cosmetic _speciale compositi Bioestetica: un nuovo approccio al miglioramento del sorriso _speciale compositi Deep resins, white fillings

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "cosmetic _speciale compositi Bioestetica: un nuovo approccio al miglioramento del sorriso _speciale compositi Deep resins, white fillings"

Transcript

1 Anno 2, Vol. 3 Ottobre 2013 dentistry_ beauty & science Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, NO/TORINO - Contiene inserti pubblicitari _speciale compositi Bioestetica: un nuovo approccio al miglioramento del sorriso _speciale compositi Deep resins, white fillings _industry report Un restauro estetico di fusione dentale nella regione mascellare anteriore

2 Perchè gli occhialini ingranditori non vengono usati da tutti i dentisti? Non sono sufficientemente luminosi? Costosi? Sono scomodi? Pesano? Non hanno una buona profondità di campo? PeriOptix è la risposta a tutto ciò Perchè utilizzare occhialini ingranditori? Per proteggersi da dolori al collo, mal di schiena, affaticamento della vista ed avere una migliore acuità visiva consentendo una diagnosi più corretta ed una chirurgia più precisa. Perchè usare gli occhialini PeriOptix? Perchè sono leggerissimi, esistono in tutte le opzioni di rapporto ingrandimento/ campo visivo/profondità di campo, hanno un design accattivante ed innovativo, ottimo sistema di illuminazione, sono pronta consegna ed hanno il miglior rapporto qualità prezzo sul mercato. Vengono realizzati negli USA. Distributore esclusivo per l Italia DenMat Italia srl Via S. Andrea, Baronissi (SA) Tel Fax

3 editoriale _ dentistry L importanza di conoscere i materiali per una corretta pratica clinica Cari lettori e lettrici, ultimamente si avverte da parte di tutti l esigenza di una conoscenza che sia aderente alla pratica clinica quotidiana. È vero, come dichiarato da diverse parti nelle interviste a prestigiosi autori (presenti anche in questo numero), che se non si conoscono i materiali e le tecniche per il loro corretto utilizzo, un odontoiatria così evoluta e tecnologica potrebbe non solo compromettere i migliori risultati per il paziente (ognuno unico nel suo genere), ma addirittura creare nell operatore dubbi e imperizie, inficiando il giudizio sul materiale stesso o sulla procedura utilizzata. Patrizia Gatto Nel corso degli anni, senza negare l indubbia validità dei congressi scientifici, i case report presentati da speaker di indiscussa fama mondiale sono talmente belli nella presentazione, ma tanto ridotti nel tempo a disposizione del relatore e dell uditore seduto in platea (che vorrebbe chiedere e non può), da essere anche altrettanto distanti dalla pratica clinica e dalla soluzione degli interrogativi quotidiani. Anche gli ulteriori corsi di approfondimento sembrano trattare argomenti troppo complessi da essere poi riproducibili in studio. Ultimamente questa esigenza è stata intercettata da alcune scuole di pensiero e da noti clinici che, in più settori (conservativa, protesi e parodontologia), hanno messo a punto delle tecniche semplificate e, come tali, ripetibili. Ciò diventa ancora più importante in un era in cui i materiali si evolvono continuamente e tra loro hanno delle differenze che devono essere tenute in considerazione. A tal proposito, lancio questa riflessione: la normativa Ecm italiana, ma non solo, è sempre più restrittiva sull argomento del conflitto di interesse tra formazione e ditte produttrici. Tuttavia, un piano di trattamento utilizza necessariamente prodotti che devono essere perfettamente conosciuti per essere scelti e applicati al singolo paziente. Quale risposta allora dare, che non sia una mera formulazione di principio? _Patrizia Gatto 03

4 sommario _ dentistry editoriale 03 L importanza di conoscere i materiali per una corretta pratica clinica _P. Gatto l intervista _Styleitaliano 06 Realizzabile, divulgabile e ripetibile La ricetta di Styleitaliano per un odontoiatria quotidiana di successo 08 _Camillo D Arcangelo Materiali adesivi e compositi All Università di Chieti un gruppo di ricerca all avanguardia in Europa _P. Gatto speciale _compositi 12 Bioestetica: un nuovo approccio al miglioramento del sorriso _D. Dietschi 22 Deep resins, white fillings: a new technique for composite restorations _Dr I. Ahmad industry report _restauri estetici 32 Restauro o estetico In un caso di fusione dentale nella regione mascellare anteriore _M. de Oliveira aziende 38 _news focus _speciale compositi 40 Qual è la durata di una ricostruzione in composito? _M.S. Rini industry report _sbiancamento 43 Sbiancamento professionale e domiciliare combinato _Maciel Jr. aziende 48 _news eventi _escd 49 Torino: l Europa s incontra sotto la Mole per i 10 anni di Cosmetic Dentistry Europa l editore 50 _gerenza

5 Philips Zoom WhiteSpeed, DayWhite e NiteWhite. Brillanti novità per lo sbiancamento alla poltrona e domiciliare. Solo Philips Zoom dà risultati brillanti con diverse tipologie di trattamento che vanno incontro alle esigenze dei pazienti. Philips Zoom WhiteSpeed è la nuova generazione di sbiancanti professionali che danno risultati straordinari in una sola seduta in studio seguita dai trattamenti domiciliari Zoom DayWhite e NiteWhite che offrono la praticità e la fl essibilità del trattamento a casa. Philips Zoom ha diversi sistemi tra cui scegliere per garantire risultati brillanti per il paziente e per il professionista... così entrambi avranno motivo di sorridere. Per maggiori informazioni: philipsoralhealthcare.com Distributore per il canale professionale sito web:

6 l intervista _ Styleitaliano Realizzabile, divulgabile e ripetibile La ricetta di Styleitaliano per un odontoiatria quotidiana di successo Il movimento Styleitaliano ha le sue origini da una buona intuizione: un incontro tra due amici, il dottor Walter Devoto e il professor Angelo Putignano, esperti riconosciuti a livello mondiale in odontoiatria conservativa ed estetica. Proponiamo qui di seguito un intervista al professor Putignano, nella quale ci racconta qualcosa in più di questo progetto. Come nasce l idea di Styleitaliano e in che modo si propone di operare nell ambito dell odontoiatria estetica? L odontoiatria che opera con materiali bianchi, compositi e ceramiche rimane uno degli argomenti più interessanti e avvincenti dibattuti nei congressi e durante gli incontri tra professionisti. Nell odontoiatria quotidiana, però, abbiamo riscontrato che spesso se ne parla in maniera confusa, che se ne rimarcano sempre i vantaggi e che si evidenziano le sue capacità nel conseguimento di risultati eccezionali. L odontoiatria estetica italiana, in particolare, è stimata in tutto il mondo per la sua qualità e la sua classe: molti sostengono che queste caratteristiche siano giustificate dalle capacità artistiche tipiche del nostro Paese, legate alla sensibilità, alle nostre tradizioni, alla nostra storia: caratteristiche difficili da emulare. Styleitaliano ritiene che il dentista moderno abbia bisogno di nozioni chiare e precise, di suggerimenti pratici per affrontare le proprie sfide quotidiane sulla poltrona dello studio odontoiatrico. Per questo motivo, queste sono le parole chiave della nostra mission: realizzabile, divulgabile, ripetibile. In breve, ci può chiarire cosa si intende per odontoiatria realizzabile? I materiali presenti sul mercato sono gli ingredienti primari del nostro lavoro quotidiano: noi, in qualità di esperti, siamo in grado di fornire la ricetta giusta per il dentista o, in altre parole, la soluzione su come utilizzare e miscelare perfettamente questi ingredienti in modo da ottenere un risultato di alta qualità, senza alcun tipo di confusione. I nostri suggerimenti, però, non sono solo focalizzati sui materiali d uso, ma soprattutto sulla possibilità di offrire al nostro interlocutore una visione indipendente e la comprensione dei loro metodi di utilizzo, confrontando sempre la nostra esperienza con la ricerca scien- 06

7 l intervista _ styleitaliano tifica, su cui si basano tutti i nostri consigli. Diverse aziende stanno già seguendo le nostre procedure, e hanno accettato e sostenuto i nostri programmi di lavoro. In questo senso, parliamo di realizzabilità : e per noi non può che essere motivo di grande orgoglio. Il concetto di divulgazione, invece, è legato alla didattica. Come agite in questo importante settore? Ogni settimana siamo impegnati nell insegnamento di tecniche odontoiatriche in qualche angolo del mondo. Lo facciamo con passione, pensando sempre a quei dentisti che vogliono emulare i propri insegnanti e maestri e che vogliono offrire il meglio ai propri pazienti. Se qualche tecnica o metodologia non risultano pienamente comprensibili, questo può rappresentare un problema nel miglioramento della qualità media del lavoro. Ci impegniamo ogni giorno su questo tema: in questo modo abbiamo ideato strumenti, supporti tecnici, piccole e grandi idee che nascono da più di vent anni di esperienza di insegnamento professionale a tutti i livelli. Il tutto per rendere più semplice la vita di chi fa questo mestiere. La risposta è data dai numeri: il nostro sito web, e le nostre piattaforme social su Facebook, com/styleitaliano e styleitaliano, sono alcune delle comunità più seguite al mondo da utenti che rispondono in maniera entusiastica, al fine di condividere le nostre conoscenze in modo responsabile. Styleitaliano, quindi, si propone di fornire strumenti ripetibili, nel senso di utilizzabili da tutti? Le tecniche, le idee e i suggerimenti che proponiamo devono poter essere utili a tutti e non devono necessariamente essere legati alle singole competenze: fin dall inizio, infatti, ci siamo concentrati sul principio che la forza del gruppo è la condivisione. Un esperimento coraggioso da portare avanti, ma estremamente coinvolgente! Questo è il motivo per cui Styleitaliano è una squadra composta da persone che discutono, si confrontano e agiscono insieme. Tu puoi fare quello che noi facciamo: questo è il nostro slogan. Quali sono i contenuti presenti sulla vostra piattaforma web? Ogni settimana pubblichiamo notizie, articoli, nuovi case report, con la possibilità per tutti di pubblicare il proprio lavoro sulla nostra pagina web. Quest anno abbiamo lanciato, inoltre, il programma Styleworld: abbiamo identificato i colleghi di tutto il mondo, ambasciatori della nostra filosofia e del nostro stile, che parlano un linguaggio comune, costruito con amicizia, condivisione di informazioni, innovazione, semplicità, tecnologia, arte, passione, dedizione e stabilità. Tutto questo è Styleitaliano. Rimanete sintonizzati! _Cosmetic Dentistry Angelo Putignano e Walter Devoto 07

8 l intervista _ Camillo D Arcangelo Materiali adesivi e compositi All Università di Chieti un gruppo di ricerca all avanguardia in Europa Camillo D Arcangelo Professor D Arcangelo, da molti anni lei si occupa, con il suo gruppo dell Università degli Studi di Chieti, di ricerca clinica in particolare dei materiali adesivi. Attraverso la ricerca, obiettivo del vostro gruppo è provare a rispondere alle domande e ai dubbi che quotidianamente il dentista si pone nella pratica clinica. È corretto? Sì è proprio questo il nostro obiettivo. Ho la fortuna di lavorare in una università e in particolar modo in un Dipartimento il Dipartimento di Scienze mediche, orali e biotecnologiche magistralmente diretto dal prof. Sergio Caputi dove ho l onore di dirigere ormai da quasi quindici anni il Reparto di odontoiatria restaurativa, nel quale cerchiamo di coniugare un alta qualità clinica con una buona ricerca. Questo fatto ci ha indirizzato fin dai primi momenti verso una ricerca clinica, cioè, come io amo ripetere, ci ha spinti a provare attraverso la ricerca a risolvere i dubbi e i problemi che ogni giorno il clinico si trova ad affrontare. La nostra è una ricerca che studia e cerca di migliorare, attraverso una collaborazione stretta con molte case produttrici, i materiali adesivi: compositi, porcellane, disilicati, perni in fibra ecc.; e vuole indicare le procedure cliniche di utilizzo più adatte. In altre parole, le aziende ci riportano i quesiti e i dubbi che i dentisti, cioè i loro clienti, riferiscono su un materiale o su una procedura e insieme, attraverso test biomeccanici, citotossici, immunoistochimici e clinici cerchiamo di migliorare e implementare sia il prodotto sia la tecnica di utilizzo. Tutto questo produce un evoluzione continua di materiali e tecniche e noi ci troviamo a rappresentare una sorta di connessione tra aziende e clinici, avendo la possibilità di lavorare in una struttura, qual è il nostro Dipartimento, che ci mette a disposizione le attrezzature cliniche e soprattutto i laboratori di ricerca più all avanguardia non solo in Europa ma a livello globale. In un recente corso tenutosi a Milano- Assago la scorsa primavera, di fronte a una platea di 800 partecipanti, ha parlato di come i nuovi materiali adesivi e le nuove tecniche adesive siano estremamente efficienti per una serie di ragioni tra cui, non ultimo, il mantenimento dell equilibrio occlusale del paziente. Quali e come operare le scelte? Le tecniche e i materiali adesivi presentano una serie di vantaggi indubbi rispetto alle tecniche più tradizionali come le tecniche ritentive. L odontoiatria adesiva è meno invasiva, più estetica, più rapida, più semplice per l odontoiatra e più confortevole ed economica per il paziente. I materiali adesivi di ultimissima generazione presentano anche vantaggi in termini di preservazione dell equilibrio occlusale. In altri termini, esistono materiali adesivi che hanno comportamenti biomeccanici molto vicini allo smalto naturale, soprattutto per quanto riguarda l usura. Dall usura dello smalto naturale, e sui denti ricostruiti o protesizzati dall usura del materiale utilizzato, dipende in gran parte la stabilità occlusale che, a sua volta, può influenzare l equilibrio posturale del paziente. Per cui avere dei materiali con caratteristiche di usura simili allo smalto naturale è un grosso passo in avanti nella qualità dei restauri e delle riabilitazioni dei nostri pazienti. Molte case produttrici hanno messo sul 08

9 l intervista _ Camillo D Arcangelo mercato materiali ceramici o compositi che esaltano questa caratteristica, come ad esempio i disilicati di litio prodotti dalla Ivoclar Vivadent; i silicati di litio prodotti da Dentsply; le resine nano ceramiche della 3M (tutti questi materiali sono lavorabili esclusivamente con sistematiche CAD/ CAM); o l ultimo uscito sul mercato, un composito micro riempito, molto innovativo, lavorabile manualmente e indicato per restauri diretti, indiretti o per coprire strutture in metallo come Enamel HRi Function della Micerium. La scelta è determinata dall occlusione del paziente, dalla presenza o meno di tutti gli elementi dentari in bocca, dalla presenza di precedenti protesi ecc. Oggi l odontoiatra è in grado di scegliere il materiale più adatto alla specifica situazione clinica del paziente. Perché un materiale adesivo dovrebbe funzionare meglio da un punto di vista occlusale? Quanto un materiale più adatto può influenzare la funzionalità biomeccanica del dente e addirittura influire sulla postura del paziente? Non è che i materiali adesivi in quanto tali funzionano meglio da un punto di vista occlusale, in genere questi materiali sono più recenti e tecnologicamente più avanzati per cui oltre ad altri vantaggi rispetto ai materiali cementati, spesso presentano anche caratteristiche di usura paragonabili a quelle dello smalto naturale e quindi più adatti da un punto di vista occlusale. È ovvio che se usiamo materiali che hanno bisogno di preparazioni meno invasive, con cui nella maggior parte dei casi preserviamo la vitalità pulpare, che non interferiscono con il parodonto come sono i materiali adesivi, miglioreremo le caratteristiche biomeccaniche del dente ricostruito. Per le ragioni già spiegate in precedenza questi materiali possono preservare meglio un corretto equilibrio occlusale o, dove è stato perso, favorirne il ripristino. Dalla perdita di un corretto equilibrio occlusale possono dipendere scompensi a livello posturale, per cui quando l odontoiatra esegue delle riabilitazioni restaurative o protesiche estese deve stare attento a scegliere il materiale meno traumatico per l occlusione. Il tema di questo numero di Cosmetic Dentistry è come scegliere un composito. Parliamo di compositi? La scelta di uno specifico composito dipende da quali sono i fini del suo utilizzo. Provo a Diventa autore per Cosmetic Dentistry Contatta Chiara Siccardi

10 l intervista _ Camillo D Arcangelo spiegarmi meglio: se devo ricostruire un incisivo superiore sceglierò un composito con qualità ottiche ed estetiche elevatissime, diversamente, se devo ricostruire un molare o un settore lateroposteriore intero privilegerò, oltre alle caratteristiche estetiche, le caratteristiche meccaniche del materiale, in primo luogo le caratteristiche di usura e la resistenza alla compressione e altre ancora. L errore che il dentista deve evitare è di pensare che i compositi siano tutti uguali e che l uno vale l altro. Esistono sul mercato decine di compositi tutti diversi fra loro per caratteristiche ottiche, estetiche, meccaniche, di grado di conversione, di contrazione ecc. È impossibile che tutti i compositi, così diversi fra di loro per caratteristiche, possano essere usati indistintamente e con le stesse procedure e abbiano la stessa resa clinica nel tempo. L odontoiatra dovrebbe conoscere perfettamente per ogni specifico caso clinico, il materiale da restauro e la tecnica di volta in volta più adatti. Questo non sempre succede, sia perché le case produttrici tendono a semplificare molto la comunicazione sulle caratteristiche dei nuovi materiali immessi sul mercato sia, a volte, per pigrizia da parte dell odontoiatra. Dobbiamo usare materiali diversi tra anteriori e posteriori? Questa è una domanda molto interessante! Da un punto di vista biomeccanico parrebbe ovvio che due denti, come un molare o un incisivo centrale superiore, così diversi nelle loro caratteristiche funzionali biomeccaniche non dovrebbero essere ricostruiti con lo stesso materiale. Provo a spiegarmi: il molare deve sopportare carichi di compressione durante i movimenti funzionali e la masticazione per cui caratteristiche come la resistenza alla compressione, la capacità di usura e l elasticità sono elementi estremamente importanti. Di contro, l incisivo centrale superiore non deve mai sopportare carichi di compressione ma carichi di flessione, la proprietà biomeccanica più importante in questo caso è la rigidità, oltre ovviamente all usura e all estetica. Come è possibile che caratteristiche così diverse tra loro si possano trovare in un unico materiale? Non è possibile, ma le case produttrici continuano a proporci materiali universali per anteriori e posteriori. Solo alcune case produttrici, molto recentemente, cominciano a fare distinzione tra materiali più adatti per posteriori e altri più adatti per anteriori sulla base di requisiti biomeccanici. Più che una risposta clinica vorrei rispondere con un ragionamento logico. I compositi e le resine in generale sono tra i pochi materiali da restaurativa, se non gli unici, cosiddetti di sintesi, cioè non presenti in natura ma ideati dall uomo. Questo significa che al contrario dei materiali cosiddetti naturali possono avere un evoluzione continua e praticamente infinita, perché prodotti in laboratorio. Inoltre, per le stesse ragioni, sono i materiali d uso odontoiatrico a più alta tecnologia. Negli ultimi anni i compositi per uso odontoiatrico hanno subito un evoluzione incredibile nelle caratteristiche ottiche, fisico-chimiche e meccaniche. I materiali compositi che usiamo oggi sono assolutamente diversi da quelli che usavamo solo 3 o 4 anni fa, e saranno destinati ad essere sempre migliori nel tempo. Come capire le caratteristiche di usura di un materiale da restauro? È chiaro che una valutazione di questo tipo può essere fatta solo sperimentalmente con ricerche cliniche in vivo e studi in laboratorio in vitro, l odontoiatra può solo intuirle con la propria esperienza clinica. Proprio per questa ragione i gruppi che fanno ricerca dovrebbero essere in qualche modo più vicini all odontoiatra clinico e viceversa; io credo che oggi l evoluzione e il miglioramento delle procedure cliniche debbano andare di pari passo con l evoluzione e i miglioramenti della ricerca. Lo scopo del nostro gruppo all Università degli Studi di Chieti è proprio questo: provare a rispondere alle esigenze dell odontoiatra moderno attraverso la ricerca clinica e sperimentale. Ultima domanda. Il vostro gruppo di ricerca sta studiando anche materiali lavorabili con il sistema CAD/CAM? Ovviamente sì, diversi materiali lavorabili con sistematiche CAD/CAM, oggi presenti sul mercato, sono materiali adesivi. I disilicati, i silicati i nuovi materiali resinosi sono già materiali per sistemi CAD/CAM, alcune case produttrici stanno pensando di produrre i compositi di ultima generazione anche per essere lavorati CAD/CAM. Ecco, quest ultima ipotesi mi sembrerebbe la quadratura del cerchio, che auspico avverrà fra non troppi anni: avere un unico materiale adesivo lavorabile alla poltrona con tecniche dirette, e in laboratorio con tecniche indirette, da poter usare per rivestire le strutture metalliche e infine lavorabile anche con sistemi CAD/CAM Quali sono i vantaggi dell utilizzo dei compositi rispetto ad altri materiali? Grazie per l intervista. _Patrizia Gatto 10

11 Ciò che abbiamo imparato dai diamanti: la stabilità del valore. Gli strumenti diamantati rappresentano solo una componente della gamma Komet. Tuttavia ci ricordano costantemente ciò che è davvero importante: la stabilità del valore. A prescindere da quale materiale e per quale finalità lo realizziamo: ognuno dei nostri prodotti è fatto per offrirvi un plusvalore percepibile. Resistenza, stabilità e precisione. E solo allora può portare il nostro nome. 08/ V0

12 speciale _ compositi Bioestetica: un nuovo approccio al miglioramento del sorriso La bioestetica è la quintessenza della biologia, della biomeccanica e dell estetica e punta a soluzioni più conservative, etiche e a una miriade di carenze estetiche. Didier DIETSCHI, D.M.D, PhD, Privat-Docent Lettore senior, Reparto di Cariologia ed Endodonzia, Facoltà di Odontoiatria, Università di Ginevra, Svizzera. Professore associato, Department of Comprehensive Care, Case Western University, Cleveland, Ohio. Studio privato & Centro corsi - The Geneva Smile Center, Svizzera Per contatti: Didier Dietschi The Geneva Smile Center 2 Quai Gustave Ador 1207 Geneva SWITZERLAND 12

13 speciale _ compositi _Introduzione Un sorriso più attraente, un estetica dentale migliorata e risultati duraturi sono stati legati per lungo tempo ai restauri in ceramica come faccette e corone e rimangono fortemente ancorati nel pensiero dei pazienti e dei clinici. La moderna tecnologia dei compositi ha però sfidato questo approccio, in quanto essi offrono un eccellente potenziale estetico e una longevità accettabile, con un costo decisamente inferiore rispetto a quello dei restauri in ceramica, sia per il trattamento dei denti anteriori sia per quelli posteriori 1-3. Inoltre, i restauri in composito permettono preparazioni minimamente invasive, se non addirittura nulle, per la modifica dell anatomia esistente o per la sostituzione dei tessuti cariati; questo rappresenta il considerevole vantaggio del free-hand bonding anche grazie alla sua relativa semplicità. Questa ratio è stata il fondamento di un nuovo concetto chiamato bioestetica che dà la priorità a procedure additive minimamente o microinvasive al fine di conservare la biologia e la biomeccanica del dente. Anche se i compositi sono universalmente considerati il materiale d elezione per il restauro di cavità da piccole a medie di classe III, IV e V, oggi essi possono essere utilizzati in molte più indicazioni, come la correzione di difetti funzionali ed estetici da piccoli a moderati 2,3. I recenti miglioramenti delle caratteristiche ottiche e fisiche dei compositi hanno anche significativamente contribuito a semplificare la loro applicazione e a migliorare il risultato del trattamento e la sua predicibilità 4-6. Lo scopo di questo breve articolo è quindi quello di dimostrare le diverse e potenziali applicazioni del composito in quanto moderno materiale estetico da restauro nel contesto di un approccio bioestetico al trattamento. Questo razionale è stato il fondamento di un nuovo concetto chiamato bioestetica che dà la priorità a procedure additive minimamente o microinvasive al fine di conservare la biologia e la biomeccanica del dente. _Rivalutazione dei concetti per la riabilitazione del sorriso: la bioestetica La scelta del corretto approccio restaurativo (diretto o indiretto, in composito o in ceramica) è stata dibattuta per decenni, con la conclusione finale che la decisione dipende in larga misura dalla formazione del clinico e dalla sua esperienza. Solo le condizioni estreme, come le minime correzioni estetiche di forma e colore o le carie estese in denti non vitali, portano a soluzioni evidenti (rispettivamente restauri diretti o indiretti), mentre la maggior parte degli altri casi si trova in una zona grigia che in effetti rende più difficile fare una scelta pertinente. Un approccio semplice ma efficace a questo dilemma si affida a una chiara analisi biomeccanica dei denti potenzialmente coinvolti nel trattamento, combinata con l usuale analisi estetica e funzionale. Quindi, l avere come obiettivo primario il rispetto della biologia del dente e la sua conservazione guida il clinico a un percorso decisionale logico, come quello presentato nella Tabella 1. La filosofia della bioestetica dà la priorità ai miglioramenti chimici del colore (sbiancamento di denti vitali e non vitali, microabrasione), associati a restauri diretti in composito e a restauri adesivi in ceramica per carie più estese, limitando l uso delle corone totali tradizionali alla sostituzione di restauri esistenti e a poche condizioni di estrema fragilità del dente. Il concetto di trattamento progressivo presentato nella Tabella 2 riassume quindi la visione moderna dell odontoiatria estetica restaurativa. 13

14 speciale _ compositi Fig. 1a Fig. 1b Fig. 1c Fig. 1d Fig. 1e Figg. 1a, b_immagini preoperatorie di un giovane paziente con diastemi relativamente ampi distalmente agli incisivi laterali. Il caso è complicato da una relazione occlusale non corretta con canini inferiori che riducono lo spazio disponibile per i restauri. Figg. 1c-e_Immagini postoperatorie che mostrano una configurazione migliorata del sorriso mediante restauro diretto in composito no-prep (Inspiro, EdelweissDR). Questo trattamento illustra la filosofia della bioestetica, che rappresenta una vera innovazione nella moderna odontoiatria restaurativa. 14

15 speciale _ compositi _Nuovo approccio al colore: il concetto di stratificazione naturale Per diverso tempo, la creazione di restauri diretti perfetti è stata un illusione a causa delle proprietà ottiche imperfette di molti compositi. Anche oggi, la complessità di alcuni sistemi è spesso associata a concetti di colore che riproducono i sistemi ceramici (che sono applicati in incrementi di spessore totalmente differente) o all influenza di clinici troppo meticolosi che compensavano le scarse proprietà ottiche dei compositi con intricate tecniche di stratificazione. Parametri Opzione diretta Opzione indiretta Dalle faccette alle corone Età del paziente Più giovane Più vecchio Dimensione della cavità Più piccola Più grande Vitalità del dente Vitale Non vitale Colore del dente Normale Decolorazione non trattabile* Anatomia facciale Normale Alterata Numero di restauri Non rilevante Non rilevante *Uso di trattamenti chimici (sbiancamento vitale e non vitale o microabrasione). Tab. 1_Processo decisionale del trattamento. Tipi di procedure Non restaurativa Minimamente invasiva Micro invasiva Macro invasiva Procedure tipiche Trattamenti estetici chimici (sbiancamenti, microabrasione) Adesione diretta Adesione diretta Faccette ultra sottili Moderne tecniche inaly e onlay Faccette classiche, inlay e onlay Corone e ponti Tab. 2_Moderno concetto di trattamento progressivo e diversi tipi di procedure. 15

16 speciale _ compositi Fig. 2a Fig. 2b Fig. 2c Fig. 2d Figg. 2a, b_sorriso preoperatorio di una giovane paziente che mostra ipocalcificazioni dello smalto post-ortodontiche e incisivi centrali più corti asimmetrici. Fig. 2c_È stato eseguito un mock-up a mano libera per determinare la lunghezza ideale di una configurazione ottimale del sorriso. Fig. 2d_Immagine post trattamento che mostra l equilibrio e l armonia migliorati del sorriso, dopo la microabrasione (per rimuovere le macchie bianche) e l adesione diretta (inspiro). 16

17 speciale _ compositi Fig. 3a Fig. 3b Fig. 3d Fig. 3C Fig. 3a_Sorriso preoperatorio di una giovane paziente che mostra ipocalcificazioni dello smalto e forme asimmetriche dei denti. Figg. 3b, c_scelta del colore con speciale scala colori a doppia lamina che garantisce la predicibilità del colore (Inspiro). Figg. 3d, e_è stato realizzato un mock-up parziale (denti 11 e 12) per valutare l impatto dei restauri pianificati sulla configurazione del sorriso. Fig. 3e 17

18 speciale _ compositi Fig. 3f Fig. 3g Fig. 3h Fig. 3i Fig. 3j Fig. 3k Figg. 3f, g_si applica la diga di gomma per assicurare un corretto ambiente di lavoro. L intero sorriso (da premolare a premolare) è visibile per facilitare le procedure e soprattutto per controllare la linea del sorriso. Fig. 3h_Si esegue una preparazione conservativa delle macchie bianche per assicurare uno spazio minimo per la correzione del colore (1-1,5 mm). Fig. 3i_Si applica un primo strato di dentina per coprire l area decolorata residua e assicurare un croma corretto (Body i2, Inspiro). Fig. 3j_Il secondo strato viene applicato con uno smalto acromatico per assicurare la corretta traslucenza e opalescenza (Skin White, Inspiro). Fig. 3k_L ulteriore correzione della forma viene realizzata con la stessa tinta smalto (non è necessario lo strato di dentina in quanto gli incrementi non sono più spessi di 1-1,25 mm). 18

19 speciale _ compositi Fig. 3l Fig. 3m Fig. 3n Fig. 3o Fig. 3p Fig. 3l_Immagine dettagliata degli incisivi centrali e laterali corretti con tecnica minimamente invasiva e composito diretto. Fig. 3m_Immagine postoperatoria che mostra un sorriso più armonioso e un colore uniforme dei denti. Fig. 3n_Immagine a 2 anni che non mostra alcuna alterazione di questi restauri parziali in composito. Figg. 3o-p_Dettagli anatomici della micromorfologia del restauro e aspetto liscio della superficie che provano la stabilità a 2 anni della funzione clinica (Inspiro, EdelweissDR). 19

20 speciale _ compositi L utilizzo del dente naturale come modello e l identificazione delle relative caratteristiche ottiche dello smalto e della dentina (misurazioni tristimulus del colore L*a*b* e percentuale di contrasto) sono stati essenziali per lo sviluppo di materiali per restauro diretto dalle caratteristiche estetiche migliorate 4,7-8. Il concetto di stratificazione naturale è un approccio semplice ed efficace per la realizzazione di restauri diretti altamente estetici, diventato ormai un punto di riferimento nell ambito dei restauri in composito Finora, la iper-semplifi cazione (mono-incremento) e la iper-complessità (più incrementi) dei sistemi di tinte hanno notevolmente limitato il vantaggio dei restauri diretti in composito. _bibliografia 1. Macedo G, Raj V, Ritter AV. Longevity of anterior composite restorations. J Esthet Restor Dent 2006;18: Peumans M, Van Meerbeek B, Lambrechts P, Vanherle G. The 5-year clinical performance of direct composite additions to correct tooth form and position. II. Marginal qualities. Clin Oral Investig. 1997;1: Peumans M, Van Meerbeek B, Lambrechts P, Vanherle G. The 5-year clinical performance of direct composite additions to correct tooth form and position. I. Esthetic qualities. Clin Oral Investig. 1997;1: Dietschi D, Ardu S, Krejci I. A new shading concept based on natural tooth color applied to direct composite restorations. Quintessence Int. 2006;37: Magne P, So WS. Optical integration of incisoproximal restorations using the natural layering concept. Quintessence Int. 2008;39: Dietschi D. Optimizing smile composition and esthetics with resin composites and other conservative esthetic procedures. Eur J Esthet Dent. 2008;3: Cook WD, McAree DC. Optical properties of esthetic restorative materials and natural dentition. J Biomat Mat Res 1985;19: Dietschi D, Ardu S, Krejci I. Exploring the layering concepts for anterior teeth. In Roulet JF and Degrange M, Editors: Adhesion The silent revolution in Dentistry. Berlin, Quintessence Publishing, 2000: Ubassy G. Shape and color: the key to successful ceramic restorations. Quintessenz Verlags, Berlin; Dietschi D. Free-hand composite resin restorations: a key to anterior aesthetics. Pract Periodont & Aaesthetic Dent 1995;7: Dietschi D. Free-hand bonding in esthetic treatment of anterior teeth: creating the illusion J Esthet Dent 1997;9: Dietschi D. Layering concepts in anterior composite restorations. J Adhesive Dent 2001;3:

Ricette per Splendidi Sorrisi

Ricette per Splendidi Sorrisi Ricette per Splendidi Sorrisi Le ricette La collaborazione ideale 3M ESPE è leader nella conservativa grazie a tecnologie sempre all avanguardia. Grazie al costante dialogo con i professionisti nel campo

Dettagli

La nuova classe per ricostruzioni perfette

La nuova classe per ricostruzioni perfette La nuova classe per ricostruzioni perfette The New Aesthetics. Venus Diamond Flow Il Composito Fluido di alta classe per un estetica perfetta Fluido per una ricostruzione perfetta La perfetta realizzazione

Dettagli

Gloss after 15 seconds of Polish 1

Gloss after 15 seconds of Polish 1 Estetica ad Alta Definizione In qualità di pioniere della nanotecnologia in odontoiatria, la Dentsply è lieta di proporre una nuova versione del composito universale Esthet X : la combinazione ideale tra

Dettagli

Semplificazione dei restauri diretti in composito in zona estetica

Semplificazione dei restauri diretti in composito in zona estetica Semplificazione dei restauri diretti in composito in zona estetica Autore_Ian E. Shuman, USA _Web Article Questo articolo è presente sul sito www.dental-tribune.com _La possibilità di creare restauri diretti

Dettagli

ISTRUZIONI PER I MODELLI PER LA FORMAZIONE NELLA RICOSTRUZIONE DELLE CORONE

ISTRUZIONI PER I MODELLI PER LA FORMAZIONE NELLA RICOSTRUZIONE DELLE CORONE M Panadent Corporation 580 S. Rancho Avenue Colton, California 92324, USA Tel: (909) 783-1841 Web: www.panadent.com Le presenti istruzioni sono valide per i seguenti prodotti: h3100 ISTRUZIONI PER I MODELLI

Dettagli

Venus Bulk Fill. Stress ridotto Perfezione profonda. The New Aesthetics.

Venus Bulk Fill. Stress ridotto Perfezione profonda. The New Aesthetics. Bulk Fill Stress ridotto Perfezione profonda The New Aesthetics. Bulk Fill Composito flowable per otturazioni di posteriori in un unico blocco Bulk Fill il nuovo composito flowable a basso stress da polimerizzazione

Dettagli

10-11 aprile 2015 20-21 novembre 2015

10-11 aprile 2015 20-21 novembre 2015 10-11 aprile 2015 20-21 novembre 2015 Con chi: Dr. Walter Devoto, Prof. Angelo Putignano e il supporto del team di StyleItaliano. La collaborazione ideale 3M ESPE è leader nella conservativa grazie a tecnologie

Dettagli

La Moderna Conservativa Adesiva dei Settori Posteriori (Diretti, Semidiretti, Indiretti) Dr. Marco Veneziani

La Moderna Conservativa Adesiva dei Settori Posteriori (Diretti, Semidiretti, Indiretti) Dr. Marco Veneziani La Moderna Conservativa Adesiva dei Settori Posteriori (Diretti, Semidiretti, Indiretti) Dr. Marco Veneziani Curriculum Vitae Dr. Marco Veneziani Nato a Piacenza il 19.11.1964. Laureato in Odontoiatria

Dettagli

Con chi: La collaborazione ideale. Dove: Dr. Walter Devoto, Prof. Angelo Putignano e il supporto del team di StyleItaliano.

Con chi: La collaborazione ideale. Dove: Dr. Walter Devoto, Prof. Angelo Putignano e il supporto del team di StyleItaliano. Con chi: Dr. Walter Devoto, Prof. Angelo Putignano e il supporto del team di StyleItaliano. La collaborazione ideale 3M ESPE è leader nella conservativa grazie a tecnologie sempre all avanguardia. Grazie

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

CONCETTI E TECNICHE DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ADESIVA ESTETICA

CONCETTI E TECNICHE DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ADESIVA ESTETICA CONCETTI E TECNICHE DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ADESIVA ESTETICA Prof. Francesco Mangani Corso teorico-pratico 17 e 18 aprile - 19 e 20 giugno 9 e 10 ottobre - 4 e 5 dicembre ROMA I INCONTRO Il restauro

Dettagli

Fill-Up! Profondo. Rapido. Completo.

Fill-Up! Profondo. Rapido. Completo. COMPOSITO A POLIMERIZZAZIONE DUALE PER TECNICA BULK Fill-Up! Profondo. Rapido. Completo. www.coltene.com Profondo Fill-Up!: spessore illimitato del materiale da otturazione grazie alla sua polimerizzazione

Dettagli

la gamma di adesivi dentinali self-etching

la gamma di adesivi dentinali self-etching Dall azienda leader nella tecnologia adesiva la gamma di adesivi dentinali self-etching La tecnologia SELF-ETCHING PRIMER Ormai largamente sperimentata nell odontoiatria moderna con anni di successi clinici,

Dettagli

Admira Fusion. Admira Fusion x-tra

Admira Fusion. Admira Fusion x-tra Admira Fusion Admira Fusion Admira Fusion x-tra Materiale ORMOCER per otturazioni nano-ibrido Admira Fusion Basato puramente sulla ceramica La tecnologia ORMOCER altamente innovativa sviluppata dall istituto

Dettagli

Vi sono due prerequisiti che sono

Vi sono due prerequisiti che sono Un nuovo concetto nella stratificazione con i compositi Sanzio Marques Vi sono due prerequisiti che sono di fondamentale importanza per il successo clinico ed estetico dei restauri in composito: conoscenza

Dettagli

RIABILITAZIONI ESTETICHE ANTERIORI FACCETTE IN CERAMICA. DOTT NIKOLAOS PERAKIS - FACCETTE 2012 - email info@studioperakis.com - tel.

RIABILITAZIONI ESTETICHE ANTERIORI FACCETTE IN CERAMICA. DOTT NIKOLAOS PERAKIS - FACCETTE 2012 - email info@studioperakis.com - tel. RIABILITAZIONI ESTETICHE ANTERIORI FACCETTE IN CERAMICA Curriculum del Relatore Il Dr Nikolaos Perakis si laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l Università di Bologna nel 1994. Nel 1998 ottiene

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT SUPPORT XT 289 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale Blend (PC/ABS) autoestinguente GENERAL FEATURES Standard EN 60715 Material self-extinguishing Blend (PC/ABS) Supporti modulari per schede

Dettagli

SOLUZIONE COMPLETA per le II Classi

SOLUZIONE COMPLETA per le II Classi SOLUZIONE COMPLETA per le II Classi 6 1 3 4 5 Punto di contatto 2 Fotopolimerizzazione Adesione Rifinitura&Lucidatura Sostituzione della dentina Copertura occlusale il70 % dei clinici ritiene che la creazione

Dettagli

CORSO DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ESTETICA ED ADESIVA

CORSO DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ESTETICA ED ADESIVA 1 Dott. Mauro Cattaruzza CORSO DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ESTETICA ED ADESIVA 1. Introduzione all odontoiatria restaurativa. Diagnosi e piano di trattamento. 2 giorni (teorico) La qualità del lavoro:

Dettagli

promo CLEARFIL Universal Bond Un unica soluzione per tutte le procedure adesive! NUOVO PRODOTTO! Prezzo Offerta 79,00 Adesivi

promo CLEARFIL Universal Bond Un unica soluzione per tutte le procedure adesive! NUOVO PRODOTTO! Prezzo Offerta 79,00 Adesivi promo NUOVO PRODOTTO! Adesivi CLEARFIL Universal Bond (3292-EU) Contenuto: 1 bond (5 ml) Prezzo di Listino: 97,00 Un unica soluzione per tutte le procedure adesive! UNIVERSALE: utilizzabile su tutti i

Dettagli

In odontoiatria l estetica sempre più risulta essere

In odontoiatria l estetica sempre più risulta essere ODONTOMADEINITALY IMPORTANZA E FONDAMENTI DELLA MORFOLOGIA NEL RESTAURO ESTETICO DENTALE di Daniele Rondoni In odontoiatria l estetica sempre più risulta essere l argomento principe. Negli ultimi anni

Dettagli

CONCETTI E TECNICHE DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ADESIVA ESTETICA

CONCETTI E TECNICHE DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ADESIVA ESTETICA CONCETTI E TECNICHE DI ODONTOIATRIA CONSERVATIVA ADESIVA ESTETICA Prof. Francesco Mangani Corso teorico-pratico 24 e 25 giugno - 8 e 9 luglio ROMA I INCONTRO Il restauro degli elementi anteriori Principi

Dettagli

Tecniche Dirette Vs Tecniche Indirette: Dove E Il Confine

Tecniche Dirette Vs Tecniche Indirette: Dove E Il Confine Tecniche Dirette Vs Tecniche Indirette: Dove E Il Confine In odontoiatria restaurativa gli obiettivi sono: eliminare la patologia restaurare forma e funzione proteggere la polpa fare restauri invisibili

Dettagli

IL LIFTING DEL SORRISO MEDIANTE LE FACCETTE

IL LIFTING DEL SORRISO MEDIANTE LE FACCETTE IL LIFTING DEL SORRISO MEDIANTE LE FACCETTE Giorgio Tessore Scopo dell odontoiatria restaurativa dei settori anteriori è quello di ridare il sorriso e la voglia di sorridere a coloro che, per traumi, restauri

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

La Moderna Conservativa nei Settori Anteriori sec. Dr. Marco Veneziani

La Moderna Conservativa nei Settori Anteriori sec. Dr. Marco Veneziani La Moderna Conservativa nei Settori Anteriori sec. Dr. Marco Veneziani Curriculum Vitae Dr. Marco Veneziani Nato a Piacenza il 19.11.1964. Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l Università

Dettagli

Oggi li risolvi con Enamel plus HRi unica massa unico strato

Oggi li risolvi con Enamel plus HRi unica massa unico strato 2013 L i n e a Enamel plus HRi Grandi problemi in piccoli restauri? RICOSTRUZIONE DI ANGOLO FRATTURATO RICOSTRUZIONE DEL BORDO INCISALE DIASTEMA con una sola massa di smalto universale HRi con una sola

Dettagli

Oltre alla necessaria conoscenza

Oltre alla necessaria conoscenza Denti dall aspetto giovanile mediante tecnica di stratificazione senza contouring Wanderley de Almeida Cesar Jr. Wanderley de Almeida Cesar Jr. Odontoiatra, Chirurgo dentale, specializzato in odontoiatria

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather Catalogo generale Le chiusure, sono presenti sul mercato della pelletteria dalla nascita del prodotto e sono contraddistinte dalla famosa scatola marrone. Il marchio e la qualità, non necessitano di particolare

Dettagli

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making)

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making) consenso informato (informed consent) scelta informata (informed choice) processo decisionale condiviso (shared-decision making) Schloendorff. v. Society of NY Hospital 105 NE 92 (NY 1914) Every human

Dettagli

C.B.Ferrari Via Stazione, 116-21020 Mornago (VA) Tel. 0331 903524 Fax. 0331 903642 e-mail cbferrari@cbferrari.com 1. Cause di squilibrio a) Asimmetrie di carattere geometrico per necessità di progetto

Dettagli

L odontoiatria conservativa

L odontoiatria conservativa Gianfranco Politano L odontoiatria conservativa come ripariamo un dente cariato Una pubblicazione dello: L autore! Gianfranco Politano Laureato in odontoiatria e protesi dentale all universita di Modena

Dettagli

Painting with the palette knife

Painting with the palette knife T h e O r i g i n a l P a i n t i n g K n i v e s Dipingere con la spatola Painting with the palette knife Made in Italy I t a l i a n M a n u f a c t u r e r La ditta RGM prende il nome dal fondatore

Dettagli

Sabato 19 marzo 2011 - Lido di Camaiore (Lucca)

Sabato 19 marzo 2011 - Lido di Camaiore (Lucca) Sabato 19 marzo 2011 - Lido di Camaiore (Lucca) Relatori: Prof. Francesco Mangani Sabato 19 marzo 2011 - Lido di Camaiore (Lucca) PROGRAMMA SCIENTIFICO DEL SIMPOSIO ore 8,30-9,00 Registrazione dei partecipanti

Dettagli

Punte da ultrasuoni per odontoiatria restaurativa

Punte da ultrasuoni per odontoiatria restaurativa L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 6 n 1, 2003 Punte da ultrasuoni per odontoiatria restaurativa CHERILYN G. SHEET, DDS JACINTHE M. PAQUETTE, DDS IL TRIDENTE EDIZIONI ODONTOIATRICHE Punte da ultrasuoni

Dettagli

3 Step. TECHNIQUE Guida Pratic a Per Riabilitazioni Tot ali adesive. Dott.ssa Francesca Vailati

3 Step. TECHNIQUE Guida Pratic a Per Riabilitazioni Tot ali adesive. Dott.ssa Francesca Vailati Dott.ssa Francesca Vailati 3 Step TECHNIQUE Guida Pratic a Per Riabilitazioni Tot ali adesive Cagliari Centro Studi Meridiana Venerdì 19 Settembre 2014 Sabato 20 Settembre 2014 I Disturbi Alimentari, quali

Dettagli

Press Impulse. Imitando la natura. all ceramic all you need

Press Impulse. Imitando la natura. all ceramic all you need Press Impulse Imitando la natura all ceramic all you need Press Impulse Grezzi che indicano la strada dell estetica naturale IPS e.max Press: il concetto ampliato dei grezzi... I grezzi IPS e.max Press

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

Lava. La differenza che ci si aspetta. Crowns & Bridges in ossido di zirconio

Lava. La differenza che ci si aspetta. Crowns & Bridges in ossido di zirconio COO EE Lava Crowns & Bridges in ossido di zirconio La differenza che ci si aspetta Reparto dentale 3M Italia S.p.A. via S. Bovio, 3 20090 Segrate - MI Tel. 02 70352419 - Fax 02 70352061 www.3mespe.com

Dettagli

LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI ANTERIORI SEC. DOTT. MARCO VENEZIANI

LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI ANTERIORI SEC. DOTT. MARCO VENEZIANI LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI ANTERIORI SEC. DOTT. MARCO VENEZIANI Dott. Marco Veneziani Nato a Piacenza il 19/11/1964 Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso L università degli studio

Dettagli

LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI POSTERIORI DOTT. MARCO VENEZIANI venezianiposteriori2015.e20srl.com

LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI POSTERIORI DOTT. MARCO VENEZIANI venezianiposteriori2015.e20srl.com LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI POSTERIORI DOTT. MARCO VENEZIANI venezianiposteriori2015.e20srl.com 32 CREDITI FORMATIVI Approccio moderno multidisciplinare alla riabilitazione conservativa estetica

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Rebilda DC. Rebilda Post System. Rebilda

Rebilda DC. Rebilda Post System. Rebilda Rebilda DC Rebilda Post System Rebilda Rebilda DC Ricostruzione coronale sistematica Attualmente, i moderni sistemi compositi e adesivi permettono la ricostruzione di denti gravemente compromessi, anche

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

HARDTOP MINI HARDTOP BUSINESS CARD PAD

HARDTOP MINI HARDTOP BUSINESS CARD PAD HARDTOP Il consolidato incontro qualità/prezzo Stampato in quadricromia offset sotto la superficie in plastica antistatica ruvida con base in gomma sintetica spessore 2 o 4 mm. Formati standard: cm 23

Dettagli

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato.

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato. La nuova Treddì Paper è un prodotto assolutamente innovativo rispetto ai classici Kit per il découpage 3D. Mentre i classici prodotti in commercio sono realizzati in cartoncino, la Treddì è in carta di

Dettagli

2" GAS 2" GAS 2" GAS 2-1/2" GAS 2-1/2" GAS 85 (1P) 150 (1P) 150 (1P) 190 (1P) 250 (1P)

2 GAS 2 GAS 2 GAS 2-1/2 GAS 2-1/2 GAS 85 (1P) 150 (1P) 150 (1P) 190 (1P) 250 (1P) RACA PLUS ENERGY Le unità RACA PLUS ENERGY sono studiate per soddisfare in modo completo qualunque esigenza ed applicativa grazie ad una gamma completa di modelli e configurazioni. Sono disponibili con

Dettagli

STUDIO COMPARATIVO DELLO STATO TENSIONALE DI DIVERSE TIPOLOGIE DI RESTAURO DI DENTI PREMOLARI E MOLARI

STUDIO COMPARATIVO DELLO STATO TENSIONALE DI DIVERSE TIPOLOGIE DI RESTAURO DI DENTI PREMOLARI E MOLARI ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L ANALISI DELLE SOLLECITAZIONI XXXIV CONVEGNO NAZIONALE 14 17 SETTEMBRE 2005, POLITECNICO DI MILANO STUDIO COMPARATIVO DELLO STATO TENSIONALE DI DIVERSE TIPOLOGIE DI RESTAURO

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Press Abutment Solutions

Press Abutment Solutions Press Abutment Solutions Nuova definizione dell efficienza e dell estetica all ceramic all you need Ancora di più per la tecnologia di pressatura... Da decenni la tecnologia di pressatura è sinonimo dell

Dettagli

Realizzazione di un inlay in composito

Realizzazione di un inlay in composito Lorenzo Mazza. Nato a Milano nel 1959, si è diplomato al Galileo Galilei nel 1978, suo docente il Prof. Cosimo Papadia. Nei primi anni 80 collaborò con Roberto Polcan, dall 85 titolare di laboratorio sempre

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

Materiali di reimpimento

Materiali di reimpimento Materiali di reimpimento INTRODUZIONE L azienda MEGA-PHYSIK GmbH & Co. KG è stata fondata nel 1970 a Rastatt, nel Baden- Württemberg. Da allora, la MEGA-PHYSIK è un azienda leader per la ricerca e l innovazione

Dettagli

PERFORMANCE, DURATA E SICUREZZA DA PRIMATO RECORD-SETTING PERFORMANCE, DURABILITY AND SAFETY

PERFORMANCE, DURATA E SICUREZZA DA PRIMATO RECORD-SETTING PERFORMANCE, DURABILITY AND SAFETY 0 PASTIGLIE ENO BRAKE PADS PERFORMANCE, DURATA E SICUREZZA DA PRIMATO RECORDSETTING PERFORMANCE, DURABILITY AND SAFETY ONT RACING S Z0 Z0 PERFORMANCE S Genuine R90 APPROVED ATTACCO BITE ATTRITO MEDIO MEAN

Dettagli

ESTETICA IN ODONTOIATRIA SOLUZIONI ESTETICHE PER MIGLIORARE IL SORRISO

ESTETICA IN ODONTOIATRIA SOLUZIONI ESTETICHE PER MIGLIORARE IL SORRISO ESTETICA IN ODONTOIATRIA SOLUZIONI ESTETICHE PER MIGLIORARE IL SORRISO Dott.ssa Federica Nosenzo Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria presso L Università di Milano Uni Ateneo Ivana Torretta Nerviano

Dettagli

Guida Step by Step per il sistema PalaVeneer Più spazio per la perfezione.

Guida Step by Step per il sistema PalaVeneer Più spazio per la perfezione. Guida Step by Step per il sistema PalaVeneer Più spazio per la perfezione. Indice 01 PalaVeneer - il sistema 04 02 Pala Mix & Match - tabella di combinazione 06 02 Pala - Tecnologie innovative per denti

Dettagli

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Jp MS 4 LINEA 4 MS MS LINEA LINEA Tx4 Tx Tx Tx BUSREP S Jp Jp LINEA GND +,8 Jp4 BUSREP Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Edizione/Edition.

Dettagli

Rebilda DC. Rebilda Post System. Rebilda

Rebilda DC. Rebilda Post System. Rebilda Rebilda DC Rebilda Post System Rebilda Rebilda DC Ricostruzione coronale sistematica Attualmente, i moderni sistemi compositi e adesivi permettono la ricostruzione di denti gravemente compromessi, anche

Dettagli

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating.

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating. DIRECTIVE 29/125/EC - REGULATION EU 547/212 Pentair informs you about the new requirements set by Directive 29/125/EC and its Regulation EU 547/212 regarding pumps for water. Here below you find a brief

Dettagli

Il pacchetto di soluzioni per produrre restauri protesici di altissima qualità nel vostro laboratorio

Il pacchetto di soluzioni per produrre restauri protesici di altissima qualità nel vostro laboratorio Press release cara DS 360 Il pacchetto di soluzioni per produrre restauri protesici di altissima qualità nel vostro laboratorio Hanau, 1 Settembre 2015 Heraeus Kulzer introduce delle nuove apparecchiature

Dettagli

Rebilda DC. Rebilda Post System. Rebilda

Rebilda DC. Rebilda Post System. Rebilda Rebilda DC Rebilda Post System Rebilda Rebilda DC Ricostruzione coronale sistematica Attualmente, i moderni sistemi compositi e adesivi permettono la ricostruzione di denti gravemente compromessi, anche

Dettagli

FLUOROSEAL. Estratto Bibliografico. a cura di: International Dental Supply Srl e Scientific Pharmaceutical Inc.

FLUOROSEAL. Estratto Bibliografico. a cura di: International Dental Supply Srl e Scientific Pharmaceutical Inc. FLUOROSEAL Sottofondo foto polimerizzabile auto adesivo con idrossiapatite Estratto Bibliografico a cura di: International Dental Supply Srl e Scientific Pharmaceutical Inc. con la collaborazione di: Dott.

Dettagli

GstarCAD 2010 Features

GstarCAD 2010 Features GstarCAD 2010 Features Unrivaled Compatibility with AutoCAD-Without data loss&re-learning cost Support AutoCAD R2.5~2010 GstarCAD 2010 uses the latest ODA library and can open AutoCAD R2.5~2010 DWG file.

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

TECNICA. www.odontotecnicamadeinitaly.it. www.siced.info. Fig. 4 Ceramica bianca training 1 Fig. 5 Ceramica bianca training 2

TECNICA. www.odontotecnicamadeinitaly.it. www.siced.info. Fig. 4 Ceramica bianca training 1 Fig. 5 Ceramica bianca training 2 www.siced.info TECNICA Fig. 4 Ceramica bianca training 1 Fig. 5 Ceramica bianca training 2 Fig. 6 Ceramica bianca training 3 Fig. 7 Ceramica dopo rifinitura Fig. 8 Ceramica dopo lucidatura le impiegato

Dettagli

Scopri un nuovo sorriso

Scopri un nuovo sorriso Scopri un nuovo sorriso OBIETTIVO BELLEZZA. ANCHE PER IL SORRISO Cos è la bellezza oggi? Non certo la rispondenza a quei canoni classici fatti di proporzioni misurabili e indiscutibili, ma piuttosto un

Dettagli

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6.

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6. Catalogo Catalogue >2 Assecondando l evoluzione della piastrella diamantata a rivestimento, è giunto il momento per ETRURIA design di pensare anche al pavimento. La prima idea è quella di portare il diamantato

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

La forma per ogni esigenza clinica. Il materiale ad alta resistenza

La forma per ogni esigenza clinica. Il materiale ad alta resistenza I perni Over Post rispondono a tutti i requisiti di un perno ideale per soddisfare le aspettative dei Professionisti più esigenti. Quali sono i motivi per scegliere il perno Over Post? Perni Over Post

Dettagli

Il continuo sviluppo di nuove tecnologie impone all odontotecnico. Riabilitazioni protesiche su denti anteriori; tecniche e materiali

Il continuo sviluppo di nuove tecnologie impone all odontotecnico. Riabilitazioni protesiche su denti anteriori; tecniche e materiali dental dialogue www.teamwork-media.com Riabilitazioni protesiche su denti anteriori; tecniche e materiali Maurizio Rostello Introduzione Il continuo sviluppo di nuove tecnologie impone all odontotecnico

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

11. Misura e Management della Qualità

11. Misura e Management della Qualità 11. Misura e Management della Qualità LIUC - Facoltà di Economia Aziendale Corso di gestione della produzione e della logistica Anno accademico 2009-2010 Prof. Claudio Sella Punti di discussione Definizione

Dettagli

Una semplice esplorazione dei materiali e.max per l esecuzione di faccette estetiche a preparazione minima

Una semplice esplorazione dei materiali e.max per l esecuzione di faccette estetiche a preparazione minima Una semplice esplorazione dei materiali e.max per l esecuzione di faccette estetiche a preparazione minima Jessica Birrell Per questo caso clinico particolare sono state realizzate faccette estetiche a

Dettagli

LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI ANTERIORI DOTT. MARCO VENEZIANI venezianianteriorinovembre2014.e20srl.com

LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI ANTERIORI DOTT. MARCO VENEZIANI venezianianteriorinovembre2014.e20srl.com LA MODERNA CONSERVATIVA NEI SETTORI ANTERIORI DOTT. MARCO VENEZIANI venezianianteriorinovembre2014.e20srl.com 20 CREDITI FORMATIVI STUDIO ODONTOIATRICO M. VENEZIANI VIGOLZONE, PIACENZA 1 CURRICULUM VITAE

Dettagli

promo 79,00 PROVA CLEARFIL Universal Bond NELLA CONVENIENZA DEL VALUE PACK! 179,00 CLEARFIL Universal Bond (3292-EU)

promo 79,00 PROVA CLEARFIL Universal Bond NELLA CONVENIENZA DEL VALUE PACK! 179,00 CLEARFIL Universal Bond (3292-EU) Scopri all interno i prodotti in offerta dal 1 Settembre al 30 Novembre 2015 promo Adesivi CLEARFIL Universal Bond (3292-EU) Un unica soluzione per tutte le procedure adesive! UNIVERSALE: utilizzabile

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

Preparazioni parziali vs preparazioni totali: dove e il confine?

Preparazioni parziali vs preparazioni totali: dove e il confine? Preparazioni parziali vs preparazioni totali: dove e il confine? Presupposti: Quanto più distrutto è il dente tanto più quest ultimo è fragile. Il punto di riferimento evidenziato dai fratelli Magne (A)

Dettagli

Soluzioni per cementazione. RelyX Ultimate Cemento Composito Adesivo. La cementazione. della vetroceramica. ha un nuovo protagonista

Soluzioni per cementazione. RelyX Ultimate Cemento Composito Adesivo. La cementazione. della vetroceramica. ha un nuovo protagonista Soluzioni per cementazione Cemento Composito La cementazione della vetroceramica ha un nuovo protagonista Massima resistenza per la vetroceramica cemento composito adesivo è un cemento auto/fotopolimerizzabile

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm)

100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm) STC107 STC107 Larghezza Scheda: Tipo Supporto: Colore Standard: Spessore Scheda: 100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm) ESTRUSO Type of Support: EXTRUDED VERDE Standard Color:

Dettagli

Empress *CAD. Sicurezza. Affidabilità. Estetica. IPS Empress CAD per la tecnologia CAD/CAM Informazione all odontoiatra

Empress *CAD. Sicurezza. Affidabilità. Estetica. IPS Empress CAD per la tecnologia CAD/CAM Informazione all odontoiatra Empress CAD per la tecnologia CAD/CAM Informazione all odontoiatra Sicurezza Affidabilità Estetica Empress *CAD * The ultimate esthetic restorative system Sistema Empress Un sistema affermato... con nuove

Dettagli

Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments

Bristle test of different filaments based on the Brush Record - Toothbrush with whitening filaments, white filaments Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments As mentioned earlier all bristle test were carried out with two cleaning machines.

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

ELTeach. Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese

ELTeach. Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese ELTeach Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese Porta a risultati quantificabili e genera dati non ricavabili dalle sessioni di formazione faccia a faccia

Dettagli

NEWS 68. Valves and Solenoid valves Poppet system N776 Series

NEWS 68. Valves and Solenoid valves Poppet system N776 Series NEWS 68 Components for pneumatic automation Valves and Solenoid valves Poppet system N776 Series www.pneumaxspa.com Valves and solenoid valves Poppet system 2/2-3/2 for compressed air and Vacuum - G1 1/2"

Dettagli

Qualitaä e Ottimizzazione dei tempi

Qualitaä e Ottimizzazione dei tempi CORSO TEORICO - PRATICO di CONSERVATIVA 2-3 Ottobre 2015 13-14 Novembre 2015 BRESCIA Restauri Diretti e Indiretti: Qualitaä e Ottimizzazione dei tempi Dr. Luca Tacchini A chi eä rivolto il corso? Il corso

Dettagli

La sicurezza nelle grandi strutture su impianti

La sicurezza nelle grandi strutture su impianti La sicurezza nelle sovrastrutture su impianti è da sempre un aspetto fondamentale e di primaria importanza purché non venga compromessa l estetica e la funzionalità del lavoro. Il risultato estetico deve

Dettagli

Simone Grandini DDS, MSc, PhD

Simone Grandini DDS, MSc, PhD Simone Grandini DDS, MSc, PhD CURRICULUM VITAE del Prof. Aggr. Simone Grandini Dati personali Recapito Università degli Studi di Siena Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche Viale Bracci 53100 Siena

Dettagli

Novità versione 10 News release 10

Novità versione 10 News release 10 Novità versione 10 News release 10 Contenuto/Content Novità generali introdotte con la release 10...3 Novità ambiente CAD...4 Novità ambiente CAM...5 Novità moduli opzionali...6 General changes introduced

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 61276 (949) Anno 2013

Il Rettore. Decreto n. 61276 (949) Anno 2013 Il Rettore Decreto n. 61276 (949) Anno 2013 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

wooden floor industry

wooden floor industry wooden floor industry prefiniti massicci / prefinished solid floors E con grande piacere che il Parchettificio Garbelotto vi presenta un esclusivo e nuovo prodotto completamente realizzato senza l utilizzo

Dettagli

COMPOSITO DI FISSAGGIO UNIVERSALE A POLIMERIZZAZIONE DUALE. 3 indicazioni 1 materiale

COMPOSITO DI FISSAGGIO UNIVERSALE A POLIMERIZZAZIONE DUALE. 3 indicazioni 1 materiale COMPOSITO DI FISSAGGIO UNIVERSALE A POLIMERIZZAZIONE DUALE 3 indicazioni 1 materiale ParaCore è un composito rinforzato con fibra di vetro, a polimerizzazione duale, radiopaco e disponibile in tre tonalità:

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

VIRGIN ACTIVE - PORTIUGAL

VIRGIN ACTIVE - PORTIUGAL Collezione di apparecchi che soddisfano tutte le esigenze illuminotecniche sia in applicazioni residenziali che in ambienti altamente professionali specialistici, quali uffici, centri commerciali e zone

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

La tecnologia CAM di SUM3D Dental a portata di tutti

La tecnologia CAM di SUM3D Dental a portata di tutti La tecnologia CAM di SUM3D Dental a portata di tutti Per una dimostrazione pratica dei vantaggi proposti venite a visitare i nostri stand: Expodental, Milano B75 e Colloquium Dental, Brescia C7. SUM3D

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore DECRETA

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore DECRETA Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 110575 (919) Anno 2012 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della

Dettagli