Il luogo di lavoro della prossima generazione ruota intorno a mobilità e virtualizzazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il luogo di lavoro della prossima generazione ruota intorno a mobilità e virtualizzazione"

Transcript

1 Studio di Forrester Consulting contenente le opinioni di esperti per conto di Cisco Systems Il luogo di lavoro della prossima generazione ruota intorno a mobilità e virtualizzazione Giugno 2012 Sede centrale Forrester Research, Inc. Tel.: Marking Leaders Successful Every Day

2 Sommario Riepilogo esecutivo... 2 Dipendenti sparsi a livello globale e consumerizzazione sono i fattori che ridefiniscono il concetto di luogo di lavoro... 3 Le aziende si rivolgono all evoluzione del luogo di lavoro per mezzo di mobilità e virtualizzazione del desktop... 6 IT cerca una struttura e controlla i suoi servizi di mobilità e i luoghi di lavoro Nessuna sorpresa: la sicurezza è la priorità I lavoratori mobili e i loro dispositivi multipli obbligano a una ridefinizione del luogo di lavoro Consigli principali: Appendice A: Metodologia Appendice B: Dati demografici Appendice C: Note a fondo pagina , Forrester Research, Inc. Tutti i diritti sono riservati. Sono severamente vietate riproduzioni non autorizzate. Le informazioni si basano sulle migliori risorse disponibili. Le opinioni espresse riflettono valutazioni effettuate al momento della pubblicazione e sono soggette a modifica. Forrester, Technographics, Forrester Wave, RoleView, TechRadar e Total Economic Impact sono marchi di Forrester Research, Inc. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Per ulteriori informazioni, visitare il sito all indirizzo [1-JT79MA e 1-JNZLG3] Informazioni su Forrester Consulting Forrester Consulting offre consulenze indipendenti e obiettive basate su ricerche inerenti le performance aziendali. Forrester Consulting fornisce diverse tipologie di servizi: dalla definizione delle strategie aziendali, a progetti di consulenza personalizzati. Per ulteriori informazioni, visitare il sito all indirizzo: Pagina 1

3 Riepilogo esecutivo L ambiente di lavoro aziendale oggi cambia rapidamente. Molte aziende si impegnano a fornire ai dipendenti un ambiente di lavoro flessibile che garantisca accesso costante alle risorse e servizi aziendali, da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi luogo. I fattori principali della richiesta della flessibilità del luogo di lavoro includono il numero crescente di dipendenti che vogliono usare i propri dispositivi mobili, portatili e altre tecnologie a lavoro. Inoltre, molte aziende implementano una varietà di soluzioni di mobilità, virtualizzazione e sicurezza per migliorare la produttività dei dipendenti e facilitare la collaborazione con e tra collaboratori, clienti e fornitori in tutto il mondo. Nell aprile 2012, Cisco Systems ha richesto alla Forrester Consulting di condurre uno studio per capire meglio le iniziative di mobilità, virtualizzazione e altre tecnologie che le aziende stanno implementando per migliorare la produttività e flessibilità dei dipendenti. Le aree principali includono i vantaggi, le sfide e i tempi di implementazione di iniziative riguardanti i posti di lavoro, come programmi e collaborazioni BYOD (bring-your-own-device), virtualizzazione del desktop e delle applicazioni e soluzioni di sicurezza. La metodologia di studio impiegata ha coinvolto sondaggi approfonditi online rivolti a 325 decision maker del settore IT negli USA, in Europa e in Cina. Tutti i partecipanti allo studio erano decision maker o parte del gruppo di decision maker riguardante le iniziative di client service o mobilità nella loro azienda. I risultati chiave di questo studio includono: Una nuova generazione di dipendenti richiede policy e pratiche IT che supportino la mobilità. Per supportare una forza lavoro distribuita, vanno stabilite delle pratiche comuni agili e flessibili per permettere la collaborazione e lo sviluppo delle abilità del dipendente. Il profilo del luogo di lavoro sta cambiando notevolmente. I dipendenti sono sempre più mobili e con conoscenze tecniche. Inoltre, molti dipendenti si aspettano che il dipartimento IT gli fornisca la flessibilità di usare i propri dispositivi per attività lavorative e per facilitare la collaborazione. La consumerizzazione e la mobilità implicano dei requisiti tecnici e di sicurezza. Più di un terzo dei dipendenti portano tecnologie al lavoro per aumentare le soluzioni tecnologiche aziendali e quasi la metà delle aziende stanno implementando programmi BYOD per supportare i dispositivi dei dipendenti. 1 Questo panorama frammentato di dispositivi e applicazioni comporta la richiesta di soluzioni di sicurezza da parte delle aziende, che includano controllo accesso, codifica dati, protezione password e soluzioni antivirus. Soluzioni di desktop virtuali e virtualizzazione delle applicazioni sono anche una richiesta in crescita per aiutare le aziende a controllare il luogo di lavoro digitale e garantire la sicurezza dei dati aziendali e la proprietà intellettuale. Nuovi modelli e strategie di gestione aiutano le aziende a sostenere in modo conveniente queste iniziative. Molte aziende stanno progettando l implementazione di cloud per garantire servizi IT self-service e convenienti a livello economico, che includono SaaS(software-as-a-service ), applicazioni mobili, desktop-as-a-service e security-as-a-service. Inoltre, molte aziende IT stanno creando policy formali e procedure per guidare lo sviluppo e il supporto di programmi BYOD e per controllare il luogo di lavoro distribuito. Pagina 2

4 Dipendenti sparsi a livello globale e consumerizzazione sono i fattori che ridefiniscono il concetto di luogo di lavoro I trend commerciali e tecnologi stanno ridefinendo il luogo di lavoro, trasformando le aziende per soddisfare la richiesta sempre diversa e in evoluzione di forza lavoro globale. Entro il 2020, l 80% di un miliardo di nuovi consumatori in tutto il mondo arriverà dai mercati asiatici. 2 Per approfittare di queste nuove opportunità del mercato, aziende di ogni dimensione, in tutto il mondo, stanno stabilendo commerci, direttamente o indirettamente attraverso collaborazioni, in Cina, India e Corea. Modelli di business collegati ed ecosistemi condivisi creano una forza di lavoro distribuita e mobile. Stabilire modelli commerciali globali richiede spesso che le aziende collaborino tra loro per creare un valore per il cliente finale e per permettere che la forza lavoro risieda ovunque. I produttori si avvantaggiano dell arbitraggio lavorativo nelle economie emergenti, mentre aumenta il numero di veicoli venduti in quegli stessi mercati a basso costo. I grandi rivenditori cercano nuovi prodotti per soddisfare i gusti degli acquirenti che risiedono in mercati con margini più bassi ma a maggiore scala. Le aziende di servizi finanziari valutano il rendimento del capitale rispetto al rischio di fare business in tutto il mondo. La forza di lavoro mobile e distribuita richiede nuovi modelli. Un dispositivo desktop singolo dell azienda non soddisfa più i requisiti di rendimento e accessibilità della forza lavoro distribuita. Applicazioni facilmente scaricabili e cloud-based sostituiscono le soluzioni statiche tradizionali sul computer del dipendente. E alcune aziende incrementano nuovi modelli di assunzione dei dipendenti e acquisizione di clienti e collaboratori per massimizzare l efficienza ed aumentare l output sincronizzando dati e applicazioni per collegare le ore di lavoro in tutto il mondo. La giornata può iniziare con la forza lavoro nell Europa occidentale e finire con i lavoratori in India, proprio mentre i lavoratori nell Europa orientale sono pronti a lavorare di nuovo. Ad esempio, le azione di petrolio e gas mondiali muovono il loro capitale per lavorare durante tutte le 24 ore e le aziende dei mercati maggiori di high-tech e servizi iniziano a fare l outsource di alcune funzioni commerciali in uffici in Cina o India che possono completare i progetti mentre i lavoratori in America dormono. I giovani lavoratori usano tecnologie pubbliche ed interne per collaborare. La nuova generazione di lavoratori richiede piattaforme che supportino una produttività sempre in funzione, indipendente dalla posizione e altamente collaborativa. I giovani dipendenti si sentono in grado di adottare questi nuovi stili e usano gli strumenti sociali pubblici disponibili sia che la loro azienda li supporti sia che fornisca strumenti interni equivalenti. Il 23% per cento dei lavoratori sostengono di accedere a reti sociali pubbliche a lavoro; il 15% di usarle almeno una volta a settimana. Al contrario, solo il 12% sostiene di accedere a reti sociali interne e solo l 8% dei partecipanti di usarle almeno una volta a settimana. 3 Pagina 3

5 La tecnologia rafforza la forza lavoro mobile La tecnologia permette alle aziende di indirizzarsi a questi nuovi trend commerciali e rispondere alle richieste di cambiamento della forza lavoro: La mobilità è un nuovo modo di impegno con i suoi requisiti. In risposta alle necessità della forza di lavoro distribuita, le aziende scelgono un insieme di tecnologie e soluzioni mobili e fisse per fornire ai dipendenti accesso alle informazioni e servizi aziendali a prescindere da dove si trovino. Per supportare questa forza lavoro distribuita, molte aziende usano piattaforme mobili per interagire con i clienti, partner e dipendenti e stanno espandendo le abilità dell IT di supportare dispositivi mobili, sistemi operativi, applicazioni e servizi in tutto il mondo. 4 La consumerizzazione ridefinisce le aspettative sul funzionamento delle interazioni via computer. I dipendenti usano diversi tipi di dispositivi per lavorare ogni giorno, più di un terzo di questi portano tecnologia a lavoro. 5 I risultati del sondaggio della Forrester in aziende del Nord America ed Europa mostrano che il 44% di dipendenti usa tre o più dispositivi, come desktop, portatili, smartphone e tablet, per lavorare ogni giorno. 6 Inoltre, più della metà delle aziende sottoposte al sondaggio asseriscono che c è sempre maggior richiesta da parte dei dipendenti di usare dispositivi aziendali e di proprietà per le strategie del luogo di lavoro. I dipendenti che cercano applicazioni che permettano loro di lavorare al di fuori dell ufficio, richiedono applicazioni e risorse che abilitino i dispositivi personali a interagire ininterrottamente ovunque, soprattutto all interno del posto di lavoro. Il 32% di aziende partecipanti al sondaggio indica che le richieste di nuovi stili di lavoro introdotte da nuovi lavoratori sono le strategie chiave dei luoghi di lavoro (vedere Figura 1). IT non può più controllare quali dispositivi usano le persone. I dipendenti si aspettano che il dipartimento di IT fornisca supporto per una vasta gamma di smartphone, tablet, portatili e desktop, oltre che per le applicazioni e servizi sviluppati da questi dispositivi. Il crescente numero di dipendenti che portano i propri dispositivi a lavoro conferma queste aspettative riguardo il supporto di questi dispositivi da parte del dipartimento di IT. Infatti, i risultati del sondaggio mostrano che il 43% delle aziende ritiene che requisiti BYOD siano iniziative fondamentali. Una nuova generazione di applicazioni aziendali sociali ridefinisce la collaborazione. Per supportare questa forza lavoro connessa e facilitare la collaborazione tra clienti, collaboratori e dipendenti, le aziende stanno investendo in nuove tecnologie che permettano la collaborazione attraverso uno strato sociale, una serie di capacità sociali da microblog ad analisi sociali, integrate come servizio nelle applicazioni aziendali e piattaforme di rete. Questo strato collega gli utenti, le applicazioni e le infrastrutture di comunicazione invece di cercare di costruire impianti all interno di software esistenti e di aggiornarle continuamente per continuare a soddisfare i requisiti sociali. 7 Sicurezza, rendimento e gestione sono le sfide di IT. Molte aziende IT stanno aprendo le porte a vari dispositivi di proprietà dei dipendenti per supportare programmi BYOD e permettere ai dipendenti di avere accesso ad applicazioni aziendali e risorse usando tali dispositivi. Ma gestire e rendere sicuri questi dispositivi ed assicurare il rendimento dei sempre più numerosi servizi e applicazioni aziendali rappresenta la sfida più grande. Il 47% dei partecipanti hanno identificato il crescente numero di dispositivi e i rischi di compliance come elementi trainanti per le strategie riguardanti il luogo di lavoro. Pagina 4

6 Figura 1 Dispositivi multipli, servizi di cloud, collaborazione e sicurezza sono le iniziative aziendali più importanti Base: 325 senior decision maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 5

7 Le aziende si rivolgono all evoluzione del luogo di lavoro per mezzo di mobilità e virtualizzazione del desktop Le aziende cercano di migliorare la produttività dei dipendenti e la reattività alle trasformazioni commerciali massive e della forza lavoro. È necessario farlo a causa della rilevanza del costo della manodopera, mantenere l industria distribuita e i lavoratori mobili produttivi nel contesto di stili in fase di cambiamento è un fattore chiave della produttività. Gli stipendi dei dipendenti rappresentano più del 50% delle spese operative nel settore dei servizi, come sanità ed educazione. Anche nei settori ad alta intensità di capitale come produzione di beni di consumo, edilizia, miniere, petrolio e gas, i salari rappresentano un quinto dei costi operativi. 8 Come risultato, le aziende devono dare priorità e investire nell espansione della mobilità, collaborazione di gruppo e servizi di virtualizzazione nei prossimi anni. I vantaggi chiave che le aziende sperano di ottenere da queste iniziative includono un aumento della produttività e della reattività, una creazione rapida di gruppi di lavoro collaborativi per aumentare l agilità del business e la riduzione dei costi (vedere Figura 2). Le strategie di dispositivi multipli saranno quelle dominanti. Incapaci di negare la richiesta dei dipendenti di usare i propri dispositivi personali, quasi il 70% delle aziende partecipanti considerano l implementazione di programmi BYOD una priorità (vedere Figura 3). La virtualizzazione del desktop aiuterà a diminuire alcune delle complessità dei programmi BYOD. Il 77% di aziende partecipanti al sondaggio elenca i programmi di virtualizzazione del desktop come priorità, mentre il 43% pensa di farlo in futuro. Il 43% di queste hanno sviluppato o stanno espandendo le soluzioni per permettere l accesso a luoghi di lavoro virtuali, mentre un altro 43% progetta di farlo in futuro (vedere Figura 4). Inoltre, il 58% delle società dichiara che BYOD è un fattore portante nei loro progetti di virtualizzazione del desktop. Soluzini as-a-service Cloud-based porteranno nuove sfide al BYOD. Le aziende si rivolgono a nuovi modelli di implementazioni basate su cloud pubblici, come SaaS, mobile app store, desktop-as-a-service e security-as-aservice, per sostenere un rendimento efficiente e consegne self-service. I due terzi delle aziende partecipanti dichiarano che passare dalle applicazioni di comunicazioni al cloud è una delle priorità per quanto riguarda la mobilità del luogo di lavoro nei prossimi 12 mesi. Inoltre, il 58% dei partecipanti identifica l adozione o espansione dell uso di servizi di telecomunicazione e mobili al cloud come una priorità nei prossimi 12 mesi. Pagina 6

8 Figura 2 Produttività aumentata, reattività dipendenti e collaborazione sono i vantaggi chiave della soluzione di mobilità Base: 325 senior decision-maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 7

9 Figura 3 Programmi di virtualizzazione, Mobile Device Management, soluzioni UC E policy BYOD sono le priorità. Base: 325 senior decision-maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 8

10 Figura 4 Molte aziende attualmente supportano l accesso a luoghi di lavoro virtuali e abilitano l interazione attraverso dispositivi mobili Base: 325 senior decision-maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 9

11 Figura 5 Molti ruoli differenti all interno delle aziende partecipano a iniziative di programmi BYOD Base: 325 senior decision maker del settore IT in tutto il mondo (risposta multipla accettata) Pagina 10

12 IT cerca una struttura e controlla i suoi servizi di mobilità e i luoghi di lavoro Le aziende indicano che un grande numero di azionisti partecipano all identificazione e implementazione di luoghi di lavoro virtualizzati e strategie di mobilità. Inoltre, anche i fornitori di terze parti partecipano all identificazione e sviluppo di queste strategie e policy. IT ha la responsabilità di creare e cambiare le policy BYOD. IT riveste chiaramente il ruolo principale: il 63% dei partecipanti pensa che l IT debba rispondere per le policy BYOD e il 60% ritengono che ne abbia la responsabilità. Tuttavia, anche ruoli meno tecnici e orientati alla line-of-business sono importanti per le policy BYOD, mentre appena poco più di un quinto dei partecipanti indica che il settore vendite e marketing debba rispondere per la creazione e il cambiamento delle policy BYOD. Anche i fornitori di terze parti possono partecipare a guidare il luogo di lavoro verso strategie di mobilità. Il 15% degli intervistati pensa che i propri fornitori di telecomunicazioni debbano occuparsi delle policy BYOD, mentre un altro 26% pensa che essi ne siano responsabili. Policy formali e documentate stabiliscono il controllo e forniscono sostegno e flessibilità al dipendente. Quattro quinti dei decision maker del settore IT con un programma BYOD formale ha fatto leggere e firmare ai dipendenti un accordo per attenersi alle politiche BYOD, il 67% permette ai dipendenti di accedere alla rete Wi-Fi aziendale dal proprio dispositivo. Tuttavia, non tutte le aziende supportano dispositivi personali: solo il 51% fornisce supporto help desk per dispositivi personali, mentre un altro 47% dei rispondenti prevede facilitazioni per gli stessi (vedere Figura 6). Pagina 11

13 Figura 6 I programmi aziendali BYOD supportano varie caratteristiche e funzioni Base: 109 decision maker senior del settore IT in tutto il mondo che hanno formalizzato un programma BYOD per i dipendenti (accettata risposta multipla) Pagina 12

14 Nessuna sorpresa: la sicurezza è la priorità La sicurezza è l argomento chiave sia per la mobilità che per la virtualizzazione del luogo di lavoro. La sicurezza del dispositivo e dell applicazione sono le preoccupazioni principali, a prescindere dal proprietario del dispositivo. Quasi due terzi dei decision maker del settore IT partecipanti ritiene che garantire la sicurezza del dispositivo è la sfida chiave per supportare smartphone, tablet e portatili. Un alto 61% elenca la sicurezza delle applicazioni ai primi posti della lista (vedere Figura 7). Le aziende usano anche strategie multiple per affrontare il tema della sicurezza di smartphone e tablet (vedere Figura 8). Figura 7 La sicurezza è un fattore chiave per le aziende, per supportare smartphone, tablet o portatili Base: 325 senior decision maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 13

15 Figura 8 La maggior parte delle aziende sta rilasciando o progettando di rilasciare soluzioni di sicurezza per supportare smartphone e tablet In che modo l azienda prevede di acquisire le seguenti tecnologie di sicurezza virtuale? Antivirus e antimalware 47% 27% 20% 5% Adempimento policy Password 32% 35% 25% 4% 2% Filtro o blocco contenuti web 31% 36% 22% 5% Controllo Web 29% 32% 23% 9% Codifica Dispositivo 27% 31% 30% 8% Virtualizzazione: come virtualizzazione del desktop o applicazioni 31% 25% 36% 3% 3% Controllo privacy (controllo o blocco dati personali come comunicazione dati sulla posizione del dispositivo) 20% 27% 31% 14% 4% Inventario applicazioni 18% 29% 37% 10% 4% Prevenzione perdita dati 21% 26% 37% 11% 4% Monitoraggio SMS 16% 29% 30% 11% 10% Controllo applicazioni (blocco o rimozione) 18% 25% 44% 8% 4% Protezione perdita dispositivo (localizzazione remota, cancellazione remota, blocco remoto, spegnimento remoto) 20% 22% 40% 13% 4% Soluzioni SaaS (Software-as-a-service) 18% 21% 36% 14% 9% Autenticazione sicura sul dispositivo mobile (es., accesso biometrico) 16% 23% 40% 14% 6% Infrastructure-as-a-Service 15% 17% 35% 16% 16% PaaS (Platform-as-a-service) 13% 17% 39% 18% 12% Previsione di ampliamento o aggiornamento dell implementazione In fase di pianificazione per implementarle Nessun interesse Implementato ma non in espansione Interessato, ma senza alcun piano Base: 325 decision maker senior del settore IT in tutto il mondo (la percentuale può non essere 100 per via delle approssimazioni) Pagina 14

16 I lavoratori mobili e i loro dispositivi multipli obbligano a una ridefinizione del luogo di lavoro I dipendenti in tutto il mondo e dotati di tecnologie consumer spingono le aziende a sviluppare e adottare nuove strategie del posto di lavoro che tengano in conto delle sfide di contenuti, applicazioni e sicurezza. Il 55% dei partecipanti identifica l uso di dispositivi aziendali di proprietà dell utente per attività lavorative con le nuove strategie del luogo di lavoro. Le strategie del luogo di lavoro virtuale dipendono dalle tecnologie di applicazioni e virtualizzazione del desktop che permette ai dati e alle applicazioni di essere mantenuti in modo sicuro nei data center. Le soluzioni per il luogo di lavoro virtuale garantiscono molteplici vantaggi per le aziende. Le aziende sviluppano ambienti di lavoro virtuali per ottenere dei vantaggi, tra i quali: costi di gestione ridotti per dispositivi aziendali e di proprietà del dipendente; roaming ininterrotto da dispositivo a dispositivo o da stazione a stazione; accesso sicuro ad applicazioni, dati, desktop e contenuti da qualsiasi dispositivo; protezione dati e proprietà intellettuale nei data center o cloud; accesso a nuove applicazioni. I luoghi di lavoro virtuali garantiscono controllo e sicurezza. Il 70% delle aziende partecipanti usa un luogo di lavoro virtuale per fornire accesso ad applicazioni e contenuti su dispositivi aziendali come thin client, portatili, ultrabook e Mac. Il 68% conferma di usare luoghi di lavoro virtuali per garantire la sicurezza dei dati aziendali e della proprietà intellettuale (vedere Figura 9). I vantaggi del luogo di lavoro virtuale vanno al di là del supporto al dipendente. Il 51% dei partecipanti ha dichiarato una riduzione dei costi IT, il 44% un aumento della produttività, il 40% un miglioramento della collaborazione e agilità tra i vantaggi chiave ottenuti dalla virtualizzazione del desktop (vedere Figura 10). Tuttavia, i modelli di virtualizzazione del luogo di lavoro non sono adatti per tutti i casi. In molti casi, un modello nativo, in cui le applicazione e i dati sono mantenuti, gestiti e assicurati sul dispositivo finale, può essere preferibile. Le sfide del luogo di lavoro virtuale da considerare includono i costi, la complessità dell implementazione, l esperienza dell utente su dispositivi mobili con diversi fattori di forma, il bisogno di avere una connessione sempre attiva e l esperienza dell utente con video e voce. Pagina 15

17 Figura 9 Le aziende sviluppano soluzioni di virtualizzazione del desktop da usare in diversi use-case Base: 325 senior decision maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 16

18 Figura 10. La riduzione dei costi IT è il più importante, ma non l unico vantaggio delle soluzioni di virtualizzazione del desktop Base: 325 senior decision maker del settore IT in tutto il mondo Pagina 17

19 CONSIGLI PRINCIPALI: La natura mutevole delle attività, dei clienti, dei collaboratori e dipendenti obbliga le aziende a ridefinire il proprio approccio verso di loro. Le catene dei valori globali e i mercati, spingono verso una forza lavoro distribuita e condivisa e alla consumerizzazione delle tecnologie, poche aziende ne sono rimaste immuni. Il sondaggio approfondito di Forrester rivolto ai decision maker del settore IT ha portato alla luce importanti osservazioni su come le aziende rispondono. I leader IT dovrebbero: Fare dei dispositivi mobili e soluzioni la piattaforma chiave per il rapporto con clienti, dipendenti e collaboratori. Le aziende non hanno un approccio alternativo per fornire informazioni e servizi a queste parti, pertanto l attenzione di IT si sposta obbligatoriamente verso le piattaforme mobili come mezzo di ingaggio. Anticipare il supporto di vari dispositivi e soluzioni mobili interni ed esterni. L era dei dispositivi IT e applicazioni fisse è finita e le aziende stanno usando varie strategie per continuare a funzionare, come BYOD, luoghi di lavoro virtuali e soluzioni cloud-based. Prepararsi per la complessità e la varietà per aumentare i limiti di policy, sicurezza e rendimento. Gli approcci odierni di command-and-control non funzionano in questo nuovo modello. Le aziende stanno cambiando il modo di gestire i dispositivi degli clienti e le applicazioni per poter riflettere i significativi cambiamenti nell acquisizione e gestione dei dispositivi e delle applicazioni. Le aziende ridefiniscono le policy e le procedure per garantire sicurezza in questo mondo sempre meno sotto controllo. Pagina 18

20 Appendice A: Metodologia In questo studio, Forrester ha condotto un sondaggio online rivolto a 325 senior decision maker IT in USA, Regno Unito, Germania e Cina per valutare la mobilità e le sfide per i CIO. I partecipanti sono decision-maker che ricoprono incarichi di CIO e dirigenti del settore IT senior, come VP, senior VP, o dirigenti VP del settore IT e altri dirigenti immediatamente dopo il CIO. Abbiamo rivolto a questi dirigenti delle domande sulle loro strategie attuali e future riguardanti l implementazione di nuovo luoghi di lavoro, oltre alle sfide e ai vantaggi derivanti da tale implementazione. Lo studio ha avuto inizio a febbraio 2012 ed è stato completato a maggio Appendice B: Dati demografici Figura 11. Posizione geografica e dimensione aziende Base: 325 decision maker senior del settore IT in tutto il mondo (la percentuale può non essere 100 per via delle approssimazioni) Pagina 19

21 Appendice C: Note a fondo pagina 1 Fonte: BT 2020: IT s Future In The Empowered Era, Forrester Research, Inc., 07 gennaio Fonte: Ian Davis and Elizabeth Stephenson, Ten trends to watch in 2006, McKinsey Quarterly, Gennaio 2006 (http://www.mckinseyquarterly.com/ten_trends_to_watch_in_2006_1734). 3 Fonte: Social Enterprise Apps Redefine Collaboration, Forrester Research, Inc., 30 novembre Fonte: Mobile Is The New Face Of Engagement, Forrester Research, Inc., 13 febbraio Fonte: BT 2020: IT s Future In The Empowered Era, Forrester Research, Inc., 07 gennaio Fonte: Forrsights Workforce Employee Survey, Q Fonte: Social Enterprise Apps Redefine Collaboration, Forrester Research, Inc., 30 novembre Fonte: Salaries as a Percentage of Operating Expense, SHRM, 01 novembre 2008 (http://www.shrm.org/research/articles/articles/pages/metricofthemonthsalariesaspercentageofoperatingexpense.aspx). Pagina 20

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client

Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client Manuale di sopravvivenza per CIO: convergenza di collaborazione, cloud e client I CIO più esperti possono sfruttare le tecnologie di oggi per formare interi che sono più grandi della somma delle parti.

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Enterprise Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Il mercato

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET Testo elaborato dalla Commissione per i diritti e i doveri in Internet costituita presso la Camera dei deputati (Bozza) PREAMBOLO Internet ha contribuito in maniera

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Cloud computing Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Schede di documentazione www.garanteprivacy.it Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi INDICE

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli