MALNATE La città dei bambini. Roma, 23 novembre Samuele Astuti Sindaco di Malnate (VA)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MALNATE La città dei bambini. Roma, 23 novembre 2015. Samuele Astuti Sindaco di Malnate (VA)"

Transcript

1 MALNATE La città dei bambini Roma, 23 novembre 2015 Samuele Astuti Sindaco di Malnate (VA)

2 LE MOTIVAZIONI PERCHE LA CITTA DEI BAMBINI Poche risorse Target ben identificati Se va bene ai bambini va bene a tutti Amministrare non è più solo progettazione ma soprattutto priorità I bambini sono la prova del 9 dell attività amministrativa

3 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - Primarie Il progetto A scuola ci andiamo da soli promuove la mobilità libera dei bambini e ragazzi all interno della città. Per restituire autonomia si propone ai bambini e ai ragazzi di andare a scuola e ritornare a casa senza essere accompagnati da adulti. Esso è articolato in: Scuola primaria B. Bai Sperimentazione del progetto anno scolastico Potenziamento attività Scuola primaria C. Battisti Sperimentazione del progetto anno scolastico Potenziamento attività Scuola Primaria Galbani anno

4 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI (Consiglio) A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

5 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

6 NEGOZIO AMICO DEI BAMBINI NEGOZIO AMICO DEI BAMBINI E stata avviata una campagna di sensibilizzazione che coinvolge i negozianti del territorio perchè possano essere un punto di riferimento per i bambini che si muovono da soli (a partire da marzo 2013). I negozianti aderenti espongono vetrofanie Negozio amico dei bambini.

7 NEGOZIO AMICO DEI BAMBINI

8 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

9 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI Sensibilizzazione Bambini, scuola, genitori e territorio Bambini: - Incontri a scuola - Corso buoni pedoni e ciclisti (PL e PS) (modulo scolastico) - Teatro - Consiglio delle bambine e dei bambini Lavoro con la scuola e genitori - Incontri metodologici con insegnanti e lavoro in classe + sopraluoghi sul territorio (PL) - Assemblee di classe - Lettere - Incontri con i genitori Interventi sul territorio - Mappe percorsi, totem, chiusura vie - Via Baracca, Via Libia e De Mohr interventi strutturali, attraversamenti pedonali, parapedonali Ufficio tecnico e Polizia locale - Incontri di sensibilizzazione (Pediatri, Sindaci, Psicologa, Associazioni, Cittadini)

10 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

11 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

12 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

13 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI NONNI VIGILI A Malnate, in aiuto dei bambini, sulle strade, nei luoghi più a rischio, intervengono, collaborando con la Polizia Locale, alcuni cittadini volontari Nonne e nonni vigili, il cui compito è quello di facilitare e proteggere l attraversamento dei bambini in passaggi pericolosi. Munito di cappellino, paletta e giubbino rosso/arancione ogni volontario presidia per venti minuti la zona assegnatagli, durante l entrata e l uscita dei bambini delle scuole primarie di Malnate e Gurone. Attualmente i nonni sono 12. Per diventare nonno vigile bisogna rispondere al bando (deliberazione di Giunta n.90 del e relativo allegato, deliberazione di Giunta n.33 del ) presentando domanda presso il Comune di Malnate. I nonni definiscono molto bella e utile l esperienza che stanno facendo, perché permette loro di sentirsi parte attiva della società. Commenti dei bambini: I nonni vigili sono persone gentili ed altruiste e ci proteggono dai pericoli della strada (Giulia, classe 4ª, Scuola Primaria) I nonni vigili sono sempre sorridenti, si rendono molto utili Secondo me il Sindaco farebbe bene a metterne un po di più in tutte le zone di Malnate (Angelica, classe 5ª, Scuola Primaria) Quando i nonni vigili mi accompagnano al cancello mi fanno un sorriso luminoso (Elisa, classe 5ª, Scuola Primaria) Grazie ai nonni vigili bambini e genitori si sentono più tranquilli (Alessandro, classe 4ª, Scuola Primaria)

14 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

15 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - Secondaria A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI La secondaria A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

16 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - Secondaria

17 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - DATI L autonomia lungo il percorso casa - scuola Tutta la popolazione scolastica di Malnate 1200 studenti Dati da questionari 2012

18 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - DATI L autonomia lungo il percorso casa - scuola Confronto tra le scuole: tutta la popolazione scolastica di Malnate 1200 studenti - Dati da questionari 2012

19 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - DATI Autonomia Scuola Primaria Bai ANDATA Dati da questionari prima e dopo sperimentazione

20 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - DATI Autonomia Scuola Primaria Bai RITORNO Dati da questionari prima e dopo sperimentazione

21 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - DATI Autonomia Scuola Primaria Bai ANDAMENTO Dati da adesioni al progetto III, IV e V

22 A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI - DATI Autonomia Scuola Primaria Battisti Dati da questionari prima e dopo sperimentazione

23 ALL ORATORIO CI ANDIAMO DA SOLI A partire dall estate 2013 all oratorio di Gurone è possibile andare a piedi da soli o con gli amici in sicurezza lungo il percorso tracciato: Si parte da Piazza Fratelli Rosselli, passando per Via Pisa, Via Messina, Via Genova e Via del Bollerino. Si continua per Via Colombo, Piazza Bai e Via General Ravina fino all arrivo in parrocchia in Piazza San Lorenzo.

24 La città delle bambine e dei bambini I Progetti Progettazione partecipata (cortile scuola Battisti; cartelli Consiglio dei Bambini, giochi/arredo zona Rovera, parco scientifico Villa Braghenti, Zona Via Firenze, un parco per tutti Piazza delle Tessitrici); Correlazione attività motoria e attenzione ( a.s ); Medit-Azione ; Diamoci una mossa- camminate; Cibo e sostenibilità- Bambini del Consiglio a confronto (ricette antispreco, buone prassi su avanzo cibo nelle mense scolastiche); Alla scoperta del cibo nella storia ( ciclo di conferenze su cibo nel passato, presente e futuro); Microbioconversione: dagli scarti della mensa all allevamento di larve; Biblioteca aperta; Orti sinergici ; Incontri intergenerazionali nonni e bambini; La città dei bambini e la musica; Sindaci&Sindaci; Articoli per Malnate Ponte; Edizione straordinaria Malnate Ponte; Teatro tutto fare; Ciclofficina; Tasse e Bilancio; Partecipazione eventi con laboratori tematici: Festa cittadina, Inbicipermalnate; SERR; eventi organizzati da UNICEF; partecipazione Marcia dei diritti a Varese con CdB.

25 La città delle bambine e dei bambini Il team Laboratorio della città delle bambine e dei bambini Amministrazione Comunale: - Giunta - Struttura Patto Educativo di Comunità Consiglio delle bambine e dei bambini Consiglio dei ragazzi Scuola Oratori Associazioni: - AGM - Comitati Genitori - CAI

26 La città delle bambine e dei bambini Grazie Samuele Astuti Sindaco di Malnate (VA)

Comune di Pesaro Laboratorio Città delle bambine e dei bambini

Comune di Pesaro Laboratorio Città delle bambine e dei bambini Comune di Pesaro Laboratorio Città delle bambine e dei bambini Dott.ssa Giuliana Ceccarelli Assessore alla Crescita Deleghe: Servizi Educativi Scuola Università Pari Opportunità presentazione a cura di

Dettagli

L ESPERIENZA UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE A SCUOLA CI ANDIAMO CON GLI AMICI. arch. Paola Stolfa

L ESPERIENZA UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE A SCUOLA CI ANDIAMO CON GLI AMICI. arch. Paola Stolfa L ESPERIENZA DI PESARO NELL AMBITO DELLA CITTA DEI BAMBINI UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE A SCUOLA CI ANDIAMO CON GLI AMICI arch. Paola Stolfa seminario progetto PUMAS Venezia, 4 giugno

Dettagli

Il tempo e la città nei progetti con i bambini

Il tempo e la città nei progetti con i bambini Il tempo e la città nei progetti con i bambini Percorsi casa-scuola scuola - un progetto partecipato per la mobilità sostenibile arch. Paola Stolfa A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI Per una città accogliente

Dettagli

A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI

A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI 2006 MANIFESTO e LOCANDINE CON IMMAGINI REALIZZATE DAI BAMBINI PER INFORMARE LA CITTA E SOLLECITARE I CITTADINI AD ADOTTARE MODALITA DI SPOSTAMENTO PIU RISPETTOSE DELL AMBIENTE 2006 L ADESIONE ALLA E L

Dettagli

Progettazione partecipata o progettazione di qualità? LABORATORIO CITTÀ SOSTENIBILE

Progettazione partecipata o progettazione di qualità? LABORATORIO CITTÀ SOSTENIBILE Progettazione partecipata o progettazione di qualità? 1 PROGETTAZIONE E PARTECIPAZIONE Laboratorio Città Sostenibile - Città di Torino traduce politiche espresse da 6 Assessorati [Risorse Educative, Ambiente,

Dettagli

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA Trieste, settembre 2014

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA Trieste, settembre 2014 SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA 2014 Trieste, 16-22 settembre 2014 Settimana Europea della Mobilità SEM Promossa dalla Commissione Europea, la Settimana Europea della Mobilità ha l obiettivo di: Incoraggiare

Dettagli

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI L'AUTONOMIA DEI BAMBINI A) DATI DELLA FAMIGLIA QUESTIONARIO GENITORI 1) Chi compila il questionario è: 1. la madre del bambino/a 2. il padre del bambino/a 3. altro (specificare): Chi compila il questionario

Dettagli

A PIEDI SICURI. da casa a scuola. Io, se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso la fontana. A PIEDI SICURI da casa a scuola

A PIEDI SICURI. da casa a scuola. Io, se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso la fontana. A PIEDI SICURI da casa a scuola Io, se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso la fontana. De Saint-Exupéry, Il piccolo principe Coordinamento: AGENZIA PROVINCIALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE SETTORE INFORMAZIONE

Dettagli

A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Laboratorio città delle bambine e dei bambini UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE PERCORSO STANDARD RIPROPOSTO ANCHE NEL 2009 Obiettivi e strategie Comitato tecnico Polizia municipale Nonni

Dettagli

Io, se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso la fontana. De Saint-Exupéry, Il piccolo principe

Io, se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso la fontana. De Saint-Exupéry, Il piccolo principe Io, se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso la fontana. De Saint-Exupéry, Il piccolo principe Parametro di vivibilita Il grado di autonomia, di sicurezza, di libertà nel movimento,

Dettagli

A. (tappe 1 e 2) Gruppo di progetto e coordinamento intersettoriale

A. (tappe 1 e 2) Gruppo di progetto e coordinamento intersettoriale A. (tappe 1 e 2) Gruppo di progetto e coordinamento intersettoriale In questa sezione proponiamo 4 documenti: a. Il primo è una lettera/volantino che mostra il Gruppo di progetto di Bagnacavallo (RA) in

Dettagli

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI L'AUTONOMIA DEI BAMBINI QUESTIONARIO BAMBINI A) DATI DEL BAMBINO 1) Scuola: 2) Classe: 3) Età: 4) Sesso: 1. Maschio 2. Femmina Data: / / Codice: / Progetto "La città dei bambini" ISTC - CNR Questionario

Dettagli

Massimo Seri Sindaco di Fano. Assemblea Nazionale FIAB

Massimo Seri Sindaco di Fano. Assemblea Nazionale FIAB FANO Città dei bambini, un piano per la mobilità sostenibile Metrominuto Fano, i vantaggi Massimo Seri Sindaco di Fano Assemblea Nazionale FIAB Pesaro, 21 aprile 2018 LA CITTA' DEI BAMBINI sviluppare

Dettagli

Obiettivo percorso curriculare

Obiettivo percorso curriculare Obiettivo percorso curriculare Consegnare alla società un cittadino più consapevole al mondo dell impresa un lavoratore più orientato a comportamenti sicuri. Perchè la scuola? Whole of school approach

Dettagli

Menù anti-spreco. Unita didattica 5. Durata: vedere singole attività

Menù anti-spreco. Unita didattica 5. Durata: vedere singole attività Unita didattica 5 Menù anti-spreco Durata: vedere singole attività Descrizione L Unità didattica apre una riflessione sullo spreco alimentare, generato a mensa, o casa. Se la scuola possiede la mensa,

Dettagli

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI L'AUTONOMIA DEI BAMBINI A) DATI DELLA FAMIGLIA QUESTIONARIO GENITORI 1) Chi compila il questionario è: 1. la madre del bambino/a 2. il padre del bambino/a 3. altro (specificare): Chi compila il questionario

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL PROGETTO

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL PROGETTO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL PROGETTO MODULO 6 - FORMAT PROGETTO CONSENTE DI ILLUSTRARE UN PROGETTO INTEGRATO A CONTRASTO DEL RISCHIO DEL GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO. La compilazione del modulo prevede

Dettagli

Il MANIFESTO per una mobilità sicura, sostenibile ed autonoma nei percorsi casa-scuola

Il MANIFESTO per una mobilità sicura, sostenibile ed autonoma nei percorsi casa-scuola Il MANIFESTO per una mobilità sicura, sostenibile ed autonoma nei percorsi casa-scuola Arch. Alessandro Meggiato Dirigente Servizio Politiche per la Mobilità Comune di Reggio Emilia BICIBUS e PEDIBUS Che

Dettagli

Il Progetto interventi mirati al benessere

Il Progetto interventi mirati al benessere TEEN EXPLORER Il Progetto Gli interventi mirati al benessere e al pieno sviluppo di bambini, adolescenti e giovani, rappresentano un obiettivo cardine per lo sviluppo sociale e culturale dell intera società.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BERNAREGGIO Scuola Primaria. Questionario di soddisfazione del servizio scolastico

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BERNAREGGIO Scuola Primaria. Questionario di soddisfazione del servizio scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO DI BERNAREGGIO Scuola Primaria Questionario di soddisfazione del servizio scolastico Plesso di a.s. 2011/2012 Classe PRIMA sez. SONDAGGIO FAMIGLIE Indicatori Soddisfatto Abb. Poco

Dettagli

A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

A SCUOLA CI ANDIAMO DA SOLI UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Laboratorio città delle bambine e dei bambini UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Nuove Attività e Iniziative 2009 SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA SOSTENIBILE NONNI VIGILI coinvolgimento

Dettagli

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI

L'AUTONOMIA DEI BAMBINI L'AUTONOMIA DEI BAMBINI A) DATI DELLA FAMIGLIA QUESTIONARIO GENITORI 1) Chi compila il questionario è: 1. la madre del bambino/a 2. il padre del bambino/a 3. altro (specificare): Chi compila il questionario

Dettagli

A scuola ci andiamo da soli

A scuola ci andiamo da soli Carpi Amica delle bambine e dei bambini A ci andiamo da soli 3 anno di prosecuzione e completamento del progetto didattico-educativo di progettazione partecipata Scuola Elementare C.Collodi 3 Circolo Didattico

Dettagli

SERVIZIO PIEDIBUS. Alcune buone ragioni per organizzare e aderire al Piedibus

SERVIZIO PIEDIBUS. Alcune buone ragioni per organizzare e aderire al Piedibus SERVIZIO PIEDIBUS Il comune di Monticelli d Ongina e l Istituto Comprensivo, visto il successo ottenuto dall iniziativa gli scorsi anni, hanno organizzato anche per l anno scolastico 2010/2011 il servizio

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A N. 63 Reg. Deliberazioni OGGETTO: SERVIZI INTEGRATIVI ALL'ATTIVITA' SCOLASTICA - MODALITA' ATTUATIVE PER A.S. 2014/15 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Il progetto. La Buona Scuola e. L Educazione Motoria nella. Scuola Primaria. Educazione Motoria nelle Scuola Primaria

Il progetto. La Buona Scuola e. L Educazione Motoria nella. Scuola Primaria. Educazione Motoria nelle Scuola Primaria Il progetto La Buona Scuola e L Educazione Motoria nella Scuola Primaria 1 / 6 Dal 15 settembre al 15 Novembre sta avendo luogo La Buona Scuola, la più grande campagna di ascolto mai promossa dal Governo

Dettagli

Le novità di questa 4 edizione:

Le novità di questa 4 edizione: Le novità di questa 4 edizione: - tre sezioni per le scuole d infanzia, primarie e secondarie di I grado che partecipano - i criteri per la valutazione dei progetti sono stati semplificati - è stata introdotta

Dettagli

La nostra mobilità. le? r. traffico inquinamento effetto serra consumo energetico mancanza spazi vivibili. incidentalità so st

La nostra mobilità. le? r. traffico inquinamento effetto serra consumo energetico mancanza spazi vivibili. incidentalità so st Fiab Come e perchè realizzare un BiciBus La nostra mobilità Silvia Malaguti Gruppo Scuole traffico inquinamento effetto serra consumo energetico mancanza spazi vivibili è incidentalità so st rumore obesità

Dettagli

Come descriveresti il tuo paese? Percentuale di bambini che hanno scelto l'aggettivo che descrive il proprio paese La domanda è a risposte multiple.

Come descriveresti il tuo paese? Percentuale di bambini che hanno scelto l'aggettivo che descrive il proprio paese La domanda è a risposte multiple. LA PAROLA AI BAMBINI SODDISFAZIONE I bambini sono uno specchio prezioso della vivibilità di un territorio, soprattutto perché vi si accostano con l immediatezza di chi vuole stare bene e godere di un luogo

Dettagli

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Premessa Monitoraggio degli spostamenti casa scuola Scuola secondaria di I grado Quarini di Chieri Il monitoraggio degli spostamenti

Dettagli

Capitolo 2. Bimbimbici

Capitolo 2. Bimbimbici Capitolo 2 Bimbimbici Dal maggio del duemila a Mestre si tiene la manifestazione Bimbimbici la cui finalità è di sensibilizzare e realizzare una città che tenga in considerazione anche i bambini dando

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese PARTECIPAZIONE PREMIO NAZIONALE COMUNI VIRTUOSI L Amministrazione Comunale di Malnate, a partire dal suo mandato del 2011, ha avviato, trasversalmente ai suoi Assessorati, politiche di sostegno e di sensibilizzazione

Dettagli

Questionario genitori A.S. 2012/2013

Questionario genitori A.S. 2012/2013 Istituto Comprensivo Coldigioco Apiro Questionario genitori A.S. 2012/2013 1. Questa scuola prepara adeguatamente per il livello scolastico successivo. Poco d'accordo 6 9% Abbastanza d'accordo 36 54% Molto

Dettagli

Il Manifesto della città di Cesena per una mobilità sicura e sostenibile nei percorsi casa-scuola

Il Manifesto della città di Cesena per una mobilità sicura e sostenibile nei percorsi casa-scuola Il Manifesto della città di Cesena per una mobilità sicura e sostenibile nei percorsi casa-scuola scuola Cesena 20 Settembre 2012 Settimana europea della mobilità sostenibile Piedibus a Cesena: A che punto

Dettagli

Progetto della Scuola Daneo. A piccoli

Progetto della Scuola Daneo. A piccoli 2017-2018 Progetto della Scuola Daneo A piccoli passi Che cos è «A piccoli passi?» «A piccoli Passi» 1 È una riflessione sulla Routine scolastica e sulle pratiche 2 È una riflessione sulla Didattica 3

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA INTEGRAZIONE: per facilitare l inserimento degli alunni stranieri nelle classi.

PROGETTO ACCOGLIENZA INTEGRAZIONE: per facilitare l inserimento degli alunni stranieri nelle classi. Nella Scuola Primaria Lazzaro Spallanzani sono molti i Progetti Educativi e Didattici inseriti nei curricoli delle varie discipline. Ogni anno possono variare, ma tutte le scelte sono pensate per favorire

Dettagli

I P R O G E T T I P E R L E S C U O L E P R I M A R I E E S E C O N D A R I E L A S T M I N U T E M A R K E T G I U G N O

I P R O G E T T I P E R L E S C U O L E P R I M A R I E E S E C O N D A R I E L A S T M I N U T E M A R K E T G I U G N O I P R O G E T T I P E R L E S C U O L E P R I M A R I E E S E C O N D A R I E DI L A S T M I N U T E M A R K E T G I U G N O 2 0 1 8 LAST MINUTE MARKET Last Minute Market è una società spin off accreditato

Dettagli

Centro di responsabilità

Centro di responsabilità Centro di responsabilità Responsabile: Antonella Pietri Programma RRPP Organizzazione 18.8.1 Area Organizzativa Segretario Generale Servizio organizzativo di riferimento GESTIONE PERSONALE E ORGANIZZAZIONE

Dettagli

A PIEDI SICURI. Scuola elementare di Rango AGENZIA PROVINCIALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE

A PIEDI SICURI. Scuola elementare di Rango AGENZIA PROVINCIALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE AGENZIA PROVINCIALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE -SETTORE INFORMAZIONE E QUALITA DELL AMBIENTE- RETE TRENTINA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE A PIEDI SICURI Scuola elementare di

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN 1 A SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN Corso settembre - dicembre 2010 ESAME FINALE LIVELLO 2 A Nome: Cognome: CI Numero tessera: 1 A 2 A PROVA DI ASCOLTO N. 1 Ascolta il dialogo e rispondi alle

Dettagli

Un progetto di. Con il contributo dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Un progetto di. Con il contributo dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze Un progetto di Con il contributo dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze La Fondazione degli Angeli del Bello ha deciso di promuovere progetti di educazione civica rivolti anche ai bambini della scuola

Dettagli

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI Proposto ai giovani rivaltesi delle scuole superiori di Orbassano (liceo, ITI, Sraffa) Comune di Rivalta di Torino Marzo 2014 1 2Comune di Rivalta di Torino - 1 -

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2017/2018

ANNO SCOLASTICO 2017/2018 28 SETTEMBRE 2017 PIANO PROGRAMMATICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO e delle POLITICHE EDUCATIVE del TERRITORIO ANNO SCOLASTICO 2017/2018 Le nostre scuole G.Rodari Don Milani 2 Metodologia Programmatica 3

Dettagli

COMUNE DI MORSANO AL TAGLIAMENTO

COMUNE DI MORSANO AL TAGLIAMENTO Prot. 3845 lì, 13 maggio 2013 Oggetto: Grest 2013 Bambini e ragazzi 7-13 anni Gentile Famiglia MORSANO AL TAGLIAMENTO L Amministrazione Comunale organizza per l estate 2013 il Centro estivo per ragazzi

Dettagli

PROGETTO E TEMPO DI NONNI. Bando Benessere «da 0-100» Attività per bambini, ragazzi e genitori. valorizzare i nonni nel loro ruolo educativo

PROGETTO E TEMPO DI NONNI. Bando Benessere «da 0-100» Attività per bambini, ragazzi e genitori. valorizzare i nonni nel loro ruolo educativo «E TEMPO DI NONNI» Stefania Campestrini-Referente Tecnico Distretto Famiglia Valle dei Laghi Monica Pisoni-Coordinatrice Centro Famiglie della Valle dei Laghi PROGETTO Bando Benessere «da 0-100» Attività

Dettagli

Progetto "La mia scuola va in classe A"

Progetto La mia scuola va in classe A Progetto "La mia scuola va in classe A" Usiamo le MAPPE per: "La mia scuola va in classe A", un progetto nato in collaborazione con il Comune di Venezia nell'ambito del programma europeo Pumas, che sta

Dettagli

Esempi di interventi e progetti a Reggio Emilia

Esempi di interventi e progetti a Reggio Emilia , MOBILITA SOSTENIBILE. Esempi di interventi e progetti a Dott.ssa Sara Cavazzoni Arch. Laura Degl Incerti Tocci Chi siamo: Servizio nuovo - nasce circa 8 anni fa Servizio Tecnico e di Policy (Politiche)

Dettagli

risultato indagine COMUNE DI REMANZACCO

risultato indagine COMUNE DI REMANZACCO risultato indagine i 1 MOBILITA SCOLASTICA a cura del COMITATO MOBILITA Istituto Comprensivo di Premariacco Consiglio Comunale Ragazzi Commissione Giovani Associazione Genitori Volontari Civici Polizia

Dettagli

Vincitore del Premio Speciale Klimaenergy Award 2012 e del Premio Comuni Virtuosi Mobilità Sostenibile. Comune di Caronno Pertusella

Vincitore del Premio Speciale Klimaenergy Award 2012 e del Premio Comuni Virtuosi Mobilità Sostenibile. Comune di Caronno Pertusella Vincitore del Premio Speciale Klimaenergy Award 2012 e del Premio Comuni Virtuosi 2013 - Mobilità Sostenibile Comune di Caronno Pertusella Comune di Caronno Pertusella Assessorati coinvolti nel progetto:

Dettagli

1. IDENTITA DELL ISTITUTO

1. IDENTITA DELL ISTITUTO A.S. 2015-2016 1. IDENTITA DELL ISTITUTO Il presente documento costituisce una sintesi del P.O.F. (Piano dell Offerta Formativa); contiene gli aspetti organizzativi salienti dell Istituto al fine di fornire

Dettagli

La valorizzazione del merito dei docenti

La valorizzazione del merito dei docenti Seminario Nazionale Laceno 16 17 luglio 2015 Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione Il ruolo del Dirigente scolastico La valorizzazione del merito dei docenti Luciano Berti La norma Legge

Dettagli

Piano per il Diritto allo Studio biennio 2015-2016 2016 e 2016-2017

Piano per il Diritto allo Studio biennio 2015-2016 2016 e 2016-2017 Piano per il Diritto allo Studio biennio 2015-2016 2016 e 2016-2017 2017 1 POPOLAZIONE SCOLASTICA 2015/2016 SCUOLE PUBBLICHE I.C. SABIN 1617 STUDENTI 7 SCUOLE I.C. SCHWEITZER 1613 STUDENTI 6 SCUOLE 3937

Dettagli

Sondrio 24 settembre 2008 Pavia 25 settembre 2008 Milano 1 ottobre 2008

Sondrio 24 settembre 2008 Pavia 25 settembre 2008 Milano 1 ottobre 2008 un progetto di SCUOLA 21 Educazione sostenibile nella scuola del 21 secolo Sondrio 24 settembre 2008 Pavia 25 settembre 2008 Milano 1 ottobre 2008 Valeria Garibaldi - Area Ambiente 1 1. La strategia della

Dettagli

prof.ssa Rossella SCHIAVI

prof.ssa Rossella SCHIAVI prof.ssa Rossella SCHIAVI Educare alla prevenzione e alla sicurezza ha come finalità la promozione di una cultura della sicurezza personale e sociale, che passa attraverso l educazione al rispetto di se

Dettagli

1 di 5 09/02/ :57

1 di 5 09/02/ :57 1 di 5 09/02/2017 08:57 Giovedì, 09 02 2017, 8:57 NEWS IN EVIDENZA: COMUNICAZIONE VALUTAZIONI SCUOLA PRIMARIA (http://www.ic- L (http://www.ic-perlasca.it/) (http://www.icperlasca.it/) (http://www.icperlasca.it/)

Dettagli

Benna: un paese a mis i u s r u a r a d i d i f am a ig i li l a

Benna: un paese a mis i u s r u a r a d i d i f am a ig i li l a Benna: un paese a misura di famiglia Il paese di Benna, situato nella pianura biellese, è formato da 1198 abitanti. L'età media della popolazione bennese si aggira intorno ai 44 anni, mentre il 22 % circa

Dettagli

Gli orti di Lombardia: un progetto ecologico, didattico e sociale. Francesca Ossola - ERSAF

Gli orti di Lombardia: un progetto ecologico, didattico e sociale. Francesca Ossola - ERSAF Gli orti di Lombardia: un progetto ecologico, didattico e sociale Francesca Ossola - ERSAF L'orto scolastico ha una forte valenza educativa, consentendo ai giovani allievi di migliorare il proprio senso

Dettagli

SCHEDA MONITORAGGIO PROGETTI INTEGRATI DI AREA A.S. 2007/2008

SCHEDA MONITORAGGIO PROGETTI INTEGRATI DI AREA A.S. 2007/2008 Centro Risorse Educative e Didattiche del Valdarno Inferiore SCHEDA MONITORAGGIO PROGETTI INTEGRATI DI AREA A.S. 2007/2008 C.R.E.D. Centro Risorse Educative e Didattiche del Valdarno Inferiore Piazza Spalletti

Dettagli

AIRC nelle scuole IL FUTURO DELLA RICERCA COMINCIA IN CLASSE

AIRC nelle scuole IL FUTURO DELLA RICERCA COMINCIA IN CLASSE In collaborazione con il Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA RICERCA SUL CANCRO AIRC nelle scuole IL FUTURO DELLA RICERCA COMINCIA IN CLASSE INCONTRI

Dettagli

Mostra a cura di "La Condotta: Associazione fiorentina di ricerca e ricostruzione storica".

Mostra a cura di La Condotta: Associazione fiorentina di ricerca e ricostruzione storica. COMUNE DI CASTELFIORENTINO Il bello del libro: Festival del libro Illustrato Ultimo giorno Pic Nic al Parco con "Sei di Castelfiorentino se " Lasciati andare ore 18.00 e 21.15 Lasciati andare ore 21.15

Dettagli

Come vado a scuola? Gestione forestale e mobilità: percorsi con le scuole. Comune di Besenello

Come vado a scuola? Gestione forestale e mobilità: percorsi con le scuole. Comune di Besenello Comune di Besenello Gestione forestale e mobilità: percorsi con le scuole Come vado a? Risultati dei questionari sui modi di raggiungimento della 5 Agosto 2011 Indice Indice...2 Introduzione... 3 Le risposte...

Dettagli

ASSEMBLEA DEI DIRIGENTI

ASSEMBLEA DEI DIRIGENTI ASSEMBLEA DEI DIRIGENTI MONZA OVEST 30 NOVEMBRE 2015 CTI MONZA OVEST AZIONI DI SISTEMA CORSI DI FORMAZIONE GRUPPI DI LAVORO FONDI CTS (SITO) RISORSE FINANZIARIE CTI BANDO Prot. n. 1061 del 15 ottobre 2015

Dettagli

F.S. Istituto Comprensivo Statale "Borgata Paradiso" area 1 POF

F.S. Istituto Comprensivo Statale Borgata Paradiso area 1 POF Istituto Comprensivo Statale "Borgata Paradiso" area 1 Chi siamo: Scuola Secondaria di I Anna Frank La scuola secondaria di primo grado è Sede dell ISTITUTO COMPRENSIVO dall anno 2000/2001 e comprende

Dettagli

Inclusione o discriminazione?

Inclusione o discriminazione? Inclusione o discriminazione? Maria Carmela Borsini Presidente A.I.D. Firenze Psicopedagogista Clinica Formatrice A.I.D. firenze@aiditalia.org carmelaborsini@gmail.com Chi siamo L Associazione Italiana

Dettagli

TEMPI della CITTà. Continua il lavoro. e sugli orari di Saronno per rendere la città più vivibile

TEMPI della CITTà. Continua il lavoro. e sugli orari di Saronno per rendere la città più vivibile TEMPI della CITTà Continua il lavoro dell AMMINISTRAZIONE sui tempi e sugli orari di Saronno per rendere la città più vivibile TEMPI DELLA CITTà Un nuovo finanziamento Dopo l approvazione del Piano Territoriale

Dettagli

22 GENNAIO Seminario SALUTE E SICUREZZA NEI PERCORSI CASA-SCUOLA: UN PIANO STRATEGICO

22 GENNAIO Seminario SALUTE E SICUREZZA NEI PERCORSI CASA-SCUOLA: UN PIANO STRATEGICO 22 GENNAIO 2016 - Seminario SALUTE E SICUREZZA NEI PERCORSI CASA-SCUOLA: UN PIANO STRATEGICO Inizio del percorso: Il Comune propone il Piano alle scuole; Le Scuole si iscrivono per attuarlo: nominando

Dettagli

Progetti e iniziative di ampliamento dell Offerta Formativa a.s. 2014/15 Scuola Primaria Carlo Ederle Caldiero

Progetti e iniziative di ampliamento dell Offerta Formativa a.s. 2014/15 Scuola Primaria Carlo Ederle Caldiero Progetti e iniziative di ampliamento dell Offerta Formativa a.s. 2014/15 Carlo Ederle Denominazione Un sorriso che contagia Docente Responsabile Classi IV Collaborazioni Esterne Associazione VIP (Viviamo

Dettagli

Governare il tempo a Firenze. Le attività dell Ufficio Tempi e Spazi. COMUNE DI FIRENZE Ufficio Tempi e Spazi Barbara Scartoni

Governare il tempo a Firenze. Le attività dell Ufficio Tempi e Spazi. COMUNE DI FIRENZE Ufficio Tempi e Spazi Barbara Scartoni Governare il tempo a Firenze. Le attività dell Ufficio Tempi e Spazi COMUNE DI FIRENZE Ufficio Tempi e Spazi Barbara Scartoni LE POLITICHE DEI TEMPI A FIRENZE L Ufficio Tempi e Spazi è stato istituito

Dettagli

I CENTRI DI ALFABETIZZAZIONE DEL COMUNE DI FIRENZE Inserimento scolastico e inclusione sociale

I CENTRI DI ALFABETIZZAZIONE DEL COMUNE DI FIRENZE Inserimento scolastico e inclusione sociale Seminario su Politiche locali e interventi di inclusione sociale Roma, 30 settembre 2009 LA RETE DEI CENTRI DI ALFABETIZZAZIONE 2000-2009 Dalla sperimentazione come risposta all emergenza a progetto di

Dettagli

Piano per il Diritto allo Studio

Piano per il Diritto allo Studio Piano per il Diritto allo Studio 1 POPOLAZIONE SCOLASTICA 2010/2011 popolazione scolastica 10-11 suddivisa per istituzioni scolastiche I.C. Sabin; 963; 27% Circolo Didattico G.Rodari; 1033; 29% 3643 studenti

Dettagli

INIZIATIVE DIDATTICHE E PROGETTI

INIZIATIVE DIDATTICHE E PROGETTI INIZIATIVE DIDATTICHE E PROGETTI per l anno scolastico 2015 / 16 FRUTTA NELLA SCUOLA Programma del Ministero delle Politiche Agricole alimentari e forestali realizzato con il contributo dell'unione Europea.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA LAGARINA EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA LAGARINA EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA LAGARINA EDUCAZIONE ALLA SALUTE A.S. 2016-2017 Alcune iniziative sono finanziate tramite: -Contributi delle Amministrazioni Comunali di Nogaredo, Nomi, Pomarolo e Villa Lagarina

Dettagli

SINTESI INDAGINI SCUOLE: PRIMARIA BERSANI, PRIMARIA SAFFI, PRIMARIA TEMPESTA, SECONDARIA 1 GRADO ZANGHERI

SINTESI INDAGINI SCUOLE: PRIMARIA BERSANI, PRIMARIA SAFFI, PRIMARIA TEMPESTA, SECONDARIA 1 GRADO ZANGHERI SINTESI INDAGINI SCUOLE: PRIMARIA BERSANI, PRIMARIA SAFFI, PRIMARIA TEMPESTA, SECONDARIA 1 GRADO ZANGHERI 1.I DATI PIU' SIGNIFICATIVI Distanza casa-scuola meno di 500 metri 24% 12% 17% 15% 17% tra 500

Dettagli

PIANO dell OFFERTA. scuola FORMATIVA

PIANO dell OFFERTA. scuola FORMATIVA PIANO dell OFFERTA scuola FORMATIVA 2015-2016 2 NOVITA' ORGANIZZAZIONE A.S. 2015-2016 Alla SCUOLA PRIMARIA (S. Benedetto e Porto Vecchio) sono stati assegnati 3 docenti di POTENZIAMENTO in più rispetto

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A N. 23 Reg. Deliberazioni OGGETTO: "MALNATE. LA CITTÀ DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI" - PARTECIPAZIONE AL BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI EVENTI/PROGETTI

Dettagli

Nati per Leggere: un progetto per la promozione della lettura ad alta voce a bambini dai 6 mesi di età

Nati per Leggere: un progetto per la promozione della lettura ad alta voce a bambini dai 6 mesi di età Nati per Leggere: un progetto per la promozione della lettura ad alta voce a bambini dai 6 mesi di età Promosso da: Associazione Culturale Pediatri Associazione Italiana Biblioteche Centro per la Salute

Dettagli

PIEDIBUS. mette in moto

PIEDIBUS. mette in moto Comune di cervia PIEDIBUS cammin-cammina andare a scuola mette in moto l allegria! Ho avuto la fortuna di veder partire per il loro primo viaggio i Piedibus di Castiglione, Montaletto e Milano Marittima

Dettagli

Servizi Scolastici Integrativi

Servizi Scolastici Integrativi CITTÀ DI NOVATE MILANESE PROVINCIA DI MILANO Servizi Scolastici Integrativi A.S. 2015 2016 Istituto Comprensivo Brodolini Scuola dell infanzia Andersen, Scuole primarie Calvino e Montessori Servizi Scolastici

Dettagli

SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE. Senigallia 15 Aprile 2015

SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE. Senigallia 15 Aprile 2015 SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE Senigallia 15 Aprile 2015 PERCORSO FORMATIVO 20/02/15 Formazione con il Dott. Simone Storani ( Luoghi di Prevenzione Reggio Emilia ) 04/03/15 Presentazione Progetti di Buone

Dettagli

UFFICIO di PRESIDENZA

UFFICIO di PRESIDENZA UFFICIO di PRESIDENZA SEDUTA ORDINARIA N. 26 DEL 28 e 29 LUGLIO 2015 (ore 13:00) ARGOMENTI TRATTATI Comunicazioni del Presidente Svolte. PATROCINI GRATUITI Concessione di patrocinio gratuito del Consiglio

Dettagli

Insieme contro le discriminazioni e per la promozione del diritto all'educazione

Insieme contro le discriminazioni e per la promozione del diritto all'educazione www.luoghicomuni.eu info@luoghicomuni.eu Insieme contro le discriminazioni e per la promozione del diritto all'educazione Progetto realizzato con il contributo dell Unione Europea Programma Diritti, Uguaglianza

Dettagli

ZIA RACCORDO PSICOMOTRICITÀ ANF

ZIA RACCORDO PSICOMOTRICITÀ ANF PROGETTI INFANZIA -ACCOGLIENZA: inserimento graduale nel rispetto del singolo bambino - RACCORDO: favorisce il passaggio al successivo ordine di scuola - PSICOMOTRICITÀ: giochi che favoriscono la presa

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO NOVENTA DI PIAVE SCHEDA DI PROGETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO NOVENTA DI PIAVE SCHEDA DI PROGETTO ISTITUTO COMPRENSIVO NOVENTA DI PIAVE SCHEDA DI PROGETTO Istituto Comprensivo di Noventa di Piave Anno scolastico SCUOLA DELL INFANZIA BEATA VERGINE DEL ROSARIO SCUOLA PRIMARIA G. NOVENTA SCUOLA SECONDARIA

Dettagli

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI (approvati dal comitato per la valutazione dei docenti in data 31/05/2016)

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI (approvati dal comitato per la valutazione dei docenti in data 31/05/2016) Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO SPIRANO Via Santa Lucia 6 24050 Spirano (BG) Tel: 035.877326 035.4878987 Fax: 035.877688 e-mail: bgic897003@istruzione.it

Dettagli

Dal 13 al 19 novembre 2017 OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI Corso Castelfidardo 22 - Torino

Dal 13 al 19 novembre 2017 OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI Corso Castelfidardo 22 - Torino Dal 13 al 19 novembre 2017 OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI Corso Castelfidardo 22 - Torino CON LA COLLABORAZIONE DI MAIN SPONSOR L EVENTO Seconda edizione dell evento organizzato dal CONI Comitato Regionale

Dettagli

PAROLE CHE RIVELANO LA DIMENSIONE SOCIALE DI QUESTA ESPERIENZA

PAROLE CHE RIVELANO LA DIMENSIONE SOCIALE DI QUESTA ESPERIENZA PROGETTO INTERCULTURALE/DOPOSCUOLA CENTRO ESTIVO CARRARA PAROLE CHE RIVELANO LA DIMENSIONE SOCIALE DI QUESTA ESPERIENZA PROGETTO MADRE / BAMBINO IMMIGRAZIONE CENTRO ESTIVO DISAGIO DOPOSCUOLA INTERCULTURA

Dettagli

Reti e luoghi per crescere

Reti e luoghi per crescere Bologna 13 ottobre 2015 Reti e luoghi per crescere L evoluzione del Centro di coordinamento per la qualificazione scolastica Chiara Torlai 1 vulnerabilità/equità investimento sull infanzia progettazione

Dettagli

DURATA DEL PROGETTO Il periodo interessato è da Marzo a Maggio 2015.

DURATA DEL PROGETTO Il periodo interessato è da Marzo a Maggio 2015. PREMESSA La Cooperativa A Piccoli Passi porta avanti da alcuni un progetto di educazione ambientale, Ali mentiamoci, volto a sensibilizzare i bambini dell infanzia e della scuola primaria all uso e consumo

Dettagli

Comunità Scolastiche Sostenibili

Comunità Scolastiche Sostenibili Comunità Scolastiche Sostenibili un progetto di partecipazione rivolto alle Scuole Secondarie di II grado della Provincia di Firenze anno scolastico 2012/2013 IL PROGETTO Il progetto si propone di far

Dettagli

PRESENTAZIONE RISULTATI INDAGINE

PRESENTAZIONE RISULTATI INDAGINE PRESENTAZIONE RISULTATI INDAGINE Risultati dell'indagine sul rapporto tra i giovani e il territorio, svolta attraverso la distribuzione di un questionario agli studenti delle Scuole secondarie di primo

Dettagli

EDUCARE ALLA BELLEZZA PER PREVENIRE LA VIOLENZA.

EDUCARE ALLA BELLEZZA PER PREVENIRE LA VIOLENZA. PROGETTO DI CONTRASTO AL BULLISMO E CYBER BULLISMO. A.S. 2018-2019 ISTITUTO COMPRENSIVO ANZIO I VIA AMBROSINI, 6 ANZIO (RM) EDUCARE ALLA BELLEZZA PER PREVENIRE LA VIOLENZA. PAGINA 1 Ciò che è veramente

Dettagli

SECONDA EDIZIONE del PREMIO Le BUONE PRATICHE a SCUOLA Verbale anno 2014

SECONDA EDIZIONE del PREMIO Le BUONE PRATICHE a SCUOLA Verbale anno 2014 SECONDA EDIZIONE del PREMIO Le BUONE PRATICHE a SCUOLA Verbale anno 2014 Il Coordinamento dei Gruppi Scientifici Bresciani, riunitosi in data 11 dicembre 2014 e 8 gennaio 2015, presso il Museo di Scienze

Dettagli

OGGETTO: note per iscrizione alla Scuola Secondaria di primo grado compilazione moduli

OGGETTO: note per iscrizione alla Scuola Secondaria di primo grado compilazione moduli Istituto Comprensivo Statale di Gavirate Scuole Primarie di: Gavirate,Voltorre, Oltrona e Bardello - Scuola secondaria di 1 grado: G. Carducci di Gavirate Via Gerli Arioli, 7-106 GAVIRATE (VA) - 03374450

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO SEZIONE MONITORAGGIO PIANO DI MIGLIORAMENTO A.S. 2016/17(allegato al Piano di miglioramento) RISULTATI ATTESI vs PER I DIVERSI OBIETTIVI DI PROCESSO RISULTATI FATTIBILI

Dettagli

Scuola Primaria Bruno Ciari di Cocomaro di Cona (FE) Settembre 2015

Scuola Primaria Bruno Ciari di Cocomaro di Cona (FE) Settembre 2015 Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani Ferrara Scuola Primaria Bruno Ciari di Cocomaro di Cona (FE) Via Comacchio 378, Cocomaro di Cona (FE) - email: scuolacocomarodicona@gmail.com Settembre 2015 Il calendario

Dettagli

LINEE GUIDA P. O. F. A. S

LINEE GUIDA P. O. F. A. S INFORMATIVA AI GENITORI PER ISCRIZIONI A.S.2011/2012 LINEE GUIDA P. O. F. A. S. 2011-2012 INDICE 1. FISIONOMIA DELLA PAG 2-4 2. MISSION PAG 5 3. CURRICOLO PAG 6-7 4. PROGETTI PAG 8 1 FISIONOMIA DELLA L

Dettagli

Scuola Primaria di Cerrione

Scuola Primaria di Cerrione Il nostro Poffino Scuola Primaria di Cerrione Via Adua 9 13882 Cerrione Tel. 015 671286 scelemcerrione@libero.it Opuscolo informativo sull Offerta Formativa per l anno scolastico 2012/2013 Sito web dell

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO I.C. ALDENO MATTARELLO

PROGETTO ORIENTAMENTO I.C. ALDENO MATTARELLO PROGETTO ORIENTAMENTO I.C. ALDENO MATTARELLO PRIMO ANNO sviluppo della conoscenza di sé e dell autovalutazione SECONDO ANNO comprensione delle modalità di costruzione di una scelta consapevole LE FASI

Dettagli