AUSINO S.p.A. Servizi Idrici Integrati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AUSINO S.p.A. Servizi Idrici Integrati"

Transcript

1 AUSINO S.p.A. Servizi Idrici Integrati Società a capitale interamente pubblico - via P. Atenolfi, CAVA DEI TIRRENI (SA) tel. 089/ fax 089/ P.I: C.F.: PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE, MANUTENZIONE, REDAZIONE DEI CONTENUTI E AZIONI DI COMUNICAZIONE SOCIAL DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DI AUSINO SPA SERVIZI IDRICI INTEGRATI. CIG: D4D Contesto Le continue innovazioni del web e delle tecnologie di comunicazione, in particolare di tipo mobile, rendono necessario implementare e sviluppare costantemente quanto già realizzato da Ausino S.p.a. - Servizi Idrici Integrati (Società per Azioni a capitale interamente pubblico) in ambito web, per adeguare sempre più il portale aziendale alle esigenze dei cittadini-utenti. L obiettivo è quindi quello di posizionare al meglio lo strumento internet e favorire l accesso dei cittadini ai servizi forniti dall azienda, nonché aumentarne la partecipazione e condivisione rispetto ai temi dell ambiente e della diffusione della cultura del valore acqua, nel rispetto dei principi di trasparenza, usabilità, reperibilità, accessibilità, interattività attraverso servizi che migliorino e semplifichino la soddisfazione delle esigenze degli utenti. La necessità di implementazioni e sviluppo è collegata sia alla continua crescita ed evoluzione delle tecnologie web based e all attuale poderoso sviluppo del web mobile, sia alle richieste comunicative aziendali che, per soddisfare l utenza, necessitano di flessibilità, velocità, adeguamento degli aggiornamenti nei contenuti e nello stile di un portale di servizio. Inoltre l utente del web chiede ormai sempre più di svolgere un ruolo attivo nella definizione dell informazione, che si vuole sempre più personalizzata e meno generalista. Nel seguito si indicherà con la dicitura Ausino la Ausino S.p.a. Servizi Idrici Integrati. CAPITOLATO TECNICO Articolo 1 Oggetto dell'appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione, realizzazione, manutenzione, la redazione dei contenuti e le azioni di comunicazione social del sito web dell Ausino. 2. Il servizio richiesto è di tipo chiavi in mano e di gestione completa in modalità hosting (in 1

2 termini hardware, software, manutenzione, aggiornamenti e gestione quotidiana) ovvero omnicomprensivo nell'importo contrattuale di tutte le voci di costo necessarie per la prestazione di un servizio completo di: a) studio e realizzazione della visual identity e declinazione su layout grafico del sito web; b) progettazione e costruzione del portale secondo i criteri di usabilità ed accessibilità prescritti dalla normativa vigente, come specificato all articolo 2; c) organizzazione ed elaborazione dei contenuti del sito web, sulla base delle indicazioni specificate nell articolo 3; d) ottimizzazione dei contenuti al fine di renderli ben visibili e altamente reperibili dai motori di ricerca (Search Engine Optimization); e) fornitura di tutti i prodotti software e delle licenze d uso per il funzionamento del portale; f) porting dei contenuti e delle informazioni presenti nell attuale sito web dell Ausino (www.ausino.it), nel rispetto delle condizioni di accesso e dei requisiti di sicurezza previsti dall ambiente operativo, sia di produzione che di esercizio, al fine di garantire la continuità del servizio, salvo il minimo indispensabile downtime; g) architettura di produzione/esercizio comprensiva di tutto il SW di base ed applicativo (CMS con diversi livelli di accesso, basic e superiori) per il funzionamento del sito; h) assistenza per tutto il software fornito, sia sul sito di sviluppo che di produzione; i) attività di formazione sul CMS del portale; j) manutenzione hardware, software, backup dei dati, hosting e connettività internet anche dopo la conclusiva fase di progettazione ed attivazione; k) analisi sulle statistiche di accesso al portale del tipo Google Analytics o similari e sulle modalità di utilizzo/navigazione dello stesso; l) azioni di comunicazione social: attivazione ed aggiornamento della pagina Facebook dell Ausino, del canale Youtube e dell account Twitter, proponendo un workflow per la creazione, autorizzazione e pubblicazione dei contenuti sui suddetti canali; m) attività di formazione sui canali social; n) realizzazione di un area riservata destinata ai responsabili delle varie sedi dell'ausino; o) fornitura di un software per la gestione della newsletter, installato sullo spazio disco dell Ausino, preferibilmente open source o eventualmente comprensivo dei sorgenti; p) attività di formazione sull'utilizzo del software per la creazione e gestione delle newsletter; q) fornitura di un software per la creazione e la gestione di sondaggi e questionari on line, installato sullo spazio disco dell Ausino, preferibilmente open source, per poter richiedere l opinione degli utenti del web su qualsiasi argomento; 2

3 r) attività di formazione sull'utilizzo del software per la creazione e gestione dei sondaggi e questionari online; s) fornitura di un software per l'invio massivo di SMS su interruzioni idriche, avvisi di pagamento della bolletta, varie ed eventuali. t) attività di formazione sull'utilizzo del software per l'invio massivo di SMS e la ricezione di SMS u) Implementazione di servizi sul sito web dell'ausino ai quali l'utente del web può accedere previa registrazione: i. comunicazione della lettura del contatore nel periodo indicato sulla fattura; ii. consultazione delle fatture e visualizzazione dello stato dei pagamenti; iii. pagamento della bolletta direttamente on-line utilizzando la carta di credito. Le carte di credito valide, anche prepagate, sono quelle emesse in Italia dai circuiti: Visa, Diners, Mastercard e American Express; iv. controllo dei propri consumi; v. invio di richiesta di informazioni e segnalazioni; vi. possibilità di modificare alcune informazioni relative ai dati anagrafici e ai contratti di fornitura; vii. svolgimento delle principali pratiche commerciali; Articolo 2 Normativa di riferimento Il sito Internet dovrà rispondere ai requisiti tecnici di accessibilità definiti dalla normativa vigente in materia: D. Lgs. 7 marzo 2005 n.82 c.d. Codice dell Amministrazione Digitale e sue modifiche ed integrazioni introdotte da D.Lgs. 30 dicembre 2010 n. 235 e D.Legge 13 agosto 2011 n. 138; Legge 9 gennaio 2004, n.4, recante Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici ; D.P.R. 1 marzo 2005 n.75, recante Regolamento di attuazione della Legge 9 gennaio 2004, n.4, per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici ; Decreto del Ministro per l Innovazione e le Tecnologie del 8 luglio 2005 recante Requisiti tecnici e i diversi livelli per l accessibilità agli strumenti informatici. Direttiva 27 luglio 2005 della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento 3

4 per l Innovazione e le Tecnologie recante Qualità dei servizi online e misurazione della soddisfazione degli utenti. Linee guida per i siti web della PA, (scaricabile all indirizzo ministeriale: D.Lgs. 33/2013 Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.80 del 5 aprile 2013); Circolare n.61/2013 del 29 marzo 2013 dell Agenzia per l Italia Digitale in materia di accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni Il sito dovrà inoltre rispettare ogni altro requisito imposto dalla normativa vigente o sopravvenuta in materia fino alla data di collaudo positivo della realizzazione. Articolo 3 Caratteristiche generali del sito La grafica del sito dovrà essere lineare e gradevole. Il sito dovrà essere progettato e realizzato secondo i principi del Responsive Web Design. Il sito, quindi, in modo automatico deve adattarsi graficamente al tipo di dispositivo con il quale viene visualizzato (PC desktop e notebook, netbook, tablet, smartphone, cellulari), riducendo al minimo la necessità per l'utente di ridimensionamento e scorrimento dei contenuti. Dovrà essere consultabile anche da piattaforme mobile quali ios, Android e Windows Phone. Il sito dovrà essere cross platform/cross browser, lasciando all'utente finale la libertà di accedere ai contenuti del portale da sistemi operativi diversi mediante l'utilizzo dei browser più diffusi (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, Safari, Opera, ecc.). Il sito dovrà essere improntato all'immediatezza e alla facilità d'uso, dovrà essere organizzato in maniera chiara, attraverso una strutturazione gerarchica dei contenuti, evitando duplicazioni e ridondanze. Su ogni pagina del sito dovrà essere visualizzato il percorso per informare l utente in quale sezione del sito si trova (percorso a briciole di pane ) e permettere di ritornare ai livelli superiori. Dovrà essere presente un aiuto contestuale per l'uso dei servizi presenti sul portale Dovrà essere presente una mappa del sito chiara e sempre aggiornata. 4

5 Grande attenzione dovrà essere riservata alla comunicazione, all usabilità e all accessibilità, al fine di veicolare e rafforzare l identità del servizio, supportare gli utenti nella fruizione delle informazioni, accrescere la percezione dei valori del servizio. Tutte le interfacce utilizzate per comunicare con l utenza dovranno essere progettate con un approccio che adotti i paradigmi tipici del Web 2.0, in particolare la pulizia di impostazione, l interattività, il coinvolgimento del fruitore. Tutte le scelte comunicative dovranno quindi riflettere le qualità principali del servizio offerto dal sito: affidabilità, trasparenza, efficacia, innovazione. Articolo 4 Caratteristiche del Content Management System (CMS) Il sistema di gestione dei contenuti, o Content Management System (CMS) è il sistema che deve essere utilizzato per gestire dinamicamente i contenuti del sito web dell'ausino. La caratteristica principale del CMS deve essere quella di permettere al Content Manager o all'autore di gestire la creazione, la modifica e la rimozione di contenuti dal sito web dell'ausino senza aver bisogno di particolari conoscenze tecniche. Il Content Management System deve rendere la gestione dei contenuti più semplice possibile, svincolando i redattori da conoscenze tecniche di programmazione. Il CMS, correttamente configurato, deve permettere ad una serie di utenti redattori di gestire le aree del portale di loro competenza e secondo diritti (read, write, delete e pubblica) a loro assegnati. Di seguito le caratteristiche che dovrà avere il CMS: Il CMS fornito dovrà essere uno strumento evoluto di ultima generazione e semplice da usare che permetterà di creare ed aggiornare il portale internet con facilità d'uso nel rispetto dei principi di accessibilità e usabilità nonché gestire le comunicazioni multimediale e multicanale. Il CMS dovrà permettere una gestione efficiente ed integrata dei contenuti multimediali e la loro fruizione in modalità multicanale (anche tramite portali internet ed intranet, dispositivi mobile smartphone, pda ecc.). Il CMS dovrà essere scalabile (permette l'aggiunta di contenuti, applicazioni e moduli in forma progressiva), modulare (è composto di moduli specifici per esigenza e permette l'aggiunta di nuovi moduli applicativi successivamente) e flessibile (è compatibile con la maggior parte delle tipologie di S.O., RDBMS esistenti). Per il software di CMS dovrà essere, preferibilmente, utilizzato un prodotto open source. Non dovrà richiedere l installazione di nessun software sui PC e 5

6 sui dispositivi client degli utilizzatori e permetterà la gestione, sia dei contenuti che di tutte le impostazioni, via internet ed attraverso un normale browser di navigazione. Dovrà essere un sistema guidato e di facile utilizzo anche da parte di personale non tecnico. Sintesi delle caratteristiche distintive che deve possedere il CMS: a) Piena funzionalità ed utilizzo tramite i più comuni browser opportunamente collegati ad internet. b) Nessuna necessità di installazione di software in locale (client) su pc degli utenti (il sito dovrà essere totalmente basato sul web). c) Dovrà avere la massima semplicità di utilizzo e non richiedere competenze tecniche specifiche da parte degli utenti interni ed esterni. d) Dovrà essere garantita la possibilità di stampare con apposito layout tutte le pagine del portale oltre che dei documenti in esso contenuti. e) Tutti i dati e le informazioni presenti nel portale dovranno essere opportunamente gestite in un apposito database standard normalizzato e accessibile con semplicità. f) Le informazioni memorizzate nel suddetto database dovranno essere gestite indipendentemente dalla struttura grafica scelta per presentarle sul portale in modo da essere automaticamente integrate in qualsiasi layout al momento del caricamento. g) Dovrà storicizzare le operazioni effettuate sui contenuti e sulle pagine del portale, quali inserimenti, modifiche e cancellazioni, consentendo sempre di individuare l utente autore di dette operazioni. h) Dovrà essere possibile inserire contenuti nel portale (notizie, articoli, bandi ecc.) caricando direttamente files prodotti tramite software comuni per la gestione dei documenti (Microsoft Word, Excel ecc.) anche open source (Openoffice). i) Protezione attraverso un sistema dì password atto a filtrare gli accessi dei diversi utenti anche solo per alcune categorie di pagine. j) si dovranno poter definire diversi profili di utenti, quali ad esempio redattore, validatore e amministratore; ad ogni profilo dovranno corrispondere maggiori possibilità di intervento sui contenuti e sulla struttura del portale e del sito web; k) Dovrà essere sempre garantita la possibilità di inserire immagini, testi, tabelle, particolari formattazioni, link interni ed esterni. l) L amministratore del portale (o gli utenti autorizzati) dovranno avere la possibilità di creare nuove sezioni e/o nuove pagine o di annullarle o modificarle. I menù presentati ai visitatori dovranno essere automaticamente aggiornati. m) Le pagine dovranno poter essere gestite con una opportuna data di scadenza. Di 6

7 conseguenza dopo la sua scadenza una pagina non dovrà più comparire nei menù che dovranno risultare automaticamente aggiornati senza richiedere nessun intervento da parte dell utente gestore. n) Dovrà essere possibile sospendere la pubblicazione di una pagina. o) Dovrà essere possibile organizzare una struttura con pagine e sottopagine ad essa riferite. p) Dovrà essere prevista la possibilità di visualizzare una fedele anteprima delle pagine e dei contenuti prima della loro effettiva pubblicazione. q) Al fine di andare incontro all evolversi delle necessità informative del Committente, il sistema dovrà essere scalabile e consentire la possibilità di creare un numero infinito di pagine e di sottopagine, fatti salvi i limiti tecnico/tecnologici di hosting del portale (spazio di memoria disponibile sul server ospitante il portale). r) Dovranno essere garantite la possibilità di gestire più lingue, la totale integrazione e condivisione dei contenuti tra i vari servizi e la massima sicurezza tramite sistemi di crittografia, VPN, blocchi di sicurezza ecc.; s) L editor grafico dovrà essere di tipo WYSIWYG. t) Dovrà essere quantomeno prevista la possibilità di ulteriori integrazioni per cui sarà requisito indispensabile la possibilità di integrare il portale con servizi XML, RSS, e- government e altri servizi web disponibili. u) Dovrà garantire la totale separazione dei contenuti dalla loro rappresentazione attraverso un sistema di fogli di stile dinamici v) Dovrà garantire la fruizione di tutti i contenuti presenti nel Database dei contenuti attraverso strumenti multimediali quali dispositivi mobile (smartphone, pda), Portali Internet, ecc.. w) Dovrà essere garantita la generazione automatizzata della mappa del sito. x) Dovrà essere garantita la generazione automatizzata dei percorsi a briciole di pane (Breadcrumb Trail) y) Dovrà avere un motore di ricerca interno (con indicizzazione del contenuto di allegati PDF e RTF) z) Dovrà garantire la gestione automatica degli indici gerarchici (menu di navigazione) senza porre alcun limite di annidamento; aa) Dovrà consentire il posizionamento di una pagina in più menu di navigazione ed in più domini informativi (canali tematici); bb) Dovrà consentire la gestione automatica di indirizzi brevi parlanti (alias); 7

8 cc) Dovrà essere in grado di rilevare automaticamente eventuali link orfani, ovvero collegamenti che riportano a url interni ed esterni non più esistenti. Articolo 5 Area riservata L impresa aggiudicataria dovrà realizzare una sezione dedicata ai responsabili della sede centrale e delle sedi periferiche, con accesso riservato tramite Login e Password. La sezione dovrà consentire ai responsabili di condividere documenti e materiali utili. Questa sezione dovrà essere gestita mediante un applicativo software in grado di creare repository di documenti organizzati in directory e sottodirectory e circoscrivere la pubblicazione e l accesso in lettura a gruppi di utenti. Articolo 6 Newsletter L'impresa aggiudicataria dovrà fornire un software per la gestione delle newsletter, completamente fruibile via web,installato sullo spazio disco dell Autorità, preferibilmente open source o eventualmente comprensivo dei sorgenti, con le seguenti caratteristiche: possibilità di avere uno o più utenti con password per la gestione e l'amministrazione delle liste dei messaggi; possibilità di creare liste multiple di destinatari; possibilità di testare i messaggi prima dell'invio; possibilità di duplicare i messaggi; editor WYSIWYG per compilare i messaggi; sistema di invio che consenta la trasmissione in tempi rapidi anche di un gran numero di messaggi ( ), eventualmente utilizzando più server cloud in grado di smaltire rapidamente le code; possibilità di creare delle blacklist per bloccare utenti; possibilità per l'utente di inviare messaggi di testo; tecniche avanzate per evitare i filtri antispam quali SPF e DKIM; possibilità di tracciare le letture del messaggio; possibilità di tracciare quali link e quali contenuti sono stati attivati dall'utente. Dovrà essere fornita assistenza per la redazione mensile di una newsletter con le seguenti attività: creazione del template grafico e adeguamento ad ogni uscita mensile; redazione testi. 8

9 Articolo 7 Presenza sui social network L'impresa aggiudicataria dovrà presentare e realizzare un progetto che illustri la strategia adottata nella selezione e nell'uso combinato di più canali social. A titolo esemplificativo: pagina Facebook brandizzata che preveda componenti virali di carattere formativo e informativo realizzati ad hoc; invio di news tramite Twitter; produzione e pubblicazione di video tutoriali e clip informativi su Youtube. L'aggiudicatario dovrà curare l'apertura, brandizzazione, gestione dei canali selezionati e confezionarne i contenuti, da pubblicare previa approvazione dell'ausino. Articolo 8 Servizi online Per ciascun servizio online sul sito web dell'ausino ai quali l'utente del web può accedere previa registrazione l'aggiudicatario dovrà realizzare un'applicazione web based integrata nel sito che utilizzando un'interfaccia software descritta dal Web Services Description Language (WSDL) invoca il web service corrispondente al servizio di interesse su protocollo SOAP. I servizi online che dovranno essere implementati sono: servizio che consente di comunicare la lettura del contatore nel periodo indicato sulla fattura; servizio che consente di consultare le fatture e di visualizzare lo stato dei pagamenti; servizio che consente di tenere sotto controllo i propri consumi; servizio che consente di visualizzare e verificare tutte le informazioni relative ai dati anagrafici e ai contratti di fornitura con la possibilità di modificare il recapito telefonico, l' , la password di sito; servizio che consente di inviare una richiesta di informazioni e segnalazioni; servizio per lo svolgimento delle principali pratiche commerciali (Nuovo allaccio, Innovazione, Voltura, Subentro, Cessazione, Reclami) inserendo i dati necessari per la loro attivazione. I WSDL dei servizi saranno forniti dal Committente all'impresa aggiudicataria. 9

10 Articolo 9 Pagamento fattura con carta di credito L'aggiudicatario dovrà fornire un sistema di interfacciamento ai server bancari on-line utilizzando transazioni criptate con nuove tecnologie al fine di permettere ad un utente-cittadino di pagare la bolletta direttamente dal sito web dell'ausino. Le carte di credito valide, anche prepagate, sono quelle emesse in Italia dai circuiti Visa, Diners, Mastercard e American Express. In alternativa deve essere possibile pagare la bolletta con PayPal (società specializzata nelle transazioni on-line). Articolo 10 Servizio di Info SMS L'aggiudicatario dovrà provvedere all'integrazione all'interno del sito web dell'ausino di un Gateway SMS che permetta l'invio di comunicazioni SMS in tempo reale. La soluzione proposta deve prevedere l'invio di almeno 1000 SMS giornalieri e deve essere predisposto un numero dedicato per ricevere SMS da persone diversamente abili (es. sordi) che possono entrare così in comunicazione con l'ausino. Articolo 11 Durata e valore complessivo stimato dell appalto 1. L appalto avrà la durata complessiva di 24 (ventiquattro) mesi, decorrenti dalla stipula del contratto d appalto. 2. Il valore complessivo stimato dell appalto è stabilito in /EUR (IVA esclusa). Per le modalità di formulazione dell'offerta si rimanda a quanto indicato nel Disciplinare. Articolo 12 Fasi di realizzazione del sito L impresa aggiudicataria procederà alla realizzazione del sito secondo i tempi e modi definiti nel proprio progetto tecnico; in particolare l attività dovrà essere svolta secondo le seguenti fasi: 1. progettazione esecutiva di tutte le linee di attività che formano oggetto dell appalto, indicate al precedente articolo 1, comma 2 : l impresa aggiudicataria dovrà integrare il progetto di massima presentato in fase di gara con le specificità e/o sopraggiunte esigenze comunicate dall Ausino garantendone la piena compatibilità con il sito proposto, sia in termini di funzionamento sia di logica generale; sviluppo di un Gantt onnicomprensivo delle attività di progettazione e project management, implementazione grafica e tecnica, migrazione dati, collaudo e Go Live; 2. sviluppo piattaforma; inserimento dei contenuti e delle informazioni presenti nell attuale sito web. Tale fase dovrà essere conclusa nei tempi previsti dal progetto tecnico di cui al 10

11 precedente punto e dovrà essere accompagnata dalla presentazione della autocertificazione di accessibilità ai sensi del successivo articolo Articolo 15 - Autocertificazione di accessibilità; 3. messa in funzione del sito in ambiente test; 4. verifica funzionalità, protezione e accessibilità di cui all articolo 16; 5. collaudo; 6. attività di formazione di cui all'articolo 13. Sono a carico dell'impresa aggiudicataria: l installazione del SW fornito come oggetto del presente appalto; ogni attività di caricamento e di test dello stesso sul server di produzione; lo svolgimento dei test di sistema in un server diverso rispetto a quelli attualmente in uso per non interferire con l ordinaria attività di pubblicazione sul sito; le attività di trasferimento dell ambiente di produzione in esercizio. Articolo 13 Attività di formazione Al termine della fase di creazione e implementazione del nuovo sito l aggiudicatario si impegna a prestare l attività di formazione richiesta impiegando proprio personale tecnico qualificato. L attività di formazione dovrà essere prestata presso la sede del Committente ed essere fornita con riferimento all'utilizzo del CMS, del software per la gestione delle newsletter, del software per la creazione e gestione dei sondaggi online, del software per l'invio massivo di SMS e dei canali social. Tale attività dovrà avere una durata minima di 40 (quaranta) ore. Il numero complessivo di ore di formazione offerto dovrà essere indicato nel progetto tecnico presentato e costituisce oggetto di valutazione in sede di gara. L attività di formazione sul CMS coinvolgerà un numero di persone comprese tra 3 e 5 unità dell'ausino e sarà suddivisa tra: 1. Formazione redattori. Il personale dell'ausino formato deve poter eseguire, in autonomia, le seguenti attività: Creare, modificare nuove pagine e/o nuove sottopagine; Inserire contenuti (notizie, articoli, bandi ecc); Inserire immagini, testi, tabelle, particolari formattazioni, link interni ed esterni; Gestire le pagine con data di scadenza; Sospendere la pubblicazione di una pagina. 11

12 2. Formazione amministratori CMS Per l amministrazione del CMS si intende la gestione avanzata con mansioni non tecnico informatiche svolta da utenti con permessi speciali di accesso al CMS, come ad esempio possibilità di pubblicare pagine e sottopagine, modificare il layout delle pagine, gestione degli utenti, permessi e criteri, accessi alle pagine riservate, ecc. Articolo 14 Documentazione 1. L'aggiudicatario dovrà produrre la documentazione tecnica in formato elettronico e cartaceo che metta in condizione il Committente di acquisire il know-how e la proprietà intellettuale della soluzione fornita dal Proponente. Deve contenere la descrizione tecnica dei prodotti consegnati, il disegno del database e, dove necessario, i manuali di installazione. Si richiede inoltre che il codice delle applicazioni sia commentato. 2. L'aggiudicatario dovrà realizzare i manuali che descrivono l utilizzo del CMS al personale dell'ausino. Sono richiesti almeno due manuali distinti: Manuale dell utente di redazione e Manuale per gli amministratori del CMS. 3. L'aggiudicatario dovrà realizzare una guida pratica all'utilizzo del software per la gestione della newsletter, una guida pratica all'utilizzo del software per l'invio massivo e la ricezione di SMS, una guida pratica all'utilizzo del software per la creazione e gestione dei sondaggi e una guida pratica all'uso dei social media. 4. I manuali e le guide dovranno essere forniti sia su supporto cartaceo che in formato elettronico 5. La documentazione dovrà essere in lingua italiana e consegnata prima del collaudo. Articolo 15 Autocertificazione di accessibilità Al termine della fase 2) di cui al precedente Articolo 12, l impresa aggiudicataria dovrà presentare al Committente un autocertificazione di accessibilità di primo livello conforme al modello allegato alla normativa vigente e contenente tutti gli elementi ivi indicati. Tale dichiarazione dovrà essere resa ai sensi dell art.47 del DPR 28 dicembre 2000 n.445 e comprovare la conformità di tutte le pagine del sito internet implementato ai requisiti previsti per la verifica tecnica, ai sensi del Decreto del Ministero per l Innovazione e le Tecnologie dell 8 luglio

13 Articolo 16 Verifica della funzionalità, protezione e accessibilità La verifica di cui al presente articolo sarà effettuata dal Committente. La verifica avverrà su due livelli: controllo dell usabilità del sito, dell agevole reperibilità delle informazioni e della presenza di quanto richiesto dal presente capitolato d oneri. Verifica di accessibilità secondo le indicazioni della normativa di cui al precedente Articolo 2 Normativa di riferimento. A seguito del completamento della fase di verifica come sopra descritta si potrà procedere alla messa in funzione sulla piattaforma di esercizio. Articolo 17 Collaudo A seguito della messa in funzione della piattaforma di esercizio del sito, il Committente effettuerà il collaudo allo scopo di verificare il rispetto di tutte le prescrizioni del presente capitolato. Il collaudo sarà effettuato entro 15 giorni dalla messa in funzione della piattaforma e verrà certificato da apposito verbale sottoscritto dal responsabile dell'impresa aggiudicataria e dal Dirigente responsabile del procedimento o da suo delegato. Articolo 18 Penali 1. In caso di ritardo nella realizzazione dei servizi oggetto del presente appalto è prevista una penale di 100 euro per ogni giorno di ritardo. 2. In caso di inadempimento, la penale sarà commisurata alla gravità del danno derivante dall inadempimento medesimo e sarà calcolata in percentuale a partire dal 5% dell importo previsto nella relativa voce di costo indicata nell offerta economica. A titolo indicativo, ma non esaustivo, possono essere passibili di penale: il mancato funzionamento di una pagina; un aggiornamento effettuato in ritardo; problemi di funzionamento del sito. La penale potrà essere applicata anche ad una carente attività di formazione fornita al personale dell'ausino. 13

14 Articolo 19 Titolarità del software 1. Tutto il SW sviluppato dall aggiudicatario nel corso dell appalto rimarrà di proprietà dell'ausino, che potrà alla scadenza dell appalto procedere al riuso del software sviluppato. A tal fine l aggiudicatario dovrà consegnare 30 giorni prima della scadenza dell appalto ovvero della risoluzione del contratto il backup completo del sistema realizzato, tutti i sorgenti aggiornati del SW sviluppato, la documentazione completa dello stesso secondo gli standard internazionali di riferimento, un dettagliato manuale di uso e manutenzione, sia a livello utente che amministratore di sistema. 2. Per i 6 mesi successivi alla scadenza dell appalto ovvero alla risoluzione del contratto l aggiudicatario è tenuto a fornire l assistenza, anche telefonica, per consentire all Ausino, o a chi da essa delegato, il riuso completo e a regola d arte del SW sviluppato. Articolo 20 Servizi di Hosting Con riferimento alla qualità del servizio offerto, il sito web dovrà essere ospitato su un architettura cloud che offra uno SLA (Service Level Agreement) garantito con disponibilità almeno del 99,9% e che abbia una struttura in grado di garantire una banda minima di almeno 100 Mbps. I server dovranno offrire una ridondanza completa ad ogni livello attraverso un modello N+1. Il server cloud dovrà offrire almeno 1000 Gbyte di dati di spazio di storage. Dovranno essere garantiti un meccanismo di ridondanza geografica del data center e un sistema firewall per la sicurezza della macchina. Il servizio dovrà inoltre includere: 1. servizio di backup; 2. antivirus antispam e protezione ssl; 3. gestione dei dati secondo quanto previsto dalla legislazione vigente, con particolare riferimento alla normativa in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs.196/2003 s.m.i.); 4. gestione privacy, sia dal punto di vista del software sia dal punto di vista legale (es. verifica e richiesta di eventuali permessi, citazione di clausole legali nel sito, disclaimer, ecc..). 5. statistiche dettagliate sugli accessi utili al fine del monitoraggio e della definizione dei contenuti in linea con le richieste e le preferenze dei visitatori. Le statistiche dovranno essere in forma sia numerica che grafica e potranno essere rese accessibili anche solo per l utente amministratore del portale; 6. realizzazione di n. 80 caselle di posta elettronica da almeno 1 GB ciascuna 14

15 7. gestione del sito per l intera durata contrattuale nei termini suddetti con aggiornamento continuo dei contenuti ed in linea con le evoluzioni tecniche e normative. Articolo 21 Manutenzione e Assistenza L aggiudicatario è tenuto a garantire l assistenza della piattaforma web realizzata e ad assicurare il servizio di assistenza e manutenzione del SW fornito, incluso quello di base, ed ogni consulenza tecnico sistemistica necessaria per il corretto funzionamento del sito e dell ambiente di produzione, per la durata di 24 mesi.. Articolo 22 Gestione sondaggi L'aggiudicatario dovrà fornire un software per la creazione, pubblicazione, gestione e analisi di sondaggi online, installato sullo spazio disco dell Autorità, preferibilmente open source, con le seguenti caratteristiche: completa interfaccia di amministrazione via Web; personalizzazione grafica; scelta del tipo di domande; nessuna limitazione al numero di domande che possono essere inserite in un sondaggio; nessun limite al numero di utenti che possono partecipare ai sondaggi; esportazione risultati sondaggio in diversi formati; Dovrà essere fornita assistenza per l'attivazione e gestione di sondaggi online. Articolo 23 Articolazione voci di costo offerta economica L offerta economica dovrà essere articolata secondo le seguenti voci di costo: costo di realizzazione del sito web (art. 12 del presente capitolato tecnico); canoni mensili relativi all erogazione del servizio e alla gestione e manutenzione della piattaforma, costi di rete e ogni altro costo connesso alla manutenzione operativa del servizio, a decorrere dalla messa in esercizio del sito web; costi di licenze, da corrispondersi una tantum, connesse al CMS, all Application Server, al Web Server e a qualsiasi altra componente ritenuta fondamentale per l erogazione del servizio; costo della redazione e delle azioni di comunicazione social del sito. 15

16 Articolo 24 Modalità di pagamento del corrispettivo Il corrispettivo contrattuale sarà liquidato all aggiudicatario, previa verifica della regolare esecuzione delle prestazioni rese, con le seguenti modalità: realizzazione del sito : anticipo del 30% all avvio dell esecuzione; 70% saldo alla consegna; canoni relativi all erogazione del servizio e alla gestione e manutenzione della piattaforma, a decorrere dalla messa in esercizio del sito web : pagamento mensile; licenze d uso : pagamento una tantum ; redazione ed azioni di comunicazione social : pagamento mensile. Articolo 25 Profilo figure professionali assegnate Le imprese partecipanti indicheranno, a corredo del Progetto tecnico presentato in sede di gara, lo staff di progetto nell esecuzione del servizio richiesto dal presente capitolato. Tali indicazioni costituiranno oggetto di valutazione in sede di gara e andranno fornite con la compilazione del CV europeo allegato per ciascuna figura componente lo staff tecnico. E' fatto obbligo all impresa aggiudicataria di nominare un responsabile del servizio avente i requisiti professionali adeguati ed esperienza lavorativa nell'organizzazione del servizio, indicandone il nome alla data di stipula del contratto. Tale figura assumerà la funzione di coordinatore con il compito di definire il progetto, svolgere attività di pianificazione, conduzione e controllo. Il responsabile operativo avrà il compito di intervenire, decidere, rispondere direttamente riguardo ad eventuali problemi che dovessero sorgere relativamente a tutti i servizi e le attività previsti dal presente capitolato. Il responsabile nominato avrà inoltre il compito di coordinare le attività ed il personale individuato dall impresa appaltatrice per la gestione dei servizi richiesti. Sarà sua cura garantire l applicazione delle procedure e delle metodologie concordate e coordinare le attività di servizio pianificate. L impresa aggiudicataria si impegna a garantire tramite il Responsabile del servizio o un suo sostituto di pari capacità la continuazione del servizio e la gestione dello stesso anche di situazioni d emergenza. IL RUP (Domenico Farano) 16

Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno

Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno Articolo 1 - Oggetto della fornitura 1. La fornitura ha per oggetto la progettazione, realizzazione e manutenzione del sito web

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE.

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione,

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE DELLA ARECHI MULTISERVICE SPA

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE DELLA ARECHI MULTISERVICE SPA Prot. n 11123 del 19/12/2012 INDAGINE PRELIMINARE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

ordine degli ingegneri della provincia di bari

ordine degli ingegneri della provincia di bari Prot. n. 1945 Bari, 04.06.2014 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE MIGLIORATIVE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET DELL ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BARI

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del Circondario del Tribunale di Napoli

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO

Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO EDISU PIEMONTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE, INSTALLAZIONE E GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DELL EDISU PIEMONTE CIG [3650361530] CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico COMUNE DI AVERSA UFFICIO PROTOCOLLO o3 MAR, 2015 Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET

Dettagli

Articolo 1 - Oggetto del servizio

Articolo 1 - Oggetto del servizio Bando di concorso e capitolato speciale d appalto per l affidamento dei servizi di progettazione, realizzazione e primo popolamento del nuovo sito web dell Ordine degli Ingegneri di Cuneo www.ording.cuneo.it

Dettagli

Art. 1 - Oggetto del bando

Art. 1 - Oggetto del bando BANDO PER SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E GESTIONE BIENNALE DEL SITO INTERNET DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI Art. 1 - Oggetto del bando Il bando

Dettagli

ordine degli ingegneri della provincia di bari

ordine degli ingegneri della provincia di bari Prot. n. 1945 Bari, 04.06.2014 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE MIGLIORATIVE!"#$ %&$#"&%'((&(')*"$+"%$!)#,&%"$'*,"#*",$+"%%-)#+'*"$+".%'$'*.".*"#'$ DELLA PROVINCIA DI BARI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE QUADRIENNALE DEL SITO INTERNET DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI Art. 1 - Oggetto dell appalto

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE Codice Identificativo Gara (C.I.G.):Z4A0EF8BC1. ART. 1 Oggetto dell

Dettagli

C.R.M. Custom Relationship Management

C.R.M. Custom Relationship Management Web Solution C.R.M. Custom Relationship Management Overview La soluzione CRM Portal Builder è una piattaforma innovativa per la gestione delle relazioni con i clienti, basata su una struttura modulare

Dettagli

Bando per la realizzazione. del nuovo sito web della Fondazione Forum Aterni. e dei servizi connessi

Bando per la realizzazione. del nuovo sito web della Fondazione Forum Aterni. e dei servizi connessi Bando per la realizzazione del nuovo sito web della Fondazione Forum Aterni e dei servizi connessi La Fondazione Forum Aterni intende realizzare ex-novo il proprio Sito Internet e dotarlo di aggiornati

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

Sviluppo Web Portal. martedì 4 agosto 2009. Preventivo. Preventivo per la creazione del software di CMS

Sviluppo Web Portal. martedì 4 agosto 2009. Preventivo. Preventivo per la creazione del software di CMS martedì 4 agosto 2009 E-SPRING s.n.c P.IVA/C.F. 03053660548 Via Val di Rocco, 50 06134 - Ponte Felcino (PG) Tel. +39 075 7829358 E-mail: info@e-springconsulting.com Sviluppo Web Portal per la creazione

Dettagli

VISTO il Regolamento di Amministrazione dell OAT e la normativa vigente in materia;

VISTO il Regolamento di Amministrazione dell OAT e la normativa vigente in materia; AVVISO PUBBLICO OGGETTO: Esperimento di indagine di mercato per affidamento incarico di progettazione, realizzazione e manutenzione per un anno dei siti web dell Ordine Architetti, Pianificatori, Paesaggisti

Dettagli

TOSM TORINO SOFTWARE & SYSTEMS MEETING

TOSM TORINO SOFTWARE & SYSTEMS MEETING COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA CONNESSE ALLO SVILUPPO E ALLA GESTIONE DEL SITO INTERNET, DEL RELATIVO MOTORE DI MATCHING PER APPUNTAMENTI B2B E DI MOBILE SITE PER L EDIZIONE 2012 DI

Dettagli

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM CONTENT MANAGEMENT SYSTEM P-2 PARLARE IN MULTICANALE Creare un portale complesso e ricco di informazioni continuamente aggiornate, disponibile su più canali (web, mobile, iphone, ipad) richiede competenze

Dettagli

NOTE LEGALI - PRIVACY

NOTE LEGALI - PRIVACY NOTE LEGALI - PRIVACY In osservanza di quanto previsto dal D.L.gs 9/04/03, n. 70 e dal DL 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali, il Consorzio del Prosciutto di Parma

Dettagli

SUITE PAGHE 2.0. Il software per compilare le tue paghe online

SUITE PAGHE 2.0. Il software per compilare le tue paghe online SUITE PAGHE 2.0 Il software per compilare le tue paghe online SUITE PAGHE 2.0 L EFFICIENZA DELLA TECNOLOGIA SI UNISCE ALLA FUNZIONALITÀ DELLA PRATICA Il software Paghe 2.0 Un servizio per la gestione del

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI

SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI CONTRATTI PUBBLICI Programmi Triennali ed Annuali (PROG) Redazione e pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici

Dettagli

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO

PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO PROTOCOLLO ELETTRONICO GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI GESTIONE ELETTRONICA DELL ARCHIVIO PROTOCOLLO ELETTRONICO Lettere, fax, messaggi di posta elettronica, documenti tecnici e fiscali, pile e pile

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

websitearchitettibo ALLEGATO 01 - LINEE GUIDA PER IL PROGETTO

websitearchitettibo ALLEGATO 01 - LINEE GUIDA PER IL PROGETTO CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIOINE DEL NUOVO SITO WEB DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI BOLOGNA ALLEGATO 01 - LINEE GUIDA PER IL PROGETTO PRINCIPI

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA Allegato A FUNZIONALITA' E REQUISITI Scopo del presente documento è evidenziare le necessità funzionali previste per il Sito dell'oappc di Brescia, in particolare fornire le informazioni per la formulazione

Dettagli

Associazione Italiana Persone Down

Associazione Italiana Persone Down Alecsandria Comunicazione S.r.l. Dal 1998 pensiamo il tuo sito web come se fosse il nostro. Lavoriamo con i migliori professionisti disponibili in Italia e abbiamo raggiunto uno standard qualitativo elevatissimo.

Dettagli

PARTE I : CAPITOLATO TECNICO

PARTE I : CAPITOLATO TECNICO Bando di gara a procedura aperta per la progettazione, realizzazione, manutenzione, la redazione dei contenuti e le azioni di comunicazione social del sito web istituzionale dell Autorità garante per l

Dettagli

Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 17 giugno 2015

Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 17 giugno 2015 Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 17 giugno 2015 Il Titolare rispetta scrupolosamente la privacy dei propri clienti e degli utenti di questo Sito. In questa pagina si intende descrivere in

Dettagli

PORTFOLIO CMS Realizza il tuo sito web dinamico

PORTFOLIO CMS Realizza il tuo sito web dinamico Una soluzione di GeDInfo Società Cooperativa Sviluppo software Internet service provider Assistenza sistemistica Servizi internet Via Colombo, 13 29122 Piacenza Tel. 0523 570221 Fax 0523 578696 www.gedinfo.com

Dettagli

ReVision document History Data Versione Descrizione Autore 11/06/2009 0.1 Scheda di presentazione Pasquale Curcio

ReVision document History Data Versione Descrizione Autore 11/06/2009 0.1 Scheda di presentazione Pasquale Curcio Presentare il proprio Ente su Internet ed esporre i propri servizi: Perché scegliere la soluzione Valido CMS BresciaGov Versione 1.0 ReVision document History Data Versione Descrizione Autore 11/06/2009

Dettagli

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Palermo, 30/01/2015 Spettabile CDL PALERMO c.a. Consigliere Alessi OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Siamo lieti di presentarvi, nell offerta in oggetto, la

Dettagli

Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila

Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila A M B I T O T E R R I T O R I A L E N. 5 - Ufficio di Piano - All. A CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

SIAB 190 MANUALE UTENTE

SIAB 190 MANUALE UTENTE SIAB 190 Servizio ausiliario web per la compilazione e pubblicazione dei dati ai sensi dell art. 1 comma 32 Legge n. 190/2012 Legge anticorruzione MANUALE UTENTE Manuale aggiornato il 09/12/2013 Sommario:

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO PER LA CREAZIONE DEL SITO INTERNET DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DI TRAPANI

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO PER LA CREAZIONE DEL SITO INTERNET DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DI TRAPANI Alleg. A AVVISO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO PER LA CREAZIONE DEL SITO INTERNET DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DI TRAPANI CON IL PRESENTE AVVISO SI RENDE NOTO CHE L I. A. C. P. DI TRAPANI INTENDE

Dettagli

BANDO PER LA REALIZZAZIONE NUOVO SITO/WEB PORTALE DELL ASSOCIAZIONE TEATRO PORDENONE TEATRO COMUNALE GIUSEPPE VERDI - PORDENONE

BANDO PER LA REALIZZAZIONE NUOVO SITO/WEB PORTALE DELL ASSOCIAZIONE TEATRO PORDENONE TEATRO COMUNALE GIUSEPPE VERDI - PORDENONE BANDO PER LA REALIZZAZIONE NUOVO SITO/WEB PORTALE DELL ASSOCIAZIONE TEATRO PORDENONE TEATRO COMUNALE GIUSEPPE VERDI - PORDENONE OGGETTO A. Realizzare il nuovo sito web/portale dell Associazione Teatro

Dettagli

Giardinerie Digitali Evoco di Coppola Nicola. Web Marketing Bologna - Consulenza Progetti Comunicazione Online

Giardinerie Digitali Evoco di Coppola Nicola. Web Marketing Bologna - Consulenza Progetti Comunicazione Online Presentazione di Karmaleon CMS- Software per siti Web Cosa è Karmaleon è un software che permette la gestione automatizzata di siti e Portali Internet, multilingua e ottimizzato per Motori di Ricerca,

Dettagli

SITAT 190 MANUALE UTENTE

SITAT 190 MANUALE UTENTE OSSERVATORIO REGIONALE CONTRATTI PUBBLICI (L.R. 38/07) SEZIONE REGIONALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI (D.Lgs. 163/06) SITAT 190 Servizio ausiliario web per la compilazione e pubblicazione dei dati ai

Dettagli

PIATTAFORMA NO-PROBLEM NEWSLETTERS

PIATTAFORMA NO-PROBLEM NEWSLETTERS 1 INDICE 1.1 Presentazione della piattaforma NO PROBLEM. 1.2 COMPOSIZIONE della newsletter... 1.3 Principali CARATTERISTICHE e vantaggi... 1.4 Gestione LISTA ISCRITTI...... 1.5 CREAZIONE E GESTIONE DEI

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

BANDO DI GARA PER I SITI WEB OAT E FONDAZIONE OAT

BANDO DI GARA PER I SITI WEB OAT E FONDAZIONE OAT BANDO DI GARA PER I SITI WEB OAT E FONDAZIONE OAT QUESITI E RISPOSTE ai sensi dell art. 3 del Disciplinare di gara Articolo 3 Quesiti. I quesiti scritti, posti in lingua italiana, devono pervenire all

Dettagli

Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm

Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm Caratteristiche per la valutazione di un sistema wcm Note per la compilazione Indicare se la caratteristica richiesta sia presente o meno, ovvero se sia integrabile/sviluppabile e con che tipo di intervento

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

DaEmiWeb. Le offerte di servizi website. in vigore dal 1 giugno 2014

DaEmiWeb. Le offerte di servizi website. in vigore dal 1 giugno 2014 DaEmiWeb Le offerte di servizi website in vigore dal 1 giugno 2014 Chi siamo DaEmiWeb è una ditta che offre consulenza e supporto per lo sviluppo, la progettazione, l'implementazione e la promozione di

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. C.I.G.: [2392147E23] (N. gara: 2468800)

CAPITOLATO TECNICO. C.I.G.: [2392147E23] (N. gara: 2468800) CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta per la realizzazione di servizi di manutenzione ed evoluzione del sito web dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e per la realizzazione di una sezione internazionale

Dettagli

Email marketing ed invio newsletter. Invio di messaggi vocali personalizzati

Email marketing ed invio newsletter. Invio di messaggi vocali personalizzati Sistema online professionale per gestire il tuo mailing Email marketing ed invio newsletter SMS marketing Invio massivo di fax Invio di lettere cartacee (prioritaria o raccomandata) Invio di messaggi vocali

Dettagli

Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA. www.cineca.it

Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA. www.cineca.it Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA Conformità alla normativa Normativa D.Lgs.7 marzo 2005, n.82 c.d. Codice dell Amministrazione Digitale e successive modifiche e integrazioni Legge 9 gennaio 2004

Dettagli

DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI CASSA ALLEGATO N. 2 ORDINATIVI INFORMATICI

DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI CASSA ALLEGATO N. 2 ORDINATIVI INFORMATICI DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI CASSA ALLEGATO N. 2 ORDINATIVI INFORMATICI A. Modalità di erogazione del servizio 1. Oggetto Gli ordinativi informatici dovranno essere sottoscritti con Firma Digitale dai

Dettagli

Informativa estesa sull utilizzo dei cookie

Informativa estesa sull utilizzo dei cookie Informativa estesa sull utilizzo dei cookie che Gli OPTIMA utenti visiona S.R.L. vedranno le pagine utilizza inserite del i Cookie sito. delle per quantità rendere minime i propri informazioni servizi

Dettagli

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Specifiche tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...2

Dettagli

Metti il turbo all email marketing!

Metti il turbo all email marketing! Metti il turbo all email marketing! Sistema online professionale per gestire: Email marketing ed invio newsletter SMS marketing Invio massivo di fax Invio di lettere cartacee (prioritaria o raccomandata)

Dettagli

Sommario. 1. Cos è SecureDrive... 3. 1.1. Caratteristiche... 3. 1.1.1. Privacy dei dati: SecureVault... 4

Sommario. 1. Cos è SecureDrive... 3. 1.1. Caratteristiche... 3. 1.1.1. Privacy dei dati: SecureVault... 4 Allegato Tecnico Pagina 2 di 7 Marzo 2015 Sommario 1. Cos è... 3 1.1. Caratteristiche... 3 1.1.1. Privacy dei dati: SecureVault... 4 1.1.1.1. Funzione di Recupero del Codice di Cifratura... 4 1.1.2. Sicurezza

Dettagli

Allegato tecnico Legalinvoice Luglio 2014 InfoCert Vers. 1.0 Pag. 1 di 13. Legalinvoice - Allegato Tecnico

Allegato tecnico Legalinvoice Luglio 2014 InfoCert Vers. 1.0 Pag. 1 di 13. Legalinvoice - Allegato Tecnico InfoCert Vers. 1.0 Pag. 1 di 13 Legalinvoice - Allegato Tecnico InfoCert Vers. 1.0 Pag. 2 di 13 Sommario Novità introdotte rispetto alla precedente emissione... 3 1 Introduzione... 4 2 Riferimenti normativi...

Dettagli

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet PERCHE E-COMMERCE? Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

Evoluzione dell applicazione mobile Travel Intoscana e realizzazione del sistema delle applicazioni territoriali

Evoluzione dell applicazione mobile Travel Intoscana e realizzazione del sistema delle applicazioni territoriali Evoluzione dell applicazione mobile Travel Intoscana e realizzazione del sistema delle applicazioni territoriali CIG: 6261506635 Specifiche tecniche Pagina 1 Sommario 1. Oggetto del servizio... 3 1.1 Contesto

Dettagli

PROVINCIA DI MATERA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

PROVINCIA DI MATERA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI MATERA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Potenziamento dei Servizi per l Impiego della Provincia di Matera per il monitoraggio del sistema provinciale lavoro. ARTICOLO 1 Oggetto dell appalto Oggetto

Dettagli

Condizioni contrattuali per lo sviluppo sito web Fondo Comuni Confinanti * * *

Condizioni contrattuali per lo sviluppo sito web Fondo Comuni Confinanti * * * Parte integrale e sostanziale di cui al punto 3) della determinazione del Presidente del Comitato paritetico per l'intesa n. 4 del 25 novembre 2015 Allegato A Condizioni contrattuali per lo sviluppo sito

Dettagli

Esempio Cookie Policy

Esempio Cookie Policy Esempio Cookie Policy INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE Uso dei cookie cascinaladoria.it o il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le

Dettagli

Scheda tecnica descrizione del servizio

Scheda tecnica descrizione del servizio ISTITUZIONE BIBLIOTECA CLASSENSE DEL COMUNE DI RAVENNA ALLEGATO B RDO N. 968307 C.I.G. ZC7167592C ALLEGATO AL DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento del servizio di ristrutturazione del sito www.classense.ra.it

Dettagli

SPORTLANDIA TRADATE Cookie Policy

SPORTLANDIA TRADATE Cookie Policy SPORTLANDIA TRADATE Cookie Policy Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all atto della loro iscrizione sono limitati all indirizzo e-mail e sono obbligatori

Dettagli

Copyright 2004 EVA Group :: www.evagroup.net :: info@evagroup.net

Copyright 2004 EVA Group :: www.evagroup.net :: info@evagroup.net EVA Extranet Virtual Application La piattaforma EVA, sfrutta a pieno tutte le potenzialità offerte da una applicazione extranet di alto livello sviluppata con tecnologie 100% web oriented, rimanendo essenzialmente

Dettagli

1. elaborazione di dati per statistiche interne; 2. finalità di direct marketing; 3. attività operative per la gestione interna.

1. elaborazione di dati per statistiche interne; 2. finalità di direct marketing; 3. attività operative per la gestione interna. La salvaguardia della riservatezza dei dati personali per Just Fitness s.r.l. costituisce un impegno primario; per tale ragione le nostre attività Web vengono gestite in accordo con le leggi sulla protezione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO DI UN APP PER DISPOSITIVI MOBILI FINALIZZATA ALL

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO DI UN APP PER DISPOSITIVI MOBILI FINALIZZATA ALL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO IN OPEN SOURCE PER LO SVILUPPO DI UN APP PER DISPOSITIVI MOBILI FINALIZZATA ALL EROGAZIONE DI CONTENUTI IN MATERIA DI LAVORO PROGETTO PROVINCIALE

Dettagli

Una piattaforma di componenti interconnessi per la gestione della tua realtà complessa

Una piattaforma di componenti interconnessi per la gestione della tua realtà complessa Una piattaforma di componenti interconnessi per la gestione della tua realtà complessa La Problematica Negli ultimi tempi la sempre maggior quantità di informazioni necessarie alla vita e allo sviluppo

Dettagli

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata

OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata OpenPEC: La soluzione open source per la Posta Elettronica Certificata Descrizione della soluzione White paper Autore EXEntrica srl Versione 1.5 Data 17/10/2008 Copyright 2007 EXEntrica srl Pag 1 di 7

Dettagli

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI ASSISTENZA MANUTENTIVA ED EVOLUTIVA DI ALCUNI SOFTWARE OPEN SOURCE INSTALLATI SUI SERVER E SUI CLIENT DEL COMUNE DI BOLOGNA. DETERMINAZIONE A CONTRARRE:

Dettagli

Alle Ditte interessate

Alle Ditte interessate Alle Ditte interessate Oggetto: Lettera di invito alla presentazione delle offerte per l affidamento della realizzazione di numero tre portali: Confederazione dello Sport, Attività Sportive Confederate

Dettagli

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo

Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Comune di Sclafani Bagni Provincia di Palermo Progetto per l acquisizione ed integrazione di nuovi servizi informatici (Rimodulazione approvata con deliberazione Giunta comunale n. 81 del 12/12/2012) È

Dettagli

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Genova

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Genova Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Genova Via Caffaro 4/1-16124 Genova Tel +39 010 253 01 60 Fax +39 010 25 30 176 info@legatumori.genova.it CF: 95041690108 Privacy In

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE PORTALE WEB DINAMICO CON CMS

IMPLEMENTAZIONE PORTALE WEB DINAMICO CON CMS IMPLEMENTAZIONE PORTALE WEB DINAMICO CON CMS TORINO, 29 gennaio 2013 Torino, 29 gennaio 2013 IRES-Istituto di Ricerche Economico-Sociali del Piemonte Santino Piazza Via Nizza 18-10125, Torino Office: +

Dettagli

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) I punti focali: CMS = comunicazione Gli attori coinvolti Scelta di un CMS Open Source CMS di riferimento

Dettagli

Interazione con social network, statistiche e piattaforme esterne

Interazione con social network, statistiche e piattaforme esterne Informativa Cookie e Privacy Titolare di riferimento: Nome: ALBA ONLUS Url sito: www.albasancamillo.it Titolare: ALBA ONLUS nella persona del Presidente pro tempore Paola Maoddi Email: albasancamillo@gmail.com

Dettagli

Cookie Policy - Informativa. Cosa sono i Cookie? Tipologie di Cookie

Cookie Policy - Informativa. Cosa sono i Cookie? Tipologie di Cookie Cookie Policy - Informativa Adempiendo agli obblighi previsti dall'art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, dall articolo 13 del Decreto

Dettagli

Strumenti E learning. Presentazione tecnica

Strumenti E learning. Presentazione tecnica Strumenti E learning Presentazione tecnica Luglio 2008 Grazie all esperienza del proprio management e alla propria struttura tecnologica, InterAteneo è riuscito a creare un sistema di integrazione, tra

Dettagli

MODULI FUNZIONALI E CARATTERISTICHE TECNICHE

MODULI FUNZIONALI E CARATTERISTICHE TECNICHE Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni CMS PUBBLIWEB Versione doc: 3.09 Data Versione: 20 giugno 2013 Descr. modifiche: Motivazioni : Revisione: Aggiunta caratteristiche

Dettagli

STARBYTES è il servizio di lavoro on line realizzato da Reply Spa.

STARBYTES è il servizio di lavoro on line realizzato da Reply Spa. PRIVACY POLICY Le seguenti previsioni relative al trattamento dei dati personali sono indirizzate a tutti gli Utenti del sito www.starbytes.it ("Sito"), coerentemente con quanto previsto dal relativo Regolamento

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ON LINE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ON LINE COMUNE DI CASTEL MELLA Provincia di Brescia PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ON LINE (articolo 24 c. 3 bis del D.L. 90/2014, convertito

Dettagli

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy Informativa sulla Privacy Legge 196/2003 - Tutela e trattamento dati personali Cookie policy La presente Cookie Policy descrive le modalità utilizzate da Michele Chiarlo S.R.L., proprietaria del Resort

Dettagli

INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI (LEGGE 196/03)

INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI (LEGGE 196/03) INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI (LEGGE 196/03) Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196, recante il Codice in materia di protezione dei dati personali.

Dettagli

SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA

SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA AVVISO SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA Il Comune di Firenze, per favorire la trasparenza, il dialogo e la partecipazione dei cittadini intende sperimentare nuove forme di contatto

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

COMPLETA SICUREZZA GRAZIE ALL ACCESSO PROTETTO E AI LIVELLI AUTORIZZATIVI

COMPLETA SICUREZZA GRAZIE ALL ACCESSO PROTETTO E AI LIVELLI AUTORIZZATIVI Consultazione prodotti e gestione ordini via internet SAM r-evolution La rivoluzione non è cambiare il software! SAM OW - Open Web Open-Web è l applicazione web per la consultazione online degli articoli

Dettagli

Informativa estesa sull uso dei Cookie Policy

Informativa estesa sull uso dei Cookie Policy Informativa estesa sull uso dei Cookie Policy Proteggere la sicurezza e la privacy dei vostri dati personali è importante per questo sito, che agisce in conformità con le leggi attualmente in vigore sulla

Dettagli

Algoba Systems a sfruttare al meglio e a condividere le risorse digitali a loro disposizione Orphea Studio

Algoba Systems a sfruttare al meglio e a condividere le risorse digitali a loro disposizione Orphea Studio Da oltre 15 anni, Algoba Systems aiuta i suoi clienti a sfruttare al meglio e a condividere le risorse digitali a loro disposizione con Orphea Studio, la soluzione per la gestione delle risorse digitali

Dettagli

TRAPANI SERVIZI S.p.A.

TRAPANI SERVIZI S.p.A. TRAPANI SERVIZI S.p.A. COMUNE DI TRAPANI CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, LA REALIZZAZIONE E LA MANUTENZIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DELLA TRAPANI SERVIZI S.P.A.. Pagina 1 di 8 I

Dettagli

Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio

Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio Workshop Portale e Sistemi Informativi Edizione 2015 Sala Rossa e Sala Principi D Acaja, Palazzo del Rettorato 26 e 27 febbraio Piattaforma CampusNet Cosa consente di fare? CampusNet: è un sistema applicativo

Dettagli

Convegno Billing 2015

Convegno Billing 2015 Convegno Billing 2015 5 Marzo 2015 Relatore Eleonora Amenta Matteo Cappello in collaborazione con Benedetta Pavanati (isolutions) USER USER è lo strumento web con cui i Clienti Finali, la Forza Vendita,

Dettagli

Vantaggi Commercio Elettronico!

Vantaggi Commercio Elettronico! Progetto E-Commerce! B2C! business to consumer! La tendenza di mercato sempre più diffusa è quella di vendere direttamente ai consumatori finali, bypassando le catene di distribuzione. Un esempio classico

Dettagli

PRIVACY POLICY TIPI DI DATI TRATTATI

PRIVACY POLICY TIPI DI DATI TRATTATI PRIVACY POLICY La privacy policy di questo sito web è un informativa resa anche ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che interagiscono

Dettagli

Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 14 agosto 2015

Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 14 agosto 2015 Informativa ex art. 13 del D.lgs. n. 196/2003 14 agosto 2015 Il Titolare rispetta scrupolosamente la privacy dei propri clienti e degli utenti di questo Sito. In questa pagina si intende descrivere in

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA

REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA XVI LEGISLATURA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA SECONDO NORMA DI LEGGE

Dettagli

Webgriffe Boutique Offerta Webgriffe Boutique (OWB)

Webgriffe Boutique Offerta Webgriffe Boutique (OWB) Webgriffe Boutique Offerta Webgriffe Boutique (OWB) Riportiamo di seguito le caratteristiche e i costi del servizio di commercio elettronico denominato Webgriffe Boutique offerto da Webgriffe. Pag. 2 di

Dettagli

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud!

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Azienda-Online La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Riduzione dei costi di acquisto, gestione e manutenzione Aumento e velocizzazione della comunicazione in azienda Accessibilità al sistema di

Dettagli