La piattaforma svizzera per l'apprendimento e per la collaborazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La piattaforma svizzera per l'apprendimento e per la collaborazione"

Transcript

1 La piattaforma svizzera per l'apprendimento e per la collaborazione lavorare, apprendere, mettere in rete

2 Connessi, sempre e ovunque

3 Le scuole svizzere su Internet Certamente avrete già sentito parlare di educanet². Ma cosa si nasconde dietro questo nome e come ne potete approfittare personalmente? Questo opuscolo vi offre una panoramica sulla piattaforma didattica e riporta alcune esperienze di insegnanti che impiegano educanet² nella realtà scolastica. La piattaforma educativa di riferimento in Svizzera Una piattaforma Internet fatta su misura per l'insegnamento nelle scuole di tutta la Svizzera? Questo è esattamente ciò che il Server svizzero per l'educazione educa.ch ha lanciato nel 2001 su incarico della confederazione e dei cantoni. Ormai educanet² si è trasformata nella piattaforma web per l'apprendimento e per la collaborazione più apprezzata in Svizzera, e si è imposta in tutte le reg ioni linguistiche: già oltre il 90 % delle scuole svizzere che utilizzano una piattaforma Internet lavorano con educanet². La comunità svizzera dell'educazione La piattaforma mette in rete l'intero sistema educativo svizzero. Si tratta di una comunità che comprende persone: oltre discenti e insegnanti, ma anche membri delle autorità scolastiche e genitori. Queste persone si sono unite all'interno della piattaforma in classi e gruppi tematici, dal coro degli insegnanti alle settimane di progetto (cifre aggiornate al 2013). educanet² è disponibile in più lingue (tedesco, francese, italiano, spagnolo, inglese), permettendovi di collaborare con partner oltre i confini della scuola, del cantone e addirittura del Paese. La realtà scolastica su Internet educanet² è stata sviluppata secondo direttive pedagogico-didattiche per essere impiegata nell'insegnamento. Lo è già a partire dagli spazi virtuali: tutti gli iscritti dispongono di una scrivania personale e possono accedere a diverse classi e a spazi di gruppo, così come accade nella realtà scolastica. Gli spazi possono essere allestiti individualmente e dotati di oltre venti funzioni. Uno strumento pratico per tutte le esigenze educanet² è una soluzione completa per la vostra scuola, adatta, sia per il lavoro in classe, sia per i compiti amministrativi nell'ambito dell'organizzazione scolastica. La piattaforma non è solo versatile ma anche di comodo utilizzo: che vi troviate in classe, in viaggio con il computer portatile o lavoriate a casa, basta un collegamento a Internet per accedervi in qualsiasi momento e in ogni luogo. 3

4 Una piattaforma per tutti Direzione didattica, insegnanti, allieve, allievi e genitori si incontrano su educanet². Una piattaforma che mette in rete l'intero sistema educativo svizzero deve soddisfare molti bisogni. Direzione didattica: una soluzione globale per l'insegnamento e l'amministrazione la piattaforma vi aiuta nei compiti amministrativi con funzioni come l'archivio dei file, i forum, le mailing list e i sondaggi favorite lo scambio di informazioni tra la scuola, gli allievi e i genitori non avete bisogno di software e non dovete occuparvi di manutenzione favorite lo sviluppo della competenza mediale nella vostra scuola per le scuole pubbliche l'uso di educanet² è gratuito Insegnanti: più tempo per l'insegnamento avete più tempo per le vostre mansioni principali, perché la piattaforma vi aiuta nei compiti amministrativi l'apprendimento autonomo e cooperativo viene favorito la funzione piano studi permette un inquadramento pedagogico differenziato la biblioteca digitale vi permette di accedere a delle risorse elettroniche da integrare nelle attività assegnate agli allievi tramite il sistema autore «courselets» potete creare dei contenuti didattici interattivi composti da testi, immagini e suoni le competenze vengono ampliate, ad esempio nell'ambito dei progetti interscolastici educanet² è sicura: grazie all'accesso protetto da password non dovete preoccuparvi di diritto d'autore e di tutela della personalità in educanet² non c'è pubblicità Allieve e allievi: un contributo nell'organizzazione delle lezioni educanet² favorisce la motivazione e aumenta la competenza mediale dei discenti la piattaforma lascia spazio al lavoro creativo e autogestito grazie allo strumento controllo dello studio gli allievi si possono fare inqualsiasi momento un'idea sommaria dei loro compiti e delle loro competenze educanet² è un ambiente di lavoro protetto, dove gli allievi apprendono l'uso responsabile di Internet e delle comunità online 4

5 Organizzati alla perfezione per la quotidianità scolastica

6 Esempi pratici dalle classi Come può essere impiegata educanet² nella realtà scolastica? Tre insegnanti raccontano come utilizzano la piattaforma nell'insegnamento. Le loro idee scaturiscono direttamente dalla pratica. educanet² vi aiuta nell'organizzazione delle lezioni, nella comunicazione con la classe e nei compiti amministrativi. Non importa quanto tempo potete investire, educanet² lascia ampio respiro al vostro lavoro creativo. Un quaderno «tuttofare», la pratica dell'insegnamento a distanza e un punto di riferimento per uno scambio di classi Nelle pagine seguenti, tre insegnanti descrivono l'impiego di educanet² durante il lavoro scolastico quotidiano. L'insegnante della scuola d'orienta mento Andreas Heutschi utilizza il wiki come quaderno «tuttofare», il docente di scuola professionale Giampietro Crameri prepara corsi a distanza e la professoressa di liceo Véronique Roncoroni- Arlettaz stimola i propri allievi nel lavoro in classe e durante gli scambi linguistici. 6

7 Più tempo per l'insegnamento

8 Esempi dalla pratica: impiego del wiki Andreas Heutschi è insegnante alla scuola d'orientamento della regione di Murten (7 9 classe) e responsabile ICT nel Cantone Friburgo. Il docente, che si autodefinisce «wikidipendente», è contento che le sue classi sappiano utilizzare i wiki come un quaderno «tuttofare». educa.ch: Signor Heutschi, come spiegherebbe a un principiante cos'è un wiki? Andreas Heutschi: Si tratta di uno strumento online con il quale possono essere create rapidamente pagine web anche senza conoscenze di programmazione o altri ausili. Il wiki più famoso è l'enciclopedia online Wikipedia che utilizza questa tecnologia per consentire la collaborazione tra diversi autori. Come possono essere impiegati i wiki? Nelle mie classi i wiki fanno parte della realtà scolastica. Si tratta, per così dire, di un quaderno «tuttofare» online. I wiki possono essere impiegati specialmente per acquisire competenze nella scrittura e fare esperienza nel campo dell' apprendimento online e a distanza. I wiki sono spesso l'ideale per i lavori che occupano lunghi periodi di tempo. Gli allievi possono creare una raccolta di materiale per relazioni, tenere un diario o raccontare della gita scolastica. Quali sono i vantaggi dei wiki? Gli alunni possono iniziare un testo a scuola, interrompere il loro lavoro e continuare allo stesso punto a casa, dalla raccolta delle idee fino alla versione finale. Inoltre, possono tenere d'occhio sempre i processi e i risultati dei lavori delle loro compagne e dei loro compagni. I miei allievi sono contenti di lavorare con il computer e si accorgono che la scuola prende sul serio le loro abitudini e il loro rapporto naturale con le tecnologie. Che cosa apprezza del wiki di educanet²? Il fatto che non richieda l'installazione di software, che non abbia bisogno di manutenzione e la sua sicurezza; ciò significa che non dobbiamo preoccuparci di diritto d'autore, tutela della personalità e vandalismo. educanet² può essere impiegata solo da una cerchia limitata di utenti, perciò si adatta particolarmente per l'uso nell'insegnamento. Nel suo wiki Lei parla di «wiki senza problemi». È veramente così facile da utilizzare? Sì, l'uso è veramente molto semplice, bastano pochi clic per creare subito un wiki. educanet² contiene tra l'altro una guida e su ho preparato per i principianti un'ampia raccolta di consigli utili. 8

9 In che altro modo usa educanet²? Uso lo strumento di messaggistica istantanea della comunità per scambiare opinioni con colleghi di altre scuole e per aiutarli online nell'integrazione informatica. Mi piace anche quando gli insegnanti rendono accessibili i loro profili, concedendo uno sguardo sulla loro vita. Uso regolarmente anche il piano di apprendimento, il forum, i sondaggi, il generatore di siti Internet in sostanza tutti gli strumenti disponibili. Le pagine iniziali del quaderno online della classe di Andreas Heutschi. Nel «laboratorio sperimentale» dei wiki, le allieve e gli allievi imparano autonomamente e possono pubblicare quello che desiderano: 9

10 Esempi dalla pratica: attività dentro e fuori la classe Al Liceo Lugano 1, con l'apprendimento delle lingue si prende la via della rete. Véronique Roncoroni-Arlettaz, insegnante di francese, utilizza la piattaforma educanet² per collaborare con i colleghi, per stimolare i propri allievi e per organizzare il proprio lavoro di insegnamento. educa.ch: Signora Roncoroni-Arlettaz, come introduce i propri allievi alla piattaforma? Véronique Roncoroni-Arlettaz: Durante il primo mese di scuola, porto gli allievi nell'aula di informatica per fare vedere come si entra in educanet². È l'occasione per verificare che tutte le password funzionino e che non ci siano errori negli indi rizzi degli allievi. Faccio vedere brevemente com'è organizzato lo spazio educanet², dopodiché si inizia subito a lavorare. Ovviamente, tutte le spiegazioni sono date in francese e sin dall'inizio gli allievi devono navigare nel sito in francese. Quali strumenti educanet² utilizza per collaborare con i colleghi? Fino adesso ho utilizzato solo la messaggeria elettronica, ma a partire da settembre inizierò finalmente a lavorare su educanet² con due colleghe. Sono molto curiosa di vedere cosa diventerà questo spazio di lavoro e di sperimentazione. In che modo utilizza la piattaforma per organizzare il suo lavoro di insegnante? La messaggeria elettronica serve per farmi consegnate certi compiti e per comunicare con gli allievi. Nei messaggi, a volte includo delle consegne di atti vità didattiche che iniziano con una ricerca «guidata» in Internet (grazie agli indirizzi URL attivi); altre volte do dei complementi di informazione sui temi affrontati in classe. Le comunicazioni servono anche a dare delle informazioni che riguardano l'intera classe o le famiglie. Nell'archivio file carico i documenti preparati da me o dagli allievi, dei documenti audio e video, le «vecchie» verifiche e le correzioni ecc. Quest'anno ho usato per la prima volta il wiki, per permettere agli allievi di discutere da soli un delicato problema riguardante la classe intera. In una settimana, i 23 allievi hanno scritto più di 100 interventi, per un totale di circa 10 pagine! È stato un vero esercizio di democrazia per loro e sono riusciti a trovare una soluzione soddisfacente per tutti. Come comunica con le sue classi? Naturalmente cerco di comunicare il più possibile con le mie classi verbalmente! Ma gli allievi sanno che devono entrare su educanet² almeno due volte alla settimana, per consultare la messaggeria elettronica e le comunicazioni. Noto che le classi abituate a usare educanet² sin dalla prima liceo lo fanno spontaneamente, mentre le classi che hanno iniziato a usare educanet² più tardi sono più restie. 10

11 Quest'anno la piattaforma è stata utilissima nell'ambito di uno scambio di classi con il liceo di Burier (VD). Durante il soggiorno dei vodesi a Lugano e la nostra trasferta a Burier, noi insegnanti abbiamo potuto dare ogni sera delle indicazioni aggiornate sul giorno successivo. Sono finiti i tempi in cui bisognava ripetere 30 volte la stessa cosa, senza neanche essere sicuri di essere stati ascoltati! Come descrive il contributo fornito da educanet² alle sue attività didattiche? educanet² rende la comunicazione con gli allievi più efficace e semplice, permette agli assenti di restare in contatto con la scuola e all'insegnante di diversificare le modalità di insegnamento Ma soprattutto ed è quello che più mi piace con il tempo educanet² diventa un punto di riferimento per gli allievi e l'insegnante, un luogo di ritrovo e di condivisione, uno spazio di appartenenza. Una parte della pagina delle comunicazioni: 11

12 Esempi dalla pratica: un corso online Il docente di scuola professionale Giampietro Crameri ha realizzato un corso online che affronta la tematica marketing, mettendo gli allievi in situazione.educa: Signor Crameri, perché lavora con educanet²? Giampietro Crameri: Già da decenni lavoro con piattaforme virtuali di apprendimento. Con educanet² ho trovato una piattaforma stabile, relativamente facile da gestire e da proporre ai miei allievi. Vi si trovano vari strumenti pratici quali la posta elettronica, il forum, la chat e non da ultimo uno spazio archivio accessibile da ogni computer in rete. Il tutto permette di organizzare l'insegnamento in modo virtuale a distanza e, nonostante ciò, in una comunità di lavoro interattiva. Come è nato il suo corso «Marketing»? La necessità di avvicinare le giovani persone in formazione alla multimedialità, che peraltro è prevista nei programmi quadro d'insegnamento, ha fatto nascere il corso «Marketing», ma anche altri percorsi formativi come «Il cemento» oppure i vari livelli di «Förderkurse» per l'insegnamento della L2. Il corso «Marketing» non è dunque stato concepito fine a se stesso, bensì per un'esigenza didattica. Altri corsi, come ad esempio «Il cemento», sono nati per la necessità di permettere agli allievi che abitano ad una certa distanza di affrontare alcuni temi senza dover mettersi in viaggio, in particolare durante l'inverno. Come si sviluppa il suo corso? Il «Marketing» è un testo guida online. Alle persone in formazione ho fornito le necessarie istruzioni per orientarsi fra le informazioni e nei materiali messi a loro disposizione o che dovevano cercare in Internet. Naturalmente le indicazioni temporali sono importanti e da osservare scrupolosamente sia da parte dell'allievo, che da parte del docente! Dopo un'introduzione al tema si possono scegliere due varianti di soluzione: la prima prevede la simulazione di una situazione in forma di sketch da filmare autonomamente e presentare alla classe. La seconda prevede l'elaborazione di una soluzione del problema di marketing da proporre direttamente ai gerenti del negozio preso in analisi. La preparazione del corso è onerosa. Ne è valsa la pena? L'investimento di tempo nella preparazione è compensato non tanto dal raggiungi mento degli obiettivi di contenuto prefissati per il tema, quanto dal sapere indot toacquisito durante il percorso didattico. Il processo vale anche qui più del risultato: le competenze tecniche, linguistiche e personali acquisite dall'allievo dovrebbero poi in seguito facilitargli l'approccio ad altri temi, ai quali sarà confrontato anche in modalità di presenza e non necessariamente con strumenti multimediali. 12

13 Cosa consiglierebbe a un insegnante che non ha molto tempo da investire? In primo luogo, consiglio di usare i materiali esistenti messi a disposizione da educanet² o da altre piattaforme d'apprendimento. In seguito, consiglio di non buttarsi in progetti exnovo, bensì di adattare alle proprie esigenze sequenze esistenti. Non è necessario inventare di nuovo la ruota, importante piuttosto è saper individuare nell'insegnamento a distanza e nella multimedialità gli aiuti che facilitano il raggiungimento degli obiettivi. Non bisogna far diventare la multimedialità, e con ciò anche l'uso di materiali online, fine a se stessa. Brevi sequenze con materiali autentici incoraggiano poi a progettare sequenze sempre più impegnative, che però non devono ricalcare l'insegnamento in presenza. Le persone in formazione, tramite un filmato, ascoltano e riascoltano qual è il problema di marketing che assilla la proprietaria di un negozio locale. 13

14 Un ambiente di lavoro versatile educanet² vi offre cinque ambienti che coprono le esigenze del contesto educativo: a dipendenza dal genere di attività necessaria, vi muovete nello spazio riservato alle vostre attività private, nello spazio scolastico della sede o nelle classi, nella comunità educanet² intera o nella biblioteca digitale. Specifici strumenti vengono attivati negli spazi di lavoro con la collaborazione dell'amministatore di sede. HOME: informazioni generali Qui trovate le informazioni seguenti: il compendio delle prestazioni, le condizioni di utilizzo, la procedura di registrazione, aiuto e supporto e molto altro. PRIVATO: la vostra scrivania online Dopo il login, il sistema vi indirizza al vostro spazio personale. Qui trovate svariati strumenti, secondo il vostro ruolo, per comunicare e organizzare il lavoro: archivio, appuntamenti, posta, rubrica, un gestore delle attività, gli strumenti per gestire facilmente un sito web personale e relativi contenuti, uno strumento per creare moduli di apprendimento interattivi, un blog e altro. ISTITUZIONE: il vostro ambiente scolastico in versione virtuale Come nella realtà, qui i componenti della scuola interagiscono su diversi livelli (sede, classe o gruppo di interesse). In questi ambienti potete comunicare tramite forum e chat; i siti web e i wiki vi permettono di costruire dei contenuti da pubblicare in Internet senza la necessità di avere conoscenze di informatica; materiali vengono condivisi dai vari membri secondo le dinamiche della sede o della classe. COMUNITÀ: allargate i vostri orizzonti oltre i muri della vostra sede Questo spazio è destinato alle collaborazioni più ampie, tra istituzioni, tra colleghi anche di altre sedi e di altri cantoni. Potete iscrivervi a un gruppo tematico già esistente, oppure fondate un gruppo voi stessi. A vostra disposizione è pure una borsa dei progetti, dove cercare e trovare partner per delle collaborazioni. BIBLIOTECA: l'accesso al contenuto La biblioteca digitale vi permette di trovare delle risorse elettroniche per l'insegnamento e l'apprendimento che potete importare nel vostro spazio privato per essere gestite secondo criteri e preferenze personali. 14

15 Ampio spazio per la creatività

16 educanet² dalla A alla Z Negli spazi di lavoro educanet² trovate svariati strumenti da impiegare nel vostro lavoro scolastico quotidiano. Eccovi la lista, organizzata in quattro categorie: Comunicare, Organizzare, Imparare, Presentare. Comunicare : Per lo scambio di informazioni quotidiano Albo insegnanti Fate circolare l'informazione tra colleghi. Albo studenti Un'utile mezzo per tutti: gli annunci in bacheca. Chat Comunicate in modalità sincrona tra colleghi e allievi. Elenco membri Visualizzate i memebri dell'istituzione, di un gruppo o di una classe. Comunicazioni Una lavagna per le comunicazioni da dare a allievi o colleghi, nel gruppo o nella sede. Forum Avviate delle discussioni o lasciate il vostro contributo in altre. Inchieste Raccogliete opinioni e informazioni utili tramite i vostri utenti. Mailing list Organizzate la diffusione di notizie in sede. Messenger Stabilite un contatto immediato con i vostri interlocutori. Rubrica Gestite i vostri indirizzi e contatti. Servizio di posta Create, inviate e organizzate i vostri messaggi. Organizzare : La vostra giornata scolastica sotto controllo Annotazioni Gestite i vostri promemoria. Archivio file Condividete e distribuite la documentazione scolastica. Attività Tenete sotto controllo le attività assegnate. 16

17 Bookmark I segnalibri virtuali vi aiutano a trovare le vostre pagine preferite. Calendario Inserite le scadenze relative a lavori in gruppo o attività personali. Notifiche Fatevi segnalare automaticamente degli eventi in piattaforma che vi possono interessare. Orario Definite gli impegni a livello personale o a livello di classe o gruppo. Risorse Riservate aule e attrezzature con pochi clic del mouse. Imparare : arricchite il vostro insegnamento Controllo dello studio Controllate i progressi fatti nell'apprendimento online. Courselets Create dei contenuti interattivi, fatti di testi, immagini e suoni. Piano studi Strutturate efficacemente le vostre attività didattiche. Presentare : divulgate e condividete i vostri progetti Blog Create un diario online personale o della classe. Borsa dei progetti Avviate delle collaborazioni, annunciandovi o cercando dei partner. Generatore siti web Costruite il vostro sito senza bisogno di conoscenze tecniche di programmazione. Profilo Fatevi conoscere. Vetrina Attraverso i siti visibili prendete contatto con altri istituti, classi o gruppi. Wiki Lanciatevi nello sviluppo a più mani di pagine e ipertesti. 17

18 Offerte complementari Per rendere educanet² sempre più attrattiva per gli utenti, continuiamo regolarmente a sviluppare nuovi servizi e funzioni. Eccoli: WebWeaver Desktop Courselets / corsi online WebWeaver Desktop per educanet² semplifica estremamente la gestione delle vostre istituzioni e dei vostri gruppi e classi. Vi permette di aprire e salvare files senza abbandonare l'archivio, di trasferire in massa. Grazie al browser integrato siete sempre raggiungibili tramite messenger. Deve essere installato localmente. educanet2.ch/desktop Lo strumento «courselets» vi permette di creare e pubblicare dei percorsi d'apprendimento interattivi (esercitazioni, elaborati o moduli completi) contenenti testo, immagini, animazioni e suoni. Grazie ai modelli suggeriti, risparmiate tempo. educanet2.ch/courselets educanet² per le scuole private Da anni la piattaforma educanet² è utilizzata con successo da migliaia di scuole pubbliche. In cambio di un PRIVAT contributo, anche le scuole private o le istituzioni private di formazione possono entrare in questa comunità nazionale. educanet2.ch/privateschools App «educanet² Plus» per ios Quest'app multilingue permette agli utilizzatori di iphone, ipad e ipod un facile accesso al messenger, agli archivi files e al browser. È disponibile presso l'itune Store svizzero (a pagamento). educanet2.ch/app 18

19 Estensione dello spazio di memoria MB MBMBMB Gli amministratori delle istituzioni educanet² possono chiedere (a pagamento) l'aumento dello spazio di memoria a disposizione per le caselle di posta, per l'archivio file e per lo spazio Web. Il calcolo del costo per l'aumento di spazio di memoria può essere calcolato online. educanet2.ch/calculation 19

20 educanet² mobile Internet e insegnamento mobile sono sempre più strettamente legati nell'ambito educativo. Le nuove abitudini impongono dei miglioramenti a livello di praticità nell'uso degli strumenti più sollecitati, come gli archivi e le agende. Sono necessarie delle funzionalità che permettano l'aggregazione dei dati e l'accesso veloce a funzioni essenziali anche in educanet², a partire da un'ampia varietà di apparecchi mobili Diversi archivi in un solo colpo d'occhio Un accesso WebDAV a educanet² (archivi file e gestione dei file dei siti web e²) è possibile. Per ogni sistema operativo esistono dei software (app) a pagamento o gratuiti che permettono l'accesso mobile diretto agli archivi file e ai file dei siti web e² tramite questa tecnologia WebDAV (Web-based Distributed Authoring and Versioning). 12 Gli appuntamenti di diverse agende in un solo calendario I trasferimenti di eventi e appuntamenti a mano da un'agenda all'altra appartengono al passato: grazie a un link ical nel vostro client di sevizio di posta (Outlook, Thunderbird, ios Calendar), tutte le vostre entrate in agenda si raccolgono nell'ical. educanet2.ch/mobile WebDAV 20

21 Aprire l'orizzonte, imparare e lavorare ovunque ci si trovi

22 In rete con 3600 scuole

23 Aiuto e supporto Avete domande sull'uso di un determinato strumento? educanet² offre numerose risorse di supporto online. In caso necessitiate di aiuto personalizzato, la nostra équipe vi risponde volontieri. Aiuto online Tramite l'icona del punto interrogativo trovate delle informazioni mirate. Aiuto e supporto Dalla pagina HOME, il menu «Aiuto e supporto» apre la porta verso tutti i servizi di supporto disponibili. Amministrazione Volete pianificare l'implementazione della vostra istituzione virtuale o familiarizzarvi con le operazioni di amministrazione? Queste pagine raccolgono le spiegazioni necessarie. Uso quotidiano Come evitare lo spam? Come definire una lista di conti utenti in pochi passi e velocemente? Come inserire una tabella in un piano studi? In questa rubrica, trovate delle risposte e delle guide. Creazione dei contenuti In questa sezione vi mostriamo come scegliere gli strumenti e come strutturare dei processi di apprendimento attraverso la loro combinazione. Offerta di supporto Numerosi possibilità sono a vostra disposizione per aiutarvi nel vostro lavoro in educanet², dai consigli personali alle checklist da scaricare; presentazioni e corsi, e molto altro ancora. Panoramica dell'aiuto e supporto: educanet2.ch/support Contatto Avete altre domande? Non esitate e contattate il servizio di supporto cantonale o direttamente educanet2.ch/contact. Entrate a far parte della comunità dell'educazione! La vostra scuola non è ancora iscritta? Non aspettate, annunciatevi e fatevi aprire un'istituzione: educanet2.ch/registration 23

24 educa.ch Istituto svizzero dei media per la formazione e la cultura Erlachstrasse 21 Casella postale Berna 9 Tel. +41 (0) a edizione, marzo 2013

La piattaforma svizzera per l apprendimento e per la collaborazione

La piattaforma svizzera per l apprendimento e per la collaborazione educa.net 2 La piattaforma svizzera per l apprendimento e per la collaborazione lavorare, apprendere, mettere in rete www.educanet2.ch Le scuole svizzere su Internet Certamente avrete già sentito parlare

Dettagli

La piattaforma svizzera per l'apprendimento e per la collaborazione

La piattaforma svizzera per l'apprendimento e per la collaborazione La piattaforma svizzera per l'apprendimento e per la collaborazione lavorare, apprendere, mettere in rete www.educanet2.ch Connessi, sempre e ovunque Le scuole svizzere su Internet Certamente avrete già

Dettagli

Insegnare con il blog. Materiale tratto da:

Insegnare con il blog. Materiale tratto da: Insegnare con il blog Materiale tratto da: Weblog La parola "blog" nasce dalla contrazione del termine anglosassone "weblog" che, letteralmente, significa "traccia nella rete". Il blog infatti rappresenta

Dettagli

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola?

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola? PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Quando si compila il modulo di registrazione, selezionare l opzione scuola.una volta effettuata la registrazione, si può accedere a un ambiente molto

Dettagli

I servizi cloud per la didattica

I servizi cloud per la didattica I servizi cloud per la didattica Un servizio offerto da DidaCloud srls Fare startup significa fare cose nuove che cambiano la vita propria e altrui Riccardo Luna, primo direttore dell edizione italiana

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Guida all uso. Questa Guida contiene le istruzioni per agevolarti nell uso del tuo ME book in tutte le sue versioni (computer e tablet).

Guida all uso. Questa Guida contiene le istruzioni per agevolarti nell uso del tuo ME book in tutte le sue versioni (computer e tablet). Guida all uso Guida all uso Questa Guida contiene le istruzioni per agevolarti nell uso del tuo ME book in tutte le sue versioni (computer e tablet). La Guida è sempre disponibile all interno della tua

Dettagli

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Uno strumento unico per risolvere i problemi di compatibilità tra le diverse lavagne interattive Non fermarti alla LIM, con

Dettagli

La prima piattaforma per chi insegna e per chi impara l italiano

La prima piattaforma per chi insegna e per chi impara l italiano La prima piattaforma per chi insegna e per chi impara l italiano Semplice Efficace Gratuita Molto più di una piattaforma! i-d-e-e.it è in realtà una multipiattaforma didattica, la prima appositamente dedicata

Dettagli

E-learning Guida pratica all utilizzo

E-learning Guida pratica all utilizzo E-learning Guida pratica all utilizzo Riccardo Picen 2014-2015 Sommario Cos è MOODLE?... 2 Come collegarsi alla pagina dei servizi... 2 PIATTAFORMA E-LEARNING... 3 1. Effettuare la registrazione (valida

Dettagli

M1 UD1 LO1. Pegaso. Social Network. Obiettivi

M1 UD1 LO1. Pegaso. Social Network. Obiettivi Obiettivi M1 UD1 Social Network Al termine di questa Unità didattica sarai in grado di: Definire cosa sia un Social network Conoscerne le implicazioni didattiche Conoscere alcune applicazioni LO1 1 Definizione

Dettagli

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato A SCUOLA CON JUMPC Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli studenti che hanno partecipato Roma, 20 aprile 2009 Indice dei contenuti Gli esiti del sondaggio

Dettagli

Piano Nazionale Scuola Digitale Liceo A. Moro

Piano Nazionale Scuola Digitale Liceo A. Moro Piano Nazionale Scuola Digitale Liceo A. Moro La nuova scuola digitale Google Apps for education è una suite gratuita di applicazioni per l'email e la collaborazione progettate specificamente per istituti

Dettagli

www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da

www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da www.morganspa.com DESY è un prodotto ideato e sviluppato da Il nuovo servizio multimediale per la formazione e la didattica DESY è un applicazione web, dedicata a docenti e formatori, che consente, in

Dettagli

Minerva. Un ambiente integrato per la Didattica e la Divulgazione. dr. Augusto Pifferi. dr. Guido Righini. http://minerva.mlib.cnr.

Minerva. Un ambiente integrato per la Didattica e la Divulgazione. dr. Augusto Pifferi. dr. Guido Righini. http://minerva.mlib.cnr. Minerva Un ambiente integrato per la Didattica e la Divulgazione dr. Augusto Pifferi Istituto di Cristallografia C.N.R. dr. Guido Righini Istituto di Struttura della Materia C.N.R. http://minerva.mlib.cnr.it

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "EUROPA" 48018 FAENZA - Via degli Insorti, 2. telefono (0546) 28394 - fax (0546) 25816

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE EUROPA 48018 FAENZA - Via degli Insorti, 2. telefono (0546) 28394 - fax (0546) 25816 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "EUROPA" 48018 FAENZA - Via degli Insorti, 2 telefono (0546) 28394 - fax (0546) 25816 http://www.iceuropa.it - e-mail: raic809002@istruzione.it PEC: raic809002@pec.istruzione.it

Dettagli

PROGETTO AULA DIGITALE

PROGETTO AULA DIGITALE ) PROGETTO AULA DIGITALE Egregio Sig. Preside, La scuola italiana vive oggi un momento di grande trasformazione. Molte sono le voci che si levano e che ne chiedono un profondo ammodernamento, una ridefinizione

Dettagli

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Pier Paolo Maggi, Gianmario Re Sarto AICA pierpaolomaggi@aicanet.it - g.resarto@aicanet.it

Dettagli

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn Presentazione Piattaforma ilearn 1 Sommario 1. Introduzione alla Piattaforma Hiteco ilearn...3 1.1. Che cos è...3 1.2. A chi è rivolta...4 1.3. Vantaggi nell utilizzo...4 2. Caratteristiche della Piattaforma

Dettagli

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza.

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza. CORSO DI FORMAZIONE Insegnare e apprendere con i SocialMedia e gli Ambienti didattici 2.0 Ricordo a tutti quanti che le lezioni in presenza avranno un taglio teorico ma anche operativo dal momento che

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

Moodle per docenti. Indice:

Moodle per docenti. Indice: Abc Moodle per docenti Indice: 1. 2. 3. 4. ACCEDERE ALL INTERNO DELLA PIATTAFORMA MOODLE. pag 1 INSERIRE UN FILE (es. Piano di lavoro e Programmi finali)... pag 4 ORGANIZZARE UN CORSO DISCIPLINARE (inserire

Dettagli

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento

Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Applicazione pedagogica degli ambienti di apprendimento Materiale pratico della durata di un ora circa Il nuovo ambiente di apprendimento rappresenterà un cambiamento pedagogico radicale o sarà soltanto

Dettagli

educanet² - Novità Novembre 2007

educanet² - Novità Novembre 2007 educanet² - Novità Novembre 2007 La nostra piattaforma si arricchisce di ulteriori funzioni. Vi presentiamo in questo documento alcune delle novità. Trovate l elenco completo seguendo il link seguente

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

Cresceresulweb. EMAIL PROFESSIONALE L'affidabilità di Gmail

Cresceresulweb. EMAIL PROFESSIONALE L'affidabilità di Gmail Cresceresulweb EMAIL PROFESSIONALE L'affidabilità di Gmail Le aziende italiane, di qualunque dimensione, fanno ormai un uso quotidiano della posta elettronica per gestire fornitori, parlare con i clienti,

Dettagli

Guida per il partecipante

Guida per il partecipante CORSO DI ALFABETIZZAZIONE DIGITALE PER CITTADINI Primo Livello COMPUTER/TABLET Guida per il partecipante Indice dei contenuti Introduzione al corso... 2 Destinatari dei Corsi... 2 Obiettivi del corso...

Dettagli

b b T A n www.babytraining.it proposto da T.& C. Group S.r.l. Training & Consulting Allegato 1 Descrizione Progetto

b b T A n www.babytraining.it proposto da T.& C. Group S.r.l. Training & Consulting Allegato 1 Descrizione Progetto Allegato 1 Descrizione Progetto b b T A n www.babytraining.it proposto da T.& C. Group S.r.l. Training & Consulting T.& C. Group S.r.l. Tutti i diritti riservati. Cos è Baby Training. Baby Training è un

Dettagli

L'educazione allo sviluppo sostenibile nella vita scolastica

L'educazione allo sviluppo sostenibile nella vita scolastica L'educazione allo sviluppo sostenibile nella vita scolastica Centro nazionale di competenza e di prestazioni I bambini e i giovani devono poter acquisire a scuola le competenze che permettono loro di partecipare

Dettagli

Avvio di Internet ed esplorazione di pagine Web.

Avvio di Internet ed esplorazione di pagine Web. Incontro 1: Corso di aggiornamento sull uso di internet Avvio di Internet ed esplorazione di pagine Web. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Manuale di utilizzo della piattaforma e-learning

Manuale di utilizzo della piattaforma e-learning Manuale di utilizzo della piattaforma e-learning Rivolto ai discenti Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo Di Potenza Sommario 1. Cos è Moodle... 3 1.1. Accesso alla piattaforma Moodle... 4 1.2. Come

Dettagli

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore ADM Associazione Didattica Museale Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore EST a Scuola: mission impossible? Suddivisione degli insegnanti in 3 gruppi. Ogni gruppo deve affrontare 3 problemi

Dettagli

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Valentina Gabusi Zanichelli Editore S.p.A. vgabusi@zanichelli.it Dal 2014 a oggi sono più di 14.000 i docenti che hanno

Dettagli

Smart Business Connect con impianto telefonico virtuale

Smart Business Connect con impianto telefonico virtuale Smart Business Connect con impianto telefonico virtuale Istruzioni per l uso per la app / il client Business Communication (con pacchetto di comunicazione «standard») 1 Sommario 1. Introduzione... 4 2.

Dettagli

Comunicare la scuola sul web

Comunicare la scuola sul web AIART UCIIM 18 marzo 2009 comunicare rendere partecipi, entrare in relazione con gli altri scuola come istituzione, luogo di lavoro, attività di insegnamento, educazione e trasmissione dell insegnamento

Dettagli

Antonella Foco Relazione finale 2 Anno 2008/2009 Classe E12 Tutor: Angela Passoni Allegato 2

Antonella Foco Relazione finale 2 Anno 2008/2009 Classe E12 Tutor: Angela Passoni Allegato 2 Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti 1 Il Progetto è nato dall esigenza di sperimentare nuove strategie per implementare nei ragazzi il desiderio di avvicinarsi

Dettagli

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA SOLUZIONE TECNOLOGICA DEDICATA ALLA FORMAZIONE E ALL'AGGIORNAMENTO A DISTANZA

Dettagli

INCONTRIAMOCI IN RETE Piattaforma digitale accessibile, flessibile e collaborativa, per la comunicazione tra scuola e famiglia, la comunity

INCONTRIAMOCI IN RETE Piattaforma digitale accessibile, flessibile e collaborativa, per la comunicazione tra scuola e famiglia, la comunity INCONTRIAMOCI IN RETE Piattaforma digitale accessibile, flessibile e collaborativa, per la comunicazione tra scuola e famiglia, la comunity scolastica virtuale e molto di più. INinFO di Sabina Nuovo INFORMATICAinFORMAZIONE

Dettagli

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning.

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Manuale sintetico Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Moodle fornisce un supporto all attività didattica attraverso una serie di strumenti molto ampia

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente)

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) Indice Introduzione... 3 Requisiti minimi di sistema... 4 Modalità di accesso... 4 Accesso alla Piattaforma... 5 Pannello Utente... 6 Pannello Messaggi...

Dettagli

elearningforce SharePoint LMS

elearningforce SharePoint LMS elearningforce SharePoint LMS ElearningForce SharePoint LMS estende le funzionalità predefinite di Microsoft SharePoint per creare un ambiente dove insegnanti e studenti possono vivere una nuova esperienza

Dettagli

Istituto Comprensivo Scandicci I

Istituto Comprensivo Scandicci I Istituto Comprensivo Scandicci I Esperienza sull uso del computer in due classi quinte della Scuola Primaria Gabbrielli dotata di postazione Internet in tutte le aule. Anno Scolastico 2007-08 Insegnante:

Dettagli

La classe 2.0 BYOD. 24 Marzo 2015

La classe 2.0 BYOD. 24 Marzo 2015 La classe 2.0 BYOD 24 Marzo 2015 Voi siete qui Piano Nazionale Scuola Digitale incontro di livello base su: LIM in classe e videoproiezione - livello base Lavorare con i dispositivi destinati alla fruizione

Dettagli

ME book è integrato nella nuvola di Libro+Web

ME book è integrato nella nuvola di Libro+Web ME book è integrato nella nuvola di Libro+Web il libro digitale multidevice Il ME book è il libro di testo digitale di Mondadori Education ricco di contenuti, video, audio, tanti esercizi e moltissimi

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI

ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI GAETANO MARTINO via delle Isole Curzolane, 71-00139 ROMA XII Distretto Tel. O6.87189842 - fax 06.87198602 - e-mail istmart@tin.it PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento Giugno 2005 Cari docenti, Vi ringraziamo per aver aderito al progetto ECHO mirante a fornire ai partecipanti al corso di orientamento

Dettagli

Il calendario di Windows Vista

Il calendario di Windows Vista Il calendario di Windows Vista Una delle novità introdotte in Windows Vista è il Calendario di Windows, un programma utilissimo per la gestione degli appuntamenti, delle ricorrenze e delle attività lavorative

Dettagli

IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE

IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE PROTOMAIL REGISTRO ELETTRONICO VIAGGI E-LEARNING DOCUMENTI WEB PROTOCOLLO ACQUISTI QUESTIONARI PAGELLINE UN GESTIONALE INTEGRATO PER TUTTE LE ESIGENZE DELLA SCUOLA

Dettagli

Allegato 2. Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE

Allegato 2. Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE Allegato 2 Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE Il progetto è stato modificato rispetto alla griglia di progettazione presentata a giugno. Il tempo che è stato possibile

Dettagli

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net

Una piattaforma LMS open-source: Claroline a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net Una piattaforma LMS open-source: a cura di G.Cagni (Irre Piemonte) http://www.claroline.net I modelli di formazione in modalità e-learning richiedono necessariamente l utilizzo di una tecnologia per la

Dettagli

PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA

PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA Scuola primaria di Ponchiera Istituto Comprensivo Paesi Retici Sondrio PREMESSA : CORPO - CUORE contemporanea MENTE PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA Lo sviluppo delle

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione.

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su Salva modifiche per completare l operazione. Fig. 8 La finestra Gestione file con il file appena caricato 9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione. Fig. 9 Il corso con la nuova

Dettagli

Il software completo per la comunicazione della tua scuola

Il software completo per la comunicazione della tua scuola Bacheca Scuola Interattiva Il software completo per la comunicazione della tua scuola Bacheca Scuola Interattiva è uno strumento ricco di funzionalità per gestire e condividere le informazioni della tua

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

Il social learning con edmodo

Il social learning con edmodo Il social learning con edmodo gestire ed utilizzare una classe virtuale Cos'è edmodo cos è edmodo È un social network adatto per la creazione di comunità di apprendimento; permette di lavorare e mantenere

Dettagli

AdunoAccess: gestite facilmente online la vostra attività.

AdunoAccess: gestite facilmente online la vostra attività. Chiaro: tutte le informazioni in sintesi. Il vostro partner di fiducia per terminali e tanto altro ancora. Su www.aduno.ch trovate il login per accedere al vostro AdunoAccess. Chi siamo Il Gruppo Aduno

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

Formazione in rete e apprendimento collaborativo

Formazione in rete e apprendimento collaborativo Formazione in rete e apprendimento collaborativo Ballor Fabio Settembre 2003 Cos è l e-learning Il termine e-learning comprende tutte quelle attività formative che si svolgono tramite la rete (Internet

Dettagli

POTETE ACCEDERE ANCHE DAL SITO WEB DEL NOSTRO ISTITUTO

POTETE ACCEDERE ANCHE DAL SITO WEB DEL NOSTRO ISTITUTO Cari genitori quest anno l Istituto Comprensivo di Ranica mette a disposizione delle famiglie uno strumento di comunicazione teso a proiettare la Scuola verso un nuovo respiro di innovazione e modernità.

Dettagli

La Guida Utente Luglio 2008

La Guida Utente Luglio 2008 La Guida Utente Luglio 2008 Indice 1. Il portale di e-learning e le modalità di accesso 3 2. Le principali funzioni 4 3. Il progetto formativo e i corsi 4 4. La comunicazione 7 2 1. Il portale di e-learning

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Costruire e gestire un sito didattico. SMS Borsi-Pazzini a.s. 2013/14

Costruire e gestire un sito didattico. SMS Borsi-Pazzini a.s. 2013/14 SMS Borsi-Pazzini a.s. 2013/14 Obbiettivi del corso: Condividere esperienze di utilizzo di strumenti didattici, materiali, ecc. Avvicinarsi a strumenti on line che possano supportare la didattica con LIM

Dettagli

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale

Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Guida al corso Addetti delle amministrazioni locali del settore ambientale Pagina 1 di 8 Indice 1. Gli obiettivi del corso...3 2. I contenuti del corso...3 3. Il percorso didattico...4 3.1 Studio individuale...4

Dettagli

COME USARE LA PIATTAFORMA ALLA LARGA DAI PERICOLI ASPETTI GENERALI

COME USARE LA PIATTAFORMA ALLA LARGA DAI PERICOLI ASPETTI GENERALI COME USARE LA PIATTAFORMA ALLA LARGA DAI PERICOLI ASPETTI GENERALI La piattaforma, per l anno scolastico 2013/2014, prevede l implementazione dei temi legati al solo rischio sismico. Per gli anni successivi

Dettagli

Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ. Versione 1.1

Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ. Versione 1.1 Manuale Operativo per l utilizzo della piattaforma E-Learning@AQ Versione 1.1 Autore Antonio Barbieri, antonio.barbieri@gmail.com Data inizio compilazione 11 maggio 2009 Data revisione 14 maggio 2009 Sommario

Dettagli

MANUALE MOODLE STUDENTI. Accesso al Materiale Didattico

MANUALE MOODLE STUDENTI. Accesso al Materiale Didattico MANUALE MOODLE STUDENTI Accesso al Materiale Didattico 1 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA MOODLE... 3 1.1. Corso Moodle... 4 2. ACCESSO ALLA PIATTAFORMA... 7 2.1. Accesso diretto alla piattaforma...

Dettagli

Moodle Guida rapida per docenti

Moodle Guida rapida per docenti Moodle Guida rapida per docenti Questa vuole essere una guida rapida per semplificare la realizzazione di corsi on line tramite Moodle. Quindi descriverò solo le principali funzioni del software. Ma chi

Dettagli

La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali

La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali Tipologia di corsi attivabili Pubblico Protetto Privato Disponibile per tutti gli utenti: non è richiesta la registrazione,

Dettagli

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login 1. accedere alla piattaforma : http://www.istitutoleonori.it/moodle/ 2. cliccare sul link "Login" (in alto a destra) 3. inserire le credenziali

Dettagli

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia Utilizzo del Forum NEWS Il forum news è stato pensato per dare ad ogni associazione la possibilità di pubblicare una pagina di novità all intero del proprio sito (scheda o pagina autocomposta). E la sezione

Dettagli

Digiscuola2.0 Aula virtuale. ondividere e collaborare

Digiscuola2.0 Aula virtuale. ondividere e collaborare Digiscuola2.0 Aula virtuale ondividere e collaborare BYOD - Bring Your Own Device Porta il tuo dispositivo a scuola, porta la tua tecnologia Il BYOD impone di andare oltre le peculiarità dei singoli

Dettagli

La nostra soluzione integrata

La nostra soluzione integrata Avagliano ischool nasce dalla consolidata esperienza in campo editoriale di Avagliano editore, marchio di prestigio dell editoria libraria tradizionale che vanta più di trent anni di attività La casa editrice

Dettagli

Cercare è per metà trovare

Cercare è per metà trovare Introduzione Cercare è per metà trovare Cercare su Internet Un Web nella Rete Struttura del libro I n t r o d u z i o n e La prima edizione del libro che avete tra le mani nasceva nel 2005. Si trattava

Dettagli

ACCESSO A COMUNITÀ ON LINE

ACCESSO A COMUNITÀ ON LINE Comunità On Line Manuale Utente rapido a cura del Laboratorio di Maieutiche Università degli Studi di Trento Sommario ACCESSO A COMUNITÀ ON LINE 2 MODALITÀ DI ACCESSO: 2 REGISTRAZIONE A COMUNITÀ ON LINE

Dettagli

Social Learning Edmodo (www. edmodo.org) Caratteristiche

Social Learning Edmodo (www. edmodo.org) Caratteristiche Social Learning Edmodo (www. edmodo.org) Caratteristiche Social Network adatto alla creazione di comunità di apprendimento dove i partecipanti possono interagire fra loro secondo la modalità asincrona

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

MODULO DI BASE (40 ore)

MODULO DI BASE (40 ore) CORSO ABILITAZIONE RISERVATA 28-29/12/1999 12, 14, 17, 18, 25/01/2000 MODULO DI BASE (40 ore) TEMATICHE GENERALI, METODOLOGIA E DIDATTICA INDICE DEI TEMI (CONTINUA) AGGIORNAMENTI.. IL NUOVO ESAME DI STATO.

Dettagli

Cos è il Software Didattico

Cos è il Software Didattico Cos è il Software Didattico Per poter utilizzare efficacemente il software didattico è necessario innanzitutto capire che cosa si intende con questo termine e quali sono le sue principali caratteristiche.

Dettagli

Una piattaforma per creare blog, che utilizza il linguaggio PHP e si

Una piattaforma per creare blog, che utilizza il linguaggio PHP e si 1^ Puntata WordPress è un ottimo CMS (Content Management System) Una piattaforma per creare blog, che utilizza il linguaggio PHP e si avvale di un database Mysql. Un CMS è quindi un sistema di gestione

Dettagli

Easy School Net Versione Professional

Easy School Net Versione Professional Easy School Net Versione Professional Rete Didattica Multimediale interattiva "Easy-School. Per Enti ed Istituti Scolastici, Aule di Informatica e laboratori linguistici informatizzati La semplicità d'uso

Dettagli

Costruire corsi online con Moodle

Costruire corsi online con Moodle Agenzia per la valorizzazione dell individuo nelle organizzazioni di servizio Corso di formazione Costruire corsi online con Moodle Sito internet: www.avios.it E-mail: avios@avios.it Destinatari Obiettivi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA

ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA PROGETTO INFORMATICA: UNPLUGGED ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PREMESSA Come è noto, l insegnamento della tecnologia/informatica è entrata a far parte del normale curricolo

Dettagli

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino. Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.it/ L approvazione della legge n. 128/2013 consente da quest

Dettagli

orientamento.ch L essenziale in breve

orientamento.ch L essenziale in breve orientamento.ch L essenziale in breve 1. Cos'è orientamento.ch e qual è la sua particolarità? orientamento.ch è il portale ufficiale dell'orientamento professionale, universitario e di carriera. Contiene

Dettagli

ovunque... Mobile marketing, Mobile payment, Mobile media, Mobile service, Mobile content

ovunque... Mobile marketing, Mobile payment, Mobile media, Mobile service, Mobile content ovunque... Mobile marketing, Mobile payment, Mobile media, Mobile service, Mobile content É TANTO PIÙ POSSIBILE TRASFERIRE QUANTO PIÙ SI È DISPOSTI A RICEVERE E REDISTRIBUIRE... UN NUOVO GLOSSARIO... Web

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: BIENNIO SC. SEC. DI 2

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: BIENNIO SC. SEC. DI 2 BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: BIENNIO SC. SEC. DI 2 Abilità alunni Attività insegnante Attività alunno A. LEGGERE AD ALTA VOCE 1. Riattivare le competenze acquisite di lettura

Dettagli

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base).

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base). Dropbox di classe Lo scopo del servizio Dropbox di classe è quello di far conoscere ai docenti del nostro istituto il funzionamento di un sistema di Cloud Storage, pronto e facile da usare, per esplorare

Dettagli

E-Post Office Manuale utente

E-Post Office Manuale utente E-Post Office Manuale utente Versione V01.07 Edizione luglio 2014 1 Indice 1 Descrizione del servizio 3 2 Il portale di E-Post Office 4 2.1 Menu di navigazione 4 2.2 Swiss Post Box 4 2.3 Archiviazione

Dettagli

Il vostro sito internet.

Il vostro sito internet. Il vostro sito internet. Chi desidera creare un proprio sito in internet necessita di tre cose indispensabili, affinché la propria presenza possa comparire ed essere rintracciata nell immensa rete mondiale.

Dettagli

E-learning. Struttura dei moduli formativi

E-learning. Struttura dei moduli formativi E-learning Per e-learning (o apprendimento on-line) s intende l uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell apprendimento facilitando l accesso alle risorse e ai servizi,

Dettagli

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado 5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado Percorso didattico: Accogliere e orientare Autore Corrado Marchi e Franca Regazzoni Scuola Scuola secondaria di secondo grado Classi Prima, terza, quarta

Dettagli

LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO. Guida per Studente

LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO. Guida per Studente Progetto Orientamento Edizione 2007 LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO Guida per Studente http://www.elearning.unibo.it/orientamento assistenzaorientamento.cela@unibo.it Sommario 1 L accesso alla

Dettagli

Classe G6 Piero Pelosi Relazione finale Esperienza Didattica Avanzata II Anno Moodle in Classe M.I.C.

Classe G6 Piero Pelosi Relazione finale Esperienza Didattica Avanzata II Anno Moodle in Classe M.I.C. Classe G6 Piero Pelosi Relazione finale Esperienza Didattica Avanzata II Anno Moodle in Classe M.I.C. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti http://moodlevarrone.netsons.org/moodle/

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento I Guida completa alle nuove modalità di abbonamento Il 1 luglio 2015 sono nate le edizioni digitali del Nuovo Rinascimento e di Buddismo e Società,

Dettagli

Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti

Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti Dalla classe alla rete, l esperienza come tutor di un gruppo di insegnanti Morena Terraschi Lynx Srl via Ostiense 60/D 00154 Roma morena@altrascuola.it http://corsi.altrascuola.it Corsi Altrascuola è la

Dettagli