P.G.T. Piano di Governo del Territorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P.G.T. Piano di Governo del Territorio"

Transcript

1 Cmune di CORTENO GOLGI Prvincia di Brescia P.G.T. Pian di Gvern del Territri Dcument di Pian - DdP Studi Agrnmic e Ambientale Analisi delle caratteristiche agricle, ztecniche e ambientali del territri cmunale di Crten Glgi Il Sindac: Dttre Agrnm Givanni Mranda Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini, Crten Glgi (BS) Cell Il Segretari: Adzine: Apprvazine:

2 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 1 INDICE 1. PREMESSA ANALISI TERRITORIALE Inquadrament del Cmune di Crten Glgi Aspetti climatlgici Caratteri pedlgici Caratteri gelgici Patrimni Bschiv Patrimni Pastrale Utilizz del Sul ALLEVAMENTI AZIENDE CHE DIVERSIFICANO L ATTIVITÀ AGRICOLA GLI AMBITI DI TRASFORMAZIONE Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Santicl Ambit di Trasfrmazine AT-R2 - Santicl Ambit di Trasfrmazine AT-R3 - Santicl Ambit di Trasfrmazine AT-R4 - Santicl Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Lmbr Ambit di Trasfrmazine AT-R2 - Lmbr Ambit di Trasfrmazine AT-D1 - Lmbr GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

3 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Pisgnet Ambit di Trasfrmazine AT-D1 - Segheria Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Fucine Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 - Fucine Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 San Pietr Ambit di Trasfrmazine AT-RT2 San Pietr Ambit di Trasfrmazine AT-RT3 San Pietr Ambit di Trasfrmazine AT-RT4 San Pietr Ambit di Trasfrmazine AT-RT5 San Pietr Ambit di Trasfrmazine AT-RT6 San Pietr Ambit di Trasfrmazine AT-RT7 San Pietr SINTESI AMBITI DI TRASFORMAZIONE BIBLIOGRAFIA UTILIZZATA GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

4 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 3 1. Premessa Il sttscritt Dttr Agrnm Givanni Mranda, iscritt all Ordine dei Dttri Agrnmi e Frestali della Prvincia di Brescia al n. 380 è stat incaricat di eseguire un studi della realtà agricla e ztecnica del territri cmunale di Crten Glgi. Le infrmazini ed i dati rilevati sn stati elabrati al fine di essere utilizzati cme supprt in fase di stesura del Pian di Gvern del Territri (P.G.T.). Tale richiesta è stata determinata in relazine alla cmpatibilità cn il P.T.C.P., del Pian di gvern del territri del cmune di Crten Glgi adttat cn D.C.C. n. 10 del ai sensi dell art. 13 della L.R. 11/03/2005, n. 12 relativamente alla cmpnente agricla del pian. L indagine effettuata sugli aspetti della realtà territriale ha prtat anche alla redazine di carte tematiche, utili all interpretazine del territri rurale di Crten Glgi e alla sua pianificazine. Le fnti d infrmazine utilizzati per la stesura della relazine sn: - Analisi preliminare degli indicatri di base derivanti da fnte censuaria (Censimenti generali dell Agricltura ISTAT ann 1970/1980/1990 e 2000); - Cnsultazine della dcumentazine dispnibile press gli Uffici Cmunali; - Cnsultazine degli strumenti urbanistici svracmunali (Pian Territriale Reginale, Pian Territriale di Crdinament Prvinciale, SIT Regine Lmbardia e Prvincia di Brescia, Pian d assestament della prprietà silv pastrale per il quindicenni del cmune di Crten Glgi quinta revisine); - Dati del P.G.T. di Crten Glgi; - Elenc allevamenti esistenti sul territri cmunale (2008); frnit dall ASL di Valle Camnica dipartiment di prevenzine veterinaria. All intern del presente studi sn, inltre, state inserite elabrazini cartgrafiche relative a: - Estratt del attitudine agricla dei suli, Cmune di Crten Glgi (dati SIT prvincia di Brescia); - Estratt della capacità d us dei suli Cmune di Crten Glgi (dati SIT prvincia di Brescia); - Estratt Carta degli Ecmsaici (tratt dal P.T.C.P. della prvincia di Brescia); - Estratt tavla paesistica del ( tratt dal P.T.C.P. della prvincia di Brescia; - Carta dei suli della Lmbardia (fnte Ersaf); - Carta delle regini frestali della Lmbardia; - Us del sul del cmune di Crten Glgi (fnte P.G.T.). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

5 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 4 2. Analisi territriale 2.1. Inquadrament del Cmune di Crten Glgi Il Cmune di Crten Glgi è ubicat nell alta Valle Camnica, lung la valle dell Oglil che cstituisce una ramificazine ccidentale della Valle dell Ogli, tra il pass dell Aprica (SO) ed Edl (BS). I principali sttsistemi vallivi sn ubicati sulla destra rgrafica del fiume Oglil e cmprendn le Valli di Campvecchi e Brandet, che cnfluiscn nella Valle di S.Antni in crrispndenza dell mnim abitat; la Val Dscalve, la Val Dvala e la Val Mranda. Il versante ppst risulta invece slcat dalla Valle del Sant, dalla Val Siglì e, al limite Nrd-Est, dalla Valle della Guspessa. Amministrativamente, il cmune di Crten Glgi, cnfina cn 4 cmuni della prvincia di Sndri (Tegli, Aprica, Villa di Tiran e Tiran) e cn 3 cmuni della prvincia di Brescia (Edl, Malnn e Paisc Lven). Il territri cmunale ha una giurisdizine di ha che la pne, in termini di superficie, al quart pst tra quelli cmpresi nella Cmunità Mntana di Valle Camnica; superficie ccupante una fascia altimetrica cmpresa tra i 690 m.slm. del trrente Oglil ed i m.slm. del Mnte Telenek. La linea cnfinaria, nella przine meridinale del territri, è prevalentemente rgrafica, mentre segue più spess limiti tecnici e gemetrici per quant riguarda il restante perimetr. Il territri cmunale presenta un estensine tale da nn permettere una generalizzazine nei cnfrnti dell espsizine infatti, a livell più generale, sn presenti particelle espste a tutti i 4 punti cardinali. L rgrafia è piuttst mvimentata e aspra sprattutt vers i limiti superiri, sia per quant riguarda le particelle al vag che al sliv mentre risulta più dlce in cncmitanza del fndvalle. Il crs d acqua principale è il trrente Oglil ad andament vest-est, che scrre, in territri cmunale, per i sui ¾ dell intera lunghezza, raccgliend nel cntemp, tutte le acque degli affluenti delle valli secndarie; distinguiam tra di esse, le due principali di Campvecchi e Val Brandet. I crsi d acqua principali ad eccezine delle valli laterali caratterizzate da alvei rccisi, incassati e cn elevata acclività, presentan pendenze piuttst cntenute cn cnche, anche di ampie dimensini, ideali per la pesca sprtiva tutt ggi eseguita, previ permess, sia nella valle di S. Antni, Val Brandet e Campvecchi. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

6 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 5 Le principali caratteristiche pssn essere riassunte nella tabella di seguit: INQUADRAMENTO DEL COMUNE DI CORTENO GOLGI NOME COMUNE Crten Glgi Dveri, Fucine-Les, Gallen, Lag Piccl, FRAZIONI, LOCALITÀ E NUCLEI ABITATI Lmbr, Megn, Rnc, San Pietr, Sant'Antni, Santicl CLASSIFICAZIONE Cmune Mntan CODICE IDENTIFICATIVO ZONA ALTIMETRICA Mntagna REGIONE AGRARIA Alta Val Camnica ENTE SOVRACOMUNALE Cmunità Mntana di Valle Camnica PARCO O RISERVE Riserva Naturale delle Valli di S. Antni ALTIMETRIA Cmpresa tra i tra i min 695 ed un max 2.754m. s. l.m. Zna 4 (mlt bassa): PGA < 0,05g PERICOLOSITÀ SISMICA (dve PGA indica il picc di accelerazine gravitazinale) F ZONA CLIMATICA Nessuna limitazine per l'accensine degli impianti termici Il Grad Girn (GG) è l'unità di misura che GRADI GIORNO stima il fabbisgn energetic necessari per mantenere un clima cnfrtevle nell abitazine. SUPERFICIE TOTALE 8.281,55 ha SUPERFICIE TERRITORIALE 3D 9.811,99 ha PERIMETRO ,24 m PERIMETRO 3D ,54 m Tabella 1: Principali caratteristiche del Cmune di Crten Glgi (Fnte Regine Lmbardia). L attività ztecnica rappresenta il settre caratterizzante l inter cmpart agricl. Il territri del cmune risulta cmpres tra i 695,00 e i 2.754,66 metri sul livell del mare. L escursine altimetrica cmplessiva risulta essere pari a 2 059,66 metri. Di seguit si riprtan gli estratti delle carte attitudine agricla dei suli, capacità d us dei suli, ec msaici e tavla paesistica del P.T.C.P. della prvincia di Brescia. La capacità d us dei suli, nta cme Land Capability Classificatin (L.C.C.), ha l biettiv di valutare il sul, ed in particlare il su valre prduttiv, ai fini del ptenziale impieg agr-silvpastrale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

7 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 6 I suli vengn classificati essenzialmente all scp di mettere in evidenza i rischi di degradazine derivanti da usi nn apprpriati. Tale interpretazine viene effettuata in base sia alle caratteristiche intrinseche del sul (prfndità, pietrsità, fertilità) sia a quelle dell ambiente (pendenza, rischi di ersine, inndabilità, limitazini climatiche). La capacità d us dei suli ha cme biettiv l individuazine dei suli agrnmicamente più pregiati, e quindi più adatti all attività agricla, cnsentend in sede di pianificazine territriale, se pssibile e cnveniente, di preservarli da altri usi. Il sistema prevede la ripartizine dei suli in 8 Classi di capacità cn limitazini d us crescenti; le prime 4 classi sn cmpatibili cn l us sia agricl che frestale e ztecnic, mentre le successive tre (dalla quinta alla settima) escludn l us agricl intensiv, ed infine nell ultima, l ttava, nn è pssibile alcuna frma di utilizzazine prduttiva. SUOLI ADATTI ALL'AGRICOLTURA: Classe I: Suli che presentan pchissimi fattri limitanti il lr us e che sn quindi utilizzabili per tutte le clture. Classe II: Suli che presentan mderate limitazini che richiedn una pprtuna scelta delle clture e/ mderate pratiche cnservative. Classe III: Suli che presentan severe limitazini, tali da ridurre la scelta delle clture e da richiedere speciali pratiche cnservative. Classe IV: Suli che presentan limitazini mlt severe, tali da ridurre drasticamente la scelta delle clture e da richiedere accurate pratiche di cltivazine SUOLI ADATTI AL PASCOLO E ALLA FORESTAZIONE: Classe V: Suli che pur nn mstrand fenmeni di ersine, presentan tuttavia altre limitazini difficilmente eliminabili tali da restringere l'us al pascl alla frestazine cme habitat naturale. Classe VI: Suli che presentan limitazini severe, tali da renderle inadatte alla cltivazine e da restringere l'us, seppur cn qualche stacl, al pascl, alla frestazine cme habitat naturale. Classe VII: Suli che presentan limitazini severissime, tali da mstrare difficltà anche per l'us silv pastrale SUOLI INADATTI AD UTILIZZAZIONI AGRO-SILVO-PASTORALI: Classe VIII: Suli che presentan limitazini tali da precludere qualsiasi us agr-silvpastrale e che, pertant, pssn venire adibiti a fini creativi, estetici, naturalistici, cme zna di racclta delle acque. In questa classe rientran anche zne calanchive e gli affiramenti di rccia. Si nta, nella figura successiva, che il territri cmunale di Crten Glgi è caratterizzat da suli ricadenti nella classe VII suli adatti al pascl e alla frestazine ma cn severissime limitazini per circa un terz dell inter territri cmunale e suli ricadenti nella classe VIII suli inadatti ad utilizzazini agr-silv-pastrali. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

8 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 7 Figura 1: Estratt del attitudine agricla dei suli, Cmune di Crten Glgi (Dati SIT prvincia di Brescia) LEGENDA Attitudine agricla Adatt (1) Mderatamente adatt t (2) Nn adatt (4) Pc adatt (3) Cnfini cmunali Laghi GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

9 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 8 Figura 2: Estratt della capacità d us dei suli Cmune di Crten Glgi (Dati SIT prvincia di Brescia) LEGENDA Capacità di us dei suli C = lim. climatiche E = ersine S = lim. pedlgiche W = eccessi di acqua VII classe VIII classe Laghi Cnfini cmunali GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

10 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 9 La carta degli ecmsaici allegata identifica, ai fini della prpsta di PTCP, gli ambiti del territri prvinciale per cui si pssa ricnscere, partend da un analisi tecnica delle unità ambientali presenti, un significativ livell di unitarietà dal punt di vista del funzinament eclgic. Figura 3: Estratt Carta degli Ecmsaici (tratt dal PTCP prvincia di Brescia) Il Pian Territriale di Crdinament della Prvincia di Brescia assegna al territri di Crten Glgi gli ecmsaici ad ggi ricnsciuti: - ECM 4 Versanti espsti a sud-est del Mnte Pàdri e della Cima Cadì che interessa le amministrazini di Mnn, Edl e Crten Glgi; - ECM 8 Versanti pasclati espsti a sud della Val di Crten che interessa le amministrazini di Crten Glgi, Edl e Mnn; - ECM 9 Versanti bscati espsti a nrd dell alta Val Camnica che interessa le amministrazini di Edl, Incudine, Vezza D'Ogli, Vine, Temù e Pnte di Legn. - ECM 10 Versanti pasclati espsti a nrd della Val di Crten che interessa le amministrazini di Crten Glgi, Edl e Malnn; - ECM 11 Ambit insediat della medi-alta Valle dell Ogli che interessa le amministrazini di Snic e Edl; - ECM 13 Ghiacciai e nevai del mnte Seller che interessa le amministrazini di Paisc Lven, Crten Glgi e Malnn. Il P.T.C.P. individua nella tavla paesistica, sul territri di Crten Glgi, i seguenti elementi del paesaggi fisic e naturale: GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

11 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 10 Figura 4: Estratt tavla paesistica del P.T.C.P. LEGENDA GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

12 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Aspetti climatlgici Il clima si cllca tra i principali fattri naturali che vengn cnsiderati ed analizzati nell impstazine dell studi dell ambiente. In linea generale, si può affermare che il cmune di Crten Glgi si cllca in una regine climatica cn caratteri tipici della mntagna lmbarda. Il territri di Crten Glgi ricade nel settre median dell arc Alpin meridinale, cmpres tra il settre Prealpin (Val Cavallina, Lag d Ise e Val Trmpia) e quell centrale delle Alpi Svizzere. L andament climatic generale, quindi, evidenzia aspetti di transizine tra il clima prealpin di tip mediterrane ed alpin di tip centreurpe. L area in esame inltre, risulta ubicata in una valle a dispsizine lngitudinale (Est-Ovest) presentand, di cnseguenza, due versanti principali climaticamente distinti: un espst al slati e l altr al vag. Dall analisi dei dati di seguit riprtati, emerge cme il clima nel territri in esame, abbia ntevli caratteri cmuni a quell end-alpin a regime pluvimetric slstiziale, fredd e secc, in cui trvan la lr massima espressine le fitcensi a dminanza di picea. Ess risente però dell influss del clima prealpin a carattere cald umid subequinziale sprattutt per quant riguarda le precipitazini che, pur nn essend elevate, risultan pressché unifrmi lung tutt il perid vegetativ anche se di intensità variabile. Anche i caratteri termici sn simili a quelli endalpini, favrevli a specie micrterme (pecci, larice, pin silvestre, betulla, ntan ecc.), anche se mitigati dal fenmen del Fehn e dalla mdesta risalita di aria calda dalla pianura Padana. Nel cmpless, pssiam quindi affermare che le cndizini climatiche sn sicuramente più favrevli a specie cn carattere cntinentale (picea, larice, pin silvestre, rvere, betulla ecc) piuttst che a specie più ceaniche cme faggi e abete bianc che qui, trvan cndizini vegetative men prpizie. Per l studi e l interpretazine dei parametri climatici riferibili al territri di Crten Glgi sn stati utilizzati i seguenti dati ttenuti stazine meterlgica di Edl (690 m s.l.m.) e dalla stazine dell Aprica (1176 m s.l.m) Mesi Aprica ( ) mm STAZIONI METEO UTILIZZATE PER L ANALISI Edl ( ) mm Aprica ( ) mm Edl ( ) Mm Edl ( ) mm Gennai 45,2 34,2 27,2 56,9 11,1 Febbrai 49,3 39,8 25,7 30,7 27,7 Marz 58,8 57,2 80,9 79,3 54,1 Aprile 93, ,7 Maggi 104,8 98,9 105, ,5 Giugn 118,2 103,7 80,2 158,1 111,2 Lugli 119, ,7 124,1 158,4 Agst 130,2 109, ,9 142,6 Settembre 108, ,1 144,6 86,8 Ottbre 112,8 101,6 180, ,8 Nvembre 121,8 114,16 57,8 195,6 49,2 Dicembre 58,5 46,1 44,8 54,9 38,9 Tabella 2: Precipitazini medie mensili e girni di piggia rilevati nelle diverse stazini meterlgiche. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

13 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 12 Di seguit si riprta nel grafic, a titl di cnfrnt, sia i dati più recenti che quelli relativi al trentenni precedente ( Stazine Lag d Arn). Osservand l andament delle curve riprtate nel grafic si evince che l andament pluvimetric della stazine interessata si è mantenut distribuit nel perid che va da maggi a settembre, crrispndente al perid vegetativ Precipitazini medie mensili Precipitazini (mm) Gen. Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ag Set Ott Nv Dic Edl ( ) mm 11,1 27,7 54,1 82,7 108,5 111,2 158,4 142,6 86,8 102,8 49,2 38,9 Edl ( ) mm 56,9 30,7 79, ,1 124,1 170,9 144, ,6 54,9 Aprica ( ) mm 27,2 25,7 80, ,5 80,2 154, ,1 180,1 57,8 44,8 Edl ( ) mm 34,2 39,8 57, ,9 103, , ,6 114,16 46,1 Aprica ( ) mm 45,2 49,3 58,8 93,3 104,8 118,2 119,3 130,2 108,2 112,8 121,8 58,5 Figura 5: Precipitazini medie mensili stazine meterlgica di Edl (690 m s.l.m.) e dalla stazine dell Aprica (1176 m s.l.m). Il regime pluvimetric è quindi di tip sub equinziale estiv e denta una certa influenza marittima (transizine tra il sub-litrane alpin e cntinentale prpriamente dett) e mitigazine da parte delle crrenti cald-umide risalenti dal lag d Ise; le maggiri precipitazini si riscntran nelle stagini primaverile (maggi-giugn) ed autunnale (ttbre-nvembre), prbabilmente per cause imputabili a crrenti cald umide. Anche i valri termmetrici sn stati rilevati press le stazini meterlgiche di Edl e Aprica e, di seguit, a titl puramente indicativ, si riprtan le medie delle temperature staginali rilevate: Stazine INVERNO PRIMAVERA ESTATE AUTUNNO Dic-Gen-Feb Mar-Apr-Mag Giu-Lug-Ag Set-Ott-Nv-Dic Aprica (1176 m s.l.m.) -3,7 1,6 11,1 5,0 ( ) Edl (690 m s.l.m.) 1,5 10,2 19,2 10,4 ( ) Tabella 3: Temperature medie staginali rilevate nelle stazine meterlgica di Edl (690 m s.l.m.) e dalla stazine dell Aprica (1176 m s.l.m). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

14 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Caratteri pedlgici Il sul è per l um una risrsa imprtante. Dalle sue caratteristiche dipende ed è dipesa nel crs della stria la pssibilità per l umanità di alimentarsi; la sua capacità di trattenere, filtrare e favrire la bidegradazine delle sstanze tssiche ed inquinanti cndizina in md rilevante la pssibilità di avere acque pulite e un ambiente san. Il sul è anche un element fndamentale degli ecsistemi terrestri, cnserva testimnianze della stria della terra e una parte cnsistente della bidiversità del pianeta, è un dei più grandi serbati di carbni esistenti in natura e svlge fndamentali funzini di equilibri ambientale. La cartgrafia dei suli è diventata pertant un strument indispensabile per prgrammare in md cnsapevle e sstenibile l us della risrsa sul, preservandla da un cnsum eccessiv e scnsiderat e assicurand frme di gestine che nn ne degradin la funzinalità. Le carte pedlgiche sn elabrati cmplessi che rappresentan la distribuzine gegrafica dei suli e ne descrivn i principali caratteri chimic-fisici e le qualità. Esse frniscn pertant infrmazini utili a valutare l idneità di un territri ad essere utilizzat per mlteplici attività (agricltura, selvicltura, urbanistica, industria, viabilità, impianti vari, ricreazine etc.), cstituend un imprtante ausili nella gestine e pianificazine territriale. La prvincia di Brescia è cstituita da cinque grandi pedpaesaggi: 1) Pedpaesaggi dei rilievi mntusi (P), 2) Pedpaesaggi degli anfiteatri mrenici (M) e dei terrazzi subpianeggianti rilevati sulla pianura (R); 3) Pedpaesaggi del livell fndamentale della pianura (L); 4) Pedpaesaggi delle valli fluviali dei crsi d acqua lcenici (V). Figura 6: Carta dei suli della Lmbardia (fnte Ersaf) GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

15 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 14 La carta dei suli lmbardi rileva che nel territri cmunale di Crten Glgi sn presenti le seguenti tiplgie pedlgiche: Cambisls CM: suli mediamente evluti, nei quali si è avuta alterazine in pst dei cstituenti minerali del sul, senza traslcazine interna, cn liberazine idrlitica del ferr dai silicati e ricmbinazine cn argilla e humus. Sn prvvisti di un rizznte (cambic) di clre brun per la presenza di ssidi di ferr; si rinvengn sprattutt nel fndvalle, dve presentan caratteri legati alla depsizine alluvinale; alle qute elevate, quand presenti, sn invece prevalentemente mlt ricchi di scheletr. Cambisls (caratteri spradici) CP: Cambisls cn caratteri spdici (Pdzls): fasi iniziali di illuviazine e rizznte B cn tendenze sdiche. Fluvisls FL: Suli prvvisti di rizznte argic, cn CSC dell argilla 24 cml(+)/kg e TSB >50% nell argic. Nn pssiedn le caratteristiche dei Plansls, Glssisls e Nitisls. Suli nei quali è avvenut un prcess di eluviazine d argilla nelle parti superiri del prfil, e di illuviazine in quelle inferiri. L alterazine del materiale parentale nn è trpp spinta; anche il surplus idric nn è mlt marcat. Pdzl PZ: Suli caratterizzati dall'eluviazine, in ambiente acid, di humus, di ssidi di allumini e ferr e di argilla; il prfil tipic è cstituit da un rizznte albic E, grigi, grsslan e cn struttura pc espressa, e da un rizznte spdic di accumul illuviale di sstanze amrfe Caratteri gelgici La maggir parte del territri è interessata dal basament cristallin sudalpin, rappresentat dalla frmazine degli Scisti di Edl, caratterizzata dalla presenza di micascisti muscvitici spess a due miche cn granati e micascisti quarzitici passanti a filladi. Caratteristica è la presenza di lenti quarzse lcalizzate entr micrpiegamenti e pieghe a scala metrica. Le rcce principali che si rinvengn sul territri sn: METAGRANITOIDI: Gneiss granitidi cn tessitura da finemente fliata fin a milnitica, prgressivamente più defrmati vers il cntatt cn i micascisti, sn sia intercalati singlarmente nei micascisti, che interpsti tra i micascisti e i metagranitidi a relitti. Sn caratterizzati mineralgicamente da clrite e mica bianca, mentre mancan gli cchi feldspatici. Il cntatt cn i micascisti suggerisce un gradiente di defrmazine svraimpst a un riginale cntatt intrusiv, ra bliterat da intensissima laminazine (campi di filni, trasfrmati mlt intensamente dalla defrmazine); il cntatt cn i metagranitidi a relitti e sprattutt una differenza di tip cmpsizinale, e riguarda la mancanza della bitite e l abbndanza di carbnati e pachi. La diversità di imprnta defrmativa pare essere di imprtanza secndaria. MICASCISTI A BIOTITE, GRANATO, CLORITOIDE E/O STAUROLITE: sn le rcce più abbndanti del basament cristallin delle Alpi Meridinali. Si tratta di micascisti grigi-plumbei grigi-verdastri, generalmente cn una fliazine differenziata e marcata da sttili letti di mica chiara e clrite, che si alternan a dmini ricchi in quarz e feldspati. Nei micascisti sn cnservati, in livelli GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

16 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 15 lcalizzati, bitite, granat e più raramente clritide, visibili alla scala messcpica, e staurlite visibile al micrscpi (pressi di P.s Cavalcafiche in Valle di Campvecchi; pressi di Fpp Alt in valle di Belvis). Nel settre a Sud della Linea del Seller, sul versante idrgrafic sinistr della Val Camnica e cnservata andalusite. Sn inltre presenti plagiclasi, rutil, pachi, apatite, epidt, trmalina. Bitite e granat mstran vari gradi di clritizzazine che ne blitera parzialmente i caratteri distintivi primari. Prfirblasti millimetrici di albite si sviluppan in bande parallele alla fliazine reginale, sprattutt quand questa diventa milnitica, più finemente spaziata e cn riduzine generale della grana della rccia. All intern dei micascisti si ricnscn talra sttili livelli di paragneiss clritici (circ Nrd del M. Palne). I micascisti cntengn intercalazini gneissiche e filladiche, livelli di quarziti, rari e sttili marmi e anfibliti, distinti sl dve cartgrafabili; l assciazine e irreglare in abbndanza relativa e dminanza lcale. Micascisti e quarziti sn la cppia più frequentemente intercalata. L spessre dei micascisti, tenut cnt della cmplessità delle ripetizini plicative, nn è raginevlmente prevedibile. QUARZITI: clre chiar, grana media, ntevle scistsità. Cmpsizine: quarz cn pca muscvite.. L assciazine di queste rcce ai micascisti ne fa un multistrat dtat di lunga memria strutturale capace di guidare la ricstruzine della struttura del basament. MICASCISTI A GRANATO, BIOTITE E CLORITE: Scisti scuri a grana fine, clritici (fillniti), lcalmente cn bitite, mica bianca, plagiclasi e granat visibili; frman una fascia allungata ENE- OSO che si estende tra Edl e Aprica. Sn intimamente assciati a livelli da decimetrici a decametrici di quarziti e quarz micascisti. A ricprire il substrat rccis sn presenti i depsiti superficiali csi distinti: - Detrit di versante: ghiaie massive, da fini e grsslane, e diamictn massivi a clasti spiglsi di prvenienza strettamente lcale, a supprt clastic, cn matrice da pc abbndante scarsa ad assente; - Depsiti di frana: ghiaie massive da fini a grsslane, e diamictn massivi, a supprt clastic di matrice sabbisa limssabbisa, da assente a mlt abbndante, lcalmente limsargillsa quand interessan depsiti precedenti (per l più di rigine glaciale). Sn il risultat di frane di crll scivlamenti rtazinali se interessan il substrat lapide e frane per scivlament e clament se interessan la cpertura quaternaria (generalmente depsiti glaciali più antichi), talvlta assciati a fenmeni di debris- e mud flw; - Depsiti di cnide di frana: si tratta di depsiti di rigine cmplessa, cstituiti da successini di crpi di frana all sbcc di valli, vallecle, canalni. Spess i cnidi di frana sn interessati da fenmeni, successivi e parassiti, di debris- mud flw da piccle frane per clata secndarie, che, pur nn cstruend direttamente il crp del cnide, ne caratterizzan cmunque la mrflgia; - Depsiti alluvinali: presentan ntevli differenze in funzine della lcalizzazine e delle caratteristiche di regime e di prtata dei crsi d acqua. - Depsiti glaciali: cstituiti per l più da materiali fluviglaciali e mrenici rimaneggiati. I primi si distingun per la presenza di una pseud-stratificazine e per la psizine mrflgica (in crrispndenza dei tratti di versante a deble pendenza quali i terrazzamenti mrflgici). Litlgicamente sn cstituiti da ghiaie e sabbie limse cn cittli e clasti. I materiali mrenici rimaneggiati sn caratterizzati dalla presenza di accumuli catici di clasti, blcchi in matrice, quantitativamente variabile sabbis limsa. Si tratta di materiali rimaneggiati dall azine gravitativa, in quant frammisti a materiali detritici ed eluviali. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

17 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Patrimni Bschiv Il bsc di mntagna è un bene sciale multifunzinale che esplica i sui benefici sull inter ambiente a vantaggi della cllettività. Le freste di mntagna assicuran prtezine cntr la caduta di valanghe e di massi, cncrrn a cntrllare le lave trrentizie e a stabilizzare gli scivlamenti superficiali, cntribuiscn in md determinante a ridurre l ersine. Gli effetti del mant frestale nn sn limitati alle zne mntane, ma si estendn alle aree pianeggianti, cntribuend a regimare il defluss idric e svlgend un rul fndamentale nei cnfrnti del clima e della qualità dell aria. Le freste di mntagna assumn anche delle imprtanti valenze naturalistiche e culturali in quant sn la matrice di mlti paesaggi alpini, sn tra i territri più ricchi di diversità bilgica, sia a livell italian che eurpe, e cstituiscn imprtanti serbati di carbni. In particlare nelle mntagne dell Italia settentrinale le freste cprn circa il 50% del territri e rappresentan ltre 3/4 del patrimni frestale cmplessiv, essend le aree planiziali disbscate da secli. Infine dalle freste di mntagna si pssn ttenere materie prime rinnvabili cme legna per usi energetici e legname di pregi: infatti, se da un lat la prduzine legnsa è svantaggiata dalla mrflgia del territri e dalle difficltà perative in sede di utilizzazine, dall altr le mdalità di accresciment e la presenza di specie ad elevat valre tecnlgic permettn di ttenere assrtimenti pregiati che alimentan, nei distretti a maggire vcazine, filiere interessanti dal punt di vista ecnmic. Mlt spess i bschi sddisfan più di una funzine per vlta (termine cnsciut cme multifunzinalità). In termini generali il bsc è tra gli ecsistemi più cmplessi ed esigenti ed è in grad di perdurare nel temp ed autsstenersi. L svilupp del bsc richiede un ambiente pc limitante: più le risrse sn scarse (acqua, nutrienti, calre ecc.), tant più il bsc degrada vers frme prgressivamente più semplici (censi arbustive ed erbacee). Spess è tuttavia pssibile sservare anche il fenmen invers: il bsc è la fase cnclusiva dei prcessi di clnizzazine di aree prive di vegetazine. Quand il bsc si avvicina a cndizini di equilibri cn l ambiente (equilibri dinamic) è capace di adattarsi alle variazini dei singli elementi che l cmpngn. Da questi presuppsti risulta chiar cme sia imprtante garantire la più alta diversità bilgica agli ecsistemi frestali, in md che pssan resistere assecndare i cambiamenti a cui sn sttpsti. Il territri cmunale di Crten Glgi è ascrivibile alla regine frestale mesalpica csì cme individuat dalla carta delle regini frestali della Lmbardia (figura 7). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

18 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 17 Figura 7: Carta delle regini frestali della Lmbardia scala 1: La prprietà silv-pastrale La prprietà silv-pastrale del Cmune di Crten Glgi ammnta a cmplessivi 5652, La vegetazine frestale nel territri in esame è caratterizzata da una ntevle variabilità di situazini che ne rende particlarmente difficile l inquadrament e l interpretazine ai fini della gestine. Tale aspett è da cllegare nn sl a situazini eclgic-stazinali assai diverse (per altitudine, espsizine, substrat pedlgic ecc.), ma anche alla stria dell utilizzazine di quest cmpless bschiv. Utilizzazini passate cme i tagli a ras, i tagli a scelta dei sli sggetti migliri, il pascl in bsc, la racclta di strame, il tagli delle latifglie nelle fasce livellari cme legna da ardere, i dissdamenti e l us del fuc per la creazine e l ampliament di maggenghi, hann segnat prfndamente il territri e la dinamica generale dei bschi, mdificand di fatt la vegetazine naturale e l attuale cpertura vegetale che risulta spess caratterizzata da dinamiche evlutive estremamente cmplesse e nn ben definibili, in cnseguenza anche agli effetti di interventi antrpici vlti nn tant alla cltura del bsc quant all utilizzazine di mdeste quantità di legname dispnibile nelle zne più cmdamente accessibili. Per quant riguarda l inquadrament generale della vegetazine frestale, il territri di Crten Glgi vede susseguirsi in sens acrpet un ORIZZONTE MONTANO, cmpres tra i ed i m.s.l.m., che termina superirmente nell ORIZZONTE SUB-ALPINO, grss md al di spra dei m.s.l.m., anche se, nelle zne più calde, si riscntra un innalzament del limite dell ORIZZONTE SUBMONTANO del pian basale (a m.slm., sulle pendici sleggiate del Mnte Padri) ed in quelle più fredde, una discesa dell ORIZZONTE ALPINO al pian culminale 1 (Dati Pian di Assestament Frestale terza revisine, della prprietà silv pastrale di Crten Glgi per il quindicenni ) GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

19 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 18 (testate delle Valli di Campvecchi e Brandet), che cmprende le assciazini vegetazinali più micrterme cn le frmazini arbustate e rupicle dell alnet e delle cperture di brughiera, caratterizzate dall estensine dei pascli più magri e degli alpeggi Il territri di interesse frestale può esser quindi ascritt alla zna fitclimatica del PICETUM SOTTOZONE CALDA (rizznte mntan) e FREDDA (rizznte subalpin), cn esclusine delle particelle alle qute inferiri del Mnta Padri, che afferiscn alla zna del FAGETUM. Secnd le classificazini assciazinali di Schmid, basate più che sulla distribuzine dei valri climatici di temperatura e pivsità, sulle effettive cndizini eclgiche evidenziate dalla presenza di un determinat crred flristic nell strat erbace, la superficie frestale, per le fitcensi di alta quta a prevalenza di larice, cade nel cingl del Fagus-Abies; per quelle cn presenza di rvere castagn nel cingl del Quercus-Tilia-Acer. La frmazine frestale più diffusa e rilevante nel territri in esame è sicuramente la Pecceta, che si presenta nelle due frme della pecceta mntana e pecceta subalpina dei substrati silicatici, ed entrambe cstituiscn il tip frestale climatic e znale dei due crrispettivi rizznti. La Pecceta subalpina fisinmicamente è caratterizzata dal prevalere della picea sul larice, che si accmpagna a pche altre specie arbree cme il Srb degli uccellatri e, sl alle qute inferiri, il Pin silvestre, l Abete bianc, la Betulla ed il Salicne. Le diverse cndizini eclgic-stazinali riscntrabili nella pecceta subalpina, assai unifrme per cmpsizine dendrlgia, sn rilevate dalla cmpsizine flristica del sttbsc; l abbndante presenza di mirtill ner di Luzula selvatica si verifica in genere nelle stazini fresche e riparate a riliev nn trpp inclinat e su terreni abbastanza evluti, cn sprassuli di discreta buna feracità (Piceetum Subalpinum Myrtilletsum). Cndizini mderatamente secche e di riliev più acclive invece, sn rivelate dalla presenza di un strat erbace ricc di Luzule (Luzula albida e Luzula nivea); in queste situazini la pecceta presenta una feracità più mdesta e la presenza del larice risulta abbastanza cnsistente (Piceetum Subalpinum Luzuletsum). Il Mirtill rss evidenzia a sua vlta cndizini decisamente secche, tipiche delle pendici asslate cn sprassuli aperti e di medicre prduttività, ricchi di larice (Piceetum Subalpinum Vaccinietsum). In situazini stazinali estreme, cme quelle dei macereti ( gande ), delle pendici estremamente espste al sle ed ai venti (su rilievi prnunciatamente cnvessi), stt un pplament in genere mlt apert e di capacità prduttiva mlt limitata, vegeta invece un sttbsc ricc di rddendri (Piceetum Subalpinum Rhdretsum). Una situazine particlare di scarsa rilevanza, se nn da un punt di vista eclgic, è rappresentata infine dalle peccete dei suli trbsi umidi a tratti asfittici cn vegetazine a sfangi. La Pecceta Mntana, a differenza di quella Subalpina, si differenzia per caratteri fisinmic-strutturali dei sprassuli, per caratteri mrflgici della picea e per la cmpsizine flristica. La zna di transizine tra un tip di frmazine e l altra però, nn è sempre netta e sufficientemente definita; quest aspett particlare, ha prtat alcuni autri del passat ad individuare un tip di assciazine di passaggi che era stata definita Piceetum Transalpinum. La cmpsizine dendrlgica dei sprassuli risulta maggirmente ricca nella pecceta mntana. Il larice invece, rappresenta la specie cnsciata più diffusa in quant per le sue caratteristiche eclgiche è in grad di insediarsi abbastanza facilmente nei vuti della pecceta che si verifican in seguit sia ad eventi naturali che artificiali. Abbastanza frequente è anche l Abete bianc che, però, assume una cnsistenza tale da divenire specie edificatrice del sprassul sl in un areale limitat in lcalità Bratte, Fntanazze e Bnalt. Trattasi prbabilmente di stazini particlarmente fresche, cn un micrclima più umid e nn eccessivamente GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

20 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 19 fredd, in cui la vegetazine frestale assume caratteri di transizine cn quelli degli abieteti (Luzul- Abietetum). Il Pin silvestre, nel territri di Crten, ha una diffusine abbastanza circscritta spradica; assume una certa cnsistenza sl in stazini a sul particlarmente rccis, superficiale cme in lcalità Piuder e Fssa dei ginepri, accmpagnat spess da un crteggi vegetazinale assimilabile a quell del Vaccini-Pinetum-piceetsum (pin silvestre, larice e picea cn sttbsc a ginepr, mirtill rss e ner, Melampyrum sp., Hieracium sylvaticum, lunule ed Avenella flexusa). Estremamente spradic e limitat spess al sl pian arbustiv, è infine il Faggi, element tipic degli abieteti-faggeti dell area prealpina a clima submediterrane, esigente quindi di elevata pivsità e di cndizini termiche nn eccessivamente rigide. Numerse sn le altre specie arbree che cmpain di tant in tant nella pecceta senza assumere una particlare rilevanza dal punt di vista frestale; esse sn la betulla, il srb degli uccellatri, il salicne, il pipp tremul, la rvere, il frassin maggire, il castagn ed il ciliegi. La secnda frmazine frestale per diffusine, nel cmune di Crten, è rappresentata dai lariceti, in cui si riscntran cndizini eclgiche e di cnseguenza aspetti vegetazinali diversi a secnda dell rizznte di vegetazine, della lr rigine e della lr tendenza evlutiva. Infatti i lariceti, che si rinvengn sia nel pian mntan che subalpin, assai raramente cstituiscn frmazini paraclimaciche di cndizinament edafic,dtate di una prpria stabilità eclgica. Si tratta quasi sempre invece di sprassuli di rigine e cndizinament antrpic, che risulta più men accentuat a secnda dell accessibilità dei lughi. Questi bschi, sn l effett dell us pastrale di determinate aree di interventi di utilizzazine mlt intensi ed estesi (tagli a fratte), particlarmente favrevli alla diffusine di una specie piniera cme il larice. Nel pian subalpin, dve nel crs dei secli passati il limite della vegetazine arbrea si era ntevlmente abbassat a causa delle utilizzazini di legname e di un pasclament particlarmente intens, si assiste attualmente ad una riclnizzazine frestale ad pera di larice e abete rss (Alpe Dss, Barec, Casazza, Barbine ecc); ciò cnsente di iptizzare che il limite ptenziale delle frmazini arbree sia indicativamente pche decine di metri di quta stt la fascia delle frmazini arbustive di mirtill e rddendr (vaccin-rdreti), le quali cnsentn, in cndizini naturali inalterate, una cintura di tale ampiezza ltre il margine del bsc. I lariceti subalpini pinieri, per la lentezza della successine eclgica in att, si pssn cnsiderare fitcensi quasi stabili, caratterizzate da una prpria vegetazine cstituita essenzialmente da ericacee (Vaccinium sp, Rhddendrn ferrugineum), graminacee più men xerfile (Nardus striata, Festuca sp., Phleum sp.) cn partecipazine di altri elementi tra i quali, abbastanza significativ, è il ginepr (Rddendr ferruginei- Laricetum). Frmazini stabili edificate dal larice sn sl quelle delle rupi, in cui la vegetazine è cmpsta anche da betulla, pippi salici e da arbusti. Le restanti fitcensi in cui cmpare il larice, per il lr carattere transitri, presentan aspetti vegetazinali assimilabili a quelli già visti per la pecceta a quelli dei prati, dei pascli degli inclti erbacei nelle aree di più recente insediament di questa cnifera. Aspetti vegetali a sé stanti, risultan i querceti di rvere dei substrati silicatici dei suli xerici che vegetan sulle cmpagini inferiri del Mnte Padri (qute inferiri ai 1300 m.slm). Trattasi di fitcensi degradate da un sfruttament seclare, su aree già di per se scarsamente prduttive,cmprendenti situazini mlt varie, di difficile inquadrament in quant frammentarie e ntevlmente disturbate. Sn situazini mlt primitive, talvlta percrse dal fuc e sggette a GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

21 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 20 prelievi saltuari ed irrazinali che ne rallentan il dinamism. Svente la frmazine è accmpagnata da betulla, pin silvestre,larice, ciliegi, srb, frassin, nccil ecc. Dve le cndizini edafiche risultan più favrevli, grazie ad una maggire freschezza del terren, si frman seppur in md frammentari frmazini di latifglie a cui partecipan frassin maggire ed acer di mnte cstituend limitati lembi a ridss degli alvei vallivi nei canalni in cui si evidenzia il passaggi al quercet di rvere dei substrati silicatici e dei suli mesici, rara è la situazine in cui il cnsrzi si arricchisce cn tigli e faggi, il quale predilige versante ppst cn espsizine più fresca. Una fitcensi secndaria ma abbastanza frequente è l arbustet ad Ontan verde, tipic degli impluvi freschi, dei versanti nevsi a cpertura persistente, dei canalni di valanga degli rizznti subalpini e mntani. In queste frmazini arbustive alte 2-5 m si pssn rinvenire spradici esemplari di acer mntan, srb degli uccellatri e salici, accmpagnati da una vegetazine di tip marcatamente idrfil. Al di là di quella che è la distribuzine in termini di rizznti vegetazinali nel cmune di Crten Glgi sn si pssn evidenziare due attitudini principali per i bschi: la prduzine e la prtezine Patrimni Pastrale Gli alpeggi cstituiscn un estes e cmpless sistema territriale (cmplessivamente ettari circa in Regine Lmbardia), che svlge nn sl la primaria e fndamentale funzine prduttiva, ma anche funzini ambientali, paesaggistiche, turistiche, stric-culturali, etc. L alpeggi è quindi un ambit territriale ed ecnmic cn un grande punt di frza cstituit dalla sua multifunzinalità, sebbene la sua spravvivenza dipenda prpri dal manteniment della funzine prduttiva, che in secli di attività ha trasfrmat il paesaggi di mntagna e dat slide radici alle tradizini e alla cultura delle pplazini mntanare. Mantenere l imprtanza prduttiva degli alpeggi e dei pascli mntani è pertant indispensabile per cnservare tutti i valri sciali ed ambientale di cui l alpicltura è prtatrice. I bvini sn quasi esclusivamente di razza bruna cn la presenza in alcune mandrie di qualche cap di pezzata nera (frisna) rssa. La bruna infatti, è un animale mlt adatt a queste zne specialmente per la sua capacità di recuper in carne dp peridi critici e per la sua prduzine di latte particlarmente ricc in grassi e prteine, elementi essenziali per la prduzine di frmaggi tipici di mntagna. Per quant riguarda gli vini invece, essi appartengn generalmente ad una razza che si è selezinata in questa zna e pertant presentan caratteristiche di rusticità e frugalità nn cmuni pur essend però pc prlifici. Le pecre sn, nella maggir parte dei casi, bergamasche meticciate cn la Ile de France prveniente dalla Svizzera; quest ultima, trasmette cn cstanza i sui caratteri mrf-funzinali per cui è largamente apprezzata cme razza migliratrice. In realtà pi, nella zna, nn ci si è limitati all incrci di prima generazine ttenend di cnseguenza un meticciament incntrllat che ha cndtt, nel crs degli anni, ad una caratterizzazine e tipicizzazine della Pecra di Crten che la rendn ggi 2 Tratt dal PIANO D ASSESTAMENTO DELLA PROPRIETA SILVO PASTORALE PER IL QUINDICENNIO del cmune di Crten Glgi QUINTA REVISIONE GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

22 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 21 una razza prfndamente autctna ed unica. Per maggiri dettagli si rimanda al paragraf interamente dedicat a questa specie animale. I pascli, di prprietà cmunale, interessan attualmente una superficie cmplessiva pari a 114,638 ha rispettivamente ripartiti in 4 alpeggi i quali risultan a lr vlta ripartiti in 8 cmparti pasclivi, (si veda tabella di seguit). COMPARTO PASCOLIVO Barech ALPEGGIO Barechdsscampadei PROPRIETÀ SUPERFICIE CATASTALE LORDA 3 (ha) Q MAX (m s.l.m.) Q MIN (m s.l.m.) Classe Pendenza Pubblica 105, , ,00 Oltre 50% Dss Pubblica 42, , ,00 Oltre 50% Campadei Pubblica 174, ,00 1,797,00 Oltre 50% Barbine Snn Casazza Babinesnn Casazza- Bndne Pubblica 306, , ,00 Oltre 50% Pubblica 114, , ,00 Oltre 50% Bndne Pubblica 373, , ,00 Oltre 50% Culvegla - Travasina- Venet Culvegla - Travasina- Venet Pubblica 1138, , ,00 Oltre 50% Tabella 4: Dati Sialp (Sistema Infrmativ Alpeggi) ann 2000 e PAF. Di ntevle spessre è risultata la variazine subita piché si è cnstatata una riduzine di 37,5 Ha (pari al 24,6%) della cnsistenza ttale delle superfici pasclive censite nell inventari precedente; si è infatti passati dai 152,09 Ha agli attuali 114,638 Ha. Mlti pascli si sn superficialmente ridtti sn stati abbandnati per la lr esigua estensine (Malga Piccl e Lagna), per la difficltà di access la mancanza di strutture ma, più in generale, per la grave crisi che in questi ultimi anni sta interessand sia la ztecnia che l agricltura mntana in Lmbardia. L attuale cmpsizine flristica, cndizinata dalle varie cndizini ped-climatiche e stazinali delle varie zne, risulta esser determinata sprattutt dalle cnseguenze delle mdalità di utilizzazine (passate e presenti) dei pascli, che hann direttamente influit sull evluzine e cmpsizine generale del ctic erbace. L aspett più caratteristic dei pascli nella zne è dat dalla vasta diffusine del nardet (Nardus stricta) e dalla presenza, per tratti di superficie più men ampi, di diverse specie arbustive cme ntan verde, rsa canina, ginepri e rddendr. L utilizz irrazinale di queste superfici, sprattutt per i pascli ubicati alle qute maggiri, ha favrit l innesc di fenmeni di cstipament ed inacidiment del terren (già di per se tendenzialmente acid) favrend appunt il prliferare del nard: specie acidfila e ligtrfa. 3 Superficie lrda che cmprende ltre alle zne a pascl anche le superfici imprduttive della malga (bschi, cespuglietti, tare e inclti) GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

23 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 22 L abbndante diffusne di questa specie erbacea, in questi ultimi anni, è stata ulterirmente incrementata dal fatt che le specie più esigenti in fatt di fertilità del terren cme alcune graminacee, in mancanza di restituzini rganiche adeguate e di cncimazini, sn prgressivamente diminuite, impverend di cnseguenza la cmpsizine flristica e pabulare del cmpart pascliv. Per diversi pascli, anche se frtemente degradati, la spradica presenza di alcune di queste bune essenze fraggere nnché di Pa alpina e Phleum alpinum, rivela cmunque una pssibilità di un miglirament qualitativ del ctic ivi presente (M.ga Barbine, M.ga Bndne, M.ga Travasina, M.ga Vènet, M.ga Campadei). In situazini particlarmente favrite anche dal punt di vista pedmrflgic (cnche, fndvalle ecc) si pssn trvare anche veri e prpri pascli pingui caratterizzati dalla presenza di specie caratteristiche dell alleanza fitscilgica del Pin alpinae (Pa alpina, Phleum alpinum, Triflium badium e pratense, Ranunculus mntanus, Achillea milleflium, Plantag media) cme in Malga Culvegla, Barèc e Dss. Quant appena descritt, per via del bun rapprt graminacee-leguminse, rappresenta ptenzialmente le frmazini erbacee più interessanti dal punt di vista pabulare; da segnalare inltre, in tutti i cmparti pasclivi, la presenza di specie infestanti nitrfile cme rtica e rmice, diffuse (per nuclei più men ampi) sprattutt in cncmitanza dei fabbricati (stalle e ricveri per il bestiame) in siti in cui si è assistit ad un prlungata permanenza del bestiame cn cnseguente cncentrazine di fertilità rganica. La generale diminuzine dei carichi a cui si è assistit in questi ultimi vent anni, ha determinat un prcess di clnizzazine del pascl da parte di essenze arbree ed arbustive quali abete rss, larice, ntan verde, rddendr, mirtill, ginepr e calluna. Nei pascli situati all intern della fascia frestale cme ad esempi in Malga Casazza, il bsc tende gradualmente ad espandersi dai margini vers l intern; nei pascli più piccli invece, cme per Malga Barèc, Dss, Travasina, Snn, Vènet, si sta rapidamente cstituend una vera e prpria censi frestale. Nei pascli siti alle qute superiri (ltre i 2000 m.slm), dve si accentuan le cndizini di acclività e di accidentalità, si rilevan invece frme di transizine alle praterie d alta quta, cn la presenza di specie caratteristiche del Festucetum a Festuca varia, Festuca paniclata e del Curvulet; trattasi generalmente di specie ad elevat tenre di sstanza secca e cnseguente scarsa appetibilità che vann a cstituire praterie sfruttate in md estensiv dagli vini. 4 4 Tratt dal PIANO D ASSESTAMENTO DELLA PROPRIETA SILVO PASTORALE PER IL QUINDICENNIO del cmune di Crten Glgi QUINTA REVISIONE GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

24 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Utilizz del Sul Cme in mlte aree italiane, anche in Valle Camnica i cambiamenti sciali ed ecnmici del XX secl hann prtat alla riduzine dell attività del cmpart agricl e specialmente nei cmuni più decentrati cme nel cas di Crten Glgi. L aspett del paesaggi di Crten Glgi (figura 8) csì cme l vediam ggi è il risultat di una serie di trasfrmazini avvenute nel crs del temp. Figura 8: Us del sul del cmune di Crten Glgi (fnte PGT) GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

25 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 24 Prima di descrivere l stat dell agricltura di Crten Glgi è bene fare una trattazine strica dell attività primaria grazie ai censimenti sull agricltura effettuati dall ISTAT5. Cme si può ntare dalla tabella prpsta nell ann 1970 eran presenti 4988,00 ha di Superficie Agricla Ttale di cui (SAU) Superficie Agricla Utilizzata pari a 1418,00 ha. Grazie al III censiment generale sull agricltura pssiam definire più nel dettagli la situazine agricla crtenese. Le aziende agricle nell ann 1982, eran 227 cn una superficie agricla ttale (SAT) in ettari pari a 6928,00, di cui (SAU) Superficie Agricla Utilizzata pari a 1244,00 ha. Nell ann 1990, le aziende agricle censite eran 192 (cn un cal di 35 imprese agricle), cn una superficie ttale per frma di cnduzine in ha 2732,46 ed una SAU pari a 1285,98 ha. Nel V censiment generale dell agricltura le aziende del cmune dell Alta Valle Camnica eran 69 (cn un cal di 123 attività agricle) che presentavan una superficie ttale di ha 2563,44 di cui superficie utilizzabili a fini agricli 1051,22 ha. VALORE CENSITO ANNO DI RILEVAZIONE NUMERO AZIENDE AGRICOLE / SUPERFICIE AGRICOLA TOTALE (ha) 4988, , , ,81 SUPERFICIE AGRICOLA UTILIZZATA (SAU) (ha) 1418, , , ,22 TOTALE SUPERFICIE (ha) AGRARIA NON UTILIZZATA 1137, , , ,44 SUPERFICIE A BOSCHI (ha) 2433, , , ,15 Tabella 5: Numer aziende e ripartizine della superficie nei censimenti generali sull'agricltura (Fnte ISTAT). 5 II Censiment generale sull Agricltura ann 1970 Fnte (ISTAT). III Censiment generale sull Agricltura ann 1982 Fnte (ISTAT). IV Censiment generale sull Agricltura ann 1990 Fnte (ISTAT). V Censiment generale sull Agricltura ann 2000 Fnte (ISTAT). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

26 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 25 È inltre pssibile cnscere l entità della SAU suddivisa in pascli e prati permanenti, superficie cerealicla dal 1970 al 2000 (tabella 4). VALORE CENSITO SUPERFICIE AGRICOLA UTILIZZATA (SAU) (ha) SUPERFICI A PASCOLO E PRATO PERMANENTE (ha) ANNO DI RILEVAZIONE , , , , , , , ,22 AZIENDE CEREALICOLE SUPERFICIE SEMINATIVO (ha) 57,00 27,00 14,00 0 Tabella 6: Ripartizine della SAU in e prati permanenti, superficie cerealicla nei censimenti generali sull'agricltura (Fnte ISTAT). Cme si può ntare in tutti i censimenti generali dell agricltura (anni 1970, 1982, 1990, 2000) la maggir parte della superficie agricla utile è rappresentata dai prati permanenti e dai pascli, tale dat spiega l imprtanza del settre ztecnic nell ecnmia agricla crtenese. L indirizz ztecnic si evince pure dalla superficie cerealicla che nell ann 1970 era di 57,00 ha che nel crs dei successivi rilievi statistici diminuisce (cali di 30 ha nel 1982 e 13 ha nel 1990) cn una scmparsa nell ann 2000 dvuta principalmente ai csti di prduzine superiri rispett ad altre zne della pianura padana. 3. Allevamenti Dal II (ann 1970) al IV censiment generali dell agricltura nel territri cmunale sn state censite 138 aziende e nel 2000 le aziende bvin eran 23 cn un cal pari a 115 attività ztecniche. Cme si può ntare anche il numer dei capi allevati dall ann 1970 all ann 2000 è diminuit (decrement di 129 capi bvini) mstrand un preccupante arretrament dell attività del settre primari. VALORE CENSITO ANNO DI RILEVAZIONE AZIENDE CON ALLEVAMENTO BOVINO NUMERO BOVINI E BUFALINI NUMERO VACCHE Tabella 7: Allevamenti nel cmune di Crten Glgi, nei censimenti (1970, 1982, 1990, 2000) generali sull'agricltura (Fnte ISTAT). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

27 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 26 Entrand più nell specific pssiam vedere la suddivisine degli allevamenti nel cmune di Crten Glgi nel IV e V censiment generali dell agricltura. SPECIE ALLEVATA ANNO RILEVAZIONE STATISTICA 1990 Ttale Capi allevati ANNO RILEVAZIONE STATISTICA 2000 Ttale Capi allevati TOTALE AZIENDE CON ALLEVAMENTI TOTALE BUFALINI 0 0 TOTALE SUINI TOTALE OVINI TOTALE CAPRINI TOTALE EQUINI Tabella 8: Allevamenti nel cmune di Crten Glgi, IV e V censiment generale sull'agricltura (Fnte ISTAT). L entità e la lcalizzazine degli allevamenti ztecnici presenti sul territri cmunale di Crten Glgi è stata elabrata dall ASL di Vallecamnica-Sebin e dalla Regine Lmbardia e vengn prpste di seguit. I dati frniti sn aggirnati al 25 marz DESTINAZIONE ATTIVITÀ NUMERO CAPI ALLEVATI Indice di cnversine in UBA UBA Ttali BOVINI RIPRODUZIONE LATTE CRUDO BOVINI RIPRODUZIONE LATTE TRASFORMAZIONE BOVINI DA CARNE CAPRINI 144 0,15 21,6 OVINI 624 0,15 93,6 API (IN ARNIE) 0 / / EQUINI CON PIU' DI 6 MESI SUINI DA INGRASSO 10 0,5 5 Tabella 9: Allevamenti Cmune di Crten Glgi, ann 2009 GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

28 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 27 Figura 9: Estratt Tavla Distribuzine delle attività ecnmiche, edifici significativi, aree ed edifici di prprietà pubblica cn individuazine di tutti gli allevamenti ztecnici (cmpresi quelli amatriali) presenti nel territri cmunale di Crten Glgi. Figura 10: Estratt Tavla Distribuzine delle attività ecnmiche, edifici significativi, aree ed edifici di prprietà pubblica cn individuazine di tutti gli allevamenti ztecnici (cmpresi quelli amatriali) presenti nel territri cmunale di Crten Glgi. Le sluzini pssibili per l agricltura d mntagna nn dvrebber rinnegare tradizini seclari, ma integrarsi psitivamente cn gli altri settri prduttivi, nn ultim quell del turism, e cgliere le pprtunità fferte dalla ricerca. Dal punt di vista pastrale è chiar che, in un epca nella quale il bsc sta ricnquistand gran parte delle aree agricle abbandnate, il manteniment dei prati e dei pascli sddisfa anche biettivi naturalistici, cnsentend la permanenza di habitat prativi ectnali di particlare valenza. Nei cntesti di fndvalle il manteniment dei prati permette, rispett alla diffusine del bsc, di ridurre il grad di umidità e cnsente, spratutt nei cntesti climatici mlt GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

29 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 28 pivsi, migliri cndizini di vita. L imprtanza di gestire le risrse fraggere si lega però anche a finalità mderne cme le diverse frme di turism mntan. Da un punt di vista ztecnic l svilupp integrat dvrebbe cnsentire all azienda di mntagna di uscire dalla lgica perversa delle ecnmie di scala per aprirsi ad una realtà basata sull utilizz di razze selezinate specificatamente per la mntagna, sulla diversificazine delle prduzini, sulla valrizzazine qualitativa dei prdtti e su tecniche di prduzine attente alla sstenibilità ambientale e sciale. La sstenibilità sciale degli allevamenti dipenderà sempre di più dall attenzine nei riguardi dell ambiente, ma anche, e sprattutt, del benessere e della salute animale. Una nta merita l allevament vin cn la Pecra di Crten. La pecra di Crten è allevata in md semi-stanziale cn stabulazine, durante la stagine invernale, in tipici ricveri di piccle dimensini all intern dei centri abitati e cn l sfruttament delle risrse fraggere di alta quta durante il perid estiv-autunnale. I sggetti appartenenti alla pplazine vina di Crten sn animali di taglia media (le femmine presentan un altezza media al garrese di 72,9 cm e un pes medi di 58,9 kg) che ben si differenzian da altre razze giganti cme la Bergamasca. Il vell è bianc e la testa sempre priva di crna. La PECORA di CORTENO si caratterizza per la taglia media. Ha pche esigenze alimentari, che le cnsentn di sfruttare pascli magri. Gli agnellni hann un pes di kg a ddici mesi di età di crna sia nelle femmine sia nei maschi. Il prfil frnt-nasale è mderatamente mntnin. Le recchie sn pendenti, cn una leggera inclinazine in avanti e nn sn mai di dimensini esagerate. L area gegrafica di allevament della PECORA DI CORTENO è rappresentata dalle amministrazini cmunali di Crten Glgi, Edl, Malnn, Paisc Lven in prvincia di Brescia. Dal 1992 la pecra di Crten è stata inserita nell elenc reginale delle razze autctne (lcali) a rischi di estinzine e il su allevament è stat sstenut dal cntribut Eurpe del Reg. Cee 2078/92- Misura D2. Gli vini utilizzabili per la prduzine della carne a denminazine CUZ sn esclusivamente derivanti dall accppiament di sggetti entrambi iscritti al Registr Anagrafic e/ Libr Genealgic del tip genetic PECORA DI CORTENO. La denminazine CUZ viene data alla carne di pecra (esclusivamente razza PECORA DI CORTENO tutelata dall Unine Eurpea) ctta e cnservata stt grass. Il CUZ è una pietanza riginata prbabilmente tra il 750 e il 1000 d. C., in epca di ccupazine del pass alpin da parte di genti ungare e saracene, ma pare che entri nell us crrente sl alla fine dell ttcent, per iniziativa di emigrati albanesi. L etimlgia risalirebbe da huz (ungherese), da cutsch hus (slav), cl significat di carne, cndita. Per la pplazine lcale di Crten Glgi è ancra il piatt della festa di famiglia. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

30 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Aziende che diversifican l attività agricla Nelle aree mntane la diversificazine dell attività agricla è principalmente rivlta all agriturism. Per la legislazine vigente, l attività agrituristica riguarda esclusivamente l esercizi di ricezine e di spitalità esercitate attravers l utilizzazine della prpria azienda, in rapprt di cnnessine cmplementarità cn le attività di cltivazine del fnd, allevament del bestiame e silvicltura che devn rimanere principali. NOME AGRITURISMO COMÙ LOCALITÀ PLAZZI SAN PIETRO DI CORTENO SOLDADÌ LES STRADA PER S ANTONIO Tabella 10: Elenc aziende agricle cn attività agrituristica Si ritiene, tuttavia, che il territri di Crten Glgi, per la sua psizine (pl turistic estiv-invernale insieme all Aprica per l Alta Valle Camnica e l Alta Valtellina) e sprattutt per la particlare cnfrmazine del territri si presti particlarmente all insediament di agriturismi. Sarebbe quindi auspicabile l svilupp di nuve strutture ricettive cn capacità di pernttament ad indirizz turistic ed è augurabile l svilupp di fattrie didattiche. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

31 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Gli ambiti di trasfrmazine 5.1. Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Santicl Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

32 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 31 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R1 Santicl L ambit di Trasfrmazine AT-R1 nella frazine di Santicl è suddivis in quattr stt-ambiti: 1a, 1b, 1c, 1d. L Ambit è cllcat ad est dell edificat ed è attraversat in sens lngitudinale da due strade (Via G. Lepardi e Via Garibaldi), mentre trasversalmente è divis nella parte centrale da una via di cngiunzine tra le strade citate. DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H.massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 8.974,73 mq Superficie residenziale 3.117,75 mq (sttambit 1a) 1.423,85 mq (sttambit 1b) 998,74 mq (sttambit 1c) 3.434,39 mq (sttambit 1d) Per un ttale di 8.974,73 mq 100% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle e lambisce in parte superfici bscate (bschi di latifglie senza valre frestale), pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti. L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel P.T.C.P. Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

33 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R2 - Santicl Estratt Ctr Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine Estratt Ortft GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

34 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 33 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R2 - Santicl L Ambit di Trasfrmazine AT-R2 nella frazine di Santicl è un unic ambit sul versante nrd dell abitat, lung via G. Lepardi. DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 6.199,92 mq Superficie residenziale 6.199,92 mq 100% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. Realizzare in prssimità del cimiter e della chiesa parrcchiale idne spazi per parcheggi e zne attrezzate. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle nè cn superfici bscate di interesse frestale (trattasi ex prativi ra in parte abbandnati), pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti. Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

35 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R3 - Santicl Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

36 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 35 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R3 Santicl L Ambit di Trasfrmazine AT-R3 nella frazine di Santicl è un unic ambit a vest dell abitat, lung via G. Lepardi DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit ,39 mq Superficie residenziale ,14 mq 72,55% Aree a Standard 4.182,25 mq OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. Realizzare in prssimità del cimiter e della chiesa parrcchiale idne spazi per parcheggi e zne attrezzate. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e nn determina sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. L inseriment della viabilità prpedeutica all edificazine faciliterà il cllegament dei fndi agricli alla viabilità principale miglirand le cndizini di lavr nel cmpart agricl ztecnic che caratterizza l area limitrfa. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti. L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

37 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R4 - Santicl Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

38 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 37 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R4 - Santicl L Ambit di Trasfrmazine AT-R4 nella frazine di Santicl è un unic ambit a vest dell abitat, lung via G. Lepardi DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 3.324,43 mq Superficie residenziale 3.324,43 mq 100% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. Realizzare strada di penetrazine ai ltti agricli-bscati, dtare il frnte su via Lepardi di idnei spazi a parcheggi PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrale in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e nn determina sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti. L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

39 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Lmbr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

40 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 39 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R1 Lmbr L Ambit di Trasfrmazine AT-R1 nella frazine di Lmbr è pst ad est dell abitat, suddivis in due sttambiti 1a e 1b dalla SS. N.39 del Pass d Aprica. DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 9,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 4.396,62 mq Superficie residenziale 1.074,88 mq (sttambit 1a) 3.321,74 mq (sttambit 1b) Per un ttale di 4.396,62 mq 100% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e determina una limitata sttrazine di superfici bscate senza valre frestale (trattasi di ex prativi ra in parte abbandnati), pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti. L ambit intercetta le aree agricle strategiche individuate dal PTCP. L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP. Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

41 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R2 - Lmbr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

42 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 41 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R2 Lmbr L Ambit di Trasfrmazine AT-R2 nella frazine di Lmbr è un unic ambit ad est di Lmbr bassa, lung via Pal VI. DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 8.218,20 mq Superficie residenziale 6.537,80 mq 79,55% Aree a Standard 1.680,40 mq 20,45% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. Realizzare idne spazi per parcheggi e zne attrezzate ltre ad allargament stradale sulla via Pal VI e viabilità di penetrazine ai ltti agricli retrstanti PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle (anche se viene rilevata una azienda agricla famigliare) nè determina sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. L inseriment della viabilità prpedeutica all edificazine faciliterà il cllegament dei fndi agricli alla viabilità principale miglirand le cndizini di lavr nel cmpart agricl ztecnic che caratterizza l area limitrfa. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

43 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-D1 - Lmbr Estratt Ctr Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine Estratt Ortft GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

44 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 43 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-D1 Lmbr L Ambit di Trasfrmazine AT-D1 nella frazine di Lmbr è in ampliament della zna prduttiva, suddivis in due sttambiti 1a, 1b. DESTINAZIONE PREVALENTE: D prduttiv a TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: capannni industriali PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Rc 60% H. massima 9,00 mt Dc (da cnfini) 7,00 mt Df (da fabbricati) 14,00 mt Dcs (da cigli strada) 7,00 mt * Superficie territriale ambit ,15 mq Superficie prduttiva ,65 mq (sttambit 1a) 1.678,36 mq (sttambit 1b) Per un ttale di ,01 mq 89,78% Aree a Standard 1.477,14 mq 10,22% OBIETTIVI: Cmpletare la zna industriale esistente. Prevedere idnea area standard piantumata a mitigazine dei realizzandi fabbricati, ltre a quinte verdi cme indicate nella presente scheda. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Dcs 7,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area prduttiva, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e determina una limitata sttrazine di superfici bscate senza valre frestale (trattasi di ex prativi attualmente abbandnati ), pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. Realizzazine di fasce tampne di mitigazine cn specie autctne. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

45 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Pisgnet Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

46 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 45 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R1 Pisgnet L Ambit di Trasfrmazine AT-R1 nel caplug (Pisgnet) è pst a sud-est dell abitat, adiacente al centr sprtiv e cn gli accessi su via Pradella e via Mnte Frcella. DESTINAZIONE PREVALENTE: R residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit ,69 mq Superficie residenziale ,30 mq 77,79% Aree a Standard 4.202,39 mq 22,21% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. Realizzare idnea area a verde in fregi al fiume a prtezine dell edificat, prvvedere alla realizzazine di idnea viabilità interna a servizi dei ltti agricli retrstanti PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. In fase attuativa l studi gelgic di dettagli (qui prescritt) dvrà evidenziare la mancanza di interferenze cn la Val Dvala. (cntribut Cmunità Mntana di Valle Camnica 2 VAS) SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area residenziale, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e nn determina una sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. L inseriment della viabilità prpedeutica all edificazine faciliterà il cllegament dei fndi agricli alla viabilità principale miglirand le cndizini di lavr nel cmpart agricl ztecnic che caratterizza l area limitrfa. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. Realizzazine di fasce tampne di mitigazine cn specie autctne e rinaturalizzazine della fascia pertinente alla Val Duala (realizzazine di un imprtante crridi fluviale cn valenza plifunzinale). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

47 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-D1 - Segheria Estratt Ctr Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine Estratt Ortft GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

48 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 47 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-D1 Segheria L Ambit di Trasfrmazine AT-D1 in prssimità della segheria Veneziana è pst a vest dell edificat, adiacente alle aree prduttive cnslidate. L ambit è di esigue dimensini e prevede anche la realizzazine di una nuva strada carrabile privata. DESTINAZIONE PREVALENTE: D prduttiv a TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: capannni industriali, depsiti PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Rc 60% H. massima 9,00 mt Dc (da cnfini) 7,00 mt Df (da fabbricati) 14,00 mt Dcs (da cigli strada) 7,00 mt * Superficie territriale ambit 766,72 mq Superficie prduttiva 766,72 mq 100% OBIETTIVI: Realizzare idne asse stradale a servizi della mvimentazine delle merci prprie dell attività adiacente. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: Dcs 7,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area prduttiva, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e nn determina una sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. Realizzazine di fasce tampne di mitigazine cn specie autctne. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

49 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-R1 - Fucine Estratt Ctr Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine Estratt Ortft GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

50 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 49 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-R1 Fucine L Ambit di Trasfrmazine AT-R1 a Fucine è suddivis in tre sttambiti, 1a, 1b, 1c e 1d. I quattr sttambiti sn divisi tra lr dalle due vie Les e Campagnla DESTINAZIONE PREVALENTE: B residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit ,67 mq Superficie residenziale 5.767,59 mq (sttambit 1a) 2.013,21 mq (sttambit 1b) 1.340,95 mq (sttambit 1c) 4.891,71 mq (sttambit 1d) Per un ttale di ,46 mq 66,04% Aree a Standard 4.092,08 mq (sttambit 1a+1b) 1.023,71 mq (sttambit 1c) 2.091,42 mq (sttambit 1d) Per un ttale di 7.207,21 mq 33,96% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili in sede lcale. Realizzare un ampia area standard funzinale al parcament dei visitatri della riserva naturale delle Valli Sant Antni, prevedend il cllegament della stessa cn la struttura ricettiva esistente aldilà del fiume. Prevedere adeguate pere di mitigazini ambientale tramite l inseriment di fascia alberata. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area residenziale, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle (si segnale la presenza nelle vicinanze di un allevament famigliare di vini) e nn determina una sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: L ambit intercetta le aree agricle strategiche individuate dal PTCP L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP Mitigazini: L inseriment dell ambit di trasfrmazine deve tenere cnt del cntest ambientale-frestale presente, sarà necessari in sede prgettuale un apprfndiment della lcalizzazine degli immbili cn il cntest ambientale limitrf. Prevedere adeguate pere di mitigazini ambientale tramite l inseriment di fasce alberate cn specie autctne (creazine di fasce tampne cn funzine plifunzinale). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

51 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 - Fucine Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

52 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 51 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 Fucine L Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 a Fucine è suddivis in due sttambiti, 1a e 1b. I due sttambiti sn divisi tra lr da via Campagnla. DESTINAZIONE PREVALENTE: RT turistica/residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 9,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 8.626,21 mq Superficie turistica/residenziale 2.506,92 mq (sttambit 1a) 4.480,06 mq (sttambit 1b) Per un ttale di 6.986,98 mq 81,00% Aree a Standard 1.639,23 mq 19,00% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili a vcazine turistica. Realizzare un ampia area standard funzinale al parcament dei visitatri della riserva naturale delle Valli Sant Antni, prevedend il cllegament della stessa tramite percrs cicl pednale cn l area psta aldilà del fiume. Prevedere adeguate pere di mitigazini ambientale tramite l inseriment di fascia alberata. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area residenziale, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle (si segnale la presenza nelle vicinanze di un allevament famigliare di vini) nn determina una sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: L ambit intercetta le aree agricle strategiche individuate dal PTCP L ambit rientra negli ambiti di alt valre percettiv indicati nel PTCP Mitigazini: L inseriment dell ambit di trasfrmazine deve tenere cnt del cntest ambientale-frestale presente, sarà necessari in sede prgettuale un apprfndiment della lcalizzazine degli immbili cn il cntest ambientale limitrf. Prevedere adeguate pere di mitigazini ambientale tramite l inseriment di fasce alberate cn specie autctne (creazine di fasce tampne tra ambit residenziale e cmpart ambientale). GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

53 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 San Pietr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

54 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 53 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 San Pietr L Ambit di Trasfrmazine AT-RT1 a San Pietr è pst all estremità est dell edificat. DESTINAZIONE PREVALENTE: RT turistica/residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 3.258,88 mq Superficie turistica/residenziale 2.461,44 mq 74,92% Aree a Standard 797,44 mq 25,08% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili a vcazine turistica. Realizzare un area standard funzinale al parcament. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area residenziale, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di e determina una limitata sttrazine di superfici bscate di margine, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: Interferenza limitata cn la cmpnente frestale presente Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

55 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-RT2 San Pietr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

56 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 55 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-RT2 San Pietr L Ambit di Trasfrmazine AT-RT2 a San Pietr è pst a sud-est dell edificat, lung via Valeriana. L ambit è suddivis in tre sttambiti, 2a, 2b e 2c. DESTINAZIONE PREVALENTE: RT turistica/residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit ,51 mq Superficie turistica/residenziale 3.134,44 mq (sttambit 2a) 6.954,53 mq (sttambit 2b) 2.961,18 mq (sttambit 2c) Per un ttale di ,15 mq 68,27% Aree a Standard 3.471,97 mq (38 Sr) 2.592,39 mq (39 Sr) Per un ttale di 6.064,36 mq 31,73% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili a vcazine turistica. Realizzare due ampi varchi a standard a servizi degli insediamenti psti lung la via Valeriana cmunque funzinali alla insediabilità di futuri impianti sciistici. Prevedere idnee fasce alberate a mnte dell intervent. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. Stante la presenza di abbndanti acque superficiali, in fase attuativa (cn appsit studi idrgelgic qui prescritt) dvrann essere indicate le pere a risluzine del prblema spra descritt. (cntribut Cmunità Mntana di Valle Camnica 2 VAS) SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta rilevanti prblematiche agricl-frestali in quant determina interferenze mdeste cn aziende agricle di e nn pssiede alcuna interferenza cn le superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. L inseriment della viabilità prpedeutica all edificazine faciliterà il cllegament dei fndi agricli alla viabilità principale miglirand le cndizini di lavr nel cmpart agricl ztecnic che caratterizza l area limitrfa. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti. Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. Realizzazine di un crridi fluviale di intercnnessine cn l ambit limitrf. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

57 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-RT3 San Pietr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

58 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 57 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-RT3 San Pietr L Ambit di Trasfrmazine AT-RT3 a San Pietr è pst a nrd-est dell edificat, cn l access su via Paletti. L ambit è suddivis in tre sttambiti, 3a, 3b e 3c. DESTINAZIONE PREVALENTE: RT turistica/residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit 9.486,80 mq Superficie turistica/residenziale 4.768,32 mq (sttambit 3a) 611,40 mq (sttambit 3b) 1.552,31 mq (sttambit 3c) Per un ttale di 6.932,03 mq 73,08% Aree a Standard 2.554,77 mq 26,92% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili a vcazine turistica. Realizzare idnee aree standard funzinale al parcament e/ verde attrezzat. Prevedere idnee fasce alberate a est dell intervent, prevedere asse di penetrazine viari a servizi dell insediament e dei ltti agricli cnfinanti. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit nn presenta rilevanti prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle e nn pssiede alcuna interferenza cn le superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti e aree ex prativi. Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. Realizzazine di fasce tampne di mitigazine cn specie autctne. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

59 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 58 Ambit di Trasfrmazine AT-RT4 San Pietr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

60 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag 59 SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI URBANISTICHE Ambit di Trasfrmazine AT-RT4 San Pietr L Ambit di Trasfrmazine AT-RT4 a San Pietr è pst sul versante nrd, cn l access su via Nazinale. L ambit è suddivis in tre sttambiti, 4a, 4b e 4c. DESTINAZIONE PREVALENTE: RT turistica/residenziale TIPOLOGIA DELL EDIFICATO: edifici singli mn-plurifamiliari PARAMETRI DI EDIFICABILITA : Ie massim 0,9 Di cui: Ie prpri 0,5 Ie perequativ da U.P. 0,2 Ie perequativ da dtazine pubblica 0,2 H. massima 10,00 mt N. piani 3 Dc (da cnfini) 5,00 mt Df (da fabbricati) 10,00 mt * Dcs (da cigli strada) 5,00 mt ** Superficie territriale ambit ,67 mq Superficie turistica/residenziale 6.193,26 mq (sttambit 4a) 7.381,05 mq (sttambit 4b) ,57 mq (sttambit 4c) Per un ttale di ,88 mq 83,69% Aree a Standard 4.713,79 mq 16,31% OBIETTIVI: Cmpletare il tessut residenziale esistente stante la richiesta di ambiti edificabili a vcazine turistica. Realizzare idnee aree standard funzinale al parcament e/ verde attrezzat. Realizzare asse di penetrazine viari a est dell ambit tra via Mnte Padri e via Paletti, realizzare intersezine stradale (rtnda) tra via Nazinale, via Baradell e via Mnte Padri. Prevedere idnee fasce alberate a mitigazine dell intervent lung la via Nazinale. PRESCRIZIONI PARTICOLARI: * Df dergabile a termini art. 9 ultim paragraf D.M. 1444/68 previ parere favrevle G.C. C.C. ** Dcs 5,00 mt se nn diversamente indicat nelle presenti schede Le quantità delle area a Standard (urbanizzazini secndarie art. 21 NTA) indicate sulle presenti schede sn da cnsiderarsi superfici minime di cessine. In sede di prpsta di P.A. le stesse ptrann essere megli perimetrate in rapprt alle risultanze del riliev di dettagli circa l effettiv stat dei lughi. Dette quantità nn tengn cnt delle superfici necessarie per eventuali allargamenti stradali, spazi per ssta e parcheggi, strade di penetrazine e/ di servizi ai singli ltti (urbanizzazini primarie art. 20 NTA) prescritti eventualmente richiesti in sede di apprvazine di P.A. Valutare il rischi di caduta massi da mnte e predisprre le pprtune pere di tutela. (cntribut Cmunità Mntana di Valle Camnica 2 VAS) SCHEDA IDENTIFICATIVA DELLE PREVISIONI SUL COMPARTO AGRO-AMBIENTALE Rapprt cn l ambit agr-ambientale L ambit si cllca cme zna di cmpletament dell area prduttiva, nn presenta prblematiche agricl-frestali in quant nn determina interferenze cn aziende agricle di srta e nn determina una sttrazine di superfici bscate, pertant nn incide in maniera significativa sul settre primari del cmune di Crten Glgi. Punti critici: sttrazine di aree agricle di fndvalle destinabili a prati plifiti permanenti ed ex prativi. Mitigazini: L ambit di trasfrmazine dvrà tenere cnt delle cndizini ambientalipaesaggistiche del lug adttand sluzini cmpatibili cn il cntest territriale. Realizzazine di fasce tampne di mitigazine cn specie autctne. GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

61 Studi Agrnmic e Ambientale del Cmune di Crten Glgi Pag Ambit di Trasfrmazine AT-RT5 San Pietr Estratt Ctr Estratt Ortft Estratt Tessut Urban Cnslidat cn individuazine Ambiti di Trasfrmazine GIOVANNI MORANDA - Dttre Agrnm - Dttre di Ricerca in Eclgia Agraria Via Ciclamini,18 Crten Glgi (BS) - Cell

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Dott. Andrea Pagliari Naturalista Via Mandolossa, 20-25064 Gussago (BS) tel. 347 2451447 mail andrea.pagliari@gmail.com

Dott. Andrea Pagliari Naturalista Via Mandolossa, 20-25064 Gussago (BS) tel. 347 2451447 mail andrea.pagliari@gmail.com Dott. Andrea Pagliari Naturalista Via Mandolossa, 20-25064 Gussago (BS) tel. 347 2451447 mail andrea.pagliari@gmail.com tel. 335 5860896 mail massimilianoperazzoli@yahoo.it SOMMARIO 1 PREMESSA... 2 2 ANALISI

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Allegato I tipi forestali. Allegato I TIPI FORESTALI NEL TERRITORIO DELLA COMUNITA MONTANA VALTELLINA DI MORBEGNO

Allegato I tipi forestali. Allegato I TIPI FORESTALI NEL TERRITORIO DELLA COMUNITA MONTANA VALTELLINA DI MORBEGNO Allegato I TIPI FORESTALI NEL TERRITORIO DELLA COMUNITA MONTANA VALTELLINA DI MORBEGNO 2 INDICE QUERCETI... 4 CASTAGNETI SU SUBSTRATI SCIOLTI... 6 CASTAGNETI SU SUBSTRATI SILICATICI... 8 ACERI-FRASSINETI

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Abano Terme, 27 29 Aprile 2007 Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Adriano Barbi, Alessandro Chiaudani, Irene Delillo ARPAV Centro Meteorologico di Teolo Sabato 28 Aprile 2007 In collaborazione con

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi

5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi 5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi Riferimenti normativi Codice di Misura Articolo 36 (a) (vi) e 41 del Reg. (CE) N 1698/2005 e punto 5.3.2.1.6. dell Allegato II del Reg. (CE) 1974/06

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

MODENA E IL SUO CLIMA

MODENA E IL SUO CLIMA Comune di Modena - SERVIZIO STATISTICA: note divulgative Pagina 1 di 2 MODENA E IL SUO CLIMA Modena, pur non essendo estranea al fenomeno del riscaldamento generalizzato, continua ad essere caratterizzata

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * )

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) REGIONE: Ministero per le Politiche Agricole e Forestali ( MiPAF) A cura dell'ufficio ricevente Prot. del NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA POSIZIONE NEL SISTEMA

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Note al documento: Lo Studio qui descritto è stato condotto dai seguenti professionisti: Dott. For. Alessandra Francesconi. Cod. Descrizione Rev.

Note al documento: Lo Studio qui descritto è stato condotto dai seguenti professionisti: Dott. For. Alessandra Francesconi. Cod. Descrizione Rev. Note al documento: Lo Studio qui descritto è stato condotto dai seguenti professionisti: Dott. For. Alessandra Francesconi Geom. Sara Moretti Progettazione; Elaborazioni grafiche. I INDICE INDICE... I

Dettagli

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT

S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT S.A.T.A. PROGETTO TOSSMONIT MONITORAGGIO DELLE MICOTOSSINE NEI PRINCIPALI ALIMENTI ZOOTECNICI PRESENTI SUL MERCATO LOMBARDO PER GARANTIRE PRODUZIONI ZOOTECNICHE DI QUALITA Siamo giunti alla 3 pubblicazione

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Possibilità di impiego su vite di induttori di resistenza nei confronti di Flavescenza dorata e sue dinamiche in giovani impianti

Possibilità di impiego su vite di induttori di resistenza nei confronti di Flavescenza dorata e sue dinamiche in giovani impianti Pssibilità di impieg su vite di induttri di resistenza nei cnfrnti di Flavescenza drata e sue dinamiche in givani impianti Albin Mrand, Simne Lavezzar www.viten.net Sperimentazine Induttri A. Mrand, S.

Dettagli

Utilizzo della vegetazione ripariale in Alto Adige: biomassa presente, produttività ed aspetti ambientali

Utilizzo della vegetazione ripariale in Alto Adige: biomassa presente, produttività ed aspetti ambientali Utilizzo della vegetazione ripariale in Alto Adige: biomassa presente, produttività ed aspetti ambientali Francesco Comiti, Daniela Campana Libera Università di Bolzano Sustainable use of biomass in South

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Carta dei tipi forestali della Regione Lombardia LA BANCA DATI FORESTALE. Relatore: Michele Carta

Carta dei tipi forestali della Regione Lombardia LA BANCA DATI FORESTALE. Relatore: Michele Carta Carta dei tipi forestali della Regione Lombardia LA BANCA DATI FORESTALE Relatore: Michele Carta LA BANCA DATI Insieme di cartografie e dati descrittivi, gestite tramite GIS, di supporto alla modellizzazione

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Linea 1 Nella linea 1 sono state impiantate due prove di confronto parcellare nei due siti sperimentali di Antria e Marciano. Il materiale

Dettagli

Effetti dell incendio sull ambiente

Effetti dell incendio sull ambiente Effetti dell incendio sull ambiente Dott. For. Antonio Brunori Effetti del fuoco Il fuoco danneggia e spesso distrugge il bosco, per valutare le effettive conseguenze di un incendio su un ecosistema forestale

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI

I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione Agricoltura e Produzione Agroalimentare Prof. Felice ADINOLFI Università degli Studi di Bologna Roma 22 Gennaio

Dettagli

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20%

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20% Allegato A PARTE I Determinazione delle ore lavoro per realizzare la condizione di principalità di cui all'articolo 6, comma 3, lettera a) della l.r.30/2003. (42) 1. PREMESSA L imprenditore agricolo che

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO

Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Vivarelli Azienda Agraria Didattica VALUTAZIONE TECNICO AGRONOMICA DELLA SEMINA SU SODO DI GRANO DURO FABRIANO 06 MAGGIO 2014 1 Fig 1 Intervento di semina su sodo con

Dettagli

Norme del Documento di Piano

Norme del Documento di Piano Norme del Documento di Piano SOMMARIO: ART. 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 ART. 2. CONTENUTO DEL DOCUMENTO DI PIANO... 4 ART. 3. RINVIO AD ALTRE DISPOSIZIONI DIFFORMITÀ E CONTRASTI TRA DISPOSIZIONI, DEROGHE...

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R.

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VIGENTE MODIFICATO ARTICOLO 31 ZONE AGRICOLE 1. Sono considerate zone agricole assimilabili alle zone E del D.M. n

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia VINCENZO FEDELE E GIOVANNI ANNICCHIARICO C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia Stalla Pascolo DECIDE L ALLEVATORE DECIDE L ANIMALE Scelta alimenti Scelta alimenti (Vegetazione) Quantità (limitata)

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

TAV.13-RELAZIONE GEOLOGICA

TAV.13-RELAZIONE GEOLOGICA Studio G E O E C O S Dott. Geol. G. MENZIO Programmazione Territoriale-Geotecnica-Idrogeologia Sede : Via Cavour 34 - SAMPEYRE (CN) Tel0175977186-Fax1782737211-Cel.3402572786-mail:geoecos@libero.it Indirizzo

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura

Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura Obiettivi: - evitare o ridurre il fenomeno della sciamatura - conservare le api nell alveare o nell apiario (sciamatura temporanea) I metodi sono diversi

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP)

Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Disciplinare di produzione del Formaggio Castelmagno Denominazione di Origine Protetta (DOP) Art. 1 La Denominazione di Origine Protetta Castelmagno è riservata esclusivamente al formaggio che risponde

Dettagli