BRINGING LIGHT LINK GRUPPO. Il paradigma del marchio Sme.UP. Battere la concorrenza con l organizzazione logistica - p. 6

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BRINGING LIGHT LINK GRUPPO. Il paradigma del marchio Sme.UP. Battere la concorrenza con l organizzazione logistica - p. 6"

Transcript

1 BRINGING LIGHT N. 2 n SETTEMBRE 2013 Scegliere per competere Il paradigma del marchio Sme.UP Leadership Summit Gli eventi Sme.UP di Ottobre e Novembre - p. 15 Aree di Leadership Portare beneficio con il paradigma Sme.UP - p. 4 Economic Outlook Le forze e gli ostacoli in campo per la ripresa - p. 3 Nasce Sme.UP Veneto - p. 30 Baglioni: Consolidare le informazioni per internazionalizzare - p. 10 Giorgetti: Normalizzare le informazioni per aumentare la creatività - p. 20 Bagatt: Migliorare la collaborazione grazie al Cloud Computing - p. 24 Impea: Valorizzare le competenze tramite il controllo dei processi - p. 26 LINK GRUPPO Battere la concorrenza con l organizzazione logistica - p. 6

2

3 Sme.UP ringrazia gli oltre 1000 Clienti che hanno letto BRINGING LIGHT di giugno 2013

4 sommario Aree di Leadership Dove ricercare vantaggio competitivo con i benefici strategici dell approccio Bringing Light La ricerca del beneficio attraverso l approccio Sme.UP... Pag. 4 alle Aree di Leadership I benefici strategici della Business Intelligence di Sme.UP... Pag. 8 Portare beneficio con Microsoft Office365 e i servizi Cloud di Sme.UP... Pag. 12 Portare beneficio con le applicazioni integrate di Sme.UP ERP... Pag. 14 Web e Mobile come processi fondamentali per realizzare benefici... Pag. 23 Portare beneficio con Negoziando, la suite Sme.UP per il Retail... Pag. 29 Scegliere per Competere Le esperienze delle aziende clienti di Sme.UP Link Gruppo: Battere la concorrenza con l organizzazione logistica... Pag. 6 Baglioni: Consolidare le informazioni... Pag. 10 per internazionalizzare strategicamente Giorgetti: Normalizzare le informazioni per aumentare la creatività... Pag. 20 Bagatt: Migliorare la collaborazione grazie al Cloud Computing... Pag. 24 Impea: Valorizzare le competenze tramite il controllo dei processi... Pag. 26 Leadership Summit e Forum Sme.UP incontra i suoi clienti per analizzare le Aree di Leadership, identificare benefici potenziali e costruire insieme vantaggio competitivo Cosa sono i Leadership Summit ed il Leadership Summit Forum... Pag. 15 Il calendario degli eventi... Pag. 16 Descrizione degli eventi... Pag. 17 Riepilogo e invito... Pag. 18 La copertura territoriale di Sme.UP si estende... Pag. 30 Bringing Light Facebook Fan Page... Pag. 32

5 Economic Outlook BRINGING LIGHT TO YOUR BUSINESS Le forze e gli ostacoli in campo per la ripresa Guardando le statistiche economiche che sono state pubblicate dall uscita del numero 1 del Magazine Bringing Light è evidente che il quadro macroeconomico non si è per nulla semplificato, né a livello internazionale né all interno dei confini domestici, ma anche che c è una gran voglia di ripresa. I paesi che solo pochi mesi fa potevano chiamarsi emergenti sono ora alle prese con una realtà che si è complicata moltissimo perché le dinamiche dell economia reale non sono più così cristalline da essere da guida al resto degli indicatori. Il Brasile ha dichiarato di stare attraversando una Roberto Maria Trezzi Chief Sales Officer - mini-crisi e ha innalzato i tassi di interesse al 9%, mentre i fondi di investimento a livello internazionale stanno riducendo gradatamente ma non troppo l esposizione verso l India, la Russia, il Messico, la Tailandia e gli altri mercati che offrivano prospettive più entusiasmanti fino a qualche settimana fa. L India, in particolare, ha subito una perdita di valore della moneta di oltre il 12% in tre mesi ed è alle prese con un deficit pubblico che ha richiesto misure di contenimento e che agirà come deterrente alla crescita. è vero che queste economie mostrano tuttora valori fondamentali ed inclinazioni alla crescita di scala ben diversa da quelle nostrane ma i movimenti della finanza testimoniano che il delta almeno tendenziale non è più così marcato. C è una gran voglia di riequilibrare il quadro a livello macroeconomico dopo cinque anni in cui l Euro è passato da quota 1,60 contro il dollaro (circa, nel 2008) ad un valore nominale approssimativo di 1,30 a cui corrisponde secondo alcuni analisti un valore vero inferiore a 1,20. Non che lo scenario valutario sia destinato a cambiare, anzi, visto che la debolezza relativa attuale del dollaro rispetto ai valori di riferimento non giova certo alla ripresa del mercato europeo. Tuttavia pare di assistere ad una serie di forze elastiche pronte a scattare verso direzioni diverse rispetto a quelle attualmente visibili in superficie: il dollaro verso l alto, anche se lentamente, le economie emergenti contro le attuali tendenze depressive ed i mercati europei e forse anche nazionali verso un graduale riassestamento delle capacità di crescita. Questa può essere una delle chiavi di lettura degli indicatori di fiducia delle imprese e delle famiglie che puntano verso l alto nonostante l ulteriore ribasso dell indice della produzione industriale che continua la sua discesa da Agosto Come già accaduto altre volte in passato, la ripresa è anche questione di volontà. 1,0 0,0-1,0-2,0-3,0-4,0-5,0-6, Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto PRODUZIONE INDUSTRIALE PREZZI ALLA PRODUZIONE PRODOTTI INDUSTRIALI CLIMA FIDUCIA IMPRESE CLIMA FIDUCIA CONSUMATORI 3

6 Leadership La ricerca del beneficio attraverso l approccio Sme.UP alle Aree di Leadership Conseguire vantaggi competitivi è il dovere di ogni Manager, in qualunque funzione aziendale e in qualunque azienda. Bringing Light ha aperto una finestra da Giugno 2013 su alcuni dei benefici concreti conseguiti insieme dai clienti di Sme.UP e dall azienda stessa. A partire dal secondo numero di Bringing Light iniziamo a condividere e a suscitare la discussione sulle aree della gestione aziendale che devono diventare oggetto di applicazione continua delle tecnologie informatiche e delle competenze di processo, affinchè l azienda cliente raggiunga ed eserciti una posizione di Leadership in tali aree e la utilizzi per ottenere vantaggio competitivo e beneficio concreto di business. La struttura del Magazine diventa dunque più ampia per ospitare le riflessioni sulle Aree di Leadership, vale a dire sugli aspetti della gestione aziendale che non possono essere risolti né unicamente con competenza di settore e di funzione né con la sola applicazione di sistemi di automazione software e hardware. Bringing Light to Your Business in quanto missione aziendale di Sme.UP è la sintesi di questi concetti. è possibile ottenere un concreto beneficio di business solo applicando modelli di competenza di processo e di settore unitamente a modelli di implementazione di tecnologie alle tematiche che risultano rilevanti per l azienda. E queste tematiche sono identificate anzitutto determinando il quadro della complessità macro e microeconomica e le sfide strategiche, isolando i dilemmi e discutendo di come applicare i modelli rilevanti al proprio business. Complessità MACROECONOMICA Pagina 3 AREE DI LEADERSHIP Dilemmi rilevanti per il business COMPETENZE DI PROCESSO TECNOLOGIE INFORMATICHE Bisogno / opportunità di creare vantaggio competitivo Modelli Scelte 4

7 AREE DI LEADERSHIP Il dialogo tra consulente e cliente, dunque, è un elemento fondamentale del processo, la benzina che fa muovere il motore del vantaggio competitivo verso il beneficio, il processore dello smartphone che raggiunge capacità molto maggiori rispetto alla somma delle funzionalità delle applicazioni che ospita, come succede ai sistemi come Sme.UP ERP in quanto strutturati per applicazioni e modelli integrate ma teoricamente indipendenti (vedi anche l articolo Portare beneficio con il gestionale Sme.UP ERP a pagina 14). Per questo Sme.UP ha organizzato gli eventi che portano il nome Leadership Summit e Leadership Summit Forum durante i mesi Ottobre e Novembre I primi dedicati a singole aree di leadership in cui verranno proposti modelli e scelte possibili relativamente alle medesime ed il secondo, durante un intera giornata, dedicato a riepilogare l insieme di quasi tutte le aree di leadership ciascuna secondo una chiave di priorità. Gli eventi di incontro con clienti ed operatori del mercato andranno oltre il concetto classico di manifestazione di settore, per rendere onore alla missione di Sme.UP. Il focus dell approfondimento verterà infatti sui temi che sono sentiti di norma più rilevanti, al di là degli aspetti tecnici delle soluzioni: quali sono le motivazioni che portano le aziende ad interessarsi alle soluzioni quali sono i benefici attesi requisiti e percorsi di realizzazione. Attendiamo dunque di compiere un ulteriore passo avanti verso la comunicazione e la piena realizzazione della missione Bringing Light, grazie all avverarsi della condizione più in grado di favorirla: l incontro ed il dialogo con il cliente. COMPETENZE DI PROCESSO TECNOLOGIE INFORMATICHE L ICT di oggi e di domani Abbandono dell ERP monolitico, moduli diversi in un unico sistema o in sistemi diversi Necessità di rispondere alla domanda di informazione e di fruizione Sistemi informativi come suite complesse di applicazioni dedicate a due scopi: gestire dati e innovare/ differenziare Processi aziendali e sistemi ERP Pagina 14 Processi aziendali e sistemi per il mondo Retail Pagina 29 Business Intelligence Pagina 8 Processi Web e Mobile Pagina 23 Evoluzione dell Office Automation e Cloud Computing Pagina 12 5

8 Ottimizzare la logistica con competenza e sistemi informativi LINK GRUPPO battere la concorrenza con l organizzazione logistica è la patria di piccole, medie e grandi aziende leader anche se spesso L Italia molti lo dimenticano, a fronte delle cattive notizie che si devono assorbire quotidianamente. Spesso, inoltre, le nostre aziende sono leader in settori il cui dominio si tenderebbe ad attribuire ad altre culture tradizionalmente più organizzate della nostra. è il caso, ad esempio, di Link Gruppo, azienda che produce e distribuisce utensili, lubrificanti, strumenti di misura, accessori e beni per ogni tipo di lavorazione meccanica, che ha raggiunto la leadership in Italia battendo i concorrenti tedeschi e crescendo di dimensione sia organicamente, sia acquistando aziende concorrenti. L incontro con Sme.UP avviene durante il pieno della crescita. Link è da sempre tesa a migliorare il processo produttivo e distributivo, così come a ridurre i costi e, nell affrontare il cammino di miglioramento della logistica, punta in alto, cercando un modello che sia di riferimento in termini di gestione dei processi e che sia al di fuori del proprio mercato, per trovare nuove idee. Identificando in Esprinet (leader italiano nella distribuzione di informatica ed elettronica) l esempio da seguire si pone le domande: come avrà fatto Esprinet ad ottimizzare questi processi? Chi è stato il suo fornitore di software e di consulenza? Il passo che porta a Sme.UP è rapido e nel 2008 si verifica il primo intervento. La complessità: assortimento e servizio come elementi di qualità. Link gestiva un business già molto complesso: un catalogo generale di oltre 20mila articoli, di cui oltre 10mila a marchio privato, un milione di articoli referenziati nei sistemi informativi, necessità di gestire non solo articoli singoli a magazzino, ma anche stock dedicati a clienti che necessitano di un livello di servizio particolarmente elevato. La complessità era destinata ad aumentare a causa della decisione dell azienda di reimpostare i processi nel sito di Pioltello (MI), con l obiettivo di ottenere un aumento di produttività del 40%, gestendo il medesimo volume di materiale in metri quadri anziché 4.000, al fine di ottimizzare i costi e la ripartizione dei compiti tra questa struttura e quella ben più grande del sito di Bologna. Il dilemma: come aumentare l efficacia riducendo le risorse? L incontro con Sme.UP fu finalizzato a comprendere come gestire in modo ottimale le fasi di entrata della merce, stoccaggio, prelievo, spedizione e analisi della produttività, secondo le teorie della logistica applicate alla situazione dell azienda, che si trovava di fronte ad un dilemma di impatto: come migliorare la produttività aumentando il numero di articoli gestiti e riducendo di oltre la metà uno dei siti? Il confronto affrontò dapprima gli aspetti di processo, che costituivano il nucleo delle problematiche di Link. La discussione si basò sia sulle tematiche generali (come approntare il prodotto per la spedizione già da quando viene scaricato in entrata dal fornitore), sia sugli obiettivi di performance (come e di quanto ridurre il tempo di transito di un articolo nel magazzino) e soprattutto sugli algoritmi che avrebbero dovuto far funzionare il software e tutte le logiche di magazzino. Il modello: la competenza logistica alla base della ridefinizione dei sistemi. I modelli di processo e l esperienza di Sme.UP consentirono di definire come installare il software e come personalizzarlo, grazie alla flessibilità dei sistemi Sme.UP che permisero di interfacciare il gestionale esistente e di creare un sistema di gestione della logistica molto performante. Grazie alla scelta fatta, dapprima intervenendo sul sito di Pioltello e l anno successivo su quello di Bologna sempre insieme a Sme.UP, oggi l azienda dispone di un sistema informativo 6 SCEGLIERE PER COMPETERE

9 Alessandro Paini Operation Manager Link Gruppo Enrico Salierno Delivery Department Sme.Up in grado di fornire in tempo reale informazioni sullo stato di avanzamento dei processi nell arco della giornata e di programmare l operatività sapendo in anticipo il da farsi per le ore a venire. Il carico di lavoro può essere infatti stimato conoscendo le necessità di risorse in tutte le fasi del processo. Il risultato è immediato: l ottimizzazione delle attività, la massimizzazione della performance produttiva e logistica avvengono in tempo reale, rendendo la struttura efficiente e molto efficace in termini di livello di servizio dato al cliente. La scelta: intervenire sui sistemi e sui processi e ottenere performance misurabili. La scelta consente ora all azienda di basare sul servizio il valore aggiunto alla clientela: il tempo di attraversamento dei prodotti si è dimezzato e il lavoro degli operatori viene guidato dal software, in modo da ottimizzare anche gli spostamenti all interno del magazzino. La capacità di Link di assicurare un servizio eccellente e tempestivo ai propri clienti è tale che l azienda sta pensando di estendere l utilizzo della piattaforma software e logistica ad altre aziende clienti, esperienza che Link ha già effettuato in occasione dell integrazione di processo di aziende collegate che sono diventate parte del gruppo. Tale integrazione si può svolgere ormai in pochi giorni, grazie alla flessibilità del software e alle strutture dei processi in esso implementati. L esperienza di Link diventa immediatamente fruibile dall azienda che viene integrata, ottimizzando le performance del nuovo partner che potrà comparare i nuovi tempi e costi di gestione con i parametri storici e misurare il proprio progresso. La conoscenza dettagliata di ogni fase permette di far sì che le attività svolte per il cliente vengono tracciate step by step dai sistemi Link: una rendicontazione degli acquisti viene fornita periodicamente al cliente in modo che possa valutare la performance dei suoi approvvigionamenti ed utilizzare le statistiche per scopi di gestione. Il passo successivo per Link, che già oggi privilegia il servizio al cliente nel rispetto dei criteri di massima economicità dei processi produttivi, sarà la parcellizzazione dei processi, la loro misura e analisi tramite gli indicatori forniti da Sme.UP che consentiranno un graduale e ulteriore progredire di tutti gli indici. Il rapporto Link-Sme.UP, partito dal settore logistico-produttivo, ha poi avuto sviluppi anche in altri ambiti: una piattaforma per la creazione di offerte ai clienti, integrata con una piattaforma per l e-business, attiva da oltre un anno e completamente integrata con i processi logistici in modo da mandare in evasione l ordine del cliente già alla chiusura del carrello. Link e Sme.UP proseguiranno dunque nel cammino intrapreso da oltre cinque anni, allo scopo di continuare a dare supporto alla strategia di lungo periodo di Link. N 2 n SETTEMBRE 2013 BRINGING LIGHT TO YOUR BUSINESS 7

10 Leadership I benefici strategici della Business Intelligence La Business Intelligence (BI) è una disciplina che, attraverso l uso di soluzioni software, consente a chi in azienda deve decidere, di capire le informazioni racchiuse nei dati esistenti sui vari sistemi informativi e di conseguenza di prendere la miglior decisione di business in quel momento. E stata anche definita la statistica per non statistici (Prof. Paolo Pasini, SDA Bocconi, 2006) a testimoniare come il suo utilizzo non richieda particolari competenze da parte dell utente finale in quanto lo scopo della Business Intelligence è di raccogliere le informazioni necessarie ai gestori aziendali secondo le loro aspettative e nell ambito delle loro competenze. La Business Intelligence è davvero una disciplina che ha titolo per sentirsi superiore e darsi delle arie, quando viene eseguita a regola d arte in quanto risolve alcuni dei dilemmi tipici dell informatica. I benefici che vengono portati dai progetti di Business Intelligence corrispondono alle aspettative che l utente medio, sia esso appartenente alla direzione o ad una funzione di produzione del dato, ha tra le sue priorità e la Business Intelligence piace perché è centrata sull utente e sul dato di cui ha bisogno piuttosto che sullo strumento. Quest ultimo è visto come una fabbrica di informazioni più che come uno scopo a sé stante. Questa riflessione lascia intendere che questi strumenti, inizialmente denominati Decision Support Systems DSS e nati per i titolari d azienda e per i dirigenti, si stanno sempre più spostando verso una base di utenti operativi molto più allargata. I software a supporto di questo tipo di progetti sono ormai moltissimi e l interesse dei clienti è sempre molto alto. Oggi si aggiungono anche altri fattori tecnologici che aiutano ad interessarsi alla Business Intelligence, come la diffusione e la democratizzazione degli strumenti di georeferenziazione territoriale, che di fatto aggiungono un altra variabile di parametrizzazione del dato e quindi di reporting. E non solo Georeferenziare la Business Intelligence. Oggi tutti noi abbiamo l abitudine di utilizzare applicazioni semplici di mappatura di punti sul territorio e la presenza geografica di clienti in regioni specifiche, specialmente se mappata rispetto alla presenza di concorrenti e rispetto alle azioni della forza vendita e del marketing, può fornire indicazioni molto rilevanti alla Direzione Vendite su come l azienda si sta muovendo e su quali opportunità si possono presentare. L integrazione con i Social Network. Il livello di connessione sempre più forte tra le strategie di presenza sul territorio di un azienda con la sua presenza all interno delle reti sociali (Linkedin, Facebook, Twitter eccetera) costituiscono un ulteriore motivo di interesse verso la Business Intelligence, poiché i dati prodotti dalle interazioni con gli utenti dei Social Network possono diventare opportunità se ben gestiti all interno di progetti dedicati. La tematica della Social Business Intelligence è oggi un aspetto molto dibattuto soprattutto sui potenziali risultati di questa disciplina: è possibile testare quali prodotti sono più apprezzati dall audience di consumatori ed acquirenti? Comprendere quali caratteristiche sono più affascinanti per il mercato? Analizzare quali valori insiti nel brand sono in grado di sollecitare maggiormente le interazioni? Tutti fenomeni che sono oggetto di studio allo stato attuale e che solo la Business Intelligence può contribuire ad esplorare. 8 SCEGLIERE PER COMPETERE

11 Patrizio Azzini Sales Department - I modelli di Business Intelligence I temi più tradizionali dell analisi con la BI. Prima di arrivare alla Social Business Intelligence c è tanta strada da fare all interno dell azienda per mettere a frutto il beneficio che questo approccio gestionale può portare agli azionisti e alle Direzioni. L esperienza di Sme.UP, fatta ormai con decine e decine di clienti, si è basata soprattutto su quelle aree che tradizionalmente richiedono allo stesso tempo una visione analitica a livello di parametrizzazione ed ingegnerizzazione dell informazione ed uno sguardo d insieme che consenta di elevare l attenzione del Management, incrociare variabili che non risiedono nello stesso insieme di dati, compiere azioni di simulazione che permettono di stabilire delle relazioni di dipendenza tra grandezze diverse. Cosa succederebbe se aumentassimo la velocità di esecuzione in produzione? può essere una riflessione che, se svolta al corretto livello di analisi, può portare a risultati di previsione che possono giustificare investimenti attraverso un business case da fare approvare al Consiglio di Amministrazione. Ed ecco dunque gli ambiti sui quali Sme.UP ha focalizzato la propria attenzione realizzando modelli pronti all uso e in grado di estrarre i dati rilevanti dai sistemi informativi (compreso Excel, in quanto non è necessario limitarsi al gestionale). I grafici riportati a destra sono solo esemplificativi di quanto ottenibile con la Business Intelligence. Altri ambiti disponibili per essere implementati da subito sono l Analisi delle Performance del Sistema Sanitario e la Simulazione dei Premi. Altre in fase di lavorazione ma che possono essere messi in opera da subito per chi ne sentisse il bisogno sono quelli relativi alla Analisi della livello di servizio nell evasione dell ordine, Analisi dei dati Social Media e integrazione tra questi ultimi e gli altri indicatori. In sintesi la Business Intelligence è la disciplina che più di ogni altra è in grado di portare ritorno sull investimento in tempi brevi grazie alla capacità di rendere il dato un elemento quotidiano di decisione sul tavolo dei Manager. Analisi, monitoraggio e controllo delle Vendite Analisi di magazzino Analisi degli acquisti Analisi dei trasporti Analisi evoluta Vendite e Promozioni Analisi dei Punti Vendita nelle catene di negozi Analisi di bilancio Analisi di produzione Analisi del personale Analisi del credito N 2 n SETTEMBRE 2013 BRINGING LIGHT TO YOUR BUSINESS 9

12 Strategia internazionale e controllo degli indicatori BAGLIONI consolidare le informazioni per internazionalizzare strategicamente Spesso le storie di successo legate alle aziende italiane leader nel mondo si sviluppano nel tempo in modo lineare e coerente al di là delle aspettative, a dispetto delle definizioni che si è soliti dare della quotidianità di business come un universo caotico e ingovernabile. Certo il risultato è frutto dell attenta pianificazione del Management aziendale e a volte anche della capacità di quest ultimo di collaborare con partner esterni e fornitori qualificati che consentono un evoluzione della realtà basata sulla dialettica e quindi più veloce e potenzialmente meno soggetta ad errori. è il caso di Gruppo Baglioni, l azienda leader nel mondo per la progettazione e la produzione di recipienti per applicazioni nell aria compressa, una realtà cresciuta nel tempo a livello globale a partire dalla fondazione della prima società nell anno 1968 e in grado oggi di operare su tre continenti (Europa, America e Cina) con dodici unità produttive. Infatti, dopo che l evoluzione raggiunta da Baglioni nella seconda metà del 2007 impose una riflessione sulla complessità della gestione, caratterizzata da una sostanziale mancanza di applicativi software in grado di raccogliere e sintetizzare le informazioni a livello globale e dalla assenza di automazione informativa di alcuni dei processi più critici, come quello produttivo e di pianificazione dell approvvigionamento dei materiali, la Direzione si rese conto che il livello di complessità più preoccupante non risiedeva nell Information Technology. La complessità: assenza di processi condivisi e automazione informativa La discussione interna condusse ad una rappresentazione della complessità che identificava soprattutto l assenza di processi condivisi e l esistenza di attività operative non normalizzate, fenomeni che avevano indotto nel tempo la perdita di significatività di molti dati operativi critici come le distinte base, le movimentazioni di magazzino ed i consumi di manodopera nei reparti produttivi. Fu evidente che sarebbe stato necessario adottare una soluzione applicativa integrata, ma anche che il programma avrebbe necessitato di una rivisitazione complessiva di quasi tutta la struttura dei dati del gruppo a livello internazionale, delle anagrafiche e del modo di concepire le entità come gli ordini di produzione e simili. Tutto ciò in un contesto fortemente orientato alla produzione fuori standard e quindi caratterizzata da una grande flessibilità da governarsi in maniera crescente con ordine, raziocinio e normalizzazione. I dilemmi: quali soluzioni software? Con che tempistiche? Da dove partire? Di conseguenza la scelta del modello implementativo avrebbe comportato numerosi dilemmi, tra i quali la scelta del software e del modello temporale di applicazione del medesimo alle diverse unità produttive, così come dei meccanismi di transizione dalla situazione di partenza allo scenario di integrazione quasi totale di tutte le società del 10 SCEGLIERE PER COMPETERE

13 Franco Tartaglino CEO Baglioni S.p.a. Gabriele Grimoldi Delivery Department Sme.UP gruppo nell ambito della stessa piattaforma applicativa. Il modello: Sme.UP ERP come modello di progetto La software selection condusse alla adozione di Sme.UP ERP e ai vantaggi di modellazione che questo prodotto porta con sé: flessibilità e normalizzazione allo stesso tempo, standardizzazione e gestione informatizzata dei processi pur nell ambito di uno schema di fatto non rigido. Di fatto l uso di Sme.UP ERP costituì un modello a sé stante: la gestione dei dati per oggetti e funzioni consentì a Baglioni di affrontare l analisi dei processi con flessibilità e rigore allo stesso tempo, avendo un riguardo costante alla necessità di consolidare i risultati della gestione a livello globale. La scelta: implementazione locale e roll-out La prima implementazione avvenne nelle cinque società italiane nei dodici mesi dal gennaio 2008 al gennaio Il progetto permise all azienda di avviare una standardizzazione ed una automazione molto significativa dei processi di ciclo attivo, ciclo passivo, approvvigionamento dei materiali, contabilità e produzione, con l aggiunta della gestione della produzione per commesse che ha consentito di rendere più spedite le operazioni di avvio di nuove trattative e nuovi business. L automazione e la standardizzazione hanno prodotto nuovi dati, nuove evidenze e riflessioni sia operative che strategiche, risparmi di tempo nella effettuazione delle attività operative e conseguente possibilità di impiegare alternativamente il personale in compiti più proficui ed intensi. L estensione del progetto ha consentito di automatizzare la sede americana dopo quelle italiane e di immaginare sviluppi futuri di ancora maggiore soddisfazione. Gli sviluppi futuri: consolidamento strategico delle informazioni Avendo raggiunto l obiettivo iniziale di normalizzazione, automazione e produzione di dati complessivi con risultati sorprendenti nel rispetto dei tempi previsti e soprattutto dei tempi di metabolizzazione dei cambiamenti apportati nei modelli organizzativi interni, l azienda si è posta gli obiettivi successivi dell integrazione nel sistema informativo di Sme.UP anche di una ulteriore società localizzata in Italia, delle società francesi nel medio termine e dell utilizzo dei dati prodotti ai fini di avviare le attività di Corporate Performance Management, sia sfruttando i dati prodotti da Sme.UP sia integrandoli con altri dati all interno dello stesso schema di analisi per le società ancora non migrate al nuovo framework di gruppo, grazie all utilizzo delle soluzioni Talentia per il risultato consolidato a livello gestionale, civilistico e di budgeting e con il supporto di Qlikview che è stato affiancato a Sme.UP ERP per ottenere informazioni sintetiche e verticali nelle aree come le vendite, le risorse umane e la gestione della marginalità. Non è raro dunque che le aziende italiane perseguano il loro successo con ostinazione, determinazione e metodo pianificato. L utilizzo di strumenti e di competenze modulari, flessibili, estese e pervasive come quelle di Sme.UP e soprattutto delle sue metodologie per fare luce sulle complessità del business sono spesso determinanti, in questi casi, per ottenere risultati efficacemente, nei tempi previsti e con le prospettive di ritorno sull investimento desiderate. N 2 n SETTEMBRE 2013 BRINGING LIGHT TO YOUR BUSINESS 11

14 Leadership Portare beneficio con Microsoft Office365 e i servizi Cloud di Sme.UP L informatica dedicata all Office Automation è nata con applicazioni dedicate a task specifici come la scrittura di testi o l elaborazione di presentazioni e fogli di calcolo oltre che alla posta elettronica. L integrazione efficace tra le applicazioni è una conquista recente o comunque una funzionalità che è andata migliorando alla ricerca di un orientamento ai bisogni del cliente più che alla costruzione di interfacce tra applicazioni indipendenti l una dall altra. è proprio questa inversione di paradigma il risultato più evidente di Office365, un approccio moderno all uso delle applicazioni, delle macchine e delle risorse di immagazzinamento dei dati. La disponibilità di strumenti adattati alle differenti circostanze della vita professionale e personale (computer da tavolo, notebook, tablet, smartphone, televisioni collegate ad internet, ) e l affermarsi della connettività in ogni luogo e delle risorse in cloud ha reso possibile ciò che da sempre ogni utente ha sognato: pensare all informatica secondo le necessità di chi la usa e non secondo la mentalità di chi realizza i prodotti. Leggere ed inviare dei messaggi per , prendere note per scrivere documenti inserendo grafici, illustrazioni ed altri elementi in un unico file, da condividere per revisione con un collega con il quale commentarlo tramite una call in VOIP, saltando dal PC al notebook e al tablet, oggi è possibile con un integrazione delle applicazioni che è stata spinta ad un livello mai provato. Prendere appunti durante una conferenza telefonica è possibile memorizzando automaticamente i nomi dei partecipanti nelle note e dando la possibilità a questi di ottenere visibilità immediata delle note stesse. Le applicazioni sono disponibili nel momento in cui servono e attraverso tutte le macchine che usiamo durante la giornata: PC, Notebook, Ipad o telefoni e tablet dotati di Android o Windows Phone. Office 365 destruttura le barriere fisiche in termini di distanze geografiche, chiunque può parlare e scambiare documenti con chiunque indipendentemente da dove si trova ma restando di fatto nello stesso sistema aziendale che ne tiene traccia, così come è efficace nel democratizzare l uso dei device. Chiunque può interagire nell ambito dei propri poteri indipendentemente dal dispositivo che sta usando, poiché i dati vengono Gianluca Bencivenga Business Technology Manager Sme.UP tutti salvati in Cloud e seguono l utente che non è più obbligato a ricordare dove ha salvato che cosa. Sme.UP è impegnata nel portare beneficio attraverso Office365, per condividere con i clienti i vantaggi derivanti dai nuovi paradigmi che le tecnologie mettono a disposizione. La complessità delle suite di Office Automation ed i dilemmi nell uso dei diversi device (PC o Tablet? Netbook o Smartphone? Backup aziendale o disco esterno?) vengono qui risolti dalle scelte di Microsoft che catalizza il cambiamento attraverso l uso sapiente di ciò che è disponibile oggi. L approccio Cloud, la tendenza ad usare più di un device, l affermarsi delle reti sociali e degli strumenti per effettuare chiamate in VOIP sono utilizzati in un solo prodotto da parte di Microsoft in un ottica visionaria. Ciascuno di noi usa ciò di cui ha bisogno nel momento in cui ne ha bisogno, indipendentemente dal nome del pacchetto in cui si trova la funzionalità e del luogo fisico in cui sono immagazzinati i dati Semplice e oggi finalmente possibile!!! Office365 è solo uno dei servizi offerti in Cloud da Sme.UP. Le altre componenti dell offerta comprendono la fornitura di servizi Help-Desk, di Disaster Recovery Planning e di monitoraggio dell infrastruttura in Cloud. 12 SCEGLIERE PER COMPETERE

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS BUSINESS PROFILE LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS Omnia Group è costituito da un complesso di aziende operanti nei settori della consulenza e dell erogazione di servizi informatici. L azienda è caratterizzata

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana SOMMARIO INTRODUZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI PANORAMICA FUNZIONI DI ACUT erp AREA ACQUISTI QUALITA DELLA FORNITURA

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013 UNA SOLUZIONE INNOVATIVA Businesspass è la soluzione Cloud Computing, usufruibile anche tramite Tablet, ipad, iphone o Smartphone, per gestire l intero processo amministrativo e gestionale dello Studio,

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli