Vivi la Città Edizione 2003

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vivi la Città Edizione 2003"

Transcript

1 N Settembre Vivi la Città - Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa - Aut. Trib. RE n. 788 del 20/02/ Prop. Gruppo Media srl - Euro 0,13 - Copia omaggio - Stampa: Arbe - Modena (MO) ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI Patrocinio/adesione di: Parma Vivi la Città Edizione 2003 Consulente: ANTONIO LUBRANO Testi giuridici con la supervisione di

2 Una volta si usava dire il cittadino, questo sconosciuto. Perché in effetti fino a una quindicina d anni fa l italiano medio, o se preferite l uomo della strada, era una figura indefinita, scialba. Più che altro un suddito. Oggi invece possiamo dire: il cittadino, questo conosciuto perché non è più anonimo ma finalmente un protagonista. Una persona consapevole della sua forza nella società, che scrive ai giornali, che è interlocutore in televisione, che telefona per protestare o per fare valere le sue ragioni. In altre parole fa sentire la sua voce, fa pesare la sua presenza. (A questa evoluzione credo che abbia contribuito, a costo di peccare di presunzione, anche Diogene e Mi manda Lubrano ). Si va diffondendo, dunque, una cultura della cittadinanza fino a ieri impensabile; basterebbe in proposito ricordare la scarsa fortuna che tra le materie di insegnamento ha avuto l educazione civica. Come utente e come consumatore poi, il cittadino di oggi dimostra una crescente indipendenza, si è trasformato - dice un sociologo - in un professionista dell acquisto, dimentico di antiche soggezioni e reverenze. E diventato, aggiungo io, un eretico. Già; il fenomeno di mercato più vistoso nell ultimo decennio è l infedeltà alla marca. Ossia il cliente non si fa più condizionare dal nome del prodotto ma sperimenta, sceglie in piena autonomia. Ebbene, eresia deriva dal greco hairesis, che vuole dire scelta. Ecco perché eretico. Ed ecco perché vuol essere informato sempre meglio. La Guida ai diritti del cittadino e dell impresa, parte integrante del volume che il lettore ha tra le mani, è la conseguenza logica di questa nuova cultura che vede dialogare correttamente l italiano medio e il produttore di un servizio pubblico o di un bene di consumo. Mi fa piacere presentarla e ne seguirò il cammino come consulente della casa editrice. Anche qui però, voi lettori siate eretici. Se avete delle critiche da fare, fatele. La Guida migliorerà grazie alla vostra collaborazione. E diventerà sempre più uno strumento di utilità civile. 1

3 M A T R E M arrediamo i tuoi desideri Matrem Arredamenti via Emilio Lepido 49/A - Parma - Tel

4 Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA Pubblicata a pag. 106 Proclamando solennemente la Carta dei Diritti Fondamentali dell'unione Europea, il Consiglio Europeo di Nizza ha portato a termine un processo avviato nel giugno del 1999 quando, in occasione del Consiglio Europeo di Colonia, si decise di dare mandato ad un organo chiamato Convenzione di redigere il progetto di Carta. La Carta rappresenta una grande occasione per rilanciare i grandi ideali intorno ai quali i cittadini europei hanno deciso di fondare il proprio senso di appartenenza. L'Unione, che sin qui si è identificata come spazio geografico ed economico, trova nella Carta un nuovo, straordinario elemento di condivisione rappresentato dal riconoscimento di principi e valori indivisibili e universali, la loro tutela, il loro sviluppo. E il cittadino europeo sarà colui che potrà godere senza limiti né discriminazioni di questi diritti. Nella Carta non ritroviamo solo i diritti politici e civili. Essa è anche la Carta dei diritti sociali ed economici, dei diritti ambientali e dei diritti di ultima generazione figli del progresso scientifico e tecnologico. Ma la Carta dei Diritti assume anche un valore fortemente simbolico nel progetto di costruzione di una Europa dei popoli e dei cittadini, tracciando la strada verso quel naturale approdo che si chiama Costituzione Europea. Ora che la Carta dei Diritti è stata proclamata e il primo seme per la futura Carta Costituzionale è stato piantato, si apre una stagione di grande dibattito che non potrà non coinvolgere tutti i cittadini. Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie Il Ministro Rocco Buttiglione 3

5 Saint - Rémi abbigliamento accessori donna Parma Saint - Rémi snc - Via B. Longhi, Parma - Tel. e Fax

6 Una guida al servizio dei cittadini Continua il percorso iniziato nel 1991 dal Vivi la Città, collana che diffonde oggi gratuitamente oltre un milione di copie ogni anno, con questa prima edizione dedicata a Parma, che si prefigge di agevolare l accesso dei cittadini ai servizi erogati dalle Istituzioni e di presentare le principali opportunità per il turista. In questo libro, abbiamo cercato di dosare centinaia di dati, molti dei quali disponibili in Internet ma non ancora fruibili da tutta la cittadinanza, per fornire anche al visitatore occasionale un profilo quanto più aggiornato e puntuale, anche se certamente non esaustivo, di ciò che sa esprimere ai vari livelli la comunità Reggiana. Nella Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa, recependo la sensibilità dedicata all argomento dalla comunità internazionale, abbiamo inteso effettuare un particolare approfondimento sui diritti avvalendoci della preziosa collaborazione dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e della prestigiosa consulenza del Dott. Antonio Lubrano. Anche a livello nazionale e internazionale, infatti, le Istituzioni stanno dedicando particolare attenzione ai Diritti dei Cittadini: la Legge Nazionale n. 281del 30 Luglio 1998, come successivamente modificata dalla Legge 24/11/2000, riconosce e garantisce i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti, ne promuove la tutela in sede nazionale e locale, favorisce le iniziative rivolte a perseguire tali finalità. La Carta dei diritti fondamentali dell Unione Europea, inoltre, racchiude quello che dovrebbe diventare il nucleo centrale della futura Costituzione europea, rispecchiando i valori che costituiscono l'identità degli Stati aderenti. Riteniamo pertanto di poter fornire un utile strumento di sollecitazione dell attenzione individuale e collettiva agli argomenti che fanno parte del presente e del futuro dei cittadini del mondo. Questo libro, non attingendo a contributi pubblici, è stato realizzato e diffuso anche grazie all adesione di molte aziende commerciali, artigianali, industriali e di servizio, che hanno mostrato la volontà di partecipare alla vita del territorio esprimendo un evidente giudizio positivo sul progetto. Ringrazio gli Inserzionisti, le Istituzioni, le Associazioni e tutti coloro che hanno contribuito, a vari livelli, a rendere possibile la realizzazione di questa iniziativa. Il Direttore Responsabile Tiziano Motti 5

7 affanni ermete & figlio s.n.c. GARANZIA DI QUALITÀ, EFFICIENZA E CORTESIA AL SERVIZIO DEL CLIENTE Via Barbacini, 16/A - Quart. Art. Primo Moletolo Parma - Tel Fax Orario continuato lun./ven. 08,00-19,00 - Sab. 08,00-12,00

8

9 Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d Europa Federazione Emilia-Romagna L AICCRE Federazione Emilia Romagna ha fornito il proprio patrocinio alla collana Vivi la Città, che coniuga informazioni di carattere storico e turistico ad una panoramica dei servizi usufruibili da cittadini e turisti. Da questo utile strumento a diffusione gratuita i cittadini d Europa traggono informazioni importanti per vivere meglio a Parma e nelle numerose altre città in cui la guida è oggi pubblicata. Anche l attenzione posta ai diritti dei cittadini e delle imprese, rende questa guida di grande attualità, poiché la direzione in cui la comunità europea si muove, e con essa le amministrazioni comunali e provinciali degli Stati membri, è quella di contribuire a fare conoscere, incontrare donne e uomini delle diverse nazioni dell Europa e del mondo con lo scopo di rinsaldare nuovi vincoli di amicizia, di solidale cooperazione e per avviare un processo di integrazione economica e sociale fra le persone e le nazioni. L AICCRE dell Emilia Romagna ha una funzione importante nella costruzione di questi vincoli perché gestisce, in convenzione, la legge Regionale che finanzia lo sviluppo dei gemellaggi tra i Comuni e le Province dell Emilia Romagna, quelli dell Europa e oltre l Europa. I gemellaggi costituiscono un viatico importante nella costruzione della Federazione Europea perché consentono scambi di culture, di rapporti economici, di usi e costumi che arricchiscono le persone le comunità e le loro istituzioni. L Associazione offre inoltre la consulenza a Comuni e Province per i progetti finanziati dall U.E. che rappresentano uno strumento importante per i nostri Enti Locali nello sviluppo delle loro relazioni nazionali ed internazionali. La Presidente Silvia Bartolini 9

10 COLLECCHIO PARMA Tra i primi rilievi collinari che si staccano dalla Pianura Padana, nell incantevole cornice di Collecchio sorge il complesso ricettivo Campus. Vantando una posizione strategica di primissimo piano, permette di collegarsi rapidamente alla Via Emilia, all ingresso autostradale di Parma Ovest e al famoso centro storico di Parma. Di recentissima inaugurazione, l Hotel, dispone di 50 camere di ampie dimensioni e ottima luminosità, arredate con cura e buon gusto. L Hotel Campus risulta un felice connubio conciliante l essenzialità della struttura moderna con la calda e accogliente atmosfera degli interni. La raffinata eleganza degli arredamenti curati nei minimi particolari rende il nostro albergo meta ideale per chi desidera aggiungere una nota rilassante ad un importante viaggio d affari. Insomma, venire a Parma è importante, è culturale, sono emozioni e sensazioni nuove, dove riscoprire il fascino dell antico, il gusto del bello, dell amore per le tradizioni; Soggiornare da noi è... soggiornare con noi, è... sentirsi a casa lontano da casa. Strada Mulattiera, Collecchio (Parma) - Tel Fax HK K Y R I HOTEL KYRI MEDESANO Tra i primi rilievi collinari della Pianura Padana, in una terra ricca di bellezze storicoculturali e famosa in tutto il mondo per le sue squisitezze eno-gastronomiche, sorge il complesso ricettivo Kyri. Immerso nell incantevole paesaggio della campagna parmense, l albergo offre ai propri ospiti un ambiente rilassante e riservato. A metà strada tra i caselli autostradali di Parma Ovest e Fornovo, l Hotel Kyri vanta una posizione strategica di primissimo piano: a meno di 15 km da Parma e dallo splendore del suo centro storico, a 10 minuti dal complesso espositivo dell Ente Fiere e a soli 5 km dall elegante stazione termale di S. Andrea dei Bagni, permette di sfruttare al meglio ogni attrattiva che la ricca provincia parmense è in grado di offrire. Di recentissima inaugurazione, l albergo dispone di ampio parcheggio e di 42 camere arredate con cura e tecnologicamente all avanguardia, completamente climatizzate, dotate di TV SAT, minibar, telefono e cassaforte. L obiettivo è quello di realizzare i sogni dei nostri clienti, garantendo loro, nella professionalità che ci compete, quell approccio familiare che privilegia la tranquillità e la serenità di una Vita in relax. Via Cornaccina, 53/A Medesano Parma - Tel Fax

11 ANCI Emilia-Romagna L Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Emilia Romagna ha voluto sotenere questa iniziativa editoriale realizzata dalla casa editrice Gruppo Media per sottolinearne l utilità quale qualificato strumento di comunicazione rivolto ai cittadini e alle aziende. La Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa, facente parte della nota collana Vivi la Città, presenta al suo interno informazioni storiche e turistiche della città, oltre ad una panoramica dei servizi pubblici e privati usufruibili, ma soprattutto propone un ampia sezione dedicata ai Diritti. Grazie alla Guida ai Diritti i cittadini e le imprese potranno essere più vicini all Ente Pubblico, rafforzando così un rapporto diretto perseguito anche dalla nostra Associazione, che ha tra le sue funzioni quella di promuovere iniziative per l educazione civica dei cittadini e per diffondere la conoscenza delle istituzioni locali, nonche la partecipazione dei cittadini alla vita delle autonomie locali. La pubblicazione, resa ancora più interessante dalla consulenza editoriale del dott. Antonio Lubrano e dalla supervisione dei testi giuridici a cura del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, rappresenta un utile strumento di comunicazione tra i Comuni, le Province e i cittadini. Il tema dei diritti diventa sempre più centrale anche per l Anci, è per questo che la nostra Associazione ha sostenuto questa iniziativa editoriale conferendole il proprio Patrocinio, quale segno di interesse e rispetto. IL DIRETTORE Antonio Gioiellieri 11

12 Vivi la Città Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa Edizione 2003 per Parma Ideatore e direttore responsabile: Tiziano Motti Editore: Gruppo Media S.r.l. Consulente editoriale: Antonio Lubrano Supervisione: Dipartimento di Scienze Giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia PATROCINI E ADESIONI: Patrocinio ANCI Emilia Romagna; Patrocinio dell AICCRE (Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d Europa) - Federazione Emilia Romagna; Patrocinio Legautonomie - Sezione Emilia Romagna; Adesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Comunitarie, con autorizzazione del 10/03/2003 Prot. 2797; TESTI Testi a cura del comitato di redazione della casa editrice; Supervisione dei testi giuridici a cura del Dipartimento di Scienze giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia: Avv. Rolandino Guidotti: docente per l area disciplinare del diritto commerciale nella Scuola di specializzazione per le professioni legali dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia; docente di diritto commerciale nella Facoltà di Economia e commercio dell'università di Bologna, sede di Rimini. Coautore del volume Il diritto nell era di internet, Modena, 2001, e autore di numerose pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche; Avv. Daniela Rozzi: dottore di ricerca in Diritto commerciale, intestataria di assegno di ricerca in diritto commerciale presso l Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Autrice di diverse pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche. I testi abbinati all icona che simboleggia l amministrazione pubblica sono tratti e liberamente adattati dal sito del Comune di Parma: I testi abbinati all icona che simboleggia il centro informazioni sono tratti e liberamente adattati dai siti internet ufficiali degli Enti e delle Istituzioni cui sono relativi i contenuti: L EDITORE RINGRAZIA: Silvia Bartolini, Giorgio Bertolini, Cesara Buonamici, Rocco Buttiglione, Carmelo Cataliotti, Liborio Cataliotti, Centurio Frignani, Antonio Gioiellieri, Rolandino Guidotti, Antonio Lubrano, Roberto Meli, Elio Minasi, Bruno Molinari, Giorgio Panciroli, Roberto Pilotto, Paolo Pirazzini, Ettore Rocchi, Daniela Rozzi, Francesco Tufarelli; e tutti coloro che, a vari livelli, hanno reso possibile la realizzazione della pubblicazione. Disegni e illustrazioni di Roberto Meli. Immagini fotografiche di Centrofotocine - Parma Presentazione della Carta dei Diritti Fondamentali dell Unione Europea autorizzata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Comunitarie il 10/03/ prot Tiratura certificata (Unicert 2003): copie Diffusione gratuita a cura di Poste Italiane a tutte le famiglie e a tutte le attività economiche del territorio comunale di Parma. Diffusione integrativa a cura delle Istituzioni e delle Associazioni partners dell iniziativa. Sito web ufficiale della Provincia di Parma: Webmaster: LTT Via Monte Nero, 16 - Parma Sito web ufficiale della Regione Emilia Romagna: Progetto Ermes: Coordinamento editoriale a cura di: - Servizio stampa e informazione della Giunta ( - Servizio comunicazione e stampa del Consiglio ( Coordinamento tecnico: Direzione Organizzazione, sistemi informativi e telematica Servizio Sviluppo di applicazioni informatiche ( Urp: Viale Aldo Moro 52 - Bologna (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13) Tel: (numero verde) (per chi chiama dall Emilia-Romagna) ( Sito web dell Azienda Ospedaliera di Parma: Centralino tel. 0521/ / URP 0521/ Sito web dell Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma: Centralino tel. 0521/ URP 0521/ / Sito web dell Arpa: Sezione Provinciale tel. 0521/ I testi tratti e adattati da Internet sono aggiornati a Giugno

13 Emilia-Romagna Bologna - Via Malvasia 6 - Tel Fax Questa edizione della collana "Vivi la Città" non si limita a coniugare informazioni di carattere turistico e storico con una tradizionale panoramica dei servizi pubblici e privati usufruibili. Nella sua nuova veste "Vivi la Città" è un ottimo strumento per orientare i cittadini e le imprese nell'esercizio dei loro diritti e perseguire l'idea di rendere, ad un tempo, la città e il suo territorio, più permeabile e agibile per tutti, ma anche più integrato e aperto verso quella dimensione globale che sempre di più caratterizza le relazioni sociali, economiche e culturali. "Vivi la Città" è dunque uno strumento qualificato e molto utile di comunicazione tra gli Enti Locali (Comuni e Province) e i cittadini. Per questo motivo Legautonomie ha accolto felicemente questa nuova iniziativa editoriale fornendo con convinzione il proprio patrocinio. Il Presidente Gaetano Sateriale 13

14 Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le politiche comunitarie IL DIPARTIMENTO: Il Dipartimento per le politiche comunitarie, Istituito nel 1987 con la legge 16 aprile 1987, n.183, fa parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha sede in Roma, in Via del Giardino Theodoli n.66 CAP Telefono Fax / Il decreto 19 settembre 2000 (GU n.246 del 20 ottobre 2000), oltre a determinarne l'organizzazione interna ne ha pure ridefinito le competenze. Il Dipartimento è la struttura di cui si avvale il Presidente del Consiglio dei Ministri "per l'attività inerente l'attuazione degli impegni assunti nell'ambito dell'unione europea e per le azioni di coordinamento nella fase di predisposizione della normativa comunitaria, ai fini della definizione della posizione italiana da sostenere, d'intesa con il Ministero per gli affari esteri, in sede di Unione europea". IL MINISTRO: Il Ministro Rocco Buttiglione è nato a Gallipoli (LE) il 6 giugno Si è laureato a Roma con una tesi in Storia delle Dottrine Politiche. E' coniugato, padre di quattro figlie e vive a Roma. Attualmente è professore ordinario di Scienza della Politica presso l'università S. Pio V di Roma. Si è occupato di Filosofia, Etica sociale, Economia e Politica presso l'accademia Internazionale di Filosofia del Principato del Liechtenstein di cui è stato Prorettore. Ha svolto attività di corsi, seminari, incontri e lezioni negli Stati Uniti ed ha tenuto lezioni e seminari di Etica presso l'università Cattolica di Lublino che gli ha conferito la laurea honoris causa in Filosofia nel maggio del E membro del consiglio di redazione di numerose riviste italiane ed estere nonché editorialista di diversi quotidiani. 14

15 Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d Europa Federazione Emilia-Romagna Attività Tra i Soci AICCRE Emilia Romagna: Regione Emilia Romagna e Comune di Parma Comuni Soci A.I.C.C.R.E. in Provincia di Parma: Borgo Val di Taro, Collecchio, Corniglio, Felino, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Langhirano, Lesignano de Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Noceto, Parma, Sala Baganza, Sissa, Soragna, Sorbolo, Tornolo, Traversetolo. Principali aree di progettazione europea in cui opera AICCRE Emilia Romagna AICCRE Emilia- Romagna opera da anni per la diffusione nel territorio regionale delle idee e delle opportunità messe in campo dalle Istituzioni Comunitarie. Negli ultimi anni AICCRE Emilia Romagna su alcuni programmi di finanziamento comunitario accessibili, tra gli altri, agli enti locali. In specifico, AICCRE Emilia - Romagna ha acquisito esperienze nei seguenti Programmi: 1. INTERREG III C Iniziativa Comunitaria per la promozione della cooperazione interregionale. Il programma prevede tre diverse tipologie di azioni : azioni quadro regionali, progetti di cooperazione e network. Le tematiche oggetto di tali azioni sono diverse, particolare attenzione è assegnata allo scambio di buone prassi e al confronto tra esperienze avute nell ambito di azioni finanziate da altre Iniziative Comunitarie quali Obiettivo 1 e 2, Urban, Interreg III A e III B. Sono altresì finanziati progetti inerenti le Azioni Innovative individuate dalla Commissione Europea e progetti inerenti tematiche generali mirate al miglioramento della cooperazione interregionale in Europa. 2. CULTURA 2000 Programma di finanziamento comunitario per le attività culturali nel campo delle arti dello spettacolo, delle arti visive, del patrimonio culturale della produzione letteraria. Possono partecipare al presente programma enti pubblici locali, nazionali e regionali oltre a tutte le persone giuridiche operanti nel settore della cultura. Sono ammissibili, in misura differente, azioni innovative di durata annuale e accordi di cooperazione di durata pluriennale. Ogni anno la Commissione indica un area prioritaria cui viene assegnata una percentuale maggioritaria dei finanziamenti disponibile, per il bando 2004 il settore prioritario è il patrimonio culturale. 3. SOCRATES Programma di finanziamento comunitario per le attività nel campo dell educazione e della formazione. In questo contesto sono possibili diverse azioni, tra queste, AICCRE Emilia - Romagna ha lavorato sulle seguenti: COMENIUS - finanzia la creazione di partnerariati scolastici, MINERVA - finanzia la diffusione delle ITC nel mondo dell istruzione e dello sviluppo della formazione a distanza; GRUNDTVIG - sviluppo della formazione non formale, con particolare riguardo alla formazione in età avanzata e nella terza età. 4. GEMELLAGGI/CONFERENZE DI INTERESSE EURO- PEO E la linea di finanziamento sulla quale AICCRE Emilia-Romagna lavora da maggior tempo. Attraverso questa linea vengono finanziate due diverse tipologie di azione: Scambi di cittadini, prevede un finanziamento forfettario per le attività di scambio di cittadini nell ambito di gemellaggi in essere o in fiere; Conferenze e Seminari di formazione inerenti le tematiche di interesse europeo e la formazione degli addetti ai gemellaggi delle pubbliche amministrazioni europee. Su quest ultima linea di finanziamento segnaliamo la possibilità di finanziare conferenze tematiche volte a favorire scambi tra la nostra regione e una specifica regione o nazione europea. E stato questo il caso della conferenza di Marzo 2003 intitolata Town Twinning Sweden Emilia Romagna tenutasi nella nostra regione e che ha permesso lo sviluppo delle relazioni tra la nostra regione e le amministrazioni locali e regionali svedesi. In particolare, segnaliamo che, a seguito di tale iniziativa, i Comuni parmensi di Felino, Fontanellato, Traversetolo e Lesignano de Bagni hanno inviato contatti con municipalità svedesi. AICCRE Emilia Romagna è comunque a disposizione per valutare la fattibilità di ipotesi progettuali su altre linee di finanziamento comunitario. 15

16 ANCI Emilia-Romagna L'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, cui aderiscono i Comuni senza distinzione d'importanza demografica, è un'associazione unitaria a carattere nazionale. L'ANCI ebbe vita nel 1901, soppressa dal fascismo nel 1927 è stata poi ricostituita nel dopoguerra e la sede nazionale è a Roma. Finalità principale dell'anci, e ragione della sua istituzione, è la difesa e l'affermazione del principio delle autonomie comunali, che la nostra Costituzione riconosce quando afferma che il Comune è istituzione locale della Repubblica. L'autonomia comunale attuata nell'ambito dell'interesse dello Stato, unitario e federalista, e secondo i principi di sussidiarietà, adeguatezza e differenziazione delle funzioni amministrative, rende l'azione della pubblica Amministrazione più efficace, più tempestiva e maggiormente aderente alle esigenze delle collettività locali. L'azione dell'anci si sviluppa su diversi terreni: rappresenta gli associati nei confronti degli organi centrali dello Stato; promuove lo studio di problemi che interessano i Comuni intervenendo con propri rappresentanti nelle sedi in cui si discutono gli interessi delle autonomie locali, presta consulenze agli associati; partecipa alla contrattazione collettiva per il personale degli enti locali; promuove e coordina in via esclusiva le relazioni internazionali e le attività di cooperazione allo sviluppo, nello spirito di solidarietà fra i governi locali. L'Associazione nazionale è costituita dalle Associazioni regionali. L'ANCI Emilia Romagna è stata istituita il 3 maggio 1969 a Bologna, rappresenta gli enti locali associati della Regione (gli iscritti sono attualmente 324 su 341 comuni) e persegue gli obiettivi dell'associazione nazionale nell'ambito dell'emilia Romagna. L'ANCI è punto d'incontro delle esperienze e delle esigenze degli amministratori; la sua azione assicura, pur nella diversità delle situazioni locali, un necessario coordinamento fra le autonomie. In particolare cura l'informazione, l'aggiornamento e l'approfondimento delle varie tematiche che riguardano la vita delle autonomie, attua processi di formazione finalizzati ad assistere gli enti soprattutto in occasione di innovazioni organizzative rese necessarie dalle modifiche legislative. 16

17 Emilia-Romagna Bologna - Via Malvasia 6 - Tel Fax Legautonomie locali è un'associazione di comuni, province, regioni, comunità montane, costituitasi nei primi anni del 1900 e da sempre impegnata per la crescita democratica e civile del Paese attraverso un processo di rinnovamento istituzionale fondato sulla valorizzazione delle amministrazioni locali e regionali. L'impegno dell'organizzazione è caratterizzato da un coerente progetto politico finalizzato alla costruzione di una Repubblica di segno federale fondata sulla parità ordinamentale tra Stato centrale, Regioni ed Autonomie locali e sullo sviluppo e il riequilibrio economico, sociale e territoriale tra aree forti e aree svantaggiate secondo i principi della cooperazione, della solidarietà, della sussidiarietà, della trasparenza e di una efficienza competitiva della Pubblica Amministrazione. La sua peculiare caratteristica di associazione non settoriale gli ha consentito di elaborare negli anni proposte di riforma istituzionale indirizzate ad una effettiva valorizzazione dei diversi livelli di governo locale. Le sempre più complesse politiche di gestione delle comunità locali e l'espansione della domanda di servizi impegnano le amministrazioni territoriali in una continua attività di formazione della classe dirigente, tecnica e politica, e in un costante processo di adeguamento organizzativo e tecnologico della pubblica amministrazione locale. Negli ultimi anni Legautonomie locali ha infatti orientato il suo impegno di associazione al servizio delle amministrazioni locali anche promuovendo una intensa attività di formazione e di consulenza tecnica, metodologica, di ricerca e indagine per favorire e promuovere politiche innovative e introdurre nuovi modelli di gestione nei governi locali. Legautonomie locali è articolata con strutture regionali e provinciali che coprono tutto il territorio nazionale e che svolgono l'effettiva attività di servizio verso le amministrazioni locali. In particolare le sedi decentrate, oltre ad una intensa attività formativa e informativa, collaborano con la struttura nazionale alla elaborazione delle politiche generali e si occupano della loro traduzione concreta nella dimensione regionale. Per l'attività di consulenza e di servizio esplicitamente rivolta all'innovazione organizzativa dei singoli enti, la Lega delle autonomie locali si avvale anche di una propria società di servizio, con la quale affianca le amministrazioni locali attraverso l'attività di consulenza, di monitoraggio e di misurazione di processi di ottimizzazione dell'azione amministrativa. Legautonomie è inoltre partner di importanti Istituti di credito, Società di assicurazioni, Associazioni di categoria in tre Società "Organismi di attestazione" (Lavori Pubblici). Attraverso l'ufficio studi dell'associazione viene svolta da anni una attività di monitoraggio e indagine sui processi di innovazione delle amministrazioni locali. Da alcuni anni ha stabilito un rapporto di collaborazione con il quotidiano "Italia Oggi" dove, con cadenza mensile, cura una pagina dedicata all'evoluzione normativa che interessa le amministratori locali. 17

18 LOCANDA della Moiana strada al Castello n 1 - Felino-Parma (Italy) tel fax Nei 2000 metri quadrati coperti, suddivisi tra sale e saloni pronti ad ospitare dalle 30 alle 400 persone, oltre alla corte d onore, sotterranei e loggiati, l organizzazione del Castello è in grado di soddisfare qualunque esigenza per la perfetta riuscita di meeting, congressi, colazioni di lavoro, pranzi di gruppo anche con intrattenimenti musicali dal vivo, allietati da artisti vari quali giocolieri, saltimbanchi, sbandieratori e balletti medioevali. Ogni evento risulterà, nella quiete del Castello, particolarmente riuscito, mentre esposizioni di vario tipo troveranno un ambiente adatto grazie alla vastità degli spazi. Le torri, i loggiati e la corte d onore del Castello di Felino, maestosa costruzione situata sulle prime colline della provincia di Parma, creano un indimenticabile cornice della Locanda della Moiana. L ampio ristorante prende il nome dalla campana, conservata nel Castello, forgiata nel 1652 in onore di Ranuccio II Farnese, duca di Parma e Piacenza, illuminato artefice del ligneo Teatro Farnese di Parma. Dotato di ampi parcheggi per auto e pulman, il ristorante è specializzato nell organizzazione di feste e cerimonie private, oltre ad accogliere quotidianamente nelle raffinate sale al piano terreno gli estimatori di sapori tradizionali rivisitati con creatività. Oltre al Castello di Felino, saremo lieti di accogliervi all Astoria Executive Hotel e al Residence Liberty, confortevoli strutture alberghiere nel centro di Parma. Hotel Astoria via trento n 9 Parma (Italy) tel fax Situato in centro città, a soli 100 metri dalla stazione ferroviaria, è una moderna struttura dotata di 90 camere confortevoli, insonorizzate e climatizzate, con servizio privato, sat-tv, payper-view, internet, telefono diretto e frigobar. Aperto tutto l anno, l Astoria Executive Hotel mette a disposizione dei clienti sale meeting capaci di contenere dalle 6 alle 40 persone, un ristorante tipico e un ampia autorimessa a livello stradale. Residence Liberty piazza salvo d acquisto Parma (Italy) dir.: tel fax In un palazzo stile Liberty completamente ristrutturato e insonorizzato, dispone di 90 spaziosi appartamenti di varie metrature arredati e completamente attrezzati, ciascuno dei quali gode di un servizio di pulizia di tipo alberghiero. Ubicato in una zona tranquilla nel cuore di Parma, il Residence Liberty offre la possibilità di convenzioni per lunghi soggiorni e, a richiesta, garages e posti auto

19 Sommario Pag. 23 Informazioni e vie di accesso Pag. 24 La Storia Pag. 28 Itinerari Storico-Artistici: - I luoghi di culto - I Palazzi - I Teatri Pag. 37 Gastronomia e prodotti tipici Pag. 53 Vetrina delle aziende Pag. 73 Numeri utili ed elenco inserzionisti Pag. 101 Guida ai Diritti Internet: Vivi la Città - Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa N 133 Settembre 2003 Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n 788 del 20/02/1991 Internet: Direttore Responsabile: Tiziano Motti Associata USPI Unione Stampa Periodica Italiana Editore: INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE V.le Isonzo, 72/1 - Reggio Emilia Tel (8 linee r.a.) - Fax Internet: Testi: Itinerari turistici e culturali a cura della redazione Guida ai Diritti: Comitato interno di redazione; supervisione del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Consulente editoriale: Antonio Lubrano Responsabile Ufficio Stampa: Pierpaolo Zucchetti Ai sensi e per gli effetti della legge 675/96 l Editore dichiara che gli indirizzi utilizzati per l invio in abbonamento postale provengono da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili a chiunque e che il trattamento di tali dati non necessita del consenso dell interessato. Ciò nonostante, in base all art. 13 dell informativa, il titolare del trattamento ha diritto di opporsi all utilizzo dei dati facendone espresso divieto tramite comunicazione scritta da inviarsi alla sede di Gruppo Media srl. Testi integrativi tratti e liberamente adattati dal sito Internet della rete civica del Comune di Parma Testi integrativi tratti e liberamente adattati dai siti Internet ufficiali degli Enti e delle Istituzioni cui si riferiscono Aggiornamento dei testi adattati da Internet: 06/2003 Disegni e Illustrazioni: Roberto Meli Immagini Fotografiche: Centrofotocine - Parma Concessionaria per la Pubblicità: Questo libro è disponibile in internet in versione on-line e pdf. Informazioni aggiornate, news, link e banca dati inserzionisti: Lungarno B. Cellini, 11 - Firenze Tel. (Numero Verde) Internet: La riproduzione di testi, immagini, cartine e dell impostazione editoriale e grafica, è espressamente vietata. Copyright 2003: Gruppo Media srl. Tutti i diritti riservati Stampa: Settembre 2003 Tipografia: Arbe Industrie Grafiche - Modena Tiratura certificata: copie Diffusione gratuita 19

20 via repubblica 5/c parma tel bar a parfum

SULLE ALI DELLA MUSICA E DELLA STORIA

SULLE ALI DELLA MUSICA E DELLA STORIA SULLE ALI DELLA MUSICA E DELLA STORIA Nel 2011 siamo andati a Torino, per onorare i primi 150 anni della nostra Italia. Nel 2012 siamo stati a Roma, la nostra Capitale, e lì abbiamo avuto l onore di recarci

Dettagli

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA Premessa Nel marzo 2007 è stato approvato dalla Conferenza Stato-Regioni

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

Torre del CasTellano. la storia incontra l esclusività

Torre del CasTellano. la storia incontra l esclusività Torre del CasTellano la storia incontra l esclusività Torre del CasTellano: la location ideale per i vostri eventi esclusivi Castello del X secolo, la Torre del Castellano domina il Valdarno Superiore

Dettagli

CHRISTMAS TIME : FEEL THE MAGIC PARCO LETTERARIO FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI

CHRISTMAS TIME : FEEL THE MAGIC PARCO LETTERARIO FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI CHRISTMAS TIME : FEEL THE MAGIC PARCO LETTERARIO FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI DICEMBRE 2014 GENNAIO 2015 Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013, Asse 4 Leader Organismo

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

law firm of the year Chambers Europe Awards

law firm of the year Chambers Europe Awards Oltre 360 avvocati 4 volte Law Firm of the Year agli IFLR Awards nell ultimo decennio (2011, 2010, 2006, 2004) 9 sedi, 5 in Italia e 4 all estero law firm of the year Chambers Europe Awards for excellence

Dettagli

Viaggio di Nozze. Mariella & Roberto. Spagna

Viaggio di Nozze. Mariella & Roberto. Spagna Viaggio di Nozze Mariella & Roberto Spagna Viaggio di Nozze Mariella & Roberto Voli : Malpensa / Madrid Madrid / Siviglia Siviglia / Barcellona Barcellona / Malpensa Viaggio di Nozze Mariella & Roberto

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

Andrea Quadrio Curzio

Andrea Quadrio Curzio "QC Terme è un sogno nato, e condiviso con mio fratello Saverio, nel 1982 e che oggi raccoglie cinque bellissimi centri benessere che costituiscono il più importante ed innovativo gruppo nel settore turistico-termale

Dettagli

Pubblica Amministrazione Turistica. Aspetti generali Compiti

Pubblica Amministrazione Turistica. Aspetti generali Compiti Pubblica Amministrazione Turistica Aspetti generali Compiti Cenni storici Nel periodo tra le due guerre iniziò a maturare una maggiore consapevolezza del ruolo che il turismo poteva svolgere nell economia

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione consiliare

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA Forum Lombardo delle Lombardia FeLCeAF Associazioni familiari ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA La crisi in atto ormai da alcuni anni porta al contenimento

Dettagli

MEETING PLANNER. Living Place Hotel, Bologna PRO.. MICE

MEETING PLANNER. Living Place Hotel, Bologna PRO.. MICE MEETING PLANNER Living Place Hotel, Bologna PRO.. MICE BENVENUTI Situato in posizione strategica, alle porte del centro di Bologna e a 1 Km dall uscita della A14, questo moderno 4 stelle sorge alle porte

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 1 CALL INTERNAZIONALE DI IDEE PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA CULTURALE DEL SPAZIO ESPOSITIVO DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico Allegato parte integrante - 1 Direzione Organizzazione Sistemi informativi Telematica Servizio Comunicazione educazione alla sostenibilità e strumenti di partecipazione Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

Giunta Regionale del a Campania - Ufficio Stampa

Giunta Regionale del a Campania - Ufficio Stampa Promozione dei percorsi inerenti l educazione alla legalità, alla democrazia, alla cittadinanza responsabile, al contrasto della criminalità organizzata per il triennio 2013-2015 PREMESSO CHE: La Regione

Dettagli

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 CALL RISERVATA AI COMUNI ITALIANI E AI LORO TERRITORI PER LA PRESENZA NEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione a Milano

Dettagli

FORUM ICT FORUM ICT. il miglioramento delle strategie e dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione e della comunicazione

FORUM ICT FORUM ICT. il miglioramento delle strategie e dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione e della comunicazione FORUM ICT FORUM ICT Management e tecnologia il miglioramento delle strategie e dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione e della comunicazione in partnership con Fondazione CUOA

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA M.I.U.R.

PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA M.I.U.R. PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA M.I.U.R. E L ONG ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WIDE FUND FOR NATURE - ONLUS WWF ITALIA PROTOCOLLO D'INTESA TRA

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI E SUCCESSIVA GESTIONE DEL MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA DI VILLA CROCE Un innovativo progetto di alta formazione manageriale dedicato ai giovani per l ideazione di nuovi

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Una Casa TUTTa per Te

Una Casa TUTTa per Te Casa Museo Milano Eventi Speciali Una Casa TUTTa per Te Il Museo Bagatti Valsecchi Una delle Case Museo più importanti e meglio conservate d Europa, ispirata ai palazzi signorili del Cinquecento lombardo,

Dettagli

QUANDO L ELEGANZA DEGLI AMBIENTI CREA L ATMOSFERA

QUANDO L ELEGANZA DEGLI AMBIENTI CREA L ATMOSFERA QUANDO L ELEGANZA DEGLI AMBIENTI CREA L ATMOSFERA AUDITORIUM EVENTI E VISITE ESCLUSIVE Il complesso monastico di San Salvatore - Santa Giulia e l adiacente area archeologica del Capitolium, nel cuore

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Mario TURETTA Nato ad Alpignano (TO), il 01.10.1958 Residente in Piazza San Giovanni 2, 10122 Torino Coniugato, due figli. Laurea in Sociologia Giornalista collaboratore iscritto

Dettagli

HOTEL BLED- 3* Via S. Croce in Gerusalemme, 1,6 km, 20 min. a piedi

HOTEL BLED- 3* Via S. Croce in Gerusalemme, 1,6 km, 20 min. a piedi HOTEL BLED- 3* Via S. Croce in Gerusalemme, 1,6 km, 20 min. a piedi L'Hotel Bled si trova in un'elegante villa in stile classico in una verdeggiante area di Roma, vicino alla Basilica di San Giovanni in

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio COMUNICATO STAMPA ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio Il nuovo organismo creato per sviluppare la cultura al risparmio e alla legalità economica in Italia è stato presentato

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

L ESPERIENZA DEL LABORATORIO SUD DELLA FONDAZIONE TERTIO MILLENNIO ONLUS JOB CREATION, RETE, TERRITORIO.

L ESPERIENZA DEL LABORATORIO SUD DELLA FONDAZIONE TERTIO MILLENNIO ONLUS JOB CREATION, RETE, TERRITORIO. L ESPERIENZA DEL LABORATORIO SUD DELLA FONDAZIONE TERTIO MILLENNIO ONLUS JOB CREATION, RETE, TERRITORIO. Marco Reggio - Faenza, 26 febbraio 2010 COS È LA FONDAZIONE TERTIO MILLENNIO La Fondazione Tertio

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

17. SISTEMA COMUNICAZIONE E MARKETING

17. SISTEMA COMUNICAZIONE E MARKETING 17. SISTEMA COMUNICAZIONE E MARKETING Nel 2000 è stato istituito il Sistema Comunicazione e Marketing, in applicazione di una specifica normativa ed in attuazione del Piano Sanitario Regionale 1999-2001.

Dettagli

STILE CLASSICO STILE MODERNO

STILE CLASSICO STILE MODERNO IL PROGETTO Nel cuore del centro di Torino, con la sua ricca storia, boutique eleganti, ristoranti e bar storici, strade pedonali, abitare al 222 offre una qualità di vita senza pari, paragonabile a quella

Dettagli

PATTO PER IL RISPETTO DEL DECORO URBANO E LA TUTELA DELLA «URBAN STREET ART»

PATTO PER IL RISPETTO DEL DECORO URBANO E LA TUTELA DELLA «URBAN STREET ART» PATTO PER IL RISPETTO DEL DECORO URBANO E LA TUTELA DELLA «URBAN STREET ART» TRA ROMA CAPITALE, con sede in Roma, Via del Campidoglio 1, Codice fiscale 024387505886, nella persona del Sindaco, On.le Giovanni

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Candidatura dell itinerario culturale del Consiglio d Europa. Le vie del cioccolato

Candidatura dell itinerario culturale del Consiglio d Europa. Le vie del cioccolato Candidatura dell itinerario culturale del Consiglio d Europa Le vie del cioccolato Cioccolato patrimonio storico culturale da tutelare Partendo dal presupposto che il cioccolato è un invenzione europea

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

Percorsi Formativi. Facoltà di Scienze XXXXX della formazione FOTO. Laurea magistrale. Piacenza a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. www.unicatt.

Percorsi Formativi. Facoltà di Scienze XXXXX della formazione FOTO. Laurea magistrale. Piacenza a.a. 2014-2015. www.unicatt.it. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX della formazione FOTO Laurea magistrale www.unicatt.it Piacenza a.a. 2014-2015 www.unicatt.it INDICE Scienze della formazione 3 Laurea magistrale in Progettazione

Dettagli

ALLOGGI NUOVI DOTATI DI OGNI CONFORT SERVIZIO INFOSTUDENTI

ALLOGGI NUOVI DOTATI DI OGNI CONFORT SERVIZIO INFOSTUDENTI APPARTAMENTI PER STUDENTI FUORI SEDE IN CENTRO STORICO ALLOGGI NUOVI DOTATI DI OGNI CONFORT SERVIZIO INFOSTUDENTI ACER Reggio Emilia ACER e Infostudenti Acer Reggio Emilia è un ente pubblico economico

Dettagli

Confi ndustria Modena. Gruppo Giovani Imprenditori

Confi ndustria Modena. Gruppo Giovani Imprenditori Confi ndustria Modena Gruppo Giovani Imprenditori Il Gruppo Giovani Imprenditori Modena CHI SIAMO Il Gruppo Giovani Imprenditori di Modena è elemento integrante della vita associativa di Confi ndustria

Dettagli

Abitare e lavorare in centro a Salsomaggiore. residenziale e commerciale

Abitare e lavorare in centro a Salsomaggiore. residenziale e commerciale Abitare e lavorare in centro a Salsomaggiore residenziale e commerciale Nel pieno centro di Salsomaggiore, di fianco alle Terme Berzieri, fu prima convento dei Frati Serviti e poi Grande Albergo residenziale

Dettagli

Guida all uso. on line

Guida all uso. on line Guida all uso on line www.romatiburtina.it Ricco di storia, di attività, di tanti beni e servizi che sono cresciuti insieme alle case, alle famiglie e alle loro esigenze, nel V Municipio, tutto è a portata

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia. www.loveat2016.it

Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia. www.loveat2016.it Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia www.loveat2016.it Loveat è a due passi da Venezia, nel Polo Fieristico di ExpoVenice. E raggiungibile sia via terra sia via acqua, in un unione ideale tra

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 14.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 74/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 240/2014 DELLA COMMISSIONE del 7 gennaio 2014 recante un codice europeo di condotta

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GUIDA TURISTICA

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GUIDA TURISTICA Con l adesione di Associazione culturale e di formazione Via SS. Giacomo e Filippo n.7 73100 LECCE C.F. 93117550751 cell. +39 380.8946000 Web: www.formandopuglia.it formandopuglia@gmail.com ORGANIZZA IL

Dettagli

L OSSERVATORIO NAZIONALE

L OSSERVATORIO NAZIONALE L OSSERVATORIO NAZIONALE DELL AGRITURISMO Formulare proposte per la determinazione dei criteri di classificazione delle aziende agrituristiche secondo criteri omogenei per l intero territorio nazionale

Dettagli

Ufficio IV. CIRCOLARE n.16 Prot. AOODPPR/Reg.Uff./n.176 Roma, 3 febbraio 2012. Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI

Ufficio IV. CIRCOLARE n.16 Prot. AOODPPR/Reg.Uff./n.176 Roma, 3 febbraio 2012. Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI CIRCOLARE n.16 Prot. AOODPPR/Reg.Uff./n.176 Roma, 3 febbraio 2012 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Capo del Dipartimento per l Istruzione SEDE Ai Direttori Generali

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

POLITICA DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE CIVILE

POLITICA DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE CIVILE POLITICA DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE CIVILE 1. Che cos è la formazione La formazione è il processo attraverso il quale si educano, si migliorano e si indirizzano le risorse umane affinché personale

Dettagli

COLLANA CULTURA&SOLIDARIETÀ I bambini e le Istituzioni si parlano Caro Presidente, ti scrivo Chi è è un organizzazione senza fini di lucro che sostiene e divulga ogni espressione della cultura e della

Dettagli

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Gianfranco Castelli COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Linee di indirizzo 8 febbraio 2013 «Nutrire il pianeta. Energia per la vita» è il tema dell Esposizione Universale - Expo 2015 che sarà inaugurata

Dettagli

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI PROGETTO DISTRETTI CULTURALI Il progetto Distretti culturali nasce da un idea di Fondazione Cariplo per integrare la valorizzazione del patrimonio culturale con una più generale strategia di sviluppo del

Dettagli

IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA

IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA PRESENTAZIONE DELLA RICERCA IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA ROMA 23 OTTOBRE 2008 Vorrei ringraziare gli intervenuti, i relatori, le Istituzioni ed il GSE che con la sua collaborazione

Dettagli

NUOVA COLLEZIONE 2013

NUOVA COLLEZIONE 2013 , NUOVA COLLEZIONE 2013 Da oltre 30 anni Boscolo propone ai propri clienti idee originali ed esclusive con un qualcosa in più: la passione innata di chi ama offrire sempre una nuova, sorprendente emozione.

Dettagli

L'IMPORTANZA DI VENDERE AL GIUSTO PREZZO!!!

L'IMPORTANZA DI VENDERE AL GIUSTO PREZZO!!! L'IMPORTANZA DI VENDERE AL GIUSTO PREZZO!!! CHIAMACI LA NOSTRA ESPERIENZA E PROFESSIONALITA AL TUO SERVIZIO PER UNA CORRETTA VALUTAZIONE DEL TUTTO GRATUITA E SENZA IMPEGNO. CHE ASPETTI??!! Cos'è una valutazione

Dettagli

ITINERARIO GRAFICO... Il fascino di una città da scoprire...

ITINERARIO GRAFICO... Il fascino di una città da scoprire... ITINERARIO GRAFICO... Il fascino di una città da scoprire... LEGENDA 1 GIORNO 2 GIORNO 3 GIORNO ITINERARIO SINTETICO... 1 GIORNO: Partenza dai maggiori aeroporti italiani, ed arrivo in mattinata presso

Dettagli

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Rassegna stampa L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Un percorso scolastico internazionale completo, dai 2 anni e mezzo ai 18 anni, nel più grande campus internazionale di Milano, una

Dettagli

PROGETTO: SPORTELLO DONNA CENTRO DI ORIENTAMENTO FORMAZIONE ED INTEGRAZIONE SOCIALE PER DONNE IMMIGRATE

PROGETTO: SPORTELLO DONNA CENTRO DI ORIENTAMENTO FORMAZIONE ED INTEGRAZIONE SOCIALE PER DONNE IMMIGRATE PROGETTO: SPORTELLO DONNA CENTRO DI ORIENTAMENTO FORMAZIONE ED INTEGRAZIONE SOCIALE PER DONNE IMMIGRATE SOGGETTI PROPONENTI IL PROGETTO 1) Denominazione Cooperativa Servizi & Formazione Indirizzo Viale

Dettagli

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1.

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. Ingresso gratuito Alimentare la Salute Direzione scientifica: Organizzato da: Con il patrocinio di: www.sanit.org Segreteria

Dettagli

Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014

Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014 Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014 Alle Aziende ed Enti Associati Loro Sedi FEDERCULTURE SERVIZIO LEGISLATIVO CIRCOLARE 3/14 Oggetto: Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale,

Dettagli

Meeting nazionale sulle Politiche giovanili

Meeting nazionale sulle Politiche giovanili Meeting nazionale sulle Politiche giovanili PATTO APERTO PER LA GIOVENTU Oltre la Strategia di Lisbona: la dimensione culturale nello sviluppo sostenibile Urbino 13-14-15-16 Luglio 2005 Investire nella

Dettagli

Parma, 06/06/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro

Parma, 06/06/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Parma, 06/06/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Prot. n. 115 di Parma Oggetto: Circolare n. 18_2012. A) Sostegno ai Colleghi colpiti dal terremoto. B) Comunicazioni

Dettagli

Il TCI ha il merito di aver inventato il turismo in Italia e di aver fatto dell Italia dei primi anni del 900 un Paese reale, vicino e accessibile.

Il TCI ha il merito di aver inventato il turismo in Italia e di aver fatto dell Italia dei primi anni del 900 un Paese reale, vicino e accessibile. Il Touring Club Italiano (T.C.I.), con sede in Milano, costituito l'8 novembre 1894 con la denominazione di Touring Club Ciclistico Italiano, ha come scopo lo sviluppo del turismo, inteso anche quale mezzo

Dettagli

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO.

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO

REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO (Approvato con Delibera del C.C. n. 80 del 30/11/2005) 1 REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE... 1 DEL COMUNE DI BORGO A

Dettagli

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Capitale Europea della storia - il titolo di Capitale Europea della Cultura è stato ideato nel 1985 allo scopo di favorire il senso di appartenenza dei

Dettagli

Dal 2002 Cittadinanzattiva, attraverso la Campagna Impararesicuri nata all'indomani del crollo della scuola "Francesco Jovine" di S.

Dal 2002 Cittadinanzattiva, attraverso la Campagna Impararesicuri nata all'indomani del crollo della scuola Francesco Jovine di S. Dal 2002 Cittadinanzattiva, attraverso la Campagna Impararesicuri nata all'indomani del crollo della scuola "Francesco Jovine" di S. Giuliano di Puglia si propone di informare e sensibilizzare cittadini

Dettagli

HOTEL TOWN HOUSE ****

HOTEL TOWN HOUSE **** HOTEL TOWN HOUSE **** VIA XX SETTEMBRE, 70 Il Town House 70 è ospitato in un palazzo storico recentemente restaurato nella zona a traffico limitato di Torino, proprio dietro Piazza Castello e nei pressi

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO BANDO PER L ASSEGNAZINE DI UNA BORSA DI STUDIO anno pastorale 2013-2014 Presentazione Nell ambito della formazione degli educatori per l animazione oratoriale

Dettagli

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti

MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti MOdena e REggio Emilia Città Amiche degli Studenti L 1 r C d P p S i d M m I m S n L ATENEO DI MODENA E REGGIO EMILIA 12 Facoltà, 31 Dipartimenti, quasi 19.000 iscritti ai soli corsi di studio, un numero

Dettagli

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA DELLA PACE, DEI DIRITTI UMANI E DELLA SOLIDARIETA'

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA DELLA PACE, DEI DIRITTI UMANI E DELLA SOLIDARIETA' Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA DELLA PACE, DEI DIRITTI UMANI E DELLA SOLIDARIETA' Approvato con deliberazione consiliare n. 51 del 20 maggio 1996 Modificato con deliberazione

Dettagli

PROGETTO TAVOLO GIOVANI

PROGETTO TAVOLO GIOVANI PROGETTO TAVOLO GIOVANI Costituzione di un Tavolo di coordinamento con le associazioni di giovani di Cinisello Balsamo e le organizzazioni sociali che compongono il mondo delle realtà giovanili locali

Dettagli

ITALIA FEST- FEST 2010 FESTIVAL DELLE FESTE ITALIANE

ITALIA FEST- FEST 2010 FESTIVAL DELLE FESTE ITALIANE ITALIA FEST- FEST 2010 FESTIVAL DELLE FESTE ITALIANE REGOLAMENTO GENERALE 1. Premessa 1.1. Il Fest Fest e la sua edizione 2010 intitolata FEST-FEST ITALIA (Festival delle feste italiane) è una realizzazione

Dettagli

UNA CASA TUTTA PER TE

UNA CASA TUTTA PER TE Casa Museo Milano Eventi Speciali UNA CASA TUTTA PER TE Il Museo Bagatti Valsecchi Una delle Case Museo più importanti e meglio conservate d Europa, ispirata ai palazzi signorili del Cinquecento lombardo,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIVICO ORTO BOTANICO DI BERGAMO LORENZO ROTA

REGOLAMENTO DEL CIVICO ORTO BOTANICO DI BERGAMO LORENZO ROTA 34 REGOLAMENTO DEL CIVICO ORTO BOTANICO DI BERGAMO LORENZO ROTA ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 15/I93197/2003 P.G. NELLA SEDUTA DEL 02/02/2004 Art. 1 Premessa Il presente regolamento

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

PROTOCOLLO DI INTESA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE E IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI per la realizzazione di un programma di innovazione per il patrimonio

Dettagli

L Italia nei secoli XIV e XV

L Italia nei secoli XIV e XV L Italia nei secoli XIV e XV Con le sue città, i suoi commerci, la sua cultura, l Italia di fine Medio Evo costituisce forse la più alta espressione delle civiltà europea, ma allo stesso tempo è insidiata

Dettagli

L autonomia scolastica

L autonomia scolastica L autonomia scolastica di Giacomo D Alterio La Legge 7 agosto 1990 n. 241, che detta le nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto d accesso ai documenti amministrativi, meglio

Dettagli

INIZIATIVA DI ORIENTAMENTO Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia

INIZIATIVA DI ORIENTAMENTO Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia INIZIATIVA DI ORIENTAMENTO Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia Elenco de i corsi di I livello (equiparati ad un diploma di laurea) attivi presso l Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia

Dettagli

L Hotel offre servizi che garantiscono ai nostri ospiti i migliori standard di qualità:

L Hotel offre servizi che garantiscono ai nostri ospiti i migliori standard di qualità: S E R V I Z I L Hotel offre servizi che garantiscono ai nostri ospiti i migliori standard di qualità: Connessione Internet Wi-Fi gratuita in tutto l Hotel Prima colazione a buffet Servizio lavanderia Servizio

Dettagli

21 >24. novembre 2009. www.siarimini.com. 59 Salone Internazionale dell Accoglienza. Rimini Fiera. Sezione speciale. Orario: 9.30-18.

21 >24. novembre 2009. www.siarimini.com. 59 Salone Internazionale dell Accoglienza. Rimini Fiera. Sezione speciale. Orario: 9.30-18. 21 >24 novembre 2009 Rimini Fiera Orario: 9.30-18.30 59 Salone Internazionale dell Accoglienza Sezione speciale Organizzato da Con il patrocinio di www.siarimini.com L innovazione dell accoglienza Leader

Dettagli

LA STORIA DELL ANPAS

LA STORIA DELL ANPAS LA STORIA DELL ANPAS Le Pubbliche Assistenze nascono alla metà dell 800 sulla spinta degli ideali risorgimentali SCHEDA 2 Le radici storiche SOCIETÀ OPERAIE DI MUTUO SOCCORSO Sodalizi attivi negli stati

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI

CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI Comune di Modena Settore Sistemi Informativi Comunicazione e Servizi Demografici Servizio Comunicazione e Relazione con i Cittadini Allegato

Dettagli

Il centro polifunzionale di Fiera Roma.

Il centro polifunzionale di Fiera Roma. Il centro polifunzionale di Fiera Roma. Un centro polifunzionale Esposizione, eventi, formazione, dimostrazioni, test e sperimentazione tecnologica: MES Polo Innovativo della Mobilità e Sicurezza Stradale

Dettagli

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione Perché e come scegliere un master in Affari e Finanza, i master universitari

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

ASL TERAMO. (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE

ASL TERAMO. (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE ASL TERAMO (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE (ai sensi della legge 150/2000, del DPR 422/2001, e della Direttiva della Presidenza del Consiglio dei

Dettagli

STRUTTURE TURISTICO ALBERGHIERE SELEZIONATE E GARANTITE RAINBOW NEL LAZIO

STRUTTURE TURISTICO ALBERGHIERE SELEZIONATE E GARANTITE RAINBOW NEL LAZIO 1 Indice STRUTTURE TURISTICO ALBERGHIERE SELEZIONATE E GARANTITE RAINBOW NEL LAZIO 1.Roma alcune delle 5.948 disponibili e selezionate Rainbow pag. 2 1.1.Hotel Piazza Venezia**** " 3 1.2.Grand Hotel Plaza*****

Dettagli

Le proposte di UNA Hotels & Resorts per trascorrere un indimenticabile Natale e Capodanno

Le proposte di UNA Hotels & Resorts per trascorrere un indimenticabile Natale e Capodanno Le proposte di UNA Hotels & Resorts per trascorrere un indimenticabile Natale e Capodanno Ottobre 2010 UNA Hotels & Resorts, la catena alberghiera italiana da dieci anni sinonimo di accoglienza di qualità,

Dettagli

SERN. Newsletter. 30 Aprile 2008 Volume 3 Numero 2 I N Q U E S T O N U M E R O :

SERN. Newsletter. 30 Aprile 2008 Volume 3 Numero 2 I N Q U E S T O N U M E R O : SERN 30 Aprile 2008 Volume 3 Numero 2 Vers ione ital ian a Newsletter SWEDEN EMILIA ROMAGNA NETWORK, Po Box 6141, 40138 Bologna, Italy - Visits:Viale A. Moro 44. http://www.sern.eu info@sern.eu I N Q U

Dettagli

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi)

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi) Sostenere i Il problema I temi che si definiscono dopo di noi legati alle potenzialità e autonoma dei disabili - hanno un impatto sociale estremamente rilevante. In primo luogo va sottolineato che, per

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola COMUNE DI ROMA MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola Protocollo D Intesa 2002-2005 1 Visto l art.21 della Legge 15 Marzo 1997

Dettagli