ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura"

Transcript

1 ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova CAPITOLATO TECNICO Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura Il presente capitolato tecnico ha per oggetto la fornitura in service di sistemi per la purificazione di acidi nucleici e per l allestimento di reazioni di pre-pcr e post-pcr su piattaforma robotizzata, per il periodo di quattro anni. In particolare, si richiede quanto segue: LOTTO 1 Fornitura di un sistema diagnostico per purificazione di acidi nucleici su piattaforma robotizzata, comprensivo di strumenti, reagenti e consumabili In particolare, si richiedono: 1) nr. 3 piattaforme robotiche, di cui 2 per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e 1 per il Dipartimento Medicina di Laboratorio, e relativi kit, completamente automatizzate per la purificazione simultanea di acidi nucleici (DNA e RNA) da 1 fino ad almeno 96 campioni per corsa a partire da un ampia gamma di matrici diverse (ovvero da sangue intero, plasma, liquor, tessuti, cellule, tamponi faringei, colture batteriche); 2) nr. 2 estrattori di acidi nucleici, di cui 1 per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e 1 per il Dipartimento Medicina di Laboratorio, e relativi kit, da usare come supporto alle 3 piattaforme robotiche per processare i campioni estemporanei urgenti; 3) reagenti e consumabili per l esecuzione di nr /anno purificazioni di acidi nucleici con le tre piattaforme robotiche high-throughput, per un totale quadriennale di test, di cui per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e per il Dipartimento Medicina di Laboratorio; 4) reagenti e consumabili per l esecuzione di nr /anno purificazioni di acidi nucleici con le due stazioni robotiche di supporto, per un totale quadriennale di test, di cui per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e per il Dipartimento Medicina di Laboratorio. Importo a base di gara per il periodo di quattro anni: ,00 IVA esclusa. Importo a carico della ditta concorrente: LOTTO 2 Fornitura di un sistema diagnostico per l allestimento di reazioni di PCR e normalizzazione della quantità di acidi nucleici, comprensivo di strumentazione, reagenti e consumabili 1

2 La fornitura dovrà comprendere: 1) nr. 2 stazioni robotiche in service, di cui 1 per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e 1 per il Dipartimento Medicina di Laboratorio, per l allestimento di saggi preparativi di PCR associate a nr. 2 lettori di micropiastre per la normalizzazione automatica delle concentrazioni di acidi nucleici; 2) micropiastre e puntali con filtro per l allestimento di nr normalizzazioni per anno, per un totale quadriennale di nr test, di cui per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e per il Dipartimento Medicina di Laboratorio; 3) puntali con filtro per la preparazione di mix di PCR e dispensazione di campioni per nr test per anno, per un totale quadriennale di nr test, di cui per l U.O.C. Microbiologia e Virologia e per il Dipartimento Medicina di Laboratorio. Importo a base di gara per il periodo di quattro anni: ,00 IVA esclusa. Importo a carico della ditta concorrente: LOTTO 3 Fornitura di un sistema diagnostico per l allestimento di reazioni di purificazione dei prodotti di sequenziamento su piattaforma robotizzata, comprensivo di strumentazione, reagenti e consumabili La fornitura dovrà comprendere: 1) nr. 1 stazione robotica automatica in service, comprensiva di reagenti e consumabili, per allestimento di reazioni di sequenziamento e per purificazione di reazioni di sequenziamento; 2) puntali con filtro per l allestimento di nr reazioni di sequenziamento per anno, per un totale quadriennale di nr test; 3) reagenti e puntali con filtro per l allestimento di nr reazioni di purificazione di prodotti di sequenziamento per anno, per un totale quadriennale di nr test. Importo a base di gara per il periodo di quattro anni: ,00 IVA esclusa La quantità indicata è meramente orientativa potendo variare in più o in meno in relazione al mutato fabbisogno, ai sensi dell art comma del C.C. per i contratti di somministrazione, in cui la quantità non è determinata, ma si intende pattuita quella corrispondente al reale fabbisogno dell Azienda Ospedaliera di Padova nel periodo contrattuale. Il contraente non potrà pertanto sollevare eccezione relativa alla misura della prestazione richiesta garantendo l evasione di qualsiasi ordinativo, sia per quantitativi minori che maggiori a quelli indicati nelle singole voci agli stessi prezzi e condizioni. I prodotti oggetto della presente gara devono essere conformi a quanto previsto dalla normativa comunitaria vigente, pena l esclusione dalla gara. La fornitura dovrà comprendere, oltre alla strumentazione ed ai reagenti, anche i calibratori, i controlli di qualità e tutti i materiali di consumo necessari all effettuazione dei test innanzi indicati, oltre ai vari aggiornamenti del programma e/o degli strumenti. 2

3 La fornitura dei sistemi diagnostici dovrà comprendere: noleggio degli strumenti, assistenza tecnica, manutenzione ordinaria e straordinaria, corsi di addestramento, interfacciamento con il sistema gestionale del laboratorio secondo modalità da concordare con l U.O.C. Microbiologia e Virologia, aggiornamento hardware e software e tutte le attrezzature necessarie e complementari all esecuzione del servizio. La proposta organizzativa deve garantire una ottimale gestione dei flussi di lavoro dell U.O.C. Microbiologia e Virologia. La strumentazione dovrà essere conforme alla normativa vigente in campo nazionale e comunitario in materia, oltre alle norme internazionali ufficialmente riconosciute sulla sicurezza elettrica in ambiente medicale. Qualora la ditta aggiudicataria immetta nel mercato prodotti di migliori caratteristiche per rendimento e funzionalità, gli stessi dovranno essere proposti in sostituzione di quelli aggiudicati, ferme restando le condizioni economiche pattuite. La ditta aggiudicataria sarà tenuta a darne comunicazione all Azienda Ospedaliera di Padova che ha la facoltà di accettare o meno quanto proposto. IMPORTO COMPLESSIVO BASE DI GARA: ,00 IVA esclusa. SARANNO AMMESSE SOLO OFFERTE AL RIBASSO. Art. n. 2 Caratteristiche tecniche e qualitative LOTTO 1 Caratteristiche tecniche delle 2 piattaforme robotiche automatizzate: 1) la strumentazione deve essere in grado di estrarre campioni di volume almeno fino a 200 µl: 2) il tempo di esecuzione di una corsa di purificazione di acidi nucleici deve essere inferiore a 3 ore, comprensive dell impegno manuale dell operatore tecnico; 3) la strumentazione deve essere in grado di rilevare coaguli di sangue; 4) la strumentazione deve essere dotata di sensore di livello di liquidi; 5) la strumentazione deve ridurre al minimo il rischio di cross-contaminazione; 6) la strumentazione deve consentire la tracciabilità dei campioni e dei reattivi mediante lettura del codice a barre; 7) la strumentazione deve richiedere ridotte procedure di manutenzione giornaliera; 8) la strumentazione deve essere di facile gestione con software semplice ed intuitivo; 9) il software di gestione della strumentazione deve essere interfacciato con il sistema informatico di gestione del laboratorio. Caratteristiche tecniche dell estrattore di supporto: 1) lo strumento dovrà essere completamente automatico e consentire la purificazione di acidi nucleici (DNA e/o RNA) a partire da un ampia gamma di matrici diverse (ovvero da plasma, liquor, siero, cellule, tessuti, colture batteriche); 2) la purificazione dovrà essere effettuata in tempi inferiori a 60 minuti per corsa; 3) sarà considerata sufficiente una produttività da 1 a 6 reazioni di purificazione di acidi nucleici per corsa; 4) lo strumento dovrà consentire l estrazione di un singolo campione senza spreco di reagenti e consumabili. 3

4 Caratteristiche di reagenti e consumabili 1) kit unico e unico protocollo per estrazione generica di acidi nucleici (DNA genomico, RNA totale, RNA e DNA virale contemporaneamente) in campioni biologici di varia natura, come sangue intero, plasma, siero, liquor, tamponi cervicali, tamponi nasofaringei, espettorato; 2) elevata qualità degli estratti, in termini di resa di estrazione e purezza degli acidi nucleici estratti; 3) i kit di estrazione devono comprendere tutti i consumabili (puntali, piastre e provette) necessari all esecuzione delle reazioni di purificazione; 4) documentata applicazione del sistema in ambito di diagnostica di laboratorio; 5) certificazione del sistema diagnostico in base alla normativa comunitaria vigente. LOTTO 2 1) La stazione robotizzata deve essere dotata di un sistema di dispensazione basato su 8 siringhe indipendenti e di un braccio manipolatore per la movimentazione delle piastre da 96 o da 386 pozzetti; 2) La stazione robotizzata deve consentire la dispensazione/aspirazione di liquidi con elevata precisione e accuratezza; 3) La stazione robotizzata deve essere dotata di sensore di livello per i liquidi; 4) La stazione robotizzata deve essere dotata di supporti per micropiastre e puntali; 5) La stazione robotizzata deve essere dotata di un blocco refrigerato per micropiastre da 96 pozzetti e di un blocco refrigerato per provette da 2 ml, in grado di mantenere la temperatura di 4 C; 6) La stazione robotizzata deve essere dotata di lettore di codice a barre; 7) La fornitura dovrà comprendere anche un computer, completo di monitor, stampante e accessori, nonché il software per la gestione della stazione robotica, il software per le funzioni di normalizzazione automatica delle concentrazioni di acidi nucleici ed eventuale tavolo di supporto per lo strumento qualora l arredo disponibile presso il laboratorio non risulti adatto; 8) Il software di gestione dello strumento deve essere semplice ed intuitivo, e consentire flessibilità delle applicazioni analitiche; 9) Il software di gestione dello strumento deve essere interfacciato con il sistema informatico di gestione del laboratorio. LOTTO 3 1) La stazione robotizzata deve essere dotata di un braccio di lavoro per dispensazione ed aspirazione di liquidi e di un braccio di lavoro per la movimentazione delle piastre; 2) La stazione robotizzata deve essere dotata di due blocchi refrigerati per micropiastre da 96 pozzetti e di due blocchi refrigerati per provette da 2 ml, in grado di mantenere la temperatura di 4 C; 3) La stazione robotizzata deve essere dotata di tutti gli accessori necessari per la purificazione di reazioni di sequenziamento; 4) La stazione robotizzata deve essere dotata di sensore di livello per i liquidi; 5) La stazione robotizzata deve essere dotata di lettore di codice a barre; 6) La fornitura dovrà comprendere anche un computer, completo di monitor, stampante e accessori, nonché il software per la gestione dello strumento ed eventuale tavolo di supporto per lo strumento qualora l arredo disponibile presso il laboratorio non risulti adatto; 7) Il software di gestione dello strumento deve essere semplice ed intuitivo, e consentire flessibilità delle applicazioni analitiche; 4

5 8) Il software di gestione dello strumento deve essere interfacciato con il sistema informatico di gestione del laboratorio. Art. n. 3 Collaudo, assistenza e addestramento Collaudo La consegna delle strumentazioni, la loro installazione e collaudo dovrà avvenire secondo i tempi e le indicazioni dell Amministrazione. La consegna dovrà essere effettuata presso il servizio indicato dall Azienda previo accordo con il Magazzino Tecnico dell Azienda Ospedaliera (sito in via Giustiniani, Padova) ed l U.O.C. Microbiologia e Virologia. L installazione ed il collaudo devono avvenire alla presenza di un incaricato della Ditta aggiudicataria, di un funzionario del Dipartimento Interaziendale Ingegneria Clinica (tel. 049/ ) e del responsabile, o suo delegato, del servizio utilizzatore. La Ditta dovrà provvedere, senza oneri alcuno a carico dell Azienda: al trasporto, installazione e messa in funzione delle apparecchiature; alla formazione per il personale addetto, sia iniziale che in occasione di aggiornamenti di programma e/o apparecchiature, al collegamento con il sistema informatizzato di gestione del laboratorio; all esecuzione delle prove di qualità, e alla consegna delle relative certificazioni. Formazione La ditta aggiudicataria dovrà provvedere alla formazione del personale dell U.O.C. Microbiologia e Virologia, senza oneri a carico dell Azienda Ospedaliera. Assistenza tecnica Devono essere garantiti, sia per gli analizzatori che per l impianto informatico: - supporto telefonico agli operatori - supporto alla gestione del controllo di qualità - interventi preventivi programmati - interventi in loco entro 24 ore dalla chiamata - in caso di fermo-macchina superiore alle 24 ore, la ditta deve garantire la consegna di uno strumento sostitutivo. Protocolli di manutenzione Manutenzione preventiva della strumentazione secondo periodicità previste dalle Case costruttrici. I protocolli relativi dovranno essere presentati in fase di offerta. Alla fine di ogni intervento dovrà essere rilasciato rapporto di lavoro. Manutenzione correttiva della strumentazione i cui costi saranno a totale carico della Ditta aggiudicataria. La Ditta si impegna alla sostituzione delle apparecchiature per il periodo necessario alla riparazione e sostituzione delle stesse in caso di guasti non riparabili. Gli interventi di manutenzione e/o sostituzione delle apparecchiature dovranno essere garantiti con la massima celerità (in ogni caso non oltre le 24 ore). Verifiche di Sicurezza delle apparecchiature secondo quanto indicato dalla normativa di riferimento. Il ripristino di eventuali non conformità riscontrate dovrà avvenire a totale carico della Ditta aggiudicataria e secondo la tempistica della manutenzione correttiva. La Ditta dovrà comunque garantire la presenza di personale tecnico e di specialisti sempre in zona

ALLEGATO A. GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI VIRALI COMPLESSO TORCH Azienda Ospedaliera di Padova

ALLEGATO A. GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI VIRALI COMPLESSO TORCH Azienda Ospedaliera di Padova ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI VIRALI COMPLESSO TORCH Azienda Ospedaliera di Padova CAPITOLATO TECNICO Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

Dettagli

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari Servizio Provveditorato ed Economato. Via Ospedale, 54 09124 Cagliari Tel. 070/6092130 - Fax 070/6092288

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari Servizio Provveditorato ed Economato. Via Ospedale, 54 09124 Cagliari Tel. 070/6092130 - Fax 070/6092288 Capitolato Tecnico Caratteristiche generali valide per fornitura in oggetto: Offerta tecnica 1.strumentazione la Ditta dovrà indicare la strumentazione che intende proporre che deve essere nuova di ultima

Dettagli

LOTTO 2 (indivisibile)

LOTTO 2 (indivisibile) LOTTO 2 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA RICERCA QUANTITATIVA DEGLI ACIDI NUCLEICI DI VIRUS EPATITE B, EPATITE C e VIRUS HIV IN PCR REAL TIME 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio:

Dettagli

LOTTO 1 (indivisibile)

LOTTO 1 (indivisibile) LOTTO 1 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA DIAGNOSI MOLECOLARE DI VIRUS, BATTERI E FUNGHI IN REAL TIME PCR 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio: Gli obiettivi di organizzazione che il

Dettagli

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità * * * * * * LOTTO N. 2 FORNITURA DI SISTEMI

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DEL SISTEMA. Marcatura CE dell'intero sistema diagnostico. Scheda riepilogativa caratteristiche tecniche

CARATTERISTICHE GENERALI DEL SISTEMA. Marcatura CE dell'intero sistema diagnostico. Scheda riepilogativa caratteristiche tecniche Lista Caratteristiche Tecniche Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani" I.R.C.C.S. Scheda riepilogativa caratteristiche tecniche Allegato B FORNITURA CHIAVI IN MANO DI UN SISTEMA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA - VERONA

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA - VERONA Pag.. 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA - FORNITURA QUINQUENNALE IN SOMMINISTRAZIONE, SUDDIVISA IN LOTTI, DI SISTEMI PER LA DIAGNOSTICA DELLE INFEZIONI DA HBV, HCV E ALTRI MICRORGANISMI IN

Dettagli

LOTTO 2 EMOGASANALISI. La spesa a base d'asta per questo lotto è di 120.000,00 + Iva all'anno.

LOTTO 2 EMOGASANALISI. La spesa a base d'asta per questo lotto è di 120.000,00 + Iva all'anno. Allegato A LOTTO EMOGASANALISI La fornitura per questo lotto comprende un sistema analitico per l esecuzione di esami in Emogasanalisi e altri parametri biochimici in POCT, comprendente la strumentazione

Dettagli

FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI ANALITICI PER I LABORATORI DI ANALISI CHIMICO-CLINICHE E MICROBIOLOGICHE E LABORATORI DI MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA

FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI ANALITICI PER I LABORATORI DI ANALISI CHIMICO-CLINICHE E MICROBIOLOGICHE E LABORATORI DI MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI ANALITICI PER I LABORATORI DI ANALISI CHIMICO-CLINICHE E MICROBIOLOGICHE E LABORATORI DI MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA LOTTO 1: SISTEMA PER IDENTIFICAZIONI ED ANTIBIOGRAMMI

Dettagli

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S)

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) Azienda USL Frosinone Lotto n 3 Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) SPECIFICHE TECNICHE E ORGANIZZATIVE 1. Oggetto della fornitura L oggetto

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA FORNITURA DI N. 1 STRUMENTAZIONE PER REAL-TIME PCR * * * * * * DISCIPLINARE DI GARA Art. n. 1 OGGETTO DELLA GARA Il presente Disciplinare ha per oggetto le norme

Dettagli

Abbreviazioni Denominazione Presidi: Ospedale SS. Trinità Ospedale Businco Ospedale Binaghi Ospedale Microcitemico

Abbreviazioni Denominazione Presidi: Ospedale SS. Trinità Ospedale Businco Ospedale Binaghi Ospedale Microcitemico ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI DI BIOLOGIA MOLECOLARE PER I LABORATORI ANALISI DELL AZIENDA ASL N. 8 DI

Dettagli

Sede Legale : Via Nizza 146 84124 Salerno Tel. +39 089 691111 C.F. e P. IVA 04701800650 www.aslsalerno.it

Sede Legale : Via Nizza 146 84124 Salerno Tel. +39 089 691111 C.F. e P. IVA 04701800650 www.aslsalerno.it ALLEGATO B PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI PER IL CONTROLLO DELLA STERILITA DEI LIQUIDI BIOLOGICI CAPITOLATO TECNICO OGGETTO Il presente ha per oggetto l affidamento della

Dettagli

LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue

LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue U.O.C. SIMT, U.O.C. CAPE LOTTO 30 Sub-lotto A: Sistema macchina-reattivi per l'esecuzione degli esami diagnostici di Laboratorio per la validazione delle unità di sangue NB: I sub-lotti A e B del lotto

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE. LOTTO 1 Applicazioni di biologia molecolare per la diagnostica della Sepsi.

SPECIFICHE TECNICHE. LOTTO 1 Applicazioni di biologia molecolare per la diagnostica della Sepsi. 1 ALLEGATO A) SPECIFICHE TECNICHE LOTTO 1 Applicazioni di biologia molecolare per la diagnostica della Sepsi. Il sistema deve essere costituito da idonea strumentazione nuova di fabbrica, gruppo di continuità

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI VARI PER VARIE UNITA OPERATIVE DELL AZIENDA ASL N

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI VARI PER VARIE UNITA OPERATIVE DELL AZIENDA ASL N ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN PIU LOTTI, IN MODALITA SERVICE, DI SISTEMI ANALITICI VARI PER VARIE UNITA OPERATIVE DELL AZIENDA ASL N. 8 DI CAGLIARI E DELL

Dettagli

1. Premessa. 2. Procedura di gara.

1. Premessa. 2. Procedura di gara. Oggetto: Fornitura di nr.4 piattaforme robotizzate identiche finalizzate all allestimento di campioni biologici per il campionamento, in doppio, da sottoporre successivamente alla reazione di amplificazione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL COMPLESSO TORCH ED INFETTIVITÁ

CAPITOLATO TECNICO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL COMPLESSO TORCH ED INFETTIVITÁ CAPITOLATO TECNICO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL COMPLESSO TORCH ED INFETTIVITÁ OGGETTO: FORNITURA DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER INDAGINI SIEROLOGICHE (RICERCA ANTICORPI) MEDIANTE

Dettagli

ALLEGATO 1B QUESTIONARIO TECNICO LOTTO 1

ALLEGATO 1B QUESTIONARIO TECNICO LOTTO 1 ALLEGATO 1B QUESTIONARIO TECNICO LOTTO 1 VIROLOGIA IMMUNOLOGIA Risposta DITTA Analizzatore Nome Strumento Rispondenza alle norme di sicurezza CE Dimensioni Peso Tipologia di materiali biologici analizzabili

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1 Allegato n 1 al Capitolato di Speciale di gara FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD scarl DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI PER L ESECUZIONE

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

Ospedale Luigi Sacco AZIENDA OSPEDALIERA POLO UNIVERSITARIO

Ospedale Luigi Sacco AZIENDA OSPEDALIERA POLO UNIVERSITARIO OGGETTO: aggiudicazione gara a procedura aperta per la fornitura in service per l esecuzione del test quali/quantitativo per dosaggio HCV- RNA e HBV- DNA. DELIBERAZIONE ADOTTATA DAL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MATERIALI PER IL CONTROLLO INTERNO DI QUALITA E RELATIVI SOFTWARE GESTIONALI CAPITOLATO TECNICO LOTTO UNICO

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MATERIALI PER IL CONTROLLO INTERNO DI QUALITA E RELATIVI SOFTWARE GESTIONALI CAPITOLATO TECNICO LOTTO UNICO ALLEGATO A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MATERIALI PER IL CONTROLLO INTERNO DI QUALITA E RELATIVI SOFTWARE GESTIONALI CAPITOLATO TECNICO Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura Il presente

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES)

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES) ALLEGATO B PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES) CAPITOLATO TECNICO OGGETTO Il presente Capitolato

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DELLE FORNITURE DI BENI DI CONSUMO PER IL FABBISOGNO ISTITUZIONALE ANNO 2015 E/O PLURIENNALE

PIANO PROGRAMMATICO DELLE FORNITURE DI BENI DI CONSUMO PER IL FABBISOGNO ISTITUZIONALE ANNO 2015 E/O PLURIENNALE Allegato A al Decreto del Direttore Generale n. del composto da n. Pagine PIANO PROGRAMMATICO DELLE FORNITURE DI BENI DI CONSUMO PER IL FABBISOGNO ISTITUZIONALE ANNO 2015 E/O PLURIENNALE POS. TIPOLOGIA

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA NOLEGGIO DI DUE MACCHINE IMBUSTATRICI PER LA MEDICINA DI LABORATORIO * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA NOLEGGIO DI DUE MACCHINE IMBUSTATRICI PER LA MEDICINA DI LABORATORIO * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA NOLEGGIO DI DUE MACCHINE IMBUSTATRICI PER LA MEDICINA DI LABORATORIO * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Lotto 1

CAPITOLATO TECNICO Lotto 1 lotto - sistema diagnostico per l esecuzione di Torch, EBV ;- lotto sistema diagnostico per Allergologia in vitro, destinati alle CAPITOLATO TECNICO Lotto SERVICE PER DIAGNOSTICA TORCH, EBV, NSE, Timidina,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA VILLA SOFIA CERVELLO PALERMO. Procedura aperta affidamento quinquennale sistemi diagnostici N. gara 5978303

AZIENDA OSPEDALIERA VILLA SOFIA CERVELLO PALERMO. Procedura aperta affidamento quinquennale sistemi diagnostici N. gara 5978303 AZIENDA OSPEDALIERA VILLA SOFIA CERVELLO PALERMO Procedura aperta affidamento quinquennale sistemi diagnostici N. gara 5978303 CHIARIMENTI del 26.6.2015 Per il lotto 10 ad oggi risulta su ANAC registrata

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO (Lotto 2)

CAPITOLATO TECNICO (Lotto 2) CAPITOLATO TECNICO (Lotto 2) Oggetto: Acquisizione di un sistema analitico necessario all U.O. di Laboratorio Analisi del Presidio di Busto Arsizio, per l esecuzione di tests di Allergologia ed Autoimmunità

Dettagli

BANCA DEL SANGUE CORDONALE

BANCA DEL SANGUE CORDONALE La Banca del sangue cordonale è una struttura sanitaria pubblica autorizzata dal Ministero e dalle Regioni che raccoglie, valida,caratterizza, conserva e distribuisce le unità donate ai Centri di Trapianto,

Dettagli

Ns. rif: Milano 21/11/2013. ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA

Ns. rif: Milano 21/11/2013. ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA Ns. rif: Milano 21/11/2013 ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA 1) SPECIFICHE TECNICHE Lotto N. 1 Laser per utilizzo in neurochirurgia (camera operatoria) per le

Dettagli

3 Rubeo Ab IgG 32.500 4 Rubeo Ab IgM 32.500 5 CMV Ab IgG 47.500 6 CMV Ab IgM 47.500

3 Rubeo Ab IgG 32.500 4 Rubeo Ab IgM 32.500 5 CMV Ab IgG 47.500 6 CMV Ab IgM 47.500 Via Manzoni 14, 17100 Savona - C.F. / P. IVA 01062990096 FORNITURA QUINQUENNALE DI MATERIALE DIAGNOSTICO PER L ESECUZIONE DI E- SAMI PER DIAGNOSTICA INDIRETTA DI MALATTIE INFETTIVE, NOLEGGIO APPAREC- CHIATURE

Dettagli

All. A al CSA SCHEDA TECNICA

All. A al CSA SCHEDA TECNICA All. A al CSA SCHEDA TECNICA SISTEMA COSTITUITO DA: GASCROMATOGRAFO CON RIVELATORE A SPETTROMETRIA DI MASSA (GC-MS), SISTEMA AUTOMATICO DI CAMPIONAMENTO PER ACQUE E TERRENI ED ESTRATTORE TIPO PURGE AND

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI SOMMARIO

CAPITOLATO D ONERI SOMMARIO ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA, PER LOTTI, DI STRUMENTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO SPECIALIZZATO PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE SULLA FILIERA CARNI (D. LGS. 24/7/1992 N. 358. ART. 19 COMMA

Dettagli

(OGGETTO DEL CONTRATTO)

(OGGETTO DEL CONTRATTO) CAPITOLATO SPECIALE Procedura negoziata di cottimo fiduciario per la fornitura di kit diagnostici per l esecuzione di 15.000 prove per Salmonella, Listeria monocytogenes, E. coli O157, Campylobacter Legionella,

Dettagli

REGIONE VENETO - AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO DI GARA. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Azienda Ospedaliera di

REGIONE VENETO - AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO DI GARA. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Azienda Ospedaliera di REPUBBLICA ITALIANA REGIONE VENETO - AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO DI GARA NUMERO CIG: 05416431F1 N Gara 587846 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI

Dettagli

AVVISO 1. OGGETTO E FINALITÀ DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

AVVISO 1. OGGETTO E FINALITÀ DELL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO AVVISO Il presente invito costituisce una procedura negoziata ai sensi dell art. 125 comma 1 lett. B) del D.leg. 163/06 e s.m.i. FINALIZZATO ALL INDIVIDUAZIONE DI UN FORNITORE PER LA MANUTENZIONE HARDWARE

Dettagli

Fora S.p.A. Proposte per la Sanità

Fora S.p.A. Proposte per la Sanità Fora S.p.A. Proposte per la Sanità Giuberti Stefano Roma 31-10-2013 Il Gruppo Fora La Storia 1974 viene fondata la società Fo.ra. snc; le sue attività sono la produzione e commercializzazione di apparecchiature

Dettagli

ILab ARIES. La nuova stella del laboratorio

ILab ARIES. La nuova stella del laboratorio La nuova stella del laboratorio Quando la Tossicologia incontra la Medicina del Lavoro Dal 1990 la IL progetta e sviluppa soluzioni per il laboratorio proponendo sistemi innovativi ed affidabili che permettano

Dettagli

Una storia di innovazione

Una storia di innovazione neo Una storia di innovazione Solo Immucor è da sempre impegnata a realizzare soluzioni automatiche di nuova generazione nei laboratori di immunoematologia di tutto il mondo ABS HV Galileo 1998 1999 2004

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA FORNITURA DI N. 11 INCUBATRICI NEONATALI E N. 1 CULLA NEONATALE PER L U.O.C. PATOLOGIA NEONATALE * * * * * * DISCIPLINARE DI GARA Art. n. 1 OGGETTO DELLA GARA

Dettagli

R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità

R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità Allegato 4 al Disciplinare di Gara R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA TRIENNALE DI PRESIDI PER

Dettagli

A fronte della fornitura delle strisce reattive la ditta dovrà assicurare la fornitura dei relativi strumenti per

A fronte della fornitura delle strisce reattive la ditta dovrà assicurare la fornitura dei relativi strumenti per CAPITOLATO TECNICO E D ONERI PER LA FORNITURA DI STRISCE REATTIVE PER LA RICERCA DELLA GLICEMIA NEL SANGUE CON GLUCOMETRI A CORREDO E DISPOSITIVI PUNGIDITO PER I PP.OO. DI MESTRE E DI VENEZIA ART. 1 -

Dettagli

(SI/NO) Stabilità calibrazione superiore alle 8 settimane per tutti i test punti 9 (SI/NO) Assenza di reflui liquidi punti 9 (SI/NO)

(SI/NO) Stabilità calibrazione superiore alle 8 settimane per tutti i test punti 9 (SI/NO) Assenza di reflui liquidi punti 9 (SI/NO) Lotto n. 1 - CHIMICA CLINICA Analizzatore Completamente Automatico nuovo di ultima generazione Velocità operativa di almento 250 test/h Gestione urgenze senza interruzione della routine Individuazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. n. ID GARA14D064 PER LA FORNITURA DI REAGENTI PER TIPIZZAZIONE HLA SIEROLOGICA E MOLECOLARE PER IL FABBISOGNO DELLA

CAPITOLATO SPECIALE. n. ID GARA14D064 PER LA FORNITURA DI REAGENTI PER TIPIZZAZIONE HLA SIEROLOGICA E MOLECOLARE PER IL FABBISOGNO DELLA Regione del Veneto AZIENDA OSPEDALIERA - PADOVA via Giustiniani, 1 35128 PADOVA Cod.Fisc./P.IVA 00349040287 CAPITOLATO SPECIALE n. ID GARA14D064 PER LA FORNITURA DI REAGENTI PER TIPIZZAZIONE HLA SIEROLOGICA

Dettagli

Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione

Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione CAPITOLATO TECNICO PER CONSEGNA, COLLAUDO, GARANZIA E MANUTENZIONE DI N. 1 SISTEMA PET/CT (Positron Emission

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI MICROSCOPIO OPERATORIO DA DESTINARE ALLA UOC OTORINOLARINGOIATRIA.

GARA A PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI MICROSCOPIO OPERATORIO DA DESTINARE ALLA UOC OTORINOLARINGOIATRIA. GARA A PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI MICROSCOPIO OPERATORIO DA DESTINARE ALLA UOC OTORINOLARINGOIATRIA. INDICE Art. 1 STAZIONE APPALTANTE Art. 2 OGGETTO DELL APPALTO Art. 3 PROCEDURA DI GARA E CRTITERIO

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI FONDAZIONE GIOVANNI PASCALE ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via Mariano Semmola - 80131 NAPOLI CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico (D.I. 31/07/1990, 18/01/2005, 11/12/2009)

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico (D.I. 31/07/1990, 18/01/2005, 11/12/2009) 33081 - Aviano (PN) - Italy Via Franco Gallini 2 C.F. - P.IVA 00623340932 Tel. 0434/659111 Fax 0434/652182 E-mail: croaviano@cro.it CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO Istituto di ricovero e cura a carattere

Dettagli

I reattivi e la strumentazione indicata devono avere i seguenti requisiti minimi : Eventuale valore numerico esplicativo. Possesso del requisito

I reattivi e la strumentazione indicata devono avere i seguenti requisiti minimi : Eventuale valore numerico esplicativo. Possesso del requisito CAPITOLATO TECNICO Gara mediante procedura aperta per l affidamento della fornitura in singoli lotti di materiali, apparecchiature e sistema informatico per lo screening neonatale obbligatorio in Campania

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2 Allegato n. 1 al Capitolato di Speciale di gara FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD s.c.a.r.l. DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 2 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ETICHETTATORI AUTOMATICI DI PROVETTE

Dettagli

CARLO ERBA Reagents. Biologia Cellulare Biologia Molecolare Labware Chemicals

CARLO ERBA Reagents. Biologia Cellulare Biologia Molecolare Labware Chemicals CARLO ERBA Reagents Biologia Cellulare Biologia Molecolare Labware Chemicals CARLO ERBA Reagents Una nuova realtà per il laboratorio e l industria DASIT GROUP, con l acquisizione di CARLO ERBA Reagents,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER IL NOLEGGIO DI UN LASER AD ECCIMERI LOTTO N. 11

CAPITOLATO SPECIALE PER IL NOLEGGIO DI UN LASER AD ECCIMERI LOTTO N. 11 CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN LASER AD ECCIMERI SU CLINICA MOBILE DA EFFETTUARSI PRESSO LA U.O. OCULISTICA DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

Informazioni complementari

Informazioni complementari Prot. 7767/2011 Milano, 27/07/2011 Procedura aperta per l aggiudicazione del contratto di fornitura di due nuove sale operatorie prefabbricate integrate Informazioni complementari In riferimento alla procedura

Dettagli

Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394

Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394 Prot. n. 4644/PR del 04/06/2015 A TUTTE LE DITTE INTERESSATE Art. 1) Oggetto. E intenzione

Dettagli

Metodiche Molecolari

Metodiche Molecolari Metodiche Molecolari La rivelazione degli acidi nucleici virali è un altro saggio che può essere utilizzato sia per verificare la presenza di un virus in un determinato campione biologico, sia per studiare

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 LCP/GG del. 322 2015 ABBOTT variazione prodotti e uso accessorio strumentaz. DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA Per rispondere alle necessità operative di vari uffici dell Ente si effettua la gara per le seguenti forniture: QUANTITÀ DESCRIZIONE n. 1 PC n. 1 Monitor LCD TFT

Dettagli

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen Allegato A CAPITOLATO TECNICO Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen LUOGO DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA: Il sistema deve essere installato

Dettagli

Italia-Napoli: Reattivi per l'analisi del sangue 2015/S 232-421421. Bando di gara. Forniture

Italia-Napoli: Reattivi per l'analisi del sangue 2015/S 232-421421. Bando di gara. Forniture 1 / 8 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:421421-2015:text:it:html Italia-Napoli: Reattivi per l'analisi del sangue 2015/S 232-421421 Bando di gara Forniture Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale di Brindisi

Azienda Sanitaria Locale di Brindisi Azienda Sanitaria Locale di Brindisi Regolamento per l accettazione di donazioni e per l acquisizione dei beni in comodato d uso gratuito e in prova/visione. SOMMARIO Titolo I Disposizioni generali Art.

Dettagli

Procedura negoziata per la fornitura di tamponi tradizionali con e senza terreno di trasporto CAPITOLATO TECNICO

Procedura negoziata per la fornitura di tamponi tradizionali con e senza terreno di trasporto CAPITOLATO TECNICO Procedura negoziata per la fornitura di tamponi tradizionali con e senza terreno di trasporto CAPITOLATO TECNICO La gara ha per oggetto la fornitura triennale di tamponi tradizionali con e senza terreno

Dettagli

Alto rendimento. Pipettaggio manuale a 96 canali Più rapido, flussi di lavoro migliori

Alto rendimento. Pipettaggio manuale a 96 canali Più rapido, flussi di lavoro migliori Alto rendimento Liquidator 96 Pipettaggio simultaneo di 96 pozzetti Volumi da 0,5-20 e 5-200 µl Ideale per genomica e proteomica Rapido, semplice, ergonomico Pipettaggio manuale a 96 canali Più rapido,

Dettagli

ANNESSO I al CONTRATTO N... "FORNITURA E MANUTENZIONE DI STRUMENTI PER LA REAL-TIME POLYMERASE CHAIN REACTION - 2 LOTTI"

ANNESSO I al CONTRATTO N... FORNITURA E MANUTENZIONE DI STRUMENTI PER LA REAL-TIME POLYMERASE CHAIN REACTION - 2 LOTTI Ref. Ares(2014)2178516-01/07/2014 COMMISSIONE EUROPEA CENTRO COMUNE DI RICERCA Istituto per la Salute e la Tutela del Consumatore Unità di Biologia Molecolare e Genomica ANNESSO I al CONTRATTO N... "FORNITURA

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA Allegato A) ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 795 DEL 21 DICEMBRE 2015 REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA LINEE GUIDA SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI INGEGNERIA

Dettagli

**************** ART. 1 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

**************** ART. 1 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A.S.L. N 4 LANUSEI Allegato C CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI SISTEMI DIAGNOSTICI IN SERVICE, PER ESAMI DI EMATOLOGIA OCCORRENTI AL LABORATORIO ANALISI E AL CENTRO TRASFUSIONALE DEL PRESIDIO OSPEDALIERO

Dettagli

Deliberazione del Direttore Generale n.

Deliberazione del Direttore Generale n. A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Deliberazione del Direttore Generale n. del OGGETTO:

Dettagli

Regione Basilicata AGENZIA DI PROMOZIONE TERRITORIALE APT BASILICATA Allegato 3 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

Regione Basilicata AGENZIA DI PROMOZIONE TERRITORIALE APT BASILICATA Allegato 3 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Regione Basilicata AGENZIA DI PROMOZIONE TERRITORIALE APT BASILICATA Allegato 3 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Delibera del D. G. n 165 del 16/09/2010 Delibera del D. G. n 142

Dettagli

Pellet cellulare. Vortexare per 10-30 sec. Riscaldare il campione in un termoblocco per 10 min a 100 C

Pellet cellulare. Vortexare per 10-30 sec. Riscaldare il campione in un termoblocco per 10 min a 100 C PrepMan Ultra Sample Preparation Reagent Guida Rapida Per informazioni sulla sicurezza far riferimento alla sezione Safety del PrepMan Ultra Sample Preparation Reagent Protocol (PN 4367554). Per tutti

Dettagli

Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394

Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394 Prot. n. 0017540/5 del 01/07/2015 A TUTTE LE DITTE INTERESSATE Art. 1) Oggetto. E intenzione

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA. Fornitura di Monitor Barco per la visualizzazione di immagini

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA. Fornitura di Monitor Barco per la visualizzazione di immagini REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA Fornitura di Monitor Barco per la visualizzazione di immagini radiografiche per le Radiologie dell Azienda Ospedaliera e dell ULSS 16 di Padova Pr. n. 44/10 RM/iv

Dettagli

PER UN SISTEMA COMPLETO PER L'ESECUZIONE E LA GESTIONE DELLE MISURAZIONE DELLA GLICEMIA IN AMBITO OSPEDALIERO

PER UN SISTEMA COMPLETO PER L'ESECUZIONE E LA GESTIONE DELLE MISURAZIONE DELLA GLICEMIA IN AMBITO OSPEDALIERO Allegato A LOTTO 4 PER UN SISTEMA COMPLETO PER L'ESECUZIONE E LA GESTIONE DELLE MISURAZIONE DELLA GLICEMIA IN AMBITO OSPEDALIERO La fornitura per questo lotto comprende un Service per un sistema completo

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO VARIO A DOTAZIONE, PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE, AL CENTRO ELABORAZONE DATI E N. 1 NOTEBOOK

Dettagli

AntiHCV screening costituito esclusivamente da antigeni ricombinati punti 7 (SI/NO) Reagenti con codice colore per HCV punti 7 (SI/NO)

AntiHCV screening costituito esclusivamente da antigeni ricombinati punti 7 (SI/NO) Reagenti con codice colore per HCV punti 7 (SI/NO) LOTTO N. 1 Utilizzo degli stessi antigeni per AntiHCV sia per il test immunoenzimatico che immunoblot punti 10 (SI/NO) Tempo di esecuzione per l'anti HCV non superiore a 90' punti 5 (SI/NO) AntiHCV screening

Dettagli

SCHEDA TECNICA INFORMATIVA LOTTO 1

SCHEDA TECNICA INFORMATIVA LOTTO 1 SCHEDA TECNICA INFORMATIVA LOTTO 1 FORNITURA DI UN SISTEMA COMPLETO PER LA RACCOLTA, LA SEPARAZIONE E LA PRODUZIONE DI EMOCOMPONENTI AD USO TRASFUSIONALE (SACCHE IN PLASTICA, ACCESSORI ED APPARECCHIATURE)

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI SACCHE PER RACCOLTA SANGUE DA CORDONE

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI SACCHE PER RACCOLTA SANGUE DA CORDONE REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI SACCHE PER RACCOLTA SANGUE DA CORDONE OMBELICALE E SACCHE PER CONGELAMENTO E STOCCAGGIO DI CELLULE STAMINALI PERIFERICHE * * * * * * PROCEDURA

Dettagli

PCR. PCR o reazione di polimerizzazione a catena. Amplificazione esponenziale di DNA. Puo amplificare un tratto di DNA per piu di 1 milione di volte

PCR. PCR o reazione di polimerizzazione a catena. Amplificazione esponenziale di DNA. Puo amplificare un tratto di DNA per piu di 1 milione di volte PCR Prof.ssa Flavia Frabetti PCR o reazione di polimerizzazione a catena Fine anni 80 Amplificazione esponenziale di DNA. Puo amplificare un tratto di DNA per piu di 1 milione di volte Permette di estrarre

Dettagli

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009 CIRCOLO DIDATTICO STATALE CAMPI SALENTINA p.zza Giovanni XXIII 7302 Campi S.na (LE) tel.0832/7933 fax 0832/797280 c.m. LEEE0500A c.f. 8002080752 direzionecampi@tiscali.it leee0500a@istruzione.it ANNUALITA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

Offerta di Manutenzione. Offerta di Manutenzione. Offerta Hardware. Preparata per il

Offerta di Manutenzione. Offerta di Manutenzione. Offerta Hardware. Preparata per il Offerta di Manutenzione Offerta Hardware Preparata per il Offerta di Manutenzione OFFERTA SERVIZI INTEGRATI COMPUTER ASSISTANCE : A Servizi di assistenza tecnica B Gestione finanziaria Noleggi operativi,

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI COMPRENDENTI STRUMENTAZIONE, REAGENTI E MATERIALE DI CONSUMO PER L INDAGINE DIAGNOSTICA DI EMOCROMOCITOMETRIA,

Dettagli

U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare. Unità di misura. Repertorio. 200 ml 10.000 U. 500 test

U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare. Unità di misura. Repertorio. 200 ml 10.000 U. 500 test U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare Lotto N. DESCRIZIONE PRODOTTO Quantità annua richiesta Unità di misura Repertorio CND Codice Prodotto, Confezione Offerta e nome commerciale Prezzo unitario

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA REGIONE SICILIA AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO P.IVA e C.F. 005841780827 Viale Strasburgo N 233 90146 PALERMO Unità Operativa Complessa Appalti E Forniture Direttore d.ssa Agata

Dettagli

Azienda Sanitaria Reg/le del Molise

Azienda Sanitaria Reg/le del Molise REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Art. 1 - Oggetto Il presente regolamento è adottato in riferimento ed attuazione del D. Lgs. 163/2006 e del DPR n. 384/2001 e disciplina l ambito

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA.

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA. REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA. LINEE GUIDA DEL SERVIZIO DI INGEGNERIA CLINICA Il Servizio di Ingegneria Clinica si occupa dell'aspetto gestionale e strategico

Dettagli

Autostainer 360-2D. Coloratore automatico per immunistochimica con barcode

Autostainer 360-2D. Coloratore automatico per immunistochimica con barcode Scheda tecnica LV360-2D Autostainer 360-2D Dispositivo medico diagnostico in vitro Codice CND: W0202059002 Codice CIVAB: CAT LNP 36 Notizie generali Tipo strumento: Coloratore automatico per immunistochimica

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Allegato A) alla lettera invito CAPITOLATO SPECIALE DI GARA PER LA FORNITURA DI MATERIALE DIAGNOSTICO ANALISI MOLECOLARI PER HCV-RNA, HIV-RNA, HBV-DNA E NOLEGGIO APPARECCHIATURE 1 Indice: Art. 1 - Oggetto

Dettagli

Organizzazione e ottimizzazione dell attività nel laboratorio di virologia: l esempio del CMV a Torino

Organizzazione e ottimizzazione dell attività nel laboratorio di virologia: l esempio del CMV a Torino Organizzazione e ottimizzazione dell attività nel laboratorio di virologia: l esempio del CMV a Torino CRISTINA COSTA SC Microbiologia e Virologia U Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza

Dettagli

VIRTUALAB PON01_01297 PON01_01297

VIRTUALAB PON01_01297 PON01_01297 VIRTUALAB Sistemi Avanzati di Meccatronica Biomedicale di Diagnosi e Terapia Medica basati su Realtà Virtuale e Aumentata, Microelettronica, e su Laboratori robotizzati ad elevato throughput Soggetti proponenti

Dettagli

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI CATALOGAZIONE, ARCHIVIAZIONE, GESTIONE E CONSULTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CIG:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. - n.1 Vaschetta raccogli liquidi. - n.1 Poggiatesta regolabile in altezza. - n.1 Arco di supporto imbottito

CAPITOLATO TECNICO. - n.1 Vaschetta raccogli liquidi. - n.1 Poggiatesta regolabile in altezza. - n.1 Arco di supporto imbottito ALLEGATO N.1 CAPITOLATO TECNICO N.1 POLTRONA TRAVAGLIO PARTO Struttura letto articolata progettata per il maggior numero di posizioni di parto possibili, facilità di utilizzo, pulizia e disinfezione, superfici

Dettagli

Un nuovo approccio: la VEQ in biologia molecolare

Un nuovo approccio: la VEQ in biologia molecolare Un nuovo approccio: la VEQ in biologia molecolare Il crescente interesse nella biologia molecolare applicata alla diagnostica è il risultato dei profondi progressi ottenuti nelle conoscenze scientifiche

Dettagli

I-Torino: Computer modello desktop 2010/S 94-141898 BANDO DI GARA. Forniture

I-Torino: Computer modello desktop 2010/S 94-141898 BANDO DI GARA. Forniture 1/11 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:141898-2010:text:it:html I-Torino: Computer modello desktop 2010/S 94-141898 BANDO DI GARA Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

DETERMINAZIONE N 246 DEL 19/05/2015

DETERMINAZIONE N 246 DEL 19/05/2015 AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DETERMINAZIONE N 246 DEL 19/05/2015 Oggetto: Fornitura annuale di materiale diagnostico vario

Dettagli

Maxwell 16 Blood DNA Purification System

Maxwell 16 Blood DNA Purification System Manuale Tecnico Maxwell 16 Blood DNA Purification System Attenzione maneggiare le cartucce con attenzione, le estremità dei sigilli possono essere taglienti. 2800 Woods Hollow Rd. Madison, WI USA Dispositivo

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS N. 16 PADOVA

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS N. 16 PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS N. 16 PADOVA servizio di prenotazione telefonica (call center) delle prestazioni specialistiche ambulatoriali erogate dalle strutture pubbliche e private accreditate dell ULSS

Dettagli

IL TECNICO DI LABORATORIO E LA GESTIONE DEL CAMPIONE E DELL ESAME ESAME IN MEDICINA MOLECOLARE. A. Forlin ULSS 13 Mirano (VE)

IL TECNICO DI LABORATORIO E LA GESTIONE DEL CAMPIONE E DELL ESAME ESAME IN MEDICINA MOLECOLARE. A. Forlin ULSS 13 Mirano (VE) IL TECNICO DI LABORATORIO E LA GESTIONE DEL CAMPIONE E DELL ESAME ESAME IN MEDICINA MOLECOLARE A. Forlin ULSS 13 Mirano (VE) PREMESSE La Biologia Molecolare e l applicazione l delle sue tecnologie, in

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 71019 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 701017 FGIS00400G Cod.Fisc. 83002660716 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. SPECIFICHE TECNICHE

CAPITOLATO TECNICO 1. SPECIFICHE TECNICHE CAPITOLATO TECNICO 1. SPECIFICHE TECNICHE I microscopi destinati al Laboratorio di Cellule Staminali dell UOC di Medicina Trasfusionale dell Ospedale di Pescara devono prevedere la fornitura completa di

Dettagli