FEMI 3 CANALI PORTACAVI CABLE TRAYS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FEMI 3 CANALI PORTACAVI CABLE TRAYS"

Transcript

1 CTOGO CTOGUE FEM 3 CN PORTC CE TR 3 ERE - ERE

2

3

4

5 NDCE NDEX NFORMON GENER E PECURTÀ ERE FEM 3 GENER NFORMTON ND PECURTE FEM 3 ERE PG. 2 CERTFCON CERTFCTON PG. 4 MTER E TRTTMENT UPERFC - PRNCP PROTEON UPERFC CONTRO CORROONE MTER ND URFCE TRETMENT - MN URFCE PROTECTON GNT CORROON NORMTE E MRCTUR - GRDO D PROTEONE (P) TNDRD ND MRKNG - PROTECTON DEGREE (P) PG. 5 PG. 9 MGGO DE PRODOTT - ERTENE PCKNG OF TE PRODUCT - NTRUCTON PG. 10 CRTTERTCE TECNCE E MECCNCE TECNC ND MECNC CRCTERTC PG. 11 CRCO UTE D CURE (W) FE WORKNG OD (W) PG. 12 CEM D CODFC/ DECODFC DE CODC RTCOO - EEMPO D DECODFC CODNG/ DECODNG CEME OF TE RTCE CODE - DECODNG EXMPE PG. 14 CN PORTC FEM 3 - FORT E CU (CON EEMP D MONTGGO) FEM 3 CE TR - PERFORTED ND COED (WT NTTON EXMPE) PG. 17 EPRTOR (CON EEMP D MONTGGO) EPRTOR (WT NTTON EXMPE) PG. 29 CURE E DERON (CON EEMP D MONTGGO) END ND DERTON (WT NTTON EXMPE) PG. 33 RDUON (CON EEMP D MONTGGO) REDUCTON (WT NTTON EXMPE) PG. 53 PE PEC (CON EEMP D MONTGGO) PEC CCEORE (WT NTTON EXMPE) PG. 61 CCEOR D GUNONE E MONTGGO (CON EEMP D MONTGGO) CONNECTON ND NTTON CCEORE (WT NTTON EXMPE) PG. 83 EENCO DE CODC RTCOO CON PGN CORRPONDENTE T OF TE RTCE CODE WT CORREPONDNG PGE PG. 95 1

6 NTRO FEM 3 FEM 3 - CN PORTC - U MUR, RCET FEM 3 - CE TR - CUTOMED, ON REQUET istema di canalizzazione portacavi, prefabbricato componibile metallico, in diverse versioni, costruito in conformità alla norma internazionale EC 61537, mezzo ideale per la distribuzione, protezione e supportazione dei cavi elettrici in edifi ci a destinazione civile, terziario ed industriale. i passa facilmente dall una all altra misura con i diversi elementi di raccordo facenti parte di una vasta gamma di accessori che consentono l installazione del sistema anche su percorsi tortuosi in modo rapido e soprattutto senza adattamenti. Molti elementi del sistema FEM 3, in particolare quelli rettilinei, possono essere prodotti in versioni fuori standard per spessore acciaio, dimensioni x, qualità del materiale, disegno e caratteristiche della perforazione e tipo di protezione superfi ciale. Gli extra costi di esecuzione fuori serie, normalmente, vengono comunicati a richiesta. Prefabricated sectional metallic cable tray system, in different versions, manufactured according to the EC international norm, ideal solution for the distribution, protection and support of the electrical cables in buildings for civil, tertiary and industrial purposes. t is easy to pass from one size to another one with the different connection elements which are part of a wide range of accessories which allow the installation of the system even on winding routes in a rapid way and most of all without adaptations. Many elements of the FEM 3 system, particularly the straight ones, can be produced in extra-standard versions for steel thickness, dimensions x, quality of the material, design and characteristics of the perforation and type of surface protection. The additional costs for the extra-standard execution are normally advised on request. NOTRO MPEGNO PER QUTÀ E COMPETTTÀ l nostro proponimento è di dover perseguire, al più alto livello, i fattori di qualità, puntualità e servizio al cliente e contemporaneamente di competitività vincente. l centro della strategia aziendale, abbiamo posto l obiettivo del miglioramento della qualità e dell affidabilità del prodotto; la nostra direzione punta anche verso la riduzione dei tempi di risposta dell ufficio tecnico-commerciale e una sempre più accurata pianificazione della produzione al fine di accorciare i tempi di evasione degli ordini e rendere apprezzabile la nostra peculiarità di azienda super-flessibile. OUR COMMTMENT FOR QUT ND COMPETTENE Our intention is to have to pursue, at the highest level, the factors of quality, punctuality and service to the customer and at the same time of winning competitiveness. We have put the target to improve quality and reliability of the product at the centre of our company strategy; our direction also aims at reducing the times of reply of the technicalcommercial office and at an always more careful production planning in order to reduce the order delivery times and to make our peculiarity of super-flexible company appreciable. 2

7 NTRO FEM 3 PUNT D FOR DE ERE FEM 3 FEM 3 ERE TOP PONT l profilo del canale, ribordato e ripiegato su se stesso, assolve efficacemente al compito della sicurezza sul lavoro, essendo antitaglio e non permettendo quindi il contatto della mano dell operatore con la parte terminale della lamiera (fig. 1). noltre ha elevate proprietà meccaniche in fatto di capacità di carico, promuovendo così l ottimizzazione degli spessori e rendendo il prodotto finito più leggero e maneggevole. l profi lo del coperchio, ribordato e ripiegato su se stesso, è tale da non avere nessun tipo di bordo tagliente, elevando così al massimo la sicurezza sul lavoro in fase di installazione (fi g. 2). a particolare sagomatura dei coperchi FEM 3 li rende autoportanti e autobloccanti poiché si innestano a scatto sia sugli elementi rettilinei che su quelli curvi. (fi g. 1) (fi g. 2) The flanged cable tray section, pinched on itself, is manufactured so that to satisfy efficaciously the work safety task being cut-preventing and avoiding therefore the contact of the operator hand with the final part of the sheet steel (fig. 1). Moreover it has high mechanical properties as to the load capacity, promoting in this way the optimization of the thickness and making the finished product lighter and easier to handle. The flanged cover section, pinched on itself, is manufactured so that to have no type of sharp edge, increasing in this way the work safety during the installation phase at the maximum (fig. 2). The particular shaping of the Femi 3 covers makes them selfsupporting and self-locking as they are spring-coupled both on the straight and on the curved elements. a sagoma del profi lo, con la sua costante perfezione in ogni elemento, favorisce l accostamento ideale fra i vari pezzi e la formazione della base per una ottimale giunzione meccanica (fi g. 3). (fi g. 3) The shape of the section, with its constant perfection in each element, favours the ideal coupling among the various pieces and the formation of the base for an optimal mechanical connection (fig. 3). n esecuzione chiusa la serie FEM 3 assolve al grado di protezione P40. Tutti gli accessori della gamma sono provvisti di un tratto di raccordo diritto che consente un corretto accostamento con qualsiasi altro pezzo, formando un piano adatto per la giunzione e per l eventuale inserimento delle traverse coprigiunzione coperchio, quando si voglia ottenere il grado di protezione P44 (fi g. 4). n quest ultimo caso è necessaria anche l applicazione di una guarnizione autoadesiva (cod. 3X85...) sui punti critici d unione. raggi di curvatura esterni ed interni di tutti gli elementi sono gli stessi, non concentrici (fi g. 5), allo scopo di ottenere larghezze più ampie sulle posizioni di massima curvatura, facilitando così la posa dei cavi nei punti più diffi cili e ottenendo negli accoppiamenti risultati estetici gradevoli. (fi g. 4) (fi g. 5) r r 1 n the closed execution the FEM 3 series satisfies the P40 protection degree. ll the accessories of the range have a straight connection part which allows a correct coupling with any other piece, forming a plane suitable for the connection and for the possible insertion of the cover connection crosspieces, whenever it is necessary to obtain the P 44 protection degree (fig. 4). n this last case it is necessary to apply also a self-adhesive gasket (code 3X85...) on the connection critical points. The external and internal bending radii of all the elements are the same, not concentric (fig. 5), in order to obtain greater widths on the positions of maximum bending, making in this way the laying of cables easier in the most difficult points and obtaining pleasant aesthetic results in the couplings. l sistema si presta ad una facile installazione e stesura dei cavi, consentendo un notevole risparmio di manodopera. Con tali obiettivi, la maggior parte dei suoi componenti è realizzata in modo da evitare il dannoso e dispendioso lavoro d infi - lamento dei cavi (fi g. 6). (fi g. 6) The system lends itself to an easy installation and laying of cables, allowing a considerable labour saving. With these aims, most of its components are realized so that to avoid the harmful and time-wasting work of insertion of the cables (fig. 6). 3

8 NTRO FEM 3 CERTFCON CERTFCTON O 9001:2008 O 14001:2004 O 18001:2007 EC

9 NTRO FEM 3 MTER E TRTTMENT UPERFC MTER ND URFCE TRETMENT sistemi portacavi metallici prodotti in serie da FEM-C sono realizzati in acciaio al carbonio, acciaio inox e lega di alluminio. ono rifi niti con diversi trattamenti superfi ciali di protezione anticorrosiva. egue prospetto: Materiali grezzi e/o pre-trattati (sigla identifi cativa) cciaio al carbonio DC01 UN EN ( < 1,5 mm) DD11 UN EN ( 1,5 mm) cciaio al carbonio zincato endzimir DX51D (G200) UN EN The metal cable tray systems mass-produced by FEM- C are carried out in carbon steel, stainless steel and aluminium alloy. They are fi nished with different anticorrosive protection surface treatments. Table follows: Raw and/or pre-treated materials (with D letters) Carbon steel DX51D (G200) UN EN endzimir galvanized carbon steel DC01 UN EN ( < 1,5 mm) DD11 UN EN ( 1,5 mm) cciaio inox 304 (o 304) 304 (or 304) stainless steel cciaio inox stainless steel ega di alluminio luminium alloy Trattamenti e/o materiali trattati (sigla identifi cativa) Treatments and/or treated materials (with D letters) cciaio zincato endzimir verniciato R 5012 R 5012 painted endzimir galvanized steel T cciaio zincato endzimir verniciato R T R.painted endzimir galvanized steel E cciaio al carbonio DC01 ( < 1,5 mm) o DD11 ( 1,5 mm) zincato elettrolitico bianco EN O 2081 cciaio al carbonio DC01 ( < 1,5 mm) o DD11 ( 1,5 mm) zincato a caldo dopo lavorazione EN O 1461 incatura a caldo dopo lavorazione su acciaio Cor-Ten E DC01 ( < 1,5 mm) or DD11 ( 1,5 mm) carbon steel, EN O 2081 white electrolytic galvanized DC01 ( < 1,5 mm) or DD11 ( 1,5 mm) carbon steel, EN O 1461 hot-dip galvanized after manufacture ot-dip galvanizing after manufacture on Cor-Ten steel F F W cciaio zincato a caldo verniciato R 5012 W R 5012 painted hot-dip galvanized steel U cciaio zincato a caldo verniciato R. U R painted hot-dip galvanized steel J cciaio inox 304 decontaminato TM /380 N cciaio inox 316 decontaminato TM /380 J N TM /380 decontaminated 304 stainless steel TM /380 decontaminated 316 stainless steel X ltri trattamenti X Other treatments PRNCP PROTEON UPERFC CONTRO CORROONE MN URFCE PROTECTON GNT CORROON a corrosione è un fenomeno elettrochimico che riguarda praticamente tutti i metalli in minor o maggior grado. causa dell interazione tra metallo/metallo o metallo/ambiente circostante, vi sarà una perdita di materiale, inizialmente di piccole quantità, ma che in taluni casi può arrivare col tempo anche alla distruzione totale del metallo corroso. n considerazione dei costi elevati dovuti alla corrosione, esistono diversi rivestimenti superfi ciali industriali protettivi atti a ritardare il fenomeno. a durata della protezione ottenuta dipende dallo spessore della stessa espresso in micron (1 μm = 0,001 mm), dal tipo di rivestimento usato e dall aggressività dell ambiente. a maggior parte dei sistemi di passerelle portacavi esistenti sono realizzati in acciaio grezzo che, ossidandosi facilmente, necessita di rivestimenti protettivi normalmente di zincatura. Questi possono essere applicati a valle della laminazione o dopo la lavorazione fi nale del pezzo. Nel primo caso trattasi del noto acciaio zincato endzimir, mentre nel secondo caso si parla di zincatura a caldo dopo lavorazione oppure di verniciatura con resine epossipoliesteri. Corrosion is an electrochemical phenomenon that practically concerns all metals in a lower or higher degree. Due to the interaction between metal/metal or metal/surrounding environment, there will be a loss of material, at the beginning of small quantities, but that in some cases can get with time even to the total destruction of the corroded metal. Considering the high costs due to corrosion, different protective industrial surface treatments exist that have the function to delay the phenomenon. ife of protection obtained depends on its thickness expressed in microns (1 μm = 0,001 mm), on the type of coating used and on the environment aggressiveness. Most of the existing cable tray systems are made of raw steel that, oxidizing easily, has the necessity of protective coatings normally of galvanizing. These coatings can be applied after rolling or after the piece fi nal working. n the fi rst case we talk about the well-known endzimir galvanized steel, while in the second case we talk about hot-dip galvanizing after manufacture or about painting with epoxy-polyester resins. 5

10 NTRO FEM 3 NCTUR ENDMR Rivestimento t anticorrosivo i ottenuto t tramite la zincatura a caldo per immersione dopo laminazione dell acciaio, con procedimento in continuo di: preparazione superfi ciale, immersione in zinco fuso a circa 450 C, rullatura e cromatazione; queste ultime due fasi servono per la rifi nitura superfi ciale e per la massima brillantatura e resistenza alla corrosione (DN 17162, UN-EN 10346). o spessore dello strato di zinco normalmente è di circa 15 μm per la qualità 200 (200 gr/m 2 ) e di circa 20 μm per quella 275 (275 gr/m 2 ). Questo tipo di zincatura garantisce suffi cientemente la protezione anticorrosiva anche nelle zone di tranciatura del laminato, avente però spessore uguale o inferiore ai 3 mm, grazie allo zinco che si sacrifi ca, funzionando da anodo, trasformandosi in forma di ossido di zinco che migra ricoprendo le superfi ci di taglio. i raccomanda per installazioni interne in ambiente secco con scarsissima presenza di contaminanti aggressivi. NCTUR CDO PER MMERONE DOPO ORONE Rivestimento t anticorrosivo i di zincatura a caldo applicato per immersione dopo lavorazione su prodotti fi niti realizzati in acciaio al carbonio. Previo trattamenti di sgrassaggio, decapaggio, Q F lavaggio, fl ussaggio e preriscaldo, il processo avviene per immersione in bagno di zinco fuso a circa 450 C, raffreddamento in aria o in acqua e, infi ne, passivazione a richiesta. Normalmente si eseguono anche operazioni di sbavatura e controllo fi nale. o spessore medio più comune dello strato di zinco è di circa μm (DN 50976, EN per l acciaio, UN EN O CE 7-6 e 123/ per la zincatura), ma può essere aumentato regolando la temperatura del bagno e/o il tempo di immersione.essendo un processo a caldo a circa 450 C, mentre la protezione anticorrosiva sarà comunque totale, il pericolo di leggere deformazioni e/ o imperfezioni, dovute anche al design dell articolo, rimane incombente e i clienti fi nali devono tenerne conto, in quanto non pregiudicano la funzionalità del prodotto e non sono motivo di scarto. i raccomanda per installazioni esterne, rurali, industriali o interne con ambiente aggressivo. ENDMR GNNG nticorrosive i coating obtained through h the hot-dip galvanizing after rolling of the steel, with a continuous process of: surface preparation, dipping into cast zinc at about 450 C, roll forming and chromating; these last two phases are necessary for the surface fi nishing-off and the maximum polishing and corrosion resistance (DN 17162, UN-EN 10346). The zinc coating thickness is normally about 15 μm for the 200 type (200 gr/m 2 ) and about 20 μm for the 275 type (275 gr/m 2 ). This type of galvanizing also guarantees suffi ciently the anticorrosive protection in the zones of shearing of the rolled section, having however thickness equal or lower than 3 mm, thanks to the zinc that acts, functioning as an anode, turning into form of zinc oxide that migrates covering the cutting surfaces. t is recommended for inside installations in a dry environment with a very low presence of aggressive contaminating agents. OT-DP GNNG FTER MNUFCTURE ot-dip galvanizing i anticorrosive i coating applied through dipping after manufacture on fi - Q F nished products made in carbon steel. ubject to prior treatments of degreasing, pickling, washing, fl ushing, and pre-heating, the process takes place through dipping into a zinc bath cast at about 450 C, cooling in the air or in the water and, fi nally, passivation on request. Normally even defl ashing and fi nal check operations are carried out. The most common average thickness of the zinc layer is about μm (DN 50976, EN for steel, UN EN O CE 7-6 and 123/ for the galvanizing), but it can be increased by adjusting the bath temperature and/or the dipping time. ince it is a hot process at about 450 C, while the anticorrosive protection will be total in any way, the danger of small deformations and/or imperfections, even due to the item design, remains impending and the fi nal customers shall consider this, as they do not compromise the product functionality and they are not a reason for rejection. t is recommended for external, rural, industrial or internal installations with an aggressive environment. ERNCTUR CON POER EPOPOETERE Trattamento di protezione superfi ciale, eseguito tipicamente su prodotti in acciaio zincato, T tramite l applicazione di polveri epossipoliestere termoindurenti (a richiesta poliestere per W W U esterni) a circa 180 C, autoestinguenti; prima della verniciatura i pezzi vengono accuratamente e specifi catamente pretrattati. o spessore del rivestimento protettivo della vernice è di circa μm, e va a sommarsi allo spessore protettivo della zincatura. a colorazione standard è blu R 5012, ma sono possibili altri colori su richiesta. n funzione del tipo di zincatura, si raccomanda per installazioni esterne o interne in presenza di aggressivi chimici. EPOX-POETER POWDER PNTNG Treatment t of surface protection, ti typically carried out on galvanized steel products, through T the application of self-extinguishing, thermosetting epoxy-polyester powders (on request W polyester for ext. environment) at about 180 C; W U before the painting the pieces are carefully and specifi cally pre-treated. The protective coating thickness of the paint is about μm and is added to the galvanizing protective thickness. The standard colouring is blue R 5012, but other colours are possible on request. Depending on the type of galvanizing, it is recommended for outside or inside installations in presence of chemical aggressive agents. Nota: Ulteriori dati sui trattamenti anticorrosivi sopra descritti e su altri trattamenti possibili, sono fornibili a richiesta. Note: Further data about the corrosive treatments described above and about other possible treatments, available on request. 6

11 NTRO FEM 3 CCO NOX 304 J E un acciaio i al carbonio legato con percentuali di cromo, nichel, manganese e altri elementi in minore quantità. Contrariamente t all opinione generale anche questo acciaio si ossida, ma la sua durata, se idoneamente utilizzato, è generalmente molto superiore a qualsiasi altro tipo di rivestimento protettivo. l suo comportamento specifi co si deve al fatto che, in presenza di ambiente ossidante, il cromo ed il nichel autogenerano una pellicola di ossido di cromo che impedisce la successiva ossidazione. Questa pellicola è molto delicata e si può rompere per colpi, lavorazioni, saldature, ecc.. acciaio inox perde facilmente la proprietà di inossidabilità se nella lavorazione sono impiegati utensili composti da altri tipi di acciaio o per esempio quando viene saldato. n questo caso è necessario rigenerare la pellicola protettiva mediante un processo di aggressione chimica (passivazione/decontaminazione materiale J ). i raccomanda per installazioni in acqua dolce, ambiente industriale, industria chimica normale, industria alimentare (eccetto per le alte temperature), tessile, farmaceutica, cartaria e negli allevamenti zootecnici. CCO NOX 316 N E un acciaio i al carbonio legato con percentuali di cromo, nichel, manganese, molibdeno e altri elementi in minore quantità. l molibdeno ne aumenta la sua resistenza alla corrosione consentendo l impiego in condizioni assai gravose come ad esempio in presenza di soluzioni di acido solforico, di acidi organici, di cloruri, ecc.. Ottima saldabilità (senza necessità di successiva solubilizzazione). i raccomanda per l impiego in industrie chimiche, petrolifere, tessili, cartarie, plastiche, navali, offshore ed alimentari per la lavorazione di prodotti particolarmente aggressivi. DECONTMNONE O PONE - DECPGGO 304 TNE TEE J t is a carbon steel alloyed with percentages of chromium, nickel, manganese and other elements in a lower quantity. Contrary to the general opinion also this steel oxidizes, but its life, if properly used, is generally much longer than any other type of protective coating. ts specifi c behaviour is due to the fact that, in an oxidizing environment, chromium and nickel self-generate a chromium oxide fi lm that prevents from the subsequent oxidation. This fi lm is very delicate and it can break for hits, workings, weldings, etc. The stainless steel easily loses its property to be stainless if in the working tools made of other types of steel are used or, for example, when it is welded. n this case it is necessary to regenerate the protective fi lm through a chemical aggression process (passivation/decontamination material J ). t is recommended for installations in fresh water, industrial environment, normal chemical industry, food industry (except for high temperatures), textile industry, pharmaceutical industry, paper industry and in the zootechnical breedings. 316 TNE TEE N t is a carbon steel alloyed with percentages of chromium, nickel, manganese, molybdenum and other elements in a lower quantity. The molybdenum increases its resistance to corrosion allowing its use in very hard conditions as for example in presence of sulphuric acid solutions, of organic acids, of chlorides, etc. Optimum weldability (with no necessity of a subsequent solution heat-treatment). t is recommended for the use in chemical industries, oil industries, textile industries, paper industries, plastic industries, naval industries, offshore and food industries for the working of particularly aggressive products. DECONTMNTON OR PTON - PCKNG a decontaminazione i industriale i da ossidi di saldatura secondo TM /380 o passivazione i è un trattamento tt t chimico atto a ripristinare il naturale stato passivo della superfi cie degli acciai inox, eliminando tracce di metalli meno nobili o di depositi vari, possibili cause di innesco di corrosione. Essa si esegue con l immersione del manufatto in un bagno di acido nitrico diluito per alcuni minuti. l decapaggio, invece, viene effettuato quando è necessaria la rimozione delle scaglie di ossidi risultanti da saldatura o da elevati trattamenti termici. Tale trattamento molto più aggressivo del precedente, può essere fatto meccanicamente (sabbia silicea, sfere d acciaio, ecc...) o chimicamente (acido solforico diluito o acido nitrico più fl uoridrico diluiti). Per le normali applicazioni gli inestetismi della saldatura sono accettati. Per speciali o prestigiosi progetti, in cui è richiesto un elevato standard estetico, è consigliato applicare il trattamento di decontaminazione, il quale rende la superfi cie uniforme di colore grigio opaco anche detta acidata. The industrial decontamination from welding oxides according to TM /380 or passivation is a chemical treatment used to restore the natural passive state of stainless steel surfaces, removing traces of less noble metals or of various deposits, possible causes of corrosion starting. t is made by dipping the manufactured article in a nitric acid bath thinned for some minutes. Pickling is made instead when it is necessary to remove the fl akes of oxides resulting from welding or from high thermic treatments. This treatment, much more aggressive than the previous one, can be made mechanically (siliceous sand, steel balls, etc...) or chemically (thinned sulphuric acid or thinned nitric plus hydrofl uoric acid). For the normal applications the welding imperfections are accepted. For special or prestigious projects, where a high aesthetic standard is required, it is recommended to apply the passivation treatment, which makes the surface uniform of matt grey colour also said etched. Nota: Ulteriori dati sui trattamenti anticorrosivi sopra descritti e su altri trattamenti possibili, sono fornibili a richiesta. Note: Further data about the corrosive treatments described above and about other possible treatments, available on request. 7

12 NTRO FEM 3 CORROONE: CET DE MTER N FUNONE DE MENTE CORROON: MTER COCE DEPENDNG ON TE ENRONMENT CFCONE DE TRTTMENT UPERFC N FUNONE DE CORROTÀ DE MENTE CFCTON OF URFCE TRETMENT DEPENDNG ON TE ENRONMENT CORROT MTER/ MTER MENTE / ENRONMENT W nterno/ ndoor O E E E E E nterno, riva al mare/ ndoor, seaside P O E E E Esterno, clima secco/ Outdoor, dry climate O O E E E Esterno, riva al mare/ Outdoor, seaside P P O E Nel mare/ Off-shore P P O olforoso/ ulphurous P O E cidi minerali/ Mineral acids P P O E mmoniaca/ mmonia P P O E Carbonato soda-potassio/ odium-potassium carbonate P P O E cidi organici/ Organic acids P P O drocarburi/ ydrocarbons P P P O Cloro/ Chlorine P P E ndustria alimentare/ Food industry P P O O O Erosione meccanica/ Mechanical erosion O O egenda / egend incato endzimir / endzimir galvanized E Eccellente ma superfluo / Excellent but superfluous incato a caldo dopo lavoraz. / ot-dip galvanized after man. O Ottimo / ery good incato e erniciato R 5012 / Galvanized and Painted R 5012 uono / Good W. a caldo d.l. e ern. R 5012 / ot-dip galv. a.m. and R 5012 painted P Possibile / Possible cciaio nox 304 / 304 tainless steel consigliato / Not recommended cciaio nox 316 / 316 tainless steel Categorie di corrosione / Corrosion categories (UN EN O ) Categoria / Category Corrosione / Corrosion Perdita zinco μm/anno / inc loss μm/year C1 Molto bassa / ery low < 0,1 C2 assa / ow 0,1 0,7 C3 Media / Medium 0,7 2,1 C4 lta / trong 2,1 4,2 C5- Molto alta (industriale) / ery strong (industrial) 4,2 8,4 C5-M Molto alta (marina) / ery strong (sea) 4,2 8,4 Test di laboratorio realizzati in camera di nebbia salina/ aboratory tests carried out in the salt-fog chamber. Resistenza alla corrosione in ore/ Resistance to corrosion in hours Tipo di trattamento superfi ciale o tipo di materiale Ossidazione/ Oxidation Type of superfi cial treatment or type of material ianca/ White Rossa/ Red incatura a caldo dopo lav. ()/ ot-dip galvanizing after man. () cciaio inox 304 ()/ 304 stainless steel () enza indizi dopo 450/ Without marks after 450 Dati non vincolanti, soggetti a variazioni ed aggiornamenti continui/ Non-binding data, subject to variations and continuous updatings. 8

13 NTRO FEM 3 NORMTE E MRCTUR Tutti prodotti della serie FEM 3, sono conformi alle prescrizioni delle Direttive Europee CE assa Tensione Direttiva 73/23/CEE (modifi cata ed integrata dalla Direttiva 93/68/CEE) e della norma EC a concessione d uso del marchio MQ impone al concessionario, per regolamento, di disporre di attrezzature di laboratorio con cui eseguire per ogni lotto prodotto le seguenti prove, in conformità alla norma EC 61537/2007: - Esame visivo (controllo contrassegno e leggibilità, identifi cazione del modello del fabbricante), - Controllo della marcatura, - erifi ca dell accessibilità a parti in tensione elettrica con sistema portacavi completo, - erifi ca del grado di protezione P, - erifi ca continuità elettrica. Con scadenza periodica, inoltre, sono eseguite le seguenti prove: - Prove di fl essione, - Resistenza meccanica delle viti, - Prove di resistenza alla fi amma. risultati sono registrati su appositi moduli a disposizione dell stituto. stituto preleva periodicamente dei campioni di prodotto per effettuare ulteriori controlli in sede, l esito della conformità è sempre oggetto di specifi ca comunicazione. e prove di resistenza alla fl essione vengono eseguite secondo le prescrizioni della EC u specifi ca richiesta è possibile eseguire test secondo la normativa americana NEM E-1. GRDO D PROTEONE (P) TNDRD ND MRKNG ll products of the FEM 3 series, are in conformity with the prescriptions of the CE European Norms, ow Tension, 73/23/CEE Norm (modifi ed and integrated by the 93/68/CEE Norm) and of the Norm EC The concession of use of the MQ trade mark imposes to the concessionary, according to regulations, to have a laboratory equipment suitable to carry out the following tests for each lot produced, in conformity with the norm EC 61537/2007: - isual test (check of the mark and readability, identifi cation of the manufacturer model), - Marking control, - Check of the accessibility to live parts with a complete cable tray system, - Check of the P protection degree, - Check of the electrical continuity. Moreover, the following tests are carried periodically out: - Defl ection tests, - Mechanical resistance of the screws, - Flame resistance tests. The results are recorded on suitable forms at disposal of the nstitute. The institute periodically takes product samples to carry out further controls at their seat and the conformity result is always sublect of a specifi c communication. The defl ection tests are made in conformity with the prescriptions of the EC On specifi c request it is possible to make tests in conformity with the NEM E- 1 merican standard. PROTECTON DEGREE (P) l grado di protezione, si identifi ca con l indice denominato P. i comprende facilmente che la protezione dei cavi all interno della passerella si ottiene con l utilizzo aggiuntivo del coperchio. accoppiamento di coperchio con passerella chiusa comporterà un grado di protezione P 40, mentre con passerella forata un grado P 20. pplicando a regola d arte appositi giunti e guarnizioni (dove necessario), è possibile ottenere un grado di protezione P 44. The protection degree identifi es itself with the index named P. t is easy to understand that the protection of cables inside the cable tray is obtained through the additional use of the cover. The coupling of cover to closed cable tray will involve an P 40 protection degree, while to perforated cable tray an P 20 degree. t is possible to obtain an P 44 protection degree by applying perfectly suitable joints and gaskets (where necessary). T. 1 PROTEONE CONTRO PENETRONE D CORP OD (1 a cifra) T. 1 PROTECTON GNT TE PENETRTON OF OD ODE (1 st digit) DEFNONE DE GRDO D PROTEONE, P DEFNTON OF TE P PROTECTON DEGREE T. 2 PROTEONE CONTRO PENETRONE D CQU (2 a cifra) T. 2 PROTECTON GNT TE PENETRTON OF WTER (2 nd digit) 1 a cifra 1 st digit 2 Descrizione Description Protetto contro l accesso del dito Protected against the fi nger access Prova Test Dopo aver assemblato i prodotti con le giunzioni adeguate ed il numero di bulloni previsti (testa tonda M6x12 elettrozincati), montato i relativi coperchi, si verifi ca l accessibilità di un dito snodabile. fter assembling the products with the suitable joints and the number of bolts provided for (electro galvanized M6x12 round head), once installed the respective covers, the accessibility of a hinged fi nger is checked. 2 a cifra 2 nd digit 0 Descrizione Description Non protetto Unprotected Nessuna prova No test Prova Test - 4 Protetto contro l accesso con un fi lo Protected against the access with a thread Dopo aver assemblato i prodotti con le giunzioni adeguate ed il numero di bulloni previsti (testa tonda M6x12 elettrozincati), montato i relativi coperchi, si verifi ca l accessibilità impiegando un ago a molla. fter assembling the products with the suitable joints and the number of bolts provided for (electro galvanized M6x12 round head), once installed the respective covers, the accessibility is checked by using a spring needle. 4 Protetto contro gli spruzzi Protected against sprays Pioggia battente a 360 eavy rainfall at 360 Nota: Per una integrale conoscenza ed applicazione delle norme citate (e successive modifi che ed integrazioni), si rimanda ad una attenta lettura delle norme stesse. Note: For an integral knowledge and application of the mentioned norms (and subsequent modifi cations and integrations) please read carefully the norms themselves. 9

14 NTRO FEM 3 MGGO DE PRODOTT imballaggio dei canali e dei coperchi è fatto in modo da ottimizzare i volumi e pertanto ogni canale viene accoppiato con un altro ruotato di 180. Tale processo avviene in maniera automatica attraverso dei robot posizionati a valle della linea di produzione. imballo/ confezione viene fi ssato mediante reggette. pesso, all interno degli elementi rettilinei con base maggiore (es. = ), vengono inseriti degli spessori in polistirolo per evitare che si possano generare delle deformazioni nel caso di stoccaggio verticale dei pallet porta imballo. ui prodotti verniciati nei punti di contatto con le reggette vengono inserite delle strisce di cartone; anche l estremità del pacco è protetta da un foglio di cartone sopra il quale viene applicata un etichetta adesiva, riportante logo aziendale, codice articolo e descrizione, fi gura del prodotto e codice a barre. imballaggio degli accessori avviene mediante confezionamento in scatole che vengono poi disposte su bancali di legno ed avvolte in un fi lm estensibile. Più sotto sono riportati i metri di canale e di coperchio per ogni imballo/ confezione. PCKNG OF TE PRODUCT Packing of cable trays and covers is made in such a way to optimise the volumes and therefore each cable tray is coupled with another one rotated by 180. This process occurs in an automatic way by using robots positioned at the end of the production line. The package/ bundle is fastened by means of steel straps. Often, polystyrene shims are inserted inside the straight elements with bigger widths (ex. = ), in order to avoid the generation of deformations in case of vertical stocking of the package pallet. On the painted products, cardboard strips are inserted into points of contact with the plastic straps; also the end side of the package is protected by a cardboard sheet, on which an adhesive label is applied with company logo, article code and description, product drawing and bar code.the packing of accessories is made by using boxes which are put on wooden pallets and wrapped with an extensible fi lm. ere below the metres of cable trays and covers for each package/ bundle are shown. MO (m) / PCKGE (m) MO (m) / PCKGE (m) Elemento rettilineo Coperchio =2000 mm traight element Cover =25 =50 =75 =100 =17 = = = = = = = = = Elemento rettilineo Coperchio =3000 mm traight element Cover =25 =50 =75 =100 =17 = = = = = = = = = MO (m) / PCKGE (m) Elemento rettilineo Coperchio =1000 mm traight element Cover =25 =50 =75 =100 =17 = = = = = = = = = MO (pz) / PCKGE (pc) Elemento rettilineo Coperchio =500 mm traight element Cover =25 =50 =75 =100 =17 = = = = = = = = = ERTENE NTRUCTON Nel rispetto delle Direttive CEE n 85/374 e DPR 224 (e successive modifi che ed integrazioni) raccomandiamo le seguenti avvertenze inerenti il trasporto, l immagazzinaggio e l impiego dei nostri sistemi portacavi: - nel trasporto proteggere dall umidità i materiali; - tutti i prodotti devono essere stoccati in ambienti asciutti, ventilati e nei propri imballi originali; - nella manipolazione dei materiali si consiglia l uso di guanti protettivi; - ritoccare con adeguato zincante a freddo, dopo l esecuzione di tagli, le superfi ci specifi che dei materiali zincati interessate alla lavorazione; - tenere presente che con il tempo le superfi ci zincate a caldo dopo lavorazione possono perdere la tipica brillantezza iniziale ed opacizzarsi naturalmente. - tutti gli elementi del sistema devono essere installati a regola d arte, da personale addestrato e specializzato, secondo quanto prescritto dalle Norme specifi che (64-8) ed in conformità alle leggi cogenti. n observance of the EEC Regulations no. 85/374 and of the DPR 224 (and subsequent modifi cations and integrations) we recommend the following instructions concerning transport, storing and use of our cable tray systems: - during transport protect the materials from humidity; - all products shall be stocked in dry, ventilated environments and in their original packages; - during handling of materials it is recommended to use protective gloves; - touch-up with a suitable cold zinc, after making cuts, the specifi c surfaces of the galvanized materials involved in the working; - consider that with time the surfaces hot-dip galvanized after manufacture can lose their typical initial gloss and naturally get opaque. - all the elements of the system shall be perfectly installed, by trained and specialized personnel, according to what prescibed in the specifi c Norms (64-8) and in conformity with the compulsory laws. 10

15 NTRO FEM 3 CONTNUTÀ EETTRC E ME TERR EECTRC CONTNUT ND ERTNG a continuità elettrica e/o il collegamento equipotenziale della parti che possono essere toccate, sono garantiti con l installazione dei giunti e della barretta di messa a terra per collegamenti equipotenziali (rt. 62). u ogni articolo FEM 3 viene stampato il simbolo della messa a terra in vicinanza del quale vi è il foro per l applicazione della barretta di messa a terra, tramite due viti testa bombata a doppio intaglio M6x6 date in dotazione. n caso di verniciatura, alcuni fori vengono protetti con apposite etichette adesive, al fi ne di lasciare una zona di contatto diretto con la parte metallica. n questo modo è possibile realizzare impianti rispondenti alle prescrizioni dell art. 7 del D.P.R. N. 547 e della norma CE 64-8 in fatto di sicurezza. test sulla continuità elettrica a cavallo della giunzione vengono effettuati secondo le indicazioni della normativa EC e periodicamente come previsto dal marchio MQ. The electrical continuity and/or the equipotential connection of the parts which can be touched are guaranteed by the installation of the joints and the earthing bar for equipotential connections (rt. 62). On each FEM 3 article the earthing symbol is pressed and close to it there is the hole for the application of the earthing bar, by using two M6x6 double slotted convex head screws which are supplied along with the bar itself. n case of painting, some holes are protected with suitable adhesive labels, in order to leave an area of direct contact with the metallic part. n this way it is possible to make plants in conformity with the prescriptions of the art. 7 of the D.P.R. no. 547 and of the norm CE 64-8 as far as security is concerned. Tests concerning the electrical continuity across the connection are made according to the instructions of the norm EC and periodically as required by the MQ mark. RETEN FUOCO FRE RETNCE canali portacavi in acciaio hanno nei confronti del fuoco il comportamento tipico e intrinseco dell acciaio: buona resistenza e zero innesco. Test eseguiti e certifi cati da un noto stituto di ricerca italiano, hanno dimostrato la resistenza al fuoco dei canali FEM 3, con la seguente annotazione: posti al massimo carico di esercizio e a 1000 C per 90 minuti subivano comprensibili deformazioni, ma non risultavano avere interruzioni di continuità strutturale. Towards fi re, steel cable trays have the behaviour typical and intrinsic of steel: good resistance and no primer. Tests carried out and certifi ed from a well-known talian research nstitute have proved the resistance to fi re of the FEM 3 cable trays, with the following note: subject to the maximum working load at 1000 C for 90 minutes they suffered understandable deformations, but they resulted to have no interruption of structural continuity. DTONE/ CONTRONE TERMC NERE NER TERM EXPNON/CONTRCTON o sbalzo termico che può generarsi tra il cambio stagionale, soprattutto in luoghi come gallerie o viadotti, può essere tale da generare dilatazioni/ contrazioni che compromettono la stabilità strutturale del sistema di portacavi metallici. E consigliabile, in taluni casi obbligatoria (gallerie superiori ai 500 m), in accordo con la direzione lavori, l applicazione ogni 150 m circa di un giunto di dilatazione. Tale articolo, normalmente, viene prodotto su richiesta e adattato alle esigenze dell impianto. The thermal stress that can arise during the seasonal change, mainly in places such as tunnels or viaducts, can be so high to produce expansions/ contractions which compromise the structural stability of the metal cable tray system. t is advisable, in some cases compulsory (tunnels longer than 500 m), in agreement with the works management, the application of an expansion splice plate every 150 m ca. This item is normally produced on request and fi tted to the plant necessities. CPCTÀ D CRCO OD CPCT Normalmente un sistema portacavi è strutturato per supportare il massimo carico di esercizio possibile, a predeterminate distanze delle sospensioni, con defl essione (longitudinale e trasversale) degli elementi rettilinei contenuta, esteticamente compatibile e con un coeffi ciente di sicurezza adeguato (minimo 1,7). Tutta questa materia è regolamentata dalla norma internazionale EC 61537:2007. l sistema FEM 3 è conforme alla norma EC 61537, certificato da MQ (www.imq.it). dati più signifi cativi di prestazione meccanica sono riportati nelle pagine che seguono. ltri dati sulla capacità di carico dei canali e delle sospensioni, possono essere forniti a richiesta. Nell ambito delle massime e migliori prestazioni dei canali portacavi, hanno importanza anche la stabilità trasversale e una giunzione di testa fatta a regola d arte, che crei veramente continuità meccanica e, inoltre, è sempre e comunque buona regola, laddove possibile, mantenere la cadenza delle giunzioni a 1/5 della distanza appoggi. cable tray system is normally structured to support the maximum possible working load, at predetermined distances of the suspensions, with a limited and aesthetically compatible defl ection (longitudinal and transverse) of the straight elements and with a suitable safety factor (minimum 1,7). ll the subject is regulated by the international norm EC 61537:2007. The FEM 3 system is in conformity with the norm EC 61537, certified by MQ (www.imq.it). The most signifi cant data of mechanical performance are shown in the following pages. Other data about the load capacity of cable trays and suspensions can be given on request. n order to obtain the maximum and better performances of cable trays, even the transverse stability and a perfectly made head connection, which really creates the mechanical continuity, are important, and moreover it is always and in any case a good rule, where possible, to keep the frequency of the connections at 1/5 of the distance between supports. 11

16 NTRO FEM 3 CRCO UTE D CURE (W) DEG EEMENT RETTNE FORT FE WORKNG OD (W) OF TE PERFORTED TRGT EEMENT l carico utile di sicurezza (EC 61537) è il carico massimo applicabile senza pericolo nell uso ordinario, con i valori di freccia f in funzione della distanza appoggi, come riportato nei grafi ci. l suo coeffi ciente di sicurezza è k = 1,7. dati sulla portata sono stati cautelativamente raggruppati per fasce di prodotto al fi ne di facilitarne la lettura. The safe working load (EC 61537) is the maximum load that can be applied without danger in the normal use, with the values of defl ection f related to the span, as shown in the graphs. ts safety factor is k = 1,7. The load capacity data have been grouped by product ranges in order to make their reading easier. Freccia massima / Maximum deflection CODCE [mm] [mm] = 50 mm [mm] 3_01F ,6 3_01F3075C ,7 3_01F3100C ,7 3_01F3150D ,8 3_01F3200D ,8 3_01F3300E ,9 3_01F3400F ,0 3_01F ,2 3_01F ,2 Portata / oad capacity [dan/m] Distanza appoggi / pan [m] 1 1,5 2 2, dan = 10 N = kg = lb Portata / oad capacity [dan/m] f < D/400 f < D/260 f < D/200 f < D/160 f < D/130 1,5 Distanza appoggi / pan [m] 2 = 50 mm ,5 CODCE [mm] [mm] = 75 mm [mm] 3_01F3C075C ,7 3_01F3C100D ,8 3_01F3C150D ,8 3_01F3C200E ,9 3_01F3C300F ,0 3_01F3C400G ,1 3_01F3C ,2 3_01F3C ,2 Portata / oad capacity [dan/m] Distanza appoggi / pan [m] 1 1,5 2 2, dan = 10 N = kg = lb Portata / oad capacity [dan/m] Freccia massima / Maximum deflection f < D/490 f < D/330 f < D/250 f < D/200 f < D/160 1,5 2 = 75 mm Distanza appoggi / pan [m] 2,5 CODCE [mm] [mm] = 100 mm [mm] 3_01F3D100D ,8 3_01F3D150E ,9 3_01F3D200E ,9 3_01F3D300F ,0 3_01F3D ,2 3_01F3D ,2 3_01F3D ,2 Portata / oad capacity [dan/m] Distanza appoggi / pan [m] 1 1,5 2 2, dan = 10 N = kg = lb Portata / oad capacity [dan/m] Freccia massima / Maximum deflection f < D/600 f < D/420 f < D/320 f < D/250 f < D/200 1,5 2 = 100 mm Distanza appoggi / pan [m] Per gli elementi di altezza =25 mm, possono essere usati i valori di quelli =50 mm decurtati del 60%. For the elements with height =25 mm, the values of the ones with height =50 mm less the 60% can be used. 2,5 CPCTÀ D CRCO DE PERE ECONDO NORM EC CEM D CRCO E MME FRECCE MMEE CE TR OD CPCT CCORDNG TO TE NORM EC ODNG DGRM ND MXMUM DEFECTON OWED q f f T D D 0,4 D valori limite imposti dalla normativa europea EC sono rispettivamente f < D/100 e f T < /20. The limit values imposed by the European Norm EC are respectively f < D/100 and f T < /20. 12

17 NTRO FEM 3 CRCO UTE D CURE (W) DEG EEMENT RETTNE CU FE WORKNG OD (W) OF TE COED TRGT EEMENT l carico utile di sicurezza (EC 61537) è il carico massimo applicabile senza pericolo nell uso ordinario, con i valori di freccia f in funzione della distanza appoggi, come riportato nei grafi ci. l suo coeffi ciente di sicurezza è k = 1,7. dati sulla portata sono stati cautelativamente raggruppati per fasce di prodotto al fi ne di facilitarne la lettura. The safe working load (EC 61537) is the maximum load that can be applied without danger in the normal use, with the values of defl ection f related to the span, as shown in the graphs. ts safety factor is k = 1,7. The load capacity data have been grouped by product ranges in order to make their reading easier. CODCE [mm] [mm] = 50 mm [mm] 3_03F ,6 3_03F3075C ,7 3_03F3100C ,7 3_03F3150D ,8 3_03F3200D ,8 3_03F3300E ,9 3_03F3400F ,0 3_03F ,2 3_03F ,2 Portata / oad capacity [dan/m] Distanza appoggi / pan [m] 1 1,5 2 2, dan = 10 N = kg = lb Portata / oad capacity [dan/m] Freccia massima / Maximum deflection f < D/400 f < D/260 f < D/200 f < D/160 f < D/130 1,5 2 = 50 mm Distanza appoggi / pan [m] 2,5 CODCE [mm] [mm] = 75 mm [mm] 3_03F3C075C ,7 3_03F3C100D ,8 3_03F3C150D ,8 3_03F3C200E ,9 3_03F3C300F ,0 3_03F3C400G ,1 3_03F3C ,2 3_03F3C ,2 Portata / oad capacity [dan/m] Distanza appoggi / pan [m] 1 1,5 2 2, dan = 10 N = kg = lb Portata / oad capacity [dan/m] Freccia massima / Maximum deflection f < D/490 f < D/330 f < D/250 f < D/200 f < D/160 1,5 2 = 75 mm Distanza appoggi / pan [m] 2,5 CODCE [mm] [mm] = 100 mm [mm] 3_03F3D100D ,8 3_03F3D150E ,9 3_03F3D200E ,9 3_03F3D300F ,0 3_03F3D ,2 3_03F3D ,2 3_03F3D ,2 Portata / oad capacity [dan/m] Distanza appoggi / pan [m] 1 1,5 2 2, dan = 10 N = kg = lb Portata / oad capacity [dan/m] Freccia massima / Maximum deflection f < D/600 f < D/420 f < D/320 f < D/250 f < D/200 1,5 2 = 100 mm Distanza appoggi / pan [m] Per gli elementi di altezza =25 mm, possono essere usati i valori di quelli =50 mm decurtati del 60%. For the elements with height =25 mm, the values of the ones with height =50 mm less the 60% can be used. CPCTÀ D CRCO DE PERE ECONDO NORM EC CEM D CRCO E MME FRECCE MMEE CE TR OD CPCT CCORDNG TO TE NORM EC ODNG DGRM ND MXMUM DEFECTON OWED 2,5 q D f D 0,4 D f T valori limite imposti dalla normativa europea EC sono rispettivamente f < D/100 e f T < /20. The limit values imposed by the European Norm EC are respectively f < D/100 and f T < /20. 13

18 NTRO FEM 3 CEM D CODFC/ DECODFC DE CODC RTCOO XX X XX X X X XXX X erie del prodotto Tipo di materiale e/o trattamento superfi ciale rticolo di riferimento Tipo di bordatura Dimensioni geometriche [mm] 3 FEM 3 cciaio inox Elem.rett.forato ase unghezza ltezza arghezza pessore incato endzimir 02 Elem.rett.forato imbutito Diritto Elementi Rettilinei 1 Elementi Rettilinei 2 Elementi Rettilinei 3 materiale. endzimir + vern. R Elem.rett.chiuso D chiacciato antitaglio ,6 incato a caldo dopo lavor. 04 Elem.rett.chiuso imbutito F Femi C 0,7 05 Coperchio elem. rett. Coperchio C D 0,8 10 Curva a 90 orizz. G Femi D E 0,9 11 Curva a 45 orizz. unghezza ltezza F 1,0 12 Curva a 30 orizz. Giunti Coperchi G 1,1 14 Deriv. laterale P ,2 15 Deriv. a T orizz Q K 1,5 17 Deriv. a X orizz R M 2,0 20 Riduzione centrale C 105 arghezza 21 Riduzione destra ase, Giunti e separatori 22 Riduzione sinistra Raggio interno separatore, Riduzione di altezza ccessori accessori Chiusura term. e/o riduzione Chiusura d estremità ase minore 3 ase, coperchio, 30 Curva a 90 verso l alto Riduzioni accessori. Per le riduzioni 31 Curva a 45 verso l alto corrisponde alla 32 Curva a 30 verso l alto base maggiore 33 Curva a 90 verso il basso Curva a 45 verso il basso Curva a 30 verso il basso Elemento curva a snodo Curva a 90 con var. piano Curva sghemba 90 sx alto Curva sghemba 90 dx alto 41 Curva sghemba 90 sx basso 1 ase, coperchio, 42 Curva sghemba 90 dx basso 43 Deriv. T basso con var. piano separatore 44 Deriv. T alto con var. piano 45 Deriv. T basso 46 Deriv. T alto 47 Deriv. X vert. con var. piano 48 Deriv. X vert. 50 Divisorio rettilineo chiuso 51 Divisorio rettilineo forato 52 Div. per acc. orizz. chiuso 53 Div. per acc. orizz. forato 54 Div. curva 90 salita 55 Div. curva 45 salita 56 Div. curva 30 salita 60 Giunto 61 Giunto di base 62 arretta di terra 63 Giunto snodo verticale 65 Giunto adattabile orizzontale 66 Giunzione a canotto 67 Coprigiunzione coperchi 70 Flangia di attacco quadro 71 Flangia di attacco semplice 72 Flangia per attrav. pareti 75 Traversa di irrigidimento 77 Ribordo di protezione 90 locca coperchio a vite 91 locca coperchio a fi lo 57 Div. curva 90 discesa 78 Coperchio porta scatola di der. 92 locca coperchio a molla 58 Div. curva 45 discesa 59 Div. curva 30 discesa 81 arretta fi ssa-cavi 85 Guarnizione autoadesiva 93 lza blocca coperchio 98 locca passerella / coperchio 3 01 F EEMPO D DECODFC erie: FEM 3 Materiale: NCTO ENDMR rticolo: EEM. RETT. FORTO ordatura: FEM 3 unghezza: 3 m ltezza: 75 mm ase: 100 mm pessore: 0,8 mm 3 01 F 3 C 100 D erie: FEM 3 Materiale: CCO NOX 304 rticolo: CUR 90 ORONTE ordatura: FEM 3 Raggio: 100 mm ltezza: 100 mm ase: 400 mm pessore: 1,0 mm 3 10 F 1 D 400 F 14

19 NTRO FEM 3 CODNG/ DECODNG CEME OF TE RTCE CODE XX X XX X X X XXX X Product series Type of material and/or surface treatment Reference article Type of fl anging Geometric dimensions [mm] 3 FEM tainless steel 01 Perforated straight element ase ength eight Width Material endzimir galvanized 02 Drawn perf.straight element traight traight Elements 1 traight Elements 2 traight Elements 3 thickness endzimir galv.+painting R Closed straight element D quashed cut-preventing ,6 ot-dip galvanized after man. 04 Drawn closed straight element F Femi C 0,7 05 Cover Cover C D 0, horizontal bend G Femi D E 0, horizontal bend ength eight F 1, horizontal bend Joints Covers G 1,1 14 ateral derivation P ,2 15 orizontal T derivation Q K 1,5 17 orizontal X derivation R M 2,0 20 Central reduction C 105 Width 21 Right reduction ase, Joints and separators 22 eft reduction nternal radius separator, eight reduction ccessories accessories End element and/or reduction End element horter base 3 ase, cover, vertical inside bend Reductions accessories vertical inside bend For the reductions it vertical inside bend corresponds to vertical outside bend the longer base vertical outside bend vertical outside bend Element for articulated vert.bend vert. bend with plane v skew left rising bend skew right rising bend skew left falling bend 1 ase, cover, skew right falling bend 43 Falling vert. T der. with plane v. separator 44 Rising vert. T der. with plane v. 60 Joint 45 Downward vertical T derivation 61 ase joint 46 Upward vertical T derivation 47 ertical X deriv. with plane var. 48 ertical X derivation 50 Closed straight separator 51 Perforated straight separator 52 Closed separator 53 Perforated separator 54 eparator 90 cod eparator 45 cod eparator 30 cod eparator 90 cod eparator 45 cod eparator 30 cod Earthing bar 63 ertical hinged joint 65 orizontal adjustable joint 66 leeve joint 67 Joint for covers 70 oard attachment fl ange 71 imple attachment fl ange 72 Flange for laying of cables through walls 75 tiffening crosspiece 77 Protection border 78 Cover for junction box 81 ar for cable fastening 85 elf-adhesive gasket 90 Cover clamp with screw 91 Wire cover clamp 92 pring cover clamp 93 Cover spacer 98 Cable tray / cover clamp 3 01 F DECODNG EXMPE eries: FEM 3 Material: ENDMR GNED tem: PERFORTED CE TR Flanging: FEM 3 ength: 3 m eight: 75 mm ase: 100 mm Thickness: 0,8 mm 3 01 F 3 C 100 D eries: FEM 3 Material: 304 TNE TEE tem: 90 ORONT END Flanging: FEM 3 Radius : 100 mm eight: 100 mm ase: 400 mm Thickness: 1,0 mm 3 10 F 1 D 400 F 15

20 16 NTRO FEM 3

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE BOLLARD DISSUASORE dissuasori bollards materiali materials acciaio steel dimensioni dimensions SHORT BASE - 220 x 120 x h 840 mm LONG BASE - 400 x 120 x h 840 mm niture nishes struttura structure 74 75

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

MGO BOARD. Sistemi per esterni ed ambienti umidi Systems for outdoor applications and humid environments. ceilings coverings & beyond

MGO BOARD. Sistemi per esterni ed ambienti umidi Systems for outdoor applications and humid environments. ceilings coverings & beyond MGO BOARD Sistemi per esterni ed ambienti umidi Systems for outdoor applications and humid environments catalogo generale_general CATALOGUE 2013 ceilings coverings & beyond Articolo Schema Descrizione

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

SUPPORT. CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente

SUPPORT. CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente GENERALI Norme EN 07 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente GENERAL Standard EN 07 Material self-extinguishing PA Self-extinguishing PVC Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini A C Q U A V I V A ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 10 11 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra. 12

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

UNIT COOLERS AIR SYSTEM

UNIT COOLERS AIR SYSTEM UNIT COOLERS AIR SYSTEM 3 E 4 Cubic unit coolers E 324 modelli da 0,9 a 204 kw 324 models from 0,9 to 204 kw Onda cubic unit coolers are designed and produced to be used in all most common applications

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Scotchcal serie IJ 20

Scotchcal serie IJ 20 3M Italia, Dicembre 2010 Scotchcal serie IJ 20 Bollettino Tecnico 3M Italia Spa COMMERCIAL GRAPHICS 3M, Controltac, Scotchcal, Comply and MCS sono marchi 3M Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello Fax:

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2%

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2% Cr > 10,5% C < 1,2% Cos è l acciaio inossidabile? Lega ferrosa con contenuti di cromo 10,5% e di carbonio 1,2% necessari per costituire, a contatto dell ossigeno dell aria o dell acqua, uno strato superficiale

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW Technical-scientific seminar on Analysis and design of tall building structures University of Patras 16 May 214 h. 11:-18: ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW OFFICE BUILDING IN MILAN (21-214) Structural

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE SIMPLEX UNIVERSAL PORTAPALLET PALLET RACKING MINIPALLET ARMADI CABINETS BANCHI COUNTERS

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE SIMPLEX UNIVERSAL PORTAPALLET PALLET RACKING MINIPALLET ARMADI CABINETS BANCHI COUNTERS CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE SIMPLEX UNIVERSAL PORTAPALLET PALLET RACKING MINIPALLET ARMADI CABINETS BANCHI COUNTERS SOPPALCHI e sopraelevazioni MEZZANINES IT MOBILFER - L'EVOLUZIONE DELLO SPAZIO

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma

ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma 1 Elenco parti in fornitura: PMG ma (1) (2) List of components: 1-PMG ma 2-Separatore statore/rotore 3-Tirante Centrale 4-N 6 viti M8 5-Cuffia IP23

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

M16FA655A - Mark V. Manuale dell Utente - User Manual SIN.NT.002.8. Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase

M16FA655A - Mark V. Manuale dell Utente - User Manual SIN.NT.002.8. Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase M16FA655A - Mark V Manuale dell Utente - User Manual Regolatore di Tensione per Generatori Sincroni Trifase Automatic Voltage Regulator for Three-phase Synchronous Generators (Issued: 09.2010) SIN.NT.002.8

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation

La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation difendi il made in Italy, scegli un azienda italiana La soluzione completa per l irrigazione Irritec realizza prodotti

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

MANIGLIE CON SPINA SCREWED PIN HANDLES

MANIGLIE CON SPINA SCREWED PIN HANDLES MANIGIE CON SPINA S MA propone un assortimento di base adattabile a ogni richiesta sia di natura tecnica che estetica MA products assortment is adaptable to every client request: both of technical and

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL)

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL) DESCRIZIONE Il dispositivo pressostatico viene applicato su attuatori pneumatici quando è richiesto l isolamento dell attuatore dai dispositivi di comando (posizionatore o distributori elettropneumatici),

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici

Ambient control systems for enclosures. Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici Ambient control systems for enclosures Sistemi di controllo ambientale per quadri elettrici 1 2 Index Indice NC-NO mechanical thermostats Temperature regulators with normally open (NO) or normally closed

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Essi possono contenere, oltre al cromo (12% 30%) e al nichel (0% 35%), anche altri componenti chimici a seconda delle specifiche esigenze.

Essi possono contenere, oltre al cromo (12% 30%) e al nichel (0% 35%), anche altri componenti chimici a seconda delle specifiche esigenze. Gli acciai inossidabili sono leghe FERRO-CROMO o FERRO-CROMO-NICHEL, di varia composizione, la cui principale caratteristica è la resistenza alla corrosione. Essi possono contenere, oltre al cromo (12%

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli