Descrizione di prodotto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Descrizione di prodotto"

Transcript

1 Allegato 2 Validatrice Futura 4/M Descrizione di prodotto La presente descrizione è relativa al modello Futura 4/M ed annulla e sostituisce tutte le precedenti. Informazioni preliminari soggette a modifica senza preavviso. Codice documento

2 Indice delle revisioni Rev. Data Autore Note Verif GIBE Prima edizione come rifacimento di tutte le versioni succedutesi dal 8/02 ad ora GIBE Mutata la denominazione da Futura 4 M a Futura4/M aggiunti i codici di ordinazione. Avvertenza: alcune delle caratteristiche descritte nel presente documento possono essere opzionali. Riferirsi all Ufficio Commerciale di A.E.P. per una indicazione esatta delle configurazioni. 2

3 1 Sommario 1 Sommario Presentazione Descrizione del prodotto Sommario Descrizione generale Software applicativo Aspetto esteriore Caratteristiche Caratteristiche generali Caratteristiche costruttive Involucro Personalizzazione grafica e cromatica Montaggio al palo Accessibilità interna Tastiera e display Altre caratteristiche Caratteristiche parte elettronica Unità di processo Autodiagnostica e protezioni elettriche Interfacce con sistemi esterni Interfaccia utente Unità smart card contactless Unità di stampa Unità validazione magnetica Comunicazione radio (Bluetooth) Sistema operativo e programmabilità Normative Omologazione Requisiti ambientali Caratteristiche alimentazione elettrica Caratteristiche RAMS

4 2 Presentazione Futura 4 di A.E.P. Telematica per i Trasporti è una validatrice elettronica modulare che può processare smart card contactless, biglietti cartacei e biglietti con banda magnetica. Munita di alloggiamenti per 3 moduli SAM, possiede un proprio sistema operativo ed è programmabile in linguaggi ad alto livello come il C ed il C++. Caratterizzata da un design moderno ed elegante, sono robuste e facili da mantenere grazie ad una serie di accorgimenti che facilitano le relative operazioni. Futura 4 può essere dotata di un modulo di comunicazione a breve raggio incorporato Bluetooth che non richiede installazione separata. Basta connettere l alimentazione e Futura 4 è già operativa. 4

5 3 Descrizione del prodotto 3.1 Sommario Il presente documento descrive la validatrice intelligente A.E.P. mod. Futura 4/M (nel seguito Futura 4) per smart card contactless e per biglietti con banda magnetica. Futura 4 rappresenta l evoluzione della precedente Futura 2 rispetto alla quale presenta numerosi perfezionamenti, in particolare quello di poter gestire anche smart card di tipo contactless. F4. Nel seguito, ove non dia luogo a cattive interpretazioni, Futura 4 è indicata brevemente come 3.2 Descrizione generale Futura 2 rappresenta il livello più elevato nella gamma delle validatrici A.E.P. per smart card. La sua caratteristica peculiare è la completezza, in quanto può processare tanto smart card contactless che biglietti cartacei dotati o meno di banda magnetica. Futura 4 può utilizzare i seguenti titoli di viaggio: Titolo di Viaggio Standard Opzione Biglietto cartaceo 54mm (*) no Biglietto cartaceo con banda magnetica ENV-753 no Smart card a contatti ISO 7816 no no Smart card contactless ISO A no Smart card contactless ISO B no Mifare 1 no (*) larghezze diverse sono disponibili a richiesta. Grazie ad un processore con registri a 32 bit ed una estesa memoria, Futura 4 permette di realizzare applicazioni evolute e quindi di gestire un sistema tariffario complesso ed articolato, tanto per i biglietti ordinari quanto per gli abbonamenti, con importi differenziati per categorie di utenza, per zona, per percorrenza, per fascia oraria, per giorno della settimana ecc. Futura 4 può essere equipaggiata con un sistema interno di comunicazione senza fili di tipo Bluetooth. In questo modo, previa opportuna attrezzatura del deposito, è possibile stabilire una comunicazione bidirezionale, ad esempio al rifornimento di carburante, delle transazioni e delle 5

6 varie tabelle, con costi contenuti e grande tempestività, senza dover aprire la macchina per accedere ai circuiti interni. Futura 4 dispone a bordo del sistema operativo Mxm ed è quindi funzionalmente simile ad un PC con unità a dischi a stato solido. Consentendo l impiego di linguaggi di programmazione ad alto livello, rende possibile la realizzazione di applicazioni personalizzate e l implementazione di successive varianti; l'aggiornamento a distanza del software facilita l'introduzione di modifiche o correzioni anche in tempi successivi. Futura 4 può essere facilmente interfacciata con altri sistemi di bordo. 3.3 Software applicativo Il software applicativo è un prodotto fornito separatamente. La validatrice non è dotata di alcun software oltre al sistema operativo ed ai driver delle periferiche. 3.4 Aspetto esteriore Le figure riportate nel seguito illustrano l aspetto esteriore di Futura 4. 6

7 7

8 4 Caratteristiche 4.1 Caratteristiche generali F2 è interamente progettata con l ausilio di sistemi CAD (Computer Aided Design) di ultima generazione, tanto per la parte meccanica che per quella elettronica e costruita con sistemi CAM (Computer Aided Manufacturing) che garantiscono le più elevate precisioni di lavorazione. Basata su di una architettura avanzata ed aperta, è munita di sistema operativo Mxm e deriva da decenni di esperienza nella progettazione di sistemi elettronici complessi. 4.2 Caratteristiche costruttive Involucro L involucro di F4 ha una struttura composita in acciaio, alluminio e materiale plastico stampato ad iniezione o termoformato, di particolare robustezza, studiato anche con finalità antinfortunistiche. Realizzato in tinte stabili, è protetto dalla ruggine e difficilmente attaccabile da inchiostri e vernici che possono spesso essere rimossi con l ausilio di un adeguato detergente. La custodia è dotata di una piastrina metallica di identificazione, non asportabile, riportante il numero di matricola del validatrice Personalizzazione grafica e cromatica Il colore standard del contenitore è il giallo RAL 1023 con parti in materiale plastico nero non verniciato. Il Committente può richiedere la colorazione dell involucro nelle tinte più comuni indicando il relativo codice RAL Montaggio al palo Il montaggio al palo (Ø 30 mm) avviene tramite una piastra di supporto di tipo industry standard. A.E.P. può fornire una piastra di supporto apposita, di tipo senza braccialetti, non inclusa nella fornitura della validatrice. 8

9 4.2.4 Accessibilità interna La validatrice, anche quando montata sul palo, può essere aperta con l apposita chiave unificata al fine di poter accedere all interno, ad esempio per poter sostituire il nastro della stampante o rimuovere corpi etranei. E possibile, a richiesta, avere una chiave speciale per ogni compagnia. Le parti interne più delicate sono coperte da opportune protezioni in materiale plastico. La manutenzione è molto semplice Tastiera e display Sul pannello frontale è pzionalmente presente una tastiera di elevata robustezza (fino a 16 tasti). Le funzioni dei tasti sono personalizzabili attraverso il software applicativo. La validatrice è provvista di un display LCD illuminato con 2 righe di 16 caratteri alti circa 8 mm, visibile in pressoché tutte le condizioni di luce e protetto da una lamina trasparente in policarbonato. In aggiunta è previsto un avvisatore acustico e dei LED di grandi dimensioni per segnalare l esito della transazione (vedere paragrafo 4.3.4) Altre caratteristiche Dimensioni [mm]: altezza 290, profondità 148, larghezza 150 Peso [kg]: 4,5 circa Urti e vibrazioni: in accordo a EN Grado di protezione: IP20 9

10 Le figure riportate nel seguito mostra i principali dettagli della costruzione. 10

11 4.3 Caratteristiche parte elettronica Unità di processo Processore: Hitachi H8S/2240 con registri a 32 bit; frequenza di clock 18,432 MHz Memoria RAM [M byte]: 1 con batteria tampone protezione hardware della memoria ottenuta tramite dispositivo logico programmabile (PLD) per garantire la ritenzione dei dati anche in caso di errori di programma. Memoria FLASH [K byte]: 512 alloggiamento per carta memoria di tipo standard Multi Media Card (disponibili in vari tagli, ad. es. 16, 32, 64 e 128 M byte). Orologio/calendario: programmato per il cambio dell ora legale automatica e per gli anni bisestili Misurazione della temperatura ambiente a mezzo di un sensore NTC e convertitore A/D a 10 bit incorporato nel processore Autodiagnostica e protezioni elettriche La validatrice esegue una completa autodiagnostica ad ogni avviamento o su richiesta del sistema cui è collegata. 11

12 Per accrescere l affidabilità, sono previsti vari sistemi di sicurezza, tra cui: autodiagnostica funzionale: ottenuta con l ausilio di un Programmable Logic Device ad alta densità. allarme tensione alimentazione insufficiente: generazione del segnale \NMI (Non Maskable Interrupt) per tensione di alimentazione esterna al di sotto del minimo accettabile. Questa funzione è disabilitabile mediante l estrazione di un cavallotto. protezione per tensione di alimentazione interna insufficiente: circuito di generazione del segnale \RESET per tensione di alimentazione interna (+5V) al di sotto del minimo accettabile. protezione contro blocchi software/hardware: watchdog di sicurezza per riavviare il processore se bloccato. Protezioni per sovratensioni, sovracorrenti, surriscaldamenti ed inversioni di polarità Interfacce con sistemi esterni Interfaccia RS-485: half duplex, protetta contro le scariche elettrostatiche, per comunicazione con bus di bordo. Interfaccia RS-232: full duplex, a 3 fili, per servizio e debug Interfaccia RS-232 per collegamento a modem Interfaccia ad infrarossi per la comunicazione con un PC portatile per lo scarico dati manuale. Interfaccia Bluetooth per connessione radio a breve distanza (vedere paragrafo 4.3.8) Interfaccia utente Display: alfanumerico di tipo LCD retroilluminato 2 righe per 16 caratteri; altezza dei caratteri: 8mm. Protezione in materiale plastico. LED: visualizzazione dello stato della transazione mediante 3 differenti LED (arancio, rosso, verde): arancio per transazione in corso verde transazione eseguita rosso per l avviso di non validità della transazione Dimensioni LED [mm]: indicativamente 10x20 Tastiera: fino a 16 tasti di particolare robustezza con funzioni programmabili. Segnalatore acustico: buzzer bitonale per avviso di transazione non valida e per avviso scarico dati avvenuto LED interni diagnostici: 12

13 4.3.5 Unità smart card contactless Tipo: ISO-14443B (A+B a richiesta) Frequenza portante: 13,56 MHz Carte accettate: in funzione dell applicazione Dimensioni antenna: circa 75 x 82 mm Rango di lettura: tipicamente 40 mm Alloggiamenti per moduli SAM: 1, altri due ottenibili a richiesta Carte accettate: tutte le carte Calypso (CD-97, CD-97 Plus, GTML, CTS ecc.). Altre carte a richiesta. Avvertenza: i moduli SAM non sono forniti con la validatrice Unità di stampa La stampa in fase di validazione è realizzata con le seguenti caratteristiche: Metodo di stampa: ad aghi. Risoluzione [punti/pollice]: 80. Larghezza carta [mm]: fino a 43 (larghezze maggiori disponibili su ordinazione). Set di caratteri: ASCII standard, internazionale. Grammatura carta [g/mq]: Tempo validazione biglietto [ms]: 400 circa Vita stampante [righe]: 2,5 milioni. Vita testina [caratteri]: 70 milioni. n. righe di stampa: fino a 10 di 20 caratteri tipologia del nastro di stampa: inchiostrato indelebile senza fine del senso di rotazione lato di stampa: retrostante (stesso lato della traccia magnetica) verso di stampa: perpendicolare alla traccia magnetica ordine di stampa: indipendentemente dal verso di inserimento del biglietto nella validatrice (due versi possibili di inserimento), i dati di validazione sono stampati rispettando il corretto ordine progressivo. La stampa viene effettuata a cavallo della banda magnetica, in modo da non interessare la banda stessa, in senso orizzontale. Sostituzione nastro: di tipo facilitato Sostituzione stampante: il modulo stampante, completo di nastro, è immediatamente estraibile senza l utilizzo di utensili. Questo garantisce una manutenzione facilissima anche sul bus. 13

14 Caratteristiche fisiche dei biglietti cartoncino in singolo strato calibrato grammatura[g/m 2 ]: 253 spessore[mm]: 0,27+/-0,02 larghezza[mm]: 85,60 +1/-0,5 altezza[mm]: 53,98 +/- 0,20 spessore[mm]: 0,27±0, Unità validazione magnetica Tempo di validazione per i titoli di viaggio a banda magnetica: circa 1-2 sec. La bocchetta di introduzione del biglietto è dotata di un passaggio calibrato che rende impossibile l introduzione di due titoli di viaggio sovrapposti; tale passaggio deve è mobile al fine per poter rifiutare un biglietto danneggiato senza che questo si incastri all interno. Controllo in lunghezza dei biglietti introdotti, per evitare il trattamento di un biglietto troppo corto o troppo lungo o di titoli non conformi agli standard definiti. Interfaccia testina magnetica a norme ISO di tipo ad alta coercitività per lettura e codifica di piste magnetiche a 3500 oe; Densità di codifica: 75 o 150 DPI Codifica magnetica: con tecnica F/2F (EN 753-2) Banda magnetica: laterale o centrale Scostamento dall'asse[mm]: contenuto in ±0,2 Funzione della traccia: lettura e scrittura; Densità media di registrazione in codifica binaria[bit/mm]: 3 ±5%; Larghezza della codifica magnetica[mm]: 4 Distanza tra due flussi di transizione adiacenti: come indicato nelle normative EN Controllo motore: di tipo passo-passo, per il trascinamento del biglietto. Corrente di fase 1,5 A. Caratteristiche magnetiche dei TDVC La pista magnetica è posizionata centralmente sulla facciata retrostante (back) del supporto (posizione 1 indicata dalla normativa EN 753-2). Le caratteristiche fisiche della pista magnetica sono conformi alla normativa vigente RN 753, vale a dire: altezza della traccia[mm]: 6,3 ± 0,2; spessore della traccia[mm]: 0/0,012; rugosità: come indicato nella normativa EN 753-2; 14

15 caratteristiche magnetiche statiche: HiCo, come indicato nella normativa EN 753-2; coercitività della traccia magnetica[oe]: ± 300 caratteristiche dinamiche: come indicato nella normativa EN Comunicazione radio (Bluetooth) Dispositivo: modulo Bluetooth. Frequenza operativa [GHz]: 2,45 Potenza irradiata [mw]: 10. Antenna: incorporata. Utilizzabilità: l apparato è utilizzabile per gli scopi di cui ai punti 1, 2, 4 e 7 dell art. 334 del Codice P.T. e nel rispetto della vigente normativa. 4.4 Sistema operativo e programmabilità Le validatrici Futura 4 sono dotate di sistema operativo Mxm progettato specificamente per sistemi a microcontrollore. È semplice, compatto, veloce, stabile e ricrea un ambiente molto simile al DOS con numerose estensioni, come, ad esempio, le capacità di eseguire più processi simultaneamente. Sviluppare per Mxm è semplice in quanto si usano strumenti di sviluppo quasi identici a quelli del DOS, come l IDE C/C++ (Integrated Devoloping Environment) clonato dagli standard di mercato. Il kit di sviluppo è disponibile a richiesta. Mxm è compatto: è possibile realizzare un sistema minimo in 3 soli chip: un processore, una RAM (dimensione minima consigliata 128K), una FLASH EPROM da 512K. Mxm è affidabile: la prima copia fu installata in un apparato di produzione nel 1991 e i moltissimi progetti con esso realizzati hanno portato alla odierna versione 4.1 estremamente stabile. Ad oggi è utilizzato in applicazioni di terze parti nei settori della robotica, in quello tessile, industriale, farmaceutico, ferroviario ecc., in una importante famiglia di terminali POS ed in molti prodotti A.E.P 15

16 . Mxm assicura un elevato livello di portabilità, grazie all identico modello di programmazione sulle varie piattaforme. 86. Mxm può operare su vari processori: in particolare su tutti quelli delle famiglie Hitachi, Intel Mxm colloquia attraverso una porta seriale con un PC che diventa la sua tastiera ed il suo video. Sullo schermo compare il classico "A>" tipico dei sistemi DOS e molti comandi sono: dir, copy, type ecc. Mxm simula (in RAM o FLASH) anche una o più unità a disco. Il disco, proprio come in DOS, può contenere più applicazioni; basta digitarne il nome per caricarle ed eseguirle. Il disco di avvio contiene poi i famigliari autoexec.bat e config.sys che permettono di configurare il sistema o di lanciare applicazioni in modo automatico. Mxm, rispetto al DOS, ha molte migliorie: consente ad esempio di scrivere applicazioni multithread, ossia composte da più processi indipendenti che operano simultaneamente e non ha il limite dei 640K di RAM. Possiede inoltre un gran numero di caratteristiche pensate appositamente per l ambiente embedded; ad esempio, è possibile anteporre ai comandi di autoexec.bat il numero di un dip switch (di cui la scheda deve ovviamente essere munita) ed eseguire o meno quella riga a seconda che lo switch sia in ON od in OFF. Mxm è descritto nella relativa documentazione fornita con il kit di sviluppo o prelevabile dal sito web di A.E.P. 16

17 Le caratteristiche principali di Mxm sono elencate nel seguito: Multi thread Comunicazione interprocesso con code e semafori Gestione evoluta delle allocazioni di memoria dinamica Supporta quasi tutte le funzioni di libreria standard C I/O modulare con meccanismi di tipo driver BIOS (Basic Input Output System) File system in FLASH/RAM DOS 1.0 compatibile File config.sys File autoexec.bat stabilità assoluta Facile da utilizzare IDE per sviluppo C/C++ Disponibile per xx86, Hitachi SH RISC, Hitachi H8/300H - altri processori in arrivo Strumenti di sviluppo open source gratuiti scaricabili dalla rete Strumenti ausiliari di utilità in ambiente Windows Sorgenti disponibili a richiesta Gestione dei numeri di serie e delle sicurezze Ricca dotazione di librerie opzionali: General Purpose Smart card Protocolli di comunicazione su filo Protocolli di comunicazione RF Gestione comunicazioni GSM Gestione vari tipi di display LCD alfanumerici e grafici Comunicazione CAN bus Comunicazione Bluetooth Ecc. Possibilità aggiornamento file system/applicazioni anche da remoto 4.5 Normative Il progetto di F2 ha tenuto conto, in tutto od in parte, delle normative elencate nel seguito: CEI EN Sicurezza intrinseca. CEI EN Compatibilità elettromagnetica Norma generica sulla immunità. 17

18 CEI EN Compatibilità elettromagnetica Norma generica sulla emissione. CEI EN apparecchiature per la tecnologia dell'informazione - caratteristiche di immunità - limiti e metodi di misura. CEI EN apparecchiature per la tecnologia dell'informazione - caratteristiche di immunità - limiti e metodi di misura. CEI Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettromagnetici nell intervallo di frequenza 10 khz 300 GHz, con riferimento alla esposizione umana. CEI EN Gradi di protezione degli involucri (codice IP) Marcatura CE - ancorché non obbligatoria per le apparecchiature di bordo (D.M. n.58 del ) CEI EN Applicazioni ferroviarie Equipaggiamenti elettronici utilizzati sul materiale rotabile. CEI EN Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane montaggio delle apparecchiatura elettronica. CEI EN Prove climatiche CEI EN Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane La specificazione e la dimostrazione di affidabilità, disponibilità, manutenibilità e sicurezza (RAMS). UNI EN ISO ,2,3,4 Sistemi di connessione per cablaggi a bordo D.M. n.58 del 20 febbraio 1996 Attuazione della direttiva 95/54/CE della Commissione del relativa alle perturbazioni radioelettriche dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, che adegua al progresso tecnico la direttiva 72/245/CEE e modifica la direttiva 70/156/CEE. ISO IEC Carte di identificazione Carte a circuiti integrati senza contatto Carte di prossimità ISO IEC Carte di identificazione Carte a circuiti integrati con contatto CEI EN (IEC 326-3) - piastre stampate. IPC-SM surface mount design and land pattern standard. UNI ENV Telematica del traffico e del trasporto su strada Trasporto pubblico Validatrici. UNI EN 753 Carte sottili flessibili intersettoriali Tecniche di registrazione magnetica 4.6 Omologazione Assieme a Futura 4 viene fornito il certificato di omologazione presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture come da D.M. n.58 del 20 febbraio 1996 (95/54). 18

19 4.7 Requisiti ambientali Rango di temperatura ambiente di funzionamento[ C]: da -10 a + 55 Rango di temperatura ambiente di immagazzinamento[ C]: da -10 a +55 Rango di umidità relativa ambientale di funzionamento[%]: da 5 a 95 (a 40 C) non condensante; 4.8 Requisiti alimentazione elettrica Alimentazione[V]: corrente continua 24 ±30% (19,2 V 28,8 V) Protezione contro le inversioni di polarità Corrente assorbita: tbd. 4.9 Caratteristiche RAMS MTBF : 2500 ore MTTD: minore di 5 minuti MTTR: minore di 15 minuti Ciclo operativo: funzionamento continuo (H24) 19

20 5 Codici di ordinazione Codice Descrizione Solo primo equipaggiamento Validatrice Futura 4/M base con display, 1M RAM statica, 512K FLASH Opzione lettore contactless ISO 14443B Opzione lettore contactless ISO 14443A + B Opzione unità trascinamento e stampa biglietti Opzione unità lettura/scrittura banda magnetica Opzione tastiera 4 tasti Opzione tastiera 12 tasti Opzione modulo radio Bluetooth Opzione modulo alloggiamento 2 SAM aggiuntive (porta il totale a 3) Accessorio piastra di supporto FH Opzione kit sviluppo Mxm, compilatore C/C++, accessori, corso programmatori 1/2 giornata Opzione personalizzazione chiave di apertura Accessorio dima di foratura Opzione colore RAL diverso dallo standard (min. 100 unità) Opzione hardware Multi Media Card Accessorio software per Multi Media Card Documento Futura 4/M, Descrizione di prodotto Documento Futura 4/M, Installazione, uso e manutenzione 20

21 Avvertenza le opzioni indicate come solo primo equipaggiamento non possono essere aggiunte successivamente all acquisto della validatrice base. 21

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 Introduzione SmartCard: Carta intelligente Evoluzione della carta magnetica Simile a piccolo computer : contiene memoria (a contatti elettrici)

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Architettura dei Calcolatori

Architettura dei Calcolatori Architettura dei Calcolatori Sistema di memoria parte prima Ing. dell Automazione A.A. 2011/12 Gabriele Cecchetti Sistema di memoria parte prima Sommario: Banco di registri Generalità sulla memoria Tecnologie

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Informatica Applicata

Informatica Applicata Ing. Irina Trubitsyna Concetti Introduttivi Programma del corso Obiettivi: Il corso di illustra i principi fondamentali della programmazione con riferimento al linguaggio C. In particolare privilegia gli

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni SWISS Technology by Leica Geosystems Leica Disto TM D Il multi-funzione per interni Misurare distanze e inclinazioni In modo semplice, rapido ed affidabile Leica DISTO D si contraddistingue per le numerose

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Facil, Arc Automazioni a braccio per cancelli a battente

Facil, Arc Automazioni a braccio per cancelli a battente ITA Automazioni a braccio per cancelli a battente TM Advanced entrance technology Facil - Arc La soluzione ideale per le situazioni complesse Semplicità e versatilità sono le parole che meglio descrivono

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Cos è l Ingegneria del Software?

Cos è l Ingegneria del Software? Cos è l Ingegneria del Software? Corpus di metodologie e tecniche per la produzione di sistemi software. L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionale che riguarda la produzione sistematica

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici Decreto Ministeriale del 18/05/1999 Norme armonizzate in materia di compatibilita' elettromagnetica. Doc. 499H18MG.900 di Origine Nazionale emanato/a da : Ministro per l'industria, il Commercio e l'artigianato

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli