E natale. Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. E Natale ogni volta. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. E Natale ogni volta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E natale. Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. E Natale ogni volta. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. E Natale ogni volta"

Transcript

1 E natale E Natale ogni volta Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. E Natale ogni volta Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. E Natale ogni volta Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. E Natale ogni volta Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri. AUTRICE: MADRE TERESA DI CALCUTTA.

2 E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. E' Natale ogni volta che resti in silenzio per ascoltare l'altro. E' Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limitie la tua debolezza. E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri

3 SENTO ARIA NATALIZIA

4 GIOIA ARMONIA AMORE TRA TUTTI NOI FRATELLI VERI.

5 IL NATALE CON NOI. E NATALE OGNI VOLTA CHE SORRIDI A UN FRATELLO E GLI TENDI LA MANO. E NATALE OGNI VOLTA CHE RIMANI IN SILENZIO PER ASCOLTARE L ALTRO. E NATALE OGNI VOLTA CHE RICONOSCI CON UMILTA I TUOI LIMITI E LA TUA DEBOLEZZA. E NATALE OGNI VOLTA CHE PERMETTI AL SIGNORE DI RINASCERE PER DONARLO AGLI ALRTI. MADRE TERESA DI CALCUTTA.

6 IL NATALE IL NATALE E QUANDO UN AMICO TI SORRIDE. IL NATALE E QUANDO STAI INSIEME ALLA FAMIGLIA. IL NATALE E QUANDO SENTI L ARIA DI FESTA CHE TI CIRCONDA. IL NATALE E QUANDO DONI IL CUORE E LA TUA AMICIZIA A QUALCUNO. IL NATALE E QUANDO ADDOBBO L ALBERO CON I MIEI AMICI E PARENTI. IL NATALE E QUANDO SI FESTEGGIA IN ARMONIA. IL NATALE E QUANDO SI CENA TUTTI INSIEME. IL NATALE E QUANDO TUTTO IL MONDO E ILLUMINATO. IL NATALE E QUANDO COSTRUIAMO I PRESEPI. IL NATALE E QUANDO A MEZZANOTTE I BAMBINI PORTANO GESU BAMBINO NELLA PICCOLA GROTTA. IL NATALE E QUANDO NASCE GESU BAMBINO. IL NATALE E QUANDO I BAMBINI RECITANO LA POESIA. IL NATALE E QUANDO I BAMBINI IMPARANO LE POESIE FACENDO GESTI MOLTO CARINI CHE FANNO COMMUOVERE. MARIANO ADRIANA

7 PENSIERO DI NATALE!!!!! CARO GESU, VORREI CHE TUTTO IL MONDO SIA IN PACE, CHE NON CI SIANO LE GUERRE, E CHE QUELLI CATTIVI DIVENTINO BRAVI. ADRIANA MARIANO.

8 LETTERA DI AUGURI DI NATALE!!!!! PER TUTTI QUELLI CHE MI VOGLIONO BENE! IN OCCASIONE DEL S. NATALE VOGLIO SCRIVERVI QUESTA LETTERA DI AUGURI. VI RINGRAZIO PER AVERMI AIUTATA NELLE MIE DIFFICOLTA, PER AVERMI SOSTENUTA, PER ESSERE STATI AL MIO FIANCO E PER AVERMI VOLUTO BENE. AUGURO PER QUESTO S. NATALE TANTA SERENITA E TANTA FELICITA A VOI TUTTI. VOSTRA ADRIANA. GRAZIE! ADRIANA MARIANO

9

10 Papà ti voglio bene E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. E' Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l'alto. E' Natle ogni volta che riconosci con umilta' i tuoi limiti e la tua debolezza. E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri. (Madre Teresa di Calcutta) Mamma ti voglio bene

11 Natale è Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri Madre Teresa di Calcutta

12 Mamma ti voglio bene Natale è Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. È natale ogni volta Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri Madre Teresa di Calcutta Papà ti voglio bene

13 Natale è Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. È natale ogni volta Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri Madre Teresa di Calcutta

14

15 NATALE é. Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. Che permetti al signore Di rinascere per donare agli altri. Madre Teresa di Calcutta.

16 È NATALE Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. E Natale ogni volta Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. E Natale ogni volta Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza Che premetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri. MADRE TERASA DI CALCUTTA.

17 E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. e' Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l'altro. è Natale ogni volta che riconosci con umiltà

18 NATALE OGGI NEL MONDO L ANNO LITURGICO INIZIA CON IL TEMPO DI AVVENTO, CIOE DELLE 4 SETTIMANE DI ATTESA E PREPARAZIONE DEL NATALE. IN QUESTO PERIODO DOVUNQUE NEL MONDO, CON USANZE E TRADIZIONI DIVERSE, SI FA FESTA PER LA NASCITA DI GESU. I CRISTIANI SI SCAMBIANO DONI IN RICORDO DEL PIU GRANDE DONO D AMORE DI DIO ALL UMANITA : SUO FIGLIO. POESIA E NATALE OGNI VOLTA CHE SORRIDI A UN FRATELLO E GLI TENDI LA MANO. E NATALE OGNI VOLTA CHE RIMANI IN SILENZIO PER ASCOLTARE L ALTRO. E NATALE OGNI VOLTA CHE RICONOSCI CON UMANITA I TUOI LIMITI E LA TUA DEBOLEZZA. E NATALE OGNI VOLTA CHE PERMETTI AL SIGNORE DI RINASCERE PER DONARLO AGLI ALTRI. MEDRE TERESA DI CALCUTTA.

19 SVEZIA LE FESTIVITA NATALIZIE SI APRONO IL 13 DICEMBRE, GIORNO DI SANTA LUCIA. LA LEGENDA NARRA CHE OGNI NOTTE, UNA FANCIULLA PORTAVA DA MANGIARE AI CRISTIANI, NASCOSTI A CAUSA DELLE PERSECUZIONI E, PER AVERE LE MANI LIBERE, SI FISSAVA UNA LAMPADA SULLA TESTA. PER QUESTO, ANCORA OGGI, LE BAMBINE INDOSSANO UNA TUNICA BIANCA, SUL CAPO METTONO UNA CORONA CON 7 CANDALINE ACCESE E PORTANO LA COLAZIONE A LETTO, RICCHE DI DOLCETTTI, A OGNI MEMBRO DELLA FAMIGLIA.

20 MESSICO IL NATALE HA INIZIO CON UN CORTEO DI BAMBINI CHE PORTANO IN GIRO PER LE CASE DELLE STATUINE DI MARIA SULL ASINELLO CON GIUSEPPE. IL CORTEO AVANZA FINO A QUANDO I BAMBINI NON TROVANO UNA POSATA (CASA) CHE LI ACCOGLIE E COSI INIZIANO I FESTEGGIAMENTI. POLONIA DURANTE LA VIGIGLIA DI NATALE, CHIAMATA FESTA DELLA STELLA, SI DECORA L ALBERO. LA TRADIZIONE VUOLE CHE, SINO A QUANDO NON COMPARE IN CIELO LA PRIMA STELLA, NON SI DEBBA INIZIARE LA CENA DI NATALE.

21 NATALE E NATALE OGNI VOLTA CHE SORRIDI A UN FRATELLO E GLI TENDI LA MANO. E NATALE OGNI VOLTA CHE RIMANI IN SILENZIO PER ASCOLTARE L ALTRO. E NATALE OGNI VOLTA CHE RICONOSCI CON UMANITA I TUOI LIMITI E LA TUA DEBOLEZZA. E NATALE OGNI VOLTA CHE PERMETTI AL SIGNORE DI RINASCERE PER DONARLO AGLI ALTRI. NATALE

22 amore pace fede speranza

23 OHO, OHO, OHO IO SONO BABBO NATALE. BAMBINI FATEMI TROVARE VICINO AL VOSTRO ALBERO UNA BELLA CAROTA E UNA BELLA PASTA AL FORNO. BUON NATALE E GRAZIE!!!!.

24 Natale oggi nel mondo E Natale ogni volta Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. E Natale ogni volta Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. E Natale ogni volta che conosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. E Natale ogni volta Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri. Madre Teresa di Calcutta

25 Natale oggi nel mondo Che sorridi ad un fratello E gli tendi la mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare dall alto. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. Che permetti al signore Di rinascere per donarlo agli altri. Madre Teresa di Calcutta Buon Natale A tutti.

26 VI VOGLIO TANTO BENE MAMMA E PAPA'... POESIA Che sorridi a un fratello E gli tendi una mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. Che permetti al signore Di rinascere per donarlo agli altri Madre Teresa di Calcutta VI VOGLIO UN MONDO DI BENE... ECCO QUESTO È L ULTIMO REGALO! PER QUEST ANNO HO FINITO DI ACCONTENTARE I BAMBINI! È UNA BELLA SODDISFAZIONE!

27 È natale ogni volta Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. Che permetti al Signore Di riconoscere per donarlo agli altri. È NATALE Madre Teresa di Calcutta

28

29 Papà ti voglio bene! è Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. é Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l'altro. é Natale ogni volta che riconosci con umità i tuoi limiti e la tua debolezza. é Natalr ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri. Mamma ti voglio bene! Madre Teresa di Calcutta

30 E Natale E Natale ogni volta E Natale ogni volta Che sorridi a un fratello che riconosci con umilta E gli tendi la mano i tuoi limiti e la tua debolezza E Natale ogni volta E Natale ogni volta Che rimani in silenzio che permetti al Signore Per ascoltare l altro di rinascere per donarlo agli altri (Madre Teresa di Calcutta)

31 Natale Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri. Madre de Teresa di Calcutta

32 Mamma ti voglio bene Natale È natale ogni volta Che sorridi a un fratello E gli tendi la mano. È natale ogni volta Che rimani in silenzio Per ascoltare l altro. È natale ogni volta Che riconosci con umiltà I tuoi limiti e la tua debolezza. È natale ogni volta Che permetti al Signore Di rinascere per donarlo agli altri. Madre de Teresa di Calcutta Buon Natale

33 Per fare cornicetta 1. Andare su progettazione poi 2. Andare su bordo pagina 3. Andare su riquadro 4. Infine andare su motivo bordo

34 Per fare Babbo Natale 1. Andare su inserisci 2. Forme 3. E con le forme Babbo Natale OHo! OHo! OHo! Buon Natale!

35

36 Un giorno speciale E' Natale un giorno speciale. Tutto e permesso a Natale dove si ride e non si mangia male. Si gioca a carte e si infilano le scarpe. Bisogna divertirsi e dire sempre di sì. Natale è una grande armonia ma alla fine se ne va via.

37 ti voglio bene mamma E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. E' Natale ogni volta ce rimani in silensio per ascoltare l'altro. E' Natale ogni volta che riconosci con umilta' i tuoi limiti e la tua debolezza E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere e perdonarlo agli altri. ti voglo bene papà

Natale di Lidia Strano

Natale di Lidia Strano Natale di Lidia Strano (classe IV 3 Circolo Didattico G.Rodari Plesso S.G.Bosco) Sta arrivando il Natale e sotto l albero tanti doni vorrei trovare. Con tanta gioia ed allegria io decoro casa mia. Gli

Dettagli

SANTA DOROTEA 2016 UNA PORTA APERTA AL CIELO!

SANTA DOROTEA 2016 UNA PORTA APERTA AL CIELO! SANTA DOROTEA 2016 UNA PORTA APERTA AL CIELO! DALLA STORIA DI S. DOROTEA: FIORI E FRUTTI DAL CIELO! Durante il percorso al luogo del martirio, Dorotea incontra il giovane avvocato Teofilo che prendendola

Dettagli

RICEVI LO SPIRITO SANTO

RICEVI LO SPIRITO SANTO RICEVI LO SPIRITO SANTO SONO DIVENTATO GRANDE... DECIDO DI ESSERE AMICO DI GESÚ FOTO PER DECIDERE DEVO CONOSCERE CONOSCO LA STORIA DI GESÚ: GESÚ E NATO E DIVENTATO GRANDE ED AIUTAVA IL PAPA GIUSEPPE E

Dettagli

Salmi per i più piccoli

Salmi per i più piccoli Il regalo più grande che potete fare ad un bambino è insegnargli l'amore per la Parola di Dio. Molti genitori si chiedono quale sia il momento giusto per insegnare ai loro figli a pregare...i bambini imparano

Dettagli

scienza. Quando si parla di scienza, il pensiero va immediatamente alla

scienza. Quando si parla di scienza, il pensiero va immediatamente alla PAPA FRANCESCO UDIENZA GENERALE Piazza San Pietro - Mercoledì, 21 maggio 2014 I doni dello Spirito Santo: 5. La Scienza Cari fratelli e sorelle, buongiorno. Oggi vorrei mettere in luce un altro dono dello

Dettagli

Rossella La mia Prima Comunione

Rossella La mia Prima Comunione rammaricati solo di quanto potevi e non hai voluto. 2 Giugno 2010 Rossella Nel giorno del mio primo incontro con il Signore, sento il desiderio di sostenere, con il mio piccolo aiuto chi, quotidianamente,

Dettagli

Donato Panza UNA POESIA PER TE

Donato Panza UNA POESIA PER TE Una poesia per te Donato Panza UNA POESIA PER TE poesie Dedico questo libro alle persone a me più care, alla mia mamma, al mio papà, alla mia amata sorella Maria, e al mio secondo papà Donato. A tutti

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola dell'infanzia

Programmazione Didattica Scuola dell'infanzia Programmazione Didattica Scuola dell'infanzia Istitituti Comprensivi 15 e 17 di Bologna a.s. 2015-2016 Ins. Cice Maria Rosa Le attività in ordine all insegnamento della Religione Cattolica, per coloro

Dettagli

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 CENTRO PARROCCHIALE OSNAGO PROGRAMMA DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 È Natale È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare

Dettagli

ZACCHEO, LA SAMARITANA, LE CHIAMATE E I VARI INCONTRI DI GESU

ZACCHEO, LA SAMARITANA, LE CHIAMATE E I VARI INCONTRI DI GESU GLI INCONTRI DI GESU In questa presentazione riassumiamo le chiavi di lettura, i bisogni dei bambini e relativi obiettivi educativi che già abbiamo esplorato negli anni dei corsi. Poi evidenziamo alcuni

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SECONDA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SECONDA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SECONDA UNITÀ Dio Padre è sempre con noi Non siamo mai soli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Nella fatica sei con noi, Signore Leggi il catechismo

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO Anno scolastico 2013-2014 Perché questo progetto? Per il semplice motivo che l amicizia rimane uno dei valori più nobili dell essere umano. L uomo è per sua

Dettagli

Per informazioni: Mob (Carla) Mob (Cinzia)

Per informazioni: Mob (Carla) Mob (Cinzia) Le pergamene che troverete nelle pagine sottostanti, sono solo alcuni esempi tratti da pergamene già realizzate; è possibile stamparle in formati A4/A5/A6, con testi personalizzati, in carta pergamena

Dettagli

NATALE LA PORTA SI E APERTA

NATALE LA PORTA SI E APERTA NATALE LA PORTA SI E APERTA Natale apro gli occhi, vedo la guerra,i feriti,la gente che soffre e che ti chiede un pezzo di pane. Ma che cos è il Natale per quella gente? E la guerra che tutti gli anni

Dettagli

PARROCCHIA SANTA MARIA ASSUNTA Fossalto. Preghiera di benedizione della casa

PARROCCHIA SANTA MARIA ASSUNTA Fossalto. Preghiera di benedizione della casa PARROCCHIA SANTA MARIA ASSUNTA Fossalto Preghiera di benedizione della casa Benedizione pasquale della casa La benedizione Pasquale è una tradizione molto antica e ha come scopo di far entrare nella famiglia

Dettagli

cugina al mare. zio ha una bella casa. un cane, cane si chiama Tom. E voi, come si chiama cane? lavora e madre sta a casa con sorella.

cugina al mare. zio ha una bella casa. un cane, cane si chiama Tom. E voi, come si chiama cane? lavora e madre sta a casa con sorella. Gli aggettivi possessivi Esercizio 1 : Inserisci l aggettivo o il pronome possessivo adatto 1. Dove abiti? - città si chiama Milano. 2. Dove andate in vacanza? - Andiamo con nonni e cugina al mare. zio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA (I R C)

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA (I R C) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA (I R C) ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di RELIGIONE CATTOLICA (IRC) A.S. 2012/2013 L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NELLA SCUOLA

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA PER LA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO PER LE CLASSI I II III IV - V

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA PER LA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO PER LE CLASSI I II III IV - V ISTITUTO COMPRENSIVO 4 - CORPORENO CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA PER LA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO PER LE CLASSI I II III IV - V Anno scolastico 2015 2016 CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSE 1^ Anno

Dettagli

Sol Do Sol Do Re Sol Mi- Mi4 Si- Do Re Sol A-A-A, Alleluja, A-A-A, Alleluja Sol Do Sol Si Si7 Mi- Do Re Sol (Do Sol Re) A-A-A, A-A-A, A - alleluja

Sol Do Sol Do Re Sol Mi- Mi4 Si- Do Re Sol A-A-A, Alleluja, A-A-A, Alleluja Sol Do Sol Si Si7 Mi- Do Re Sol (Do Sol Re) A-A-A, A-A-A, A - alleluja ALLELUJA (Taize) Nella tua notte un fuoco danzerà, la morte é vinta alleluja, popolo canta la tua libertà, alleluja, alleluja. ALLELUJA (Elena D.) Sol Do Sol [x 2 ] Sol Do Non so come descrivere, quello

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

CANTI PROPOSTI SU CELEBRIAMO LA DOMENICA, foglietto ad uso delle comunità ambrosiane per le celebrazioni festive editrice Ancora

CANTI PROPOSTI SU CELEBRIAMO LA DOMENICA, foglietto ad uso delle comunità ambrosiane per le celebrazioni festive editrice Ancora CANTI PROPOSTI SU CELEBRIAMO LA DOMENICA, foglietto ad uso delle comunità ambrosiane per le celebrazioni festive editrice Ancora MISTERO DELL INCARNAZIONE lezionario festivo anno C Sabato 14 novembre 2015,

Dettagli

Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De

Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De La donna cannone (1983) www.iltitanic.com - pag. 1 LA NNA CANNONE 7+/SI Butterò questo mio enorme cuore tra le stelle un giorno giuro che lo farò -6/SIb e oltre l'azzurro della tenda nell'azzurro io volerò

Dettagli

Le parti della Messa. (prima parte)

Le parti della Messa. (prima parte) Corso Chierichetti Secondo incontro: Le parti della Messa (prima parte) Cos è la Messa? La messa può essere definita come Memoriale della Pasqua del Signore Con queste parole intendiamo: 1. l ultima Cena;

Dettagli

Scaletta per festa patrono Polizia locale

Scaletta per festa patrono Polizia locale Scaletta per festa patrono Polizia locale 16:30 Sala Consiliare Municipio Fratelli d Italia 17:15 Chiesa Ingresso Noi siamo Dio Alleluja Alleluja alla diversità Offertorio Comunione Fratello sole, sorella

Dettagli

CONSIGLI PRATICI. ERRORI DA EVITARE : Mancanza di continuità Taglio troppo scolastico Tendenza all astrattezza Passività

CONSIGLI PRATICI. ERRORI DA EVITARE : Mancanza di continuità Taglio troppo scolastico Tendenza all astrattezza Passività CONSIGLI PRATICI ERRORI DA EVITARE : Mancanza di continuità Taglio troppo scolastico Tendenza all astrattezza Passività PARTIRE SEMPRE DALLE TRE A 1. Accogliere 2. Ascoltare 3. Accompagnare E importante

Dettagli

Le insegnanti della scuola dell infanzia I. Calvino in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015 hanno realizzato nel mese di

Le insegnanti della scuola dell infanzia I. Calvino in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015 hanno realizzato nel mese di Le insegnanti della scuola dell infanzia I. Calvino in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015 hanno realizzato nel mese di gennaio un percorso della memoria con la realizzazione grafica

Dettagli

DIOCESI DI CONCORDIA-PORDENONE DIARIO UFFICIO CATECHISTICO CARITAS DI VIAGGIO UFFICIO CATECHISTICO CARITAS DI VIAGGIO

DIOCESI DI CONCORDIA-PORDENONE DIARIO UFFICIO CATECHISTICO CARITAS DI VIAGGIO UFFICIO CATECHISTICO CARITAS DI VIAGGIO CARITAS UFFICIO CATECHISTICO DIARIO DI VIAGGIO DIOCESI DI CONCORDIA-PORDENONE DIOCESI DI CONCORDIA-PORDENONE CARITAS UFFICIO CATECHISTICO DIARIO DI VIAGGIO Presentazione L Avvento è il tempo della gioia

Dettagli

Il primo discorso di Papa Francesco

Il primo discorso di Papa Francesco Il primo discorso di Papa Francesco Fonte: http://italianosemplicemente.com/2016/04/17/papa-francesco-domande-risposte/ Trascrizione Papa: Fratelli e sorelle buonasera. Voi sapete che il dovere del conclave

Dettagli

ISTITUTO ADORAZIONE CADORNA A.S. 2012/2013. Buon Natale a tutti! Andrea (classe terza) A cura dei bambini della scuola primaria.

ISTITUTO ADORAZIONE CADORNA A.S. 2012/2013. Buon Natale a tutti! Andrea (classe terza) A cura dei bambini della scuola primaria. ISTITUTO ADORAZIONE CADORNA A.S. 2012/2013 Buon Natale a tutti! Andrea (classe terza) A cura dei bambini della scuola primaria. E' NATALE di Madre Teresa di Calcutta che sorridi a un fratello e gli tendi

Dettagli

IL PON PON DI BABBO NATALE pagina 06. DESIDERI SOMMERSI pagina 13. UNA NEVICATA ANOMALA pagina 20. IL POSTINO PASTICCIONE pagina 26

IL PON PON DI BABBO NATALE pagina 06. DESIDERI SOMMERSI pagina 13. UNA NEVICATA ANOMALA pagina 20. IL POSTINO PASTICCIONE pagina 26 IL PON PON DI BABBO NATALE pagina 06 DESIDERI SOMMERSI pagina 13 UNA NEVICATA ANOMALA pagina 20 IL POSTINO PASTICCIONE pagina 26 PENSIERI DI TATÀ pagina 35 UNA DURA BATTAGLIA pagina 38 LA NOTTE DI SAN

Dettagli

NELLA SPERANZA DEL NATALE

NELLA SPERANZA DEL NATALE DOSSIER RASSEGNA STAMPA 174 / 2008 NELLA SPERANZA DEL NATALE Raccolta di preghiere, poesie, riflessioni Natale 2008 Centro di Documentazione - Centro Missionario Diocesano Via san Giovanni Bosco 7, Trento

Dettagli

Parrocchie nella città San Bartolomeo, San Bernardo San Martino, Santa Maria della Stella

Parrocchie nella città San Bartolomeo, San Bernardo San Martino, Santa Maria della Stella CALENDARIO San BARTOLOMEO dal 23 dicembre al 30 dicembre 2012 Domenica 23 IV domenica di AVVENTO Ore 9 San Bartolomeo S. Messa Lunedì 24 CONFESSIONI ore 9-11 e ore 16-18 San Bartolomeo Ore 21 San Bartolomeo

Dettagli

5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA

5 ISTITUTO COMPRENSIVO DONATELLO - PADOVA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSE: PRIMA Riconoscere nelle bellezze della natura i segni dell'amore di Dio creatore e Padre. Conoscere l'ambiente naturale e sociale in cui Gesù è vissuto. Cogliere i segni cristiani della Pasqua.

Dettagli

FELICITA di Marta G. Quando mi sento felice, mi vengono in mente molte parole. Ma quella più vera è la serenità. Se sono serena, sono rilassata.

FELICITA di Marta G. Quando mi sento felice, mi vengono in mente molte parole. Ma quella più vera è la serenità. Se sono serena, sono rilassata. Classe 2 B Poesie LA PASSIONE di Lorenzo P. Il calciatore è una cosa che hai nel sangue, sul pallone scarichi tutta la tua rabbia. Quando dò un calcio al pallone, ci metto la forza di un leone. Quando

Dettagli

Avvento. Tempo di Avvento

Avvento. Tempo di Avvento Avvento L Avvento è il tempo liturgico dell attesa gioiosa della venuta di Cristo. Nella prima parte di tale periodo prevale la dimensione escatologica e quindi l attesa della venuta di Cristo nella gloria

Dettagli

Come un uccello in gabbia, ad un passo dalla libertà

Come un uccello in gabbia, ad un passo dalla libertà Come un uccello in gabbia, ad un passo dalla libertà VALERIA PINO COME UN UCCELLO IN GABBIA, AD UN PASSO DALLA LIBERTÀ racconto Ai miei genitori, che mi hanno sempre sostenuto PRESENTAZIONE: Erica è

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN 1 B SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN ESAME ESTERNI 4 FEBBRAIO 2011 B Nome: Cognome: CI Numero tessera: 1B 2 B 1. Perché Paula conosce bene l italiano? PROVA DI ASCOLTO N. 1 Ascolta e rispondi

Dettagli

Quindici giorni senza testa. di Dave Cousins

Quindici giorni senza testa. di Dave Cousins Quindici giorni senza testa di Dave Cousins Caratteristiche del libro 1. Autore: Dave Cousins 2. Genere: narrativo (avventura-realistico) 3. Casa editrici: San Paolo 4. Pagine: 336 (inclusi indice e ringraziamenti)

Dettagli

nella chiesa di San Rocco. 3 Dicembre: Ore 18.30 Santa Messa nella Cappella di Tuori

nella chiesa di San Rocco. 3 Dicembre: Ore 18.30 Santa Messa nella Cappella di Tuori 2 Dicembre: Ore 20.00 Scuola della Parola e di Lettorato con Lectio Divina nella chiesa di San Rocco. 3 Dicembre: Ore 18.30 Santa Messa nella Cappella di Tuori Ore 19.00 Adorazione Eucaristica comunitaria

Dettagli

il libro di Natale Scuola elementare di S. Marco d Alunzio

il libro di Natale Scuola elementare di S. Marco d Alunzio il libro di natale A nonna Cona, il nostro Angelo custode, che ci guida con entusiasmo e ci sostiene con gioia in ogni momento. il libro di Natale Scuola elementare di S. Marco d Alunzio messaggio di natale

Dettagli

scuola dell infanzia di Vado

scuola dell infanzia di Vado ISTITUTO COMPRENSIVO DI VADO-MONZUNO (BO) scuola dell infanzia di Vado PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI IRC sezione (5 anni) anno scolastico 2014/2015 ins: Formicola Luigi UNITA DIDATTICA 1 Alla scoperta del

Dettagli

La storia di Marilù e i 5 sensi

La storia di Marilù e i 5 sensi Carlo Scataglini La storia di Marilù e i 5 sensi Con l albero delle filastrocche alla scoperta della percezione Illustrazioni di Michela Molinari Erickson Sommario Introduzione 7 Capitolo primo 11 Capitolo

Dettagli

PRESEPE VIVENTE 2006

PRESEPE VIVENTE 2006 ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTALBANO ELICONA PRESEPE VIVENTE 2006 SCUOLA PRIMARIA DI MONTALBANO ELICONA TITOLO BIMBE IN UNA CASA BIMBE IN UNA STALLA FILATRICI CAPRETTE INTRODUZIONE MOLITURA GRANO RICAMATRICE

Dettagli

Il Pinguino Stufetta

Il Pinguino Stufetta Mario Briotto Il Pinguino Stufetta illustrato da Alessandra Liberato Alle mie nipotine come ricordo del loro zio che le adora Edicolors Edicolors, Via Dante 2/42, 16121 Genova edicolors@edicolors.com www.edicolors.com

Dettagli

Canzone. PER DIMENTICARE degli ZERO ASSOLUTO. Piano per una lezione.

Canzone. PER DIMENTICARE degli ZERO ASSOLUTO. Piano per una lezione. Canzone. PER DIMENTICARE degli ZERO ASSOLUTO. Piano per una lezione. moryama Livello: da pre-intermedio in su Tempo: 2 ore circa Obiettivi: scrivere una lettera con formule di scusa e di auguri; praticare

Dettagli

Parrocchia San Michele Arcangelo in Mirano PROGRAMMA CATECHESI 2^ ELEMENTARE 2013-2014. MERCOLEDì 16:30-17:30

Parrocchia San Michele Arcangelo in Mirano PROGRAMMA CATECHESI 2^ ELEMENTARE 2013-2014. MERCOLEDì 16:30-17:30 Parrocchia San Michele Arcangelo in Mirano PROGRAMMA CATECHESI 2^ ELEMENTARE 2013-2014 MERCOLEDì 16:30-17:30 Sacerdoti: Casa Canonica 041 430273; don Lino; don Flavio 328 2779861 flasch@cheapnet.it Catechisti:

Dettagli

Per il compleanno di Mario Lodi [infanzia e primaria Latina]

Per il compleanno di Mario Lodi [infanzia e primaria Latina] Per il compleanno di Mario Lodi [infanzia e primaria Latina] Carissime bambine e bambini del Percorso Soave, ecco alcune letterine per Mario Lodi, della classe 3B primaria di Latina Un abbraccio, Linda,

Dettagli

1 3PERIODICO DELL AZIONE CATTOLICA ITALIANA Diocesi di Bergamo ANNO 49 N.3 SETTEMBRE 2012 DATE VOI STESSI. da mangiare

1 3PERIODICO DELL AZIONE CATTOLICA ITALIANA Diocesi di Bergamo ANNO 49 N.3 SETTEMBRE 2012 DATE VOI STESSI. da mangiare 1 3PERIODICO DELL AZIONE CATTOLICA ITALIANA Diocesi di Bergamo ANNO 49 N.3 SETTEMBRE 2012 DATE VOI STESSI da mangiare 1 3DATE VOI STESSI da mangiare 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7 1 7

Dettagli

importanti della Settimana Santa e scoprire la risurrezione come vita nuova. -Conoscere il significato di alcuni simboli pasquali.

importanti della Settimana Santa e scoprire la risurrezione come vita nuova. -Conoscere il significato di alcuni simboli pasquali. CLASSI PRIME Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Scoprire nell ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre -Conoscere e farsi conoscere per

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO

UNITA DI APPRENDIMENTO UNITA DI APPRENDIMENTO Unità N. 1 CONOSCIAMO GESU OBIETTIVI GENERALI PER CAMPI D ESPERIENZA Interazione tra 3-4-5 anni Conoscere attraverso i racconti del vangelo la persona di Gesù Confrontare l attesa

Dettagli

ALLO ZOO CON SAM E LUCCA

ALLO ZOO CON SAM E LUCCA ALLO ZOO CON SAM E LUCCA da Asbjorn Lonvig Tradotto vicino Francesca Fancini, Milano 1 ALLO ZOO CON SAM E LUCCA Lucca ha tre anni e Sam ha sei anni. Lucca va alla scuola materna di Middelmark. Sam va in

Dettagli

SANTO NATALE 2015 (Omelia all ospedale

SANTO NATALE 2015 (Omelia all ospedale SANTO NATALE 2015 (Omelia all ospedale) E nato per noi un bambino, un figlio ci è stato donato (antifona). Pochi giorni dopo l'apertura della porta Santa che ci ha visti accorrere numerosi per vivere la

Dettagli

Dagli OSA agli OBIETTIVI FORMATIVI RELIGIONE CATTOLICA CLASSE I

Dagli OSA agli OBIETTIVI FORMATIVI RELIGIONE CATTOLICA CLASSE I CLASSE I Dio creatore e Padre di tutti gli uomini. Gesù di Nazaret, l Emmanuele Dio con noi. La Chiesa, comunità dei cristiani aperta a tutti i popoli. 1) Scoprire nell ambiente i segni che richiamano

Dettagli

CANTO di NATALE. A Christmas Carol di Charles Dickens. Laboratorio di Lettura Svolto dalla classe 1 F a.s.2014/2015

CANTO di NATALE. A Christmas Carol di Charles Dickens. Laboratorio di Lettura Svolto dalla classe 1 F a.s.2014/2015 CANTO di NATALE A Christmas Carol di Charles Dickens Laboratorio di Lettura Svolto dalla classe 1 F a.s.2014/2015 Presentazione Charles Dickens nacque nel 1812 a Portsmouth, in Inghilterra. La sua infanzia

Dettagli

RELIGIONE - CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE

RELIGIONE - CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE ISTITUTO MARIA CONSOLATRICE SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO VERTICALE DI IRC a.s 2014-2015 RELIGIONE - CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA L'alunno riflette su Dio Creatore e Padre,sui dati fondamentali della vita

Dettagli

SABINA MORSON in Scodeller

SABINA MORSON in Scodeller Improvvisamente ci ha lasciato SABINA MORSON in Scodeller di 43 anni Addolorati ne danno il triste annuncio: il marito Umberto, i figli Ludovico e Sebastiano, la mamma Cecilia, il papà Luciano, il fratello

Dettagli

EDUCAZIONE RELIGIOSA

EDUCAZIONE RELIGIOSA ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRESCORE CREMASCO SCUOLA DELL INFANZIA EDUCAZIONE RELIGIOSA Destinatari: bambini anni 3 4-5 ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRESCORE CREMASCO SCUOLE DELL INFANZIA DI: Campagnola Cr., Cremosano,

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 4^ - sez. A. Scuola Primaria Classe 4^ - sez.

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 4^ - sez. A. Scuola Primaria Classe 4^ - sez. PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 4^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

l e d u c a z i o n e r e l i g i o s a d e i ba m b i n i p i c c o l i Il Natale dopo il primo anno di vita

l e d u c a z i o n e r e l i g i o s a d e i ba m b i n i p i c c o l i Il Natale dopo il primo anno di vita l e d u c a z i o n e r e l i g i o s a d e i ba m b i n i p i c c o l i Il Natale dopo il primo anno di vita TREDICESIMA scheda 4 Le caratteristiche di fondo del Natale Fra le feste dell anno il Natale

Dettagli

MODULO D ORDINE PERGAMENA DATI DI CHI EFFETTUA L ORDINE Nome

MODULO D ORDINE PERGAMENA DATI DI CHI EFFETTUA L ORDINE Nome MODULO D ORDINE PERGAMENA DATI DI CHI EFFETTUA L ORDINE Nome Cognome Via Città Tel. E-mail n Prov. CAP Cel. INDIRIZZO A CUI SPEDIRE LE PERGAMENE Nome Cognome Via n Città Prov. CAP Tel. Cel. E-mail DIMENSIONI:

Dettagli

IL SEGRETO DEI LIBRI PERDUTI

IL SEGRETO DEI LIBRI PERDUTI dai 9 anni IL SEGRETO DEI LIBRI PERDUTI CARLA CICCOLI Illustrazioni di Camilla Garofano Serie Arancio n 162 Pagine: 160 Codice: 978-88-566-3807-3 Anno di pubblicazione: 2015 L AUTRICE L autrice, romana,

Dettagli

NUCLEI TEMATICI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Dio e l uomo Scoprire che per la religione cristiana Dio è il Creatore e Padre

NUCLEI TEMATICI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Dio e l uomo Scoprire che per la religione cristiana Dio è il Creatore e Padre Progettazione annuale IRC scuola primaria ins. Ornella Precoma Classe 1^ TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Riflette su Dio Creatore e Padre Riconosce che la Bibbia è il libro sacro dei cristiani

Dettagli

SPETTACOLO DI NATALE 2014

SPETTACOLO DI NATALE 2014 Sabato 20 Dicembre 2014 SPETTACOLO DI NATALE 2014 TUTTO IL MONDO FESTEGGIA IL NATALE Carissime famiglie, mamme, papà, fratelli, sorelle, nonni, zii Benvenuti a tutti! Eccoci anche quest anno alle porte

Dettagli

HOCUS PER IMPARARE A RACCONTARE. Bergamo, 4 Febbraio 2013

HOCUS PER IMPARARE A RACCONTARE. Bergamo, 4 Febbraio 2013 HOCUS PER IMPARARE A RACCONTARE Bergamo, 4 Febbraio 2013 Hocus per imparare a raccontare La scelta Il contesto Rilevazioni iniziali L esperienza in classe Rilevazioni finali LA SCELTA SERVEIUTOCUNOMIDÀSUNO

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA 3 4 5 ANNI

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA 3 4 5 ANNI CURRICOLO VERTICALE ITALIANO COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA: I DISCORSI E LE PAROLE Saper utilizzare frasi complete e termini nuovi. Saper inventare e raccontare storie. Ampliare il proprio repertorio

Dettagli

IL MIO AMICO DEL CUORE. Ho un grande amico che si chiama Nerino. Lui abbaia per chiamarmi e giochiamo insieme. Quando lo vedo mi emoziono.

IL MIO AMICO DEL CUORE. Ho un grande amico che si chiama Nerino. Lui abbaia per chiamarmi e giochiamo insieme. Quando lo vedo mi emoziono. IL MIO AMICO DEL CUORE Ho un grande amico che si chiama Nerino. Lui abbaia per chiamarmi e giochiamo insieme. Quando lo vedo mi emoziono. CLASSE I A BERNARDI LARA LA MIA AMICA DEL CUORE Iulia sei buona,

Dettagli

La mia esperienza (di Ale)

La mia esperienza (di Ale) Numero 2 del 13 luglio 2012 Nuvolando nuvolando si comprende che, esperienze come questa, non dovrebbero essere occasioni sporadiche, ma una realtà continuativa in quando si prende coscienza che quello

Dettagli

Piccoli suggerimenti per pregare con la famiglia durante l Avvento.

Piccoli suggerimenti per pregare con la famiglia durante l Avvento. Piccoli suggerimenti per pregare con la famiglia durante l Avvento. Riunitevi tutti insieme per pregare. Accendete una candela e iniziate con il segno della croce. Per ogni giorno leggete il passo del

Dettagli

Si consiglia di tenere alla portata dei bambini... Questa fiaba è severamente vietata agli «adulti» del cuore e dello spirito!

Si consiglia di tenere alla portata dei bambini... Questa fiaba è severamente vietata agli «adulti» del cuore e dello spirito! Si consiglia di tenere alla portata dei bambini... Questa fiaba è severamente vietata agli «adulti» del cuore e dello spirito! Presentazione Se qualcuno mi chiedesse come nasce questa fiaba della misericordia,

Dettagli

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data...

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data... Nome e Cognome... Classe... UNITÀ Vocabolario Scelte corrette.../0 Data... Cancella la parola sbagliata; poi riscrivi la frase in forma corretta. Io sono Stefano, sorella/fratello di Federica. I banchi

Dettagli

UNITÀ 5. Completa le frasi collegando con una linea le due parti.

UNITÀ 5. Completa le frasi collegando con una linea le due parti. UNITÀ 5 LA SERA La sera è il periodo che va dal tramonto fino quando si va a dormire. La sera viene dopo il pomeriggio. La cena è il pasto che si fa di sera. Alcune persone di sera guardano la televisione.

Dettagli

RELIGIONE: PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

RELIGIONE: PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE: PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA - RICONOSCERE CHE PER I CRISTIANI E TANTI CREDENTI IL MONDO E LA VITA SONO DONI DI DIO. - OSSERVARE CON STUPORE E MERAVIGLIA IL MONDO. - SCOPRIRE

Dettagli

Sette chiamate alla responsabilità del Papa

Sette chiamate alla responsabilità del Papa Marc Gilniat Sette chiamate alla responsabilità del Papa Sept appels à la responsabilité du Pape 2 2 Sette chiamate alla responsabilità del Papa Eppur si muove, ad maiorem Christi gloriam! 2 3 Caro Papa

Dettagli

Per informazioni: Mob. 338.5999008 (Carla) carla@progettoalice-seu.org Mob. 347.2203521 (Cinzia) cinzia@progettoalice-seu.org

Per informazioni: Mob. 338.5999008 (Carla) carla@progettoalice-seu.org Mob. 347.2203521 (Cinzia) cinzia@progettoalice-seu.org Le pergamene che troverete nelle pagine sottostanti, sono solo alcuni esempi tratti da pergamene già realizzate; è possibile stamparle in formati A4/A5/A6, con testi personalizzati, in carta pergamena

Dettagli

GRUPPO SCOUT MONTE S. ANGELO 1 BRANCO ROCCIA DELLA PACE

GRUPPO SCOUT MONTE S. ANGELO 1 BRANCO ROCCIA DELLA PACE GRUPPO SCOUT MONTE S. ANGELO 1 BRANCO ROCCIA DELLA PACE CAMPO INVERNALE JACOTENENTE (FORESTA UMBRA) 3-6 GENNAIO 2013 3 GENNAIO h: 15:00 Lancio Campo Tempo dello Spirito Da solo Da solo, Signore, non mi

Dettagli

LA BIBBIA L albero e la biblioteca

LA BIBBIA L albero e la biblioteca LA BIBBIA L albero e la biblioteca Istruzioni La scheda che stai per affrontare riguarda la Bibbia: il libro dei cristiani (e nella prima parte anche degli ebrei). Scopriremo insieme cos è, come è fatta

Dettagli

www.fantavolando.it RACCONTA LA STORIA Osserva le scene e racconta la storia, disegna le sequenze mancanti. Qual è il titolo della storia?

www.fantavolando.it RACCONTA LA STORIA Osserva le scene e racconta la storia, disegna le sequenze mancanti. Qual è il titolo della storia? RACCONTA LA STORIA Osserva le scene e racconta la storia, disegna le sequenze mancanti. Qual è il titolo della storia? Quali sono le scene che mancano? MAIONESE BURRO www.fantavolando.it RICOSTRUISCI LA

Dettagli

Pappagallo Lallo. lettura di una breve storia, comprensione del testo e memorizzazione dei nomi in sequenza. Imparare questo scioglilingua:

Pappagallo Lallo. lettura di una breve storia, comprensione del testo e memorizzazione dei nomi in sequenza. Imparare questo scioglilingua: Pappagallo Lallo Il lavoro di potenziamento di italiano preparato per la sezione dei grandi ha voluto coinvolgere il gruppo in modo divertente ; per questo è stato utilizzato un testo speciale, Il Pappagallo

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 14/15 NOVEMBRE 2015 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il metodo con cui lei è riuscita a guarire

Dettagli

STOP. Cosa significa violenza o disagio? Al Maltrattamento e all Abuso Sessuale sui minori!

STOP. Cosa significa violenza o disagio? Al Maltrattamento e all Abuso Sessuale sui minori! STOP Al Maltrattamento e all Abuso Sessuale sui minori! Cosa significa violenza o disagio? è il tentativo di una o più persone di esercitare un potere o un dominio su un altra persona. Parliamo di violenza

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO n 2 Natale in fiore di Petrillo Roberta (bambini di 4 anni) Anno Scolastico 2013-2014 Dal 2 al 20 dicembre 2013

UNITA DI APPRENDIMENTO n 2 Natale in fiore di Petrillo Roberta (bambini di 4 anni) Anno Scolastico 2013-2014 Dal 2 al 20 dicembre 2013 UNITA DI APPRENDIMENTO n 2 Natale in fiore di Petrillo Roberta (bambini di 4 anni) Anno Scolastico 2013-2014 Dal 2 al 20 dicembre 2013 1. TIPOLOGIA DELL UNITA APPRENDIMENTO Il Natale è una festività molto

Dettagli

LA MAGIA DEL NATALE come trasformare la tua casa in un ambiente magico. Allestimenti. Decorazioni. Regali. Dolcetti per il tuo Natale

LA MAGIA DEL NATALE come trasformare la tua casa in un ambiente magico. Allestimenti. Decorazioni. Regali. Dolcetti per il tuo Natale creazionedatmosfere LA MAGIA DEL NATALE come trasformare la tua casa in un ambiente magico Allestimenti. Decorazioni. Regali. Dolcetti per il tuo Natale LA MAGIA DEL NATALE come trasformare la tua casa

Dettagli

Quello tra uomini ed animali è un rapporto che affascina ed incuriosisce da sempre, all interno del quale ognuno si scambia energia positiva: un dare

Quello tra uomini ed animali è un rapporto che affascina ed incuriosisce da sempre, all interno del quale ognuno si scambia energia positiva: un dare Quello tra uomini ed animali è un rapporto che affascina ed incuriosisce da sempre, all interno del quale ognuno si scambia energia positiva: un dare e avere la cui importanza come aiuto psico-emotivo

Dettagli

natale Gnomi al lavoro!

natale Gnomi al lavoro! natale Gnomi al lavoro! La fabbrica di Babbo Natale è un posto davvero speciale, ci sono gnomi specializzati molto ben organizzati che preparano giochi e dolcetti per riempire tutti i pacchetti: dipingono

Dettagli

IN FAMIGLIA, AVVOLTI DALLA LUCE DI GESU, AVVOLTO IN FASCE

IN FAMIGLIA, AVVOLTI DALLA LUCE DI GESU, AVVOLTO IN FASCE VEGLIA DI PREGHIERA PRIMA DELLA MESSA DI MEZZANOTTE IN FAMIGLIA, AVVOLTI DALLA LUCE DI GESU, AVVOLTO IN FASCE UNA LUCE NEL BUIO DEL MONDO Veglia di preghiera Guida - Introduzione G. Ci stiamo preparando

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE

INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE INTRODUZIONE ALLA CELEBRAZIONE Sorelle e fratelli, oggi noi, qui in terra, riportiamo nel nostro cuore l immagine e il nome delle persone che aiamo amato e che sono passate oltre la morte. In cielo Dio

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 2 1 Il settore esterno sugli scudi S O M M A R I O In Prima 1 Sala 2 Fattoria Eventi 3 Lavelli 4 Fotomodello 4 Riflessioni 5 Un'altra settimana è trascorsa

Dettagli

Pastori e Presepi. di Nunzia e Luigi SUARATO. cap. 4. L Adorazione. A cura di Gianna De Filippis Salvatore Argenziano

Pastori e Presepi. di Nunzia e Luigi SUARATO. cap. 4. L Adorazione. A cura di Gianna De Filippis Salvatore Argenziano Pastori e Presepi di Nunzia e Luigi SUARATO cap. 4. L Adorazione A cura di Gianna De Filippis Salvatore Argenziano Dal Vangelo secondo Matteo: Allora Erode, chiamati segretamente i Magi, si fece dire con

Dettagli

Cronache da. Scuola Cagni di Asti - classe 4 A

Cronache da. Scuola Cagni di Asti - classe 4 A Cronache da Scuola Cagni di Asti - classe 4 A Martedì 15 Dicembre 2015 La classe 4 A della Scuola Cagni - Asti La magìa Ci omniaes de ma dellaut odi sitam re parionsedi quos quae peroritate voluptas ent,

Dettagli

IV anno del concorso regionale I presepi delle scuole umbre. Natale 2009 Motivazioni della giuria per la scelta dei vincitori

IV anno del concorso regionale I presepi delle scuole umbre. Natale 2009 Motivazioni della giuria per la scelta dei vincitori IV anno del concorso regionale I presepi delle scuole umbre. Natale 2009 Motivazioni della giuria per la scelta dei vincitori Scuola della Infanzia 1^ classificato Dacci oggi il nostro pane quotidiano

Dettagli

LA PAZIENZA DI SIMEONE

LA PAZIENZA DI SIMEONE Chiesa di Bologna Ufficio Catechistico Diocesano LA CANDELA ORA RACCONTA LA PAZIENZA DI SIMEONE Sussidio di Avvento per famiglie con bambini iniziazione cristiana 0-6 ALLEGATO In questo allegato troverete:

Dettagli

La neve scende lenta e tranquilla. Si posa a terra ricoprendo tutte le cose con un manto candido. Riesce addirittura a diminuire i rumori che di

La neve scende lenta e tranquilla. Si posa a terra ricoprendo tutte le cose con un manto candido. Riesce addirittura a diminuire i rumori che di Illustrazioni di Cinzia Canu 2009 Testo di Francesco Amigoni 2009 . La neve scende lenta e tranquilla. Si posa a terra ricoprendo tutte le cose con un manto candido. Riesce addirittura a diminuire i rumori

Dettagli

- Conosco le mie motivazioni? -

- Conosco le mie motivazioni? - Animatore. Perché??? - Conosco le mie motivazioni? - Il termine motivazioni si può trasformare in domanda: Perché ho deciso di? Quali motivi ho per? Man mano che mi pongo degli interrogativi sulle scelte

Dettagli

La comunicazione con i familiari

La comunicazione con i familiari A.O.Monaldi 16-23 novembre2005 La comunicazione con i familiari Barbara Leone Coordinamento Prelievi d Organo Regione Campania DONAZIONE e TRAPIANTO SANITA POPOLAZIONE INFORMAZIONE IO DONO TU DONI EGLI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA competenze al termine della classe I Coglie i segni religiosi nel mondo e nell esperienza della festa e del vivere insieme come comunità cristiana. Riflette sugli elementi fondamentali della

Dettagli

Patriarchi post-diluviani --» discende TERACH, padre di ABRAM, quindi ABRAM, la moglie di ABRAM che si chiamava SARAI. SARAI era sterile e non aveva figli. Bella presentazione: viene subito messo in evidenza

Dettagli

I piccoli poeti della 5^ A Scuola Primaria

I piccoli poeti della 5^ A Scuola Primaria I piccoli poeti della 5^ A Scuola Primaria ins. Antonietta Scarcella Il Natale. Ogni anno arriva il Natale E noi bambini felici siamo. Tutti contenti per i doni che riceviamo, Anche gli adulti sono contenti,

Dettagli

Anno Santo della Misericordia

Anno Santo della Misericordia Arcidiocesi di Gaeta Fraternità di San Nilo Santuario Diocesano di San Nilo Abate Anno Santo della Misericordia 2015 / 2016 - ITINERARIO GIUBILARE - Giubileo della Misericordia 2016 Misericordia è la legge

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 RELIGIONE CLASSE2^ RELIGIONE CLASSE1^ RELIGIONE CLASSE 1^ SCUOLA PRIMARIA A.1 - Riconoscere che Dio è Creatore dell uomo e dell Universo. A.2 - Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli