Ammortizzatori Sociali in deroga e Incentivi per il Lavoro

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ammortizzatori Sociali in deroga e Incentivi per il Lavoro"

Transcript

1 Ammortizzatori Sociali in deroga e Incentivi per il Lavoro Strumenti per lavoratori e disoccupati 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 1

2 Strumenti ordinari Gli strumenti ordinari di sostegno al reddito sono rappresentati da interventi individuali e collettivi Individuali: domanda di disoccupazione ordinaria e con requisiti ridotti Collettivi: Cassa integrazione ordinaria, straordinaria, mobilità e contratti di solidarietà 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 2

3 Fase eccezionale, strumenti aggiuntivi Normativa nazionale: Legge n.33 del 9 aprile 2009 art.7 ter comma 9 Legge n.2 del 28 gennaio 2009 art.19 Decreto n del che rende operativa la legge 102 del 2009 Decreto n del /02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 3

4 Gli accordi con la Regione Puglia Grazie al ruolo delle Organizzazione Sindacali Accordo del 27 aprile 2009 Accordo del Accordo del Accordo del /02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 4

5 Legge n.33/ /02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 5

6 Legge n.2/2009 Potenziamento ed estensione degli strumenti di tutela del reddito in caso di sospensione dal lavoro o di disoccupazione, nonché disciplina per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga La legge rientra nelle misure per il sostegno a famiglie, lavoro e occupazione 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 6

7 Legge n.2/2009 Indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti normali per lavoratori sospesi per crisi aziendali o occupazionali Indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti ridotti per lavoratori sospesi per crisi aziendali o occupazionali 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 7

8 Legge n.2/2009 Per il triennio : Disoccupazione estesa anche ai lavoratori apprendisti ruolo degli Enti Bilaterali per l integrazione del 20% Indennità pari al 10% del reddito percepito nell anno precedente per i lavoratori CO.CO.CO. Estensione anche ai lavoratori in somministrazione Estensione della mobilità L.223/91 a tutti i lavoratori che erano precedentemente tagliati fuori 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 8

9 Decreto del Con questo decreto si rende operativa la legge 102/2009 secondo cui i percettori di ammortizzatori sociali che mantengono il rapporto di lavoro con l impresa e vengano richiamati in servizio per attività di formazione anche relative alla produzione di beni e servizi dell impresa, spetta la differenza tra l ammontare dell ammortizzatore e il salario di riferimento (art.4 incentivo) 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 9

10 Decreto del Questo decreto incrementa l ammontare del trattamento di integrazione salariale per i contratti di solidarietà Nella misura del 20% L INPS è autorizzata ad erogare il trattamento medesimo nella misura complessiva dell 80% della retribuzione persa a seguito di riduzione dell orario di lavoro 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 10

11 Accordi con la Regione Puglia 11 gennaio 2010 Per lavoratori somministrati, la Regione mette a disposizione 3 Ml di per Formazione lavoratori interinali disoccupati che abbiano maturato 45 giorni di somministrazione a partire dal Ai partecipanti 5 all ora per 260 ore (1.300 ) 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 11

12 Accordi con la Regione Puglia Proroga fino al 30.giugno dell indennità di mobilità per i lavoratori che ne hanno usufruito dal 2004 Proroga fino al 31 dicembre 2010 di mobilità ai lavoratori in scadenza nel 2010 CIG e mobilità fino al 31 dicembre 2010 ai lavoratori agricoli e edili 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 12

13 Accordi con la Regione Puglia Mobilità in deroga fino al 31 dicembre 2010 in caso di licenziamento per giusta causa Disoccupazioni eventualmente conguagliate in mobilità entro 2 mesi dalla data di presentazione dell istanza da parte del lavoratore Proroga 6 mesi di CIG anche per gli enti fi formazione professionale 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 13

14 Accordi con la Regione Puglia Cassa in deroga fino al 31 dicembre 2010 ai lavoratori degli studi professionali e delle associazioni di categoria CNEL Cassa in deroga fino al 31 dicembre 2010 alle imprese che fanno richiesta per la prima volta Cassa in deroga anche per i somministrati per effetto dell accordo quadro nazionale 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 14

15 Piano di Azione Welfare to Work Gestito dalla Provincia con supporto tecnico di Italia Lavoro Intervento con finanziamento domande a sportello su: 1. Autoimpiego fino a ,00 2. Bonus assunzionale fino a , ,00 per adeguamento professionale 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 15

16 Piano di Azione Welfare to Work Aziende interessate al momento sono 127 Lavoratori coinvolti ad oggi 1750 circa Di cui residenti a Taranto /02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 16

17 Piano di Azione I lavoratori per effetto della nuova normativa per mantenere il sostegno al reddito devono sottoscrivere: 1. DDI dichiarazione di disponibilità 2. PdS patto di servizio I Centri Territoriali per l Impiego sono chiamati a svolgere un ruolo di politica attiva del lavoro 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 17

18 Piano di Azione Beneficiari sono: Tutti i lavoratori destinatari di ammortizzatori sociali in deroga e ordinari; Disoccupati > 50 anni Giovani inoccupati tra i 18 e i 25 anni Disoccupati > 24 mesi tra i 26 e i 45 anni > 45 anni privi di posto di lavoro Lavoratrici disoccupate > 24 mesi in nucleo monoparentale Lavoratori in somministrazione e co.co.pro. 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 18

19 Il nostro ruolo La CGIL di Taranto è nella Commissione Provinciale del Lavoro La CGIL di Taranto è nel Tavolo tecnico sugli Ammortizzatori Sociali in seno alla Consulta per lo Sviluppo 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 19

20 Il nostro ruolo La CGIL di Taranto attraverso i S.O.L. assiste i lavoratori interessati all autoimpiego La CGIL di Taranto attraverso le Categorie promuove l utilizzo di tutta la strumentazione sugli ammortizzatori sociali con l azione collettiva La CGIL di Taranto attraverso il Sistema dei Servizi offre servizi di tutela individuale in tutte le Camere del Lavoro Comunali 25/02/2010 a cura di Massimo Di Cesare 20

Parte I Strumenti ordinari e la loro semplificazione

Parte I Strumenti ordinari e la loro semplificazione Indice Nota introduttiva... pag. III Premessa Riforma degli ammortizzatori sociali: un nodo storico...» XIII Parte I Strumenti ordinari e la loro semplificazione Sezione A Tutela del reddito in caso di

Dettagli

INDICE-SOMMARIO PARTE I VERSO UN SISTEMA DI AMMORTIZZATORI SOCIALI

INDICE-SOMMARIO PARTE I VERSO UN SISTEMA DI AMMORTIZZATORI SOCIALI PARTE I VERSO UN SISTEMA DI AMMORTIZZATORI SOCIALI Capitolo I ALLE ORIGINI DELLA RIFORMA: IL FUNZIONAMENTO DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI DURANTE LA GRANDE CRISI 1. L origine della riforma: la grande crisi

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... XIII Nota sull Autore... XV. Parte Prima INTEGRAZIONI SALARIALI PRE RIFORMA

SOMMARIO. Presentazione... XIII Nota sull Autore... XV. Parte Prima INTEGRAZIONI SALARIALI PRE RIFORMA SOMMARIO Presentazione... XIII Nota sull Autore... XV Parte Prima INTEGRAZIONI SALARIALI PRE RIFORMA Capitolo 1 - Cassa integrazione guadagni ordinaria 1. Nozione... 3 2 Fonti... 3 3. Presupposti e cause

Dettagli

AGEVOLAZIONI. Indennità di disoccupazione Viene innanzitutto riconosciuta l erogazione dell indennità ordinaria

AGEVOLAZIONI. Indennità di disoccupazione Viene innanzitutto riconosciuta l erogazione dell indennità ordinaria 61_65.qxd 13/01/2009 14.25 Pagina 61 Agevolazioni AGEVOLAZIONI per il lavoro Il sostegno all'occupazione per il 2009 Il decreto anticrisi e la Finanziaria 2009 hanno previsto numerosi interventi a sostegno

Dettagli

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011 2013 II parte INTERVENTI testo approvato dalla Commissione provinciale per l impiego con deliberazione n. 373 del 26 luglio 2011 ed adottato dalla

Dettagli

DESCRIZIONE BENEFICIO

DESCRIZIONE BENEFICIO DESCRIZIONE BENEFICIO Lavoratori assunti ai sensi dell art.8, comma 9, della Legge 29/12/90, n.407, aventi titolo alla riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro -disoccupati o cassintegrati

Dettagli

TABELLA AGEVOLAZIONI SUBORDINATE AL POSSESSO DEL DOCUMENTO DI REGOLARITA' CONTRIBUTIVA

TABELLA AGEVOLAZIONI SUBORDINATE AL POSSESSO DEL DOCUMENTO DI REGOLARITA' CONTRIBUTIVA TABELLA AGEVOLAZIONI SUBORDINATE AL POSSESSO DEL DOCUMENTO DI REGOLARITA' CONTRIBUTIVA Lavoratori assunti ai sensi dell'art. 8, comma 9, della Legge 29/12/90, n.407, aventi titolo alla riduzione del 50%

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA 2015 NELLA REGIONE MARCHE

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA 2015 NELLA REGIONE MARCHE INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Regionale Marche AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA 2015 NELLA REGIONE MARCHE Seminari EBAM febbraio 2015 INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione

Dettagli

Confederazione Generale Italiana del Lavoro

Confederazione Generale Italiana del Lavoro Sede Centrale Area delle Politiche dei diritti e del benessere Nota sulla circolare Inps relativa agli aggiornamenti degli importi massimi da corrispondere ai titolari dei trattamenti di integrazione salariale,

Dettagli

Ammortizzatori sociali. Ammortizzatori sociali 1

Ammortizzatori sociali. Ammortizzatori sociali 1 Ammortizzatori sociali Ammortizzatori sociali 1 SOSPENSIONE ATTIVITA LAVORATIVA per CRISI TEMPORANEA di MERCATO Cassa Integrazioni Guadagni Ordinaria CIG -Edilizia Sospensione > art.19 c.1/a L. 2/2009

Dettagli

Ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato licenziati dal 1 gennaio 2011 dalle aziende di tutti i settori escluso quello dell edilizia,

Ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato licenziati dal 1 gennaio 2011 dalle aziende di tutti i settori escluso quello dell edilizia, 1) 2) 3) 4) 5) Ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato licenziati dal 1 gennaio 2011 dalle aziende di tutti i settori escluso quello dell edilizia, iscritti alle liste di Mobilità non indennizzata

Dettagli

Il nuovo sistema degli ammortizzatori sociali dopo la legge 28 giugno 2012, n. 92

Il nuovo sistema degli ammortizzatori sociali dopo la legge 28 giugno 2012, n. 92 ISBN 88-14-18011-3 Silvia Spattini - Il nuovo sistema degli ammortizzatori sociali dopo la legge 28 giugno 2012, n. 92 Associazione per gli Studi Internazionali e Comparati sul Diritto del lavoro e sulle

Dettagli

POLITICHE DEL LAVORO INCENTIVI ALLE AZIENDE E AI LAVORATORI

POLITICHE DEL LAVORO INCENTIVI ALLE AZIENDE E AI LAVORATORI PROVINCIA DI PORDENONE POLITICHE DEL LAVORO INCENTIVI ALLE AZIENDE E AI LAVORATORI INCONTRO, La fiera sul lavoro, la formazione e l orientamento 29 30 ottobre 2009 Normativa vigente D.P.Reg. 0342/Pres/2008

Dettagli

Cig e mobilità, massimali 2011 Interventi PAT 2011 per il lavoro

Cig e mobilità, massimali 2011 Interventi PAT 2011 per il lavoro Cig e mobilità, massimali 2011 Interventi PAT 2011 per il lavoro Schede riassuntive sugli ammortizzatori nazionali e sugli interventi di politiche passive e attive per il lavoro della Provincia Autonoma

Dettagli

Mercato del Lavoro: incentivi, agevolazioni, formazione per la ricollocazione

Mercato del Lavoro: incentivi, agevolazioni, formazione per la ricollocazione Mercato del Lavoro: incentivi, agevolazioni, formazione per la ricollocazione Ordine dei Consulenti del Lavoro Click to edit Master subtitle style Consiglio Provinciale di Venezia Mestre, 22 marzo 2010

Dettagli

Centro per l Impiego di VERIFICA DEI PREREQUISITI DI ACCESSO AI TRATTAMENTI DI MOBILITA IN DEROGA Il Sig./ La Sig.ra Nato/a il Residente/Domiciliato a in Via Codice Fiscale Tel. Abitaz. Cellulare 1) Lavoratori:

Dettagli

1) Ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato licenziati dal 1 gennaio 2011 dalle aziende di tutti i settori escluso quello dell edilizia,

1) Ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato licenziati dal 1 gennaio 2011 dalle aziende di tutti i settori escluso quello dell edilizia, 1) Ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato licenziati dal 1 gennaio 2011 dalle aziende di tutti i settori escluso quello dell edilizia, iscritti alle liste di Mobilità non indennizzata ai sensi

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROTOCOLLO DI INTESA CRITERI DI UTILIZZO DELLE ULTERIORI RISORSE ASSEGNATE DALLO STATO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA PER L ANNO 2013. Il giorno 2013, ad ore, presso la Presidenza della Provincia

Dettagli

GUIDA PRATICA AMMORTIZZATORI SOCIALI

GUIDA PRATICA AMMORTIZZATORI SOCIALI M. Tiraboschi - S. Spattini - J. Tschöll GUIDA PRATICA AMMORTIZZATORI SOCIALI CIG ordinaria e straordinaria Ammortizzatori in deroga Contratti di solidarietà Mobilità e disoccupazione Ammortizzatori bilaterali

Dettagli

HERMES Messaggistica Ufficiale INPS.HERMES.01/03/

HERMES Messaggistica Ufficiale INPS.HERMES.01/03/ HERMES Messaggistica Ufficiale INPS.HERMES.01/03/2013.0003718 Mittente 0005 /D.C. Prestazioni a sostegno del reddito Ufficio: Area Prestazioni in deroga: CIG, Mobilità, Disoccupazione, prestazioni cofinanziate

Dettagli

Il sistema delle prestazioni a sostegno del reddito con la riforma della Legge n. 92 del 2012

Il sistema delle prestazioni a sostegno del reddito con la riforma della Legge n. 92 del 2012 Progetto Servizi innovativi per l incontro tra domanda e offerta di lavoro 2 PON Governance e Azioni di Sistema - Obiettivo Convergenza 2007-2013 (FSE) Il sistema delle prestazioni a sostegno del reddito

Dettagli

Oggetto: Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) - ML circ. n. 5/2008 - benefici normativi e contributivi.

Oggetto: Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) - ML circ. n. 5/2008 - benefici normativi e contributivi. Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Partenza - Roma, 28/01/2016 Prot. 37 / 0001677 / MA007.A001.1471 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva

Dettagli

PREVIDENZA LEGGE REGIONALE 27 NOVEMBRE 1993, N. 19

PREVIDENZA LEGGE REGIONALE 27 NOVEMBRE 1993, N. 19 PREVIDENZA LEGGE REGIONALE 27 NOVEMBRE 1993, N. 19 Indennità regionale a favore dei lavoratori disoccupati inseriti nelle liste provinciali di mobilità e disposizioni in materia di previdenza integrativa

Dettagli

PREVIDENZA LEGGE REGIONALE 27 NOVEMBRE 1993, N. 19

PREVIDENZA LEGGE REGIONALE 27 NOVEMBRE 1993, N. 19 PREVIDENZA LEGGE REGIONALE 27 NOVEMBRE 1993, N. 19 Indennità regionale a favore dei lavoratori disoccupati inseriti nelle liste provinciali di mobilità e disposizioni in materia di previdenza integrativa

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA VIA ANCONA 11 CAGLIARI TEL 07034901 FAX 070301492 EMAIL ustca@tiscali.it SITO WEB: www.cislcagliari.it AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Il 22 dicembre 2011 è stato firmato presso la sede dell assessorato

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI 1 GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ammortizzatori POLITICHE PASSIVE (alleviare le conseguenze della disoccupazione) - Ammortizzatori sociali POLITICHE ATTIVE (rimuovere le cause della disoccupazione) - Servizi

Dettagli

CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ. Enzo Mologni

CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ. Enzo Mologni CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ Enzo Mologni 01-10-2013 COSA SONO I contratti di solidarietà sono accordi, stipulati tra l'azienda e le rappresentanze sindacali, aventi ad oggetto la diminuzione dell orario di

Dettagli

COMUNE DI MUGGIÒ Provincia di Monza e della Brianza

COMUNE DI MUGGIÒ Provincia di Monza e della Brianza Copia per la consultazione COMUNE DI MUGGIÒ Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO INTERVENTI ECONOMICI DI SOSTEGNO TEMPORANEO AL REDDITO A SEGUITO DI CRISI ECONOMICA OCCUPAZIONALE Approvato con

Dettagli

I Contratti di solidarietà. Cosa sono?

I Contratti di solidarietà. Cosa sono? I Contratti di solidarietà Cosa sono? Tipo a: contratti di solidarietà per le aziende rientranti nel campo di applicazione della disciplina in materia di CIGS (art. 1 legge n. 863/84); Tipo b: contratti

Dettagli

Guida ai nuovi ammortizzatori sociali A CURA DELLA FIM-CISL NAZIONALE

Guida ai nuovi ammortizzatori sociali A CURA DELLA FIM-CISL NAZIONALE Guida ai nuovi ammortizzatori A CURA DELLA FIM-CISL NAZIONALE ai nuovi ammortizzatori GUIDA AI NUOVI AMMORTIZZATORI SOCIALI ai nuovi ammortizzatori indice 7 Introduzione 11 LA CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA

Dettagli

Informativa n. 4 INDICE. del 17 gennaio DL n. 216 (c.d. milleproroghe ) - Principali novità in materia di lavoro

Informativa n. 4 INDICE. del 17 gennaio DL n. 216 (c.d. milleproroghe ) - Principali novità in materia di lavoro Informativa n. 4 del 17 gennaio 2012 DL 29.12.2011 n. 216 (c.d. milleproroghe ) - Principali novità in materia di lavoro INDICE 1 Premessa...2 2 Indennità una tantum per i lavoratori a progetto...2 2.1

Dettagli

LEGGE N. 102 DEL 3 AGOSTO 2009

LEGGE N. 102 DEL 3 AGOSTO 2009 LEGGE N. 102 DEL 3 AGOSTO 2009 La Legge 102 del 3 Agosto 2009 ha convertito con modificazioni il D.L. n. 78/2009 con il quale il Governo ha inteso affrontare, con strumenti diversi, la crisi in atto nel

Dettagli

1) Destinatari del trattamento. 2) Misura, durata del trattamento di integrazione salariale in deroga. 3) Termini per la presentazione della domanda

1) Destinatari del trattamento. 2) Misura, durata del trattamento di integrazione salariale in deroga. 3) Termini per la presentazione della domanda Allegato 1) INTEGRAZIONE LINEE GUIDA DOMANDE DI CIG IN DEROGA 1) Destinatari del trattamento Lavoratori apprendisti licenziati che non rientrano nella normativa di cui all art. 19, commi 1, lettera c),

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Paragrafo A AZIONI STRAORDINARIE PER L OCCUPAZIONE Le parti firmatarie concordano sulla stabilizzazione, fino all adozione delle misure attuative della delega sugli ammortizzatori sociali, delle disposizioni

Dettagli

ACCORDO QUADRO. Per l erogazione degli Ammortizzatori Sociali in deroga per la Toscana per il 2013

ACCORDO QUADRO. Per l erogazione degli Ammortizzatori Sociali in deroga per la Toscana per il 2013 ACCORDO QUADRO Per l erogazione degli Ammortizzatori Sociali in deroga per la Toscana per il 2013 L anno 2012, il giorno 1 del mese di Dicembre, nella sede della Regione Toscana, Piazza Duomo 10, Firenze,

Dettagli

Fondo di integrazione salariale

Fondo di integrazione salariale Fondo di integrazione salariale Circ. INPS n. 176/2016, in attuazione dell art. 3, c. 19 della L. n. 92/2012 e con disposizioni del D.Lgs. n. 148/2015 Trattasi di un Fondo Residuale di integrazione salariale,

Dettagli

Il nuovo sistema delle prestazioni di disoccupazione

Il nuovo sistema delle prestazioni di disoccupazione SEZIONE A AMMORTIZZATORI SOCIALI E CONTRIBUTI PREVIDENZIALI Articolo 2, commi 1-14 Assicurazione sociale per l impiego Il nuovo sistema delle prestazioni di disoccupazione di Silvia Spattini e Michele

Dettagli

Verbale di Accordo Istituzionale per la prima concessione e la proroga degli Ammortizzatori Sociali in deroga per l anno 2016

Verbale di Accordo Istituzionale per la prima concessione e la proroga degli Ammortizzatori Sociali in deroga per l anno 2016 Verbale di Accordo Istituzionale per la prima concessione e la proroga degli Ammortizzatori Sociali in deroga per l anno 2016 - Vista la Legge 28 giugno 2012, n. 92 Disposizioni in materia di riforma del

Dettagli

ASPI Assicurazione Sociale per l impiego

ASPI Assicurazione Sociale per l impiego ASPI Assicurazione Sociale per l impiego La riforma del lavoro voluta dal Governo Monti e dal ministro Fornero nel giugno del 2012 ha introdotto importantissime novità in materia di licenziamenti, tra

Dettagli

A partire dal 1 gennaio 2008 sono rideterminati gli importi massimi dei trattamenti relativi a:

A partire dal 1 gennaio 2008 sono rideterminati gli importi massimi dei trattamenti relativi a: Sede Centrale Area delle Politiche dei diritti e del benessere 00198 Roma - Via Giovanni Paisiello 43 Telefono 06-855631 - Fax 06-85563268 Internet : http: //www.inca.it E-mail : politiche-previdenziali@inca.it

Dettagli

I CONTRATTI DI SOLIDARIETA. Le modifiche del Jobs Act

I CONTRATTI DI SOLIDARIETA. Le modifiche del Jobs Act I CONTRATTI DI SOLIDARIETA Le modifiche del Jobs Act Milano, 26 gennaio 2016 Avv. Elisabetta Cassaneti 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO Legge n. 863/1984 (successivamente modificata dalla Legge n. 263/1993 e

Dettagli

Decreto n del 02/08/2013

Decreto n del 02/08/2013 Decreto n. 7450 del 02/08/2013 Identificativo Atto n. 658 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO AUTORIZZAZIONE ALLE DIREZIONI PROVINCIALI INPS LOMBARDE AL TRATTAMENTO DI CASSA INTEGRAZIONE

Dettagli

ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA

ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA 2009-2010 ai sensi di: art. 2 comma 36 della legge 22 dicembre 2008 n. 203 e successive modifiche e integrazioni; art. 19 del decreto legge 29 novembre

Dettagli

La collaborazione interistituzionale nella gestione delle crisi aziendali Il caso Almaviva

La collaborazione interistituzionale nella gestione delle crisi aziendali Il caso Almaviva Integrazione tra politiche attive e passive del lavoro per la gestione di crisi aziendali e territoriali Genova, 21 marzo 2017 La collaborazione interistituzionale nella gestione delle crisi aziendali

Dettagli

Direzione Lavoro Settore Servizi per il Lavoro di Massa Carrara, Lucca e Pistoia. Servizio Lavoro - Pistoia

Direzione Lavoro Settore Servizi per il Lavoro di Massa Carrara, Lucca e Pistoia. Servizio Lavoro - Pistoia Prodotto - Incentivi per Persone ed Aziende INCENTIVI ALL ASSUNZIONE, ALLA CREAZIONE D IMPRESA E AL LAVORO AUTONOMO PERSONE BENEFICIARIE DI STRUMENTI DI SOSTEGNO AL REDDITO Una guida per le aziende che

Dettagli

I NUOVI INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI

I NUOVI INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI DI CHE COSA PARLIAMO Principi e regole sugli incentivi (Fornero) Premio assunzioni di giovani (Decreto Lavoro) Sgravio per over50enni e donne (Fornero) Premio assunzione disoccupati (Aspi) Premio a chi

Dettagli

REGOLAMENTO PER INTERVENTI DI SOSTEGNO AL REDDITO DI LAVORATORI CHE PERDONO IL POSTO DI LAVORO

REGOLAMENTO PER INTERVENTI DI SOSTEGNO AL REDDITO DI LAVORATORI CHE PERDONO IL POSTO DI LAVORO Allegato b) alla deliberazione C.C. n. 23 del 30.03.2010 COMUNE DI BARZAGO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER INTERVENTI DI SOSTEGNO AL REDDITO DI LAVORATORI CHE PERDONO IL POSTO DI LAVORO Approvato con

Dettagli

LA RIFORMA DEL LAVORO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI. A cura di Provincia di Torino Servizio Coordinamento Centri per l Impiego 07/03/2013

LA RIFORMA DEL LAVORO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI. A cura di Provincia di Torino Servizio Coordinamento Centri per l Impiego 07/03/2013 LA RIFORMA DEL LAVORO GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI A cura di Provincia di Torino Servizio Coordinamento Centri per l Impiego 07/03/2013 Fonti normative: RIFORMA DEL LAVORO: AMMORTIZZATORI SOCIALI Legge 28

Dettagli

CONVENZIONE TRA. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO nella persona di Lorenzo Dellai, che interviene nel presente atto in qualità di Presidente.

CONVENZIONE TRA. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO nella persona di Lorenzo Dellai, che interviene nel presente atto in qualità di Presidente. CONVENZIONE TRA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE (di seguito denominato INPS) in persona del dott. Gaetano Guerriero, Direttore della Sede Regionale del Trentino-Alto Adige, in ragione della

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania ACCORDO - QUADRO ISTITUZIONALE Il giorno 27 aprile 2009 presso l Assessorato Lavoro della Regione Campania, alla presenza dell al Lavoro e Formazione, Corrado Gabriele, assito dai drr. Antonio Poziello,

Dettagli

INPS - MESSAGGIO 23 MARZO 2010, N. 8123

INPS - MESSAGGIO 23 MARZO 2010, N. 8123 INPS - MESSAGGIO 23 MARZO 2010, N. 8123 Incentivo al reimpiego in forma autonoma o in cooperativa per i lavoratori destinatari di trattamento di sostegno al reddito. 1. Premessa e quadro normativo. Con

Dettagli

A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO

A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO Allegato n. 6 PAG. 1 DS21 - DOMANDA DI PRESTAZIONE MOBILITA' IN DEROGA destinatari: Per 1) ottenere lavoratori le prestazioni con contratto previste a dalla tempo legge indeterminato per tutelare licenziati

Dettagli

Sospensione dal lavoro o disoccupazione: estesi gli strumenti di tutela del reddito INPS, circolare n. 39

Sospensione dal lavoro o disoccupazione: estesi gli strumenti di tutela del reddito INPS, circolare n. 39 Sospensione dal lavoro o disoccupazione: estesi gli strumenti di tutela del reddito INPS, circolare 06.03.2009 n. 39 Nuovo trattamento in caso di sospensione per crisi aziendali o occupazionali, ovvero

Dettagli

Circolare n. 4 del 2 febbraio 2016

Circolare n. 4 del 2 febbraio 2016 Direzione Generale degli Ammortizzatori sociali e I.O. Circolare n. 4 del 2 febbraio 2016 Oggetto: Normativa in materia di ammortizzatori sociali in deroga - D.Lgs n. 148 del 14 settembre 2015; Legge n.

Dettagli

Al via gli incentivi contributivi per assunzioni di disoccupati nel 2011

Al via gli incentivi contributivi per assunzioni di disoccupati nel 2011 CIRCOLARE A.F. N. 38 del 14 Marzo 2011 Ai gentili clienti Loro sedi Al via gli incentivi contributivi per assunzioni di disoccupati nel 2011 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che,

Dettagli

Panoramica degli incentivi alle assunzioni

Panoramica degli incentivi alle assunzioni Panoramica degli incentivi alle assunzioni OPZIONI PER I DATORI DI LAVORO Sezione Consulenza del lavoro e Contrattualistica CNA FERRARA SEZIONE CONSULENZA DEL LAVORO E CONTRATTUALISTICA 1 IL QUADRO NORMATIVO

Dettagli

Oggetto: interventi a sostegno dl reddito DISOCCUPAZIONE IN DEROGA PER 90 GIORNI.

Oggetto: interventi a sostegno dl reddito DISOCCUPAZIONE IN DEROGA PER 90 GIORNI. DIVISIONE STUDI LEGISLATIVI Roma 01.08.2009 Spett.le FEDERLAB ITALIA Spett.le ASPAT Loro e-mail Oggetto: interventi a sostegno dl reddito DISOCCUPAZIONE IN DEROGA PER 90 GIORNI. Tutela del reddito per

Dettagli

I Requisiti: NEET (Not -Engaged -in Education, Employment or Training)

I Requisiti: NEET (Not -Engaged -in Education, Employment or Training) Garanzia Giovani Convenzione Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Regione Toscana del 30/04/2014 in attuazione del Regolamento Europeo 1407 del 8/12/2013 IL BONUS OCCUPAZIONALE, FRUIBILE MEDIANTE

Dettagli

Tipologia contrattuale: sia contratto a tempo indeterminato (anche part-time) che contratto a termine.

Tipologia contrattuale: sia contratto a tempo indeterminato (anche part-time) che contratto a termine. Lavoratori in mobilità da ameno 12 mesi ( 1 ) Incentivo normativo Chi può utilizzarlo: solo i datori di lavoro che non abbiano in corso sospensioni dal lavoro o abbiano proceduto a riduzioni di personale

Dettagli

Assegno di ricollocamento 2017 per disoccupati da più di 4 mesi

Assegno di ricollocamento 2017 per disoccupati da più di 4 mesi Assegno di ricollocamento 2017 per disoccupati da più di 4 mesi Assegno di ricollocazione 2017 cos'è come funziona? A chi spetta voucher per disoccupati da più di 4 mesi, come fare ad averlo, domanda Centri

Dettagli

Allegato parte integrante TABELLA TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI

Allegato parte integrante TABELLA TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI Allegato parte integrante TABELLA TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI Pag. 1 di 12 All. 001 RIFERIMENTO: 2012-AG01-0142 N. OGGETTO NORMATIVA INIZIATIVA TERMINE FINALE (giorni) DECORRENZA Motivazione

Dettagli

SOMMARIO INTRODUZIONE. Capitolo 1 CRITERI GENERALI. Capitolo 2 CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA (CIGO)

SOMMARIO INTRODUZIONE. Capitolo 1 CRITERI GENERALI. Capitolo 2 CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA (CIGO) SOMMARIO INTRODUZIONE Le norme abrogate... 1 Capitolo 1 CRITERI GENERALI Premessa... 6 1. Soggetti beneficiari... 7 2. Requisiti... 7 3. Durata... 10 4. Unità produttiva... 10 5. Unità produttiva in edilizia...

Dettagli

Circolare N.33 del 4 Marzo 2014

Circolare N.33 del 4 Marzo 2014 Circolare N.33 del 4 Marzo 2014 Contratti di solidarietà. Dal 2014 l integrazione scende al 70 per cento Gentile cliente, con la presente desideriamo ricordarle che con la legge di stabilità per il 2014

Dettagli

ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Modifica e integrazione dell Accordo stipulato in data 4 maggio 2009

ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Modifica e integrazione dell Accordo stipulato in data 4 maggio 2009 ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA 2009-2010 Modifica e integrazione dell Accordo stipulato in data 4 maggio 2009 Ai sensi di quanto previsto: dall art. 2 comma 36 della legge 22 dicembre

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER IL SOSTEGNO AI LAVORATORI E ALLE IMPRESE NELLE SITUAZIONI DI CRISI

PROTOCOLLO D INTESA PER IL SOSTEGNO AI LAVORATORI E ALLE IMPRESE NELLE SITUAZIONI DI CRISI PROTOCOLLO D INTESA PER IL SOSTEGNO AI LAVORATORI E ALLE IMPRESE NELLE SITUAZIONI DI CRISI SOTTOSCRITTO A VARESE IL 24 FEBBRAIO 2009 Premesso che: l attuale momento caratterizzato da una difficile congiuntura

Dettagli

INTERVENTI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA E DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO - Anno 2015

INTERVENTI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA E DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO - Anno 2015 Consorzio Comuni Bim di Valle Camonica Comunità Montana di Valle Camonica INTERVENTI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA E DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO - Anno 2015 - LINEE GUIDA PER L ACCESSO AI FONDI E PER LA SELEZIONE

Dettagli

STUDIO ZITO CIRCOLARE N. 7/2015

STUDIO ZITO CIRCOLARE N. 7/2015 STUDIO ZITO CIRCOLARE N. 7/2015 Ammortizzatori sociali 2015 (Trattamenti di cassa integrazione salariale) Beneficiari Lavoratori assunti con contratto di lavoro subordinato Compresi : APPRENDISTI News

Dettagli

Il mercato del lavoro in provincia di Treviso. Le ricadute occupazionali della crisi

Il mercato del lavoro in provincia di Treviso. Le ricadute occupazionali della crisi Intervento al Convegno COMBATTERE LA POVERTÀ: LAVORO DIGNITOSO E PARTECIPAZIONE SOCIALE Treviso, 25 settembre 2010 Il mercato del lavoro in provincia di Treviso. Le ricadute occupazionali della crisi Letizia

Dettagli

Ammortizzatori sociali in costanza di lavoro. Dipartimento Politiche del Lavoro Cgil Veneto

Ammortizzatori sociali in costanza di lavoro. Dipartimento Politiche del Lavoro Cgil Veneto Ammortizzatori sociali in costanza di lavoro 1 Dipartimento Politiche del Lavoro Cgil Veneto Lavoratori beneficiari 2 Tutti i lavoratori subordinati ad esclusione dei dirigenti e dei lavoratori a domicilio

Dettagli

1) Quadro normativo 2) Finanziamento e Monitoraggio 3) Istruzioni procedurali e contabili

1) Quadro normativo 2) Finanziamento e Monitoraggio 3) Istruzioni procedurali e contabili Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi fiscali Direzione

Dettagli

L ufficio paghe informa: a cura della responsabile Consulente del lavoro Cristiana Viduli

L ufficio paghe informa: a cura della responsabile Consulente del lavoro Cristiana Viduli L ufficio paghe informa: a cura della responsabile Consulente del lavoro Cristiana Viduli Entro il 31 gennaio 2017 possibile la sottoscrizione di accordi di Cassa Integrazione Guadagni in Deroga di durata

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA Corso di aggiornamento 7 novembre 2012

PROVINCIA DI PISTOIA Corso di aggiornamento 7 novembre 2012 Legge 28 giugno 2012 n. 92 (Riforma Monti-Fornero) Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita PROVINCIA DI PISTOIA Corso di aggiornamento 7 novembre 2012 AMMORTIZZATORI

Dettagli

Il sistema degli ammortizzatori sociali: tra novità e conferme

Il sistema degli ammortizzatori sociali: tra novità e conferme Il sistema degli ammortizzatori sociali: tra novità e conferme di Silvia Spattini Il nuovo sistema di ammortizzatori sociali delineato nel disegno di legge di riforma del mercato del lavoro si basa su

Dettagli

PROVVEDIMENTI A FAVORE DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ ECONOMICA OCCUPANTI GLI ALLOGGI GESTITI DA ACER

PROVVEDIMENTI A FAVORE DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ ECONOMICA OCCUPANTI GLI ALLOGGI GESTITI DA ACER Comune di Reggio Emilia ACER di Reggio Emilia S.U.N.I.A. - Provincia di Reggio Emilia S.I.C.E.T. - Provincia di Reggio Emilia U.N.I.A.T. - Provincia di Reggio Emilia CGIL - Reggio Emilia CISL - Reggio

Dettagli

ASSUNZIONI 2017: GUIDA AGLI INCENTIVI

ASSUNZIONI 2017: GUIDA AGLI INCENTIVI ASSUNZIONI 2017: GUIDA AGLI INCENTIVI La Legge di Stabilità 2017 e l Anpal Agenzia Nazionale Politiche Attive per il Lavoro hanno aggiornato le agevolazioni sulle assunzioni, volte a contrastare la disoccupazione.

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI NASpI Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l Impiego

AMMORTIZZATORI SOCIALI NASpI Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l Impiego AMMORTIZZATORI SOCIALI NASpI Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l Impiego NASpI (nuova prestazione di assicurazione sociale per l impiego), in sostituzione dell ASpI e Mini ASpI, a sostegno

Dettagli

LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA ANNO 2011

LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA ANNO 2011 LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA ANNO 2011 CIG IN DEROGA Campo di applicazione Imprese industriali Aziende artigiane Imprese del commercio e del terziario Imprese cooperative

Dettagli

INPS - Messaggio 03 marzo 2011, n. 5407

INPS - Messaggio 03 marzo 2011, n. 5407 INPS - Messaggio 03 marzo 2011, n. 5407 Ammortizzatori sociali in deroga - anno 2011 Con la Legge n. 220 del 13 dicembre 2010 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato,

Dettagli

VISTO l articolo 1, comma 183, della legge 27 dicembre 2013, n. 147;

VISTO l articolo 1, comma 183, della legge 27 dicembre 2013, n. 147; VISTO l articolo 1, comma 183, della legge 27 dicembre 2013, n. 147; VISTO l articolo 4, comma 2, del decreto-legge 21 maggio 2013, n. 54, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 luglio 2013, n.

Dettagli

CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO. Con riferimento alla stipula del primo rapporto a tempo determinato:

CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO. Con riferimento alla stipula del primo rapporto a tempo determinato: CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO Con riferimento alla stipula del primo rapporto a tempo determinato: - Di durata non superiore a 12 mesi; - Per lo svolgimento di qualunque mansione; - Non è più richiesto

Dettagli

Riordino degli Ammortizzatori Sociali

Riordino degli Ammortizzatori Sociali Riordino degli Ammortizzatori Sociali Speaker Laura Bernini - Referente Previdenza - Area Lavoro e Previdenza 12 ottobre 2015 Contribuzione Finanziamento Ammortizzatori Sociali CONTRIBUTO ORDINARIO CIGO:

Dettagli

Pensioni e Lavoro Tabelle Fonte: bilancio sociale 2012 INPS

Pensioni e Lavoro Tabelle Fonte: bilancio sociale 2012 INPS A cura di Maurizio Scarpa Pensioni e Lavoro Tabelle Fonte: bilancio sociale 2012 INPS Analisi bilancio INPS 2011 Maurizio Scarpa Pag. 1 Allegato 2 TABELLE DAL BILANCIO SOCIALE INPS (sintesi) I dati, salvo

Dettagli

Mercato del lavoro. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2016

Mercato del lavoro. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2016 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 21 settembre 2016 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE II Trimestre 2016 LIGURIA RICERCHE SpA Via

Dettagli

1 E da ricordare che per suddetti soggetti la disposizione prevede che il limite massimo dei compensi derivanti dallo

1 E da ricordare che per suddetti soggetti la disposizione prevede che il limite massimo dei compensi derivanti dallo COMUNE DI NOVE REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEI BUONI LAVORO (VOUCHER) RELATIVI A PRESTAZIONI LAVORATIVE DI TIPO OCCASIONALE SVOLTE IN FAVORE DEL COMUNE DI NOVE Introduzione Il presente regolamento

Dettagli

Politiche Passive del Lavoro in Europa. Scheda Paese ITALIA

Politiche Passive del Lavoro in Europa. Scheda Paese ITALIA Politiche Passive del Lavoro in Europa Scheda Paese ITALIA BENCHMARKING SULLE POLITICHE PASSIVE IN EUROPA SOMMARIO 1. TRATTAMENTI DI DISOCCUPAZIONE E SOSTEGNO AL REDDITO DEI DISOCCUPATI... 3 2. PREPENSIONAMENTO...

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER IL TRATTAMENTO DI INTEGRAZIONI SALARIALI

ISTRUZIONI OPERATIVE PER IL TRATTAMENTO DI INTEGRAZIONI SALARIALI Messaggio 10 settembre 2012, n. 14595 Decreto Interministeriale n. 67526 del 13 agosto 2012. Disposizioni in materia di concessione e/o proroga, in deroga alla vigente normativa, del trattamento di cassa

Dettagli

Nota - NASpI, ASDI, DIS-COLL, Indennità di mobilità e Lavori di pubblica utilità

Nota - NASpI, ASDI, DIS-COLL, Indennità di mobilità e Lavori di pubblica utilità Politiche del lavoro in Lombardia, in Italia e nella UE Prof. Giovanni Bocchieri A.A. 2017-2018 Nota - NASpI, ASDI, DIS-COLL, Indennità di mobilità e Lavori di pubblica utilità Il D.lgs. 22/2015 1, uno

Dettagli

Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e

Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Prestazioni a sostegno de reddito Direzione centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 22/10/2010 Circolare n. 133 Allegati n. 1 Ai Dirigenti

Dettagli

Riforma del mercato del lavoro. Ammortizzatori sociali Tutele per i lavoratori anziani Collocamento obbligatorio. 3 aprile 2012

Riforma del mercato del lavoro. Ammortizzatori sociali Tutele per i lavoratori anziani Collocamento obbligatorio. 3 aprile 2012 Riforma del mercato del lavoro Ammortizzatori sociali Tutele per i lavoratori anziani Collocamento obbligatorio 3 aprile 2012 Assicurazione sociale per l impiego (ASPI) Sostuirà: indennità di mobilità

Dettagli

TIPOLOGIE DI INCENTIVI LAVORATORI INTERESSATI

TIPOLOGIE DI INCENTIVI LAVORATORI INTERESSATI TIPOLOGIE DI INCENTIVI 4. ASSUNZIONI TIPOLOGIE DI INCENTIVI AGEVOLATE TIPOLOGIE DI INCENTIVI LAVORATORI INTERESSATI Previdenziali: il datore di lavoro ha diritto, per un certo periodo, a fruire di riduzioni

Dettagli

Ammortizzatori sociali in costanza di lavoro. Dipartimento politiche del lavoro Cgil veneto

Ammortizzatori sociali in costanza di lavoro. Dipartimento politiche del lavoro Cgil veneto Ammortizzatori sociali in costanza di lavoro 1 Dipartimento politiche del lavoro Cgil veneto Lavoratori beneficiari 2 Tutti i lavoratori subordinati ad esclusione dei dirigenti e dei lavoratori a domicilio

Dettagli

Mobilità in deroga alla normativa vigente

Mobilità in deroga alla normativa vigente WWW.INPS.IT leggi questo articolo in formato PDF Con il decreto interministeriale n. 83473 del 1 agosto 2014 sono stati definiti i criteri da adottare per la concessione degli ammortizzatori sociali in

Dettagli

GIOVANI - CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE

GIOVANI - CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE GIOVANI - CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE Soggetti: Il di apprendistato professionalizzante, il c.d. apprendistato di secondo livello, si rivolge ai giovani nella fascia d'età 18-29 anni,

Dettagli

Legge Regionale 18/2005, art. 33 STABILIZZAZIONI contratti precari

Legge Regionale 18/2005, art. 33 STABILIZZAZIONI contratti precari Legge Regionale 18/2005, art. 33 STABILIZZAZIONI contratti precari D.P.REG. 0237/PRES del 13 dicembre 2013 entrato in vigore il 01.01.2014 REGIMI DI AIUTO (ALTERNATIVI): AIUTI DE MINIMIS : ai sensi del

Dettagli

in Italia: utilità e inadeguatezze

in Italia: utilità e inadeguatezze Gli interventi di risposta alla crisi in Italia: utilità e inadeguatezze Stefano Sacchi Dipartimento di Studi del Lavoro e del Welfare, Università di Milano Unità di Ricerca sulla Governance Europea URGE,

Dettagli

C i r c o l a r i. E d i z i o n e I d i F e b b r a i o

C i r c o l a r i. E d i z i o n e I d i F e b b r a i o C i r c o l a r i E d i z i o n e I d i F e b b r a i o 2 0 1 5 S G R A V I C O N T R I B U T I V I T R I E N N A L I 2 0 1 5 - P r i m e i s t r u z i o n i I N P S Siri Consulenza e Organizzazione Srl

Dettagli

C.A.P: Comune Provincia Telefono Fax:

C.A.P: Comune Provincia Telefono Fax: Modello CIGS/DEROGA 2012 Assessorato Lavoro DOMANDA DI TRATTAMENTO DI INTEGRAZIONE SALARIALE IN DEROGA RACCOMANDATA A.R. REGIONE CAMPANIA Assessorato al Lavoro Settore ORMEL Servizio Politiche del Lavoro

Dettagli

C IRCOLARE INPS N 48 del 14-03-2016 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito OGGETTO:

C IRCOLARE INPS N 48 del 14-03-2016 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito OGGETTO: C IRCOLARE INPS N 48 del 14-03-2016 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito OGGETTO: Importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, dell assegno ordinario e dell assegno emerge

Dettagli

OGGETTO: AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA NUOVI CRITERI PER LA LORO CONCESSIONE DA SETTEMBRE 2014

OGGETTO: AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA NUOVI CRITERI PER LA LORO CONCESSIONE DA SETTEMBRE 2014 CONFIMI RAVENNA NEWS N. 17 DEL 12/09/2014 SINDACALE E PREVIDENZIALE OGGETTO: AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA NUOVI CRITERI PER LA LORO CONCESSIONE DA SETTEMBRE 2014 Considerato che: a) al fine di garantire

Dettagli

ACCORDO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO NEL SETTORE DEGLI STUDI PROFESSIONALI

ACCORDO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO NEL SETTORE DEGLI STUDI PROFESSIONALI ACCORDO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO NEL SETTORE DEGLI STUDI PROFESSIONALI In data 22 ottobre 2013, presso la sede di E.bi.pro. in Roma alla Via Pasteur n. 65 è stipulato il seguente accordo: TRA - la Confprofessioni,

Dettagli