dei costi di installazione fino all 80% e riduzione quasi a zero della manutenzione. Controllo della temperatura ambiente in loco. Possibilità di collegare dei ventilatori comandabili in automatico dalla sonda di temperatura ambiente ed invio contemporaneo di allarme via SMS. 3

4 Schema Elettrico Trasformatore di alimentazione Raddrizzatore Sonda di temperatura ambiente GSM 230V Invio messaggi SMS Carica batterie automatico Batterie 24 V 100Ah Commutazione rete/batterie Microprocessore Ethernet Protezione Imax Controlli da remoto Alimentatore 12V - 3A Alimentatore a schede intercambiabili 19V - 3A oppure 48V - 3A Alimentatore a schede intercambiabili 19V - 3A oppure 48V - 3A Alimentatore a schede intercambiabili 19V - 3A oppure 48V - 3A Presenza rete Funzionamento rete/ batteria Autonomia batteria <25% Batteria scarica ON/OFF indipendenti dei 10 alimentatori Segnale luminoso. Indica la presenza della scheda e uscita 12V Segnale luminoso. Indica la presenza della scheda e uscita 19V o 48V Segnale luminoso. Indica la presenza della scheda e uscita 19V o 48V Segnale luminoso. Indica la presenza della scheda e uscita 19V o 48V Cortocircuito su singolo alimentatore Temperatura ambiente Relè programmabili Selettore ON/ OFF e protezione elettronica 2 Selettori ON/OFF e protezioni elettroniche 3 Selettori ON/OFF e protezioni elettroniche 3 Selettori ON/OFF e protezioni elettroniche SW 3 SW 2 SW 1 12V 1.75A 1.75A 1.75A 1.75A 1.20A 1.20A 1.20A 1.20A 1.20A 1.20A PWR 1 PWR 2 PWR 3 PWR 4 PWR 5 PWR 6 PWR 7 PWR 8 Connettori di alimentazione per Switch 12V Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Dispositivo di protezione Utilizzatori: antenne, telecamere Utilizzatori 12V 6 DATA 1 DATA 2 DATA 3 DATA 4 DATA 5 DATA 6 DATA 7 DATA V SWITCH 4 WEB

5 Schema di Collegamento GSM SW eth data-r1 data-r2 data-r3 data-r4 data-r5 data-r6 data-r7 data-r8 PC SW1 SW1 SW1 SW2 IP CAMERA 1 OR RADIO 1 IP CAMERA 2 OR RADIO 2 IP CAMERA 3 OR RADIO 3 IP CAMERA 4 OR RADIO 4 mod. M80/GSM OUTPUTS NUMERS & MAX CURRENT 1 - OUT 1.2A max 2 - OUT 1.2A max 3 - OUT 1.2A max 4 - OUT 1.2A max 5 - OUT 1.2A max 6 - OUT 1.2A max 19 Vdc or 48 Vdc 19 Vdc or 48 Vdc S W 1 S W 2 pw-sw SW2 IP CAMERA 5 OR RADIO OUT 1.75A max 8 - OUT 1.75A max 19 Vdc or 48 Vdc S W 3 12V-1.75A 12V-1.75A 12V-1.75A 12V-1.75A 12V-1.75A 12V-1.75A OUTPUT 9 OUTPUT 10 data-r8 data-r7 data-r6 data-r5 data-r4 data-r3 data-r2 data-r1 SW2 SW3 SW3 IP CAMERA 6 OR RADIO 6 IP CAMERA 7 OR RADIO 7 IP CAMERA 8 OR RADIO OUT 1.75A max 10 - OUT 1.75A max 11 - OUT 3.0A max 12 - OUT 3.0A max 13 - OUT 3.0A max 14 - OUT 3.0A max 12 Vdc 12 Vdc 19 Vdc or 48 Vdc CONNECTOR 1 C relè 1 1A.Imax 15 relè 2 1A.Imax 16 OUTPUT OUTPUT eth -R1 -R2 -R3 -R4 -R5 -R6 -R7 -R8 14 SW1/1 13 SW1/2 12 SW1/ Vdc DATA PS PoE 10 DATA PS PoE 10 DATA PS PoE OUT REL 1-1A 15 - OUT REL 2-1A RADIO 9 RADIO 10 NC NO C RADIO REMOTA RADIO REMOTA RADIO REMOTA CONNECTOR 2 PS 0 PROTECTION DEVICE mod 10 DATA 0 RADIO 11 RADIO REMOTA Esempio di collegamento. Utilizzatori supplementari o di corrente superiore alla corrente massima delle porte. Per proteggere le linee si consiglia l uso del PoE 10 5

6 Schema di Collegamento Ponte radio mod. AR23 Alimentatore PoE mod. M80 GSM Telecamera IP 48/24V La figura mostra un impianto di videosorveglianza con un ponte radio e 7 telecamere IP alimentati tramite M80 GSM. Il ponte radio installato per l impianto in figura è il mod. AR23. A seconda della distanza che la trasmissione deve coprire possono essere installati anche altri ponti radio. 6

7 Schema di Collegamento Alimentatore PoE mod. M80 GSM La figura mostra una stazione radio con 8 ponti radio a 24V o 48V alimentati tramite M80 GSM. 7

8 Interfaccia Web La gestione da remoto via Web è preceduta da un meccanismo di login. I valori di fabbrica per l accesso sono - Username: admin - Password: admin E possibile cambiare la password alla voce 14 del menu SETUP. 8

9 Stato Alimentatore MENU STATUS 1. ID e località postazione, impostabili dal menu SETUP alla voce numero La voce GSM diventa attiva una volta assegnato il numero della SIM installata sulla postazione, alla sezione 25 del menu SETUP. 3. Segnala la presenza/assenza della rete 220V. Se la rete risulta assente per oltre 3, l alimentatore invia un SMS ai numeri attivati alla voce 26 del menu SETUP. 4. Indica se la batteria è in carica/carica. In assenza di rete, quando l autonomia stimata di carica delle batterie scende al di sotto del 25%, l alimentatore manda un SMS ai numeri attivati. E inoltre inviato un SMS prima dello spegnimento (autonomia 0). 5. Scelta dal menu a tendina della capacità delle batterie installate (valori standard 18, 40, 65, 80, 100, 120, 150 Ah). 6. Inserimento della data di installazione delle batterie. 7. Avvio/spegnimento della diagnosi batterie. Premendo il tasto AVVIA inizia il test di stato delle batterie. L algoritmo di diagnosi ogni 10 effettua una lettura di tensione e corrente assorbita dalle batterie e stima conseguentemente la carica residua. Maggiore è il tempo in cui il test è attivo, più la stima risulta attendibile: il tempo minimo di esecuzione del test è di 22. 9

10 Stato Alimentatore La figura mostra l aspetto dell interfaccia web durante la diagnosi delle batterie. La barra indica lo stato di carica; quando questa scende a meno del 25%, l autonomia è comunicata in tempo residuo invece che in percentuale. In qualsiasi momento è possibile porre fine al test premendo il pulsante STOP. 8. Segnala la temperatura dell ambiente di installazione della sonda PT100. In assenza della sonda, è visualizzato un messaggio Verificare presenza sonda. 9. Questo campo permette di cambiare il valore ritenuto critico per la temperatura dell ambiente di installazione, che di fabbrica è configurato a 40 C. Quando la temperatura raggiunge il valore impostato, l alimentatore invia un SMS ai numeri attivati. Inoltre se nella pagina di SETUP, alla sezione 23, si seleziona l opzione ventola per il relè 1 al raggiungimento di questa soglia è possibie mettere in funzione un ventilatore ambiente. 10. Ogni volta che si modifica un dato per le impostazioni generali è necessario salvare cliccando SALVA IMPOSTAZIONI GENERALI. 11. SEZIONE PORTE Ogni porta possiede un etichetta, impostata attraverso gli appositi campi nella pagina di configurazione (sezioni 19-22), ad esempio inserendo il nome dell apparecchiatura ad essa collegata. Il tasto ON/OFF accende/spegne in modo permanente la porta relativa. Se invece si vuole che lo spegnimento sia solo temporaneo, si deve premere il tasto riavvio : la porta viene spenta e riaccesa dopo 10. Questa funzionalità è fondamentale quando si vuole spegnere la radio o lo switch che permette l accesso via Web (altrimenti la possibilità di gestire l alimentatore da remoto via Internet viene persa e l unica alternativa rimane la comunicazione via GSM). 12. Dalla sezione 23 del menu SETUP è possibile assegnare ad ogni relè un nome, ad esempio inserendo il nome dell apparecchiatura ad esso collegata. Mettendo la spunta al campo ventola nella stessa sezione, si programma il relè 1 a comandare un ventilatore esterno. Come per le porte PoE, i tasti ON/OFF e riavvio servono rispettivamente per accensione/spegnimento temporaneo e per il riavvio del relè. 13. Ogni volta che viene apportata una modifica allo stato di porte e relè, è necessario salvare le impostazioni con il pulsante SALVA STATO PORTE E RELE. 10

11 Configurazione MENU SETUP 14. Possibilità di scegliere una nuova password di amministrazione (user: admin). Se, cambiata la password, questa viene dimenticata, l unica possibilità è quella di resettare l alimentatore ripristinando i valori di fabbrica. 15. Numero della postazione. 16. Nome o località della postazione. 17. Indirizzo IP, maschera di sottorete e gateway assegnati all alimentatore. Per poter gestire l alimentatore dal Web è necessario impostare correttamente ciascuno di questi campi. 18. Il pulsante SALVA permette di rendere permanenti le modifiche, mentre RIAVVIA è necessario per attivarle sull alimentatore. 11

12 Configurazione 19. L alimentatore per la Sezione 1 è realizzato a schede intercambiabili a 19Vdc o 48Vdc, con corrente di 3A. Ogni scheda alimenta 3 porte comandabili indipendentemente, ciascuna con un limite di 1.2A. Ad ogni porta è possibile associare un etichetta identificativa attraverso gli appositi campi. 20. L alimentatore per la Sezione 2 è realizzato a schede intercambiabili a 19Vdc o 48Vdc, con corrente di 3A. Ogni scheda alimenta 3 porte comandabili indipendentemente, ciascuna con un limite di 1.2A. Ad ogni porta è possibile associare un etichetta identificativa attraverso gli appositi campi. 21. L alimentatore per la Sezione 3 è realizzato a schede intercambiabili a 19Vdc o 48Vdc, con corrente di 3A. Ogni scheda alimenta 2 porte comandabili indipendentemente, ciascuna con un limite di 1.75A. Ad ogni porta è possibile associare un etichetta identificativa attraverso gli appositi campi. 22. L alimentatore per la Sezione 4 è realizzato a schede intercambiabili a 12Vdc, con corrente di 3A. E proibito montare su questo slot schede da 19Vdc o 48Vdc. Ogni scheda alimenta 2 porte comandabili indipendentemente, ciascuna con un limite di 1.75A. Ad ogni porta è possibile associare un etichetta identificativa attraverso gli appositi campi. 23. Nell alimentatore sono stati inseriti 2 relè con contatti puliti in uscita, comandabili separatamente. Il relè 1 può essere selezionato per comandare una ventola esterna. Ad ogni relè è possibile associare un etichetta identificativa attraverso gli appositi campi. 24. Per rendere operative le modifiche effettuate nella sezione PORTE è necessario memorizzare le impostazioni mediante il pulsante SALVA. 25. Inserire nel primo campo il numero della SIM installata sull alimentatore, comprensivo di prefisso internazionale. Il secondo campo memorizza la password da includere negli SMS di gestione via GSM. 26. L alimentatore è programmato per inviare allarmi via SMS a 6 numeri telefonici con prefisso internazionale. I messaggi sono inviati solo ai numeri attivi e salvati. 27. Per rendere operative le modifiche effettuate nella sezione GSM è necessario memorizzare le impostazioni mediante il pulsante SALVA. 12

13

14

15

16 STAB S.R.L. Via Seminiato, Ambrogio (FE) ITALY Tel.: Fax

Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM.

Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. model POE M40 GSM code P311040 SOLUZIONI IP www.stab-italia.it 1 Info Questo

Dettagli

Guida GSM. www.stab-italia-it

Guida GSM. www.stab-italia-it Guida GSM www.stab-italia-it Messaggi di Allarme L alimentatore è programmato per spedire messaggi di allarme qualora di dovessero presentare condizioni di emergenza: Corto circuito su singolo alimentatore;

Dettagli

Manuale utente imagic e imagic Plus. Manuale Utente. imagic. imagic Plus

Manuale utente imagic e imagic Plus. Manuale Utente. imagic. imagic Plus Manuale Utente imagic imagic Plus 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

SISTEMA ANTIFURTO GPS/GSM PER AUTO HAMGSMGPS MANUALE UTENTE

SISTEMA ANTIFURTO GPS/GSM PER AUTO HAMGSMGPS MANUALE UTENTE SISTEMA ANTIFURTO GPS/GSM PER AUTO HAMGSMGPS MANUALE UTENTE V11052009 1 Introduzione A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto Questo simbolo

Dettagli

Free_ring control gsm based

Free_ring control gsm based Free_ring control gsm based 1. Introduzione Il free_ring è un apparecchio per la generazione di controllo remoto mediante rete GSM, di conseguenza possiamo utilizzare chiamate, sms o app. Facile da installare

Dettagli

Manuale utente Magic Home e Magic Home Plus. Magic Home. Magic Home Plus. Edizione 1.0

Manuale utente Magic Home e Magic Home Plus. Magic Home. Magic Home Plus. Edizione 1.0 Manuale Utente Magic Home Magic Home Plus Edizione 1.0 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione

Dettagli

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM

EL35.002 MANUALE UTENTE. Telecontrollo GSM EL35.002 Telecontrollo GSM MANUALE UTENTE Il dispositivo EL35.002 incorpora un engine GSM Dual Band di ultima generazione. Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni

Dettagli

Manuale Utente Satellite Remoto via LAN

Manuale Utente Satellite Remoto via LAN SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web Manuale Utente Satellite Remoto via LAN Versione 5.10 Manuale Utente Satellite Remoto via LAN Pagina 1 Contenuto di questo manuale...3 Descrizione generale

Dettagli

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMBINATORE GSM - DIALER Dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri apparecchi.

Dettagli

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener Manuale di installazione e utilizzo Indice 1. Introduzione pag. 2 2. Informazioni pag. 3 2.1 Istruzioni sulla sicurezza pag. 3 3. Installazione pag. 4 3.1

Dettagli

DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT!

DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT! DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT! 1 COS E KINGSAT-ITALIA Kingsat-italia è un sistema di localizzazione satellitare di ultima generazione. Consente

Dettagli

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 MANUALE INSTALLAZIONE Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 Manuale Installazione v3.0.3/12 1 IP Controller System In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione

Dettagli

Guida AlienMobile. ALIENMOBILE Interfaccia per la gestione remota via mobile dei sistemi SmartLiving GUIDA UTENTE

Guida AlienMobile. ALIENMOBILE Interfaccia per la gestione remota via mobile dei sistemi SmartLiving GUIDA UTENTE Guida AlienMobile ALIENMOBILE Interfaccia per la gestione remota via mobile dei sistemi SmartLiving GUIDA UTENTE 1 Centrali anti-intrusione Indice dei contenuti Indice dei contenuti................................

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway Guida MODEM-ADSL Rapida Trasmettitore Radio Gateway Ethernet Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico Trasformatore per Gateway -MODEM ADSL SCHEMA DI MONTAGGIO MODEM-ADSL CABLAGGIO DISPOSITIVI

Dettagli

Combinatore telefonico GSM

Combinatore telefonico GSM Combinatore telefonico GSM Manuale certificazioni CE, CEI 79-2 SINTESI elettronica - Via Celli 1 60126 Ancona www.sintesinet.it 2 3 Indice I collegamenti... Introduzione e caratteristiche... Avviare il

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO LA SICUREZZA SEMPRE A PORTATA DI MANO CON ASSIST4 E ASSIST4 GSM URMET IS IN YOUR LIFE URMET ATE L azienda opera nei settori degli istituti di vigilanza e del telesoccorso.

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener Manuale di installazione e utilizzo Indice 1. Introduzione pag. 2 2. Informazioni pag. 3 2.1 Istruzioni sulla sicurezza pag. 3 3. Installazione pag. 4 3.1

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

Manuale Wmg Sat. WMG Sat AL900. Manuale GPS Tracker. Contenuti

Manuale Wmg Sat. WMG Sat AL900. Manuale GPS Tracker. Contenuti WMG Sat AL900 Manuale GPS Tracker Contenuti 1. indicazioni Generali.....3 2. Installazione GPS Tracker...3 2.1. Elenco parti...3 2.2. Installazione...5 2.4. Descrizione cavi...6 3. Istruzioni Operative...7

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

InterCom GSM. Manuale di Installazione

InterCom GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione Sommario Descrizione delle funzioni del dispositivo... Pagina 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... Pagina 3 Vantaggi... Pagina 4 Installazione e configurazione... Pagina

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso DISPOSITIVO DI GESTIONE APERTURE VARCHI SU RETE GSM MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO Leggere attentamente questo manuale prima dell uso 1 INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente

Dettagli

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - FAX 0438-409036 - Cellulare: 335-5222692 www.econorma.com E-Mail: info@econorma.com

Dettagli

EasyCon GSM. Manuale di Installazione

EasyCon GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione SOMMARIO Descrizione delle funzioni del dispositivo... pag. 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... pag. 3 Istruzioni per l installazione... pag. 3 Segnalazioni LED...

Dettagli

900E Manuale GPS Tracker veicolare

900E Manuale GPS Tracker veicolare WMG Sat 900E Manuale GPS Tracker veicolare 1 GUIDA VELOCE INSTALLAZIONE 1. Inserire la SIM dati nell unità Gps (3) e richiudere il cassettino 2. Collegare le due antenne GPS (1) e GSM (15) all unità 3.

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

Installazione DNR-2060-08P

Installazione DNR-2060-08P Installazione DNR-2060-08P Collegamento Questa guida spiega come configurare il DNR-2060-08p in una rete locale. Si seguano i collegamenti dello schema sottostante. Le telecamere utilizzate devono essere

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

COMBINET 4 Combinatore per rete GSM con modulo industriale cod. 11.711 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080

Dettagli

IP CONTROLLER IPC-3008/ IPC-3108 IPC-3002 / IPC-3102

IP CONTROLLER IPC-3008/ IPC-3108 IPC-3002 / IPC-3102 MANUALE SEMPLIFICATO DI PROGRAMMAZIONE IP CONTROLLER IPC-3008/ IPC-3108 IPC-3004 / IPC-3104 IPC-3002 / IPC-3102 NOTE Il seguente manuale è valido per tutti i modelli di moduli IP Controller, della serie

Dettagli

HSVideo 4. HSVideo4. I moduli software. Videosorveglianza

HSVideo 4. HSVideo4. I moduli software. Videosorveglianza 4 moduli software integrabili tra loro per realizzare una soluzione intelligente, configurabile ed adattabile alle molteplici esigenze di un moderno sistema di videocontrollo HSVideo4 HSvideo4 è un software

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

OROLOGIO PILOTA MCK 2245

OROLOGIO PILOTA MCK 2245 OROLOGIO PILOTA MCK 2245 Pilota e segnala Per pilotare impianti di orologeria centralizzata e controllare a programma dispositivi di segnalazione acustica e di illuminazione Solari ha progettato e realizzato

Dettagli

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 COMBY GSM BUS Combinatore GSM su BUS 485 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE.

Dettagli

MultiOne GSM MINI-COMBINATORE TELEFONICO ED APRICANCELLO GSM

MultiOne GSM MINI-COMBINATORE TELEFONICO ED APRICANCELLO GSM MINI-COMBINATORE TELEFONICO ED APRICANCELLO GSM MANUALE DI INSTALLAZIONE Versione: 1.2 Indice Descrizione generale...3 Alimentazione...3 Ingresso...3 Collegamento contatto... 4 Collegamento NPN e PNP...

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN www.vegalift.it Manuale tecnico e operativo Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN GSM102:convertitore linea GSM-PSTN con porta seriale RS232 per la comunicazione dati. 1 Gentile cliente, La ringraziamo

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

MANUALE UTENTE ILON. vers. 0.2 del 02 Settembre 2009. Pagina 1

MANUALE UTENTE ILON. vers. 0.2 del 02 Settembre 2009. Pagina 1 MANUALE UTENTE ILON vers. 0.2 del 02 Settembre 2009 Pagina 1 Collegarsi a ILON Pagina 2 Collegarsi a ILON Aprire Internet Explorer e digitare indirizzo IP di ILON. IP di fabbrica : 192.168.1.222 Pagina

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

TELECAMERE IP START ART. IPPTZ272A IPPTZ274A

TELECAMERE IP START ART. IPPTZ272A IPPTZ274A TELECAMERE IP START ART. IPPTZ272A IPPTZ274A Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

Controllo tramite cellulare per pompe di calore Toshiba. Manuale dell utente

Controllo tramite cellulare per pompe di calore Toshiba. Manuale dell utente Controllo tramite cellulare per pompe di calore Toshiba Manuale dell utente 2 ITALIANO Sommario 3 Funzioni del Combi Control 4 Indicatori LED 6 Tasti 8 Alimentazione 10 SIM Card 10 Installazione del Combi

Dettagli

ProCon GSM. Manuale di Installazione

ProCon GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione SOMMARIO Descrizione delle funzioni del dispositivo... pag. 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... pag. 3 Istruzioni per l installazione... pag. 3 Segnalazioni LED...

Dettagli

Guida di installazione rapida

Guida di installazione rapida Guida di installazione rapida Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail : commerciale.italia@comelit.it Immagine MODELLO Descrizione IPCAM742A Telecamera

Dettagli

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO...

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... 2 ELENCO SITI ED ATTIVITÀ... 3 POLIZIA LOCALE... 3 VARCO NORD VIALE PORTA ADIGE... 3 VARCO SUD VIALE PORTA PO... 4 VARCO EST VIALE TRE MARTIRI... 4 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Introduzione La RTU B200, ultima nata del sistema TMC-2000, si propone come valida risposta alle esigenze di chi progetta e implementa sistemi di automazione

Dettagli

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE Cos'è la Telegestione La Telegestione consente il controllo continuo ed automatizzato del funzionamento di un'installazione remota,

Dettagli

> Argomentario di Vendita. Descrizione del prodotto Caratteristiche generali Posizionamento commerciale

> Argomentario di Vendita. Descrizione del prodotto Caratteristiche generali Posizionamento commerciale Argomentario di Vendita Descrizione del prodotto Caratteristiche generali Posizionamento commerciale Tipologia: Accessorio del sistema antintrusione e videosorveglianza : IT500WEB interfaccia web server

Dettagli

IT MANUALE TECNICO. Manuale tecnico software ViP Manager Art. 1449. www.comelitgroup.com

IT MANUALE TECNICO. Manuale tecnico software ViP Manager Art. 1449. www.comelitgroup.com IT MANUALE TECNICO Manuale tecnico software ViP Manager Art. 1449 www.comelitgroup.com SOMMARIO 1 Installazione software ViP Manager Art. 1449... 5 1.1 Requisiti sistema....5 1.2 Procedura di installazione...5

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT

MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT GML S.r.l. Via III Settembre,99 47891 Dogana RSM pag. 1 INDICE 1 ) Introduzione al sistema (pag. 3) 2 ) La scheda di controllo Schemi di Collegamento (pag. 4) 3) La programmazione

Dettagli

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54 Regolatore di carica per micro turbine eoliche mod. EOREG700V54 Il regolatore di carica/carica batterie EOREG per batterie al Pb, è stato sviluppato tenendo presenti le peculiari caratteristiche delle

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

24 V DC Non-Stop: Alimentatori di continuità SITOP DC UPS e SIMATIC IPC

24 V DC Non-Stop: Alimentatori di continuità SITOP DC UPS e SIMATIC IPC 24 V DC Non-Stop: Alimentatori di continuità SITOP DC UPS e SIMATIC IPC Guida alla configurazione e all utilizzo dei moduli SITOP per proteggere da cadute di tensione i SIMATIC IPC ed i nostri dati 1 2

Dettagli

PERIFERICA (2IN-2OUT) RICONOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI

PERIFERICA (2IN-2OUT) RICONOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI PERIFERICA (2IN-2OUT) RICOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI OK FDB AUX RDY TX RX O1 O2 I1 I2 1 2 3 4 KP-V-B manuale di installazione La presente documentazione tecnica è stata redatta dal costruttore,

Dettagli

AmpliDigitalPreset 6x2 8x4 DSP manuale utente

AmpliDigitalPreset 6x2 8x4 DSP manuale utente AmpliDigitalPreset 6x2 8x4 DSP manuale utente 1 di 11 Manuale Utente ADP 2 di 11 INDICE Contenuto del sistema Messa in funzione Verifica dell alimentazione Accensione del Sistema Regolazione del Volume

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico per linea urbana e rete GSM Combivox GSM III Combivox 2003 Manuale d installazione e programmazione RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO

Dettagli

FT-105/RF-Plus. Sistema di monitoraggio wireless della Temperatura e U.R.% e Segnali di processo

FT-105/RF-Plus. Sistema di monitoraggio wireless della Temperatura e U.R.% e Segnali di processo ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - E-Mail: info@econorma.com www.econorma.com FT-105/RF-Plus Sistema di monitoraggio

Dettagli

MINI4GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM

MINI4GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM EN50131-1 Grade 2 PD6662 Grade 2 Environmental Class 2 MINI4GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE DELL INSTALLATORE ITALIANO DESCRIZIONE è un combinatore telefonico su linea GSM in grado di inviare chiamate

Dettagli

Telecontrolo GSM - TEL11S

Telecontrolo GSM - TEL11S Telecontrolo GSM - TEL11S Sistema per controllo remoto GSM tramite messaggi SMS e squilli Per i comandi SMS e telefonici Vedere il MANUALE COMANDI Pag. 1 INDICE Manuale Telecontrollo TEL11S Generali...

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911

----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911 ----------------------------- www.digitalkey.it ----------------------------- Adattatore Wireless Universale - EDUP EP-2911 Manuale di Installazione V.1.1 12/11/2014 A- Funzionamento tasti e interfacce

Dettagli

Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Leggere attentamente questo manuale prima dell uso !!"#! Leggere attentamente questo manuale prima dell uso Compliant 2002/95/EC INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente manuale ha lo scopo di aiutare l installazione e l utilizzo

Dettagli

Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5).

Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5). 1 Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5). Le funzioni supportate e l aspetto del prodotto dipendono dal modello acquistato. Le immagini visualizzate qui

Dettagli

COMBI Lift Systems. Sistema di gestione delle chiamate di emergenza per ascensori. VANTAGGI Vivavoce cabina. Vivavoce integrato.

COMBI Lift Systems. Sistema di gestione delle chiamate di emergenza per ascensori. VANTAGGI Vivavoce cabina. Vivavoce integrato. COMMUNICATION Vega Communication è la divisione specializzata di Vega che sviluppa accessori per ascensori dedicati alle comunicazioni di sicurezza con l esterno. Soluzioni evolute che fanno sistema operando

Dettagli

SD-GSM 0-16/A72 Unità GSM per sistemi di protezione interfacce (SPI)

SD-GSM 0-16/A72 Unità GSM per sistemi di protezione interfacce (SPI) Manuale Utente SD-GSM 0-16/A72 Unità GSM per sistemi di protezione interfacce (SPI) Indice Informazioni preliminari 2 Prima accensione del dispositivo 2 Caratteristiche 2 Specifiche tecniche 3 Led di segnalazione

Dettagli

CLIMA. Il clima a tua misura.

CLIMA. Il clima a tua misura. CLIMA Il clima a tua misura. CLIMAPIÙ Da oggi il clima è più facile, più semplice, più immediato. ClimaPiù: innovare vuol dire semplificare. Con ClimaPiù tutto diventa più semplice. Impostare la temperatura

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

Telecontrolo GSM - TEL11S

Telecontrolo GSM - TEL11S TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it Telecontrolo GSM - TEL11S Sistema per controllo remoto GSM tramite messaggi SMS e squilli Per i comandi SMS e telefonici Vedere il MANUALE COMANDI

Dettagli

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione

Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione MANUALE UTENTE G-MOD Manuale di installazione, uso e manutenzione A Gennaio 2015 Prima Versione S. Zambelloni M. Carbone Rev. Data Descrizione Redazione Approvazione Rev.A Pag. 1 di 16 Le informazioni

Dettagli

1. BENVENUTI CARATTERISTICHE

1. BENVENUTI CARATTERISTICHE 1. BENVENUTI NB CARATTERISTICHE FUNZIONI AVANZATE 1.2 CONTENUTO CONFEZIONE 1.3 VISTE PRODOTTO VISTA FRONTALE PANNELLO POSTERIORE (vedi 2.5.5) PULSANTE RESET: 1.4 REQUISITI DI SISTEMA PC NB 1.5 ISTRUZIONI

Dettagli

BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE. Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850

BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE. Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850 BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850 (versione firmware: BY10850-M1-V2) La presente documentazione è di proprietà esclusiva

Dettagli

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato Gruppo di alimentazione Gruppo di alimentazione supplementare indirizzato per sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio per edifici. Tensione nominale di alimentazione

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso SMB-05 Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre Manuale d uso INDICE Descrizione del prodotto 1. Guida... 1 1.1 Pannello frontale e pulsanti. 1 1.2 Pulsante di accensione. 3 1.3 Alimentazione

Dettagli

DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE INSTALLAZIONE HARDWARE (VERSIONE 1.4) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE INSTALLAZIONE HARDWARE (VERSIONE 1.4) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso EzyDriveCAM DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE INSTALLAZIONE HARDWARE (VERSIONE 1.4) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione LMLM-IP Manuale di installazione Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà responsabile per errori che potranno

Dettagli

HD 32MT.1 Datalogger METEOROLOGICO

HD 32MT.1 Datalogger METEOROLOGICO HD 32MT.1 Datalogger METEOROLOGICO HD32MT.1 è un datalogger a 16 canali in grado di acquisire e memorizzare i valori misurati da una serie di sensori collegati ai suoi ingressi. Il datalogger è completamente

Dettagli

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici FT-1000/GPS-N Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici Localizzazione di automezzi durante il trasporto con l invio dei valori di Temperatura, U.R.%, ecc. con relativi allarmi di

Dettagli

Centrale di allarme. www.satel-italia.it. VERSA Plus. 500 m. 600 m ACU-120 ACU-270 VERSA -LCDM-WRL

Centrale di allarme. www.satel-italia.it. VERSA Plus. 500 m. 600 m ACU-120 ACU-270 VERSA -LCDM-WRL Centrale di allarme ACU-120 ACU-270 -LCDM-WRL 500 m 600 m www.satel-italia.it Centrale è l ultima nuova centrale di allarme SATEL, che appartiene alla già conosciuta famiglia della serie. Il sistema costituisce

Dettagli

Manuale Modulo GSM e-mail V 0.3

Manuale Modulo GSM e-mail V 0.3 & Manuale Modulo GSM e-mail V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

Guida di installazione rapida

Guida di installazione rapida Guida di installazione rapida Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail : commerciale.italia@comelit.it Image MODELLO Descrizione Componenti della confezione

Dettagli

Full protection IN - OUT

Full protection IN - OUT 250JXX1296 Marzo 01 2014 AMATEUR RADIO RF POWER MOSFET AMPLIFIER Full protection IN - OUT Indice 1 Caratteristiche Generali pag. 2 2 Schema a Blocchi pag. 3 3 Connessioni pag. 4 4 Comandi Frontali pag.

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli