VADEMECUM. per il riconoscimento dei titoli professionali di infermiere/a, ostetrico/a, tecnico sanitario di radiologia in Regione Lombardia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VADEMECUM. per il riconoscimento dei titoli professionali di infermiere/a, ostetrico/a, tecnico sanitario di radiologia in Regione Lombardia"

Transcript

1 VADEMECUM per il riconoscimento dei titoli professionali di infermiere/a, ostetrico/a, tecnico sanitario di radiologia in Regione Lombardia Marzo

2 Éupolis Lombardia Istituto superiore per la ricerca, la statistica e la formazione via Taramelli 12/F Milano 2

3 Sei un cittadino extra-comunitario, hai un titolo di studio professionale in ambito sanitario conseguito in un paese non comunitario e vuoi lavorare in Italia? In questa guida trovi le informazioni per ottenere il riconoscimento del tuo titolo e poter così esercitare la tua professione in territorio nazionale. La guida è disponibile e scaricabile on line con costanti aggiornamenti sul sito Per info Tel: Martedì: 10,30-12,30 Mercoledì: 10,30-12,30 Giovedì: Web sezione dedicata al Riconoscimento titoli 3

4 A cosa serve il riconoscimento? È necessario per poter esercitare la tua professione in territorio nazionale.! Senza il riconoscimento, non puoi legalmente svolgere il tuo lavoro in Italia. Chi lo può richiedere? Chi ha conseguito il titolo in un paese non comunitario e vuole svolgere la professione in Italia. Se hai cittadinanza comunitaria, devi rivolgerti direttamente al Ministero della Salute. Se, invece, hai cittadinanza non comunitaria, puoi rivolgerti a Éupolis Lombardia. Come richiederlo in Lombardia? È gratuito. Basta presentare domanda a Éupolis Lombardia che gestisce il processo per conto di Regione Lombardia. Per quali professioni sanitarie? Infermiere/a Ostetrica/o Tecnico sanitario di radiologia Per tutti gli altri titoli il riferimento è il Ministero della Salute: nella sezione contatti. Per info, telefonare il martedì, giovedì e venerdì dalle ore 11,30 alle 12,30 al centralino: , specificando il paese nel quale hai conseguito il titolo. Per maggiori dettagli, vedi i contatti nell ultima pagina di questa guida. 4

5 Quali sono le condizioni per poter ottenere il riconoscimento? Condizioni necessarie: scolarità di base 1 almeno 10 anni percorso scolastico per il conseguimento del titolo professionalizzante diploma o attestato con un livello di qualifica 2 equipollente al diploma universitario italiano 3 (sono escluse le materie non professionalizzanti come ad es. educazione fisica, storia, ) almeno 3 anni livello di qualifica post secondario almeno ore di studio professionalizzante 4 Se non hai tutte queste condizioni, il titolo non ti verrà riconosciuto. 1 Vedi glossario pag Vedi glossario pag In Italia il titolo di infermiere si consegue con Laurea triennale (livello d) e i riconoscimenti possono essere fatti solo se i titoli di studio sono collocabili al livello di qualifica di tipo c) e d) art.19 del d.lgs n. 206/ In Italia il titolo di infermiere si consegue al termine di un percorso universitario della durata di 3 anni e con 5400 ore, di cui almeno 2800 di pratica clinica; il titolo di ostetrica si consegue al termine di un corso universitario della durata di 3 anni e con un monte ore di insegnamento di 5400 ore, di cui almeno 2000 di tirocinio in ambito ostetrico-ginecologico 5

6 Quali documenti occorre procurarsi per fare domanda? Fai una spunta accanto ai documenti che già possiedi, in modo da capire quali devi ancora procurarti. Documento di identità 5 in corso di validità Titolo di studio specifico per l'attività richiesta Titolo di abilitazione 6 specifico per l'attività, qualora sia previsto nel Paese dove hai conseguito il titolo Iscrizione all'albo professionale 7, solo se previsto nel Paese dove hai conseguito il titolo Programmi dettagliati degli studi compiuti, con chiara indicazione delle ore effettuate (distinguendo tra ore di formazione teorica e ore di formazione pratica) e delle discipline svolte Dichiarazione di Valore 8 Attestazione di non esistenza di impedimenti di tipo penale e professionale all esercizio della professione o, se non hai mai esercitato la professione, certificato del casellario giudiziario 9 (data non anteriore a tre mesi ) Estratto del libretto di lavoro Certificato attestante eventuali specializzazioni conseguite o corsi svolti Delega 10 a una persona fisica o una società di servizi qualora tu non possa presentarti di persona Certificato di matrimonio (per le donne che hanno acquisito il cognome del marito) Curriculum vitae Marca da bollo del valore di Euro 14,62 Dichiarazione di riconoscimento del titolo in un Paese dell UE (se ne hai già ottenuto un riconoscimento) 5 In base all art. 35 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa. (Testo A)" (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio Supplemento ordinario n. 30) sono equipollenti alla carta di identità il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d'armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'amministrazione dello Stato 6 Vedi glossario pag Vedi glossario pag Vedi glossario pag Vedi glossario pag Vedi glossario pag. 14 6

7 Tutti i documenti devono essere in italiano o accompagnati da una traduzione in italiano che deve essere: certificata conforme al testo originale dall Autorità diplomatica o consolare italiana presso il Paese in cui il documento è stato rilasciato; oppure giurata o asseverata 11 presso un Tribunale italiano. Come procedere per il riconoscimento? Verifica di avere le condizioni per ottenere il riconoscimento (griglia a pag. 5); assicurati di essere in possesso di tutti i documenti elencati (griglia a pag. 6); fai una copia autenticata 12 di tutta la documentazione (non serve la copia autenticata per il certificato penale e il curriculum vitae, che devono essere consegnati in originale; anche la Dichiarazione di Valore deve essere consegnata in originale. Leggi a pag. 8 il nostro suggerimento riguardo a cosa fare per la Dichiarazione di Valore); fai le fotocopie di tutti i documenti; compila con tutti i dati richiesti la Scheda riepilogo pratiche per utente in formato word (la puoi scaricare dal sito nella sezione Riconoscimento Titoli in home page); invia la scheda tramite all indirizzo per fissare un appuntamento. 11 Vedi glossario pag Vedi glossario pag. 14 7

8 APPUNTAMENTO Éupolis Lombardia ti richiamerà telefonicamente o risponderà alla mail per fissare l appuntamento. Chi può presentarsi all appuntamento? All appuntamento devi presentarti di persona. Se non è possibile, puoi delegare una persona che presenti la domanda al tuo posto. (Per la delega, vedi il glossario a pag. 14). Non si accetta documentazione inviata a mezzo posta, o fax. Cosa consegnare all appuntamento? l originale della Dichiarazione di Valore, del certificato penale e del curriculum vitae tutta la documentazione elencata nella griglia a pag. 6 in copia autenticata (a parte i 3 documenti elencati sopra) una fotocopia di tutti i documenti. Non è ammessa l autocertificazione 13. La documentazione presentata non ti verrà restituita, dovendo rimanere agli atti dell Amministrazione. Ti suggeriamo di fare autenticare la Dichiarazione di Valore e di conservare tale copia. Ricorda che la copia autenticata ha la stessa validità di un originale. 13 La Circolare congiunta Ministero Pubblica amministrazione e semplificazione e Ministero Interno del 17 aprile 2012 n.3/2012 stabilisce che i cittadini non appartenenti alla Unione Europea non possono autocertificare atti, stati e qualità riferibili ad eventi realizzatisi all'estero; tali condizioni devono essere dimostrate con idonea documentazione tradotta e legalizzata/postillata 8

9 Cosa fa Éupolis Lombardia? Éupolis Lombardia provvede a: esaminare la domanda, verificare la regolarità e completezza della documentazione amministrativa e del percorso formativo; verificare che sia stato compilato il modello H, scaricabile dal sito di Éupolis Lombardia, o disponibile presso l Istituto; registrare i dati, sia con sistema informatico che cartaceo; conservare la documentazione (in copia conforme); inviare al Ministero la fotocopia dell intera documentazione allegandone le eventuali osservazioni e il proprio parere tecnico/amministrativo. Il Ministero può richiedere all interessato integrazioni ulteriori a completamento della documentazione già prodotta. 9

10 ESITI MINISTERIALI Il Ministero della Salute esamina la documentazione e ti invia l esito tramite una raccomandata all indirizzo che hai indicato (le tempistiche di attesa sono intorno ai tre mesi). Gli esiti ministeriali possono essere: Decreto di riconoscimento del titolo (RISPOSTA POSITIVA) La domanda è valutata positivamente. Il Ministero emana il decreto di riconoscimento e invia - una copia a te direttamente tramite raccomandata, - una copia per conoscenza a Éupolis Lombardia. Motivi ostativi al riconoscimento (RISPOSTA NEGATIVA) La domanda è valutata negativamente. Il Ministero ti invia una comunicazione nella quale spiega i motivi per i quali non è stato possibile riconoscere il tuo titolo. Entro 10 giorni dalla ricezione di tale comunicazione puoi inviare al Ministero le tue osservazioni riguardo a tale esito. Decreto di diniego (RISPOSTA NEGATIVA) É il decreto che ti viene inviato successivamente alla comunicazione dei motivi ostativi. Puoi presentare ricorso: - ordinario al Tribunale Amministrativo Regionale Lazio (entro 60 giorni dalla ricezione del decreto), - straordinario al capo dello Stato (entro 120 giorni dal ricevimento del decreto). Attribuzione misura compensativa Il Ministero può chiederti, per riconoscere il titolo, di completare il percorso formativo superando un esame o un tirocinio di adattamento. Leggi gli approfondimenti a pag

11 Solo per il titolo di infermiere/a: se hai avuto il riconoscimento per il titolo di infermiere/a, per poter lavorare devi iscriverti al Collegio Professionale Infermieri della provincia di residenza entro 2 anni dalla data di rilascio del decreto di riconoscimento 14. Se fai trascorrere i 2 anni senza iscriverti, il decreto di riconoscimento scade. Puoi comunque richiedere il rinnovo del decreto prendendo nuovamente appuntamento con Éupolis Lombardia e presentando i seguenti documenti: fotocopia del documento di identità; certificato penale; decreto di riconoscimento in originale. 14 Maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione si possono reperire al sito: 11

12 Misura compensativa Il Ministero può ritenere completo il tuo percorso professionale, ma se le materie o le ore del tuo percorso sono diverse da quanto prevede l ordinamento italiano, dovrai superare un esame (c.d. prova attitudinale) o fare un tirocinio di adattamento. Ti arriverà comunicazione del Ministero tramite raccomandata all indirizzo da te segnalato. Dovrai compilare il modulo che trovi nella comunicazione e inviarlo tramite raccomandata all indirizzo indicato. Successivamente il Ministero della Salute ti indicherà la data, il luogo, l orario, le modalità di svolgimento della prova/tirocinio, gli estremi per il versamento della quota di partecipazione (fissata dal Ministero nella misura di euro 300,00). Prova attitudinale (in lingua italiana) prova scritta, pratica e orale per verificare le tue conoscenze, competenze e abilità professionali. Se non ti presenti alla prova o se non la superi, puoi ridare l esame dopo 6 mesi. Tirocinio di adattamento percorso formativo sotto la supervisione e responsabilità di un referente individuato dalla struttura sanitaria sede del tirocinio. Se non superi il tirocinio, puoi ripeterlo. Se la valutazione finale è positiva, il Ministero della Salute ti invia il decreto di riconoscimento. 12

13 Testi suggeriti per la preparazione della prova pratica Se non sai che libri procurarti per studiare, il Ministero della Salute suggerisce i seguenti testi: - Nursing clinico. Tecniche e procedure (2005), Barbara Kozier, Glenora Erb, Curato da: Alvaro R., Brancato T., Ed. Edises - Il manuale dell'infermiere (2004), Sandra M. Nettina, Ed. Piccin-Nuova Libraria - Scienze infermieristiche generali e cliniche (2012) (a cura di) Loredana Sasso, Catia Maura Bonvento, Carmelo Gaglianoe Annamaria Bagnasco, Ed. McGraw-Hill Companies - Eserciziario Alpha test per professioni sanitarie 13

14 Glossario Scolarità di base Anni di scuola frequentati prima di iniziare il percorso scolastico con il quale è stato conseguito il titolo per il quale si chiede il riconoscimento. Copia autenticata L'autenticazione delle copie è l'attestazione da parte di un funzionario pubblico che la copia di un documento è conforme all'originale. La copia autenticata ha lo stesso valore dell'originale. - Cosa fare per averla? Andare da funzionario incaricato dal Sindaco (Servizi Demografici) o da un notaio o da un cancelliere. - Cosa presentare? il documento originale e la relativa fotocopia da autenticare; 1 marca da bollo da 14,62 ogni 4 facciate (100 righe di un foglio protocollo); Diritti di segreteria comunale da pagare presso la cassa del Municipio. - Quanto costa? Il costo di una 1 marca da bollo da 14,62 ogni 4 facciate (100 righe di un foglio protocollo) oltre al costo dei diritti di segreteria. Titolo di abilitazione Certificato che ti permette, nel tuo Paese, di esercitare la professione. Tale certificato si consegue superando un esame. Albo professionale L'albo professionale è un registro in cui sono raccolti i nomi e i dati di tutte le persone abilitate a esercitare una professione regolamentata dalla legge. Leggi 14

15 statali impongono l'obbligo di iscrizione ad uno specifico albo, per poter svolgere determinate attività, in particolare là dove entrano in gioco la salute e la sicurezza dei cittadini. Dichiarazione di Valore La Dichiarazione di Valore è un documento ufficiale, scritto in italiano, che dà informazioni su un titolo di studio conseguito all'estero e sul valore dello stesso nel Paese che lo ha rilasciato (per esempio: ufficialità dell'istituzione erogante, requisiti di accesso al relativo corso di studi, durata del corso, ecc.). Tale Dichiarazione viene emessa dalle Rappresentanze Diplomatiche italiane all'estero (Ambasciate/Consolati) competenti per zona 15. Tutti i documenti da presentare al fine di ottenere la Dichiarazione di Valore sono da richiedere alla Rappresentanza Diplomatica italiana competente per il rilascio della medesima. La Dichiarazione deve attestare: che il titolo è stato rilasciato da autorità competente nel Paese di conseguimento; i requisiti di accesso al corso (scolarità di base); che il titolo è abilitante all'esercizio della professione nel Paese dove è stato rilasciato; gli anni di durata del corso di laurea; l'autenticità della firma apposta sul titolo e la regolarità del titolo stesso (in mancanza di tale certificazione di autenticità, è richiesta la legalizzazione del titolo effettuata dalle competenti Autorità); le attività professionali che il titolo consente di esercitare nel Paese di conseguimento. Certificato del casellario giudiziario Certificato nel quale sono descritti eventuali reati che hai commesso. Se sei residente in Italia, puoi richiederlo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale della provincia di residenza. Non sono ammesse dichiarazioni sostitutive. 15 Rappresentanza Diplomatica italiana più vicina alla città dell'istituzione che ha rilasciato il titolo straniero 15

16 Delega Certificato con il quale permetti ad un altra persona di presentare i documenti al tuo posto. Tale certificato contiene i tuoi dati e quelli della persona che si presenterà al tuo posto e deve essere autenticato dall Ambasciata/Consolato del tuo paese o da un funzionario pubblico o da un notaio. Traduzione giurata o asseverata La traduzione giurata o asseverata è una traduzione fatta da un traduttore ufficiale. Tale traduzione si fa presso il Tribunale. Livelli di qualifica (Art. 19 del d.lgs n. 206/2007) Le qualifiche professionali sono inquadrate nei seguenti livelli: a) attestato di competenza: attestato rilasciato da un'autorità competente dello Stato membro d'origine designata ai sensi delle disposizioni legislative, regolamentari o amministrative di tale Stato membro, sulla base: 1) o di una formazione non facente parte di un certificato o diploma ai sensi delle lettere b), c), d) o e), o di un esame specifico non preceduto da una formazione o dell'esercizio a tempo pieno della professione per tre anni consecutivi in uno Stato membro o a tempo parziale per un periodo equivalente nei precedenti dieci anni, 2) o di una formazione generale a livello d'insegnamento elementare o secondario attestante che il titolare possiede conoscenze generali; b) certificato che attesta il compimento di un ciclo di studi secondari, 1) o generale completato da un ciclo di studi o di formazione professionale diversi da quelli di cui alla lettera c) o dal tirocinio o dalla pratica professionale richiesti in aggiunta a tale ciclo di studi, 2) o tecnico o professionale, completato eventualmente da un ciclo di studi o di formazione professionale di cui al punto 1, o dal tirocinio o dalla pratica professionale richiesti in aggiunta a tale ciclo di studi; c) diploma che attesta il compimento: 1) o di una formazione a livello di insegnamento post-secondario diverso da quello di cui alle lettere d) ed e) di almeno un anno o di una durata 16

17 equivalente a tempo parziale, di cui una delle condizioni di accesso è, di norma, il completamento del ciclo di studi secondari richiesto per accedere all'insegnamento universitario o superiore ovvero il completamento di una formazione scolastica equivalente al secondo ciclo di studi secondari, nonché la formazione professionale eventualmente richiesta oltre al ciclo di studi post-secondari; 2) o, nel caso di professione regolamentata, di una formazione a struttura particolare inclusa nell'allegato II equivalente al livello di formazione indicato al punto 1 che conferisce un analogo livello professionale e prepara a un livello analogo di responsabilità e funzioni; d) diploma che attesta il compimento di una formazione a livello di insegnamento post-secondario di una durata minima di tre e non superiore a quattro anni o di una durata equivalente a tempo parziale, impartita presso un'università o un istituto d'insegnamento superiore o un altro istituto che impartisce una formazione di livello equivalente, nonché' la formazione professionale eventualmente richiesta oltre al ciclo di studi post-secondari; e) diploma che attesta che il titolare ha completato un ciclo di studi postsecondari della durata di almeno quattro anni, o di una durata equivalente a tempo parziale, presso un'università o un istituto d'insegnamento superiore ovvero un altro istituto di livello equivalente e, se del caso, che ha completato con successo la formazione professionale richiesta in aggiunta al ciclo di studi post-secondari. 17

18 PER SAPERNE DI PIÙ Approfondimenti Nel 2012 Éupolis Lombardia ha istruito 134 pratiche e il Ministero si è espresso come illustrato nella figura sotto. Molti sono i dinieghi rispetto ai riconoscimenti. Figura 1 Esiti ministeriali delle pratiche istruite nel corso del Fonte: elaborazione Éupolis Lombardia 16 Dati aggiornati al 28 febbraio

19 Riepilogo esiti ministeriali per singolo Paese Nella tabella a pagina successiva sono indicati, per ogni singolo Paese dove è stato conseguito il titolo: - il numero delle pratiche istruite; - la media degli anni di scolarità di base; - la media della durata del percorso per il conseguimento del titolo; - il numero dei decreti di diniego; - il numero delle comunicazioni ministeriali relative ai motivi ostativi (a tale comunicazione seguirà il decreto di diniego); - il numero dei decreti di riconoscimento; - il numero delle comunicazioni ministeriali con le quali è stata prevista una misura compensativa alla quale subordinare il decreto di riconoscimento; - il numero delle comunicazioni ministeriali con le quali sono stati richiesti documenti integrativi; - il numero delle pratiche delle quali non è ancora pervenuto l esito ministeriale. 19

20 Paese in cui è stato conseguito il titolo N istruttorie perfezionate Media anni scolarità di base Media anni per il conseguimento del titolo Decreto di RICONOSCIMENTO Decreto di DINIEGO Motivi ostativi Attribuzione misura compensativa Richiesta integrazioni ALBANIA MOLDAVIA 23 9,47 3, UCRAINA 22 9,3 2, FILIPPINE INDIA , RUSSIA 7 9,8 2, PERÙ NIGERIA BOSNIA ERZEGOVINA BRASILE COLOMBIA , CUBA IRAN ,5 2 MACEDONIA ARGENTINA ,5 1 BIELORUSSIA BOLIVIA EGITTO ERITREA ETIOPIA GIAPPONE MAROCCO REPUBBLICA DI BELARUS RWANDA TUNISIA TOTALE In attesa di esito 20

21 Contatti Ministero della Salute UFFICIO VII Riconoscimento titoli di medico, medico specialista, farmacista, odontoiatra, odontoiatra specialista, veterinario, psicologo e psicoterapeuta. Informazioni telefoniche: nei giorni martedì, giovedì e venerdì dalle alle ore 11,30-12,30 telefonare al numero seguito dall'interno desiderato. Riconoscimento titolo di Telefono interno medici e medici specialisti (titolo conseguito in paesi non UE) 2552 odontoiatri e odontoiatri specialisti (titolo conseguito in paesi non UE) 2748 psicologi-psicoterapeuti (titolo conseguito in paesi UE e non UE) 3073 farmacisti e veterinari (titolo conseguito in paesi non UE) 2079 medici, medici specialisti, farmacisti, odontoiatri, odontoiatri specialisti e veterinari (titolo conseguito nei paesi UE: Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia e Ungheria) medici, medici specialisti, farmacisti, odontoiatri, odontoiatri specialisti e veterinari (titolo conseguito in Finlandia, Svezia e Svizzera e nei paesi UE: Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Germania, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Malta, Olanda, Portogallo, Spagna) medici in possesso del titolo di formazione specifica in medicina generale conseguito in paese UE Misure compensative: medici, medici specialisti, odontoiatri, odontoiatri specialisti, farmacisti e veterinari (titolo conseguito in paesi UE e non UE) Rilascio dei "Visti USA" 2725 Autorizzazione alla libera prestazione dei servizi (cittadini UE) 2854 Rilascio "attestato di conformità" dei titoli conseguiti in Italia per l'esercizio all'estero della professione di medici e medici specialisti, odontoiatri, odontoiatri specialisti, farmacisti, veterinari Telefono interno 2093 psicologi-psicoterapeuti 3073 Medico di medicina generale

22 UFFICIO IV - Direzione generale delle risorse umane e delle professioni sanitarie Riconoscimento titoli di infermiere, infermiere pediatrico, assistente sanitario, puericultrice, ostetrica, fisioterapista, tecnico di radiologia, tecnico di laboratorio, tecnico audiometrista, dietista, educatore professionale, igienista dentale, podologo, logopedista, tecnico della fisiopatologia e perfusione cardiovascolare, terapista occupazionale, tecnico della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro, tecnico della psicomotricità dell età evolutiva, massaggiatore capo bagnino degli stabilimenti idroterapici, ottico, odontotecnico, operatore socio sanitario. Informazioni telefoniche: nei giorni martedì, giovedì e venerdì dalle ore 11,30 alle ore 12,30 telefonare al numero seguito dall'interno desiderato. Riconoscimento titolo di infermieri, infermieri pediatrici e assistenti sanitari (Romania, pratiche individuali) infermieri, infermieri pediatrici e assistenti sanitari (Romania, cooperative) infermieri, infermieri pediatrici e assistenti sanitari (Bulgaria, Germania, Polonia, Regno Unito, Spagna, Irlanda, Austria, Francia, Olanda, Belgio, Svezia, Danimarca, Grecia, Lussemburgo, Portogallo, Finlandia e Norvegia) infermieri e infermieri pediatrici (Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria) Telefono interno infermieri, infermieri pediatrici e assistenti sanitari (Svizzera) 2928 Puericultrici (Paesi UE) 2463 infermieri, infermieri pediatrici, assistenti sanitari e puericultrici (Perù e Colombia) infermieri, infermieri pediatrici, assistenti sanitarie puericultrici (Filippine) infermieri, infermieri pediatrici, assistenti sanitari e puericultrici (paesi ex Jugoslavia, Ucraina, Bolivia, Paraguai e Uruguay) infermieri, infermieri pediatrici, assistenti sanitari e puericultrici

23 Riconoscimento titolo di Telefono interno (paesi non UE) 2639 ostetriche (paesi UE e non Ue) 2301 fisioterapisti, (Germania, Regno Unito, Spagna, Irlanda, Austria, Francia, Olanda, Belgio, Svezia. Danimarca, Grecia, Lussemburgo, Portogallo, Finlandia e Norvegia) fisioterapisti (Romania, Bulgaria, Polonia, Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria e paesi non UE) ottici, odontotecnici (paesi UE e non UE) 2310 tecnici di radiologia, tecnici di laboratorio, tecnici audiometristi (paesi UE e non UE) dietisti, educatori professionali, igienisti dentale, podologi, logopedisti, tecnici della fisiopatologia e perfusione cardiovascolare, terapisti occupazionali, tecnici della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro, tecnici della psicomotricità dell età evolutiva, massaggiatori capo bagnino degli stabilimenti idroterapici (paesi UE e non UE) Operatore socio sanitario (Paesi UE e non UE) 2064 Riconoscimento servizio sanitario prestato all estero 2463 Ricorsi (paesi UE) 2463 Ricorsi (paesi non UE e Bulgaria, Polonia, Romania) 2629 Tirocini e prove attitudinali relative a tutte le professioni (paesi UE e non UE)

24 24

VADEMECUM per il riconoscimento dei titoli professionali di infermiere/a, ostetrico/a, tecnico sanitario di radiologia in Regione Lombardia

VADEMECUM per il riconoscimento dei titoli professionali di infermiere/a, ostetrico/a, tecnico sanitario di radiologia in Regione Lombardia 3332222 VADEMECUM per il riconoscimento dei titoli professionali di infermiere/a, ostetrico/a, tecnico sanitario di radiologia in Regione Lombardia Giugno 2015 1 Éupolis Lombardia Istituto superiore per

Dettagli

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare?

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Documentazione e Glossario - 1 - Livello internazionale: I diversi livelli normativi: internazionale, europeo, italiano

Dettagli

COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Carta dei Servizi demografici

COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Carta dei Servizi demografici COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Carta dei Servizi demografici Introduzione - La Carta dei Servizi è uno strumento di fondamentale importanza nella costruzione di un rapporto positivo e trasparente tra

Dettagli

TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE

TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE ALLEGATO n. 1 TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE Il personale docente e ATA (limitatamente a direttori dei servizi generali e amministrativi e assistenti amministrativi) può partecipare alle prove

Dettagli

Certificati anagrafici

Certificati anagrafici Certificati anagrafici L'Ufficio Anagrafe provvede al rilascio dei seguenti certificati: esistenza in vita, residenza, anagrafico di nascita, stato di famiglia, stato libero (solo per i cittadini italiani),

Dettagli

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO E RELATIVA EQUIPOLLENZA. I

Dettagli

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille I documenti devono essere: 1) Legalizzati (o apostillati) 2) Scritti o tradotti in lingua italiana 3) Non contrari a norme imperative o di ordine pubblico I documenti e gli atti dello stato civile formati

Dettagli

I riferimenti relativi sono.

I riferimenti relativi sono. Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per

Dettagli

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Municipio Roma VIII Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Direttore: Daniele D Andrea mail: direzione.mun08@comune.roma.it Tel. 06.69.611.302\3\4 Responsabile del servizio: Giuseppina Cocucci mail:

Dettagli

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Dirigente: Emilia D Alisera Responsabile del servizio: P.O. Laura Scarpellini Responsabile del procedimento: L ufficiale d anagrafe che riceve la richiesta di

Dettagli

Pro.Ri.Ti.S. Fondo Europeo per i Rifugiati

Pro.Ri.Ti.S. Fondo Europeo per i Rifugiati Pro.Ri.Ti.S. Fondo Europeo per i Rifugiati Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale STUDIO LAVORO Vademecum aggiornato a giugno 2011 Vademecum per le procedure

Dettagli

Patenti straniere. 1. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri.

Patenti straniere. 1. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri. Patenti straniere Scheda a cura di Luigi Mughini e Paolo Bonetti (Aggiornata al 15 novembre 2009) Sommario: 1. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri. 2. Conversioni di patenti di

Dettagli

TRADUZIONI ASSEVERATE

TRADUZIONI ASSEVERATE TRADUZIONI ASSEVERATE (presso il Tribunale di Torino) DEFINIZIONE DI ASSEVERAZIONE L asseverazione (giuramento della traduzione) di un documento viene richiesta sia per documenti privati (certificati,

Dettagli

Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri

Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri Il riconoscimento dei titoli professionali conseguiti all estero Anno 2013 (c.r. 458) Roma, gennaio 2014 Ing. Armando Zambrano Ing. Fabio Bonfà Ing. Gianni Massa

Dettagli

Articolo 1 Effetti e modalità di riconoscimento dell equivalenza

Articolo 1 Effetti e modalità di riconoscimento dell equivalenza AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELL EQUIVALENZA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO, AI TITOLI UNIVERSITARI DELL AREA SANITARIA, di cui all art. 6, comma 3, del D.lgs

Dettagli

Le figure coinvolte nei servizi socio-sanitari

Le figure coinvolte nei servizi socio-sanitari Le figure coinvolte nei servizi socio-sanitari 1 Le figure coinvolte nei servizi socio-sanitari: il profilo professionale di psicologi, neurologo, geriatri, psichiatri, neuropsichiatri dell infanzia e

Dettagli

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 12.7.2012 COM(2012) 385 final RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI sull attuazione

Dettagli

A-Mobile: struttura tariffaria

A-Mobile: struttura tariffaria Traffico Voce ( cents/min) A-Mobile: struttura tariffaria Chiamate Nazionali 10 cent Tariffazione a scatti da 5 cent, di durata pari a 30 secondi Scatto alla risposta 15 cent. La tariffa voce si applica

Dettagli

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Via Paoli,1 82010 Bucciano (BN) C.F. 80005280625 C.C.P. 12653820 P.IVA 00840560627 Sito Istituzionale www.comune.bucciano.bn.it

Dettagli

ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità. da realizzare durante l'anno accademico 2015/2016. Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio

ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità. da realizzare durante l'anno accademico 2015/2016. Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità da realizzare durante l'anno accademico 2015/2016 Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio Scadenza per la presentazione delle domande: 2 gennaio 2015 Mobilità

Dettagli

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio,

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio, Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio per motivi di lavoro studio o vacanza è diventato più semplice grazie alla tessera sanitaria europea

Dettagli

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online INFO ITALIA Il presente listino è valido dal Marzo 0. Le tariffe indicate si intendono al netto d IVA e inclusivi dei diritti di segreteria

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL FARMACO IL DIRETTORE Largo Donegani 2/3 28100 Novara NO Tel. 0321 375 602- Fax 0321 375 621 BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 Art.

Dettagli

IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE

IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE D.Lgs. 30/2007 1 PAESI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA 1. Austria 2. Belgio 3. Bulgaria 4. Cipro 5. Danimarca 6. Estonia 7. Finlandia 8. Francia 9. Germania 10. Grecia 11.

Dettagli

BANDO. Master Universitario di primo livello. in Management e Funzioni di Coordinamento per le Professioni Sanitarie - MaPS 2 EDIZIONE.

BANDO. Master Universitario di primo livello. in Management e Funzioni di Coordinamento per le Professioni Sanitarie - MaPS 2 EDIZIONE. BANDO Master Universitario di primo livello in Management e Funzioni di Coordinamento per le Professioni Sanitarie - MaPS 2 EDIZIONE Sede di Nuoro Con il patrocinio di: Pag. 1 di 11 1. Il Master L Università

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT PLACEMENT A.A. 2008/2009 Bando per l assegnazione di 32 mensilità

LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT PLACEMENT A.A. 2008/2009 Bando per l assegnazione di 32 mensilità LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT PLACEMENT A.A. 2008/2009 Bando per l assegnazione di 32 mensilità Si avvisano gli studenti iscritti per il corrente anno accademico all Ateneo di Modena e Reggio

Dettagli

CAPITOLO 3 GLI STRUMENTI UTILI AL RICONOSCIMENTO

CAPITOLO 3 GLI STRUMENTI UTILI AL RICONOSCIMENTO CAPITOLO 3 GLI STRUMENTI UTILI AL RICONOSCIMENTO In questa parte vogliamo fornirti una panoramica degli strumenti informativi adeguati che riguardano il tuo titolo di studio o la tua qualificazione professionale

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

RICONOSCIMENTO DEI TITOLI PROFESSIONALI IN EUROPA

RICONOSCIMENTO DEI TITOLI PROFESSIONALI IN EUROPA RICONOSCIMENTO DEI TITOLI PROFESSIONALI IN EUROPA Sommario: - 1. Normativa di riferimento. 2. Informazioni di base sul diritto comunitario. 2.1. Norme di carattere generale. 2.2. Meccanismo di riconoscimento.

Dettagli

INFORMAZIONI E DOCUMENTI NECESSARI AI CITTADINI STRANIERI PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO IPASVI RIMINI

INFORMAZIONI E DOCUMENTI NECESSARI AI CITTADINI STRANIERI PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO IPASVI RIMINI INFORMAZIONI E DOCUMENTI NECESSARI AI CITTADINI STRANIERI PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO IPASVI RIMINI IPASVI RIMINI Pagina 1 RICONOSCIMENTO TITOLI CITTADINI STRANIERI I cittadini stranieri, sia comunitari

Dettagli

Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche. Circolare n. 28. Roma, 6 febbraio 2015.

Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche. Circolare n. 28. Roma, 6 febbraio 2015. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche Circolare n. 28 Roma, 6 febbraio 2015 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali

Dettagli

Questura di Trento. Servizi PASSAPORTI. Edizione 2008

Questura di Trento. Servizi PASSAPORTI. Edizione 2008 CARTA dei Servizi Edizione 2008 32 Questura di Trento PASSAPORTI INDICE Informazioni Generali pag. 5 Viaggi negli U.S.A. pag. 9 Passaporto senza figli minori pag. 11 Passaporto con figli minori Coniugato/

Dettagli

CAPITOLO 3 LE PROFESSIONI E LE PROCEDURE DI RICONOSCIMENTO

CAPITOLO 3 LE PROFESSIONI E LE PROCEDURE DI RICONOSCIMENTO CAPITOLO 3 LE PROFESSIONI E LE PROCEDURE DI RICONOSCIMENTO Il riconoscimento all estero del titolo professionale è un tuo diritto. In questo capitolo ti forniamo le informazioni necessarie per capire quali

Dettagli

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri LucaTavani Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe SOGGETTI

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 0 è prevista la raccolta

Dettagli

La Confederazione Svizzera, di seguito denominata «la Svizzera», da una parte, l Unione europea,

La Confederazione Svizzera, di seguito denominata «la Svizzera», da una parte, l Unione europea, Questo Protocollo III è stato tradotto in lingua italiana ai fini di informazione e non ha validità formale giuridica. Determinante e la versione siglato del Protocollo III in versione francese e inglese.

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

SETTORE NOTARILE. Il settore riceve il pubblico esclusivamente per appuntamento.

SETTORE NOTARILE. Il settore riceve il pubblico esclusivamente per appuntamento. SETTORE NOTARILE L Ufficio Notarile del Consolato è deputato a ricevere gli atti tra vivi e quelli di ultima volontà, a curare il loro deposito ed a rilasciarne copie ed estratti. Il servizio notarile

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA COD. REGIONE 050 COD. U.L.SS. 006 COD.FISC. E P.IVA 02441500242 ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

III LEZIONE - DISPOSIZIONI SULL INGRESSO/SOGGIORNO NEL TERRITORIO DELLO STATO.

III LEZIONE - DISPOSIZIONI SULL INGRESSO/SOGGIORNO NEL TERRITORIO DELLO STATO. 2 MODULO - TESTO UNICO SULL IMMIGRAZIONE III LEZIONE - DISPOSIZIONI SULL INGRESSO/SOGGIORNO NEL TERRITORIO DELLO STATO. VISTO DI INGRESSO à Per entrare nel territorio italiano si deve richiedere un visto

Dettagli

PROFESSIONI SANITARIE

PROFESSIONI SANITARIE PROFESSIONI SANITARIE Le Professioni Sanitarie e le Arti Ausiliarie riconosciute dal Ministero della Salute. Farmacista Medico chirurgo Odontoiatra Veterinario Altri riferimenti normativi: D. Lgs. 08.08.1991,

Dettagli

un responsabile ti chiamerà al più presto per chiarire ogni dubbio

un responsabile ti chiamerà al più presto per chiarire ogni dubbio Come implementare o aggiornare il Documento Programmatico per la Sicurezza (DPS) in conformità al Disciplinare Tecnico Gestione della privacy: chiarezza sulle figure, ruoli, compiti e responsabilità Chiedi

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DELLE RISORSE UMANE E DELLE PROFESSIONI SANITARIE Agli Assessori alla Sanità delle Regioni e delle Province Autonome LL.SS. Oggetto:

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie Relazione per la Commissione europea ai sensi dell art. 60 della Direttiva 2005/36/CE 1. Il recepimento della direttiva 2005/36/CE

Dettagli

Ci sono tecnologie più evolute per non perdersi.

Ci sono tecnologie più evolute per non perdersi. Ci sono tecnologie più evolute per non perdersi. È il momento di aggiornare il tuo sistema di navigazione Audi. Gamma A7 Sportback. Ciclo combinato: consumo di carburante (l/100 km): 5,1-8,2; emissioni

Dettagli

Ministero della Sanità Circolare 12/04/2000

Ministero della Sanità Circolare 12/04/2000 Ministero della Sanità Circolare 12/04/2000 OGGETTO: Cittadini stranieri non comunitari. Riconoscimento titoli professionali dell'area sanitaria conseguiti all'estero. Autorizzazione all'esercizio professionale.

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

ABBONAMENTI H3G MY BUSINESS

ABBONAMENTI H3G MY BUSINESS Business ABBONAMENTI H3G MY BUSINESS *Unlimited International permette di effettuare traffico illimitato per le chiamate dall Italia verso l Estero e per le chiamate effettuate e ricevute in Roaming nei

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI TRAFFIC 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione Direzione Generale Rapporti con l Unione Europea e per i Rapporti Internazionali - Ufficio II - Protocollo DG RUERI/ 3998 /I.3.b

Dettagli

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto)

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) V 1.0 FASTWEB Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1. Convenzione Fonia Amavet La presente offerta FONIA è valida per le sole Aziende Business

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

Dipartimento per le Politiche Comunitarie. Ufficio per il mercato interno e la competitività Servizio I GUIDA ALL UTENTE

Dipartimento per le Politiche Comunitarie. Ufficio per il mercato interno e la competitività Servizio I GUIDA ALL UTENTE Dipartimento per le Politiche Comunitarie Ufficio per il mercato interno e la competitività Servizio I Libera circolazione delle persone e dei servizi e professioni regolamentate GUIDA ALL UTENTE Elaborato

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITÀ ALL ESTERO Bando Invernale 2015/2016

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITÀ ALL ESTERO Bando Invernale 2015/2016 BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITÀ ALL ESTERO Bando Invernale 2015/2016 Università partner in tutto il mondo USA EUROPE polito ASIA SOUTH AMERICA AFRICA OCEANIA Mobilità Internazionale: attività Extra

Dettagli

AUTORIZZAZIONE USCITE DIDATTICHE. dell alunno/a iscritto/a alla classe

AUTORIZZAZIONE USCITE DIDATTICHE. dell alunno/a iscritto/a alla classe AUTORIZZAZIONE USCITE DIDATTICHE Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo di Castelfiorentino Il/La sottoscritto/a in qualità di padre madre tutore dell alunno/a iscritto/a alla classe plesso

Dettagli

SCHEDA CON L INDICAZIONE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI INTERESSATE ALLA LINEA GUIDA/INDIRIZZO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO IDT PERCORSI RIABILITATIVI

SCHEDA CON L INDICAZIONE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI INTERESSATE ALLA LINEA GUIDA/INDIRIZZO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO IDT PERCORSI RIABILITATIVI SCHEDA CON L INDICAZIONE DELLE CATEGORIE PROFESSIONALI INTERESSATE ALLA LINEA GUIDA/INDIRIZZO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO IDT PERCORSI RIABILITATIVI Premessa Il materiale documentale relativo alla presente

Dettagli

Sito internet: http://www.disp.let.uniroma1.it/basili2001

Sito internet: http://www.disp.let.uniroma1.it/basili2001 Bollettino di sintesi della Banca Dati BASILI a cura di Maria Senette Banca Dati degli Scrittori Immigrati in Lingua Italiana fondata da Armando Gnisci nel 1997 Dipartimento di Italianistica e Spettacolo

Dettagli

EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA > FORMAZIONE A DISTANZA > FORMAZIONE RESIDENZIALE > FORMAZIONE BLENDED

EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA > FORMAZIONE A DISTANZA > FORMAZIONE RESIDENZIALE > FORMAZIONE BLENDED E.C.M. EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA > FORMAZIONE A DISTANZA > FORMAZIONE RESIDENZIALE > FORMAZIONE BLENDED L EFEI, Ente Paritetico Bilaterale Nazionale per la Formazione, viene riconosciuto dal Ministero

Dettagli

Provvedimento della Giunta regionale della Regione Autonoma della Sardegna: DELIBERAZIONE n. del

Provvedimento della Giunta regionale della Regione Autonoma della Sardegna: DELIBERAZIONE n. del + AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELL EQUIVALENZA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO, AI TITOLI UNIVERSITARI DELL AREA SANITARIA, di cui all art. 6, comma 3, del

Dettagli

RACCOLTA FIRME. Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA

RACCOLTA FIRME. Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA RACCOLTA FIRME Proposta di Legge di iniziativa popolare R. C. AUTO, TARIFFA ITALIA Come raccogliere le 50.000 firme necessarie per il deposito della proposta di legge di iniziativa popolare 1 Contattaci

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

Cosa è il Volontariato?

Cosa è il Volontariato? VOLONTARIATO Cosa è il Volontariato? Attività all'interno di una organizzazione strutturata Aree di intervento: ambiente, arte, cultura, conservazione del patrimonio culturale, disabilità, disagio sociale,

Dettagli

ACQUISTO VEICOLO USATO

ACQUISTO VEICOLO USATO ACQUISTO VEICOLO USATO Quando si acquista un veicolo usato si deve autenticare la firma del venditore sull'atto di vendita e, entro sessanta giorni dall'autentica, bisogna registrare il passaggio di proprietà

Dettagli

DECRETO Dirigenziale n. del - Bollettino Ufficiale della Regione Campania n.

DECRETO Dirigenziale n. del - Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. Ministero della Salute AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELL EQUIVALENZA DEI TITOLI DEL PREGRESSO ORDINAMENTO, AI TITOLI UNIVERSITARI DELL AREA SANITARIA, di cui all

Dettagli

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS p. 1/10 Università della Calabria PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS Dr. Antonio Fuduli (Corso di Laurea in Informatica) Dr. Gennaro Infante (Corso di Laurea in Matematica) p. 2/10 Lifelong Learning

Dettagli

- Ufficio Sesto - MIUROODGOS prot. n. 2787 /R.U./U Roma, 20 aprile 2011 All.: %

- Ufficio Sesto - MIUROODGOS prot. n. 2787 /R.U./U Roma, 20 aprile 2011 All.: % Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica - Ufficio Sesto - MIUROODGOS prot.

Dettagli

Lifelong Learning Programme ERASMUS PLACEMENT

Lifelong Learning Programme ERASMUS PLACEMENT Lifelong Learning Programme ERASMUS PLACEMENT Vista la Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell Unione Europea del 15 novembre 2006 che istituisce il Programma d'azione comunitaria

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Attività di ESTETISTA

Attività di ESTETISTA Attività di ESTETISTA Riconoscimento dei titoli professionali esteri Il decreto legislativo n. 319 del 2 maggio 1994 attribuisce al Ministero del Lavoro la competenza per il riconoscimento dei titoli in

Dettagli

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria LA PREFETTURA Prefettura di Alessandria Organo periferico del Ministero dell'interno e sede di rappresentanza del governo in ogni provincia Nel 1999, con la riforma dell'organizzazione del governo è stata

Dettagli

Le Convenzioni Internazionali. Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali

Le Convenzioni Internazionali. Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali Le Convenzioni Internazionali Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali La normativa internazionale in materia di sicurezza sociale Regolamenti comunitari Accordi e Convenzioni Bilaterali

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi)

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) Che cosa è il Programma Erasmus+? L'Erasmus+ è il programma di mobilità voluto e finanziato dall Unione

Dettagli

COS È SOLVIT? SOLVIT PUÒ AIUTARE A RISOLVERE PROBLEMI

COS È SOLVIT? SOLVIT PUÒ AIUTARE A RISOLVERE PROBLEMI COS È SOLVIT? Scegliere liberamente in quale paese europeo vivere, lavorare o studiare è un diritto fondamentale per i cittadini dell Unione europea. Anche le imprese hanno il diritto di stabilirsi, fornire

Dettagli

Dipartimento per le Politiche Comunitarie. Ufficio per il mercato interno e la competitività Servizio I GUIDA ALL UTENTE

Dipartimento per le Politiche Comunitarie. Ufficio per il mercato interno e la competitività Servizio I GUIDA ALL UTENTE Dipartimento per le Politiche Comunitarie Ufficio per il mercato interno e la competitività Servizio I Libera circolazione delle persone e dei servizi e professioni regolamentate GUIDA ALL UTENTE Elaborato

Dettagli

REGIONE VENETO HANNO DIRITTO ALL' ASSISTENZA SANITARIA:

REGIONE VENETO HANNO DIRITTO ALL' ASSISTENZA SANITARIA: REGIONE VENETO U.O.C. SERVIZIO AMMINISTRATIVO DISTRETTUALE: DIRETTORE RAG. LUIGI FERRARINI Tel. 0442.632341 Fax 0442.632710 e-mail: conv.med.leg.@aulsslegnago.it ASSISTENZA SANITARIA A PERSONE CHE SI RECANO

Dettagli

COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU)

COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU) COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU) Per lavorare come Interpete o Traduttore per il Tribunale occorre essere

Dettagli

RICHIESTA DI PAGAMENTO COMPENSI MEMBRI COMMISSIONI GIUDICATRICI ESAMI DI STATO

RICHIESTA DI PAGAMENTO COMPENSI MEMBRI COMMISSIONI GIUDICATRICI ESAMI DI STATO RICHIESTA DI PAGAMENTO COMPENSI MEMBRI COMMISSIONI GIUDICATRICI ESAMI DI STATO N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO Al Responsabile del Centro Gestionale Marca da bollo Euro 2,00 Il sottoscritto cod. fiscale nato

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015 Art. 1 Descrizione opportunità di tirocinio La borsa Erasmus traineeship permette agli studenti

Dettagli

RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA (e altri compensi soggetti solo ad INPS)

RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA (e altri compensi soggetti solo ad INPS) RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA (e altri compensi soggetti solo ad INPS) N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO Marca da bollo Euro 1,81 Al Responsabile del Centro Gestionale Il sottoscritto:

Dettagli

ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE

ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE parte riservata: CODICE data Alla Direzione Patrimonio Immobiliare Appalti Ufficio Acquisti richiedente struttura RITENUTE l inserimento Si chiede cortesemente di provvedere

Dettagli

Cosa è il programma Erasmus Plus per motivi di studio (SMS)

Cosa è il programma Erasmus Plus per motivi di studio (SMS) Cosa è il programma Erasmus Plus per motivi di studio (SMS) Il programma Erasmus Plus Mobilità per Studio consente agli studenti di trascorrere un periodo di studi continuativo presso un'università Europea

Dettagli

Riconoscimento delle qualifiche professionali comunitarie e non comunitarie Stefania Napoleoni Franca Mancini

Riconoscimento delle qualifiche professionali comunitarie e non comunitarie Stefania Napoleoni Franca Mancini Riconoscimento delle qualifiche professionali comunitarie e non comunitarie Stefania Napoleoni Franca Mancini MINISTERO della GIUSTIZIA Via Arenula, 70 00186 Roma Ufficio III Reparto II Libere professioni

Dettagli

La formazione di base

La formazione di base Formazione La formazione di base LA FORMAZIONE DI BASE PROFESSIONALIZZANTE Per formazione di base si intende la formazione scolastica, professionale, accademica e di riqualificazione che, attuandosi secondo

Dettagli

1 gennaio 2012: il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziarie e le implicazioni per i prodotti di risparmio gestito

1 gennaio 2012: il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziarie e le implicazioni per i prodotti di risparmio gestito Q&A 1 gennaio 2012: il nuovo regime di tassazione delle rendite finanziarie e le implicazioni per i prodotti di risparmio gestito Dicembre 2011 La nuova normativa Il prossimo 1 gennaio 2012 entreranno

Dettagli

GESTIONE INFORMATIVA DEGLI UTENTI STRANIERI IN REGIME DI PRONTO SOCCORSO, DI RICOVERO E AMBULATORIALE

GESTIONE INFORMATIVA DEGLI UTENTI STRANIERI IN REGIME DI PRONTO SOCCORSO, DI RICOVERO E AMBULATORIALE U.o.s. Sistema Informativo Ospedaliero (SIO) GESTIONE INFORMATIVA DEGLI UTENTI STRANIERI IN REGIME DI PRONTO SOCCORSO, DI RICOVERO E AMBULATORIALE ACCETTAZIONE, DIMISSIONE, PRENOTAZIONE (per la corretta

Dettagli

Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS?

Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS? Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS? Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? Il SVE è un percorso alternativo di formazione, un'esperienza unica per conoscere la lingua e la cultura

Dettagli

RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA ed altri compensi soggetti solo ad INPS Gestione Separata

RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA ed altri compensi soggetti solo ad INPS Gestione Separata RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA ed altri compensi soggetti solo ad INPS Gestione Separata N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO Al Responsabile del Centro Gestionale Il sottoscritto

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2015 è prevista la raccolta

Dettagli

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015/16

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015/16 ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SCUOLA DI LINGUE, LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015/16 Finalità Il programma Erasmus+ Studio

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA BANDO ERASMUS + MOBILITA PER STUDIO ANNO ACCADEMICO 2014/15 INFORMAZIONI GENERALI La Struttura di Staff Scambi Didattici Internazionali per Docenti e Studenti Italiani dell

Dettagli

IBAN E BONIFICI: GUIDA ALL UTILIZZO DEL CODICE UNICO BANCARIO

IBAN E BONIFICI: GUIDA ALL UTILIZZO DEL CODICE UNICO BANCARIO IBAN E BONIFICI: GUIDA ALL UTILIZZO DEL CODICE UNICO BANCARIO 2 CARO CLIENTE, nel mondo dei servizi bancari c è una novità. Nel giro di pochi anni infatti sarà portata a compimento l Area Unica dei Pagamenti

Dettagli

INDICAZIONI SULLE MODALITA COMPILAZIONE RICETTA E RENDICONTAZIONE ALL ASL PRESTAZIONI PRESCRITTE A CITTADINI COMUNITARI - Aggiornamento giugno 2013 -

INDICAZIONI SULLE MODALITA COMPILAZIONE RICETTA E RENDICONTAZIONE ALL ASL PRESTAZIONI PRESCRITTE A CITTADINI COMUNITARI - Aggiornamento giugno 2013 - INDICAZIONI SULLE MODALITA COMPILAZIONE RICETTA E RENDICONTAZIONE ALL ASL PRESTAZIONI PRESCRITTE A CITTADINI COMUNITARI - Aggiornamento giugno 2013 - Premessa A far data dal 1 maggio 2010 sono entrati

Dettagli

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 IL DIRETTORE

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 IL DIRETTORE PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 IL DIRETTORE VISTE le leggi sull istruzione universitaria e in particolare la legge 30 Dicembre 2010 n. 240, che prevede il

Dettagli

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 Corrispettivi e Tariffe Acquisti in Rete della P.A. Corrispettivi e Tariffe Telefonia Fissa e Connettività IP 4 1 di 12 INDICE 1 TELECOM ITALIA S.P.A. 3

Dettagli

IL RETTORE. VISTO l art. 16 co. 4 della Legge n. 168 del 9 Maggio 1989;

IL RETTORE. VISTO l art. 16 co. 4 della Legge n. 168 del 9 Maggio 1989; IL RETTORE VISTO l art. 16 co. 4 della Legge n. 168 del 9 Maggio 1989; VISTO VISTA l art. 6 co. 1 del Decreto-Legge n. 120 del 21 Aprile 1995, convertito dalla Legge n. 236 del 21 Giugno 1995; la Legge

Dettagli

Percorsi per l'assistenza sanitaria a cittadini stranieri

Percorsi per l'assistenza sanitaria a cittadini stranieri Percorsi per l'assistenza sanitaria a cittadini stranieri FLUSSO A per Cure ambulatoriali in ambito ospedaliero e/o territoriale FLUSSO B per Accessi al Pronto soccorso e ricoveri ospedalieri Percorsi

Dettagli