Introduzione al Progetto WingMakers

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione al Progetto WingMakers"

Transcript

1 Introduzione al Progetto WingMakers

2 A prima vista il materiale dei WingMakers può essere un po' travolgente. C'è così tanto materiale Da dove iniziare? Lo scopo di questa presentazione è riassumere gli elementi principali del materiale dei WingMakers ed illustrare come le parti si collegano insieme. Ma, innanzitutto, chi o cosa sono i WingMakers?

3 I WingMakers sono conosciuti come la Razza Centrale. Furono la prima creazione della Sorgente Primaria (Dio). La Razza Centrale fu creata in modo sequenziale, sulla base di sette distinte qualità archetipe della Sorgente Primaria. Di conseguenza, la Razza Centrale consiste di sette sottogruppi distinti chiamati Tribù di Luce. Tra gli altri nomi, sono conosciuti come gli Elhoim ed i Risplendenti. I WingMakers, a loro volta, hanno creato le forme di vita umanoidi o veicoli dell'anima, che sono gli strumenti utilizzati dalle entità per sperimentare la vita nell'universo. Il DNA è il prodotto dei genetisti cosmici della Razza Centrale ed è l'elemento di base della vita nell'universo.

4 Struttura Mitologica Interazioni Cosmologiche WingMakers Dei Creatori Progettisti Genetici Veicoli della Vita Mitologia Export Modelli Originali di DNA Interazioni Terrestri Risplendenti Elohim Virachoca Kukulan Portatori di Cultura (Scienza, Linguaggio, ecc.) Estensioni 7 Siti 7 Continenti Zone Tributarie ACIO Lyricus (Teaching Order) Animus (Ribellione Lucifero) Protettori & Catalizzatori Gran Portale Labyrinth Group BST Mantengono un basso profilo con l'essere indecifrabili

5 Gli elementi principali del materiale dei WingMakers sono: romanzo arte visiva musica poesia filosofia scritti vari mitologia integrata e multilivello I WingMakers sono una presentazione multimediale...

6 Il romanzo "The Ancient Arrow Project" è il mezzo per far pervenire il racconto mitologico principale,, per presentare i personaggi principali, i dipinti delle camere, la poesia e la musica, e definirne un contesto.

7 Sono venuti dal centro dell'universo per difendere la loro creazione e catalizzare la scoperta dell'anima umana. "I miti incorporano l'approccio alla verità assoluta più prossimo che si possa dare in parole" A.K.Coomaraswamy Induismo e Buddismo 1943 Mito: storia inventata quale velata spiegazione di una verità. Webster Dictionary Mito: metafora per ciò che sta dietro il mondo visibile. Joseph Campbell Il potere del mito 24 camere scavate nella solida roccia, ciascuna contenente dipinti murali enigmatici, glifi, filosofia, cosmologia, musica, poesia e tecnologie significative. E' stata la scoperta del millennio, ma fu tenuta segreta anche alla National Security Agency, finchè uno scienziato rischiò la vita per rendere pubblica questa scoperta. I WingMakers hanno lasciato dietro di loro 7 capsule temporali extraterrestri - una in ciascun continente - lo scopo delle quali rimane misterioso, invitando le menti più grandi a svelarne il segreto.

8 Tra i WingMakers e gli indiani Anasazi intorno all'800 a.d. c'è un misterioso ed apparentemente significativo collegamento. Si presume che gli Anasazi abbiano interagito con i WM.

9 Questa è la storia di sette siti segreti situati in ciascuno dei sette continenti della Terra. Ciascun sito è stato creato dai WingMakers e contiene informazioni che guideranno l'umanità alla scoperta delle sue origini, della sua natura e del suo destino come specie. Comunque, il proposito vero dei siti sfugge anche al più acuto degli organismi governativi, l'acio.

10 Il primo sito ad essere scoperto è denominato The Ancient Arrow site (da cui il titolo del romanzo). Si trova vicino al Chaco Canyon, nel New Mexico, e si tratta di una caverna artificiale contenente 23 piccole camere poste a spirale ascendente. Ogni camera contiene un dipinto murale e un manufatto tecnologico. Ogni manufatto è particolare, ma tutti sembrano far parte di una forma sconosciuta di tecnologia avanzata.

11 4 Immagini computerizzate del sito Ancient Arrow

12 Il team scientifico inviato per studiare questo sito è guidato dal Dr. Jamisson Neruda, esperto di linguistica e criptologia. Questo gruppo di studio fa parte di un'organizzazione segreta celatamente inserita nella NSA (National Security Agency), chiamata ACIO (Advanced Contact Intelligence Organization) L'ACIO è responsabile del reverse-engineering di tecnologie extraterrestri e della loro applicazione a scopi principalmente militari.

13 All'interno dell'acio si trova il segretissimo Labyrinth Group. Entrambe le organizzazioni sono dirette da un genio conosciuto semplicemente come Quindici. Questo nome fa riferimento al livello di sicurezza per l'accesso. Benché Quindici sia il capo ufficiale del l'acio, ha creato il Labirinth Group all'insaputa e senza il consenso della National Security Agency NSA.

14 Struttura del Labirinth Group Livello 1 Segreto Livello 2 Segreto Livello 3 Segreto "15" "15" U.S. Government NSA Special Projects Laboratory Military Industrial Complex Select Private Industry ACIO Labyrinth Group

15 La storia continua Manufatto Tecnologico Camera 4 I manufatti tecnologici ritrovati nelle camere sembrano oggetti di materiale sconosciuto e del tutto inaccessibili ai tentativi dell'acio. I manufatti non hanno un ruolo importante nella storia, almeno sino al momento in cui è stata allestita questa presentazione, TRANNE un particolare oggetto

16 Quando il gruppo di ricerca arriva nel punto più alto del percorso a spirale, incontrano l'ultima camera la Camera 23. Dipinto della Camera 23 Accanto ad un altro dipinto murale, c'è un manufatto com- pletamente diverso da tutti gli altri. Questo manufatto è un disco ottico, presumibilmente pieno di dati interessanti..

17 La decifrazione di questo disco ottico rivela l'arte, la musica, la poesia, la filosofia, la scienza e i simboli del linguaggio dei WingMakers. Ciascun elemento sembra interconnesso come un ampio network di biblioteche di arte e scienza di proporzioni cosmiche. La musica, l'arte, la poesia, il linguaggio simbolico e la filosofia, sono tutte espressioni tri-dimensionali individualizzate di un'unica Mente.

18 L'Ancient Arrow Project Chaco Canyon, New Mexico Sito Ancient Arrow Camera 23 Disco Ottico Camere Dipinti Elementi Visivi Materiale Codificato Musica Poesia Filosofia Camere Composizioni Camere Poesie Cosmologia Metafisica

19 Selezione dei Dipinti delle 24 Camere

20 Gli Enigmatici Glifi dei WingMakers Linguaggio Language of di Light Luce in forma written scritta form.

21 Simbolismo dei Dipinti delle Camere Camera 6

22 La filosofia dei WingMakers è espressa in saggi e poesie. Illustra una nuova cosmologia del nostro multiverso e la metafisica della Sovranità Integrale.

23 L'opera artistica visiva appare anche come: immagini digita i composite basate su dipinti delle camere. immagini digita i che combinano fotografi con i dipinti delle camere.

24 Un esempio di immagine digitale composita Immagine composita basata sul DVD Meditazioni sullo Spazio-Tempo

25 Combinazione di dipinto e computer grafica Dipinto Camera 2 Petroglifo

26 Esempio di immagine digitale composita derivata dalle Camere 2, 12 e 24..

27 Il protagonista principale dell' Ancient Arrow Project è il Dr. Jamisson Neruda. In ulteriore ampliamento del racconto, il Dr. Neruda rivela ad una giornalista in forma di interviste altri dettagli della sua storia. Nella quarta intervista il dr. Neruda rivela che venne poi scoperta una 24a camera nascosta contenente un altro manufatto e dipinto murale, ed anche una "parete di glifi". Questi erano la camera più ampia e il dipinto più grandi ritrovati nel sito Ancient Arrow.

28 Dipinto della Camera 24

29 Parete di Glifi opposta al Dipinto della Camera 24 Si pensa che sia un alfabetario per le informazioni genetiche depositate nel sito Ancient Arrow.

30 Genetica A questo punto ci siamo resi conto che il sito Ancient Arrow è una rappresentazione zione simbolica di un'elica del DNA. Le 23 camere sembrano essere rappresentazioni simboliche corrispondenti ai 23 cromosomi del nostro DNA. Alla luce di questo, il dipinto scoperto nella Camera 24 è di notevole importanza. Ecco alcune note del dr. Neruda sulle implicazioni della Camera 24 segreta...

31 Commenti del dr. Neruda sulla Camera 24 Il genoma umano è come una enciclopedia composta da 23 volumi. E' abbastanza probabile che la Camera 24 - in questo caso - equivalga all'indice o volume d'orientamento. Pensiamo che sia significativo il fatto che la Camera 24 fosse nascosta e collegata alla Camera 23 da uno stretto passaggio verticale. In teoria, è possibile che il 24 cromosoma non sia il depositario di un gene a livello molecolare. Si potrebbe supporre una mutazione genetica nel nostro futuro, oppure che la Camera 24 sia la metafora di una nuova funzione della specie umana che è - al momento - latente o non decodificata." Intervista al dr. Neruda n. 4

32 Commenti del dr. Neruda sulla Camera 24 Ci sono parecchi collegamenti tra le Camere 23 e 24; il più evidente è che la Camera 24 è accessibile solo dalla Camera 23. Ciò suggerisce che la 24 esiste come risultato del'andamento e delle condizioni della 23. In un certo senso, la galleria che collega le due Camere è un canale di nascita e la Camera 24 è il bambino. Poiché il 23 cromosoma è quello sessuale, cioè quello che determina l'identità sessuale e fisica dell'individuo, il suo scopo è generalmente duplice. E' abbastanza logico concludere che se si dovesse generare un nuovo cromosoma questi potrebbe avere a che fare con la nostra identità spirituale, in modo particolare alla luce di tutte le altre informazioni che abbiamo sulla Razza Centrale". Intervista al dr. Neruda n. 4

33 La Defezione di Neruda Dopo la decodifica del disco ottico e la scoperta della Camera 24, il dr. Neruda si convince che il materiale dei WingMakers deve essere condiviso con una più ampia comunità scientifica e il pubblico. Questo entra nettamente in contrapposizione con Quindici e il Labyrinth Group. Neruda decide di non avere altra alternativa se non quella di abbandonare l'acio, rendere di pubblico dominio le informazioni e partire alla ricerca degli altri sei siti. dei WingMakers.

34 I Sette Siti dei WingMakers Il sito Ancient Arrow nel New Mexico, è dedicato alla Genetica. Ci sono altri sei siti nascosti sugli altri continenti. Ciascun sito contiene informazioni relative ad un particolare soggetto.

35 Il contenuto delle camere La decodifica del disco ottico dei WingMakers rivela immagini, musica, glifi di linguaggio, poesia e testi filosofici. Questi scritti spiegano che i sette siti nascosti sulla Terra sono rappresentazioni fisiche delle Zone Tributarie. Scena che illustra una camera di meditazione all'interno di una Zona Tributaria (fonte: WingMakers DVD)

36 I Sette Siti dei WingMakers sono le controparti terrestri delle Zone Tributarie Galattiche.

37 Le Zone Tributarie Galattiche Le Zone Tributarie sono depositi di conoscenza galattica installati dai WingMakers per aiutare le galassie portatrici di vita nell'evoluzione di una specie umanoide. Quando una specie dimostra di essere pronta, vengono installate sul pianeta controparti terrestri della Zona Tributaria Galattica. La loro scoperta ed applicazione ultima è un evento attentamente progettato.

38 Dal Glossario dei WingMakers Le Zone Tributarie sono dei catalizzatori che risvegliano il Navigatore di Totalità all'interno dello strumento umano con lo scopo di aiutare l'umanità a scoprire il Gran Portale. Le Zone Tributarie Galattiche sono sette e assomigliano rigorosamente loro controparti del superuniverso. Vengono in genere trasposte da specialisti provenienti dalla Razza Centrale e istituite vicino o entro il centro galattico di una galassia portatrice di vita. Le Zone Tributarie Galattiche sono infine trasposte a livello di pianeta come flussi di dati sensorii codificati. Di solito questo avviene poco dopo che il sistema planetario ha istituito la sua prima fase della tecnologia OLIN o network di comunicazione globale.

39 Il Navigatore di Totalità In tutta la vita umana è incastonato il Navigatore di Totalità. E' il nucleo-saggezza Il Navigatore di Totalità è il cuore della coscienza dell'entità... E' un duplicato della Sorgente Primaria (Dio) che vibra alla sua stessa frequenza ed è capace delle stesse imprese di coscienza Il Navigatore di Totalità ricerca l'interezza sopra ogni cosa. Glossario dei WingMakers L'anima, o ciò a cui i WingMakers si riferiscono come Navigatore di Totalità, è un duplicato della Sorgente Primaria, soltanto delimitata in una singola personalità immortale e pienamente individualizzata. Intervista al dr. Neruda n. 4

40 Coscienza di Sovranità Integrale Mente Genetica Esplorazione Tempo-Spazio Strumento Umano Corpo Emozioni Mente Forza Animante Sorgente Primaria/Dio Entita'/Anima Sorgente d'intelligenza Il Navigatore di Totalita' allinea

41 Il Gran Portale Il Gran Portale è l'irrefutabile scoperta scientifica del Navigatore di Totalità e di come vive e funziona nello strumento umano. Il Gran Portale è la scoperta più profonda di una specie umanoide perché questa colloca la specie come membro della comunità galattica Il Gran Portale è la lente attraverso la quale l'umanità può osservare la Sorgente di Realtà e comunicare di conseguenza. Il Gran Portale è la scoperta culminante dell'umanità e introduce un profondo cambiamento in tutti i settori di popolazione. Esso congiunge scienza, metafisica, arte e il superuniverso, ponendo l'umanità nella posizione di abbracciare tutte le dimensioni del multiverso mentre vive nella terza dimensione. Fonte: Glossario dei WingMakers

42 Cosmologia dei WingMakers Sorgente Primaria I Sette Archetipi della Sorgente Primaria Super 4 Universes Central Race 1 Central Race 2 Central Race 3 Central Race 4 Central Race 5 Central Race 6 Central Race 7 Tribu di Luce Soul Carrier Genetics Soul Carrier Genetics Soul Carrier Genetics Soul Carrier Genetics Soul Carrier Genetics Soul Carrier Genetics Soul Carrier Genetics - Dominant Traits - Experimental - Dominant Traits - Experimental - Dominant Traits - Experimental - Dominant Traits - Experimental - Dominant Traits - Experimental - Dominant Traits - Experimental - Dominant Traits - Experimental LYRICUS ORDER 7 Discipline d Insegnamento 1 Genetica 2 Evoluzione Culturale 3 NeoScienze 4 Metafisica 5 Psico-Coerenza 6 Flussi di Dati Sensorii 7 Sovranita' Integrale La Conoscenza e' portata in modo sequenziale ai Veicoli dell'anima (Genere Umano) Export del DNA del Veicolo dell Anima sui Pianeti Portatori di Vita Costituzione Biblioteca Genetica Planetaria Zone Tributarie Galattiche Galassia con Pianeta(i) Portatori di Vita Zone Tributarie Tradotte ad Uso del Pianeta dal Lyricus Teaching Order (WingMakers).. Terra 11 Dimensioni definiscono il Multiverso della Sorgente 7 SuperUniversi Comprendono il GrandeUniv Media di 280 Miliardi Galassie/SuperUniverso Media di 108 Pianeti Portatori di Vita/Galassia

43 Il Mistero dentro il Mito Il creatore del materiale dei WingMakers è uno specialista proveniente dalla Razza Centrale esperto nel trasporre le Zone Tributarie nei mondi spazio-tempo tridimensionali sotto forma di flussi di dati sensorii codificati. Questi flussi di dati sensorii codificati sono la musica, la poesia, la filosofia e le immagini grafiche, a cui ci si riferisce come materiale dei WingMakers. E lo specialista che è il creatore di tutto questo materiale è un uomo che chiama se stesso James.

44 Il sito dei WingMakers Il 23 novembre del 98 è apparso su Internet. Per più di due anni il sito non ha avuto interattività. All'inizio del 2001 il sito dei WingMakers è diventato interattivo e con la primavera del 2001 il creatore del materiale dei WingMakers (James) ha improvvisamente cominciato a rispondere alle di domande delle persone interessate tramite il webmaster del sito, Mark Hempel, che fa da legame. Il sito ha avuto oltre 2 milioni di visitatori dal suo inizio ed è ampiamente considerato uno dei siti più stimolanti presenti su Internet.

45 Estratti da James Sono nato come un umano da genitori molto umani. Se aveste esaminato il mio DNA alla nascita avreste trovato lievissime differenze dal vostro." Domande e Risposte 2, n. 7 Io sono un essere multidimensionale che vive simultaneamente in uno spettro di (più) realtà. La mia realtà dominante è diversa dalla vostra. Data questa differenza, sono in grado di elaborare questa realtà umana ad un tasso vibratorio differente che mi permette di percepire dietro e oltre la "superficie" tridimensionale di questa realtà. Domande e Risposte 1, n. 6

46 Estratti da James Grazie a questa capacità, sono in grado di tradurre arte, musica, poesia, filosofia e intuizioni scientifiche che provengono dalla mia realtà dominante nella vostra. Nel farlo, ho tradotto i dati sensorii che catalizzeranno le future scoperte che ridefiniranno l'anima umana. Domande e Risposte 1, n. 6 Io sono un insegnante dei flussi di dati sensorii codificati e, su mia richiesta, sono stato istruito per incarnarmi come traduttore delle Zone Tributarie Galattiche, per renderle comprensibili alla razza umana del 21 secolo." Domande e Risposte 2, n. 6

47 Difesa dell'umanita' Grand Portale Struttura della Trama dei WingMakers Prova Irrefutabile dell'anima Umana WingMakers Sites on 7 Continents Studio dei Siti WingMakers WingMakers Siti Scoperta/Analisi Emily Andrews NSA ACIO Rivali Samantha Creano Zone Tributarie WingMakers Central Race 7 Zone Tributarie Galattiche Tradotti e Installati sulla Terra James Lyricus Creatori della Mitologia Neruda, Team Leader Labyrinth Group Segreto Strettamente Custodito Collaborazione Segreta BST Animus Invasione Corteum Collaborazione

48 Obiettivo Primario del Labyrinth Group e dei WingMakers Linea Temporale Eventi Terra Biblioteca Genetica Animus 2011 Il piano dei WM non e' chiaro, ma si presume che proteggeranno la loro biblioteca genetica (Terra). 1950s ACIO Fondazione BST Labyrinth Group Solution Corteum TTP Alleanza con Labyrinth Group Parte Sviluppo BST Sconosciuta WingMakers Solution AA Site Scoperta 1990s Hakomi Site Scoperta Scoperta di tutti i 7 siti WingMakers 2010s Esploratori Animus scoprono la Terra Labyrinth Group progetta di distrarre gli Anumus dalla galassia Via Lattea usando la Blank Slate Techonology Il Materiale dei WM proveniente dai 7 siti applicato dagli scienziati mondiali prova l'esistenza dell'anima umana Animus Sopravvento 2070 Scoperta del Gran Portale

49 Riassunto Il romanzo, l'arte, la musica, la poesia, la filosofia e gli altri scritti conosciuti come il materiale dei WingMakers sono flussi di dati sensori codificati progettati quali catalizzatori per le prossime tre generazioni di anime che nasceranno in questo 21 secolo. Questa elaborazione ispirerà le persone a creare una nuova civiltà con l'unione di scienza ed arte. Questo alla fine guiderà l'umanità alla scoperta del Gran Portale - l'irrefutabile scoperta scientifica dell'anima umana, il Navigatore di Totalità. E' il punto culminante di scienza, arte e tecnologia che operano all'unisono, focalizzate sull'area esplorativa della cosmologia e della metafisica. Filosofia dei WingMakers, Camera 4

50 Il materiale dei WingMakers è un fatto o fantasia? E' un fatto avvolto nella fantasia, altrimenti conosciuto come M i t o Sarah de Rosnay, assistente di James James mi ha chiesto di presentare lui e i fatti dietro la mitologia dei WingMakers. E' importante comprendere che di fatto ogni elemento di questa storia è basato sulla realtà. Comunque, la storia nella sua totalità non è reale. Ciò che è reale è che un insegnante è venuto su questo pianeta in questo tempo per trasmettere una storia multidimensionale e multi-mediale che agirà da catalizzatore. Disco della Sorgente Primaria, Lettera di Apertura

51 James descrive il suo lavoro Ho creato un portale perchè la coscienza della Sorgente Primaria contatti la coscienza della persona come non è mai stato fatto prima. Questo collegamento catalizzerà nuove forme di energia che fluiranno nelle menti di quelle persone, rendendole in grado di creare le tecnologie, le forme d'arte e le scoperte necessarie a produrre la nuova cosmologia della Sorgente Primaria. Inoltre, i dischi della Sorgente Primaria avranno impatto su tutte le persone; anche quelli che non leggeranno, guarderanno o ascolteranno mai, e questi - ve lo assicuro - saranno la maggioranza. Questi insegnamenti sono progettati per l'intero pianeta nonostante il numero relativamente piccolo di chi s'immergerà attivamente nella storia ed utilizzerà questo portale. Disco della Sorgente Primaria, Lettera d'apertura

52 Che vi sentiate in risonanza con queste idee, che siate scettici o solo indecisi, non c'è alcun dubbio che il materiale dei WingMakers sia provocante e misterioso. Quando è esplorato con mente aperta e con serenità risulta profondo, ricco di significati e - infine - trasformante. A questo punto la domanda se esso sia vero o falso, si ritira sullo sfondo e viene sostituita dalla libertà di esplorare e creare. In questo momento i WingMakers, reali o meno, hanno realizzato la loro missione.

53 The Wholeness Navigator Sometimes I look to the errant expression of hope, and ask it to bring its flames deeper into my heart. To burn a clear sense of purpose. To burn away the fool's crevice and enshroud me in its skin of smoke. Sometimes I offer myself to these flames and know they listen. Devising my world. Reality coalesces around their finery like a tower of glass enclothes a shell of steel. Sometimes I feel the flames send me words, notes, tones. Enchantment. Products of another kind. Tiny crucibles of earth that burn so brightly they can blind the sun's creatures of whimsy. And sometimes, without even thinking, I peek into these flames when the smoke peels away for an instant. There, behind the mask, is my future. Our future. Source: Another Mind Open, Poem From Chamber 11

54 Corteum Partner del Labyrinth Group I Corteum sono molto simili agli umani (aspetto). Questo è Mahu Nahi.

55 Gli Animus sono l'antico Nemico della Razza Centrale La leggenda della Caduta di Lucifero prov ene dag i Animu G i Animu depredano le biblioteche genetiche d i veico i de l anim

56 Matrice di Realtà di Luce Codificata (LERM) Sperimentare la Forza Unificant La capacità i manifestare ogget i materia i ne è ausi ile conseguenz

57 Programma di Ristrutturazione della Memoria(MRP) Tecnologia per ristrutturare la memori deg i impiega i ACI Procedimento relativament comune impiegato per mantenere la segretezz dei proget

58 Tecnologia di Visione Remota (RV) Replay è una tecnologi che permette di trasmettere sessioni i V sione Remot La Visione Remota ardentement desiderata e temut dag i impiega i de l ACI

59 Dispositivi di Tracciamento delle Personal Mole (PMs) Le Person l M le sono a norma per tut i i impiega i ACI Sono inser te sottopelle dietro l coll

60 Tecnologia Lavagna Pulita (BST) Viaggio temporale interatt v Tecnologia di punta de Lab rinth Grou Ha l scop di sviare i profet zza i A E l progetto preferit di Quind mu dalla Te r i de Lab rint Grou I Corteu collaborano nell sv lupp della BS

61 Vi invitiamo ad esplorare più in dettaglio il sito dei WingMakers. Godetevi l'esplorazione! Presentazione dei Creatori: Testi e Impostazione, John Berges Contenuto, James

Estratto dal sito: www.eventtemples.com

Estratto dal sito: www.eventtemples.com 1 Estratto dal sito: www.eventtemples.com INTRODUZIONE AL PROGETTO Questa introduzione è la trascrizione di un intervista a James, il creatore visionario dei siti EventTemples.com, WingMakers.com e Lyricus.org.

Dettagli

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA Scuola dell Infanzia Porto Cervo 1 SEZIONE Insegnanti: Derosas Antonella, Sanna Paola I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA TERRA FUOCO SETTEMBRE: Progetto accoglienza: Tutti a scuola con i quattro elementi OTTOBRE-

Dettagli

Discorso n. 5 del Lyricus. La Zona d Interfaccia

Discorso n. 5 del Lyricus. La Zona d Interfaccia 1 Discorso n. 5 del Lyricus La Zona d Interfaccia James, il creatore del Materiale WingMakers, ha tradotto questi discorsi. I discorsi sono un elemento rilevante dei metodi d istruzione utilizzati dagli

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

CURRICOLI DISCIPLINARI

CURRICOLI DISCIPLINARI ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLI DISCIPLINARI Anno scolastico 2013-14 INDICE 1. IL SE E L ALTRO. pag. 3 2. IL CORPO E IL MOVIMENTO.. pag. 4 3. IMMAGINI, SUONI, COLORI.....

Dettagli

COLORI, SAPORI, ODORI MISCELA DEL CONOSCERE

COLORI, SAPORI, ODORI MISCELA DEL CONOSCERE PROGETTO ANNUALE COLORI, SAPORI, ODORI MISCELA DEL CONOSCERE ISTITUTO COMPRENSIVO SCIALOIA SCUOLE DELL INFANZIA SCIALOIA P. ROSSI ANNO SCOLASTICO 20115/2016 IL CURRICOLO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA Il curricolo

Dettagli

Collegamento con discipline scuola primaria. Cittadinanza e costituzione. Storia/ cittadinanza e costituzione. Cittadinanza e costituzione

Collegamento con discipline scuola primaria. Cittadinanza e costituzione. Storia/ cittadinanza e costituzione. Cittadinanza e costituzione IL SE e L ALTRO Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. Sviluppa il senso dell identità personale,

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Mostra Alice nel Paese delle Meraviglie Luogo: sala espositiva collocata all interno di un edificio

Dettagli

L EDUCAZIONE AI MEDIA PROMOSSA DAGLI ENTI LOCALI Marco Grollo - PROGETTO AVIANO

L EDUCAZIONE AI MEDIA PROMOSSA DAGLI ENTI LOCALI Marco Grollo - PROGETTO AVIANO L EDUCAZIONE AI MEDIA PROMOSSA DAGLI ENTI LOCALI Marco Grollo - PROGETTO AVIANO Negli ultimi anni i media sono sempre più al centro dell attenzione, per la loro sempre più rapida diffusione, soprattutto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO

ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (dalle INDICAZIONI NAZIONALI) IL SE E L ALTRO: Il bambino gioca

Dettagli

Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto

Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto Progetto Educazione All'Immagine A.S. 2015-2016 Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto Introduzione Obiettivi Il progetto che propongo si rivolge

Dettagli

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA L obbiettivo di questo laboratorio è quello di rielaborare ed interpretare un antica fiaba usando i significati profondi

Dettagli

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI?

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI? Sezioni VRD e GIALLA PROGTTO ALIMNTAZION COSA MANGIO OGGI? IL Bruco Maisazio, personaggio che ha accompagnato i bambini nel progetto di continuità nido-infanzia, quest anno ci porterà alla scoperta dei

Dettagli

Claude Shannon. La teoria dell informazione. La comunicazione 22/02/2012. La base dei modelli comunicativi. Claude Shannon e Warren Weaver

Claude Shannon. La teoria dell informazione. La comunicazione 22/02/2012. La base dei modelli comunicativi. Claude Shannon e Warren Weaver Lez. 2 La teoria dell informazione La culla dell informatica La base dei modelli comunicativi Alla base di tutti i modelli della comunicazione ci sono 2 differenti impianti: Shannon e Weaver Roman Jakobson

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 1 Parlami del cuore, raccontami una storia una filastrocca che si impari a memoria. Scaccia

Dettagli

UN MESSAGGIO MISTERIOSO

UN MESSAGGIO MISTERIOSO PRIMO MODULO UN MESSAGGIO MISTERIOSO Per poter analizzare gli aspetti relativi alla comunicazione,soprattutto con i bambini di scuola elementare, è necessario proporre esperienze coinvolgenti e stimolanti

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA Liceo Artistico E. Catalano Palermo PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2010/2011 Palermo, settembre 2010 Programmazione dipartimento Religione Cattolica a.s. 2010-2011

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

un n estratto o dalla d C O M OSMOGONIA LIMINALE

un n estratto o dalla d C O M OSMOGONIA LIMINALE IL C UORE E ASCENDENTE NT un n estratto o dalla d C O M OSMOGONIA LIMINALE M Prefazione P f n di d James s 2 PREFAZIONE Questo scritto è un estratto dell opera originale conosciuta come Cosmogonia Liminale,

Dettagli

Traccio le linee da seguire, comprese le leggi e le spiegazioni su come trasformare l'ambiente di lavoro in una esperienza spirituale e sacra.

Traccio le linee da seguire, comprese le leggi e le spiegazioni su come trasformare l'ambiente di lavoro in una esperienza spirituale e sacra. Parte 2 Dr. Conforto, in qualità di studioso ed uomo di scienza, come giustifica e come interpreta la crescente esigenza di spiritualità da parte di manager e imprenditori? Quando nel 2003 ho pubblicato

Dettagli

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore TEMPO CHE TRASFORMA LA MIA STORIA (1) PROGETTO AMBIENTE (2) SCOPRIAMO I DINOSAURI(3) ESTINZIONE DEI DINOSAURI(4) BIG BANG SCOPRIAMO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA CAMPO DI : I DISCORSI E LE PAROLE E il campo che permette ai bambini, opportunamente guidati, di estendere il patrimonio lessicale, le competenze

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina I BAMBINI I GENITORI CONOSCENZA dei COMPAGNI CONOSCENZA degli INSEGNANTI CONOSCENZA del PERSONALE DELLA SCUOLA CONOSCENZA

Dettagli

LA COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA. Numeri e spazio, fenomeni e viventi (MATEMATICA)

LA COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA. Numeri e spazio, fenomeni e viventi (MATEMATICA) COMPETENZE EUROPEE INFANZIA CAMPO D ESPERIENZA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITA E CONTENUTI LA COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA Numeri e spazio, fenomeni e viventi (MATEMATICA) Ha interiorizzato le nozioni

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo MONASTERO INVISIBILE Diocesi di Treviso Centro Diocesano Vocazioni Aprile 2015 CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo Introduzione

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE (DALLE INDICAZIONI NAZIONALI) TERMINE SCUOLA INFANZIA Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando

Dettagli

Asili nido comunali di Verbania PROGETTO EDUCATIVO Anno scolastico 2013-2014

Asili nido comunali di Verbania PROGETTO EDUCATIVO Anno scolastico 2013-2014 L educazione è un diritto di tutti i bambini e ragazzi, che devono poterne fruire senza limitazioni Ma è anche un bene degli adulti, di tutti gli adulti che la difendono e la arricchiscono e con la partecipazione

Dettagli

Adozione terminabile o interminabile? Un contributo di ricerca. Ondina Greco

Adozione terminabile o interminabile? Un contributo di ricerca. Ondina Greco Adozione terminabile o interminabile? Un contributo di ricerca Ondina Greco Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla famiglia Università Cattolica, Milano ondina.greco@unicatt.it Provincia di Lecce Corso

Dettagli

A proposito di qualità del software didattico

A proposito di qualità del software didattico A proposito di qualità del software didattico Il software va visto nel contesto d uso e va valutato sulla base dell efficacia didattica e dell integrabilità del diversi percorsi educativi Michela Ott ITD-CNR,

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Mariella Proietta. Introduzione

Mariella Proietta. Introduzione Mariella Proietta maripro@yahoo.it Joomla per una scuola secondaria superiore: una piattaforma per integrare l insegnamento della lingua straniera e migliorare la professionalità docente Introduzione L

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MUSICA SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI MUSICA SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI MUSICA SCUOLA DELL INFANZIA Conoscere, percepire e riconoscere i suoni dell ambiente. Discriminare e interpretare gli eventi sonori. Acquisire una corretta postura. Cantare in coro.

Dettagli

CURRICOLO DI ISTITUTO

CURRICOLO DI ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Galileo Galilei Pieve a Nievole SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO DI ISTITUTO ADEGUAMENTO AI NUOVI TRAGUARDI DI SVILUPPO ALLINEAMENTO ALLE COMPETENZE CHIAVE E AGLI ASSI CULTURALI

Dettagli

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 1. VANGELO SECONDO GIOVANNI LEZIONE DEL 21-09-2012 ARGOMENTI: a. Introduzione al corso; i. Il Vangelo di Giovanni parla di che cos

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA CAMPI DI ESPERIENZA

PROGETTO ACCOGLIENZA CAMPI DI ESPERIENZA PROGETTO ACCOGLIENZA sviluppare il senso dell'identità personale è consapevole delle differenze e sa averne rispetto conoscere le regole di convivenza e saperle rispettare Il bambino vive positivamente

Dettagli

Sinfonia di colori Progetto musicale per la scuola dell infanzia

Sinfonia di colori Progetto musicale per la scuola dell infanzia Cristina Donnini Sinfonia di colori Progetto musicale per la scuola dell infanzia Questo progetto è nato dalla richiesta delle maestre della scuola dell infanzia Sorelle Agazzi di La California (Livorno)

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

Alla cortese attenzione del Dirigente scolastico e dei docenti METIS OPEN SCHOOL. Diciotto idee di progetti e servizi per le scuole 2015/16

Alla cortese attenzione del Dirigente scolastico e dei docenti METIS OPEN SCHOOL. Diciotto idee di progetti e servizi per le scuole 2015/16 Alla cortese attenzione del Dirigente scolastico e dei docenti METIS OPEN SCHOOL Diciotto idee di progetti e servizi per le scuole 2015/16 Open School è un insieme di progetti rivolti a studenti, insegnanti

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

L AZIONE DI DIFFUSIONE

L AZIONE DI DIFFUSIONE L AZIONE DI DIFFUSIONE 28 Messaggio, 4 marzo 1951 La volontà del Figlio Vedo una luce intensa e odo: Eccomi di nuovo. Attraverso la luce vedo la Signora. Dice: Guarda bene e ascolta quello che ho da dirti.

Dettagli

Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015

Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015 Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015 MANEGGIARE CON CURA PREMESSA: In questo nuovo anno scolastico è nostra intenzione lavorare con i bambini

Dettagli

Descrizione dell esperienza.

Descrizione dell esperienza. Descrizione dell esperienza. La scuola B. Marin si trova nel rione di Servola, un borgo ricco di storia e tradizioni ancora molto sentite dalla popolazione locale.l ambiente socioculturale di provenienza

Dettagli

MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI?

MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI? Carla Geuna - Jessica Lamanna MAMMA E PAPÀ MI RACCONTATE COME SI FANNO I BAMBINI? Una storia per educare il cuore di chi sta crescendo ARMANDO EDITORE SOMMARIO Ringraziamenti 7 Introduzione di Fabio Veglia

Dettagli

Una sottrazione di peso

Una sottrazione di peso Una sottrazione di peso Dario Rodighiero, aprile 2015 La Città Analoga non è solo un opera che dispone su uno spazio piano il proseguimento del passato, un dialogo col presente e un confronto con i propri

Dettagli

Istituto Comprensivo Europa Faenza Scuola dell infanzia Il Panda PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SEZIONI 1A - 1B - 1C

Istituto Comprensivo Europa Faenza Scuola dell infanzia Il Panda PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SEZIONI 1A - 1B - 1C Istituto Comprensivo Europa Faenza Scuola dell infanzia Il Panda PROGETTO EDUCATIVO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SEZIONI 1A - 1B - 1C 1 INTRODUZIONE Ai bambini e alle bambine che a tre anni, fanno il loro

Dettagli

LE ORIGINI DI INTERNET

LE ORIGINI DI INTERNET LE ORIGINI DI INTERNET Il 4 ottobre del 1957, si verificò un evento che avrebbe cambiato il mondo; l'unione Sovietica lanciò con successo nell'orbita terrestre il primo satellite chiamato Sputinik 1, che

Dettagli

IL C@FFE DEI LETTORI:LA SC AT O LA DELLE P A R O L E

IL C@FFE DEI LETTORI:LA SC AT O LA DELLE P A R O L E Isti tu to C o m p re n si v o S ta ta le Val l e del Fi no Castiglione M.R. PROGETTO FINANZIATO DALLA FONDAZIONE TERCAS IL C@FFE DEI LETTORI:LA SC AT O LA DELLE P A R O L E A cura della dott.ssa Antonella

Dettagli

IDEE PER LO STUDIO DELLA MATEMATICA

IDEE PER LO STUDIO DELLA MATEMATICA IDEE PER LO STUDIO DELLA MATEMATICA A cura del 1 LA MATEMATICA: perché studiarla??? La matematica non è una disciplina fine a se stessa poichè fornisce strumenti importanti e utili in molti settori della

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA STATALE PROGETTAZIONE ANNUALE

SCUOLA DELL INFANZIA STATALE PROGETTAZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE PROGETTAZIONE ANNUALE PROGETTAZIONE PERIODO: Settembre - Ottobre COMPETENZE CHIAVE EUROPEE: competenze sociali e civiche comunicazione nella madrelingua imparare ad imparare

Dettagli

SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa

SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa Testo originale: http://1320frequencyshift.wordpress.com/2014/12/28/electricupdate-we-are-the-galactic-seeds/ pubblicato sul blog della

Dettagli

Software Libero. Nicola Asuni

Software Libero. Nicola Asuni Software Libero Nicola Asuni Software "programmi e procedure utilizzati per far eseguire determinati compiti agli elaboratori elettronici (computer) o qualsiasi altro apparato con capacità di elaborazione

Dettagli

BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta

BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta Come in una storia, che permette letture sempre nuove e personali, la Bibbia si offre al lettore secondo lo stile del tempo in cui viene vissuta. Ogni lettura

Dettagli

Per sviluppare le persone e i comportamenti

Per sviluppare le persone e i comportamenti Per promuovere l innovazione e il cambiamento Te.D si moltiplica Per sviluppare le persone e i comportamenti Teatro d Impresa 1. Profilo individuale: siamo accreditati Success Insights, uno strumento altamente

Dettagli

Perché affidarsi a tecnico di proget

Perché affidarsi a tecnico di proget TEC. Baroni 45 imp 2-04-2004 10:54 Pagina 50 TECNICA Perché affidarsi a tecnico di proget d i S a r a B a r o n i Uno studio di ingegneria, maturando esperienza in realtà differenti, sviluppa una competenza

Dettagli

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte.

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Piergiorgio Trotto Finalità: Sviluppare le capacità espressive con esercizi attinenti al colore e all immagine. Ricercare la propria identità. Sperimentare

Dettagli

sono presenti riproduzioni di Opere e parti teoriche esplicative e di approfondimento.

sono presenti riproduzioni di Opere e parti teoriche esplicative e di approfondimento. INAUGURAZIONE MOSTRA E PRESENTAZIONE DEL LIBRO ESPRIMERE LA LUCE Milano - Villa Scheibler 5 ottobre 2013 interventi di: Margherita Didoné Lidianna Bonetto Daniela Menegazzo Benvenute e benvenuti a tutte-i

Dettagli

MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM )

MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM ) MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM ) Ci sono almeno 18 studi che dimostrano che le persone con disturbi dello spettro autistico (ASD) presentano uno specifico deficit di memoria nella

Dettagli

«La donna spazio di salvezza. Missione della donna nella chiesa, una prospettiva antropologica» di Maria Teresa Porcile Santiso*

«La donna spazio di salvezza. Missione della donna nella chiesa, una prospettiva antropologica» di Maria Teresa Porcile Santiso* Tredimensioni 3(2006) 321-326 LETTO PER VOI «La donna spazio di salvezza. Missione della donna nella chiesa, una prospettiva antropologica» di Maria Teresa Porcile Santiso* Anna Deodato ** «V orrei che

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

CONOSCERE, FORMARE per CAMBIARE

CONOSCERE, FORMARE per CAMBIARE 1 CONOSCERE, FORMARE per CAMBIARE Percorsi educativi per l affermazione di una cultura di genere Contro ogni forma di violenza e discriminazione Piena cittadinanza delle differenze A cura dell Associazione

Dettagli

DUAL BOOT WINDOWS-LINUX.

DUAL BOOT WINDOWS-LINUX. DUAL BOOT WINDOWS-LINUX. Realizzato da Jona Lelmi Nickname PyLinx Iniziato il giorno 5 Luglio 2010 - terminato il giorno 8 Luglio 2010 email autore: jona.jona@ymail.com Canale Youtube http://www.youtube.com/user/pylinx

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO ANNUALE A.S. 2015/2016 IL SALE DELLA TERRA DA NIENTE NASCE NIENTE. Situazione iniziale

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO ANNUALE A.S. 2015/2016 IL SALE DELLA TERRA DA NIENTE NASCE NIENTE. Situazione iniziale PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO ANNUALE A.S. 2015/2016 IL SALE DELLA TERRA DA NIENTE NASCE NIENTE Situazione iniziale Premessa Tutto è in relazione, e tutti noi esseri umani siamo

Dettagli

Giovanna - Quali sono gli argomenti che si trattano all interno di questi colloqui?

Giovanna - Quali sono gli argomenti che si trattano all interno di questi colloqui? A PROPOSITO DI COACHING Giovanna Combatti intervista Giacomo Mosca Abbiamo chiesto a Giacomo Mosca, Formatore e Coach, Counsellor in Analisi Transazionale associato al CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO Premessa La Scuola Cattolica si differenzia da ogni altra scuola che si limita a formare l uomo, mentre essa si propone

Dettagli

IO PROTAGONISTA AL COMPUTER. Scuola dell Infanzia Statale B.Munari Romano di Lombardia Anno scolastico 2014-2015

IO PROTAGONISTA AL COMPUTER. Scuola dell Infanzia Statale B.Munari Romano di Lombardia Anno scolastico 2014-2015 IO PROTAGONISTA AL COMPUTER Scuola dell Infanzia Statale B.Munari Romano di Lombardia Anno scolastico 2014-2015 IO al lavoro Il progetto è stato proposto a tutti i bambini grandi della scuola da o novembre

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA CAMPI DI ESPERIENZA FINALITA' OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3-4-5 ANNI

PROGETTO ACCOGLIENZA CAMPI DI ESPERIENZA FINALITA' OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3-4-5 ANNI PROGETTO ACCOGLIENZA APPRENDIMENTO 3-4-5 ANNI IMMAGINI, SUONI E COLORI sviluppare il senso dell'identità personale consapevolezza delle differenze conoscere e rispettare le regole di convivenza Il bambino

Dettagli

Coerenza della Coscienza Evolutiva

Coerenza della Coscienza Evolutiva 1 Coerenza della Coscienza Evolutiva Materiale associato alle musiche dell Hakomi Project: Camere 4-6 La musica è il linguaggio che comunica direttamente ciò che non può essere detto a parole. Nell incontrare

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

Eventi umani eventi urbani Opere fotografiche

Eventi umani eventi urbani Opere fotografiche CMC CENTRO CULTURALE DI MILANO Inaugurazione mostra Eventi umani eventi urbani Opere fotografiche Intervengono: Giovanni Chiaramonte fotografo Joel Meyerowitz fotografo Milano 10/11/1999 CMC CENTRO CULTURALE

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche.

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche. SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE TERZA COMPETENZE ABILITÁ CONOSCENZE A- Esprimersi,comunicare e sperimentare le tecniche e i codici propri del linguaggio visuale e audiovisivo. 1. Esplorare immagini,

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

2.1 Introduzione ai linguaggi di marcatura

2.1 Introduzione ai linguaggi di marcatura Fondamenti di Informatica Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Informatica Applicata 2.1 Introduzione ai linguaggi di marcatura Antonella Poggi Anno Accademico 2012-2013 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DOCUMENTARIE

Dettagli

LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER

LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER Lezione 1 1 Web Design Lafiguracentralenelprogettodiunsitowebèilwebdesigner:eglisioccupadell'aspetto visivo e del coinvolgimento emotivo di siti Web business to business

Dettagli

RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA

RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA 1 - IO NELLA CLASSE 1. Presentarsi nella propria particolarità 2. Capire che ognuno ha un posto 3. Comprendere che in classe non si è soli Presentazione degli insegnanti

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

ECONOMY WEB SITI RESPONSIVE CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE

ECONOMY WEB SITI RESPONSIVE CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE ECONOMY WEB CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING SITI RESPONSIVE GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE PRESENTAZIONE DELL AGENZIA CHI SIAMO La nostra passione é creare, inventare, stupire e dare emozioni attraverso

Dettagli

NOVITÀ per l IRC. I progetti, i volumi integrativi, le guide Numerose proposte didattiche per una differente offerta formativa!

NOVITÀ per l IRC. I progetti, i volumi integrativi, le guide Numerose proposte didattiche per una differente offerta formativa! NOVITÀ per l IRC I progetti, i volumi integrativi, le guide Numerose proposte didattiche per una differente offerta formativa! LIBRO ACCESSIBILE CONTENUTI DIGITALI INTEGRATIVI AUDIOLIBRO SCARICABILE GRATUITAMENTE

Dettagli

Perché abbiamo deciso di sequenziare il genoma umano

Perché abbiamo deciso di sequenziare il genoma umano L'immagine sopra rappresenta le tappe fondamentali per la scoperta del genoma umano. Una versione più interattiva della mappa è disponibile nel sito del progetto genoma umano, nella sezione dedicata alla

Dettagli

Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole

Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole Mi presento Mi chiamo Lisa Cappellazzo, ho 35 anni e son un insegnante

Dettagli

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti.

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SixPrint è SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SOCIALE. La tua community, per partecipare e divertirsi. SOSTENIBILE. Km0, prodotti green. Il pianeta

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICA : IL MIO AMICO COMPUTER (5 anni)

LABORATORIO INFORMATICA : IL MIO AMICO COMPUTER (5 anni) LABORATORIO INFORMATICA : IL MIO AMICO COMPUTER (5 anni) PREMESSA Le riflessioni sulla natura del computer, sulle risorse che possiede, sui rischi che programmi sbagliati possono comportare, ci spingono

Dettagli

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto T- Story NEWSLETTER June Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie di Informazione e Comunicazione,

Dettagli

(ANNO SCOLASTICO 2015/18)

(ANNO SCOLASTICO 2015/18) (ANNO SCOLASTICO 2015/18) dal Rapporto La Buona Scuola. Facciamo crescere il Paese, frutto del lavoro portato avanti congiuntamente dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Ministro Stefania Giannini

Dettagli

Relazione finale Progetto : NOI, AMICI SPECIALI ins. Gallo Maria classe L1

Relazione finale Progetto : NOI, AMICI SPECIALI ins. Gallo Maria classe L1 Relazione finale Progetto : NOI, AMICI SPECIALI ins. Gallo Maria classe L1 Quando si è trattato di definire un progetto da realizzare per la conclusione del primo anno DOL ho cercato d focalizzare le caratteristiche

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SEZIONI A B C BIMBI ROSSI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SEZIONI A B C BIMBI ROSSI PROGRAMMAZIONE ANNUALE SEZIONI A B C BIMBI ROSSI Anno scolastico 2012/2013 I collegamenti con le Indicazioni Nazionali e il Piano dell'offerta Formativa La programmazione dell anno scolastico 2012/2013

Dettagli

Introduzione. è uguale a 0, spostamento di dati da una parte della memoria del calcolatore ad un altra.

Introduzione. è uguale a 0, spostamento di dati da una parte della memoria del calcolatore ad un altra. Appunti di Calcolatori Elettronici Modello di macchina multilivello Introduzione... 1 Linguaggi, livelli e macchine virtuali... 3 La struttura a livelli delle macchine odierne... 4 Evoluzione delle macchine

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA CURRICOLO D ISTITUTO COMPRENDERE COMUNICARE RIFLETTERE RIELABORARE PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA AREA DEI LINGUAGGI (italiano, lingua inglese, musica, arte e immagine) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO

Dettagli