ENRICO BELLEI. EQUINOX BI Nell Olimpo dei grandi accanto a Varenne

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENRICO BELLEI. EQUINOX BI Nell Olimpo dei grandi accanto a Varenne"

Transcript

1 Mensile dell A.N.A.C.T. - Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1 - DRCB - Roma EQUINOX BI Nell Olimpo dei grandi accanto a Varenne ENRICO BELLEI Inarrivabile, Inimitabile, SuperEnrico 9 anno LV - n. 9 - Settembre 2007 GOFFREDO SOTTILE PRESIDENTE DELL UNIRE La normalizzazione per dare una speranza di futuro all Ippica MARIO BARBETTA Prezioso testimone degli anni d oro del nostro trotto

2

3

4

5 Mensile dell A.N.A.C.T. - Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore 9 anno LV - n. 9 - Settembre 2007 PRIMO PIANO 2 GOFFREDO SOTTILE (Luigi Migliaccio) 17 BARBETTA (Danilo Iovenali) 29 IPPOFESTIVAL (Lucio Degrassi) 44 CAMPIONATO FEMMINILE (Giulio Vitolo) 49 HAMBLETONIAN (Matteo Muccichini) 56 CAMPIONATO GUIDATORI (Matteo Muccichini) ATTUALITÀ 6 SUPERENRICO BELLEI (Luigi Sangregorio) 8 TOSCANA (Daniele Franceschi) 11 VICTORY SONG (Dean A. Hoffman) 22 ALLEVAMENTO TRGF (Sandro Camerani) 28 A DIFESA DEL PRODOTTO (Adriano Ioan) LA STORIA 26 OMERO CANTORE (Lucio Celletti) 48 INEKE (Ezio Cipolat) IL TROTTO NEL MONDO 40 UN MESE DA SECONDI (Ezio Cipolat) ENRICO BELLEI INARRIVABILE, INIMITABILE, SUPERENRICO CAVALLI 33 EQUINOX BI (Ezio Cipolat) 37 INDRO OK (Ezio Cipolat) DA NON PERDERE 55 NONSOLOTROTTO (Ezio Cipolat) p. 33 p. 2 p. 17 AVVENIMENTI 58 GRAN PREMI EQUINOX BI Nell Olimpo dei Grandi accanto a Varenne GOFFREDO SOTTILE La normalizzazione per dare una speranza di futuro all Ippica MARIO BARBETTA Prezioso testimone degli anni d oro del nostro trotto Pubblicazione mensile dell A.N.A.C.T. Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore Iscrizione n.218/2004 nel Registro del Tribunale di Roma in data 27/05/2004 Direttore Responsabile: Roberto Brischetto Comitato di Redazione: Sandro Moscati, Adriano Ioan, Ciro Cesarano, Antonio Torciere Testi e coordinamento: Luigi Sangregorio Segreteria di Redazione: Lucio Celletti, Manuela De Leonardis Foto: Antonio Barzelogna, Claudio Caldani, Mauro Castelluccio, Gerard Forni, Piera Grella, Sergio Lautizer, Cosimo Panzetta, Marcello Perucci, Riccardo Santo, Società di Corse, Studio Rosellini, US Trotting Association Redazione e Amministrazione: Viale del Policlinico, Roma - Tel Fax Progetto Grafico e Impaginazione: Tubiuan Comunicazione / Stampa: Legall Industria Grafica S.r.l. Poste Italiane s.p.a. - La presente rivista è spedita per abbonamento 70% DCB Roma. Finito di stampare nel mese di Settembre 2007 Anno LV. Pubblicità e Tariffe: 1 pagina 350,00 +iva 20% per 12 numeri 3.500,00 +iva 20% mezza pagina: 200,00 +iva 20% per 12 numeri 2.000,00 +iva 20% seconda di copertina: 500,00 +iva 20% per 12 numeri: 5.000,00 +iva20% terza di copertina: 400,00 +iva 20% per 12 numeri: 4.000,00 +iva 20% quarta di copertina: 700,00 +iva 20% per 12 numeri 6.500,00 +iva 20% (Impianto Fotolito a parte)

6 PRIMO PIANO IPPODROMI, CONSULENTI, COMMISSARIO: L IPPICA DA LAVORO AI TRIBUNALI AMMINISTRATIVI REGIONALI DOPO L ESTATE CALDA DEI TRIBUNALI C È DA SCONFIGGERE LA GRANDE PAURA A fine 2007 o nei primi mesi del 2008 dovrebbe insediarsi il nuovo Presidente, il montepremi rimane a 220 milioni, ma cosa succederà se il 30 settembre si azzererà (o quasi) la rete di vendita? Eravamo abituati a commentare le estati giudiziarie solo relativamente rivolte al calcio e invece quest anno il mondo del pallone se n è stato buono e tranquillo e quella appena trascorsa ha visto spesso l ippica nel ruolo di principale protagonista nelle aule dei tribunali. Ricorsi al Tar, Consiglio di Stato e via andare. Ne sono successe un po di tutti i colori, quasi come ai tempi del Catania di Gaucci Al punto che i funzionari dell Unire si sono visti più all interno della aule giudiziarie che nei Winner Circle degli ippodromi per le premiazioni dei grandi avvenimenti che hanno contrassegnato l estate. Scherzi a parte in questi due mesi estivi sono accadute veramente molte cose che è anche difficile riassumere tutto, con un filo logico, ma vale la pena di provare a fare il punto della situazione alla vigilia di quello che, comunque vada, sarà un autunno molto importante per il nostro settore. CHI VIENE E CHI VA Il prefetto di Torino Goffredo Sottile verso la nomina a Presidente Unire Cominciamo quasi dalla coda: L Unire potrebbe avere attorno alla fine dell anno o magari all inizio del 2008 un nuovo Presidente. Si tratta del Dottor Goffredo Sottile attuale Prefetto di Torino, per il quale l iter della nomina è cominciato qualche settimana fa. Un magistrato, quindi non un tecnico, ma, attenzione, neanche un politico, alla guida dell Ente. Questo significa che quando tutte le caselle saranno al loro posto, compreso il Consiglio di Amministrazione, il timone operativo dell ippica italiana sarà retto ancora dal Segretario Generale che, stante l attuale statuto dell Unire, è la figura con il maggior 2

7 potere operativo. Proprio in quella poltrona, secondo i voleri del Ministro De Castro, dovrebbe essere dirottato l attuale Commissario Straordinario Guido Melzi D Eril. Il condizionale è d obbligo in quanto anche il diretto interessato ha già dichiarato di non essere ancora pienamente convinto di questa soluzione. Come a dire: Voglio capire bene quale sarà la squadra (leggi il C.d.A.) e l ambito in cui dovrò muovermi e poi deciderò. Lo scenario alternativo potrebbe essere quello di una proroga di qualche mese del Commissariamento, tanto per ultimare un percorso intrapreso qualche mese fa (Calendari, Bilanci, Scommesse, etc) e poi via a una squadra tutta nuova. Al momento la prima ipotesi rimane la più probabile, sembra proprio che l ultima parola spetterà a Melzi, ma sicuramente se ne saprà qualcosa di più il 5 di settembre giorno in cui il Ministro e il Commissario dovrebbero parlare pubblicamente. C è anche chi dice che l arrivo di un Prefetto, quindi di un magistrato, sulla poltrona più alta dell Ente, serva anche come una sorta di ombrello visti e considerati i tanti, troppi ricorsi ai vari ordini di giudizio dai quali l Unire e i suoi principali esponenti attuali, il Commissario e il suo Consulente Maurizio Mattii si sono dovuti difendere. È evidente che la presenza di un Prefetto nel ruolo di Presidente avrebbe anche il risultato (il compito) di scoraggiare il fin troppo frequente utilizzo dei Tribunali da parte del popolo degli scontenti. Per un Prefetto che viene un Consulente che va. Il 31 agosto Maurizio Mattii ha lasciato la posizione di Incaricato Tris dopo aver comunque effettuato una gran mole di lavoro con un regolamento cambiato (via il sorteggio) e una maggior qualità generale delle corse con il ritorno del sistema a invito. Mattii ha giocato d anticipo dichiarando anticipatamente che non avrebbe prolungato il proprio incarico visto che il Consiglio di Stato il 29 di agosto ha accolto un ricorso di Ippodromi & Città e di fatto ha sospeso la posizione di Mattii all interno dell Ente, con il suo incarico di Consulente del Commissario, in attesa del giudizio di merito del Tar del Lazio che però potrebbe arrivare nella migliore delle ipotesi tra un paio di mesi. Certo il Merito potrebbe anche dare ragione allo stesso Mattii e allora le carte sarebbero nuovamente ribaltate. Vedremo. CALENDARIO SI, MA Intanto Mattii dovrebbe aver lasciato in eredità il calendario del 2008 pronto per essere pubblicato anche prima delle Aste (una novità mica da ridere ), ma con l incertezza relativa da un lato al taglio delle corse che era stato effettuato (circa 1500 nel 2007, qualcosa di più nel 2008) che invece è stato impugnato dagli ippodromi, dall altro al problema della Convenzione con gli stessi ippodromi sollevato da un altro ricorso (accettato) presentato dalla Labronica, la Società che gestisce l ippodromo di Livorno. Secondo quest atto l attuale Convenzione che regola i rapporti tra gli ippodromi e l Unire (che sulla base di tale documento retribuisce le stesse società di corse) sarebbe nulla in quanto frutto di un passaggio irregolare, anzi di un mancato passaggio con conseguente ratifica da parte del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali. Insomma su quel documento ci sarebbe solo la firma del Segretario Generale di allora, Franco Panzironi, ma non quella del Ministro, quindi tutto da rifare. Nei giorni scorsi si era parlato anche di una delega dell allora Commisario Abate al Segretario Generale, documento che però non si è ancora visto e che comunque, secondo l altro fronte, non cambierebbe la sostanza delle cose in quanto mancherebbe comunque l approvazione del Ministro indispensabile in base allo Statuto dell Unire. TERREMOTO IPPODROMI Un vero terremoto che potrebbe addirittura mettere in dubbio gli ultimi mesi di attività. In base a tale ricorso l Ufficio Amministrativo dell Unire si rifiuterà ovviamente di pagare le fatture degli ippodromi, congelandole, e questi ultimi potrebbero andare in sofferenza e conseguentemente bloccare il regolare svolgimento delle corse. Una brutta gatta da pelare in più per il Commissario che a questo punto chiederà probabilmente l intervento del Ministro per sbloccare la situazione. Una proroga della convenzione attuale di un paio di mesi, giusto il tempo per mettere a punto la nuova convenzione da approvare tassativamente entro la fine dell anno (ed ecco perché Melzi potrebbe anche rimanere). MONTEPREMI In tutto questo si inserisce ovviamente il discorso relativo al Montepremi. Il 26 agosto, giorno della finale del Campionato Guidatori di Montegiorgio Melzi ha pubblicamente dichiarato davanti alle telecamere di Unire TV che il montepremi a 220 milioni di euro non si tocca. Sono state così smentite con forza le illazioni arrivate da più parti che parlavano di tagli abbastanza cruenti, dal 5% in su, a partire dal mese di settembre. Ora è vero che i libretti di settembre sono stati pubblicati e che non ci sono variazioni sul previsto così come non ce ne saranno fino alla fine dell anno se non per alcuni campi che hanno fatto le cicale fuori stagione in Inverno e all inizio della Primavera riportando le stesse dotazioni del 2006 e ignorando di fatto il taglio iniziale. La somma alla fine farà 220 milioni con il galoppo che ha deciso di intervenire sul premio ordinario lasciando molti soldi al premio aggiunto, mentre per il trotto potrebbe esserci uno spiraglio che riporti qualcosa, relativamente al premio aggiunto per la qualifica dei puledri, dalla parte dei proprietari, ma questo, al momento in cui scriviamo, è ancora tutto da verificare. 3

8 Goffredo Sottile (sul palco dei vincitori al centro della pista torinese ha alla sua destra Tomaso Grassi e Guido Melzi d Eril) si è presentato all ippodromo di Vinovo in occasione del Marangoni IL PROBLEMA RETE La verifica si chiama Rete di vendita ed è questa la grande paura che tormenterà l ippica nelle prossime settimane. Si, perché il 30 settembre scade la proroga di tre mesi concessa alla vecchia rete delle ricevitorie per l accettazione delle scommesse sulla Tris e sull Ippica Nazionale. L esempio del Totocalcio con il crollo verticale delle giocate (oltre il 60% nei primi due concorsi rispetto allo scorso anno) mette paura, perché se tradotto sul comparto ippico significherebbe il completo fallimento del bilancio di previsione 2007, sin qui ampiamente rispettato, e conseguentemente la paralisi del settore. Al primo settembre i punti vendita della nuova rete attivi erano appena contro gli oltre previsti dal bando Bersani e addirittura contro le circa ricevitorie aperte tra Sisal, Lottomatica e Snai. Oltretutto sembra ormai provato che il recente calo degli incassi Tris sia provocato da una certa disaffezione di una parte ricevitori che, consci di perdere il prodotto, starebbero ovviamente concentrando i loro sforzi lavorativi su altri settori della loro attività. Sarà questo senza dubbio un altro degli argomenti che il Ministro De Castro, sollecitato dal Commissario, sarà chiamato ad affrontare e sul quale dovrà pubblicamente impegnarsi. È stato detto più volte che l ippica non vuole aiuti economici in senso stretto (anche perché nella situazione attuale è difficile che possano arrivarne) una maggior attenzione e una corsia preferenziale in certe scelte e certi provvedimenti però si! Quello delle scommesse sembra essere il settore che attualmente ne ha maggior bisogno. Basterebbe una certa pressione verso il Ministero delle Finanze che a sua volta sollecitasse Aams e Sogei affinché portassero avanti i tanti progetti dei quali si è parlato nei molti incontri avuti di recente col Commissario: Tris e Ippica Nazionale su internet, proroga ricevitorie, aumento dei corner, i sei/sette milioni di pubblicità promessi da Aams e mai investiti A questo e a tante altre domande si spera possa arrivare una risposta ufficiale da parte del Ministro. Se ciò accadrà ve lo racconteremo il mese prossimo. LUIGI MIGLIACCIO 4

9

10 ATTUALITÀ SUPERENRICO INARRIVABILE, INIMITABILE Bellei in otto mesi ha vinto 23 Gran Premi, Superfrustino e Campionato Guidatori Enrico Bellei abbracciato dal trainer Claus Hollmann dopo l ennesima vittoria in un Gran Premio. Per il dream team una stagione speciale che potrebbe chiudersi con il botto Nato per guidare, per Enrico Bellei questo 2007 è già da record, a prescindere da quello che combinerà da qui alla fine dell anno. Il top driver italiano (premiato dalla Regione Toscana con il Pegaso d Argento per i suoi meriti sportivi) con il successo, per lui importantissimo nel ricordo del padre, di Montecatini di fine agosto, ha portato a 23 i Gran Premi vinti dall inizio d anno. Inarrivabile Enrico, senza voler far torti a nessuno, ma solo guardando alla realtà. Tanto per non lasciare nulla al caso, EB ha vinto per la seconda volta (dopo quella del 1997) il Superfrustino di Cesena ed il Campionato Guidatori di Montegiorgio. Da tre mesi a questa parte le sue vittorie non si contano più, in particolare quelle con i 3 anni, un gruppo importante dove la scelta per 6

11 La famiglia è stata una parte molto importante nella carriera di Enrico Bellei: il driver toscano ha in braccio la figlia Emily, accanto la moglie Maryo con il secondogenito Samuel Il suo primo Gran Premio Enrico lo ha vinto nel 1994 a Modena (Renzo Orlandi con Mc Cluckey) e da quel giorno non si è più fermato, iniziando a vincere, stravincere portando il suo bottino attuale a 123 classiche in Italia e 12 frustini d oro. Più dei numeri contano il rispetto che EB ha per il cavallo, mai una frustata fuori luogo, un parziale inutile o una tirata di collo. Spesso da noi nell ippica, come del resto negli altri sport, il nome straniero fa da richiamo, incensando i vari Veerbeck, Kontio, Bazire e via discorrendo. Catch driver d assoluto livello internazionale ma SuperEnrico ci sembra un altra cosa. Enrico Bellei incoronato al Savio di Cesena dopo aver conquistato il Superfrustino ha accanto la madrina della serata Giorgia Palmas Enrico il pomeriggio del Nastro Azzurro non sarà facile. Bellei (nato a Firenze il 3 maggio 1963), con il padre Nello, ha studiato da fenomeno e fenomeno lo è diventato superati i 30 anni, dopo alcune stagioni in chiaroscuro nelle quali sembrava un driver comune. Probabilmente anche perché la parte maggiore del tempo, il ricciolino di Montecatini, lo passava sulle piste d allenamento. QUESTI I 23 GRAN PREMI (AL 31 AGOSTO) CONQUISTATI DAL TOP DRIVER ITALIANO Ponte Vecchio (FIRENZE 10/3), Cupolone (FIRENZE 11/3), Berardelli-Maschi (ROMA 31/3), Italia (BOLOGNA 15/4), Italia-Filly (BOLOGNA 15/4), Orlandi (MODENA 22/4), Elwood Medium (PADOVA 1/5), Elwood Medium-Filly (PADOVA 1/5), Giovanardi Gr. I (MODENA 20/5), Repubblica (BOLOGNA 2/6), Città di Napoli Gr. I (NAPOLI 10/6), Duomo (FIRENZE 21/6), Etruria (FIRENZE 21/6), Carena (ROMA 29/6), Città di Treviso (TREVISO 1/7), Società Terme-Filly (MONTE- CATINI 21/7), Giorgio Jegher (TRIESTE 22/7), Europeo 3 anni Gr. I (ALBENGA 3/8), Città di Taranto (TARANTO 12/8), Città di Montecatini Gr. I (MONTECATINI 15/8), Marche (MONTE- GIORGIO (19/8), Nello Bellei (MONTECATINI 25/8). Estero: Prix Verroken (VINCENNES 28/1). Superfrustino (Cesena 18/8), Campionato Guidatori (Montegiorgio 26/8). LUIGI SANGREGORIO 7

12 ATTUALITÀ TOSCANA NELL OLIMPO DEL TROTTO Enrico Bellei a segno con El Nino a Montecatini la sera di Ferragosto nella World Cup in un ippodromo ai limiti della capienza, bissa con Ghiaccio del Nord nel ricordo del padre Nello. Al top driver toscano il Pegaso d argento Enrico Bellei riceve da Daniele Franceschi il trofeo nel ricordo del padre Nello dopo il successo con Ghiacchio del Nord, presente la madre Elda Come ogni anno la stagione estiva di Montecatini è stata ricca di avvenimenti. Quest anno l appuntamento di Ferragosto del Città di Montecatini era avvalorato dall essere considerato come prova per l assegnazione della Word Cup e l esito non poteva essere più lusinghiero. Infatti ha trionfato El Nino, confermando di essere ormai prossimo a salire nell Olimpo dei nostri indigeni di punta, ed anche di essere pronto a rappresentare il trotto italiano in Europa. In batteria Enrico Bellei non ha preteso più di tanto e trovata una comoda posizione dopo il lancio ha atteso la retta di arrivo per chiedere al figlio di Stallone Jet di portare a casa la vittoria. Per la finale la tattica è cambiata e dopo neanche 300 Roberto Benedetti consegna il Pegaso a Enrico Bellei metri di corsa il driver di casa ha chiesto al suo allievo di prendere la testa e di mantenerla concludendo con un perentorio allungo per gli ultimi 400. La media finale non dà adito a dubbi che non sia stato un bel modo di correre. Come immancabilmente anche quest anno a Napoli si è ripetuto il miracolo di San Gennaro, ugualmente al Sesana è avvenuto quello di Ferragosto: infatti c è stato il pienone, con tribune gremite e parterre strapieno di tanta bella gente che ha visitato ed apprezzato anche il mercatino dei prodotti artigianali locali. Lunga la fila dei bambini per salire sui pony ed è intervenuta una vera Banda Musicale che ha accompagnato il giro d onore del vincitore con l inno di Mameli suonato dal vivo. Una serata veramente piacevole che ci ha fatto ricordare i bei tempi. L estate classica di Montecatini era iniziata in luglio con il Premio Società Terme riportando alla ribalta della pista toscana Giampaolo Minnucci che ha condotto ad una bella vittoria il suo Indro OK, soggetto dalla genealogia regale e splendido nel modello. Terza Idole di Poggio, quarto Isle of Tino, quinto Inaco Dei, tutti e tre prodotti dell al- Sul traguardo del Città di Montecatini Enrico Bellei può esultare, il suo El Nino ha dominato la prova della World Cup 8

13 Parterre e tribune del Sesana strapiene di tanta bella gente, che ha visitato ed apprezzato i prodotti artigianali locali levamento locale. Il Filly non è sfuggito ad Enrico Bellei con Immensité, puledra targata Bolgheri-Dubois, ed ottima seconda è stata Incantesima Park con un bel doppio come allenatore di Claus Hollman, che continua il suo momento particolarmente ispirato. Ma all inizio tutto non era andato così bene, anzi... Il primo appuntamento di spicco della stagione era (o avrebbe dovuto essere) il Trofeo Lady Driver. Da tutta Europa sono arrivate gentili e graziose amazzoni per disputarsi la coppa, ma il Diavolo non ha resistito a metterci la coda, e cosa avrebbe potuto mai escogitare Satana per rovinare la festa? Semplicemente non fare disputare le corse in programma. Il totalizzatore nazionale quel giorno era andato in tilt e tutta l Italia dell ippica dovette rimanere ferma. Nessun risultato ottenne la richiesta della Direzione dell ippodromo di far disputare almeno le tre corse dedicate alle amazzoni. Niente da fare, la risposta da Roma: Se non si può effettuare il gioco non si corre. E così è stato, arrivederci a tutti e grazie per essere venuti. Che idea si saranno fatte di noi e che cosa avranno raccontato queste signore al ritorno nei rispettivi paesi? Sembra che ci siamo dimenticati che le corse sono anche uno spettacolo e che il fine deve essere l incremento delle razze equine. Ammesso che il gioco sia così essenziale e determinante da poter non Le Lady Driver che dovevano scendere in pista: Anne Mette Bendtsen (Danimarca), Kristina Jensen (Danimarca), Inga Perk (Estonia), Tiia Into (Finlandia), Sandrine Savary (Francia), Weinzierle Ines (Germania), Julie Ann Gjerstad (Norvegia), Judit Weening (Olanda), Merete Larsen (Svezia), Gabriella Poggiani (Italia) fare disputare le corse, ci attenderemmo da questi Signori Operatori della raccolta almeno una maggior considerazione ed anche un maggior impegno nel programmare il loro lavoro venendo incontro anche alle esigenze dell ippica tutta. Non ci riguarda entrare nel merito dei minimi garantiti, non vogliamo sapere quando verranno aperti i nuovi punti-vendita, non parliamo di percentuali e di prelievi, ma solamente sapere: come è possibile sia accaduto che il Nannucci andando in vacanza all Elba abbia trovato l Agenzia Ippica di Portoferraio chiusa per ferie il mese di luglio, proprio nel periodo nel quale l isola è tutta piena di turisti? Con quale criterio non si raccoglie il gioco nei momenti di maggior affluenza di pubblico? Vien da chiedere: a che gioco si sta giocando e se si segue una logica Da quest anno l appuntamento per i quattro anni a Montecatini ha cambiato nome ed è stato intitolato a Nello Bellei, quale riconoscimento a colui che è stato una delle bandiere del trotto toscano e nazionale. Prima della corsa Roberto Benedetti, giudice ippico e vice presidente della Commissione Regionale Agricoltura, ha consegnato ad Enrico Bellei il Pegaso d argento, una medaglia raffigurante il cavallo alato simbolo della Regione, istituito per premiare i Toscani che si sono particolarmente distinti nella loro attività. Sono particolarmente felice di consegnare questa onorificenza - ha esordito Benedetti - perchè per la prima volta il Pegaso è attribuito ad un esponente dell ippica. Possiamo definire la Toscana una terra di cavalli e la nostra regione è ai primissimi posti in Italia nel campo allevatorio dove raccogliamo risultati molto lusinghieri, ed inoltre abbiamo numerosi ippodromi in attività, con un volume di corse e raccolta di gioco che ci pongono in evidenza in campo nazionale. Questa serata e questo premio vogliono indicare lo stretto legame ed il particolare interesse che l Amministrazione Regionale intende mantenere con il settore ippico che è inteso come una parte dell immagine della Toscana in campo nazionale. E poi la corsa che dopo una prima fase tranquilla con chilometro in un addormentato ha fatto vivere un finale da capogiro con Ghiaccio del Nord che ha concluso con gli ultimi 600 trottati ufficialmente da , ma se consideriamo la curva percorsa dal figlio di Bon Vivant in terza ruota e quindi togliendo almeno un secondo dal ragguaglio ufficiale, abbiamo assistito a qualcosa di mai visto fino ad ora. La vittoria di Ghiaccio del Nord è stata anche quella di Enrico nella corsa intitolata al padre Nello, portando in premiazione tutta la famiglia Bellei, che in lacrime ha assistito alla proiezione sul grande schermo a centropista della mitica impresa di Steno nell International Trot, il tutto accompagnato dall ininterrotto applauso della tribuna. Alla domanda di Franco Ligas: In cosa credi di assomigliare a tuo padre, pronta la risposta di Enrico: Assolutamente in niente. A qualcuno è apparsa una risposta un po singolare, ma noi concordiamo con Enrico in quanto trovandoci di fronte a due grandissimi talenti i confronti non si possano e non si debbano fare. Due Artisti, così come usava salutare l indimenticabile Nello. DANIELE FRANCESCHI 9

14 10

15 ATTUALITÀ DALLA MORTE ALLA RESURREZIONE LA LINEA DI VICTORY SONG IN AMERICA Il trotto elegante e raffinato di Victory Song: i suoi discendenti maschi sono tra gli stalloni più popolari Se qualcuno avesse dei dubbi sulla resurrezione dalla morte, dovrebbe ascoltare la storia della linea maschile di Victory Song in America. Due decadi fa questa linea era praticamente morta, appesa alla vita con un filo sottile di fronte all attacco del sangue di Speedy Crown Dean A. Hoffman e Super Bowl, così dominante nei pedigree americani. Soltanto in Italia, attraverso Sharif di Iesolo (e i suoi tanti eredi) sembrava esserci qualche speranza per questa linea maschile. Al contrario, la sua scomparsa in America, sembrava essere solo una questione di 11

16 Primo piano di Andover Hall: come razzatore promette di cambiare significativamente le linee genealogiche negli anni a venire tempo. Eppure oggi i discendenti maschili di Victory Song sono tra gli stalloni più popolari nel Nord America e il loro futuro appare estremamente brillante. Il re dei razzatori americani oggi è Andover Hall, un 8 anni figlio di Garland Lobell, che è un pronipote di Victory Song. E Andover Hall deve lottare per la corona del primato con i suoi fratelli Conway Hall e Angus Hall. Tutti e tre sono stalloni di successo, la cui influenza promette di durare per decenni. Un altra linea da Victory Song passa attraverso Balanced Image, padre dei vincitori dell Hambletonian Yankee Paco (2000) e Amigo Hall (2003). Balanced Image era un pronipote di Victory Song. Si, la linea maschile di Victory Song è risorta dalla morte e sembra assicurarsi una preminenza per molti anni. Questo è ancora un altro esempio di come sia difficile fare previsioni genetiche nell allevamento del cavallo. Victory Song nacque nel 1943 e quando fu venduto come yearling nel Kentucky il suo prezzo di dollari fu il più alto mai pagato per un trottatore. Fu acquistato da Frances Dodge Johnson, un ereditiera dell industria automobilistica, che aveva fatto della Castleton Farm un fulcro centrale dell allevamento e delle corse nel dopoguerra. Victory Song era un elegante e raffinato soggetto da Volomite, allora lo stallone più in voga nel settore. La madre Evensong aveva già prodotto il vincitore dell Hambletonian 1943 Volo Song, considerato da molti come il più grande trottatore dell epoca prima della sua morte a soli quattro anni. Così Victory Song portava con lui un pesante fardello quando si trattò di affacciarsi alle corse, ma riuscì ad essere all altezza delle aspettative del suo pedigree. A tre anni, nel 1946, vinse la prima batteria dell Hambletonian, ma terminò secondo nelle restanti due batterie, dietro Chestertown. Alcuni intenditori sussurrarono che l allenatore-guidatore di Victory Song, Sep Palin (che aveva allenato e guidato anche Greyhound) era stato superato in astuzia dal guidatore di Chestertown. Victory Song era comunque il migliore della sua generazione al momento del Kentucky Futurity nell autunno del 1946 e vinse facilmente questa classica. Nel 1947, Victory Song maturò bene diventando il miglior cavallo del settore e fu eletto Cavallo dell Anno. Vinse in , un tempo ragguardevole per quell epoca, e solo poco più di due secondi superiore al record di realizzato da Greyhound. La sua sola debolezza era la salute, che fu sempre un problema tanto che il suo allenatore Palin doveva porre molta attenzione per poter continuare a correre. Palin disse una volta: «Se io avessi potuto dare a Victory Song l allenamento di cui aveva bisogno, sono sicuro che avrebbe battuto il record di Greyhound. Ma se l avessi allenato così a fondo sarebbero arrivati problemi di salute». Victory Song fu ritirato in razza alla Castleton Farm nel Kentucky, parte di una rosa impressionante di cui facevano parte anche Worthy Boy e Bomb s Away, due altri figli di Volomite. Victory Song ebbe un successo immediato, come stallone, producendo trottatori veloci quale Prince Victory, il cui record fu il miglio più veloce di sempre al Red Mile per parecchi anni. Un altra figlia di Victory Song, Egyptian Princess, fu anch essa una due anni molto brillante e arrivò come favorita all Hambletonian del Il vicino di box di Victory Song, Worthy Boy, fu anche lui uno stallone a successo e produsse Star s Pride, secondo nell Hambletonian del Negli Anni 50, la Castleton Farm si mise in grande evidenza nel mondo del harness racing raggiungendo il successo sia nel campo dell allevamento che in quello delle corse. Victory Song non era uno stallone molto fertile e una persona che lavorava con lui disse: «Non avrebbe mai superato il test di fertilità che viene richiesto per gli stalloni oggigiorno». Ma con un numero di fattrici abbastanza modesto fu in grado di gestirle in maniera soddisfacente. Gli allenatori, tuttavia, dopo un po cominciarono a capire che i puledri di Victory Song a volte erano un bel mal di testa. Un vecchio allenatore descrisse uno di questi cavalli dicendo: «Era un tipico Victory Song: trottare veloce e sbagliare spesso». Un altro allenatore disse che i figli di Victory Song avevano un certo carattere e necessitavano di un trattamento speciale: «Meglio non mettersi a litigare in pista con i figli di Victory Song, perderesti la guerra perché diventano intrattabili». Quando i figli di Victory Song entrarono in razza, non ebbero 12

17 successo. Una delle ragioni di questo insuccesso fu che Star s Pride, figlio di Worthy Boy, stava rapidamente diventando lo stallone dominante degli anni 60. Nell estate del 1962, Victory Song morì all età di 19 anni e la sua discendenza sembrava in dubbio. Per il colmo dell ironia i due migliori figli non avevano ancora cominciato a correre quando Victory Song morì. Il primo era Dartmouth, un magnifico morello nato nel 1961 che gareggiò contro Ayres e Speedy Rodney nelle classiche del 1963/64. Dartmouth non fu in grado di batterli ma fu ammirato per la sua continuità. Il secondo fu Noble Victory, nato nel 1962 pochi mesi prima della morte di Victory Song. La madre Emily s Pride, figlia di Star s Pride, era la vincitrice dell Hambletonian Noble Victory fu una vera superstar, vincendo 18 delle 19 corse disputate a 2 anni. Noble Victory arrivò all Hambletonian del 1965 da imbattuto nell annata, ma rimase impantanato in una pista piena di fango e fu sconfitto. Continuò a correre a 4 anni diventando lo stallone più veloce di sempre con un record di sul miglio. Dartmouth fu un fallimento come stallone e così sembrò chiaro che la sola speranza per la discendenza maschile di Victory Song era Noble Victory. I suoi primi prodotti corsero nel 1970 e fra loro c erano il brillante puledro Noble Gesture e la buonissima puledra Noble Gal. Così Noble Victory era partito benissimo come stallone principiante. Noble Gesture incontrò Speedy Crown nelle corse del 1971 e Speedy Crown si rivelò un ostacolo insormontabile non solo per la stagione di corse di Noble Gesture, ma anche per l intera linea di Victory Song. Quando Speedy Crown e Super Bowl entrarono in razza nel 1973, nessuno avrebbe potuto prevedere come avrebbero cambiato l aspetto dei pedigree in America. Dal 1978 al 1999, ben 5 vincitori dell Hambletonian sono riconducibili, in linea maschile, a Speedy Crown o Super Bowl. Il trotto americano in quel periodo potrebbe essere riassunto con due nomi: Speedy Crown e Super Bowl. Uno dei cavalli costretto nell ombra dal dominio assoluto di Speedy Crown e Super Bowl fu La bella azione di Noble Gesture: incontrò Speedy Crown nelle corse del 1971 e si rivelò un ostacolo insormontabile, ma anche per l intera linea di Victory Song Noble Victory. I suoi prodotti raramente potevano combattere ad armi pari con il meglio dell allevamento. In più, problemi di infertilità, una caratteristica di questa linea maschile, cominciarono ad affliggere Noble Victory che ebbe sempre meno fattrici ad ogni anno che passava.noble Victory produsse un altro veloce trottatore con ABC Freight nel 1970, ma non fu un cavallo di primissimo rango e entrò in razza senza troppo clamore. Noble Gesture entrò in razza alla Castleton Farm, la casa del nonno, ed ebbe un successo limitato contro gli attacchi dei trottatori da Speedy Crown e Super Bowl. I suoi figli furono vittime dell infertilità, caratteristica di questa linea. Mystic Park, un prodotto da Noble Gesture del 1979, fu estremamente brillante nell estate del 1983, ma dopo poche stagioni di monta la sua fertilità declinò rapidamente. Gentle Stroke, un altro brillante 2 anni da Noble Gesture vinse una delle manche dell Hambletonian 1984, ma fu capace di produrre un solo puledro, una volta messo in razza. Quello stesso Hambletonian 1984 fu vinto da Historic Freight, un figlio di ABC Freight, il primo del- 13

18 Sopra Noble Victory: arrivò all Hambletonian del 1965 da imbattuto nell annata, ma rimase impantanato in una pista piena di fango e fu sconfitto la linea maschile di Victory Song ad aver vinto la più importante classica del trotto americano. Più tardi, nello stesso anno, un figlio sconosciuto di ABC Freight, Garland Lobell, venne dal Canada a vincere una batteria del Kentucky Futurity. Nonostante ciò, nessuno dei maggiori allevamenti li voleva. Quando Garland Lobell entrò in razza nella provincia canadese del Quebec, ebbe solo fattrici di secondo livello e quindi scarse possibilità di impatto sul mercato. Historic Freight non ebbe chances in America e fu esportato in Svezia. Dal primo anno di produzione di Mistyc Park, nacque Mack Lobell, il trottatore che sprizzava velocità come nessun altro aveva fatto vedere sulle piste del Nord America. La sua vittoria in , a tre anni, fu il miglio più veloce di sempre, mai realizzato da un trottatore. Mack fu veramente straordinario.e tuttavia non fu una sorpresa che, quando Mack Lobell fu sottoposto al test di fertilità, i risultati mostrarono un livello così basso che fu rimesso in allenamento. A questo punto sembrò che non vi fossero più speranze per la linea maschile di Victory Song. Molti dei migliori trottatori erano figli di Speedy Crown, Super Bowl e, più tardi, di Speedy Somolly. I pochi cam- 14

19 In Italia Sharif di Iesolo (Pino Rossi in sediolo in un successo milanese) ed i suoi tanti eredi hanno dato un seguito importante alla linea di Victory Song pioni della linea di Victory Song o ebbero problemi di fertilità o furono considerati cittadini di seconda classe. Proprio quando gli esperti erano pronti a decretare la morte in America della linea di Victory Song, lui si risollevò e disse: «Hey, guardatemi! Sono vivo!». I primi segni di vita vennero dalla provincia canadese dell Ontario, dove Balanced Image, un buon ma non grandissimo figlio di Noble Gesture, incominciò a produrre trottatori eccezionali da fattrici ordinarie. E subito ci si rese conto che Garland Lobell stava facendo la stessa cosa nell altra provincia canadese del Quebec. Garland Lobell fece magie quando incontrò la fattrice Amour Angus e insieme generarono un trio di figli - Conway Hall, Angus Hall e Andover Hall - che promettono di cambiare significativamente le linee genealogiche del trotto, negli anni a venire. Nessuno di questi tre fratelli ha vinto l Hambletonian. Conway Hall finì quarto nel Angus Hall concluse secondo l anno successivo. Andover Hall era il netto favorito nel 2002, ma ruppe nella prima curva e terminò ultimo. Ognuno di loro, tuttavia, ha ottenuto un immediato e rimarchevole successo come stallone. Conway Hall ha prodotto Windsong s Legacy, vincitore della Triple Crown nel 2004, i cui primi figli correranno nel Angus Hall ha generato Majestic Song, eletto Cavallo dell Anno in Canada nel 2006 battendo Glidemaster, vincitore dell Hambletonian. Andover Hall, che fa la monta alla Hanover Shoe Farms, ha raggiunto il massimo del successo con figli come Donato Hanover (Hambletonian 2007), Pampered Princess, Adrien Chip ed altri. Mentre Garland Lobell non ha mai prodotto un vincitore di Hambletonian, Balanced Image ne ha prodotti due e cioè Yankee Paco e Amigo Hall. Sulla continuazione futura della linea di Balanced Image, però, ci sono forti dubbi perché molti dei suoi migliori figli erano castroni. Poi a prima generazione di Yankee Paco è stata piuttosto deludente e Amigo Hall non ha avuto un grosso supporto da parte degli allevatori. Quando, invece, si esamina l impatto di Conway Hall, Angus Hall e Andover Hall, se ne deduce che quanto visto finora è solo la punta dell iceberrg e che ci saranno sempre più campioni da questa linea di sangue. Certo sarebbe il massimo se questi rappresentanti della linea di Victory Song mettessero nell ombra i discendenti di Speedy Crown, Super Bowl e Valley Victory negli anni a venire. Ma la storia ci insegna che è pericoloso fare pronostici nella genetica equina. DEAN A. HOFFMAN (con la collaborazione di Norberto e Mariella Napolitano) 15

20 16

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di stacco, forse 50 atleti. Ero a cena con Laura, Maria Pia

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA SECONDA GUERRA MONDIALE 1 SETTEMBRE 1939 - GERMANIA INVADE POLONIA Il 1 settembre 1939 l esercito tedesco invade la Polonia. La Gran Bretagna e la Francia dichiarano guerra alla Germania. I generali

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

biglietto e rimase senza parole: le era toccato l unico amico segreto che non avrebbe mai voluto: Gedeone

biglietto e rimase senza parole: le era toccato l unico amico segreto che non avrebbe mai voluto: Gedeone A Neretta piace molto andare a scuola. Anche i suoi amici della Compagnia del Cuore d Oro che frequentano la sua classe vanno volentieri. Ma le cose, all inizio di quest anno, non andavano troppo bene.

Dettagli

Paolo DÊAmbrosio. La finestra sul mare. una storia del Sud

Paolo DÊAmbrosio. La finestra sul mare. una storia del Sud Paolo DÊAmbrosio La finestra sul mare una storia del Sud Paolo D Ambrosio La finestra sul mare Proprietà letteraria riservata 2011 Paolo D Ambrosio Kion Editrice, Terni Prima edizione luglio 2011 ISBN

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Italia non solo per motivi di lavoro, ma per motivi

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA ANNO SCOLASTICO 2011/ 12 UNA GIORNATA A BRERA Venerdì 17 febbraio sono andato con la mia classe e la IV E a Brera. Quando siamo arrivati le guide ci hanno diviso

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Racconti visioni e libri per rospi da baciare

Racconti visioni e libri per rospi da baciare febbraio 2008 Cari bambini e ragazzi che verrete al festival chiamato AIUTO, STO CAMBIANDO! Racconti visioni e libri per rospi da baciare a Cagliari dall 8 all 11 ottobre 2009 NOTA: questa la lettera originale,

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La splendida storia d amore di Ferruccio e Fabiola, due coniugi brindisini, ha fatto commuovere tutta l Italia. Ieri sera, i due sono stati

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA

DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA DISTRUGGERE IL MURO DEL SILENZIO: SCHIACCIAMO L'ABUSO PSICOLOGICO TAVOLA ROTONDA E DIBATTITO MACERATA PALASPORT FONTESCODELLA INTERVENTO DEL DR ANDREA MAZZEO PRESENTAZIONE Il mio compito è quello di parlarvi

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

1. Queste mele sono. a. buonissime b. meno buonissime c. più buonissime. 2. La sua auto è mia. a. nuovissima b. più nuova della c.

1. Queste mele sono. a. buonissime b. meno buonissime c. più buonissime. 2. La sua auto è mia. a. nuovissima b. più nuova della c. QUARTA MEDIA RIPASSO DI GRAMMATICA / LESSICO E FUNZIONI SCEGLI LA FORMA CORRETTA. 1. (a) Quello uomo (b) Quell'uomo (c) quel uomo è stato un famoso atleta. 2. Il mio ufficio è vicino (a) alla stazione

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

La regina delle nevi di H.C. Andersen. Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria

La regina delle nevi di H.C. Andersen. Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria La regina delle nevi di H.C. Andersen Maria De Nigris Insegnante di scuola primaria Introduzione Rileggendo queste fiabe di Andersen, con la maturità di oggi, ho potuto cogliere la ricchezza delle descrizioni

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino Pensierini Storie cliniche in forma di pensierini Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino introduzione Ogni storia è storia a sé Nel mio lavoro di psicoterapeuta sono molte le storie che incontro,

Dettagli

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI...

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... Collega ogni nome all aggettivo corretto. NOMI spettacolo leone lana musica arrosto gioiello cavaliere minestra sostanza fiore ragno scolaro bambina torta AGGETTIVI bollente

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК TELEFONINI CHE PASSIONE

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК TELEFONINI CHE PASSIONE МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК ОБЛАСТЕН КРЪГ 01.02.2014 VIII клас I. PROVA DI COMPRENSIONE DI TESTI ORALI Per studiare la scheda avete 3 minuti. Sentirete il testo

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Nel nome. I libri di S. Novantacento edizioni

Nel nome. I libri di S. Novantacento edizioni Nel nome del padre sono 23 gli interrogatori di massimo ciancimino, il figlio di don vito. E una valanga i pizzini che riscrivono la storia dei misteri d italia da gladio, alle stragi del 92, sino ai politici

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

ECCO LA MIA ESPERIENZA COME HO VISSUTO LO SPORT DA DISABILE

ECCO LA MIA ESPERIENZA COME HO VISSUTO LO SPORT DA DISABILE ECCO LA MIA ESPERIENZA COME HO VISSUTO LO SPORT DA DISABILE Ciao a tutti, io sono Andrea referente locale Ferrara-Bologna per Aismac. Sono affetto da una Siringomielia traumatica dorsale e da una amputazione

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Si ricorda cosa le hanno detto, come l ha saputo?

Si ricorda cosa le hanno detto, come l ha saputo? Intervista rilasciata su videocassetta dalla Sig.ra Miranda Cavaglion il 17 giugno 2003 presso la propria abitazione in Cascine Vica, Rivoli. Intervistatrice: Prof.ssa Marina Bellò. Addetto alla registrazione:

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

NOTIZIE DALL INTERNO

NOTIZIE DALL INTERNO Istituto Comprensivo Cantù2 Scuola Primaria di Fecchio Anno 7. Numero 3 Giugno 2012 SCUOLA IN...FORMA Pag. 2 NOTIZIE DALL INTERNO (CURIOSANDO NELLA SCUOLA) A CURA DI ALICE, TABATA, MATTEO CAMESASCA (QUINTA)

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. ( Section I Listening and Responding) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers ( Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text FE Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato. Che serata magnifica!

Dettagli

UN SORRISO PER GUARIRE

UN SORRISO PER GUARIRE UN SORRISO PER GUARIRE Mi chiamo Giulia, ho 24 anni e questa è la mia storia. Fino ai 14 anni la mia vita è stata serena, sono sempre stata una bambina vivace, piena di vita, tutti mi definivano un vulcano

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

A mio figlio, John Edward Clements

A mio figlio, John Edward Clements A mio figlio, John Edward Clements Titolo originale: The report card Traduzione di Elisa Puricelli Guerra 2004 Andrew Clements 2005 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Bur ragazzi giugno 2014 ISBN

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

Il maestro nuovo è tornato

Il maestro nuovo è tornato rob buyea Il maestro nuovo è tornato Traduzione di Beatrice Masini Rizzoli Titolo originale: Mr. Terupt Falls Again 2012 Rob Buyea Pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 2012 da Delacorte

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE Inserto settimanale di scommesse sportive www.pianetazzurro.it il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli QUOTE IL PRONOSTICO L ex centrocampista azzurro si augura però che la squadra di Mazzarri

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

Bù! di e con Claudio Milani

Bù! di e con Claudio Milani Bù! di e con Claudio Milani Testo n Francesca Marchegiano e Claudio Milani Scenografie n Elisabetta Viganò, Paolo Luppino, Armando e Piera Milani Musiche n Debora Chiantella e Andrea Bernasconi Produzione

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO Oggi, dieci febbraio 2010, nella classe quinta B, sono venuti due adulti che ci hanno portato e parlato della giornata della memoria. All'inizio si sono presentati:

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il delitto Custra e la fuga a Rio. Il latitante Mancini ora è libero, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli