AREA AFFARI TECNICI E NEGOZIALI Settore Servizi, Forniture e Assicurazioni CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AREA AFFARI TECNICI E NEGOZIALI Settore Servizi, Forniture e Assicurazioni CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO"

Transcript

1 P.O.N. Ricerca & Competitività per le Regioni della Convergenza. Asse I - Sostegno ai mutamenti strutturali. Obiettivo operativo Potenziamento delle strutture e delle dotazioni scientifiche e tecnologiche Azione I: Rafforzamento Strutturale AREA AFFARI TECNICI E NEGOZIALI Settore Servizi, Forniture e Assicurazioni CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO LOTTO E.e ALL. 1 (Caratteristiche Tecniche) Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof. Maurizio Margaglione; Tel.(+39) SISTEMA CERTIFICATO PER IL SEQUENZIAMENTO AUTOMATICO DI DNA Il sistema di analisi automatica del DNA mediante marcatura in fluorescenza oggetto del presente capitolato, dovra possedere caratteristiche per automatizzare il sequenziamento e l analisi di frammenti di DNA da parte dell operatore. L analizzatore automatico deve possedere un minimo di otto capillari e deve essere dotato di un software di analisi e gestione delle sequenze geniche. Caratteristiche tecniche minime ed essenziali: apparecchiatura per sequenziamento automatico e analisi di frammenti di DNA a capillare; presenza di almeno 8 capillari e Software per l analisi di sequenza e di frammenti di DNA. il sistema deve avere la possibilità di essere implementato (upgrade) a un numero maggiore di capillari, per eventuali esigenze produttive maggiori. Possibilità di utilizzo di capillari di diversa lunghezza in base alle esigenze sperimentali con le seguenti prestazioni minime: - (fast run) circa 1 ora per sequenze di almeno 500 basi; Pagina 1 di 12

2 - (long run) con possibilità di leggere fino a 1000 basi; - Analisi di frammenti fast 20 minuti Sistema ottico ad alta sensibilità: laser a stato solido e detector a CCD senza ruota dei filtri; Possibilità di utilizzare autocampionatore per piastre da 96 o 384 pozzetti; automazione del sistema di caricamento del gel nei capillari ed autonomia di almeno 900 campioni. possibilità di effettuare nella stessa seduta di analisi sia sequenziamento sia analisi di frammenti di DNA utilizzando lo stesso polimero, con la possibilità di leggere 6 coloranti (sonde) fluorescenti differenti; Lo strumento deve essere CE-IVD conforme alla direttiva 98/79/EC per i dispositivi medici di diagnostica in Vitro. fornitura di reagenti e consumabili per il sequenziamento di frammenti di DNA per il set up iniziale dello strumento; fornitura di software per l analisi di sequenza e di frammenti di DNA compresa nel prezzo d offerta. La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Genetica Medica, ubicato al piano terra Viale Pinto Foggia. Persona di riferimento per la consegna: prof. Maurizio Margaglione Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale - tel: LOTTO F.f Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof. Massimo Conese; Tel.(+39) ; Cell. (+39) SISTEMA INTEGRATO PER ANALISI DGGE Il sistema deve essere costituito da a) un modulo per elettroforesi su gel di poliacrilamide in grado di rilevare differenze di singoli nucleotidi mediante analisi di: elettroforesi in gel con gradiente denaturante (DGGE), a denaturazione costante (CDGE) e/o con gradiente temporale di temperatura (TTGE), conformazione del singolo filamento (SCCP), e da b) un modulo per acquisizione ed analisi di immagini da gel trattati con diversi coloranti (etidio bromuro, sybr-green, comassie, silver stain, etc.) Pagina 2 di 12

3 a) MODULO per ELETTROFORESI Il modulo per elettroforesi (DCODE) deve includere: la vasca elettroforetica con sistema di controllo della temperatura, tutte le parti richieste per preparare i gel in gradiente (accessori e sandwich core), il formatore di gradiente, il software per predire i profili di melting ed i reagenti di controllo per la DGGE. Vasca per elettroforesi con sistema di controllo della temperatura Sistema di controllo deve essere dotato di una pompa per il ricircolo del tampone, di sensore della temperatura, di agitatore e di sistema riscaldante in ceramica. Il sistema deve permettere di impostare temperature di corsa uniformi nel range tra 45 e 70 C. Riscaldamento e controllo della temperatura:+/-0.5% nell area del gel, +/- 0.5% nell intervallo da 45 a 70 C. Temperatura massima: 70.5 C. La vasca deve essere dotata anche di un elemento refrigerante, da collegare ad un chiller esterno ricircolante, necessario alla tecnica SSCP, al fine di poter assicurare una temperatura tra 5 e 25 C. Accessori necessari alla preparazione del gel Casting stand, sandwich clamps e alignment card. Sandwich core con elettrodi in platino, del diametro di pollici. Formatore di gradiente Apparato deve miscelare e somministrare, per la costruzione dei gel gradiente, le soluzioni ad alta e bassa densità senza utilizzo di pompa peristaltica o agitatore magnetico. Il formatore deve assicurare la riproducibilità dei gradienti tra un gel e l altro. Il Sistema elettroforetico deve consentire l applicazione di tutte le più comuni tecniche elettroforetiche per l analisi di mutazione di singole basi oltre che di polimorfismi quali: DGGE (Denaturing Gradient Gel Electrophoresis), che si basa sul comportamento di denaturazione di molecole di DNA a doppia elica al variare della temperatura. CDGE (Constant Denaturant Gel Electrophoresis), che si basa sull uso di gel denaturante ma a temperatura costante. Pagina 3 di 12

4 TTGE (Temporal Temperature Gradient Electrophoresis) che prevede l aumento graduale ed uniforme della temperatura secondo rampe regolari nel tempo, a partire da un minimo di 0.1 C/ora. SSCP (Single Strand Conformation Polymorphism), che permette di evidenziare i polimorfismi delle conformazioni del DNA a singolo filamento. Il sistema deve essere dotato di software dedicato che consenta di predire i profili di melting a partire dalla sequenza di interesse. b) MODULO PER ACQUISIZIONE ED ANALISI DI IMMAGINI Il modulo per acquisizione ed analisi di immagini deve leggere campioni fluorescenti (UV) e visibili. Lo strumento deve acquisire le immagini con una telecamera CCD, con elevata sensibilità e bassissimo livello di background per l ottenimento di immagini quantitative e di ottima qualità grafica. Tale modulo deve includere: - camera oscura, costruita in resina resistente alla fiamma, dotata di chiusure senza serrature, che garantisca la più assoluta tenuta alla luce, con sportello anteriore e cassetto, che deve ospitare un transilluminatore di 25x26 cm circa. Lampade UV del transilluminatore con lunghezza d onda da 302 nm. Lampade in luce bianca per epi-illuminazione per fornire l illuminazione nel visibile. - CCD camera a 12 bit, con risoluzione delle immagini superiore a 4 MegaPixel e range dinamico superiore ai tre ordini di grandezza, che deve essere raffreddata da sistema peltier. La telecamera deve essere motorizzata così da poter regolare l'apertura del diaframma, lo zoom ed il fuoco direttamente da tastiera soft-touch o direttamente via software. Le lenti motorizzate devono possedere un sistema di feedback numerico che permetta, via software, di registrare, salvare, richiamare ed eventualmente modificare i parametri ottimali di apertura del diaframma, dello zoom e del fuoco impostati per l acquisizione dell immagine. Il protocollo di acquisizione deve potere essere memorizzato come tale, e richiamato o scambiato con altri utenti. Altre caratteristiche che la telecamera deve possedere: - Ottiche Motorizzate, f/1,2, C-Mount Telecamera CCD c-mount motorizzata ad alta efficienza con un valore di apertura f/stop = 1,2, con zoom da mm. Pagina 4 di 12

5 - Reference Dark Subtraction per la sottrazione del background nelle immagini - Flat fielding automatico per la correzione automatica di eventuali disuniformità delle immagini - Possibilità di montare fonti di emissione UV a diversa lunghezze d onda - Possibilità di montare lo schermo di conversione per convertire la luce UV in luce visibile del colore blu per analizzare i campioni elettroforetici di DNA con coloranti fluorescenti. Ciò permette l eliminazione dell utilizzo dell Etidio Bromuro e della luce UV, riducendo in questo modo rischi per la salute degli operatori e preservando i campioni di DNA per le applicazioni a valle senza perdere in sensibilità. - Possibilità di montare differenti filtri di emissione opzionali per acquisire altri fluorofori - Possibilità di montare differenti telecamere CCD - software di gestione con modalità di acquisizione e analisi delle immagini completamente automatiche. Il software deve essere in grado di correggere automaticamente le eventuali distorsioni delle immagini, dovute all illuminazione irregolare ed alle lenti. Caratteristiche principali che il software deve possedere nessuna limitazione al numero di installazioni compatibilità con tutti i computer (Windows XP/VISTA/7, Mac OSX) acquisizione del gel completamente automatica ottimizzazione automatica delle immagini vista tridimensionale delle immagini possibilità di sovrapporre le immagini esportazione delle immagini in diversi formati meccanismo di correzione dinamica flat fielding delle immagini applicata automaticamente algoritmi per l analisi delle bande calcolo dei pesi molecolari calcolo dei volumi e dell intensità delle bande quantificazione relativa ed assoluta delle bande creazione di report in formato pdf in maniera automatica Pagina 5 di 12

6 esportazione dei dati in formato Excel o testuale possibilità di salvare sia il protocollo di acquisizione, sia quello di analisi in un unico file Altre caratteristiche che il sistema deve possedere: Possibilità di disattivare automaticamente le fonti luminose dopo 15 minuti, in caso di inutilizzo. Controllo delle diverse lampade gestito automaticamente dal software, oppure manualmente. Lo strumento, compresa la telecamera, deve interfacciarsi al computer attraverso la connessione USB 2.0. La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Biologia Applicata, ubicato al piano seminterrato Poliambulatori OO.RR. Viale L. Pinto n Foggia. Persona di riferimento per la consegna: prof.ssa Daniela Fiocco Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale - tel: (+39) cell.: (+39) LOTTO G.g Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof. Massimo Conese; Tel.(+39) ; Cell. (+39) SISTEMA DI IMAGING IN VIVO PER BIOLUMINESCENZA E BIOFLUORESCENZA Sistema di imaging di altissima sensitività basato su CCD camera a lenta scansione per imaging in vivo di animali e piante, livelli bassi di bio-chemioluminescenza, per fluorescenza e imaging di luce bianca (densitometria integrata o separata). Sorgente di luce in fluorescenza integrata (lunghezze d onda fino a 800 nm) con energia di eccitazione controllata tramite feedback e stabilizzata automaticamente per assicurare una misura uniforme e riproducibile. Unità fluorescenza ottimizzata per Quantum Dots e altre applicazioni per imaging in fluorescenza. Cambio di filtri automatico controllato tramite software; slide di filtri di eccitazione e ruota di filtri di emissione con 4 posizioni ciascuna. CCD CAMERA: e2v CCD CCD chip retro illuminato midband coated risoluzione di 1024 x 1024 pixel (1 M pixels); dimensione pixel: 13 x 13 µm; full frame architecture; fill factor: 100%; full well capacity: e-; max rumore di lettura 3 e- ms a 150 khz; range dinamico: Pagina 6 di 12

7 90 db; range spettrale da 300 a 1050 nm; massima efficienza quantica dl 90% a 620 nm; corrente di buio: 0,0007 e- a -80 C; performance di raffreddamento di 100 C a temperatura ambiente; conversione A/D 16 bit; interfaccia USB I/O; otturatore meccanico. LENTE: Xenon (25 mm, 1:0,95) Schneider con la massima apertura; risoluzione ottica <100 µm a 10 cm di grandezza del campione. CABINET: con CCD camera e sorgente di luce per fluorescenza integrati totalmente a tenuta di luce; sorgente di luce in fluorescenza 75 W controllata; slide per filtri di eccitazione con 4 posizioni (1 ) controllata tramite software; ruota per filtri di emissione con 4 posizioni (2 ) controllata tramite software; libera selezione della scala di immagini e focus attraverso movimento motorizzato della camera, con distanza di lavoro: mm; funzione di autofocus e controllo posizionamento automatico via PC; possibilità di effettuare la scansione di 3-5 animali contemporaneamente; dimensione del compartimento dei campioni: 60x40 cm; spazio per speciali porta campioni, epi e trans illuminatori; alimentatori all interno del cabinet, controllati via software; 4 LEDS per esposizioni fotografiche SOFTWARE: software per l acquisizione e valutazione delle immagini e per il controllo dello strumento compatibile con Win XP e Win 7; possibilità di impostare template per applicazioni e progetti; possibilità di impostare differenti livelli di accesso per gli utenti; overlay automatico del segnale e della foto; creazione automatica o manuale delle aree; possibilità di applicare gli stessi parametri di valutazione per diversi campioni/progetti; facile esportazione dei dati in Report in Excel; possibilità di plot del segnale in modalità lineare o 3D; possibilità di effettuare acquisizioni singole, in sequenza o programmate. MACRO TABLE CON CONTROLLO IN TEMPERATURA: per immagini ravvicinate; ingrandimento 7,5:1; temperatura settata dal software. EPI-ILLUMINAZIONE RINGLIGHT PER SORGENTE DI LUCE IN FLUORESCENZA La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Patologia Generale, ubicato al piano seminterrato Poliambulatori OO.RR. Viale L. Pinto n Foggia. Persona di riferimento per la consegna: prof. Sante Di Gioia Dipartimento di Scienze mediche e Chirurgiche; - tel: (+39) cell.: (+39) Pagina 7 di 12

8 LOTTO H.h Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof.ssa Carla Severini; Tel ; Cell. (+39) MICROTOMOGRAFO Microtomografo a raggi X con le seguenti caratteristiche: 1. Risoluzione nominale almeno di 6 um; 2. Sorgente a raggi X di tipo sealed non inferiore a 50 Kv e modulabile a seconda del protocollo; 3. Rivelatore a raggi X di tipo CCD camera; 4. Possibilità di misurare campioni con dimensioni fino a 3 cm di diametro; 5. Portacampioni con movimentazione ad alta precisione di posizionamento; 6. Possibilità e predisposizione dello strumento per misurazioni in tensione/compressione ed in condizioni di bassa temperatura (refrigerazione); 7. PC per il controllo dello strumento ed acquisizione dati, 8. Software per la ricostruzione veloce delle immagini; 9. Software per analisi quantitative 2D/3D e rendering volumetrico installabile su un numero di PC illimitato del nostro Istituto ed aggiornabili gratuitamente; Minimo ingombro e peso non superiore a 60 Kg 2 ANALIZZATORE PER LA VALUTAZIONE DELLE CARATTERISTICHE REOLOGICHE DEGLI IMPASTI E DELL ASSORBIMENTO DI ACQUA DEGLI IMPASTI Lo strumento deve essere in grado di: Misurare l assorbimento di acqua delle farine Valutare le proprietà reologiche dell impasto in termini di stabilità, tempo di sviluppo, grado di sfibramento dell impasto, ecc. Deve essere dotato di Sistema automatico per il dosaggio dell acqua Software dedicato Velocità variabile tra min -1 Coppia motore max 20 Nm Pagina 8 di 12

9 Controllo temperatura e registrazione dei valori della temperatura dell acqua e impasto Calcolo energia di miscelamento Computer con software istallato. La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Tecnologie delle conserve alimentari e dei cereali e derivati, ubicato al I piano della I palazzina del Dipartimento di Scienze Agrarie degli Alimenti e dell Ambiente Via Napoli n Foggia. Persona di riferimento per la consegna: prof.ssa Teresa De Pilli Dipartimento di Scienze Agrarie degli Alimenti e dell Ambiente tel: (+39) cell.: (+39) LOTTO I.i Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof.ssa Antonella Di Palma; Tel. (+39) ; Cell. (+39) MICROSCOPIO ELETTRONICO DA TAVOLO 1) Ingrandimento massimo di X (zoom digitale 2X o 4X). 2) Tensioni di accelerazione di 5 kv e di 15 kv. 3) Risoluzione di 30 nm 4) Dimensioni massime del campione di 70 mm di diametro e 50 mm di altezza con movimentazione massima dello stage, 130X130 mm dimensione massima usabile della camera. Camera apribile a cassetto per l introduzione di portacampioni speciali, accessory etc. 5) Salvataggio delle immagini in formati BMP, Jpeg e TIFF. 6) Risoluzione delle immagini da 640 dpi x 480 dpi a dpi x 960 dpi. 7) Detector BSE a Quattro settori con possibilità di diverse configurazioni per ombreggiature dell immagine diverse. 8) Possibilità di lavorare con campioni non conduttivi, senza preventiva metallizzazione (il SEM lavora in basso ed alto vuoto in camera). Due diverse modalità di basso vuoto per adattamento a qualunque tipo di campione non conduttivo. 9) Sistema da vuoto a secco con pompa turbomolecolare e pompa a membrana. Pagina 9 di 12

10 10) Predisposizione all installazione del sistema di microanalisi per l analisi elementare dei campioni, analisi per punti o aree, mappatura a raggi X e profili di linea. Distanza di lavoro analitica di 8,5 mm, ottima risoluzione ed analisi alla stessa distanza di lavoro. Nessun portacampione special o cambio di condizioni necessario per passare alla modalità microanalisi. 11) Stage per trazione (tensile) comprensivo di cella di carico da 200N con software di controllo e misura ed il collegamento a PC tramite porta accessoria con passanti elettrici a tenuta di vuoto. 10) Software di gestione e PC (predisposti per l installazione di un sistema di microanalisi). La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Entomologia e Parassitologia, ubicato al piano interrato, nuova palazzina (II lotto) Facoltà di Agraria Via Napoli Foggia. Persona di riferimento per la consegna: prof.ssa Antonella Di Palma Dipartimento di Scienze Agrarie degli Alimenti e dell Ambiente - ; tel: (+39) cell.: (+39) LOTTO J.j Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof. Giuseppe Spano; Tel. (+39) ; Cell. (+39) SPRAY DRYER ASSOCIATO AD INCAPSULATORE AUTOMATICO DI MICRORGANISMI Essiccatore spray (atomizzatore) da banco per starter microbici e probiotici con ugelli intercambiabili associato ad incapsulatore automatico di microrganismi starter e/o probiotici con possibilità di utilizzare matrici polimeriche differenti. Lo spray dryer è dotato di pompa peristaltica a potenza variabile per l aspirazione del campione da soluzioni o sospensioni acquose, camera di nebulizzazione a doppio getto alimentata da aria compressa riscaldabile fino a 220 C, ugello di atomizzazione intercambiabile, struttura di essiccazione in vetro borosilicato con bicchiere di separazione, ciclone di raccolta in vetro borosilicato con rivestimento interno anti - statico, aspiratore di essiccazione a potenza variabile, contenitore per il prodotto in vetro borosilicato. Capacità di evaporazione: 1.0 l/hr H2O. Flusso massimo di aria: 35 cu. m./hr. Voltaggio 200/230 V, Hz. Temperatura massima di input 220 C. Il prodotto essiccato deve poter essere incapsulato in sferette comprese tra 0.15 mm e 2 mm con una produzione di circa sferette/minuto. Pagina 10 di 12

11 Altre caratteristiche tecniche: -Dimensioni max spray dryer (L x W x H) 90 x 75 x 130 cm. - Possibilità di sterilizzazione. -Eventuali software di gestione e PC inclusi. La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Microbiologia Molecolare, primo piano, palazzina nuova, Facoltà di Agraria Via Napoli, n Foggia. Persona di riferimento per la consegna: prof. Giuseppe Spano Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell Ambiente tel: (+39) cell.:(+39) LOTTO K.k Responsabile tecnico dell esecuzione del contratto: Prof. Antonella Di Palma; Tel. (+39) ; Cell. (+39) GASCROMATOGRAFO ABBINATO A SPETTROMETRO DI MASSA CON SISTEMA DI SPLITTAGGIO PER ANALISI OLFATTOMETRICHE (SNIFFER) CON ANTENNE DI INSETTO (GC-MS- EAD) Sistema gas cromatografico a singolo canale per colonne capillari ed impaccate e con forno ad alta efficienza. Deve consentire il controllo elettronico di tutte le funzioni pneumatiche, con gestione digitale delle stesse e con la migliore accuratezza possibile. Le caratteristiche tecniche principali del sistema GC sono: 1) Possibilità di operare da almeno +5 C sopra la temperatura ambiente fino ad almeno 350 C; 2) Velocità di riscaldamento programmabile tra 0,1 C/min ad almeno 100 C/min; 3) Programmazione fino a 6 rampe di T (tastiera semplificata e display, funzioni e test di autodiagnosi, interfacce standard per autoiniettore); 4) Velocità di raffreddamento da 350 C a 50 C in meno di 5.0 minuti senza l ausilio di sistemi criogenici. In dotazione deve esserci una idonea colonna capillare. Iniettore capillare di tipo split/splitless automatico. Pagina 11 di 12

12 Spettrometro di massa con sorgente di ionizzazione ad impatto elettronico (EI) realizzata in materiale inerte che consenta di operare con riscaldamento singolarmente programmabile, fino a temperature di almeno 300 C. La stessa deve essere preferibilmente dotata di doppio filamento selezionabile da SW. Interfaccia GC-MS di lunghezza ridotta e con riscaldamento uniforme, indipendente e controllata da SW. Quadrupolo lineare a barre Iperboliche in materiale con bassissimo coefficiente di espansione lineare nonché inerte. Lo stesso deve essere singolarmente programmabile in temperatura fino ad almeno 150 C. Il sistema di vuoto deve essere realizzato mediante l utilizzo di una pompa rotativa di pre-vuoto e di una pompa di alto vuoto di opportuna portata. Specifiche minime dello spettrometro di massa; - range di scansione dell analizzatore da almeno 2,0 ad almeno 1000 amu con risoluzione di 0,1 amu su tutto il range; - velocità di scansione di almeno fino a amu/sec; - modalità operative: Full Scan, Single ion Monitoring (SIM) e SIM/Scan sincroni; - sensibilità (colonna utilizzata: 5% Phenyl MS 30m x 0.25µm) in EI-SCAN di 1 pg OFN S/N >/= 200:1 rms (scan, amu, m/z 272) ed in EI-SIM di 20 fg OFN S/N > 100:1 rms (272 m/z); - range dinamico di almeno 5 ordini di grandezza. Il sistema GC-MS deve essere dotato di un Sistema olfattometrico ODP (Olfactory Detector Port) opportunamente modificato per l interfacciamento con un sistema Elettroantennografico (EAD) e tale da consentire la simultanea acquisizione dei tracciati provenienti dal detector chimico e dal detector biologico, rappresentato dall'antenna di un insetto. Il sistema deve essere completo di personal computer di ultima generazione, software di gestione, e stampante. La consegna e l installazione deve avvenire presso il Laboratorio di Entomologia e Parassitologia, ubicato al piano interrato, nuova palazzina (II lotto) Facoltà di Agraria Via Napoli Foggia. Persona di riferimento per la consegna: dott. Giacinto Salvatore Germinara Dipartimento di Scienze Agrarie degli Alimenti e dell Ambiente tel: (+39) cell.: (+39) Pagina 12 di 12

All. A al CSA SCHEDA TECNICA

All. A al CSA SCHEDA TECNICA All. A al CSA SCHEDA TECNICA SISTEMA COSTITUITO DA: GASCROMATOGRAFO CON RIVELATORE A SPETTROMETRIA DI MASSA (GC-MS), SISTEMA AUTOMATICO DI CAMPIONAMENTO PER ACQUE E TERRENI ED ESTRATTORE TIPO PURGE AND

Dettagli

LOTTO 1 - CAPITOLATO TECNICO. Spettrometro di Massa lineare/reflectron MALDI completo di sistema 2D-gel e HPLC con Spotting caratterizzato da

LOTTO 1 - CAPITOLATO TECNICO. Spettrometro di Massa lineare/reflectron MALDI completo di sistema 2D-gel e HPLC con Spotting caratterizzato da 1 All.to 1 LOTTO 1 - CAPITOLATO TECNICO Spettrometro di Massa lineare/reflectron MALDI completo di sistema 2D-gel e HPLC con Spotting caratterizzato da Analizzatore Tubo di volo lineare di almeno 1,5m

Dettagli

Titolo 1- Sistema strumentale analitico

Titolo 1- Sistema strumentale analitico SCHEDA TECNICA REQUISITI MINIMI LOTTO N. 1 Caratteristiche tecniche dell Unità di Laboratorio per analisi da campionamenti aeriformi ambientali Titolo 1- Sistema strumentale analitico Il sistema dovrà

Dettagli

SOFTWARE PER ANALISI D IMMAGINE

SOFTWARE PER ANALISI D IMMAGINE ELETTROFORESI Sistemi di fotodocumentazione per visibile, fluorescenza e chemiluminescenza estremamente compatti e funzionali per l acquisizione e l analisi di elettroforesi su gel, sia di acidi nucleici

Dettagli

All. B al capitolato speciale di appalto

All. B al capitolato speciale di appalto G289 PROCEDURA APERTA, SUDDIVISA IN LOTTI, PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER LA MESSA IN FUNZIONE DI DUE LABORATORI MODELLI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA. All. B al capitolato speciale di appalto

Dettagli

ALLEGATO 4. Canone Annuale Offerto

ALLEGATO 4. Canone Annuale Offerto ALLEGATO 4 Inv. FASCIA Tipo/Classe Cod. Ente 1230 A INCLUSORE AUTOMATICO DI PARAFFINA RM04 1231 A GRUPPO DI CONTINUITA' (UPS) RM04 1256 A PRODUZIONE ACQUA PURA, APPARECCHIO PER RM01 1257 A PRODUZIONE ACQUA

Dettagli

Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza?

Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza? Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza? Con ALLIANCE Uvitec di Eppendorf Italia risparmi tempo e materiale di consumo, ottieni immagini quantificabili e ci guadagni anche in salute.

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA n. 1 monitor televisivo per bioimmagini U.O. CHIRURGIA N.1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste Di grado

Dettagli

Autocampionatore Purge & Trap

Autocampionatore Purge & Trap AUTOCAMPIONATORI Autocampionatore Purge & Trap Accuratezza, Precisione e Riproducibilità Analytical Technology Srl Via San Domenico Savio 16 20047 Brugherio (MI) Tel. 039 870026 039 870512 Fax 039 2871442

Dettagli

ANALIZZATORE DI GAS OXYBABY 6.0 per O 2. o O 2 /CO 2. versione premium

ANALIZZATORE DI GAS OXYBABY 6.0 per O 2. o O 2 /CO 2. versione premium ANALIZZATORE DI GAS OXYBABY 6.0 per O 2 o O 2 versione premium Analizzatore portatile senza fili per solo ossigeno o per ossigeno combinato ad anidride carbonica per il controllo dell atmosfera modificata

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Metodi di analisi mutazionale

Metodi di analisi mutazionale Metodi di analisi mutazionale I metodi impiegati per l analisi di mutazioni o polimorfismi nel DNA genomico possono essere suddivise in due principali categorie: (1) metodi per individuare mutazioni note,

Dettagli

BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000. Istruzioni operative

BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000. Istruzioni operative BROCHURE QUADRO ABE_1200 CON ANALIZZATORE FISSO ABE_1000 Istruzioni operative A.B.ENERGY S.r.l. Versione 001 www.abenergy.it Caratteristiche principali ABE_1000 analizzatore per Metano (CH4), Anidride

Dettagli

Caratterizzazione superficiale

Caratterizzazione superficiale www.cressington.com La società è nata nel 1973, e originariamente si occupava della produzione e progettazione di sistemi di deposizione sotto vuoto. I primi sistemi di deposizione offerti erano destinati

Dettagli

CHIMICA INDUSTRIALE. IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600

CHIMICA INDUSTRIALE. IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600 CHIMICA INDUSTRIALE IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600 1. Generalità L unità IC131D consente di studiare l assorbimento mediante una colonna a riempimento che opera in controcorrente.

Dettagli

Maria Antonietta Lepore. Principali tecniche di biologia molecolare clinica

Maria Antonietta Lepore. Principali tecniche di biologia molecolare clinica Maria Antonietta Lepore Principali tecniche di biologia molecolare clinica Copyright MMIX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 a/b 00173 Roma (06)

Dettagli

Elettroforesi degli acidi nucleici

Elettroforesi degli acidi nucleici Elettroforesi degli acidi nucleici Una volta che i frammenti del DNA o del RNA da analizzare sono stati amplificati con la reazione PCR è necessario separarli ed identificarli. A tale scopo si utilizza

Dettagli

STERILIZZAZIONE Semplicemente su misura

STERILIZZAZIONE Semplicemente su misura SSTERIT131S01 05/2014 Le caratteristiche tecniche riportate possono essere oggetto di eventuali modifiche senza preavviso, nell ambito di un costante aggiornamento tecnologico. STERILIZZAZIONE Semplicemente

Dettagli

La fotocamera progettata esclusivamente per l odontoiatria

La fotocamera progettata esclusivamente per l odontoiatria La fotocamera progettata esclusivamente per l odontoiatria Fotografia dentale Con EyeSpecial C-II SHOFU, la fotocamera smart progettata esclusivamente per l odontoiatria, la fotografia dentale assume un

Dettagli

Visible Scanner VIS. Cap. Sociale 50.000,00 R.E.A. di Milano 1835352 - Registro delle Imprese n 05614450962 C.C.I.A.A. di Milano

Visible Scanner VIS. Cap. Sociale 50.000,00 R.E.A. di Milano 1835352 - Registro delle Imprese n 05614450962 C.C.I.A.A. di Milano Visible Scanner VIS European Advanced Technologies S.r.l. Sede Legale: Via Carducci, 32-20123 Milano P.I. / C.F. 05614450962 Unità Op. 1: Viale Europa, 28a - 24048 Treviolo BG Tel. +39 035 19901260 Fax

Dettagli

Determinazione dell attività di degradazione catalitica di microinquinanti organici in aria da parte di materiali fotocatalitici cementizi

Determinazione dell attività di degradazione catalitica di microinquinanti organici in aria da parte di materiali fotocatalitici cementizi Progetto di norma 31/3/2005 Determinazione dell attività di degradazione catalitica di microinquinanti organici in aria da parte di materiali fotocatalitici cementizi 1. Scopo e campo di applicazione La

Dettagli

PDAS- W: SISTEMA DI MONITORAGGIO PERMANENTE E REAL TIME DI CAMPI ELETTROMAGNETICI

PDAS- W: SISTEMA DI MONITORAGGIO PERMANENTE E REAL TIME DI CAMPI ELETTROMAGNETICI www.tek-up.com www.tek-up.com PDAS- W: SISTEMA DI MONITORAGGIO PERMANENTE E REAL TIME DI CAMPI ELETTROMAGNETICI DESCRIZIONE: Sistema di monitoraggio permanente di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

Dettagli

Il panoramico digitale pronto all uso

Il panoramico digitale pronto all uso I-Max Easy e Plus Ceph Immagini professionali per un trattamento di successo I-Max Easy Il panoramico digitale pronto all uso Il massimo vantaggio con il minimo investimento Il nuovo panoramico digitale

Dettagli

ALLEGATO 1. Caratteristiche tecniche minime

ALLEGATO 1. Caratteristiche tecniche minime ALLEGATO 1 LOTTO 1 L oggetto della fornitura riguarda il sistema per prove dinamiche composto da: 1. elettronica di controllo digitale ( controllore ) e software; 2. idraulica; 3. nr. 4 (quattro) attuatori

Dettagli

Durometro universale analogico da banco

Durometro universale analogico da banco Durometro universale analogico da banco DUROMETRO UNIVERSALE ANALOGICO CV-700 Brinell/Vickers/Rockwell Codice 4801700 Il durometro universale CV700 consente la rilevazione delle scale di durezza Brinell,

Dettagli

T E C N O L A S E R 2000 W

T E C N O L A S E R 2000 W 1 Data: 14/11/2011 Come da Vostra gentile richiesta, siamo lieti di sottoporvi la nostra migliore offerta per una Macchina taglio laser T E C N O L A S E R 2000 W Macchina usata revisionata anno 2005,

Dettagli

Caratteristiche importanti delle termocamere Optris

Caratteristiche importanti delle termocamere Optris Caratteristiche importanti delle termocamere Optris Rilevamento automatico dei punti caldi Gli oggetti possono essere esaminati termicamente e si possono trovare automaticamente aree calde e fredde (punti

Dettagli

Caratterizzazione superficiale

Caratterizzazione superficiale www.tescan.com TESCAN Digital microscopy imaging Tescan è una nuova societá produttrice di microscopi elettronici a scansione (SEM) caratterizzati oltre che da un alto livello di prestazioni, da un impareggiabile

Dettagli

Criteri qualitativi superiori

Criteri qualitativi superiori Multimat 2 Touch+Press Nessun compromesso Criteri qualitativi superiori All-in-One La scoperta del tutto in uno I componenti innovativi di questo forno sono armonizzati in modo ideale a produrre un unità

Dettagli

SEQUENZIAMENTO DEL DNA

SEQUENZIAMENTO DEL DNA SEQUENZIAMENTO DEL DNA Il metodo di Sanger per determinare la sequenza del DNA Il metodo manuale La reazione enzimatica Elettroforesi in gel denaturante di poliacrilammide Autoradiografia Il metodo automatico

Dettagli

CHIMICA INDUSTRIALE. IC104D/C - Impianto Liofilizzatore Computerizzato - Cod. 993720

CHIMICA INDUSTRIALE. IC104D/C - Impianto Liofilizzatore Computerizzato - Cod. 993720 CHIMICA INDUSTRIALE IC104D/C - Impianto Liofilizzatore Computerizzato - Cod. 993720 1. Generalità L impianto IC104D/C permette di eseguire un ciclo completo di liofilizzazione consentendo allo studente

Dettagli

Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici

Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici 1. L Analisi di restrizione di frammenti o RFLP (Restriction Fragment Lenght Polymorphism) di DNA comporta lo studio delle dimensioni dei frammenti di DNA

Dettagli

Titolatori Karl Fischer. TitroMatic KF, semplici da utilizzare. Con la massima precisione e rapidità.

Titolatori Karl Fischer. TitroMatic KF, semplici da utilizzare. Con la massima precisione e rapidità. Titolatori Karl Fischer. TitroMatic KF, semplici da utilizzare. Con la massima precisione e rapidità. strumenti 5 ANNI G A R A N Z I A Qualità e buon servizio Titolatore Karl Fischer TitroMatic KF Si presenta

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 2 - SISTEMI PER VIDEOCHIRURGIA UROLOGICA U.O. UROLOGIA N.2 SISTEMI PER VIDEOCHIRURGIA UROLOGICA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste n. 2 Monitor televisivo per bioimmagini Di

Dettagli

DETERMINAZIONE SPERIMENTALE DELLA CINETICA DI UNA REAZIONE CHIMICA PER VIA SPETTROFOTOMETRICA

DETERMINAZIONE SPERIMENTALE DELLA CINETICA DI UNA REAZIONE CHIMICA PER VIA SPETTROFOTOMETRICA DETERMINAZIONE SPERIMENTALE DELLA CINETICA DI UNA REAZIONE CHIMICA PER VIA SPETTROFOTOMETRICA L obiettivo di questa esperienza è quello di studiare la cinetica della reazione tra una soluzione acida di

Dettagli

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE Le indagini ultrasoniche e soniche consentono la determinazione delle caratteristiche elastico-dinamiche dei materiali. In particolare

Dettagli

Sistemi per Elettroforesi Celle orizzontali, verticali, alimentatori e transilluminatori

Sistemi per Elettroforesi Celle orizzontali, verticali, alimentatori e transilluminatori Sistemi per Elettroforesi Celle orizzontali, verticali, alimentatori e transilluminatori APPARATI ORIZZONTALI: caratteristiche principali Costruzione per stampaggio ad iniezione ad alta qualità (Injection

Dettagli

FineScan 2750. Scansione di qualità professionale ad alta velocità sul desktop. Il nuovo scanner desktop professionale Fujifilm

FineScan 2750. Scansione di qualità professionale ad alta velocità sul desktop. Il nuovo scanner desktop professionale Fujifilm Scansione di qualità professionale ad alta velocità sul desktop FineScan 2750 Il nuovo scanner desktop professionale Fujifilm L EVOLUZIONE DELL IMMAGINE I L T E M P O È D E N A R O O R A N E A V R E T

Dettagli

PROGETTO TEMPERATURA

PROGETTO TEMPERATURA PROGETTO TEMPERATURA 2 Salvis Lab La Storia 2 La società Renggli AG viene fondata nel 1927 da una famiglia svizzera orientata ad uno sviluppo internazionale. Inizialmente la produzione è rivolta ad arredamenti

Dettagli

LOTTO 1 (indivisibile)

LOTTO 1 (indivisibile) LOTTO 1 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA DIAGNOSI MOLECOLARE DI VIRUS, BATTERI E FUNGHI IN REAL TIME PCR 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio: Gli obiettivi di organizzazione che il

Dettagli

ORL 134 3.0 07/2015-IT TELE PACK X LED. Stroboscopia LED

ORL 134 3.0 07/2015-IT TELE PACK X LED. Stroboscopia LED ORL 134 3.0 07/2015-IT TELE PACK X LED Stroboscopia LED TELE PACK X LED continua la tradizione KARL STORZ dei sistemi portatili all-in-one : quest unità trova applicazione sia in sala operatoria che negli

Dettagli

Titolatori Automatici Potenziometrici

Titolatori Automatici Potenziometrici Titolatori Automatici Potenziometrici AT-710 M Modello di punta: espandibile per collegare fino a quattro unità gestibili da un unico schermo touch screen, via cavo o wireless. Unico sul mercato! AT-710

Dettagli

Titolatori Karl Fischer Coulometrici

Titolatori Karl Fischer Coulometrici Titolatori Karl Fischer Coulometrici MKC-710 M Espandibile per collegare fino a quattro unità gestibili da un unico schermo touch screen, via cavo o wireless. Unico sul mercato! MKC-710 S Modello intermedio:

Dettagli

Controllo completo della fertirrigazione

Controllo completo della fertirrigazione HI 1000 Unità di fertirrigazione HANNA instruments, leader mondiale nella tecnologia di controllo di ph e conducibilità, ha lavorato assieme ai più importanti coltivatori italiani ed esteri per sviluppare

Dettagli

Distribuito da: Zetalab s.r.l. Via Castelfidardo, 11-35141 Padova Telefono 049 2021144 - Fax 049 2021143 Internet: www.zetalab.

Distribuito da: Zetalab s.r.l. Via Castelfidardo, 11-35141 Padova Telefono 049 2021144 - Fax 049 2021143 Internet: www.zetalab. Distribuito da: Zetalab s.r.l. Via Castelfidardo, 11-35141 Padova Telefono 049 2021144 - Fax 049 2021143 Internet: www.zetalab.it - e-mail: info@zetalab.it T60 Spettrofotometri Bassa Luce diffusa Stabilità

Dettagli

Per l analisi dell umidità c è Sartorius MA 45 MA 50 MA100 MMA 30 Bilance per la pesata differenziale

Per l analisi dell umidità c è Sartorius MA 45 MA 50 MA100 MMA 30 Bilance per la pesata differenziale Per l analisi dell umidità c è Sartorius MA 45 MA 50 MA100 MMA 30 Bilance per la pesata differenziale Per ogni applicazione il giusto analizzatore: all infrarosso, a microonde, con la pesata finale. Nell

Dettagli

PLATEVIEW ZOOM. Modello con interfaccia Ethernet - IP GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO

PLATEVIEW ZOOM. Modello con interfaccia Ethernet - IP GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO PLATEVIEW ZOOM Modello con interfaccia Ethernet - IP GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO Contenuto Prima di procedere all installazione del dispositivo, verificare che il contenuto della confezione sia tutto presente

Dettagli

NOTE TECNICHE DI LABORATORIO

NOTE TECNICHE DI LABORATORIO NOTE TECNICHE DI LABORATORIO 1. NORME DI RIFERIMENTO La determinazione dell indice di rilascio è definita dalla seguente norma: D.M. 14 maggio 1996 Normative e metodologie tecniche per gli interventi di

Dettagli

Crio Stabilità tartarica nei vini. presentazione

Crio Stabilità tartarica nei vini. presentazione Crio Stabilità tartarica nei vini presentazione La stabilità tartarica Un notevole rischio per i produttori di vino è imbottigliare un prodotto non stabile che, per effetto di particolari condizioni ambientali

Dettagli

Sistemi di dissoluzione Agilent UV online SCOPRI I VANTAGGI DELL'INTEGRAZIONE

Sistemi di dissoluzione Agilent UV online SCOPRI I VANTAGGI DELL'INTEGRAZIONE Sistemi di dissoluzione Agilent UV online SCOPRI I VANTAGGI DELL'INTEGRAZIONE SISTEMI DI DISSOLUZIONE AGILENT UV ONLINE DUE SOLUZIONI, UN UNICO FORNITORE Agilent offre un ampia gamma di soluzioni diode

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

OT STARLED. La nuova lampada scialitica per sala operatoria con tecnologia a led SISTEMA DI ILLUMINAZIONE MEDICALE

OT STARLED. La nuova lampada scialitica per sala operatoria con tecnologia a led SISTEMA DI ILLUMINAZIONE MEDICALE OT STARLED La nuova lampada scialitica per sala operatoria con tecnologia a led SISTEMA DI ILLUMINAZIONE MEDICALE OT - STARLED L evoluzione tecnologica a led in sala operatoria Grazie alla continua ricerca,

Dettagli

DEVI IDENTIFICARE IL TUO PRODOTTO? FACCIAMO LUCE

DEVI IDENTIFICARE IL TUO PRODOTTO? FACCIAMO LUCE DEVI IDENTIFICARE IL TUO PRODOTTO? FACCIAMO LUCE TM Azienda certificata ISO 9001:2008 www.berma.com Berma Macchine La tradizione artigianale del MADE IN ITALY affronta le sfide del mercato globale BERMA

Dettagli

STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE

STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE INTRODUZIONE La robotica industriale rappresenta uno degli ambiti di maggior successo nell

Dettagli

STARLED 5 LAMPADA A LED PER SALA OPERATORIA

STARLED 5 LAMPADA A LED PER SALA OPERATORIA STARLED 5 LAMPADA A LED PER SALA OPERATORIA Sistema di illuminazione medicale STARLED 5 Evoluzione, precisione e affidabilita in sala operatoria Con la sua costante attenzione all evoluzione delle tecnologie

Dettagli

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n. 18 41012 CARPI (Modena) ITALY

Camar Elettronica s.r.l. Via Mulini Esterna n. 18 41012 CARPI (Modena) ITALY 8 LOG-HT Datalogger con 8 ingressi in termocoppia per ambienti ad alta temperatura Datalogger con 8 ingressi in termocoppia. Elettronica progettata per resistere fino a 120 C senza necessità di barriera

Dettagli

pluscard.it Your card & badge specialist!

pluscard.it Your card & badge specialist! Kit Company Card Plus Technologies, leader nella distribuzione di sistemi per la personalizzazione di badge, offre la soluzione completa per ogni azienda e per la sua sicurezza! La soluzione è ideale per

Dettagli

Audit energetici per ottimizzare l efficienza di impianti ed utenze industriali.

Audit energetici per ottimizzare l efficienza di impianti ed utenze industriali. PW3360/20 PW3360/21 Analizzatori di parametri energetici Audit energetici per ottimizzare l efficienza di impianti ed utenze industriali. Configurazione istantanea tramite QUICK SET Audit energetici per

Dettagli

A.G.C. 06 RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA. Azione 2

A.G.C. 06 RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA. Azione 2 Azione 2 REALIZZAZIONE DI SERVIZI DI CONSULTAZIONE ON LINE DELLE COPERTURE AEROFOTOGRAMMETRICHE REGIONALI e VIDEOCONSULTAZIONE IN STEREOSCOPIA CAPITOLATO TECNICO 1 PREMESSE La Regione Campania nell ambito

Dettagli

OPTIKA. geass.com. Microscopi INDUSTRIALI

OPTIKA. geass.com. Microscopi INDUSTRIALI OPTIKA I T A L Y geass.com Microscopi INDUSTRIALI MICROSCOPI METALLOGRAFICI 1 Icone 400x x-led 2 Monoculare Ingrandimento 400X lluminazione X-LED 2 2 Binoculare 1000x x-led 3 Ingrandimento 1000X lluminazione

Dettagli

Gamma ortopantomografi

Gamma ortopantomografi Gamma ortopantomografi immagini professionali per un trattamento di successo PantOs DG xp Pratico, sicuro, efficace, economico: semplicemente digitale PantOs DG xp è un sistema radiografico panoramico

Dettagli

A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda

A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda Compilare il questionario sottostante in tutte le sue parti (non è ammesso il rimando alle schede tecniche). Qualora non fosse possibile riportare le informazioni richieste nel questionario, il riferimento

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova

Dettagli

ALLEGATO TECNICO A1 al Capitolato Speciale d Appalto Prescrizioni tecniche

ALLEGATO TECNICO A1 al Capitolato Speciale d Appalto Prescrizioni tecniche Procedura aperta per la fornitura di contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti, con capacità pari a 120, 240, 1100 litri. ALLEGATO TECNICO A1 al Capitolato Speciale d Appalto Prescrizioni tecniche

Dettagli

PhoeniX. Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali

PhoeniX. Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali PhoeniX Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali PhoeniX Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali Phoenix è l ultima evoluzione della macchina d ispezione

Dettagli

PREPARAZIONE E CARATTERIZZAZIONE DEI VETRI COLORATI

PREPARAZIONE E CARATTERIZZAZIONE DEI VETRI COLORATI PREPARAZIONE E CARATTERIZZAZIONE DEI VETRI COLORATI Cos è un vetro? COS È UN VETRO? SOLIDO? LIQUIDO? ALTRO? GLI STATI DELLA MATERIA Volume specifico Liquido Vetro Tg CAMBIAMENTO DI VOLUME Tf Tf =TEMPERATURA

Dettagli

Riunito LINE.up PROGETTAZIONE

Riunito LINE.up PROGETTAZIONE Riunito LINE.up PROGETTAZIONE Equipaggiamento Lampada operatoria alogena a doppia intensità con regolazione del fuoco. Sistema di endoscopia: monitor bianco 15 + telecamera endorale ad ottima risoluzione

Dettagli

Soft-Engine - software di acquisizione dati: Seven

Soft-Engine - software di acquisizione dati: Seven Soft-Engine - software di acquisizione dati: Seven Descrizione del software SEVEN è un software di nuova generazione per acquisizione e calcolo del nostro banco prova potenza. della SOFT-ENGINE. Esso è

Dettagli

Reflex UBM Ultrabiomicroscopio

Reflex UBM Ultrabiomicroscopio Reflex UBM Ultrabiomicroscopio Il Reflex UBM è uno strumento ecografico ad alta frequenza per la diagnosi del segmento anteriore (ultrabiomicroscopio) al quale è possibile associare un sistema di diagnosi

Dettagli

Una gamma di prodotti completa. FONA, the most exciting new brand in dental. LA SCELTA GIUSTA PER IL TUO STUDIO Imaging 2D

Una gamma di prodotti completa. FONA, the most exciting new brand in dental. LA SCELTA GIUSTA PER IL TUO STUDIO Imaging 2D Una gamma di prodotti completa Treatment Riuniti centers Instruments Manipoli Laser Hygiene Sistemi d igiene 3D Panoramici and Panoramic 2D e 3Dx-rays Sensori intraorali Intraoral Radiologia x-rays intraorale

Dettagli

KIP 720 SISTEMA DI SCANSIONE CIS CON TECNOLOGIA AVANZATA KIP RTT (REAL TIME TRESHOLDING)

KIP 720 SISTEMA DI SCANSIONE CIS CON TECNOLOGIA AVANZATA KIP RTT (REAL TIME TRESHOLDING) KIP 720 SISTEMA DI SCANSIONE CIS CON TECNOLOGIA AVANZATA KIP RTT (REAL TIME TRESHOLDING) SISTEMA DI SCANSIONE KIP 720 Scanner per Immagini KIP 720 Lo scanner KIP 720 a colori e in bianco e nero consente

Dettagli

3145/20. Analizzatore cerca disturbi. Sensore per la ricerca dei disturbi 9754. Misura facilmente i disturbi sul cavo di terra

3145/20. Analizzatore cerca disturbi. Sensore per la ricerca dei disturbi 9754. Misura facilmente i disturbi sul cavo di terra 3145/20 Analizzatore cerca disturbi Progettato per misure dei disturbi in campo Localizza i disturbi e aiuta a sviluppare le contromisure contro le interferenze. Misure senza contatto per semplicità e

Dettagli

(Rev. 02 del 05.2014) IT Italiano. ASSEMBLAD S.r.l. 50013 Campi Bisenzio Firenze Italy

(Rev. 02 del 05.2014) IT Italiano. ASSEMBLAD S.r.l. 50013 Campi Bisenzio Firenze Italy (Rev. 02 del 05.2014) IT Italiano CELLA INFRA-QUEEN OIML R99-2008 Classe 00 Cella in Classe 00 per analisi gas di scarico La nuova cella di analisi gas Infra-Queen rappresenta un evoluzione di quella attualmente

Dettagli

COMET 5 SCANSIONE 3D

COMET 5 SCANSIONE 3D COMET 5 SCANSIONE 3D 2 COMET 5: IL SENSORE 3D DI RIFERIMENTO Il nuovo sensore COMET 5 sviluppato dalla Steinbichler Optotechnik rivoluziona la tecnologia di scansione finalizzata al rilievo di oggetti

Dettagli

TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE

TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI MINIME PENA L ESCLUSIONE SARANNO VALUTATI I SEGUENTI REQUISITI

Dettagli

VIDEOENDOSCOPI ENDOSCOPI A FIBRE OTTICHE

VIDEOENDOSCOPI ENDOSCOPI A FIBRE OTTICHE VIDEOENDOSCOPI ENDOSCOPI A FIBRE OTTICHE I NOSTRI PRODOTTI Endoscopi rigidi e flessibili a fibre ottiche. Videoendoscopi flessibili. Videomicroscopi con illuminazione a fibre ottiche. Sorgenti di luce

Dettagli

Saldatura. Aggiornato ad aprile 2003. Catalogo Oreficeria

Saldatura. Aggiornato ad aprile 2003. Catalogo Oreficeria Saldatura Aggiornato ad aprile 2003 Catalogo Oreficeria Saldatrice JEWELLASER MINI articoli correlati: > Jewellaser 50 > Jewellaser junior Saldatrice per leghe preziose, vili e titanio. Caratteristiche

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici PON F.E.S.R. - Codice B-.B-FESR06_POR_CAMPANIA-20-423 Comunicare per crescere Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici Allegato B CAPITOLATO TECNICO Configurazione : sede centrale DESCRIZIONE

Dettagli

Captus. La Famiglia CAPINTEC dei Captatori Tiroidei. Tecnologia nelle tue mani. Distribuito in Italia da

Captus. La Famiglia CAPINTEC dei Captatori Tiroidei. Tecnologia nelle tue mani. Distribuito in Italia da Captus La Famiglia CAPINTEC dei Captatori Tiroidei Tecnologia nelle tue mani Distribuito in Italia da EHC s.r.l. Via Giovanni Conti 8, 60131 Ancona Tel. +39 0719983699 www.ehcsrl.it info@ehcsrl.it Captus

Dettagli

Elettroforesi in gel di Agarosio

Elettroforesi in gel di Agarosio Elettroforesi in gel di Agarosio Le molecole di DNA possono essere separate in base alla loro dimensione, facendole migrare attraverso una matrice polimerica sotto l attrazione di un campo elettrico 1

Dettagli

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE

CBA 1000. Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro CARATTERISTICHE CBA 1000 Strumento Prova Interruttori e Microhmmetro Prova interruttori e microhmmetro 200 A in uno solo strumento. Misura dei tempi di 6 contatti principali, 6 resistivi e 4 ingressi ausiliari. Sino a

Dettagli

OFENTECHNIK. Forni di cottura per ceramiche dentali

OFENTECHNIK. Forni di cottura per ceramiche dentali OFENTECHNIK Forni di cottura per ceramiche dentali L unica camera di cottura al mondo con diametro interno da 120 mm! 500 posizioni di memoria programmabili liberamente Pre-programmazione personalizzata,

Dettagli

Studio mediante Microscopia a Forza Atomica (Atomic Force Microscopy AFM) dell interazione tra DNA e molecole organiche di sintesi

Studio mediante Microscopia a Forza Atomica (Atomic Force Microscopy AFM) dell interazione tra DNA e molecole organiche di sintesi Studio mediante Microscopia a Forza Atomica (Atomic Force Microscopy AFM) dell interazione tra DNA e molecole organiche di sintesi La possibilità di osservare direttamente singole molecole dà grandi vantaggi

Dettagli

Misure accurate di campi elettromagnetici da sorgenti con modulazioni digitali

Misure accurate di campi elettromagnetici da sorgenti con modulazioni digitali EP333 sonda di campo elettrico Misure accurate di campi elettromagnetici da sorgenti con modulazioni digitali Risposta ottimale nella misura dei campi con modulazione di tipo OFDM e pulsati in genere Errore

Dettagli

SENSORI E TRASDUTTORI

SENSORI E TRASDUTTORI SENSORI E TRASDUTTORI Ing.Francesco M. Raimondi www.unipa.it/fmraimondi Lezioni del corso di Dipartimento di Ingegneria dell Automazione e dei Sistemi 1 LA STRUMENTAZIONE DI MISURA OCCORRENTE PER UN SISTEMA

Dettagli

Wattmetri da laboratorio

Wattmetri da laboratorio Wattmetri da laboratorio Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali indipendenti 3193 Wattmetro monofase 100kHz per bassissime potenze 3332 Wattmetro mono-trifase 100kHz 3331 Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali

Dettagli

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato

IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato CHIMICA INDUSTRIALE IC18DV/92/C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato - Cod. 991210 IC18DV/92 /C - Impianto Distillazione Multifunzionale Computerizzato DIDACTA Italia S.r.l. - Strada

Dettagli

Videoendoscopi per grandi animali VET 28 5.0 12/2015-IT

Videoendoscopi per grandi animali VET 28 5.0 12/2015-IT Videoendoscopi per grandi animali VET 28 5.0 12/2015-IT Videoendoscopi KARL STORZ per la medicina veterinaria un nuovo criterio per la qualità dell immagine e per la versatilità Con i nuovi videoendoscopi,

Dettagli

Lotto 1. Scheda Tecnica SEL003. Fornitura di apparecchiature per il Laboratorio Fotovoltaico. A) Analizzatore di segnali veloci

Lotto 1. Scheda Tecnica SEL003. Fornitura di apparecchiature per il Laboratorio Fotovoltaico. A) Analizzatore di segnali veloci Lotto 1 SEL003 A) Analizzatore di segnali veloci Analizzatore di segnali veloci con accessori La fornitura include un analizzatore di segnali veloci, corredato da sonde accessorie di misura, in grado di

Dettagli

Dipartimento Di Scienze della Terra e Geoambientali

Dipartimento Di Scienze della Terra e Geoambientali Dipartimento Di Scienze della Terra e Geoambientali via E. Orabona, 4 70125 BARI tel. direzione (+39) 080 5442556 fax (+39) 080 5442625 2. 1 Strumentazionii in dotazione ai laboratori scientifici dei Dipartimenti

Dettagli

L informazione grafica. Le immagini digitali. Esempi. Due grandi categorie. Introduzione

L informazione grafica. Le immagini digitali. Esempi. Due grandi categorie. Introduzione 1 2 L informazione grafica Le immagini digitali grafica a caratteri grafica vettoriale Introduzione grafica raster 3 4 Due grandi categorie Esempi Immagini reali: acquisite da una scena reale mediante

Dettagli

Premium-Plus-Class. con nuovo touch-screen. 17 minuti. Velocissime! Ciclo Rapido B imbustato, asciugatura inclusa

Premium-Plus-Class. con nuovo touch-screen. 17 minuti. Velocissime! Ciclo Rapido B imbustato, asciugatura inclusa Premium-Plus-Class con nuovo touch-screen 17 minuti Velocissime! Ciclo Rapido B imbustato, asciugatura inclusa NOVAXA SpA via Aquileja 49, 20092 Cinisello Balsamo MI Tel. 02.618651 - Fax 02.66012921 -

Dettagli

KARL STORZ TELE PACK X LED

KARL STORZ TELE PACK X LED TP 45 2.0 07/2015-IT KARL STORZ TELE PACK X LED Il sistema compatto all-in-one con fonte di luce LED TELE PACK X LED continua la tradizione KARL STORZ dei sistemi portatili all-in-one : quest unità trova

Dettagli

MONITOR - CAMPIONATORE DI PARTICELLE PMx IN ATMOSFERA

MONITOR - CAMPIONATORE DI PARTICELLE PMx IN ATMOSFERA MONITOR - CAMPIONATORE PRINCIPALI CARATTERISTICHE 1. Capacità di operare con qualunque testa di prelievo (ad esempio PM10, PM2.5, PM1) nel campo della portata operativa da 0.8 a 2.5 m 3 /h 2. Campionamento

Dettagli

SPETTROFOTOMETRI. Spettrofotometro nel campo spettrale visibile Onda V-10 Plus

SPETTROFOTOMETRI. Spettrofotometro nel campo spettrale visibile Onda V-10 Plus SPETTROFOTOMETRI Spettrofotometro nel campo spettrale visibile Onda V-10 Plus Spettrofotometro di base per determinazione nel campo visibile, con impostazione automatica della lunghezza d onda e con caratteristiche

Dettagli

Dopo aver effettuato la PCR, all interno della soluzione oltre al tratto amplificato sono presenti: primers, dntps, Taq polimerasi e tampone di

Dopo aver effettuato la PCR, all interno della soluzione oltre al tratto amplificato sono presenti: primers, dntps, Taq polimerasi e tampone di Dopo aver effettuato la PCR, all interno della soluzione oltre al tratto amplificato sono presenti: primers, dntps, Taq polimerasi e tampone di reazione Inizialmente i 20 µl dell amplificato vengono

Dettagli

Metodiche Molecolari

Metodiche Molecolari Metodiche Molecolari La rivelazione degli acidi nucleici virali è un altro saggio che può essere utilizzato sia per verificare la presenza di un virus in un determinato campione biologico, sia per studiare

Dettagli

Il dominio della visione

Il dominio della visione Il dominio della visione Il dominio della visione TESA-VISIO 300 e 300 DCC Nell ambito della nuova strada intrapresa da TESA con l introduzione della gamma di sistemi di misura ottica senza contatto TESASCAN,

Dettagli

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS

ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS ABE_1500 ANALIZZATORE PORTATILE PER BIOGAS BROCHURE Pagina 1 di 9 Brochure ABE_1500 Caratteristiche principali ABE_1500 analizzatore per Metano (CH4), Biossido di carbonio (CO2), Monossido di carbonio

Dettagli