MANUALE D USO di INPAGINA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE D USO di INPAGINA"

Transcript

1 MANUALE D USO di INPAGINA 1 Manuale InPagina giugno 2013

2 Sommario Introduzione Requisiti tecnici... 3 Il formato PDF File PDF versione Compatibilità Acrobat File PDFX-1a versione 1.3 Compatibilità Acrobat File PDF versione Compatibilità Acrobat Gli applicativi Adobe InDesign Adobe Illustrator Quark Xpress 6.x e successivi Acrobat Distiller Acrobat Professional Download files Tutte le informazioni Come inviare i materiali stampa Invio e controllo del PDF Invio dei materiali Modalità standard Invio dei materiali Modalità con prenotazioni assegnate Sostituzione dei materiali - Modalità con prenotazioni assegnate...19 Come ricercare/modificare un materiale già inviato Gestione dei files inviati Accesso ad InPagina per invio dei materiali Ricerca dei files inviati Modifica o cancellazione dei materiali inviati Come inviare i materiali per i Tablet Introduzione Tipologie di materiali per i Tablet Invio dei materiali Contatti Link al sito di RCS Mediagroup SpA Pubblicità e recapito telefonico Manuale InPagina giugno 2013

3 Introduzione Requisiti tecnici Tutti i materiali inviati dovranno necessariamente rispettare le caratteristiche tecniche richieste da RCS. Lo scopo di questo manuale è fornire le principali informazioni, necessarie alla corretta interpretazione dei files. In alcune sezioni, il manuale è stato suddiviso per tipologia di files PDF e per la loro corretta realizzazione con gli applicativi comunemente utilizzati. Le dimensioni degli avvisi pubblicitari devono corrispondere a quanto indicato nel listino tecnico e rispecchiare le informazioni di dimensione avviso (media box), area al vivo (trim box), box di refilo (bleed box), come riportato qui sotto. 3 Manuale InPagina giugno 2013

4 Formati PDF File PDF versione 1.3 Compatibilità Acrobat 4 - PDF v.1.3 formato binario, risoluzione 2540 dpi. - Il file PDF deve essere generato da Adobe Acrobat versione 6.x o successiva. - Il file PDF dovrà contenere tutte le informazioni. - Si accettano PDF esportati da Adobe Creative Suite. - Il PDF deve essere metodo CMYK composito senza colori speciali. - Il PDF deve contenere un solo avviso e non deve avere nessuna tipologia di protezione. - Il PDF non deve contenere Profili ICC incorporati. Un eventuale intento di output incorporato non verrà considerato. - Le fonts devono essere sempre embeddate nel file incorporato o incorporato sottoinsieme. - Le fonts accettate sono di tipo PostscriptType 1. - Le fonts non accettate sono di tipo Dfont, Type 3, doppio-byte, True Type, Multiple Master, Opentype e Composite. - Le immagini a colori accettate devono essere in metodo colore CMYK con risoluzione minima di 150 dpi in output ad un massimo di 300 dpi. - Le immagini in scala di grigio accettate devono essere in metodo colore scala di grigio con risoluzione minima di 150 dpi in output ad un massimo di 300 dpi. - Le immagini al tratto accettate devono essere in metodo colore Bitmap con risoluzione minima di I profili di generazione del file PDF per Acrobat 1270 dpi in output. e per Creative Suite, come da descrizione, sono - Eventuali trasparenze ed effetti utilizzati in Adobe scaricabili selezionando l hyperlink InDesign in fase di creazione PDF, dovranno essere convertiti utilizzando il settaggio Alta risoluzione. - Eventuali trasparenze ed effetti utilizzati in Adobe Illustrator in fase di creazione PDF, dovranno essere convertiti utilizzando il settaggio Alta risoluzione, mentre le impostazioni di effetti raster dovranno essere impostati su metodo colore CMYK con risoluzione 300 dpi. - Il file PDF dovrà rispettare le dimensioni richieste dal listino tecnico (+ 0,5 mm. a destra e in basso) con le stesse specifiche per trim box, bleed box e media box. 1 4 Manuale InPagina giugno 2013

5 Formati PDF File PDFX -1a: versione 1.3 Compatibilità Acrobat 4 - PDF/X-1a v.1.3 formato binario, risoluzione 2540 dpi con intento di output. - Il file PDF deve essere generato da Adobe Acrobat versione 6x o successiva. - Il file PDF dovrà contenere tutte le informazioni. - Si accettano PDF esportati da Adobe Creative Suite. - Il PDF deve essere metodo CMYK composito senza colori speciali. - Il file PDF deve contenere un solo avviso e non deve avere nessuna tipologia di protezione. - Il PDF non deve contenere Profili ICC incorporati. - Le fonts devono essere embeddate nel file incorporato o incorporato sottoinsieme. - Le fonts accettate sono di tipo PostscriptType 1. - Le fonts non accettate sono di tipo Dfont, Type 3, doppio-byte, True Type, Multiple Master, Opentype e Composite. - Le immagini a colori accettate devono essere in metodo CMYK con risoluzione minima di 150 dpi in output ad un massimo di 300 dpi. - Le immagini in scala di grigio accettate devono essere in metodo colore scala di grigio con risoluzione minima di 150 dpi in output ad un massimo di 300 dpi. - Le immagini al tratto accettate devono essere in metodo colore Bitmap con risoluzione minima di 1270 dpi in output. - Eventuali trasparenze generate in Adobe InDesign in fase di creazione PDF, dovranno essere convertite utilizzando il settaggio Alta Risoluzione. - Eventuali trasparenze ed effetti utilizzati in Adobe Illustrator in fase di creazione PDF, dovranno essere convertiti utilizzando il settaggio Alta risoluzione, mentre le impostazioni di effetti raster dovranno essere impostati su metodo colore CMYK con risoluzione 300 dpi. - Il file PDF dovrà rispettare le dimensioni richieste dal listino tecnico (+ 0,5 mm. a destra e in basso) con le stesse specifiche per trim box, bleed box e media box. - Il PDF dovrà contenere l intento di output del documento, assicurandosi che il profilo standard RCS per le testate quotidiane, Europe ISOCoated FOGRA39L, sia incorporato. I profili di generazione del file PDF per Acrobat e per Creative Suite, come da descrizione, sono scaricabili selezionando l hyperlink. 2 5 Manuale InPagina giugno 2013

6 Formati PDF File PDF: versione 1.4 Compatibilità Acrobat 5 - PDF v.1.4 formato binario, risoluzione 2540 dpi. - Il file PDF deve essere generato da Adobe Acrobat versione 7x o successiva. - Il file PDF dovrà contenere tutte le informazioni. - Si accettano PDF esportati da Adobe Creative Suite. - Il PDF deve essere metodo CMYK composito senza colori speciali. - Il PDF deve contenere un avviso solo e non deve avere nessuna tipologia di protezione. - Il PDF non deve contenere profili ICC incorporati. - Le fonts devono essere sempre embeddate nel file incorporato o incorporato sottoinsieme. - Le fonts accettate sono di tipo PostscriptType 1. - I formati non accettati sono di Dfont, Type 3, doppio-byte, True Type, Multiple Master, Opentype e Composite. - Le immagini a colori accettate devono essere in metodo colore CMYK con risoluzione minima di 150 dpi in output ad un massimo di 300 dpi. - Le immagini in scala di grigio accettate devono essere in metodo colore scala di grigio con risoluzione minima di 150 dpi in output ad un massimo di 300 dpi. - Le immagini al tratto accettate devono essere in metodo colore Bitmap con risoluzione minima di 1270 dpi in output. - Eventuali trasparenze ed effetti utilizzati in Adobe Illustrator dovranno essere impostati su metodo colore CMYK con risoluzione 150 dpi. - Il file PDF dovrà rispettare le dimensioni richieste dal listino tecnico (+ 0,5 mm. a destra e in basso) con le stesse specifiche per trim box, bleed box e media box. I profili di generazione del file PDF per Acrobat e per Creative Suite, come da descrizione, sono scaricabili selezionando l hyperlink. 3 6 Manuale InPagina giugno 2013

7 Gli applicativi Adobe InDesign Con Adobe InDesign è possibile creare files PDF utilizzando sia la funzione di esportazione che la tradizionale metodologia di stampa file Postscript e produzione del file PDF con Acrobat Distiller. Nel documento devono essere presenti le informazioni di area al vivo, impostato su 0 mm. Nell impaginato, tutti i colori devono essere in CMYK. Eventuali colori speciali verranno segnalati come errore. Per importare la joboption di esportazione per Adobe InDesign, seguire il seguente percorso: Menu file/predefiniti Adobe PDF/Definisci Cliccare su Carica e selezionare la joboption scaricata dal sito. Utilizzare la joboption di riferimento scaricabile dal sito in base al formato PDF che si vuole generare. I profili di esportazione PDF, racchiusi tra parentesi quadre, sono le joboptions di Acrobat Distiller. Non utilizzare tali settaggi in quanto non comprendono tutte le informazioni aggiuntive presenti nella finestra di esportazione di Adobe InDesign. 4 7 Manuale InPagina giugno 2013

8 Gli applicativi Adobe Illustrator Con Adobe Illustrator è possibile creare files PDF utilizzando sia la funzione di esportazione che la tradizionale metodologia di stampa file Postscript e produzione del file PDF con Acrobat Distiller. Nel documento devono essere presenti le informazioni di area al vivo, impostato su 0 mm. Nell impaginato tutti i colori devono essere in CMYK. Eventuali colori speciali verranno segnalati come errore. Per importare la joboption di esportazione per Adobe Illustrator, seguire il seguente percorso: Menu Modifica/Predefiniti Adobe PDF/ Cliccare su Importa e selezionare la joboption scaricata dal sito. Utilizzare la joboption di riferimento scaricabile dal sito in base al formato PDF che si vuole generare. Il documento deve essere impostato su CMYK. Le impostazioni di effetti raster del documento devono essere impostate su modello colore CMYK con risoluzione alta a 300 dpi. Tutte le fonts devono essere convertite in tracciati. Occorre prestare attenzione ad eventuali oggetti di colore bianco con informazioni di sovrastampa, verificabile nella paletta Attributi, oppure utilizzando il comando anteprima selezionabile dal menu Visualizza. Si ricorda che un colore bianco con attributo di sovrastampa non viene stampato in quanto si annulla sul colore sottostante. I profili di esportazione PDF, racchiusi tra parentesi quadre, sono le joboptions di Acrobat Distiller. Non utilizzare tali settaggi in quanto non comprendono tutte le informazioni aggiuntive presenti nella finestra di esportazione di Adobe Illustrator. 5 8 Manuale InPagina giugno 2013

9 Gli applicativi Quark Xpress 6.x e successivi Per la realizzazione di file PDF da Quark Xpress, è necessario stampare il documento utilizzando la stampante Adobe PDF e le joboptions di Acrobat Distiller. Eventuali files PDF generati direttamente da Xpress verranno segnalati come errore. Nel documento devono essere presenti le informazioni di area al vivo, impostato su 0 mm. Nell impaginato tutti i colori devono essere in CMYK. Eventuali colori speciali verranno segnalati come errore. Qualora sia richiesta nella finestra di impostazione per la stampa, aggiungere al formato del file 0 mm. per l abbondanza ed i crocini. Il risultato sarà il formato refilato più 0 mm. Attenzione: lo stile di stampa per la versione 6.x non viene riconosciuta dalla versione 7.x. Utilizzare la versione appropriata. Impostare OPI non attivo. 6 Non vengono accettati files PDF generati direttamente da Xpress tramite la funzione di Esporta PDF. 9 Manuale InPagina giugno 2013

10 Gli applicativi Quark Xpress 6.x e successivi 10 Manuale InPagina giugno 2013

11 Gli applicativi Adobe Acrobat Distiller Per la realizzazione di files PDF con Acrobat Distiller occorre stampare il documento dall applicativo utilizzando la stampante Adobe PDF e selezionando la joboption appropriata. Per caricare le joboptions è sufficiente trascinarle sulla finestra Distiller. Utilizzare le joboptions di riferimento in base al formato PDF che si vuole generare: 11 Manuale InPagina giugno 2013

12 Gli applicativi Adobe Acrobat Professional Una volta realizzato il file PDF è possibile verificarne alcune informazioni tramite l utilizzo di alcune funzioni presenti in Adobe Acrobat Professional. Si ricorda di utilizzare sempre, durante la visualizzazione del file PDF, la funzione di Anteprima Sovrastampa. In questo modo sarà possibile verificare se alcuni elementi, che vengono visualizzati a monitor, abbiano una informazione di sovrastampa sull elemento sottostante. Il risultato in questo caso sarà di un elemento che non verrà stampato (per esempio un elemento bianco in sovrastampa), o di un elemento che in stampa non avrà lo stesso risultato visivo che compare sul monitor. Nella proprietà del documento sono reperibili le informazioni relative a: versione del PDF : versione etc. protezione del file: il PDF non dovrà contenere nessuna protezione, come già descritto nelle specifiche tecniche inclusione fonts: devono essere sempre incorporate in completo o sottoinsieme Un altra funzione che consente di effettuare un ulteriore verifica visiva del file è Anteprima di output che permette di controllare la presenza di eventuali colori speciali (pantoni, ecc..), immagini in RGB e di vedere un anteprima di separazione del nostro file per ogni singolo canale. 12 Manuale InPagina giugno 2013

13 Gli applicativi Adobe Acrobat Professional 13 Manuale InPagina giugno 2013

14 Download files In questa sezione si trovano le seguenti configurazioni da poter scaricare: - Joboptions Distiller Adobe Acrobat Distiller 4.0 Adobe Acrobat Distiller 5.0 Adobe Acrobat Distiller Joboptions Pitstop Enfocus Pitstop Professional Profilo Colore ICC EuropeISOCoatedFOGRA39L 14 Manuale InPagina giugno 2013

15 Come inviare i materiali stampa Invio e controllo del PDF Sono disponibili due modalità di invio dei materiali: la modalità Standard e la modalità tramite le Prenotazioni Assegnate. Le due modalità si differenziano per i dati richiesti per l invio del PDF. Modalità Standard: nella procedura di invio dei PDF vengono richiesti alcuni dati importanti per permetterne la corretta pubblicazione. Modalità con Prenotazioni Assegnate: viene proposto un elenco di prenotazioni in ordine di pubblicazione alle quali è possibile allegare i materiali da inviare. Con questa modalità per l invio, alcuni dati vengono ripresi direttamente dalla prenotazione. Questo comporta una riduzione di dati da inserire per l invio dei materiali rispetto alla modalità Standard. Si ha, inoltre, un maggior controllo sugli annunci di propria competenza e maggiore evidenza delle urgenze e priorità. Il sistema, dopo aver ricevuto i dati ed il PDF allegato, esegue una serie di verifiche al termine delle quali assegnerà uno stato di corretta ricezione o di errore. In caso di successo, il PDF è immediatamente disponibile all Ufficio Programmazione e Produzione Periodici. Al contrario, se il sistema riscontrasse problemi con il materiale, sarà possibile utilizzare le voci Log PDF o Log Formato, presenti vicino all anteprima al fine di poter individuare l errore. 15 Manuale InPagina giugno 2013

16 Come inviare i materiali stampa Invio dei materiali Modalità Standard Modalità Standard Selezionare INVIA MATERIALE per entrare nella schermata di invio dei materiali. Selezionare dall elenco rapido o dal menu di ciascuno degli appositi campi, la testata, la data/e di pubblicazione ed il formato. Inserire il Cliente ed il Soggetto dell annuncio. Selezionare il file PDF da spedire e caricare il file premendo ALLEGA. Al termine della compilazione di dati e del caricamento del file, premere INVIA. Seguirà il controllo automatico delle caratteristiche del PDF inviato. E consigliato trascrivere il codice di invio rilasciato al momento della trasmissione del file in quanto questo è il riferimento per identificare esattamente il materiale in caso di problemi/errori. Quando si allega un PDF, attendere la fine del trasferimento prima di procedere. Dopo la conferma d invio, viene visualizzata la schermata MENU PRINCIPALE dove è possibile seguire l esito della ricezione. Se si necessita di inviare più materiali, è possibile procedere con altri invii senza necessariamente attendere la fine dell elaborazione di quello appena inviato. I files si metteranno automaticamente in coda Manuale InPagina giugno 2013

17 Come inviare i materiali stampa Invio dei materiali Modalità con Prenotazioni Assegnate Invio con modalità Prenotazioni Assegnate La nuova modalità Invio con Prenotazioni Assegnate semplifica le fasi di invio, eliminando la necessità di compilare una serie di informazioni richieste nell invio tradizionale. Se esistono prenotazioni assegnate all utenza con cui si è effettuato il login, queste vengono poste automaticamente in evidenza. Se sono presenti molte prenotazioni in elenco, è possibile utilizzare la ricerca per facilitarne l individuazione. Verranno visualizzate in giallo le prenotazioni urgenti. Selezionare (1), dalla schermata PRENOTAZIONI, una o più prenotazioni relative al materiale da inviare. Selezionandone più di una, è possibile inviare lo stesso materiale una sola volta per più pubblicazioni. Selezionare (2) la voce ALLEGA MATERIALE per passare alla pagina di caricamento. Inserire, se necessario, altre date di pubblicazione e/o eventuali note. 17 Manuale InPagina giugno 2013

18 Come inviare i materiali stampa Invio dei materiali Modalità con Prenotazioni Assegnate Selezionare il file PDF da spedire e caricare il file premendo sul pulsante ALLEGA. Al termine della compilazione dei dati e del caricamento del file, premere INVIA. Il file verrà sottoposto agli opportuni controlli. E buona norma trascrivere il codice rilasciato al momento dell invio in quanto questo sarà il riferimento per identificarlo in caso di problemi/errori. Con questa modalità di invio, il codice materiale è indicato in rosso. Quando si allega un PDF, attendere la fine del trasferimento prima di procedere. Dopo la conferma di invio viene visualizzata la schermata MENU PRINCIPALE, dove è possibile seguire l esito della ricezione. Nel caso in cui si volesse inviare più materiali, è possibile procedere con altri invii senza necessariamente attendere la fine dell elaborazione di quello appena inviato. I file si metteranno automaticamente in coda Manuale InPagina giugno 2013

19 Come inviare i materiali stampa Sostituzione dei materiali Modalità con Prenotazioni Assegnate Sostituzione del materiale allegato con successo ad una prenotazione: Ricercare la prenotazione su cui è già stato allegato il materiale che si intende sostituire, abilitando il check EVASE (1) e premendo il tasto RICERCA (2). Selezionare la prenotazione a cui si intende sostituire il materiale (3). Premere il tasto MODIFICA MATERIALE (4) e procedere con il nuovo caricamento. Sostituzione del materiale errato allegato ad una prenotazione: La prenotazione a cui è stato allegato un materiale, che non ha superato tutti i controlli, viene evidenziata nell elenco delle prenotazioni assegnate (non evase) in rosso. Il materiale corretto deve essere allegato alla prenotazione e non inviato con la modalità STANDARD. Selezionare la prenotazione in rosso a cui si deve sostituire il materiale errato. Premere il tasto MODIFICA MATERIALE e procedere con il nuovo caricamento. Le prenotazioni assegnate non saranno più visibili (evase e non) quando il materiale verrà convalidato da parte dell ufficio competente. I materiali allegati con successo possono essere sostituiti mentre la prenotazione è ancora visibile tra quelle evase. I materiali allegati che non hanno superato i controlli vanno sostituiti sulla prenotazione e non tramite invii successivi in modalità standard Manuale InPagina giugno 2013

20 Come ricercare/modificare un materiale già inviato Gestione dei files inviati I file inviati tramite il sistema InPagina vengono controllati e resi subito disponibili all Ufficio Programmazione e Produzione Periodici. E possibile gestire il materiale inviato in base allo stato di quest ultimo, ovvero, in caso di necessità è possibile cancellarlo, modificarne i dati inseriti e inviarlo nuovamente. Questa gestione viene eseguita direttamente dall elenco dei materiali inviati, disponibile nel MENU PRINCIPALE o dopo una RICERCA. 20 Manuale InPagina giugno 2013

21 Come ricercare/modificare un materiale già inviato Accesso ad InPagina per invio materiali Andare all indirizzo web L interfaccia ed i documenti sono disponibili sia in Italiano che in Inglese. Il passaggio da una lingua all altra è possibile anche dopo aver effettuato il login. Inserire il nome utente e la password ricevute in dopo aver effettuato la registrazione. Se avete dimenticato l utenza e/o la password, è possibile richiederle tornando alla HOME PAGE e selezionando PASSWORD DIMENTICATA. Selezionare QUOTIDIANI o PERIODICI Il sito mostra la lista degli ultimi files inviati, suddivisi in QUOTIDIANI (finestra d apertura) e PERIODICI Manuale InPagina giugno 2013

22 Come ricercare/modificare un materiale già inviato Ricerca dei files inviati Se il materiale è stato inviato di recente, verrà visualizzato in elenco in MENU PRINCIPALE, nella sezione apposita (Quotidiani o Periodici). Legenda STATI MATERIALE Quando si allega un PDF, attendere la fine della trasmissione prima di procedere. Dopo la conferma d invio, viene visualizzata la schermata MENU PRINCIPALE dalla quale è possibile seguire l esito della ricezione. Nel caso in cui si volesse inviare più materiali, è possibile procedere con altri invii senza necessariamente attendere la fine dell elaborazione di quello appena trasmesso. I file si metteranno automaticamente in coda Manuale InPagina giugno 2013

23 Come ricercare/modificare un materiale già inviato Ricerca dei files inviati Se si intende fare una ricerca più mirata, è disponibile la funzione apposita che permette di trovare un materiale conoscendo almeno uno dei criteri di ricerca del seguente pannello: Il risultato sarà visualizzato come l elenco dei files inviati, rappresentato nel menu principale. 23 Manuale InPagina giugno 2013

24 Come ricercare/modificare un materiale già inviato Modifica o cancellazione del materiale inviato Dalla lista presente nel menu principale o da quella visualizzata dopo aver eseguito una ricerca, selezionare il materiale a cui apportare la modifica e premere sulla voce MODIFICA MATERIALE. La schermata presenterà gli stessi campi utilizzati per l invio standard, ma questi risulteranno esser già compilati. Sarà dunque possibile apportare le modifiche ai testi o al materiale. Se si modificano le informazioni proprie del materiale, ad esempio il formato, sarà necessario fare un nuovo invio del PDF. Nel caso si volesse cancellare l ultimo invio, dalla lista dei files inviati nel menu principale (o attraverso una ricerca), selezionare il materiale, premere sull icona rappresentante un cestino. Confermare la cancellazione per renderla effettiva. Se si modificano le informazioni sul materiale, come colore o formato, è necessario l invio del nuovo PDF. Nel caso di modifica di dati, il caricamento di un nuovo PDF da MODIFICA MATERIALE comporta la sovrascrittura di quello inviato precedentemente. Quando si allega un PDF, attendere la fine del trasferimento prima di procedere. Dopo la conferma d invio, viene visualizzata la schermata MENU PRINCIPALE dalla quale è possibile seguire l esito della ricezione. Se si devono inviare più materiali, è possibile procedere con altri invii senza necessariamente attendere la fine dell elaborazione di quello appena trasmesso. I files si metteranno automaticamente in coda. 3 La cancellazione del materiale comporta la modifica dello stato di quest ultimo in modo che l Ufficio Programmazione e Produzione Periodici non possa utilizzarlo per la pubblicazione. Non è possibile modificarne nuovamente lo stato. In caso di errata cancellazione, è necessario inviare nuovamente il PDF Manuale InPagina giugno 2013

25 Come inviare i materiali per i Tablet Introduzione La pubblicazione di un materiale specifico per il Tablet può avvenire solo come arricchimento di un materiale per la carta/stampa. Per l invio dei materiali per i Tablet è disponibile una funzionalità di Invio Standard; non è possibile trasmettere i files allegandoli a Prenotazioni o abbinati ai materiali per la carta. Nella procedura di Invio Standard viene richiesto l inserimento di alcuni dati utili per una corretta pubblicazione. Il sistema, dopo aver ricevuto il file del materiale per Tablet, ne controlla la dimensione e, se corretto, lo rende disponibile immediatamente per l abbinamento al materiale per la carta; pertanto il formato del file deve essere già compatibile con le caratteristiche richieste per la pubblicazione sul Tablet. 25 Manuale InPagina giugno 2013

26 Come inviare i materiali per i Tablet Tipologie di Materiali per i Tablet Video Il video deve esser fornito in formato MPEG-4; il file (.mp4) non deve superare la dimensione di 5 MB. Di seguito le caratteristiche consigliate per i files MPEG-4: Codec HS264 Dimensioni 640x360 Data Rate 600 Kbps Frame Rate 25 fps (pal) Audio AAC, H264 Data Rate 48Kbps Sample Size 16 Sample Rate Channels Stereo Photogallery Si tratta di una sequenza di fotografie. Deve esser fornito un unico archivio compresso in formato ZIP contenente tutte le fotografie per la pubblicazione, nel formato JPEG. La somma delle dimensioni delle fotografie (.jpeg), contenute nel file (.zip), non deve superare la dimensione di 1 MB. L ordine di comparsa delle fotografie può esser stabilito durante l invio; ad invio avvenuto non è più possibile modificare la sequenza delle fotografie. La variazione può avvenire attraverso un nuovo invio previa cancellazione del materiale precedente. Caratteristiche consigliate per il JPEG: 1024 x 768 pixels URL+Video Oltre al video (vedi specifiche sopra) è possibile abbinare contemporaneamente il link ad un sito internet. URL+Photogallery Oltre alla photogallery (vedi specifiche sopra) è possibile abbinare contemporaneamente il link ad un sito internet. URL E possibile arricchire il materiale cartaceo solamente con il link ad un sito internet. 26 Manuale InPagina giugno 2013

27 Come inviare i materiali per i Tablet Invio dei materiali Dopo esser entrati nel sito selezionare la sezione di appartenenza della testata per cui si vuole inviare il materiale, QUOTIDIANI o PERIODICI (1). Selezionare il tab MATERIALI TABLET (2) e successivamente il comando INVIA MATERIALE (3). 27 Manuale InPagina giugno 2013

28 Come inviare i materiali per i Tablet Invio dei materiali Nella maschera di invio dei materiali per Tablet (Fig.1), compilare il campo Cliente e Soggetto. Selezionare la Testata (1). Per le testate che non compaiono nel menu a tendina non è prevista la pubblicazione di materiale pubblicitario specifico per i Tablet. Aggiungere la Data di pubblicazione (2). Nel caso in cui il materiale Tablet che si sta inviando deve esser pubblicato su più date, è consigliabile provvedere ad ulteriori invii. Selezionare TIPO MULTIMEDIA (3); nel menu a tendina compaiono solo le tipologie di materiale per Tablet previste per la testata selezionata. Premere SFOGLIA (4) per selezionare il file da inviare, scegliendolo dalla risorsa del computer dove è stato archiviato. Infine, premere il tasto ALLEGA (5) e attendere la fine della trasmissione del file. Completare l operazione con il tasto INVIA (6). Fig.1 28 Manuale InPagina giugno 2013

29 Come inviare i materiali per i Tablet Invio dei materiali Attenzione Nel caso della tipologia Photogallery, se il browser lo consente, comparirà una maschera per stabilire l ordine di apparizione delle fotografie all interno della galleria di immagini (Fig.2). Fig.2 Inizialmente le fotografie verranno proposte in ordine alfabetico relativo al nome del jpeg. Se la velocità della connessione lo consente, abilitare il check per la visione delle immagini, MOSTRA FOTOGRAFIA (1); selezionare la fotografia che si intende spostare (2); per lo spostamento utilizzare i tasti a forma di freccia accanto alla scritta SPOSTA (3); completato l ordinamento, premere il tasto CONFERMA (4). L operazione sarà completata con l invio attraverso il comando INVIA, come nella Fig Manuale InPagina giugno 2013

30 Contatti Per informazioni di formati e specifiche tecniche dei materiali, consultare il sito: Per raggiungere la pagina desiderata, cliccare sulla paletta in alto a sinistra, evidenziata in rosso, accedendo all elenco dei Quotidiani oppure contattate il nostro Customer Service al numero di telefono +39 (0) Manuale InPagina giugno 2013

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI

GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA OPERATIVA ALLE OPERAZIONI DI SMOBILIZZO DEL CREDITO CERTIFICATO CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE AMMINISTRAZIONI DEBITRICI Versione 1.1 del 06/12/2013

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida all utilizzo amministratori e conduttori (Data pubblicazione 20/11/2012)

Guida all utilizzo amministratori e conduttori (Data pubblicazione 20/11/2012) Guida all utilizzo amministratori e conduttori (Data pubblicazione 20/11/2012) www.skymeeting.net Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Requisiti minimi richiesti per condurre un meeting... 4 Test di autodiagnosi...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli