Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como. progettoenergia SVILUPPO IMPRESA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como. progettoenergia SVILUPPO IMPRESA"

Transcript

1 Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como progettoenergia SVILUPPO IMPRESA

2 Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como coniugare i tre aspetti dello sviluppo - ambiente, società ed economia - e generare cambiamenti concreti sia nell organizzazione delle imprese locali sia nella vita quotidiana di chi produce e consuma

3 Questa pubblicazione è promossa da: SVILUPPO IMPRESA SVILUPPO IMPRESA In collaborazione con: progettoenergia Responsabile scientifico e coordinatore del progetto: Giovanni Bartesaghi (Azienda Speciale Sviluppo Impresa) Coordinamento generale: Raffaella Cattaneo (Azienda Speciale Sviluppo Impresa) Revisione testi: Giovanni Bartesaghi (Azienda Speciale Sviluppo Impresa) Progettazione grafica e impaginazione: Il laboratorio blu (Como) Stampa: Grafiche Riga (Annone Brianza - LC) Novembre 2009 Proprietà letteraria riservata. Tutte le informazioni contenute in questa pubblicazione sono state fornite direttamente dai responsabili tecnici e amministrativi delle singole imprese descritte. L utilizzo e la riproduzione di parti di testo è consentita e auspicata, purché venga sempre citata sia la fonte generale ( Esempi da imitare: efficienza energetica nelle imprese della provincia di Como, Sviluppo Impresa Azienda Speciale della CCIAA di Como, 2009) sia le fonti specifiche (nome Impresa) per quanto riguarda informazioni, dati o immagini. Azienda Speciale Sviluppo Impresa è esonerata da qualsiasi responsabilità verificatasi a seguito o in relazione all uso improprio delle informazioni contenute in questa pubblicazione. 2

4 INDICE Presentazione pag. 5 Il progetto Energia della Camera di Commercio di Como pag. 6 Esempi da imitare: elenco generale delle Imprese e degli interventi realizzati pag. 7 Efficienza e risparmio energetico Energie rinnovabili Edilizia bioclimatica Cellografica Gerosa Spa (grande cogenerazione) pag. 8 La Prealpina Spa (piccola cogenerazione) pag. 10 Mazzer Group (motori elettrici, compressori, deumidificatori) pag. 12 Monti e Zerbi Spa (inverter) pag. 14 Solmar Spa (rifasamento automatico carichi elettrici) pag. 16 Succ. Giuseppe Cattaneo Spa (illuminazione ad alta efficienza) pag. 18 Taft Spa (efficienza termica) pag. 20 Crotto Regina Srl (impianto solare termico e caldaia a condensazione) pag. 22 Falegnameria Arnaboldi Sas (recupero scarti di lavorazione per riscaldamento) pag. 24 Albergo Ristorante Tre Re Snc (impianto solare termico) pag. 26 Il Corazziere Srl (micro-idroelettrico da mulino ad acqua) pag. 28 MCM Snc (impianto solare fotovoltaico) pag. 30 Moscatelli Bruno &. C. Snc (impianto solare fotovoltaico) pag. 32 Sites Srl (cogeneratore a gas da biocombustibili) pag. 34 Impresa Costruzioni Carboncini & C. Spa (edificio residenziale a basso consumo energetico, classe B) pag. 36 Meraviglia Spa (edificio residenziale a basso consumo energetico, classe A) pag. 38 Rigamonti Francesco Spa (edificio terziario a basso consumo energetico, classe B) pag. 41 Società Cooperativa Sociale Noi Genitori Onlus (edificio bioclimatico a basso consumo energetico, classe A) pag. 44 Ringraziamenti pag. 47 3

5 la realizzazione di risparmi energetici significativi nel settore delle imprese implica l esigenza di sviluppare tecniche e prodotti ad alta efficienza e basso consumo di energia, così come la necessità di modificare i propri comportamenti in maniera tale da ridurre il consumo di energia, mantenendo comunque la stessa qualità dei servizi offerti 4

6 presentazione Stimolare la sensibilità degli imprenditori locali ad affrontare, con coraggio, il problema energetico delle proprie attività. Dare il giusto spazio alla promozione e alla diffusione di buone pratiche, pubblicizzando quelle imprese del territorio comasco che sono già riuscite, con successo, a conseguire importanti risultati di efficienza e risparmio energetico, con benefici economici, per l impresa, ed ambientali, per tutto il territorio. Questi gli obiettivi che la Camera di Commercio di Como e Sviluppo Impresa si sono prefissati con la pubblicazione di questo volume. Molti gli esempi illustrati, dalle piccole imprese alla grande industria: efficienza degli impianti e dei cicli produttivi, risparmio nei consumi elettrici e termici, sviluppo delle fonti di energia rinnovabile (solare termico e fotovoltaico, geotermia, biomasse e micro idroelettrico). Tutti interventi facilmente replicabili in molte realtà imprenditoriali del nostro territorio, simili per tipologia produttiva e/o per consumi di energia. Ecco perché il titolo di questo volume ci sembra quanto mai appropriato: Esempi da imitare. Questa pubblicazione è una delle molteplici attività realizzate nel 2009 nell ambito del Progetto Energia, avviato da Sviluppo Impresa, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Como, in collaborazione e con la partecipazione di tutte le Associazioni imprenditoriali locali. Aumentare l efficienza energetica delle nostre imprese, diminuire i consumi, sviluppare le fonti rinnovabili. Obiettivi importanti, da conseguire su tutto il territorio, in maniera diffusa ed omogenea. Obiettivi facilmente raggiungibili, anche nel breve periodo e con benefici ambientali ed economici decisamente interessanti. Le imprese illustrate in questo volume sono state individuate e segnalate direttamente dalle Associazioni di categoria e rappresentano sicuramente un buon esempio del tessuto produttivo e terziario del comasco. Alle Associazioni e alle Imprese vanno i nostri ringraziamenti con l augurio che il loro esempio possa essere imitato da molti. Paolo De Santis Presidente CCIAA di Como Giovanni Pontiggia Presidente Sviluppo Impresa 5

7 progettoenergia Il Progetto Energia della Camera di Commercio di Como I settori dell industria, del terziario e dei servizi rappresentano, insieme, circa il 40% dei consumi finali di energia di tutta la provincia di Como. Risulta, pertanto, indispensabile affrontare a tutto campo il problema energetico/ambientale delle piccole, medie e grandi imprese, avviando un radicale, omogeneo e diffuso programma per la riduzione dei consumi negli usi finali e definendo un quadro organico e articolato di azioni finalizzate all efficienza, al risparmio energetico e allo sviluppo di tutte le fonti rinnovabili disponibili a livello locale. Il Progetto Energia: efficienza, risparmio energetico ed energie rinnovabili nelle imprese, avviato nel 2008 dall Azienda Speciale della Camera di Commercio di Como Sviluppo Impresa, si muove proprio in questa direzione, coinvolgendo tutte le Associazioni imprenditoriali del territorio comasco nell analisi, confronto, pianificazione e sviluppo pluriennale delle diverse azioni comprese nei nuovi piani energetici regionale e provinciale, finalizzate a supportare le imprese locali nell incremento della propria efficienza energetica, nella riduzione dei consumi e delle emissioni, nell adeguata formazione professionale, nell informazione diffusa e nella creazione di idonei sistemi finanziari di supporto agli investimenti. Il progetto ha previsto l istituzione di un tavolo permanente Energia, coordinato dall Azienda Speciale Sviluppo Impresa, con la partecipazione attiva dei rappresentanti locali delle diverse Associazioni di categoria e con il compito di definire strategie comuni, programmi e sistemi di collaborazione per lo sviluppo delle diverse azioni proposte dal progetto. Molti i settori d intervento e le attività già realizzate nel corso del 2008 e 2009: corsi di formazione e aggiornamento professionale per tecnici di impresa su impianti solari termici e fotovoltaici; incontri di informazione dedicati agli impianti a biomasse, impianti a gpl e metano, cogenerazione e sistemi a pompe di calore; comunicazione e sensibilizzazione; sistemi di tutoraggio alle imprese; strumenti finanziari e di credito agevolato finalizzati ad interventi tecnologici per l efficienza e il risparmio energetico nelle imprese. 6

8 Esempi da imitare: elenco delle Imprese e degli interventi realizzati Impresa Settore Luogo intervento Tipologia intervento Efficienza e risparmio energetico Cellografica Gerosa Spa Imballaggi flessibili Inverigo Grande Cogenerazione La Prealpina Spa Tintoria torcitura Lurate Caccivio Piccola cogenerazione Mazzer Group Materie plastiche Pontelambro Motori elettrici, compressori, deumidificatori Monti e Zerbi Spa Alimentare Vertemate con Minoprio Inverter Solmar Spa Marmi e graniti Cantù Rifasamento automatico carichi elettrici Succ. Giuseppe Cattaneo Spa Tessitura Albese con Cassano Illuminazione ad alta efficienza Taft Spa Tintoria finissaggio Carbonate Efficienza termica Energie rinnovabili Crotto Regina Srl Hotel Gravedona Impianto solare termico e caldaia a condensazione Falegnameria Arnaboldi Sas Falegnameria serramenti Canzo Biomasse: recupero scarti di lavorazione legno Albergo Ristorante Tre Re Snc Hotel Ristorante Como Impianto solare termico Il Corazziere Srl Hotel Ristorante Merone Micro-idroelettrico da mulino ad acqua MCM Snc Legno Arredo Cantù Impianto solare fotovoltaico Moscatelli Bruno &. C. Snc Legno arredo Cantù Impianto solare fotovoltaico Sites Srl Impianti termotecnici Fenegrò Cogeneratore a gas da biocombustibile Edilizia bioclimatica a basso consumo energetico Impresa Costruzioni Carboncini & C. Spa Como Edificio residenziale (classe B) Meraviglia Spa Savona Edificio residenziale (classe A) Rigamonti Francesco Spa Erba Edificio terziario (classe B) Società Cooperativa Sociale Noi Genitori Onlus Erba Edificio bioclimatico (classe A) 7

9 Impianto solare fotovoltaico La M.C.M. di Cantù è un impresa artigiana specializzata nella produzione di arredi su misura per abitazioni, uffici, negozi, ristoranti e mense. Tra la fine del 2008 e l inizio del 2009 è stato realizzato un impianto fotovoltaico ubicato su parte della vasta copertura dello stabilimento. L impianto si sviluppa su una superficie di circa 500 m 2 ed è composto da 666 pannelli a film sottile (FIRST SOLAR con inverter CONERGY), con totale integrazione architettonica. La potenza installata è di 50 kwp, in grado di produrre circa kwh/anno, un valore tale da consentire all impresa di compensare al 100% il proprio fabbisogno di energia elettrica annuale ( kwh nel 2008). Nel periodo 1 luglio 15 settembre 2009 l impianto ha già prodotto circa kwh. I benefici ambientali derivanti dall impianto sono notevoli, con una riduzione delle emissioni di gas serra in atmosfera pari a 33,5 ton/anno di anidride carbonica equivalente. Il costo dell impianto ammonta a complessivi Per la sua realizzazione l impresa ha richiesto e ottenuto un finanziamento bancario, a 15 anni, dalla Cassa Rurale Artigiana di Cantù. L impianto beneficia degli incentivi nazionali offerti dal Conto Energia (regime di scambio sul posto), che riconosce, per un periodo di 20 anni, 30

10 impresa segnalata da Confartigianato Imprese Como una tariffa fissa di 0,453 per kwh prodotto (circa /anno), corrispondente alla massima tariffa prevista per impianti di potenza > 20 kwp, con totale integrazione architettonica e con sostituzione di coperture in eternit (+5% sulla tariffa base). Sarà, inoltre, possibile usufruire della detrazione IRPEF del 55% sul costo dei lavori per la sostituzione della vecchia copertura. Trasferibilità del progetto: ELEVATA sia per edifici nuovi che per edifici esistenti (compatibilmente con la disponibilità di idonee superfici e buona insolazione). PROFILO AZIENDA M.C.M. di Molteni F.lli e Caldera Augusto & C. S.n.c Dal 1986 Ditta artigiana del settore legno arredo (codice Ateco ) N. 10 dipendenti, più 3 soci. Via Milano, 94B Cantù (CO) Tel Contatto: Mirko Molteni 31

11

Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como. progettoenergia SVILUPPO IMPRESA

Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como. progettoenergia SVILUPPO IMPRESA Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia di Como progettoenergia SVILUPPO IMPRESA Esempi da imitare: efficienza e risparmio energetico nelle imprese della provincia

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA (1)

EFFICIENZA ENERGETICA (1) Tutti gli incentivi per i cittadini: - La detrazione fiscale del 55% per rinnovabili e risparmio energetico nelle abitazioni - Il Conto Energia per il Fotovoltaico - La tariffa omnicomprensiva e i certificati

Dettagli

CRESCERE. Titoli di Efficienza Energetica ed altri incentivi CON EFFICIENZA. Massimo Filippi Matteo Manica

CRESCERE. Titoli di Efficienza Energetica ed altri incentivi CON EFFICIENZA. Massimo Filippi Matteo Manica CRESCERE CON EFFICIENZA Titoli di Efficienza Energetica ed altri incentivi Massimo Filippi Matteo Manica DM 21 dicembre 2015 Contributi alle PMI per diagnosi energetiche e certificazione ISO 50001 Finalità

Dettagli

GUIDA ALLE DETRAZIONI FISCALI 50% E 65%

GUIDA ALLE DETRAZIONI FISCALI 50% E 65% GUIDA ALLE DETRAZIONI INTRODUZIONE Chi decide di ristrutturare casa, installare pannelli fotovoltaici o impianti di solare termico, affidarsi a un impianto di allarme o alla videosorveglianza, sostituire

Dettagli

IMPIANTI A FONTI ENERGETICHE

IMPIANTI A FONTI ENERGETICHE Gorle, 15 maggio 2013 IMPIANTI A FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI RELATORE: Gianluigi Piccinini Presidente Ressolar s.r.l. Alessio Ronchi Marco Vitali SOCIETA : Ressolar srl s.r.l. PRINCIPALI ATTIVITÀDIRESSOLAR

Dettagli

La politica di Regione Lombardia in campo energetico: Il Piano d Azione d. e il Sistema Informativo Regionale Energia e Ambiente

La politica di Regione Lombardia in campo energetico: Il Piano d Azione d. e il Sistema Informativo Regionale Energia e Ambiente La politica di Regione Lombardia in campo energetico: Il Piano d Azione d per l Energia l e il Sistema Informativo Regionale Energia e Ambiente Dino De Simone Giuseppe Maffeis Punti Energia - Regione Lombardia

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CAPARINI, ATTAGUILE, BORGHESI, BUSIN, GUIDESI, MARCOLIN, MOLTENI, PRATAVIERA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE CAPARINI, ATTAGUILE, BORGHESI, BUSIN, GUIDESI, MARCOLIN, MOLTENI, PRATAVIERA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1016 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI CAPARINI, ATTAGUILE, BORGHESI, BUSIN, GUIDESI, MARCOLIN, MOLTENI, PRATAVIERA Introduzione

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA (1)

EFFICIENZA ENERGETICA (1) Tutti gli incentivi per i cittadini come da: - Finanziaria 2008 (e modifiche del Gennaio 2009) - Nuovo Conto Energia per il Fotovoltaico (Febbraio 07) Indice: pagina 3: le diverse possibilità di intervento

Dettagli

Certificazione energetica negli edifici 19 luglio 2007

Certificazione energetica negli edifici 19 luglio 2007 Certificazione energetica negli edifici 19 luglio 2007 Seminario Strumenti finanziari ed incentivi a supporto del risparmio energetico Incentivi statali la Finanziaria 2007 La Finanziaria 2007 ha introdotto

Dettagli

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico In questa sezione si analizzano gli aspetti economici, ambientali ed occupazionali collegati alla sviluppo del fotovoltaico. Aspetti economici Per quanto

Dettagli

Applicazione dell Allegato Energetico al Regolamento Edilizio. Riqualificazione energetica del parco edilizio privato

Applicazione dell Allegato Energetico al Regolamento Edilizio. Riqualificazione energetica del parco edilizio privato Scheda R Azione R.1 Fabbisogni energetici dell edilizia residenziale esistente Applicazione dell Allegato Energetico al Regolamento Edilizio. Riqualificazione energetica del parco edilizio privato Obiettivi

Dettagli

Incentivi europei, nazionali e regionali per l'installazione di impianti da fonti rinnovabili

Incentivi europei, nazionali e regionali per l'installazione di impianti da fonti rinnovabili Coldiretti Mugello LegAmbiente Comitato Mugello A.I.E.L. C.i.A. Mugello Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche 9 Luglio 2007, FIORENZUOLA Sala Convegni Banca del Mugello Comune di Fiorenzuola

Dettagli

MICRO-COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO

MICRO-COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO MICRO-COGENERAZIONE AD ALTO RENDIMENTO La Micro-Cogenerazione ad Alto Rendimento I sistemi di generazione elettrica tradizionali sono caratterizzati da una bassa efficienza energetica: soltanto dal 35

Dettagli

Risultati e prospettive delle detrazioni fiscali del 55% per il solare termico in Italia

Risultati e prospettive delle detrazioni fiscali del 55% per il solare termico in Italia Risultati e prospettive delle detrazioni fiscali del 55% per il solare termico in Italia. Giampaolo Valentini Direzione U.T. Efficienza Energetica Workshop: Il solare termico a un punto di svolta Roma,

Dettagli

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO Riccardo Tardiani Coordinamento Ambiente Comune di Verona Ecomondo Fiera di Rimini 5 novembre 2014

Dettagli

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012 FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI 14 marzo 2012 I settori d azione previsti dal Patto dei Sindaci Le Linee Guida del Joint

Dettagli

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE Riqualificare il patrimonio, contenere e ottimizzare la spesa Federico Della Puppa Università IUAV di Venezia Theorema sas Bergamo, 13 dicembre 2013 Imparare a farsi le giuste

Dettagli

Cos è l efficienza energetica?

Cos è l efficienza energetica? Perugia 10 maggio 2013 Sostenibilità delle strutture ricettive: «dall auditing energetico alla produzione di energia da fonte rinnovabile» Ing. Cristiano Brugnoni - Socio Amministratore - Criadon S.r.l

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000)

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000) Pag.1 RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000) Chi può richiederla? Elenchiamo di seguito i soggetti che hanno la possibilità di richiedere la detrazione fiscale

Dettagli

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile Circolare di Gennaio 2015 Santa Lucia di Piave, lì 19 gennaio 2015 Oggetto: Finanziaria 2015 NOVITA E CONFERME PER IL 65% ( RISPARMIO ENERGETICO ) E 50 %( RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA ) Con la Finanziaria

Dettagli

PEP (PIANO ENERGETICO

PEP (PIANO ENERGETICO ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO PER LE PP.AA. PIANIFICAZIONI ENERGETICHE LOCALI ED OPPORTUNITA PER L ENTE PUBBLICO E LA COMUNITA PEN (PIANO ENERGETICO NAZIONALE) PER (PIANO ENERGETICO REGIONALE)

Dettagli

Produzione di energia da fonti rinnovabili e interventi di risparmio ed uso razionale dell energia nelle grandi strutture

Produzione di energia da fonti rinnovabili e interventi di risparmio ed uso razionale dell energia nelle grandi strutture Produzione di energia da fonti rinnovabili e interventi di risparmio ed uso razionale dell energia nelle grandi strutture Le grandi strutture dell edilizia, del commercio, della grande distribuzione e

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA. Leonardo Setti Polo di Rimini - Università di Bologna POLO TECNOLOGICO ENERGIA & AMBIENTE

GUIDA ALLA LETTURA. Leonardo Setti Polo di Rimini - Università di Bologna POLO TECNOLOGICO ENERGIA & AMBIENTE GUIDA ALLA LETTURA Leonardo Setti Polo di Rimini - Università di Bologna POLO TECNOLOGICO ENERGIA & AMBIENTE 1) Indicazioni generali 2) Spiegazione singole schede dalla n. 15 a seguire INDICAZIONI GENERALI

Dettagli

PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE 2014 MALCESINE ORIZZONTE 2020 LE SCHEDE AZIONE

PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE 2014 MALCESINE ORIZZONTE 2020 LE SCHEDE AZIONE PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE MALCESINE ORIZZONTE LE SCHEDE AZIONE PAES 2 3 4 INDICE SETTORE RESIDENZIALE... 6 CLASSIFICAZIONE TERMICA... 6 CALDAIE AD ALTA EFFICIENZA... 8 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

Dettagli

Incontro con le aziende del settore industriale e terziario

Incontro con le aziende del settore industriale e terziario Comuni di Airuno, Brivio Incontro con le aziende del settore industriale e terziario Brivio, 25 giugno 2015 Sportello Energia Dal mese di maggio 2015 è aperto lo sportello energia : lo Sportello Energia

Dettagli

- ALLEGATO - INTERVENTI PRIVATI CONSIDERAZIONI ECONOMICHE E SPECIFICHE TECNICHE DELLE AZIONI COMUNE DI QUINTO VICENTINO

- ALLEGATO - INTERVENTI PRIVATI CONSIDERAZIONI ECONOMICHE E SPECIFICHE TECNICHE DELLE AZIONI COMUNE DI QUINTO VICENTINO - ALLEGATO - INTERVENTI PRIVATI CONSIDERAZIONI ECONOMICHE E SPECIFICHE TECNICHE DELLE AZIONI COMUNE DI QUINTO VICENTINO INDICE 1 PREMESSA 3 2 SETTORE RESIDENZIALE 4 INTERVENTI DEL SETTORE 4 CONSIDERAZIONI

Dettagli

Il prodotto. Taglia la bolletta. Rispetta l ambiente. Partecipa alla rivoluzione energetica. Chi siamo

Il prodotto. Taglia la bolletta. Rispetta l ambiente. Partecipa alla rivoluzione energetica. Chi siamo IL TandEM PERCHE New! Taglia la bolletta Installando il TandEM di asjagen puoi generare contemporaneamente energia elettrica e calore (cogenerazione ad alto rendimento) utilizzando un unico combustibile.

Dettagli

partners tecnici climatizzazione degli ambienti acqua calda sanitaria riscaldamento razionalizzazione dell energia consumata

partners tecnici climatizzazione degli ambienti acqua calda sanitaria riscaldamento razionalizzazione dell energia consumata geotermico la sonda Un abbattimento del 50% nei costi d'installazione per una tecnologia che si annuncia come una rivelazione della geotermia in Italia. Il sistema che stà alla base del progetto utilizza

Dettagli

Periodico informativo n. 44/2013

Periodico informativo n. 44/2013 Periodico informativo n. 44/2013 Impianto fotovoltaico e detrazione del 36% Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che a seguito di un chiarimento

Dettagli

FINANZIARIA 2008 Parma 5.02.2008

FINANZIARIA 2008 Parma 5.02.2008 FINANZIARIA 2008 Parma 5.02.2008 INCENTIVI PREVISTI DALLA FINANZIARIA 2007 Riqualificazione edifici con miglioramento del 20% Infissi con finestre, parti opache Caldaie a condensazione Solare Termico Fotovoltaico

Dettagli

Il Sole: una fonte energetica inesauribile

Il Sole: una fonte energetica inesauribile Il Sole: una fonte energetica inesauribile IL SOLARE TERMICO Pur essendo l Italia il Paese del Sole, questa fonte importante, gratuita, non inquinante e inesauribile è tuttora molto poco sfruttata, soprattutto

Dettagli

Tutti gli incentivi per i cittadini come da:

Tutti gli incentivi per i cittadini come da: - Finanziaria 2008 Tutti gli incentivi per i cittadini come da: - Nuovo Conto Energia per il Fotovoltaico (Febbraio 07) - Certificati Verdi e le nuove incentivazioni per la produzione di energia elettrica

Dettagli

S.A. 59 - Ecolav The file was converted using http://www.convertapi.com Please purchase credits to remove this text http://www.convertapi.

S.A. 59 - Ecolav The file was converted using http://www.convertapi.com Please purchase credits to remove this text http://www.convertapi. S.A. 59 - Ecolav ANAGRAFICA Ragione Sociale S.A. 59 - Ecolav Via / Piazza vai CAP 00101 Regione Campania Provincia Napoli Comune Bacoli Partita IVA 123123 Referente Aziendale gt Presenza Energy Manager

Dettagli

Diagnosi energetica degli edifici

Diagnosi energetica degli edifici Diagnosi energetica degli edifici Che fare? Consigli preliminari Prima di qualsiasi intervento rivolto a migliorare l edificio si consiglia di compiere una diagnosi completa delle prestazioni energetiche

Dettagli

Così, insieme, la nostra energia vale di più

Così, insieme, la nostra energia vale di più 1 Protocollo d intesa del16 febbraio 2010 L impegno del Consorzio JPE sull uso razionale e consapevole dell energia nell edilizia PER IL RILANCIO PRODUTTIVO ED OCCUPAZIONALE DELLE PMI PIEMONTESI ATTRAVERSO

Dettagli

Milano, 22 maggio 2008

Milano, 22 maggio 2008 CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Incentivazioni e agevolazioni fiscali che richiedono la certificazione energetica e l Audit energetico Milano, 22 maggio 2008 Daniela Colalillo Assoutility Srl-

Dettagli

In allegato trovi il numero di Ottobre di MyNews, la newsletter periodica di Myenergy con informazioni sulle energie rinnovabili.

In allegato trovi il numero di Ottobre di MyNews, la newsletter periodica di Myenergy con informazioni sulle energie rinnovabili. Mynews Ottobre 2008 In questo numero Gentile lettore, In allegato trovi il numero di Ottobre di MyNews, la newsletter periodica di Myenergy con informazioni sulle energie rinnovabili. Ecco le ultime novità:

Dettagli

Azioni e Monitoraggio. Francesca Inverardi Servizio Pianificazione Territoriale, Ambiente e Politiche culturali Responsabile U.O.

Azioni e Monitoraggio. Francesca Inverardi Servizio Pianificazione Territoriale, Ambiente e Politiche culturali Responsabile U.O. Azioni e Monitoraggio Francesca Inverardi Servizio Pianificazione Territoriale, Ambiente e Politiche culturali Responsabile U.O. Qualità dell Aria 2 Le azioni Le azioni discendono dalle strategie di Mitigazione

Dettagli

La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui consumi energetici ed emissioni di CO 2

La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui consumi energetici ed emissioni di CO 2 La quantificazione dei benefici di BIOCASA sui energetici ed emissioni di CO 2 Rapporto di Sostenibilità 2011 I benefici di BIOCASA su energetici e emissioni di CO 2 Il Progetto BIOCASA è la risposta di

Dettagli

P.O.R. F.E.S.R. 2014-2020 SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA E L UTILIZZO DELLE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE

P.O.R. F.E.S.R. 2014-2020 SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA E L UTILIZZO DELLE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE P.O.R. F.E.S.R. 2014-2020 SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA E L UTILIZZO DELLE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE SOGGETTI DESTINATARI Le grandi, piccole e medie imprese ubicate nella Regione

Dettagli

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema Work shop tecnico: Edifici Impianti a pompa di calore per la climatizzazione annuale e la produzione di acqua calda sanitaria: soluzioni per edifici polifunzionali, residenziali, uffici. Giampiero Colli

Dettagli

ARCHITETTURA E FOTOVOLTAICO: VERSO L AUTONOMIA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

ARCHITETTURA E FOTOVOLTAICO: VERSO L AUTONOMIA ENERGETICA DEGLI EDIFICI ARCHITETTURA E FOTOVOLTAICO: VERSO L AUTONOMIA ENERGETICA DEGLI EDIFICI Andrea Olivero 28/03/2008-1 Agenda 1. Perché installare un sistema fotovoltaico? 2. Che cos é il Conto Energia? 3. Come funziona

Dettagli

La detrazione fiscale del 50% non è da confondere con quella del 65%!!!

La detrazione fiscale del 50% non è da confondere con quella del 65%!!! Gli impianti fotovoltaici realizzati sul tetto di casa, al pari di qualsiasi altra ristrutturazione edilizia, beneficiano da parte del governo di un interessante forma di sostegno: le detrazioni fiscali

Dettagli

Energia rinnovabile in Campania

Energia rinnovabile in Campania Energia rinnovabile in Campania Le principali fonti di finanziamento delle FER in Campania POR Campania L asse 3 Energia sviluppa azioni finalizzate a: sostenere e/o realizzare impianti per la produzione

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Ufficio Tributario Provinciale referentitributarioprovinciale@confartcn.com cuneo.confartigianato.it Proroga Il decreto legge n. 63/2013 ha prorogato

Dettagli

Tutte le soluzioni per garantire negli edifici il Risparmio Energetico LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA

Tutte le soluzioni per garantire negli edifici il Risparmio Energetico LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA Tutte le soluzioni per garantire negli edifici il Risparmio Energetico LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA Riello nuove energie per il clima TUTTE LE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. La tecnologia per

Dettagli

LIUC UNIVERSITA CARLO CATTANEO

LIUC UNIVERSITA CARLO CATTANEO LIUC UNIVERSITA CARLO CATTANEO Politiche nazionali sul risparmio energetico in edilizia RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA. SFIDE E SOLUZIONI (IL RUOLO DELLE MATERIE PLASTICHE E DELLA GOMMA) Castellanza,

Dettagli

Il nuovo Conto Termico

Il nuovo Conto Termico FORLENER 2015 PELLET DAY I mercati del pellet Aspetti tecnici e filiere alternative Gli incentivi Il nuovo Conto Termico Gli incentivi Antonio Panvini LINGOTTO FIERE TORINO Sala Verde Sabato 26 settembre

Dettagli

Servizi e incentivi per le imprese. Paola Carbone 29 ottobre 2010

Servizi e incentivi per le imprese. Paola Carbone 29 ottobre 2010 Servizi e incentivi per le imprese Paola Carbone 29 ottobre 2010 LE POLITICHE PER L ENERGIA RAFFORZARE binomio politiche energetiche e sviluppo economico sostenibile OBIETTIVI Ridurre i costi della bolletta

Dettagli

CONTRIBUTI IN TEMA DI RISPARMIO ENERGETICO

CONTRIBUTI IN TEMA DI RISPARMIO ENERGETICO Bando energia 2014 CONTRIBUTI IN TEMA DI RISPARMIO ENERGETICO L efficienza energetica nell industria Interventi e casi applicativi Unindustria Como, 20 maggio 2014 Sara Livio, Sviluppo Impresa Azienda

Dettagli

incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili Pisa 15 luglio 2010

incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili Pisa 15 luglio 2010 incentivi per la produzione di energia da fonti rinnovabili Pisa 15 luglio 2010 Giovedì 8 luglio, la conferenza unificata Stato-Regioni, a Roma, ha approvato il nuovo Conto Energia, ossia gli incentivi

Dettagli

ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE; L ENERGIA E L AMBIENTE ENEA. Opera nei settori dell energia, dell ambiente e delle nuove tecnologie;

ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE; L ENERGIA E L AMBIENTE ENEA. Opera nei settori dell energia, dell ambiente e delle nuove tecnologie; Ente pubblico di ricerca ENEA Opera nei settori dell energia, dell ambiente e delle nuove tecnologie; E a supporto delle politiche di competitività e dello sviluppo sostenibile in campo energetico-ambientale

Dettagli

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%.

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%. 1. Diagnosi energetica La prima cosa da fare è ovviamente la diagnosi energetica dell edificio, sia sotto il profilo energetico che del comfort ambientale. La diagnosi dell edificio è necessaria per valutare

Dettagli

Esperienze di realizzazione di interventi di efficienza e risparmio energetico sull edilizia esistente

Esperienze di realizzazione di interventi di efficienza e risparmio energetico sull edilizia esistente Commissione: Politiche per l istruzione, la sostenibilità ambientale, l innovazione e la coesione sociale Esperienze di realizzazione di interventi di efficienza e risparmio energetico sull edilizia esistente

Dettagli

Canali di finanziamento e buone pratiche in corso di realizzazione

Canali di finanziamento e buone pratiche in corso di realizzazione Progetto D.A.R.E. Bio Difesa dell Ambiente, Risparmio energetico, Edilizia sostenibile Canali di finanziamento e buone pratiche in corso di realizzazione IV Forum plenario dell Agenda 21 del Comune di

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E LE IMPRESE

EFFICIENZA ENERGETICA E LE IMPRESE EFFICIENZA ENERGETICA E LE IMPRESE POLITICHE E INCENTIVI SONIA CARBONE DINTEC Scrl Consorzio per l Innovazione Tecnologica Ferrara, 21 novembre 2008 1 di12 LE POLITICHE PER L ENERGIA RAFFORZARE binomio

Dettagli

Strumenti per ridurre consumi e costi: dall audit energetico fino ai meccanismi di finanziamento Andrea Zanfini

Strumenti per ridurre consumi e costi: dall audit energetico fino ai meccanismi di finanziamento Andrea Zanfini Strumenti per ridurre consumi e costi: dall audit energetico fino ai meccanismi di finanziamento Andrea Zanfini Ottimizzazione energetica nelle imprese e nelle istituzioni Labmeeting I settori più energivori:

Dettagli

Conferenza Internazionale Riuso Sostenibile del Patrimonio Edilizio Torino, 5 giugno 2007 L ENERGIA: CHIAVE DI VOLTA DEL RIUSO EDILIZIO SOSTENIBILE Marco Filippi Dipartimento di Energetica, Politecnico

Dettagli

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi?

QUESTIONARIO. 2. Puoi indicare i consumi termici ed elettrici della tua abitazione e/o i relativi costi? QUESTIONARIO A) Risparmio energetico e fonti rinnovabili nelle abitazioni residenziali. Indagine conoscitiva ai fini dello sviluppo del Piano d Azione per l Energia Sostenibile 1.Quale tipo di abitazione

Dettagli

Conto Energia Termico 2012

Conto Energia Termico 2012 Studio Bernardi di Andrea Per.Ind. Bernardi Progettazione impianti tecnologici, antincendio e consulenze energetiche Conto Energia Termico 2012 Versione 1 21/11/2012 Via Roma, 223/B 30038 Spinea (VE) -

Dettagli

La riqualificazione energetica

La riqualificazione energetica La riqualificazione energetica Come funzionano le detrazioni CASA DOLCE CASA è un progetto realizzato con il contributo di Che cos è la riqualificazione energetica Si parla di riqualificazione energetica

Dettagli

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico

La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico La vita inizia dal sole: l energia del Fotovoltaico 2015 L energia da fonti rinnovabili 01 IMPIANTO FOTOVOLTAICO 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI Il fotovoltaico è un sistema elettrico che trasforma

Dettagli

Gestione razionale dell'energia nei comuni: Quale novità porta il mercato liberalizzato?

Gestione razionale dell'energia nei comuni: Quale novità porta il mercato liberalizzato? 21-22-23 Gennaio 2003 Gestione razionale dell'energia nei comuni: Quale novità porta il mercato liberalizzato? Un nuovo ruolo per il distributore 05/02/2003 Fiera Forum Milano 21-22 - 23 Gennaio 2003 1

Dettagli

Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori

Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori Agenzia per l Energia e lo Sviluppo Sostenibile del Comune di Roma Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori Abitazioni energeticamente efficienti Buona parte delle abitazioni

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI Premessa Da una recente ricerca risulta che circa 3 su 4 delle abitazioni italiane sono state costruite prima del 1976, anno in cui per la

Dettagli

ENERGIA DETRAZIONI E CONTRIBUTI ASPETTI FISCALI

ENERGIA DETRAZIONI E CONTRIBUTI ASPETTI FISCALI ENERGIA DETRAZIONI E CONTRIBUTI ASPETTI FISCALI Convegno negli edifici produttivi e terziari esistenti: il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica 30 Settembre 2010 Rag. Antonella Carati

Dettagli

Progetto Le Sorgenti Una casa a servizio della città Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due, Lodi, Italia

Progetto Le Sorgenti Una casa a servizio della città Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due, Lodi, Italia Descrizione Progetto Le Sorgenti Una casa a servizio della città Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due, Lodi, Italia Primo significativo intervento di edilizia eco-sostenibile nella provincia di Lodi,

Dettagli

INFORMA ENERGIA per un FUTURO sostenibile. Dott. ssa Borghi Anna

INFORMA ENERGIA per un FUTURO sostenibile. Dott. ssa Borghi Anna INFORMA ENERGIA per un FUTURO sostenibile Dott. ssa Borghi Anna Sommario Perché parlare di energia? L audit energetico degli edifici comunali Cos è la certificazione energetica? La riqualificazione energetica

Dettagli

Il riconoscimento del ruolo dell ef Il riconoscimento del r ficienza ener cienza ener e g tica in dili dili i z a Giuliano Dall O S onsor

Il riconoscimento del ruolo dell ef Il riconoscimento del r ficienza ener cienza ener e g tica in dili dili i z a Giuliano Dall O S onsor Il riconoscimento del ruolo dell efficienza energetica in edilizia i Giuliano Dall O Professore di Fisica Tecnica Ambientale al Politecnico di Milano, Direttore Generale di Sacert Sponsor Con il patrocinio

Dettagli

I Piani di Azione per l Energia Sostenibile: rassegna di metodologie ed esperienze

I Piani di Azione per l Energia Sostenibile: rassegna di metodologie ed esperienze I Piani di Azione per l Energia Sostenibile: rassegna di metodologie ed esperienze PROVINCIA DI TORINO Silvio De Nigris denigris@provincia.torino.it Le attività della Provincia di Torino in materia di

Dettagli

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO Riccardo Tardiani Coordinamento Ambiente Comune di Verona Smart Energy Expo - Sala Smart City y & Communities

Dettagli

CERTIFICATI BIANCHI:

CERTIFICATI BIANCHI: Divisione CERTIFICATI BIANCHI: UNO STRUMENTO PER FINANZIARE L EFFICIENZA ENERGETICA Ing. Alessio Schiavon Edilvi spa Divisione ESCO schiavon@edilvi.it Forum Green Economy 2014 Roma, 4/5 giugno 2014 EDILVI

Dettagli

Microcogenerazione La sostenibilità economica dell efficienza energetica

Microcogenerazione La sostenibilità economica dell efficienza energetica Microcogenerazione La sostenibilità economica dell efficienza energetica Rimini li 12 Dicembre 2014 Perché parlare di efficienza energetica? L'efficienza energetica è la capacità di sfruttare in modo razionale

Dettagli

Effetto serra e il Patto dei Sindaci. [k]people

Effetto serra e il Patto dei Sindaci. [k]people Effetto serra e il Patto dei Sindaci L effetto serra Fenomeno naturale che intrappola il calore del sole nell atmosfera per via di alcuni gas. Riscalda la superficie del pianeta Terra rendendo possibile

Dettagli

I nostri impegni per l ambiente

I nostri impegni per l ambiente I nostri impegni per l ambiente Il Sole e la Luna ha scelto di impegnarsi quotidianamente per l ambiente, puntando sull eccellenza ambientale del marchio Ecolabel europeo per ridurre gli impatti generati

Dettagli

Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale

Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale Il risparmio energetico: priorità economica ed ambientale Ing Alessandro Fatini del Grande 20 febbraio 2007 Il risparmio energetico è diventata un esigenza importante sia a livello ambientale (riduzione

Dettagli

Il solare fotovoltaico in pratica

Il solare fotovoltaico in pratica Il solare fotovoltaico in pratica Presentazione effettuata in occasione dell'incontro organizzato dall'assessorato all'ambiente del Comune di Selvazzano Dentro il giorno 28 aprile 2008 presso il Centro

Dettagli

Fonti rinnovabili e risparmio energetico per lo sviluppo sostenibile

Fonti rinnovabili e risparmio energetico per lo sviluppo sostenibile Fonti rinnovabili e risparmio energetico per lo sviluppo sostenibile Agevolazioni e finanziamenti per investire nel risparmio energetico Dino De Simone Lodi 25 - Marzo 2006 IL PROBLEMA ENERGETICO SCENARI

Dettagli

Guida Autorizzazioni per impianti alimentati da fonti rinnovabili

Guida Autorizzazioni per impianti alimentati da fonti rinnovabili A cura del Punto Assistenza Risparmio Energetico Guida Autorizzazioni per impianti alimentati da fonti rinnovabili Pisa Ambiente Innovazione Via Benedetto Croce,62 56125 Pisa Tel. 050 503926 Fax 050 2207745

Dettagli

GLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO SOLARE PAUSA LA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL SOLE

GLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO SOLARE PAUSA LA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL SOLE 1. 2. 3. GLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO SOLARE PAUSA LA PRODUZIONE DI ELETTRICITÀ DAL SOLE !"#$%&#'!%% ()(''(&&!%(** Sviluppo dei Paesi emergenti e consumo crescente di energia !+%$")(+(*,+("!+)! Dati

Dettagli

DIRETTIVA 2009/28/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

DIRETTIVA 2009/28/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DIRETTIVA 2009/28/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO Sulla promozione dell uso dell energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE

Dettagli

PROROGHE: PAGAMENTI IMPOSTE MOD. UNICO 2013 e DETRAZIONI FISCALI 50% E 55%

PROROGHE: PAGAMENTI IMPOSTE MOD. UNICO 2013 e DETRAZIONI FISCALI 50% E 55% Circolare informativa n. 07/2013 (disponibile anche sul sito www.guidi-partner.it) A tutti i clienti LORO SEDI PROROGHE: PAGAMENTI IMPOSTE MOD. UNICO 2013 e DETRAZIONI FISCALI 50% E 55% 1) PROROGA VERSAMENTI

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SCUOLE ED UNIVERSITA. Torino, 21 ottobre 2013

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SCUOLE ED UNIVERSITA. Torino, 21 ottobre 2013 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SCUOLE ED UNIVERSITA Torino, 21 ottobre 2013 1 INDICE Disposizioni urgenti Direttiva 2010/31/UE Mutui per edilizia scolastica Conto Termico Certificati Bianchi 2 DECRETO-LEGGE

Dettagli

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia RSA Provincia di Milano Energia Fig. 1: consumi elettrici per ciascun settore La produzione e il consumo di energia hanno impatto dal punto di vista ambientale, soprattutto per ciò che riguarda il consumo

Dettagli

ENERGIA ENERGIA EMERGENZE ENERGETICHE ED AMBIENTALI DEI NOSTRI TEMPI PROTOCOLLO DI KYOTO. Modifica delle condizioni climatiche del pianeta

ENERGIA ENERGIA EMERGENZE ENERGETICHE ED AMBIENTALI DEI NOSTRI TEMPI PROTOCOLLO DI KYOTO. Modifica delle condizioni climatiche del pianeta EMERGENZE ENERGETICHE ED AMBIENTALI DEI NOSTRI TEMPI ENERGIA ENERGIA Mantenimento standard di vita Sviluppo delle società industriali e di quelle emergenti Inquinamento Modifica delle condizioni climatiche

Dettagli

FOTOVOLTAICO E AGRICOLTURA

FOTOVOLTAICO E AGRICOLTURA FOTOVOLTAICO E AGRICOLTURA Nuove opportunità legate al Quarto Conto Energia e agli incentivi per le bonifiche dei tetti di amianto 28 luglio 2011 ore 9:00 Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato

Dettagli

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale DETRAZIONE IRPEF PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE È il bonus tradizionalmente noto come detrazione IRPEF

Dettagli

I mercati per l ambiente

I mercati per l ambiente I mercati per l ambiente Il piano «20-20-20» A marzo 2007, il Consiglio Europeo si è prefissato di raggiungere entro l anno 2020: a)la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra di almeno il 20%

Dettagli

Comune di Perugia. Al Presidente del Consiglio Comunale Sede

Comune di Perugia. Al Presidente del Consiglio Comunale Sede 1 Al Presidente del Consiglio Comunale Sede ORDINE DEL GIORNO Oggetto: Linee di indirizzo per un nuovo Piano Energetico e Ambientale Sostenibile (PEAS). PREMESSO - La Direttiva 2009/28/CE stabilisce, per

Dettagli

caso di studio:cooperative di abitazione Borghetto dei pescatori, Ostia

caso di studio:cooperative di abitazione Borghetto dei pescatori, Ostia CONSULTA PER IL PROGETTO SOSTENIBILE E L EFFICIENZA ENERGETICA CORSO DI FORMAZIONE PROGETTO DI QUALITA ED EFFICIENZA ENERGETICA ED AMBIENTALE Lezione del Venerdì 4 Aprile 2008 caso di studio:cooperative

Dettagli

Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche. Ing Giovanni Di Giacomo

Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche. Ing Giovanni Di Giacomo Soluzioni impiantistiche per ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche Ing Giovanni Di Giacomo Giovanni.digiacomo7@tin.it g.digiacomo@pec.ording.roma.it 1 Ristrutturazioni edilizie Tipologia

Dettagli

Programmazione per l efficienza nazionale e regionale

Programmazione per l efficienza nazionale e regionale Programmazione per l efficienza nazionale e regionale Efficienza energetica: politiche e misure La Direttiva UE 2006/32 impone agli stati membri la stesura del Piano d'azione per l'efficienza energetica

Dettagli

Educational Tour 5 ottobre 2010 La Dimora Storico Romantica Il Sole e la Luna: un esempio di turismo sostenibile in Alta Langa

Educational Tour 5 ottobre 2010 La Dimora Storico Romantica Il Sole e la Luna: un esempio di turismo sostenibile in Alta Langa Educational Tour 5 ottobre 2010 La Dimora Storico Romantica Il Sole e la Luna: un esempio di turismo sostenibile in Alta Langa Alberto Monaco MIXO Consulting S.r.l. 1 Molti degli interventi da attuare

Dettagli

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Santarcangelo di Romagna 19 Febbraio 2015 Le politiche energetiche in Europa

Dettagli

del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE

del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE Circolare n. 24 del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE 1 Premessa... 2 2 Detrazione IRPEF per interventi di recupero

Dettagli

MODELLO 730/2014: alcune novità

MODELLO 730/2014: alcune novità MODELLO 730/2014: alcune novità a cura di: Dott. Maurizio Belli Dott. Alberto Bandinelli 1.1 Il modello 730/2014 Con Provvedimento del 15 gennaio 2014 l Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello definitivo

Dettagli

www.30giugno2013.it numero verde 800.978.500 ordine INGEGNERI provincia como

www.30giugno2013.it numero verde 800.978.500 ordine INGEGNERI provincia como -55% Agevolazione fiscale per la riqualificazione energetica -50% Detrazione sugli interventi di recupero www.30giugno2013.it numero verde 800.978.500 ORDINE DEGL I ARCHITET TI PIANIFICATORI PAESAGGISTI

Dettagli

Vidor (TV), 12-10 2011 TAVOLO DI CONCERTAZIONE: PATTO DEI SINDACI PER LO SVILUPPO DI PIANO D AREA SULLE ENERGIE RINNOVANILI: AVVIO DELL INIZIATIVA

Vidor (TV), 12-10 2011 TAVOLO DI CONCERTAZIONE: PATTO DEI SINDACI PER LO SVILUPPO DI PIANO D AREA SULLE ENERGIE RINNOVANILI: AVVIO DELL INIZIATIVA Vidor (TV), 12-10 2011 TAVOLO DI CONCERTAZIONE: PATTO DEI SINDACI PER LO SVILUPPO DI PIANO D AREA SULLE ENERGIE RINNOVANILI: AVVIO DELL INIZIATIVA LA COSTRUZIONE DEI PIANI D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE:

Dettagli

DIRETTIVA 2009/28/CE. Obie vo 2020: ITALIA. +18,3 MTep

DIRETTIVA 2009/28/CE. Obie vo 2020: ITALIA. +18,3 MTep DIRETTIVA 2009/28/CE Obie vo 2020: ITALIA 17% del consumo finale di energia da fon rinnovabili 10% del consumo finale di energia nei traspor da fon rinnovabili Consumi lordi al 2020: 254,4 Mtep Energia

Dettagli