AssetManagementDay Christian Carraro General Manager EMEA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AssetManagementDay 2014. Christian Carraro General Manager EMEA"

Transcript

1 AssetManagementDay 2014 Christian Carraro General Manager EMEA

2 Programma 1. Presentazione dell'azienda del relatore 2. Principali problemi durante l'attività O&M: mismatch a livello di modulo e stringa, visibilità limitata, operatività ridotta dell'impianto, costi 3. I vantaggi concreti dell elettronica di potenza 4. Soluzione disponibile per il retrofit di un impianto esistente 5. Requisiti: facilità di installazione, flessibilità, compatibilità con i componenti esistenti, bancabilità e sicurezza 6. Business case e impatto del retrofit di un impianto FV da 1 MW

3 Presentazione dell'azienda del relatore

4 Profilo aziendale 1. Fondata nel Sede centrale nella Silicon Valley, in California 3. 80% di quote del mercato Smart Module 4. L'unica azienda di componenti di elettronica di potenza a livello di modulo ad aver ottenuto la bancabilità 5. Solidità finanziaria brevetti registrati, di cui 16 concessi Sede centrale di Tigo Energy, Los Gatos, CA "Guidare la rivoluzione Smart Module per un settore fotovoltaico più sicuro e produttivo". Mission di Tigo Energy, 2007

5 Sedi di Tigo Energy nel mondo San Jose, CA Sede centrale Genova Sede Europa Shanghai, Cina Sede regionale Shenzhen, Cina Sedi centrali e regionali Sede di produzione

6 Principali problemi durante l'attività O&M: mismatch a livello di modulo e stringa, visibilità limitata, operatività ridotta dell'impianto, costi

7 Mismatch a livello di modulo e stringa Scenario tradizionale: V Stringa1 = Σ (V fv1..v fvn ) = somma delle tensioni di tutti i moduli I Stringa1 = min {I fv1,i fv2,,i fvn } = corrente modulo più bassa P Stringa1 = V Stringa1 * I Stringa1 = tensione di stringa moltiplicata per la corrente più bassa FV1 FV2 FV3 FV4 FV5 FV6 FV7 FV8 FV9 FV10 FV11 Stringa 1 FV1 FV2 FV3 FV4 FV5 FV6 FV7 FV8 FV9 FV10 FV11 Stringa 2 Scenario ottimizzato: P stringa2 = Σ (V fv1 * I fv1, V fv2 * I fv2, V fvn * I fvn ) = somma della potenza di tutti i moduli

8 Origine del mismatch Mismatch di fabbricazione Mismatch per ombreggiamento Mismatch di irraggiamento (nuvole, luce riflessa e sporcizia) Mismatch termico Mismatch per degradazione indotta da potenziale (PID, potential Induced Degradation) Diodi rotti Mismatch da invecchiamento Mismatch per anomalie tecniche Collegamento di terra errato Oscillazione della tensione: arco elettrico vs. vetro rotto rotto

9 Percentuale di moduli/ore Mismatch parco impianti Tigo Energy I dati Tigo Energy sono stati ricavati da oltre moduli installati in tutto il mondo La deviazione standard del parco impianti era dell'11,3% Nella tabella di seguito vengono identificati e quantificati i principali fattori che hanno contribuito al mismatch Fattori principali Mismatch per binning dei moduli 3,0% Mismatch termico 1,0% Sporcizia variabile 0,5% Passaggio di nuvole 1,0% % di diodi guasti rilevati 0,5% Degrado variabile (all'anno) 0,5% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% Differenza rispetto al modulo più produttivo 50% Mismatch totale (anno 1) 5-7% Mismatch totale (anno 5) 7-9% Mismatch totale (anno 15) 12-15%

10 Mismatch di fabbricazione Le strutture cristalline presentano differenze intrinseche Due celle fotovoltaiche non sono mai identiche Il tipico intervallo di binning supera il 3-5% L'accuratezza dei flash test estende l'intervallo Interv. potenza per classe di moduli 3% totale 2 5% totale 3 6% totale 3 10% totale 2 Media degli 5,9% intervalli Mediana degli 5,5% intervalli N. di produttori intervistati

11 Case study: parcheggio senza ombre 2-01L 2-02H 2-03L 2-04H 2-05L Media 1-01L 1,34% -0,54% 3,51% 1,88% 0,15% 1,27% 1-02H 2,65% 0,78% 4,83% 3,19% 1,47% 2,58% 1-03L 1,38% -0,49% 3,55% 1,92% 0,19% 1,31% 1-04H 2,55% 0,67% 4,72% 3,09% 1,36% 2,48% 1-05L 2,01% 0,14% 4,19% 2,56% 0,83% 1,95% Un impianto da 275 kw non ombreggiato nel deserto della California installato su una struttura di pensiline rappresenta una progettazione fotovoltaica quasi perfetta (ovvero assenza di ombre, nuvole, elevato mismatch termico) Il primo anno intero di produzione ha dimostrato un miglioramento della produzione di energia pari al 2,5% BEW e Wells Fargo hanno accreditato il vantaggio derivante dalla produzione di energia

12 Mismatch per ombreggiamento Impianto tradizionale La produzione di un modulo è limitata dalla corrente più bassa della stringa Un modulo con un rendimento inferiore può compromettere la produzione c dell'intera stringa Il mismatch compromette l'intera stringa Ombreggiamento I moduli in ombra riducono il rendimento di tutti gli altri Variabilità della produzione In ogni classe di potenza, un modulo da +0 W produrrà un impatto negativo su un modulo da +5 W Variabilità del degrado I moduli con un degrado più rapido producono un impatto negativo sugli altri moduli man mano che invecchiano Impianto con Smart Module Consente a ogni modulo di funzionare in modo indipendente Più elevato è il mismatch e maggiore sarà la produzione di energia extra rispetto a un impianto tradizionale Gli Smart Module correggono il mismatch

13 Case Study: Ombreggiamento Ubicazione: Italia centrale Potenza installata: 2,64 MW Un test comparativo di una centrale fotovoltaica nell'italia centrale ha dimostrato un aumento del 13% della produzione di energia con gli ottimizzatori di Tigo Energy, principalmente a causa dell'attenuazione degli effetti di ombreggiamento causati da un traliccio della luce. Tower 1C Senza ottimizzatori Con ottimizzatori 7E Figura 1. Immagine satellitare del campo fotovoltaico con delimitazione di due sottocampi che includono gli ottimizzatori Tigo Energy. L'area evidenziata in rosso, Campo fotovoltaico 7E, è soggetto a un significativo ombreggiamento a causa di un grande traliccio della luce. L'area evidenziata in arancione, ovvero il campo fotovoltaico 1C, è soggetto a un ombreggiamento minimo.

14 Mismatch causato da nuvole e polvere Set di dati NREL Oahu sull'impatto delle nuvole: 17 sensori di radiazione in un'ubicazione Intervalli di 1 secondo 1 anno intero di dati Corrisponde al 5-8% di energia persa 25% Deviazione standard mensile 20% Causato dal livello di polvere nell'aria, vicinanza a strade, presenza di uccelli e vegetazione Perdite da mismatch stimate: 1-4% 15% 10% 5% 0% Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec

15 Mismatch causato dalle nuvole Sungen Sharon Ubicazione: Sharon, Vermont Potenza installata: 2,2 MWp È stato osservato che le nuvole su questo impianto da 2,2 MWp a Sharon, nel Vermont, hanno un gradiente di potenza elevato, pari al 9,7%, il che comporta significative perdite per mismatch. Annualmente, questo impianto perde circa l'1% della sua produzione di energia potenziale a causa del mismatch indotto dalla presenza di nuvole.

16 Mismatch termico Mismatch termico misurato sui tetti commerciali piatti in California del Nord: Media dell'intervallo 4-7 C tra max e min. Scarto massimo: 20 C Corrisponde a un mismatch compreso tra 2 e 4% nella produzione di energia del modulo Esempio di First Solar in cui la differenza delle temperature di esercizio dei moduli è di almeno 10 C¹ nei campi fotovoltaici a terra Effetto della temperatura Nota¹: Fonte: Ponderata in base alla produzione di energia a intervalli di un secondo; escluse letture dei sensori di radiazione inferiori a 75 W/m² Analisi Tigo Energy

17 PID (Potential Induced Degradation) La degradazione indotta da potenziale (PID) è causata dall'esposizione dell'impianto al potenziale esterno. Se i moduli FV hanno un potenziale negativo a terra, si sviluppa una tensione negativa elevata tra le celle del modulo e il telaio, normalmente collegato a terra per ragioni di sicurezza. Questa tensione elettrica attrae gli elettroni dei materiali utilizzati nei moduli FV e viene scaricata attraverso il telaio messo a terra determinando una piccola dispersione di corrente. Nel giugno 2011, il Fraunhofer Center for Silicon Photovoltaics ha pubblicato i risultati dei propri test dimostrando che la PID determina una riduzione della potenza di quasi il 70% DEGRADAZIONE INDOTTA DA POTENZIALE DELLE CELLE E DEI MODULI FOTOVOLTAICI S. Pingel, O. Frank, M. Winkler, S. Daryan, T. Geipel, H. Hoehne e J. Berghold. SOLON SE Meccanismo PID (silicio cristallino di tipo p)

18 Il degrado dei moduli non è uniforme Questo determina un mismatch a livello di modulo che aumenta nel tempo: circa lo 0,75% di aumento della deviazione standard ogni anno Mismatch da invecchiamento I dati pubblicati dall'nrel mostrano differenze a livello della velocità di degrado tra i moduli Al quinto anno, rappresenta l'1-2% di perdite in più che salgono a ~4% al decimo e al 12% al ventesimo Fonte: Analisi Tigo Energy, "Confronto del degrado FV esposto al potenziale esterno". D.C. Jordan, R.M. Smith, C.R. Osterwald, E. Gelak e S.R. Kurtz. Relazione della conferenza NREL CP % 25% 20% 15% 10% 5% 0% Perdite imputabili al componente variabile Anno Perdite imputabili al degrado di spostamento medio

19 Cedimento delle fondamenta Vetro rotto Delaminazione Saldatura e corrosione Connettori difettosi Collegamento a terra e cablaggio errato Archi elettrici Diodo rotto Mismatch per anomalie tecniche

20 Mismatch per anomalie tecniche Diodo di bypass guasto 4 stringhe scollegate Crescita di vegetazione Sporcizia

21 Visibilità e tempo di reazione Cosa è successo? Dove esattamente? Qualcosa non va Tempo medio di rilevamento Tempo medio di isolamento Tempo medio di risoluzione Come si può risolvere? Chi può risolverlo? MTTR Con il monitoraggio di stringa standard, l'mttr può richiedere diversi mesi.

22 Vantaggi dell'elettronica di potenza a livello di modulo

23 Vantaggi Sicurezza antincendio e rilevamento di archi elettrici a livello di modulo Rilevamento rapido di furti Sicurezza/Protezi one Gestione dei guasti Rilevamento remoto immediato e risoluzione rapida Massima granularità Verifica istantanea Gestione delle prestazioni Gestione della configurazione Ottimizzazione delle prestazioni e controllo a livello di modulo Isolamento dei guasti Contabilità Operatività dell'impianto e conseguente riduzione dei costi di O&M Per elettronica di potenza a livello di modulo non si intendono solo gli ottimizzatori, ma un'esclusiva soluzione di PROTEZIONE DEGLI ASSET e una piattaforma O&M

24 Soluzione disponibile per il retrofit di un impianto esistente

25 Tecnologia Impedance Matching Moduli tradizionali: corrente di stringa definita dal modulo meno produttivo Smart Module: corrente di stringa definita dal modulo più produttivo Ogni modulo produce al 100% delle proprie capacità Innovazione avanzata 16 brevetti concessi

26 Requisiti: Facilità di installazione Flessibilità Compatibilità con i componenti esistenti Bancabilità e sicurezza

27 Facilità di installazione Nessuna modifica a livello di cablaggio del sistema e configurazione delle stringhe Nessun impatto sulla meccanica e sulla garanzia dei moduli Funzionamento con tutti i moduli FV Funzionamento con tutti gli inverter, lettera di compatibilità emessa dalla maggior parte dei principali produttori di inverter Certificazione del prodotto per tutti i paesi Installazione in oltre siti Bancabilità Scorri e collega Plug & Play

28 Flessibilità e bancabilità Il layout del sistema esistente resta invariato (stesse stringhe, quadri, inverter, ecc.) Funzionamento con TUTTE le topologie di inverter (di stringa, trifase, centralizzati ) Funzionamento con TUTTI i moduli di inverter L'unico con lettera di compatibilità emessa dai principali produttori di inverter, tra cui PowerOne, SMA, Kako, Fronius, Solarmax, Steca, Refusol, AES Solar

29 Sicurezza Investimento, manutenzione e interventi di emergenza più sicuri: 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V 60V Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Tigo Energy Up Fino to 600V a potential V between cables 0V 0 V when con PV-Safe PV activated Safe attivato Disconnessione a livello di modulo e spegnimento automatico della Voc di stringa in caso di interruzione dell'alimentazione; spegnimento manuale tramite pulsante PV Safe; spegnimento remoto tramite Web Rilevamento dei guasti da arco elettrico Protezione da sovracorrente/tensione e temperatura Avvisi, allarmi e report a livello di modulo tramite e telefono Monitoraggio basato su cloud

30 Business Case impatto del retrofit di un impianto FV da 1 MW

31 Studio di fattibilità Scheda tecnica moduli Scheda tecnica inverter Layout dei moduli Layout elettrico Ubicazione dell'impianto BOM Studio sul posizionamento del gateway Simulazione del rendimento incrementale con un software di terzi bancabile

32 Possibili test comparativi in campo 1. Installazione del sistema Tigo Maximizer su un solo MPPT Consente il confronto sullo stesso MPPT rispetto ai dati cronologici della produzione o rispetto a un altro MPPT simile dello stesso campo fotovoltaico Lo stato dell'mppt di riferimento rimane sconosciuto Durata: 1-2 mesi 2. Installazione del sistema Tigo Maximizer su due MPPT: I. Sistema Tigo funzionante in modalità di monitoraggio per 1-2 settimane (senza ottimizzazione) II. Attivazione dell'algoritmo di ottimizzazione sull'mppt con la produzione più bassa ed esecuzione dell'analisi di produzione diretta tra i 2 MPPT Consente il confronto diretto tra 2 MPPT diversi in tempo reale Garantisce una base di dati omogenea Durata: 1-2 mesi

33 Retrofit di impianti su larga scala I. Progettato per garantire il minor impatto possibile II. Progettato per garantire l'installazione più rapida possibile III. Progettato per consentire la più alta disponibilità del campo FV durante l'installazione

34 Presupposto: Impianto da 1 MWp, moduli da 240 Wp, produzione: kwh/kwp Data di messa in servizio: 2010 Mismatch: solo ambientale e da invecchiamento FIT + vendita: 0, ,095 /kwh Nessun errore di installazione significativo Produzione kwh Impatto sulla produzione Costo materiale per retrofit: Costo di installazione: Produzione di energia 1 anno (3 anno di funzionamento): +4% Risparmio O&M/anno: Operatività dell'impianto/anno: Risparmi G&A associati/anno: Installazione Tigo Anno Without Tigo With Tigo Nota (stime conservative) Degrado dei moduli: 1 e 2 anno: 0,25%, poi 0,5% all'anno Produzione di energia: 0,5% di aumento all'anno

35 Impatto sul ROI ROI Installazione Tigo ROI Anno Nota Senza considerare le potenziali detrazioni fiscali Senza considerare il valore della disponibilità di dati a livello di moduli per rivendicazioni di garanzia, il rilevamento e l'isolamento immediato dei guasti, i rischi di propagazione dei guasti e la maggiore sicurezza grazie alla disconnessione CC

36 Grazie per l'attenzi ne! Contatti: Tigo Energy P.za Borgo Pila 40/56, Genova Tel.: Fax: Web:

Ele$ronica di potenza a livello moduli: strumento fondamentale per un O&M efficiente e reddi:zio

Ele$ronica di potenza a livello moduli: strumento fondamentale per un O&M efficiente e reddi:zio O&M DAY: Come massimizzare il rendimento negli inves:men: fotovoltaici Roma 2014 Ele$ronica di potenza a livello moduli: strumento fondamentale per un O&M efficiente e reddi:zio Chris'an Carraro General

Dettagli

Guida alla progettazione

Guida alla progettazione Guida alla progettazione Introduzione Gli Smart Module ampliano significativamente le possibilità di progettazione degli impianti fotovoltaici. I moduli ottimizzati con la tecnologia Tigo Energy possono

Dettagli

Maximize Your Solar Output

Maximize Your Solar Output ITALIAN Più Energia Sicurezza Migliorata Gestione Attiva Maximize Your Solar Output LA SOLUZIONE TIGO ENERGY MAXIMIZER LA SOLUZIONE TIGO ENERGY MAXIMIZER Il Sistema Tigo Energy Tigo Energy fornisce una

Dettagli

Risultati dei Test condotti da Photon

Risultati dei Test condotti da Photon ITALIAN Risultati dei Test condotti da Photon Test indipendenti hanno dimostrato che Tigo Energy è leader di mercato per tecnologia e prestazioni Dicembre 2010 Tigo Energy Inc. 420 Blossom Hill Road Los

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: DALLE VERIFICHE IN CAMPO E DA REMOTO ALL INGEGNERIZZAZIONE DEGLI UPGRADES

OTTIMIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: DALLE VERIFICHE IN CAMPO E DA REMOTO ALL INGEGNERIZZAZIONE DEGLI UPGRADES OTTIMIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: DALLE VERIFICHE IN CAMPO E DA REMOTO ALL INGEGNERIZZAZIONE DEGLI UPGRADES Ing. Mauro Moroni CEO Moroni & Partners Milano, 23/10/2014 M&P in breve CHI SIAMO Moroni

Dettagli

approfondimento e risoluzione

approfondimento e risoluzione FENOMENO PID approfondimento e risoluzione Premessa Nell ultimo decennio nei moduli fotovoltaici sono stati osservati dei fenomeni di degrado e perdita di potenza, le cause sono dovute principalmente al

Dettagli

Diagnostica Impianti Fotovoltaici

Diagnostica Impianti Fotovoltaici Diagnostica Impianti Fotovoltaici Tecnologia fotovoltaica Presente e futuro Trend di mercato Integrazione architettonica Integrazione nelle Smart Grid Raggiungimento della grid parity Sfide tecnologiche

Dettagli

DETRAZIONE FISCALE DEL 50%

DETRAZIONE FISCALE DEL 50% Progettazione Impianti fotovoltaici Ing. Isoldi Amedeo Via pescara 123A 84021 Buccino (SA) Tel/Fax. 0828.9523.79 Cell: 339.34.10.486 e-m@il: info@isep-engineering.com DETRAZIONE FISCALE DEL 50% OGGETTO:

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO n ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

MAKING MODERN LIVING POSSIBLE. Quaderno applicazione Inverter di stringa per impianti fotovoltaici Moduli cristallini

MAKING MODERN LIVING POSSIBLE. Quaderno applicazione Inverter di stringa per impianti fotovoltaici Moduli cristallini MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Quaderno applicazione Inverter di stringa per impianti fotovoltaici Moduli cristallini Danfoss Solar Inverters Quaderno applicazione Edizione 1 gen. 2011 Indice 1. Introduzione...

Dettagli

2. Impianto fotovoltaico di Soragna

2. Impianto fotovoltaico di Soragna 2. Impianto fotovoltaico di Soragna L impianto considerato nella simulazione è quello dello stabile comunale di Soragna destinato a mensa scolastica, ubicato in Via Veneto 1, Soragna (PR), a 26 m sul livello

Dettagli

SOLON SOLraise. Massima resa su tetti con parziale ombreggiamento.

SOLON SOLraise. Massima resa su tetti con parziale ombreggiamento. SOLON SOLraise EIT SOLON SOLraise. Massima resa su tetti con parziale ombreggiamento. Aumento di rendimento fino al 25% Sistema di tracciamento MPP su ogni modulo Può essere utilizzato su tetti parzialmente

Dettagli

IL COLLAUDO DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO

IL COLLAUDO DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO IL COLLAUDO DELL'IMPIANTO FOTOVOLTAICO Una volta terminata la fase d'installazione dell'impianto, bisogna effettuare il collaudo dello stesso per verificarne il corretto funzionamento. Il certificato di

Dettagli

Green Energy Cloud Controller. geko 3

Green Energy Cloud Controller. geko 3 Green Energy Cloud Controller geko 3 2014 WiSNAM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati. Stampa Marzo 2014 v1.0-01 giugno 2014 geko 3 Modulo per la gestione di impianti Caratteristiche MCU ad alte prestazioni

Dettagli

Verifiche tecnico-funzionali

Verifiche tecnico-funzionali Verifiche tecnico-funzionali Dopo la messa in opera dell impianto la ditta installatrice deve effettuarne il collaudo verificando che lo stesso risponde alle specifiche funzionali del progetto. 1 Strumenti:

Dettagli

LA GAMMA INVERTER SUNSYS STATION

LA GAMMA INVERTER SUNSYS STATION LA GAMMA INVERTER SUNSYS STATION Architettura centralizzata o distribuita? CENTRALIZZATA 1 DISTRIBUITA Come può l inverter concorrere all ottenimento del miglior risultato TOPOLOGIA ARCHITETTURA MODULARE

Dettagli

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA ALLEAGATO A1 SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Per quanto attiene gli impianti connessi alla rete elettrica, vengono qui presentati i criteri di progettazione elettrica dei principali componenti,

Dettagli

Roberto Colombo Dir. Gen. Italia

Roberto Colombo Dir. Gen. Italia Productive. Reliable. Smart. Safe. Roberto Colombo Dir. Gen. Italia Enphase Microinverter System 2008-2010 Enphase Energy La nostra azienda Fondata nel marzo del 2006 (California) Primo microinverter consegnato

Dettagli

REN FV1/2050-2300 KIT MODULARE FOTOVOLTAICO L ACCESSO SEMPLICE AL CONTO ENERGIA PRODURRE ENERGIA IN MODO FACILE, RISPARMIANDO. SPECIFICHE TECNICHE

REN FV1/2050-2300 KIT MODULARE FOTOVOLTAICO L ACCESSO SEMPLICE AL CONTO ENERGIA PRODURRE ENERGIA IN MODO FACILE, RISPARMIANDO. SPECIFICHE TECNICHE REN FV1/2050-2300 L ACCESSO SEMPLICE AL CONTO ENERGIA PRODURRE ENERGIA IN MODO FACILE, RISPARMIANDO. SPECIFICHE TECNICHE Il kit fotovoltaico proposto da RENERGIES ITALIA costituisce un vero e proprio impianto

Dettagli

Impianti Fotovoltaici

Impianti Fotovoltaici Impianti Fotovoltaici Gianluca Gatto Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di ingegneria Elettrica ed Elettronica 1 INDICE Impiego dell energia solare Effetto fotovoltaico Tipologie Impianti

Dettagli

Seminario Fotovoltaico O&M

Seminario Fotovoltaico O&M Venerdì 18 luglio 14 Seminario Fotovoltaico O&M 1! Seminario Fotovoltaico O&M Avvio, Piano e Gestione del Servizio di Operation & Maintenance di impianti fotovoltaici v2.0 Roma, 26 maggio 2014 Ing. M.

Dettagli

LISTINO INVERTER SOLARMAX. Energroup Italia è un marchio Tec Security

LISTINO INVERTER SOLARMAX. Energroup Italia è un marchio Tec Security LISTINO INVERTER SOLARMAX Energroup Italia è un marchio Tec Security Via Milano, 85-20013 Magenta (MI) Italy Tel. +39 02.97299740 Fax. +39 02.97284753 E-mail: sales@energroup-italia.it www.energroup-italia.it

Dettagli

INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, azienda giovane, flessibile e dinamica, è presente nel settore delle ENERGIE ALTERNATIVE RINNOVABILI con esperienza e professionalità. Si propone per impianti fotovoltaici

Dettagli

Il monitoraggio giornaliero e il collaudo in potenza degli impianti fotovoltaici

Il monitoraggio giornaliero e il collaudo in potenza degli impianti fotovoltaici POLITECNICO DI TORINO Dipartimento di Ingegneria Elettrica F.Spertino, DELET, POLITECNICO DI TORINO Il monitoraggio giornaliero e il collaudo in potenza degli impianti fotovoltaici F. Spertino Dip. Ingegneria

Dettagli

Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico. Cerea, 21 Aprile 2008. Informenergia. IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA

Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico. Cerea, 21 Aprile 2008. Informenergia. IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico Cerea, 21 Aprile 2008 Informenergia IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Prima parte: principi generali Seconda parte: conto energia

Dettagli

Coperture fotovoltaiche. Materiali e loro impiego. Regole tecniche di connessione. Manutenzione degli impianti. Monitoraggio degli impianti

Coperture fotovoltaiche. Materiali e loro impiego. Regole tecniche di connessione. Manutenzione degli impianti. Monitoraggio degli impianti Materiali e loro impiego Regole tecniche di connessione Manutenzione degli impianti Monitoraggio degli impianti Materiali e loro impiego Pannelli: con e senza cornice, su supporto rigido o flessibile Inverter:

Dettagli

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A.

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. 1 - Il modello di Manutenzione e Gestione di SIAT Energy S.p.A. I servizi proposti da SIAT Energy S.p.A. hanno l obiettivo di assicurare il programma e le azioni necessarie

Dettagli

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag.

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. INDICE 1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. 4 4.1 Criterio di stima dell energia prodotta pag.

Dettagli

Performance Ratio. Contenuto. Fattore di qualità per l'impianto fotovoltaico

Performance Ratio. Contenuto. Fattore di qualità per l'impianto fotovoltaico Performance Ratio Fattore di qualità per l'impianto fotovoltaico Contenuto Il Performance Ratio è uno dei principali parametri per misurare l'efficienza di un impianto fotovoltaico. In concreto il Performance

Dettagli

Foglio dati tecnici VITOVOLT VITOVOLT. Vitovolt 100 Tipo RA1, RB1. Vitovolt 200 Tipo RE2, RF2. Vitovolt 200 Tipo SC2, SD2, SE2, SF2

Foglio dati tecnici VITOVOLT VITOVOLT. Vitovolt 100 Tipo RA1, RB1. Vitovolt 200 Tipo RE2, RF2. Vitovolt 200 Tipo SC2, SD2, SE2, SF2 VITOVOLT Sistemi fotovoltaici Foglio dati tecnici VITOVOLT Vitovolt 100 Tipo RA1, RB1 Vitovolt 200 Tipo RE2, RF2 Vitovolt 200 Tipo SC2, SD2, SE2, SF2 Moduli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica

Dettagli

COMPONENTI PER IMPIANTI FOTOVOLTACI

COMPONENTI PER IMPIANTI FOTOVOLTACI SMD SI LANCIA NELLE RINNOVABILI CON I QUADRI DI CAMPO PER IMPIANTI FV SMD Sud Elettronica, nata nel 1998, rappresenta un partner qualificato per aziende alla ricerca di una struttura professionale dedicata

Dettagli

Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile

Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile Dati di partenza Impianto grid connected allacciato alla rete BT 230V 50Hz Località:

Dettagli

Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

Valerio Natalizia SMA Italia Il futuro del fotovoltaico in Italia: prospettive di un grande operatore del mercato

Valerio Natalizia SMA Italia Il futuro del fotovoltaico in Italia: prospettive di un grande operatore del mercato Valerio Natalizia SMA Italia Il futuro del fotovoltaico in Italia: prospettive di un grande operatore del mercato Disclaimer FV 2014-2020 Il fotovoltaico in Italia continua a rappresentare un buon investimento

Dettagli

Struttura e scopo della classificazione 05. Categorie di valutazione 06. 1. Progettazione 07

Struttura e scopo della classificazione 05. Categorie di valutazione 06. 1. Progettazione 07 Rating dell impianto Indice Premessa 04 Struttura e scopo della classificazione 05 Categorie di valutazione 06 1. Progettazione 07 1.1 Progetto tecnico e componenti tecnici 07 1.2 Appaltatore principale

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

I SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI

I SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI QuickTime e un decompressore sono necessari per visualizzare quest'immagine. I SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI CORSO INTRODUTTIVO IL SOLE FONTE DI ENERGIA Nel nucleo del sole avvengono incessantemente reazioni

Dettagli

Il monitoraggio, se è wireless è meglio!

Il monitoraggio, se è wireless è meglio! Il monitoraggio, se è wireless è meglio! Marco Giannettoni Andrea Bagnasco La Start-Up SunWise s.r.l. è una spin-off dell'università degli Studi di Genova. E' nata nel 2010, nell'ambito del progetto UNITI

Dettagli

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Descrizione del sistema Sistema innovativo per diagnostica e monitoraggio degli impianti fotovoltaici a livello stringa. Due o più schede di misura per stringa: una sul

Dettagli

Laura Conti Montana SpA Energia pulita a km 0 in Sicilia: un caso di possibile investimento industriale

Laura Conti Montana SpA Energia pulita a km 0 in Sicilia: un caso di possibile investimento industriale Laura Conti Montana SpA Energia pulita a km 0 in Sicilia: un caso di possibile investimento industriale Agenda TEMI L insediamento produttivo: inquadramento, Specificità, Consumi elettrici, Elementi di

Dettagli

NUOVA COPERTURA DELL EDIFICIO BARATTA

NUOVA COPERTURA DELL EDIFICIO BARATTA NUOVA COPERTURA DELL EDIFICIO BARATTA Per individuare una soluzione alla copertura in eternit dell edificio in data 4 febbraio 2009 abbiamo potuto partecipare alla fiera made expo di Milano sull architettura

Dettagli

Inverter Power-One Aurora Serie PLUS e PLUS-HV: guida al dimensionamento del generatore fotovoltaico con Aurora Designer e Power One String Tool

Inverter Power-One Aurora Serie PLUS e PLUS-HV: guida al dimensionamento del generatore fotovoltaico con Aurora Designer e Power One String Tool Inverter Power-One Aurora Serie PLUS e PLUS-HV: guida al dimensionamento del generatore fotovoltaico con Aurora Designer e Power One String Tool Author: Gianluca Marri Approver: Antonio Rossi Date: 2012/05/03

Dettagli

ITALIA SECONDA AL MONDO PER POTENZA INSTALLATA: E ADESSO? Le nuove sfide del fotovoltaico: grid-parity e gestione dell efficienza

ITALIA SECONDA AL MONDO PER POTENZA INSTALLATA: E ADESSO? Le nuove sfide del fotovoltaico: grid-parity e gestione dell efficienza ITALIA SECONDA AL MONDO PER POTENZA INSTALLATA: E ADESSO? Le nuove sfide del fotovoltaico: grid-parity e gestione dell efficienza 24 OTTOBRE 2012 Via Ghiarola Vecchia, 40 Fiorano Modenese Materiale riservato

Dettagli

Fotovoltaico. Tutto quello che devi sapere sul fotovoltaico

Fotovoltaico. Tutto quello che devi sapere sul fotovoltaico Fotovoltaico Tutto quello che devi sapere sul fotovoltaico La superficie del sole,( con un volume di 1.300.000 volte quello della terra), ha una temperatura intorno ai 5500 C, e irradia nello spazio energia

Dettagli

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Questo modulo è dedicato all illustrazione del progetto definitivo di un impianto da 9,9 kw situato nel comune di Roma. Progetto definitivo di un impianto

Dettagli

L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile

L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile L unico sistema senza fili per un monitoraggio impeccabile IntellGreen PV è l unico sistema universale senza fili per monitare in modo completo ed affidabile l impianto fotovoltaico. Caratteristiche principali:

Dettagli

SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA

SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO SOLARIZZAZIONE DELLA SAPIENZA IMPIANTI FOTOVOLTAICI ʺGRID CONNECTEDʺ Il Progettista: Ing. Gianluca Zori 1) A) Fornitura e posa in opera di N. 3066 moduli fotovoltaici da 214

Dettagli

PROGETTO SCUOLA. IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 85,10 KWp RELAZIONE TECNICA

PROGETTO SCUOLA. IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 85,10 KWp RELAZIONE TECNICA 1 PROGETTO SCUOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 85,10 KWp RELAZIONE TECNICA COMMITTENTE : COMUNE DI BOBBIO PIAZZA SANTA CHIARA, 2 29022 BOBBIO (PC) 1 GRAZIA MARIACONCETTA PERAZZO (Ingegnere civile,idraulico,sanitario,geometra)

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Decreto Dirigenziale n. 460 del 17 ottobre 2005 Giunta Regionale della Campania Programma tetti fotovoltaici. Approvazione ed emanazione del secondo bando regionale. Affidamento dell'attuazione alle amministrazioni

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNI EN 473/ISO 9712

CERTIFICAZIONE UNI EN 473/ISO 9712 Chi Siamo Lo STUDIOBORGIOTTI di Milano è un ufficio di progettazione e misure elettrotecniche fondato nel 1982 da Borgiotti Marco, e opera tutt'ora con successo nel campo della progettazione, nella direzione

Dettagli

Impianti solari fotovoltaici

Impianti solari fotovoltaici Incontro di base Fonti rinnovabili Impianti solari fotovoltaici Carlo Zuccaro Ener3 srl giugno 2008 1 SOMMARIO LA FONTE SOLARE ASPETTI TECNOLOGICI ESEMPI DI REALIZZAZIONI PRESTAZIONI DEGLI IMPIANTI DETTAGLIO

Dettagli

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO 284 KIT 3 kw 285 KIT 6 kw 286 KIT 10 kw 287 KIT 20 kw KIT 280 Il fotovoltaico Fondital propone oggi gli strumenti per contribuire, con una energia amica della natura, a raggiungere gli ambiziosi obiettivi

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Risparmio energetico con gestione autoconsumo e monitoraggio energie rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 e I dati dei tuoi impianti fotovoltaici sempre a disposizione e 4-CLOUD:

Dettagli

INDICE. Perché il fotovoltaico. Perché SunPower. Perché adesso. La scelta giusta. Foto

INDICE. Perché il fotovoltaico. Perché SunPower. Perché adesso. La scelta giusta. Foto INDICE Perché il fotovoltaico Perché SunPower Perché adesso La scelta giusta Foto 2 IL VOLTAICO 2011 SunPower Corporation IL VOLTAICO Come funziona il fotovoltaico 1 Moduli fotovoltaici SunPower 2 Inverter

Dettagli

fotovoltaico faq schede di consultazione

fotovoltaico faq schede di consultazione fotovoltaico faq schede di consultazione f o t o v o l t a i c o Cos è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico è un impianto che consente la produzione di energia elettrica attraverso l energia

Dettagli

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi.

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi. Qingdao VERSOEST International MODULI FOTOVOLTAICI FLESSIBILI a- Si 2012 Intensità relativa Qingdao VERSOEST International Nel settore del fotovoltaico oggi il costo di acquisto del sistema si aggira intorno

Dettagli

L inverter SMA, il cuore di ogni impianto fotovoltaico

L inverter SMA, il cuore di ogni impianto fotovoltaico L inverter SMA, il cuore di ogni impianto fotovoltaico L efficienza di un impianto fotovoltaico dipende dall efficienza dell inverter. Il suo compito è di trasformare la corrente continua delle celle solari

Dettagli

a.a. 2010/11 - Fonti energetiche rinnovabili E. Moretti 2. Energia solare Esercitazione: LA PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

a.a. 2010/11 - Fonti energetiche rinnovabili E. Moretti 2. Energia solare Esercitazione: LA PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 2. Energia solare Esercitazione: LA PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO 2 Progettazione di un impianto fotovoltaico 3 Le fasi da seguire per la corretta progettazione di un impianto fotovoltaico

Dettagli

PROBLEMATICHE ESTINZIONE INCENDIO IN PRESENZA IMPIANTO FOTOVOLTAICO

PROBLEMATICHE ESTINZIONE INCENDIO IN PRESENZA IMPIANTO FOTOVOLTAICO PROBLEMATICHE ESTINZIONE INCENDIO IN PRESENZA IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1. Introduzione Gli incendi in presenza di impianti fotovoltaici per la presenza di alte tensioni in continua, creano notevoli problematiche

Dettagli

Bozza di preventivo. Valore solo indicativo

Bozza di preventivo. Valore solo indicativo !! " #$ ##%& '())*) +,-",**)!" pag. 1 di 13 Indice Indice...2 Descrizione tecnica dell impianto...3 Relazione economica dell investimento...8 pag. 2 di 13 Descrizione tecnica dell impianto Il sito sul

Dettagli

aleo solar aleo solar GmbH produce e commercializza pannelli solari mono cristallini premium ed è

aleo solar aleo solar GmbH produce e commercializza pannelli solari mono cristallini premium ed è aleo academy 2015 aleo solar aleo solar GmbH produce e commercializza pannelli solari mono cristallini premium ed è un fornitore di sistemi fotovoltaici per il mercato mondiale. Ad oggi sono impiegati

Dettagli

Modulo Smart 255-320 Watt Gamma di potenza

Modulo Smart 255-320 Watt Gamma di potenza www.jinkosolar.com Modulo Smart 255-32 Watt Gamma di potenza Tolleranza di Potenza positive /+3% JinkoSolar introduce una nuova linea di moduli altamente intelligenti per una vasta gamma di applicazioni.

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

Autore: Rossi Antonio Approvatore: Trova Marco Data: 04/01/2012. Tipo di inverter Modello di inverter Potenza CA nominale UNO-2.

Autore: Rossi Antonio Approvatore: Trova Marco Data: 04/01/2012. Tipo di inverter Modello di inverter Potenza CA nominale UNO-2. Inverter di stringa con trasformatore di isolamento ad alta frequenza Aurora Power-One: descrizione del metodo per messa a terra e controllo di isolamento Autore: Rossi Antonio Approvatore: Trova Marco

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA ENERGIA SOLARE IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Prima parte: principi generali Seconda parte: conto energia Dal sito del GSE www.gse.it Il contatore fotovoltaico (06/03/2009) Nuovo conto

Dettagli

Manuale installazione

Manuale installazione Manuale installazione Istruzioni per la sicurezza e l installazione dei Moduli Fotovoltaici AZM I moduli fotovoltaici di Azimut sono progettati per la produzione di energia elettrica continua dalla radiazione

Dettagli

Monitoraggio delle variabili meteo/elettriche per gli impianti di S.Marco in Lamis (FG) e Buronzo (VC) Ing.Stefano Benzi

Monitoraggio delle variabili meteo/elettriche per gli impianti di S.Marco in Lamis (FG) e Buronzo (VC) Ing.Stefano Benzi Monitoraggio delle variabili meteo/elettriche per gli impianti di S.Marco in Lamis (FG) e Buronzo (VC) Ing. Sommario Chi è ME Making Energy S.p.A.? Principali realizzazioni; Il monitoraggio fatto in casa

Dettagli

COMUNE DI MONSUMMANO TERME

COMUNE DI MONSUMMANO TERME COMUNE DI MONSUMMANO TERME PROVINCIA DI PISTOIA PROGETTO PRELIMINARE EA 500 RELAZIONE GENERALE RELATIVA ALLA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA COPERTURA DELL IMMOBILE COMUNALE DI VIA TOSCANA

Dettagli

Tecnologia dei moduli

Tecnologia dei moduli Informazione tecnica Tecnologia dei moduli Gli inverter SMA offrono la soluzione adatta per ogni modulo Contenuto Oltre ai moduli FV in silicio cristallino si fanno costantemente largo sul mercato nuove

Dettagli

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO soluzioni per l utilizzo evoluto dell energia NELLE ABITAZIONI E NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Enel Green Power, attraverso la Rete in franchising Punto Enel

Dettagli

COMUNE DI LARI PROVINCIA DI PISA PROGETTO PRELIMINARE EA 500 RELAZIONE GENERALE

COMUNE DI LARI PROVINCIA DI PISA PROGETTO PRELIMINARE EA 500 RELAZIONE GENERALE COMUNE DI LARI PROVINCIA DI PISA PROGETTO PRELIMINARE EA 500 RELAZIONE GENERALE RELATIVA ALL INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO (IN CONTO ENERGIA) PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Committente:

Dettagli

Accessori. Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti

Accessori. Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti Accessori Molteplici opzioni per il controllo e il monitoraggio di impianti 68 fotovoltaici Ingecon Sun Comunicazione Opzioni per la comunicazione con gli inverter tramite PC Funzionamento remoto e SCADA.

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

Fotovoltaico con Schüco Produzione di elettricità solare per diverse applicazioni

Fotovoltaico con Schüco Produzione di elettricità solare per diverse applicazioni Linea Premium: 6 tipi di montaggio Fotovoltaico con Schüco Produzione di elettricità solare per diverse applicazioni Schüco L'indirizzo per finestre ed energia solare Montaggio sopra tetto Leader innovativo

Dettagli

Collabora con partners europei nelle attività di audit e consulenza ai clienti.

Collabora con partners europei nelle attività di audit e consulenza ai clienti. Energy Management Ge.Ser.Ind. possiede una solida competenza nel campo dell energy management, fornendo servizi di assistenza e di controllo dei costi e dei consumi energetici. Collabora con partners europei

Dettagli

DALLA PROGETTAZIONE ALLA MANUTENZIONE, LE NUOVE TENDENZE NELLA POWER PROTECTION. Lodovico Piermattei CSC Engineer, Emerson Network Power

DALLA PROGETTAZIONE ALLA MANUTENZIONE, LE NUOVE TENDENZE NELLA POWER PROTECTION. Lodovico Piermattei CSC Engineer, Emerson Network Power DALLA PROGETTAZIONE ALLA MANUTENZIONE, LE NUOVE TENDENZE NELLA POWER PROTECTION Lodovico Piermattei CSC Engineer, Emerson Network Power Garanzie fornite dall UPS utenze L UPS Off-line (VFD) La rete alimenta

Dettagli

Producibilità. Nord 1.000 1.200 kwh/kwp. Centro 1.100 1.300 kwh/kwp. Sud 1.300 1.500 kwh/kwp

Producibilità. Nord 1.000 1.200 kwh/kwp. Centro 1.100 1.300 kwh/kwp. Sud 1.300 1.500 kwh/kwp La fonte di energia: il sole 2 La fonte di energia: il sole Potenza emessa dal sole: 175.000.000.000.000.000 W (175 miliardi di megawatt). Potenza che raggiunge terrestre:1.350 W/m 2. l atmosfera Potenza

Dettagli

Energia fotovoltaica Case history

Energia fotovoltaica Case history Energia fotovoltaica Case history Dott. Ing. Gianluca Benghi ING. GAETA & C. S.r.l. - SISTEMI ELETTRICI Latina 26 Marzo 2007 Convegno sulle energie rinnovabili e risparmio energetico Chi siamo La Soc.

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

Panoramica Aziendale. Fondata Società U.S.A. nel 2007. HQ & R&D in Fremont, CALIFORNIA

Panoramica Aziendale. Fondata Società U.S.A. nel 2007. HQ & R&D in Fremont, CALIFORNIA Introduzione Silevo Panoramica Aziendale Fondata Società U.S.A. nel 2007 Sedi Fondatori Technologia HQ & R&D in Fremont, CALIFORNIA Produzione in Hangzhou, Cina Magazzino x Europa in Rotterdam. Dr. Zheng

Dettagli

OSSERVATORIO ENERGY MANAGEMENT

OSSERVATORIO ENERGY MANAGEMENT OSSERVATORIO ENERGY MANAGEMENT Misure per l ottimizzazione dei consumi: il caso Telecom Italia Milano, 13 Giugno 2012 Telecom Italia è uno dei player più energivori Consumo annuo Energia Elettrica: Consumo

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Il pannello FV. Esempi di pannelli al. silicio amorfo di facile integrazione. Esempi di pannelli al. silicio cristallino 41

Il pannello FV. Esempi di pannelli al. silicio amorfo di facile integrazione. Esempi di pannelli al. silicio cristallino 41 Il pannello FV Esempi di pannelli al silicio amorfo di facile integrazione Esempi di pannelli al silicio cristallino 41 IL PANNELLO FV 42 Cassetta di terminazione posta sul retro del modulo tenuta stagna

Dettagli

Moduli fotovoltaici cristallini Sunerg

Moduli fotovoltaici cristallini Sunerg IEC / IEC EN 61215 IEC / IEC EN 61730-1 IEC / IEC EN 61730-2 Moduli fotovoltaici cristallini Sunerg per connessione a rete Manuale di sicurezza, installazione e funzionamento ATTENZIONE! Il presente manuale

Dettagli

10 buoni motivi per scegliere i moduli a film sottile Schüco

10 buoni motivi per scegliere i moduli a film sottile Schüco 10 buoni motivi per scegliere i moduli a film sottile Schüco Tecnologia verde per il Pianeta blu Energia pulita da Sistemi solari e Finestre I moduli amorfi e microamorfi Schüco La Tecnologia più innovativa

Dettagli

SIEL Spa e SIAC Srl. Impianti fotovoltaici. connessi alla rete. grid connected

SIEL Spa e SIAC Srl. Impianti fotovoltaici. connessi alla rete. grid connected SIEL Spa e SIAC Srl Impianti fotovoltaici connessi alla rete grid connected 1 Cella fotovoltaica La cella fotovoltaica è l elemento base del generatore fotovoltaico, è costituita da materiale semiconduttore

Dettagli

Chi Siamo. Riconoscimenti

Chi Siamo. Riconoscimenti bmsolar.it Chi Siamo BMSolar nasce come spin off di Epik, azienda toscana attiva nel settore della progettazione e realizzazione di impianti, soluzioni hardware e software per automazione industriale,

Dettagli

Contratti di assistenza SMA Sunny Central

Contratti di assistenza SMA Sunny Central Contratti di assistenza SMA Sunny Central Contratti di assistenza sma sunny CentraL SIcurezzA In formato MoDuLAre I grandi impianti fotovoltaici rappresentano un'opportunità di investimento remunerativa

Dettagli

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini Esempi di Progettazione Fotovoltaica ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP Radiazione solare ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP DIAGRAMMA DELLE OMBRE ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP INVERTER ESEMPI:IMPIANTO

Dettagli

PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO

PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA COMMITTENTE : CARNAROLI SELVE - BRUSCIA MARIA TERESA BRUSCIA PAOLO EDIFICIO : Civile Abitazione INDIRIZZO : Via delle mura Augustee n. 7-61032

Dettagli

Operation and Maintenance

Operation and Maintenance Operation and Maintenance www.solarig.com Indice 01 Chi siamo 02 Esperienza 03 Team 04 Servizi 05 Vantaggi 06 Impianti Fotovoltaici gestiti 07 Contatti Chi siamo Solarig O&M è la divisione del gruppo Solarig

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

15/06/2011. Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici consente di valutarne le prestazioni analizzando in particolare l impatto di:

15/06/2011. Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici consente di valutarne le prestazioni analizzando in particolare l impatto di: 2 La valutazione delle prestazioni dell impianto consente di valutarne le prestazioni analizzando in particolare l impatto di: technology focus LA VERIFICA PRESTAZIONALE DEI GRANDI IMPIANTI E PARCHI FOTOVOLTAICI

Dettagli

Fotovoltaico: un'opportunità di business per le aziende di smaltimento dell'amianto

Fotovoltaico: un'opportunità di business per le aziende di smaltimento dell'amianto Fotovoltaico: un'opportunità di business per le aziende di smaltimento dell'amianto Ing. Pietro Pecchini Resp. Business Unit tetti Industriali Enerqos Solar technologies Forum Milano, 14 Ottobre 2010 La

Dettagli

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82 Lo stato dell arte della normativa legislativa e tecnica per impianti elettrici in particolare fotovoltaici Guida CEI 82-25 Sala conferenze CNA, Ragusa 30 Maggio 2009 Progettazione, installazione e verifica

Dettagli

Servizi di termografia ad infrarossi, consulenza progettazione e verifiche tecniche su impianti elettrici civili ed industriali

Servizi di termografia ad infrarossi, consulenza progettazione e verifiche tecniche su impianti elettrici civili ed industriali Servizi di termografia ad infrarossi, consulenza progettazione e verifiche tecniche su impianti elettrici civili ed industriali Via Nicolò Biondo 192 P.IVA 00422300368 41100 Modena Tel 059356611 Fax 059340733

Dettagli

Energia Solare Fotovoltaica

Energia Solare Fotovoltaica Energia Solare Fotovoltaica Sezione 5 Il Progetto di un impianto fotovoltaico Corso di ENERGETICA A.A. 011/01 Docente: Prof. Renato Ricci Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche Dati

Dettagli