Newsletter A.S.I.A.S. N 10 - giugno 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Newsletter A.S.I.A.S. N 10 - giugno 2015"

Transcript

1 Associazione Scacchistica Italiana Amici Sumus Newsletter A.S.I.A.S. N 10 - giugno

2 Sommario 1. Editoriale P Verbale Riunione Consiglio Direttivo; Normativa anti-cheating P Elenco tornei P Attività Agonistica Nazionale P Cartolina scacchistica ASIAS P Selezione partite P Robe da matti P Torneo di Studi P L angolo dello Studio P Il libro - 1 P Il libro - 2 P Carpe Diem P L angolo del Problema P Elenco Soci P Porta Portese - Soluzioni P Lo Staff ASIAS P. 69 Redazione e grafica: Pasquale Colucci Logo A.S.I.A.S.: Valerio Fiore ed Enzo Martino Copertina: Vecchie Glorie di Giampaolo Carnemolla Hanno collaborato a questo numero: Cecilia Alfier Giuseppe Arabito Marco Campioli Giampaolo Carnemolla Pasquale Colucci Lina Cortese Roberto Messa Riccardo Moneta Vito Rallo Nicola Santangelo Claudio Sericano Invitiamo tutti i soci ed i lettori a collaborare alla realizzazione della rivista, inviando I loro contributi redazionali all indirizzo: La presente rivista rappresenta l Organo Ufficiale dell Associazione Scacchistica Italiana Amici Sumus e viene inviata gratuitamente ai soci. Per non ricevere più la Newsletter ASIAS inviare il messaggio RIMUOVI all indirizzo: 2

3 Editoriale Una proficua riunione Nelle scorse settimane si è svolta, per via telematica, la prima riunione del Consiglio Direttivo, nel corso della quale sono state deliberate come potete leggere dal verbale pubblicato su queste colonne molteplici iniziative ed introdotte diverse novità. La più rilevante modifica, a nostro avviso, è l approvazione della normativa anticheating, che costituirà il tema del dibattito che si svolgerà nel corso del 1 Meeting Amici Sumus!, in programma a Molfetta il prossimo settembre. Altra importante novità in arrivo è l imminente partenza dell Elo ASIAS: siamo convinti che dare un minimo di sale in più alle nostre competizioni, la cui peculiarietà rimarrà sempre l aspetto ludico, non potrà che giovare dal punto di vista tecnico-agonistico. Abbiamo inoltre deliberato l istituzione del Campionato Italiano ASIAS, la cui prima edizione avrà inizio a gennaio 2016 ed il cui bando verrà divulgato nel corso del prossimo autunno. E poi stata appena definita una convenzione con una primaria Scuola Scacchistica per l insegnamento a distanza a beneficio dei nostri associati. Last but not least, abbiamo da poco inviato a tutti i nostri soci e simpatizzanti due omaggi, che sono risultati molto graditi: il libro Il Maestro dei maestri della scacchiera in formato pdf ed il form della Cartolina Scacchistica ASIAS, utilizzabile per il gioco via . Per il momento è tutto, a voi la linea ehm, la mossa! Pasquale Colucci 3

4 Verbale della Riunione del Consiglio Direttivo n 1/2015 Proposte all o.d.g. della riunione 1)- Ratifica nomina Commissioni ed attribuzione incarichi operativi 2)- Controllo anti-cheating: proposte operative (Balosetti) 3)- Verifica di possibili sinergie con la FSI nel campo dell'insegnamento (Balosetti) 4)- Verifica di possibile convenzione con ARENA-FSI per il gioco on-line (Vastano) 5)- Ricerca di una modalità di gioco alternativa all' (Marino) 6)- Cercare almeno in minima parte di dare una struttura economica all'associazione (Marino) 7)- Organizzazione di Campionati Italiani ASIAS (Laudati) 8)- Introduzione punteggio Elo ASIAS (Laudati) 9)- Ricerca eventuali sponsor (Colucci) 10)- Varie ed eventuali Il Consiglio, in via preliminare, esamina il primo punto all o.d.g., ratificando la nomina delle Commissioni, così composte: Commissione anti-cheating Balosetti Davide Daffra Claudio Guerriero Mario Commissione Tecnica Intravaia Bruno Laudati Lelio Vastano Ciro Commissione Marketing Colucci Pasquale Donesi Pina Zingaretti Primo Si passa quindi all esame del 2 punto all o.d.g. 4

5 Dopo ampia discussione, a maggioranza (due astenuti) viene approvata la nuova Norma Anti-cheating, come da documento allegato. Tale Norma va ad integrare il Regolamento ASIAS per il gioco ed il Regolamento ASIAS per il gioco postale nonché il futuro Regolamento ASIAS per il gioco tramite web-server o modalità similare. Si passa quindi all esame del 3 e del 4 punto - Verifica di possibili sinergie con la FSI nel campo dell'insegnamento Il Consigliere Balosetti propone di ricercare tra soci e simpatizzanti dell'asias Istruttori e/o Maestri disponibili a dare lezioni gratuite, secondo modalità da definire di volta in volta. Il Consigliere Vastano riferisce di essere in attesa di risposta ad una proposta di convenzione avanzata alla Scuola di Scacchi di Federico Manca. Il CD approva delegando Balosetti, Vastano ed i restanti membri della Commissione Tecnica Intravaia e Laudati a proseguire i contatti in corso e ad instaurarne di nuovi, tenendo informato il Direttivo mediante comunicazioni periodiche. - Verifica di possibile convenzione con ARENA-FSI per il gioco on-line Il Consigliere Vastano riferisce che in merito alla proposta a FSI-Arena è in attesa di risposta e che, in caso di esito negativo, ha in serbo altre proposte. Il CD approva, delegando i membri della Commissione Tecnica Intravaia, Laudati e Vastano come sopra. - Ricerca di una modalità di gioco alternativa all' Il Consigliere Marino, stanti le oggettive difficoltà a reperire la disponibilità di un server, prospetta l idea di giocare su un forum, dichiarando di avere in corso uno studio attuativo e che terrà informato il CD in merito. Il Presidente Colucci presenta all Assemblea una proposta del socio Daffra mirata all organizzazione di tornei sul network Facebook, sulla falsariga del Primo Torneo Facebook on-line. L elaborato di tale proposta viene esaminato dall Assemblea, che approva l iniziativa, dando mandato alla Commissione Tecnica di definire col socio Daffra le modalità operative del progetto. - Cercare almeno in minima parte di dare una struttura economica all'associazione 5

6 L'Assemblea, dopo articolato dibattito, conferma l'assoluta gratuità associativa e di iscrizione ai tornei, riservandosi per il futuro di individuare, eventualmente previa consultazione della base dei soci, possibili forme alternative di autofinanziamento, allo scopo di ampliare e migliorare la gamma di servizi attualmente offerta. - Organizzazione di Campionati Italiani ASIAS - Introduzione punteggio Elo ASIAS Verificata la fattibilità della manifestazione, l Assemblea dà mandato alla Commissione Tecnica di elaborare una bozza attuativa del Campionato Italiano ASIAS Relativamente alla proposta di introduzione del punteggio Elo ASIAS, dopo ampio ed articolato dibattito l Assemblea approva l iniziativa, dando mandato alla Commissione Tecnica di elaborare la relativa bozza regolamentare. -Ricerca di eventuali sponsor Il Presidente, in qualità di presentatore della proposta, dà mandato a tutti i restanti Membri del Direttivo di attivarsi per la ricerca di sponsor per le future attività sociali agonistiche e promozionali. -Varie ed eventuali Su proposta del Presidente, viene approvata la Cartolina Scacchistica ASIAS, che verrà inviata a tutti i soci ed a tutti coloro che ne faranno richiesta e potrà essere utilizzata per l invio delle mosse nei tornei . Non essendovi altri argomenti di dibattito, la riunione viene chiusa alle ore 23,00 del 22/05/2015. Letto, sottoscritto ed approvato. I Consiglieri: Balosetti, Colucci, Donesi, Intravaia, Laudati, Marino, Vastano. 6

7 Normativa anti-cheating a- Il giocatore che abbia fondato sospetto che il suo avversario stia facendo uso di un motore di analisi, può inoltrare richiesta al DT del torneo di sottoporre tale partita all esame della Commissione anti-cheating. Il DT, esaminato il testo delle mosse giocate, avrà facoltà di accogliere la richiesta, inoltrandola al Responsabile della Commissione. La partita under investigation nel frattempo proseguirà regolarmente. b- La Commissione ad esame concluso ne darà notizia al DT, il quale in caso di esito positivo, ovvero accertata violazione, assegnerà partita persa al trasgressore, dandone notizia ai due giocatori ed alla Commissione esaminatrice. In caso di un secondo verdetto di colpevolezza a carico del medesimo giocatore nello stesso torneo, il DT lo escluderà dalla manifestazione assegnando partita vinta a tutti i suoi avversari. Tali decisioni sanzionatorie saranno inappellabili. c- La Commissione anti-cheating invierà con cadenza semestrale al Collegio Arbitrale un elenco dei giocatori penalizzati. Il Collegio Arbitrale, riunitosi per via epistolare, potrà comminare ai giocatori segnalati, in base al numero di penalizzazioni a carico di ciascun giocatore, le seguenti sanzioni: - richiamo verbale, in caso di prima trasgressione; - squalifica dall attività agonistica per 2 mesi, in caso di accertata seconda trasgressione anche in tornei diversi; - radiazione, in caso di accertata terza trasgressione anche in tornei diversi. d- La presente normativa, laddove non diversamente disposto nei rispettivi bandi, si applica a tutti i tornei indetti dall ASIAS a decorrere dal 1 giugno 2015 a tutto il 31 maggio 2017, salve successive proroghe e modificazioni. 7

8 1 Meeting Amici Sumus! Siamo lieti di annunciare che a fine estate si svolgerà a Molfetta (Bari) il 1 meeting tra soci e simpatizzanti dell ASIAS. L esito del sondaggio ha visto prevalere la cittadina pugliese nel ballottaggio con Agrigento. L evento, che si svolgerà nel week-end settembre, si articolerà in un dibattito sul tema Anti-cheating nel gioco per corrispondenza ed in una sfida amichevole a tavolino organizzata dai rappresentanti del locale Circolo scacchistico. Naturalmente, il meeting prevederà anche piacevoli momenti conviviali e del tempo libero da dedicare alle escursioni turistiche. Sul prossimo numero della rivista pubblicheremo il programma completo e le condizioni di soggiorno offerte dalle strutture ricettive convenzionate. Intanto, cominciate ad annotare l appuntamento sulla vostra agenda 8

9 Attività agonistica nazionale MAGISTRALI A 7 GIOCATORI D.T.: Balacco Giuseppe T. M-019 cat Tot. S.B. 1 - DELFINO Luigi MF CAPONI Saverio CM VESPE Francesco M BESOZZI Dino M CAPUTI Giuliano CM BLASI Sergio CM LO CONTE Vittorio CM 1 1 Inizio torneo: 10/02/2015 Fine Torneo: 09/05/2016 MAGISTRALI A 5 GIOCATORI D.T.: Balosetti Davide T. M-D-004 cat Tot. S.B. 1 FRANCHINI Gabriele MF BIANCHIN Roberto CM LAPENNA Antonio M CASELLA Sergio CM REBAUDO Nino CM Inizio torneo: 07/09/2014 Fine Torneo: 07/12/2015 9

10 MATCHES SFIDA D.T.: Colucci Pasquale T.: MS Tot. 1 - ANTEI Tiziano LO CONTE Vittorio Inizio torneo: 06/09/2014 Fine Torneo: 06/12/2015 T.D.: Colucci Pasquale T.: MS Tot. 1 - BORINO Paolo DROBOTOV Gennady 0 Start tournament: 17/11/2014 End tournament: 16/02/2016 OPEN A 9 GIOCATORI D.T.: Colucci Pasquale T. O Tot. S.B. 1 - PICCININI Carlo ½ 1 3½ 2 - GIOVANNINI Ettore ½ ½, 3 - CIARAMELLA Antonio BALACCO Giuseppe ½ , ½ 5 - PARISI Cosimo ½ ½ LO CONTE Vittorio ½ 1 1 ½ 0 ½ 1 1 5, ½ 7 - CARNEMOLLA Giampaolo 1 0 ½ ½ PIOLI Franco TRANQUILLO Massimo Inizio torneo: 08/09/2014 Fine Torneo: 08/12/

11 OPEN A 5 GIOCATORI D.T.: Colucci Pasquale T. O-D Tot. S.B. 1 - ANTEI Tiziano MENNITTO Roberto MELANDRI Fabio TRIPI Nicolò PIZZI Gaetano 0 Inizio torneo: 05/09/2014 Fine Torneo: 05/12/2015 D.T.: Vastano Ciro T. O-D Tot. S.B. 1 - REBAUDO Nino MARINO Vincenzo DINUZZI Vito SCARPATI Francesco CELLA Carmelo Inizio torneo: 14/09/2014 Fine Torneo: 14/12/2015 D.T.: Colucci Pasquale T. O-D Tot. S.B. 1 - ESPOSITO Luigi PALMIERI Francesco MELOTTI Dario LUPO Francesco DECARO Danilo Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/

12 D.T.: Balacco Giuseppe T. O-D Tot. S.B. 1 - DINUZZI Vito BASSANINI Marco 1 1 ½ ½ MARINO Francesco 1 1 ½ ½ SCAVO Santo LAUDATI Lelio Inizio torneo: 07/01/2015 Fine Torneo: 31/03/2016 D.T.: Giovannini Ettore T. O-D Tot. S.B. 1 - RIZZO Carmine OLDRATI Pietro FRACASSA Massimo RICCI Antonio SEGALINA Luigi Inizio torneo: 10/05/2015 Fine Torneo: 09/08/2016 POSTALI D.T.: Balosetti Davide T. P Tot. S.B. 1 - PIVIROTTO Filiberto PELLEGRINI Francesco STALTARI Giuseppe LEONE Alfonso INTRAVAIA Bruno Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 01/02/

13 TEMATICI D.T.: Collobiano Alberto T. T Tot. S.B. 1 - CERRATO Roberto DE VITO Giovanni MARINO Francesco AGOSTINELLI Andrea DELFINO Luigi Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/2016 D.T.: Balosetti Davide T. T Tot. S.B. 1 - PALMIERI Francesco ANDREOLI Alfredo BASCETTA Biagio RICCI Antonio ANDREOZZI Paolo Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/

14 D.T.: Andreoli Alfredo T. T Tot. S.B. 1 - Gurgui Dan Teverovski Bogoljub ½ 1 ½ ½ 5, ½ 3 - Simeonov Lyuben ½ ½ 1 0 ½ 4, ½ 4 - Davidov Dr. Deian Nikolov ½ ½ Peraza Orlando 1 1 ½ 1 ½ 0 4 Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/2016 D.T.: Colucci Pasquale T. T Tot. S.B. 1 - Gurgui Dan Simeonov Lyuben Peraza Orlando Barczynski Miroslaw Golemanov Bozhidar Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/2016 D.T.: Colucci Pasquale T. T Tot. S.B. 1 - Barczynski Miroslaw Hlavacek Ladislav Corrado Stefano Pech Jaroslav Fantasia de Sousa Carlos N. G Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/

15 D.T.: Colucci Pasquale T. T Tot. S.B. 1 - Golemanov Bozhidar Perez Lopez Alberto Domenche Redondo Francesc Fantasia de Sousa Carlos N. G Corrado Stefano Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/2016 D.T.: Colucci Pasquale T. T Tot. S.B. 1 - Pech Jaroslav Modestino Marco Vieito Soria Luis Maria Domenche Redondo Francesc Corrado Stefano Inizio torneo: 01/11/2014 Fine Torneo: 31/01/2016 File partite Tutte le partite terminate entro il 15 aprile e trasmesse all Archivista sono state inserite in un database in formato elettronico. I soci che desiderano ricevere tale file via ne possono fare richiesta al Responsabile Davide Balosetti, 15

16 Memorial Rossana Damasco HA IL NERO CON N GIOCATRICE HA IL BIANCO CON Punti PICARIELLO Micaela , , DE STEFANO Anna IONATA Roberta PISCOPIA Carmela DE RIGGI Maria CENTOFANTE Maria Rosa ,5 6, CORTESE Lina DONESI Pina CORSANO Giulia INSERRA Elisa GROSSI Katia KURILOVICH Alena OLIVA Palmarita GRIMALDI Angela Flavia SANTINI Laura DELLA PIA Paola CRISTOFARO Maria Laura DI BENE Daniela D AGOSTINO Stefi BOGDANOVA Tatiana LIMOLI Patrizia SORRENTINO Antonella

17 La cartolina scacchistica ASIAS per il gioco via Torneo / Tournament: Partita / Game: D.T. / T.D.: Giocatore Bianco Player White Giocatore Nero Player Black N Data/Date Mossa/Move N Data/Date Mossa/Move Annotazioni / Remarks Legenda giocatori Notes for players Mossa non chiara / Move Not Clear Propongo la patta / Draw Accetto proposta / I accept Legenda D.T. Notes for T.D. Sollecito / Reminder answer Mossa impossibile / Move impossible Abbandono / I Resign Rifiuto proposta / I refuse Cordiali saluti / Best regards 17

18 Selezione di partite Tre belle partite tratte dal Memorial Rossana Damasco Bogdanova Tatiana - Cortese Lina [C01] 0-1 Memorial Rossana Damasco, [Cortese Lina] 1.d4 e6 2.e4 d5 3.exd5 exd5 4. d3 c6 5. f3 g4 6.h3 Bisognava giocare 6.c xf3 7. xf3 xd4 8. e3+ e xe3 10. xe3 e6 11. e1 e7 12.f4 d4 13. d Forse era preferibile giocare 13...g6 14.f5 c5 15. c4 Avrei potuto difendere il pedone f7 con f8 ma ho preferito cercare un controgioco e sviluppare i pezzi f6 16.b4 d7 A questa mossa avrei potuto rispondere 16...d3 perché se 17.c3 a4 17. xf7 e7 18. e6 b8 19.a4 f8 20. a3 Era meglio giocare 20. b3 conservando l'alfiere e mantenendo così un buon controllo delle case chiare indebolite del Nero xe6 21.fxe6 he8 22. ab1 d5 23. c4 e7 24. e4 de8 25. be1 b6 26.b5 b7 27.a a6 obbligata perché altrimenti l'avrebbe giocata il Bianco 28. b1 xe6 Il Bianco non avrebbe dovuto cedere l'importante pedone e6! 18

19 29. xe6 xe6 30.bxa6+ xa6 31.axb6 xb6 32. a5 e2 33. b3 b7 34. f1 Devo giocare con attenzione perché il Bianco potrebbe avere un buon controgioco sul Re nonostante il pedone in meno e8 35. f2 c6 36. a5+ d7 Se d5 c'è 37. b b5 e5 38. e2 f d3 xd2 Dopo il cambio degli Alfieri e e3, posso occupare delle case che prima erano controllate 40. xd2 e3 41.c3? Da questa mossa in poi è evidente che il Bianco ha facilitato la vittoria del Nero xc3 42. d1 g3 43. b4 d3 44. d4+ e6 45. d2 xg xd3 g e4 xh3 48. d8 h f3 g5 50. g3 h5 51. e8+ d6 52. b3 c5 53. e3 c4 54. d2 d5 55. f3 g h3 e4 57. c3 Dopo l'eventuale 57. xe4 xe4 e 58. xg5+ il Cavallo non sarebbe riuscito a fermare il pedone c g g3 gxf3 59. xf3 d4 60. c1 e f4 d3 62. g5 c3 63. xh5 d2 64. g4 c2 65. f3 d3 66. e1 d1 67. f2 xe1 Il Bianco abbandona Centofante,Maria Rosa - Picariello,Micaela [D50] ½-½ Memorial Rossana Damasco, d4 d5 2. f3 c5 3.c4 e6 4. c3 f6 5. g5 cxd4 6. xd4 e5 7. f3 d4 8. xf6 gxf6 9. d5 c6 10.a3 e6 11.e4 f Q d3 fxe4 13. xe4 f5 14. c2 g7 15. d h5 e4 17. b3 a5 18. a2 e3 19. f3 exf xf2 xd5 21.cxd5 d6 patta 19

20 Piscopia,Carmela - Santini,Laura [A00] 1-0 Memorial Rossana Damasco, c4 e5 2. c3 f6 3. f3 c6 4.g3 d5 5.cxd5 xd5 6. g2 e e7 8.d4 exd4 9. xd4 xc3 10.bxc3 xd4 11.cxd4 c6 12. b1 b8 13. f4 d Q+ 14. xb7 xb7 15. xc6+ e7 16. xd6+ xd6 17. xb7 Il Nero abbandona 20

21 Robe da matti di Giampaolo Carnemolla Prendere matto fa parte del nostro gioco. Una cosa è prendere matto quando si è delle emerite schiappe, altra cosa è prendere matto quando sei al top. Nella breve carrellata che segue alcuni mostri sacri, con un punteggio Elo stratosferico, prendono matto in meno di venti mosse: doppio smacco, direbbe il saggio! calma, calma vero che sulla bilancia ci sono oltre 5500 punti Elo, ma è pur sempre una partita Blitz, (si tratta del campionato del Mondo Blitz 2006)! Teimur, nella posizione del diagramma, dà matto in tre al buon Vishi Radjabov,T (2728) Anand,V (2779) [B97] World Blitz Rishon Le Zion ISR (5), e4 c5 2. f3 d6 3.d4 cxd4 4. xd4 f6 5. c3 a6 6. g5 e6 7.f4 b6 8. d2 xb2 9. b1 a3 10.e5 dxe5 11.fxe5 fd7 12. e4 h6 13. h4 a4 14. e2 c6 15. xe6 g Q

22 16. f Sul piatto oltre 5400 punti Elo: due stelle mondiali fuori dalla portata degli umani La partita si svolse durante la Pidvenny Bank Chess Cup nel 2008: l epilogo è micidiale (altro che le nostre noiose Coppe del Nonno piene zeppe di patte ) Prendiamo esempio! Ponomariov,R (2719) Gelfand,B (2723) [C42] 4th Pivdenny Bank Chess Cup Odessa UKR (14), e4 e5 2. f3 f6 3. xe5 d6 4. f3 xe4 5. c3 xc3 6.dxc3 e7 7. e3 d7 8. d2 e h4 e8 11.h5 g4 12. e2 c8 13.h6 g6 14. xe5 xe2 15. xg6 xd1 16. d4 f Q d

23 Questi, dall Elo, sembrano più scarsini La partita è tratta dal torneo ACP Blitz, del 2004: nella posizione del diagramma Vescovi, (che se non sbaglio è brasiliano), può prendere matto in due modi diversi Vescovi,G (2648) Kazhgaleyev,M (2596) [C68] ACP Blitz Prelim2 playchess.com INT (3), e4 e5 2. f3 c6 3. b5 a6 4. xc6 dxc g4 6.h3 h5 7.d3 f6 8. bd2 e7 9. e1 g6 10.hxg4 hxg4 11. h2 c5 12. xg4 h4 13. f1 h e2 f f Q xg2# 0-1 Questa è recentissima: Fide World rapid del L esito è lo stesso delle precedenti partite: meno di venti mosse! C è da chiedersi: cosa si saranno detti nel dopo-partita? 23

24 Moiseenko,A1 (2707) Lu Shanglei (2546) [A80] FIDE World Rapid 2014 Dubai UAE (8.36), d4 f5 2. g5 g6 3. c3 f6 4.h4 h6 5. xf6 exf6 6. h3 h5 7. f4 f7 8.e3 h6 9. c4+ g7 10. xg6 xg6 11. xh5+ h7 12. f7+ g7 13. d5 f8 14. h5+ h6 15. xf5+ h8 16. g6 g Q h Altra partita dell anno scorso: il torneo è il 20th Schloss Open. Ancora un punteggio stratosferico, ma l esito è drammatico. Meditate gente, meditate! 24

25 Kunin,V (2554) Teske,H (2521) [E10] 20th Schloss Open 2014 Werther GER (6.2), d4 f6 2.c4 e6 3. f3 c5 4.d5 b5 5. g5 b4 6.e4 d6 7. d3 e e5 xd5 10. xe7 xe7 11. xh7+ xh7 12. g5+ g6 13. g4 f5 14.exf6 e5 15. e6+ xf6 16.f4 xe Q fxe5+ xe5 18. e L aforisma È necessario proteggere il proprio Re con il minimo dei pezzi ed attaccare il Re avversario con il massimo degli stessi. José Raúl Capablanca 25

26 27 TORNEI DI STUDI A TEMA LIBERO maggio Comunicare sempre l'indirizzo postale del compositore ( Via / Piazza e numero civico, Città con CAP, Nazione ) per ricevere la rivista e/o la pubblicazione cartacea con il verdetto CONCORSI FORMALI: Javier Rodríguez Ibrán 80 JT, Albert Beljavskij 80 JT, Moscow Tourney 2015, JK Ju. Fokin 90, Muradkhan Muradov 65 JT, Daniel Keith 62 JT, JT Afek Javier Rodríguez Ibrán 80 JT Direttore: Luis Miguel Gonzales ( Spagna ). Giudice: Javier Rodríguez Ibrán ( Spagna ). Trasmettere gli studi al massimo 3 per ogni autore entro il 31 maggio 2015 a Luis Miguel Gonzales: Award su Problemas di gennaio

27 Albert Beljavskij 80 JT Direttore: Yakov Rossomakho ( Russia ). Giudice: Albert Beljavskij ( Russia ). Inviare gli elaborati entro il 31 maggio 2015 a Yakov Rossomakho: Verdetto su ZADACI I ETJUDY.... Moscow Tourney 2015 Direttore: Andrej Petrov ( Russia ). Giudice: Pavel Arestov ( Russia ). Previste 2 sezioni: per i finali di vittoria (+) e di patta (=). Trasmettere le composizioni entro il 1º luglio 2015 ad Andrej Petrov: JK Ju. Fokin 90 Direttore:?? Giudice: Vladimir Katsnelson ( Russia ). Accompagnare lo studio con < JK J. Fokin 90 >. Spedire entro l'11 luglio 2015 a Muradkhan Muradov 65 JT Direttore: Elmar Abdullaev ( Azerbaigian ). Giudice: Muradkhan Muradov ( Azerbaigian ). 27

28 Trasmettere - al massimo 2 originali per autore - entro il 21 luglio 2015 a Elmar Abdullaev: Daniel Keith 62 JT Direttore: Daniel Keith ( Francia ). Giudici: Martin Minski ( Germania ) e Jarl Ulrichsen ( Norvegia ). Inviare i finali artistici - al massino 3 lavori per compositore - entro il 19 settembre 2015 a Daniel Keith: con l'indicazione KEITH 62 JT. Award previsto per il 28 dicembre 2015 sul sito di Phenix: JT Afek 64 Direttore: Amatzia Avni ( Israele ). Giudice: Yochanan Afek ( Israele / Paesi Bassi ). Trasmettere le opere al massimo 2 studi per ogni autore entro il 31 gennaio 2016 ad Amatzia Avni: Award pubblicato da Variantim a metà TORNEI INFORMALI: Pat a Mat , 2 nd International Internet Tournament (Studies) UAPA , Sinfonie Scacchistiche th Jubilee, The Problemist , VRATNICA , 28

29 e4-e5 2015, EG , Springaren 2015, Schach , Olimpiya Dünyasi 2015, Šachmatnaja Kompozicija 2015, Polish Chess Federation Tournament 2015, Magyar Sakkvilag 2015, ZADAČI I ETJUDY 2015, Variantim 2015, Suomen Tehtavaniekat , XVIII International Tourney of Vechernij Peterburg, Sachova Skladba , Probleemblad , Die Schwalbe Pat a Mat Direttore: Lubos Kekely ( Slovacchia ). Giudice: Jaroslav Polasek ( Repubblica Ceca ). Inviare gli elaborati entro il 1º ottobre 2015 a Lubos Kekely: 29

30 2 nd International Internet Tournament (Studies) UAPA Direttore: Mario Guido Garcia ( Argentina ). Giudice: Peter S. Krug ( Austria ). Due sezioni: A: tematica: si richiedono più stalli nello stesso finale; B: tema libero. Spedire i lavori - al massimo 3 opere per ogni sezione e per ogni autore - entro il 30 ottobre 2015 a Mario Guido Garcia: Gli originali trasmessi saranno pubblicati nel sito Verdetto previsto per il 22 dicembre 2015 sullo stesso sito.... Sinfonie Scacchistiche th Jubilee Direttore: Valerio Agostini ( Perugia, Italia ). Giudici: Marco Campioli ( Sassuolo, Italia ), Enzo Minerva ( Lesa, Italia ). Inviare gli studi entro il 31 dicembre 2015 a Valerio Agostini: Award spedito a tutti i partecipanti, su Sinfonie Scacchistiche e nel sito The Problemist Direttore: Yochanan Afek ( Israele / Paesi Bassi ) Giudice: Harold van der Heijden ( Paesi Bassi ). Trasmettere le composizioni a Yochanan Afek: VRATNICA Direttore: Bosko Miloseski ( Macedonia ). 30

31 Giudice: Branislav Djurasevic ( Serbia ). Spedire gli originali a Bosko Miloseski: e4-e Direttore e giudice: Richard Becker ( USA ). Inviare gli elaborati - al massimo 5 finali artistici per ogni autore - a Richard Becker: EG Direttore: Ed van de Gevel ( Paesi Bassi ). Giudice: Luis Miguel Gonzales ( Spagna ). Spedire i lavori a Ed van de Gevel: Springaren 2015 Direttore: Margus Sööt ( Estonia ). Giudice:?? Inviare gli studi a Margus Sööt: Schach Direttore: Udo Degener ( Germania ). Giudice: Martin Minski ( Germania ). Trasmettere le opere a Udo Degener: 31

32 Olimpiya Dünyasi 2015 Direttore: Ilham Aliev ( Azerbaigian ). Giudice: Vladislav Tarasiuk ( Ucraina ). Spedire i lavori entro il 20 ottobre 2015 a Ilham Aliev: Verdetto previsto per inizio marzo Šachmatnaja Kompozicija 2015 Direttore: Sergei Osintsev ( Russia ). Giudice:?? Inviare gli originali entro il 1º dicembre 2015 a Sergei Osintsev: Polish Chess Federation Tournament 2015 Diretto dalla Federazione Scacchistica Polacca. Giudice:?? Studi pubblicati nel sito Spedire i lavori entro il 1º dicembre 2015 a: Award provvisorio previsto per marzo 2016 (e definitivo dopo 2 mesi)... Magyar Sakkvilag 2015 Direttore: Peter Gyarmati ( Ungheria ). Giudice: Vladislav Tarasiuk ( Ucraina ). Spedire i finali a Peter Gyarmati: 32

33 ZADAČI I ETJUDY 2015 Direttore: Yakov Rossomakho ( Russia ). Giudice:?? Trasmettere gli studi a Yakov Rossomakho: Variantim 2015 Direttore: Ofer Comay ( Israele ). Giudice: Amatzia Avni ( Israele ). Inviare le composizioni a Ofer Comay: Suomen Tehtavaniekat Direttore: Pauli Perkonoja ( Finlandia ). Giudice:?? Spedire gli elaborati a Pauli Perkonoja: XVIII International Tourney of Vechernij Peterburg Direzione: Redazione di Vechernij Peterburg Giudice: Iuri Fokin ( Russia ). Trasmettere i finali artistici entro il 1º luglio 2016 a: Redakcia gazety Vechernij Peterburg ul. Mira, d. 34, lit. A, g. Sankt Peterburg, , 33

34 Russia. Accompagnare i lavori con la scritta: Sachmaty dlja ljuboznatel' nich. Verdetto su Vechernij Peterburg a fine Šachová Skladba Direttore: Jiri Jelinek ( Repubblica Ceca ). Giudice: Emil Melnichenko ( Nuova Zelanda ). Inviare le opere in lingua inglese a Jiri Jelinek: Spedire - orientativamente - gli originali entro il 30 giugno Probleemblad Direttore: Marcel van Herck ( Belgio ). Giudice:?? Trasmettere gli studi a Marcel van Herck: Die Schwalbe Direttore: Michael Roxlau ( Germania ). Giudice: Mario Guido Garcia ( Argentina ). Inviare le composizioni alla redazione della rubrica STUDI della rivista tedesca: Il concorso si concluderà alla fine dell'anno in corso ( Die Schwalbe 2015 ) se il periodico riceverà almeno originali nel

35 L angolo dello Studio di Nicola Santangelo https://www.facebook.com/nicola.santangelo.568?fref=ts Il Bianco muove e vince. Gurgenidze e Kalandadze Brillante e divertente manovra di andata e ritorno della Donna Bianca Anagramma (Frase: 3, 4, 5) Fabiano Caruana Soluzioni a pag

36 Il libro 1 Salve a tutti. Si desidera informare della prossima pubblicazione del libro (titolo e sottotitoli provvisori) di Claudio Sericano e Riccardo Moneta: I luoghi degli scacchi (panoramica su mille e più tornei dal 1840 al 2000 e sulle 224 località che li hanno ospitati) Parte prima: Italia ed Europa occidentale Parte seconda: Europa orientale e resto del mondo) E un opera in due volumi, rilegati e con carta lucida di pregio, di circa 275 pagine ciascuno. Fanno da guida 224 luoghi, quelli dove si sono svolte, in quei 160 anni, le più importanti manifestazioni internazionali di scacchi della storia (olimpiadi, tornei, matches). Ogni località ha una sua introduzione, riproduzioni di cartoline antiche in bianco e nero (e moderne a colori) ed una descrizione di tutti i maggiori tornei o manifestazioni ivi disputate, con tantissime tabelle, classifiche, commenti ed alcune partite. Chiuderanno i volumi circa 750 mini-biografie di giocatori e 250 immagini degli stessi. Il lavoro ha contenuti di tipo enciclopedico ed un impianto originale (senza dubbio con rare imitazioni nel mondo) che raccoglie tutte insieme, in circa 550 pagine complessive, migliaia d informazioni e dati non sempre facilmente reperibili (neppure su internet), ed è realizzato sulla scia di una precedente pubblicazione di Claudio Sericano del 2012, della quale riprende numerose parti. Abbiamo cercato di privilegiare la qualità, pur contenendo al massimo costi e prezzo. Il nostro scopo infatti non è ricavare un utile (impresa tra l altro oggi quasi impossibile quando ci si rivolge ad una nicchia di appassionati), ma unicamente di contenere le perdite (o di pattare!) e di restare soddisfatti del lungo e notevole sforzo profuso per fornire un utile strumento di consultazione ed una interessante lettura agli amanti della storia e del gioco. 36

37 Per meglio rendersi conto dell impianto e dell aspetto dell opera, si allegano qui, come esempio, due luoghi : Venezia (in vol.1, 7 pagg.) e Cambridge Springs (in vol.2, 2 pagg.). Si darà alle stampe un numero limitato di copie, molto prossimo al quantitativo di prenotazioni che ci perverranno. Il prezzo di copertina di ciascun volume varierà indicativamente fra 29 e 32 euro, a seconda appunto delle prenotazioni (quindi circa 60 euro per l opera completa). Sarà possibile prenotare anche un solo volume. Le persone interessate all acquisto potranno contattarci, prenotandosi e per altre informazioni, con una mail indirizzata a: I due volumi saranno prevedibilmente stampati intorno a fine settembre p.v. Non ci sarà nessuna distribuzione presso edicole o librerie. Vi preghiamo di voler cortesemente diffondere tra i vostri soci ed amici la presente mail e gli allegati. Vi ringraziamo per l attenzione che ci dedicate e distintamente Vi salutiamo tutti. Claudio Sericano - Riccardo Moneta Riportiamo, di seguito, la seconda parte della scheda dedicata a Venezia. VENEZIA Seconda parte Il primo torneo veneziano del dopoguerra, dal 28 settembre al 12 ottobre del 1947, vide il successo di uno dei pochi superstiti della gloriosa generazione di assi di inizio secolo, il polacco naturalizzato francese Savielly Tartakower. Alle sue spalle giunsero il belga O'Kelly, un giocatore in costante crescita, ed il peruviano residente in Italia Esteban Canal. 37

38 In contemporanea venne organizzato un torneo magistrale, vinto da un giocatore veneto di origini bolognesi, Mario Baldanello Tartakower * ½ ½ ½ ½ 1 1 ½ O'Kelly ½ * 1 1 ½ 0 ½ 1 ½ ½ Canal ½ 0 * ½ ½ Monticelli ½ 0 1 * 1 ½ ½ ½ 1 1 ½ Grob ½ ½ 0 0 * ½ ½ Nestler ½ 0 * ½ ½ 1 1 ½ ½ Medina 0 ½ 0 ½ 1 ½ * 0 ½ Staldi ½ 0 ½ ½ 0 ½ 1 * 0 ½ ½ Palavan 0 ½ ½ 1 * 1 ½ ½ ½ Sacconi 0 ½ 0 0 ½ 0 1 ½ 0 * 1 ½ 1 ½ Stalda ½ ½ ½ 0 ½ ½ 0 * Kahn V. 0 0 ½ 0 0 ½ 0 1 ½ ½ 0 * ½ ½ Szabados ½ 0 1 ½ * ½ Hellman ½ 0 ½ ½ * 1.5 Venezia 1947, torneo magistrale: 1 Baldanello 11,5/13, 2 Engalicew 10,5, 3 Paoli 10, 4-5 Calà e Riello 8, 6 Norcia 6,5, 7-9 Benvenuti, Cenni e Primavera 5,5, 10 Miliani G. 5, 11 Zoppetti 4,5, Gabinara, Matteucci e Montuoro 3,5 38

39 Nel 1948 il torneo internazionale vide la partecipazione dell'ex campione del mondo Max Euwe, che però rimase staccato dai primi ed incappò in una sconfitta contro il nostro Castaldi. Anche il veneziano Monticelli non riuscì a trovare la forma migliore. Il vincitore fu il polacco naturalizzato argentino Miguel Najdorf. Il concomitante torneo nazionale vide il dominio del reggiano Enrico Paoli, ed una buona prestazione di Clarice Benini Najdorf * ½ 1 ½ 1 1 ½ Barcza ½ * 1 ½ ½ Canal 0 0 * 1 ½ ½ 1 1 ½ Euwe ½ ½ 0 * 0 1 ½ 1 1 ½ 1 ½ 1 ½ Castaldi 0 0 ½ 1 * ½ ½ Tartakower 0 1 ½ 0 ½ * 1 0 ½ ½ 1 ½ 1 ½ Lokvenc ½ 0 0 ½ 1 0 * ½ ½ 1 ½ 1 1 ½ Grob ½ * 0 ½ Szabados 0 0 ½ 0 0 ½ ½ 1 * ½ 0 ½ Opocensky ½ 0 ½ 0 ½ ½ * ½ ½ ½ Monticelli 0 ½ ½ 0 1 ½ * Fletzer ½ 0 ½ 0 0 ½ ½ 0 * ½ ½ Primavera ½ 1 ½ * Giustolisi ½ ½ ½ ½ ½ 0 * 3.5 Venezia 1948, torneo magistrale: 1 Paoli 12/13, 2 Engalicew 9,5, 3 Stalda 9, 4-5 Castiglioni e Riello 7, 6 Cenni e Del Pezzo 6,5, 8-9 Benini Clarice e Benvenuti 6, 10 Pontini 5,5, Ceccato e Siveri 5, 13 Zorat 4, 14 Polti 2 Nel maggio del 1949 Venezia ospita uno scontro a squadre tra la formazione locale e quella di Praga sulle dieci scacchiere. Gli ospiti si impongono in tutte e quattro le giornate coi parziali di 7,5-2,5, 7-3, 7,5-2,5 e 5,5-4,5. La squadra vincente è composta da Foltys, Kottnauer, Pachman, Zita, Katetov, Sajtar, Louma, Alster, Prucha e Filip, mentre i padroni di casa schierano Szabados, Paoli, Fletzer, Stalda, Baldanello, Miliani, Zoppetti, Postpischl, Benvenuti e Piovesana. Enrico Paoli vince il suo match contro Kottnauer e Zoppetti quello contro Louma, mentre Fletzer vince una bella partita a Ludek Pachman. Il torneo internazionale del 1949 vede l'ungherese Szabo imporsi con un punto di vantaggio su Rossolimo e un punto e mezzo su Prins. Fuori dal podio uno dei favoriti, Gligoric. Bravo Enrico Paoli, che termina a +2 e sconfigge il vincitore Szabo. 39

40 Szabo * ½ ½ 1 ½ ½ ½ Rossolimo ½ * ½ 0 0 ½ 1 1 ½ 1 1 ½ Prins ½ ½ * ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ Gligoric 0 1 ½ * 1 1 ½ ½ ½ ½ 0 ½ 1 ½ Barcza ½ 1 ½ 0 * ½ ½ 1 ½ 0 ½ 1 ½ Foltys ½ ½ ½ 0 ½ * 1 ½ ½ ½ ½ 1 ½ Golombek ½ ½ 0 * ½ 1 ½ ½ Paoli 1 0 ½ ½ 0 ½ 0 * ½ ½ 1 1 ½ ½ Kottnauer 0 ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ * ½ ½ Tartakower ½ 1 ½ 0 ½ 1 * 1 ½ ½ ½ ½ ½ Canal ½ ½ ½ * 0 ½ Zimmermann ½ ½ 0 ½ ½ 1 * ½ ½ Szabados 0 0 ½ 0 ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ * ½ ½ ½ Mueller H ½ 0 0 ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ * ½ Fletzer ½ ½ 0 0 ½ ½ * ½ Stalda ½ 0 0 ½ 0 ½ * 1.5 Il torneo nazionale magistrale del 1950 viene dominato da Vincenzo Nestler, che stacca nettamente il resto del lotto, composto dai migliori giocatori italiani. Venezia magistrale 1950: 1 Nestler 11/15, 2-4 Castiglioni, Paoli e Giustolisi 9,5, 5-8 Primavera, Riello, Staldi e Szabados 8, 9-10 Baldanello e Porreca 7,5, 11 Stalda 7, 12 Calà 6,5, 13 Ferrantes 6, 14 Zoppetti 5,5, 15 Benvenuti 4,5, 16 Del Pezzo 4 Il grande torneo del 1950 vede partecipare per la prima volta i grandi maestri sovietici. Il vice campione del mondo Smyslov e Kotov sono i due grandi favoriti del torneo, e ben poco possono fare Pachman e Rossolimo per superarli. Alla fine la spunta Kotov, nonostante una sorprendente sconfitta con Paoli, che ancora una volta sconfigge il vincitore del torneo Kotov * ½ ½ 1 1 ½ Smyslov ½ * ½ ½ ½ ½ ½ Rossolimo 0 ½ * ½ 1 1 ½ ½ ½ ½ Pachman 0 ½ ½ * 1 ½ ½ ½ ½ ½ Wade 0 ½ 0 0 * ½ 1 ½ 1 1 ½ 1 1 ½ ½ ½ Steiner H. ½ ½ 0 ½ ½ * 0 ½ ½ 1 ½ ½ 1 ½ Letelier 0 0 ½ ½ 0 1 * ½ Donner 0 0 ½ ½ ½ ½ 1 * ½ ½ Castillo ½ 0 0 ½ 0 ½ 1 ½ * ½ ½ ½ Czerniak 0 ½ ½ 0 * ½ ½ Golombek ½ ½ ½ * ½ Nestler 0 0 ½ 0 0 ½ * ½ ½ 1 ½ Paoli 1 0 ½ ½ ½ * 0 1 ½ Mueller H ½ ½ 0 0 ½ ½ 0 ½ 1 * ½ ½ Primavera ½ ½ ½ ½ * ½ Szabados ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ *

41 Venezia continua a portare fortuna ad Enrico Paoli, che nel 1951 si aggiudica nella località lagunare il titolo italiano assoluto, precedendo di mezzo punto il più forte dei giocatori locali, il maestro internazionale Szabados Paoli,Enrico * ½ 1 ½ ½ ½ ½ Szabados, Eugenio ½ * 0 1 ½ ½ 1 ½ ½ ½ Nestler,Vincenzo 0 1 * ½ ½ 1 1 ½ ½ Stalda, Giuseppe ½ 0 ½ * ½ ½ 1 ½ 1 ½ Ceccato, Vittorio ½ ½ 0 ½ * ½ Romani,Elio 0 ½ * Gay, Antonio * ½ Baldanello, Mario 0 ½ ½ * ½ Postpischl, Domenico ½ 0 0 ½ * 0 1 ½ ½ Romi,Massimo * Primavera, Giuseppe 0 0 ½ ½ ½ 1 ½ * 0 1 ½ Ricci, Pier Giorgio 0 ½ ½ ½ ½ 0 1 * ½ Magrin, Antonio ½ ½ 0 ½ ½ 0 0 ½ * ½ Ferrantes, Giovanni ½ 0 ½ * 3.0 Nell'estate del 1951 Venezia ospita il match Italia-Yugoslavia. Gli ospiti, forti di Gligoric, Matanovic, Pirc, Trifunovic, Puc, Rabar, Milic, Nedeljkovic, Udovcic e Fuderer, si 41

42 impongono con i parziali di 8,5-1,5 e 7-3 contro Paoli, Castaldi, Napolitano, Szabados, Giustolisi, Stalda, Primavera, Castiglioni, Fletzer e Staldi. Il torneo internazionale di Venezia del 1953 segna il maggior trionfo della carriera del non più giovane Esteban Canal, che riesce a precedere di un punto il fiorentino Castaldi, ritornato nella sua forma migliore, e il tedesco Lothar Schmid, un giovane che scalerà velocemente le classifiche mondiali. Positivo anche il torneo di Paoli, che termina sopra al 50% Canal * ½ ½ ½ ½ Castaldi ½ * ½ ½ ½ ½ ½ Schmid L. 0 ½ * ½ ½ ½ Bhend 0 ½ 1 * 1 1 ½ 0 ½ ½ ½ Kinzel 0 ½ 0 0 * ½ ½ Van Scheltinga ½ ½ * ½ ½ 1 1 ½ ½ Dunkelblum 1 0 ½ ½ ½ ½ * ½ ½ 0 1 ½ ½ Toran Albero 0 0 ½ 1 1 ½ ½ * 0 1 ½ ½ 1 ½ Paoli 0 ½ ½ ½ 0 0 ½ 1 * ½ 1 ½ Udovcic ½ 0 0 ½ ½ * ½ Heidenfeld ½ ½ 0 ½ 0 ½ * ½ 1 ½ Szabados ½ ½ ½ ½ 0 ½ * ½ Primavera ½ ½ * Norcia 0 ½ 0 ½ ½ 0 0 ½ 0 0 * 2.0 Dopo un decennio di pausa, la città lagunare ospita un nuovo torneo internazionale nel A causa di alcune rinunce il campo dei partecipanti è limitato ad otto giocatori. Il grande maestro yugoslavo Ivkov, uno dei candidati al titolo mondiale, precede di mezzo punto il sovietico Antoshin e di un punto la coppia composta dal GM ungherese Lengyel e da Tatai Ivkov * ½ ½ 1 ½ 1 ½ Antoshin ½ * ½ ½ Lengyel ½ ½ * ½ ½ ½ ½ Tatai 0 ½ ½ * Schmid L. ½ 0 ½ 1 * ½ Golombek 0 1 ½ 0 ½ * ½ Hamann ½ 0 ½ 0 1 ½ * Fletzer * 0.0 Nel 1967 si disputa uno dei più forti tornei della serie lagunare, con la presenza del campione del mondo Tigran Petrosian. Il successo va all'olandese Donner, che concede solamente quattro pareggi agli avversari, mentre Petrosian è attardato da qualche pareggio di troppo, come quello contro il sessantaduenne Remo Calapso. A questo proposito si racconta che dopo la partita il grande maestro Janosevic "rimproverò" 42

43 Petrosian dicendogli che il giorno dopo gli avrebbe mostrato come si vince con un giocatore così debole. Naturalmente la partita si concluse con una splendida vittoria del maestro palermitano, la sua unica nel torneo. Torneo internazionale di Venezia Donner * 1 ½ 1 ½ ½ ½ Evans 0 * ½ ½ ½ ½ Petrosian ½ ½ * 1 ½ ½ ½ ½ Janosevic 0 ½ 0 * 1 ½ ½ 1 1 ½ Pachman ½ ½ ½ 0 * ½ ½ ½ ½ 1 ½ Lengyel ½ ½ ½ ½ ½ * ½ ½ ½ 1 ½ Robatsch ½ 0 ½ ½ ½ ½ * 0 ½ 1 1 ½ Tatai ½ 0 1 * 1 1 ½ Kupper ½ 1 ½ 0 * ½ 0 ½ Canal ½ ½ * 1 1 ½ Zinser ½ ½ 0 ½ 1 0 * 1 ½ ½ Paoli ½ ½ 0 ½ 0 0 * Calapso 0 0 ½ ½ ½ 0 * ½ Magrin ½ ½ 0 ½ * 1.5 Il grande torneo di Venezia del 1969 vede il cecoslovacco Vlastimil Hort, in ottima forma, rimanere imbattuto e concludere con due punti di vantaggio sul gruppone dei secondi classificati. Il torneo di Tatai è strepitoso, e nell'ultimo turno ha la possibilità di ottenere la norma di grande maestro, ma purtroppo spreca una favorevole occasione contro l'americano Saidy Hort * 1 ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ Benko 0 * 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ Lengyel ½ 0 * ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ Robatsch 0 ½ ½ * 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ Saidy ½ ½ 0 0 * ½ 1 1 ½ ½ Taimanov ½ ½ ½ ½ ½ * 1 ½ ½ 1 ½ ½ ½ 1 1 ½ Tatai ½ ½ ½ ½ 0 0 * 1 1 ½ ½ 1 ½ Matulovic ½ ½ ½ ½ 0 ½ 0 * ½ ½ ½ Ivkov ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ * 1 ½ 0 ½ Medina ½ ½ ½ ½ 0 0 ½ ½ 0 * ½ 1 1 ½ Unzicker 0 ½ ½ ½ 0 ½ ½ 0 ½ ½ * 1 1 ½ Paoli ½ * 1 1 ½ Zichichi 0 ½ ½ 0 0 ½ ½ 0 ½ * ½ ½ ½ Troianescu ½ ½ ½ 0 ½ * 1 ½ Cappello G ½ ½ ½ 0 * ½ Rosino ½ 0 ½ ½ ½ ½ *

44 Il 1971 è un anno storico per gli scacchi nazionali, con ben due giocatori, Mariotti e Tatai, che ottengono la prima norma di grande maestro. Il torneo viene dominato dall'australiano Walter Browne, che subisce la sua unica sconfitta dal vincitore del 1969, Hort. Positivo anche il torneo di Roberto Cosulich, che pareggia contro Browne ed Hort e sconfigge Bobotsov e Westerinen Browne * 1 0 ½ ½ ½ Mariotti 0 * ½ ½ 1 ½ Hort 1 ½ * 1 ½ ½ 1 ½ ½ ½ Tatai ½ 0 0 * 1 ½ ½ ½ Kavalek 0 1 ½ 0 * ½ ½ 1 ½ 1 1 ½ Damjanovic 0 0 ½ ½ ½ * ½ ½ ½ 1 ½ Gligoric ½ ½ ½ * ½ Radulov 0 0 ½ 0 0 ½ ½ * ½ 1 ½ Bobotsov ½ ½ ½ 0 ½ ½ 0 ½ * Cosulich ½ 0 ½ * Westerinen 0 ½ ½ 0 ½ 1 0 * Zichichi ½ ½ * 3.0 Il torneo del 1974 è vinto dal sovietico Liberzon che precede di mezzo punto il connazionale Smyslov. Terzo classificato è il canadese Duncan Suttles. Sergio Mariotti sconfigge Benko e Savon, ma nel complesso il suo torneo non è dei migliori. Ottimo invece il torneo di Roberto Cosulich, che sconfigge il vincitore Liberzon e pareggia contro Smyslov e Andersson Liberzon * ½ 1 ½ 1 1 ½ ½ ½ Smyslov ½ * 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ Suttles 0 0 * ½ 1 0 ½ 1 ½ Andersson ½ ½ ½ * ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ Timman 0 ½ 0 ½ * ½ ½ Benko 0 ½ 1 ½ ½ * ½ ½ ½ ½ Savon ½ ½ ½ ½ ½ ½ * ½ 1 ½ 1 0 ½ Tarjan ½ ½ 0 ½ 0 ½ ½ * Ostojic ½ ½ ½ ½ 0 ½ 0 1 * ½ Bilek ½ 1 ½ ½ 0 ½ * ½ 1 ½ Cosulich 1 ½ 0 ½ ½ * ½ Mariotti ½ * 1 ½ Micheli ½ 0 0 ½ 0 0 * Rosino ½ 0 *

45 Dopo due campionati italiani organizzati in provincia, nel 1970 a Chioggia (1 Tatai) e nel 1973 a Sottomarina Lido (1 Micheli), nel 1979 il campionato italiano si disputa nuovamente in città, al Lido. Stefano Tatai prende il largo e si aggiudica il torneo, imbattuto, con un punto di vantaggio su Toth. Nel 1980 si disputa a Venezia un nuovo torneo internazionale, ma di livello inferiore ai precedenti. Venezia 1980: 1 Karaklajic 8/11, 2 Nemet 7,5, 3-6 Monnard, Witkowski, Kelecevic e Santolini 5 (12) Tatai * ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ Toth ½ * ½ ½ ½ ½ Passerotti ½ ½ * ½ 0 ½ ½ 1 0 ½ Vallifuoco ½ 1 ½ * 0 ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ 1 1 ½ Bonfa' ½ * 1 ½ ½ ½ ½ 1 ½ 0 ½ ½ Messa ½ 1 ½ ½ 0 * ½ 1 ½ 1 ½ Trabattoni ½ 0 ½ ½ ½ 1 * ½ 1 ½ 0 ½ ½ Rosino ½ ½ 0 ½ ½ 1 ½ * ½ 1 0 ½ ½ ½ Taruffi 0 ½ 1 ½ ½ 0 0 ½ * 0 ½ Coppini 0 0 ½ ½ ½ ½ ½ 0 1 * 1 1 ½ 0 ½ Laco ½ 0 * Sartori S ½ ½ ½ ½ ½ * ½ ½ Santolini ½ ½ 0 ½ 0 ½ * ½ ½ Olivotto ½ ½ 0 ½ ½ ½ * Capece 0 ½ 0 ½ ½ ½ 0 0 ½ 1 * 3.5 Nel 1989 la città lagunare ospita un piccolo match tra Robert Huebner e l'ex campione del mondo Boris Spassky. Il tedesco vince la prima e la quarta partita e conclude vittorioso con il punteggio finale di

46 Il libro - 2 Scacchi Proibiti di Cecilia Alfier Dopo il successo Fuori dal comune, la brillante scrittrice-studentessa-scacchista dà alla luce una nuova opera, frutto della sua fervida fantasia. L Autrice in una recente foto 46

47 Un fantasy, una fiaba, un po horror, un po sentimentale, dove gli scacchi e il sangue si legano indissolubilmente. Cecilia, ventiduenne studentessa all università di Padova, di questo suo secondo romanzo ha detto: «Sarakesia è una visione che ho avuto quando avevo quindici anni, il Pianeta Nero è venuto dopo. Non è un libro che finisce, è un evoluzione continua, è un misto di cose che ho letto da adolescente, pezzi di film e cartoni animati, solo gli scacchi sono quasi originali. Dopotutto il matrimonio fra scacchi e fantasia funziona da sempre». Pagine 294, 18,00. In offerta di lancio ad 16,50 inclusa la spedizione (a mezzo posta ordinaria). Info: tel

48 CARPE DIEM n. 17 maggio 2015 Cedete innanzitutto la colonna Ecco dunque un altra serie di posizioni, dalle facilissime alle più impegnative. LE SOLUZIONI, ALLA FINE. Gli arretrati di Carpe Diem li trovate su 1 Herryvic - Democrito (FICS marzo 2003) Tratto al N posizione dopo 13. b3 2 - Custode - Salvatore (Ladispoli, Torneo Sociale Variante di partita) Tratto al B posizione dopo 28 Tac8 48

49 3 Herryvic-Democrito (FICS, marzo 2003) Tratto al N dopo 50. Rd3 4 - Vieto-Democrito (arch. FICS 1998) Tratto al B dopo 18. Cxd7 49

50 5 Pagano - Altini (Roseto degli Abruzzi., 2012) Tratto al B posizione dopo 25 exf4 6 - Francesco C. - Custode (Ladispoli, marzo torneo sociale) Tratto al N posizione dopo 25. g4 50

51 RISPOSTE 1 Herryvic - Democrito (FICS, marzo 2003) dopo 13. b3?? Si deve partire dalla constatazione che la Ta1 è indifesa e che Dd4 subito (minaccia semplice) non va bene, perché viene parata da c3. Allora bisogna pensare, e non impigrirsi. È possibile sfruttare questo fatto, magari portando un altra minaccia? Sì, facendo finire anche la Te1 in una posizione indifesa (e5). 13. Cxe5! 14. Txe5 Dd4 (-+) Attacco doppio. Il B perde materiale senza compenso. Andavano bene 13. Ce3, Tfe8, Tae8 ma l attimo favorevole dev essere colto al volo. Mosse come 13...Ce3, Tfe8, Tae8 si fanno senza analisi e il più delle volte questo vizio ve lo dovete togliere. 51

52 2. Custode - Salvatore (Ladispoli, Torneo Sociale 2015) posizione dopo 28 Tac8 (variante di partita) Il B vincerebbe con 29. Txc8 Dxc8 attrazione fatale della Donna 30. Txf7+ scacco! e attrazione fatale della Torre! Il B vince. Il N deve prendere, e perde la Regina. In realtà il mio amico Salvatore non giocò questa variante, ma vinse 52

53 3 Herryvic - Democrito (FICS, marzo 2003) dopo 50. Rd3 Quale pedone spingere? Non trattate con sufficienza questo finale. 50. g3!! Il N prende l opposizione, e il B perde. Ecco una variante: 51. Re2 (es.) Rxd4; 52. Rf3 Re5; 53. Re2 Re4; 54. Rd2 f3 (adesso sì!) e vince. (Se il B alla 53a sale in g4 col Re, perde lo stesso. Vedete da voi stessi come). Se avete spinto 50. f3? siete bocciati! 51. gxf3! 51. gxf3 (forzata - altrimenti dopo 51 g3? 53 Re3! entra nel quadrato g2 54 Rf2 g1d+ 55. Rxg1 Rxe4 il N con un pedone in meno si riduce a giocare per non perdere) 52. Re3 f2 53. Rxf2 Rxe4 e. sorpresa! Il RB insegue il RN e patta contro il pedone di Torre. 53

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Protocollo RC n. 21857/08 Anno 2008 VERBALE N. 9 Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta Pubblica del 12 febbraio 2008 Presidenza: CORATTI L anno duemilaotto,

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60 GARA 3 del 22 Ore 15:00 QUATTRO CON Senior A M Finale 1 CAMPIONATI UNIVERSITARI MONATE (Codice 7 mt.500 N.Eq. 6 N.Isc. 6) 1 (01:33:60) (4-55) Wurzel Marius (1) Casetti Andrea (1) Palma Jacopo (2) Banti

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F 1 DSGA CARIDI MASSIMO 24 16 40 DD 1 CIRCOLO MODENA 2 DSGA LERA GIORGIO FRANCESCO 24 24 IC SAN CESARIO S/P 3 DSGA PETRUZZO ANTONIETTA 24 24 IC FERRARI

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A U SEI 17,75 No No Mo ITALIANO GRAMMATICA 9788842448839 GINI GIANNI / SINGUAROLI MASSIMILIANO GRAM.COM / EDIZIONE BLU - VOL. UNICO U B.MONDADORI 25,20 No Si No ITALIANO ANTOLOGIE 9788826814865

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

MALLARE 27-28 Giugno 2015. COMPLETO NAZIONALE CATEGORIE: INVITO-1-2-3-CNC1* Classifica Finale

MALLARE 27-28 Giugno 2015. COMPLETO NAZIONALE CATEGORIE: INVITO-1-2-3-CNC1* Classifica Finale MALLARE - Giugno 0 COMPLETO NAZIONALE CATEGORIE: INVITO----CNC* INVITO CAVALLI e PONY - CAMPIONATO PROMESSE CAVALLI e UNDER - /06/0 /06/0 : 0 0 0 BARRUC ITA Propr. MICHELINI NUNZIO Allev. CH. PROMESSE

Dettagli

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF ATTIVITA' NOMINATIVO QUALIFICA DOCENTE ORE VALIDATE Collabor atori del Dirigente Fiduciar i di plesso Referent i ai progetti POF Coordinator i lavori di progr.ne Staff. Laboratorio musica e teatro Staff

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

CLASSIFICA UFFICIALE

CLASSIFICA UFFICIALE Codex: MMFXP029 Cod.FISI: NS(N2) Gr.Soc.=Y P.FISI=Y P.Reg.=N DIRETTORE DI GARA ODASSO S. DISLIVELLO SALITA 1973 m DIRETTORE DI PERC. ODASSO C. DISLIVELLO DISCESA 1973 m MASTER-FEMMINILE 1 11 MAZZUCCO Laura

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti STATUTO del CNCP Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E costituita ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile un Associazione di rappresentanza,

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Protocollo RC n. 702/07 Anno 2007 VERBALE N. 8 Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta Pubblica dell 1 febbraio 2007 Presidenza: CORATTI - PISO - CIRINNA'

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Email: cose da fare e cose da non fare

Email: cose da fare e cose da non fare OUCH! Marzo 2012 IN QUESTO NUMERO Auto-completamento Cc: / CCn: Liste di distribuzione Emozioni e privacy Email: cose da fare e cose da non fare L AUTORE DI QUESTO NUMERO Fred Kerby ha collaborato a questo

Dettagli