ENRICO BELLEI. EQUINOX BI Nell Olimpo dei grandi accanto a Varenne

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENRICO BELLEI. EQUINOX BI Nell Olimpo dei grandi accanto a Varenne"

Transcript

1 Mensile dell A.N.A.C.T. - Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1 - DRCB - Roma EQUINOX BI Nell Olimpo dei grandi accanto a Varenne ENRICO BELLEI Inarrivabile, Inimitabile, SuperEnrico 9 anno LV - n. 9 - Settembre 2007 GOFFREDO SOTTILE PRESIDENTE DELL UNIRE La normalizzazione per dare una speranza di futuro all Ippica MARIO BARBETTA Prezioso testimone degli anni d oro del nostro trotto

2

3

4

5 Mensile dell A.N.A.C.T. - Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore 9 anno LV - n. 9 - Settembre 2007 PRIMO PIANO 2 GOFFREDO SOTTILE (Luigi Migliaccio) 17 BARBETTA (Danilo Iovenali) 29 IPPOFESTIVAL (Lucio Degrassi) 44 CAMPIONATO FEMMINILE (Giulio Vitolo) 49 HAMBLETONIAN (Matteo Muccichini) 56 CAMPIONATO GUIDATORI (Matteo Muccichini) ATTUALITÀ 6 SUPERENRICO BELLEI (Luigi Sangregorio) 8 TOSCANA (Daniele Franceschi) 11 VICTORY SONG (Dean A. Hoffman) 22 ALLEVAMENTO TRGF (Sandro Camerani) 28 A DIFESA DEL PRODOTTO (Adriano Ioan) LA STORIA 26 OMERO CANTORE (Lucio Celletti) 48 INEKE (Ezio Cipolat) IL TROTTO NEL MONDO 40 UN MESE DA SECONDI (Ezio Cipolat) ENRICO BELLEI INARRIVABILE, INIMITABILE, SUPERENRICO CAVALLI 33 EQUINOX BI (Ezio Cipolat) 37 INDRO OK (Ezio Cipolat) DA NON PERDERE 55 NONSOLOTROTTO (Ezio Cipolat) p. 33 p. 2 p. 17 AVVENIMENTI 58 GRAN PREMI EQUINOX BI Nell Olimpo dei Grandi accanto a Varenne GOFFREDO SOTTILE La normalizzazione per dare una speranza di futuro all Ippica MARIO BARBETTA Prezioso testimone degli anni d oro del nostro trotto Pubblicazione mensile dell A.N.A.C.T. Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore Iscrizione n.218/2004 nel Registro del Tribunale di Roma in data 27/05/2004 Direttore Responsabile: Roberto Brischetto Comitato di Redazione: Sandro Moscati, Adriano Ioan, Ciro Cesarano, Antonio Torciere Testi e coordinamento: Luigi Sangregorio Segreteria di Redazione: Lucio Celletti, Manuela De Leonardis Foto: Antonio Barzelogna, Claudio Caldani, Mauro Castelluccio, Gerard Forni, Piera Grella, Sergio Lautizer, Cosimo Panzetta, Marcello Perucci, Riccardo Santo, Società di Corse, Studio Rosellini, US Trotting Association Redazione e Amministrazione: Viale del Policlinico, Roma - Tel Fax Progetto Grafico e Impaginazione: Tubiuan Comunicazione / Stampa: Legall Industria Grafica S.r.l. Poste Italiane s.p.a. - La presente rivista è spedita per abbonamento 70% DCB Roma. Finito di stampare nel mese di Settembre 2007 Anno LV. Pubblicità e Tariffe: 1 pagina 350,00 +iva 20% per 12 numeri 3.500,00 +iva 20% mezza pagina: 200,00 +iva 20% per 12 numeri 2.000,00 +iva 20% seconda di copertina: 500,00 +iva 20% per 12 numeri: 5.000,00 +iva20% terza di copertina: 400,00 +iva 20% per 12 numeri: 4.000,00 +iva 20% quarta di copertina: 700,00 +iva 20% per 12 numeri 6.500,00 +iva 20% (Impianto Fotolito a parte)

6 PRIMO PIANO IPPODROMI, CONSULENTI, COMMISSARIO: L IPPICA DA LAVORO AI TRIBUNALI AMMINISTRATIVI REGIONALI DOPO L ESTATE CALDA DEI TRIBUNALI C È DA SCONFIGGERE LA GRANDE PAURA A fine 2007 o nei primi mesi del 2008 dovrebbe insediarsi il nuovo Presidente, il montepremi rimane a 220 milioni, ma cosa succederà se il 30 settembre si azzererà (o quasi) la rete di vendita? Eravamo abituati a commentare le estati giudiziarie solo relativamente rivolte al calcio e invece quest anno il mondo del pallone se n è stato buono e tranquillo e quella appena trascorsa ha visto spesso l ippica nel ruolo di principale protagonista nelle aule dei tribunali. Ricorsi al Tar, Consiglio di Stato e via andare. Ne sono successe un po di tutti i colori, quasi come ai tempi del Catania di Gaucci Al punto che i funzionari dell Unire si sono visti più all interno della aule giudiziarie che nei Winner Circle degli ippodromi per le premiazioni dei grandi avvenimenti che hanno contrassegnato l estate. Scherzi a parte in questi due mesi estivi sono accadute veramente molte cose che è anche difficile riassumere tutto, con un filo logico, ma vale la pena di provare a fare il punto della situazione alla vigilia di quello che, comunque vada, sarà un autunno molto importante per il nostro settore. CHI VIENE E CHI VA Il prefetto di Torino Goffredo Sottile verso la nomina a Presidente Unire Cominciamo quasi dalla coda: L Unire potrebbe avere attorno alla fine dell anno o magari all inizio del 2008 un nuovo Presidente. Si tratta del Dottor Goffredo Sottile attuale Prefetto di Torino, per il quale l iter della nomina è cominciato qualche settimana fa. Un magistrato, quindi non un tecnico, ma, attenzione, neanche un politico, alla guida dell Ente. Questo significa che quando tutte le caselle saranno al loro posto, compreso il Consiglio di Amministrazione, il timone operativo dell ippica italiana sarà retto ancora dal Segretario Generale che, stante l attuale statuto dell Unire, è la figura con il maggior 2

7 potere operativo. Proprio in quella poltrona, secondo i voleri del Ministro De Castro, dovrebbe essere dirottato l attuale Commissario Straordinario Guido Melzi D Eril. Il condizionale è d obbligo in quanto anche il diretto interessato ha già dichiarato di non essere ancora pienamente convinto di questa soluzione. Come a dire: Voglio capire bene quale sarà la squadra (leggi il C.d.A.) e l ambito in cui dovrò muovermi e poi deciderò. Lo scenario alternativo potrebbe essere quello di una proroga di qualche mese del Commissariamento, tanto per ultimare un percorso intrapreso qualche mese fa (Calendari, Bilanci, Scommesse, etc) e poi via a una squadra tutta nuova. Al momento la prima ipotesi rimane la più probabile, sembra proprio che l ultima parola spetterà a Melzi, ma sicuramente se ne saprà qualcosa di più il 5 di settembre giorno in cui il Ministro e il Commissario dovrebbero parlare pubblicamente. C è anche chi dice che l arrivo di un Prefetto, quindi di un magistrato, sulla poltrona più alta dell Ente, serva anche come una sorta di ombrello visti e considerati i tanti, troppi ricorsi ai vari ordini di giudizio dai quali l Unire e i suoi principali esponenti attuali, il Commissario e il suo Consulente Maurizio Mattii si sono dovuti difendere. È evidente che la presenza di un Prefetto nel ruolo di Presidente avrebbe anche il risultato (il compito) di scoraggiare il fin troppo frequente utilizzo dei Tribunali da parte del popolo degli scontenti. Per un Prefetto che viene un Consulente che va. Il 31 agosto Maurizio Mattii ha lasciato la posizione di Incaricato Tris dopo aver comunque effettuato una gran mole di lavoro con un regolamento cambiato (via il sorteggio) e una maggior qualità generale delle corse con il ritorno del sistema a invito. Mattii ha giocato d anticipo dichiarando anticipatamente che non avrebbe prolungato il proprio incarico visto che il Consiglio di Stato il 29 di agosto ha accolto un ricorso di Ippodromi & Città e di fatto ha sospeso la posizione di Mattii all interno dell Ente, con il suo incarico di Consulente del Commissario, in attesa del giudizio di merito del Tar del Lazio che però potrebbe arrivare nella migliore delle ipotesi tra un paio di mesi. Certo il Merito potrebbe anche dare ragione allo stesso Mattii e allora le carte sarebbero nuovamente ribaltate. Vedremo. CALENDARIO SI, MA Intanto Mattii dovrebbe aver lasciato in eredità il calendario del 2008 pronto per essere pubblicato anche prima delle Aste (una novità mica da ridere ), ma con l incertezza relativa da un lato al taglio delle corse che era stato effettuato (circa 1500 nel 2007, qualcosa di più nel 2008) che invece è stato impugnato dagli ippodromi, dall altro al problema della Convenzione con gli stessi ippodromi sollevato da un altro ricorso (accettato) presentato dalla Labronica, la Società che gestisce l ippodromo di Livorno. Secondo quest atto l attuale Convenzione che regola i rapporti tra gli ippodromi e l Unire (che sulla base di tale documento retribuisce le stesse società di corse) sarebbe nulla in quanto frutto di un passaggio irregolare, anzi di un mancato passaggio con conseguente ratifica da parte del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali. Insomma su quel documento ci sarebbe solo la firma del Segretario Generale di allora, Franco Panzironi, ma non quella del Ministro, quindi tutto da rifare. Nei giorni scorsi si era parlato anche di una delega dell allora Commisario Abate al Segretario Generale, documento che però non si è ancora visto e che comunque, secondo l altro fronte, non cambierebbe la sostanza delle cose in quanto mancherebbe comunque l approvazione del Ministro indispensabile in base allo Statuto dell Unire. TERREMOTO IPPODROMI Un vero terremoto che potrebbe addirittura mettere in dubbio gli ultimi mesi di attività. In base a tale ricorso l Ufficio Amministrativo dell Unire si rifiuterà ovviamente di pagare le fatture degli ippodromi, congelandole, e questi ultimi potrebbero andare in sofferenza e conseguentemente bloccare il regolare svolgimento delle corse. Una brutta gatta da pelare in più per il Commissario che a questo punto chiederà probabilmente l intervento del Ministro per sbloccare la situazione. Una proroga della convenzione attuale di un paio di mesi, giusto il tempo per mettere a punto la nuova convenzione da approvare tassativamente entro la fine dell anno (ed ecco perché Melzi potrebbe anche rimanere). MONTEPREMI In tutto questo si inserisce ovviamente il discorso relativo al Montepremi. Il 26 agosto, giorno della finale del Campionato Guidatori di Montegiorgio Melzi ha pubblicamente dichiarato davanti alle telecamere di Unire TV che il montepremi a 220 milioni di euro non si tocca. Sono state così smentite con forza le illazioni arrivate da più parti che parlavano di tagli abbastanza cruenti, dal 5% in su, a partire dal mese di settembre. Ora è vero che i libretti di settembre sono stati pubblicati e che non ci sono variazioni sul previsto così come non ce ne saranno fino alla fine dell anno se non per alcuni campi che hanno fatto le cicale fuori stagione in Inverno e all inizio della Primavera riportando le stesse dotazioni del 2006 e ignorando di fatto il taglio iniziale. La somma alla fine farà 220 milioni con il galoppo che ha deciso di intervenire sul premio ordinario lasciando molti soldi al premio aggiunto, mentre per il trotto potrebbe esserci uno spiraglio che riporti qualcosa, relativamente al premio aggiunto per la qualifica dei puledri, dalla parte dei proprietari, ma questo, al momento in cui scriviamo, è ancora tutto da verificare. 3

8 Goffredo Sottile (sul palco dei vincitori al centro della pista torinese ha alla sua destra Tomaso Grassi e Guido Melzi d Eril) si è presentato all ippodromo di Vinovo in occasione del Marangoni IL PROBLEMA RETE La verifica si chiama Rete di vendita ed è questa la grande paura che tormenterà l ippica nelle prossime settimane. Si, perché il 30 settembre scade la proroga di tre mesi concessa alla vecchia rete delle ricevitorie per l accettazione delle scommesse sulla Tris e sull Ippica Nazionale. L esempio del Totocalcio con il crollo verticale delle giocate (oltre il 60% nei primi due concorsi rispetto allo scorso anno) mette paura, perché se tradotto sul comparto ippico significherebbe il completo fallimento del bilancio di previsione 2007, sin qui ampiamente rispettato, e conseguentemente la paralisi del settore. Al primo settembre i punti vendita della nuova rete attivi erano appena contro gli oltre previsti dal bando Bersani e addirittura contro le circa ricevitorie aperte tra Sisal, Lottomatica e Snai. Oltretutto sembra ormai provato che il recente calo degli incassi Tris sia provocato da una certa disaffezione di una parte ricevitori che, consci di perdere il prodotto, starebbero ovviamente concentrando i loro sforzi lavorativi su altri settori della loro attività. Sarà questo senza dubbio un altro degli argomenti che il Ministro De Castro, sollecitato dal Commissario, sarà chiamato ad affrontare e sul quale dovrà pubblicamente impegnarsi. È stato detto più volte che l ippica non vuole aiuti economici in senso stretto (anche perché nella situazione attuale è difficile che possano arrivarne) una maggior attenzione e una corsia preferenziale in certe scelte e certi provvedimenti però si! Quello delle scommesse sembra essere il settore che attualmente ne ha maggior bisogno. Basterebbe una certa pressione verso il Ministero delle Finanze che a sua volta sollecitasse Aams e Sogei affinché portassero avanti i tanti progetti dei quali si è parlato nei molti incontri avuti di recente col Commissario: Tris e Ippica Nazionale su internet, proroga ricevitorie, aumento dei corner, i sei/sette milioni di pubblicità promessi da Aams e mai investiti A questo e a tante altre domande si spera possa arrivare una risposta ufficiale da parte del Ministro. Se ciò accadrà ve lo racconteremo il mese prossimo. LUIGI MIGLIACCIO 4

9

10 ATTUALITÀ SUPERENRICO INARRIVABILE, INIMITABILE Bellei in otto mesi ha vinto 23 Gran Premi, Superfrustino e Campionato Guidatori Enrico Bellei abbracciato dal trainer Claus Hollmann dopo l ennesima vittoria in un Gran Premio. Per il dream team una stagione speciale che potrebbe chiudersi con il botto Nato per guidare, per Enrico Bellei questo 2007 è già da record, a prescindere da quello che combinerà da qui alla fine dell anno. Il top driver italiano (premiato dalla Regione Toscana con il Pegaso d Argento per i suoi meriti sportivi) con il successo, per lui importantissimo nel ricordo del padre, di Montecatini di fine agosto, ha portato a 23 i Gran Premi vinti dall inizio d anno. Inarrivabile Enrico, senza voler far torti a nessuno, ma solo guardando alla realtà. Tanto per non lasciare nulla al caso, EB ha vinto per la seconda volta (dopo quella del 1997) il Superfrustino di Cesena ed il Campionato Guidatori di Montegiorgio. Da tre mesi a questa parte le sue vittorie non si contano più, in particolare quelle con i 3 anni, un gruppo importante dove la scelta per 6

11 La famiglia è stata una parte molto importante nella carriera di Enrico Bellei: il driver toscano ha in braccio la figlia Emily, accanto la moglie Maryo con il secondogenito Samuel Il suo primo Gran Premio Enrico lo ha vinto nel 1994 a Modena (Renzo Orlandi con Mc Cluckey) e da quel giorno non si è più fermato, iniziando a vincere, stravincere portando il suo bottino attuale a 123 classiche in Italia e 12 frustini d oro. Più dei numeri contano il rispetto che EB ha per il cavallo, mai una frustata fuori luogo, un parziale inutile o una tirata di collo. Spesso da noi nell ippica, come del resto negli altri sport, il nome straniero fa da richiamo, incensando i vari Veerbeck, Kontio, Bazire e via discorrendo. Catch driver d assoluto livello internazionale ma SuperEnrico ci sembra un altra cosa. Enrico Bellei incoronato al Savio di Cesena dopo aver conquistato il Superfrustino ha accanto la madrina della serata Giorgia Palmas Enrico il pomeriggio del Nastro Azzurro non sarà facile. Bellei (nato a Firenze il 3 maggio 1963), con il padre Nello, ha studiato da fenomeno e fenomeno lo è diventato superati i 30 anni, dopo alcune stagioni in chiaroscuro nelle quali sembrava un driver comune. Probabilmente anche perché la parte maggiore del tempo, il ricciolino di Montecatini, lo passava sulle piste d allenamento. QUESTI I 23 GRAN PREMI (AL 31 AGOSTO) CONQUISTATI DAL TOP DRIVER ITALIANO Ponte Vecchio (FIRENZE 10/3), Cupolone (FIRENZE 11/3), Berardelli-Maschi (ROMA 31/3), Italia (BOLOGNA 15/4), Italia-Filly (BOLOGNA 15/4), Orlandi (MODENA 22/4), Elwood Medium (PADOVA 1/5), Elwood Medium-Filly (PADOVA 1/5), Giovanardi Gr. I (MODENA 20/5), Repubblica (BOLOGNA 2/6), Città di Napoli Gr. I (NAPOLI 10/6), Duomo (FIRENZE 21/6), Etruria (FIRENZE 21/6), Carena (ROMA 29/6), Città di Treviso (TREVISO 1/7), Società Terme-Filly (MONTE- CATINI 21/7), Giorgio Jegher (TRIESTE 22/7), Europeo 3 anni Gr. I (ALBENGA 3/8), Città di Taranto (TARANTO 12/8), Città di Montecatini Gr. I (MONTECATINI 15/8), Marche (MONTE- GIORGIO (19/8), Nello Bellei (MONTECATINI 25/8). Estero: Prix Verroken (VINCENNES 28/1). Superfrustino (Cesena 18/8), Campionato Guidatori (Montegiorgio 26/8). LUIGI SANGREGORIO 7

12 ATTUALITÀ TOSCANA NELL OLIMPO DEL TROTTO Enrico Bellei a segno con El Nino a Montecatini la sera di Ferragosto nella World Cup in un ippodromo ai limiti della capienza, bissa con Ghiaccio del Nord nel ricordo del padre Nello. Al top driver toscano il Pegaso d argento Enrico Bellei riceve da Daniele Franceschi il trofeo nel ricordo del padre Nello dopo il successo con Ghiacchio del Nord, presente la madre Elda Come ogni anno la stagione estiva di Montecatini è stata ricca di avvenimenti. Quest anno l appuntamento di Ferragosto del Città di Montecatini era avvalorato dall essere considerato come prova per l assegnazione della Word Cup e l esito non poteva essere più lusinghiero. Infatti ha trionfato El Nino, confermando di essere ormai prossimo a salire nell Olimpo dei nostri indigeni di punta, ed anche di essere pronto a rappresentare il trotto italiano in Europa. In batteria Enrico Bellei non ha preteso più di tanto e trovata una comoda posizione dopo il lancio ha atteso la retta di arrivo per chiedere al figlio di Stallone Jet di portare a casa la vittoria. Per la finale la tattica è cambiata e dopo neanche 300 Roberto Benedetti consegna il Pegaso a Enrico Bellei metri di corsa il driver di casa ha chiesto al suo allievo di prendere la testa e di mantenerla concludendo con un perentorio allungo per gli ultimi 400. La media finale non dà adito a dubbi che non sia stato un bel modo di correre. Come immancabilmente anche quest anno a Napoli si è ripetuto il miracolo di San Gennaro, ugualmente al Sesana è avvenuto quello di Ferragosto: infatti c è stato il pienone, con tribune gremite e parterre strapieno di tanta bella gente che ha visitato ed apprezzato anche il mercatino dei prodotti artigianali locali. Lunga la fila dei bambini per salire sui pony ed è intervenuta una vera Banda Musicale che ha accompagnato il giro d onore del vincitore con l inno di Mameli suonato dal vivo. Una serata veramente piacevole che ci ha fatto ricordare i bei tempi. L estate classica di Montecatini era iniziata in luglio con il Premio Società Terme riportando alla ribalta della pista toscana Giampaolo Minnucci che ha condotto ad una bella vittoria il suo Indro OK, soggetto dalla genealogia regale e splendido nel modello. Terza Idole di Poggio, quarto Isle of Tino, quinto Inaco Dei, tutti e tre prodotti dell al- Sul traguardo del Città di Montecatini Enrico Bellei può esultare, il suo El Nino ha dominato la prova della World Cup 8

13 Parterre e tribune del Sesana strapiene di tanta bella gente, che ha visitato ed apprezzato i prodotti artigianali locali levamento locale. Il Filly non è sfuggito ad Enrico Bellei con Immensité, puledra targata Bolgheri-Dubois, ed ottima seconda è stata Incantesima Park con un bel doppio come allenatore di Claus Hollman, che continua il suo momento particolarmente ispirato. Ma all inizio tutto non era andato così bene, anzi... Il primo appuntamento di spicco della stagione era (o avrebbe dovuto essere) il Trofeo Lady Driver. Da tutta Europa sono arrivate gentili e graziose amazzoni per disputarsi la coppa, ma il Diavolo non ha resistito a metterci la coda, e cosa avrebbe potuto mai escogitare Satana per rovinare la festa? Semplicemente non fare disputare le corse in programma. Il totalizzatore nazionale quel giorno era andato in tilt e tutta l Italia dell ippica dovette rimanere ferma. Nessun risultato ottenne la richiesta della Direzione dell ippodromo di far disputare almeno le tre corse dedicate alle amazzoni. Niente da fare, la risposta da Roma: Se non si può effettuare il gioco non si corre. E così è stato, arrivederci a tutti e grazie per essere venuti. Che idea si saranno fatte di noi e che cosa avranno raccontato queste signore al ritorno nei rispettivi paesi? Sembra che ci siamo dimenticati che le corse sono anche uno spettacolo e che il fine deve essere l incremento delle razze equine. Ammesso che il gioco sia così essenziale e determinante da poter non Le Lady Driver che dovevano scendere in pista: Anne Mette Bendtsen (Danimarca), Kristina Jensen (Danimarca), Inga Perk (Estonia), Tiia Into (Finlandia), Sandrine Savary (Francia), Weinzierle Ines (Germania), Julie Ann Gjerstad (Norvegia), Judit Weening (Olanda), Merete Larsen (Svezia), Gabriella Poggiani (Italia) fare disputare le corse, ci attenderemmo da questi Signori Operatori della raccolta almeno una maggior considerazione ed anche un maggior impegno nel programmare il loro lavoro venendo incontro anche alle esigenze dell ippica tutta. Non ci riguarda entrare nel merito dei minimi garantiti, non vogliamo sapere quando verranno aperti i nuovi punti-vendita, non parliamo di percentuali e di prelievi, ma solamente sapere: come è possibile sia accaduto che il Nannucci andando in vacanza all Elba abbia trovato l Agenzia Ippica di Portoferraio chiusa per ferie il mese di luglio, proprio nel periodo nel quale l isola è tutta piena di turisti? Con quale criterio non si raccoglie il gioco nei momenti di maggior affluenza di pubblico? Vien da chiedere: a che gioco si sta giocando e se si segue una logica Da quest anno l appuntamento per i quattro anni a Montecatini ha cambiato nome ed è stato intitolato a Nello Bellei, quale riconoscimento a colui che è stato una delle bandiere del trotto toscano e nazionale. Prima della corsa Roberto Benedetti, giudice ippico e vice presidente della Commissione Regionale Agricoltura, ha consegnato ad Enrico Bellei il Pegaso d argento, una medaglia raffigurante il cavallo alato simbolo della Regione, istituito per premiare i Toscani che si sono particolarmente distinti nella loro attività. Sono particolarmente felice di consegnare questa onorificenza - ha esordito Benedetti - perchè per la prima volta il Pegaso è attribuito ad un esponente dell ippica. Possiamo definire la Toscana una terra di cavalli e la nostra regione è ai primissimi posti in Italia nel campo allevatorio dove raccogliamo risultati molto lusinghieri, ed inoltre abbiamo numerosi ippodromi in attività, con un volume di corse e raccolta di gioco che ci pongono in evidenza in campo nazionale. Questa serata e questo premio vogliono indicare lo stretto legame ed il particolare interesse che l Amministrazione Regionale intende mantenere con il settore ippico che è inteso come una parte dell immagine della Toscana in campo nazionale. E poi la corsa che dopo una prima fase tranquilla con chilometro in un addormentato ha fatto vivere un finale da capogiro con Ghiaccio del Nord che ha concluso con gli ultimi 600 trottati ufficialmente da , ma se consideriamo la curva percorsa dal figlio di Bon Vivant in terza ruota e quindi togliendo almeno un secondo dal ragguaglio ufficiale, abbiamo assistito a qualcosa di mai visto fino ad ora. La vittoria di Ghiaccio del Nord è stata anche quella di Enrico nella corsa intitolata al padre Nello, portando in premiazione tutta la famiglia Bellei, che in lacrime ha assistito alla proiezione sul grande schermo a centropista della mitica impresa di Steno nell International Trot, il tutto accompagnato dall ininterrotto applauso della tribuna. Alla domanda di Franco Ligas: In cosa credi di assomigliare a tuo padre, pronta la risposta di Enrico: Assolutamente in niente. A qualcuno è apparsa una risposta un po singolare, ma noi concordiamo con Enrico in quanto trovandoci di fronte a due grandissimi talenti i confronti non si possano e non si debbano fare. Due Artisti, così come usava salutare l indimenticabile Nello. DANIELE FRANCESCHI 9

14 10

15 ATTUALITÀ DALLA MORTE ALLA RESURREZIONE LA LINEA DI VICTORY SONG IN AMERICA Il trotto elegante e raffinato di Victory Song: i suoi discendenti maschi sono tra gli stalloni più popolari Se qualcuno avesse dei dubbi sulla resurrezione dalla morte, dovrebbe ascoltare la storia della linea maschile di Victory Song in America. Due decadi fa questa linea era praticamente morta, appesa alla vita con un filo sottile di fronte all attacco del sangue di Speedy Crown Dean A. Hoffman e Super Bowl, così dominante nei pedigree americani. Soltanto in Italia, attraverso Sharif di Iesolo (e i suoi tanti eredi) sembrava esserci qualche speranza per questa linea maschile. Al contrario, la sua scomparsa in America, sembrava essere solo una questione di 11

16 Primo piano di Andover Hall: come razzatore promette di cambiare significativamente le linee genealogiche negli anni a venire tempo. Eppure oggi i discendenti maschili di Victory Song sono tra gli stalloni più popolari nel Nord America e il loro futuro appare estremamente brillante. Il re dei razzatori americani oggi è Andover Hall, un 8 anni figlio di Garland Lobell, che è un pronipote di Victory Song. E Andover Hall deve lottare per la corona del primato con i suoi fratelli Conway Hall e Angus Hall. Tutti e tre sono stalloni di successo, la cui influenza promette di durare per decenni. Un altra linea da Victory Song passa attraverso Balanced Image, padre dei vincitori dell Hambletonian Yankee Paco (2000) e Amigo Hall (2003). Balanced Image era un pronipote di Victory Song. Si, la linea maschile di Victory Song è risorta dalla morte e sembra assicurarsi una preminenza per molti anni. Questo è ancora un altro esempio di come sia difficile fare previsioni genetiche nell allevamento del cavallo. Victory Song nacque nel 1943 e quando fu venduto come yearling nel Kentucky il suo prezzo di dollari fu il più alto mai pagato per un trottatore. Fu acquistato da Frances Dodge Johnson, un ereditiera dell industria automobilistica, che aveva fatto della Castleton Farm un fulcro centrale dell allevamento e delle corse nel dopoguerra. Victory Song era un elegante e raffinato soggetto da Volomite, allora lo stallone più in voga nel settore. La madre Evensong aveva già prodotto il vincitore dell Hambletonian 1943 Volo Song, considerato da molti come il più grande trottatore dell epoca prima della sua morte a soli quattro anni. Così Victory Song portava con lui un pesante fardello quando si trattò di affacciarsi alle corse, ma riuscì ad essere all altezza delle aspettative del suo pedigree. A tre anni, nel 1946, vinse la prima batteria dell Hambletonian, ma terminò secondo nelle restanti due batterie, dietro Chestertown. Alcuni intenditori sussurrarono che l allenatore-guidatore di Victory Song, Sep Palin (che aveva allenato e guidato anche Greyhound) era stato superato in astuzia dal guidatore di Chestertown. Victory Song era comunque il migliore della sua generazione al momento del Kentucky Futurity nell autunno del 1946 e vinse facilmente questa classica. Nel 1947, Victory Song maturò bene diventando il miglior cavallo del settore e fu eletto Cavallo dell Anno. Vinse in , un tempo ragguardevole per quell epoca, e solo poco più di due secondi superiore al record di realizzato da Greyhound. La sua sola debolezza era la salute, che fu sempre un problema tanto che il suo allenatore Palin doveva porre molta attenzione per poter continuare a correre. Palin disse una volta: «Se io avessi potuto dare a Victory Song l allenamento di cui aveva bisogno, sono sicuro che avrebbe battuto il record di Greyhound. Ma se l avessi allenato così a fondo sarebbero arrivati problemi di salute». Victory Song fu ritirato in razza alla Castleton Farm nel Kentucky, parte di una rosa impressionante di cui facevano parte anche Worthy Boy e Bomb s Away, due altri figli di Volomite. Victory Song ebbe un successo immediato, come stallone, producendo trottatori veloci quale Prince Victory, il cui record fu il miglio più veloce di sempre al Red Mile per parecchi anni. Un altra figlia di Victory Song, Egyptian Princess, fu anch essa una due anni molto brillante e arrivò come favorita all Hambletonian del Il vicino di box di Victory Song, Worthy Boy, fu anche lui uno stallone a successo e produsse Star s Pride, secondo nell Hambletonian del Negli Anni 50, la Castleton Farm si mise in grande evidenza nel mondo del harness racing raggiungendo il successo sia nel campo dell allevamento che in quello delle corse. Victory Song non era uno stallone molto fertile e una persona che lavorava con lui disse: «Non avrebbe mai superato il test di fertilità che viene richiesto per gli stalloni oggigiorno». Ma con un numero di fattrici abbastanza modesto fu in grado di gestirle in maniera soddisfacente. Gli allenatori, tuttavia, dopo un po cominciarono a capire che i puledri di Victory Song a volte erano un bel mal di testa. Un vecchio allenatore descrisse uno di questi cavalli dicendo: «Era un tipico Victory Song: trottare veloce e sbagliare spesso». Un altro allenatore disse che i figli di Victory Song avevano un certo carattere e necessitavano di un trattamento speciale: «Meglio non mettersi a litigare in pista con i figli di Victory Song, perderesti la guerra perché diventano intrattabili». Quando i figli di Victory Song entrarono in razza, non ebbero 12

17 successo. Una delle ragioni di questo insuccesso fu che Star s Pride, figlio di Worthy Boy, stava rapidamente diventando lo stallone dominante degli anni 60. Nell estate del 1962, Victory Song morì all età di 19 anni e la sua discendenza sembrava in dubbio. Per il colmo dell ironia i due migliori figli non avevano ancora cominciato a correre quando Victory Song morì. Il primo era Dartmouth, un magnifico morello nato nel 1961 che gareggiò contro Ayres e Speedy Rodney nelle classiche del 1963/64. Dartmouth non fu in grado di batterli ma fu ammirato per la sua continuità. Il secondo fu Noble Victory, nato nel 1962 pochi mesi prima della morte di Victory Song. La madre Emily s Pride, figlia di Star s Pride, era la vincitrice dell Hambletonian Noble Victory fu una vera superstar, vincendo 18 delle 19 corse disputate a 2 anni. Noble Victory arrivò all Hambletonian del 1965 da imbattuto nell annata, ma rimase impantanato in una pista piena di fango e fu sconfitto. Continuò a correre a 4 anni diventando lo stallone più veloce di sempre con un record di sul miglio. Dartmouth fu un fallimento come stallone e così sembrò chiaro che la sola speranza per la discendenza maschile di Victory Song era Noble Victory. I suoi primi prodotti corsero nel 1970 e fra loro c erano il brillante puledro Noble Gesture e la buonissima puledra Noble Gal. Così Noble Victory era partito benissimo come stallone principiante. Noble Gesture incontrò Speedy Crown nelle corse del 1971 e Speedy Crown si rivelò un ostacolo insormontabile non solo per la stagione di corse di Noble Gesture, ma anche per l intera linea di Victory Song. Quando Speedy Crown e Super Bowl entrarono in razza nel 1973, nessuno avrebbe potuto prevedere come avrebbero cambiato l aspetto dei pedigree in America. Dal 1978 al 1999, ben 5 vincitori dell Hambletonian sono riconducibili, in linea maschile, a Speedy Crown o Super Bowl. Il trotto americano in quel periodo potrebbe essere riassunto con due nomi: Speedy Crown e Super Bowl. Uno dei cavalli costretto nell ombra dal dominio assoluto di Speedy Crown e Super Bowl fu La bella azione di Noble Gesture: incontrò Speedy Crown nelle corse del 1971 e si rivelò un ostacolo insormontabile, ma anche per l intera linea di Victory Song Noble Victory. I suoi prodotti raramente potevano combattere ad armi pari con il meglio dell allevamento. In più, problemi di infertilità, una caratteristica di questa linea maschile, cominciarono ad affliggere Noble Victory che ebbe sempre meno fattrici ad ogni anno che passava.noble Victory produsse un altro veloce trottatore con ABC Freight nel 1970, ma non fu un cavallo di primissimo rango e entrò in razza senza troppo clamore. Noble Gesture entrò in razza alla Castleton Farm, la casa del nonno, ed ebbe un successo limitato contro gli attacchi dei trottatori da Speedy Crown e Super Bowl. I suoi figli furono vittime dell infertilità, caratteristica di questa linea. Mystic Park, un prodotto da Noble Gesture del 1979, fu estremamente brillante nell estate del 1983, ma dopo poche stagioni di monta la sua fertilità declinò rapidamente. Gentle Stroke, un altro brillante 2 anni da Noble Gesture vinse una delle manche dell Hambletonian 1984, ma fu capace di produrre un solo puledro, una volta messo in razza. Quello stesso Hambletonian 1984 fu vinto da Historic Freight, un figlio di ABC Freight, il primo del- 13

18 Sopra Noble Victory: arrivò all Hambletonian del 1965 da imbattuto nell annata, ma rimase impantanato in una pista piena di fango e fu sconfitto la linea maschile di Victory Song ad aver vinto la più importante classica del trotto americano. Più tardi, nello stesso anno, un figlio sconosciuto di ABC Freight, Garland Lobell, venne dal Canada a vincere una batteria del Kentucky Futurity. Nonostante ciò, nessuno dei maggiori allevamenti li voleva. Quando Garland Lobell entrò in razza nella provincia canadese del Quebec, ebbe solo fattrici di secondo livello e quindi scarse possibilità di impatto sul mercato. Historic Freight non ebbe chances in America e fu esportato in Svezia. Dal primo anno di produzione di Mistyc Park, nacque Mack Lobell, il trottatore che sprizzava velocità come nessun altro aveva fatto vedere sulle piste del Nord America. La sua vittoria in , a tre anni, fu il miglio più veloce di sempre, mai realizzato da un trottatore. Mack fu veramente straordinario.e tuttavia non fu una sorpresa che, quando Mack Lobell fu sottoposto al test di fertilità, i risultati mostrarono un livello così basso che fu rimesso in allenamento. A questo punto sembrò che non vi fossero più speranze per la linea maschile di Victory Song. Molti dei migliori trottatori erano figli di Speedy Crown, Super Bowl e, più tardi, di Speedy Somolly. I pochi cam- 14

19 In Italia Sharif di Iesolo (Pino Rossi in sediolo in un successo milanese) ed i suoi tanti eredi hanno dato un seguito importante alla linea di Victory Song pioni della linea di Victory Song o ebbero problemi di fertilità o furono considerati cittadini di seconda classe. Proprio quando gli esperti erano pronti a decretare la morte in America della linea di Victory Song, lui si risollevò e disse: «Hey, guardatemi! Sono vivo!». I primi segni di vita vennero dalla provincia canadese dell Ontario, dove Balanced Image, un buon ma non grandissimo figlio di Noble Gesture, incominciò a produrre trottatori eccezionali da fattrici ordinarie. E subito ci si rese conto che Garland Lobell stava facendo la stessa cosa nell altra provincia canadese del Quebec. Garland Lobell fece magie quando incontrò la fattrice Amour Angus e insieme generarono un trio di figli - Conway Hall, Angus Hall e Andover Hall - che promettono di cambiare significativamente le linee genealogiche del trotto, negli anni a venire. Nessuno di questi tre fratelli ha vinto l Hambletonian. Conway Hall finì quarto nel Angus Hall concluse secondo l anno successivo. Andover Hall era il netto favorito nel 2002, ma ruppe nella prima curva e terminò ultimo. Ognuno di loro, tuttavia, ha ottenuto un immediato e rimarchevole successo come stallone. Conway Hall ha prodotto Windsong s Legacy, vincitore della Triple Crown nel 2004, i cui primi figli correranno nel Angus Hall ha generato Majestic Song, eletto Cavallo dell Anno in Canada nel 2006 battendo Glidemaster, vincitore dell Hambletonian. Andover Hall, che fa la monta alla Hanover Shoe Farms, ha raggiunto il massimo del successo con figli come Donato Hanover (Hambletonian 2007), Pampered Princess, Adrien Chip ed altri. Mentre Garland Lobell non ha mai prodotto un vincitore di Hambletonian, Balanced Image ne ha prodotti due e cioè Yankee Paco e Amigo Hall. Sulla continuazione futura della linea di Balanced Image, però, ci sono forti dubbi perché molti dei suoi migliori figli erano castroni. Poi a prima generazione di Yankee Paco è stata piuttosto deludente e Amigo Hall non ha avuto un grosso supporto da parte degli allevatori. Quando, invece, si esamina l impatto di Conway Hall, Angus Hall e Andover Hall, se ne deduce che quanto visto finora è solo la punta dell iceberrg e che ci saranno sempre più campioni da questa linea di sangue. Certo sarebbe il massimo se questi rappresentanti della linea di Victory Song mettessero nell ombra i discendenti di Speedy Crown, Super Bowl e Valley Victory negli anni a venire. Ma la storia ci insegna che è pericoloso fare pronostici nella genetica equina. DEAN A. HOFFMAN (con la collaborazione di Norberto e Mariella Napolitano) 15

20 16

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi L'equilibrio tra libertà e regole nella formazione dei bambini Incontro Mario Lodi nella cascina ristrutturata a Drizzona, nella campagna tra Cremona

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Un second crop oltre ogni aspettativa

Un second crop oltre ogni aspettativa Prince Un second crop oltre ogni aspettativa Per i tecnici, i dati di second crop di Prince sono andati oltre ogni più rosea aspettativa, ma per molti allevatori in Italia non sono stati altro che una

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli