Rassegna stampa dicembre 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna stampa. 7 8-9 dicembre 2013"

Transcript

1 CONFINDUSTRIA TRAPANI Rassegna stampa dicembre 2013 La rassegna stampa è consultabile sul nostro sito web:

2

3 Pagina 1 di 2 Sabato 07 Dicembre 2013 I FATTI Pagina 6 Appelli alla Regione dai settori turistico e balneare L'assessore Lo Bello: «Aumenti a seconda della zona» Daniele Ditta Palermo. L'aumento del 600% dei canoni demaniali marittimi, previsto da un decreto del presidente della Regione, rischia di far chiudere la metà degli oltre 9 mila titolari di concessione che lavorano in Sicilia. Non soltanto stabilimenti balneari, ma anche alberghi, ristoranti, porti, porticcioli turistici, chioschi e impianti di acquacoltura. A lanciare il grido d'allarme è Sebastiano De Luca, consigliere nazionale di Confindustria Alberghi e presidente di Confindustria Turismo della provincia di Messina, che spiega: «Il governo regionale ci aveva garantito che il decreto sarebbe stato "congelato". Promessa che finora non è stata mantenuta. Con questi rincari ci sono aziende che non riusciranno a sopravvivere o saranno costrette a non pagare. Si tratta di piccole e medie imprese che lavorano tre mesi all'anno. Anziché tagliare le spese improduttive - aggiunge sempre De Luca - la politica pensa di far cassa ovunque sia possibile. Dopo la tassa di soggiorno, l'aumento di Imu e Tares, quella sui canoni demaniali marittimi sarà la mazzata definitiva». Contro il provvedimento della Regione, che ha valore retroattivo (a partire dal primo gennaio 2013), c'è una vera e propria levata di scudi. Anche Nico Torrisi, presidente di Federalberghi Sicilia, ci va giù pesante: «L'adozione di questo decreto provocherebbe una "macelleria sociale". È impensabile applicarlo a chi che sia, a rischio c'è la sopravvivenza stessa delle piccole e medie imprese siciliane che operano nel settore. La Regione non può pensare di scaricare i problemi del suo bilancio sulle aziende, che già fanno i conti con la crisi. Invito l'assessore Lo Bello, che ben conosce i problemi delle piccole e medie imprese, a fare marcia indietro». A tal proposito, l'ars ha già approvato una mozione che dà lo stop al decreto del presidente della Regione numero 509 del 3 aprile 2013, emanato su proposta dell'assessore al Territorio ed Ambiente di concerto con l'assessore all'economia. Decreto che incrementa di sei volte i canoni per tutti coloro che operano sul demanio marittimo. «Peccato - dice il deputato regionale dell'udc, Nicola D'Agostino - che il governo Crocetta continui a non recepire la mozione approvata all'ars e non ritiri il decreto sull'aumento dei canoni, così come richiesto dagli operatori del settore». Replica l'assessore Mariella Lo Bello: «Il decreto è stato modificato. Gli aumenti non sono del 600%, ma fino al 600%. Stiamo predisponendo un regolamento, che verrà discusso la prossima settimana, che prevede aumenti compatibili sia con la zona in cui si trova l'attività commerciale sia con la crisi che colpisce il settore». In pratica sono state individuate 20 diverse categorie di imprese e 4 livelli territoriali di fruizione turistica (basso, medio, alto, altissimo). «I rincari oscilleranno in base a questi parametri», specifica l'assessore Lo Bello, senza però entrare nel dettaglio. «Siamo favorevoli al riordino della gestione generale del demanio marittimo - sottolinea Riccardo Galimberti, presidente di Confcommercio Catania - ma contestiamo l'eccessiva attenzione che il governo regionale pone sull'aumento dei canoni concessori sul demanio, tralasciando tutti gli altri importanti aspetti che non consentono agli operatori del settore di far sviluppare le loro attività. Ogni imprenditore ha pianificato i propri investimenti, ma alla luce di questi aumenti si è certi di vanificarli e aprire un contenzioso con la Regione. Così si va incontro alla chiusura certa delle aziende balneari e di tutte quelle che operano sul demanio». Sulle imprese balneari pende anche la «spada di Damocle» della direttiva «Bolkenstein», che nel resto d'italia è stata rimandata al In Sicilia, dove la legge nazionale non è stata recepita, la direttiva europea dovrebbe entrare in vigore il primo gennaio «A tal proposito - interviene Ignazio Ragusa, del Sindacato balneari di Confcommercio (Sib) - abbiamo fatto ricorso per l'annullamento del decreto regionale dell'assessorato Territorio e Ambiente che si limita a prorogare la concessione demaniale fino al 31 dicembre 2015, senza recepire quella che è una

4 Pagina 2 di 2 legge nazionale, che invece prevede una proroga al 31 dicembre Ci chiediamo il perché di questa disparità di trattamento, del perché i nostri amministratori regionali non vogliono, o peggio, non riescono a rendersi conto degli investimenti fatti e dei danni che subiranno le imprese e il turismo dell'isola». 07/12/2013

5 Domani primo volo Alitalia tra Comiso e Milano-Linate Sabato 07 Dicembre 2013 I FATTI Pagina 10 Catania. Domani partirà il nuovo collegamento di Alitalia fra l'aeroporto di Comiso e Milano Linate. I voli Alitalia con Milano Linate saranno operativi due giorni alla settimana, la domenica e il martedì. Gli orari prevedono il decollo da Comiso alle e l'atterraggio a Milano Linate alle Da Milano Linate la partenza sarà alle 11.00, con atterraggio previsto a Comiso alle Su questa rotta, la domenica voleranno aerei Embraer E175 da 88 posti e il martedì gli Airbus A319 da 138 posti. Con questo nuovo collegamento Alitalia serve tutti i 6 aeroporti della Sicilia: Catania, Palermo, Comiso e, nel periodo estivo, Trapani, Lampedusa e Pantelleria. I biglietti per il nuovo volo Comiso-Milano Linate sono vendita sul sito Alitalia o nelle agenzie di viaggio. Con questa offerta rinnovata, Alitalia conferma il proprio impegno a rispondere concretamente alla richiesta di collegamenti da parte dei siciliani. 07/12/2013

6 Sabato 07 Dicembre 2013 Prima Trapani Pagina 31 trasporti. L'aeroporto trapanese «Vincenzo Florio» ormai prossimo ai 2 milioni di presenze Birgi, record di passeggeri L'obiettivo di 2 milioni di passeggeri è sempre più vicino. Birgi si avvia a raggiungere una meta che la crisi libica e la chiusura dell'aeroporto nel 2011 avevano messo seriamente in discussione. Il nuovo dato (Assaeroporti) che fa riferimento al periodo gennaio-ottobre è un altro record. La crescita del «Vincenzo Florio», rispetto agli stessi mesi dell'anno scorso è del 20,7%. I passeggeri - da comprendere anche i voli non di linea e quelli di transito - sono stati Aumentano sia quelli nazionali, (+16,8%), sia quelli internazionali, , con un incremento del 29,4%. Quest'ultimo dato conferma il rilancio turistico del territorio trapanese, sempre più appetibile e competitivo. In Sicilia, soltanto Birgi è con il segno più. Palermo perde il 6,3% e Catania riesce a parare i colpi della crisi del settore, scendendo soltanto dello 0,7%. Ma è il confronto nazionale - 38 aeroporti in tutta Italia - a fare la differenza. Meglio di Birgi hanno fatto soltanto Cuneo (24,8%) e Grosseto (22,9%). Sono però aeroporti che non possono competere con quello trapanese sui valori assoluti del traffico passeggeri. Trapani è ormai in aperta concorrenza con scali come Alghero, passeggeri, oppure Olbia, Il primo cresce del 4,1%, l'altro del 6,5% rispetto al 2012 e nello stesso periodo, gennaio-ottobre. E' sfida aperta con Lamezia Terme, passeggeri e con Treviso che segna passeggeri. Ci sono poi aeroporti al collasso, come Siena, Forlì, Crotone e Brescia. L'aeroporto di Birgi è però finito sotto i riflettori della politica regionale. L'on. Piero Alongi (Nuovo Centrodestra) ha presentato una interrogazione - non ha ancora ricevuto una risposta da parte del presidente Rosario Crocetta - sull'acquisto del 49% delle quote Airgest della Provincia da parte della Regione. Per il parlamentare regionale i conti non tornano. Le azioni della società di gestione sono acquistate per circa 2 milioni e mezzo di euro. Ma la Provincia, nel 2009, acquistò il 2% di azioni Airgest, nelle mani della Gesap (aeroporto di Palermo) per un milione di euro. Alongi parla di «svalutazione» delle quote e mette anche in discussione le procedure seguite per il trasferimento delle azioni. L'obiezione è di carattere giuridico. Non ha poi mandato giù che la Regione abbia utilizzato i soldi che dovevano finanziare il Comune di Paternò per la festa della Patrona, la facoltà di Giurisprudenza e la biblioteca «Pennisi» di Ragusa. Vito Manca 07/12/2013

7 Un progetto per collegare la Colombaia alla terraferma Domenica 08 Dicembre 2013 Prima Trapani Pagina 36 Un progetto di riqualificazione e rifunzionalizzazione dell'area attorno alla Colombaia è stato presentato ieri nel corso del convegno "Peliade, riflessioni sul riuso della Colombaia", promosso dall'istituto di studi economici e sociali Nova Civitas, presieduto da Livio Marrocco. Tra gli intervenuti presso la Sala Palazzo De Filippi, gli architetti Claudio Messina e Roberto Manuguerra. In una nota l'istituto fa sapere che erano assenti i rappresentanti delle istituzioni, seppur invitati. Il piano prevede il collegamento attraverso un passaggio in legno lamellare tra la terraferma e l'isolotto della Colombaia. Attorno ad esso si sviluppa l'area che include il villino Nasi e il Lazzaretto. «Il progetto - è scritto in una nota - metterebbe in moto una riqualificazione generale che produrrebbe uno sviluppo in termini economici e sociali per il centro storico». 08/12/2013

8 «Pericolo» a Selinunte Domenica 08 Dicembre 2013 Trapani Pagina 37 Castelvetrano. Il direttivo del circolo "Crimiso" di Legambiente si dice preoccupato per i problemi che creano "la rottura del pennello a mare del depuratore di Selinunte e l'inadeguatezza dell'impianto rispetto al reale fabbisogno". Gli ambientalisti parlano di "generale dissesto dell'impianto e dell'area nella quale esso è collocato". Questo avrebbe provocato "un forte inquinamento del mare, rilevato pure quest'anno da Goletta Verde e il degrado del tratto di costa sottostante la struttura a causa degli smottamenti di terreno e degli sversamenti laterali di liquami, periodicamente segnalati». Per fronteggiare il problema all'amministrazione vengono suggeriti un'azione di «urgenza che limiti al massimo l'inquinamento sottocosta, misure che impediscano la formazione di liquami a chiazze e, nel medio periodo, il possibile superamento dell'attuale impianto». Legambiente, che osserva che nel bilancio è stata inserita la spesa, che dovrebbe essere a carico della Regione, di circa euro per la riparazione del pennello e che un provvedimento del dirigente dell'ufficio tecnico, dello scorso 27 giugno, ha disposto lavori di consolidamento volti a mettere in sicurezza l'impianto, punta il dito contro l'attuale e la precedente amministrazione in quanto avrebbero sottovalutato la situazione «adducendo che i controlli fatti dall'arpa hanno certificato la regolarità dell'impianto». «Le verifiche - concludono gli ambientalisti - non costituiscono una garanzia sufficiente. Non sappiamo se i lavori programmati dall'ufficio tecnico sono stati eseguiti in tutto, in parte o per niente ma chiediamo all'amministrazione un intervento volto a eliminare una situazione di degrado ambientale che appare fuori controllo. Affrontiamo questo annoso problema adesso, lontano dai mesi estivi, per evitare strumentali polemiche sulle conseguenze negative che la denuncia del cattivo funzionamento dell'impianto potrebbe avere in piena stagione turistica». Margherita Leggio 08/12/2013

9 Lunedì 09 Dicembre 2013 Economia Pagina 9 Plafond di oltre 128 milioni di euro per le potenziali 5 Plafond di oltre 128 milioni di euro per le potenziali aziende clienti dell'area Sicilia; i finanziamenti sono adatti a gestire esigenze di liquidità di fine anno. Credem, con l'obiettivo di sostenere l'economia e le aziende che continuano ad operare per crescere nonostante le difficoltà del momento, prosegue nell'iniziativa denominata «Grancassa», avviata a fine settembre e che prevede l attivazione di plafond di finanziamenti predeliberati per oltre 1,2 miliardi di euro a favore delle pmi già clienti destinatarie che ne faranno richiesta alla banca. Il plafond è rivolto ad un bacino potenziale di circa 39mila aziende, in particolare artigiani, agricoltori, liberi professionisti e piccole imprese, interessate a gestire esigenze di liquidità, generalmente accentuate verso fine anno per il pagamento di tredicesime, acconti per imposte di fine novembre, anticipi di Iva, oltre ad altre necessità finanziarie. I finanziamenti saranno chirografari e saranno erogati alle aziende selezionate che lo richiederanno, senza particolari formalità e senza ulteriori garanzie, mediante procedure snelle ed in tempi ristretti. Le imprese, potenzialmente interessate a questi nuovi prestiti, disponibili sino a fine gennaio 2014, appartengono al segmento small business del Gruppo, i cui impieghi, nel primo semestre di quest'anno, ammontano ad oltre 4 miliardi di euro e rappresentano il 21% circa del totale degli impieghi del gruppo Credem. Il plafond disponibile complessivo di 1,2 miliardi di euro è ripartito in più regioni italiane, in relazione al tessuto economico e al numero di aziende clienti: oltre 284 milioni di euro sono riservati all'emilia Romagna, oltre 128 milioni alla Sicilia (come detto), 150 alla Lombardia, 80 alla Toscana, 55 al Veneto, 48 al Piemonte, 40 al Lazio, 109 milioni alla Campania, 124 alla Puglia, a, solo per citare alcune regioni.

Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013

Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013 Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013 1 Perché un atto di indirizzo? Per la prima volta, dopo 26 anni, si intende proporre un riordino

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%)

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%) Il monitoraggio dei dati per la formulazione dell offerta turistica regionale a cura dell Osservatorio turistico Dipartimento regionale turismo, sport e spettacolo 1. Lo scenario e le macrodinamiche Nel

Dettagli

Rassegna stampa. 8 maggio 2014

Rassegna stampa. 8 maggio 2014 CONFINDUSTRIA TRAPANI Rassegna stampa 8 maggio 2014 La rassegna stampa è consultabile sul nostro sito web: www.confindustriatp.it La Sicilia http://giornaleonline.lasicilia.it/giornaleonline/stampa_articolo.php?id_articolo=247...

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

One Works, KPMG, Nomisma

One Works, KPMG, Nomisma One Works, KPMG, Nomisma I 17 MAGGIO 2010 II Stato del Sistema Aeroportuale Nazionale, Scenari e Strategie di Sviluppo One Works, KPMG, Nomisma III INDICE PARTE PRIMA STATO DEL SISTEMA AEROPORTUALE NAZIONALE

Dettagli

IL CONSIGLIO REGIONALE TAGLIA DEL 50 PER CENTO I COSTI DELLA POLITICA: LA LOMBARDIA E LA REGIONE PIU VIRTUOSA

IL CONSIGLIO REGIONALE TAGLIA DEL 50 PER CENTO I COSTI DELLA POLITICA: LA LOMBARDIA E LA REGIONE PIU VIRTUOSA Lombardia Libera Bollettino a cura del Gruppo Lega Nord in Regione Lombardia (Fonti utilizzate: agenzia di stampa Lombardia Notizie e sito web Regione Lombardia) IL CONSIGLIO REGIONALE TAGLIA DEL 50 PER

Dettagli

GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA

GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA 1 GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA Analisi degli impatti diretti, indiretti e indotti di una struttura aeroportuale sul territorio di insediamento REPORT DI SINTESI Responsabile scientifico

Dettagli

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche Ministero dei Trasporti e della Navigazione Dipartimento dell Aviazione Civile Unità di gestione Relazioni Internazionali, Programmazione Rapporti Convenzionali Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio

Dettagli

ATTO DEL GOVERNO n. 173. Individuazione degli aeroporti di interesse nazionale

ATTO DEL GOVERNO n. 173. Individuazione degli aeroporti di interesse nazionale XVII LEGISLATURA ATTO DEL GOVERNO n. 173 Individuazione degli aeroporti di interesse nazionale (art. 698 del codice della navigazione) giugno 2015 Servizio studi del Senato Dossier n. 221 Servizio studi

Dettagli

ANNUARIO STATISTICO 2002

ANNUARIO STATISTICO 2002 ANNUARIO STATISTICO 22 PRESENTAZIONE Il presente annuario statistico è stato realizzato in collaborazione da ENAC e Dipartimento Navigazione e Trasporto Marittimo ed Aereo Direzione Generale Navigazione

Dettagli

WEB ADVERTISING - BANNER servizi di promozione all interno del sito dell aeroporto

WEB ADVERTISING - BANNER servizi di promozione all interno del sito dell aeroporto L Aeroporto di Trapani è il suo sito ufficiale, un occasione di promozione e sviluppo turistico per tutto il territorio WEB ADVERTISING - BANNER servizi di promozione all interno del sito dell aeroporto

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

Gli oneri di servizio pubblico nel trasporto aereo: caratteristiche ed esperienze in Sardegna

Gli oneri di servizio pubblico nel trasporto aereo: caratteristiche ed esperienze in Sardegna XVII Riunione Scientifica della Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica Nuovi sviluppi dell economia dei trasporti: alla ricerca di un equilibrio tra crescita economica, sostenibilità

Dettagli

Crisi economica: situazione del settore agricolo nei principali paesi dell Unione Europea e provvedimenti dei rispettivi Governi.

Crisi economica: situazione del settore agricolo nei principali paesi dell Unione Europea e provvedimenti dei rispettivi Governi. Crisi economica: situazione del settore agricolo nei principali paesi dell Unione Europea e provvedimenti dei rispettivi Governi. Bruxelles, 4 febbraio 2009 Al fine di avere un quadro generale degli effetti

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6112913 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

INDICE RASSEGNA STAMPA AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE. Pagina I. Indice Rassegna Stampa

INDICE RASSEGNA STAMPA AMBIENTE PROTEZIONE CIVILE. Pagina I. Indice Rassegna Stampa INDICE RASSEGNA STAMPA AMBIENTE Gazzettino 18/11/14 P. 6 A rischio 6.600 comuni, in Friuli il 92% 1 PROTEZIONE CIVILE Gazzettino 18/11/14 P. 6 L'Italia è fragile, sono 6.600 i comuni a rischio 2 Gazzettino

Dettagli

AVVISO 2/10 COMPARTO COMMERCIO TURISMO SERVIZI ELENCO PIANI TERRITORIALI / SETTORIALI FINANZIATI

AVVISO 2/10 COMPARTO COMMERCIO TURISMO SERVIZI ELENCO PIANI TERRITORIALI / SETTORIALI FINANZIATI AVVISO 2/10 COMPARTO COMMERCIO TURISMO SERVIZI ELENCO PIANI TERRITORIALI / SETTORIALI FINANZIATI PF RUP Comparto Tipologia Soggetto Presentatore Punteggio 227 pf227_pr271_av210 CTS Settoriale Ascom Confcommercio

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti.

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti. Promozione, informazione e accoglienza turistica = compiti amministrativi in materie in cui per le Regioni speciali la competenza legislativa è primaria o esclusiva e per le Regioni ordinarie è ora di

Dettagli

Coordinamento Regionale Sicilia. Gruppo Forza Italia ARS 24-25 OTTOBRE 2014 ENNA

Coordinamento Regionale Sicilia. Gruppo Forza Italia ARS 24-25 OTTOBRE 2014 ENNA Coordinamento Regionale Sicilia Gruppo Forza Italia ARS 24-25 OTTOBRE 2014 ENNA 24-25 Ottobre 2014 Hotel Federico II Forza Italia si riunisce ad Enna. Due giorni di dibattito e confronto sul futuro della

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 Milano, 18 febbraio 2008 MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 31 marzo 2008, con l avvio della stagione IATA Summer 2008, Meridiana e

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 La lunga crisi economica che ha colpito pesantemente il nostro Paese e con gradi diversi l economia internazionale

Dettagli

1 Network aeroportuale italiano

1 Network aeroportuale italiano www.weblocat.com Web Locat è anche su: 1 Network aeroportuale italiano partner di Web Locat in breve 38 Aeroporti Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Napoli Capodichino, Roma Ciampino, Bergamo

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Calabria e Crotone maglia nera per il lavoro irregolare Primato positivo per Emilia Romagna e Bolzano L economia sommersa arruola un

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani

Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani I turisti di lingua tedesca che visitano ogni anno l'italia sono una risorsa importantissima per l'industria turistica

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

Una manovra di rigore ed equità.

Una manovra di rigore ed equità. Una manovra di rigore ed equità. Ispirata all'art. 3 della Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona".

Dettagli

Il traffico crocieristico in Italia nel 2013

Il traffico crocieristico in Italia nel 2013 IL TRAFFICO CROCIERISTICO IN ITALIA NEL 2013 Risposte Turismo realizza per il quarto anno lo speciale dedicato al turismo crocieristico, in particolare all analisi dell andamento del settore in Italia

Dettagli

Roma, 21 settembre 2015

Roma, 21 settembre 2015 Roma, 21 settembre 2015 CREDITO, SVIMEZ: CONFIDI AL SUD TROPPO PICCOLI E POVERI, EROGANO IL 25% RISPETTO A QUELLI DEL CENTRO-NORD La SVIMEZ: Servono interventi organici nell ambito del credito e dei Confidi

Dettagli

PARIGI RILANCIA L EDILIZIA CON 4 CANTIERI LEGISLATIVI E SUL MERCATO TORNA IL SOLE

PARIGI RILANCIA L EDILIZIA CON 4 CANTIERI LEGISLATIVI E SUL MERCATO TORNA IL SOLE IL MATTONE FRANCESE TORNA A TRAINARE L ECONOMIA: IL NOSTRO LEGISLATORE PUÒ COPIARE DA QUELLI... BRAVI PARIGI RILANCIA L EDILIZIA CON 4 CANTIERI LEGISLATIVI E SUL MERCATO TORNA IL SOLE La manovra straordinaria

Dettagli

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA Ufficio Stampa EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA TURISMO ESTERO, CONFESERCENTI- REF: GLI STRANIERI CONTINUANO A SCEGLIERE L ITALIA, MA CONOSCONO POCO IL SUD: PREFERITO IL CENTRO-

Dettagli

BOOM DI FURTI NEI NEGOZI E NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE

BOOM DI FURTI NEI NEGOZI E NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE BOOM DI FURTI NEI NEGOZI E NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE Negli ultimi 10 anni l incremento è stato del 165,5 per cento. Purtroppo, nel 77 per cento dei casi i responsabili non vengono assicurati alla giustizia

Dettagli

1. Introduzione: una moderata crescita... 3 2. L economia reale... 8

1. Introduzione: una moderata crescita... 3 2. L economia reale... 8 Sommario 1. Introduzione: una moderata crescita... 3 2. L economia reale.... 8 Demografie delle imprese... 8 Le imprese artigiane in Sardegna... 9 La situazione economica e finanziaria delle imprese...

Dettagli

INAIL -DELIBERA N.79/10 Riscrittura dell art. 24 del dm 12. 12. 2000 - delibera INAIL n. 79/10.

INAIL -DELIBERA N.79/10 Riscrittura dell art. 24 del dm 12. 12. 2000 - delibera INAIL n. 79/10. LAVORO E PREVIDENZA Stefano Corea - Tel. 0961 507825 PARITÀ UOMO DONNA - PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO BIENNALE SULLA SITUAZIONE DEL PERSO- NALE Il 30 aprile 2010 scade il termine per la presentazione del

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Rinnovo Convenzione CNA Confartigianato e Banche

RASSEGNA STAMPA Rinnovo Convenzione CNA Confartigianato e Banche RASSEGNA STAMPA Rinnovo Convenzione CNA Confartigianato e Banche Bologna, 23 settembre 2009 (ER) BANCHE. CNA RINNOVA CONVENZIONE PER RIDURRE COSTO DEL DENARO GLI IMPRENDITORI SONO PREOCCUPATI: I PRESTITI

Dettagli

Notiziario della Presidenza del Consiglio regionale dell Abruzzo ALL AQUILA IL FORUM ECONOMICO ABRUZZO-ROMANIA

Notiziario della Presidenza del Consiglio regionale dell Abruzzo ALL AQUILA IL FORUM ECONOMICO ABRUZZO-ROMANIA Notiziario della Presidenza del Consiglio regionale dell Abruzzo a cura di Maria Dalia Pilato Supplemento all Agenzia ACRA registrazione Tribunale dell Aquila n.142/1972 ANNO I n.3 novembre, dicembre 2014

Dettagli

Come costruire itinerari turistico responsabili

Come costruire itinerari turistico responsabili Come costruire itinerari turistico responsabili GIUSEPPE MELIS INTRODUZIONE AL CONVEGNO ITINERARI TURISTICO-RESPONSABILI: STRUMENTI PER ATTIVARE PERCORSI DI QUALITÀ ORISTANO, 27 MAGGIO 2008 AUDITORIUM

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli

Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli Intervento di Anna Donati Amministrazione comunale di Napoli In Campania e a Napoli il trasporto pubblico sta vivendo una crisi drammatica dovuta, e qui sono d'accordo con quanto sostiene Marco Piuri,

Dettagli

Guida alla garanzia RSI/FEI

Guida alla garanzia RSI/FEI Guida alla garanzia RSI/FEI Ottobre 2013 Cos è il FEI? Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) è stato istituito con sede in Lussemburgo nel 1994 allo scopo di sostenere le piccole e medie imprese

Dettagli

Carte di credito e Ecommerce: dimensioni, tendenze e abitudini

Carte di credito e Ecommerce: dimensioni, tendenze e abitudini Carte di credito e Ecommerce: dimensioni, tendenze e abitudini 25 ottobre 2012 Francesco Pallavicino Responsabile Marketing CartaSi 1 Un anno di Ecommerce 1 Le spese con carta di credito: dimensioni del

Dettagli

Soggetto organizzatore: Comitato promotore della Festa del Medico di Famiglia, con sede presso Koncept srl in via Boito, 36 50144 Firenze.

Soggetto organizzatore: Comitato promotore della Festa del Medico di Famiglia, con sede presso Koncept srl in via Boito, 36 50144 Firenze. Nome iniziativa: Festa del medico di Famiglia Data e luogo di svolgimento: 7-15 Novembre 2015, su tutto il territorio nazionale Soggetto organizzatore: Comitato promotore della Festa del Medico di Famiglia,

Dettagli

OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO. Roma, 17 marzo 2015. Auditorium Antonio Nori Confesercenti Nazionale

OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO. Roma, 17 marzo 2015. Auditorium Antonio Nori Confesercenti Nazionale OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO GLI INVISIBILI DEL MONDO DEL LAVORO OCCUPAZIONE E LAVORO AUTONOMO E DI IMPRESA Roma, 17 marzo 2015 Auditorium Antonio Nori Confesercenti Nazionale OLTRE IL JOBS ACT IL

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quarta annualità un indagine

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report IL RECENTE STUDIO DELLA SVIMEZ CONFERMA NOTEVOLI DIFFERENZE TERRITORIALI ED EVIDENZIA SVANTAGGI COMPETITIVI ANCE SALERNO: CREDITO, CONFIDI A DUE VELOCITA Nel 2013 su oltre 22 miliardi

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

UFFICIO STAMPA EURISPES

UFFICIO STAMPA EURISPES RAPPORTO ITALIA 2009 UFFICIO STAMPA EURISPES CAPITOLO 1 ISTITUZIONI [SONDAGGIO - SCHEDA 1] LA FIDUCIA DEI CITTADINI NELLE ISTITUZIONI Sembra fermarsi il calo complessivo della fiducia nelle diverse Istituzioni

Dettagli

Confermati per tre anni i bonus al recupero e al risparmio energetico

Confermati per tre anni i bonus al recupero e al risparmio energetico Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa Associazione Provinciale di L Aquila COSTRUZIONI NR 08 Anno III ottobre 2007 Costruzioni-Impianti Confermati per tre anni i bonus

Dettagli

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno NOTA PER LA STAMPA Roma, 17 aprile 2009 CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno Le imprese italiane pagano un prezzo sempre più alto per la crisi del credito:

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato 02/09/2011 A giugno 2011 in Italia 37.787 gelaterie artigiane, che danno lavoro a 87.992 addetti. Nell'artigianato 6 assunzioni di gelatai su 10 sono di

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

Gennaio Ottobre 2015. Gennaio. lavoro. mezzo di trasporto 62. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI. In itinere.

Gennaio Ottobre 2015. Gennaio. lavoro. mezzo di trasporto 62. In itinere Senza. Con mezzo di SUL LAVORO DI. In itinere. OSSERVATORIOO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/10/ /2015 a cura dell Osservatorioo Sicurezza sul Lavoro

Dettagli

Provincia Regionale di Messina

Provincia Regionale di Messina Provincia Regionale di Messina Gabinetto di Presidenza EUROPANEWS Newsletter redatta a cura dell Ufficio Europa e Politiche Comunitarie 26 Novembre 2013 L'UE aiuta gli artisti europei a conquistare un

Dettagli

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI QUADRO NORMATIVO L art. 117 della Costituzione prevede che gli aeroporti rientrino tra le materie oggetto di legislazione concorrente Stato-Regioni L art. 698 del Codice

Dettagli

Elenco Istituti Tecnici Superiori

Elenco Istituti Tecnici Superiori Elenco Istituti Tecnici Superiori N. Regione Provincia ITS Area tecnologica Ambiti 1 Abruzzo CHIETI 2 Abruzzo L'AQUILA Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Sistema Meccanica Istituto Tecnico

Dettagli

Lamezia: Aeroporto, dal 25 giugno volo Air Transat per Toronto

Lamezia: Aeroporto, dal 25 giugno volo Air Transat per Toronto Lamezia: Aeroporto, dal 25 giugno volo Air Transat per Toronto Lunedì, 16 Giugno 2014 11:56 Lamezia Terme - L Air Transat, compagnia aerea canadese leader dei viaggi vacanze, annuncia che dal prossimo

Dettagli

Accordo di partenariato 2014-2020. I fondi europei per la coesione

Accordo di partenariato 2014-2020. I fondi europei per la coesione Accordo di partenariato 2014-2020 I fondi europei per la coesione 4 Novembre 2014 Presidenza del Consiglio dei Ministri 1 cos è la politica di coesione la politica di coesione(o politica regionale comunitaria)

Dettagli

Rassegna del 24/02/2010

Rassegna del 24/02/2010 Rassegna del 24/02/2010 CORRIERE DELLA SERA 1 La Corte dei conti primuove l'enav: gestione efficente 1 SOLE 24 ORE 2 Trasporto aereo. Corte dei Conti promuove l'enav... 2 ITALIA OGGI 3 La Corte dei conti

Dettagli

SINTESI CONVENZIONE I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE

SINTESI CONVENZIONE I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE SINTESI CONVENZIONE Confcommercio Imprese per l Italia ha aderito a Impresa Italia, un progetto lanciato da UniCredit in collaborazione con le principali Associazioni e Confidi operanti in Italia, che

Dettagli

Disposizioni per la determinazione dei canoni relativi a concessioni demaniali marittime (2) (3).

Disposizioni per la determinazione dei canoni relativi a concessioni demaniali marittime (2) (3). D.L. 5 ottobre 1993, n. 400 (1). Disposizioni per la determinazione dei canoni relativi a concessioni demaniali marittime (2) (3). (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 5 ottobre 1993, n. 234, e convertito,

Dettagli

Progetti assistiti a livello nazionale e regionale (art.11, comma 1 del D.P.R. 263/12) IL PERCORSO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO DEI CPIA

Progetti assistiti a livello nazionale e regionale (art.11, comma 1 del D.P.R. 263/12) IL PERCORSO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO DEI CPIA Progetti assistiti a livello nazionale e regionale (art.11, comma 1 del D.P.R. 263/12) IL PERCORSO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO DEI CPIA Indicazioni per la realizzazione del progetto assistito USR Sicilia

Dettagli

UNICREDIT FEDERALBERGHI UNA PIATTAFORMA DI SERVIZI PER LE AZIENDE ALBERGHIERE

UNICREDIT FEDERALBERGHI UNA PIATTAFORMA DI SERVIZI PER LE AZIENDE ALBERGHIERE UNICREDIT FEDERALBERGHI UNA PIATTAFORMA DI SERVIZI PER LE AZIENDE ALBERGHIERE Roma, 5 Marzo 2014 UNICREDIT E FEDERALBERGHI - OBIETTIVI Obiettivo: Sostenere il processo di ampliamento/riqualificazione dell'offerta

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE IMPRENDITORI UFFICI RESIDENCE

ASSOCIAZIONE NAZIONALE IMPRENDITORI UFFICI RESIDENCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE IMPRENDITORI UFFICI RESIDENCE aderente PRIMA MAPPATURA NAZIONALE CENTRI UFFICI RESIDENCE ============================================================= Palermo, 14 15 settembre 2006

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

Ministero dei Trasporti e della Navigazione

Ministero dei Trasporti e della Navigazione MODULARIO Trasporti - 64 vale 64 D.E.M. Ministero dei Trasporti e della Navigazione DIPARTIMENTO NAVIGAZIONE MARITTIMA E INTERNA UNITA DI GESTIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER LA NAVIGAZIONE ED IL DEMANIO

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 Rimini, 24 ottobre 2008 MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 26 ottobre 2008, con l avvio della stagione IATA Winter 2008/2009, Meridiana e Eurofly, grazie

Dettagli

Edizione di Catania Pag. 8 22 luglio 2011

Edizione di Catania Pag. 8 22 luglio 2011 Edizione di Catania Pag. 8 22 luglio 2011 100 di 190 Edizione di Enna Pag. 33 22 luglio 2011 101 di 190 Edizione di Palermo Pag. 20 22 luglio 2011 102 di 190 Edizione Palermo Pag. 21 22 luglio 2011 103

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

l'unione delle province siciliane 18 gennaio 2010 pag. 0 ANNO XXVIII - N 1 Palermo, 18 Gennaio 2010

l'unione delle province siciliane 18 gennaio 2010 pag. 0 ANNO XXVIII - N 1 Palermo, 18 Gennaio 2010 l'unione delle province siciliane 18 gennaio 2010 pag. 0 ANNO XXVIII - N 1 Palermo, 18 Gennaio 2010 IN QUESTO NUMERO Nota dell Urps all Assessore alle AA.LL. / ERRATA APPLICAZIONE NEL D.A. DELL ASSEGNAZIONE

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

rassegna stampa luglio 2010 altre notizie

rassegna stampa luglio 2010 altre notizie rassegna stampa luglio 2010 altre notizie http://sfoglia.ilmattino.it/mattino/view.php?data=20100719&ediz=caserta&npag=30&file=ob j_1902.xml&type=standard Il Mattino - 19.07.2010 Il Consorzio cerca casa

Dettagli

Atto Camera. Interrogazione a risposta in commissione 5-04759 presentato da IANNUZZI Tino testo di Martedì 17 febbraio 2015, seduta n.

Atto Camera. Interrogazione a risposta in commissione 5-04759 presentato da IANNUZZI Tino testo di Martedì 17 febbraio 2015, seduta n. Atto Camera Interrogazione a risposta in commissione 5-04759 presentato da IANNUZZI Tino testo di Martedì 17 febbraio 2015, seduta n. 376 TINO IANNUZZI e BONAVITACOLA. Al Ministro dell'economia e delle

Dettagli

Capece vs Bernardini

Capece vs Bernardini Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Segreteria Generale: Via Trionfale, 79/A 00136 Roma Tel. 06.3975901 (6 linee r.a) Fax 06.39733669 Email: info@sappe.it Capece vs Bernardini Comunicato stampa in

Dettagli

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA

ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA SERVIZIO DELLA BIBLIOTECA GIORNALI CORRENTI E CESSATI POSSEDUTI DALLA BIBLIOTECA elenco in ordine alfabetico di titolo * aggiornato al 4 marzo 2009 TITOLO CONSISTENZA AGRICOLTURA

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

Gazzetta di Modena 06/08/12. Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario. Non riproducibile. www.heidicomunicazione.com

Gazzetta di Modena 06/08/12. Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario. Non riproducibile. www.heidicomunicazione.com Gazzetta di Modena Gazzetta di Modena Appalti divisi in più lotti per aprirsi alle Pmi VINCOLI ALLE DEROGHE Per i requisiti di fatturato con valori significativi serve la motivazione economica e organizzativa

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report IL SENTIMENT DELLE IMPRESE ASSOCIATE RIFERITO ALLE DINAMICHE DEL CREDITO NEL TERRITORIO PROVINCIALE ANCE SALERNO: RISCHIO USURA SEMPRE ELEVATO Sebbene il trend risulti in diminuzione

Dettagli

P R E FA Z I O N E Un volume a sostegno di un progetto operativo Otto Bitjoka, presidente della Fondazione Ethnoland... pag. 9

P R E FA Z I O N E Un volume a sostegno di un progetto operativo Otto Bitjoka, presidente della Fondazione Ethnoland... pag. 9 ethnoland - 0 - INDICE E INTRO 6 31-12-2008 10:11 Pagina 3 INDICE P R E FA Z I O N E Un volume a sostegno di un progetto operativo Otto Bitjoka, presidente della Fondazione Ethnoland... pag. 9 I N T R

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PREMIO OK ITALIA 2009

RASSEGNA STAMPA PREMIO OK ITALIA 2009 RASSEGNA STAMPA PREMIO OK ITALIA 2009 Torino, 1 luglio 2009 Comunicato stampa Le Industrie Ottiche Italiane di Torino hanno ricevuto in questi giorni il premio OK Italia 2009 assegnato da una commissione

Dettagli

SOGGIORNI MARE & CIRCUITI Sicilia e Sardegna - TARIFFE GRUPPI - VOLI A DATE FISSE

SOGGIORNI MARE & CIRCUITI Sicilia e Sardegna - TARIFFE GRUPPI - VOLI A DATE FISSE Gruppo g Gruppo di Base-promosso dall Associazione Volontari Aclisti I-48100 Ravenna Via Oriani,44 c.f.: 92059070398 ;tel.+39 tel.+39 0544 251948; fax +39 0544 251949; cell./sms: 340 7252759 E-mail: info@ctacli.ra.it

Dettagli

STUDIO PER LA PIANIFICAZIONE DEL RIASSETTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DELLA REGIONE SICILIANA

STUDIO PER LA PIANIFICAZIONE DEL RIASSETTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DELLA REGIONE SICILIANA STUDIO PER LA PIANIFICAZIONE DEL RIASSETTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DELLA REGIONE SICILIANA Il quadro di contesto e la normativa di settore in materia di Trasporto Pubblico.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 10 febbraio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 10 febbraio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 10 febbraio 2014 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 9 Prime Pagine 19 Rassegna associativa

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

Considerazioni sulla Competitività e sui sistemi produttivi

Considerazioni sulla Competitività e sui sistemi produttivi Considerazioni sulla Competitività e sui sistemi produttivi Premessa In sede di programmazione degli obiettivi specifici dei sistemi produttivi occorre focalizzarsi sulla creazione di un sistema locale

Dettagli