Teradata Sondaggio globale sul data-driven marketing: Verso la personalizzazione totale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Teradata 2015 - Sondaggio globale sul data-driven marketing: Verso la personalizzazione totale"

Transcript

1 Teradata Sondaggio globale sul data-driven marketing: Verso la personalizzazione totale

2

3 Indice 3 Executive Summary 7 La situazione attuale 7 Progressi 7 Cosa ci riserva il futuro 8 Vincoli e ostacoli 11 Sfide, vantaggi e obiettivi 11 Processo decisionale: più flessibile, rapido e preciso, ma 12 Il numero di processi è maggiore, ma le sfide rimangono 13 Obiettivo 15 Ricerche dati più approfondite 15 Tipi di dati raccolti 16 Un'esperienza personalizzata e client-oriented 17 Un'esperienza personalizzata e multicanale 19 Ottenere insight strategici sui clienti tramite la collaborazione fra marketing e IT 19 Proprietà dei dati 20 Gestione del cambiamento: la relazione fra marketing e IT 21 Eliminazione dei silos all'interno del marketing 23 Creazione di un Business Case per offrire soluzioni personalizzate 23 Allineamento con gli obiettivi aziendali 23 Calcolo del ROI 23 riepilogo: gli esperti di marketing devono imparare a usare i dati a proprio vantaggio 25 Conclusione 25 Quiz di preparazione per il marketing 27 Metodologia e dati demografici del sondaggio 28 Informazioni su Teradata 1

4 Il data-driven marketing è l'unico strumento a disposizione degli esperti per inviare comunicazioni personalizzate. 2

5 EXECUTIVE SUMMARY Oggi, i clienti si aspettano e richiedono un'esperienza d'acquisto rilevante e scorrevole. Sono abituati a campagne di marketing basate sui loro gusti e che anticipano le loro necessità. L'invio di messaggi incompleti o contraddittori trasmette una sensazione di disorganizzazione che potrebbe infastidire il cliente e, a volte, convincerlo a rivolgersi altrove. Il data-driven marketing è l'unico strumento a disposizione degli esperti per inviare comunicazioni personalizzate. Teradata definisce il data-driven marketing come il processo di raccolta di grandi quantità di dati online che vengono combinati con i più tradizionali dati offline, per fornire in tempi rapidi analisi e informazioni sui clienti provenienti da più canali integrati fra loro. Tali informazioni vengono quindi utilizzate per campagne di marketing altamente personalizzate e create sulla base delle esigenze del cliente. Il datadriven marketing è lo strumento finale per fornire ai clienti soluzioni rilevanti: rappresenta il passaggio dalla segmentazione a una reale personalizzazione delle campagne, eseguita in tempo reale. In questo modo si ha la possibilità di elaborare progetti individuali, per fornire ai clienti già noti soluzioni mirate, in un ambiente di marketing digitale che troppo spesso si accontenta di ottenere "buone approssimazioni". Un programma di marketing data-driven ben integrato e in grado di fornire una single customer view è il giusto mezzo per raggiungere risultati fino ad ora nemmeno immaginabili. I dati di questo studio si basano su un sondaggio a cui hanno partecipato dirigenti del settore marketing e comunicazioni, in rappresentanza delle più grandi aziende di tutto il mondo. Il sondaggio è stato condotto nell'autunno 2014, sul modello di un progetto simile svolto l'anno precedente. 3

6 SFIDE, VANTAGGI E OBIETTIVI Processo decisionale: più flessibile, rapido e preciso, ma Nell'ultimo anno i marketer hanno compiuto passi da gigante nell'elaborazione della propria strategia di data-driven marketing. Il risultato più evidente e sorprendente è che oggi, in base al sondaggio, il data-driven marketing risulta essere un elemento integrato o strategico per il 78% degli esperti. Entrambe le situazioni sono comunque preferibili all'approccio ad hoc tanto in voga fino all'anno scorso. Il 59% degli esperti reputa che l'utilizzo dei dati contribuisca a velocizzare il processo decisionale. Nel 2013 solo il 34% dei partecipanti al sondaggio aveva indicato il data-driven marketing come un elemento integrato o strategico. Mentre in quel periodo buona parte dei pezzi del puzzle rappresentato dal data-driven marketing erano ancora disseminati sul tavolo, oggi il numero di esperti in grado di collegarli in modo strategico agli altri pezzi è aumentato significativamente. Questo approccio più strategico al data-driven marketing ha già avuto un impatto positivo nei processi decisionali, soprattutto per quanto riguarda la velocità con cui le decisioni vengono prese. Il 59% dei partecipanti ha indicato la rapidità come un vantaggio derivante dall'utilizzo di dati nei processi decisionali, mentre nel 2013 la percentuale era di appena il 31%. Ora la rapidità rappresenta il secondo vantaggio per importanza, dietro solo all'accuratezza, indicata dal 67% dei partecipanti. Un'area che salta agli occhi per non avere mostrato alcun segno di miglioramento è l'uso dei processi decisionali data-driven per accrescere il vantaggio competitivo. Questo tipo di applicazione risulta più complesso rispetto alla "semplice" ricerca di velocità, accuratezza o efficienza, perché richiede la capacità di collegare i risultati dell'analisi dati alle applicazioni di marketing per creare schemi da utilizzare all'interno dell'ufficio marketing e dell'intera azienda. Il numero di processi è maggiore, ma le sfide rimangono Nel 2013 circa l'80% degli esperti di marketing aveva espresso l'intenzione di implementare o avviare entro due anni progetti in grado di automatizzare i processi di qualificazione dei dati, la gestione della performance o il marketing work-flow. Tale volontà è stata messa in pratica, come dimostrato dal fatto che la voce "mancanza di processi", che nel 2013 rappresentava l'ostacolo principale, nel sondaggio del 2014 non è rientrata neanche tra i primi cinque risultati. Tuttavia nuove sfide sono comparse all'orizzonte. La sicurezza cibernetica rappresenta oggi una delle principali fonti di preoccupazione per le aziende e pone gli esperti di marketing in una posizione delicata, perché operano nella funzione più attiva in termini di raccolta dei dati dei clienti. Solo il 39% delle aziende ottiene vantaggi commerciali dai dati dei clienti. Assicurare la coerenza delle informazioni in un sistema di marketing multicanale rappresenta un problema per il 44% degli esperti di marketing. L'obiettivo ultimo del data-driven marketing è, ovviamente, quello di dare impulso alle attività commerciali. A oggi, solo il 39% delle organizzazioni è in grado di ricavare benefici significativi (migliore ritorno sugli investimenti, fidelizzazione dei clienti, maggior numero di conversioni e così via) dall'utilizzo strategico dei client data. RICERCHE DATI PIÙ APPROFONDITE Tipi di dati raccolti Le varie informazioni che le aziende possono ottenere dai dati, così come le loro stesse priorità, ruotano sempre attorno al cliente. "Come acquisire e fidelizzare nuovi clienti?" è la domanda chiave selezionata dal maggior numero di responsabili del settore marketing (38%). In genere, le aziende raccolgono, utilizzano e attribuiscono valore a tipologie di dati ben precise, come ad esempio il livello di soddisfazione dei clienti, dati relativi all'assistenza clienti e informazioni sull'utilizzo e sul comportamento dei dati dei clienti. Esperienza customer-centric: personalizzata e multicanale Le attività di marketing non possono limitarsi a essere personalizzate, devono anche essere coerenti nel tempo. A tale scopo, gli esperti di marketing devono creare una single customer view, che va aggiornata costantemente. 4

7 Si possono notare dei progressi rispetto al 2013, in cui solo il 18% dei marketer aveva espresso soddisfazione per il fatto di avere una panoramica singola e integrata dei clienti. Nell'ultimo sondaggio il 43% dei manager ha dichiarato di avere completato l'integrazione dei dati fra i vari team. La quasi totalità dei dirigenti (92%) concorda nell'affermare che l'integrazione dei dati fra i team consente di generare offerte e interazioni in grado di migliorare il servizio di assistenza clienti. Secondo l'83% degli executive, tali messaggi personalizzati devono essere trasmessi su più canali. Tuttavia, assicurare la coerenza delle informazioni in un sistema di marketing multicanale rappresenta un problema per il 44% di essi. Inoltre, solo il 50% degli esperti di marketing applica abitualmente sistemi di data-driven marketing per personalizzare i messaggi e le offerte di marketing allo scopo di accrescere il livello di soddisfazione dei clienti. Ad ogni modo, la capacità di creare soluzioni di marketing personalizzate rappresenta una priorità per il 92% dei partecipanti al sondaggio. Inoltre, le divisioni interne impediscono al 42% degli esperti di marketing di ottenere una panoramica completa e coerente dei propri clienti. Ottenere insight strategici sui clienti tramite la collaborazione fra marketing e IT Collaborazione fra marketing e IT per la proprietà dei dati Attualmente, gli esperti di marketing controllano una quantità maggiore di dati rispetto allo scorso anno (43% contro 32%). Inoltre, quelli che hanno un accesso diretto ai propri dati tendono a essere più vicini all'integrazione di una soluzione di data-driven marketing con i propri processi standard, rispetto a coloro che devono passare attraverso un Più dell'80% degli esperti di marketing afferma che la presenza di compartimentazione in silos del proprio reparto impedisce di ottenere una visione di insieme delle campagne e dei clienti. ufficio IT interno o un fornitore esterno. I reparti IT rappresentano i partner perfetti per il marketing, perché agevolano i collegamenti fra i vari punti di contatto all'interno dell'azienda, sia per le attività di raccolta e integrazione dei dati sia per le comunicazioni con i clienti. L'84% delle aziende che hanno partecipato al sondaggio si sta impegnando attivamente per creare partnership strategiche fra i reparti di marketing e IT. Anche se risulta in costante miglioramento, la collaborazione rimane uno dei fattori chiave. Eliminazione dei silos all'interno del marketing La capacità di verificare che i dati siano integrati fra i vari team è un elemento fondamentale. Tuttavia, più dell'80% dei marketer indica che la presenza di compartimentazione in silos dei propri reparti impedisce di ottenere una visione di insieme multicanale sulle campagne e i clienti. CREAZIONE DI UN BUSINESS CASE per offrire soluzioni personalizzate Allineamento con gli obiettivi aziendali Nella creazione del proprio Business Case, gli esperti di marketing hanno trascurato l'utilizzo dei dati. "In che modo le attività di marketing attuali possono aiutare a raggiungere gli obiettivi aziendali?" è la domanda chiave in seconda posizione selezionata dai responsabili marketing (29%). I marketer devono usare i dati a proprio vantaggio Provare l'efficacia del marketing viene considerato un fattore prioritario solo dal 3% dei rispondenti. Questo nonostante il fatto che il 45% dei dirigenti si avvale dei dati per misurare il ritorno sugli investimenti e che buona parte di essi (41%) ritiene le informazioni data-driven possono risultare estremamente utili nell'allocazione dei budget per le attività di marketing. Il modo migliore per creare un caso aziendale per il data-driven marketing consiste probabilmente nell'applicazione di dati a questo argomento. In questo rispetto, appare che gli esperti di marketing non siano ancora al passo con i tempi. Provare l''efficacia del marketing viene considerato un fattore prioritario solo dal 3% degli esperti. 5

8 Un numero sempre maggiore di esperti (87%) ritiene oggi che i dati siano la risorsa più sottovalutata dai reparti marketing, mentre nel 2013 solo il 46% degli intervistati era di questo parere. 6

9 LA SITUAZIONE ATTUALE Progressi Il mercato risente delle pressioni esercitate dai clienti, le cui esigenze devono essere soddisfatte in modo costante e continuo. Tutti si trovano a dover agire in tempo reale e chi è più rapido nel rispondere ai mutamenti del mercato ha le maggiori possibilità di successo. Riconoscendone il valore e l'utilità, nell'ultimo anno gli esperti di marketing hanno compiuto passi da gigante per quanto riguarda lo stato del data-driven marketing. Il risultato più evidente e sorprendente è il numero di esperti che sono passati dall'applicazione ad hoc del data-driven marketing a un approccio più strategico. In base al sondaggio, attualmente il 78% degli esperti di marketing adotta soluzioni di il data-driven marketing in modo integrato o strategico. Questo rappresenta un significativo passo avanti rispetto all'approccio ad hoc che risultava prevalente nel Si può affermare che, mentre lo scorso anno buona parte dei pezzi del puzzle rappresentato dal datadriven marketing erano ancora disseminati sul tavolo, oggi il numero di esperti in grado di collegarli in modo strategico per creare un'immagine completa è aumentato significativamente. Cosa ci riserva il futuro? Nonostante gli enormi progressi, gli esperti di marketing non possono permettersi il lusso di riposare sugli allori. Al contrario, i dirigenti sentono sempre più la necessità di adottare soluzioni di data-driven marketing e quasi la metà degli intervistati (49%) ha dichiarato di essere sotto pressione in questo senso. I progressi compiuti nel campo del data-driven marketing ha messo in luce l'immenso potenziale che giace ancora inutilizzato. Di conseguenza, un numero sempre maggiore di esperti (87%) ritiene oggi che i dati siano la risorsa più sottovalutata dai reparti marketing. Si tratta di un cambiamento di opinione importante, se si pensa che nel 2013 solo il 46% degli intervistati era di questo parere. Quanti saranno però in grado di mettere in pratica i buoni propositi? 7

10 È importante ricordare che il successo del data-driven marketing dipende dalla capacità di eliminare i silos e di migliorare la cooperazione fra i vari reparti aziendali. Vincoli e ostacoli Un dato preoccupante riguarda le previsioni sullo stato del data-driven marketing per l'anno prossimo, che non mostrano cambiamenti significativi rispetto al 2014 (Figura 1). Questa prospettiva di lento progresso potrebbe derivare dalla complessità dell'impresa oppure dalla mancanza di informazioni precise sui modi con cui affrontare i passi successivi. Una causa ulteriore può essere individuata nel fatto che portare le aziende a intraprendere le azioni necessarie per progredire in questo percorso richiede l'implementazione e l'integrazione di tecnologie complesse e a volte rischiose e la capacità di sviluppare nuove competenze, tramite processi lunghi, complicati e costosi, che difficilmente possono essere portati a termine in un solo anno. Inoltre, è importante ricordare che il successo del data-driven marketing dipende dalla capacità di eliminare i silos e di migliorare la cooperazione fra i vari reparti aziendali. Esistono anche ostacoli e problemi di carattere finanziario e tecnologico e una certa carenza di talenti disponibili. Se la formazione o l'acquisizione di persone con le competenze necessarie per eseguire l'analisi dei dati viene considerata una priorità assoluta, l'assenza di tali competenze non viene percepita come un ostacolo significativo. Potrebbe essere utile per gli esperti di marketing rivedere le loro capacità di analisi dei dati, per capire quali sono le loro competenze attuali e cosa sia invece richiesto. 8

11 Figura 1. Stato attuale del data-driven marketing e previsioni per il futuro Integrato e utilizzato nell'intero sistemaazienda. Fa parte della procedura standard dell'azienda 28% 30% 34% Uso strategico. Interagisce con sistemi aziendali, sviluppo di prodotti, customer experience, ecc... 6% 43% 48% Conoscenza di base. Introdotto recentemente, con utilizzo ad hoc 8% 9% 47% Preso in considerazione, ma non ancora implementato 6% 7% 12% La decisione di integrare una strategia data-driven è stata abbandonata a causa del numero di ostacoli/ inefficienze ND 3% 4% Per il momento, il data marketing non è stato preso in considerazione 3% 4% 4% n Stato del data-driven marketing nelle aziende (2013) n Stato attuale del data-driven marketing nelle aziende (2014) n Previsione sul ruolo del data-driven marketing a un anno da oggi 9

12 I clienti sono spesso impazienti e buoni conoscitori del mondo digitale e pretendono la massima velocità da parte degli esperti di marketing. L'incapacità di rispondere in modo tempestivo può portare alla perdita di un cliente. 10

13 SFIDE, VANTAGGI E OBIETTIVI Processo decisionale: più flessibile, rapido e preciso, ma Un approccio più strategico al data-driven marketing ha già avuto un impatto positivo in quasi tutte le fasi del processo decisionale. La maggiore rapidità con cui vengono prese le decisioni rappresenta il risultato più evidente. La possibilità di condividere facilmente i dati fra i vari team all'interno e al di fuori dell'ufficio marketing e di collegarli ad azioni specifiche ha consentito di eliminare buona parte dei tempi morti. Un posizionamento così basso della velocità sottolinea ulteriormente come l'assenza di processi e di un approccio strategico provochi ritardi e colli di bottiglia. I clienti sono spesso impazienti e buoni conoscitori del mondo digitale e pretendono la massima velocità da parte degli esperti di marketing. L'incapacità di rispondere in modo tempestivo può portare alla perdita di un cliente. Per tale ragione gli esperti di mercato tentano di sfruttare il data-driven marketing per velocizzare i processi decisionali. esperti di mercato, che raramente siedono al tavolo dove si prendono le decisioni e che per agevolare una trasformazione che interessa l'intera azienda devono intervenire in aree che non ricadono sotto il loro controllo. Figura 2. Vantaggi derivanti dall'uso dei dati nel processo decisionale ACCURATEZZA: Decisioni più 58% accurate Decisioni più rapide VELOCITÀ: 31% 59% 67% Un'area che salta agli occhi per non avere mostrato alcun segno di miglioramento è l'uso dei processi decisionali data-driven per accrescere il vantaggio competitivo. Si tratta dell'obiettivo finale, perché implica l'utilizzo dei dati per trasformare le procedure aziendali per fare business, tramite la ricerca di ulteriori opportunità, canali o mercati e l'utilizzo di modelli commerciali differenti. Questo tipo di applicazione risulta più complesso rispetto alla "semplice" ricerca di velocità, accuratezza o efficienza, perché richiede la capacità di collegare i risultati dell'analisi dati alle applicazioni di marketing per creare schemi da utilizzare all'interno dell'ufficio marketing e dell'intera azienda. Il passo successivo consiste nell'utilizzare le informazioni per dare vita a strategie innovative o a un nuovo modello commerciale. Non è un'impresa semplice per gli VANTAGGI PER L'AZIENDA: Migliori risultati commerciali Maggiore efficienza/ riduzione dei costi EFFICIENZA: COMPETITIVITÀ: Maggiori opportunità/ vantaggi n 2013 n % 57% 44% 56% 43% 43% 11

14 Il numero di processi è maggiore, ma le sfide rimangono Il rapporto Teradata del 2013 sottolineava la crescente popolarità dei processi e che la capacità di sfruttare le informazioni costituiva un fattore chiave per la creazione di un vantaggio competitivo sostenibile. Veniva indicato che il concetto di processo poteva entrare in conflitto con la percezione degli esperti di marketing, visti tradizionalmente come spiriti liberi e creativi. In passato, molti esperti di marketing erano restii ad accettare la possibilità di introdurre i processi nelle proprie attività. Ma il mondo cambia. Nell'era digitale la creatività deve essere supportata dai dati, per arrivare a risultati prevedibili. Per acquisire vantaggio competitivo e sostenibile, che consentano di sfruttare nuove opportunità, è indispensabile che gli esperti di marketing sappiano integrare i processi in modo da utilizzare le informazioni disponibili in tempi rapidissimi. L'automazione consente agli esperti di marketing di accrescere la propria rapidità e agilità. Nel 2013 circa l'80% degli esperti di marketing aveva espresso l'intenzione di implementare o avviare entro due anni progetti in grado di automatizzare i processi di qualificazione dei dati, la gestione della performance o il marketing work-flow. Tale volontà è stata messa in pratica, come dimostrato dal fatto che la voce "mancanza di processi", che nel 2013 rappresentava l'ostacolo principale, nel sondaggio del 2014 non è rientrata neanche tra i primi cinque risultati. Tali processi sono stati alla base di un utilizzo più strategico e integrato del data-driven marketing, perché hanno aiutato a congiungere i punti sono andati a sostituire l'approccio ad hoc. Nel frattempo sono tuttavia emerse nuove sfide che devono essere affrontate con estrema attenzione da chi è interessato a portare il proprio data-driven marketing a un livello più avanzato. Il problema principale è costituito dalla preoccupazione diffusa riguardo alla sicurezza dei dati. Con la comparsa di nuove tecnologie e dopo una serie di incidenti di grande risonanza, la sicurezza cibernetica è diventata una delle principali fonti di preoccupazione per le aziende. A causa del clima generalizzato di paura e della diffusione di una grande quantità di notizie allarmistiche e poco attendibili sui rischi delle varie tecnologie, gli esperti di marketing devono essere sempre aggiornatissimi sull'argomento. In questo senso, è di vitale importanza stabilire una buona collaborazione con i reparti IT e operare a stretto contatto con i responsabili della gestione dei rischi. Un aspetto preoccupante è il numero di esperti (superiore rispetto al 2013) che lamentano il poco interesse delle aziende verso il data-driven marketing e una scarsa consapevolezza della sua importanza. Gli esperti di marketing si occupano quotidianamente di analisi ed è normale che comprendano l'utilità del data-driven marketing, tuttavia, i dirigenti di altri reparti, con potere decisionale riguardo ai budget o l'acquisizione di nuove tecnologie, potrebbero non essere pienamente consapevoli della sua importanza. Diventa quindi essenziale la capacità degli esperti di marketing di promuovere e spiegare il valore commerciale del data-driven marketing. Figura 3. Ostacoli che impediscono la diffusione del data-driven marketing 2013 Assenza di processi per trasformare gli insight in decisioni 42% Tecnologie inadeguate/obsolete 39% Non viene considerato prioritario per lo stanziamento di fondi 35% Team/competenze/talenti 31% Scarsa consapevolezza dell'importanza del data-driven marketing 27% 2014 Problemi di sicurezza dei dati 46% Non viene considerato prioritario per lo stanziamento di fondi 44% Impegno scarsa consapevolezza dell'importanza del data-driven marketing 36% Assenza di un database CRM adeguato 34% Irreperibilità dei dati necessari all'interno del reparto 29% 12

15 Obiettivo L'obiettivo ultimo del data-driven marketing è quello di dare impulso alle attività commerciali. Attualmente, solo il 39% delle organizzazioni ottiene vantaggi commerciali significativi dai dati dei clienti. È auspicabile che questa cifra possa aumentare, dato che un'ampia maggioranza di aziende (83%) è in grado di intraprendere azioni esplicite basandosi sui risultati dei dati raccolti. È essenziale che tali azioni possano essere tradotte in vantaggi per l'azienda. Figura 4. Orientamento verso la raccolta e l'analisi dei dati dei clienti 39% 9% 8% 6% 37% n Inattivo per scelta: non appropriato per la nostra tipologia di clienti e mercati n Inattivo per ragioni di priorità: dobbiamo ancora iniziare n Da iniziale a incompleto: abbiamo appena iniziato n Attivo: stiamo operando in modo significativo per raccogliere e analizzare i dati dei clienti n Molto attivo: otteniamo vantaggi commerciali significativi dai dati dei clienti 13

16 "Come acquisire e fidelizzare nuovi clienti?" è la domanda chiave selezionata dal maggior numero di responsabili del settore marketing (38%). 14

17 RICERCHE DATI PIÙ APPROFONDITE Tipi di dati raccolti "Come acquisire e fidelizzare nuovi clienti?" è la domanda chiave selezionata dal maggior numero di responsabili del settore marketing (38%). Non deve sorprendere che i vari tipi di informazioni che le aziende possono ottenere dai dati e le loro priorità ruotano sempre attorno al cliente. Grazie alle informazioni personalizzate, l'attenzione al cliente è aumentata rispetto al 2013, quando i due problemi principali consistevano nel determinare le campagne di marketing più efficaci e nel capire in che modo integrare il marketing negli obiettivi generali dell'azienda. Esaminando in modo più approfondito il tipo di dati raccolti, utilizzati e ritenuti importanti dalle aziende, si nota che alcune tipologie risultano in cima alla lista in tutte e tre le categorie, soprattutto per quanto riguarda utilizzo e soddisfazione (figura 5). Figura 5. Tipi di dati Tipo di dati attualmente raccolti Dati sull'assistenza clienti 56% Dati sulla soddisfazione dei clienti 51% Comportamento e utilizzo dei dati 44% Gestione dei dati dei clienti 42% Dati sui dispositivi 42% Dati sulla soddisfazione dei clienti Dati sull'assistenza clienti Comportamento e utilizzo dei dati Gestione dei dati dei clienti Dati di interazione per il marketing digitale Comportamento e utilizzo dei dati Dati sull'assistenza clienti Dati sulla soddisfazione dei clienti Dati sui dispositivi Dati di interazione per il marketing digitale/dati demografici Tipo di dati attualmente utilizzati per elaborare le strategie di marketing 29% 28% 27% 25% 24% 48% 46% 42% 41% 40% Fra i dati attualmente non in uso, Questa tipologia è la più preziosa 15

18 Gli esperti di marketing si trovano spesso in sintonia con i reparti per cui devono elaborare le informazioni ottenute dai dati e con quelli che rappresentano le loro priorità. Le tre priorità, che includono messaggistica personalizzata e acquisizione di clienti, rientrano nelle aree per cui le aziende raccolgono informazioni dai dati. Tuttavia, sono ancora presenti dei gap fra i dati raccolti e quelli usati per prendere decisioni informate sulle strategie di marketing. Un'esperienza personalizzata e clientoriented Al giorno d'oggi, le attività di marketing devono essere pensate per il cliente e non per un cliente. Per gli esperti, personalizzazione significa ricavare informazioni specifiche sul cliente. Gli esperti di marketing nei loro messaggi devono fornire le informazioni che stanno cercando, in modo da diventare consulenti di fiducia. Un approccio interessante consiste nel partecipare a conversazioni online con il cliente, attraverso vari canali. Il messaggio non può limitarsi a essere personalizzato ma deve anche essere coerente nel tempo. A tale scopo, gli esperti di marketing devono sviluppare una panoramica unica e continua di ciascun cliente, basata sull'integrazione di tutti i dati disponibili in sede (strutturati e non strutturati) e di quelli reperibili da terze parti. Si possono notare dei progressi rispetto al 2013, in cui solo il 18% dei marketer aveva espresso soddisfazione per il fatto di avere una panoramica singola e integrata dei clienti. Nell'ultimo sondaggio il 43% dei manager ha dichiarato di avere completato l'integrazione dei dati fra i vari team. L'approccio personalizzato si è dimostrato così prezioso da scavalcare per importanza quello che era da sempre l'obiettivo primario, ossia l'acquisizione e la fidelizzazione dei clienti. Un'ampia maggioranza di responsabili marketing ritiene che una conoscenza approfondita dei propri clienti rappresenti uno strumento inestimabile. L'83% afferma che la ricerca degli schemi comportamentali dei clienti è un elemento prioritario che non deve essere limitato alle preferenze sugli acquisti e l'85% utilizza questi dati aggiuntivi per personalizzare le proprie campagne di marketing. Più di metà delle aziende conduce frequenti studi sulla segmentazione dei dati demografici, comportamentali, attitudinali e sullo stile di vita. Figura 6. Priorità di marketing e informazioni derivanti dai dati Messaggi personalizzati/maggiore soddisfazione del cliente Sviluppo/acquisizione di competenze per l'analisi di grandi quantità di dati per ottimizzare l'utilizzo dei dati dei clienti 40% 41% Acquisizione e fidelizzazione dei clienti 36% Migliorare l'efficienza/fare di più con meno 36% 36% Sviluppare programmi di domanda e risposta per massimizzare l'adozione 35% 37% Identificare le opportunità di vendita incrociata all'interno della base clienti 33% 38% Accrescere l'accuratezza dell'attribuzione dei canali per migliorare l'efficacia delle campagne 24% 38% Integrare e inviare messaggi coerenti tramite canali non tradizionali 20% 35% Integrare e inviare messaggi coerenti tramite i canali tradizionali 17% 39% Gestire in tempo reale la spesa per il marketing 9% 35% Dimostrare l'efficacia del marketing misurando risultati e ROI 3% 45% n Priorità del reparto marketing 46% 43% 53% n Ottimizziamo le informazioni ricavate dai dati per questa priorità 16

19 Inoltre, le aziende si attivano per integrare i dati ottenuti da terze parti, in modo da approfondire ulteriormente la conoscenza dei propri clienti (88%), e stringono collaborazioni proficue con terzi per approfondire la conoscenza di ciascun cliente (90%). Figura 7. Mezzi di comunicazione più popolari/canali di comunicazione per raggiungere i clienti Un'esperienza personalizzata e multicanale Secondo l'83% dei dirigenti, i messaggi personalizzati devono essere inviati tramite una serie di canali, per creare un approccio multicanale che permetta di raggiungere al meglio i clienti (figura 7). Al momento i canali preferiti dagli esperti di marketing sono i siti Web aziendali e le app. Tuttavia, la possibilità di assicurare coerenza e rilevanza ai messaggi personalizzati inviati attraverso più canali, sia tradizionali sia non tradizionali, non è ancora vista, erroneamente, come un elemento non prioritario. Questa è un'area alla quale gli esperti di marketing dovrebbero prestare maggiore attenzione, perché solo il 44% dei dirigenti vede un problema nella mancanza di coerenza nelle soluzioni di marketing multicanale. Sito Web 66% App per telefonia mobile 58% Riepilogo: gli esperti di marketing concordano sull'assoluta importanza di raggiungere i consumatori con informazioni personalizzate. La capacità di creare soluzioni di marketing personalizzate rappresenta una priorità per il 92% dei partecipanti al sondaggio. Tale necessità non si limita a un livello di personalizzazione basato su segmenti, ma intende arrivare a un'interazione diretta con il cliente. Secondo l'87% dei marketer, l'utilizzo nei messaggi di dati rilevanti ha un impatto positivo sul livello di soddisfazione del cliente. 51% Call center Tuttavia, anche se la situazione risulta abbastanza chiara a tutti, le azioni intraprese in direzione di un data-driven marketing non sono ancora sufficienti per garantire comunicazioni personalizzate con i clienti. Solo il 50% degli esperti di marketing applica abitualmente sistemi di data-driven marketing per personalizzare i messaggi e le offerte di marketing allo scopo di accrescere il livello di soddisfazione dei clienti. Per ottenere progressi significativi in quest'area, gli esperti di marketing potrebbero avere la necessità di rivolgere lo sguardo all'interno dell'azienda per capire in che modo sono organizzati i vari reparti e processi e definire le azioni da intraprendere per stabilire una collaborazione fruttuosa. Per creare un buon sistema di messaggi personalizzati è indispensabile avere una conoscenza approfondita del cliente in tutti i canali di comunicazione. Al momento, i silos interni impediscono al 42% degli esperti di marketing di ottenere una panoramica completa e coerente dei propri clienti. In questo caso, la capacità di collaborazione degli esperti di marketing rappresenta il fattore chiave. Presenza sui social media 37% Catalogo/posta 29% 49% Di persona (in negozio o altro) 37% Acquisto di carte fedeltà Interazioni dei servizi finanziari di affinità 9% 17

20 Durante il 2014 si è verificato un significativo cambiamento dello stato della proprietà dei dati. Attualmente, gli esperti di marketing controllano una quantità maggiore di dati rispetto allo scorso anno. 18

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

siete in grado di incrementare l'innovazione in tutto il portfolio prodotti?

siete in grado di incrementare l'innovazione in tutto il portfolio prodotti? SOLUTION BRIEF Soluzioni Project & Portfolio Management per l'innovazione dei prodotti siete in grado di incrementare l'innovazione in tutto il portfolio prodotti? you can Le soluzioni Project & Portfolio

Dettagli

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi Efficienza operativa nel settore pubblico 10 suggerimenti per ridurre i costi 2 di 8 Presentazione La necessità impellente di ridurre i costi e la crescente pressione esercitata dalle normative di conformità,

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

Professional Services per contact center Mitel

Professional Services per contact center Mitel Professional Services per contact center Mitel Una struttura rigorosa per un offerta flessibile Rilevamento Controllo dello stato Requisiti della soluzione Architettura Roadmap strategica Ottimizzazione

Dettagli

La vostra azienda è pronta per un server?

La vostra azienda è pronta per un server? La vostra azienda è pronta per un server? Guida per le aziende che utilizzano da 2 a 50 computer La vostra azienda è pronta per un server? Sommario La vostra azienda è pronta per un server? 2 Panoramica

Dettagli

Unified Communications: principali tendenze in atto nelle medie imprese

Unified Communications: principali tendenze in atto nelle medie imprese Un profilo personalizzato di adozione della tecnologia commissionato da Cisco Gennaio 2014 Unified Communications: principali tendenze in atto nelle medie imprese 1 Introduzione In un panorama aziendale

Dettagli

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO Report globale e suggerimenti Gennaio 2013 Autore: Filigree Consulting Promosso da: SMART Technologies Executive

Dettagli

Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi

Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi 2 Pure Performance La nostra Cultura Alfa Laval è un azienda focalizzata sul cliente e quindi sul prodotto con una forte cultura

Dettagli

Creazione automatica di organigrammi e di rapporti sulla forza lavoro

Creazione automatica di organigrammi e di rapporti sulla forza lavoro Creazione automatica di organigrammi e di rapporti sulla forza lavoro Visualizzazione della forza lavoro Generazione di rapporti sul numero di dipendenti Definizione del budget e pianificazione Gestione

Dettagli

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano Facoltà di lingua e cultura italiana CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations CUSTOMER SUCCESS STORY LUGLIO 2015 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Azienda: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

COME ARCELORMITTAL AUMENTA LA PRODUTTIVITA

COME ARCELORMITTAL AUMENTA LA PRODUTTIVITA COME ARCELORMITTAL AUMENTA LA PRODUTTIVITA UNA TECNOLOGIA SOLIDA COME L ACCIAIO GRAZIE A M-SOFT Yvo van Werde non avrebbe mai immaginato che il sistema pioneristico che aveva contribuito a sviluppare 19

Dettagli

perché è importante? Cos'è l'esperienza clienti e Di: Brett Shockley, Senior Vice President e CTO, Avaya

perché è importante? Cos'è l'esperienza clienti e Di: Brett Shockley, Senior Vice President e CTO, Avaya Cos'è l'esperienza clienti e perché è importante? Di: Brett Shockley, Senior Vice President e CTO, Avaya vaya definisce il Customer Experience Management (CEM) Acome la disciplina con cui si gestiscono

Dettagli

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti Cos è il CRM Customer Relationship Management Che cos è un cliente? In quanti modi definire il CRM? I vantaggi di CRM. Il

Dettagli

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013.

Introduzione. Si prevede che Internet of Everything generi almeno 613 miliardi di dollari di profitti aziendali globali nell'arco del 2013. Internet of Everything (IoE) I 10 risultati principali del sondaggio IoE Value Index di Cisco, condotto su un campione di 7.500 responsabili aziendali in 12 paesi Joseph Bradley Jeff Loucks Andy Noronha

Dettagli

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio Allegato 1 REVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE DEL COMPARTO Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio SINTESI DEI COMPORTAMENTI ORGANIZZATIVI

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi 01 MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi Contenuti 1.0 1.1 1.2 Marketing Automation, un introduzione Cosa e quanto cambia in azienda Le prestazioni Le aziende che utilizzano la marketing

Dettagli

IL WHITE PAPER DELL EMAIL MARKETING Per l e-commerce

IL WHITE PAPER DELL EMAIL MARKETING Per l e-commerce IL WHITE PAPER DELL EMAIL MARKETING Per l e-commerce Editore Newsletter2Go L email marketing per l e-commerce Nel mondo altamente digitalizzato dei nostri giorni, l email è spesso l unico strumento di

Dettagli

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO

DIGITAL TRANSFORMATION. Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO DIGITAL TRANSFORMATION Trasformazione del business nell era digitale: Sfide e Opportunità per i CIO AL VOSTRO FIANCO NELLA DIGITAL TRANSFORMATION Le nuove tecnologie, tra cui il cloud computing, i social

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 5 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 5 Modulo 5 Il Sistema Informativo verso il mercato, i canali ed i Clienti: I nuovi modelli di Business di Internet;

Dettagli

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo Funzionalità EMC Documentum per il settore assicurativo La famiglia di prodotti EMC Documentum consente alle compagnie assicurative di gestire tutti i tipi di contenuto per l intera organizzazione. Un

Dettagli

Guida al CRM. White Paper FrontRange Solutions. SysAround S.r.l. Pagina 1 di 18. Via Cappuccini, 4 20122 Milano

Guida al CRM. White Paper FrontRange Solutions. SysAround S.r.l. Pagina 1 di 18. Via Cappuccini, 4 20122 Milano Guida al CRM White Paper FrontRange Solutions Pagina 1 di 18 SOMMARIO 1. Il CRM: come può migliorare il business aziendale... 3 1.1 Il CRM... 3 1.2 Quali sono i vantaggi di avere una strategia CRM?...

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli

Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight

Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight Caso di successo del cliente Scitum dimezza i tempi di produzione dei report con CA Business Service Insight Profilo del cliente Settore: servizi IT Società: Scitum Dipendenti: più di 450 IL BUSINESS Scitum

Dettagli

Supply Intelligence. Informazioni rapide e approfondite sui fornitori potenziali

Supply Intelligence. Informazioni rapide e approfondite sui fornitori potenziali Supply Intelligence Informazioni rapide e approfondite sui fornitori potenziali Ancora in alto mare? Le forniture, specialmente se effettuate a livello globale, possono rivelarsi un vero e proprio viaggio

Dettagli

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza

CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza CRM: Come le PMI possono organizzare la loro attività senza costi di licenza Il Customer Relationship Management (CRM) punta a costruire, estendere ed approfondire le relazioni esistenti tra un'azienda

Dettagli

Customer satisfaction

Customer satisfaction [moduli operativi di formazione] Customer satisfaction Soddisfare Migliorare Continuare a soddisfare CUSTOMER SATISFACTION Tutte le aziende dipendono dai propri clienti ed è indispensabile agire per capire

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 ORIENTAMENTO ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 ASPETTATIVE E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 MISURARE

Dettagli

TelstraClear rafforza il vantaggio competitivo con il reporting per la garanzia dei servizi

TelstraClear rafforza il vantaggio competitivo con il reporting per la garanzia dei servizi Caso di successo del cliente TelstraClear rafforza il vantaggio competitivo con il reporting per la garanzia dei servizi Profilo del cliente Settore: telecomunicazioni Società: TelstraClear Il business

Dettagli

AT&S aumenta l'efficienza e l'agilità del business grazie al miglioramento della gestione IT

AT&S aumenta l'efficienza e l'agilità del business grazie al miglioramento della gestione IT Caso di successo del cliente Ottobre 2013 AT&S aumenta l'efficienza e l'agilità del business grazie al miglioramento della gestione IT Profilo del cliente Settore: manifatturiero Società: AT&S Dipendenti:

Dettagli

Il CRM nei servizi finanziari alla clientela retail

Il CRM nei servizi finanziari alla clientela retail Il CRM nei servizi finanziari alla clientela retail Microsoft Dynamics CRM e le istituzioni finanziare dedicate alle famiglie banche, banche assicurazioni e sim Premessa Ogni impresa che opera nel settore

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO Cisco è una delle aziende leader nella fornitura di apparati di networking. Nasce nel 1984 a San Josè, California, da un gruppo di ricercatori della Stanford University focalizzandosi sulla produzione

Dettagli

Le piccole e medie imprese danno la giusta importanza al disaster recovery?

Le piccole e medie imprese danno la giusta importanza al disaster recovery? Studio Technology Adoption Profile personalizzato commissionato da Colt Settembre 2014 Le piccole e medie imprese danno la giusta importanza al disaster recovery? Introduzione Le piccole e medie imprese

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo Scheda Il CRM per la Gestione del Marketing Nelle aziende l attività di Marketing è considerata sempre più importante poiché il mercato diventa sempre più competitivo e le aziende necessitano di ottimizzare

Dettagli

Big Data e Customer Engagement

Big Data e Customer Engagement 2013 Big Data e Customer Engagement Una Ricerca di: Novembre 2013 SOMMARIO PRINCIPALI RISULTATI DELLO STUDIO 2 INTRODUZIONE 5 COSA SONO I BIG DATA 5 PERCHÉ I BIG DATA SONO DIVENTATI IMPORTANTI 6 ADOZIONE

Dettagli

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale Le caratteristiche must have del software gestionale ideale ww.microsa Quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per la scelta del Quali software sono i ottimale? principali elementi

Dettagli

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE. L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS.

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE. L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. SCOPRI G2 AUTOMOTIVE. L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. Efficiente, rapido, su misura. G2 Automotive è l innovativo sistema di gestione specifico

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment

La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica della soluzione La prossima ondata di innovazione aziendale introdotta da Open Network Environment Panoramica La crescente importanza dei ruoli assunti da tecnologie come cloud, mobilità, social

Dettagli

SysAround S.r.l. L'efficacia delle vendite è l elemento centrale per favorire la crescita complessiva dell azienda.

SysAround S.r.l. L'efficacia delle vendite è l elemento centrale per favorire la crescita complessiva dell azienda. Scheda Il CRM per la Gestione delle Vendite Le organizzazioni di vendita sono costantemente alla ricerca delle modalità migliori per aumentare i ricavi aziendali e ridurre i costi operativi. Oggi il personale

Dettagli

DVA PRESS EXPRESS COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE.

DVA PRESS EXPRESS COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE. DVA EX COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE. DVA DVA EX è un fornitore di Soluzioni Logistiche Espresse per il mercato Business e retail che, grazie ai rapporti di partnership instaurati con i riconosciuti

Dettagli

La tecnologia cloud computing a supporto della gestione delle risorse umane

La tecnologia cloud computing a supporto della gestione delle risorse umane La tecnologia cloud computing a supporto della gestione delle risorse umane L importanza delle risorse umane per il successo delle strategie aziendali Il mondo delle imprese in questi ultimi anni sta rivolgendo

Dettagli

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS.

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. Efficiente, rapido, su misura. G2 Automotive è l innovativo sistema di gestione specifico

Dettagli

HR Primo Business Partner Aziendale

HR Primo Business Partner Aziendale HR Primo Business Partner Aziendale di Luca Battistini Direttore HR Phone & Go Spa; Presidente della web community Fior di Risorse Le persone al centro. H1 Hrms sistema integrato di gestione del personale

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

-Possibilità di svolgere le attività commerciali per via elettronica, in particolare tramite Internet.

-Possibilità di svolgere le attività commerciali per via elettronica, in particolare tramite Internet. COMMERCIO ELETTRONICO -Possibilità di svolgere le attività commerciali per via elettronica, in particolare tramite Internet. -Un qualsiasi tipo di transazione tendente a vendere o acquistare un prodotto

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Mappatura della supply chain. Soluzioni Clienti

Mappatura della supply chain. Soluzioni Clienti Mappatura della supply chain Soluzioni Clienti Mappatura della supply chain State cercando di migliorare la gestione della supply chain della vostra organizzazione? Mappare i processi rappresenta una modalità

Dettagli

COME SVILUPPARE IL PIANO E LE STRATEGIE DI MARKETING E MIGLIORARE I RISULTATI DI VENDITA

COME SVILUPPARE IL PIANO E LE STRATEGIE DI MARKETING E MIGLIORARE I RISULTATI DI VENDITA MARKETING E VENDITE COME SVILUPPARE IL PIANO E LE STRATEGIE DI MARKETING E MIGLIORARE I RISULTATI DI VENDITA PREMESSA Per sviluppare un piano di marketing bisogna tenere in considerazione alcuni fattori

Dettagli

Certificazione per i Partner di canale di Axis

Certificazione per i Partner di canale di Axis Axis Communications Academy Certificazione per i Partner di canale di Axis Il nuovo requisito per i Partner esperti di soluzioni è anche uno dei loro maggiori benefici. Axis Certification Program lo standard

Dettagli

Nordea risparmia 3,5 milioni di euro grazie a una migliore gestione del proprio portafoglio applicativo

Nordea risparmia 3,5 milioni di euro grazie a una migliore gestione del proprio portafoglio applicativo CUSTOMER SUCCESS STORY Nordea risparmia 3,5 milioni di euro grazie a una migliore gestione del proprio portafoglio applicativo CUSTOMER PROFILE Settore: servizi finanziari Azienda: Nordea Bank Dipendenti:

Dettagli

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO.

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. Jim Morrison Società Algol Consulting: il partner per i progetti ERP Fin dall inizio della sua attività, l obiettivo di Algol Consulting è stato quello

Dettagli

Il CRM per la Gestione del Servizio Clienti

Il CRM per la Gestione del Servizio Clienti Scheda Il CRM per la Gestione del Servizio Clienti Le Soluzioni CRM aiutano le aziende a gestire i processi di Servizio e Supporto ai Clienti. Le aziende di Servizio stanno cercando nuove modalità che

Dettagli

IL DIRECT MARKETING CAMPAGNE MARKETING CON

IL DIRECT MARKETING CAMPAGNE MARKETING CON IL DIRECT MARKETING CAMPAGNE MARKETING CON INTRODUZIONE Ad ognuno la giusta azione di Marketing All interno del cosiddetto Customer Acquisition Funnel 1, le attività di Direct Marketing si posizionano

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

SERIE DI EBOOK SUL CONTINUOUS DEPLOYMENT: Capitolo 1. Perché il Continuous Deployment è fondamentale per la strategia di Digital Transformation

SERIE DI EBOOK SUL CONTINUOUS DEPLOYMENT: Capitolo 1. Perché il Continuous Deployment è fondamentale per la strategia di Digital Transformation SERIE DI EBOOK SUL CONTINUOUS DEPLOYMENT: Capitolo 1 Perché il Continuous Deployment è fondamentale per la strategia di Digital Transformation Nell'App Economy, l'utente è sovrano Nell'odierna economia

Dettagli

I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane

I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane I 10 Vantaggi Competitivi di una gestione del lavoro orientata alla sicurezza e allo sviluppo delle Risorse Umane La presente pubblicazione si rivolge ai dirigenti del settore sanitario e ha come obiettivo

Dettagli

Management briefing Pianificazione orizzontale: integrazione lungo la supply chain del settore petrolifero e del gas

Management briefing Pianificazione orizzontale: integrazione lungo la supply chain del settore petrolifero e del gas Management briefing Pianificazione orizzontale: integrazione lungo la supply chain del settore petrolifero e del gas Prendi decisioni di pianificazione volte a massimizzare i profitti, incrementare la

Dettagli

CASE STUDY. L Oréal Canada

CASE STUDY. L Oréal Canada CASE STUDY Scopre la bellezza degli acquisti programmatici con DoubleClick Bid Manager e Google Analytics Premium L'Oréal Canada scopre la bellezza degli acquisti programmatici con DoubleClick Bid Manager

Dettagli

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS?

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? Le soluzioni INNOVA CRM sono la risposta L ESIGENZA DI UN NUOVO SISTEMA GESTIONALE E tipico e auspicabile per un Azienda, nel corso degli anni, avere un processo di

Dettagli

Customer Service Trends 2011

Customer Service Trends 2011 Sondaggio sul Customer Service in Europa: Il punto di vista del cliente CONTATTI CON I CLIENTI DI NUOVA GENERAZIONE www.customerservicetrends.com Il sondaggio Obiettivi Il sondaggio Aspect Customer Service

Dettagli

Taminco: incremento della produttività della forza vendite grazie all app Sales Anywhere

Taminco: incremento della produttività della forza vendite grazie all app Sales Anywhere 2013 SAP AG o una sua affiliata. Tutti i diritti riservati.. Taminco: incremento della produttività della forza vendite grazie all app Sales Anywhere Partner Taminco Settore di mercato Industria chimica

Dettagli

Il cloud per la tua azienda.

Il cloud per la tua azienda. Il cloud per la tua azienda. Questo è Microsoft Cloud Ogni azienda è unica. Dalla sanità alla vendita al dettaglio, alla produzione o alla finanza, non esistono due aziende che operano nello stesso modo.

Dettagli

OPQ Profilo CCSQ. Manager Report - Ruoli di interfaccia con il cliente. Nome Sig. Sample Candidate. Data 19 settembre 2013. www.ceb.shl.

OPQ Profilo CCSQ. Manager Report - Ruoli di interfaccia con il cliente. Nome Sig. Sample Candidate. Data 19 settembre 2013. www.ceb.shl. OPQ Profilo CCSQ Manager Report - Ruoli di interfaccia con il cliente Nome Sig. Sample Candidate Data 19 settembre 2013 www.ceb.shl.com INTRODUZIONE Questo SHL Manager Report aiuta a stabilire il livello

Dettagli

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro.

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro. 1 Chi siamo Mericom è una delle più consolidate realtà nell ambito delle vendite, del marketing e della comunicazione. Siamo sul mercato con successo da 15 anni e abbiamo realizzato grandi progetti anche

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

Criteri fondamentali per un sistema CRM

Criteri fondamentali per un sistema CRM Criteri fondamentali per un sistema CRM Definizione di C.R.M. - Customer Relationship Management Le aziende di maggiore successo dimostrano abilità nell identificare, capire e soddisfare i bisogni e le

Dettagli

MOSSE. per passare senza difficoltà da una gestione manuale a una gestione touchless delle fatture fornitori in ambiente ERP

MOSSE. per passare senza difficoltà da una gestione manuale a una gestione touchless delle fatture fornitori in ambiente ERP Guidebook: Fatture Fornitori 7 MOSSE per passare senza difficoltà da una gestione manuale a una gestione touchless delle fatture fornitori in ambiente ERP 7 Mosse Per Passare Senza Difficoltà da una Gestione

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Come passare dal budget tradizionale al piano d azione annuale: il caso GDO

Come passare dal budget tradizionale al piano d azione annuale: il caso GDO Come passare dal budget tradizionale al piano d azione annuale: il caso GDO di Massimo Lazzari e Davide Mondaini (*) L evoluzione rapida e irreversibile dei contesti di riferimento in cui le aziende si

Dettagli

Programma Agency. ottenere nuovi #contatti. aumentare le vendite ed il #business on-line. pagare solo i #risultati ottenuti AIUTA I TUOI CLIENTI A:

Programma Agency. ottenere nuovi #contatti. aumentare le vendite ed il #business on-line. pagare solo i #risultati ottenuti AIUTA I TUOI CLIENTI A: Programma Agency AIUTA I TUOI CLIENTI A: ottenere nuovi #contatti aumentare le vendite ed il #business on-line pagare solo i #risultati ottenuti 24Adv per le Agenzie Il programma Agency di 24Adv è la suite

Dettagli

IBM Software. Intersettoriale. IBM Blueworks Live. Snellire, documentare ed eseguire facilmente i processi nel cloud

IBM Software. Intersettoriale. IBM Blueworks Live. Snellire, documentare ed eseguire facilmente i processi nel cloud IBM Software Intersettoriale IBM Blueworks Live Snellire, documentare ed eseguire facilmente i processi nel cloud 2 IBM Blueworks Live Punti salienti Documentare - Scoprire, modellare e documentare processi

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Metodo, persone e contenuti

MARKETING AUTOMATION Metodo, persone e contenuti 02 MARKETING AUTOMATION Metodo, persone e contenuti Contenuti 2.0 2.1 2.2 Per dare un volto ai numeri I contenuti che fanno la differenza Le fasi di lead scoring & lead nurturing per aumentare il conversion

Dettagli

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI Il mantenimento delle relazioni con i clienti finali e il processo mediante il quale il fornitore soddisfa nel tempo le esigenze del cliente definite di comune

Dettagli

Riflessioni sulla e-leadership

Riflessioni sulla e-leadership PIANO NAZIONALE PER LA CULTURA, LA FORMAZIONE E LE COMPETENZE DIGITALI Riflessioni sulla e-leadership (a cura di Franco Patini e Clementina Marinoni) Nella sua più completa espressione l e-leader è una

Dettagli

PROBLEM DETECTION PROGRAM:

PROBLEM DETECTION PROGRAM: Pag.1 di 7 PROBLEM DETECTION PROGRAM: IL RUOLO ATTIVO DELLA BANCA PER CONOSCERE E FIDELIZZARE I CLIENTI Marina Mele - Luigi Riva In un settore che si caratterizza per elementi di forte dinamicità, fidelizzare

Dettagli

IBM Intelligent Operations Center for Cloud ottimizza la gestione delle città grazie a un modello Software-as-a-Service

IBM Intelligent Operations Center for Cloud ottimizza la gestione delle città grazie a un modello Software-as-a-Service ZP11-0355, 26 luglio 2011 IBM Intelligent Operations Center for Cloud ottimizza la gestione delle città grazie a un modello Software-as-a-Service Indice 1 Panoramica 3 Descrizione 2 Prerequisiti fondamentali

Dettagli

PC-esse di Carlo Laurin Consulenza Direzionale ed Operativa, Servizi Tecnologici

PC-esse di Carlo Laurin Consulenza Direzionale ed Operativa, Servizi Tecnologici Cosa offriamo come Consulenza Direzionale Web, social network ed e-mail marketing, i nuovi strumenti tecnologici per la vostra azienda. Il cliente connesso Oggi più che mai i clienti sono connessi e hanno

Dettagli

IL CRM NELL ERA DEL CLIENTE. modi in cui un CRM moderno può aiutarti a deliziare i tuoi clienti e contribuire alla tua crescita.

IL CRM NELL ERA DEL CLIENTE. modi in cui un CRM moderno può aiutarti a deliziare i tuoi clienti e contribuire alla tua crescita. IL CRM NELL ERA DEL CLIENTE modi in cui un CRM moderno può aiutarti a deliziare i tuoi clienti e contribuire alla tua crescita ebook 1 SOMMARIO Introduzione Allineare meglio le vendite e il marketing Creare

Dettagli

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT I risultati dell'osservatorio sul Marketing B2B realizzato da CRIBIS D&B con la collaborazione di AISM. ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Roma, 04/01/2016 www.gepincontact.it 1 Agenda Chi siamo Partnership Prodotti & Servizi I nostri Clienti Contatti 2 Chi Siamo GEPIN CONTACT, società specializzata nei servizi

Dettagli

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie?... 6 Conoscenze... 9

Dettagli

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce La potenza di Ariba per i clienti SAP I vantaggi del Collaborative Commerce Contenuti 4 9 10 12 14 18 20 22 24 Potenziare il Networked Business Una combinazione efficace Collaborative Commerce con Ariba

Dettagli

6 IL RUOLO DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO

6 IL RUOLO DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO 6 IL RUOLO DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO Nel comprendere le strategie formative adottate dalle grandi imprese assume una particolare rilevanza esaminare come si distribuiscano le spese complessivamente sostenute

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Migliorare il processo produttivo con SAP ERP

Migliorare il processo produttivo con SAP ERP ICI Caldaie Spa. Utilizzata con concessione dell autore. Migliorare il processo produttivo con SAP ERP Partner Nome dell azienda ICI Caldaie Spa Settore Caldaie per uso residenziale e industriale, generatori

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Il segreto delle migliori aziende: Allineare il consumer brand e il talent brand

Il segreto delle migliori aziende: Allineare il consumer brand e il talent brand Il segreto delle migliori aziende: Allineare il consumer brand e il talent brand Introduzione Gli esperti di marketing si stanno rapidamente rendendo conto che i loro sforzi sono soltanto uno dei componenti

Dettagli

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE Grazie alla sinergia delle sue business unit, GGF Group accorcia la distanza tra il presente che hai costruito e il futuro che sogni per

Dettagli