Art. 2 Chiunque volesse partecipare deve mandare una sua poesia che abbia a tema LA DISSOLVENZA, alla mail:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Art. 2 Chiunque volesse partecipare deve mandare una sua poesia che abbia a tema LA DISSOLVENZA, alla mail: info@robertodalessandro.it."

Transcript

1 V CONCORSO DI POESIA AMALIA VILOTTA dal tema: LA DISSOLVENZA (vedasi documento allegato) Art. 1 Il Comune di Montalto Uffugo (cs), in collaborazione con la Fondazione Amalia Vilotta e l associazione culturale Il Capomastro, indice un bando per un concorso di poesie intitolato alla poetessa Amalia Vilotta, dal tema LA DISSOLVENZA. Art. 2 Chiunque volesse partecipare deve mandare una sua poesia che abbia a tema LA DISSOLVENZA, alla mail: Art. 3 I componimenti dovranno essere massimo di 33 versi. Art. 4 Le poesie dovranno inoltre essere accompagnate dai dati dei poeti: nome, cognome, indirizzo e numero di telefono. In calce alla mail il poeta dovrà attestare la piena paternità dell opera, che deve essere inedita. Inoltre dare l autorizzazione al trattamento dei dati personali come da normativa vigente. Art. 5 Le poesie possono essere sia in italiano che in dialetto. Art. 6 I primi tre componimenti indicati dalla giuria come i migliori (a insindacabile giudizio della giuria stessa) verranno premiati con la pergamena. La giuria indicherà poi il vincitore del concorso, che verrà premiato nell ambito della serata di gala del Festival Leoncavallo con pubblico riconoscimento e la consegna della medaglia del Leoncavallo d argento. Congiuntamente al primo premio verrà consegnata da parte della Fondazione Amalia Vilotta, la menzione speciale al più promettente giovane partecipante al concorso. Art. 7 La giuria è così composta: Presidente Dante Maffia, Componenti della giuria Ciccio De Rose, Maria Fabbricatore, Carla Monteforte. Art. 8 La scadenza del bando, è prevista per il 15 agosto 2014 a mezzanotte. Art. 9 La partecipazione al concorso è gratuita. I risultati del concorso verranno pubblicati sul sito del comune di Montalto Uffugo, sul sito della Fondazione Amalia Vilotta, sul blog di Roberto D alessandro oltre che a mezzo stampa. Attendiamo impazienti il vostro materiale.

2 MANIFESTO DELLA DISSOLVENZA POESIA 1 Ci sono momenti della Storia in cui tutto s ingorga e tutto si spegne o si opacizza fino a diventare nebbia, a non avere più consistenza. Si potrebbe fare l elenco delle colpe, ma diventerebbe un gioco al massacro che a lungo andare si sfilaccerebbe e prenderebbe i connotati di un gioco filosofico alla base del quale ci sarebbe un giustiziere che fa le sintesi più aberranti senza prospettare nulla, senza aprire almeno una finestra. Le finestre aperte sul passato devono essere subito comprese e messe in disparte. Noi vogliamo toglierci da dosso lo sporco del Novecento che ha prodotto guerre e massacri, violenze inaudite e cancellazioni dei valori umani senza mai opporsi con serietà se non al momento tragico in cui il Nazismo stava distruggendo le identità, azzerando i nomi. Cento e più anni in cui la Deriva è stata al centro di incontri e scontri riducendo la parola a mera comunicazione, se pure, e togliendole il lievito che deve sempre stare nelle sillabe per evitare che tutto si riduca ad automatismi da caserma. Ci siamo lasciati alle spalle il Novecento con i suoi carichi aberranti, ma gli strascichi, con colpi di coda, sono pronti ad azzannare e a rimettere in movimento la sporcizia delle ideologie trite frutto di prediche che si sono fiondate contro l Ottocento e la sua farraginosità e hanno messo in atto movimenti senza consistenza poetica e senza impasto umano ed emotivo. Soprattutto nel Secondo Novecento la melma del pressappochismo ha dilagato e ha creato modi e moduli nei quali si sono raccolti i poveri di spirito legati non al seme poetico e alla sua operosità estetica, ma alle trovate, ai giochi di prestigio, agli escamotages superficiali e utilitaristici che permettevano la possibilità di comandare all interno del potere editoriale stabilendo le regole e decidendo a freddo, a tavolino, che cosa doveva essere la poesia. Un indegno e pericoloso ATTO POLITICO che ha distorto le coordinate estetiche ed etiche, morali e umane. Di questo passo, di passaggio in passaggio (finte avanguardie, neo avanguardie, gruppi e gruppetti, eccetera) si è finito per arrivare a cincischiare, a ritenere poesia resoconti sciocchi, sperimentazioni senza necessità di alcun genere, restaurazioni prive di verità e quindi fatte di solo belletto, velleità che hanno sfiorato la concione filologica o chissà Oggi si ritengono poeti, avallati da mafiosi gruppi di potere universitario ed editoriale, povere creature impiegate presso questo o quel gruppo e i libri, soprattutto nelle collane che un tempo erano di prestigio, sono composti da frasi spesso illogiche (il surrealismo è altra cosa), da un catalogo spento di oggetti, da sfoghi personali sui padri e sulle madri, da un riciclaggio stupido di balbuzie psicologiche o psicanalitiche che sembra realizzato dagli zingari che, smettendo per un attimo lo spoglio dell immondizia nei cassonetti, leggono la mano e dicono Pistardo amaro codice di vampe / azzi che srotolano lavinie / ingegnosi al caro top di snodi passatisti / errano tope maschie allupate / nei meandri di scope guaste ricamate / da scoppi arrugginiti di salmastro / accio le pieghe e piaghe di salnitro / nell impasto o la coreografia / abbia pietà del lume, del non detto / a cui si fa menzogna l illibata / arsa madonna del pollledro in foia. C è perfino chi ha preso a modello il Montale più banale, becero e stantio, privo di qualsiasi energia poetica, per intenderci, gli ultimi versi, rendendoli ancora più disossati, senza ragioni etiche o estetiche, poetiche, liriche o prosastiche. O di pura provocazione, che già sarebbe un dato da tenere vivo. Fatterelli, insipidezze, insulsaggini, piattezze ancor più tosate, rasate, pelate che non dicono nulla e non accendono niente. Opporsi alla vecchia maniera invocando una rivoluzione linguistica sarebbe un altro fallimento; opporsi perché è tutto privo di gusto sarebbe una genericità imperdonabile; opporsi senza avere idee veramente nuove e lontane dai soli tecnicismi (la poesia non si crea soltanto con la bravura tecnica) non ci porterebbe da nessuna parte.

3 Quindi non opporsi, ma affidarsi alla lingua del cuore, senza ricorsi al patetico, al piagnisteo, agli effetti. Si pensi a una mamma analfabeta in cucina mentre è davanti ai fornelli e il figlio è seduto al tavolo di fronte con un libro. Lei è curiosa, immagina che quelle pagine che il figlio sta sfogliando racchiudano il mistero della vita ecco, dovremmo recuperare la quotidianità non come enunciato tautologico ma come sogno possibile, partendo magari dall estetica del dolore e della tristezza, dall estetica dell ignoranza e dell odore della minestra, ma tutto questo dopo essere riusciti a decifrare che cosa è la Dissolvenza ed essere riusciti a identificarla e a sintetizzarla. Apriamo la porta Non chiediamo dove ci porta il treno, prendiamo posto e guardiamo dal finestrino. Il viaggio non è Dissolvenza, ma Transito e Conoscenza, Approdo e Disponibilità, Confronto e Consapevolezza. 2 Se ci approprieremo della Dissolvenza potremo entrare nella polpa viva della Conoscenza e frenare la dissipazioni in atto che ha fagocitato i Valori, di ogni tipo, invalidando i rapporti, le città, i fiumi, l atmosfera, favorendo la bulimia del nozionismo che non ha mai dato frutti sotto nessun emisfero, mai. 3 - Siamo nell occhio della Dissolvenza e però non basta averlo individuato e averne individuato anche il cuore, adesso bisogna combattere questa cancrena che sembra invisibile ed ha addirittura un suo fascino che fa vittime a catena: nel gorgo ci sono milioni, miliardi di persone, private ormai del lume della ragione e avviate all avvitamento sul Nulla. 4 Come sopperire a tanto sfacelo, come dissolvere la Dissolvenza e avviarci a una poesia che possa ritornare a farci guardare il mondo con occhi sgombri, in maniera diretta, senza allusioni indeterminate? Entrando nell ideologia dell amore, nel suo flusso meraviglioso e meravigliato che non è mai distaccato dal palpito del senso!!! Ecco, il Senso e l Amore e quindi la capacità di saper nominare il mondo con innocenza, con quella adesione totale che lo ferma, non solo nei contorni e nella forma, e lo rigenera, perché, diceva E. T. A. Hoffmann, la creazione artistica è il puro riflesso dello spirito divino. 5 La poesia non serve a niente, ha detto qualcuno, ma proprio per questo è la cosa più importante che l uomo possiede. E la ragione è semplice, permette di ricostruire il mondo ogni giorno, di ricostruire l uomo e le sue ragioni, i suoi impulsi, le sue determinazioni. Senza la poesia gli uomini sarebbero appena un imbuto: mangiare e defecare!!! Pare che lo ripetesse molto spesso Leonardo da Vinci. 6 La poesia ha dalla sua l illusione di poter entrare nell invisibile. L illusione? O ci entra se veramente è poesia? Ci entra e perciò apre una dimensione che va oltre noi stessi e arricchisce l universo di musiche nuove, di maniere nuove, di risvolti nuovi, di tenerezze nuove, di atteggiamenti politici (SIC!) nuovi, della dimensione spirituale necessaria per uscire dall uniformità, dalla massificazione. Ecco perché quando i giornalisti fanno le graduatorie dei grandi uomini dell umanità, spesso senza rendersi conto del motivo, mettono al primo posto Dante Alighieri o Shakespeare, o Omero, o un musicista, o un pittore. Cioè l Arte. Perché lo svelamento che l arte offre e le risorse perenni che l arte offre sono per sempre. A differenza della Scienza che è una catena e dunque non ha l assoluto. 7 Allora vogliamo una poesia che sia fatta di carne, sangue, sudore, fiato, sorrisi, palpiti, aneliti, sogni, utopie, scatti verso la Luce e verso la Verità. Non in senso confessionale.

4 Una poesia la cui parola non sia astrazione o confusione, miasmi di rigurgiti nebbiosi ed esibizionistici. La poesia non deve temere d essere nuda, d essere se stessa, sempre, di dire pane al pane e vino al vino. Essa è diluvio che spacca l infinitesimo, briciola capace di espandersi fino a diventare essenza del mondo, voce del mondo, ragione del mondo. E quindi come fare per non coprirla di estranei impulsi, di falsi idoli, di cariatidi pompose e altalenanti? Avendo coscienza del peso della parola. Le parole non sono libellule estranee che se ne vanno a passeggio per il vocabolario come libertine, sono entità che contengono secoli di esperienze lunghe e processi reiterati, ancor prima che si compilassero i dizionari, entità di sintesi rimpastate e rivissute di continuo, quindi ferme e certe nel loro nucleo e nel principio, ma pronte a ridare fiato e armonia al cammino umano. Non accettano d essere serve di malintesi e di carognate e men che meno prostitute pronte a soddisfare le velleità del poeta di corte o di turno al potere che però poeta non è. I poeti possono diventare ogni cosa, la loro natura è metamorfica, ma non sanno mai essere servi. La servitù è la negazione della poesia. 8 Dal poco rispetto della parola sono nati molti malintesi e molte cadute nel fango aiutando la Dissolvenza a prendere il sopravvento. Noi adesso rispetteremo la parola come regina, ma senza riverenze e senza salamelecchi, perché quando sarà necessario offenderla, redarguirla, modificarla o emarginarla, fustigarla o accenderla di nuove necessità non avremo il minimo tentennamento. Per ottenere poesia che sia testimonianza viva di noi nel mondo, di noi nella storia e sia opposizione alle tenebre, bisogna che ci appropriamo nuovamente delle emozioni. Sì, di un amore vero e duraturo per tutto ciò che è bello, sano, intelligente, vivo, amoroso. La parola sarà il veicolo per entrare nell impalpabile suono delle essenze che contengono il sorriso dell umanità, il Divenire. 9 Certo, il Divenire. Perché poesia è innanzi tutto divenire. Non sarebbe altrimenti creazione che punta a percepire le coordinate del futuro e perfino crearle. Poesia è entrare nel divino rincorrersi delle crisi e darne al mondo la parte migliore. Perché è dalle crisi, poeticamente parlando, che nascono i momenti eccelsi, quelli che restano in noi a fermentare e a darci la stagione del cielo. Quella della terra è già nostra, a che servirebbe ribadirla e rincorrerla attraverso la magia del verso? 10 Faremo perciò poesia, da oggi in poi, con la ostinata maniera con cui un tempo ci si immolava per ragioni ideali (non ideologiche); faremo poesia buttandoci tutti i sai monacali dietro le spalle. L aria asfittica dei conventi nuoce al poeta che vuole scardinare i luoghi comuni e non per il gusto di farlo, solo per cavarne le essenze da far rifluire fuori dal magma, ma dentro il progetto del fare e facendo esaltare di nuovo e sempre la primavera del Senso. Esistono troppi custodi della Dissolvenza vestiti da monaci. Dirigono le collane di libri di poesia con le medesime modalità e i medesimi atteggiamenti arcinoti della Santa Inquisizione. Bisogna attaccare questo potere a viso scoperto, non stare al Ricatto di promesse che fanno balenare la possibilità di entrare a far parte del Convento. In questo modo la Dissolvenza se ne andrà per contrade oscure e noi avremo finalmente il fiume dell amore a dettare la sacralità del dire con la massima disposizione al mutamento, al movimento, alla catarsi, al congiungimento con l eternità. La poesia è sicuramente mille e mille cose aperte perché è vita impastata di vita, parola che rimugina e rinnova l umano e il divino, ma è soprattutto, come diceva Boris Pasternak, LIBERTA. Ecco, vogliamo di nuovo la libertà della poesia e siamo pronti ad accettare l estetica del dolore, dell amore, del quotidiano come sogno, pronti a combattere per ridare alla parola la dignità e la forza che la Dissolvenza sta cercando di minare. Sappiamo che In una goccia d inchiostro c è una buona scorta / di cacciatori con l occhio al mirino, come diceva WistawaSzimborska e che La poesia semina occhi nelle pagine, per citare Octavio Paz. Sappiamo anche e soprattutto che i poeti (sempre quelli veri) sono sorgenti (LucianBlaga) inesauribili e proprio perché la loro parola non finge, non deve fingere ma deve essere esatta e ambigua. AndrèFrenaud ne era

5 convinto e lo ripeteva dimostrando che se la parola del poeta è precisa e categorica e, nello stesso istante ambigua (intendendo ovviamente per ambigua la valenza a prestarsi alla duttilità e alla prensilità), c è una reale possibilità che la poesia possa ridiventare germoglio adatto a modificare il cammino dell uomo. Come del resto è sempre stato, perché nessuno dica che senza l Odissea, senza la Commedia, senza l Amleto, senza il Faust l umanità sarebbe quel che adesso è nonostante gli sfasci e nonostante violenze, cattiverie e diaboliche aberrazioni ed errori che hanno fatto di tutto per cancellare la poesia o, con più sottile arguzia, avviarla alla Dissolvenza sottilmente e con assurde e imperdonabili complicità.

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Mariantò cronaca di una vita!

Mariantò cronaca di una vita! Mariantò cronaca di una vita! Maria Antonietta Di Falco MARIANTÒ CRONACA DI UNA VITA! www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Maria Antonietta Di Falco Tutti i diritti riservati Dedicato alla mia meravigliosa

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.)

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) Questa è la storia di una donna perseguitata da un eco di una memoria, un sogno

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA Cari figli, la strada sarà breve per colui che verrà con il desiderio di fare un lungo cammino. Sappiate, voi tutti, che il fuoco si diffonderà in varie nazioni,

Dettagli

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE di Daniela Morandi Prefazione di Barry Sears. Con la partecipazione di Claudio Belotti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-409-3 Prefazione del dottor Barry

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore I. B 3 Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore 1 2 Preghiera per un bimbo appena nato Signore, ci hai dato la gioia di un figlio:

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

La Santa Sede PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN AUSTRALIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL «WILLSON TRAINING CENTRE» Hobart (Australia), 27 novembre 1986

La Santa Sede PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN AUSTRALIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL «WILLSON TRAINING CENTRE» Hobart (Australia), 27 novembre 1986 La Santa Sede PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN AUSTRALIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL «WILLSON TRAINING CENTRE» Hobart (Australia), 27 novembre 1986 Cari, amici, cari abitanti della Tasmania. 1. La mia

Dettagli

SOMMARIO. I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7. I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49

SOMMARIO. I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7. I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49 SOMMARIO CAPITOLO 1 I vari tipi di bugie e i motivi per cui si mente 7 CAPITOLO 2 Il volto è la maschera rivelatrice 21 CAPITOLO 3 I gesti spontanei che tradiscono chi sta mentendo 49 CAPITOLO 4 Le parole

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

Mimmo Jodice, perdersi a guardare

Mimmo Jodice, perdersi a guardare Professione Mimmo Jodice, perdersi a guardare Riflessioni sulla fotografia: cos è la fotografia? Cos è la luce? Perché la scelta del bianconero? Cosa cambia con la fotografia digitale? Come avvicinarsi

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato Signor Presidente del Consiglio, Autorità civili, militari e

Dettagli

Scuola e società: le politiche educative

Scuola e società: le politiche educative 1 Scuola e società: le politiche educative La chiesa per la scuola Laboratorio nazionale CEI Elisa Manna Responsabile Politiche Culturali Fondazione CENSIS 2 La scuola è l istituzione sociale fondamentale

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce Venerdì 18 luglio 2014 dalle ore 19 alle ore 20 nella sala meeting di Palazzo Gattini a Matera l artista Smerakda Giannini presenta Entità. Una personale di opere che ritraggono il lavoro di una fotografa

Dettagli

Federico Platania Il primo sangue Copyright 2008 Via Col di Lana, 23 Ravenna Tel. 0544 401290 - fax 0544 1390153 www.fernandel.it fernandel@fernandel.it ISBN: 978-88-87433-89-0 Copertina di Riccardo Grandi

Dettagli

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012 Newsletter Essena N 2 Gennaio-Marzo 2012 Carissimi amici Bellissima Primavera a voi! Siamo molto felici di ritrovarvi in occasione di questa nuova stagione che sta per fiorire fra qualche tempo e che abbiamo

Dettagli

YQA 032 Conduttore: John Vennari Ospite: Padre Gruner Topic: Ulteriori approfondimenti sul velo in Chiesa Shoot Date: 01-09-14

YQA 032 Conduttore: John Vennari Ospite: Padre Gruner Topic: Ulteriori approfondimenti sul velo in Chiesa Shoot Date: 01-09-14 Conduttore: John Vennari Ospite: Padre Gruner Topic: Ulteriori approfondimenti sul velo in Chiesa Shoot Date: 01-09-14 Time: 07:43 [Musical intro to 00:07] 2 Voci maschili: JV = John Vennari, FRG = Father

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI I.R.C. CON LA PARABOLA DELLA PECORELLA SMARRITA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI I.R.C. CON LA PARABOLA DELLA PECORELLA SMARRITA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI I.R.C. CON LA PARABOLA DELLA PECORELLA SMARRITA Questa è una programmazione di una scuola d infanzia statale. Un ora e mezza alla settimana i bambini hanno un insegnante specifica

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Sacramento del. I segni importanti del Battesimo sono:

Sacramento del. I segni importanti del Battesimo sono: Sacramento del Il Battesimo è la purificazione dal peccato originale e il dono della Nuova Vita, come amati e prediletti Figli di Dio, appartenenti alla famiglia della Chiesa per mezzo dello Spirito Santo.

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO VERBICARO PLESSI : Molinelli, Pantano e Orsomarso INSEGNANTI :Biondi Beatrice - D Aprile Carmelina - Di Santo Tiziana

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Poesie di Rolando Toro Araneda

Poesie di Rolando Toro Araneda Poesie di Rolando Toro Araneda Tratte da Lo imposible puede suceder Edicion Oasis Oaxaca, Mexico, 1995 TUTTI SIAMO UNO La forza che ci conduce È la stessa che accende il sole Che anima i mari E fa fiorire

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI

PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI BARBARA PISCINA Animatrice pedagogica cell. 3286766227 e-mail barbara.piscina@fastwebnet.it PROPOSTA DI CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI Il percorso di formazione vuole essere l occasione per riflettere

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

La Felicità con gli occhi di

La Felicità con gli occhi di La Felicità con gli occhi di Di Paolo Sichel, Giorgia Zanierato e Sidney Fontana Classe 4 BSU Indice Felicità: Con la spensieratezza di un bambino Con la grinta dell adolescente Con la serenità di un adulto

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE

IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE Gli Italiani vogliono essere indipendenti. Gli Italiani cercano di liberarsi dagli austriaci e dagli amici degli austriaci. Questo periodo si chiama RISORGIMENTO. Gli

Dettagli

UNA GRANDE EMOZIONE TANTE POESIE

UNA GRANDE EMOZIONE TANTE POESIE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.COSTA Scuola dell infanzia G.B.Guarini Scuole primarie A.Costa G.B.Guarini A.Manzoni Scuola secondaria di 1 grado M.M.Boiardo Sezione Ospedaliera Sede: Via Previati, 31 44121

Dettagli

VII Concorso a premi POETA ANCH IO

VII Concorso a premi POETA ANCH IO La condivisione di una gioia ne moltiplica i frutti; la condivisione di una sofferenza ne divide il dolore. Economisti e filosofi ci ricordano che l attuale crisi trae origine da u- na più profonda crisi

Dettagli

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno.

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. NONNO: Sera a tutti. MAMMA: Ciao papà. CASA DI CHARLIE In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. CHARLIE: Ciao nonno. NONNA: Ciao caro. MAMMA: La zuppa

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante

Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante Francesco Chiarini SENZA TANTI PERCHÈ, BEVO CAFFÈ E ANNAFFIO LE PIANTE poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesco Chiarini Tutti i diritti

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa

SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa Testo originale: http://1320frequencyshift.wordpress.com/2014/12/28/electricupdate-we-are-the-galactic-seeds/ pubblicato sul blog della

Dettagli

Parabola delle grosse pietre

Parabola delle grosse pietre Parabola delle grosse pietre Un giorno, un vecchio professore fu chiamato come esperto per parlare sulla pianificazione più efficace del proprio tempo ai quadri superiori di alcune grosse compagnie nordamericane.

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico Riprendiamo sul nostro sito il testo pubblicato il 4 novembre 2015 dal sito www.aleteia.org Restiamo a disposizione per l immediata rimozione se la presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno

Dettagli

Il solo male che in questa terra possa

Il solo male che in questa terra possa Vincere la passione e fuggire le occasioni Il solo male che in questa terra possa veramente meritare questo nome è il peccato. Se potessimo vedere lo stato di un anima in peccato, sarebbe impossibile per

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI

ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relazione Incontro del 15 ottobre 2015 ALLA RICERCA DELLE PROPRIE ORIGINI Relatore: Dott. Marco Chistolini Psicologo, psicoterapeuta e formatore Il tema centrale della ricerca è il rapporto con la storia

Dettagli

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE Conversazioni e consigli di dieci famiglie italiane Disegni di Alfredo Pompilio Dellisanti MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE (Conversazioni

Dettagli

Prefazione di Anselm Grün

Prefazione di Anselm Grün Prefazione di Anselm Grün Molti ritengono che la spiritualità e il lavoro siano due concetti in contraddizione l uno con l altro. Pensano che quelli che lavorano molto non possano essere spirituali e,

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI Camminando all interno della nostra scuola, scopriamo una porta che dà sul nostro giardino aperta! Andiamo a curiosare Ma cosa c è lì per terra?... Una lettera.misteriosa,

Dettagli

Giornata internazionale della Donna

Giornata internazionale della Donna Giornata internazionale della Donna ( venerdì 8 marzo 2013 ) «Tutto ciò che si fa alla Natura, si fa alle donne, e tutto ciò che si fa alla donne, si fa alla Natura. La donna e la Natura sono un tutt uno.»

Dettagli

Siamo un cambiamento in cammino

Siamo un cambiamento in cammino Scuola Primaria Paritaria Sacra Famiglia PROGETTO EDUCATIVO ANNUALE 2013 2014 Siamo un cambiamento in cammino Uno di fianco all altro, uno di fronte all altro Il percorso educativo di quest anno ci mette

Dettagli

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Apro gli occhi e mi accorgo si essere sdraiata su un letto. [ ] La prima cosa che mi viene in mente di chiedere è come mi chiamo e quanti anni ho. È

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Maggio ogni giorno con Maria

Maggio ogni giorno con Maria Maggio ogni giorno con Maria Maria, Maestra di contemplazione: i misteri della luce Il Rosario con San Giovanni Paolo II [BRUNA FREGNI] Proposta ispirata alla lettera apostolica sul Rosario di papa Giovanni

Dettagli

Mercoledì 15 aprile 2009

Mercoledì 15 aprile 2009 Mercoledì 15 aprile 2009 EVANGELIZZAZIONE E CONSOLIDAMENTO - Uno dei problemi maggiori non è tanto evangelizzare, quanto fare in modo che le persone che hanno accettato Gesù come personale Salvatore rimangano

Dettagli

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo IL CUBISMO Nei primi anni del 1900 i pittori cubisti (Pablo Picasso, George Braque) dipingono in un modo completamente nuovo. I pittori cubisti rappresentano gli oggetti in modo che l oggetto appare fermo,

Dettagli

IL SEGRETO PER FARE I SOLDI Scritto da Sharon di Giovanbattista

IL SEGRETO PER FARE I SOLDI Scritto da Sharon di Giovanbattista IL SEGRETO PER FARE I SOLDI Scritto da Sharon di Giovanbattista Premessa Per lungo tempo ho cercato delle risposte, le ho cercate in tutte le persone che mi erano e mi sono vicine, ho guardato fissa nei

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>>

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>> Salmo 119:28 > Cari fratelli e care sorelle in Cristo, Il grido di sofferenza del Salmista giunge fino a noi! Il grido di sofferenza

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

CROLLO DELL AUTORITÀ AUCTORITAS e POTESTAS BISOGNI SOCIETÀ GENITORI E FIGLI SONO ALLA PARI?

CROLLO DELL AUTORITÀ AUCTORITAS e POTESTAS BISOGNI SOCIETÀ GENITORI E FIGLI SONO ALLA PARI? GENITORI FRA SÌ E NO CROLLO DELL AUTORITÀ AUCTORITAS e POTESTAS BISOGNI EMERGENZA EDUCATIVA EDUCAZIONE GENITORI, FAMIGLIA VALORI SCUOLA CULTURA SOCIETÀ RELATIVISMO RESPONSABILITÀ NO VERITÀ/ IO AL CENTRO

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

I disegni dei bambini della Scuola Materna di Serravalle Scrivia (AL)

I disegni dei bambini della Scuola Materna di Serravalle Scrivia (AL) I disegni dei bambini della Scuola Materna di Serravalle Scrivia (AL) NELLA NOSTRA AUTONOMI A LA VOSTRA LIBERTA SEGRETERIA PROVINCIALE C.so Acqui, 40 2 15100 Alessandria Tel. 0131-314266

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Scheda di presentazione dei percorsi tematici

Scheda di presentazione dei percorsi tematici Scheda di presentazione dei percorsi tematici 1. Dati generali Nome e cognome Moscatelli Cristina, Flemma Donatella Presidio di riferimento Perugia (Umbria) Istituto di appartenenza 3 Circolo didattico

Dettagli

Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari

Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari Anzitutto voglio dare il mio saluto cordiale ed affettuoso a questa cara comunità di Gorle che già mi accoglie da diversi anni, quindi esprimo la mia riconoscenza

Dettagli

Non sto dicendo che se chiediamo perdono siamo liberi di peccare, se un credente la pensa così, io dubito fortemente che sia credente: 1Giovanni 3:6

Non sto dicendo che se chiediamo perdono siamo liberi di peccare, se un credente la pensa così, io dubito fortemente che sia credente: 1Giovanni 3:6 Senso di colpa Come vedete dal titolo di questa predicazione è il senso di colpa e nella foto ho voluto mettere una cornice stile comiche dei primi film di Charlie Chaplin, quando i film non avevano ancora

Dettagli

Viviamo nell era della

Viviamo nell era della PREGHIERA E CATECHESI Nell attesa della venuta di Gesù, ogni giorno c è un per te Una proposta di preghiera personale per ogni giorno di Avvento Viviamo nell era della comunicazione «continua». Il ne è

Dettagli

EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività

EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività Stili educativi riferiti alle emozioni Di fronte alle emozioni, alla

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

QUARTO VOLUME: GENITORI ADOTTIVI

QUARTO VOLUME: GENITORI ADOTTIVI QUARTO VOLUME: GENITORI ADOTTIVI L esperienza del bambino, gli aspetti giuridici, il padre adottivo: costruire i nuovi legami familiari a cura di Fiamma Buranelli, Patrizia Gatti e Emanuela Quagliata Presentazione

Dettagli

C'è della muffa in casa tua?

C'è della muffa in casa tua? Domenica, 16 novembre 2008 C'è della muffa in casa tua? Levitico 14:33-48- Il Signore parlò ancora a Mosè e ad Aaronne, e disse: Quando sarete entrati nel paese di Canaan, che io vi do come vostro possesso,

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

BALLARO E DINTO RNI I mercati di Palermo

BALLARO E DINTO RNI I mercati di Palermo G A L L E R I A 2 9 1 E S T BALLARO E DINTO RNI I mercati di Palermo di Francesco Scirè 19/27 MARZO 2011 Galleria 291 Est La mostra è correlata degli scritti di Francesca Romana Capone. Con la collaborazione

Dettagli

Un progetto di formazione, nell ambito matematico-scientifico, promosso dalla Regione Toscana

Un progetto di formazione, nell ambito matematico-scientifico, promosso dalla Regione Toscana Un progetto di formazione, nell ambito matematico-scientifico, promosso dalla Regione Toscana Il Progetto di Educazione Scientifica promosso dalla Regione Toscana ha coinvolto i docenti in un attività

Dettagli

Emilio Matricciani Dipartimento di Elettronica e Informazione, Politecnico di Milano

Emilio Matricciani Dipartimento di Elettronica e Informazione, Politecnico di Milano Emilio Matricciani Dipartimento di Elettronica e Informazione, Politecnico di Milano Nel suo intervento, il Rettore del Politecnico di Milano ha presentato la decisione del Senato accademico di obbligare

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

Corso di fotografia 27-29-31 maggio 2014 Scuola di Como Daniela Lietti, Michela Prest, Carlo Pozzoni

Corso di fotografia 27-29-31 maggio 2014 Scuola di Como Daniela Lietti, Michela Prest, Carlo Pozzoni Il corso di fotografia è stato suddiviso in tre incontri distinti: Corso di fotografia 27-29-31 maggio 2014 Scuola di Como Daniela Lietti, Michela Prest, Carlo Pozzoni Il primo è servito a consentirci

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Il "messaggio" di Fatima

Il messaggio di Fatima Il "messaggio" di Fatima Ci siamo mai chiesti quale sia il messaggio delle apparizioni e delle rivelazioni di Fatima? L'annunzio della guerra, la conversione della Russia con la caduta del comunismo nel

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

SOMMARIO. Introduzione 9

SOMMARIO. Introduzione 9 SOMMARIO Introduzione 9 Capitolo 1 In te c è uno spirito libero dai disagi 11 La mente vuota ti regala il benessere 14 Tu non sei i tuoi pensieri 19 Le immagini sono più forti dei tuoi pensieri 20 C è

Dettagli

La Squadriglia: 15 anni Seconda classe. V.C.Sq. Valentino Trento 15 anni Seconda classe Tesoriere

La Squadriglia: 15 anni Seconda classe. V.C.Sq. Valentino Trento 15 anni Seconda classe Tesoriere Primo Marzo 2007 Dalle ore 18.30 alle ore 20.00. La Squadriglia: Nome Età Classe Incarico C.Sq. Daniele Riscica 15 anni Seconda classe V.C.Sq. Valentino Trento 15 anni Seconda classe Tesoriere III Gianmarco

Dettagli

La convenzione dell ONU sui diritti del fanciullo riscritta dai bambini con Mario Lodi

La convenzione dell ONU sui diritti del fanciullo riscritta dai bambini con Mario Lodi La convenzione dell ONU sui diritti del fanciullo riscritta dai bambini con Mario Lodi Articolo 1: Il bambino (o bambina) è ogni essere umano fino a 18 anni. Articolo 2: Gli Stati devono rispettare, nel

Dettagli