LA FRASE CHE MI HA COLPITA OGGI E' CHE CHE RITENGO SIA IMPORTANTE SOTTOLINEARE E' LA SEGUENTE:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA FRASE CHE MI HA COLPITA OGGI E' CHE CHE RITENGO SIA IMPORTANTE SOTTOLINEARE E' LA SEGUENTE:"

Transcript

1 CIAO A TUTTI VOI E AL MIO PICCOLO GRANDE PATRICK LA FRASE CHE MI HA COLPITA OGGI E' CHE CHE RITENGO SIA IMPORTANTE SOTTOLINEARE E' LA SEGUENTE: TUTTI GLI UOMINI SONO STATI BAMBINI MA POCHI SE LO RICORDANO, PURTROPPO E' VERO PERCHE' DOVETE ESSERE VOI RAGAZZI A RICORDARCELO CON LA VOSTRA VOGLIA DI GIOCARE, DI DIVERTIRVI E DI STARE IN COMPAGNIA PROPRIO COME STIAMO VEDENDO DALLE FOTO CHE TUTTI I GIORNI PUBBLICATE NELLE QUALI VEDIAMO TANTI VOLTI FELICI E SPENSIERATI PROPRIO COME VOGLIAMO CHE VOI SIATE. FINALMENTE SONO RIUSCITA A VEDERE UN PO DI PRIMI PIANI DI MIO FIGLIO PATRICK CHE GIOCA E RIDE, GRANDE PATRICKI CONTINUA COSI'! Gli uomini coltivano tante rose nello stesso giardino e non trovano quello che cercano. Lorenzo ed il suo papà hanno trovato una sola rosa: la Mamma. Bisogna cercare col cuore Se non si vuole rimanere soli bisogna evitare di essere arroganti, prepotenti e pensare solo a se stessi. Ognuno di noi dovrebbe cercare di migliorare i propri difetti per star bene con gli altri. La solitudine è una scelta, è la strada più facile per evitare il confronto con il mondo. Ale, sii buono e umile e non sarai mai solo! Ciao, sono tornata, il tuo segnalibro mi ha accompagnata tutto il viaggio così era un po' come se ci fossi anche tu. Seguo le tue foto bellissime e l impressione è che vi divertiate. Domani ti chiamerò, buona notte anzi buon nuovo giorno La mamma Ciao a tutti, all'inizio della lettura di questo quarto giorno ho pensato che la rosa potesse rappresentare il fiore più' bello per un genitore: il proprio figlio! Questo germoglio cresce, prende forma ogni giorno di più', sviluppa carattere compresi pregi e spine per difendersi ed ha un sacco di pretese per trattenere su di se tutte le attenzioni...fin qui potrebbe essere la descrizione esatta del fiore/figlio ma poi il piccolo principe va via perché si sta affezionando troppo e sta diventando schiavo, schiavo della rosa/figlio...così però non è per un genitore nei confronti del figlio, un genitore non abbandona mai un figlio! E allora? E allora mi soffermo a fare una considerazione che vi inoltro volentieri: non sarà che il piccolo principe/genitore decide, con tutta la sofferenza che un distacco da chi ami causa, di lasciare che la rosa cresca con le sue capacità e forze e che impari a difendersi da sola, a scegliere di chi fidarsi, a chi mostrare le spine e a chi, invece, porgere il suo bocciolo affinché possa godere appieno del suo profumo? E tutto questo affinché diventi una magnifica rosa, forte e generosa allo stesso tempo! Con tutto l'amore che solo un genitore può dare, auguriamo a tutti voi bambini una " rigogliosa crescita" ed al nostro Leonardo diciamo una volta ancora " Ti vogliamo un mondo di bene". Carpe diem! Ciao e buongiorno a tutti

2 Quinto giorno... Il mondo è pieno di persone cieche,superficiali ed egoiste proprio come il personaggi sui pianeti nonostante sulla terra si viva tutti insieme l'indifferenza è purtroppo presente ovunque per questo motivo per accrescere le nostre conoscenze dovremmo eliminare i sentimenti negativi e fare esperienza con il contatto umano anche con persone che possono incuterci timore,a volte solo perché diverse da noi è vivere con gli occhi ben aperti sulla natura che ci circonda, cosa c'è di più bello che poter ammirare un tramonto? Capisco il piccolo principe ogni tramonto è unico così come ogni essere vivente... Effimero...= L'attimo! Carpe diem! Bisogna finire ciò che si è iniziato anche se può portare sofferenza proprio come fa il principino portando a termine il suo viaggio. Questo è un bellissimo insegnamento! Ricordalo Carlotta! Baciotto L'incontro che mi ha più colpito è quello con il re soprattutto in due punti. Il primo quando dice"bisogna esigere da ciascuno quello che ciascuno può dare!!!" E tante volte anche nella vita di tutti i giorni ci dimentichiamo che non tutti possono rendere nello stesso modo!!e secondo "è molto più difficile giudicare se stesso che gli altri" tendiamo sempre a guardare gli altri quando forse a volte se riuscissimo a giudicare noi stessi sarebbe meglio!!! Io amo la mia rosa per quello che è, e non la cambierei per niente al mondo con tutti i pregi e con tutti i difetti!!! Ciao a tutti! Sulla scia dell'entusiasmo che mi avete lasciato domenica quando vi ho affidato mia figlia, mi sono riletta tutto d'un fiato questo bellissimo libro senza tempo che è "Il piccolo principe". Questa rilettura mi aiuta ogg, come qualche anno fa, a "guardarmi dentro". Anche se con qualche chilometro di distanza, ho avuto la speranza di poter condividere con voi tutti l'intensità dei messaggi che lascia questa lettura. Nelle mie riflessioni, ho pensato che a volte noi "grandi", un po' bizzarri e maldestri, per mancanza di tempo, di occasioni, di voglia soprattutto, rinunciamo a guardare dentro: dentro di noi, dentro la quotidianità,soffermandoci all'apparenza e ai numeri. Riconosco che a tratti, ma non sempre, mi manca la spensieratezza e la meraviglia che, invece, vedo negli occhi delle mie figlie quando incontrano dei paesaggi stupendi, delle persone belle. Il piccolo principe ha questo sguardo!!! :) Con un BUON ALLENAMENTO, però, sia grandi che piccoli, possono continuare a sentire l'esigenza di "guardare dentro", di vedere oltre alle apparenze. Cercare di capire il perché di alcuni atteggiamenti, di alcune risposte, avendo un po' di PAZIENZA. Il tempo dell'attesa allena il corpo e la mente: serve SFORZO, IMPEGNO, COSTANZA e anche FATICA. L'attesa ci permette di riuscire a dire GRAZIE per ogni volta che si sta insieme, per ogni traguardo raggiunto, per ogni conquista; per riuscire a dire PER FAVORE quando bisogna fare delle richieste senza ordinare (come fa il secondo re); per dire SCUSA ogni volta che si commette un errore, quando si manca di qualcosa, quando si risponde male (il terzo re) per evitare di rimanere soli nella tristezza. Il piccolo principe ha trovato qualcuno con cui condividere la tristezza legata al aver lasciato la sua bella e amata rosa sul suo pianeta: il pilota. L'incontro c'è stato! Evviva! Quanti incontri avete fatto in questi giorni che neanche avreste immaginato di fare? Quanti pianeti avete visitato sconosciuti e allo stesso tempo belli? Ma, adesso, su quale meraviglioso pianeta siete? Disentis?

3 Ogni tanto lo dico anche a Lucia scherzando: "Su che pianeta sei? Marte, Venere, o addirittura Plutone?". Glielo dico quando la vedo lontana e persa nelle esplorazioni interstellari della sua mente. Ma non sempre questo suo tempo corrisponde con i miei, sempre piuttosto frenetici. E' necessario che ci siano dei momenti speciali come questi, che siano spirituali o fisici, come la vostra avvenuta del Camp. Il piccolo principe ha fatto bene lasciare la rosa, anche se ha li procurato un po' di tristezza e di paura. Siete stati proprio CORAGGIOSI a lasciare le vostre certezze casalinghe e le vostre abitudini da piccoli. Sono orgogliosa della mia "piccola" Lucia alla sua prima esperienza da sola. Questi viaggi che il piccolo principe ha fatto sugli asteroidi, però, hanno lasciato un segno nel suo cuore: NON VUOLE STARE SOLO, VUOLE AVERE DEGLI AMICI SPECIALI! Come ha fatto a capirlo? E' andato oltre le apparenze e ha capito che nei re c'erano dei semi di baobab da evitare. Se n'è andato! Bella mossa! Buon viaggio piccoli principi!!!! Grandi esplorazioni e meravigliosi incontri vi attendono. Mettetecela tutta! A presto... Ciao Kevin un grosso bacione da mamma e tutti mi manchi divertiti non vedo l'ora di abbracciarti Ciao ragazzi, state vivendo un'avventura davvero fantastica!!! da casa vi seguiamo con gioia e con un pizzico di "invidia". Questa esperienza lascerà in voi ricordi bellissimi e vi aiuterà a crescere. Buona giornata a tutti e buon bagno. Un bacione alla nostra Marianela Monica e Alberto Pozzoni GRAZIE! Per avere guidato Lorenzo a fare la scelta giusta. Leo me lo dice da anni che lei è " un maestro speciale" e che "la scuola di Capolago sarebbe perfetta se ci fosse anche il maestro Francesco".... e ancora una volta i bambini hanno ragione... A presto. Federica. P.S. Mi sono messa d'accordo con Lorenzo che lo chiamerò domani sera così riduciamo il rischio della malinconia. Il Piccolo Principe e la sua rosa: grande insegnamento per tutti! E' giusto coltivare un affetto, un'amicizia... ma senza esagerare: bisogna aver il coraggio di fermarsi, riflettere e ripartire per nuove esperienze. Mantenere la mente aperta, uscire dagli schemi, non focalizzarsi soltanto su poche certezze. Per mio figlio Ale: coltiva tante amicizie, dona il tuo sorriso a tutte le persone che incontri, non aver paura di lasciare i tuoi affetti più cari per fare nuove esperienze, perchè loro saranno sempre lì ad aspettarti! Disentis è la tua prima esperienza di vera crescita: sei lontano dalla tua famiglia a cui vuoi tanto bene, ma tu stai facendo nuove

4 esperienze, stai conoscendo nuove persone, stai vivendo la tua vita! Noi siamo sempre qui, continuiamo a volerti bene e aspettiamo il tuo ritorno! Bellissimo racconto e soprattutto bellissima l'idea di leggerlo ai ragazzi. Dafne e le sue compagne (se non avessero cambiato l'insegnante) lo avrebbero recitato in inglese...un commento su Disentis e gli animatori?...fantasticiiiii Ciao a tutti, quarto giorno, Oggi anche mio figlio grande,quasi diciottenne è partito per la sua prima vacanza con la fidanzata...la difficoltà più grande è stata lasciarli andare i miei piccoli principi una al camp e l'altro al mare... So che sono esperienze di vita e sono abbastanza tranquilla per loro, ma la cosa che mi spaventa di più è trovarmi sola per i prossimi giorni... Mi sento un po' la rosa della situazione che come tutti i genitori può essere esigente e diventare antipatica ma è giusto così sono fasi della vita che ci aiuteranno a crescere loro in un modo e noi genitori in un altro. E so che i miei principi hanno fatto la scelta giusta. Buon divertimento ai miei tesori! Baciotto alla mia Totta Ps per lo staff : Voglio condividere con voi questa poesia che da spesso ripeto a me stessa e che mi accompagna da più di vent'anni, facendovi una piccola prefazione. Il libro che la contiene lo ha scritto Leo Buscaglia, si intitola vivere amare e capirsi e tratta le conferenze e i commenti che come insegnante nella materia "amore" ha tenuto all'università in California. Forse qualcuno di voi lo conosce già. Vi riporto la pagina del libro poichè al di là della poesia possiate capire meglio. 'Non so quanti di voi conoscano il City Light Book Store di San Francisco ; è un posto incredibile, se mai vi capiterà di andare in quella città, non mancate di visitarlo. È una libreria; tre piani di tascabili. Non avreste mai immaginato che al mondo ci fossero tanti tascabili, ma ha una sezione che non esiste altrove. È una sezione che pubblica manoscritti di gente come voi e me, di poeti frustrati e di scrittori frustrati. Un settore è dedicato alla poesia. Non dovete far altro che ciclostilare, spillare, e mettere sullo scaffale, e potete scrivere in un angolo" cinque cents,prego", per coprire il costo della carta. E poi la gente compra e legge veramente. Io stavo curiosando, quando vidi un libro. Il titolo mi colpì,davvero. Ce n'erano soltanto cinquecento copie, e più tardi spiegherò il perché. Il titolo del libro era : Io non sono un sacrilegio né un privilegio. Forse non sono competente o eccellente, ma sono presente. Per me fu come uno schiaffo. E pensai...bene, buon per te! Aprii il libro e vidi che era stato scritto da una giovane donna che si firmava Michelle. Era l'autrice dei disegni e delle poesie. Lo sfogliai come al solito, saltando la prefazione e buttandomi nel cuore dell'opera. Trovai una poesia che attirò la mia attenzione e la lessi! Ecco cosa diceva : ~La Mia felicità sono io, non tu. Non soltanto perché tu puoi essere fugace, Ma anche perché tu vuoi che io sia ciò che non sono.

5 CONSIDERATELO DAL PUNTO DI VISTA DELL'EDUCATORE, Io non posso essere felice quando cambio Soltanto per soddisfare il tuo egoismo. E non posso sentirmi felice quando mi critichi perché Non penso i tuoi pensieri, E non vedo come vedi tu. Mi chiami ribelle. eppure ogni volta che ho respinto le tue convinzioni Tu ti sei ribellato alle mie. Io non cerco di plasmare la tua mente. So che ti sforzi di essere te stesso. E non posso permettere che tu mi dica cosa devo essere Perché sono impegnata a essere me. ORA ASCOLTATE QUESTO: Tu dicevi che ero trasparente È facile da dimenticare. Ma allora perché cercavi di usare la mia vita Per provare a te stesso chi sei tu?~ Pensateci come insegnanti. Pensateci come individui ricchi d'amore. Pensateci come cittadini, come padri e madri. Vale per tutti. " Tu dicevi Che ero trasparente e facile da dimenticare. Ma allora perché cercavi di usare la mia vita per provare a te stesso chi sei tu?" Allora tornai indietro per scoprire chi era Michelle. E all'introduzione trovai queste parole : Michelle! Sei stata con noi così poco tempo prima di scegliere quella spiaggia avvolta nella nebbia per continuare la tua strada. Era il giugno 1967 e tu avevi solo vent'anni. Michele c'è lasciato 25 poesia per lei era troppo difficile essere solo" se stessa." Ci auguriamo che queste poesie siano presentate come tu vorresti Michelle. Tu sei presente,noi ti amiamo, abbiamo bisogno di te, e promettiamo che ricorderemo fino a quando ci incontreremo ancora San Francisco luglio 1969 Scusate la lungaggine ma era per meglio farvi capire. Personalmente mi aiuta a tenere i piedi per terra sia per me stessa che nei confronti dei miei figli. Buona giornata a tutti BUONGIORNO A TUTTI E BEN SVEGLIATI IL MIO PENSIERO PER VOI E' : dal racconto del piccolo principe quello che traspare e' che gli uomini crescendo riescano a perdere la semplicita' delle cose importanti il contatto con gli altri, non cogliendo più il senso di ciò che possiedono, che vivono e provano, voi che ancora riuscite ad apprezzare l'importanza delle piccole cose dovete mantenere il vostro candore, il vostro saper stupirvi delle piccole cose di tutti i giorni. tiziana e giampiero ciao patrick e un saluto a tutti voi e al fantastico staff che vi segue complimenti fantastica la gita di ieri

6 un abbraccio PER FAVORE UNO DEI MIEI FIGLI E' IN CRISI: ME LO HA DETTO OGGI AL TELEFONO E SONO SICURA CHE A VOI NON LO DIREBBE MAI; MI DATE UNA MANO? POTETE FARGLI LEGGERE QUELLO CHE GLI HO SCRITTO? GRAZIE MILLE. Federica sasso Pecorelli Ciao, mio piccolo ragnetto, oggi, prima di sentirti al telefono, ho guardato le foto della giornata di ieri e di questa mattinata e ho visto quante cose belle state facendo! Anche tu al telefono mi hai detto che ti diverti moltissimo ma che c'è un nodo allo stomaco che ti fa male e ti dice che sarebbe meglio tornare a casa. Tu sai che la mamma e il papà ti ascoltano sempre e che, soprattutto, non vorrebbero mai che tu non stessi bene o che fossi infelice. Adesso poi, stiamo rileggendo anche noi il Piccolo Principe e ancor di più ci rendiamo conto di quanto sia importante ascoltare la voce vera e sincera dei bambini, quindi, se il tuo cuoricino non riesce a sopportare questa esperienza, anche se bellissima, partiamo per venire a riprenderti. Prima vorrei fare però questo esercizio: faccio finta di tornare bambina come te e provo a immaginarmi lì a Disentis con dei nuovi amici, con mio fratello ma senza la mamma, il papà, la mia casa, Ginger... UHHH!!! Che male allo stomaco! Mi sembra che qualcuno mi stringa proprio lì, in mezzo al petto e a volte mi manca anche un po' il respiro e devo fare un SOSPIRONE per farmi passare questa brutta sensazione... già, forse, è proprio meglio tornare a casa, lì sono sicuramente più tranquilla... arrampicarmi sulla finta parete di roccia però mi piace tanto... a casa posso giocare con l'altalena e il tappeto elastico anche se sono da sola... calcio, basket, pallavolo, minigolf sono molto divertenti... a casa però c'è Ginger... tennis, atletica, i tornei! Qui magari potrei vincere anche una coppa!!! Sono così indecisa... la sensazione che mi disturba di più è soprattutto quella di non riuscire ad arrivare alla fine della settimana, non partecipare alle premiazioni e non sapere cosa si possa provare a superare questo traguardo, forse il primo così impegnativo per me che sono ancora piccola... forse vale la pena provarci?... oppure no? Questo è quello che proverei io se fossi al tuo posto e farei fatica a fare una scelta; ma tu, che sei sicuramente più saggio di me, cosa pensi? Che cosa mi consiglieresti? Varrebbe la pena provare ancora un po'? Prova a rifletterci fino a domani a mezzogiorno come eravamo d'accordo e poi mi fai sapere cosa hai deciso. In qualunque caso e sempre io ti voglio tutto quel bene che "solo" le mamme possono avere e sono tanto orgogliosa di te: il mio piccolo principe (ragnetto!). Ciao!!! Mamma Carissimi,

7 da sempre ho sentito parlare del Piccolo Principe ma non lo avevo mai letto. Spesso, a causa della fama di un libro, si crede di conoscerlo senza averlo letto. Vi ringrazio quindi per questo invito alla lettura, poiché spesso rifuggo i libri che sono sulla bocca di tutti. Ecco questa è la prima cosa che ho imparato con il vostro aiuto: andare oltre la "fama". Non credere di conoscere senza aver messo del mio, senza essermi impegnata! Mi piacerà? Non mi piacerà? Poco importa. Sicuramente mi sta facendo riflettere sul MIO modo di essere con le cose e con le persone. Spesso sento la frase "é una questione di pelle, quella persona non mi va!". Beh non fidiamoci della nostra pelle! "Guardiamo sotto la pelle" ragioniamo con la testa...amiamo con il cuore...guardiamo dentro! Grazie e rimaniamo connessi! Sandra mamma di Giorgia Lu. Ciao sono la mamma di Manuel e Thomas,io conosco già la storia del Piccolo Principe perchè avevo avuto modo di leggerlo in età scolastica come testo di narrativa,il tutto risale a un bel pò di tempo...chili fa...!scherzo,non esageriamo non sono così vecchia...be, veniamo al dunque penso che non ci sia un età consigliata per leggere questo libro,basta lasciarsi andare che noi adulti ritorniamo bambini grazie a quel mondo che solo i bambini conoscono e che in realtà dorme dentro di noi...basta solo risvegliarlo..! Vedere dentro significa andare al di là dell'apparenza significa leggere l'anima che ognuno ha dentro di noi... In questo primo giorno ho intuito innanzitutto la semplicità,l'innocenza ed un grande bisogno di conoscere qualcuno che sappia interpretare,leggere ed esternare le cose alla sua stessa maniera,in modo naturale e spontaneo come solo un bambino può essere...! Ai miei Piccoli Principi Manuel e Thomas Per conoscere bene una persona bisogna, imparate ad ascoltare ciò che racconta e osservare ciò che fa. Spesso si guarda "l'esterno" e non "il contenuto" non è importante l'abbigliamento, l'aspetto fisico, ma sono i pensieri e i valori di una persona che contano. Al giorno d'oggi il baobab può essere rappresentato dalla superficialità dalla convinzione che la ricchezza, la continua ricerca della perfezione fisica, siano le cose importanti della vita. In realtà per poter vivere bene la cosa più importante sono la famiglia e gli amici. un bacione al nostro grande ma piccolo principe...mamma cori e papa maurizio e le tue piccole pesti...

8 Ciao a tutti, Anche se siete a piu' di 100km di distanza vi sentiamo molto molto vicini... Grazie a tutte le belle foto che ci inviate e alle vostre emozionanti e profonde riflessioni... E' bello vedere che state guardando dentro le cose ma soprattutto dentro voi stessi mettendovi ogni giorno alla prova... Un abbraccio a tutti e un bacio speciale al mio Principe Niccolo' Oggi ho cominciato a leggere anch'io il piccolo principe e devo dire che è un libro che ti fa riflettere e ti fa vedere le cose sotto un'altro punto di vista. Adesso che Chiara non c'è senti quanta energia e allegria porta nella nostra casa. Dovremmo ascoltare e osservare un po di più le loro esigenze. Ciao mia piccola principessa ci vediamo presto. Fornasaro Giovanni L'invito che ci fa oggi il Piccolo Principe è davvero bello! Lasciare quello che amiamo per scoprire il mondo significa vivere le proprie esperienze con lo sguardo sempre rivolto a ciò che abbiamo intorno...una bella Amicizia, un Amore speciale non possono essere completi se basati solo su loro stessi...non dobbiamo buttarci a capofitto in esperienze di vita esclusive...perché così facendo rischiamo di perdere mille altre cose belle che potrebbero rendere il nostro rapporto con la Rosa ancora più significativo. La Famiglia dove siamo cresciuti é un ambiente dove stiamo bene, dove siamo al sicuro, dove riceviamo tanto affetto...ma se non abbiamo il coraggio di allontanarci...quanti mondi rischiamo di non conoscere?quante persone speciali potremmo non incontrare? Quante esperienze e occasioni perderemmo? Questo il mio invito per voi, ragazzi, e sopratutto per te piccolo grande Tommy: godetevi questa settimana in mezzo alle montagne, aprite gli occhi, le braccia e il cuore alle nuove amicizie, ai nuovi incontri, alle nuove esperienze sportive...senza paura...perché così tornerete al vostro pianeta più ricchi, più forti e più grandi! Mamma Veronica Ciao a tutti voi del Camp Disentis! Ricordo di aver letto da ragazzina il Piccolo Principe ma non ricordavo fosse così "profondo" probabilmente perché quando l'ho letto non ho avuto la fortuna di farlo in quel meraviglioso contesto che voi avete creato con il vostro momento formativo. È bello leggere i pensieri di ciò che i nostri bambini sono riusciti a vedere dentro le parole di questa storia che fa davvero riflettere. Per il mio Riccardo questa è la prima volta che lascia il "pianeta casa" e la sua "rosa famiglia" ma sono convinta che l'esperienza che sta vivendo con voi dello staff e con gli altri bambini sarà indimenticabile perché vissuta con intensità non solo sportivamente ma anche affettivamente. Grazie a tutti...buona continuazione ragazzi divertitevi e guardate il mondo con il cuore! Ciao e...un abbraccio al mio piccolo principe Riccardo. Mamma Sonia Ciao ragazzi, vi seguiamo da vicino e siamo molto felici per la bella esperienza che state vivendo.

9 Vi auguriamo di cuore di riuscire a vivere questa settimana stringendo veri legami di amicizia, andando oltre l'apparenza! Un grazie ai vostri animatori che vi aiutano in questo bellissimo percorso. P.S. Un bacio alla Saretta Mamma Manu, papà Genio e Ari papa di anita questo ill mio . Ciao è stato bello sentirti, belle le foto di oggi! Pensa che ho riaperto Facebook x seguirti, ma non ricordavo la password... Che mamma imbranata. Buona giornata x domani un abbraccio Mamma Ciao è stato bello sentirti, belle le foto di oggi! Pensa che ho riaperto Facebook x seguirti, ma non ricordavo la password... Che mamma imbranata. Buona giornata x domani un abbraccio Mamma Grazie a tutti.ormai ci conosciamo da anni e ogni volta noto come tutta la vostra organizzazione fa progressi. Sapere che uno dei miei tesori sta con voi mi fa stare tranquillo e so che e in ottime mani. Si intravede in tutte le foto dei ragazzi infatti tutti hanno un espressione serena ed a volte stanchi di essersi divertiti tantissimo. Congratulazioni ancora una volta... Adesso voglio salutare il mio tesoro Kevin dicendogli che a casa si sente tantissimo la sua mancanza tutto sembra vuoto ma siamo felici di pensare che sia li e presto verremo ad abbracciarlo.. Ciao Kevin. Ti vogliamo. Un mondo di bene.. Divertiti.. Un bacio da papà mamma chiara che chiede sempre di te e tuo fratello ne Manuel A noi adulti capita spesso di non capire i bambini perchè ci siamo dimenticati di essere stati come voi. Ti voglio un mondo di bene. Buon divertimento. Susanna (mamma di Anna Laura Grotto) Ciao Matteo, anche la neve avete trovato ieri in gita...che invidia! Buona giornata e un grosso bacione!!!! Mamma Pamela, papà Marco ed Emma

10 Chi ti ama davvero non ti tiene stretto a sé ma ti lascia andare a viveve nuove avventure e ti aspetta al tuo ritorno. Ciao, un abbraccio da mamma e papà. Ciao Marco sono Aurelia, sono due giorni che non sei a casa e la tua mancanza inizia a farsi sentire. Ci manchi tantissimo! Guardando le foto questa sera abbiamo visto che ti stai divertendo molto, siamo contenti per te, continua cosi. Ti abbracciamo forte. MAMMA,PAPA',AURELIA E DAVIDE. PS: com'è dormire senza di mè?? (Aurelia) Vivi di fantasia, usala, serve a farti sentire vivo Ma non dimenticare di vedere che ogni giorno intorno a te ci sono cose reali fantastiche, basta cercarle Grazie, per tutti i momenti che state passando insieme ai nostri bambini Anna e Michele,per tutte le vostre attenzioni, per tutti i vostri sorrisi,per le vostre risate,per la vostra eccellente organizzazione,ma sopratutto grazie di aver scelto la storia del piccolo principe perché sicuramente lascerà un impronta al cuore dei nostri figli.un abbraccio fortissimo a tutti e in particolare ad Anna e Michele da mamma Monica e papà' Giuseppe. Un T.V.B speciale a Federica e Riccardo Per Matteo Antonietti!!!! ciao Matteo! Come va' la vacanza? Qui tutto bene,quando torni ha detto lo zio che andate a Carona in Piscina a fare i tuffi!!!! Ciao,zia Samantha Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera. Dobbiamo imparare dai nostri bambini perché loro hanno la capacità di raccontarti la realtà, non quella deformata che vediamo noi adulti con le nostri lenti di apparenze e cifre. I bambini hanno il cuore puro...non hanno pregiudizi non hanno maschere: ridono quando sono felici e piangono quando sono tristi...senza nascondersi e senza fingere Noi adulti dobbiamo abbandonare le apparenze e le cifre...e tornare ad accogliere le persone che ci circondano per quello che sono e non per quello che hanno materialmente.

11 Una persona è bella per il suo cuore e per la sua anima, per la sua gentilezza e la sua sensibilità..perchè ci fa star bene e ci rende felici..il resto conta solo per chi non riesce a "vedere dentro : un elefante in un boa e una pecora in una scatola ;-)! Annina, Zia Ilaria Vivere al di sopra delle apparenze...!!!! Un'opportunità per scoprire che a poco a poco, giorno dopo giorno, l'ingranaggio di questa schiavitu' ci distrugge. Star bene con se stessi, sempre, senza pensare a cosa possano pensare di te gli altri per come appari! Una grande lezione di vita. Forza Ali!! Hai una fantastica settimana per imparare tanto, forse anche piu' di quanto non si possa fare noi nella nostra difficile quotidianita'... E forza bambini tutti!!!! Un forte abbraccio alla mia Alice! Un caro saluto a tutti voi Lorena Ciao Matty, solo una cosa...divertiti TANTISSIMO con i tuoi amici vecchi e nuovi...ti vogliamo bene...un bacio...fam. ROMANO...ciao a tutti... Ciao bimbiiii! Non sapete che vuoto c'è qui,senza di voi! La mamma e papà sono fieri di voi,e siamo felici della bellissima esperienza che state vivendo! Pensate solo a godere di tutto ciò che vi sta succedendo e fatene tesoro per la vostra vita! Ci vediamo presto! Vi mandiamo un super abbraccione è un saluta da parte di Emma e Luca! Baciiiiiii Buona Gita Per noi i nostri tre figli sono come la rosa per il piccolo principe UNICI e VULNERABILI.La lontananza dalla nostra rosa (Francesca) ci rende tristi ma il pensiero del suo sorriso e della sua gioia ci consola e ci da la forza di permettergli di viversi al meglio questa nuova esperienza!!!!un bacio grande i sentimenti vanno al di là della lontananza se sono coltivati bene!!! ciao nico dalle foto vedo che vi state divertendo ci vediamo presto, ti vogliamo bene! un abbraccio stritolante da papà mummu e irene ;-)

12 letterina per Carlo Squittieri che giusto oggi fa il compleanno... Caro Carlo, oggi compi 10 anni, raggiungi la doppia cifra, un traguardo importante. Per la prima volta non saremo con te a festeggiarlo e questo un po ci intristisce... ma la nostra assenza è solo fisica perchè col pensiero siamo sempre con te, soprattutto oggi. Stai crescendo in fretta figlio mio, per noi genitori non è facile accettare il fatto che stai diventando sempre più indipendente, solo 10 anni fa eri uno scricciolo di poco più di due kili e ricordo che potevo tenerti con una mano sola tanto eri piccolo, ora stai diventando un ometto, fra non molto supererai in statura il tuoi vecchi genitori e comincerai a spiccare il volo della tua vita. Tanti compleanni passeranno ancora e molti li festeggerai senza mamma e papà ma, proprio come oggi, in un modo o nell'altro noi saremo sempre con te. Buon Compleanno amore mio, ti auguro di passare una fantastica giornata in compagnia dei tuoi nuovi amici e degli animatori. Un abbraccio fortissimo da mamma e papà ciao a tutti sono siamo i genitori di patrick giovannini volevamo ringraziare tutto lo staff e lasciare questo pensiero a tutti : spero che come il piccolo principe di cui avete letto il primo capitolo, ( immaginiamo dalle riflessioni che avete scritto) siate smaniosi di fare nuove amicizie e che siate pieni di entusiasmo e di curiosita' verso tutto e soprattutto verso questa nuova esperienza. tutto questo con la semplicita', l'ingenuita' e l'innocenza della vostra eta', proprio come il piccolo principe!!!!! un'abbraccio forte ciao patrick divertiti e fatti fotografare cosi' ti vediamo un bacio tiziana e Giampiero Mail di NIATTI TOMMASO E MARGHERITA! ciao e grazie Bellissime le foto...un bacione grande a tommaso!

13 Ciao "Piccola Principessa" ti auguro una buona giornata piena di emozioni...apri i tuoi occhi, apri la tua mente, apri il tuo cuore...e ricorda...se sei triste un sorriso e via...grandi avventure ti aspettano! Un bacio. La mamma Sandra Alfieri Un grande bacio al nostro campione, ti cerchiamo sempre nelle foto, non ti nascondere fatti fare una bella foto in primo piano stasera ci sentiamo finalmente Papà - Mamma Virgi Ciao a tutti, Il piccolo principe... Che sorpresa ritrovarlo di nuovo era mio e l'ho "passato "ai miei figli come un testimone di vita dal quale non riesco a staccarmi... Non è da molto che l'ho riletto insieme a mia figlia che per la seconda volta, mi ha chiesto di leggerlo insieme, una pagina o un capitolo a testa prima di addormentarsi... La trasposizione con il camp è a mio parere geniale!!! Proverò in questi giorni a seguire il percorso insieme a voi... È nella purezza dei bambini, nello stare con loro, seguendo le loro fantasie e soprattutto nell'osservarli che si può intuire che forse se crescessero senza le nostre paure e i nostri timori come il piccolo principe troverebbero il modo di riportare il mondo verso una nuova società. Per guardare dentro bisognerebbe fare come il piccolo esserino quando inizia a interagire con l'uomo guardare l'altro senza condizionamenti abbandonando le paure e i timori verso l'essere in quanto umano che ci potrà aiutare e sostenere nel percorso della vita proprio come faremmo noi se si trattasse dei nostri figli. Buonanotte a tutti baciotto a Carlotta e un bacio" alle mie bambine" grandi Marty e Debby che mi hanno emozionato con la loro presenza!!!! Per il poco tempo che ho ne impiego una gran parte a seguirvi ed ogni video o foto che guardo mi fate venire la pelle d oca ed sprigionate grandi emozioni davvero uniche. posso dire che tutti i ragazzi sono uno spettacolo ma Voi dello staff siete fatti per questo. La vera unicità sta nel fatto che da casa non vediamo dei montaggi ma solo pura realtà dell atmosfera che riuscite a creare lassù. Riuscite ad unificare sport,ambiente,comunità tra ragazzi e staff davvero un un modo quasi difficile da descrivere. Dove c e Sport e ragazzi ci siete Voi, grazie Solco,Ricky,Francesco,Rosario,Fede e tutti gli altri che non conosco i nomi. siete GRANDIIIII... Un saluto al mio Kevin che mi manca parecchio. Ciao Amore non vediamo l ora di poterti riabbracciare e sentirci dire che per la prossima edizione di Disentis vuoi tornare su.. Un abbraccio da papy,mamma,manu e Chiaretta che ti nomina sempre.

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it

MESSAGGI DI LUCE. Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it MESSAGGI DI LUCE Carta Michele Cell:346-5788900 E-mail;michele-carta@hotmail.it Tengo a precisare che Messaggi di Luce e un progetto che nasce su Facebook a oggi e visitato da piu' di 9000 persone E un

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare. È Natale ogni volta che... di Madre Teresa di Calcutta

Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare. È Natale ogni volta che... di Madre Teresa di Calcutta Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare Nell antica Grecia, Socrate era stimato avere una somma conoscenza. Un giorno, un conoscente incontrò il grande filosofo e disse: "Socrate, sapete

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

L ALFABETO DELLA LEGALITA

L ALFABETO DELLA LEGALITA L alfabeto, che sta alla base dell acquisizione di ogni lingua, diventa, in questo nostro giornalino, il punto di partenza per la conoscenza di quei valori fondamentali che è indispensabile interiorizzare

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Una libera pensatrice.

Una libera pensatrice. Passato prossimo/imperfetto 1 Leggi il testo e scegli il verbo corretto. Una libera pensatrice. In primavera, quando l aria si riscaldava/si è riscaldata e è diventata/diventava piacevole, noi bambini

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita"

Consigli di lettura alla Libreria Rinascita Consigli di lettura alla Libreria "Rinascita" Pagine d Estate: proposte di letture per l estate 2014 Quest'iniziativa vuole incentivare il gusto per la lettura e avvicinare i preadolescenti ai testi di

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli