Sviluppi Big Data per le Analisi statistiche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sviluppi Big Data per le Analisi statistiche"

Transcript

1 Sviluppi Big per le Analisi statistiche Alessandra Fasano e Nadia Mignolli Dipartimento per l integrazione, la qualità e lo sviluppo delle reti di produzione e ricerca (DIQR) dell Istituto Nazionale di Statistica (Istat) Ufficio di supporto tecnico-scientifico del Direttore (DIQR/U) Roma, 17 Ottobre 2013

2 In questa presentazione Sistema di Governance dell Istat Big : opportunità metodologiche Impatto dei Big sul processo di produzione Tassonomia dei metodi Sperimentazioni dell Istat nel breve periodo Big : le sfide più importanti per l Istat

3 Sistema di Governance dell Istat Una Commissione Tecnico-Scientifica su Big Per definire e guidare la strategia dell Istituto, coordinata dall Istat con la partecipazione del Consiglio Nazionale della Ricerca (CNR), di alcune università italiane, della Banca d Italia, di istituzioni private e di altri esperti Un Gruppo di Lavoro interno A supporto della Commissione, con la partecipazione di ricercatori ed esperti dell Istat Diversi Protocolli di ricerca e Accordi Per collaborare attivamente con altri enti di ricerca e con le università

4 Big : Nuove Opportunità Produzione di informazioni su nuove variabili Miglioramento di campioni, imputazione e stime Aumento delle potenzialità di registri e indagini Miglioramento delle stime per piccole aree Nowcast e forecast di aggregati statistici Supporto alla valutazione della qualità Perfezionamento della gestione dei processi Individuazione di nuove esigenze degli utenti

5 Impatto dei Big sul processo di produzione Big data collection (web scraping, using new data sets) Estimation (nowcast, forecast, modelbased and small area estimates) Also using auxiliary administrative variables

6 Tassonomia dei Metodi: Quadro Generale Target Passive (sensors, tracking) Big, Internet as Source generation Active (use of ICT) Survey (= frame) Administrative procedure Admin.ve data Linkage Statistical information Sample design and selection Collection (micro and meta) Processing, modelling and estimation

7 Tassonomia dei Metodi (I): Tecniche Alternative per la Raccolta dei Dati Target Passive (sensors, tracking) Big, Internet as Source generation Active (use of ICT) Survey (= frame) Advanced tools for Collection Statistical information Sample design and selection Collection (micro and meta) Processing, modelling and estimation

8 Tassonomia dei Metodi (II): Uso Integrato Target Passive (sensors, tracking) Big, Internet as Source generation Active (use of ICT) Survey (= frame) Linkage Statistical information Sample design and selection Collection (micro and meta) Processing, modelling and estimation

9 Tassonomia dei Metodi (III): Big in Sostituzione dei Dati Tradizionali Target Passive (sensors, tracking) Big, Internet as Source generation Active (use of ICT) Statistical information (micro and meta) Processing, modelling and estimation

10 Sperimentazioni dell Istat nel breve periodo Uso di tecniche web scraping e machine learning per migliorare le Indagini Istat: Rilevazione sulle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni; Indice dei Prezzi al Consumo Uso delle interrogazioni di Internet come informazioni ausiliarie (Google trends) per nowcasting e forecasting (Indicatori del Mercato del Lavoro) Uso delle footprint generate dai tracking device (cellulari GSM, GPS) per individuare i bacini di movimento che possono essere utilizzati, ad esempio, per ridefinire i Sistemi Locali (Persons and Places)

11 Aree di Interesse nel Prossimo Futuro Statistiche su tematiche di interesse: possibilità di analisi dei messaggi disponibili sui social media o delle Internet queries (Google Trends), per migliorare indicatori statistici su aree specifiche, ad esempio le attività del tempo libero, etc.. Indicatori di benessere: attraverso l analisi dei messaggi dai social network (quelli di Facebook sono più difficili da reperire, mentre quelli di Twitter sono disponibili a tutti) Misura e monitoraggio del fenomeno Smart City: una tematica multidimensionale che richiede la disponibilità di dati tempestivi e a livello locale, che possono essere prodotti attraverso l integrazione di Statistiche ufficiali, Archivi amministrativi, Big

12 Big : le Sfide più Importanti per l Istat Legislazione per l accesso e l uso dei dati Privacy e protezione dei dati, rispetto al riuso delle informazioni, al link e all integrazione con altre fonti Modalità di accesso ai Big (forniture dai mobile provider) Rapporto costi/benefici Qualità di dati generati da eventi non pianificati e conseguente necessità di adattamento/aggiornamento dei metodi statistici Impatto sull organizzazione e sulla produzione dei dati Information Technology

13 Grazie per l attenzione Contatti:

L uso dei Big Data per la Produzione Statistica

L uso dei Big Data per la Produzione Statistica Big e Analytics: modelli, analisi e previsioni, per valorizzare l enorme patrimonio informativo pubblico L uso dei Big per la Produzione Statistica Giulio Barcaroli Metodi, strumenti e supporto metodologico

Dettagli

L utilizzo dei Big Data in Istat: stato attuale e prospettive

L utilizzo dei Big Data in Istat: stato attuale e prospettive L utilizzo dei Big Data in Istat: stato attuale e prospettive Giulio Barcaroli FORUM PA 28 maggio 2015 Outline Illustrazione delle attività portate avanti dall Istat, riguardanti: la prosecuzione di sperimentazioni

Dettagli

modi di produrre conoscenza.

modi di produrre conoscenza. La rivoluzione dei dati e i sistemi informativi intelligenti. Big data e Linked Open per le decisioni nelle comunità Smart Nuove fonti di dati per nuovi modi di produrre conoscenza. La statisticaal al

Dettagli

Big Data e Statistica Ufficiale: La Strategia Istat

Big Data e Statistica Ufficiale: La Strategia Istat Big Data e Statistica Ufficiale: La Strategia Istat Ing. Domenico Donvito Direttore Direzione centrale per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione ISTAT Indice 1. Shared data 2. Big Data

Dettagli

Big Data e archivi dell Amministrazione finanziaria: metodologie innovative di analisi e integrazione, potenzialità e limiti

Big Data e archivi dell Amministrazione finanziaria: metodologie innovative di analisi e integrazione, potenzialità e limiti COMPORTAMENTI INDIVIDUALI E RELAZIONI SOCIALI IN TRASFORMAZIONE UNA SFIDA PER LA STATISTICA UFFICIALE 23 GIUGNO 2016 14.30 16.00 NUOVE FONTI E DOMANDE Big Data e archivi dell Amministrazione finanziaria:

Dettagli

IPMA Italy. Roma, Giovedì, 28 Marzo 2013, ore 14.30. Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» giulio.digravio@uniroma1.

IPMA Italy. Roma, Giovedì, 28 Marzo 2013, ore 14.30. Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» giulio.digravio@uniroma1. Roma, Giovedì, 28 Marzo 2013, ore 14.30 Giulio Di Gravio Università degli Studi di Roma «La Sapienza» giulio.digravio@uniroma1.it «new trends in project management»: +25.000 risultati «project management

Dettagli

Istituto Nazionale di Statistica 06.46733548 Falorsi@istat.it. Istituto Nazionale di Statistica 06.46733543 Pallara@istat.it

Istituto Nazionale di Statistica 06.46733548 Falorsi@istat.it. Istituto Nazionale di Statistica 06.46733543 Pallara@istat.it Unità Locale di ROMA Titolo: La qualità dei dati di fonte amministrativa e problemi per il loro utilizzo a fini statistici. Responsabile della ricerca: Prof. Aldo Russo Università degli Studi Roma Tre

Dettagli

Introduzione al progetto ODINet

Introduzione al progetto ODINet Introduzione al progetto ODINet Alessandro Greco Sistemi Territoriali S.r.l. Cascina (Pisa), Italy Il Progetto ODINet è realizzato con il determinante contributo della Regione Toscana a valere sul Programma

Dettagli

La Misura delle Smart Communities e il Piano Nazionale. Irene Bengo Dipartimento di Ingegneria Gestionale Politecnico di Milano

La Misura delle Smart Communities e il Piano Nazionale. Irene Bengo Dipartimento di Ingegneria Gestionale Politecnico di Milano La Misura delle Smart Communities e il Piano Nazionale Irene Bengo Politecnico di Milano Strategia: Smart Community 2 SMART CITY Convergenza tecnologia innovazione sociale (benessere) Articolazione sul

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

OPERA21. Open Source ed Eclipse in progetti di R&S (sezione MOSIPS)

OPERA21. Open Source ed Eclipse in progetti di R&S (sezione MOSIPS) Open Source ed Eclipse in progetti di R&S (sezione MOSIPS) OPERA21 Carmine Seraponte, 19-20 settembre 2013 IT Staff Gruppo OPERA21 Analisi Competenze Tecnologiche 1 Progetto europeo finanziato nell ambito

Dettagli

Laurea magistrale in Data Science

Laurea magistrale in Data Science Laurea magistrale in Data Science Data Scientist: the sexiest job of the 21st century [Harvard Business Review 2012] Professione di analista di big data diffusa da piu' di 10 anni in startup, industrie

Dettagli

Tecnologie di action-tracking per valutare l impatto economico. Nicola Zeni, Luisa Mich Università degli Studi di Trento

Tecnologie di action-tracking per valutare l impatto economico. Nicola Zeni, Luisa Mich Università degli Studi di Trento Tecnologie di action-tracking per valutare l impatto economico del turismo culturale Nicola Zeni, Luisa Mich Università degli Studi di Trento Valutare l impatto economico Importanza Input: dati, modelli

Dettagli

sfide del ventunesimo Secolo

sfide del ventunesimo Secolo 21 Century Finance Survey Ottimizzare i le potenzialità, garantire i risultati. ti Il CFO di fronte alle sfide del ventunesimo Secolo Copyright 2013 - Business International È vietata la riproduzione,

Dettagli

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012 Information Technology and CIGRE Comitato Nazionale Italiano Riunione del 29 Ottobre 2012 General session e SC meeting 2012 Chairman Carlos Samitier(ES) Segretario Maurizio Monti(FR) Membership 24 membri

Dettagli

CINECA - partner per l innovazione l Pubblica Amministrazione Locale

CINECA - partner per l innovazione l Pubblica Amministrazione Locale CINECA - partner per l innovazione l della Pubblica Amministrazione Locale Forlì,, 22 ottobre 2008 Alan Buda Indice Chi è CINECA La Mission Esigenze degli Enti Locali La risposta del CINECA Benefici Attesi

Dettagli

Oggetto: Diffusione cultura statistica nelle scuole. Disponibilità pacchetti didattici.

Oggetto: Diffusione cultura statistica nelle scuole. Disponibilità pacchetti didattici. Dipartimento per l integrazione, la qualità e lo sviluppo delle reti di produzione e ricerca Direzione centrale per lo sviluppo e il coordinamento della rete territoriale e del Sistan Sede per la Sardegna

Dettagli

Progetto Turismo Pisa. Sommario dei risultati

Progetto Turismo Pisa. Sommario dei risultati 2012 Progetto Turismo Pisa Sommario dei risultati 0 Studio realizzato per il Comune di Pisa da KddLab ISTI-CNR Pisa Sommario 1 Progetto Turismo Pisa: Sintesi dei risultati... 1 1.1 L Osservatorio Turistico

Dettagli

Progetto di modernizzazione dell Istat

Progetto di modernizzazione dell Istat Progetto di modernizzazione dell Istat Presentazione dell Interim Report Comitato di Presidenza allargato 5 Dicembre 2014 Outline Ragioni del cambiamento Progetto di modernizzazione Metodo di lavoro Alcune

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

PROSPETTO 1 STRUTTURA DEI PESI 2010 PER GLI INDICI DEL FATTURATO DEI SERVIZI. Codice Ateco Attività economica Pesi 2010

PROSPETTO 1 STRUTTURA DEI PESI 2010 PER GLI INDICI DEL FATTURATO DEI SERVIZI. Codice Ateco Attività economica Pesi 2010 Nota metodologica Gli indici del fatturato dei servizi sono indicatori congiunturali, prodotti a cadenza trimestrale, che hanno l obiettivo di misurare l andamento infrannuale del valore dei servizi venduti

Dettagli

PROSPETTO 1 STRUTTURA DEI PESI 2010 PER GLI INDICI DEL FATTURATO DEI SERVIZI. Codice Ateco Attività economica Pesi 2010

PROSPETTO 1 STRUTTURA DEI PESI 2010 PER GLI INDICI DEL FATTURATO DEI SERVIZI. Codice Ateco Attività economica Pesi 2010 Nota metodologica Gli indici del fatturato dei servizi sono indicatori congiunturali, prodotti a cadenza trimestrale, che hanno l obiettivo di misurare l andamento infrannuale del valore dei servizi venduti

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

RETRIBUZIONI DI FATTO E COSTO DEL LAVORO La nuova base 2010

RETRIBUZIONI DI FATTO E COSTO DEL LAVORO La nuova base 2010 14 giugno 2013 RETRIBUZIONI DI FATTO E COSTO DEL LAVORO La nuova base 2010 L'Istituto nazionale di statistica avvia la pubblicazione delle nuove serie - con base di riferimento 2010 - degli indici delle

Dettagli

Social media e social network: da strumenti di comunicazione (e promozione) della salute a strumenti di gestione della malattia

Social media e social network: da strumenti di comunicazione (e promozione) della salute a strumenti di gestione della malattia Social media e social network: da strumenti di comunicazione (e promozione) della salute a strumenti di gestione della malattia Eugenio Santoro eugenio.santoro@marionegri.it http://www.twitter.com/eugeniosantoro

Dettagli

LE STATISTICHE DEL TURISMO, CHI? Una lettura attenta delle statistiche per una migliore conoscenza del fenomeno

LE STATISTICHE DEL TURISMO, CHI? Una lettura attenta delle statistiche per una migliore conoscenza del fenomeno LE STATISTICHE DEL TURISMO, CHI? Una lettura attenta delle statistiche per una migliore conoscenza del fenomeno Firenze, 3 dicembre 2015 Fortezza da Basso Alessandro Tortelli Centro Studi Turistici L arte

Dettagli

Big Data: il futuro della Business Analytics

Big Data: il futuro della Business Analytics Big Data: il futuro della Business Analytics ANALYTICS 2012-8 Novembre 2012 Ezio Viola Co-Founding Partner & Direttore Generale The Innovation Group Information Management Tradizionale Executive KPI Dashboard

Dettagli

VODAFONE CITIES. Big Data & Mobile Analytics: soluzioni al servizio di PA e Cittadini. per le SMART. Bologna, 24 Ottobre 2014

VODAFONE CITIES. Big Data & Mobile Analytics: soluzioni al servizio di PA e Cittadini. per le SMART. Bologna, 24 Ottobre 2014 VODAFONE per le SMART CITIES Big Data & Mobile Analytics: soluzioni al servizio di PA e Cittadini Bologna, 24 Ottobre 2014 Sergio Gambacorta Cities Program Manager Vodafone Italia La value proposition

Dettagli

Uso dei Social media per lo studio del Sentiment nella Statistica ufficiale

Uso dei Social media per lo studio del Sentiment nella Statistica ufficiale Uso dei Social media per lo studio del Sentiment nella Statistica ufficiale Alessandra Righi, Monica Scannapieco FORUM PA 28 Maggio 2015 Indice Il Sentiment Le Inchieste sul Sentiment Uso dei Social media

Dettagli

Workshop Nuove informazioni statistiche per misurare la struttura e la performance delle imprese italiane

Workshop Nuove informazioni statistiche per misurare la struttura e la performance delle imprese italiane Workshop Nuove informazioni statistiche per misurare la struttura e la performance delle imprese italiane Aumento di qualità dei dati economici aggregati e nuovi indicatori sulle eterogeneità interne al

Dettagli

EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare

EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare Monitoraggio della mobilità attraverso la telefonia mobile EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare in partnership con e le sue sei aree: Mobilità: pianificazione e

Dettagli

Verso il Censimento Permanente

Verso il Censimento Permanente Big data, Open data, Statistical data Dalla qualità dei dati alla qualità dell informazione statistica Conegno USCI 25-26 settembre 2014 Verso il Censimento Permanente I comuni e il Censimento Continuo

Dettagli

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini Influenza e uso dei social network per il messaggio politico alessandro scartezzini CHI SONO http://www.linkedin.com/pub/alessandro-scartezzini/0/393/721 alessandro@webperformance.it - Dal 2010 fondatore

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI:

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI: PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER è una società di studio e ricerca nell ambito dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro. OBIETTIVI: Supportare le istituzioni

Dettagli

AVVISO n. 05/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un inca- rico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior

AVVISO n. 05/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un inca- rico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior AVVISO n. 05/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior di Esperto in attività di ricerca e sviluppo nel settore dell

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

La politica di diffusione dell Istituto nazionale di statistica

La politica di diffusione dell Istituto nazionale di statistica La politica di diffusione dell Istituto nazionale di statistica La strategia di diffusione è parte del programma di modernizzazione dell Istat Stat2015 Le azioni chiave: profilare gli utenti per offrire

Dettagli

Il turismo a Milano: le condizioni per lo sviluppo

Il turismo a Milano: le condizioni per lo sviluppo Il turismo a Milano: le condizioni per lo sviluppo 1 INDICE 1. Il turismo a Milano: da sviluppo spontaneo a destination management 2. La rilevanza della DMO per lo sviluppo della destinazione 3. Il ruolo

Dettagli

Analisi sullo strumento direct per eccellenza. Email Marketing Check up

Analisi sullo strumento direct per eccellenza. Email Marketing Check up Analisi sullo strumento direct per eccellenza Email Marketing Check up Workshop 26 Novembre 2014 26 Novembre 2014, Iab Forum, Milano Agenda Workshop Email Marketing Check up Analisi sullo strumento direct

Dettagli

Smart Grid: Opportunità e sfide per la sicurezza e l affidabilità

Smart Grid: Opportunità e sfide per la sicurezza e l affidabilità Smart Grid: Opportunità e sfide per la sicurezza e l affidabilità Sistemi Smart di gestione delle informazioni energetiche Renato Sanna Genova, 30 Novembre 2012 a green attitude rooted in Technology. Planet

Dettagli

Processi. Social Media Web Blog Siti di news Forum. KPI Benchmark Dinamiche di rete (SNA) Alert Sentiment analysis Influencers detractor Social CRM

Processi. Social Media Web Blog Siti di news Forum. KPI Benchmark Dinamiche di rete (SNA) Alert Sentiment analysis Influencers detractor Social CRM Premessa Il mondo della comunicazione negli ultimi anni si è arricchito di numerosi strumenti che vengono utilizzati da un numero crescente di soggetti che si parlano, discutono, giudicano ed influiscono

Dettagli

L EDITORIA SPECIALIZZATA DALLA CARTA AL WEB

L EDITORIA SPECIALIZZATA DALLA CARTA AL WEB L EDITORIA SPECIALIZZATA DALLA CARTA AL WEB www.anesdigital.it ANES DIGITAL OUTLOOK Osservatorio sui media digitali specializzati ANES DIGITAL OUTLOOK Il quadro di riferimento Il censimento dei media digitali

Dettagli

Social Banking 2.0 La presenza social delle banche e l evoluzione del rapporto banca-cliente

Social Banking 2.0 La presenza social delle banche e l evoluzione del rapporto banca-cliente Social Banking 2.0 La presenza social delle banche e l evoluzione del rapporto banca-cliente Dimensione Social & 2.0 Milano, 1 ottobre 2014 La popolazione di Facebook è più numerosa di quella dell'india,

Dettagli

Verso il censimento permanente e oltre

Verso il censimento permanente e oltre Verso il censimento permanente e oltre Marco Trentini ANCI - Gruppo unitario di coordinamento statistico Vice presidente USCI Comune di Brescia Unità di Staff Statistica Forum PA Slot. 5 Roma, 27/5/2015

Dettagli

PRESENTAZIONE Time & Mind

PRESENTAZIONE Time & Mind PRESENTAZIONE Time & Mind Febbraio 2008 Time & Mind srl C.so Svizzera, 185 10149 Torino T +39 011 19505938 www.timeandmind.com - info@timeandmind.com Ecosistemi Digitali al servizio delle aziende L agenzia

Dettagli

Incontri sul Management della Green Economy

Incontri sul Management della Green Economy 3 Workshop Nazionale IMAGE Torino, 23-24 maggio 2013 GREEN BUILDING: COSTRUIRE E ABITARE LA SOSTENIBILITÀ Presentazione del progetto IL FORMAT I.MA.G.E A partire dal 2011 Greenews.info, web magazine dedicato

Dettagli

Istituto di Statistica Banca Centrale: una collaborazione multiforme nell interesse della collettività

Istituto di Statistica Banca Centrale: una collaborazione multiforme nell interesse della collettività IX Conferenza Nazionale di Statistica - Roma,, 15-16 16 dicembre 2008 Istituto di Statistica Banca Centrale: una collaborazione multiforme nell interesse della collettività Grazia Marchese Schema dell

Dettagli

Km4City: Accesso Semplice a

Km4City: Accesso Semplice a Km4City Km4City km4city status and progress, July 2015 Km4City: Accesso Semplice a Open Data e Dati Aggregati per le Pubbliche Amministrazioni e le Imprese Distributed Data Intelligence and Technologies

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

L Osservatorio nazionale Smart City Per una via italiana alle Smart Cities. Gennaio 2015 Valentina Piersanti

L Osservatorio nazionale Smart City Per una via italiana alle Smart Cities. Gennaio 2015 Valentina Piersanti L Osservatorio nazionale Smart City Per una via italiana alle Smart Cities Gennaio 2015 Valentina Piersanti L Osservatorio Nazionale Smart City Nasce nell aprile 2012 sulla base di una convinzionedell

Dettagli

Convenzione ONU e sistema di indicatori statistici per il monitoraggio della condizione delle persone con disabilità

Convenzione ONU e sistema di indicatori statistici per il monitoraggio della condizione delle persone con disabilità Convenzione ONU e sistema di indicatori statistici per il monitoraggio della condizione delle persone con disabilità Il monitoraggio dell applicazione dell applicazione della Convenzione è uno dei due

Dettagli

Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale.

Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale. Oracle Ticino Day Lugano 26 Marzo 2015 Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale. Prof. Luca Maria Gambardella direttore IDSIA, istituto USI-SUPSI, Manno Le nuove sfide La società globale

Dettagli

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS Allegato 1 Sono stati individuati cinque macro-processi e declinati nelle relative funzioni, secondo le schema di seguito riportato: 1. Programmazione e Controllo area ICT 2. Gestione delle funzioni ICT

Dettagli

Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato NetConsulting cube. 30 Settembre 2015 Università degli Studi di Camerino

Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato NetConsulting cube. 30 Settembre 2015 Università degli Studi di Camerino Costruire le Competenze Digitali per l Innovazione delle Imprese Il fabbisogno di nuove Competenze Digitali per la Digital Transformation delle aziende Annamaria Di Ruscio, Amministratore Delegato NetConsulting

Dettagli

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality La vita è un continuo movimento e cambiamento, e la forma è una specie di sistema sociale, di legge esterna, in cui l'uomo cerca di fermare e di fissare la vita; per questo l'uomo è prigioniero di queste

Dettagli

PEOPLE CENTERED TECHNOLOGY. Information Hub: modelli, esperienze, idee

PEOPLE CENTERED TECHNOLOGY. Information Hub: modelli, esperienze, idee PEOPLE CENTERED TECHNOLOGY Information Hub: modelli, esperienze, idee Agenda Chi siamo La nostra vision Almawave people centered technologies Il valore di Big data e LinkedOpen Data 54 sedi Italia, Brasile,

Dettagli

Specifiche tecniche per la piattaforma E-HOW

Specifiche tecniche per la piattaforma E-HOW Specifiche tecniche per la piattaforma E-HOW Questo progetto è stato finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Lifelong Learning Programme (LLP) e attuato dal Ministero della Repubblica di Turchia

Dettagli

Editoria digitale: un corso per le piccole e medie case editrici. Marco Ciarrocchi, Project Manager @ FOR.COM.

Editoria digitale: un corso per le piccole e medie case editrici. Marco Ciarrocchi, Project Manager @ FOR.COM. Editoria digitale: un corso per le piccole e medie case editrici Marco Ciarrocchi, Project Manager @ FOR.COM. Workshop nazionale «Cittadinanza, creatività e didattica nell'era digitale» Roma, 13 giugno

Dettagli

L UTILIZZO DI VEICOLI A METANO E GPL NELLE FLOTTE AZIENDALI

L UTILIZZO DI VEICOLI A METANO E GPL NELLE FLOTTE AZIENDALI L UTILIZZO DI VEICOLI A METANO E GPL NELLE FLOTTE AZIENDALI 1 L utilizzo dei veicoli a metano e GPL nelle flotte aziendali Gli argomenti: Il Corporate Vehicle Observatory Il contesto di mercato: Barometro

Dettagli

Promozione e misurazione della cultura statistica negli Atenei della Toscana

Promozione e misurazione della cultura statistica negli Atenei della Toscana Promozione della cultura statistica in Toscana: stato dell arte e prospettive di lavoro Promozione e misurazione della cultura statistica negli Atenei della Toscana Caterina Giusti Dip Economia e Management

Dettagli

Indice. Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1

Indice. Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1 Premessa Prefazioni... xi... xiii Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1 Capitolo 1 La trasformazione digitale e la sfida per le organizzazioni... 3 1.1 Premessa...

Dettagli

Il Registro Imprese al servizio della legalità

Il Registro Imprese al servizio della legalità Il Registro Imprese al servizio della legalità Click to edit Master subtitle style certezza e trasparenza degli assetti giuridici, economici e finanziari delle imprese Torchiarolo (BR), 09 ottobre 2013

Dettagli

Bando Cl@ssi 2.0 Scuole statali secondarie di secondo grado

Bando Cl@ssi 2.0 Scuole statali secondarie di secondo grado Prot. n 3334 del 6 settembre 2010 Bando Cl@ssi 2.0 Scuole statali secondarie di secondo grado Il Piano Nazionale Scuola Digitale, della Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi

Dettagli

La società dell informazione e della conoscenza in Toscana Rapporto 2014 SINTESI

La società dell informazione e della conoscenza in Toscana Rapporto 2014 SINTESI Settore Sistema Informativo di Supporto alle Decisioni. Ufficio Regionale di Statistica La società dell informazione e della conoscenza in Toscana Rapporto 2014 SINTESI La società dell informazione e della

Dettagli

Energia e TLC: mondi convergenti?

Energia e TLC: mondi convergenti? Energia e TLC: mondi convergenti? Efficienza energetica: esperienze italiane a confronto per una sostenibilità energetica Maurizio Pellegrini Fondazione Ugo Bordoni Rimini Fiera, Expo Centre 5 novembre

Dettagli

Gli Osservatori Regionali sul Mercato del lavoro

Gli Osservatori Regionali sul Mercato del lavoro Progetto Sviluppo di Osservatori sui mercati del lavoro. PON GAS Obiettivo Convergenza 2007 2013 (FSE) Asse A Obiettivo 1.1. SESSIONE DI AVVIO TASK FORCE REGIONI CALABRIA, CAMPANIA, PUGLIA E SICILIA Renaissance

Dettagli

COMPUTERASSIST. GESTIONE MESSAGGI ALLERTAMENTO GESTIONE NOTIFICA REPERIBILI 24h/24h INVIO FAX A LISTE DI DISTRIBUZIONE

COMPUTERASSIST. GESTIONE MESSAGGI ALLERTAMENTO GESTIONE NOTIFICA REPERIBILI 24h/24h INVIO FAX A LISTE DI DISTRIBUZIONE GESTIONE MESSAGGI ALLERTAMENTO GESTIONE NOTIFICA REPERIBILI 24h/24h INVIO FAX A LISTE DI DISTRIBUZIONE PER LE STRUTTURE DI PROTEZIONE CIVILE L evoluzione e il coinvolgimento sempre più importante delle

Dettagli

Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress.

Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress. Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress. Volocom è certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione, Realizzazione e Implementazione di

Dettagli

Giuliana Cacciapuoti consulente esperta inserimento e reinserimento lavorativo fasce deboli

Giuliana Cacciapuoti consulente esperta inserimento e reinserimento lavorativo fasce deboli Donne in età adulta e mondo del lavoro: recuperare il gap tecnologico Giuliana Cacciapuoti consulente esperta inserimento e reinserimento lavorativo fasce deboli 1.Uno sguardo alla condizione svantaggiata

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE Il presente documento sulla privacy policy (di seguito, Privacy Policy ) del sito www.fromac.it (di seguito, Sito ), si conforma alla privacy policy del sito del Garante per

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Uso di big data per l analisi di grandi eventi

Uso di big data per l analisi di grandi eventi Uso di big data per l analisi di grandi eventi Analisi dell impatto della Mille Miglia per Brescia Maurizio Carpita DMS StatLab Università degli Studi di Brescia Piero Lovisolo - Telecom Italia, Technology,

Dettagli

MONITORARE I SOCIAL MEDIA. Davide Bennato Università di Catania dbennato@unict.it @tecnoetica

MONITORARE I SOCIAL MEDIA. Davide Bennato Università di Catania dbennato@unict.it @tecnoetica MONITORARE I SOCIAL MEDIA Davide Bennato Università di Catania dbennato@unict.it @tecnoetica Marco Mengoni e i social media La social television La classifica dei vincitori di Sanremo ricalca quella delle

Dettagli

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI:

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: VERSO LA MOBILITÀ DEL FUTURO Simone Gragnani Manager Lem REPLY Percorso di riflessione Un mondo di megalopoli La mobilità cresce e cambia L innovazione tecnologica

Dettagli

IL PIANO D AZIONE ITALIANO PER L EFFICIENZA ENERGETICA

IL PIANO D AZIONE ITALIANO PER L EFFICIENZA ENERGETICA PERCORSI PER UN COMUNE ILLUMINATO L EFFICIENZA ENERGETICA, IL PIANO D AZIONE ITALIANO PER L EFFICIENZA ENERGETICA, IL PATTO DEI SINDACI, IL PROGETTO ENEA LUMIERE, LE ESCO, E TANTO ALTRO ANCORA Spendiamo

Dettagli

CHECK LIST PER INDAGINI EFFETTUATE CON METODOLOGIA SOCIAL MEDIA RESEARCH Ottobre 2015 A) CHECK LIST (PARTE GENERALE)

CHECK LIST PER INDAGINI EFFETTUATE CON METODOLOGIA SOCIAL MEDIA RESEARCH Ottobre 2015 A) CHECK LIST (PARTE GENERALE) CHECK LIST PER INDAGINI EFFETTUATE CON METODOLOGIA SOCIAL MEDIA RESEARCH Ottobre 2015 A) CHECK LIST (PARTE GENERALE) AREA 1 - DOCUMENTAZIONE DI BASE Verifica della presenza o meno dei seguenti documenti:

Dettagli

Autori: Ing. Pierluigi Coppola, Ing. Gian Piero Di Muro Dipartimento Ingegneria Civile - Università di Roma Tor Vergata. Ing. Olga Landolfi TTS Italia

Autori: Ing. Pierluigi Coppola, Ing. Gian Piero Di Muro Dipartimento Ingegneria Civile - Università di Roma Tor Vergata. Ing. Olga Landolfi TTS Italia Osserrvattorriio delllla Tellemattiica perr ii Trrasporrttii Diiparrttiimentto d Ingegnerriia Ciiviille Uniiverrsiittà degllii Sttudii dii Roma Torr Verrgatta Indagine sui Sistemi ITS nelle Aziende di

Dettagli

LA METODOLOGIA DI PASSI

LA METODOLOGIA DI PASSI LA METODOLOGIA DI PASSI IL QUESTIONARIO L INTERVISTA TELEFONICA ruolo dell intervistatore criticità emerse Marinella Giuliano Dipartimento Prevenzione ASL 2 Savonese Savona, 7 Maggio 2007 LA METODOLOGIA

Dettagli

L evoluzione e l impatto della ricerca sulla protezione del dato

L evoluzione e l impatto della ricerca sulla protezione del dato L evoluzione e l impatto della ricerca sulla protezione del dato INTELLIGENCE E INTERESSE NAZIONALE 19 Marzo 2014, Villa Ruspoli Piazza Indipendenza, 9 Firenze Prof. Paolo Nesi DISIT Lab Dipartimento di

Dettagli

Misurare il digitale - Enrico Gasperini, Presidente Audiweb

Misurare il digitale - Enrico Gasperini, Presidente Audiweb Misurare il digitale - Enrico Gasperini, Presidente Audiweb Digital Frontrunners: chi vincerà? Milano, Martedì 26 febbraio 2013 Gli italiani e l accesso a internet HANNO LA POSSIBILITA DI ACCEDERE A INTERNET

Dettagli

Internet of Things ed efficienza energetica:

Internet of Things ed efficienza energetica: Centro Studi Qualità Ambiente Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Padova +39 049 8275539 www.cesqa.it cesqa@unipd.it Comitato Ambiente e Energia Prof. Antonio Scipioni scipioni@unipd.it

Dettagli

Un insieme di conoscenze informatiche e metodologiche dedicate a migliorare ed aumentare lo scambio di dati tra enti di ricerca, università, ecc

Un insieme di conoscenze informatiche e metodologiche dedicate a migliorare ed aumentare lo scambio di dati tra enti di ricerca, università, ecc ADPSS-Sociodata è un archivio dati che ha come obiettivo principale quello di promuovere lo scambio, la condivisione e l analisi di basi dati per le scienze sociali. Nasce nel 999 da un progetto di collaborazione

Dettagli

Amministrazione e cittadini: i social media in protezione civile

Amministrazione e cittadini: i social media in protezione civile Settimana della protezione civile e della prevenzione dei rischi CONVEGNO RUOLO E FUNZIONI DEL SINDACO NEL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE Bologna, 13 giugno 2014 Amministrazione e cittadini: i social media

Dettagli

Data Protection, Backup e Recovery Trends The Innovation Group

Data Protection, Backup e Recovery Trends The Innovation Group Data Protection, Backup e Recovery Trends The Innovation Group Elena Vaciago Research Manager 19 Febbraio 2014 Backup/recoveryai primi posti tra le misure di sicurezza delle aziende italiane Anti - Malware

Dettagli

FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI

FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI FARE RETE PER COMPETERE SPERIMENTARE L INNOVAZIONE PER LA CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA DEI SISTEMI PRODUTTIVI VENETI FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO

Dettagli

Focus sul Rapporto di Benchmarking sulla società dell informazione in Emilia-Romagna Edizione 2015

Focus sul Rapporto di Benchmarking sulla società dell informazione in Emilia-Romagna Edizione 2015 Direzione generale centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica Focus sul Rapporto di Benchmarking sulla società dell informazione in Emilia-Romagna Edizione 2015 Bologna, 27 agosto

Dettagli

Il processo di produzione dell informazione statistica e l opzione open source

Il processo di produzione dell informazione statistica e l opzione open source Il processo di produzione dell informazione statistica e l opzione Roma, 4 marzo 2008 Giulio Barcaroli 1 Il processo di produzione dell informazione statistica e l opzione All interno dell ISTAT da alcuni

Dettagli

Analisie ricercheper la valutazionedel benessere equo e sostenibile delle province

Analisie ricercheper la valutazionedel benessere equo e sostenibile delle province Analisie ricercheper la valutazionedel benessere equo e sostenibile delle province Indicatori di BES a livello locale: una panoramica Paola D Andrea Ufficio Statistica Provincia di Pesaro e Urbino Analisi

Dettagli

DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO

DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO Alessandra Marchese (GISIG) La ricerca che crea innovazione per un futuro sostenibile Genova, 20 febbraio 2015 Con il patrocinio di Con il contributo

Dettagli

IL PROBLEMA DELLA RICERCA DI INFORMAZIONI su Internet e sul web

IL PROBLEMA DELLA RICERCA DI INFORMAZIONI su Internet e sul web IL PROBLEMA DELLA RICERCA DI INFORMAZIONI su Internet e sul web GLI INTERROGATIVI 1. Perché Internet è il più grande contenitore di info del mondo? 2. Perché non è sempre facile reperire informazione utile

Dettagli

La Regione Marche intende gestire direttamente le attività per espletare gli adempimenti relativi alle elezioni regionali del 2015.

La Regione Marche intende gestire direttamente le attività per espletare gli adempimenti relativi alle elezioni regionali del 2015. Giunta Regione Marche P.F. Sistemi Informativi e Telematici Avviso di indagine di mercato finalizzata all acquisizione di servizi software per la gestione delle elezioni regionali del 2015 - In sostituzione

Dettagli

Metodologia di progettazione di un SIT

Metodologia di progettazione di un SIT Metodologia di progettazione di un SIT Approccio alla progettazione di soluzioni ICT a supporto della governance territoriale Corso di Sistemi Informativi Territoriali Avanzati UD13 Corso di Laurea Magistrale

Dettagli

Social CRM. Come gestire le informazioni non strutturate provenienti dal mondo dei Social Media

Social CRM. Come gestire le informazioni non strutturate provenienti dal mondo dei Social Media Social CRM Come gestire le informazioni non strutturate provenienti dal mondo dei Social Media Audiweb Statistiche Internet. Dati complessivi. La popolazione italiana con accesso a Internet è stimata in

Dettagli

Roma 27 aprile 2014 RESIA Via Appia Pignatelli, 123 The Armed Forces Communications & Electronics Association «UNA RETE TRA LE NUVOLE»

Roma 27 aprile 2014 RESIA Via Appia Pignatelli, 123 The Armed Forces Communications & Electronics Association «UNA RETE TRA LE NUVOLE» Roma 27 aprile 2014 RESIA Via Appia Pignatelli, 123 The Armed Forces Communications & Electronics Association «UNA RETE TRA LE NUVOLE» AGENDA Chi siamo Descrizione del progetto Bando Regione Lazio Insieme

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

La sfida della tecnologia per l'assicurazione e la distribuzione

La sfida della tecnologia per l'assicurazione e la distribuzione La sfida della tecnologia per l'assicurazione e la distribuzione Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Agenda La bancassicurazione nel mondo La bancassicurazione in un mercato maturo Esempi di uso di

Dettagli

Verso un nuovo paradigma di integrazione fra dati di indagine, registri e dati amministrativi

Verso un nuovo paradigma di integrazione fra dati di indagine, registri e dati amministrativi Verso un nuovo paradigma di integrazione fra dati di indagine, registri e dati amministrativi Fabio Rapiti, Ciro Baldi Seminario: Innovazioni metodologiche e di processo in una rilevazione multi-source

Dettagli

ASSOCIAZIONE FABBRICA INTELLIGENTE LOMBARDIA. Presentazione. Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia

ASSOCIAZIONE FABBRICA INTELLIGENTE LOMBARDIA. Presentazione. Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia ASSOCIAZIONE FABBRICA INTELLIGENTE LOMBARDIA Presentazione Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia AFIL, per crescere insieme SUPPORTARE la crescita del MANIFATTURIERO lombardo e la sua competitività

Dettagli