INDEX INDICE February Febbraio. 13 May. 13 Maggio May Maggio. 10 June. 10 Giugno Giugno June.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDEX INDICE. 24-25 February. 24-25 Febbraio. 13 May. 13 Maggio. 15-21 May. 15-21 Maggio. 10 June. 10 Giugno. 14-16 Giugno. 14-16 June."

Transcript

1 Centro di Eccellenza per le Stability Police Units CoESPU Magazine n..2 0

2 MAGGIO - AGOSTO MAY - AUGUST 2011 INDICE Febbraio Workshop sull impiego delle FPU nella Protezione dei Civili in Area di Crisi 2 INDEX February Workshop on the Employment of the FPU in the Protection of Civilians in Area of Crisis 13 Maggio Conclusione del 1 Corso sul contrasto dei crimini a sfondo sessuale e sulla tutela delle categorie deboli nei conflitti armati 4 13 May Closing Ceremony of the 1 st Prevention and Investigation of Sexual and Gender Based Violence Course Maggio Visita al CoESPU di una delegazione dell African Union May African Union delegation visited the CoESPU 10 Giugno Chiusura del 1 Corso FPU Commanders/Senior Staff Giugno Visita di studio del Master in Human Rights and Conflict Management June Closing Ceremony of the 1 st FPU Commanders/Senior Staff Course June Educational visit - Master in Human Rights and Conflict Management 17 Giugno Consegna dei diplomi al 1 corso High Risk Operations e al 2 Corso Police, Civil and Military Relations 8 17 June Closing Ceremony of the 1st High Risk Operations course and 2nd Police, Civil and Military Relations course 8 Luglio Conclusione del 2 Corso sul contrasto dei crimini a sfondo sessuale e sulla tutela delle categorie deboli nei conflitti armati 9 8 July Closing Ceremony of the 2nd Prevention and Investigation of Sexual and Gender Based Violence Course Momenti addestrativi al CoESPU 10 Training Snapshot 1

3 Workshop sull Impiego delle FPU nella Protezione dei Civili in Area di Crisi Vicenza, febbraio 2011 Workshop on the Employment of the FPU in the Protection of Civilians in Area of Crisis Vicenza, February 2011 D al 24 al 25 febbraio 2011, presso questo Centro, ha avuto luogo un workshop a conduzione congiunta CoESPU ed USIP, avente per specifico oggetto l utilizzo delle FPUs (Formed Police Units) a scopo di protezione delle popolazioni civili in area di crisi. Ai lavori, svoltisi nei tempi determinati, hanno preso parte esperti in peacekeeping ritenuti tra i più qualificati a livello internazionale, quali coordinatori di FPU, responsabili a vari livelli delle forze di polizia internazionale nelle PSO, nonché rappresentanti del DPKO Integrated Training Service. Attualmente la tematica dell utilizzo delle FPUs (Formed Police Units) per la protezione delle popolazioni civili in area di crisi riveste una specifica importanza visto l ampio ed accresciuto impiego di tali unità nelle PSO. In particolare tali strumenti, appartenenti alle robust police sotto egida ONU, hanno evidenziato: la necessità di un approccio multidimensionale ed integrato idoneo all assolvimento delle proprie funzioni nei diversi aspetti delle missioni (sicurezza, diritti umani, esigenze umanitarie etc.); E mployment of the FPU in the Protection of Civilians in Areas of Crisis was the theme for the international workshop organized and hosted by CoESPU, the of February, The initiative was a joint venture between CoESPU and the United States Institute for Peace (USIP). The workshop highlighted the best practices relative to the protection of civilians and was captured in final extensive document. Many experts (former UN Police Commissioners, former UN FPU Coordinators, UN DPKO representatives and former MSU commanders) participated in the event and their presentations and remarks were collected in order to set forth an Inventory of Best Practices/Lessons Learned from different peacekeeping missions on this topic. To summarize the content of the document, it is of paramount importance to bear in mind that the Operational Concept on the Protection of Civilians in United Nations Peacekeeping Operations is organized around a three-tiered approach: Tier 1 - Protection through an effective peace process Related to all the activities undertaken by the mission that contribute to the POC it was identified that preventing the reoccurrence of violations in regards to civilians is paramount. 2

4 l importanza del coordinamento delle attività in fase di pianificazione ed operativa, non disgiunta da un sistema integrato del flusso informativo e di analisi; l importanza di una sincronizzazione ed armonizzazione degli obiettivi delle FPU con quelli della componente militare. In this stage the FPUs focus their effort on working with the local population to identify security threats and in identifying tasks and to assign specific roles and responsibilities to overcome targeted challenges. Tier 2 - Protection from physical violence This includes any of the mission s efforts to prevent/deter, preempt, or respond to situations in which civilians are under threat of physical violence. In this framework the FPUs contribution should be to prevent actions against the civilian population by assessing, monitoring and providing early warning on possible violent and aggressive intents of potential perpetrators of crimes and human rights violations. It was noted that the FPUs preemption activity, as well the operational action in case of imminent threat to civilians, should be closely synchronized with the military contingents. In order to contribute to the success of the FPU in carrying out their mission, the mandate and the operational policy should be clear and unequivocal as much as possible. The capability of FPUs should include an enhanced and effective info-gathering activities with specific evidence collection and exploitation plans, all contributing to an enabled and effective operation through the ordinary operational planning activity. Tier 3 - Establishing a protective environment This tier focuses on promotion of legal protection, facilitation of humanitarian assistance and advocacy and support to national institutions. 3

5 Conclusione del 1 Corso sul contrasto dei crimini a sfondo sessuale e sulla tutela delle categorie deboli nei conflitti armati Vicenza, 13 maggio 2011 s i è concluso, con la cerimonia della consegna dei diplomi, il primo corso bisettimanale dal tema contrasto dei crimini a sfondo sessuale e tutela delle categorie deboli nei conflitti armati tenutosi dal 2 al 13 maggio u.s. presso il Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) di Vicenza. I partecipanti, provenienti da: Bangladesh, Camerun, Giordania, Indonesia, Mali, Nepal, Nigeria, Romania, Senegal ed Ucraina, hanno, durante la permanenza al centro, focalizzato l attenzione su una tematica così sensibile e multidisciplinare. Il programma formativo contiene all interno moduli di Diritto Internazionale Umanitario, Gestione della Crisi, Criminalistica, Tecniche Investigative nonché Analisi Socio- Antropologica-Culturale. Scopo primario delle attività è quello di accrescere le competenze degli organismi di polizia deputati al mantenimento della pace nel settore internazionale (Peace Support Operations), in un settore così sensibile e delicato come quello della protezione delle categorie deboli (in particolare donne e bambini). Il CoESPU, ubicato a Vicenza nella prestigiosa Caserma Chinotto, provvede ormai da diversi anni all addestramento di Forze Militari e di Polizia, secondo il modello proprio dei Carabinieri, per l assolvimento di compiti di stabilizzazione nelle aree di crisi. Nell occasione, il Direttore del CoESPU, Gen. B. Umberto Rocca, ha espresso soddisfazione per i risultati conseguiti corso durante, tra cui fondante il benefico interscambio delle proprie esperienze tra corsisti e istruttori. Closing Ceremony of the 1 st Prevention and Investigation of Sexual and Gender Based Violence Course Vicenza, 13 May 2011 T he closing ceremony of the 1st Prevention and Investigation of Sexual and Gender Based Violence Course took place at the Center of Excellence for Stability Police Units (CoESPU). The participants representing Bangladesh, Cameroon, Indonesia, Jordan, Mali, Nepal, Nigeria, Romania, Senegal and Ukraine, were in attendance. The trainees received specific training on International Human Rights, Crisis Management, Criminology, Investigation Technics & Socio-Anthropological Analysis. Lessons were carried out with the contribution of external lecturers. In addition to the CoESPU s Director, BG Umberto Rocca, The Deputy Director Col Mark D. Franklin USMC, and several CoESPU s lecturers and external contributors attended the ceremony at Chinotto Barracks Headquarters Vicenza, Italy. The ceremony was concluded after diplomas were given to the attendees. 4

6 Visita al CoESPU di una delegazione dell African Union African Union delegation visited the CoESPU Vicenza, maggio 2011 Vicenza, May 2011 U na delegazione dell African Union composta dai Colonnelli Christophe TOUKO e Jean Baptiste TINE e dal Soprintendente Capo di Polizia Sayibu GARIBA, ha visitato il Centro di Eccellenza per le Stability Police Units di Vicenza nell intento di sviluppare una collaborazione volta ad armonizzare le dottrine di impiego delle unità robuste di Polizia. L occasione è stata proficua per lavorare sulla stesura di moduli addestrativi per le Formed Police Unit (FPU) dell Unione Africana. La delegazione nell occasione ha visitato la struttura soffermandosi nei locali palestra, poligono di tiro e FATS ove ha potuto apprezzare le funzioni addestrative del Centro e, più in generale, la capacità logistica della struttura. I membri della delegazione hanno espresso parole di stima per l Arma dei Carabinieri e per le attività formative svolte presso il Centro rinnovando grande interesse ed esprimendo la volontà di addivenire in tempi brevi a una dottrina di qualificazione ed impiego per le FPU dell African Union. A delegation of the African Union, composed of Colonel Christophe TOUKO, Colonel Jean Baptiste TINE and CSP Sayibu GARIBA, visited the Center of Excellence for Stability Police Units in Vicenza. Purpose of the visit was to promote the relationship and enhance cooperation with CoESPU. Additionally the delegation developed with the help of the CoESPU staff a training curricula for the Africa Union Formed Police Units (AU-FPU). During the stay, the delegation toured the training area, the gym facilities, the shooting range and FATS. The event allowed CoESPU the opportunity to show the high standards in the training facilities and in the logistic capability as well. The members of the delegation expressed words of appreciation for Carabinieri Corps and their satisfaction for the activities performed at CoESPU and emphasized great interest in implementing the FPU standards in the AU framework. 5

7 Chiusura del 1 Corso FPU Commanders/Senior Staff Vicenza, 10 giugno 2011 E terminato oggi, con una cerimonia presso l aula magna del Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) di Vicenza, il 1 Corso FPU Commanders/Senior Staff. Dal 16 maggio, data di inizio del corso, trentaquattro partecipanti del ruolo Ufficiali, provenienti da: Egitto, Giordania, Nepal, Ruanda, Senegal e Togo, hanno ricevuto una formazione specifica per il successivo impiego come Comandanti di FPUs o membri dello staff in dette unità impiegate in operazioni di stabilizzazione di polizia internazionale sotto egida ONU. Le FPU sono infatti unità specializzate di polizia internazionale, caratterizzate da un autonomia logistica e provviste di specifiche dotazioni proprie utili all impiego per il mantenimento dell ordine e della sicurezza pubblica; generalmente sono composte modularmente e presentano una forza di circa 125 componenti, tutti dello stesso contingente. Le FPU sono più specificatamente il modulo operativo di polizia robusta proprio delle Nazioni unite ed ultimamente sono state chiamate a rispondere a specifiche esigenze volte ad accrescere la sicurezza e la protezione dei civili in aree affette da forte instabilità geopolitica. Le lezioni tenute al CoESPU sono state effettuate in lingua inglese e si sono svolte con l ausilio di significativi contributori esterni, quali docenti universitari, Ufficiali dell Arma ed esperti del settore, con i quali il CoESPU ha rapporti di collaborazione. Alla cerimonia, ha presenziato oltre al Direttore del CoESPU, Gen.B. Umberto Rocca, il Gen. C.A. Emilio Borghini, Comandante delle Unità Mobili e Specializzate Carabinieri Palidoro, Mr. Michael Smith rappresentante del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Mr. Dimitri Titov, Assistant Secretary General del DPKO (Department of Peacekeeping Operations) nonché insegnanti e collaboratori esterni dell Istituto. Gli attestati di frequenza sono stati consegnati con una cerimonia militare presso l aula magna dell istituto. Closing ceremony of the 1 st FPU Commanders/Senior Staff Course Vicenza, 10 June 2011 T he closing Ceremony of the 1st FPU Commanders/Senior Staff Course, took place at the Center of Excellence for Stability Police Units (CoESPU). The thirty-four participants representing, Egypt, Jordan, Nepal, Rwanda, Senegal and Togo were in attendance. The trainees received specific training, on Robust Police assignments in International crisis management operations under the UN s aegis. FPUs are specialized, well-equipped and fully mobile rapidreaction police or other law enforcement units of generally one hundred and twenty-five (125) members each, composed entirely of elements from one national contingent. They are deployed in United Nations missions as cohesive units and are self-sustained with support equipment owned by the contingent. The lessons were conducted in English, and were administered by Carabinieri Officers and experts cooperating with the Centre. In addition to the Director, Brigadier General Umberto Rocca, the Mobile and Specialized Carabinieri Units Commander, Lieutenant General Emilio Borghini, the US DOS representative Mr. Michael Smith, Mr. Dimitri Titov, Assistant Secretary General of Department of Peacekeeping Operations and several CoESPU s lecturers and external contributors attended the ceremony at Chinotto Barracks Headquarters in Vicenza. The ceremony was concluded after diplomas were given to the attendees. 6

8 Visita di studio del Master in Human Rights and Conflict Management Vicenza, giugno 2011 U na delegazione di studenti del Master in Human Rights and Conflict Management della Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant Anna di Pisa ha effettuato una visita di studio al Centro di Eccellenza per le Stability Police Units di Vicenza. La delegazione, accompagnata dalle Prof.sse Rossella Altamura e Ervjola Selenica è stata accolta dal Direttore del CoESPU, Gen. B. Umberto Rocca, e da altri Ufficiali del Centro. Nel corso del briefing, tenuto da Ufficiali del CoESPU, agli studenti sono state illustrate le attività intraprese dalla Comunità Internazionale nel settore del Peacekeeping con particolare riferimento a quelle condotte sotto egida ONU. La delegazione Universitaria ha quindi partecipato ad alcune lezioni e all esercitazione finale del 2 corso Cooperazione Civile/Militare di Polizia, riguardanti le specifiche attività di coordinamento tra le diverse componenti nell ambito delle PSO (Peace Support Operations). Educational visit - Master in Human Rights and Conflict Management Vicenza, June 2011 A student delegation from Human Rights and Conflict Management Master of the Scuola Superiore Sant Anna of Pisa, has visited the Centre of Excellence for Stability Police Unit. The delegation, come along with Professors Rossella Altamura and Ervjola Selenica, has been welcome by the the Director of the CoESPU, Brigadier General Umberto Rocca, together with his staff. During the introducing briefing, the student have been told about the specificity of Peacekeeping, highlighting the main policies regarding the organization and management of the PSO. The delegation has also attended several lessons and the final training exercise of the 2nd Police Civil and Military Relations course concerning in particular the coordinating effort during the PSO. 7

9 Consegna dei diplomi al 1 corso High Risk Operations e al 2 Corso Police, Civil and Military Relations Vicenza, 17 giugno 2011 S ono terminati oggi, con una cerimonia presso l aula magna del Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) di Vicenza, il 1 Corso High Risk Operations ed il 2 Corso di Police, Civil and Military Relations. Dal 23 maggio, data di inizio dei corsi, sessantatre partecipanti appartenenti ad organizzazioni civili, militari e di Polizia provenienti da: Bangladesh, Camerun, Giordania, Egitto, Indonesia, Kenia, Mali, Nepal, Nigeria, Romania, Senegal, Sud-Africa e Ucraina, hanno ricevuto una formazione specifica per il successivo impiego in operazioni ad alto rischio da impiegare nell ambito di Operazioni di Mantenimento della Pace sotto egida ONU. Nello specifico il 2 Corso di Police, Civil and Military Relations ha fornito ai partecipanti gli strumenti idonei ad operare appropriatamente nelle nuove missioni di stabilizzazione internazionale connotate sempre più marcatamente dalla cooperazione tra le diverse componenti civili, militari e di polizia in quello che è il nuovo approccio integrato alla gestione delle crisi. Il 1 Corso High Risk Operations è stato a sua volta caratterizzato da istruzioni pratiche ed addestramenti volti ad ottimizzare la capacità tattico-operativa delle Forse di Polizia Internazionali. Come di consueto i programmi si sono svolti in lingua inglese anche mediante l ausilio di docenti esterni, quali professori universitari, esperti del settore e Ufficiali dell Arma. Alla cerimonia, ha presenziato oltre al Direttore del Centro, Gen.B. Umberto Rocca, il Vicedirettore Col. Mark. D. Franklin USMC, il consulente politico dell AFRICOM Col Mark Oswald, nonché insegnanti e collaboratori esterni dell Istituto. Closing Ceremony of the 1 st High Risk Operations course and 2 nd Police, Civil and Military Relations course Vicenza, 17 June 2011 T he closing ceremony of the 1st High Risk Operations course and the 2nd Police, Civil and Military Relations course took place at the Center of Excellence for Stability Police Units (CoESPU). The 63 participants representing Bangladesh, Cameroon Egypt, Indonesia, Jordan, Kenya, Mali, Nepal, Nigeria, Romania, Senegal, South Africa and Ukraine, were in attendance. The trainees received specific training, on military Police assignments in International crisis management operations under the UN s aegis. In particular the 2nd Police, Civil and Military Relations course provided the attendees suitable instruments to work integratedly in the new international stability missions more and more marked by the cooperation among different Civil, Police and Military components. The 1st High Risk Operations course provided tactical training in order to enhance international police skills. Training programs as usual were carried out in English also with the contribution of external lecturers, like university professors, senior civilian representatives and Carabinieri Officers. In addition to the CoESPU Director Brigadier General Umberto Rocca, the Deputy Director, Col Mark D. Franklin USMC, the Political Advisor to US Army AFRICOM Col Mark Oswald, and several CoESPU s lecturers and external contributors attended the ceremony at Chinotto Barracks Headquarters Vicenza, Italy. The ceremony was concluded after diplomas were given to the attendees. 8

10 Conclusione del 2 Corso sul contrasto dei crimini a sfondo sessuale e sulla tutela delle categorie deboli nei conflitti armati Vicenza, 8 luglio 2011 S i è concluso, con la cerimonia della consegna dei diplomi, il secondo corso bisettimanale dal tema contrasto dei crimini a sfondo sessuale e tutela delle categorie deboli nei conflitti armati tenutosi dal 27 giugno all 8 luglio u.s. presso il Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) di Vicenza. Ben 39 partecipanti, provenienti da: Bangladesh, Ghana, Giordania, Indonesia, Kenya, Mali, Nepal, Nigeria, Romania, Senegal, Togo ed Ucraina, hanno, durante la permanenza al centro, focalizzato l attenzione su una tematica dagli indubbi risvolti multidisciplinari. Il programma formativo contiene all interno moduli di Diritto Internazionale Umanitario, Gestione della Crisi, Criminalistica, Tecniche Investigative nonché Analisi Socio- Antropologica-Culturale. Scopo primario delle attività è quello di accrescere le competenze degli organismi di polizia deputati al mantenimento della pace nel settore internazionale (Peace Support Operations), in un settore così sensibile e delicato come quello della protezione delle categorie deboli (in particolare donne e bambini). Il CoESPU, ubicato a Vicenza nella prestigiosa Caserma Chinotto, provvede ormai da diversi anni all addestramento di Forze Militari e di Polizia, secondo il modello proprio dei Carabinieri, per l assolvimento di compiti di stabilizzazione nelle aree di crisi. Gli attestati di frequenza sono stati consegnati con una cerimonia militare presso l aula magna dell istituto a cui hanno presenziato il Col. Antonio Maione, Direttore interinale del Centro ed il Vicedirettore, Col. Mark. D. Franklin USMC. Closing Ceremony of the 2 nd Prevention and Investigation of Sexual and Gender Based Violence Course Vicenza, 8 July 2011 T he closing ceremony of the 2nd Prevention and Investigation of Sexual and Gender Based Violence Course took place at the Center of Excellence for Stability Police Units (CoESPU). The 39 participants representing Bangladesh, Ghana, Indonesia, Jordan, Kenya, Mali, Nepal, Nigeria, Romania, Senegal, Togo and Ukraine, were in attendance. The trainees received specific training on International Human Rights, Crisis Management, Criminology, Investigation Technics & Socio-Anthropological Analysis. Lessons were carried out with the contribution of external lecturers. In addition to the CoESPU s Deputy Director, Col Mark D. Franklin USMC, several CoESPU s lecturers and external contributors attended the ceremony at Chinotto Barracks Headquarters Vicenza, Italy. The ceremony was concluded after diplomas were given to the attendees by the Acting Director and the Deputy Director of CoESPU. 9

11 Momenti addestrativi al CoESPU / Training Snapshots 10

12 Momenti addestrativi al CoESPU / Training Snapshots 11

13 Centro di Eccellenza per le Stability Police Units Center of Excellence for Stability Police Units Caserma Ten.Gen. A.Chinotto Via G.Medici, Vicenza Ten.Gen. A.Chinotto Compound 87, G.Medici Street Vicenza Italy) Tel./Phone Fax Printed by CoESPU 12

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

Progetto CHANGE THE WORLD MODEL UNITED NATIONS 2013/14. Corso di formazione e selezione, per i Model United Nations e il Future Leaders Programme

Progetto CHANGE THE WORLD MODEL UNITED NATIONS 2013/14. Corso di formazione e selezione, per i Model United Nations e il Future Leaders Programme Progetto CHANGE THE WORLD MODEL UNITED NATIONS 2013/14 Roma 18-19 Marzo New York City 20-27 Marzo Corso di formazione e selezione, per i Model United Nations e il Future Leaders Programme La partecipazione

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Articolazione dell attività preparatoria FASE DI FORMAZIONE (5-8 Maggio 2016) presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa INFORMAZIONI PRATICHE:

Articolazione dell attività preparatoria FASE DI FORMAZIONE (5-8 Maggio 2016) presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa INFORMAZIONI PRATICHE: Articolazione dell attività preparatoria FASE DI FORMAZIONE (5-8 Maggio 2016) presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa INFORMAZIONI PRATICHE: 1. ORARI E LUOGO DI SVOLGIMENTO DEL CORSO 2. ARTICOLAZIONE

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA LEGISLATIVA OGGETTO: 2949 I COMMISSIONE PERMANENTE "BILANCIO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI"

REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA LEGISLATIVA OGGETTO: 2949 I COMMISSIONE PERMANENTE BILANCIO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI Atti assembleari IX LEGISLATURA Commissioni DOCUMENTI - PROGETTI DI LEGGE E DI REGOLAMENTO PROVVEDIMENTI E RELAZIONI DI COMPETENZA DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

CIG 4824064F88. Risposte ai quesiti pervenuti

CIG 4824064F88. Risposte ai quesiti pervenuti Bando di gara a procedura aperta per l affidamento del Servizio di assistenza tecnica finalizzata al supporto alle attività di gestione, monitoraggio, valorizzazione e diffusione dei risultati del Programma

Dettagli

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 Un modello di riferimento per la gestione progetti a cura di Tiziano Villa, PMP febbraio 2006 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered marks of

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione Ammortizzatori sociali in deroga With the 2008 agreement and successive settlements aimed at coping with the crisis, the so-called Income Support

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

5-6-7 November 2009. United Nations. Ministero degli Affari Esteri

5-6-7 November 2009. United Nations. Ministero degli Affari Esteri Seconda Conferenza e Pre-Conferenza delle Istituzioni Regionali e Locali Europee ed Africane Second Conference and Pre-Conference of the African and European Regional and Local Authorities 5-6-7 November

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Politecnico de Milano Dipartamento di Architettura e Pianificazione Laboratorio di Qualità Urbana e Sicurezza Laboratorio Qualità urbana e sicurezza Prof. CLARA CARDIA URBAN SAFETY AND QUALITY LABORATORY

Dettagli

ELTeach. Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese

ELTeach. Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese ELTeach Ottmizza lia preparazione pedagogica dei docenti all insegnamento dell inglese in inglese Porta a risultati quantificabili e genera dati non ricavabili dalle sessioni di formazione faccia a faccia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 1 CONSORZIO ROMA RICERCHE RASSEGNA STAMPA Luglio Agosto 2014 Guida Monaci pag. 3 TMNews pag. 4 Tribuna Economica pag. 5 ANSA Lazio pag. 6 IACC News pag. 7 GEO Ingegneria

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

OUR MISSION: PROTECTION OF ENVIRONMENT AND CULTURAL HERITAGE

OUR MISSION: PROTECTION OF ENVIRONMENT AND CULTURAL HERITAGE About us Italia Nostra is the oldest Italian NGO, born in 1951 in Rome. The NGO is involved in the promo

Dettagli

ccademia Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART internazionale dell Arte Corsi di tecnologia e pratica casearia

ccademia Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART internazionale dell Arte Corsi di tecnologia e pratica casearia ccademia internazionale dell Arte Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART Corsi di tecnologia e pratica casearia Courses focused on the technologies and the practical skills related to dairy

Dettagli

Erogato per conto della Università di Pisa dal Consorzio Universitario in Ingegneria per la Qualità e l Innovazione

Erogato per conto della Università di Pisa dal Consorzio Universitario in Ingegneria per la Qualità e l Innovazione Erogato per conto della Università di Pisa dal Consorzio Universitario in Ingegneria per la Qualità e l Innovazione Master I livello - HSE&Q Management Master Universitario di I Livello Operazioni e Manutenzioni

Dettagli

Trasparenza ed efficacia della comunicazione durante eventi di emergenze radiologiche e nucleari

Trasparenza ed efficacia della comunicazione durante eventi di emergenze radiologiche e nucleari 48 Corso della Scuola Superiore di Radioprotezione Carlo Polvani La gestione delle emergenze radiologiche e nucleari : aspetti di radiobiologia 5-7 novembre 2012 ENEA, Centro Ricerche Casaccia, Roma Trasparenza

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

PRESS RELEASE. GENEVE, 22 June 2015

PRESS RELEASE. GENEVE, 22 June 2015 PRESS RELEASE GENEVE, 22 June 2015 On 16th of June, some members of the delegation organized by IADL 1, in cosponsorship with AED-EDL 2 and ELDH 3, met RashidaManjoo, United Nations Special Rapporteur

Dettagli

IL BS7799 ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI. Relatore: Ing. Marcello Mistre, CISA marcello.mistre@sistinf.it BS 7799. Sistemi Informativi S.p.A.

IL BS7799 ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI. Relatore: Ing. Marcello Mistre, CISA marcello.mistre@sistinf.it BS 7799. Sistemi Informativi S.p.A. IL BS7799 Relatore: Ing. Marcello Mistre, CISA marcello.mistre@sistinf.it Sistemi Informativi S.p.A. ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI Sistemi Informativi S.p.A. 2 ATTIVITA DELLA SECURITY STUDIO, SVILUPPO ED

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info HEALTH FOR ALL HEALTH FOR SOME HEALTH FOR SOME UNIVERSAL HEALTH COVERAGE World

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA 22 novembre VERSO LA STRATEGIA NAZIONALE DI ADATTAMENTO Responsabilità di Governo e competenze dei territori Sala Palazzo Bologna Senato della Repubblica Via di S.

Dettagli

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione Fiona Healy 29 September 2011 Det Norske Veritas DNV è una fondazione internazionale indipendente che dal 1864 opera per la salvaguardia

Dettagli

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI. www.aesieuropa.eu IN COLLABORAZIONE CON :

AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI. www.aesieuropa.eu IN COLLABORAZIONE CON : 4 AESI ASSOCIAZIONE EUROPEA DI STUDI INTERNAZIONALI www.aesieuropa.eu IN COLLABORAZIONE CON : COMMISSIONE EUROPEA Rappresentanza in Italia CASD Circolo Studi Diplomatici SEMINARI DI STUDI EUROPEI PREPARATORI

Dettagli

C. & G. Agency Srl Via Novara, snc 01017 Tuscania VT Tel. 0761/096093 Fax. 0761/096106 Website: www.cegagency.it E-mail: info@cegagency.

C. & G. Agency Srl Via Novara, snc 01017 Tuscania VT Tel. 0761/096093 Fax. 0761/096106 Website: www.cegagency.it E-mail: info@cegagency. Servizi Recupero Crediti Debt Collection Services Chi Siamo C. & G. Agency Srl nasce grazie alla pluriennale esperienza maturata nel settore gestione e recupero del credito da parte del socio fondatore.

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

Comunicato Stampa. Press Release

Comunicato Stampa. Press Release Comunicato Stampa Come previsto dal Capitolo XII, Paragrafo 12.4 del Prospetto Informativo Parmalat S.p.A. depositato presso la Consob in data 27 maggio 2005 a seguito di comunicazione dell avvenuto rilascio

Dettagli

Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS

Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS Salute 2020: un opportunità per ridurre le ineguaglianze di salute nella Regione Europea dell OMS Dr Francesco Zambon Ufficio Europeo per gli Investimenti per la Salute e lo Sviluppo Organizzazione Mondiale

Dettagli

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One

Dettagli

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub Rovereto Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub believes in power of innovation through collaboration Impact'Hub'is'a'global'network'of' people'and'spaces'enabling'social'

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

IL PROGRAMMA FULBRIGHT

IL PROGRAMMA FULBRIGHT IL PROGRAMMA FULBRIGHT Linking Minds Across Cultures Commissione per gli Scambi Culturali fra l Italia e gli Stati Uniti (The U.S. - Italy Fulbright Commission) Via Castelfidardo 8 00185 Roma Tel. 06-4888.211

Dettagli

Sacca di Goro case study

Sacca di Goro case study Sacca di Goro case study Risposte alle domande presentate all incontro di Parigi (almeno è un tentativo ) Meeting Locale, Goro 15-16/10/2010, In English? 1.What is the origin of the algae bloom? Would

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Guide line for projects and managmenet of the geologic monitoring systems

Guide line for projects and managmenet of the geologic monitoring systems Guide line for projects and managmenet of the geologic monitoring systems Dr. Geologo Luca Dei Cas Dirigente U.O. Centro Monitoraggio Geologico di ARPA Lombardia The Geologic Monitoring Center (CMG) started

Dettagli

COLIN DARKE. Gli Dei partono. CARico MAssimo, Livorno 03 novembre 2012 Video Documentazione (Clicca qui)

COLIN DARKE. Gli Dei partono. CARico MAssimo, Livorno 03 novembre 2012 Video Documentazione (Clicca qui) COLIN DARKE Gli Dei partono CARico MAssimo, Livorno 03 novembre 2012 Video Documentazione (Clicca qui) Per CARico MAssimo Colin Darke ha realizzato un nuovo progetto basato sul carteggio Gramsci/Trotsky,

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

ANRC based in Naples (Italy), adheres to UCINA - Confindustria Nautica (National Union of Marine Industry and Related).

ANRC based in Naples (Italy), adheres to UCINA - Confindustria Nautica (National Union of Marine Industry and Related). Company Profile ANRC in breve L ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana) unica associazione di categoria riconosciuta dalla Regione Campania, è nata nel 1993 da un gruppo di operatori campani del

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Elena FNAS. Microteatro.it News - http://www.microteatro.it -~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-

Elena FNAS. Microteatro.it News - http://www.microteatro.it -~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~-~- Pagina 1 di 5 Elena FNAS Da: "info FNAS" A: Data invio: mercoledì 24 giugno 2009 3.28 Oggetto: I: Corso di Biomeccanica Teatrale /Biomechanics course FORMAZIONE -----Messaggio

Dettagli

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino Un trattato per il territorio 1.Ambito di applicazione geografico* 2.Partecipazione attiva degli enti territoriali

Dettagli

BMS. Welcome to the BILINGUAL MIDDLE SCHOOL OF BRESCIA. Scuola bilingue secondaria di primo grado. Bilingual Middle School Brescia

BMS. Welcome to the BILINGUAL MIDDLE SCHOOL OF BRESCIA. Scuola bilingue secondaria di primo grado. Bilingual Middle School Brescia BMS B Welcome to the BILINGUAL MIDDLE SCHOOL OF BRESCIA Scuola bilingue secondaria di primo grado The partnership between the Marco Polo Institute and Little England Bilingual School has given birth to

Dettagli

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO E IL LICEO 105 ATANAS DALCHEV COLLABORATION BETWEEN UNIVERSITY OF URBINO CARLO BO AND LYCEUM 105 ATANAS DALCHEV INIZIATIVA PATROCINATA DALLA

Dettagli

Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est. Seminario

Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est. Seminario Seminario Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est Con il patrocinio della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Milano, venerdì 27 gennaio 2006 Palazzo delle Stelline

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

MODULO PER RICHIESTA FINANZIAMENTO PROGETTO

MODULO PER RICHIESTA FINANZIAMENTO PROGETTO MODULO PER RICHIESTA FINANZIAMENTO PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO (descrizione sommaria max. 10 righe) Indicare il Paese o zona in cui si propone di intervenire, obiettivi, il tipo di attività formative

Dettagli

GLOBE. 21 febbraio 2014, SASSARI. Stefania Paradisi

GLOBE. 21 febbraio 2014, SASSARI. Stefania Paradisi GLOBE 21 febbraio 2014, SASSARI Stefania Paradisi Gli attori della cooperazione internazionale Nazioni Unite Fondazioni e Imprese Unione Europea Cooperazione internazionale Cooperazione decentrata Istituzioni

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Centro Interuniversitario di Ricerca sui Diritti Umani e sul Diritto dell Immigrazione e degli Stranieri (CIRDUIS) Convegno:

Centro Interuniversitario di Ricerca sui Diritti Umani e sul Diritto dell Immigrazione e degli Stranieri (CIRDUIS) Convegno: Centro Interuniversitario di Ricerca sui Diritti Umani e sul Diritto dell Immigrazione e degli Stranieri (CIRDUIS) Convegno: DIRITTI FONDAMENTALI DEGLI IMMIGRATI: UNITÁ DELLA FAMIGLIA E TUTELA DEI MINORI

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE Caminiti Graphic è un team di professionisti specializzati in progetti di Brand Design, Packaging, ADV,

Dettagli

Lean Thinking Alla ricerca dell EBIT nascosto dentro le aziende. Standard Work: uno strumento fondamentale a supporto delle trasformazioni Lean

Lean Thinking Alla ricerca dell EBIT nascosto dentro le aziende. Standard Work: uno strumento fondamentale a supporto delle trasformazioni Lean Lean Thinking Alla ricerca dell EBIT nascosto dentro le aziende Standard Work: uno strumento fondamentale a supporto delle trasformazioni Lean Castellanza, 21 novembre 2011 Fabio Salomone Responsabile

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale Dottore Commercialista Revisore legale CURRICULUM VITAE Francesco Follina, nato a Roma il 11 febbraio 1959, dottore commercialista con studio in Roma, Piazza di Priscilla n. 4; Laureato in economia e commercio

Dettagli

ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES

ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES Il 150 dell unità d Italia rappresenta un evento di cruciale importanza per Torino e il Piemonte. La prima capitale d Italia, come già fece nel 1911 e nel 1961 per il Cinquantenario

Dettagli

PROGRAMMA CONSUNTIVO

PROGRAMMA CONSUNTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA CONSUNTIVO SCUOLA Liceo Linguistico Manzoni A.S._2014-2015 DOCENTE: Wright Mark D. MATERIA: _Conversazione inglese Classe 3 Sezione H FINALITÀ DELLA DISCIPLINA OBIETTIVI:

Dettagli

http://www-5.unipv.it/eduroam/

http://www-5.unipv.it/eduroam/ EduRoam - UniPv http://www-5.unipv.it/eduroam/ Page 1 of 1 30/01/2014 EduRoam è un servizio internazionale che permette l'accesso alla rete wireless agli utenti mobili (roaming users) in tutte le organizzazioni

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

Sesso Femminile Data di nascita 01/05/1977

Sesso Femminile Data di nascita 01/05/1977 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI ROGNONI Alessandra Sesso Femminile Data di nascita 01/05/1977 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE ESPERIENZA PROFESSIONALE 08/2014 alla data attuale Reporting Officer

Dettagli

February 2013 August 2013 Visiting Postdoctoral Associate at Information Society Project of Yale Law School (CT).

February 2013 August 2013 Visiting Postdoctoral Associate at Information Society Project of Yale Law School (CT). Curriculum vitae Pierluigi Perri University Address: Law Department "Cesare Beccaria" Section of Philosophy and Sociology of Law Via Festa del Perdono 3 20122 Milan Academic Experience February 2013 August

Dettagli

INTRODUZIONE INTRODUCTION SPEECH

INTRODUZIONE INTRODUCTION SPEECH 2013 - n.1 INTRODUZIONE INTRODUCTION SPEECH Dal 2005 anno in cui è stato costituito il CoESPU molte cose sono cambiate. Si sono avvicendati i Direttori, sono transitati per le sue aule migliaia di frequentatori,

Dettagli

Lavoratori e dispositivi in mobilità: come salvaguardare i dati aziendali? Rainer Witzgall Vice President Sales&Marketing di CenterTools

Lavoratori e dispositivi in mobilità: come salvaguardare i dati aziendali? Rainer Witzgall Vice President Sales&Marketing di CenterTools Lavoratori e dispositivi in mobilità: come salvaguardare i dati aziendali? Rainer Witzgall Vice President Sales&Marketing di CenterTools Achab Achab Open Forum 2011 Mobile Workers (*) What do you believe

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

www.xtremepapers.com Cambridge International Examinations Cambridge Pre-U Certificate ITALIAN 9783/01 Paper 1 Speaking Card 1 May/June 2014

www.xtremepapers.com Cambridge International Examinations Cambridge Pre-U Certificate ITALIAN 9783/01 Paper 1 Speaking Card 1 May/June 2014 www.xtremepapers.com Cambridge International Examinations Cambridge Pre-U Certificate ITALIAN 9783/01 Paper 1 Speaking Card 1 May/June 2014 *0401647211* Additional Materials: READ THESE INSTRUCTIONS FIRST

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

CSR Sector Benchmark. Sector Benchmark PREMIUM. La nostra offerta generata dalla ricerca per. l investimento socialmente responsabile. www.vigeo.

CSR Sector Benchmark. Sector Benchmark PREMIUM. La nostra offerta generata dalla ricerca per. l investimento socialmente responsabile. www.vigeo. CSR Sector Benchmark CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY RATINGS Sector Benchmark PREMIUM La nostra offerta generata dalla ricerca per l investimento socialmente responsabile www.vigeo.com Uno strumento per

Dettagli

SOMALIA Un analisi sul coinvolgimento dell Italia Contesto storico e politico

SOMALIA Un analisi sul coinvolgimento dell Italia Contesto storico e politico SOMALIA Un analisi sul coinvolgimento dell Italia Contesto storico e politico La Somalia non ha avuto un vero e proprio governo nazionale per oltre venti anni, durante i quali è stata un territorio di

Dettagli

Abstract Women Collection

Abstract Women Collection Abstract collection Head: J 271 Mod.: 3919 Body Col.: 287 Glossy White 2 Head: J 269 Body Col.: Glossy Black Mod.: 3965 3 Head: J 250 Mod.: 3966 Body Col.: 287 Glossy White 4 Head: J 248 Body Col.: 287

Dettagli

Comunicazione di Pubblico interesse Internazionale

Comunicazione di Pubblico interesse Internazionale Essere europei, in primis, significa condividere gli stessi principi e valori e godere, in quanto cittadini dell Unione europea, degli stessi diritti fondamentali sanciti dalla Carta di Nizza, sottoscritta

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA PRICEWATERHOUSECOOPERS S.P.A. [QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA INTENZIONALMENTE

Dettagli

ABCDE ULTRASOUND RESUSCITATION

ABCDE ULTRASOUND RESUSCITATION CUSLS BL1 ~ PROVIDER CANINE ULTRASOUND LIFE SUPPORT 'USCMC LEVEL 1 CERTIFICATION SKILL SET ENTRY COURSE FOR USLS BL1-P [ULTRASOUND LIFE SUPPORT - BASIC LEVEL 1 - PROVIDER] ABCDE ULTRASOUND RESUSCITATION

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) Fax E-mail Cittadinanza Fabio Strinati Italiana di nascita 4 febbraio 1962 Sesso M Esperienza professionale

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

La politica di sicurezza e difesa islandese. Nasce la Icelandic Defense Agency. (Di Claudio Laiso).

La politica di sicurezza e difesa islandese. Nasce la Icelandic Defense Agency. (Di Claudio Laiso). La politica di sicurezza e difesa islandese. Nasce la Icelandic Defense Agency. (Di Claudio Laiso). L Islanda può essere considerata a pieno diritto un importante membro della NATO. Situata strategicamente

Dettagli

STATUTO DELLE NAZIONI UNITE (estratto) Capitolo XIV CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA

STATUTO DELLE NAZIONI UNITE (estratto) Capitolo XIV CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA LA CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA STATUTO DELLE NAZIONI UNITE (estratto) Capitolo XIV CORTE INTERNAZIONALE DI GIUSTIZIA Articolo 92 La Corte Internazionale di Giustizia costituisce il principale organo

Dettagli