Nobis Compagnia di Assicurazioni Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green 24H Assistance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nobis Compagnia di Assicurazioni Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green 24H Assistance"

Transcript

1 FIGSG pag. 1 di 36 Nobis Compagnia di Assicurazioni Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green 24H Assistance FIGSG Pag. 1 di 34 Fascicolo Informativo EDIZIONE: Giugno 2014 VERSIONE: IN VIGORE DAL Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) la Nota Informativa (comprensiva del Glossario), b) le Condizioni di assicurazione, deve essere consegnato al contraente prima della sottoscrizione del contratto o, dove prevista, della proposta di assicurazione. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa

2 FIGSG pag. 2 di 36 NOTA INFORMATIVA CONTRATTO pag.1 di 4 A1. NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIGARANZIA RAMI DANNI PER L AUTOVEICOLO (Art. 185 Decreto Legislativo 7 Settembre 2005 N. 209) PREMESSA Dal 1 gennaio 2013 l'ivass - Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni è succeduto in tutti i poteri, funzioni e competenze dell'isvap a seguito del decreto legge 6 luglio 2012 n. 95 (Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini) convertito con legge 7 agosto 2012 n Ogni riferimento, contenuto nel presente fascicolo informativo, ad Isvap, deve intendersi al nuovo Istituto Ivass. La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP (ora IVASS), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente e l Assicurato devono prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza. Sono operanti solo le garanzie specificamente richiamate nel Modulo di polizza/certificato di assicurazione. La presente Nota Informativa ha lo scopo di fornire al Contraente (persona fisica o giuridica che sottoscrive il contratto di assicurazione) e all Assicurato (il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione) tutte le informazioni necessarie, preliminari alla conclusione del contratto (contratto di assicurazione), secondo quanto previsto dall Art.185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 (pubblicato sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 239 del 13/10/2005) affinché pervenga ad un fondato giudizio sui diritti e sugli obblighi contrattuali. Naturalmente la presente Nota Informativa non sostituisce le condizioni di polizza di cui l Assicurato deve prendere visione prima della sottoscrizione del contratto. A - INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1 Informazioni generali Sede Legale ed Operativa Via Lanzo, Borgaro Torinese (TO) Telefono Fax Sito Internet Autorizzazione all esercizio dell attività assicurativa Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. è autorizzata all esercizio dell attività assicurativa con Provvedimento Isvap n 2621 del 06 Agosto 2008, iscritta alla Sez. I dell albo delle Imprese di Assicurazione al n ; Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. è società soggetta alla direzione e coordinamento di Gruppo Intergea S.p.A. Il contratto è concluso con Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. 2 Informazioni sulla situazione patrimoniale dell Impresa Sulla base del Bilancio 2013 il Patrimonio Netto di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. ammonta a 10,28 milioni di Euro di cui 8,0 milioni per capitale sociale e 2,28 milioni per totale di riserve patrimoniali. L indice di solvibilità, rappresentato dal rapporto fra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente, al 31 dicembre 2013, è di 4,07. B - INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO 3 Legge applicabile al contratto Ai sensi dell art. 180 del Decreto Legislativo del 7 settembre 2005 n. 209, il contratto è regolato dalla Legge Italiana, ferme le norme di diritto internazionale privato, quando lo Stato membro di ubicazione del rischio è la Repubblica Italiana. Le parti comunque possono convenire di assoggettare il contratto ad una legislazione diversa da quella italiana, salvo i limiti derivanti dall applicazione di norme imperative previste dall Ordinamento italiano. Se il rischio assicurato è ubicato in altro Stato membro, il contratto è regolato dalla legislazione del medesimo Stato. Qualora il rischio assicurato sia ubicato in uno Stato terzo, il contratto è regolato dalle disposizioni della Convenzione di Roma del 19 giugno 1980, sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali, resa esecutiva con Legge 18 dicembre 1984 n Durata del contratto Il contratto ha validità annuale o poliennale e non si rinnova alla sua naturale scadenza.

3 FIGSG pag. 3 di 36 NOTA INFORMATIVA CONTRATTO pag.2 di 4 5 Coperture assicurative offerte limitazioni ed esclusioni Guida Sereno offre, a seconda delle formule assicurative e delle garanzie aggiuntive prescelte, una serie di coperture per i danni diretti all autoveicolo (vedere Sezione 3 SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO, artt. 3.1 e successivi delle Condizioni di polizza), coperture accessorie (vedere Sezione 4 SEZIONE GARANZIE ACCESSORIE, artt. 4.1 e successivi delle Condizioni di polizza), coperture mobilità (vedere Sezione 5 SEZIONE GARANZIA MOBILITA ) coperture infortuni dei trasportati del veicolo (vedere Sezione 6 SEZIONE INFORTUNI DEI TRASPORTATI artt. 6.1 e successivi delle Condizioni di polizza), prestazioni di Assistenza stradale (vedere Sezione 8 ASSISTENZA STRADALE Premessa, Definizioni e artt. 8.1 e successivi) e copertura Guasti meccanici (vedere Sezione 9 SEZIONE GARANZIA GUASTI MECCANICI artt. 9.1 e successivi). AVVERTENZE: A) Sono presenti limitazioni ed esclusioni alle coperture assicurative o condizioni di sospensione delle garanzie stesse che possono dar luogo alla riduzione o al mancato pagamento dell indennizzo. Gli articoli delle condizioni di assicurazione da leggere attentamente a tal riguardo sono, oltre che gli articoli che definiscono l oggetto dell assicurazione e definiscono l importo oggetto di liquidazione (artt. 3.2, 4.1, 5.1, 6.1, 6.8, 8.1 e 9.1), i seguenti: (artt.: 2.1. Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio; 2.2. Assicurazione presso diversi assicuratori; art Decorrenza dell assicurazione e pagamento del premio; artt. 3.5, 6.2, 8.3, 9.2 Esclusioni. B) Sono presenti limiti di indennizzo e massimali. A tal riguardo vedere i seguenti articoli: artt Limiti di indennizzo; 4.1 Oggetto dell assicurazione; 6.1 Oggetto dell assicurazione; 6.5 Grado di invalidità permanente e riconoscimento dell indennità; 6.8 Morte da infortunio; 8.1 Oggetto dell assicurazione; 8.2 Prestazioni di assistenza; 9.1 Oggetto dell assicurazione. C) Sono presenti franchigie e scoperti. A tal riguardo vedere i seguenti articoli: artt. 3.6 Scoperti e franchigie; 6.5 Grado di invalidità permanente e riconoscimento dell indennità; 8.2 Prestazioni di assistenza. Come opera lo scoperto di cui all art. 3.6 delle Condizioni di Assicurazione, in caso di un danno da atto vandalico (evento sociopolitico) in assenza di riparazione presso le strutture convenzionate con Nobis Compagnia di Assicurazioni, valutato il danno per l importo di 2.500,00, in base alle condizioni di polizza sopra richiamate si applica uno scoperto del 15%, con il minimo di 1.500,00 (in questo caso lo scoperto del 15%, 375, è inferiore al minimo di scoperto, 1.500,00, per cui si applica il minimo di scoperto). L ammontare della liquidazione è, pertanto, uguale a 1.000,00 che è il risultato di 2.500,00 (valore del danno) ,00 (minimo di scoperto). 6 Dichiarazioni da parte dell assicurato in merito alle circostanze del rischio nullità AVVERTENZE: Eventuali dichiarazioni false e reticenti sulle circostanze del rischio rese in sede di conclusione del contratto potrebbero comportare la perdita totale o parziale del diritto di indennizzo o la stessa cessazione dell assicurazione. A tal proposito leggere attentamente l articolo 2.1 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio per le conseguenze e gli articoli del codice civile richiamati. Ai sensi dell art c.c. Inesistenza del Rischio il contratto è nullo se il rischio non è mai esistito o ha cessato di esistere prima della conclusione del contratto. 7 Aggravamento e diminuzione del rischio Il Contraente e l Assicurato hanno l obbligo di comunicare ogni aggravamento o diminuzione del rischio come prescritto dall art. 2.1 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Modifica del rischio. La mancanza di comunicazione delle cause di aggravamento può comportare la cessazione dell assicurazione o la perdita parziale dell indennizzo. Causa di modifica del rischio, nel caso delle garanzie rientranti nella sezione Danni diretti al veicolo, è, a titolo esemplificativo, il cambiamento di residenza dell Assicurato da una provincia/comune di residenza ad un altra/altro. Per quanto attiene le sezioni Infortuni la variazione della professione non comporta modifica del rischio. 8 Premi Il pagamento del premio può essere annuale o unico (per l intera durata della copertura assicurativa), oppure frazionato in rate semestrali e quadrimestrali con l onere aggiuntivo pari rispettivamente al 3% e 4% del premio imponibile. Il pagamento del premio assicurativo può essere effettuato contestualmente all acquisto della vettura con i mezzi di pagamento consentiti dal concessionario venditore del veicolo, oppure mediante contanti, assegni, bonifico bancario. Per informazioni relative al premio, vedere l articolo 2.3 delle Condizioni di polizza e il Modulo di polizza.

4 FIGSG pag. 4 di 36 NOTA INFORMATIVA CONTRATTO pag.3 di 4 9 Diritto di recesso AVVERTENZA: Guida Sereno Green prevede il diritto di recesso sia per il Contraente/ Assicurato che per Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. a seguito di sinistro (art. 2.5 Facoltà di recesso bilaterale in caso di sinistro). Per recedere è necessario dare preavviso di 30 giorni tramite raccomandata. Il diritto di recesso è esercitabile fino al 60esimo giorno dal pagamento o rifiuto dell indennizzo. Nel caso in cui il contratto stipulato sia di durata pluriennale superiore a cinque anni, il Contraente/Assicurato hanno facoltà, decorsi cinque anni di copertura, di recedere alla ricorrenza annuale senza oneri e con preavviso di sessanta giorni (art c.c.). 10 Prescrizione dei diritti derivanti dal contratto Il Contraente/Assicurato sono gli unici soggetti legittimati a richiedere, tramite lettera raccomandata A.R., l indennizzo entro e non oltre due anni dal giorno in cui si è verificato il sinistro. Annualmente durante l istruttoria per la liquidazione del sinistro, il Contraente/Assicurato, ai fini dell indennizzo, deve dare comunicazione, tramite raccomandata all Intermediario e/o all Impresa di assicurazione, della volontà di interrompere i termini prescrizionali. L Impresa di assicurazione inoltre ha diritto ad esigere il pagamento delle rate di premio entro un anno dalle singole scadenze. 11 Lingua in cui è redatto il contratto Il presente contratto ed ogni documento ad esso allegato sono redatti in lingua italiana. 12 Regime fiscale Al contratto vengono applicate le seguenti aliquote fiscali: del 13,50% per le garanzie CVT; del 2,5% per le garanzie Infortuni; del 10% per le prestazioni Assistenza; del 21,25% per le garanzie perdite pecuniarie. C - INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI 13 Sinistri liquidazione dell indennizzo AVVERTENZE: Esistono modalità e termini per la denuncia del sinistro. A riguardo leggere attentamente gli articoli 7.1 e successivi della Sezione 7 Sinistri Riparazione del Veicolo e criteri di liquidazione, oltre che gli articoli 6.5 Grado di invalidità permanente e riconoscimento dell indennità, 6.7 Risoluzione delle controversie sul grado di invalidità, Oggetto della garanzia. Per l erogazione delle PRESTAZIONI ASSISTENZA, Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. per la gestione e liquidazione dei sinistri relativi alla garanzia Assistenza, si avvale di IMA SERVIZI S.C.A.R.L. con sede in Sesto San Giovanni (Milano) Piazzo Indro Montanelli, 20. Leggere attentamente la sezione 8 (Assistenza stradale) artt. 8.1 e successivi. 14 Reclami Qualora le Parti avessero scelto di applicare al contratto la Legislazione Italiana, eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto a: Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. UFFICIO RECLAMI Via Lanzo, Borgaro Torinese (TO) Tel: Fax: Nel caso l esponente (persone fisiche e giuridiche, associazioni dei consumatori e degli utenti ed in generale i soggetti portatori di interessi collettivi) non si ritenga soddisfatto dell esito del reclamo o in caso di assenza nel termine massimo di quarantacinque (45) giorni, potrà rivolgersi a:

5 FIGSG pag. 5 di 36 NOTA INFORMATIVA CONTRATTO pag.4 di 4 IVASS Servizio Tutela Utenti, Via del Quirinale, ROMA Oppure Fax / Il reclamo presentato, all Impresa di assicurazione o all IVASS, deve contenere: a) nome, cognome e domicilio della reclamante, b) l individuazione dei soggetti di cui si lamenta l operato, c) breve descrizione del motivo di lamentela, d) copia del reclamo presentato all Impresa di assicurazione e dell eventuale riscontro fornito dalla stessa, e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze. Non rientrano nella competenza dell IVASS i reclami in relazione al cui oggetto sia stata adita l Autorità Giudiziaria. Si ricorda che permane la facoltà, in capo all esponente, di adire l Autorità Giudiziaria. I reclami per l accertamento dell osservanza della normativa di settore vanno invece presentati direttamente all IVASS. L IVASS riporta sul suo sito Internet - - le informazioni di dettaglio sulla procedura di presentazione dei reclami, sui recapiti ai quali gli stessi possono essere indirizzati e sul servizio di assistenza telefonica e di ricevimento del pubblico al quale i reclamanti possono rivolgersi per acquisire notizie in merito alla trattazione del reclamo. Informativa in corso di contratto L Impresa di assicurazione si impegna nei confronti del Contraente a comunicare tempestivamente le eventuali variazioni delle informazioni contenute nella Nota Informativa, intervenute anche per effetto di modifiche alla normativa, successive alla conclusione del contratto. Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa. Il Rappresentante Legale Presidente ed Amministratore Delegato Salvatore Passaro

6 FIGSG pag. 6 di DEFINIZIONI GLOSSARIO pag.1 di 3 A2. GLOSSARIO (vedere anche altre definizioni in Premessa nella sezione 8 Assistenza stradale) ASSICURATO ASSICURAZIONE AUDIOFONOVISIVI Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione Il contratto di assicurazione Radio, lettore CD/MP3/DVD, navigatore satellitare, televisori/monitors, impianto HI-FI, di qualunque tipo e tutti gli apparecchi del genere, stabilmente fissati sul veicolo, fornito dalla casa costruttrice e/o documentati nella fattura di acquisto del veicolo. Non rientrano nella definizione i KIT vivavoce non stabilmente fissati AUTORITÀ Autorità di pubblica sicurezza COLLISIONE Danni derivanti da collisione con un altro veicolo identificato durante la circolazione. A differenza della garanzia Kasko, la Collisione non prevede il rimborso in caso di uscita di strada, ribaltamento, urto contro un ostacolo o collisione con un veicolo non identificato CONTRAENTE Il soggetto che stipula il contratto nell interesse proprio o di altre persone DEGRADO Deprezzamento del veicolo e di tutte le sue parti dovuto a invecchiamento e/o usura CRISTALLI Rimborso, in caso di rottura accidentale o per fatto involontario di terzi, del parabrezza, del lunotto posteriore, o dei cristalli laterali dell auto EVENTI NATURALI Danni che risultano essere l effetto immediato e diretto degli eventi naturali indicati nell articolo 3.3, punto Eventi Naturali EVENTI SOCIOPOLITICI Danni causati al veicolo assicurato da eventi socio politici quali scioperi, tumulti popolari, sommosse, atti di terrorismo, sabotaggio, vandalismo FURTO Reato, previsto dall art. 624 del Codice Penale, perpetrato da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sé o per altri IMPRESA ASSICURATRICE Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. INCENDIO Combustione, con fiamma, di beni materiali al di fuori di appropriato focolare, che può autoestendersi e propagarsi. Non sono da considerarsi a nessun fine come incendio le bruciature non accompagnate da sviluppo di fiamma INDENNIZZO La somma dovuta da Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. in caso di sinistro INFORTUNIO L evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produce lesioni fisiche oggettivamente constatabili le quali abbiano per conseguenza la morte, una invalidità permanente oppure una inabilità temporanea

7 FIGSG pag. 7 di 36 INTERMEDIARIO Il soggetto persona fisica o giuridica iscritto al Registro Unico degli Intermediari che svolge attività di intermediazione assicurativa e riassicurativa GLOSSARIO pag.2 di 3 KASKO FRANCHIGIA GUASTO Danni materiali e diretti subiti dal veicolo assicurato in conseguenza di collisione, urto, uscita di strada, ribaltamento non dovuti alla responsabilità di terzi Somma espressa in cifra fissa o percentuale, che viene dedotta dall ammontare del danno e che rimane a carico del Contraente/ Assicurato. Malfunzionamento di un componente dovuto a cause interne, vizi o difettosità. MODULO DI POLIZZA Il documento che prova l assicurazione; NOBISAT Sistema di rilevazione e monitoraggio satellitare costituito da un insieme di componenti meccaniche elettriche ed elettroniche (impianto di localizzazione satellitare del veicolo) e dei servizi di rilevazione/elaborazione dei dati che consentono, per mezzo dell impianto satellitare collegato via GSM/GPRS con il Centro Servizi di Gemini, di registrare e rendere disponibili via internet (www.nobisassicurazioni.it) i dati relativi all utilizzo (tempo/luogo) del veicolo su cui è installato l apparecchio stesso. OPTIONALS Accessori installati dalla casa costruttrice stabilmente fissati ed inseriti nella fattura di acquisto del veicolo PREMIO La somma dovuta dal Contraente alla Impresa assicuratrice QUATTRORUOTE E TUTTOTRASPORTI Le riviste mensili pubblicate dall editoriale Domus RAPINA Reato, previsto all art 628 del Codice Penale, perpetrato da chiunque si impossessi, mediante violenza alla persona o minaccia, della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto. SCOPERTO La parte del danno indennizzabile, espressa in percentuale, che rimane a carico dell assicurato. SINISTRO Il verificarsi dell evento dannoso per il quale è prestata l assicurazione; SPESE MEDICHE DA INFORTUNIO Spese mediche rese necessarie a seguito di infortunio USURA Forma di deterioramento, avuto riguardo al grado di consumo normale, alle condizioni del veicolo, al chilometraggio, alla data di immatricolazione, alla manutenzione effettuata, alle condizioni del componente. Sono imputabili ad usura guasti riconducibili al naturale esaurimento del ciclo di vita dei componenti. VALORE ASSICURATO 1. se il veicolo è assicurato in concomitanza del suo acquisto, la somma in Euro, corrispondente al prezzo di listino del veicolo oltre al prezzo degli accessori (optionals) ed audiofonovisivi senza detrarre sconti, promozioni, incentivi e contributi ad ogni titolo rilasciati il tutto indicato nella fattura di acquisto del veicolo. Valore assicurato = Prezzo veicolo + accessori/audiofonovisivi (non si tiene conto di sconti/incentivi/contributi) 2. se il veicolo è assicurato non in concomitanza dell acquisto o l Assicurato non sia in possesso della fattura, a. la somma in Euro corrispondente al Valore di listino a nuovo del veicolo di prima immatricolazione risultante dalle riviste specializzate richiamate (Quattroruote e Tuttotrasporti); b. la somma in Euro corrispondente al Valore di listino Automobili usate riportato dalla rivista Quattroruote o Tuttotrasporti corretto in base allo stato di conservazione ed usura del veicolo.

8 FIGSG pag. 8 di 36 VALORE DI INDENNIZZO E il valore di quanto indennizzabile, al lordo dell applicazione di scoperti o franchigie. GLOSSARIO pag.3 di 3 VEICOLO Autovettura a uso privato, motoveicolo, autocaravan, autocarro, di peso complessivo fino a 3,5T e di altezza non superiore ai 3 metri. Per parti del veicolo si intendono, ai fini della presente assicurazione, le parti stabilmente fissate al veicolo stesso. Non rientrano nella definizione di parte del veicolo le antenne avvitate ed i tergivetro anteriori e posteriori.

9 FIGSG pag. 9 di 36 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE pag.1 di 4 2. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 2.1 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Modifica del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente/Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi degli articoli 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. Il Contraente e l Assicurato devono dare comunicazione scritta a Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. di ogni aggravamento o diminuzione del rischio. Gli aggravamenti di rischio non noti a Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A., possono comportare la perdita parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell assicurazione (art c.c.). Art. 2.2 Assicurazione presso diversi assicuratori Il Contraente e/o l Assicurato deve comunicare per iscritto a Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. l esistenza e la successiva stipulazione di altre assicurazioni, da chiunque stipulate, per le medesime persone e/o per gli stessi rischi, garantiti dal contratto ai sensi e per gli effetti dell art Codice Civile. In caso di sinistro, il Contraente deve darne avviso a tutti gli Assicuratori, indicando a ciascuno il nome degli altri. L omissione dolosa delle comunicazioni di cui sopra, comporta per l assicurato la decadenza del diritto all indennizzo. E facoltà dell assicurato richiedere a ciascun Assicuratore l importo dovuto secondo il rispettivo contratto autonomamente considerato, purché le somme complessivamente riscosse non superino l ammontare del danno. Art. 2.3 Decorrenza dell assicurazione - Pagamento del premio L assicurazione ha effetto dalla data indicata sul Modulo di polizza se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24,00 del giorno del pagamento. Se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successive, l assicurazione resta sospesa dalle ore del 15 giorno successivo a quello della scadenza e riprende vigore dalle ore del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze (art del Codice Civile). Il premio è sempre determinato per periodi di assicurazione di un anno, salvo il caso di contratti di durata inferiore, ed è dovuto per intero anche se sia stato concesso in due o più rate, come stabilito nel contratto e fermo il disposto di cui all articolo 1901 Codice Civile. In caso di frazionamento del premio può essere previsto un aumento di premio nella misura indicata nel contratto. I premi devono essere pagati all Intermediario al quale è assegnata la polizza oppure direttamente a Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. Art. 2.4 Durata del contratto Senza tacito rinnovo Il contratto ha validità annuale o poliennale ed alla sua naturale scadenza scade senza possibilità di rinnovo tacito. Art. 2.5 Facoltà di recesso bilaterale in caso di sinistro Dopo ogni sinistro, denunciato a termini di polizza, e fino al 60 giorno dal pagamento o rifiuto dell indennizzo, Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. o il Contraente/Assicurato possono recedere dall assicurazione con preavviso di 30 giorni, da inoltrarsi tramite raccomandata. In caso di recesso esercitato da Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A., quest ultima, entro 15 giorni dalla data di efficacia del recesso rimborsa la parte di premio imponibile relativa al periodo di rischio non corso. Art. 2.6 Forza probatoria del contratto - Validità delle variazioni Forma delle comunicazioni Il Modulo di polizza firmato è il solo documento che attesta le condizioni regolatrici dei rapporti tra le Parti. Le eventuali variazioni dell assicurazione devono essere provate per scritto dalle Parti. Le comunicazioni che il contraente intende effettuare durante il corso del contratto assicurativo devono essere fatte con lettera raccomandata indirizzata alla Direzione Tecnica dell Impresa Assicuratrice. Art. 2.7 Validità Il rapporto assicurativo è regolato dalle presenti condizioni generali di assicurazione, dal Modulo di polizza nonché dalle specifiche condizioni di copertura allegate al modulo stesso. In caso di discordanza, queste ultime condizioni sono prevalenti rispetto alle condizioni generali di assicurazione. Art. 2.8 Trasferimento della proprietà del veicolo (sostituzione/cessione del contratto) A seguito del trasferimento della proprietà del veicolo o la sua consegna in conto vendita, comprovata mediante documentazione rilasciata da imprenditore regolarmente abilitato dalla CCIAA alla compravendita di veicoli, può determinare, a scelta dell alienante, uno dei seguenti effetti: a) Sostituzione del contratto nel caso in cui l alienante chieda che il contratto sia reso valido per altro veicolo di sua proprietà o in comproprietà

10 FIGSG pag. 10 di 36 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE pag.2 di 4 con il coniuge in regime di comunione di beni. Tale disposizione si applica anche nel caso di mutamento parziale della titolarità del veicolo che comporti il passaggio di proprietà da una pluralità di soggetti ad uno soltanto di essi. La sostituzione del contratto avrà efficacia nel momento in cui verrà emessa apposita appendice di variazione. b) Cessione del contratto nel caso in cui l alienante ceda il contratto di assicurazione ad altro soggetto. In tale caso il Contraente/Assicurato è tenuto a darne immediata comunicazione a Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. la quale prenderà atto della cessione mediante l emissione di nuovi documenti contrattuali (ferma la scadenza del contratto in corso). Il cedente è tenuto al pagamento dei premi successivi fino al momento di detta comunicazione. Il contratto ceduto si estingue alla naturale scadenza ed il cessionario, per assicurare lo stesso veicolo, dovrà stipulare un uovo contratto. Trasferimento della proprietà del veicolo (sostituzione/cessione del contratto) per il prodotto Guida Sereno Green in caso di presenza degli apparati antifurto di cui all art. 2.14bis. Sostituzione del contratto nel caso in cui l alienante chieda che il contratto sia reso valido per altro veicolo di sua proprietà o in comproprietà con il coniuge in regime di comunione di beni. Tale disposizione si applica anche nel caso di mutamento parziale della titolarità del veicolo che comporti il passaggio di proprietà da una pluralità di soggetti ad uno soltanto di essi. La sostituzione del contratto avrà efficacia nel momento in cui il Nobisat ed il Lojack verranno regolarmente disinstallati e/o reinstallati sul nuovo veicolo (di valore uguale o superiore ad ,00) da un centro convenzionato Nobis o Gemini Technologies (i centri convenzionati saranno reperibili sul sito e sarà emessa apposita appendice di variazione. Art. 2.9 Risoluzione del contratto per furto/rapina Nel caso di risoluzione del contratto per furto/rapina del veicolo assicurato, il contratto è risolto a decorrere dalle ore 24,00 del giorno successivo alla denuncia presentata all Autorità di pubblica sicurezza ed il premio rimane acquisito interamente dall Impresa. Il Contraente il proprietario deve darne notizia all Impresa fornendo copia della denuncia presentata all Autorità di pubblica sicurezza. Art Cessazione del rischio per distruzione, demolizione, rottamazione od esportazione definitiva del veicolo assicurato In caso di cessazione del rischio per distruzione, demolizione, rottamazione od esportazione definitiva del veicolo, il Contraente/Assicurato è tenuto darne immediata comunicazione all Impresa. Il Contraente/Assicurato, inoltre, deve consegnare all Impresa: In caso di distruzione o esportazione definitiva del veicolo, l attestazione del PRA certificante la restituzione della carta di circolazione e della targa di immatricolazione; In caso di demolizione o rottamazione, copia del certificato di cui all art. 46, comma 4, del DLGS 5/2/1997 n. 22, rilasciato da un Centro di raccolta autorizzato ovvero da un concessionario o succursale di casa costruttrice ed attestante l avvenuta consegna del veicolo per la demolizione o rottamazione. Il contratto si risolve dal momento della consegna della documentazione indicata al primo e secondo comma e l Impresa restituisce la parte di premio corrisposta e non goduta in ragione di 1/360 del premio annuo per giorno di garanzia residua dalla data dell effettiva distruzione, demolizione, rottamazione o esportazione definitiva del veicolo assicurato, al netto delle imposte. Nel caso in cui la polizza sia stata stipulata per durate superiori all anno, l Impresa rimborsa anche l importo corrisposto in via anticipata per le annualità successive a quella in corso al momento della distruzione, demolizione, rottamazione o esportazione definitiva del veicolo assicurato al netto delle imposte Art Estensione Territoriale L assicurazione vale per il territorio degli Stati dell Unione Europea, della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino, nonché per il territorio della Norvegia, dell Islanda, della Croazia e della Svizzera del Principato di Monaco e di Andorra. L assicurazione vale altresì per tutti gli altri Stati che fanno parte del sistema della Carta Verde e le cui sigle internazionali, indicate sulla Carta Verde stessa, non siano barrate. Per la sezione Assistenza, vale l estensione territoriale prevista nella singola sezione. Art Competenza territoriale Per le controversie riguardanti l esecuzione del presente contratto, l Autorità Giudiziaria competente è quella del luogo di residenza o Sede Legale del Contraente, in alternativa saranno osservate le norme previste dal Codice di Procedura Civile.

11 FIGSG pag. 11 di 36 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE pag.3 di 4 Art Oneri fiscali ed amministrativi Gli oneri fiscali, quelli stabiliti dalle norme legislative nonché quelli relativi all esecuzione del presente contratto sono a carico del Contraente/Assicurato. Art Sistema di rilevazione e monitoraggio satellitare Nobisat. Nobisat è un sistema di rilevazione e monitoraggio satellitare costituito da un apparato installato a bordo del veicolo che permette la geolocalizzazione del veicolo stesso tramite segnale GPS e la comunicazione GSM tra il veicolo e la Centrale Servizi Gemini, via Luigi Galvani, Bodio Lomnago (Va). Inoltre esso rileva ulteriori informazioni relative alla circolazione del veicolo stesso quali la velocità, il tracciamento dei percorsi effettuati, le percorrenze chilometriche, la direzione di marcia, le accelerazioni e le decelerazioni in conseguenza di eventuali urti, le date e l orario delle rilevazioni. Tali dati sono messi a disposizione dell Assicurato sul portale di Nobis L impianto installato sul veicolo è di proprietà dell Assicurato. L'assicurazione, nei casi in cui risulti installato il Nobisat, è prestata in base alla dichiarazione dell Assicurato che: il veicolo assicurato circolerà solo previa installazione di Nobisat indicato nel Modulo di polizza; l'installazione di Nobisat è stata eseguita ed è certificata da un installatore autorizzato da Nobis/Gemini Technologies (i centri convenzionati saranno reperibili sul sito o direttamente comunicati dall intermediario che ha in carico il contratto. il Sistema Nobisat sarà mantenuto efficiente e regolarmente in funzione nel corso della durata del presente contratto. Qualora risulti che al momento del sinistro: non siano stati effettuati gli interventi di riparazione o assistenza dell antifurto satellitare espressamente richiesti dalla Centrale Operativa o dall installatore autorizzato dalla casa costruttrice; non sia stata effettuata la regolare manutenzione dell antifurto satellitare espressamente richiesta dalla Centrale Operativa o dall installatore autorizzato dalla casa costruttrice; il Proprietario / Assicurato, il Conducente, o il custode del veicolo siano a conoscenza del mancato funzionamento dell impianto di antifurto satellitare; il Proprietario / Assicurato o il contraente non collaborino, o reiterino detto comportamento, con le Forze dell Ordine e l Autorità Giudiziaria o la Società in ordine alla denuncia dei fatti nonché nella fornitura di elementi o documenti utili alle indagini; non vi sia il campo GSM, qualora tale circostanza sia nota all Assicurato, per sosta permanente del veicolo oltre le 24 ore, salvo quando il veicolo sia parcheggiato in luogo chiuso e/o custodito; in ogni caso in cui il sistema di antifurto satellitare non sia efficientemente e regolarmente in funzione per colpa grave dell Assicurato, delle persone con loro conviventi, dei loro dipendenti o delle persone incaricate alla guida, riparazione o custodia del veicolo assicurato; Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A., in deroga a quanto previsto nelle condizioni contrattuali, corrisponderà all'assicurato il 75% dell'importo da liquidare a termini di polizza, rimanendo il 25% a carico dello stesso Assicurato. Nel caso in cui risulti che il sistema di antifurto satellitare non sia stato installato, l Impresa assicuratrice non corrisponderà alcun indennizzo. Art bis - Obbligatorietà montaggio dispositivo Nobisat in abbinamento al dispositivo Lojack per veicoli di valore pari o superiore a Nel caso in cui il veicolo assicurato abbia un valore pari o superiore ad , la copertura assicurativa si intende validamente rilasciata solo nel caso in cui siano stati montati entro dieci giorni dalla decorrenza della copertura assicurativa il dispositivo Nobisat di cui all articolo 2.14 nonché il dispositivo a radiofrequenza denominato Lojack. In mancanza di ciò, il contratto si intenderà nullo fin dall origine. Art Sospensione del contratto Non è ammessa la sospensione del contratto o delle singole garanzie. Art Rinvio alle norme di Legge Per quanto non espressamente regolato dal presente contratto, valgono le norme di legge ed i regolamenti vigenti. Art Forma delle comunicazioni - Reclami Tutte le comunicazioni fra le Parti debbono farsi con raccomandata, telegramma, fax o . Se hanno lo scopo di introdurre modifiche contrattuali, queste debbono risultare da dichiarazione firmata dalle Parti. Salvo quanto diversamente indicato nelle singole garanzie, le comunicazioni alla Compagnia devono essere inviate alla Direzione ai seguenti indirizzi:

12 FIGSG pag. 12 di 36 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE pag.4 di 4 Per informazioni in merito al contratto: Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. Via Lanzo, Borgaro Torinese (Torino) Per reclami: Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. UFFICIO RECLAMI fax reclami: Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine di 45 (quarantacinque) giorni, potrà rivolgersi all Isvap, Servizio di Tutela degli Utenti, Via del Quirinale 21, Roma, corredando l esposto della documentazione relativo al reclamo trattato dalla Compagnia di Assicurazione. Art Formule assicurative Le garanzie vengono rilasciate per Formule Assicurative. La Formula Assicurativa è l unione di una o più garanzie. FORMULA LIGHT Garanzia Furto per danno totale FORMULA STANDARD Garanzie Incendio, Furto completa (danno totale e parziale) ed Accessorie. FORMULA PLUS Garanzie Incendio, Furto completa, Accessorie, Eventi Naturali, Eventi Sociopolitici e Cristalli FORMULA SUPER Garanzie Incendio, Furto completa, Accessorie, Eventi Naturali, Eventi Sociopolitici, Cristalli e Collisione FORMULA SUPERIOR Garanzie Incendio, Furto completa, Accessorie, Eventi Naturali, Eventi Sociopolitici, Cristalli e Kasko completa Ad ogni formula possono essere aggiunte (congiuntamente o disgiuntamente ad eccezione degli Infortuni Trasportati) le prestazioni/coperture: Assistenza circolazione Infortuni Trasportati Garanzia Mobilità Garanzia Guasti Meccanici

13 FIGSG pag. 13 di SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO (condizioni valide per le garanzie Incendio, Furto, Eventi Naturali, Collisione, Kasko, Eventi Sociopolitici, Cristalli se richiamate nel Modulo di polizza) SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO pag.1 di 6 Art. 3.1 Valore assicurato Per la determinazione del valore assicurato, se il veicolo è assicurato in concomitanza del suo acquisto da parte dell Assicurato, si considera la somma in Euro, corrispondente al prezzo di acquisto del veicolo oltre al prezzo degli accessori (optional) ed audiofonovisivi, al lordo di tutti gli eventuali sconti, promozioni, incentivi e contributi ad ogni titolo rilasciati. Quanto sopra deve risultare nella fattura di acquisto del veicolo. Qualora il veicolo sia assicurato non in concomitanza del suo acquisto da parte dell Assicurato, si considera la somma in Euro corrispondente al: valore di listino a nuovo del veicolo di prima immatricolazione (non anteriore a trenta giorni) risultante dalle riviste specializzate richiamate (Quattroruote e Tuttotrasporti); valore di listino Automobili usate riportato dalla rivista Quattroruote o Tuttotrasporti corretto in base allo stato di conservazione ed usura del veicolo. Art. 3.2 Oggetto dell assicurazione L assicurazione vale per i danni materiali e diretti subiti dal veicolo indicato in polizza, incluse le parti di ricambio e gli accessori di serie stabilmente fissati ed indicati nella fattura di acquisto. E compresa fino ad un indennizzo massimo di 1.000,00 (mille Euro) anche la sottrazione degli accessori non di serie e degli apparecchi audio-fonovisivi stabilmente fissati purché: la sottrazione si sia verificata con danneggiamento della plancia o del sistema di fissaggio; la presenza sul veicolo degli accessori e degli apparecchi sia documentabile dalla fattura di acquisto del veicolo. Art. 3.3 Eventi assicurati A condizione che le rispettive garanzie siano richiamate nel Modulo di polizza, gli eventi assicurati sono: INCENDIO (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) Incendio inteso come combustione con sviluppo di fiamma che causi un danno materiale e diretto al veicolo (sia danno totale che parziale), dovuto: all azione del fulmine; allo scoppio del serbatoio e/o dell impianto di alimentazione destinati al funzionamento del veicolo stesso; a natura elettrica a dolo di terzi. FURTO (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) - Furto del veicolo o di sue parti, comprese le targhe, sia portato a termine che tentato; - Rapina del veicolo, sia portata a termine che tentata; - Atti vandalici conseguenti a furto totale del veicolo; - Danni al veicolo conseguenti a furto di cose non assicurate. Sono equiparati ai danni da furto o rapina quelli causati al veicolo: nell esecuzione di questi reati; a seguito della circolazione avvenuta durante l uso o il possesso abusivo del veicolo stesso. EVENTI NATURALI (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) Grandine (nella versione Base o Completa); Tempeste; Uragani; Alluvioni, inondazioni e mareggiate; Trombe d aria.

14 FIGSG pag. 14 di 36 Inoltre, purché non derivanti da fenomeni sismici, sono compresi: Frane e smottamenti del terreno; Valanghe e slavine. SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO pag. 2 di 6 COLLISIONE (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) Collisione con altro veicolo identificato (munito di targa o altro dato di immatricolazione), verificatasi durante la circolazione. KASKO (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) Collisione con altro veicolo identificato (munito di targa o altro dato di immatricolazione), verificatasi durante la circolazione; Urto; Uscita di strada; Ribaltamento. EVENTI SOCIOPOLITICI (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) Tumulti popolari; Scioperi; Sommosse; Atti di terrorismo; Sabotaggio; Vandalismo. CRISTALLI (garanzia valida se richiamata dal Modulo di polizza) La garanzia copre esclusivamente i danni materiali e diretti causati dalla rottura del cristallo del parabrezza, del lunotto posteriore e dei laterali del veicolo identificato in polizza, per causa accidentale o per fatto involontario di terzi. L assicurazione copre anche le spese di installazione dei nuovi cristalli. Art. 3.4 Limiti di indennizzo Le somme garantite ed i massimali indicati nella seguente tabella rappresentano il massimo esborso di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. GARANZIA MASSIMALE/SOMMA GARANTITA INCENDIO E FURTO Valore assicurato indicato nel Modulo di polizza ed aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento ,00 per copertura per gli accessori, optional, apparecchi audiofonovisivi non di serie Il massimale deve intendersi per sinistro/anno EVENTI NATURALI GRANDINE BASE Per tutti gli eventi, esclusa la Grandine: valore assicurato indicato nel Modulo di polizza ed aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento. 30% del valore assicurato indicato nel Modulo di polizza, aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento, nel caso in cui la data di prima immatricolazione del veicolo sia anteriore di cinque anni rispetto alla data di stipula del contratto. Per la Grandine: 30% del valore assicurato indicato nel Modulo di polizza, aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento, con il massimo di 7.000,00 Il massimale deve intendersi per sinistro/polizza EVENTI NATURALI - GRANDINE COMPLETA Valore assicurato indicato nel Modulo di polizza ed aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento. 30% del valore assicurato indicato nel Modulo di polizza, aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento, nel caso in cui la data di prima immatricolazione del veicolo sia anteriore di cinque anni rispetto alla data di stipula del contratto. Il massimale deve intendersi per sinistro/anno

15 FIGSG pag. 15 di 36 SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO pag.3 di 6 COLLISIONE KASKO Valore assicurato indicato nel Modulo di polizza ed aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento Il massimale deve intendersi per sinistro/anno Valore assicurato indicato nel Modulo di polizza ed aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento Il massimale deve intendersi per sinistro/anno EVENTI SOCIOPOLITICI Valore assicurato indicato nel Modulo di polizza ed aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento. 30% del valore assicurato indicato nel Modulo di polizza, aggiornato in base alle tabelle di deprezzamento, nel caso in cui la data di prima immatricolazione del veicolo sia anteriore di cinque anni rispetto alla data di stipula del contratto Il massimale deve intendersi per sinistro/anno CRISTALLI 1.000,00 Il massimale deve intendersi per sinistro/anno Art. 3.5 Esclusioni ESCLUSIONI COMUNI A TUTTE LE GARANZIE L assicurazione non comprende i danni: relativi a radiotelefoni e telefoni satellitari anche stabilmente fissati al veicolo; relativi ad accessori, optional ed apparecchi audio fono visivi la cui presenza non sia documentabile; avvenuti durante la partecipazione a gare o competizioni automobilistiche ed alle relative prove ufficiali; conseguenti ad atti di guerra, occupazione militare, invasioni, insurrezioni; causati da eruzioni vulcaniche, terremoti e fenomeni sismici in genere; conseguenti allo sviluppo controllato o meno di energia nucleare o radioattività, comunque determinatosi; determinati da dolo del Contraente, dell Assicurato e delle persone di cui essi devono rispondere a norma di legge (familiari o conviventi, dipendenti o persone incaricate della guida, riparazione o sorveglianza del veicolo assicurato); preesistenti sulla parte danneggiata, da qualunque causa originati; derivanti da ubriachezza, abuso di psicofarmaci, dall uso di stupefacenti, allucinogeni. ESCLUSIONI SPECIFICHE SINGOLE GARANZIE INCENDIO E FURTO L assicurazione non comprende i danni: causati da semplici bruciature o da fenomeno elettrico non seguiti da incendio; dovuti, in tutto o in parte, a modifiche dell impianto elettrico; causati da scarsa manutenzione o da errori tecnici durante gli interventi di riparazione o di service; riferibili a difetti di fabbricazione del veicolo; determinati da colpa grave (condotta di chi agisce con straordinaria ed inescusabile imprudenza omettendo di osservare non solo l ordinaria diligenza del buon padre di famiglia ma anche quel grado minimo di elementare diligenza che tutti osservano) del Contraente, dell Assicurato e delle persone di cui essi devono rispondere a norma di legge (familiari o conviventi, dipendenti o persone incaricate della guida, riparazione o sorveglianza del veicolo assicurato); determinati da furto (totale e parziale) del veicolo, agevolato dalla presenza delle chiavi di accensione del veicolo all interno dello stesso; conseguenti a grandine, tempeste, trombe d aria, uragani, alluvioni, mareggiate, frane, smottamenti del terreno e fenomeni naturali in genere; Non rientra, altresì, in copertura il furto delle ruote (pneumatici e cerchioni) a meno che sull autoveicolo non sia stato installato il dispositivo Nobisat e sia possibile verificarne, da parte di Nobis, il corretto funzionamento al momento del sinistro. COLLISIONE L assicurazione non comprende i danni: derivanti dalla guida del veicolo assicurato senza la prescritta abilitazione, salvo il caso di guida con patente scaduta a condizione che il conducente abbia, al momento del sinistro, i requisiti per il rinnovo; causati da fuoco, surriscaldamento, scoppio, corto circuito, ritorno di fiamma, incendio non determinati dagli eventi descritti nell oggetto dell assicurazione; conseguenti a tumulti popolari, scioperi, sommosse, atti di terrorismo, sabotaggio e vandalismo; conseguenti a grandine, tempeste, trombe d aria, uragani, alluvioni, mareggiate, frane, smottamenti del terreno e fenomeni naturali in genere; conseguenti alla guida del veicolo sotto l influenza dell alcol e/o di sostanze stupefacenti o allucinogene; subiti dal veicolo durante l uso od il possesso abusivo dello stesso a seguito di furto e rapina. KASKO L assicurazione non comprende i danni: esclusi nella garanzia Collisione; alle ruote, cerchioni, camere d aria se verificatesi non congiuntamente ad altro danno indennizzabile a termine di polizza; meccanici da usura e/o cattiva manutenzione del mezzo. EVENTI SOCIOPOLITICI L assicurazione non comprende i danni:

16 FIGSG pag. 16 di 36 determinati da colpa grave (condotta di chi agisce con straordinaria e inescusabile imprudenza omettendo di osservare non solo l ordinaria diligenza del buon padre di famiglia ma anche quel grado minimo di elementare diligenza che tutti osservano) del Contraente, dell Assicurato e delle persone di cui essi devono rispondere a norma di legge (familiari o conviventi, dipendenti o persone incaricate della guida, riparazione o sorveglianza del veicolo assicurato); danni derivanti dalla circolazione di altri veicoli che abbiano urtato il veicolo assicurato o riconducibili alla garanzia Kasko. SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO pag.4 di 6 CRISTALLI L assicurazione non comprende: rigature, segnature, scheggiature, screpolature e simili; rottura dei cristalli provocata da grandine, tempeste, trombe d aria, uragani, alluvioni, mareggiate, frane, smottamenti del terreno e fenomeni naturali in genere; rottura dei cristalli provocati da eventi sociopolitici; rottura del tetto superiore in cristallo. Art. 3.6 Scoperti e Franchigie L entità degli scoperti e delle franchigie è correlata alle modalità di liquidazione (utilizzo o non utilizzo dell opzione di rimpiazzo o delle strutture convenzionate con Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A.) scelta dall Assicurato oltre che dalla provincia di residenza dell Assicurato stesso. GARANZIA PROVINCIA DI RESIDENZA DELL ASSICURATO Incendio e Furto Agrigento Alessandria Ancona Arezzo Ascoli Piceno Asti Belluno Biella Bolzano/Bozen Campobasso Carbonia-Iglesias Chieti Como Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Forlì-Cesena Frosinone Gorizia Grosseto Imperia Isernia L'Aquila Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Medio Campidano Modena Novara Ogliastra Olbia-Tempio Oristano Padova Parma Perugia Pesaro e Urbino Piacenza Pisa AG AL AN AR AP AT BL BI BZ CB CI CH CO CR KR CN EN FM FE FI FC FR GO GR IM IS AQ LC LI LO LU MC MN MS MT VS MO NO OG OT OR PD PR PG PU PC PI SCOPERTO/FRANCHIGIA SCOPERTO/FRANCHIGIA se utilizzata l opzione rimpiazzo (danno totale) o l opzione della riparazione presso le strutture convenzionate con Nobis Compagnia di Assicurazioni Rimane a carico dell Assicurato il 10% di ciascun sinistro con il minimo di 1.500,00 NESSUNO

17 FIGSG pag. 17 di 36 SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO pag. 5 di 6 Pistoia Pordenone Potenza Ravenna Reggio di Calabria Reggio nell'emilia Rieti Rimini Rovigo Sassari Savona Siena Sondrio Teramo Terni Trento Treviso Trieste Udine Valle d'aosta/vallée d'aoste Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vicenza Viterbo PT PN PZ RA RC RE RI RN RO SS SV SI SO TE TR TN TV TS UD AO VA VE VB VC VR VI VT Incendio e Furto Avellino Benevento Bergamo Bologna Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Cosenza Genova La Spezia Latina Lecce Messina Milano Monza e della Brianza Nuoro Palermo Pavia Pescara Prato Ragusa Salerno Siracusa Taranto Torino Trapani Vibo Valentia AV BN BG BO BS BR CA CL CS GE SP LT LE ME MI MB NU PA PV PE PO RG SA SR TA TO TP VV Rimane a carico dell Assicurato il 15% di ciascun sinistro con il minimo di 1.500,00 NESSUNO

18 FIGSG pag. 18 di 36 SEZIONE DANNI DIRETTI AL VEICOLO pag. 6 di 6 Incendio e Furto Eventi naturali Collisione Kasko Eventi sociopolitici Bari Barletta-Andria-Trani Caserta Catania Catanzaro Foggia Napoli Roma Tutte Tutte Tutte Tutte BA BT CE CT CZ FG NA RM Rimane a carico dell Assicurato il 25% di ciascun sinistro con il minimo di 2.500,00 Rimane a carico dell Assicurato il 15% di ciascun sinistro con il minimo di 1.500,00 Rimane a carico dell Assicurato il 15% di ciascun sinistro con il minimo di 2.500,00 Rimane a carico dell Assicurato il 25% di ciascun sinistro con il minimo di 5.000,00 Rimane a carico dell Assicurato il 15% di ciascun sinistro con il minimo di 1.500,00 Rimane a carico dell Assicurato il 15% di ciascun sinistro con il minimo di 1.500,00 NESSUNO NESSUNO Rimane a carico dell Assicurato una franchigia assoluta per sinistro di 500,00 NESSUNO Cristalli Tutte 350,00 per sinistro NESSUNO

19 FIGSG pag. 19 di SEZIONE GARANZIE ACCESSORIE (Le garanzie sono valide solo se richiamate nel Modulo di polizza) SEZIONE GARANZIE ACCESSORIE pag.1 di 2 Art. 4.1 Oggetto dell assicurazione Fermo quanto previsto negli articoli 3.1 Valore assicurato e 3.2 Oggetto assicurato di cui alla Sezione 3 Danni diretti all autoveicolo, l Impresa si obbliga a rimborsare all Assicurato le spese sostenute per: A) GARANZIE ACCESSORIE BASE a. RIMBORSO SPESE VETERINARIE PER LESIONI SUBITE DA ANIMALI DOMESTICI: la garanzia copre il rimborso delle spese veterinarie sostenute dal proprietario del veicolo assicurato per la cura delle lesioni subite da animali domestici di sua proprietà trasportati sul veicolo assicurato conseguenti ad incidente occorso al veicolo stesso. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per sinistro/anno. b. RIMBORSO SPESE DI DISINFESTAZIONE E LAVAGGIO A SEGUITO DI RITROVAMENTO DEL VEICOLO CONSEGUENTE A FURTO: la garanzia copre il rimborso delle spese di disinfestazione e lavaggio degli esterni ed interni del veicolo sostenute dal proprietario del veicolo stesso a seguito di ritrovamento del mezzo conseguente a furto. La garanzia viene prestata nel limite di 50,00 per polizza. c. RIMBORSO SPESE DANNEGGIAMENTO BOX PRIVATO: la garanzia copre il rimborso delle spese necessarie per il ripristino della parte muraria del box di sua proprietà in conseguenza del verificarsi di un incendio del veicolo indennizzabile ai sensi di polizza. La garanzia viene prestata nel limite di 5.000,00 per polizza. d. RIMBORSO SPESE DI RIPRISTINO INTERNI VEICOLO A SEGUITO DI SOCCORSO VITTIME DELLA STRADA: la garanzia copre il rimborso delle spese di ripristino degli interni a seguito del trasporto, a titolo di soccorso occasionale, di vittime di incidenti stradali comunque occorsi. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per sinistro/anno. e. RIMBORSO COSTO DI RIAQUISTO BENI ED OGGETTI A SEGUITO DI FURTO: la garanzia copre il rimborso del costo di riacquisto dei beni di proprietà dell Assicurato contenuti nel veicolo in copertura sottratti a seguito di furto tentato o perfezionato (totale o parziale) del veicolo indennizzabile ai sensi di polizza a condizione che l evento si sia verificato entro 24 ore dalla data di acquisto da parte dell Assicurato del bene risultante da scontrino/fattura nonché venga dimostrato il pagamento. La garanzia viene prestata nel limite di 500,00 per polizza. f. RIMBORSO SPESE DI DUPLICAZIONE DELLA PATENTE: la garanzia copre il rimborso delle spese amministrative di duplicazione della patente sostenute dall Assicurato a seguito di sottrazione o distruzione dovuta ad incendio, rapina o furto. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per polizza. g. RIMBORSO SPESE PER RIFACIMENTO CHIAVI: la garanzia copre il rimborso delle spese sostenute dall Assicurato per l apertura delle portiere, lo sbloccaggio del sistema elettronico di antifurto, la sostituzione delle serrature ed il rifacimento delle chiavi del veicolo in copertura in caso di sottrazione o smarrimento delle chiavi o dei congegni elettronici di apertura delle portiere. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per sinistro/anno. h. RIMBORSO SPESE ANTERIORI AL FURTO DEL VEICOLO (c.d. BONUS FEDELTA ): la garanzia copre il rimborso delle spese sostenute dall Assicurato nel periodo dei 12 mesi antecedenti al furto del veicolo presso il concessionario venditore del veicolo a titolo di riparazione, di acquisto di pezzi di ricambio e di accessori ad eccezione delle spese manutentive. La garanzia viene prestata nel limite di 1.000,00 per polizza. i. RIMBORSO SPESE DI CUSTODIA E PARCHEGGIO: la garanzia copre il rimborso delle spese amministrative di custodia e parcheggio presso i depositi individuati dalla Pubblica Autorità a seguito di ritrovamento del veicolo/relitto conseguente incendio, furto o rapina del veicolo. La garanzia è prestata sino al giorno della comunicazione all assicurato dell avvenuto ritrovamento. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per polizza. j. RIMBORSO COSTI RIPRISTINO AIRBAG: la garanzia copre il rimborso dei costi di ripristino/sostituzione dei dispositivi di sicurezza airbag frontali (conducente e passeggero) in caso di esplosione imprevista non conseguenza di incidente stradale o urto. La garanzia viene prestata nel limite di 1.000,00 per polizza. k. RIMBORSO COSTI DI RIPRISTINO IMPIANTO ANTIFURTO SATELLITARE/ANTIFURTO: la garanzia copre il rimborso delle spese sostenute dall Assicurato per ripristinare o sostituire l impianto di antifurto (satellitare o non) con altro apparato di qualità corrispondente, nel caso in cui venisse danneggiato a seguito di incidente da circolazione con responsabilità dell Assicurato. La garanzia è operativa solo a condizione che il dispositivo sia stato montato ed attivato entro 10 giorni dalla data di immatricolazione del veicolo. La garanzia viene prestata nel limite di 500,00 per polizza. l. INDENNIZZO IMPOSTA AUTOMOBILISTICA E PREMIO ASSICURATIVO RCA: la garanzia copre l indennizzo dei costi pro rata temporis sostenuti dall Assicurato (antecedentemente al sinistro di incendio e furto) per la tassa automobilistica ed il premio Assicurativo RCA relativamente al periodo non goduto intercorrente dalla data di denuncia del sinistro furto, rapina o incendio con danno totale e la scadenza della stessa imposta. La garanzia viene prestata nel limite di 1.000,00 per polizza. m. RIMBORSO SPESE NUOVA IMMATRICOLAZIONE (OPERATIVA SOLO IN CASO DI DANNO TOTALE CON RIMPIAZZO): la garanzia copre il rimborso delle spese relative alla immatricolazione del veicolo di rimpiazzo ai sensi dell art. 7.7 delle presenti Condizioni di assicurazione. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per polizza.

20 FIGSG pag. 20 di 36 SEZIONE GARANZIE ACCESSORIE pag.2 di 2 n. RIMBORSO SPESE PER LA LIQUIDAZIONE DEL DANNO: la garanzia copre il rimborso delle spese sostenute dall Assicurato per la predisposizione della documentazione amministrativa e dei certificati necessari ad ottenere la liquidazione del danno totale conseguente ad incendio, furto o rapina. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per polizza. o. INDENNIZZO BAGAGLI: la garanzia copre il rimborso dei costi di riacquisto da parte dell Assicurato dei beni di vestiario o di prima necessità contenuti nei bagagli trasportati sul veicolo danneggiato totalmente a seguito di incendio. Non rientrano in copertura oggetti di valore, denaro e biglietti non goduti. La garanzia viene prestata nel limite di 200,00 per polizza. p. GARANZIA KASKO PNEUMATICI: la garanzia copre l Assicurato dei costi di sostituzione o riparazione del pneumatico, al netto del deterioramento dovuto ad usura, a seguito di danno accidentale dovuto a circolazione del veicolo. Tale garanzia è attivabile solo ed esclusivamente in caso di acquisto del pneumatico presso uno dei centri convenzionati con Nobis. La garanzia viene prestata con il limite di un pneumatico per anno e di 500,00 per sinistro/anno. Al fine di poter ottenere il rimborso/l indennizzo delle spese suindicate, le richieste circa l esistenza del diritto ed il pagamento effettuato dovranno essere comprovate da documentazione in originale/copia conforme all originale. 5. SEZIONE GARANZIA MOBILITA (La garanzia Mobilità è valida solo se richiamata nel Modulo di polizza) Art. 5.1 Oggetto dell assicurazione In caso di comprovata impossibilità oggettiva da parte dell Assicurato (escluso il caso di furto) di condurre il veicolo in copertura per un periodo superiore a 30 giorni, l Impresa corrisponde, per il periodo di impossibilità di utilizzo ed entro il massimo di 1.500,00 per l intera copertura assicurativa, il rimborso delle seguenti spese sostenute dall assicurato: - Rimborso delle spese di Taxi o noleggio di veicolo con autista sostenute e documentate per un massimo giornaliero di 35,00; - Rimborso della tassa di proprietà del veicolo in copertura pro rata temporis per il periodo di mancato utilizzo; - Rimborso delle spese di pernottamento e di vitto purché sostenute entro le successive dodici ore dal verificarsi dalla impossibilità oggettiva di mettersi alla guida del veicolo per un massimo di 500,00; - Rimborso delle spese di deposito del veicolo. Questa garanzia può essere attivata una sola volta durante la vita della polizza ed il sinistro deve essere denunciato alla Compagnia entro 90 giorni dalla prima spesa effettuata dall assicurato della quale è richiesto il rimborso.

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI

ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI ELENCO DELLE PROVINCE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SUDDIVISE PER REGIONI Abruzzo Provincia dell'aquila (108 comuni) AQ Provincia di Chieti (104 comuni) CH Provincia di Pescara (46 comuni) PE Provincia di

Dettagli

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE

DUE E QUATTRO RUOTE A NOVEMBRE Roma, 6 dicembre 2012 MERCATO AUTO ACI: A NOVEMBRE AUMENTANO LE RADIAZIONI AUTO DAL PRA Diminuiscono ancora i passaggi di proprietà Vendute 209 auto usate ogni 100 nuove per il calo delle immatricolazioni

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 Copia di contingenti nomine docenti 2015 - tabella aliquot GRADO ISTRUZIONE contingenti per nomine sui posti vacanti e disponibili in O.D. 2015/16 titolari esubero vacanze su 2015/16 al 16 provinciale

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis EDIZIONE: Novembre 2010 Versione: 2.10.11 Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni

Nobis Compagnia di Assicurazioni FIAS-0030514-20140512 pag. 1 di 8 Nobis Compagnia di Assicurazioni FIAS-0030514-20140512 pag. 1 di 8 Contratto assicurativo Affitto Sereno Fascicolo Informativo EDIZIONE: Maggio 2014 Versione: 03.05.14

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis IC.2012.001 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 3.12.06 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %)

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %) Roma, 6 novembre 2015 MERCATO AUTOVEICOLI ACI: RALLENTA AD OTTOBRE IL MERCATO DELLE AUTO USATE MENTRE PER I MOTOCICLI SI REGISTRA UN CALO DEL 9% Rallenta, ma non si ferma, nel mese di ottobre il trend

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Complementari 51828 Agrigento/Caltanissetta Totale Alberghiere 286547 Agrigento/Caltanissetta/Enna Totale Complementari 13157 Totale Alberghiere 339585 Alessandria

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO

IL SISTEMA SCOLASTICO IL SISTEMA SCOLASTICO - 11 - 2.1 SCUOLA DELL INFANZIA Per quanto riguarda l analisi della scuola dell infanzia è bene sottolineare, in quanto i risultati ne sono chiaramente influenzati, che gli indicatori

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL MODENA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 SCHEDA N. 1 - MONOPOLI DI STATO Amministrazione Comune Provincia n. dipendenti al 31.12.2002 n. deleghe al 31.12.2002 schede da compilare

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Competenza Sigla CDL di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL TORINO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL TORINO Arezzo

Dettagli

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione La classifica finale classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione 1 Verbania 85,61% 36 Aosta 54,42% 71 Grosseto 45,88% 2 Belluno 74,49% 37 Bergamo 54,07% 72 Prato 45,51% 3 Bolzano 70,65% 38 Modena

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green

Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green FIGSG-020022014-20140220 Nobis Compagnia di Assicurazioni Contratto di Assicurazione Fascicolo Informativo EDIZIONE: Febbraio 2014 VERSIONE: 20.02.2014 IN VIGORE DAL 20.02.2014 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione al piano straordinario di assunzioni a tempo. Il/la sottoscritto/a. nato/a a, Prov, il / /, residente in, C.F.

OGGETTO: Domanda di ammissione al piano straordinario di assunzioni a tempo. Il/la sottoscritto/a. nato/a a, Prov, il / /, residente in, C.F. RACCOMANDATA A/R Spett. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA in persona del ministro pro tempore Viale Trastevere 76/A 00153 - ROMA Ufficio Scolastico Regionale di OGGETTO: Domanda

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green

Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green FIGSG-020022014-20140220 Nobis Compagnia di Assicurazioni Contratto di Assicurazione Guida Sereno Green Fascicolo Informativo EDIZIONE: Febbraio 2014 VERSIONE: 20.02.2014 IN VIGORE DAL 20.02.2014 Il presente

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura.

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura. Riparazioni in garanzia: Per poter usufruire dell'assistenza tecnica in garanzia, il cliente deve contattare la sede Toshiba Italy Srl tramite il numero a pagamento messo a disposizione. 199... Gestione

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

Contratto assicurativo cumulativo per le perdite pecuniarie dovute al rischio "Mobilità" dei clienti di Findomestic Banca

Contratto assicurativo cumulativo per le perdite pecuniarie dovute al rischio Mobilità dei clienti di Findomestic Banca Contratto assicurativo cumulativo per le perdite pecuniarie dovute al rischio "Mobilità" dei clienti di Findomestic Banca FASCICOLO INFORMATIVO Polizza N. 200029191 Edizione Settembre 2013 Versione 01

Dettagli

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali LA MAPPA DELLE CITTA DOVE IL 16 OTTOBRE SI PAGHERA L ACCONTO TASI CITTA CITTA CITTA Agrigento Foggia Ragusa Alessandria Gorizia Ravenna Ascoli Piceno Grosseto Reggio Calabria Asti Imperia Rieti Avellino

Dettagli

Elettori e sezioni elettorali

Elettori e sezioni elettorali Cod. ISTAT INT 00003 AREA: Popolazione e società Settore di interesse: Struttura e dinamica della popolazione Elettori e sezioni elettorali Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Il servizio Visure PRA per gli Autodemolitori si arricchisce di una nuova funzione, visure tramite SMS, che accelera la verifica

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015)

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015) A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E ) NEL IL COSTO MEDIO DELLA TARI E DI 296 EURO, CON UN AUMENTO DI 10 EURO

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Indagine dell Osservatorio periodico sulla fiscalità locale IMU: IL 17 SETTEMBRE LA 2 RATA DELLA PRIMA CASA

Indagine dell Osservatorio periodico sulla fiscalità locale IMU: IL 17 SETTEMBRE LA 2 RATA DELLA PRIMA CASA Indaginedell Osservatorioperiodicosullafiscalitàlocale dellauilserviziopoliticheterritoriali IMU:IL17SETTEMBRELA2 RATADELLAPRIMACASA STANGATINAAUTUNNALEDA44EUROMEDICONPUNTEDI154EURO ADOGGI34CITTA CAPOLUOGOHANNOAUMENTATOL

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA FEBBRAIO 2012 A.G. ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Assemblea dei Delegati di Coopersalute

Assemblea dei Delegati di Coopersalute Assemblea dei Delegati di Coopersalute Firenze, 21 giugno 2010 Villa Vittoria Firenze Fiera TOTALE ISCRITTI febbraio 2010 54.568 ISCRITTI ISCRITTI in percentuale suddivisi per regione di residenza febbraio

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008 Attività Formativa 0 CORSI ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO NUMERO NUMERO 00 01 02 03 04 05 06 07 0 CORSI PARTECIPANTI IGIENE ALIMENTARE X X 2 37 RESPONSABILE SICUREZZA LAVORO X X 2 AREA

Dettagli

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2

GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 GARANZIE RELATIVE AL PARCO AUTOMEZZI COSMO S.p.A. CAPITOLATO 2 Capitolato di assicurazione C.V.T. per la copertura dei rischi Incendio; Furto; Eventi Naturali; Eventi Sociopolitici; Ricorso Terzi; Cristalli;

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE 1 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Mod. 9012 / 11 / SM NON CONSERVARE NELLA AUTOVETTURA 2 NOTA INFORMATIVA (ai sensi dell art. 185 del decreto legislativo 209/05 (Codice delle assicurazioni private) INFORMAZIONI

Dettagli

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere.

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere. RACCOMANDATA A/R Spett. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA in persona del ministro pro tempore Viale Trastevere 76/A 00153 - ROMA OGGETTO: Domanda di ammissione alle Fasi del piano

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

CONVENZIONE AUTO CERTA INTERGEA Cod. AC01I. Contraente : Intergea S.p.A POLIZZA N A09/0008

CONVENZIONE AUTO CERTA INTERGEA Cod. AC01I. Contraente : Intergea S.p.A POLIZZA N A09/0008 CONVENZIONE AUTO CERTA INTERGEA Cod. AC01I Contraente : Intergea S.p.A POLIZZA N A09/0008 Mod. CNDAC01I versione 1.0.2 del Maggio 2009 Pagina 1 di 14 NOTA INFORMATIVA La presente nota informativa è predisposta

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Tabelle premi per le assicurazioni di Responsabilità civile Veicoli e Natanti a motore

Tabelle premi per le assicurazioni di Responsabilità civile Veicoli e Natanti a motore Tabelle premi per le assicurazioni di Responsabilità civile Veicoli e Natanti a motore - Escluse Imposte - Compresi Contributi per: - Servizio Sanitario Nazionale (10,5%) - Fondo Vittime della Strada (4%)

Dettagli

Elementi su cui applicare la percentuale del 15% per il calcolo dei contributi INPS e INAIL

Elementi su cui applicare la percentuale del 15% per il calcolo dei contributi INPS e INAIL CASSA EDILE BERGAMO Sistema Certificato UNI EN ISO 9001:2000 SC-06-587/EA 35 Bergamo, 14 Febbraio 2008 A TUTTE LE IMPRESE ISCRITTE L O R O S E D I A) Contributi in vigore Contributo % carico imprese %

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 011 - Consorzi e Gruppi di imprese (art. 31, d.lgs. 276/2003)

Dettagli

POLIZZA ASSICURATIVA LEASING AUTOVETTURE E AUTOCARRI

POLIZZA ASSICURATIVA LEASING AUTOVETTURE E AUTOCARRI POLIZZA ASSICURATIVA LEASING AUTOVETTURE E AUTOCARRI La polizza assicurativa Leasing Autovetture e Autocarri, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di Assicurazione di elevato standing,

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Università degli Studi G. d Annunzio Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Elaborazioni su dati di fonte

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia Cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Cannara per l anno 2014 LOTTO C CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE KASKO - DIPENDENTI IN MISSIONE CON MEZZI PROPRI C O M U N E D I C

Dettagli

3) Contributi integrativi volontari di cui all art.4 del D.P.R. N.1432/1971. a) Operai agricoli a tempo determinato;

3) Contributi integrativi volontari di cui all art.4 del D.P.R. N.1432/1971. a) Operai agricoli a tempo determinato; Versamenti volontari del settore agricolo - Anno 2005 (Inps, Circolare 29 luglio 2005 n. 98) Si illustrano di seguito le modalità di calcolo, per l anno in corso, dei contributi volontari relative alle

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010

NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010 NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto GARANZIE ACCESSORIE modello 1060 ed. del 1 dicembre 2010 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Ufficio Statistiche ESITI

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

+5,7% l aumento degli imprenditori stranieri nell ultimo anno I numeri dell imprenditoria straniera.

+5,7% l aumento degli imprenditori stranieri nell ultimo anno I numeri dell imprenditoria straniera. +5,7% l aumento degli imprenditori stranieri nell ultimo anno La sempre maggiore presenza di imprese gestite da stranieri rappresenta un ostacolo per gli imprenditori italiani, ma il vero problema rimane

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA 1 D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI REGIONE ABRUZZO Abruzzo SI SI NO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI SI NO SI Teramo SI SI DATI MARZO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI PARZIALI NO

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

Bollettino Statistico

Bollettino Statistico I S T I T U TO P E R L A V I G I L A N ZA SULLE ASSICURAZIONI Bollettino Statistico IPER: L'andamento dei prezzi effettivi per la garanzia r.c.auto nel terzo trimestre 2014 Anno II - n. 1, 20 febbraio

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTO RISCHI DIVERSI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga, fino alla concorrenza degli importi indicati nell allegata scheda e nei limiti ed alle condizioni

Dettagli

Per le riparazioni fuori Garanzia:

Per le riparazioni fuori Garanzia: Riparazioni in garanzia: Per poter usufruire dell'assistenza tecnica in garanzia, il cliente deve contattare la sede Packard Bell Italy S.r.l. tramite il numero a pagamento messo a disposizione. 199...

Dettagli

NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE

NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE NOTA INFORMATIVA C.V.T. AUTOVETTURE Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione

Dettagli

CAPITOLATO RESPONSABILITA CIVILE CIRCOLAZIONE DEI VEICOLO A MOTORE E RISCHI DIVERSI (INCENDIO/FURTO) ASSICURAZIONE CONDUCENTE.

CAPITOLATO RESPONSABILITA CIVILE CIRCOLAZIONE DEI VEICOLO A MOTORE E RISCHI DIVERSI (INCENDIO/FURTO) ASSICURAZIONE CONDUCENTE. CAPITOLATO RESPONSABILITA CIVILE CIRCOLAZIONE DEI VEICOLO A MOTORE E RISCHI DIVERSI (INCENDIO/FURTO) ASSICURAZIONE CONDUCENTE. CONTRAENTE CITTA DI MONTALTO UFFUGO (CS) DEFINIZIONI. Nel testo che segue,

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000)

SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) Lettera circolare n 195/2000 Allegato 1/1 SCHEDA DI ADESIONE AL PROGETTO LINGUE 2000 ANNO SCOLASTICO 2000/2001 (da inviare al Provveditorato entro il 30/09/2000) 1. DATI GENERALI DELLA SCUOLA DATI ANAGRAFICI

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

Guida Sereno Contratto di Assicurazione Multigaranzia per il veicolo. Nobis Compagnia di Assicurazioni

Guida Sereno Contratto di Assicurazione Multigaranzia per il veicolo. Nobis Compagnia di Assicurazioni Nobis Compagnia di Assicurazioni Guida Sereno Contratto di Assicurazione Multigaranzia per il veicolo Fascicolo Informativo Modello: Guida Sereno GS.2012.002 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 5.12.06 Il

Dettagli

PREVENZIONE E SOCCORSO

PREVENZIONE E SOCCORSO ANNUARIO DELLE STATISTICHE UFFICIALI DEL MINISTERO DELL INTERNO - ed. 215 a cura dell Ufficio Centrale di Statistica Cod. ISTAT INT 12 Settore di interesse: AMBIENTE E TERRITORIO Titolare ATTIVITÀ DI SOCCORSO

Dettagli

Po Città. Fonte: Legambiente, Ecosistema Urbano (Comuni, dati 2013) Elaborazione: Ambiente Italia

Po Città. Fonte: Legambiente, Ecosistema Urbano (Comuni, dati 2013) Elaborazione: Ambiente Italia CLASSIFICA CAPOLUOGHI ECOSISTEMA URBANO XXI edizione Dei 26 parametri Ecosistema da quest anno ne prende in considerazione 18. Il set di indicatori è composto ora da tre indici sulla qualità dell aria

Dettagli

SINTESI CONVENZIONE I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE

SINTESI CONVENZIONE I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE SINTESI CONVENZIONE Intesa Sanpaolo e Confcommercio Imprese per l Italia hanno rinnovato l Accordo, fissando condizioni di assoluto rilievo su POS e ANTICIPO TRANSATO POS, per le imprese associate. Novità

Dettagli

INPS - Circolare 22 novembre 2007, n. 128

INPS - Circolare 22 novembre 2007, n. 128 INPS - Circolare 22 novembre 2007, n. 128 Oggetto: Versamenti volontari del settore agricolo - anno 2007. Sommario: 1) Lavoratori agricoli dipendenti 2) Coltivatori diretti, mezzadri e coloni e imprenditori

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT)

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT) Il ramo auto Il contratto la struttura e le particolarità del contratto auto Il proprietario del veicolo individuare chi è l assicurato; il caso del leasing Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA)

Dettagli

Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL

Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL Rapporto UIL su IMU e TASI 2016 a cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL IL 16 GIUGNO SI VERSA L ACCONTO DELL IMU E DELLA TASI PER GLI IMMOBILI DIVERSI DALL ABITAZIONE PRINCIPALE: QUASI 25

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano.

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano. -5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano., 43 anni, 27 ore di lavoro a settimana per un totale di 35 dichiarate con

Dettagli

idealista, crescono i rendimenti nel settore immobiliare

idealista, crescono i rendimenti nel settore immobiliare idealista, crescono i rendimenti nel settore immobiliare Nello scenario peggiore tutti i prodotti immobiliari fruttano il doppio dei Btp a 10 anni (2%) In Italia l investimento in immobili è sempre più

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Cod. ISTAT INT 00066 Settore di interesse: Industria, costruzioni e servizi: statistiche settoriali Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Titolare: Dipartimento

Dettagli