Vivi la Città Edizione 2003

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vivi la Città Edizione 2003"

Transcript

1 N Settembre Vivi la Città - Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa - Aut. Trib. RE n. 788 del 20/02/ Prop. Gruppo Media srl - Euro 0,13 - Copia omaggio - Stampa: Arbe - Modena (MO) ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI Patrocinio/adesione di: Parma Vivi la Città Edizione 2003 Consulente: ANTONIO LUBRANO Testi giuridici con la supervisione di

2 Una volta si usava dire il cittadino, questo sconosciuto. Perché in effetti fino a una quindicina d anni fa l italiano medio, o se preferite l uomo della strada, era una figura indefinita, scialba. Più che altro un suddito. Oggi invece possiamo dire: il cittadino, questo conosciuto perché non è più anonimo ma finalmente un protagonista. Una persona consapevole della sua forza nella società, che scrive ai giornali, che è interlocutore in televisione, che telefona per protestare o per fare valere le sue ragioni. In altre parole fa sentire la sua voce, fa pesare la sua presenza. (A questa evoluzione credo che abbia contribuito, a costo di peccare di presunzione, anche Diogene e Mi manda Lubrano ). Si va diffondendo, dunque, una cultura della cittadinanza fino a ieri impensabile; basterebbe in proposito ricordare la scarsa fortuna che tra le materie di insegnamento ha avuto l educazione civica. Come utente e come consumatore poi, il cittadino di oggi dimostra una crescente indipendenza, si è trasformato - dice un sociologo - in un professionista dell acquisto, dimentico di antiche soggezioni e reverenze. E diventato, aggiungo io, un eretico. Già; il fenomeno di mercato più vistoso nell ultimo decennio è l infedeltà alla marca. Ossia il cliente non si fa più condizionare dal nome del prodotto ma sperimenta, sceglie in piena autonomia. Ebbene, eresia deriva dal greco hairesis, che vuole dire scelta. Ecco perché eretico. Ed ecco perché vuol essere informato sempre meglio. La Guida ai diritti del cittadino e dell impresa, parte integrante del volume che il lettore ha tra le mani, è la conseguenza logica di questa nuova cultura che vede dialogare correttamente l italiano medio e il produttore di un servizio pubblico o di un bene di consumo. Mi fa piacere presentarla e ne seguirò il cammino come consulente della casa editrice. Anche qui però, voi lettori siate eretici. Se avete delle critiche da fare, fatele. La Guida migliorerà grazie alla vostra collaborazione. E diventerà sempre più uno strumento di utilità civile. 1

3 M A T R E M arrediamo i tuoi desideri Matrem Arredamenti via Emilio Lepido 49/A - Parma - Tel

4 Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA Pubblicata a pag. 106 Proclamando solennemente la Carta dei Diritti Fondamentali dell'unione Europea, il Consiglio Europeo di Nizza ha portato a termine un processo avviato nel giugno del 1999 quando, in occasione del Consiglio Europeo di Colonia, si decise di dare mandato ad un organo chiamato Convenzione di redigere il progetto di Carta. La Carta rappresenta una grande occasione per rilanciare i grandi ideali intorno ai quali i cittadini europei hanno deciso di fondare il proprio senso di appartenenza. L'Unione, che sin qui si è identificata come spazio geografico ed economico, trova nella Carta un nuovo, straordinario elemento di condivisione rappresentato dal riconoscimento di principi e valori indivisibili e universali, la loro tutela, il loro sviluppo. E il cittadino europeo sarà colui che potrà godere senza limiti né discriminazioni di questi diritti. Nella Carta non ritroviamo solo i diritti politici e civili. Essa è anche la Carta dei diritti sociali ed economici, dei diritti ambientali e dei diritti di ultima generazione figli del progresso scientifico e tecnologico. Ma la Carta dei Diritti assume anche un valore fortemente simbolico nel progetto di costruzione di una Europa dei popoli e dei cittadini, tracciando la strada verso quel naturale approdo che si chiama Costituzione Europea. Ora che la Carta dei Diritti è stata proclamata e il primo seme per la futura Carta Costituzionale è stato piantato, si apre una stagione di grande dibattito che non potrà non coinvolgere tutti i cittadini. Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Comunitarie Il Ministro Rocco Buttiglione 3

5 Saint - Rémi abbigliamento accessori donna Parma Saint - Rémi snc - Via B. Longhi, Parma - Tel. e Fax

6 Una guida al servizio dei cittadini Continua il percorso iniziato nel 1991 dal Vivi la Città, collana che diffonde oggi gratuitamente oltre un milione di copie ogni anno, con questa prima edizione dedicata a Parma, che si prefigge di agevolare l accesso dei cittadini ai servizi erogati dalle Istituzioni e di presentare le principali opportunità per il turista. In questo libro, abbiamo cercato di dosare centinaia di dati, molti dei quali disponibili in Internet ma non ancora fruibili da tutta la cittadinanza, per fornire anche al visitatore occasionale un profilo quanto più aggiornato e puntuale, anche se certamente non esaustivo, di ciò che sa esprimere ai vari livelli la comunità Reggiana. Nella Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa, recependo la sensibilità dedicata all argomento dalla comunità internazionale, abbiamo inteso effettuare un particolare approfondimento sui diritti avvalendoci della preziosa collaborazione dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e della prestigiosa consulenza del Dott. Antonio Lubrano. Anche a livello nazionale e internazionale, infatti, le Istituzioni stanno dedicando particolare attenzione ai Diritti dei Cittadini: la Legge Nazionale n. 281del 30 Luglio 1998, come successivamente modificata dalla Legge 24/11/2000, riconosce e garantisce i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti, ne promuove la tutela in sede nazionale e locale, favorisce le iniziative rivolte a perseguire tali finalità. La Carta dei diritti fondamentali dell Unione Europea, inoltre, racchiude quello che dovrebbe diventare il nucleo centrale della futura Costituzione europea, rispecchiando i valori che costituiscono l'identità degli Stati aderenti. Riteniamo pertanto di poter fornire un utile strumento di sollecitazione dell attenzione individuale e collettiva agli argomenti che fanno parte del presente e del futuro dei cittadini del mondo. Questo libro, non attingendo a contributi pubblici, è stato realizzato e diffuso anche grazie all adesione di molte aziende commerciali, artigianali, industriali e di servizio, che hanno mostrato la volontà di partecipare alla vita del territorio esprimendo un evidente giudizio positivo sul progetto. Ringrazio gli Inserzionisti, le Istituzioni, le Associazioni e tutti coloro che hanno contribuito, a vari livelli, a rendere possibile la realizzazione di questa iniziativa. Il Direttore Responsabile Tiziano Motti 5

7 affanni ermete & figlio s.n.c. GARANZIA DI QUALITÀ, EFFICIENZA E CORTESIA AL SERVIZIO DEL CLIENTE Via Barbacini, 16/A - Quart. Art. Primo Moletolo Parma - Tel Fax Orario continuato lun./ven. 08,00-19,00 - Sab. 08,00-12,00

8

9 Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d Europa Federazione Emilia-Romagna L AICCRE Federazione Emilia Romagna ha fornito il proprio patrocinio alla collana Vivi la Città, che coniuga informazioni di carattere storico e turistico ad una panoramica dei servizi usufruibili da cittadini e turisti. Da questo utile strumento a diffusione gratuita i cittadini d Europa traggono informazioni importanti per vivere meglio a Parma e nelle numerose altre città in cui la guida è oggi pubblicata. Anche l attenzione posta ai diritti dei cittadini e delle imprese, rende questa guida di grande attualità, poiché la direzione in cui la comunità europea si muove, e con essa le amministrazioni comunali e provinciali degli Stati membri, è quella di contribuire a fare conoscere, incontrare donne e uomini delle diverse nazioni dell Europa e del mondo con lo scopo di rinsaldare nuovi vincoli di amicizia, di solidale cooperazione e per avviare un processo di integrazione economica e sociale fra le persone e le nazioni. L AICCRE dell Emilia Romagna ha una funzione importante nella costruzione di questi vincoli perché gestisce, in convenzione, la legge Regionale che finanzia lo sviluppo dei gemellaggi tra i Comuni e le Province dell Emilia Romagna, quelli dell Europa e oltre l Europa. I gemellaggi costituiscono un viatico importante nella costruzione della Federazione Europea perché consentono scambi di culture, di rapporti economici, di usi e costumi che arricchiscono le persone le comunità e le loro istituzioni. L Associazione offre inoltre la consulenza a Comuni e Province per i progetti finanziati dall U.E. che rappresentano uno strumento importante per i nostri Enti Locali nello sviluppo delle loro relazioni nazionali ed internazionali. La Presidente Silvia Bartolini 9

10 COLLECCHIO PARMA Tra i primi rilievi collinari che si staccano dalla Pianura Padana, nell incantevole cornice di Collecchio sorge il complesso ricettivo Campus. Vantando una posizione strategica di primissimo piano, permette di collegarsi rapidamente alla Via Emilia, all ingresso autostradale di Parma Ovest e al famoso centro storico di Parma. Di recentissima inaugurazione, l Hotel, dispone di 50 camere di ampie dimensioni e ottima luminosità, arredate con cura e buon gusto. L Hotel Campus risulta un felice connubio conciliante l essenzialità della struttura moderna con la calda e accogliente atmosfera degli interni. La raffinata eleganza degli arredamenti curati nei minimi particolari rende il nostro albergo meta ideale per chi desidera aggiungere una nota rilassante ad un importante viaggio d affari. Insomma, venire a Parma è importante, è culturale, sono emozioni e sensazioni nuove, dove riscoprire il fascino dell antico, il gusto del bello, dell amore per le tradizioni; Soggiornare da noi è... soggiornare con noi, è... sentirsi a casa lontano da casa. Strada Mulattiera, Collecchio (Parma) - Tel Fax HK K Y R I HOTEL KYRI MEDESANO Tra i primi rilievi collinari della Pianura Padana, in una terra ricca di bellezze storicoculturali e famosa in tutto il mondo per le sue squisitezze eno-gastronomiche, sorge il complesso ricettivo Kyri. Immerso nell incantevole paesaggio della campagna parmense, l albergo offre ai propri ospiti un ambiente rilassante e riservato. A metà strada tra i caselli autostradali di Parma Ovest e Fornovo, l Hotel Kyri vanta una posizione strategica di primissimo piano: a meno di 15 km da Parma e dallo splendore del suo centro storico, a 10 minuti dal complesso espositivo dell Ente Fiere e a soli 5 km dall elegante stazione termale di S. Andrea dei Bagni, permette di sfruttare al meglio ogni attrattiva che la ricca provincia parmense è in grado di offrire. Di recentissima inaugurazione, l albergo dispone di ampio parcheggio e di 42 camere arredate con cura e tecnologicamente all avanguardia, completamente climatizzate, dotate di TV SAT, minibar, telefono e cassaforte. L obiettivo è quello di realizzare i sogni dei nostri clienti, garantendo loro, nella professionalità che ci compete, quell approccio familiare che privilegia la tranquillità e la serenità di una Vita in relax. Via Cornaccina, 53/A Medesano Parma - Tel Fax

11 ANCI Emilia-Romagna L Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Emilia Romagna ha voluto sotenere questa iniziativa editoriale realizzata dalla casa editrice Gruppo Media per sottolinearne l utilità quale qualificato strumento di comunicazione rivolto ai cittadini e alle aziende. La Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa, facente parte della nota collana Vivi la Città, presenta al suo interno informazioni storiche e turistiche della città, oltre ad una panoramica dei servizi pubblici e privati usufruibili, ma soprattutto propone un ampia sezione dedicata ai Diritti. Grazie alla Guida ai Diritti i cittadini e le imprese potranno essere più vicini all Ente Pubblico, rafforzando così un rapporto diretto perseguito anche dalla nostra Associazione, che ha tra le sue funzioni quella di promuovere iniziative per l educazione civica dei cittadini e per diffondere la conoscenza delle istituzioni locali, nonche la partecipazione dei cittadini alla vita delle autonomie locali. La pubblicazione, resa ancora più interessante dalla consulenza editoriale del dott. Antonio Lubrano e dalla supervisione dei testi giuridici a cura del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, rappresenta un utile strumento di comunicazione tra i Comuni, le Province e i cittadini. Il tema dei diritti diventa sempre più centrale anche per l Anci, è per questo che la nostra Associazione ha sostenuto questa iniziativa editoriale conferendole il proprio Patrocinio, quale segno di interesse e rispetto. IL DIRETTORE Antonio Gioiellieri 11

12 Vivi la Città Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa Edizione 2003 per Parma Ideatore e direttore responsabile: Tiziano Motti Editore: Gruppo Media S.r.l. Consulente editoriale: Antonio Lubrano Supervisione: Dipartimento di Scienze Giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia PATROCINI E ADESIONI: Patrocinio ANCI Emilia Romagna; Patrocinio dell AICCRE (Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d Europa) - Federazione Emilia Romagna; Patrocinio Legautonomie - Sezione Emilia Romagna; Adesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Comunitarie, con autorizzazione del 10/03/2003 Prot. 2797; TESTI Testi a cura del comitato di redazione della casa editrice; Supervisione dei testi giuridici a cura del Dipartimento di Scienze giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia: Avv. Rolandino Guidotti: docente per l area disciplinare del diritto commerciale nella Scuola di specializzazione per le professioni legali dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia; docente di diritto commerciale nella Facoltà di Economia e commercio dell'università di Bologna, sede di Rimini. Coautore del volume Il diritto nell era di internet, Modena, 2001, e autore di numerose pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche; Avv. Daniela Rozzi: dottore di ricerca in Diritto commerciale, intestataria di assegno di ricerca in diritto commerciale presso l Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Autrice di diverse pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche. I testi abbinati all icona che simboleggia l amministrazione pubblica sono tratti e liberamente adattati dal sito del Comune di Parma: I testi abbinati all icona che simboleggia il centro informazioni sono tratti e liberamente adattati dai siti internet ufficiali degli Enti e delle Istituzioni cui sono relativi i contenuti: L EDITORE RINGRAZIA: Silvia Bartolini, Giorgio Bertolini, Cesara Buonamici, Rocco Buttiglione, Carmelo Cataliotti, Liborio Cataliotti, Centurio Frignani, Antonio Gioiellieri, Rolandino Guidotti, Antonio Lubrano, Roberto Meli, Elio Minasi, Bruno Molinari, Giorgio Panciroli, Roberto Pilotto, Paolo Pirazzini, Ettore Rocchi, Daniela Rozzi, Francesco Tufarelli; e tutti coloro che, a vari livelli, hanno reso possibile la realizzazione della pubblicazione. Disegni e illustrazioni di Roberto Meli. Immagini fotografiche di Centrofotocine - Parma Presentazione della Carta dei Diritti Fondamentali dell Unione Europea autorizzata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Comunitarie il 10/03/ prot Tiratura certificata (Unicert 2003): copie Diffusione gratuita a cura di Poste Italiane a tutte le famiglie e a tutte le attività economiche del territorio comunale di Parma. Diffusione integrativa a cura delle Istituzioni e delle Associazioni partners dell iniziativa. Sito web ufficiale della Provincia di Parma: Webmaster: LTT Via Monte Nero, 16 - Parma Sito web ufficiale della Regione Emilia Romagna: Progetto Ermes: Coordinamento editoriale a cura di: - Servizio stampa e informazione della Giunta ( - Servizio comunicazione e stampa del Consiglio ( Coordinamento tecnico: Direzione Organizzazione, sistemi informativi e telematica Servizio Sviluppo di applicazioni informatiche ( Urp: Viale Aldo Moro 52 - Bologna (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13) Tel: (numero verde) (per chi chiama dall Emilia-Romagna) ( Sito web dell Azienda Ospedaliera di Parma: Centralino tel. 0521/ / URP 0521/ Sito web dell Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma: Centralino tel. 0521/ URP 0521/ / Sito web dell Arpa: Sezione Provinciale tel. 0521/ I testi tratti e adattati da Internet sono aggiornati a Giugno

13 Emilia-Romagna Bologna - Via Malvasia 6 - Tel Fax Questa edizione della collana "Vivi la Città" non si limita a coniugare informazioni di carattere turistico e storico con una tradizionale panoramica dei servizi pubblici e privati usufruibili. Nella sua nuova veste "Vivi la Città" è un ottimo strumento per orientare i cittadini e le imprese nell'esercizio dei loro diritti e perseguire l'idea di rendere, ad un tempo, la città e il suo territorio, più permeabile e agibile per tutti, ma anche più integrato e aperto verso quella dimensione globale che sempre di più caratterizza le relazioni sociali, economiche e culturali. "Vivi la Città" è dunque uno strumento qualificato e molto utile di comunicazione tra gli Enti Locali (Comuni e Province) e i cittadini. Per questo motivo Legautonomie ha accolto felicemente questa nuova iniziativa editoriale fornendo con convinzione il proprio patrocinio. Il Presidente Gaetano Sateriale 13

14 Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le politiche comunitarie IL DIPARTIMENTO: Il Dipartimento per le politiche comunitarie, Istituito nel 1987 con la legge 16 aprile 1987, n.183, fa parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha sede in Roma, in Via del Giardino Theodoli n.66 CAP Telefono Fax / Il decreto 19 settembre 2000 (GU n.246 del 20 ottobre 2000), oltre a determinarne l'organizzazione interna ne ha pure ridefinito le competenze. Il Dipartimento è la struttura di cui si avvale il Presidente del Consiglio dei Ministri "per l'attività inerente l'attuazione degli impegni assunti nell'ambito dell'unione europea e per le azioni di coordinamento nella fase di predisposizione della normativa comunitaria, ai fini della definizione della posizione italiana da sostenere, d'intesa con il Ministero per gli affari esteri, in sede di Unione europea". IL MINISTRO: Il Ministro Rocco Buttiglione è nato a Gallipoli (LE) il 6 giugno Si è laureato a Roma con una tesi in Storia delle Dottrine Politiche. E' coniugato, padre di quattro figlie e vive a Roma. Attualmente è professore ordinario di Scienza della Politica presso l'università S. Pio V di Roma. Si è occupato di Filosofia, Etica sociale, Economia e Politica presso l'accademia Internazionale di Filosofia del Principato del Liechtenstein di cui è stato Prorettore. Ha svolto attività di corsi, seminari, incontri e lezioni negli Stati Uniti ed ha tenuto lezioni e seminari di Etica presso l'università Cattolica di Lublino che gli ha conferito la laurea honoris causa in Filosofia nel maggio del E membro del consiglio di redazione di numerose riviste italiane ed estere nonché editorialista di diversi quotidiani. 14

15 Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d Europa Federazione Emilia-Romagna Attività Tra i Soci AICCRE Emilia Romagna: Regione Emilia Romagna e Comune di Parma Comuni Soci A.I.C.C.R.E. in Provincia di Parma: Borgo Val di Taro, Collecchio, Corniglio, Felino, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Langhirano, Lesignano de Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Noceto, Parma, Sala Baganza, Sissa, Soragna, Sorbolo, Tornolo, Traversetolo. Principali aree di progettazione europea in cui opera AICCRE Emilia Romagna AICCRE Emilia- Romagna opera da anni per la diffusione nel territorio regionale delle idee e delle opportunità messe in campo dalle Istituzioni Comunitarie. Negli ultimi anni AICCRE Emilia Romagna su alcuni programmi di finanziamento comunitario accessibili, tra gli altri, agli enti locali. In specifico, AICCRE Emilia - Romagna ha acquisito esperienze nei seguenti Programmi: 1. INTERREG III C Iniziativa Comunitaria per la promozione della cooperazione interregionale. Il programma prevede tre diverse tipologie di azioni : azioni quadro regionali, progetti di cooperazione e network. Le tematiche oggetto di tali azioni sono diverse, particolare attenzione è assegnata allo scambio di buone prassi e al confronto tra esperienze avute nell ambito di azioni finanziate da altre Iniziative Comunitarie quali Obiettivo 1 e 2, Urban, Interreg III A e III B. Sono altresì finanziati progetti inerenti le Azioni Innovative individuate dalla Commissione Europea e progetti inerenti tematiche generali mirate al miglioramento della cooperazione interregionale in Europa. 2. CULTURA 2000 Programma di finanziamento comunitario per le attività culturali nel campo delle arti dello spettacolo, delle arti visive, del patrimonio culturale della produzione letteraria. Possono partecipare al presente programma enti pubblici locali, nazionali e regionali oltre a tutte le persone giuridiche operanti nel settore della cultura. Sono ammissibili, in misura differente, azioni innovative di durata annuale e accordi di cooperazione di durata pluriennale. Ogni anno la Commissione indica un area prioritaria cui viene assegnata una percentuale maggioritaria dei finanziamenti disponibile, per il bando 2004 il settore prioritario è il patrimonio culturale. 3. SOCRATES Programma di finanziamento comunitario per le attività nel campo dell educazione e della formazione. In questo contesto sono possibili diverse azioni, tra queste, AICCRE Emilia - Romagna ha lavorato sulle seguenti: COMENIUS - finanzia la creazione di partnerariati scolastici, MINERVA - finanzia la diffusione delle ITC nel mondo dell istruzione e dello sviluppo della formazione a distanza; GRUNDTVIG - sviluppo della formazione non formale, con particolare riguardo alla formazione in età avanzata e nella terza età. 4. GEMELLAGGI/CONFERENZE DI INTERESSE EURO- PEO E la linea di finanziamento sulla quale AICCRE Emilia-Romagna lavora da maggior tempo. Attraverso questa linea vengono finanziate due diverse tipologie di azione: Scambi di cittadini, prevede un finanziamento forfettario per le attività di scambio di cittadini nell ambito di gemellaggi in essere o in fiere; Conferenze e Seminari di formazione inerenti le tematiche di interesse europeo e la formazione degli addetti ai gemellaggi delle pubbliche amministrazioni europee. Su quest ultima linea di finanziamento segnaliamo la possibilità di finanziare conferenze tematiche volte a favorire scambi tra la nostra regione e una specifica regione o nazione europea. E stato questo il caso della conferenza di Marzo 2003 intitolata Town Twinning Sweden Emilia Romagna tenutasi nella nostra regione e che ha permesso lo sviluppo delle relazioni tra la nostra regione e le amministrazioni locali e regionali svedesi. In particolare, segnaliamo che, a seguito di tale iniziativa, i Comuni parmensi di Felino, Fontanellato, Traversetolo e Lesignano de Bagni hanno inviato contatti con municipalità svedesi. AICCRE Emilia Romagna è comunque a disposizione per valutare la fattibilità di ipotesi progettuali su altre linee di finanziamento comunitario. 15

16 ANCI Emilia-Romagna L'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, cui aderiscono i Comuni senza distinzione d'importanza demografica, è un'associazione unitaria a carattere nazionale. L'ANCI ebbe vita nel 1901, soppressa dal fascismo nel 1927 è stata poi ricostituita nel dopoguerra e la sede nazionale è a Roma. Finalità principale dell'anci, e ragione della sua istituzione, è la difesa e l'affermazione del principio delle autonomie comunali, che la nostra Costituzione riconosce quando afferma che il Comune è istituzione locale della Repubblica. L'autonomia comunale attuata nell'ambito dell'interesse dello Stato, unitario e federalista, e secondo i principi di sussidiarietà, adeguatezza e differenziazione delle funzioni amministrative, rende l'azione della pubblica Amministrazione più efficace, più tempestiva e maggiormente aderente alle esigenze delle collettività locali. L'azione dell'anci si sviluppa su diversi terreni: rappresenta gli associati nei confronti degli organi centrali dello Stato; promuove lo studio di problemi che interessano i Comuni intervenendo con propri rappresentanti nelle sedi in cui si discutono gli interessi delle autonomie locali, presta consulenze agli associati; partecipa alla contrattazione collettiva per il personale degli enti locali; promuove e coordina in via esclusiva le relazioni internazionali e le attività di cooperazione allo sviluppo, nello spirito di solidarietà fra i governi locali. L'Associazione nazionale è costituita dalle Associazioni regionali. L'ANCI Emilia Romagna è stata istituita il 3 maggio 1969 a Bologna, rappresenta gli enti locali associati della Regione (gli iscritti sono attualmente 324 su 341 comuni) e persegue gli obiettivi dell'associazione nazionale nell'ambito dell'emilia Romagna. L'ANCI è punto d'incontro delle esperienze e delle esigenze degli amministratori; la sua azione assicura, pur nella diversità delle situazioni locali, un necessario coordinamento fra le autonomie. In particolare cura l'informazione, l'aggiornamento e l'approfondimento delle varie tematiche che riguardano la vita delle autonomie, attua processi di formazione finalizzati ad assistere gli enti soprattutto in occasione di innovazioni organizzative rese necessarie dalle modifiche legislative. 16

17 Emilia-Romagna Bologna - Via Malvasia 6 - Tel Fax Legautonomie locali è un'associazione di comuni, province, regioni, comunità montane, costituitasi nei primi anni del 1900 e da sempre impegnata per la crescita democratica e civile del Paese attraverso un processo di rinnovamento istituzionale fondato sulla valorizzazione delle amministrazioni locali e regionali. L'impegno dell'organizzazione è caratterizzato da un coerente progetto politico finalizzato alla costruzione di una Repubblica di segno federale fondata sulla parità ordinamentale tra Stato centrale, Regioni ed Autonomie locali e sullo sviluppo e il riequilibrio economico, sociale e territoriale tra aree forti e aree svantaggiate secondo i principi della cooperazione, della solidarietà, della sussidiarietà, della trasparenza e di una efficienza competitiva della Pubblica Amministrazione. La sua peculiare caratteristica di associazione non settoriale gli ha consentito di elaborare negli anni proposte di riforma istituzionale indirizzate ad una effettiva valorizzazione dei diversi livelli di governo locale. Le sempre più complesse politiche di gestione delle comunità locali e l'espansione della domanda di servizi impegnano le amministrazioni territoriali in una continua attività di formazione della classe dirigente, tecnica e politica, e in un costante processo di adeguamento organizzativo e tecnologico della pubblica amministrazione locale. Negli ultimi anni Legautonomie locali ha infatti orientato il suo impegno di associazione al servizio delle amministrazioni locali anche promuovendo una intensa attività di formazione e di consulenza tecnica, metodologica, di ricerca e indagine per favorire e promuovere politiche innovative e introdurre nuovi modelli di gestione nei governi locali. Legautonomie locali è articolata con strutture regionali e provinciali che coprono tutto il territorio nazionale e che svolgono l'effettiva attività di servizio verso le amministrazioni locali. In particolare le sedi decentrate, oltre ad una intensa attività formativa e informativa, collaborano con la struttura nazionale alla elaborazione delle politiche generali e si occupano della loro traduzione concreta nella dimensione regionale. Per l'attività di consulenza e di servizio esplicitamente rivolta all'innovazione organizzativa dei singoli enti, la Lega delle autonomie locali si avvale anche di una propria società di servizio, con la quale affianca le amministrazioni locali attraverso l'attività di consulenza, di monitoraggio e di misurazione di processi di ottimizzazione dell'azione amministrativa. Legautonomie è inoltre partner di importanti Istituti di credito, Società di assicurazioni, Associazioni di categoria in tre Società "Organismi di attestazione" (Lavori Pubblici). Attraverso l'ufficio studi dell'associazione viene svolta da anni una attività di monitoraggio e indagine sui processi di innovazione delle amministrazioni locali. Da alcuni anni ha stabilito un rapporto di collaborazione con il quotidiano "Italia Oggi" dove, con cadenza mensile, cura una pagina dedicata all'evoluzione normativa che interessa le amministratori locali. 17

18 LOCANDA della Moiana strada al Castello n 1 - Felino-Parma (Italy) tel fax Nei 2000 metri quadrati coperti, suddivisi tra sale e saloni pronti ad ospitare dalle 30 alle 400 persone, oltre alla corte d onore, sotterranei e loggiati, l organizzazione del Castello è in grado di soddisfare qualunque esigenza per la perfetta riuscita di meeting, congressi, colazioni di lavoro, pranzi di gruppo anche con intrattenimenti musicali dal vivo, allietati da artisti vari quali giocolieri, saltimbanchi, sbandieratori e balletti medioevali. Ogni evento risulterà, nella quiete del Castello, particolarmente riuscito, mentre esposizioni di vario tipo troveranno un ambiente adatto grazie alla vastità degli spazi. Le torri, i loggiati e la corte d onore del Castello di Felino, maestosa costruzione situata sulle prime colline della provincia di Parma, creano un indimenticabile cornice della Locanda della Moiana. L ampio ristorante prende il nome dalla campana, conservata nel Castello, forgiata nel 1652 in onore di Ranuccio II Farnese, duca di Parma e Piacenza, illuminato artefice del ligneo Teatro Farnese di Parma. Dotato di ampi parcheggi per auto e pulman, il ristorante è specializzato nell organizzazione di feste e cerimonie private, oltre ad accogliere quotidianamente nelle raffinate sale al piano terreno gli estimatori di sapori tradizionali rivisitati con creatività. Oltre al Castello di Felino, saremo lieti di accogliervi all Astoria Executive Hotel e al Residence Liberty, confortevoli strutture alberghiere nel centro di Parma. Hotel Astoria via trento n 9 Parma (Italy) tel fax Situato in centro città, a soli 100 metri dalla stazione ferroviaria, è una moderna struttura dotata di 90 camere confortevoli, insonorizzate e climatizzate, con servizio privato, sat-tv, payper-view, internet, telefono diretto e frigobar. Aperto tutto l anno, l Astoria Executive Hotel mette a disposizione dei clienti sale meeting capaci di contenere dalle 6 alle 40 persone, un ristorante tipico e un ampia autorimessa a livello stradale. Residence Liberty piazza salvo d acquisto Parma (Italy) dir.: tel fax In un palazzo stile Liberty completamente ristrutturato e insonorizzato, dispone di 90 spaziosi appartamenti di varie metrature arredati e completamente attrezzati, ciascuno dei quali gode di un servizio di pulizia di tipo alberghiero. Ubicato in una zona tranquilla nel cuore di Parma, il Residence Liberty offre la possibilità di convenzioni per lunghi soggiorni e, a richiesta, garages e posti auto

19 Sommario Pag. 23 Informazioni e vie di accesso Pag. 24 La Storia Pag. 28 Itinerari Storico-Artistici: - I luoghi di culto - I Palazzi - I Teatri Pag. 37 Gastronomia e prodotti tipici Pag. 53 Vetrina delle aziende Pag. 73 Numeri utili ed elenco inserzionisti Pag. 101 Guida ai Diritti Internet: Vivi la Città - Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa N 133 Settembre 2003 Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n 788 del 20/02/1991 Internet: Direttore Responsabile: Tiziano Motti Associata USPI Unione Stampa Periodica Italiana Editore: INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE V.le Isonzo, 72/1 - Reggio Emilia Tel (8 linee r.a.) - Fax Internet: Testi: Itinerari turistici e culturali a cura della redazione Guida ai Diritti: Comitato interno di redazione; supervisione del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Consulente editoriale: Antonio Lubrano Responsabile Ufficio Stampa: Pierpaolo Zucchetti Ai sensi e per gli effetti della legge 675/96 l Editore dichiara che gli indirizzi utilizzati per l invio in abbonamento postale provengono da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili a chiunque e che il trattamento di tali dati non necessita del consenso dell interessato. Ciò nonostante, in base all art. 13 dell informativa, il titolare del trattamento ha diritto di opporsi all utilizzo dei dati facendone espresso divieto tramite comunicazione scritta da inviarsi alla sede di Gruppo Media srl. Testi integrativi tratti e liberamente adattati dal sito Internet della rete civica del Comune di Parma Testi integrativi tratti e liberamente adattati dai siti Internet ufficiali degli Enti e delle Istituzioni cui si riferiscono Aggiornamento dei testi adattati da Internet: 06/2003 Disegni e Illustrazioni: Roberto Meli Immagini Fotografiche: Centrofotocine - Parma Concessionaria per la Pubblicità: Questo libro è disponibile in internet in versione on-line e pdf. Informazioni aggiornate, news, link e banca dati inserzionisti: Lungarno B. Cellini, 11 - Firenze Tel. (Numero Verde) Internet: La riproduzione di testi, immagini, cartine e dell impostazione editoriale e grafica, è espressamente vietata. Copyright 2003: Gruppo Media srl. Tutti i diritti riservati Stampa: Settembre 2003 Tipografia: Arbe Industrie Grafiche - Modena Tiratura certificata: copie Diffusione gratuita 19

20 via repubblica 5/c parma tel bar a parfum

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 7.1.2014 C(2013) 9651 final REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del 7.1.2014 recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell'ambito dei fondi strutturali

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RCT/RCO Parma, ottobre 2013 2 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Ragione sociale Pedemontana Sociale - Azienda Territoriale per i Servizi alla

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo Il 10 dicembre 1948, l'assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è stampato nelle pagine seguenti. Dopo questa solenne

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli