Soprintendenza: si. Sollevazione anche. Anci e... (pag. 5)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Soprintendenza: si. Sollevazione anche. Anci e... (pag. 5)"

Transcript

1 Periodico indipendente della Media Valle del Tevere Anno XXV - Luglio-Agosto 2015 Dir. Resp.: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Pubblicità: Stefano Toppetti Stampa: Litograf Todi srl - Euro 0,25 copia - Gratuito Redazione: Via I Maggio 2/D TODI (PG) - Tel Fax Venti di crisi sulla maggioranza Dopo il voto regionale, la dura posizione... (pag. 3) Soprintendenza: si ricorre al TAR Sollevazione anche da parte di Anci e... (pag. 5) Grande Piano di Sviluppo Rurale Un programma rilevantissimo d iniziative... (pag. 19) Ancora successi per CAAl Racing Il 12 e 13 settembre i playoff con le gare di... (pag. 22) POLITICA NOMINATI I CINQUE ASSESSORI REGIONALI La nuova Giunta della Presidente Marini Una squadra rinnovata con la sola conferma dell assessore Cecchini Aseguito delle Elezioni Regionali del 31maggio scorso, la riconfermata Presidente Catiuscia Marini, ha provveduto a nominare i cinque assessori della Giunta regionale dell Umbria. Questi i componenti della Giunta: Luca Barberini (Pd), Antonio Bartolini (Assessore esterno Area Pd), Fernanda Cecchini (Pd), Giuseppe Chianella (Assessore esterno Area Socialisti), Fabio Paparelli (Pd). Con la nomina dei cinque componenti della Giunta regionale dell Umbria, la Presidente Catiuscia Marini ha lanciato un messaggio impegnativo: «Il principio che mi ha ispirato nella scelta dei nuovi assessori è stato quello che richiede alla politica di riassumere su di sé le funzioni di scelta e di coordinamento delle azioni di governo. Questo esecutivo segna anche il superamento di una modalità di concertazione con il resto delle autorità locali di governo, le forze sociali ed economiche. Vorremmo, infatti, avviare una modalità innovativa ed originale nel confronto con il corpo della società regionale, seguendo modalità che siano più coerenti con la necessità di assumersi la responsabilità delle scelte delle azioni programmatiche, ed anche della verifica del raggiungimento degli obiettivi». «Ho nominato la nuova Giunta regionale ha affermato Marini - affidando ai cinque membri delle deleghe coerenti con la strategia programmatica e le priorità che avremo di fronte a noi in questa legislatura, il cui obiettivo principale è quello della crescita e dell innovazione della nostra regione». Nell augurare buon lavoro ai nuovi membri della Giunta regionale, la presidente Marini ha voluto rivolgere un saluto ed un ringraziamento ai componenti del vecchio esecutivo: Fabrizio Bracco, Carla Casciari, Vincenzo Riommi, Silvano Rometti, Stefano Vinti. Vediamo un po più in dettaglio le deleghe e le competenze dei nuovi assessori regionali e della presidente. Catiuscia Marini, Presidente - La Presidente della Giunta regionale, responsabile della direzione politica della Giunta e dell attività di indirizzo e di coordinamento, ha diretta competenza in materia di: Programmazione strategica generale e Politiche Comunitarie; Rapporti con il Governo e Unione Europea; Intese Istituzionali di Programma; Bilancio e risorse finanziarie; Programmazione europea; Protezione civile, programmi di ricostruzione e sviluppo; Relazioni internazionali, cooperazione allo sviluppo, politiche per la pace; Politiche di parità di genere; Rapporti con le Università e i Centri di Ricerca; Promozione ed internazionalizzazione dell Umbria; Coordinamento interventi per la sicurezza dei cittadini. Assessori regionali Luca Barberini - Deleghe e competenze: assessore alla coesione sociale e Welfare; Tutela e promozione della salute. Antonio Bartolini - Deleghe e competenze: assessore alle riforme, all innovazione della Pubblica Amministrazione regionale, alle risorse umane e patrimoniali, attuazione agenda digitale, istruzione e diritto allo studio. Fernanda Cecchini - Deleghe e competenze: assessore alla qualità del territorio e del patrimonio agricolo, paesaggistico, ambientale dell Umbria, cultura. Giuseppe Chianella - Deleghe e competenze: assessore alle infrastrutture, ai trasporti, alla riqualificazione urbana e valorizzazione delle città. Fabio Paparelli, vicepresidente della Giunta regionale - Deleghe e competenze: assessore alla competitività delle imprese, innovazione sistema produttivo, lavoro e formazione. In chiusura di giornale è giunta notizia che Donatella Porzi (PD) è il 18 Presidente dell Assemblea legislativa dell Umbria. È stata eletta (prima volta per una donna in Umbria) con 13 voti e 8 schede bianche. I due vicepresidenti sono Marco Vinicio Guasticchi (PD, 12 voti) e Valerio Mancini (Lega Nord, 6 voti). Se vi separate dall amico, non addoloratevi, perché la sua assenza vi illuminerà su ciò che in lui amate. Kahlil Gibran

2 2 tamtam luglio-agosto 2015 TODI CONSOLIDAMENTI E CURA DELLE AREE VERDI Lavori lungo la circonvallazione Presto le opere sulle mura da Porta Perugina a San Carlo Dopo l emissione dell ordinanza del Sindaco di Todi il proprietario dei terreni limitrofi a Via San Carlo, Via Cesia e Viale della Fabbrica, sta provvedendo alla pulizia delle aree verdi e agli interventi di rimozione di alberi pericolanti e di taglio di cespugli ingombranti. Grazie ai lavori che sono ancora in corso, è stata ripristinata la regolare viabilità sulla strada comunale garantendo l adeguata visibilità del tratto stradale, in particolare vicino alle curve ed agli incroci. «La zona di San Carlo commenta il Sindaco di Todi Carlo Rossini è oggetto di grande attenzione da parte dell Amministrazione. Mentre proseguono i lavori sulla Chiesa finanziati dalla Regione Umbria, a breve partiranno i lavori per il consolidamento delle mura da Porta Perugina alla strada di San Carlo. La gara è già stata espletata. Questi investimenti erano attesi da molti anni e questa Amministrazione, grazie alla collaborazione con la Regione Umbria, li ha resi possibili». Intanto sono iniziati i lavori in prossimità di Porta Orvietana, lungo la circonvallazione che da Montesanto conduce a Porta Perugina, per il consolidamento del dissesto franoso al di sotto di Via Termoli e di Via della Valle Inferiore. La strada, che costituisce un tratto della circonvallazione cittadina, rimarrà totalmente chiusa al traffico fino al prossimo 31 agosto, salvo eventuali prolungamenti. TODI LA GESTIONE DELLA RESIDENZA PROTETTA Appalti e affitti alla Veralli Pubblicato il bando per l affitto di 500 ettari di terreno Un totale annuo di euro oltre IVA di legge, è il costo per la gestione della Residenza Protetta Veralli Cortesi. In data 2 luglio 2015 è stato stipulato il nuovo contratto d appalto per la prestazione dei servizi relativi alla gestione della Residenza Protetta Veralli Cortesi, dopo che è divenuta efficace l aggiudicazione definitiva della gara. La Residenza Protetta è accreditata dalla Regione Umbria per 75 posti letto per anziani non autosufficienti, di cui fino a 64 convenzionati con l Azienda USL. Sarà ancora la Cooperativa sociale Polis di Perugia, quale vincitrice della gara europea ad evidenza pubblica, a gestire i servizi della struttura residenziale per i prossimi 5 anni fino al 30 giugno L obiettivo è stato raggiunto in un quadro di prevista compatibilità economico-finanziaria e comporta quanto meno il consolidamento, nel medio periodo, della produzione ed erogazione del più importante servizio pubblico socio sanitario residenziale per anziani a ciclo continuativo 24H esistente sul territorio della Media Valle del Tevere. Sul fronte invece degli affitti, invece, il Consiglio di Amministrazione di Veralli Cortesi ha approvato l atto d indirizzo per procedere alla nuova concessione in affitto, mediante procedura di gara ad evidenza pubblica, dei terreni agricoli per complessivi circa 482 ettari (tra seminativi di collina, seminativi di pianura e vigneti), ubicati nelle frazioni di Montenero, Collevalenza e Torregentile del comune di Todi e in piccola parte anche nel comune di Acquasparta, suddivisi in due lotti di circa 261 ettari uno e di circa 221 ettari l altro, per la durata di sei anni, per l importo complessivo annuo di euro ,00 a base di gara. TODI INTERVENTI PER UN TOTALE DI EURO Lavori sulla pubblica illuminazione Interessate soprattutto varie zone delle frazioni comunali Sono stati completati diversi interventi di manutenzione sugli impianti di illuminazione pubblica nel territorio comunale di Todi. I lavori hanno interessato in particolare varie zone delle frazioni comunali oltre ad alcune aree del centro città, dove sono stati installati nuovi impianti ed eseguiti interventi di ripristino, rifacimento, ampliamento e sostituzione delle linee di pubblica illuminazione. Gli interventi, per un importo complessivo di euro, sono stati realizzati da Enel Sole, e rientrano nell ambito della convenzione in essere che affida alla società la gestione, la manutenzione e la fornitura di energia elettrica per gli impianti di illuminazione pubblica sul territorio comunale. Questi gli interventi eseguiti: Ponterio (area fontanella), nuovo impianto; Ponterio (ferrovia, inizio zona industriale), nuovo impianto con 17 punti luce; Loreto, ampliamento della linea con 6 nuovi pali; Pantalla, ripristino della linea nell area di San Giovanni; Collevalenza, ripristino della linea al voc. Vita Torta; Pian di Porto (area ex Sidis), allacciamento ad un nuovo quadro elettrico; Pian di Porto, ripristino della linea; Ilci, rifacimento completo della linea del borgo; Via Umbria, ripristino del quadro elettrico; Via Cortesi, installati nuovi corpi illuminanti sui marciapiedi; Via San Raffaele, sostituzione del palo. Quando il direttore di un quotidiano va in ferie, corre il rischio che le vendite del giornale diminuiscano. Ma ne corre uno maggiore: che aumentino. Indro Montanelli

3 tamtam luglio-agosto 2015 ECONOMIA NO ALLA CHIUSURA DEFINITIVA Aisa: niente accordo sulla mobilità I lavoratori temono di rimanere fuori dalla trattativa La vicenda dell AISA acciai speciali di Todi, che ha cessato l attività, potrebbe avere in prospettiva sviluppi positivi, ma permangono i contrasti tra la proprietà e le organizzazioni sindacali. A subentrare all attuale proprietà tuderte potrebbe essere quella di un acciaieria del nord che fino ad ora forniva all Aisa i prodotti semilavorati. In questo modo a Todi potrebbero essere trasferiti gli impianti per la produzione dei semilavorati. Ma a quanto sembra, non c è nulla di certo. Per questo motivo, dicono le organizzazioni sindacali Fim Cisl e Fiom Cgil, «ci siamo incontrati con l azienda e Confindustria Perugia per discutere della procedura per la messa in mobilità dei lavoratori, cosa che noi, con il sostegno totale dell assemblea, non abbiamo sottoscritto, convinti della possibilità di individuare strade alternative alla definitiva chiusura dello stabilimento. Ora, in considerazione del mancato accordo e prima della prossima convocazione in Regione per il tavolo tecnico che definisca la procedura secondo le norme vigenti, chiediamo al primo cittadino di aprire un tavolo istituzionale che prenda le difese dei lavoratori e dell azienda, strategica per il territorio». È evidente la preoccupazione dei lavoratori che vogliono evitare di essere tagliati fuori da ogni potere contrattuale, nel momento in cui, se posti in mobilità, non avrebbero più alcuna voce in capitolo all interno dell azienda. TODI IL PD AZZERA LE CARICHE DEL PARTITO Venti di crisi sulla maggioranza Dopo il voto regionale, la dura posizione dei Socialisti Todi: area pedonale in Piazza del Popolo Almeno fino al 31 agosto, dalle ore 19:30 è stato messo fine allo scempio del parcheggio selvaggio delle auto in Piazza del Popolo a Todi. Infatti, è stata istituita sulla piazza un area pedonale, per permettere il centro storico venga pienamente apprezzato, valorizzato e goduto nel periodo estivo, sia dai turisti che dai cittadini tuderti. Per i residenti è prevista attivazione dell impianto semaforico di Santa Prassede. Il voto regionale, che a Todi non è andato bene per l attuale maggioranza di governo, a quindici giorni dalle elezioni regionali, ha visto a Todi l azzeramento di tutte le cariche del Partito Democratico, a cominciare da quella del coordinatore comunale, professor Massimiliano Gioffrè sottolineando la necessità della costruzione di una classe dirigente rinnovata. «Anche se il Partito Democratico dicono dal PD tuderte - continua a essere il partito di riferimento nella città, con una leggera flessione rispetto al risultato del 2010, la coalizione di centro-sinistra nel suo complesso ha fatto un significativo passo indietro». In effetti la flessione c è stata con un meno 1,7% del PD ed un meno 3,3% registrato dai Socialisti e Riformisti. Proprio quest ultimi, però, a poco più di un mese dal voto del 31 3 maggio, hanno emesso un duro comunicato nel quale evidenziano che sul «negativo distacco registrato rispetto alla coalizione di centrodestra» abbia «significativamente influito anche la percezione riferita all attività dell Amministrazione Comunale, come del resto emerso e riportato dai numerosi attivisti nei contatti avuti durante tutta la campagna elettorale. Non ci sembra che nelle analisi del voto effettuate da altre forze politiche sia sinora emerso». Il comunicato si conclude lasciando capire possibili ripercussioni in Giunta, dando mandato ai propri rappresentanti «di operare per il raggiungimento di tutti gli obbiettivi di cui al presente documento». Il coraggio è contro natura. Lo dimostra il fatto che pochi ne hanno. Roberto Gervaso

4 4 tamtam luglio-agosto 2015 MARSCIANO SPETTACOLO FINALE IL 25 LUGLIO I concerti di Musica per i Borghi Spazio alle band emergenti in Stasera suono io La tredicesima edizione del festival di Musica per i Borghi ha preso il via, dopo il successo della scorsa edizione, con Stasera suono io, concerto per dare spazio a band emergenti della regione che in questa seconda edizione ha messo sullo stesso palco band di ieri e di oggi. Tra i gruppi di oggi saliti sul palco, gli Inedita, nati negli anni 90, propongono brani composti e interpretati da Massimiliano Fiocchetti, voce solista del gruppo e i Trouvez Margot, gruppo di recente formazione, novità assoluta. Tra i complessi di ieri hanno suonato: New Keller, I Premiers e Gli Eccelsi. Il festival di Musica per i Borghi, con la direzione artistica di Valter Pescatori, ha visto tra le varie tappe, Spina dove è andato in scena lo spettacolo Italia 70, una prima nazionale dedicata alla musica e alla cultura di quegli anni e realizzata con la direzione Sono Marsciano e Bettona, Comuni rispettivamente con popolazione sopra e sotto i diecimila abitanti, i primi in Umbria per la raccolta differenziata e che si possono fregiare del titolo di Comuni Ricicloni. Le classifiche di Comuni Ricicloni 2015 di Legambiente comprendono tutti i Comuni che hanno partecipato al concorso e che risultano avere una percentuale di raccolta differenziata (RD) uguale o superiore al 65%. La graduatoria è poi stilata considerando l indice di buona gestione, che tiene conto di numerosi parametri oltre alla percentuale di RD, artistica di Guido Bellachioma. Martedì 21 si torna a Marsciano, sempre in piazza della Vittoria, con la Perugia Big band per una serata dedicata a Frank Sinatra. Giovedì 23 luglio è invece la volta di Papiano dove la musica di Francesco Guccini sarà interpretata dai musicisti che per tanti anni hanno accompagnato il cantautore modenese. Il festival si concluderà il 25 luglio, a Marsciano, con il concerto di Luca Carboni. Tutti gli spettacoli sono gratuiti con inizio alle ore AMBIENTE RACCOLTA DIFFERENZIATA AL 66,04% Marsciano è un Comune riciclone Classifica dei comuni Ricicloni 2015 di Legambiente quali la produzione di rifiuti pro-capite, la tipologia di raccolta, la presenza di piattaforma ecologica e molti altri ancora. Più alto l indice complessivo di Bettona 68,13 contro il 50,52 di Marsciano in virtù di un elevata percentuale di raccolta differenziata 81,79% contro il 66,04 di Marsciano. Al termine del Congresso del Comitato Comunale del Partito Socialista Italiano di Marsciano, che ha visto la partecipazione di un folto numero d iscritti, Il galantuomo come impoverisce diventa birbante. MARSCIANO I FESTEGGIAMENTI PER SAN GIOVANNI Tripoli vince il palio delle botti Grande coinvolgimento della comunità marscianese La festa dedicata al patrono marscianese San Giovanni, dal 19 al 28 giugno, è stata un successo. E non solo per la tanta gente che nei dieci giorni ha invaso la città. Ma anche per la grande mobilitazione degli otto rioni (Ammeto, Centro, Cerro, Ponte, San Francesco, Schiavo, Tripoli e Via Larga) che hanno colorato i propri rioni e il centro cittadino. Migliaia le persone che hanno assistito al corteo storico, alle qualifiche e alle finali del Palio delle botti. La quinta edizione del Palio grande se l è aggiudicata il rione Tripoli, bissando il successo del A spingere per il rione marronavorio sono stati Giacomo Donati, Giacomo Franzoni, Elias Ligi e Nicola Pilati. In finale hanno avuto la meglio POLITICA IL NUOVO DIRETTIVO DI MARSCIANO Tomassoni segretario Socialista Il congresso del partito della sezione Bolli-Briziarelli Giovanni Verga sul rione Ammeto. A difendere i colori ammetani sono stati Matteo Falini, Federico Marinacci, Andrea Paolucci e Andrea Volpi. Il Palio delle botti piccole, giunto alla terza edizione, ha visto prevalere il rione Via Larga. I piccoli spingitori biancorossi, Nicolò Baiocco, Lorenzo Brozzi, Tommaso Cerquaglia e Lorenzo Cutini, hanno superato in finale l Am- è stato eletto il nuovo Segretario della sezione meto rappresentato da Ludovico Campini, Nicolò Cucina, Eleonora Giulivi e Andrea Testa. Nel programma proposto dalla locale Pro loco, anche tanta musica, ballo, teatro e cinema. Due iniziative podistiche sono state allestite grazie all Avis. Buon successo per le iniziative che hanno avuto come scenario la Piazzola grazie alla collaborazione di Sequenze Frequenze. Decine e decine le persone che hanno collaborato con anche l Associazione Marsciano 2004 e un gruppo di ragazzi africani richiedenti asilo politico. A.A. A. Bolli- D. Briziarelli ed il nuovo direttivo comunale del partito. A seguito del dibattito e, al termine degli interventi da parte degli iscritti, si è ufficializzata la nomina del nuovo Segretario Comunale che, all unanimità, è stato individuato nella figura di Marco Tomassoni. A seguire e sempre con votazione unanime è stato eletto il nuovo direttivo comunale del partito che è composto da: Alessandra Cimbelli, Andrea Bellini, Francesca Filippetti, Laura Lupi, Laura Fanali, Loretta Toccaceli, Luciano Cenci, Gianni Pezzanera, Carlo Ciculo, Paolo Taglia, Antonio Meloni, Giorgia Platoni, Giovanni Sargenti. Fanno inoltre, di diritto, parte di questo organismo la vice sindaco Luchetti e il capogruppo consiliare Bertini.

5 tamtam luglio-agosto 2015 MARSCIANO IL COMUNE SI OPPONE AL VINCOLO Soprintendenza: si ricorre al TAR Sollevazione anche da parte di Anci e Confindustria Il Consiglio comunale di Marsciano ha approvato a maggioranza un ordine del giorno con il quale esprime la propria sostanziale contrarietà all avvio del procedimento di vincolo paesaggistico e ambientale per una porzione di territorio comunale di circa 50 kmq che interessa gran parte dell area nord del comune a partire dall abitato di Morcella fino a Castiglione della Valle, includendo perciò anche tutta la ricostruzione post sisma. In coerenza con quanto indicato nell ordine del giorno, l Amministrazione, insieme ai propri legali, sta lavorando per presentare un ricorso al Tar a difesa delle proprie prerogative di autogoverno e dei diritti di cittadini e imprese. L ordine del giorno approvato impegna, quindi, la Giunta comunale da un lato a chiedere che sulla dichiarazione di vincolo del territorio interessato dalla proposta della Soprintendenza si esprima in via formale anche il Ministero dei Beni e delle Attività culturali, tenendo conto anche della già dichiarata contrarietà da parte della Regione Umbria, dall altro lato a porre in essere ogni azione, anche attraverso il coinvolgimento dell ANCI, delle forze sociali e dell intera popolazione utile alla difesa degli strumenti esistenti che consentono, nella autonomia propria degli Enti Locali, politiche di auto governo del territorio nell in- teresse generale delle comunità. «Si vincola un territorio, pari ad un terzo dell intero Comune, che la stessa Soprintendenza riconosce ben conservato e tutelato. La nostra posizione afferma il Sindaco Todini è di netta contrarietà. Noi riteniamo che lo strumento adatto per valutare e lavorare su eventuali maggiori tutele del paesaggio sia il Piano paesistico che la Regione dell Umbria sta predisponendo». «Il vincolo prosegue Todini - rappresenta invece un vero e proprio esproprio del ruolo che le leggi e la stessa Costituzione riservano alle comunità locali attraverso le loro assemblee elettive ed i loro organismi esecutivi. Siamo alle prese con un atteggiamento dirigistico che sta provocando gravi danni economici in tutta la Regione bloccando opere finanziate e approvate dalla Soprintendenza stessa, come il PIR di Spina, prima che il nuovo dirigente cambiasse i pareri espressi all inizio». Abbiamo appena approvato, inoltre, una variante di Piano Regolatore col parere positivo della Soprintendenza avendo accolto tutte le sue proposte; il vincolo dopo pochi mesi lo rende di fatto inattuabile. Una commedia dell assurdo che sta provocando danni incalcolabili, un capriccio di chi non si preoccupa delle conseguenze reali dei propri atti». Sulla stessa linea si sono espressi l associazione dei C o s t r u t t o r i, Confindustria Umbra e l Anci. «Le difficoltà e gli ostacoli dicono da Confindustria - frapposti dalla nuova Direzione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell Umbria rischiano di veder pregiudicati finanziamenti pubblici, nazionali ed europei, già assegnati e che a breve potrebbero essere revocati. Dall avvento in Umbria del nuovo Soprintendente, si è riscontrato 5 un atteggiamento di pressoché totale chiusura di fronte a qualsiasi progetto che intervenga sul territorio». Il Presidente ANCI Umbria De Rebotti ha sottolineato la forte necessità di un confronto istituzionale con la nuova direzione delle Soprintendenza: «I Comuni esprimono la loro profonda preoccupazione, in quanto tale comportamento ostativo va a bloccare progetti esecutivi di opere già approvati e in netta contraddizione con i precedenti pareri della Sovrintendenza stessa, con il rischio di vanificare opere (come il recupero post-terremoto di Spina di Marsciano) che ammontano in totale a più di 100 milioni di euro, somma che rischia di essere persa perché non rendicontabile all Unione Europea». Si può sognare una moltitudine di bevande; ma quando si ha veramente sete, bisogna svegliarsi per bere. Sigmund Freud

6 6 SANITÀ ASSEGNATI NUOVI SERVIZI ALL OSPEDALE A Pantalla il Centro di Citologia Istituita anche la riabilitazione intensiva ortopedica Battesimo sul campo per il neo assessore regionale alla Sanità che ha presenziato alla illustrazione del Piano regionale della prevenzione Un piano che viene da lontano, al termine di una progettazione partecipata che in cinque mesi ha coinvolto oltre 350 stakeholder e che si sostanzia in sessantacinque progetti, organizzati in dieci programmi relativi a: pro- APerugia l attuale sede del Centro di Salute, del Centro di Citologia e del Servizio Farmaceutico nonché di altri Servizi ed Uffici a carattere socio-sanitario, ubicata in Via XIV Settembre ha necessità di essere profondamente ristrutturata. La Usl Umbria1, in considerazione di ciò, ha approvato, la nuova collocazione dei sopraddetti Servizi (fatta eccezione del Centro di Citologia) nella struttura denominata padiglione E dell ex Ospedale di Perugia denominato Lotto F dell Area ex Policlinico Monteluce. Il Centro di Citologia, invece, verrà collocato presso l Ospedale Media Valle del Tevere sito in Loc. Pantalla di Todi. Il centro svolge attività organizzative e di diagnostica nell ambito degli Screening Oncologici per la prevenzione dei tumori della Cervice e del Colon-retto e ha come attività prevalente quella di effettuare i test diagnostici di I livello. Tale attività è rivolta sia ai residenti della Regione Umbria, invitati dai programmi di Screening, sia a tutti coloro che effettuano i test di screening spontaneamente o privatamente. L Unità Operativa svolge inoltre attività di Laboratorio per lo studio delle Malattie Sessualmente Trasmesse non sistemiche (MST). Tale attività è estesa a favore SANITÀ LA PREVENZIONE SANITARIA Il piano regionale per la salute Un piano che si sostanzia in sessantacinque progetti SALUTE NUMERI SUPERIORI ALLA MEDIA NAZIONALE Pensioni di invalidità: quante sono Le pensioni di invalidità e indennità di accompagnamento erogate nell anno 2014 in Italia, come elaborate dal Messaggero, presentano un incidenza sulla popolazione residente del 4,76%. Pensioni Accomp. Totale Incidenza COLLAZZONE ,71 DERUTA ,61 FRATTA TODINA ,17 MARSCIANO ,08 MASSA MARTANA ,97 MONTE CASTELLO ,58 SAN VENANZO ,82 TODI ,42 ACQUASPARTA ,32 AVIGLIANO UMBRO ,76 GUALDO CATTANEO ,24 mozione di comportamenti di vita salutari, vaccinazioni, screening oncologici e cardiovascolari; prevenzione di i n c i d e n t i stradali e domestici; salute nei luoghi di lavoro; potenziamento dei sistemi informativi, gestionali e di sorveglianza; corretta alimentazione; gestione degli animali da compagnia; sistema d emergenze. A illustrare obiettivi, percorso e progetti del Piano regionale della prevenzione è stata Mariadonata Giaimo, dirigente del servizio Prevenzione, sanità veteri- Un dato che è stato superato in tutti i comuni della Media Valle del Tevere (vedi tabella). Quindi l incidenza più alta risulta essere nel comune di Monte Castello di Vibio, con Marsciano che, in termini assoluti, presenta i valori più alti. di tutte le Aziende Sanitarie Locali dell Umbria. Altra attività svolta dal Laboratorio è quella offerta a favore della Medicina dello Sport, per lo screening dell esame delle urine utile al rilascio dell idoneità sportiva. Inoltre è stata conferita alla Dr.ssa Michela Lorenzini, Dirigente Medico, la Responsabilità della Struttura Semplice, recentemente istituita, Riabilitazione intensiva e terapia conservativa del paziente ortopedico. La dr.ssa Lorenzini mantiene le funzioni di coordinatore medico-fisiatra del Centro Ausili Aziendale A.R.C.A. naria e sicurezza alimentare della Regione Umbria. «Le finalità ha affermato Giaimo sono riassumibili in cinque parole: sfida, nell essere riusciti a coinvolgere moltissimi portatori d interesse delle istituzioni e della società civile, intersettorialità, continuità, qualità e innovazione. Abbiamo affrontato tutte le tematiche della prevenzione nell accezione più ampia del termine. Un occhio di riguardo è rivolto alle fasce più fragili della società: anziani, donne e bambini. Per quest ultima categoria, ad esempio, lavoreremo a stretto contatto con pediatri e scuole. Tutto questo lavoro per rendere la sanità umbra sempre più punto di eccellenza». Il più grande sbaglio nella vita è quello di avere sempre paura di sbagliare. NOTIZIE UTILI Elbert Hubbard tamtam luglio-agosto 2015 FARMACIE DI TURNO Le farmacie di turno la domenica garantiscono la reperibilità per l intera settimana, dal sabato che precede la domenica di turno al venerdì successivo compreso. La reperibilità al di fuori del normale orario di apertura è a chiamata domiciliare per ricette urgenti. Orari farmacie: dalle 9.00 alle e dalle alle Orario estivo Todi: dalle 8.30 alle e dalle alle PRONTO FARMACIA: LUGLIO - AGOSTO 26: Todi Pirrami - Marsciano Le Fornaci - Massa Martana 02: Todi Comunale - San Venanzo - Cerqueto 09: Todi Comunale - San Venanzo - Cerqueto 15: Todi S. Maria - Collepepe - S. Valentino 16: Todi S. Maria - Marsciano Menconi - Monte Castello 23: Todi Comunale - Fratta Todina - Spina 30:Todi Pirrami - Marsciano Le Fornaci - Massa Martana DISTRIBUTORI CARBURANTI MARSCIANO Il servizio viene assicurato tutte le domeniche e festivi dagli impianti dotati di distribuzione Self-Service; gli altri impianti potranno effettuare l apertura facoltativa. TODI Il servizio viene assicurato tutte le domeniche e festivi dagli impianti dotati di distribuzione Self-Service; gli altri impianti potranno effettuare l apertura facoltativa. Le stazioni sempre aperte con presenza del gestore sono: Elcom Point IP E45 Pantalla (km ); Esso E45 (km ); Perri Casemasce. CINEMA DI MARSCIANO Cinema Teatro Concordia: largo Goldoni, 9 Tel CINEMA DI TODI Cinema Jacopone: Largo Matteo d'acquasparta Tel TRASPORTI - COMUNICAZIONE - VIABILITÀ APM - Azienda Perugina di Mobilità ATC Azienda Ternana Comunic SSIT - Foligno/Spoleto FCU - Ferrovia Centrale Umbra Ferrovie dello Stato Noleggio con Conducente: Tarquini Leonardo / Servizio Taxi Todi: Aeroporto Sant Egidio Alitalia ANAS Prov. Perugia Compr. Viabilità Polizia Stradale Perugia Polizia Stradale Todi Croce Rossa Italiana, sezione di Todi: Croce Rossa Italiana, sezione di Massa: Centro della Salute di Massa Martana: SERVIZI DI IGIENE URBANA E RACCOLTA DIFFERENZIATA SIA Società Igiene Ambientale S.p.A. - Marsciano Numero Verde: lunedì - sabato dalle alle Fax: FILO DIRETTO GESENU Per informazioni: tel. 075/ Fax 075/ Tam Tam Reg. Trib. PG 37/90 - Stampa: Litograf Todi Editore: Comunicapiù srl - Via I Maggio 2/D - Todi (PG) CHIUSO IN TIPOGRAFIA IL 13 LUGLIO 2015

7 tamtam luglio-agosto L uomo può scalare le Al cime tocco più dell amore, alte, ma non tutti può diventano dimorarvi poeti. a lungo. Platone George Bernard Shaw

8 8 tamtam luglio-agosto 2015 REGIONE DOMANDE FINO AL 20 AGOSTO Un Bando per pacchetti turistici Finanziate le attività per prodotti tematici e d area stituiti con il sostegno del Bando TAC 1. Le domande di finanziamento potranno essere presentate dalle ore 9,00 del 30 luglio 2015, alle ore 12,00 del 20 agosto Sono ritenuti ammissibili a finanziamento i progetti di promo-commercializzazione che ECONOMIA DOMANDE DI CONTRIBUTO PER IL BANDO Contributi per ricerca e sviluppo Sostegno ai progetti di ricerca industriale e sperimentali La Regione Umbria ha pubblicato un bando per il finanziamento dei progetti di ricerca e sviluppo delle imprese con una dotazione iniziale di 1,5 milioni di euro che saranno incrementati fino a 6,5 milioni in esito ai progetti pervenuti. La finalità è incidere gato l assessore allo Sviluppo economico Fabio Paparelli intende rispondere alle crescenti richieste di agevolazione per gli investimenti in ricerca e sviluppo contrastando i rischi di arretramento e la riduzione dei livelli occupazionali». «Le domande di contributo per il bando a sostegno dei progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale ha precisato Paparelli potranno essere pre- Èstato pubblicato nel supplemento ordinario n. 3 al Bollettino Ufficiale Regione Umbria n. 30 il Bando per il finanziamento di attività di organizzazione e commercializzazione di proposte e pacchetti turistici. Possono beneficiare dell intervento finanziario i consorzi tematici costituiti con il sostegno del Bando per il finanziamento di interventi volti alla promocommercializzazione turistica di prodotti tematici e prodotti d area mediante la realizzazione di progetti integrati collettivi, nonché i raggruppamenti di imprese e di imprese e enti pubblici, che hanno realizzato i Progetti Integrati (PI/PIT) e i Consorzi territoriali coprevedono: la predisposizione e la promocommercializzazione di prodotti turistici integrati costituiti da una pluralità di componenti concernenti l insieme delle risorse valorizzate dai Progetti integrati collettivi. Il contributo, in regime de minimis, è fissato nella misura del 70 per cento delle spese ammesse e non potrà, in ogni caso, essere inferiore a 35 mila euro e non superiore a 56 mila euro. La dotazione finanziaria del Bando ammonta complessivamente a 373 mila 650 euro. con sempre maggior efficacia sulle prospettive innovative di sviluppo dell Umbria, sostenendo con risorse importanti gli sforzi delle imprese che, in un periodo di particolare criticità, vogliono investire per accrescere la loro capacità competitiva. «La Regione ha spiesentate a partire dal 15 luglio e fino al 30 settembre. Gli ambiti tecnologici di riferimento rispetto ai temi dei progetti sono individuati dalla strategia regionale di specializzazione int e l l i g e n t e quali energia, chimica verde, scienze della vita, a g r i f o o d, fabbrica intelligente ed aerospazio». I contributi rispetto alle spese ammissibili variano dal 25% nel caso di attività di sviluppo sperimentale nel caso di grandi imprese, al 60% a fronte di attività di ricerca industriale realizzate da piccole e medie imprese. La dimensione dei progetti può variare da un minimo di euro ad un massimo di euro. Notizie dall Umbria A settembre torna AppyDays Lavorare, giocare, imparare le lingue C è un App per ogni cosa ma c è un solo evento interamente dedicato al mondo delle App ed è quello che si svolgerà in Umbria, dal 24 al 27 settembre 2015 nella città che fu di Jacopone. La manifestazione è promossa dal Comune di Todi e organizzata dall Agenzia Sedicieventi con la direzione artistica di Fabio Lalli (Ceo IQUII) e il patrocinio di: Regione Umbria, Camera di Commercio di Perugia, Università per Stranieri di Perugia e Università degli Studi di Perugia. Wearable & IOT, Finance & Banking, Gaming, Mobile Commerce, Digital & Infosono alcuni dei temi che verranno affrontati durante i quattro giorni dell iniziativa. Per aggiornamenti e info sulle possibilità espositive: Umbria Mobilità e Google Transit Dall 11 giugno scorso tutti i servizi autobus urbani ed extraurbani dell Umbria sono su Google Transit, disponibili per la consultazione tramite Google Maps sia da computer che da dispositivi portatili come smartphone o tablet. Google Transit calcola il percorso e permette di creare un itinerario con i mezzi di trasporto pubblico Umbria Mobilità Esercizio, fornendo le indicazioni relative ai tempi di transito, alle linee da utilizzare e ai percorsi, anche in versione stampabile. Per accedere occorre connettersi al sito dell Azienda o all indirizzo maps.google.it, inserendo un punto di partenza e una destinazione, che possono essere un indirizzo o il nome di un luogo, e selezionare l icona Trasporto Pubblico. Fornitori pagati sempre più in ritardo Nel primo trimestre del 2015 l Umbria privata mostra performance di pagamento inferiori alla media italiana. Infatti, solo il 31,4% delle imprese ha pagato i propri fornitori alla scadenza, mentre il 49% lo ha fatto con un ritardo superiore ai 30 giorni e la rimanente parte con ritardo superiore ai 30 giorni. Perugia la provincia più virtuosa, a Terni la situazione più critica. In particolare difficoltà il Commercio al dettaglio. Il sistema dei pagamenti commerciali delle imprese italiane è mutato radicalmente con il perdurare della crisi: nei primi tre mesi del 2015 rimangono stabili i buoni pagatori ma continua ad aumentare il numero di imprese che saldano le fatture con gravi ritardi. Le piccole imprese si alleano Sono 43 i progetti di innovazione ammessi al finanziamento, per un importo complessivo di euro, nell ambito del programma I-start della Regione Umbria, presentati da oltre 140 imprese aggregate in reti per avviare iniziative di innovazione in collaborazione con esperti, Università, centri e laboratori di ricerca in seguito all avviso pubblico per cluster d impresa (pmi e imprese artigiane) gestito da Sviluppumbria. Secondo l assessore regionale allo Sviluppo Economico, Fabio Paparelli, grazie al contributo della Regione verranno attivati progetti per un valore complessivo di euro. Di molte persone si può affermare quanto vale per certi dipinti, cioè che la parte più preziosa è la cornice. Emile Cioran

9 tamtam luglio-agosto L unica ragione per cui rimango ad Hollywood è che non ho il coraggio morale di rifiutare i soldi. Marlon Brando

10 10 tamtam luglio-agosto 2015 AZIENDE IL POLO AEROSPAZIALE DELL UMBRIA La CBL Todi al Paris Air Show Delegazione umbra al salone dell aeronautica e dello spazio Dal 2009 al 2013 il numero degli occupati nelle aziende associate nel polo umbro dell aerospazio è cresciuto del 17 per cento, attualmente sono circa 2500 unità, così come sono cresciuti del 20 per cento i ricavi. Anche i dati più recenti confermano il trend positivo per entrambe le voci. Dati che sono anche il risultato di attività di promozione all estero, la più recente delle quali è stata la partecipazione all International Paris Air Show Le Bourget, il salone dell aeronautica e dello spazio, primo al mondo per il settore, di una rappresentanza del polo costituita dalle imprese: CBL Electronics Todi; Comear Spello; Fucine Umbre Terni; NCM Foligno; Fomap Assisi; OMA Tonti Foligno; QFP Spoleto; RF Mycrotech Perugia; SkyRobotic Terni; Umbra Group Foligno. L azienda tuderte (di cui abbiamo già raccontato nello scorso numero di febbraio) nota per aver realizzato un componente di altissima elettronica ad uso di Samantha Cristoforetti, l astronauta italiana che è stata recentemente in orbita nello spazio, è un partner di riferimento per la progettazione e realizzazione dei sistemi di test nel mondo dell aerospazio/difesa e del semiconduttore. Al suo interno lavorano oltre 50 persone di cui ben 40 sono ingegneri ed un età media di 35 anni, con un fatturato annuo di circa 4,5 milioni di euro ottenuto in tempi piuttosto brevi. La delegazione umbra che ha avuto oltre 180 incontri con le principali imprese del settore aeronautico, numerosi contatti e nuovi accordi commerciali e produttivi che testimoniano come il Polo aerospaziale dell Umbria sia ormai una eccellenza affermatasi a livello internazionale. AZIENDE IL CERTIFICATO PER TEST TECHNOLOGIES Angelantoni nell Elite della Borsa Leader mondiale di camere in alto vuoto per test spaziali Angelantoni Test Technologies (ATT), la più importante realtà del Gruppo Angelantoni Industrie, fondato a Milano nel 1932 da Giuseppe Angelantoni ha ottenuto il certificato Elite di Borsa Italiana. Nel 2012 l azienda con sede a Massa Martana era stata tra le 33 realtà italiane selezionale per il Progetto Elite, l iniziativa di Borsa Italiana rivolta alle piccole e medie imprese di alto profilo che, perseguendo ambiziosi progetti di crescita, desiderano compiere un salto di qualità rafforzando la propria struttura organizzativa. Il certificato dà testimonianza concreta dell avvenuto percorso di crescita della società all interno del programma, che vede oggi un network internazionale di circa 170 società. ATT progetta e produce camere per prove ambientali utilizzate in diversi ambiti industriali ed in particolare nei comparti elettronico, aereonautico, spaziale ed automobilistico. Con un fatturato consolidato 2014 di 60 milioni di euro e un Ebit poco inferiore ai 4 milioni di euro è già oggi leader a livello mondiale per le camere in alto vuoto, utilizzate dai più grandi centri di test spaziali sia in Italia (Asi, Thales) sia in Europa (Esa, Iabg, Intespace) sia in Oriente (Cast, Isro, Kari, Progress). ATT, che ha in questi anni investito nell innovazione di tutta la sua gamma prodotti, è il primo player al mondo in questo settore ad aver presentato l anno scorso una famiglia di camere climatiche pienamente in linea con gli obiettivi del programma Industry 4.0. «Siamo entrati nel progetto Elite ha spiegato il Direttore Generale Mauro Margherita in quanto riteniamo sia questo il momento giusto per puntare a diventare il terzo player a livello mondiale». Se riesci a mantenere la calma quando, intorno a te, tutti hanno perso la testa, può darsi che tu non abbia afferrato bene la situazione. Jean Kerr

11 tamtam luglio-agosto 2015 MARSCIANO NUOVO STRUMENTO INTERATTIVO Vivere il territorio con imarsciano Interessante applicazione sviluppata dall azienda Nexma Dal 18 luglio il Comune di Marsciano si è dotato di un nuovo strumento interattivo per comunicare con i cittadini e con i turisti: imarsciano è un applicazione sviluppata dall azienda Nexma srl che funziona su dispositivi ios ed Android; una delle prime app a girare anche nell Apple Watch, l orologio computer sviluppato dall azienda di Cupertino. Con imarsciano sarà possibile vivere il territorio marscianese con un semplice touch sullo schermo del proprio smartpho- Da Sabato 27 Giugno a Domenica 5 Luglio a Massa Martana si è svolta la XXIII edizione delle Micro Olimpiadi; quest anno l idea vincente dei suoi organizzatori (Gruppo Teatrale Actor Mattis) è stata l EXPO che, col supporto dell Amministrazione Comunale, hanno scelto di realizzare uno spazio espositivo al parco Gubbiotti. Alle sei squadre in gara ne: l applicazione è stata pensata per rispondere ai bisogni dei visitatori ed a quelli dei cittadini; all interno dell app si trova una mappa con i tantissimi punti di interesse del territorio di Marsciano, filtrabili per categorie: ristoranti, strutture ricettive, luoghi artistici e percorsi, raggiungibili dal turista con la mappa è stato dato il compito di allestire un proprio stand Expo, sul tema: Massa e il cibo, basando la valut a z i o n e s u l l i d e a più originale e sull attinenza al tema Expo. Classifica finale degli stand: 1. Arancio; 2. Rosa; 3. Rossi; 4. Verdi; 5. Gialli; 6. Blu. I Blu si sono concentra- interattiva. Sarà possibile vivere il territorio anche tramite i percorsi, alcuni già sviluppati ed altri in via di implementazione, per raggiungere i posti più belli e significativi di Marsciano. Per i cittadini marscianesi è possibile segnalare dei problemi direttamente dal proprio smartphone, e addirittura dall Apple Watch; le segnalazioni saranno geolocalizzate, si invieranno le coordinate all ufficio competente allegando una foto ed una descrizione del problema, per permettere un intervento rapido. MASSA SPAZIO ESPOSITIVO AL PARCO GUBBIOTTI L Expo alle XXIII Micro Olimpiadi Idea vincente degli organizzatori del Gruppo Actor Mattis ti sulla caccia, i Gialli sull olio, i Verdi sui prodotti tipici della nostra zona, i Rossi hanno puntato sugli orti, i Rosa hanno creato un percorso dalle risorse ai piatti finiti e infine gli arancioni hanno costruito il bio mulino. Tutte le squadre hanno realizzato uno spazio esterno a MASSA MARTANA IL 7 AGOSTO LA MAGNATA L estate delle Giornate Massetane Appuntamento con iniziative culturali e gastronomiche Il 7 agosto i Massetani si imbandiranno il tavolo per la cena in piazza con La Magnata. Si aprirà così la 51esima edizione delle Giornate Massetane, periodo di festeggiamenti che fin dal lontano 1965 racchiude in una cornice piena di iniziative culturali, di storia, di spettacolo e di gastronomia, quelle che sono le caratteristiche principali dei Massetani: l ospitalità e l attaccamento alle tradizioni della propria terra. mo di giardino/orto che dava maggiore atmosfera all ambiente. In alcuni pomeriggi si sono disputate le partite di extreme football (una partita di calcio all interno delle mura del centro storico nella quale la squadra sfidante decide campo e regole del gioco). Vincitori edizione 2015: Squadra rossa M assaggi. Grande la partecipazione di pubblico massetano che quest anno ha raggiunto l apice di persone a sera, rivelatrice dello straordinario interesse e apprezzamento destati. Il simbolo che verrà riprodotto quest anno nella ceramica celebrativa sarà il rostellone, colorita espressione dialettale che i Massetani usano per indicare un attrezzo agricolo per la raccolta del fieno. I colori, i sapori e i suoni tipici di una serata di grande allegria e convivialità avranno come sede piazza Matteotti. A partire dal giorno 8, spettacoli musicali e di comicità, insieme ad eventi culturali si susseguiranno senza sosta fino al 16 agosto. Il giorno 14 agosto ci sarà una speciale notte bianca dedicata al capoluogo massetano, consentirà di godere in ogni suo caratteristico angolo dell ascolto di suoni, di acrobazie di saltimbanchi e di curiosità per magiche attrazioni. Molto interessanti le mostre dedicate al centenario della ricorrenza della Grande Guerra e al maestro Alberto Burri nel centenario della sua nascita. 11 Autori e scrittori umbri si incontreranno con il pubblico nello spazio di Pagine sotto le stelle nella piazzetta della Rinascita. Al termine della serata la degustazione guidata di in vino veritas. Gli amanti del cabaret potranno crogiolarsi nel puro divertimento con tre serate di spettacoli con i comici di Made in Sud e Zelig Off. I giovani si incontreranno tutte le sere al pub zerosessanta56 per ascoltare nuove creazioni musicali presentate da gruppi e dj emergenti. La Taverna della Mezzaluna, aprirà la sua porta in piazza Umberto I e sarà come sempre un luogo di appuntamento conviviale irrinunciabile per apprezzare la cucina massetana. La Festa del Gelato allieterà come al solito le calde serate estive attraverso la degustazione di eccellenti composizioni di gelato. Alcune serate saranno caratterizzate da una frizzante novità: l angolo dedicato a cocktails a base di gelato e liquori scecherati ad arte. Chi onora gli dei nella malattia, in salute li dimenticherà. Proverbio cinese

12 12 tamtam luglio-agosto 2015 LETTERE E INTERVENTI Interesse pubblico o privato? Per inviare lettere o interventi scrivere all indirizzo Quando l Imu diventa vessazione Un piccolo episodio - una storia molto italiana, diciamo manzoniana - a nostro avviso rivelatore di un persistente rapporto errato tra amministrazione pubblica e cittadini e tra cittadini. L episodio si riferisce al Borgo Monticelli, una sub frazione di Castiglion della Valle (Marsciano). La parola borgo dovrebbe far pensare ad un piccolo insieme di abitanti e famiglie tra loro vicine e solidali. E invece così non è. Perché in cima a quel borgo c è ancora chi, essendo proprietario della volumetria maggiore del borgo stesso con un elegante country-house, pensa che le altre famiglie, pur lì insediate da molti più decenni di lui, debbano sottostare alle sue regole e programmazioni territoriali sull intero borgo. E a tal fine non esita a rispolverare una vecchia normativa legislativa che dà il potere ad un vicino di casa o di terra di denunciare presso il Comune eventuali irregolarità edilizie e paesaggistiche nel terreno o nella casa del proprio vicino. Ed ecco allora, un piccolo gazebo per l estate, una rimessa/tettoia per la legna, ripari dalla pioggia per un cane o per 2-3 pecore, piccole annessioni per lo più in legno da decenni lì posizionate come naturali complementi di secolari case coloniche, vengono - udite udite - denunciate come abusivismo edilizio da abbattere! Certo il povero messo comunale munito di metro e carte topografiche, di fronte alla citata denuncia, non poteva esimersi dal puntuale controllo di queste superfetazioni. Ma la morale è sempre quella della favola di Lafontaine: chi inquina l acqua del ruscello non dovrebbe essere l agnello che sta a valle, ma il lupo che si abbevera a monte. Ma alla fine, pur contro ogni evidenza etica e morale, è sempre il lupo che ha ragione: sei tu agnello che mi intorbidi l acqua! Non importa quanti mega-scempi edilizi si perpetuino - non solo al Sud - altrove e in molti paesi e città di questa Regione. L importante è applicare la legge con precisione millimetrica senza distinzioni. Non era un caso se i latini avevano detto Summum ius, summa iniuria. Comitato residenti di Monticelli Firmata da 8 componenti il comitato Se l IMU sui terreni edificabili è tra le tasse più discusse e controverse, paradossale è l obbligo di pagamento della stessa da parte di chi non intende più avvalersi del diritto di edificabilità che grava sul proprio terreno o ne chiede una riduzione. Il tanto esaltato diritto di edificabilità determinato dal PRG propriamente è un progetto edificatorio pensato per le esigenze presenti e future della collettività e non per interessi individuali, per cui neppure dovrebbe essere tassato, ma viene, comunque, percepito come un favore toccato ad alcuni cittadini che suscita qualche invidia. In realtà questi ultimi devono corrispondere una onerosa tassazione indiretta per plusvalenza in caso di vendita, nonché una permanente tassazione diretta, appunto l IMU, per il supposto valore commerciale del proprio terreno scaturito dal diritto di edificabilità. Ora i tributi sono diventati sempre più gravosi (sono aumentati gli indici di tassazione), mentre il valore di mercato dei terreni edificabili è fortemente diminuito perché il settore dell edilizia è in crisi e del tutto fermo per le nuove costruzioni. Stando così la situazione e non potendosi ipotizzare alcuna ripresa a breve o medio termine, molti possessori di terreni edificabili, a Todi come in altri Comuni, hanno presentato richiesta di riduzione o cancellazione dell edificabilità con esiti assai diversificati a seconda delle diverse Amministrazioni: per fare degli esempi nei Comuni di Perugia, Massa Martana, Gualdo Cattaneo si sono ragionevolmente accolte le richieste dei cittadini; l attuale Amministrazione del Comune di Todi, invece, che pure in passato ha concesso varianti di riduzione, ora ha scelto la linea intransigente del rifiuto, sbandierandola come linea del rigore e dell interesse generale, mentre è un ingiusta discriminazione e vessazione nei confronti di alcuni cittadini per far cassa in qualunque modo. Infatti, trattamenti così diseguali da parte di organi dello stesso Stato non possono essere giustificati né dall autonomia né da esigenze di bilancio dei singoli Comuni e vanno a ledere, oltre le tasche di alcuni malcapitati cittadini, diritti di libertà, di partecipazione e di trasparenza. In definitiva si riduce il bene più prezioso che qualifica la vita del cittadino: la democrazia e su questo tema non sono ammesse distrazioni o sottovalutazioni. Non vorrei che l acronimo IMU stesse sinistramente per Italiani Muti Ubbidite. Mariella Quartucci Un uomo non dovrebbe mai trascurare la sua famiglia per gli affari. Walt Disney

13 tamtam luglio-agosto L amore è un concetto estensibile che va dal cielo all inferno, riunisce in sé il bene e il male, il sublime e l infinito. Carl Gustav Jung

14 14 tamtam luglio-agosto 2015

15 tamtam luglio-agosto 2015 Notizie dal comprensorio Limitazioni all uso dell acqua potabile I Comuni di Marsciano e di San Venanzo, considerato che a causa dell ondata di calore perdurante da molti giorni si è registrato un significativo aumento dei consumi, spesso anche impropri, dell acqua potabile erogata dal servizio idrico pubblico, hanno emesso una ordinanza sindacale con la quale si tende a limitare gli usi della risorsa idrica diversi da quelli domestici e alimentari. In particolare è vietato l uso dell acqua potabile, per l irrigazione degli orti, il lavaggio di automezzi, cortili e strade e per tutti gli altri usi impropri diversi da quello igienico-sanitario e di pubblica utilità. Nel Comune di Marsciano la limitazione sarà attiva fino al 30 settembre, mentre nel Comune di San Venanzo l uso limitato è fino al 15 settembre dalle ore alle ore di tutti i giorni feriali e festivi. Sergio Guarente presidente Rotary Nei giorni scorsi si è svolta al Rotary Club Todi la tradizionale cerimonia del Passaggio della Campana, che ha portato all insediamento del nuovo Presidente del sodalizio, incarico che sarà ricoperto per la prossima annata rotariana dal professor Sergio Guarente dirigente dello storico Liceo Jacopone da Todi. Guarente è subentrato a Bruno Severi, al quale è andato il plauso dei soci per l impegno profuso e i risultati ottenuti durante la sua presidenza. Podio per Lavinia agli Italiani Pony Lo sport ippico va alla grande in riva al Nestore e la dimostrazione sta ancora in un successo per l amazzone marscianese Lavinia Paliani in occasione dei Campionati Italiani Pony svoltisi dal 2 al 5 luglio 2015 a Cervia. In sella al suo pony irlandese Ocean Aengus Dun, Lavinia del Pony Club Poggiolo di Castiglione della Valle, si è aggiudicata la medaglia di bronzo, bissando così il successo ottenuto lo scorso anno, quando i campionati si erano svolti nel centro ippico Cassia Antica di Roma. Grande la soddisfazione di tutto lo staff e dell istruttrice Martina Roscini. Un parco giochi per Viepri È stato recentemente inaugurato il parco giochi a Viepri di Massa Martana. L idea del parco giochi, che vuole essere un punto di aggregazione e socializzazione, nasce dall intuizione di Patrizia e Gianni, prematuramente scomparsi. La realizzazione di quest opera si è potuta concretizzare grazie all impegno di tante persone della comunità e della Pro Loco di Viepri e Sagra della Polenta, che vi hanno destinato una parte dei proventi del tradizionale appuntamento enogastronomico. Il terreno ed alcune opere sono state messe a disposizione dal Comune di Massa Martana. Nuovo Dirigente alla media Cocchi-Aosta Cambio della guardia alla scuola media Cocchi-Aosta di Todi: dal prossimo 1 settembre sarà guidata dal nuovo dirigente scolastico Giovanni Pace. L attuale Preside Silvio Improta, che aveva l incarico della dirigenza anche dell Istituto comprensivo di Massa Martana, prenderà invece servizio all Istituto Capitini di Perugia. AMBIENTE A TODI NE SONO STATI CONSEGNATI 500 Più composter per rifiuti organici Ricavare concime dagli scarti di giardini, orti e cucine Il 27 giugno scorso, presso il Centro di raccolta di Todi, nella Zona Industriale di Ponte Rio, l Assessorato a l Ambiente del Comune di Todi e Gesenu Spa hanno organizzato un incontro con i cittadini per promuovere la pratica del compostaggio dei rifiuti organici domestici e per distribuire i composter agli utenti che ne hanno fatto richiesta durante l attivazione del servizio di raccolta porta a porta. All iniziativa, rivolta alla cittadinanza, erano presenti l Assessore all Ambiente del Comune di Todi Luca Pipistrelli, l agronomo e responsabile vendite compostaggio di Gesenu Spa Andrea Goracci e tecnici di Gesenu. Durante l incontro sono stati forniti consigli utili sulla pratica corretta del compostaggio domestico e sono stati consegnati a famiglie e cittadini residenti a Todi, che ne erano ancora sprovvisti, gli specifici contenitori (composter) da posizionare all interno dei terreni di loro pertinenza. «La consegna delle compostiere ai cittadini Il mercatino a km 0 raddoppia, almeno per il mese di luglio e sale al piano nobile della città. Dopo sabato 4 e 18 luglio e per la prossima Notte B i a n c a del 25 luglio, il mercato agricolo della filiera corta di Todi si è esteso anche in Piazza del Popolo sotto i Voltoni dei Portici comunali, dove oltre all acquisto di specialità locali a Km 0 è anche possibile degustare le tipicità provenienti direttamente dai produttori del territorio. Il gradimento dei clienti del mercato dei prodotti agricoli a Km 0, che dal 22 d i c e m b r e 2014 si tiene ogni lunedì mattina presso il Piazzale degli Atti, di fronte alla scuola media Cocchi-Aosta, ha portato ad aumentare gli appuntamenti per l estate 2015 di questa positiva esperienza, con l aggiunta di una nuova location nel centro storico della città. di Todi precisa l Assessore all Ambiente Luca Pipistrelli è iniziata dal 2003 e ad oggi sono circa 500 le compostiere già in possesso dei cittadini. Il compostaggio costituisce una delle importanti possibilità di ridurre la quantità di rifiuti da smaltire in di- TODI STAND AGRICOLI NEI PORTICI COMUNALI Mercato a filiera corta in centro Prossimo appuntamento per la Notte Bianca del 25 luglio Il mercato, nato in collaborazione con tutte le associazione agricole presenti a Todi, ha visto anche l ottimo gradimento da parte delle imprese di settore che hanno aderito a questa iniziativa. 15 scarica, tramite l utilizzo della parte più preziosa, la cosiddetta Frazione Organica Umida (F.O.U.). Tutti i cittadini di Todi, possono ritirare gratuitamente il composter dentro al quale mettere scarti del giardino e dell orto (erba, foglie) e scarti di cucina (avanzi di cibo, frutta, verdura), per ricavarne terriccio buono da riutilizzare nel proprio orto o giardino. Per informazioni, Ufficio Clienti GEST: tel (da rete fissa) e 075/ (da cellulare) da lunedì a venerdì e , sabato ; Fax 075/ ; I nuovi appuntamenti previsti per questa estate in Piazza del Popolo, che si aggiungono all appuntamento settimanale del lunedì, hanno l obiettivo di aumentare l attrattività del centro storico di Todi e di offrire ai turisti presenti nel fine settimana la possibilità di conoscere ancor meglio i nostri prodotti tipici. La conoscenza non ha valore se non la metti in pratica. Heber Jeddy Grant

16 16 tamtam luglio-agosto 2015 CULTURA CONVENZIONE CON IL COMUNE A Todi arriva l arte Palaexpo Creare un riferimento importante per l arte contemporanea Il Comune di Todi e all Azienda Palaexpo di Roma daranno vita a una serie di attività mirate a valorizzare opere e protagonisti dell arte contemporanea, entrando nel vivo della elaborazione creativa con progetti innovativi e sperimentali. Un progetto che abbina l arte moderna, in cui si segnalano vari artisti umbri e tuderti o comunque che hanno scelto l Umbria come residenza abituale, con la storia ed i monumenti antichi della città di Jacopone. Il progetto verrà avviato con un iniziativa ideata da Giuseppe Cerasa intesa come una necessaria ricognizione sulle numerose ed eccezionali presenze artistiche dell Umbria. L iniziativa prevede una successione di mostre accolte nella Sala delle Pietre del Palazzo Comunale di Todi e dedicate agli artisti attivi in Umbria, sulla base di una logica, di volta in volta differente, fondata su riflessioni critiche e criteri storiografici. Il primo appuntamento chiamerà a raccolta quattro artisti di fama internazionale emersi negli anni Ottanta: Bruno Ceccobelli, Gianni Dessì, Giuseppe Gallo e Marco Tirelli. La mostra sarà accompagnata, nell arco temporale del suo svolgimento, da una serie di attività collaterali. Tra le altre iniziative, saranno organizzati incontri pubblici con gli artisti, con i critici di fama internazionale che più da vicino hanno osservato il loro lavoro e con altri esponenti della cultura affini per sensibilità agli autori in mostra, senza rinunciare a mirati confronti dialettici. Numerosi saranno gli artisti e gli eredi degli artisti ai quali sarà rivolto l invito a partecipare a questa iniziativa che va considerata come un omaggio a loro rivolto dalla città di To- Fresco, giovane, dinamico e, soprattutto, innovativo nelle modalità di proposta dei contenuti. È un nuovo blog che ha fatto di recente la sua comparsa sul web e che ha dietro anche una storia da raccontare. Il blog è umbrialverde.it e si propone di promuovere in modo intelligente ed originale occasioni turistiche in Umbria a di. La convenzione, basata su una forma di collaborazione reciproca e gratuita tra i due Enti, prevede la realizzazione di eventi espositivi, mostre ed eventi dedicati all arte contemporanea secondo una programmazione culturale concordata nell ambito dell appo- ECONOMIA OCCASIONI TURISTICHE A BASSO COSTO Umbrialverde: nuovo blog turistico Una proposta originale potrebbe diventare una vera impresa basso costo, da cui anche l accattivante scelta del nome. Aspetto qualificante del lavoro è che le informazioni sono frutto dell elaborazione dei dati aperti pubblicati sul portale regionale dati.umbria.it resi fruibili con la costruzione di infografiche, mappe, video e ovviamente post. Inoltre, attraverso tecniche di web scraping, i redattori hanno costruito e messo a disposizione informazioni in open data non disponibili nella piattaforma regionale. Si tratta di un prodotto sito Comitato tecnico scientifico-organizzativo composto dal Sindaco di Todi Carlo Rossini (presidente), dal Direttore generale dell Azienda Speciale Palaexpo Mario De Simoni, dal dott. Giuseppe Cerasa, dal curatore senior del Palazzo delle Esposizioni di Roma Daniela Lancioni e dall architetto Marco Spaccatini. probabilmente unico nel suo genere, che si apprezza ulteriormente quando si apprende che è il frutto del project work di un gruppo di giovani che stanno frequentando il corso di formazione E-tourism marketing specialist promosso e realizzato dall Agenzia Formativa Iter con il finanziamento della Regione attraverso il Fondo Sociale Europeo. Dalle lezioni dei docenti è insomma nato un lavoro vero e non una delle rituali esercitazioni. Il mare unisce i Paesi che separa. Plutarco

17 tamtam luglio-agosto 2015 MONTE CASTELLO IL CERTIFICATO TRIPADVISOR Concordia, un teatro eccellente Ricevuto l encomio per il terzo anno consecutivo Il contrasto tra antico e nuovo è sempre stato assai accattivante, soprattutto quando una struttura così bella come il Teatro della Concordia di Monte Castello di Vibio costruito nei primi anni dell 800, è anche dotata di strumenti e servizi informatici: dalla prenotazione dei posti on-line alla possibilità di fare una visita virtuale a 360, dalla prenotazione dei pacchetti weekend a quella di matrimoni, convegni ed eventi personalizzati. Il visitatore che sceglie Monte Castello, compie un percorso accompagnato dal personale volontario del servizio accoglienza, che lo guida attraverso la storia, le emozioni, i ricordi. Proprio questa ospitalità e modo di accogliere ha colpito i tanti visitatori che su TripAdvisor hanno lasciato le loro esperienze. Il Teatro della Concordia di Monte Castello di Vibio ha così ricevuto per il terzo anno consecutivo il Certificato di eccellenza Tr i p a dv i - sor P r e m i a t o come attrattore del turismo culturale altamente apprezzato secondo le recensioni dei viaggiatori sul portale di viaggi più grande del mondo. Attestato per la Protezione civile Il Gruppo Intercomunale Volontari di Protezione Civile di Monte Castello di Vibio e Fratta Todina aumenta costantemente la propria formazione e specializzazione. Sette volontari del gruppo e due volontari del gruppo di accoglienza del Teatro della Concordia hanno partecipato ad un corso di 20 ore organizzato dal Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Acquasparta, con docenti del Comando regionale dei Vigile del Fuoco, ed hanno conseguito gli attestati per la qualifica di Addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione emergenze per livello elevato, contribuendo a qualificare ancora di più un gruppo ormai consolidato. SAN VENANZO INTERROGAZIONE IN CONSIGLIO Buche sulla strada del Peglia L opposizione chiede un intervento risolutivo sul dissesto Il lamento per le pessime condizioni delle strade arriva anche dal gruppo di opposizione San Venanzo Viva ha presentato durante l ultimo consiglio comunale un interrogazione in cui si invita l amministrazione comunale ad intervenire su quello che ha presentato come un grave dissesto in cui versa il tratto di strada della SS 317 che attraversa il Comune di San Con l inizio della conferenza di VIA per il procedimento di valutazione di impatto Ambientale per i due progetti di realizzazione e di esercizio di impianti eolici in loc. Poggio della Cavallaccia e in loc. La Montagna Venanzo dal Monte Peglia fino a Marsciano. Il capogruppo Riccardo Nucci ha dichiarato: «In questo ultimo periodo la situazione in cui versa il manto stradale si è ulteriormente 17 deteriorato, continuiamo a ricevere le segnalazioni di ristoratori e cittadini che si trovano ad affrontare quotidianamente quel tratto di strada; si parla addirittura di un calo del 50% di motociclisti, dovuto proprio alla pericolosità della strada con un conseguente danno economico per le attività del posto». TERRITORIO VALUTAZIONE D IMPATTO AMBIENTALE San Venanzo non vuole l eolico sul Monte Peglia, il Comune di San Venanzo, assistito dai propri consulenti tecnico - giuridici, ha anticipato il proprio parere negativo per tale realizzazione, in primo luogo in riferimento alla localizzazione degli aereogeneratori all interno dell area contigua dell Area Naturale Protetta dell Elmo Melonta, e per la loro ubicazione all interno delle zone E 1 (aree boscate). Seguirà, nei termini previsti dalla normativa, l invio formale del parere negativo. Mentre si pensa spesso si perde l occasione Publilio Siro

18 18 tamtam luglio-agosto 2015 AGRICOLTURA I CERTIFICATI DI ABILITAZIONE Nuove norme per i fitofarmaci Corsi obbligatori per utilizzatori, venditori e consulenti Il settore agricolo è uno dei comparti più complessi e variegati, per la molteplicità di situazioni e di interventi nonché per le importanti ricadute che ha nei confronti dell ambiente e della salute umana. Una pratica che accomuna in modo trasversale tutto il comparto riguarda la difesa delle colture dagli organismi nocivi. Difesa che, evolvendosi nel tempo dal punto di vista sia tecnico sia normativo, ha permesso non solo di salvaguardare in modo più puntuale le produzioni, ma di porre una sempre maggior attenzione nei confronti dell ambiente e della salute. L ultimo capitolo di questa evoluzione, dal punto di vista normativo, è rappresentato dal Piano d azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (PAN), approvato con DM 22 gennaio 2014, in applicazione della Direttiva 2009/128/CE e del D. lgs 150/2012. La pubblicazione del PAN è stata preceduta da numerose polemiche e ha creato non poco timore tra gli addetti ai lavori: effettivamente prevede nuovi adempimenti per le aziende, ma in un ottica di crescita e di miglioramento del comparto, garantendo la sicurezza degli operatori e la razionalizzazione degli interventi. Intervenire nel momento giusto, con le tecniche più idonee e con attrezzature adeguatamente tarate significa ottenere anche un importante risparmio, accompagnato da una maggior sicurezza per chi effettua il trattamento nonché per l ambiente, per i consumatori e per la popolazione. Il PAN è composto da azioni obbligatorie e da altre volontarie. Per le seconde sarà possibile prevedere specifici incentivi, che verranno definiti dal PSR. Il PAN conferma un sistema di formazione obbligatoria e certificata per utilizzatori professionali e distributori ed istituisce la nuova figura del consulente. La formazione riguarda sia il primo rilascio sia l aggiornamento periodico. Rispetto all attuale sistema, che detta norme solo per alcune categorie di prodotti fitosanitari, a decorrere dal 26 novembre 2015 l obbligo di acquisire il certificato di abilitazione all acquisto e utilizzo riguarderà tutti i prodotti fitosanitari per uso professionale. Analogamente, costituiscono requisito obbligatorio i certificati di abilitazione alla vendita nonché alla consulenza nell ambito della difesa a basso apporto di prodotti fitosanitari. Per i prodotti fitosanitari destinati ad utilizzatori non professionali, il venditore sarà tenuto a fornire agli acquirenti informazioni sui rischi per la salute umana e per l ambiente connessi al loro uso. Il Certificato di abilitazione per utilizzatori professionali viene rilasciato a coloro che abbiano compiuto 18 anni, previa frequenza di un corso di formazione di almeno 20 ore. A coloro che sono in possesso di diplomi o lauree in discipline agrarie, forestali, biologiche, ambientali, chimiche, mediche e veterinarie, può essere rilasciato il Certificato di abilitazione per Distributori e per Consulenti, previa frequenza di un corso di formazione di almeno 25 ore. Sono previsti esoneri alla frequenza dei corsi per soggetti con specifica esperienza. Il certificato di consulente vale anche come certificato di abilitazione all acquisto e all utilizzo dei prodotti fitosanitari e certificato di abilitazione alla vendita. L attività di vendita è comunque alternativa a quella di consulenza fino al 31 dicembre. Gli enti di formazione che gestiscono i corsi devono aver conseguito specifico accreditamento da parte della Regione. I corsi per il rilascio vertono sulle materie contenute nell allegato I del PAN. Per gli utilizzatori, il corso deve prevedere lezioni teoriche e momenti di esercitazioni pratiche in campo, da effettuarsi anche con l ausilio di materiale didattico. (fonte: Agricoltura 84) Ci sono molti uomini che leggono per non dover pensare. George Christop Lichtenberg

19 tamtam luglio-agosto 2015 AGRICOLTURA STANZIATI 877 MILIONI DI EURO Grande Piano di Sviluppo Rurale Un programma rilevantissimo d iniziative fino al 2020 Il 12 giugno la Commissione Europea ha formalmente approvato il nuovo Programma di Sviluppo Rurale dell Umbria Un programma rilevantissimo per i prossimi sette anni dotato di ben 877 milioni di Euro di finanziamenti pubblici europei, nazionali e regionali. Spesso si associano questi finanziamenti e relativi programmi ad azioni rivolte alla sola agricoltura. In realtà se la maggior parte delle risorse è dedicata alla competitività e alla sostenibilità ambientale delle produzioni agricole e della filiera agroalimentare è anche vero che una grande attenzione è prestata anche al territorio rurale in termini di sostegno alla rete delle infrastrutture e dei servizi, alla nascita di attività economiche extra agricole e alla promozione. Il PSR va ad aggiungersi ai Programmi relativi al Fondo Regionale (FESR) e la Fondo Sociale Europeo (FSE) già approvati da tempo e pone l Umbria nella condizione condivisa solo da altre 4 regioni Italiane di avere tutta la platea degli strumenti di programmazione comunitaria pronti per l avvio. Nel caso del FEA- SR, il Fondo europeo che cofinanzia il PSR, l attuazione è già in corso in ragione di Regolamenti Comunitari che prevedono la continuità di alcune azioni agroambientali e la possibilità, anche per il sostegno agli investimenti, di aumentare gli impegni del Programma oltre i limiti originari in maniera da realizzare un overbooking di iniziative che potranno essere soddisfatte proprio con le risorse della nuova programmazione. L Umbria è stata particolarmente attenta e sollecita nell utilizzazione di questa previsione regolamentare, mettendo in campo un ampia serie di iniziative che hanno consentito alle imprese di non subire un vuoto di un anno nell avvio delle misure dovuto ai tempi Potranno contare su maggiori finanziamenti per promuovere il vino umbro nei Paesi extra Unione europea (produttori di vino, Consorzi di tutela, loro associazioni e federazioni, e i soggetti pubblici con comprovata esperienza nel settore), coloro che hanno aderito al bando della Regione Umbria per la campagna 2015/2016 presen- lunghi della conclusione del processo di approvazione del Programma. In concreto il Programma di Sviluppo Rurale dell Umbria si caratterizza per almeno tre aspetti fondamentali. In primo luogo rappresenta un Programma di grandi dimensioni finanziarie e complessità di obiettivi che consente di affrontare non solo le tradizionali politiche agricole, ma anche quelle per l Umbria nel suo insieme di territorio fortemente rurale. In secondo luogo il Programma dell Umbria dedica all Innovazione una quantità di risorse più che doppia rispetto alla media delle altre regioni italiane. Alle risorse della priorità specifica vanno aggiunte quelle per la realizzazione della banda larga che ammontano a più di 36 milioni di Euro. Infine, le risorse per l ambiente ammontano a più del 40% del totale con un impatto sulla tutela e la qualificazione delle risorse naturali, la protezione del ambiente e la prevenzione dei cambiamenti climatici di grande rilevanza. «È una grande soddisfazione poter cominciare questa legislatura ECONOMIA CONTRIBUTI DAL BANDO REGIONALE Promozione del vino all estero Aumento dell aiuto fino all 80% della spesa preventivata tando progetti in linea con il Progetto speciale vino. Nella seduta d insediamento della Giunta regionale, su proposta dell assessore Cecchini, è stato stabilito di prevedere per le domande di aiuto presentate in correlazione con il Progetto speciale vino un aumento del livello di aiuto fino all 80 per cento della spesa preventivata per il progetto promozionale: l aiuto comunitario, previsto al 50 per cento, verrà infatti integrato con un finanziamento coperto dal bi- 19 con tutti e tre i programmi comunitari approvati, e quindi con la possibilità di mettere mano immediatamente alla loro attuazione», è quanto ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini. «Ciò ha aggiunto la presidente consentirà alla nostra regione di beneficiare da subito di finanziamenti, iniziative e progetti di grande contenuto innovativo, a sostegno della ripresa economica dell Umbria, dell occupazione e del lavoro, a cominciare dai giovani». lancio regionale che consentirà di innalzare i contributi di un ulteriore livello massimo del 30 per cento. «Abbiamo inteso premiare ha dichiarato l assessore Cecchini - quei produttori o, comunque, i soggetti destinatari dei contributi che, con gli investimenti per accrescere la visibilità delle proprie produzioni, promuovono il vino umbro nel suo insieme e il brand dell Umbria, esaltando le qualità e le peculiarità del territorio». I dolori, le delusioni e la malinconia non sono fatti per renderci scontenti e toglierci valore e dignità, ma per maturarci. Hermann Hesse

20 20 tamtam luglio-agosto 2015 CULTURA TERRITORIO, MUSICA BLUES E BUON VINO Marsciano: Bianco Rosso & Blues I concerti saranno in collaborazione con Trasimeno Blues Sono in tutto 6 gli a p p u n t a m e n t i con la musica ed il buon vino, quattro dei quali rientrano nel cartellone degli eventi della rassegna Monte Vibiano Estate, oltre ad altri due appuntamenti nel territorio marscianese. Per la seconda stagione consecutiva, infatti, Bianco Rosso & Blues sbarca nel territorio marscianese grazie alla collaborazione fra Trasimeno Blues, Cantina Monte Vibiano Vecchio ed il Consorzio Terre dei Bulgarelli. Dopo il concerto d ap e r t u r a del 27 giugno, alla Cantina di Monte Vibiano il secondo appuntamento con Bianco Rosso & Blues è in programma per domenica 9 agosto, con Veronica & The Red Wine Serenaders, mentre domenica 30 agosto ci sarà Betta Blues Society, un trio guidato dalla voce inconfondibile di Elisabetta Maulo. Evento conclusivo del Bianco Rosso & Blues a Monte Vibiano sarà invece il 27 settembre con la cena concerto in compagnia di Joyce Yuille & Michele Bonivento, una voce americana accompagnata al pianoforte da uno dei migliori interpreti in Italia di musica nera; solo questo concerto è a pagamento, tutti gli altri appuntamenti sono gratuiti. Da definire invece le date dei due concerti nelle altre strutture del territorio marscianese. SAN VENANZO PREMIATA UNA BELLISSIMA ROLLS Pitturauto, ritratti d auto d epoca Una estemporanea d arte che ha visto unire la bellezza della pittura con il fascino delle auto storiche. È stata questa Pitturauto, l iniziativa che si è svolta lo scorso 4 luglio a San Venanzo organizzata, con il patrocinio del Comune di San Venanzo, dal Gruppo Amici dell Arte e dall associazione Ciao Arte di Bastia, in collaborazione con il Club Autoveicoli e Trattori d Epoca Umbro (Cateu). Le vetture, nel giardino davanti la Residenza comunale, sono state allineate in mostra statica offrendosi come oggetto di scelta e di ispirazione per gli artisti. Il primo premio è andato al quadro del pittore assisano Armando Tordoni che ha raffigurato la bellissima Rolls Royce n. 41 della signora Ivana Mannarelli con lo sfondo del palazzo municipale. Secondo premio al pittore di Fratta Todina, Lello Negozio che ha rappresentato l originale Fiat porte di Fausto Peoli. TODI IL SOPRALLUOGO DELLA COMMISSIONE Teatro Comunale per 580 persone Oltre ad artisti e addetti, sono 500 i posti a sedere Il teatro comunale di Todi potrà avere una capienza massima di 580 persone, di cui 500 posti a sedere per il pubblico e di 80 per artisti e personale addetto compresi il Responsabile della gestione della Sicurezza nonché un adeguato numero di addetti antincendio in possesso dell attestato di idoneità tecnica che dovranno essere sempre presenti. Questo il verdetto della Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, che ha accertato le condizioni di sicurezza e di rispondenza alle norme di p r e v e n - zione incendi del Teatro a s e g u i t o del sopralluogo di verifica effettuato dalla stessa Commissione, durante il quale era stata presentata la documentazione tecnica necessaria al conseguimento dell agibilità permanente. Con tale decisione si è completato il percorso del Comune di Todi per ottenere l agibilità permanente per il Teatro Comunale. Alla Commissione hanno preso parte rappresentanti dell Amministrazione comunale, il Comandante della Polizia Municipale di Todi, i tecnici comunali del Servizio Urbanistica, il Comandante dei Vigili del Fuoco, un esperto di elettronica ed il Dirigente medico della Usl Umbria 1. TODI PROGRAMMA DI MUSICA, PROSA, CONCERTI Ancora un Estate fuori dal Comune Spettacoli da grande pubblico per Brignano e Zarrillo Emiliano Leonardi e Giulio Castrica, direttori artistici dell Associazione Suoni dal Legno e l Assessore alla Cultura del Comune di Todi, Andrea Caprini, hanno illustrato gli appuntamenti, sia di prosa che di musica, che vedranno coinvolti, non solo gli incantevoli palcoscenici del centro cittadino, ma anche altre location come il Teatro Concordia di Monte Castello. Dopo il successo dello spettacolo teatrale di e con Alessandro Panini Finotti Quei gloriosi Premi Nobel vinti dall Italia, il programma proseguirà durante la prima quindicina di Agosto, con concerti di chitarra classica, il concerto di Michele Zarrillo e lo spettacolo di Enrico Brignano Evolushow 2.0. Piazza del Popolo accoglierà il 12 Agosto il concerto di Michele Zarrillo ad ingresso libero, ed il 7 Agosto lo spettacolo di Enrico Brignano, per il quale, oltre alla prevendita online, è già attivo il punto vendita di Todi, presso la biglietteria del Teatro Comunale. Cinque concerti di musica classica e da camera vedranno esibirsi artisti del calibro di Jorge Pero, il duo di chitarra Lazzeri-Zapata, Agatino Scuderi, Cecilio Pereira ed il duo Affinity. Notte bianca il 25 luglio L associazione culturale 641 Contaminazione di idee, in collaborazione con il Comune di Todi e grazie al supporto di alcuni sponsor locali, organizza la III edizione della Notte Bianca che si svolgerà sabato 25 luglio 2015 a partire dalle ore 19,00 fino alle ore 02,00 circa nel centro storico di Todi. Tre punti musica che animeranno il centro storico, oltre ad una zona dedicata agli artisti di strada. La vera novità di questa edizione, a partire dalle ore 19.00, sarà la Mostra mercato enogastronomica dedicata allo Street Food nazionale. COMPRENSORIO CENA DI BENEFICENZA CHIANELLI Pantalla: giornata di solidarietà Ancora una grande risposta della cittadinanza pantallese e di tutta la Media Valle del Tevere alla seconda edizione della Giornata della Solidarietà. Una stupenda giornata che ha visto disputarsi nel pomeriggio il 2 Memorial Sergio Rosati, triangolare vinto dalla squadra dei Rossi e nella serata una cena di solidarietà con la presenza di 500 persone il cui ricavato verrà destinato ad attività benefiche del Comitato per la Vita Daniele Chianelli e del Centro Speranza di Fratta Todina. Merito e ringraziamenti vanno alle laboriose associazioni Musica Città e Asd Pantalla, in particolar modo ai presidenti Claudio Felcetti e Gianni Francinici, al loro direttivo ed ai tanti componenti volontari. Presenti in rappresentanza del Comitato per la Vita Daniele Chianelli il Dott. Franco Falzetti, il Dott. Alessandro Lazzotti e la Dott.ssa Flavia Falcinelli e per il Centro Speranza Giuseppe Antonucci. Tanta gratitudine espressa anche a sostenitori e sponsor. Giacomo Antonelli L uomo prudente ha la sapienza davanti a sé, ma gli occhi dello stolto vagano in capo al mondo. Salomone

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida

Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida Anche se non è ancora stato definito nei dettagli il testo della nuova legge, il lungo lavorìo di preparazione ha fatto condensare alcune idee-guida Anche la legge sulla riqualificazione urbana è un tassello

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) INDICE Articolo 1 - Finalità e natura dell Ente 2 Articolo 2 - Attività dell INAF 3 Articolo 3 - Principi di organizzazione 5 Articolo 4 - Organi 6

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI AVIS DEI PROFILI PROFESSIONALI DIRETTIVO DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI, SANITARI E MEDICI

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI AVIS DEI PROFILI PROFESSIONALI DIRETTIVO DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI, SANITARI E MEDICI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI AVIS DEI PROFILI PROFESSIONALI DIRETTIVO DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI, SANITARI E MEDICI 1 Il giorno 12 settembre 2008, tra l AVIS Nazionale - Associazione

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM)

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM) Fabio Pammolli (Direttore CeRM) CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? 1 CeRM Competitività, Regole, Mercati Dopo anni di dibattito e anche qualche tentativo non riuscito,

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli